Sei sulla pagina 1di 142

Bora C-80 BD

Bora
C-80 BD
Compattatore vibrante a telaio articolato
con ruspa

Manuale di Uso e Manutenzione

EDIZIONE DU-058040110I OCT. 2001

VALIDITÀ DA MATRICOLA N. 058980297

Il presente Manuale deve essere conservato per tutta la durata di vita della macchina a cui fa riferimento.

© 2001 - È vietata la riproduzione e/o divulgazione intera o parziale di questo Manuale in qualsiasi forma, senza l'autorizzazione
scritta della ditta costruttrice.

Certificato Nr 50 100 1344


UNI EN ISO 9001:2000

Sede Legale e Direzione Amministrativa


Via IV Novembre, 2
40061 MINERBIO (Bologna) - ITALIA Direzione Commerciale Servizio Ricambi
Tel. +39-051-6607111 Fax +39-051-6607115 Fax +39-051-6607114
Fax +39-051-6607458
Assistenza Tecnica Ufficio Pubblicazioni Tecniche
www.bitelli.com Fax +39-051-6607113 Fax +39-051-6607222
DU-058040110I Bora C 80 BD

Premessa

Questo manuale è da considerarsi parte integrante della


fornitura della macchina e non deve mai essere separato
da essa. Qualora risultasse rovinato o illeggibile in
qualsiasi parte occorre richiederne immediatamente una
copia.

Leggere attentamente le avvertenze riguardanti la


sicurezza d’uso, la manutenzione e le informazioni i.1
descrittive.

Al fine di evitare manovre errate che potrebbero causare


pericoli alle persone, è importante leggere attentamente
questo manuale, in particolare al primo uso per poter
familiarizzare con i comandi e le funzioni principali della
macchina.

Tenendo conto della complessità della macchina, le


informazioni contenute nei manuali da sole non possono
garantire la sicurezza; essa è anche nelle vostre mani.

La Bitelli S.p.A. declina ogni responsabilità per uso


improprio della macchina, per danni causati in seguito ad
operazioni non contemplate in questo manuale o
irragionevoli.
Via IV Novembre, 2 - MINERBIO (BOLOGNA) ITALIA

La macchina deve essere utilizzata solo per soddisfare DGM. OL COEFF. DI ASSORB. CORRETTO

le esigenze per cui é stata espressamente concepita; MACCHINA MODELLO N° MATRICOLA

ogni altro uso é ritenuto pericoloso. MACHINE MODEL SERIAL NUMBER

TIPO POTENZA kW 0 giri/1'


TYPE ENGINE POWER 0 rpm
La Bitelli S.p.A. si ritiene responsabile della macchina
MASSA COMPLESSIVA Kg ANNO DI FABBRICAZIONE
solo nella sua configurazione originale stabilita in fase di OVERALL MASS PRODUCTION YEAR
progettazione. SFORZO AMMISSIBILE AL GANCIO DI TRAINO N
MAX PULL ON THE TOWING HOOK
Ogni intervento che modifichi la struttura e il ciclo di
funzionamento della macchina deve essere autorizzato
espressamente solo dall’Ufficio Tecnico della la Bitelli
S.p.A..

Utilizzare solo ed esclusivamente ricambi originali, la


Bitelli S.p.A. non si ritiene responsabile per i danni
causati in seguito all’utilizzo di ricambi non originali.

La Bitelli S.p.A. si riserva il diritto di modificare il progetto


e di apportare migliorie senza comunicarlo ai clienti già
in possesso di modelli similari.

Tutti i diritti di riproduzione del presente manuale sono


BB00581
riservati alla Bitelli S.p.A..
BB01372
Il presente manuale non può essere ceduto in visione a BB51001
terzi senza autorizzazione scritta della Bitelli S.p.A.

i - INTRO
2/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

Sommario

Premessa .................................... 2/142


i.1 Struttura del manuale ....................................... 7/142
i.2 Descrizione icone ............................................. 8/142
i.3 Qualifica degli operatori addetti alla macchina ... 9/142
i.4 Identificazione del rullo compattatore ............. 10/142
i.5 Parti di ricambio ............................................. 12/142
i.6 Garanzia ......................................................... 13/142

Cap.1 Generalità e precauzioni per la


sicurezza ................................... 15/142
1.1 Scopo del manuale ....................................... 16/142
1.2 Usi ammessi e divieti .................................... 17/142
1.3 Norme generali di sicurezza ......................... 18/142
1.4 Norme di sicurezza per il sollevamento e la
movimentazione .................................................. 19/142
1.5 Norme di sicurezza per l’uso ......................... 21/142
1.6 Norme di sicurezza per la manutenzione ...... 27/142
1.7 Zona di pericolo ............................................ 32/142
1.8 Posizionamento della macchina ................... 32/142
1.9 Conformità alle norme CEE .......................... 33/142
1.10 Posizione delle decalcomanie ..................... 34/142
1.11 ROPS Telaio di sicurezza ............................ 39/142
1.11.1 Identificazione del telaio di sicurezza (ROPS) 39/142
1.11.2 Caratteristiche ................................................ 39/142
1.11.3 Modalità di installazione ................................. 40/142
1.11.4 Utilizzo della macchina con il telaio di sicurezza
(ROPS) ...................................................................... 40/142
1.11.5 Manutenzione al telaio di sicurezza (ROPS) .. 40/142
1.11.6 Smontaggio del telaio di sicurezza (ROPS) ... 41/142

Cap.2 Informazioni preliminari .. 43/142


2.1 Descrizione generale .................................... 44/142
2.1.1 Specifiche particolari ........................................ 44/142
2.1.2 Posizionamento dei principali organi idraulici e
meccanici .................................................................. 44/142
2.2 Caratteristiche strutturali ............................... 45/142
2.2.1 Telaio ................................................................ 45/142
2.2.2 Motore .............................................................. 45/142
2.2.3 Sterzo ............................................................... 45/142
2.2.4 Traslazione ....................................................... 46/142
2.2.5 Apparato vibrante ............................................. 46/142
2.2.6 Impianto idraulico ............................................. 46/142
2.2.7 Dispositivi di frenatura ...................................... 46/142
2.2.8 Posto di guida ................................................... 47/142
2.2.9 Impianto elettrico .............................................. 47/142
2.2.10 Doppia trazione .............................................. 47/142
2.2.11 Pala a comando idraulico ............................... 47/142
2.2.12 Strumenti del quadro comandi ....................... 48/142
2.2.13 Fusibili ............................................................ 48/142
2.2.14 Vibrazioni trasmesse ...................................... 48/142
2.2.15 Livello sonoro ................................................. 48/142

i - INTRO
3/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

2.3 Dati tecnici .................................................... 49/142


2.3.1 Caratteristiche generali .................................... 49/142
2.3.2 Dimensioni ........................................................ 50/142
2.3.3 Traslazione ....................................................... 50/142
2.3.4 Vibrazione ........................................................ 50/142
2.3.5 Rifornimenti ...................................................... 50/142
2.3.6 Impianto elettrico .............................................. 51/142
2.3.7 Impianto idraulico ............................................. 58/142

Cap.3 Sollevamento e trasporto 63/142


3.1 Antinfortunistiche sul sollevamento ............... 64/142
3.2 Sollevamento ................................................ 66/142
3.2.1 Bloccaggio dello sterzo .................................... 66/142
3.2.2 Sollevamento .................................................... 66/142
3.2.3 Traino ............................................................... 67/142
3.3 Trasporto ....................................................... 68/142
3.4 Rimessaggio ................................................. 68/142

Cap.4 Avviamento macchina ... 69/142


4.1 Antinfortunistica relativa all’avviamento ........ 70/142
4.2 Sistemi di sicurezza adottati ......................... 72/142
4.2.1 Sistema autofrenante ....................................... 72/142
4.2.2 Ribaltamento .................................................... 72/142
4.2.3 Decalcomanie ................................................... 72/142
4.3 Strumenti e comandi ..................................... 73/142
4.3.1 Chiave di contatto/arresto motore .................... 74/142
4.3.2 Commutatore luci/comando avvisatore acustico 74/142
4.3.3 Pulsante avviamento motore ............................ 75/142
4.3.4 Pulsante emergenza ........................................ 75/142
4.3.5 Comando lampada rotante ............................... 76/142
4.3.6 Comando luce di lavoro posteriore .................. 76/142
4.3.7 Comando indicatori di direzione ....................... 77/142
4.3.8 Comando luci di stazionamento ....................... 77/142
4.3.9 Comando di selezione 1a-2a velocità ................ 77/142
4.3.10 Comando vibrante .......................................... 78/142
4.3.11 Comando di selezione ampiezza del vibrante .. 78/142
4.3.12 Spia alternatore .............................................. 79/142
4.3.13 Spia bassa pressione olio motore .................. 79/142
4.3.14 Spia intasamento filtro aria motore ................ 80/142
4.3.15 Spia freno inserito .......................................... 80/142
4.3.16 Spia riserva carburante .................................. 81/142
4.3.17 Spia alta temperatura teste motore ................ 81/142
4.3.18 Spia accensione luci ....................................... 82/142
4.3.19 Spia luci abbaglianti ....................................... 82/142
4.3.20 Spia indicatori di direzione ............................. 82/142
4.3.21 Spia luci di stazionamento ............................. 82/142
4.3.22 Spia faro di lavoro posteriore ......................... 83/142
4.3.23 Spia lampada rotante ..................................... 83/142
4.3.24 Contaore ......................................................... 83/142
4.3.25 Leva di comando traslazione ......................... 84/142
4.3.26 Comando freno di stazionamento .................. 85/142
4.3.27 Leva comando acceleratore ........................... 85/142
4.3.28 Volante di guida .............................................. 86/142
4.3.29 Pulsante inserimento divisore di flusso .......... 86/142
4.3.30 Leva movimentazione pala ............................ 86/142
4.3.31 Fusibile generale di protezione ...................... 87/142
4.3.32 Scatola porta fusibili ....................................... 87/142

i - INTRO
4/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

4.4 Dispositivi di illuminazione ............................ 88/142


4.5 Apparati di segnalazione ............................... 89/142
4.6 Isolamento delle fonti di energia ................... 90/142
4.7 Protezioni antivandalismi .............................. 91/142
4.8 Rifornimenti, livelli e scarichi ......................... 92/142
4.8.1 Serbatoio gasolio .............................................. 92/142
4.8.2 Serbatoio olio idraulico ..................................... 92/142
4.9 Regolazione sedile ........................................ 93/142
4.10 Preavviamento ............................................ 94/142
4.11 Avviamento del motore ................................ 95/142
4.12 Arresto della macchina ................................ 96/142
4.13 Uso della macchina ..................................... 97/142

Cap. 5 Manutenzione ............... 99/142


5.1 Descrizione generale .................................. 100/142
5.2 Periodo di rodaggio ..................................... 101/142
5.3 Antinfortunistica sulla manutenzione ........... 102/142
5.4 Tabella riassuntiva di manutenzione ........... 106/142
5.5 Tabelle per i rifornimenti .............................. 112/142
5.5.1 Tipi di rifornimenti ........................................... 112/142
5.5.2 Caratteristiche dei lubrificanti ......................... 112/142
5.5.3 Tipi di olio in relavione alla temperatura ......... 113/142
5.5.4 Tabella comparativa degli oli .......................... 113/142
5.5.5 Olio Agip per impianto idraulico ...................... 113/142
5.6 Manutenzione ogni 10 ore di lavoro ............ 114/142
5.6.1 Controllo livello olio motore ............................ 114/142
5.6.2 Controllo livello olio idraulico .......................... 114/142
5.6.3 Controllo livello gasolio ................................... 115/142
5.6.4 Controllo vacuometri filtro olio idraulico ......... 115/142
5.6.5 Manutenzione filtro aria ‘DEUTZ’ ................... 116/142
5.6.6 Manutenzione filtro aria ‘DONALDSON’ ........ 119/142
5.7 Manutenzione ogni 50 ore di lavoro ............ 121/142
5.7.1 Pulizia generale .............................................. 121/142
5.7.2 Ingrassaggio snodo articolazione centrale ..... 122/142
5.7.3 Controllo livello liquido batterie ...................... 122/142
5.7.4 Controllo livello olio casse vibranti ................. 123/142
5.7.5 Controllo serraggio dadi ruote posteriori ........ 123/142
5.7.6 Controllo pressione pneumatici posteriori ...... 123/142
5.7.7 Controllo distanza raschiatamburo ................. 123/142
5.7.8 Controllo serraggio bulloneria principale ........ 124/142
5.7.9 Controllo serraggio raccorderie impianti idraulici .... 124/142
5.7.10 Ingrassaggio articolazione ruspa ................. 124/142
5.8 Manutenzione ogni 100 ore di lavoro .......... 125/142
5.8.1 Controllo livello olio riduttore assale posteriore ...... 125/142
5.8.2 Controllo livello olio differenziale assale posteriore . 125/142
5.8.3 Controllo livello olio riduttori finali assale posteriore 125/142
5.9 Manutenzione ogni 250 ore di lavoro .......... 126/142
5.9.1 Controllo tappi antivibranti del tamburo vibrante .... 126/142
5.9.2 Pulizia alette di raffreddamento motore e scambiatore di
calore dell’olio idraulico ................................................ 127/142
5.9.3 Controllo delle cinghie trapezoidali ....................... 128/142
5.9.4 Controllo dispositivo allarme rottura cinghie ventola
raffreddamento motore ............................................... 128/142

i - INTRO
5/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

5.10 Manutenzione ogni 500 ore di lavoro ........ 129/142


5.10.1 Sostituzione olio motore ............................... 129/142
5.10.2 Sostituzione cartuccia filtro olio motore ........ 129/142
5.10.3 Controllo silentblock motore ......................... 130/142
5.10.4 Sostituzione cartucce filtri oilo idraulico ....... 131/142
5.10.5 Sostituzione olio casse vibranti .................... 132/142
5.10.6 Sostituzione olio riduttore assale posteriore 133/142
5.10.7 Sostituzione olio differenziale assale posteriore ... 133/142
5.10.8 Sostituzione olio riduttori finali assale posteriore .. 134/142
5.11 Manutenzione ogni 1000 ore di lavoro ...... 135/142
5.11.1 Sostituzione cartuccia filtro carburante ......... 135/142
5.11.2 Controllo apparato gas di scarico e aspirazione
motore diesel ........................................................... 136/142
5.11.3 Pulizia serbatoio gasolio ............................... 137/142
5.11.4 Pulizia serbatoio e sostituzione olio idraulico .. 138/142
5.11.5 Controllo serraggio snodo articolazione centrale e
gioco perni sterzo .................................................... 139/142
5.11.6 Sostituzione cartucce filtro aria ‘DEUTZ’ ............. 139/142
5.11.7 Sostituzione cartucce filtro aria ‘DONALDSON’ ... 139/142
5.12 Lunga inattività della macchina ................. 140/142
5.13 Tabella delle coppie di serraggio ............... 141/142
5.13.1 Raccordi dei tubi idraulici flessibili ................ 141/142
5.13.2 Viti e bulloni per collegamenti filettati ........... 141/142
Fine del manuale di uso e manutenzione ......... 142/142

i - INTRO
6/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

i.1 Struttura del manuale

Per facilitarne la consultazione il manuale é diviso in capitoli,


che radunano per argomenti tutte le informazioni necessa- i.2
rie per utilizzare la macchina senza alcun rischio.
I capitoli sono:

1 Generalità e precauzioni per la sicurezza: Contiene


informazioni di carattere generale sulla macchina e sulle
sicurezze da adottare.
2 Informazioni preliminari: Contiene informazioni speci-
fiche sulle funzioni di macchina e le notizie tecniche A
3 Sollevamento e trasporto: Contiene tutte le operazioni
per effettuare il sollevamento ed il trasporto
4 Avviamento macchina: Contiene tutte le informazioni
per effettuare correttamente l'avviamento e la conduzione
della macchina
5 Manutenzione: Contiene tutte le informazioni per effet-
tuare la manutenzione periodica programmata per la
BB00317
buona efficienza della macchina
i.3

All’interno del capitolo esiste una suddivisione per focalizza-


re in paragrafi i punti essenziali, ogni paragrafo può avere
delle puntualizzazioni titolate con un sottotitolo ed una
descrizione.
L'inizio del capitolo avviene sempre in una pagina destra ed
é contraddistinto dall'intestazione A (Fig.i.2). B
Ad esempio, all'interno del capitolo 4 avremo:
A intestazione del capitolo "Cap. 4 Avviamento"
B intestazione del paragrafo "4.3 Comandi e strumenti di
controllo"
C intestazione del sottotitolo "4.3.1 Descrizione comandi e
strumenti"
BB00318

i.4

Nota: le icone o le figure a fianco del


testo riguardante le norme
antinfortunistiche hanno solo funzione
grafica per richiamare il lettore ad una
più attenta consultazione; non sono
presenti sulla macchina.

BB00366

i - INTRO
7/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

i.2 Descrizione icone

A fianco del testo presente nei capitoli è riportata un’icona


che richiama la funzione del testo stesso, sia essa per
operazioni di manutenzione, descrizioni, funzionamento o
note importanti.

Questo simbolo indica che nella descrizione sono riportate


informazioni importanti, la cui non osservanza potrebbe
causare danni a cose, persone ed alla macchina stessa.
ATTENZ.EPS

Questo simbolo indica che la descrizione è una precisazio-


ne a ciò che è già stato enunciato e non è di natura
pericolosa: tuttavia l’osservanza di detta precisazione è
finalizzata al buon uso della macchina.
NOTE.TIF

Il testo affiancato da questo simbolo è in genere una


descrizione del funzionamento, o riguardante le caratteristi-
che costruttive della macchina. Essendo la parte descrittiva
contiene tutte le informazioni per un corretto funzionamento
della macchina nel rispetto della norme di sicurezza.
DESCRIZ.EPS

Questo simbolo indica la serie di operazioni necessarie per


effettuare la manutenzione periodica o straordinaria sulla
macchina, tenendo conto dei dispositivi di sicurezza e
accompagnato dall’apposito simbolo indica la qualifica ne-
cessaria per effettuare dette operazioni.
MANUTENZ.EPS

ATTENZIONE!
Prestare la massima attenzione al
significato dei simboli: la loro funzione
è quella di non dover ripetere concetti
tecnici o avvertenze di sicurezza, quindi
sono da considerare dei veri e propri
“promemoria”.

i - INTRO
8/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

i.3 Qualifica degli operatori


addetti alla macchina
L’operatore addetto all’utilizzo o alla manutenzione della
macchina deve possedere i requisiti professionali specifici
ad ogni operazione prevista. L’operatore deve essere istru-
ito e quindi essere a conoscenza delle mansioni di sua
competenza che ne responsabilizzano il lavoro.
Di seguito viene riportata la descrizione dei profili professio-
nali per gli operatori addetti alla macchina.
Il simbolino accanto alla descrizione viene richiamato nel
manuale per indicare la qualifica necessaria per effettuare
l’operazione descritta.

Conduttore della macchina di primo livello (qualifica 1):


personale non qualificato, ossia privo di competenze speci-
fiche, in grado di svolgere solo mansioni semplici, ovvero la
conduzione della macchina attraverso l’uso dei comandi.

QUALIFICA 1.EPS

Manutentore meccanico (qualifica 2):


tecnico qualificato in grado di condurre la macchina in
condizioni normali, di intervenire sugli organi meccanici per
effettuare tutte le regolazioni, interventi di manutenzione e
riparazioni necessarie. Tipicamente non è abilitato a inter-
venti su impianti elettrici in presenza di tensione.
QUALIFICA 2.EPS

Manutentore elettrico (qualifica 3):


tecnico qualificato in grado di condurre la macchina in
condizioni normali; è preposto a tutti gli interventi di natura
elettrica di regolazione, di manutenzione e di riparazione. E’
in grado di operare in presenza di tensione.
QUALIFICA 3.EPS

Tecnico specializzato (qualifica 4):


tecnico specializzato dotato di officina attrezzata per effet-
tuare operazioni di manutenzione straordinaria; normal-
mente opera presso un’officina autorizzata Bitelli.

Nota: la scala delle competenze sopra


definita non è rigida dipendendo dal
tipo di macchina, inoltre l’operatore
QUALIFICA 4.EPS
potrebbe disporre di conoscenze tali da
riunire più di una competenza.

i - INTRO
9/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

i.4 Identificazione del rullo


compattatore
Il rullo a telaio articolato viene identificato per i.5
mezzo di un numero stampigliato sul lato destro del
telaio posteriore. Il motore endotermico ha un
proprio numero di serie stampigliato su una
targhetta fissa sul lato destro.

Per assicurare un servizio pronto ed efficiente, quando si


ordinano parti di ricambio o quando si richiedono informa-
zioni o delucidazioni tecniche indicare sempre:
58*.00.0000*

Bora C 80 BD
Tipo di macchina ...........................................................
Numero del telaio ..........................................................
Tipo e numero del motore .............................................
Proprietario/Operatore ..................................................
Indirizzo del Concessionario o dell’Agente ...................
......................................................................................
BB00491
Data di consegna ..........................................................
Data di scadenza della garanzia ................................... i.6
9 10
Importante: compilare la tabella (a cura
dell'utente)
Via IV Novembre, 2 - MINERBIO (BOLOGNA) ITALIA
Inoltre vi é posizionata una targhetta con il nome della
DGM. OL COEFF. DI ASSORB. CORRETTO
macchina ed altri dati sul lato destro sotto al cruscotto.
MACCHINA MODELLO N° MATRICOLA
1 2
Targhetta 1° tipo (Fig. i.6):
MACHINE MODEL SERIAL NUMBER

TIPO POTENZA kW 0 giri/1'


TYPE
3 ENGINE POWER
4 0 rpm
5
1 Modello della macchina MASSA COMPLESSIVA Kg
6
ANNO DI FABBRICAZIONE
7
OVERALL MASS PRODUCTION YEAR
2 N° di matricola
SFORZO AMMISSIBILE AL GANCIO DI TRAINO N
3 Tipo MAX PULL ON THE TOWING HOOK 8
4 Potenza totale installata
5 Giri massimi consentiti
6 Massa complessiva macchina
7 Anno di fabbricazione
BB00581
8 Sforzi al traino
9 Marchiatura CE
10 Costruttore
i.7
12

Targhetta 2° tipo (Fig. i.7):

1 Tipo 1
2 N° di omologazione 2
3 N° di identificazione 3
4 Massa totale ammissibile
4
5 Carico ammissibile sull’asse anteriore
6 Carico ammissibile sull’asse posteriore 5
7 Anno di fabbricazione 6
11
8 Potenza
7 10
9 Giri
8 9
10 Massa operativa
11 Marchiatura CE
12 Costruttore BB51001

i - INTRO
10/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

Per i dati di riconoscimento del motore endotermico occorre i.8 Serzesd zerzesd N°

visualizzare la targhetta apposita applicata sul lato destro kW PS HP CV min cm3

KHD
del motore stesso e visibile solamente dopo aver smontato DEUTZ
il carter di chiusura del vano motore.

ATTENZIONE!
Dopo avere rilevato i dati necessari
rimontare il carter.

BB00168
BB00403

i - INTRO
11/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

i.5 Parti di ricambio

A garanzia di un perfetto funzionamento della macchina si


ricorda che le eventuali sostituzioni vanno effettuate esclu-
sivamente con parti originali.

Per l’ordinazione specificare:


• il numero del telaio
• il tipo e il numero del motore endotermico
• il numero di codice della parte che si richiede

Attenzione!
Il presente manuale viene corredato di
un libretto di istruzioni della Casa
Costruttrice del motore. Si consiglia
quindi la clientela di attenersi
scrupolosamente a tali norme onde
evitare un cattivo funzionamento del
motore o, al peggio, spiacevoli guasti.
i.9
Importante!
Il presente manuale è realizzato per la
versione Standard della macchina.
Macchine dotate di Motorizzazioni o
Allestimenti diversi dallo Standard non
vengono considerate in questa edizione.
Per allestimenti diversi dallo standard
vedere le appendici specifiche fornite
con il presente manuale.

Importante!
Il numero preceduto dalle lettere "BB"
riportate nei pressi delle figure,
rappresenta il codice di archiviazione BB01372
della figura stessa, utilizzato
esclusivamente ad uso interno.
Questo codice serve solo per
archiaviazione e non deve mai essere
utilizzato come codice per ordinazione
di parti di ricambio o attrezzature
riportate in questo manuale.

i - INTRO
12/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

i.6 Garanzia

Per qualsiasi informazione inerente la garanzia sulla mac-


china acquistata, si deve fare riferimento al capitolo "CLAU-
SOLE DI GARANZIA" presente nel libretto servizi assisten-
za e ricambi allegato ad ogni dotazione di manuali BITELLI.

i - INTRO
13/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

i - INTRO
14/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

Cap. 1
Generalità e
precauzioni
per la sicurezza

1 - GENERALITÀ
15/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

1.1 Scopo del manuale

Questo manuale è stato redatto dal costruttore ed è parte


integrante del corredo della macchina; esso é stato scritto
dal costruttore nella propria lingua originale e tradotto nella
lingua del paese di utilizzo.
L’uso e la manutenzione di questa macchina sono consen-
titi solo a personale qualificato, che conosca la macchina,
ne sia stato opportunamente istruito sull’uso e la manuten-
zione e abbia letto e compreso quanto previsto dal manuale
d’istruzioni e dalle misure di sicurezza.
La macchina può essere impiegata solo all’interno di can-
tieri di lavoro delimitati.
Il manuale definisce lo scopo per cui la macchina è stata
progettata e costruita. Le informazioni contenute in questo
manuale sono dirette agli operatori che possono interagire
con la macchina in tutta la sua vita prevista.
In particolare sono rivolte a coloro che eseguono la
movimentazione, l’installazione, l’uso, la manutenzione e la
riparazione.
Al fine di evitare manovre errate che potrebbero causare
pericoli alle persone, è importante leggere attentamente
questo manuale, in particolare al primo uso per poter
familiarizzare con i comandi e le funzioni principali della
macchina.
Tenendo conto della complessità della macchina, le infor-
mazioni contenute in questo manuale, da sole non possono
garantire la sicurezza; essa è anche nelle vostre mani.
Per facilitare la consultazione, il manuale è stato suddiviso
in capitoli e sottocapitoli in modo da rendere ogni argomen-
to indipendente ed allo stesso tempo subordinato alla
logica operativa,l’indice descrittivo posto all’inizio del ma-
nuale consente facilmente la rintracciabilità degli argomenti
di vostro interesse.
Conservare questo manuale in un luogo al fine di averlo
sempre a portata di mano per la sua consultazione, inte-
grarlo con eventuali aggiornamenti e/o informazioni perve-
nute dalla Bitelli o dalle officine autorizzate!
Questo manuale fornisce tutte le informazioni delle possibili
configurazioni ottenibili; esso si identifica dal numerodi
matricola della macchina riportato anche in copertina.
La Bitelli S.p.A. si riserva il diritto di modificare il progetto e
di apportare migliorie commercializzabili senza comunicar-
lo ai clienti già in possesso di modelli similari.
ATTENZIONE!
Per motivi di sicurezza non sono
ammesse modifiche alla macchina non
espressamente autorizzate dalla Bitelli
S.p.A.

Un uso improprio non rispondente alle prescrizioni è a


rischio dell’utente ed il Costruttore non risponde degli
eventuali danni risultanti.
1 - GENERALITÀ
16/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

1.2 Usi ammessi e divieti

• Uso ammesso
Compattazione di strati di materiale per il successivo depo-
sito del manto stradale; in piano o con pendenza limitata.

• Uso improprio (rischi conseguenti)


Funzionamento a regimi troppo bassi (vibrazioni, sollecita-
zioni meccaniche).
Utilizzo di componenti non approvati (sollecitazioni mecca-
niche, rotture).

• Limitazioni d'uso (rischi)


Traslazione su pendenze trasversali (perdita di stabilità,
ribaltamento).
Traslazione su pendenze longitudinali (perdita di stabilità,
ribaltamento).

Nota: per i valori vedere i paragrafi


"Limiti di ribaltamento" e "Limiti
massimi di lavoro".

• Divieti (rischi)
Impiego in atmosfera potenzialmente esplosiva (esplosio-
ne).
Impiego in ambiente sotterraneo (schiacciamento, gas no-
civi, esplosione).
Impiego in presenza di scariche elettriche esterne
(folgorazione).
Impiego con protezioni mancanti o danneggiate
(intrappolamento, infortunio).
Lavaggio con getti ad alta pressione in prossimità di linee
elettriche (folgorazione).
Impiego senza aver letto e capito il contenuto del manuale
(errore umano).
Impiego senza manuale d'uso a bordo (errore umano).
Trasporto persone o carichi (caduta, schiacciamento).
Trasporto carburante di scorta o materiali infiammabili (in-
cendio).
Trasporto parti o attrezzature non debitamente assicurate
sulla macchina.
Aggiunta di serbatoi addizionali esterni (perdita di stabili-
tà).
Traino di rimorchi (perdita di controllo, schiacciamento).

1 - GENERALITÀ
17/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

1.3 Norme generali di


sicurezza
La sicurezza in generale rappresenta una delle principali
preoccupazioni di chi progetta e sviluppa una nuova mac-
china.

Le macchine sono progettate per minimizzare i rischi, ciò


nonostante, ogni anno si verificano molti incidenti che
avrebbero potuto essere evitati se l’operatore fosse stato
meno precipitoso e più cauto nel maneggiare macchinari.

L’operatore che legge questo manuale potrà evitare molti


incidenti osservando con attenzione le istruzioni di seguito BB52077
riportate. Infatti, il riconoscimento in tempo utile di possibili
pericoli spesso consente di evitare incidenti.

La macchina può costituire un pericolo per persone o cose


quando:
- viene azionata da personale non adeguatamente
istruito o qualificato;
- non viene utilizzata nel modo corretto;
- viene modificata strutturalmente o subisce alterazioni
rispetto al progetto originale non effettuate da personale
specializzato incaricato dal Costruttore.
- non vengono osservate le prescrizioni di sicurezza.

É indispensabile quindi che tutto il personale preposto per


la manutenzione elettrica o meccanica, alla riparazione e
alla conduzione della macchina riceva le istruzioni neces-
sarie a soddisfare tali prescrizioni, e che durante la lavora-
zione vengano rispettate.

E’ necessario che il manuale sia stato letto e compreso


dall’operatore che userà la macchina. In ogni Paese resta-
no comunque valide:
- le norme di prevenzione degli infortuni;
- le norme generali del codice della strada;
- le norme particolari vigenti specifiche per questo tipo di
attrezzature.

Evitare di togliere o rendere illeggibili le decalcomanie


posizionate sulla macchina.

Sostituire qualsiasi decalcomania che non sia più leggibile


o sia venuta a mancare; in caso che le decalcomanie si
fossero staccate o fossero state danneggiate è possibile
reperirle presso il rivenditore Bitelli della vostra zona.

L’esatto posizionamento di tali decalcomanie di sicurezza


è illustrato in questo manuale.
BB52078

1 - GENERALITÀ
18/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

1.4 Norme di sicurezza per il


sollevamento e la
movimentazione
IMPORTANTE
Le operazioni di sollevamento e
movimentazione devono essere
eseguite con mezzi adeguati e da
personale specializzato ed addestrato
a questo tipo di manovre. Prima delle
operazioni di sollevamento assicurare
il bloccaggio dei semitelai tramite
l'apposita staffa di fissaggio.

· Utilizzare un dispositivo di sollevamento di portata ade-


guata ed assicurare le funi ai punti di attacco previsti sulla
macchina.
· Assicurarsi che le funi o le catene utilizzate per il solleva-
mento siano in buono stato e che siano adatte al peso da
sostenere.
· Assicurare parti della macchina che potrebbero cadere
durante il sollevamento o il trasporto.
BB52023

· Non salire sulla macchina durante il sollevamento.

BB52024

· Non sostare o passare sotto la macchina durante il


sollevamento.

BB52025

1 - GENERALITÀ
19/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

· Per caricare o scaricare la macchina su un rimorchio,


utilizzare rampe di sufficiente portata e larghezza.
Tali rampe devono essere libere da sporcizia (es. grasso,
neve, ecc.) e devono essere di materiale antisdrucciolevole:
evitare il contatto metallo contro metallo.

BB52026

· Accertarsi che nessuna persona possa trovarsi in pericolo


in caso di slittamento o di ribaltamento della macchina.
· La persona che dà segnali al conducente durante la
manovra di carico e scarico, deve rimanere nel suo campo
visivo, ma al di fuori delle zone di pericolo.

BB52027

· Assicurare la macchina dopo averla caricata sul mezzo di


trasporto. Spegnere il motore e togliere la chiave di accen-
sione.
· Controllate che l’altezza/la larghezza di trasporto siano
quelle consentite (per es. tettuccio, maniglie, scalette,
terminale di scarico della marmitta, ecc.).

BB52028

· Passando sotto cavalcavia, tunnel e nelle vicinanze di fili


dell’alta tensione, fare attenzione agli ingombri massimi
della macchina.

BB98984

1 - GENERALITÀ
20/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

1.5 Norme di sicurezza per


l’uso
· Un uso improprio della macchina può causare situazioni
di pericolo con conseguenze anche mortali per gli operatori.
· Effettuare il rifornimento solo all’aperto o in locali suf-
ficientemente ventilati. Il carburante e i suoi vapori sono
infiammabili e nocivi per la salute. Mantenersi lontano da
fiamme e scintille.
· Spegnere il motore. Tenere un estintore a portata di mano.

BB52030

· Le maniglie, le scalette, le pedane e i corrimani devono


essere puliti.
Se deteriorati, provvedere alla sostituzione.

BB52031

· Non trasportare mai liquidi infiammabili in recipienti malfer-


mi o mal chiusi sulla macchina.

BB52032

· Avviare e guidare la macchina solo dal posto di guida.


· Prima di avviare il motore o di mettere in moto la macchina
accertarsi che nessuno si trovi in prossimità della stessa.
· Prima di avviare il motore, avvertire azionando l’avvisatore
acustico (colpo di claxon).

BB98975

1 - GENERALITÀ
21/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

· Per salire o scendere dalla macchina, utilizzare sempre


entrambe le mani per tenersi. Inoltre, non tenere in mano
attrezzi od altri oggetti durante questa operazione.
· Per salire o scendere dalla macchina, servirsi sempre
delle apposite scalette, pedane e maniglie.

BB98974

· Non utilizzare la macchina come mezzo di trasporto per


persone o cose.

BB98978

· Non effettuare mai la regolazione del sedile di guida


durante la marcia.

BB52036

· Il conduttore della macchina e la persona che gli da


istruzioni da terra devono conoscere la simbologia dei
segnali a mano che vengono utilizzati.
· Accettare segnali sempre da una sola persona.

BB52037

1 - GENERALITÀ
22/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

· Prima dell’accensione della macchina e dell’inizio di lavori


in ambienti chiusi, assicurarsi che questi siano ben ventilati.
I gas di scarico sono pericolosi per la salute.

BB52038

· Delimitare chiaramente, chiudendolo al traffico, il campo di


lavoro della macchina.
· Togliere eventuali ostacoli che si trovassero sulla carreg-
giata o nel campo di azione della macchina.

BB52039

· Non attivare i dispositivi di lavoro durante il trasferimento,


ma solamente durante la marcia di lavoro.
· Prima di effettuare trasferimenti su strade aperte al traffico,
pulire bene i pneumatici/rulli.

BB98977

· É indispensabile la conoscenza dello spazio di frenata


della macchina, a qualunque velocità.
· Adottare una velocità di marcia proporzionale allo spazio
di frenata disponibile.
· Non trasportare parti o attrezzature non debitamente
assicurate sulla macchina.

BB52041

1 - GENERALITÀ
23/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

· Lavorando in vicinanza di linee elettriche, fare molta


attenzione a non toccare i fili con la macchina.
In caso di contatto accidentale:
- non scendere dalla macchina,
- se possibile, spostare la macchina,
- avvertire le altre persone di non avvicinarsi e non toccare
la macchina,
- richiedere la sconnessione della linea elettrica,
- scendere dalla macchina solamente dopo che la linea
elettrica è stata sconnessa.

BB52042

· Durante il lavoro, la macchina ha una buona conducibilità


a terra, e potrebbe attirare lampi. Pertanto, in caso di
temporale, allontanarsi dalla macchina.

BB52043

· Percorrere le salite o le discese con cautela e sempre nella


direzione di massima pendenza. Evitare di procedere in
direzione trasversale. Pericolo di ribaltamento!
· Esaminare sempre la zona di lavoro alla ricerca di even-
tuali condizioni di pericolo. Chine, zone a sbalzo, alberi,
burroni, fossi, ambienti chiusi e terreni accidentati sono
alcuni esempi; in tali casi procedere con estrema cautela.

BB52044

· Durante il lavoro accertarsi sempre che nessuno sia


esposto ai pericoli.
· Interrompere immediatamente il lavoro se qualcuno, no-
nostante gli avvertimenti, entra nella zona di pericolo attor-
no alla macchina.

· Prima di iniziare il lavoro controllare sempre il corretto


funzionamento di tutti gli elementi di comando (inclusi freni
e sterzo), di controllo e segnalazione.

1 - GENERALITÀ
24/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

· Non lavorare / transitare a ridosso di fossati e/o trincee che


non siano state adeguatamente puntellate e/o dove al loro
interno stia operando del personale.
· Mantenere sempre una distanza di sicurezza adeguata.
· La distanza di sicurezza dipende e varia in funzione del tipo
di terreno. Più il terreno è franoso e/o friabile, maggiore è la
distanza di sicurezza che deve essere mantenuta.

BB52045

· Orientare i fari di lavoro in modo da non abbagliare gli utenti


della strada.
· Accertarsi che la macchina sia dotata di tutti gli elementi di
illuminazione e segnalazione e che questi siano funzionan-
ti.

BB52046

· É obbligatorio spegnere il motore in caso di manutenzione.


· Non operare con carter o protezioni rimosse o inefficienti.
Fare sempre attenzione a rumori insoliti, formazione di
fumo o altri eventi insoliti. In caso di funzionamento anoma-
lo, fermare immediatamente la macchina e riparare l’incon-
veniente.

BB52048

· Spegnere il motore prima di abbandonare il posto di guida


o di comando e assicurare la macchina contro spostamenti
incontrollati e un uso indebito da parte di persone non
autorizzate.

BB52049

1 - GENERALITÀ
25/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

· Disporre tutte le leve / comandi in posizione “0” (OFF).


· Togliere la chiave di accensione.
· Chiudere correttamente tutte le cassette, sportelli, con-
tenitori ecc.
· Usare sempre i dispositivi antivandalismo (chiusure e
cofani) dove presenti.

BB52050

· Assicurare la macchina contro spostamenti incontrollati


e un uso indebito da parte di persone non autorizzate.
· Dovendo lasciare la macchina parcheggiata in una
posizione che ostacola il traffico, segnalarla con mezzi
ben visibili (colonnine rifrangenti, segnali luminosi ecc.).

BB52051

1 - GENERALITÀ
26/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

1.6 Norme di sicurezza per la


manutenzione
· Una manutenzione impropria della macchina può causa-
re situazioni di pericolo, con conseguenze anche mortali
per gli operatori.

BB52052

· Prima di dare inizio all’attività di manutenzione, mettere


un cartello di segnalazione sul cruscotto e togliere la
chiave di accensione.
· Tutte le manutenzioni/riparazioni (salvo quando espres-
samente specificato) devono essere effettuate a motore
spento.

BB52053

· Non permettere alle persone non autorizzate di riparare


od eseguire la manutenzione o di effettuare qualsiasi
genere di intervento sulla macchina.

BB52054

· La manutenzione straordinaria e la riparazione vanno


effettuate in una officina adeguatamente attrezzata.
· Se è necessario tenere acceso il motore in un ambiente
chiuso, i gas di scarico devono essere evacuati all’esterno.

BB52055

1 - GENERALITÀ
27/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

· Le operazioni di manutenzione nelle parti alte della mac-


china vanno eseguite in condizioni di massima sicurezza
utilizzando scale o ponti stabili.
· Dovendo operare nella zona dell'articolazione centrale
bloccare i semitelai con l'apposita barra in dotazione.

BB98976

· Fare attenzione al motore caldo e alla fuoriuscita di olio


caldo! Indossare indumenti di protezione.
· Scaricare sempre la pressione prima di operare su parti
sotto pressione.
· La fuoriuscita di olio idraulico sotto pressione può provo-
care gravi lesioni alla persona, pertanto durante le opera-
zioni di manutenzione adottate adeguati mezzi
antinfortunistici quali schermi, occhiali e guanti.

BB52057

· In caso di esecuzione di lavori di saldatura sulla macchina


bisogna osservare quanto segue:
- smontare eventuali parti infiammabili nella zona dei lavori
di saldatura;
- tenere sotto controllo la zona dei lavori anche dopo la loro
ultimazione;
- tenere a portata di mano materiale per l’estinzione di
fiamme;
- disconnettere le batterie;
- disconnettere eventuali centraline elettroniche.

BB52058

· Nel caso che si debbano ricaricare le batterie togliere i


tappi per evitare che si accumulino gas altamente esplosivi.
(Nelle batterie che non richiedono manutenzione ciò non è
necessario).
· Evitare di produrre fiamme o scintille in vicinanza delle
batterie.

BB52059

1 - GENERALITÀ
28/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

· Attenzione nel togliere il tappo del radiatore. Il liquido


refrigerante potrebbe essere sotto pressione/essere bol-
lente.
Pericolo di ustioni. Indossare abbigliamento di protezione.
Il liquido antigelo è velenoso e irritante (indossare abbi-
gliamento di sicurezza).

BB52060

· Non piegare né dare colpi alle tubazioni sotto pressione!


Non riutilizzare mai tubazioni né tubi danneggiati. Control-
lare attentamente tutte le tubazioni per accertarsi che non
perdano.
· Serrare i raccordi alla giusta coppia di serraggio.

BB52061

· Nel caso venga usata una pompa ad alta pressione per


il lavaggio della macchina, osservare quanto segue:
- non operare in prossimità di linee elettriche;
- scaricare la pressione prima di staccare il tubo della
pompa;
- non aspirare mai liquidi contenenti carburanti, solventi o
sostanze nocive, la nebulizzazione risulterebbe altamen-
te infiammabile e tossica;
- non bloccare mai il grilletto della pistola/lancia di
spruzzatura;
- non abbandonare mai l’apparecchio in funzione;
- non spruzzare mai contro persone, animali e/o cose che
possono essere danneggiate.
BB52062

· Non usare mai per la pulizia benzina o altre sostanze


facilmente infiammabili.

BB52063

1 - GENERALITÀ
29/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

· Controllare quotidianamente le condizioni e il serraggio


delle viti/dadi di fissaggio delle ruote/rulli.

BB52064

1.7 Abbigliamento di lavoro

· Se le condizioni di lavoro lo richiedono, è necessario


portare il casco, gli occhiali di protezione, le calzature di
sicurezza e guanti di protezione.

BB52066

· Poiché il livello di rumorosità complessivo dipende dal


numero e dalla potenza delle macchine operanti nel
cantiere, prevedere cuffie antirumore a disposizione del-
l’operatore.

ATTENZIONE!
L’esposizione prolungata al rumore
può danneggiare l’udito. BB52067

1 - GENERALITÀ
30/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

· Non indossare indumenti larghi o aperti, nè gioielli o


catenelle che possono impigliarsi nelle leve di comando o in
altre parti della macchina; utilizzare solo tute da lavoro.

BB52068

1 - GENERALITÀ
31/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

1.7 Zona di pericolo


ATTENZIONE
In fase d'uso non permettere agli
estranei di avvicinarsi nella zona di
lavoro.

1.8 Posizionamento della


macchina (Fig. 1.1)
Per maggiore chiarezza, le posizioni destra, sinistra, avanti
e indietro, riportate in questo manuale, si identificano stan-
do seduti ai posti di guida della macchina:
A - Avanti
I - Indientro
S - Sinistra
D - Destra
1.1 D

A I

BB98972
S
1 - GENERALITÀ
32/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

1.9 Conformità alle norme 1.2


CEE
Questa macchina é stata prodotta in uno stato apparte-
nente alla comunità europea, pertanto risponde ai requisiti
di sicurezza richiesti dalla direttiva macchine 98/37 CE.
Tale conformità é certificata e sulla macchina é presente la
marcatura "CE" che ne notifica l'ottemperanza.

BB10558

1 - GENERALITÀ
33/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

1.10 Posizione delle


decalcomanie
Sulla macchina vi sono applicate alcune
decalcomanie per ricordare all'operatore i punti
pericolosi della macchina o i punti di ingrassaggio
e rifornimento.
Occorre verificare che nel tempo questo non si deteriorino
o si stacchino.
Se dovesse verificarsi questa situazione preghiamo di
contattare il nostro ufficio assistenza per farvi spedire le
decalcomanie rovinate o mancanti, per riapplicarle dove
previsto in origine.

1- Livello olio idraulico


(Codice d'ordine: 774240)
Posizionata nei pressi del tappo trasparente per il controllo
del livello dell'olio idraulico.

1.16

BB00261

2- Assicurarsi del regolare livello dell'olio


(Codice d'ordine: 772793)
Posizionata sul lato sinistro della macchina nei pressi delle
piastre di sostegno dei tamburi.
3

BB65067

3- Non avvicinarsi con macchina in movimento 2


(Codice d'ordine: 774222)
Posizionata sui lati destro e sinistro della macchina.

BB00469
BB00468
BB99170

1 - GENERALITÀ
34/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

4- Serbatoio carburante
(Codice d'ordine: 772784)
Posizionata vicino al tappo per il rifornimento del carburante
sul serbatoio.

D
BB00036

5- Direzione marcia
(Codice d'ordine: 774210) 1.17
Posta sul cruscotto in prossimità della leva comando trasla-
zione.

BB00263

5 6
6- Freno di stazionamento inserito/disinserito
(Codice d'ordine: 773123)
Posizionata nei pressi del comando del freno di
stazionamento.

P P
BB00104
BB00230 4

BB00469
BB00468

1 - GENERALITÀ
35/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

7- Agip Arnica
(Codice d'ordine: 774124)
Posizionata sul lato sinistro della macchina sul serbatoio,
indica il tipo di olio consigliato per l'impianto idraulico.

S.p.A.

ARNICA 46

BB00265

8- Pericolo di schiacciamento
(Codice d'ordine: 774009) 1.18
Posizionata su entrambi i lati in prossimità dei vani tra i telai

BB00048

9- Gancio per il sollevamento


(Codice d'ordine: 774011) 7
Posizionata nei pressi delle asole per l'inserimento dei
ganci per il sollevamento della macchina

8
BB99265

9
BB00469
BB00468

1 - GENERALITÀ
36/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

10- Dispositivo staccabatterie


(Codice d'ordine: 774237)
Posizionata nel lato sinistro sulla parte inferiore del carter
vano motore

BB00266

11- Comando regime del motore diesel


(Codice d'ordine: 774194) 1.19
Posizionato sul lato sinistro della colonnetta del volante nei
12
pressi della leva di accelerazione motore diesel.

10

BB00040

12- Pericolo parti sotto tensione


(Codice d'ordine: 774216)
Posizionata sul cruscotto nei pressi della scatola porta
11
fusibili.

BB00103

BB00469
BB00468

1 - GENERALITÀ
37/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

13- Leggere il manuale di istruzioni


(Codice d'ordine: 774256)
Posizionata sulla colonna del volante sotto al cruscotto,
serve a ricordare all’operatore che occorre avere acquisito
tutte le informazioni necessarie all’uso della macchina
prima di poterla avviare.

BB00598

14- Decalcomania rifrangente


(Codice d'ordine: 774180) 1.20
13
Posizionata in prossimità dello snodo-sterzo su entrambi i
lati della macchina.

14

BB00494

15- Pneumatici senza anticongelante


(Codice d'ordine: 774260)
Posizionate nei pressi dei pneumatici sul cerchione.

14

BB98931
15

BB00469
BB00468

1 - GENERALITÀ
38/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

1.11 ROPS Telaio di sicurezza

Il telaio di sicurezza (ROPS) è un componente di 1.21


sicurezza che ha la funzione di proteggere l’opera-
tore in seguito al ribaltamento della macchina,
evitandone lo schiacciamento.
È destinato ad essere montato esclusivamente su macchi-
ne Bitelli, in particolare quello descritto riguarda questo
modello di macchina, poiché è stato progettato per soppor-
tarne la massa.

Attenzione!
Non alterare la struttura originale del
telaio di sicurezza (ROPS), sia che faccia
parte dell’equipaggiamento originale
della macchina sia che sia stato montato
in un successivo momento.

1.11.1 Identificazione del telaio di sicurezza


(ROPS)

Ogni telaio viene identificato per mezzo di una targhetta


fissata su di esso, riportante i seguenti dati:
1 Codice del costruttore
2 Codice identificazione macchina
3 Massa sostenibile
4 Numero di matricola ROPS
5 Numero di matricola macchina
Via 4 Novembre, 2 MINERBIO (BOLOGNA) ITALIA

1
N° DI DISEGNO DELLA TETTOIA / ROPS DRAWING NUMBER
4
MATRICOLA ROPS / ROPS SERIAL NUMBER

2 3 5
TIPO DELLA MACCHINA / MACHINE TYPE MASSA MACCHINA (Kg) / OVERALL TEST MASS MATRICOLA MACCHINA / MACHINE SERIAL NUMBER

NORME INTERNAZIONALI SAE J 1040 NORMA ELEMENTI DI FISSAGGIO


INTERNATIONAL STANDARDS
AS2294/90 SAE J 231 FIXING ELEMENTS STANDARDS ISO R 898/1-2

BB01221
BB01184

1.11.2 Caratteristiche

Modello di macchina BORA C 80 BD


Massa massima ammessa 8900 kg
Peso 135 kg

1 - GENERALITÀ
39/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

1.11.3 Modalità di installazione


1.22
La macchina viene normalmente consegnata al
cliente con il telaio di sicurezza (ROPS) smontato
(per consentire il trasporto su camion o container).
Per potere utilizzare la macchina occorre proce- A
dere al corretto posizionamento del telaio di sicu-
rezza (ROPS) agendo come segue:
• Sostenere il ROPS A utilizzando un carro ponte o gru
e una fune adatta a sostenerne il peso.

• Appoggiare il telaio di sicurezza ROPS A sulla macchi-


na in posizione verticale
• Inserire le viti di fissaggio C nei fori B e bloccare
utilizzando le coppie di serraggio indicate. B

Coppia di serraggio per viti M24x80:


min: 575,8 Nm
BB01222
max: 691 Nm
1.23
1.11.4 Utilizzo della macchina con il telaio
di sicurezza (ROPS)

Attenzione!
Non sollevare la macchina attaccandosi
al telaio di sicurezza (ROPS).

Utilizzando la macchina dotata di telaio di sicurez- C


za (ROPS) è obbligatorio allacciare le cinture di
sicurezza dopo averle correttamente regolate.

I telai di sicurezza (ROPS) danneggiati in seguito a


ribaltamento o a urto non devono essere né riparati né
utilizzati; ma sostituiti utilizzando solo ricambi originali
Bitelli, reperibili presso i concessionari e rivenditori autoriz- BB01223
zati.

Importante: non utilizzare la macchina


fino a quando non sia stato sostituito il
telaio di sicurezza (ROPS).

1.11.5 Manutenzione al telaio di sicurezza


(ROPS)

Verificare mensilmente il corretto serraggio delle


viti C che fissano il telaio di sicurezza (ROPS) alla
macchina.
Verificare che non siano presenti segni di corro-
sione o crepe sulle saldature, conseguenti alle
vibrazioni provocate durante la lavorazione.

1 - GENERALITÀ
40/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

1.11.6 Smontaggio del telaio di sicurezza


(ROPS) 1.24

Per effettuare lo smontaggio del telaio di sicurez-


za (ROPS) agire come segue:
• Sostenere il ROPS A utilizzando un carro A
ponte o gru e una fune adatta a sostenerne il
peso.

Attenzione!
Non utilizzare il telaio di sicurezza C
(ROPS) per sollevare la macchina.

• Togliere tutte le viti di fissaggio C dalle proprie sedi


• Sollevare il telaio di sicurezza (ROPS) sfilandolo dalla
macchina e depositandolo al suolo .
BB01224

1 - GENERALITÀ
41/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

1 - GENERALITÀ
42/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

Cap. 2
Informazioni preliminari

2 - INFORMAZIONI PRELIMINARI
43/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

2.1 Descrizione generale

2.1.1 Specifiche particolari


2.1
Le caratteristiche che fanno del Bora C 80 BD
una macchina particolarmente apprezzabile e
tecnologicamente avanzata sono:

• Doppia trazione.
• Vibrazione sul tamburo anteriore, con frequenza a pic-
cola ampiezza 2000 g/1’ (33,3 Hz), con frequenza a
grande ampiezza 1650 g/1’ (27,5 Hz). Possibilità di
avere il vibrante in continuo oppure in automatico.
• Articolazione centrale
• Traslazione in serie di tipo idrostatico con riduttori
epicicloidali finali
• Sterzo servo assistito idraulicamente
• Freni sulle ruote posteriori. A richiesta anche sull’assale
anteriore BB00676
• Impianto elettrico con luci di lavoro
• Velocità da 0 ÷ 6,7 km/h
2.2
• Pala a comando idraulico per movimento terra 8 7 10 2 5 12 1
16
14 13
2.1.2 Posizionamento dei principali organi
idraulici e meccanici

1 Motore diesel
2 Pompa idraulica traslazione
3 Pompa idraulica sterzo/pala
4 Pompa idraulica del vibrante
5 Predisposizione Technodrive per pompa traslazione
6 Predisposizione Technodrive per pompa vibrante
7 Riduttore traslazione anteriore
8 Motore idraulico vibrazione
9 Motore idraulico traslazione
10 Idroguida 11 9 15 3 6 4
11 Cassa vibrante BB99864
12 Assale posteriore, differenziale, freni negativi
13 Divisore sterzo/pala
14 Distributore sollevamento pala
15 Divisore di flusso
16 Cilindro sollevamento pala

2 - INFORMAZIONI PRELIMINARI
44/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

2.2 Caratteristiche strutturali

2.2.1 Telaio
2.3
Il telaio, con articolazione centrale, é costituito da
un semitelaio anteriore nel quale é alloggiato un
tamburo vibrante e da un semitelaio posteriore nel
quale sono alloggiati il posto guida, il motore endotermico,
l'assale traente con pneumatici, il serbatoio olio idraulico ed
il serbatoio gasolio.

BB00468

2.2.2 Motore
2.4
Marca DEUTZ Mod. F4L 912 raffreddato ad aria e
con avviamento elettrico. Al motore sono collegate
le pompe di sterzo, del vibrante e la pompa a
portata variabile della traslazione.

BB00466

2.2.3 Sterzo
2.5
La pompa idraulica ad ingranaggi comanda, tramite
il servocomando, due martinetti di direzione a
doppio effetto.

BB00718

2 - INFORMAZIONI PRELIMINARI
45/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

2.2.4 Traslazione
2.6
Una pompa idraulica a cilindrata variabile aziona il
motore idraulico a due cilindrate; entrambi sono a
pistoni assiali. Il motore idraulico é direttamente
flangiato al gruppo ponte; il ponte, con differenziale
autobloccante, ha due riduttori epicicloidali sui quali sono
flangiate le ruote.

2.2.5 Apparato vibrante

Due pompe idrauliche, a cilindrata fissa e ad ingra-


naggi, azionano un motore idraulico posto sul lato
del tamburo. Tale motore é calettato sull’albero
della massa eccentrica tramite uno speciale giunto BB01372
salvamotore. L’apparato vibrante é lubrificato in bagno
d’olio: il sistema elimina gli ingrassaggi periodici. Il disposi-
tivo vibrante, a comando elettrico e con piccola e grande
ampiezza, ha due possibilità di impiego: automatico e con-
tinuo. AUTOMATICO: il vibrante si inserisce automatica-
mente per mezzo di un microinterruttore eccitato meccani-
camente da una camma posta sulla leva di comando della
traslazione. Tale dispositivo semplifica la guida all’operato-
re e rende più funzionale l’uso del vibrante in quanto, ad ogni
inversione di marcia, il vibrante si arresta automaticamente
(quando la leva direzionale passa nel punto “folle”) per poi
reinserirsi gradualmente. CONTINUO: il vibrante funziona
in continuazione anche con la leva direzionale nel punto di
“folle”.

2.2.6 Impianto idraulico

A circuito chiuso, l'olio viene raffreddato tramite uno


scambiatore di calore. Sull'aspirazione della pompa
2.7
a portata variabile è inserito un filtro olio a cartuccia
completo di indicatore di intasamento (vacuometro).

2.2.7 Dispositivi di frenatura

Di servizio: di tipo idrostatico comandato mediante la


leva “avanti-indietro” con azione di arresto al punto
“neutro” centrale.
Di soccorso e stazionamento: posizionati nell'assale
delle ruote posteriori, sono di tipo meccanico a dischi multipli.
Il comando è a mano per mezzo di un distributore. In caso di
mancanza di pressione nel circuito idraulico di comando, i freni
restano automaticamente bloccati. Possibilità di sbloccarli
meccanicamente.

BB00718

2 - INFORMAZIONI PRELIMINARI
46/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

2.2.8 Posto di guida


2.8
Dotato di ampio e comodo sedile che permette una
grande visibilità su entrambi i lati della macchina.
Il volante è completato da una manopola ausiliaria.
Quadro di comando completo di chiave di accensione,
contaore elettrico, spie controllo motore e avvisatore acusti-
co. Estremamente comodi: leva traslazione, freno, accele-
ratore e vibrante.

2.2.9 Impianto elettrico

Alimentato da due batterie da 12 Volt., 100 A/h


l'una. Apparato completo di illuminazione e
segnalazioni acustiche di lavoro.

BB00718

2.2.10 Doppia Trazione


2.9
La Doppia Trazione si ottiene montando diretta-
mente sul tamburo un riduttore ortogonale con
relativo motore idraulico.
Con la Doppia Trazione si ha il vantaggio di avere una presa
maggiore sul terreno quindi un relativo avanzamento qua-
lunque sia la condizione del terreno dove si opera.

2.2.11 Pala a comando idraulico

La macchina é dotata di una pala a comando


idraulico, utile per movimentare il terreno prima di
effettuarne la compattazione.
I comandi si trovano nei pressi del posto di guida, comoda-
mente raggiungibili dall’operatore seduto sul seggiolino di
comando.
Il circuito idraulico per il movimento della pala viene alimen- BB01372
tato dalla pompa dello sterzo opportunamente maggiorata.

2 - INFORMAZIONI PRELIMINARI
47/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

2.2.12 Strumenti del quadro comandi


2.10
Il quadro comandi è equipaggiato da una serie di
comandi e interruttori posizionati nei pressi del
volante, per governare e controllare il funziona-
mento della macchina. Ogni singolo componente viene
descritto accuratamente più avanti in questo manuale.

2.2.13 Fusibili

L’impianto elettrico è equipaggiato con una serie di


fusibili posti a protezione dei circuiti, sistemati in
un’apposita scatola posizionata sul lato sinistro e
all’interno (Maxifuse) della colonnetta del volante.
BB00629

2.2.14 Vibrazioni trasmesse

Dati:
• Mani (volante) 4.02 m/sec2
• Mani (leva avanzamento) 4.90 m/sec2
• Parte seduta 4.09 m/sec2

Condizioni di prova:
• Prova eseguita con motore acceso, dispositivo vibrante
funzionante in piccola ampiezza, macchina ferma.
• La macchina al momento della prova era posizionata su
terreno ghiaioso piano.
• Giri motore 2200 giri/min
• Il prelievo é stato effettuato con accelerometro triassiale
posizionato sul volante, sulla leva avanzamento e sul
sedile.

2.2.15 Livello sonoro

La pressione acustica rilevata al posto di comando


é di 81 dB (A). La misurazione é stata effettuata
nelle seguenti condizioni:
• Macchina ferma posizionata su asfalto
• Motore acceso
• Giri motore 2300 giri/min.
• Fonometro posizionato all’altezza della testa dell’opera-
tore, facendo una media di tre misurazioni.

2 - INFORMAZIONI PRELIMINARI
48/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

2.3 Dati tecnici


2.3.1 Caratteristiche generali

Peso vers. BD operativo (norme CECE) Kg 8500


anteriore Kg 5000
Larghezza di compattazione mm 1750
Raggio di sterzata esterno mm 4875
Angolo di sterzata rad ± 0,52 (±30°)
Oscillazione snodo rad ± 0,26 (± 15°)

2.11
3120
2625

1985
640

640
125

800 2500 1365 1300

1450 2460

5315

BB98947

2 - INFORMAZIONI PRELIMINARI
49/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

2.3.2 Dimensioni

Lunghezza max mm 5315


Larghezza max mm 2460
Altezza max (al tubo di scarico) mm 2525
Altezza libera dal suolo mm 406
Diametro tamburo mm 1300
Larghezza tamburo mm 1750
2.3.3 Traslazione

Motore Diesel DEUTZ F4L 912


Potenza (DIN 6271) kW (CV) 54 KW (74 cv)
Numero di giri al minuto 2500
Trasmissione (M=meccanica - H=idraulica) H
Velocità (avanti e indietro) 1° vel. km/h 0÷4
2° vel. Km/h 0 ÷ 6,7
Pendenza max superabile con vibrante 58,7%
senza vibrante 58,7%
Servosterzo idrostatico Orbitrol

2.3.4 Vibrazione

Trasmissione idraulica
(A=anteriore - P=Posteriore) A
Frequenza di vibrazione a piccola ampiezza 2000 giri/min. Hz 33,3
Frequenza di vibrazione a grande ampiezza 1650 giri/min. Hz 27,5
Forza centrifuga a piccola ampiezza kN (Kg) 83,2 (8500)
a grande ampiezza kN (Kg) 117,5 (12000)
2.3.5 Rifornimenti

Capacità di serbatoio gasolio l 147


olio idraulico l 95
acqua (a richiesta) I 450

2 - INFORMAZIONI PRELIMINARI
50/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

2.3.6 Impianto elettrico

Importante: tutte le diciture che


riportiamo sono riferite al disegno
allegato alla presente pubblicazione.

Colore dei cavi come appaiono sul disegno

A = Arancio AN = Arancio / Nero


B = Blu BN = Blu / Nero
D = Rosa BO = Blu / Bianco
G = Giallo BR = Blu / Rosso
M = Marrone DN = Rosa / Nero
N = Nero GN = Giallo / Nero
O = Bianco GR = Giallo / Rosso
P = Verde GP = Giallo / Verde
R = Rosso MO = Marrone / Bianco
U = Grigio MN = Marrone / Nero
V = Viola ON = Bianco / Nero
PN = Verde / Nero
RN = Rosso / Nero
UR = Grigio / Rosso

Sono ammissibili ulteriori combinazioni


dei colori di base.

2 - INFORMAZIONI PRELIMINARI
51/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

Componentistica

C1 Batteria

C2 Stacca batteria

C3 Motorino di avviamento
C4 Alternatore

C5 Blocco chiave abilitazione impianto

C6 Maxi fuse protezione impianto


C7 Micro folle

C8 Pulsante avviamento motore

C9 Contaore
C10 Fungo emergenza

C12 Fungo freno

C13 Interruttore cambio di velocità


C14 Scheda ritardo inversione di moto vibrante

C15 Interruttore piccola / grande ampiezza

C16 Interruttore vibrante automatico/manuale


C17 Interruttore lampada girevole

C18 Intermittenza indicatori di direzione

C19 Interruttore indicatori di direzione 12V


C20 Commutatore luci

C21 Interruttore fari lavoro

C22 Bulbo bassa pressione olio motore


C23 Bulbo freno negativo

C24 Bulbo alta temperatura teste motore

C25 Bulbo intasamento filtro aria


C26 Galleggiante minimo livello gasolio

C27 Solenoide stop motore

C28 Avvisatore acustico


C29 Scheda elettronica sicurezze “CE”

C30 Interruttore rottura cinghia

C31 Interruttore divisore flusso


C32 Relè abilitazione divisore di flusso

2 - INFORMAZIONI PRELIMINARI
52/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

Fusibili
2.12
L'impianto elettrico é provvisto di una scatola
portafusibili (fig.2.12), individuabile nella zona an-
teriore del cruscotto.
F12 F11 F10 F9 F8 F7 F6 F5 F4 F3 F2 F1

F1 Fusibile di protezione scheda controllo sicurezze CE


F2 Fusibile di protezione spie, strumenti e stop motore

F3 Fusibile di protezione cambio di marcia

F4 Fusibile di protezione scheda di ritardo inversione


vibrante

F5 Fusibile di protezione lampada girevole 27


F6 Fusibile di protezione alimentazione cabina
F7 Fusibile di protezione indicatori direzione

F8 Fusibile di protezione luci abbaglianti

F9 Fusibile di protezione luci anabbaglianti


F10 Fusibile di protezione luci di posizione anteriori

F11 Fusibile di protezione luci di posizione posteriori e

illuminazione cruscotto
F12 Fusibile di protezione luci lavoro

FD Fusibile di protezione linea divisore di flusso

Prima di procedere alla sostituzione di un fusibile


con un’altro di equivalente amperaggio, cercare di
individuare le possibili cause che hanno provocato
l’inconveniente (es.corto circuito,cablaggi e fili elet- BB01327
BB00793
trici deteriorati ecc..). BB00323

2.13
Fusibile protezione impianto elettrico (Fig. 2.13)

Le macchine sono dotate di un fusibile C6 da 40 A A


che ha la funzione di proteggere l'impianto elettri-
co.
E’ situato all’interno del vano motore sul lato de-
stro, per accedervi occorre aprire il cofano del
motore sul lato destro e bloccarlo mediante l’appo-
sita asta di fermo A.
MTA

C6

BF00722
BB00115

2 - INFORMAZIONI PRELIMINARI
53/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

Lampade

L1 Lampada illuminazione cruscotto sinistra

L2 Lampada illuminazione cruscotto destra


L3 Lampada stop sinistro

L4 Lampada stop destro

L5 Lampada girevole
L6 Lampada freccia posteriore sinistra

L7 Lampada freccia anteriore sinistra

L8 Lampada freccia posteriore destra


L9 Lampada freccia anteriore destra

L10 Lampada abbagliante sinistra

L11 Lampada abbagliante destra


L12 Lampada anabbagliante sinistra

L13 Lampada anabbagliante destra

L14 Lampada posizione anteriore sinistra


L15 Lampada posizione anteriore destra

L16 Lampada posizione posteriore sinistra

L17 Lampada posizione posteriore destra


L18 Lampada fari di lavoro

Spie

S1 Spia alternatore

S2 Spia bassa pressione olio motore

S3 Spia freno negativo


S4 Spia alta temperature teste motore

S5 Spia intasamento filtro aria

S6 Spia minimo livello gasolio


S7 Spia lampada girevole

S8 Spia indicatori di direzione

S9 Spia luci abbaglianti


S10 Spia luci di posizione

S11 Spia luci di lavoro

2 - INFORMAZIONI PRELIMINARI
54/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

Elettrovalvole

A1 Elettrovalvola cambio

A2 Elettrovalvola vibrante piccola ampiezza


A3 Elettrovalvola freno

A4 Elettrovalvola divisore di flusso

B2 Elettrovalvola vibrante grande ampiezza

Connettori

Q Connettore faston gigante 4 vie


T Connettore Mate-n-lock 12 vie

P Connettore Mate-n-lock 9 vie

E Connettore Mate-n-lock 6 vie


M Connettore Mate-n-lock 3 vie

CY Connettore Mate-n-lock 12 vie

J Connettore scheda inversione moto vibrante


R Connettore faston 6 vie

D Connettore faston 6 vie

K Connettore Amp 2 vie

2 - INFORMAZIONI PRELIMINARI
55/142
56/142
2 - INFORMAZIONI PRELIMINARI
058069000/A
1 N-1.5
CY10

1
N-1.5 UR-1.5 UR-1.5
CY9

4
1/2
C10

C12
C29

A3

N-1 VO-1 VO-1


T/1
CY3

RN-1
CY11

C1

C2

N-50 N-50 - + N-1.5 N-1.5


Q\1

0 1
R-50

R-4 R-4 R-4


Q\2

C6
30
30/1

C5

30
1\2
C7

C3
C8

50

MOT- AVV
15

50
75

P-2.5 P-2.5 RN-2.5 B-2.5


Z2
Z1

Q\3
22
21

P-2.5
BN-4

L3

RN-1
R-4

RN-1 V-1.5
T/2
CY8

L4

RN-1
F1

B-0.5
S1

B-0.5
D+
T/3

D-

B-0.5
GENERAT.
B+
C4
C9
+ 0000 -

N-0.5
C22

N-1
S2

UN-O.5 UN-O.5
T/4

UN-O.5
P
CY1

C23
S3

N-1 BN-0.5
BN-0.5
P
CY2

C24
S4

N-1 D-0.5 D-0.5


T/5

D-0.5
CY7

C25
S5

N-1 DN-0.5 DN-0.5


T/6

DN-0.5

PU
CY4

C26
S6

N-1 UR-0.5 UR-0.5


T/7

UR-0.5

PU
CY5
UP-0.5

C27
C30
AO-1.5 UP-1.5 UP-1.5
UP-1.5

1
T/8
101

2
F2

N-1.5
2/2
C10

C31

A4
N-1 AO-1 AN-1 R-1 Dal fuse

K2
K1
30

0 1
N-0.5 "F7"
FD

87a 87 86
85
U-1

C32
C13

A1
N-1 BO-1 BO-1 BO-1

T/9
0 1
F3

B-B
A-A

2.14/A
I numeri indicati sui cavi ne determinano la sezione in mm2.
Schema elettrico
Bora C 80 BD DU-058040110I
57/142
2 - INFORMAZIONI PRELIMINARI
058069000/B
A-A

B-B

2
N-1.5
J1

C14

PR-1.5
J8
F4

A2

N-1 UB-1 UB-1 MO-1


C15

J6
J4

T/10

MP-1
1 2

N-1 UO-1 UO-1 MN-1


J5
J2

T/11

B2

MP-1
C16

PO-1
J3
1 2

DG-1
0N-1
2\2

MP
J7
Z4
Z3

12
11

C7

S7

N-0.5 GR-0.5
C17

L5

N-1.5 GR-1.5 GR-1.5 GP-1.5


58

31
T/12
0 1
F5

GR-1.5
M/1

UG-1.5
M/2
F6

N-1.5
M/3

L6

N-1 U-1 U-1


P/1
C18

L7
C19

N-1 U-1 U-1


E/1

OR-1 RN-1.5
+
L

L8

A-1
P

N-1 A-1
10 2

P/2
F7

L9

N-1 A-1 A-1


E/2
"FD"

MO-0.5

N-0.5
Al fuse

S8
RN-1.5

C28
C20
49

N-1 0N-1 0N-1


30

P/3
58

56B

56A

L10
N-1 P-1 P-1.5 PN
E/3

R/6
F8

N-0.5 P-0.5

L11
N-1 P-1

D/6
S9

L12
N-1 O-1 O-1.5 ON-1.5
E/4

R/5
F9

L13
N-1
S10

O-1

D/5
N-0.5 G-0.5

L14
N-1 G-1 G-1 G-1.5

R/4

R/1
E/5
F10

L15
N-1 G-1
L1

D/4

D/1
N-0.5 GN-0.5

L16
N-1 GN-1 GN-1

P/4
F11

N-0.5 GN-0.5

L17
N-1 GN-1

L2

S11
N-0.5 M-0.5

C21

L18
N-1 M-1 M-1 UN-1.5

P/5
0 1
F12
2.14/B
DU-058040110I Bora C 80 BD
DU-058040110I Bora C 80 BD

2.3.7 Impianto idraulico

Descrizione componenti schema idraulico

1 Filtro olio idraulico


2 Pompa idraulica traslazione
3 Motore idraulico traslazione posteriore
4 Motore idraulico traslazione anteriore
5 Radiatore
6 Pompa idraulica vibrazione
7 Motore idraulico vibrazione
8 Elettrovalvola comando divisore di flusso
9 Divisore di flusso
10 Differenziale autobloccante
11 Valvole di lavaggio
12 Elettrovalvola cambio velocità
13 Elettrovalvola cambio ampiezza vibrante
14 Elettrovalvola comando freno
15 Pompa supplementare vibrante
16 Pompa idraulica sterzo /sollevamento pala
17 Idroguida con valvole di massima
18 Cilindri idraulici di sterzo
19 Regolatore di flusso
20 Distributore
21 Cilindro movimentazione pala

2 - INFORMAZIONI PRELIMINARI
58/142
2.15/A
R-R
Schema idraulico

Q-Q
M4 M5 M3

10 T
Bora C 80 BD

14 A3
9
M2 M1

M1 8 A4 A 75%
Pst P-P

350 bar

S
42 cc/rev 20 bar
O-O
P
11 cc/rev B 25%

L
2
N-N
350 bar
M2

2 - INFORMAZIONI PRELIMINARI
L1 S L2
M-M
L-L
K-K
J-J
I-I
H-H

1 bar

A-A B-B C-C D-D E-E F-F


DU-058040110I

058070001/B

59/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

2.15/B

G-G

6
13

A2/B2
F-F

L2
7

L1
50 cc/rev
E-E

1
D-D
C-C

5
B-B
A-A

058070001/A

2 - INFORMAZIONI PRELIMINARI
60/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

2.15/C
R-R

Q-Q

M4 M3

P-P M1

34 cc/rev 4 32 cc/rev
20 bar

O-O
12 3
L1
A1

N-N M2

M5

18 18
L2 L1
M-M
L-L
K-K
J-J 200 bar
I-I
H-H

21 L R
17
P T

A B
140 bar

150 bar

20
C1 50% C2 50%

3 2 1
19
G-G

15 6 cc/rev 16

22 cc/rev

058070001/C

2 - INFORMAZIONI PRELIMINARI
61/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

2 - INFORMAZIONI PRELIMINARI
62/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

Cap. 3
Sollevamento e trasporto

3 - SOLLEVAMENTO E TRASPORTO
63/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

3.1 Antinfortunistiche sul


sollevamento
Indossare un equipaggiamento di protezione idoneo alle
operazioni da effettuare.
Gli indumenti devono essere attillati al corpo, e resistenti ai
prodotti impiegati per la pulizia. Evitare di portare cravatte,
collane o cinture che potrebbero impigliarsi o infilarsi tra gli
organi in movimento.
Indossare gli occhiali di protezione, un sistema antirumore,
un casco, le scarpe di sicurezza, i guanti ecc. ecc.

E’ vietato azionare o sregolare gli apparati di controllo o gli


strumenti applicati alla macchina senza esserne autorizzati
o senza conoscere il funzionamento.

Non rimuovere i dispositivi di sicurezza o le protezioni


antinfortunistiche.

Assicurarsi che le funi o le catene utilizzate per il solleva- 3.1


mento siano in buono stato e che siano adatte al peso da
sostenere.

Sollevare le macchine seguendo attentamente le istruzioni


d’uso e manutenzione (punti di attacco per i dispositivi di
caricamento, ecc.) con un mezzo di sollevamento, adottan-
do la massima attenzione (Fig. 3.1).

Durante le operazioni di sollevamento della macchina


alzare sempre la pala anteriore per evitare che essa
costituisca un pericolo per persone o cose.

Prima di sollevare la macchina è necessario il bloccaggio


dell’articolazione centrale (Fig. 3.2) da eseguire come spie- BB98930
gato al paragrafo "3.2 Sollevamento"
3.2
Non spostare o ruotare la macchina sollevata attaccandosi
a quelle parti della macchina che potrebbero deteriorarsi (es
tubazioni flex, ecc).

Utilizzare piani di caricamento adatti al peso da sostenere,


stabili ed orizzontali o che abbiano un'inclinazione inferiore
alla pendenza massima superabile dal rullo a telaio artico-
lato.

Si ricorda che con il motore Diesel spento o l’impianto


idraulico di traslazione in avaria, la trasmissione è sempre
frenata.
BB00641
BB00402

3 - SOLLEVAMENTO E TRASPORTO
64/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

Assicurare la macchina su mezzi di trasporto contro


rotolamento, scivolamento e ribaltamento. 3.3

Osservare le misure antinfortunistiche previste dalle proprie


associazioni professionali.

BB01372

3 - SOLLEVAMENTO E TRASPORTO
65/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

3.2 Sollevamento

3.2.1 Bloccaggio dello sterzo


3.4
Prima di sollevare la macchina è necessario
effettuare il bloccaggio dell’articolazione centrale
da eseguire come segue:

• Portare la staffa A in posizione orizzontale bloccandola


con i perni B
• Inserire sul perno B l'apposita copiglia di sicurezza C

Il bloccaggio dei semitelai può essere usato anche come


antifurto, sostituendo le copiglie di sicurezza C con lucchetti
(a carico dell'utente).

B C A
3.2.2 Sollevamento
BB00467
Prima di effettuare il sollevamento della macchina
occorre mettere la leva I di comando della pala in 3.5
“posizione 0” in modo da bloccare il movimento Kg. 8400
accidentale della pala stessa.
E

38
00
Attenzione!

m
Pericolo di schiacciamento!

m
Mi
Inserire nelle apposite asole D una fune (tramite gancio o 1750

n
grillo) che abbia una portata singola minima di 3000 Kg, mm D
collegata ad un gancio di sollevamento con una portata
adeguata a sostenere il peso totale della macchina: 8500 D
Kg (se la macchina viene equipaggiata di protezione ROPS
il peso aumenta di 500 Kg).
Il sollevamento della macchina deve avvenire utilizzando 4
funi, una in ogni asola, atte a sostenere il peso totale della
macchina.
BB98945
BB98946
ATTENZIONE!
Usare solo funi d’acciaio o catene 3.6
adeguatamente dimensionate (lunghezza
minima 3800 mm.); non affidarsi a funi o I
catene di fortuna.
1
ATTENZIONE! O

La barra trasversale E deve essere 2

utilizzata quando sulla macchina é 3

montata la cabina operatore; nel caso


sia montata una struttura ROPS di
protezione, la barra non necessita in I
quanto le funi non interferiscono con la
struttura stessa.

BB01378

3 - SOLLEVAMENTO E TRASPORTO
66/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

3.2.3 Traino
3.7
La macchina non é stata progettata per trainare o
essere trainata.
E' ammesso solamente in caso di emergenza o
avarie e solo per brevi distanze in modo da consen-
tirne il trasporto con un mezzo adeguato. E
Per un eventuale traino, da effettuarsi dopo il
sollevamento della pala da terra, lo sboccaggio dei freni
negativi ed il by-pass della pompa di trazione, servirsi degli
attacchi E.

ATTENZIONE!
Lo sbloccaggio dei freni negativi e la
messa in by-pass della pompa devono
essere effettuati solo con la macchina
perfettamente in piano e vincolata (ad BB98987
esempio con cunei bloccaruote).
3.8
ATTENZIONE!
Eseguire il traino solo su strade prive di
pendenza, con barra rigida ed alla H
velocità max di 1 km/h. G
Effettuare il traino solo per brevi tratti.

• Smontare il tubo G ed immettere olio in pressione sul


raccordo H (filettatura 1/2-20 JIC) tramite una pompa
manuale.
• Il valore di pressione deve essere di 20 bar 0+2
Effettuato lo sbloccaggio dei freni negativi, per predisporre
la pompa di trazione in by-pass bisogna agire sulle valvole
di massima - By-pass I, svitando di 3 giri di filetto l’esagono
L in senso antiorario, facendo attenzione nell’eseguire l’ope-
razione a non svitare oltre i 3 giri e mezzo onde evitare
perdite di olio idraulico dalla pompa stessa. BB07995
Inoltre nell’eseguire questa operazione bisogna, servendosi
di una chiave, tenere fermo l’esagono grande M per evitare 3.9
che si allenti la valvola intera.
A questo punto si può trainare la macchina usando una M
barra rigida ad una velocità consentita di 1 km/h e solo
per brevi tratti.
Superata la fase di emergenza di traino ripristinare imme-
diatamente i freni negativi eseguendo la operazione sopra
descritta in sequenza inversa, poi ripristinare l’efficenza
della pompa di trazione agendo sull’esagono L avvitando
sino a battuta.

ATTENZIONE!
Usare solo funi d’acciaio o catene
adeguate al peso della macchina,
accertandosi, prima di iniziare il traino, I
L
che i perni e i bloccaggi vari siano
BB01363
saldamente fissati.
3 - SOLLEVAMENTO E TRASPORTO
67/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

3.3 Trasporto

Prima di effettuare il trasporto della macchina su


un mezzo idoneo, occorre assicurarla tramite le 3.10
apposite asole A, utilizzando ganci o grilli, e funi o
catene adeguate al peso della macchina, inoltre, applicare
dei cunei di fissaggio sulla parte anteriore e posteriore sia A
A
del tamburo che delle ruote.

Importante: si ricorda che con il motore


diesel spento o l'impianto idraulico in
avaria il compattatore é sempre frenato.

Una volta assicurata la macchina contro gli


spostamenti incontrollati del trasporto, riportare la
pala anteriore verso il basso in modo che essa non
costituisca pericolo per persone o cose.

BB98944

3.4 Rimessaggio

Al ricevimento della macchina é necessario con-


trollare che durante il trasporto non abbia subito
danni, in caso contrario occorre contattare il riven-
ditore di zona.
La macchina viene protetta sui movimenti più
delicati con una resina in grado di resistere all'azio-
ne corrosiva degli agenti atmosferici; alla consegna é buona
norma asportarla facento uso di prodotti appositi che non
inquinino l'ambiente. Per effettuare questa operazione oc-
corre posizionare sotto alla macchina un telo per la raccolta
dei liquidi, che dovranno poi essere smaltiti secondo le
norme vigenti nel rispetto e tutela dell'ambiente.
Per i lunghi periodi che la macchina rimane inattiva e
venisse parcheggiata all'aperto consigliamo di coprirla con
un telo per evitare il ristagno di polveri o sporcizia che
potrebbero intaccare gli organi.

3 - SOLLEVAMENTO E TRASPORTO
68/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

Cap. 4
Avviamento macchina

4 - AVVIAMENTO
69/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

4.1 Antinfortunistica relativa


all’avviamento

La macchina deve essere avviata solo da personale specia-


lizzato o che comunque abbia i requisiti fisici ed intellettivi
necessari.

Una persona sotto l’effetto dell’alcool o che assuma psico-


farmaci non deve essere autorizzata a comandare la mac-
china né ad eseguire su di essa operazioni di manutenzione
o riparazione.

Durante il funzionamento della macchina è prevista la


presenza di un solo operatore; nessun altro deve avvicinar-
si.

E’ vietato azionare o sregolare gli apparati di controllo o gli


strumenti applicati alla macchina senza esserne autorizzati
o senza conoscere il funzionamento.

I meccanismi di protezione o di sicurezza non devono mai


essere rimossi dalla macchina, salvo quando viene espres-
samente richiesto per un’operazione di manutenzione o
altro.

Indossare un equipaggiamento di protezione idoneo alle


operazioni da effettuare.
Gli indumenti devono essere attillati al corpo, e resistenti ai
prodotti impiegati per la pulizia. Evitare di portare cravatte,
collane o cinture che potrebbero impigliarsi o infilarsi tra gli
organi in movimento.
Indossare gli occhiali di protezione, un sistema antirumore,
un casco, le scarpe di sicurezza, i guanti ecc. ecc.

Verificare che tutte le maniglie, gradini e piattaforme siano


pulite da sporcizia, neve, oli, grassi o combustibili che
potrebbero insidiare il movimento dell’operatore.

Osservare le misure antinfortunistiche previste dalle proprie


associazioni professionali.

Il personale in fase di addestramento o di formazione


professionale potrà prestare il proprio operato alla macchi-
na o all’impianto soltanto se costantemente sorvegliato da
persona esperta.

Prima dell’accensione macchina, accertarsi che non vi


siano corpi estranei (cacciaviti, chiavi, viti, ecc.) sulla stessa,
e che i particolari registrati o sostituiti siano fissati corretta-
mente.
4 - AVVIAMENTO
70/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

Non utilizzare la macchina quando alcuni componenti di


controllo o operativi fossero difettosi.

Prima dell’accensione assicurarsi che non vi siano perdite


d’olio, combustibile o di altri liquidi; verificare il funziona-
mento regolare dei componenti elettrici.
Non trascurare inoltre odori sospetti.

Fare attenzione agli strumenti di comando; sostituirli quan-


do sono danneggiati.

Usare solo fusibili originali aventi l’amperaggio prescritto.

Prima dell’avviamento della macchina occorre aver preso


dimestichezza con l’uso dei comandi, il funzionamento e
l’ambito di lavoro.

L’operatore deve essere a conoscenza della posizione e del


funzionamento di tutti i comandi, dei freni e le caratteristiche
di stabilità della macchina.

Esaminare sempre la zona di lavoro alla ricerca di eventuali


condizioni di pericolo. Chine, zone a sbalzo, alberi,burroni,
fossi, ambienti chiusi e terreni accidentati sono alcuni esem-
pi. In tali condizioni procedere con estrema cautela.

Controllare che il sistema di scarico del motore non presenti


perdite.

Non avviare la macchina quando questa manifesti evidenti


danni alla struttura esterna che ne impediscano la
movimentazione.

Tenere al loro posto gli schermi protettivi, i coperchi e le


protezioni quando il motore è in funzione.

ATTENZIONE!
Prima di avviare la macchina leggere
attentamente tutto il libretto di uso e
manutenzione.

4 - AVVIAMENTO
71/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

4.2 Sistemi di sicurezza


adottati
4.2.1 Sistema autofrenante

La macchina in condizione di arresto con il motore


spento rimane frenata, poiché é dotata di freni
negativi che in assenza di pressione idraulica
mantengono frenata la macchina.

4.2.2 Ribaltamento

Su richiesta la macchina può essere fornita di


telaio di sicurezza (ROPS). Qualora la Vostra
macchina ne fosse provvista occorre verificare che
esso sia sempre integro e non rovinato da ruggine o altro.
Durante la lavorazione é obbligatorio utilizzare le cinture di
sicurezza, ed in caso di ribaltamento mantenere le mani ben
attaccate al volante.

ATTENZIONE!
Si rende necessaria la sostituzione delle
cinture di sicurezza ogni 3 anni ed ogni
qualvolta siano state sollecitate

4.2.3 Decalcomanie

Sulla macchina sono applicati vari tipi di


decalcomanie per ricordare all'operatore i punti più
pericolosi o i punti di rifornimento.

4 - AVVIAMENTO
72/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

4.3 Strumenti e comandi

1 Spia alternatore 4.1


2 Spia pressione olio motore
3 Spia intasamento filtro aria motore
4 Spia freno inserito 15 30 29 11 17 1 12 2 6 3 27 20 21
5 Spia riserva carburante
6 Spia alta temperatura teste motore 22
7 Spia accensione luci
8 Spia luci abbaglianti
9 Spia indicatori di direzione 16
10 Spia faro lavoro posteriore
11 Spia dispositivo di segnalazione luminoso rotante
12 Contaore
13 Chiave di contatto/arresto motore
14 Commutatore luci e comando avvisatore acustico 24
15 Avviamento motore
16 Pulsante emergenza
17 Comando dispositivo di segnalazione luminoso rotante
18 Comando luci di lavoro posteriore
13 14 19 9 10 18 4 5 7 8
19 Comando indicatori di direzione
20 Comando selezione 1a - 2a velocità
26
21 Comando vibrante: CONTINUO/AUTOMATICO 31
22 Comando selezione ampiezza del vibrante
23 Leva comando traslazione AVANTI/INDIETRO
24 Comando freno di stazionamento
25 Leva comando acceleratore 23
26 Volante di guida
27 Scatola fusibili
29 Comando luci di stazionamento
30 Spia luci di stazionamento
31 Pulsante inserimento divisore di flusso 25
32 Leva movimentazione pala

BB01327
BB98938
BB00117

4.2

32

BB01382

4 - AVVIAMENTO
73/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

4.3.1 Chiave di contatto/arresto motore


4.3
Con la chiave 13 si attiva l’impianto elettrico della macchina. 1 2

Essa può assumere 2 diverse posizioni:


Posizione 0 contatto disinserito.
Posizione 1 contatto inserito.

Inserire la chiave di contatto in “Posizione 0”.


Ruotando la chiave di contatto di uno scatto e
passando in “Posizione 1” si accendono tutte le
spie sul cruscotto (fase di “check”), per verificare
l’efficienza delle spie stesse; dopo 3-4 secondi, le spie si
spengono e restano accese le spie 1,2,4.
4

ATTENZIONE!
13 0 14 0
Non fermare mai il motore
1 1
improvvisamente dopo un lungo
2
funzionamento a pieno carico ma
lasciarlo funzionare al minimo per alcuni 3
minuti per consentire una stabilizzazione
della temperatura.

BB01327
BB00585
BB00630

4.3.2 Commutatore luci/comando


avvisatore acustico

Il funzionamento del commutatore delle luci 14 è


subordinato alla “Posizione 1” della chiave di con-
tatto 13. Può assumere tre posizioni:
Posizione 0 - nessuna luce è in funzione.
Posizione 1 - accensione luci di posizione
Posizione 2 - accensione luci anabbaglianti.
Posizione 3 - accensione dei fari abbaglianti.

Premendo sul commutatore si mette in funzione l’ avvisatore


acustico.

4 - AVVIAMENTO
74/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

4.3.3 Pulsante avviamento motore


4.4
ll pulsante 15 serve per avviare il motore ed é 15 16
subordinato alla posizione dell’interruttore a chiave
13.
Quando la chiave di contatto 13 é in “Posizione 1” premendo
il pulsante si avvia il motore.

ATTENZIONE!
Un dispositivo di sicurezza impedisce
l’avviamento del motore se la leva
comando traslazione 23 non é
perfettamente in folle.

4.3.4 Pulsante EMERGENZA 13


BB01327

In caso di emergenza o pericolo premere il pulsante


4.5
a ritenuta 16 per ottenere l’arresto immediato della
macchina e del motore. 15
Per “ripristinare” il pulsante 16 ruotarlo in senso orario.

13 0
1

BB00345
BB00585

4.6

23

BB98938

4 - AVVIAMENTO
75/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

4.3.5 Comando lampada rotante


4.7

Con questo selettore 17 si mette in funzione il 17 A


dispositivo di segnalazione luminoso rotante. La 13 0
macchina viene dotata di questo dispositivo la cui 1
installazione é a carico del Cliente in funzione delle norma-
tive vigenti nel Paese di utilizzo riguardanti detta segnalazio-
ne.

B
ATTENZIONE!
Nei paesi dove é richiesto dal codice
della strada il dispositivo di
segnalazione rotante deve essere per
legge sempre in funzione durante il
trasferimento su strade aperte al traffico.

ATTENZIONE!
Per sicurezza detto dispositivo deve
essere in funzione anche durante il
lavoro in cantiere.

Con la chiave di contatto 13 in “Posizione 1” e


18
l’interruttore 17 in “Posizione B” si avrà il funziona- A
mento del dispositivo rotante. Con l’interruttore in
14 0
“Posizione A” il dispositivo rotante non sarà attivato. 1
2
4.3.6 Comando luce di lavoro posteriore 3
Il funzionamento dell’interruttore 18 é subordinato B
alla “Posizione 1” o successive del commutatore
BB00347
luci 14. BB01327
BB00630
Posizione A - Faro posteriore spento
Posizione B - Faro posteriore acceso

4 - AVVIAMENTO
76/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

4.3.7 Comando indicatori di direzione


4.9
Tramite l’interruttore 19 si attivano gli indicatori di
direzione: A A
Può assumere tre posizioni:
Posizione 0 - Nessun indicatore é in funzione
Posizione A - Indicatori a destra in funzione
Posizione B - Indicatori a sinistra in funzione

4.3.8 Comando luci di stazionamento B B


29 20
Il selettore 29 attiva il funzionamento simultaneo
delle quattro frecce ad intermittenza per segnalare
lo stazionamento della macchina in zona pericolo-
sa.
Può assumere due posizioni:
Posizione A - luci di stazionamento spente
Posizione B - luci di stazionamento accese.

4.3.9 Comando di selezione 1a-2a velocità

L’interruttore 20 consente di selezionare 2 velocità


massime effettuabili con la leva di avanzamento 23
nella posizione “tutto avanti” o “tutto indietro”:

Posizione A: 1a velocità; da 0 a 4 km/h - marcia di 0


lavoro e trasferimento in cantiere.
Posizione B: 2a velocità; da 0-6,7 - trasferimento
su strada B A
La scelta della 1a - 2a velocità dipende dal tipo di lavoro da
eseguire o dal tipo di pendenza da superare.
19
BB01327
ATTENZIONE! BB00347
Il cambio di velocità può essere
effettuato viaggando a velocità 4.10
moderata, con la macchina in
movimento. Per motivi di sicurezza la
manovra va effettuata con l’operatore
seduto al posto di guida. 23

BB98938

4 - AVVIAMENTO
77/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

4.3.10 Comando vibrante


4.11
Il comando 21 ha la funzione di selezionare il
metodo con cui si utilizza il vibrante.

Posizione A - Vibrante disinserito


Posizione B - Vibrante continuo
Posizione C - Vibrante automatico
C A
Con il comando in posizione B il vibrante é sempre in
funzione. Con il comando in posizione C il vibrante si
inserisce automaticamente quando la leva della traslazione A
23 viene portata in posizione “A” o “I”.

Importante: non sostare con il vibrante in


funzione se non per breve tempo; una sosta 21 B 22 B
prolungata può provocare gravi danni
all’apparato vibrante.

4.3.11 Comando di selezione ampiezza del


vibrante

Con questo selettore 22 si sceglie l’ampiezza della


vibrazione del rullo, in relazione al lavoro da svol-
gere.

Pulsante A - Grande ampiezza


Pulsante B - Piccola ampiezza

BB00347
BB01327

4 - AVVIAMENTO
78/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

4.3.12 Spia alternatore


4.12
Se accesa, la spia 1 indica che l’alternatore non
genera corrente elettrica oppure è presente una
condizione che impedisce la corretta carica delle
batterie; in condizioni ottimali essa si spegne appena avvia-
to il motore.

Importante: se la spia rimante spenta, 2


nella fase di “check”, controllare la
lampada della spia stessa. La spia
accesa con motore in moto indica una
grave anomalia nell’impianto di ricarica,
appena possibile arrestare la macchina.

4.3.13 Spia bassa pressione olio motore

La spia 2 si spegne appena avviato il motore

Importante: se la spia rimante spenta,


nella fase di “check” controllare la
lampada della spia stessa.
1
La spia accesa con motore in moto indica una BB00627
pressione insufficiente che può essere causata da: BB01327
BB00618
• Insufficiente livello dell’olio;
• impiego di oli di viscosità inadatta alla temperatura
stagionale;
• anomalie di funzionamento nel circuito.

Ricercare la causa e rimediare al problema; se


necessario effettuare i rabbocchi richiesti.

4 - AVVIAMENTO
79/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

4.3.14 Spia intasamento filtro aria motore


4.13

La spia 3 si accende quando il filtro dell'aria del


motore risulta essere ostruito ed il normale flusso
dell'aria in aspirazione viene compromesso.

Importante: occorre pulire il filtro o se


necessario sostituirlo secondo le
3
operazioni di manutenzione periodica
programmata.

4.3.15 Spia freno inserito

La spia 4 segnala lo stato del freno di stazionamento:

Spia spenta - freni sbloccati.


4
Spia accesa - freni bloccati. BB00623
BB01327
BB00622
Attenzione alle seguenti anomalie:
• Spia spenta ma rullo frenato: controllare effi-
cienza lampada spia.
• Spia accesa, comando in posizione sfrenato e
macchina frenata: controllare la pressione di ali-
mentazione dell’impianto idraulico freni.

Controllare che il comando non abbia dei trafilamenti.


Controllare che il freno non sia danneggiato.
Controllare l'assenza di eventuali contatti elettrici.

4 - AVVIAMENTO
80/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

4.3.16 Spia riserva carburante


4.14
L'accensione della spia 5 avverte che la quantità di
combustibile presente nel serbatoio é ormai al
6
minimo ed è necessario procedere al rifornimento.

ATTENZIONE!
Usare solo combustibile di riconosciuta
qualità e privo di impurità; consultare il
manuale del motore.

4.3.17 Spia alta temperatura teste motore

L’accensione della spia 6 avverte che la tempera-


tura del motore é eccessiva.

• Spegnere immediatamente il motore e control-


lare l’apparato di raffreddamento.
• Controllare le cinghie della ventola
• Consultare il manuale del motore.

BB00285
BB00617
BB01327

4 - AVVIAMENTO
81/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

4.3.18 Spia accensione luci


4.15
La spia 7 si accende con il commutatore luci 14 in
posizione 1,2 o 3.

14 0 9
1
2
4.3.19 Spia luci abbaglianti
3
La spia 8 si accende con il commutatore luci 14 in
posizione 3.

4.3.20 Spia indicatori di direzione

La spia 9 lampeggia quando si attivano gli indica-


tori di direzione tramite l’apposito comando.

7 8
4.3.21 Spia luci di stazionamento

La spia 30 lampeggia quando si accendono le luci


di stazionamento.

30

BB01327
BB00227
BB00624
BB00346
BB00620
BB00625

4 - AVVIAMENTO
82/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

4.3.22 Spia faro di lavoro posteriore 4.16


La spia 10 si accende quando il commutatore delle 17 A
luci 14 si trova in posizione 1, 2 o 3, e viene messo
in posizione B l’interruttore 18. 18 A

B
B 11

4.3.23 Spia lampada rotante


12

La spia 11 si accende con il comando 17 in posizio-


ne B.

14 0 1
2 10
4.3.24 Contaore 3

Il contaore 12 segnala le ore di accensione effetti-


va del motore diesel.

Controllare costantemente la sua efficienza in quan-


to in base alle ore segnate, si dovranno eseguire i
vari interventi di manutenzione.

BB01327
BB00227
BB00346
BB00347

4 - AVVIAMENTO
83/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

4.3.25 Leva di comando traslazione


4.17
23
Spostando questa leva 23 nella direzione “Avanti”
o “Indietro” si comanda la traslazione del rullo in
relazione al senso di marcia desiderato. La veloci-
tà di traslazione da “zero” al massimo consentito
dalla marcia inserita (1a - 2a) é di 11,5 km/h e si
ottiene affondando più o meno la leva comando. La A
velocità massima di traslazione é sempre uguale nei due
sensi di marcia A “Avanti” o I “Indietro”. Dovendo invertire il
senso di marcia, portare al punto folle “N” la leva fino al N I
completo arresto della macchina, quindi spostarla in senso
opposto.

ATTENZIONE!
Affrontando salite o discese tenere
sempre il motore ad un alto regime e la BB98938
leva di comando traslazione in posizione
di avanzamento minimo. Usare la 1a
velocità. La massima pendenza
superabile é in ogni caso subordinata al
tipo di terreno, di conseguenza
all’aderenza a terra della macchina).

Importante: la trasmissione idrostatica


consente alla leva di comando
traslazione di agire come freno di
servizio. Portando la leva dalla posizione
di marcia alla posizione di folle si ha
l’arresto della macchina.

4 - AVVIAMENTO
84/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

4.3.26 Comando freno di stazionamento


4.18

Il comando 24 agisce idraulicamente sul freno


negativo del motore idraulico di traslazione ante-
riore e sui freni negativi nell’assale di trazione
posteriore.

Posizione Premuto - Freni bloccati


Posizione Non Premuto - Freni sbloccati
Con il pulsante 24 premuto si accende la spia di
freno inserito 4.

ATTENZIONE! 24 4
I freni negativi sono sempre in funzione
quando manca pressione nell’impianto
idraulico. La mancanza di pressione si
ha con motore Diesel spento o con avarie
nell’impianto idraulico di traslazione.

Importante: il freno di emergenza e


parcheggio deve essere usato solo con
macchina ferma. Solo in casi eccezionali
può essere usato con macchina in
movimento, nel caso di inefficienza del
25
sistema principale di frenatura
(posizionamento della leva di comando
traslazione in posizione folle) oppure
su pendenze.
Max Min

BB01327
4.3.27 Leva comando acceleratore BB98938
BB00069
Questa leva 25 determina il numero di giri del
motore diesel con un’escursione compresa tra le
due posizioni:

Posizione Min: accelerazione minima


Posizione Max: accelerazione massima.

Per l’avviamento del motore portare la leva dell’ac-


celeratore a 1/4 della corsa totale.

4 - AVVIAMENTO
85/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

4.3.28 Volante di guida 4.19


26
Ruotando a destra o a sinistra il volante 26 si ha la
relativa sterzata del semitelaio anteriore.

BB98938

4.3.29 Pulsante inserimento divisore di


flusso 4.20
31
Premendo il pulsante 31 si mette in funzione il
divisore di flusso, il quale distribuisce in percentua-
le opportuna la potenza motore sulla trazione.
Rilasciando il pulsante 31 la trazione torna alle
condizioni iniziali.

ATTENZIONE!
Usare il divisore di flusso solo in caso di
effettiva necessità.

4.3.30 Leva movimentazione pala

La leva 32 può assumere 4 diverse posizioni: BB98938


Posizione 1 salita pala: é una posizione instabile;
sollevando la leva la pala inizia la salita, finché non 4.21
viene rilasciata la leva.
Posizione 0 neutra: é una posizione stabile; la pala 32
non é in movimento.
Posizione 2 discesa pala: é una posizione instabile; abbas-
1
sando la leva la pala inizia la discesa verso il terreno, finché
non viene rilasciata la leva. 0

Posizione 3 flottante: é una posizione stabile; questa posi- 2


zione si raggiunge spingendo ulteriormente la leva oltre la 3
“posizione 2” facendole fare uno scatto.
Si dice posizione flottante in quanto in questa posizione é il
peso stesso della pala che determina la posizione sul terreno
sul quale si sta lavorando. 32

ATTENZIONE!
Con la macchina in sosta appoggiare
sempre la pala al terreno. BB01378

4 - AVVIAMENTO
86/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

4.3.31 Fusibile di protezione impianto


elettrico 4.22

Questo fusibile C6 da 40A ha la funzione di proteg-


gere tutto l'impianto elettrico.
É situato all' interno del vano motore sul lato destro,
per accedervi occorre aprire il cofano del motore
sul lato destro e bloccarlo con l’apposita asta di A
fermo A.

C6 BF00722

4.3.32 Scatola porta fusibili


4.23
L'impianto elettrico é provvisto di una scatola
portafusibili 27, individuabile nella zona anteriore
del cruscotto. 27
Per la funzione ed i valori dei fusibili riferirsi allo schema F12 F11 F10 F9 F8 F7 F6 F5 F4 F3 F2 F1

elettrico.

Prima di procedere alla sostituzione di un fusibile


con un'altro di equivalente amperaggio, cercare di
individuare le cause che hanno provocato l'incon-
veniente.

27

BB01327
BB00793
BB00323

4 - AVVIAMENTO
87/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

4.4 Dispositivi di illuminazione

4.24
A Luci e indicatori di direzione anteriori
B Luce di lavoro posteriore
C Luci e indicatori di direzione posteriori A

ATTENZIONE!
Lavorando in condizioni di oscurità far
uso di tutte le luci disponibili
accertandosi che siano efficienti:
segnalare i casi di lampadine bruciate e
sostituirle immediatamente. La vostra
sicurezza e quella degli altri dipende
dalla vostra prudenza e responsabilità
nell’usare questa macchina.

BB01372
Operando con tutte le luci attivate è necessario
mantenere il regime di giri del motore Diesel non 4.25
inferiore ai 2000 g./min. per non arrecare seri danni
all’impianto elettrico. B

C
BB00676

4 - AVVIAMENTO
88/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

4.5 Apparati di segnalazione

La macchina viene dotata del dispositivo di segna-


4.26
lazione luminoso rotante A, la cui installazione é a A
cura del cliente in funzione delle normative vigenti
nel Paese di utilizzo riguardo a detta segnalazione.

Montare il dispositivo rotante A sul telaio di sicu-


rezza ROPS e collegare il connettore F alla presa
D sollevando il coperchio di protezione E.

ATTENZIONE!
Nei paesi dove é richiesto dal codice
della strada il dispositivo di
segnalazione luminoso rotante deve
essere per legge sempre in funzione.

ATTENZIONE!
Per sicurezza detto dispositivo deve
essere in funzione anche durante il
lavoro in cantiere.

E
Con la chiave di contatto 13 in “posizione 1”, ed il
comando 17 in “posizione 2” si avrà il funziona- D
mento del dispositivo rotante.

BB98936
BB98935
BB00572

4.27

13 0 1 17 1

BB01327
2 BB00347
BB00585

4 - AVVIAMENTO
89/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

4.6 Isolamento delle fonti di


energia
La macchina é equipaggiata di un dispositivo che 4.28
interrompe il circuito elettrico di alimentazione di
corrente a tutti gli organi della macchina.
Per isolare la macchina dalle fonti di energia occor-
re ruotare la levetta A in senso antiorario di 90° (il
dispositivo é montato nel vano motore nel lato
sinistro vicino alla cartuccia olio motore).

A BB00491

4 - AVVIAMENTO
90/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

4.7 Protezioni antivandalismi

Le parti di macchina che possono subire danni o


vandalismi da parte di estranei, quando la macchi- 4.29
na viene parcheggiata su strada o cantiere, posso-
no essere bloccate con lucchetti per limitare l'accesso alle A
persone non autorizzate.
In particolare le parti interessate sono:
• coperchio protezione cruscotto
• cassetta porta attrezzi
• barra di bloccaggio semitelai

Il coperchio di protezione del cruscotto che normal-


mente durante la lavorazione rimane aperto, può
essere bloccato con un lucchetto A.
I coperchi cassette porta attrezzi ed i cofani laterali del
motore sono chiusi con un’apposita chiave meccanica B.
La barra di bloccaggio sui semitelai può essere bloccata con
due lucchetti, in alternativa alle copiglie a molla C.
BB00291
Importante: la macchina in allestimento
normale viene fornita con perni o viti 4.30
semplici, tutte le chiusure con lucchetto
sono a cura del cliente.

BB00493

4.31

C BB00467

4 - AVVIAMENTO
91/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

4.8 Rifornimenti, livelli e


scarichi
4.8.1 Serbatoio gasolio 4.32 A
A Tappo serbatoio gasolio
B Tappo scarico gasolio

B
BB00496
4.8.2 Serbatoio olio idraulico
4.33
D Tappo con chiave e sfiato serbatoio olio idrau-
lico E F D
E Livello olio idraulico
F Coperchi ispezione serbatoio

BB00632

4 - AVVIAMENTO
92/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

4.9 Regolazione sedile

Il sedile è provvisto di dispositivi che consentono la


regolazione del molleggio a seconda del peso 4.34
dell'operatore e la distanza dai comandi:
A C
A Pomello regolazione molleggio (da min. 60 kg. a max
120 kg.) B
B Leva regolazione distanza dai comandi
C Pomello regolazione posizione braccioli

Importante: regolare il sedile in funzione


del peso dell'operatore e delle esigenze
di lavoro.

BB00257

4 - AVVIAMENTO
93/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

4.10 Preavviamento

Ogni giorno prima di avviare la macchina occorre 4.35


effettuare le seguenti verifiche:
• controllo livello dell’olio motore
• controllo livello dell’olio idraulico
• controllo livello carburante
• i due semitelai non devono essere uniti dalla staffa di
sicurezza
• controllare che non vi siano perdite.

Per effettuare un controllo corretto disporre la macchina su


un piano orizzontale.

Verificare che siano rispettati i tempi di manuten-


zione periodica.
Nel caso siano stati effettuati dei lavori di manuten-
zione, controllare che questi siano stati eseguiti
perfettamente.
BB01372

Importante: qualora i livelli degli olii


lubrificanti e idraulici siano da
ripristinare usare esclusivamente
prodotti le cui caratteristiche siano
compatibili con quelle indicate
nell’apposita tabella del presente
manuale.

4 - AVVIAMENTO
94/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

4.11 Avviamento del motore

ATTENZIONE!
4.36
Non avviare il motore in locali chiusi:
pericolo di intossicazione! 15 1 12 2

Per effettuare l'avviamento del motore procedere come


segue:

• Controllare che la leva di avanzamento 23 sia


in posizione centrale (neutra/folle).
• Portare la leva dell'acceleratore 25 a circa 1/4
della corsa rispetto al minimo.
• Inserire la chiave di contatto 13 “Posizione 0”
• Ruotare la chiave di contatto 13 di uno scatto in
“Posizione 1”
• Verificare l'accensione delle spie, dopo 3-4 secondi
restano accese solo la spia 1 alternatore, la spia 2 13 4
pressione olio motore e la spia 4 freno inserito.
• Premere il pulsante 15 e insistere fino a quando il motore
non si sia avviato
• Rilasciare subito il pulsante, appena il motore inizia a
23
girare.
A motore in moto entra in funzione il contaore 12.
• Verificare il funzionamento della strumentazione e che
l'impianto elettrico non presenti anomalie.

Importante: in caso di difficoltà


nell’accensione, controllare l’apparato
di alimentazione del gasolio e lo stato di
carica delle batterie. Durante il periodo 25
invernale attenersi alle norme riportate
sul “Manuale istruzioni” della casa Max Min
BB01327
costruttrice del motore allegato alla BB98938
presente pubblicazione. BB00069

ATTENZIONE!
Un dispositivo di sicurezza impedisce
l’avviamento del motore se la leva
comando traslazione 23 non é
perfettamente in folle.

4 - AVVIAMENTO
95/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

4.12 Arresto della macchina

Per effettuare l'arresto del motore procedere come


segue: 4.37
24
• verificare che la macchina sia ferma (leva di
avanzamento 23 in posizione N).
• Frenare la macchina (comando freno 24 inserito).
• Portare la leva dell'acceleratore 25 in posizione di mini-
mo.
• Abbassare la pala a terra.
• Ruotare la chiave di contatto 13 in posizione "0".

ATTENZIONE!
Non fermare mai il motore
improvvisamente dopo un lungo 13 0 A N
funzionamento a pieno carico ma
lasciarlo funzionare al minimo per alcuni I
minuti per consentire una
stabilizzazione della temperatura. 23

ATTENZIONE!
Verificare sempre l’inserimento del freno
di stazionamento e assicurare la pala in
posizione di parcheggio (pala
appoggiata al terreno) prima di
abbandonare il posto di guida.

Importante: se si deve abbandonare la 25


macchina è obbligatorio togliere le BB01327
chiavi e bloccare con i lucchetti (a cura Max Min
BB98938
BB00585
del cliente) le zone dell’articolazione BB00631
centrale e del cruscotto posto guida. BB00069

ATTENZIONE!
Se la macchina viene abbandonata su
una strada aperta al traffico, occorre
segnalarne la posizione con appositi
cartelli.

4 - AVVIAMENTO
96/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

4.13 Uso della macchina

ATTENZIONE! 4.38
Prima di muovere la macchina verificare
che non vi siano persone vicino, o 18
comunque in posizione pericolosa nei
pressi della macchina stessa.
Eventualmente utilizzare l'avvisatore
acustico per avvertirle del movimento.

Dopo aver avviato il motore e prima di muovere la


macchina agire come segue:

• Verificare il funzionamento del freno di stazionamento:


con il comando 24 premuto, spostando la leva comando
traslazione 23 in avanti o indietro la macchina deve
rimanere ferma 24
• Verificare il funzionamento corretto dell'impianto ster- BB01327
zante
• Verificare che la depressione segnata sul vacuometro
4.39
del filtro dell'olio idraulico sia corretta
• Accendere la lampada rotante
• Selezionare il tipo di vibrazione
• Porre in posizione “automatico” il selettore 18
• Spostare la leva di comando traslazione 23 in avanti o
indietro.
La velocità è proporzionale a quanto si affonda la leva 23
verso “A” o verso “I”
• Riposizionare la leva in posizione centrale “N” per
fermare la macchina.
A

N I

BB98938
BB00631

4 - AVVIAMENTO
97/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

4 - AVVIAMENTO
98/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

Cap. 5
Manutenzione

5 - MANUTENZIONE
99/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

5.1 Descrizione generale

Prima di procedere a qualsiasi tipo di intervento,


leggere attentamente tutte le norme contenute
nella presente pubblicazione. Non consentire a
personale non autorizzato di intervenire sulla macchina.
Rispettare le procedure e le tempistiche date per la manu-
tenzione.

Le periodicità indicate nel presente capitolo si riferiscono a


condizioni di funzionamento normali; durante il primo perio-
do d’uso vedere le norme relative.

I controlli dei livelli oli, lo scarico e il rifornimento devono


essere eseguiti con la macchina in piano.
È consigliabile effettuare la sostituzione dell’olio nei vari
organi subito dopo l’arresto; in questo modo l’olio, essendo
caldo, si scarica più facilmente e si scaricano anche i
depositi che si trovano in sospensione.

Prima e dopo qualsiasi intervento di lubrificazione pulire


accuratamente gli ingrassatori, i coperchi, i tappi e gli sfiati
5.1
al fine di evitare la penetrazione di corpi estranei nei mecca-
nismi ed in seguito l’accumulo di sporco nei residui di
lubrificazione.

ATTENZIONE!
Il presente manuale viene corredato di
un "Libretto di istruzioni" della Casa
costruttrice del motore diesel.
Si consiglia quindi la Clientela di
ATTENERSI SCRUPOLOSAMENTE a tali
norme onde evitare un cattivo
funzionamento del motore stesso o al
peggio spiacevoli guasti.
Se la macchina viene utilizzata in
condizioni estreme e/o in ambienti BB00318
polverosi può essere necessario
abbreviare gli intervalli di manutenzione.
Nel caso di discordanze tra il “Manuale
di uso e manutenzione” della macchina
e il “Libretto di istruzioni” del motore
diesel, per le operazioni di ordinaria
manutenzione al motore, attenersi
sempre a quanto riportato nel libretto
della casa costruttrice del motore.

5 - MANUTENZIONE
100/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

5.2 Periodo di rodaggio

Il rullo compressore articolato richiede un periodo


di rodaggio di almeno 100 ore lavorative. Durante 5.2
tale periodo seguire scrupolosamente le seguenti
indicazioni:

• Dopo ogni accensione del motore a freddo,


farlo funzionare al minimo per alcuni minuti.
• Prima di iniziare il lavoro accertarsi che l’olio
dell’impianto idraulico abbia raggiunto una temperatura
di esercizio adeguata.
• Non tenere il motore al massimo dei giri per lungho
tempo.
• Controllare di frequente tutti i livelli.
• Controllare il serraggio dei raccordi idraulici e dei bullo-
ni.
• Controllare il serraggio dei dadi dello snodo articolazio-
ne centrale.
BB01372
I riduttori di trazione anteriore e posteriore sono a
lubrificazione permanente data del circuito
idrostatico di trazione.

Effettuare le seguenti operazioni dopo le prime 50 ore:

Controllare eventuali perdite del motore


Controllo silent block motore
Controllare cinghie trapezoidali
Sostituire cartuccia filtro carburante
Sostituire olio motore
Sostituire filtro olio motore
Sostituire filtro olio idraulico
Sostituire olio cassa vibrante
Controllare serraggio di tutte le viti e bulloni

Importante: oltre alle operazioni


riportate in tabella occorre mantenere
le frequenze descritte nei paragrafi
successivi.

5 - MANUTENZIONE
101/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

5.3 Antinfortunistica sulla


manutenzione

Una persona sotto l’effetto dell’alcool o che assuma psico-


farmaci non deve essere autorizzata a comandare la mac-
china né ad eseguire su di essa operazioni di manutenzione
o riparazione.

Qualora vi siano una o più persone che stiano effettuando


operazioni di manutenzione o riparazioni, devono essere
avvertite tutte prima che la macchina sia rimessa in marcia.

E’ vietato azionare o sregolare gli apparati di controllo o gli


strumenti applicati alla macchina senza esserne autorizzati
o senza conoscere il funzionamento.

I meccanismi di protezione o di sicurezza non devono mai


essere disattivati, salvo quando viene espressamente ri-
chiesto per un’operazione di manutenzione o altro.

La disattivazione o rimozione dei dispositivi di protezione o


sicurezze deve essere effettuata solo da personale autoriz-
zato, il quale provvederà a garantire l’incolumità dell’opera-
tore e a evitare qualsiasi danno alla macchina.

Indossare un equipaggiamento di protezione idoneo alle


operazioni da effettuare.
Gli indumenti devono essere attillati al corpo, e resistenti ai
prodotti impiegati per la pulizia. Evitare di portare cravatte,
collane o cinture che potrebbero impigliarsi o infilarsi tra gli
organi in movimento.
Indossare gli occhiali di protezione, un sistema antirumore,
un casco, le scarpe di sicurezza, i guanti ecc. ecc.

Prima di effettuare una qualsiasi operazione di manutenzio-


ne o registrazione meccanica sulla macchina, portare l’in-
terruttore a chiave, in posizione “0” (spento), sfilare la chiave
di accensione e premere l'interruttore di emergenza, in
modo che la macchina non possa essere messa in funzione
inavvertitamente.

Controllare che sul pavimento non vi siano residui di grasso


o di olio, ed eventuali oggetti che possono far scivolare o
cadere l’operatore nella zona di lavoro.

Osservare le misure antinfortunistiche previste dalle proprie


associazioni professionali.

Provvedere affinché tutte le segnalazioni di sicurezza e di


pericolo affisse sulla macchina si mantengano sempre in
condizioni leggibili.
5 - MANUTENZIONE
102/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

Il personale in fase di addestramento o di formazione


professionale potrà prestare il proprio operato alla macchi-
na o all’impianto soltanto se costantemente sorvegliato da
persona esperta.

Prima dell’accensione macchina, accertarsi che non vi


siano corpi estranei (cacciaviti, chiavi, viti, ecc.) sulla mac-
china, e che i particolari registrati o sostituiti siano fissati
saldamente.

Non intervenire sulla macchina e non avvicinarsi mentre é in


movimento.

Non far funzionare la macchina quando manifesta problemi


o difetti nel funzionamento.

A macchina in funzione assicurarsi che non vi siano perdite


d’olio o di altri liquidi; verificare il funzionamento regolare dei
componenti elettrici e che dal motore non esca del fumo.
Non trascurare inoltre odori sospetti.

Prima di effettuare una qualsiasi operazione di manutenzio-


ne, occorre spegnere la macchina.

Non pulire le componenti elettriche con acqua o altri liquidi.

Utilizzare con estrema cautela prodotti aggressivi per la


pulizia a base di acidi, e attenersi scrupolosamente alle
istruzioni d’impiego indicate dalle ditte produttrici.
Indossare indumenti idonei, utilizzando questi prodotti per la
pulizia.

Fare attenzione agli strumenti di comando; sostituirli quan-


do sono danneggiati.

In caso di cattivo funzionamento della macchina, arrestarla


ed attaccare al quadro elettrico un cartello di avviso.

Eseguire tutte le operazioni di manutenzione o riparazione


sotto la responsabilità di un’unica persona.

Durante le operazioni di manutenzione, il motore deve


rimanere spento con l’interruttore a chiave disinserito e la
chiave di accensione sfilata; occorre accertarsi che nessu-
no sia in condizione di avviarlo.

5 - MANUTENZIONE
103/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

Tutte le operazioni di manutenzione devono essere effet-


tuate da personale qualificato, e con specifica formazione
professionale per non arrecare danno alla struttura della
macchina in qualsiasi parte.

La riparazione o sostituzione dei componenti idraulici deve


essere effettuata solo quando essi non si trovano sotto
pressione.

Durante le operazioni di manutenzione o di riparazione le


persone non autorizzate devono tenersi distanti dalla mac-
china.

Al termine delle operazioni di manutenzione o riparazioni


occorre riavviare la macchina solo dopo l’ordine del respon-
sabile, il quale deve accertarsi:
• che i lavori siano stati effettuati completamente
• che la macchina funzioni perfettamente
• che i sistemi di sicurezza siano attivi
• che nessuno stia operando sulla macchina.

I ricambi devono corrispondere ai requisiti tecnici stabiliti dal


produttore, fatto che risulta sempre garantito impiegando
ricambi originali.

Rispettare gli intervalli prescritti o indicati nei libretti d’uso e


manutenzione per l’esecuzione di controlli ossia di ispezioni
ricorrenti (libretto istruzioni macchina, libretto istruzioni
motore diesel).

Gli interventi di riparazione richiedono tassativamente che


l’officina sia conformemente equipaggiata.

Prima di pulire la macchina con acqua o a getto di vapore


(spruzzatori ad alta pressione) e con altri pulitori, chiudere
tutte le aperture nelle quali, per motivi di sicurezza e/o di
funzionamento, non devono entrare acqua, vapore e deter-
genti.

A pulizia terminata, rimuovere completamente le coperture.

Provvedere allo smaltimento e trattamento sicuro e biode-


gradabile dei materiali di consumo ed ausiliari nonché dei
pezzi sostituiti.

5 - MANUTENZIONE
104/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

Usare solo fusibili originali aventi l’intensità di corrente


prescritta. In caso di interruzione della corrente elettrica
disinserire immediatamente la macchina.

Se i lavori devono essere eseguiti su parti sotto tensione,


chiamare una seconda persona che in caso d’emergenza
possa disinserire la corrente. Usare solo attrezzi isolati
contro la tensione elettrica.

5 - MANUTENZIONE
105/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

5.4 Tabella riassuntiva di


manutenzione

Legenda per tabella riassuntiva di manutenzione Sigle usate


Aggiungere A
Bloccare B
Controllo C
Ingrassare I
Pulire P
Quanto necessario Q.N.
Riempire R
Riempire fino a livello RFAL
Sostituire S
Vuotare V
Descrizione Manutenzione Lubrificante Qt.
Manutenzione ogni 10 ore di lavoro
Controllo del livello olio motore C-A Sigma Turbo 15W/40 Q.N
Controllo livello olio idraulico C-A Arnica 46 Q.N.
Controllo livello gasolio C-A Gasolio Q.N.
Controllo vacuometri filtri olio idraulico C-P
Controllo intasamento filtro aria C-P

5.3 10 h
10 h 10 h
10 h

BB98986
BB98985

5 - MANUTENZIONE
106/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

Legenda per tabella riassuntiva di manutenzione Sigle usate


Aggiungere A
Bloccare B
Controllo C
Ingrassare I
Pulire P
Quanto necessario Q.N.
Riempire R
Riempire fino a livello RFAL
Sostituire S
Vuotare V
Descrizione Manutenzione Lubrificante Qt.
Manutenzione ogni 50 ore di lavoro
Pulizia generale P
Ingrassaggio snodo articolazione centrale I GR MU/EP 2 Q.N.
Controllo livello liquido batterie C Acqua distillata Q.N.
Controllo livello olio casse vibranti C Blasia 100 Q.N.
Controllo serraggio dadi ruote posteriori C
Controllo pressione pneumatici posteriori C
Controllo distanza raschiatamburo C
Controllo serraggio bulloneria principale C
Controllo serraggio raccorderia impianti idraulici C
Ingrassaggio articolazione ruspa I GR MU/EP 2 Q.N.

5.4
50 h 50 h
50 h
50 h
50 h

50 h

50 h 50 h 50 h

BB98986

5 - MANUTENZIONE
107/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

Legenda per tabella riassuntiva di manutenzione Sigle usate


Aggiungere A
Bloccare B
Controllo C
Ingrassare I
Pulire P
Quanto necessario Q.N.
Riempire R
Riempire fino a livello RFAL
Sostituire S
Vuotare V
Descrizione Manutenzione Lubrificante Qt.
Manutenzione ogni 100 ore di lavoro
Controllo livello olio riduttore assale posteriore C ROTRA MP 80W/90 Q.N.
Controllo livello olio differenziale assale posteriore C ROTRA MP 80W/90 Q.N.
Controllo livello olio riduttori finali assale posteriore C ROTRA MP 80W/90 Q.N.
Controllo livello olio casse vibranti C Blasia 100 Q.N.
Pulizia alette di raffreddamento P

5.5
100 h

100 h

100 h

BB98986

5 - MANUTENZIONE
108/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

Legenda per tabella riassuntiva di manutenzione Sigle usate


Aggiungere A
Bloccare B
Controllo C
Ingrassare I
Pulire P
Quanto necessario Q.N.
Riempire R
Riempire fino a livello RFAL
Sostituire S
Vuotare V
Descrizione Manutenzione
Manutenzione ogni 250 ore di lavoro
Controllo tappi antivibranti tamburo vibrante C
Controllo cinghie trapezoidali C
Controllo impianto allarme rottura cinghia C

5.6 250 h
250 h

250 h

BB98985

5 - MANUTENZIONE
109/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

Legenda per tabella riassuntiva di manutenzione Sigle usate


Aggiungere A
Bloccare B
Controllo C
Ingrassare I
Pulire P
Quanto necessario Q.N.
Riempire R
Riempire fino a livello RFAL
Sostituire S
Vuotare V
Descrizione Manutenzione Lubrificante Qt.
Manutenzione ogni 500 ore di lavoro
Sostituzione olio motore V-RFAL Sigma Turbo 15W/40 Lt.10
Sostituzione cartuccia filtro olio motore S 1
Controllo Silentblock motore C 4
Sostituzione cartucce filtri olio idraulico S 2
Sostituzione olio cassa vibrante V-RFAL Blasia 100 Lt.31
Sostituzione olio riduttore assale posteriore V-RFAL Rotra MP SAE 80W/90 Lt.0,6
Sostituzione olio differenziale assale posteriore V-RFAL Rotra MP SAE 80W/90 Lt.8
Sostituzione olio riduttori finali assale posteriore V-RFAL Rotra MP SAE 80W/90 Lt.0,6+0,6

5.7
500 h
500 h
500 h
500 h

500 h

BB98986

5 - MANUTENZIONE
110/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

Legenda per tabella riassuntiva di manutenzione Sigle usate


Aggiungere A
Bloccare B
Controllo C
Ingrassare I
Pulire P
Quanto necessario Q.N.
Riempire R
Riempire fino a livello RFAL
Sostituire S
Vuotare V
Descrizione Manutenzione
Manutenzione ogni 1000 ore di lavoro
Sostituzione cartuccia filtro carburante S
Controllo apparati gas di scarico e aspirazione motore C-P
Pulizia serbatoio gasolio V-P-RFAL Gasolio Q.N.
Pulizia serbatoio e sostituzione olio idraulico V-P-RFAL Arnica 46 Lt.95
Controllo serraggio bulloneria articolazione centrale C
Sostituzione cartucce filtro aria motore S 2

5.8
1000 h 1000 h

1000 h

1000 h

BB98986

5 - MANUTENZIONE
111/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

5.5 Tabelle per i rifornimenti

5.5.1 Tipi di rifornimenti

Organo da rifornire Qualità dei rifornimenti Quantità

Motore OLIO - Sigma Turbo 15W/40 lt. 10


Ridut. centr. assale post. OLIO - Rotra MP SAE 80W/90 lt. 0,6
Differenz. assale post. OLIO - Rotra MP SAE 80W/90 lt. 8
Ridut. finali assale post. OLIO - Rotra MP SAE 80W/90 lt. 0,6+0,6
Cassa vibrante OLIO - Blasia 100 lt. 31
Impianto idraulico OLIO - Arnica 46 lt. 95
Serbatoio gasolio GASOLIO - decantato e filtrato lt. 147
Le quantità in litri vanno sempre considerate approssimati-
ve.
L'esatto livello va sempre verificato tramite gli appositi
sistemi di controllo.

5.5.2 Caratteristiche dei lubrificanti

Organo da rifornire Prodotto/Sigla AGIP Classificazione internazionale

Motore diesel Sigma Turbo 15W/40 API CG-4/SG MIL-L-2104 E


ACEA E3-96 MIL-L-46152 E
Assale poster. ROTRA MP 80W/90 API-GL-5 MIL-L-2105 D
Impianto idraulico Arnica 46 DIN 51524 - Pt. 3 - Cat. HV
Ingrassatori GR MU/EP 2 NLGI 2
Cassa vibrante BLASIA 100 DIN 51517 TEIL 3 - Cat. CPL(A)
NOTA (A): olio dotato di proprietà antiusura - stabilità
all'ossidazione termica - inibizione alla corrosione -
demulsività - antiruggine - antischiuma. Viscosità a
40°C=cst100

Per oli di diversa marca consultare la tabella comparati.

5 - MANUTENZIONE
112/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

5.5.3 Tipi di olio in relazione alla temperatura


Olio per motore diesel

-40 -31 -22 -13 -4 +5 +14 +23 +32 +41 +50 +59 +68 +77 +86 °F

* SAE 5 W/30 (SYNTHETIC)

SAE 10W/30
SAE 10W/40

SAE 15W/30

SAE 15W/40

SAE 30

SAE 20W/20

SAE 40

-40 -35 -30 -25 -20 -15 -10 -5 0 +5 +10 +15 +20 +25 +30 °C BB52088

* solo con preriscaldamento del motore.


5.5.4 Tabella comparativa degli oli

MARCA MOTORE DIESEL IMPIANTO ASSALE INGRASSAGGIO CASSE


IDRAULICO POSTERIORE VIBRANTI

AGIP Sigma Turbo 15W/40 ARNICA 46 Rotra MP80W/90 Grease MU EP2 Blasia 100

BP Vanellus C3 extra 15W-40 SHF 46 Hypogear 80W/90 Grease LT2 GRXP100

ELF Ecomax FE-PLUS 15W/40 Elf 46 Trans Elf BO 80W/90 Elf Epexa 2 -
Spartan
ESSO Super diesel TD 15W-40 Invarol EP 46 Gear Oil GX 80W/90 Multipurpose Grease H EP100
Mobilgear
MOBIL Delvac 1400 Super 15W-40 Mobil DTE 15 Mobilube HD 80W/90 Mobilgrease MP 627
Omalaoil
SHELL Myrina 15W/40 Tellus T46 Spirax HD 80W/90 Alvania EP2 100

5.5.5 Olio Agip per impianto idraulico

Climi artici: Temperature inferiori a -10°C ARNICA 22


Climi temperati: Temperature da -15°C a +45°C ARNICA 46
Climi tropicali: Temperature superiori a +30°C ARNICA 68
5 - MANUTENZIONE
113/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

5.6 Manutenzione ogni 10


ore di lavoro 10 h
5.6.1 Controllo livello olio motore 5.10
(Fig.5.10 - Fig.5.11) A

Effettuare il controllo a macchina ferma e motore


spento con freno di stazionamento inserito.
La macchina deve essere perfettamente in piano.
• Aprire il pannello A
• Pulire attorno all’asta livello olio B.
• Estrarre l'astina B e controllare il livello dell'olio che deve
arrivare:
- fino alla tacca superiore se l'astina è munita di due
tacche simili
- fino alla tacca a forma di trattino se l'astina è munita di
tacca lineare e di una tacca circolare.
• Verificare la guarnizione OR dell’asta, e se necessario
sostituirla.

BB00468
ATTENZIONE!
Usare sempre olio di caratteristiche 5.11 B
uguali a quelle prescritte.
Durante le prime 200 ore di
funzionamento il motore ha un consumo
maggiore di olio. È pertanto opportuno
verificare il livello almeno due volte al
giorno e, se necessario, ripristinarlo.

BB00466
BB00298
5.6.2 Controllo livello olio idraulico
(Fig.5.12) 5.12
C D

Effettuare il controllo a macchina ferma e motore


spento con freno di stazionamento inserito.
La macchina deve essere perfettamente in piano.

Verificare, attraverso il tappo trasparente C posto nella parte


posteriore sinistra del serbatoio, che l’olio si trovi al centro
del tappo. In caso contrario, aggiungere olio dall’apposito
bocchettone D.

ATTENZIONE!
Usare sempre olio di caratteristiche
uguali a quelle prescritte.
BB00721

5 - MANUTENZIONE
114/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

10 h
5.6.3 Controllo livello gasolio (Fig.5.13)
5.13
Verificare direttamente sul cruscotto che l'apposita
spia 5 di controllo livello non sia accesa (con chiave
di contatto 13 in posizione 1).

13 0 1

BB01327
BB00585
5.6.4 Controllo vacuometri filtri olio
idraulico (Fig.5.14) 5.14
E
Effettuare il controllo con la macchina ferma, mo-
tore acceso e freno di stazionamento inserito.

Verificare sul lato destro e lato sinistro della macchina, al di


sopra dei pneumatici, gli indicatori di depressione
(vacuometri) E.
I valori di sicurezza sono i seguenti:
con olio idraulico a 50°C ca. la depressione ammissibile può
variare da 0,10 a 0,15 bar.
Con olio freddo è ammissibile, per breve tempo, una depres-
sione di 0,50 bar.

Importante: se non vengono riscontrati


i valori sopra indicati procedere alla
sostituzione della cartuccia filtrante. BB00721

5 - MANUTENZIONE
115/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

10 h
5.6.5 Manutenzione filtro aria “DEUTZ”
5.15
3
Se dovesse rimanere accesa la spia 3 (Fig.5.15) di
intasamento filtro aria, occorre procedere alla pu-
lizia del filtro dell’aria agendo come segue:
• Effettuare le operazioni a macchina ferma e motore
spento, con freno di stazionamento inserito.
• Sollevare il cofano e sistemare l’asta di sostegno
• Procedere con i punti seguenti.

BB01327
Dispositivo di scarico della polvere (Fig.5.16 - Fig.5.17):
5.16
F
• Svuotare il dispositivo di scarico della polvere
F schiacciando nel senso delle frecce i due labbri
della fessura di scarico.
• Pulire la fessura di scarico utilizzando un panno asciutto
ed un aspiratore
• Premere con due dita la parte superiore del dispositivo
per rimuovere eventuali incrostazioni formatesi all’inter-
no.

BB00466

5.17

BB00574

5 - MANUTENZIONE
116/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

10 h
Cartucce filtranti (Fig.5.18):
5.18
• Sbloccare i ganci G e togliere il coperchio I del filtro I
• Estrarre con precauzione l’elemento filtrante H
• Pulire il contenitore ed il coperchio del filtro
• Sostituire l’elemento filtrante o pulirlo in funzione del
grado e della natura dell’intasamento.

Importante: smontaggi e rimontaggi


troppo frequenti della cartuccia possono
causare danni alla sua guarnizione.

Attenzione!
Non pulire mai la cartuccia di sicurezza,
se non quando espressamente
specificato. G H
BB00633

Pulizia da intasamento a secco:


5.19
a) Pulizia provvisoria (Fig.5.19)
• Battere l'elemento filtrante contro il palmo della
mano finché cade polvere.

Importante: non battere mai l'elemento


contro un oggetto duro.

BB00351

b) Pulizia accurata (Fig.5.20):


• Pulire la cartuccia con una pistola ad aria 5.20
compressa munita di becco, soffiando lungo le
pieghe sulla parte interna verso l'esterno.

Importante: La pressione dell’aria non


deve danneggiare l’elemento filtrante,
utilizzare solo aria compressa filtrata
ed essiccata.

BB00352

5 - MANUTENZIONE
117/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

10 h
Controllo dell'elemento filtrante (Fig.5.21):
5.21
È possibile pulire l'elemento filtrante cinque volte al L
massimo, quindi occorre sostituirlo.

• Controllare che le superfici di tenuta stagna L siano in


buono stato.
• Tenendo l'elemento di fronte ad una fonte luminosa o
passando una lampada all'interno verificare l'integrità
della carta che lo compone.

Importante: ogni più piccolo danno


esclude il reimpiego dell'elemento.

L BB00578
Considerazioni sull’elemento filtrante (Fig.5.22):
5.22
La cartuccia filtrante deve essere sostituita quan-
do, anche in seguito alle operazioni di ripristino del
N I
funzionamento, non consente una buona filtrazione
dell’aria, segnalata dalla spia 3 posizionata sul cruscotto. È
consigliabile comunque sostituire la cartuccia dopo un anno.
In seguito a 5 manutenzioni consecutive o al massimo dopo
2 anni occorre sostituire la cartuccia di sicurezza E agendo
come segue:
• Svitare il dado N
• Estrarre la cartuccia di sicurezza M
• Montare la nuova cartuccia
• Riavvitare e bloccare il dado N
• Procedere al rimontaggio dell’elemento filtrante H
• Rimontare il coperchio I
• Ribloccare i ganci G G M H
BB00633

5 - MANUTENZIONE
118/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

10 h
5.6.6 Manutenzione filtro aria
“DONALDSON” (Fig.5.23) 5.23

Se dovesse rimanere accesa la spia di intasamen-


to filtro aria, occorre procedere alla pulizia del filtro
dell’aria A agendo come segue:
• Effettuare le operazioni a macchina ferma e motore A
spento, con freno di stazionamento inserito.
• Sollevare il cofano e sistemare l’asta di sostegno
• Procedere con i punti seguenti.

BB98928
Dispositivo di scarico della polvere (Fig.5.24):
5.24
• Svuotare il dispositivo di scarico della polvere
F schiacciando nel senso delle frecce i due labbri
della fessura di scarico.
• Pulire la fessura di scarico utilizzando un panno asciutto
F
ed un aspiratore
• Premere con due dita la parte superiore del dispositivo
per rimuovere eventuali incrostazioni formatesi all’inter-
no.

BB00574

Cartucce filtranti (Fig.5.25):


5.25
• Sbloccare i ganci G e togliere il coperchio I del filtro H
• Estrarre con precauzione l’elemento filtrante H
• Pulire il contenitore ed il coperchio del filtro I L
• Sostituire l’elemento filtrante o pulirlo in funzione del
grado e della natura dell’intasamento.

Importante: smontaggi e rimontaggi


troppo frequenti della cartuccia possono
causare danni alla sua guarnizione.

Attenzione!
Non pulire mai la cartuccia di sicurezza G
L, se non quando espressamente
specificato.
BB98929

5 - MANUTENZIONE
119/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

10 h
Pulizia da intasamento a secco (Fig.5.26): 5.26
a) Pulizia provvisoria
• Battere l'elemento filtrante contro il palmo della
mano finché cade polvere.

Importante: non battere mai l'elemento


contro ad un oggetto duro.

BB00351

b) Pulizia accurata (Fig.5.27): 5.27


• Pulire la cartuccia con una pistola ad aria
compressa munita di becco, soffiando lungo le
pieghe sulla parte interna verso l'esterno.

Importante: La pressione dell’aria non


deve danneggiare l’elemento filtrante,
utilizzare solo aria compressa filtrata
ed essiccata.

Controllo dell'elemento filtrante

• Tenendo l'elemento di fronte ad una fonte luminosa


verificare l'integrità della carta che lo compone.

Importante: ogni più piccolo danno


BB00352
esclude il reimpiego dell'elemento.
5.28
Considerazioni sull’elemento filtrante (Fig.5.28):
H
La cartuccia filtrante H deve essere sostituita quan-
do, anche in seguito alle operazioni di pulizia, non L
consente una buona filtrazione dell’aria, segnalata
dalla spia di intasamento filtro aria posizionata sul cruscotto.
È consigliabile comunque sostituire la cartuccia H dopo un
anno oppure dopo 6 smontaggi.
In seguito a 3 manutenzioni consecutive della cartuccia H è
consigliabile sostituire la cartuccia di sicurezza L.

BB98929

5 - MANUTENZIONE
120/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

5.7 Manutenzione ogni 50


ore di lavoro 50 h
5.7.1 Pulizia generale (Fig.5.29 - Fig.5.30) 5.29
B
Effettuare l'operazione a macchina ferma e motore D
F
spento con freno di stazionamento inserito. A
• Proteggere con teli o nastro adesivo tutte le
parti in cui l'infiltrazione dell'acqua potrebbe arrecare
danni:
• aspirazione aria A di raffreddamento motore
• marmitta B
• cruscotto C
• leva comando traslazione D

• Pulire accuratamente tutta la macchina utilizzando una


idropulitrice ed una spazzola per asportare fango o altro
attaccato al tamburo, all'assale ed alla carrozzeria. E
Si potranno così evidenziare perdite di olio, allentamenti
di bulloni, raccordi ed eventuali avarie. G BB00468
In particolare pulire:
• Tappo e coperchio del serbatoio olio idraulico F 5.30
• Tappo serbatoio gasolio G C
• Vano motore
• Tamburo in corrispondenza dei tappi in gomma
E
antivibranti E
• Tappi di sfiato: cassa vibrante lato sinistro; riduttore
assale; differenziale assale
• Dopo il lavaggio asciugare le parti bagnate con getto
d'aria ed asportare le coperture applicate precedente-
mente.

ATTENZIONE!
Usare preferibilmente acqua calda con BB00469
detersivo biodegradabile per uso
industriale.
Evitare accuratamente di usare solventi
o altri prodotti non compatibili con
gomma e plastica.

5 - MANUTENZIONE
121/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

50 h
5.7.2 Ingrassaggio snodo articolazione
centrale (Fig.5.31) 5.31
N
O M
Effettuare l'operazione a macchina ferma e motore
spento con freno di stazionamento inserito.

• Iniettare grasso (4÷5 pompate) negli appositi ingrassa-


tori M di lubrificazione posti sugli snodi verticali; sul
perno dello snodo orizzontale N; sulle teste O e sui
fondelli P di fissaggio dei martinetti.

Posiz. M N. 2 ingrassatori
Posiz. N N. 1 ingrassatore
Posiz. O N. 1 ingrassatore
Posiz. P N. 2 ingrassatori M

5.7.3 Controllo livello liquido batterie


(Fig.5.32) P
BB00467

Effettuare l'operazione a macchina ferma e motore 5.32


spento con freno di stazionamento inserito.
La macchina deve essere perfettamente in piano.
Le batterie sono alloggiate negli appositi vani Q del
semiteaio posteriore lato destro e sinistro della macchina.

Batterie senza manutenzione:

Non richiedono alcun tipo di manutenzione salvo unicamen-


te la verifica dello stato di carica. Se necessario serrare i
morsetti e ricoprire i poli con vaselina filante. Q
Batterie con manutenzione (Fig.5.33):

• Togliere i coperchi R di chiusura dei vani delle batterie


e controllare che gli elementi siano immersi nel liquido;
se necessario aggiungere liquido fino a coprire comple-
tamente l'elemento scoperto. BB00493
• Rimontare i coperchi R
• Se necessario serrare i morsetti e ricoprire i poli con 5.33 R
vaselina filante

ATTENZIONE!
Il liquido all'interno delle batterie può
essere molto pericoloso se ingerito o se
viene a contatto con la pelle o gli occhi.
Nel caso si verificasse questa situazione
occorre rivolgersi al più vicino pronto
soccorso.

BB00086

5 - MANUTENZIONE
122/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

50 h
5.7.4 Controllo livello olio casse vibranti
(Fig.5.34) 5.34

Effettuare l'operazione a macchina ferma e motore


spento con freno di stazionamento inserito.
La macchina deve essere perfettamente in piano.
S S1

Posizionare il rullo in modo che l’indice del rullo stesso S si


trovi allineato con l’indice U posizionato sul telaio. Svitare il
tappo U1 e verificare che l’olio sfiori il bordo inferiore del foro.
Se necessario rabboccare attraverso il tappo S1.

U1
U

BB00411

5.7.5 Controllo serraggio dadi ruote


posteriori (Fig.5.35) 5.35

Effettuare l'operazione a macchina ferma e motore spento


con freno di stazionamento inserito.

• Verificare la coppia di serraggio dei dadi V di


fissaggio delle ruote gommate ai riduttori finali,
tramite una chiave dinamometrica tarata su 25
kgm.

5.7.6 Controllo pressione pneumatici


posteriori V

Effettuare l'operazione a macchina ferma e motore


spento con freno di stazionamento inserito.
Effettuare la misurazione della pressione con pneu-
matici freddi. BB00245
BB00297
• Pressione di gonfiaggio 1,3 (-0 a +0,2bar) fino ad una
pendenza di lavoro del 15%.
5.36
ATTENZIONE!
Per pendenze superiori interpellare il
Z
personale specializzato Assistenza
Tecnica Bitelli Spa.

5.7.7 Controllo distanza raschiatamburo


(Fig.5.36)

Effettuare l'operazione a macchina ferma e motore


spento con freno di stazionamento inserito.
• Controllare che la distanza tra il bordo del
tamburo Z e la lama raschiante X sia di 15 mm circa.

X
BB01372

5 - MANUTENZIONE
123/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

50 h
5.7.8 Controllo serraggio bulloneria
principale 5.37

Effettuare l'operazione a macchina ferma e motore


spento con freno di stazionamento inserito.
Eseguire un attento controllo del fissaggio della
bulloneria sugli organi principali e, se necessario, provvede-
re al bloccaggio. Controllare anche le viti di fissaggio di tutte
le cofanature che, se allentate, possono provocare fastidio-
se vibrazioni.

5.7.9 Controllo serraggio raccorderia


impianti idraulici

Effettuare l'operazione a macchina ferma e motore


spento con freno di stazionamento inserito.
Controllare la raccorderia sugli impianti idraulici e, BB01372
in presenza di perdite anche minime, provvedere all'imme-
diato serraggio dei raccordi interessati pe l'eliminazione
delle perdite medesime.

5.7.10 Ingrassaggio articolazione ruspa 5.38


(Fig.5.38)

Effettuare l'operazione a macchina ferma e moto-


re spento con freno di stazionamento inserito. A
Ingrassare gli snodi dell’articolazione della ruspa
nei punti ‘A’ come indicato in figura tramite le
apposite testine di ingrassaggio.

A A

BB01372

5 - MANUTENZIONE
124/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

5.8 Manutenzione ogni 100 ore


di lavoro 100 h
5.8.1 Controllo livello olio riduttore assale 5.39
posteriore (Fig.5.39) B
Effettuare l'operazione a macchina ferma e motore
spento con freno di stazionamento inserito.
La macchina deve essere perfettamente in piano.

• Svitare il tappo A posto su entrambi i lati del riduttore e


verificare che il livello dell’olio raggiunga il bordo inferio-
re del foro. Se necessario ripristinare il livello attraverso
lo stesso foro. Accertarsi che lo sfiato B sia libero da
incrostazioni.
A

BB00414

5.8.2 Controllo livello olio differenziale


assale posteriore (Fig.5.40) 5.40

Effettuare l'operazione a macchina ferma e motore D


spento con freno di stazionamento inserito.
La macchina deve essere perfettamente in piano.

• Svitare il tappo C sul lato posteriore sinistro del differen-


ziale e verificare che il livello dell’olio raggiunga il bordo
inferiore del foro. Se necessario ripristinare il livello
attraverso il tappo di carico E. Accertarsi che lo sfiato D
sia libero da incrostazioni.

C E BB00415

5.8.3 Controllo livello olio riduttori finali


assale posteriore (Fig.5.41) 5.41

Effettuare l'operazione a macchina ferma e motore


spento con freno di stazionamento inserito.
La macchina deve essere perfettamente in piano.

• Posizionare i riduttori in modo che il tappo di livello F si


trovi allineato con l'asse orizzontale delle ruote. Svitare
il tappo F e verificare che il livello dell'olio raggiunga il
bordo inferiore del foro. Se necessario ripristinare il
livello attraverso il foro stesso. Rimontare il tappo F.

F
BB00245

5 - MANUTENZIONE
125/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

5.9 Manutenzione ogni 250 ore


di lavoro 250 h
5.9.1 Controllo tappi antivibranti del 5.42
tamburo vibrante (Fig.5.42 - Fig.5.43) A

Effettuare l'operazione a macchina ferma e motore


spento con freno di stazionamento inserito.

Controllare lo stato di usura dei tappi antivibranti A/B del


tamburo vibrante anteriore.
Questi non devono presentare rotture né eccessivo
allentamento della gomma.
In particolare controllare i tappi antivibranti B montati sul
motore di trazione in quanto sono i più soggetti a carichi
torsionali.
Il perfetto stato dei tappi antivibranti evita il propagarsi delle
vibrazioni al telaio e preserva gli altri organi da avarie o
anomalie di funzionamento.

ATTENZIONE! BB00498
Il gasolio e l'olio idraulico intaccano la
gomma di cui sono composti i 5.43
silentblock. E' pertanto indispensabile B
pulire di frequente e con cura le zone
interessate sul tamburo.
Dovendo sostituire uno o più antivibranti
avariati, si consiglia la sostituzione di
tutta la serie.

BB00469

5 - MANUTENZIONE
126/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

250 h
5.9.2 Pulizia alette raffreddamento motore
e scambiatore di calore dell’olio idraulico 5.44
(Fig.5.44 - Fig.5.45 - Fig.5.46) F

Effettuare le operazioni a macchina ferma e moto-


re spento con freno di stazionamento inserito.

• Aprire i cofani
• Togliere i carter di protezione F.
• Intasamento a secco
Pulire a secco con aria compressa ed uno strumento
raschiante le alette di raffreddamento dei cilindri
motore H e dello scambiatore di calore G da depositi
di polvere che diminuiscono la dissipazione.
• Intasamento umido o grasso:
Bagnare bene tutte le parti da pulire con una soluzio-
ne detergente, attendere che il grasso cominci a
sciogliersi, poi impiegando una spazzola ed un getto
BB00466
d’acqua a pressione relativamente elevata togliere
il tutto
5.45 H
Se si dispone di un impianto di pulizia a getto di vapore, sarebbe
da preferirsi rispetto a qualsiasi altro sistema di pulizia.

ATTENZIONE!
Seguire attentamente le indicazioni per
la pulizia riportato sul libretto del motore.

ATTENZIONE!
Per evitare possibili bruciature occorre
effettuare queste operazioni solo a
motore freddo.

ATTENZIONE! BB00075
Non pulire con un getto d'acqua gli
equipaggiamenti e collegamenti elettrici 5.46 G
se questo succede asciugarli subito con
aria compressa.

• Ricercare l’eventuale perdita di olio che ha causato


l’intasamento grasso, e porvi rimedio ricorrendo even-
tualmente ad una officina autorizzata.
• Far girare il motore per asciugarlo ed evitare la ruggine.

Importante: il motore non deve mai


essere utilizzato senza i convogliatori
aria.

BB00491

5 - MANUTENZIONE
127/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

250 h
5.9.3 Controllo delle cinghie trapezoidali
(Fig.5.47) 5.47

Effettuare le operazioni a macchina ferma e motore spento


con freno di stazionamento inserito.
O
ATTENZIONE!
Per evitare possibili bruciature occorre
effettuare queste operazioni solo a
motore freddo.

• Sollevare il cofano e sistemare l’asta di soste- O


gno
• Controllare lo stato delle cinghie O su tutta la loro
lunghezza ed accertarsi che non siano danneggiate. Se
dovessero risultare consumate o danneggiate devono
essere sostituite immediatamente.
BB00634

Per il controllo del tensionamento o l'eventuale sostituzione


delle cinghie fare riferimento al manuale del motore. 5.48

5.9.4 Controllo dispositivo allarme rottura


cinghie ventola raffreddamento motore
(Fig.5.48)

Premendo sulla spina (pos. P) entra in azione un


contatto che aziona un segnale acustico. In caso di
rottura delle cinghie il rullo tendicinghie agisce sul
contatto elettrico che mette in funzione l’avvisatore acusti-
co.
Fermare immediatamente il motore e provvedere alla sosti-
tuzione delle cinghie seguendo attentamente le istruzioni
riportate sul libretto del motore in dotazione alla macchina.
P BB08005

5 - MANUTENZIONE
128/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

5.10 Manutenzione ogni 500


ore di lavoro 500 h
5.10.1 Sostituzione olio motore (Fig.5.49 - 5.49
Fig.5.50)

Effettuare l'operazione a macchina ferma e motore


spento con freno di stazionamento inserito.
La macchina deve essere perfettamente in piano.
Effettuare il cambio dell'olio a motore caldo per un migliore
deflusso dell'olio stesso.
• Piazzare sotto il tubo flex di scarico A un recipiente che
contenga almeno 14÷15 lt.
• Svitare l'estremità del tubo flex di scarico A dal tappo di
chiusura saldato al telaio e lasciare defluire tutto l'olio
esausto.
• Riavvitare il tubo di scarico A al tappo saldato di chiusu-
ra.
• Effettuare il rifornimento dell'olio attraverso il bocchettone
C di riempimento laterale seguendo tutte le prescrizioni A
del manuale del motore. BB00500
• Controllare il livello dell'olio, con l’astina B ed eventual-
mente ripristinarlo tramite il bocchettone C. 5.50
• Verificare che la nuova cartuccia non presenti perdite.

ATTENZIONE!
Usare sempre olio di caratteristiche
uguali a quello prescritto.

ATTENZIONE!
Rischio di scottature per olio caldo

C
Importante: smaltire l'olio esausto
osservando le norme vigenti per il
rispetto e la tutela dell'ambiente.
B
BB00466
5.10.2 Sostituzione cartuccia filtro olio
motore (Fig.5.51) 5.51

Effettuare l'operazione a macchina ferma e motore


spento con freno di stazionamento inserito.
Ad ogni cambio dell’olio motore procedere alla
sostituzione del filtro olio.
Utilizzando un sacchetto di plastica e l'apposita chiave filtro
in dotazione, avvolgere il filtro D in un sacchetto di plastica
e svitarlo dalla sua sede.
Pulire la superficie di contatto del supporto filtro. Oliare
leggermente la guarnizione di tenuta del filtro nuovo quindi
avvitarlo a mano sul supporto fino a quando la guarnizione
non trovi perfetto appoggio.
Serrare ulteriormente con un mezzo giro la cartuccia del
filtro.

D BB00466

5 - MANUTENZIONE
129/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

500 h
ATTENZIONE!
Dopo la sostituzione del filtro avviare il
motore al minimo per alcuni minuti
controllando la perfetta tenuta della
guarnizione e la pressione dell’olio.
Arrestare il motore, controllare il livello
dell’olio tramite l’astina di livello ed
eventualmente ripristinarlo.

ATTENZIONE!
L'olio che esce dal motore é bollente.
Pericolo di ustioni!

Importante:smaltire i filtri usati


osservando le norme vigenti per il
rispetto e la tutela dell’ambiente.
5.10.3 Controllo silentblock motore 5.52
(Fig.5.52 - Fig.5.53)

Effettuare l'operazione a macchina ferma e motore


spento con freno di stazionamento inserito.
• Smontare i due carter laterali di chiusura vano
motore
• Controllare lo stato di usura dei silentblock E del motore
diesel. questi non devono presentare rotture nè ecces-
sivo allentamento della gomma. Il loro perfetto stato
impedisce il propagarsi di vibrazioni anomale al telaio e
perserva gli altri componenti montati sul motore da
avarie o anomalie di funzionamento.

ATTENZIONE!
Il gasolio e l'olio idraulico intaccano la
gomma di cui sono composti i E BB00491
silentblock. E' pertanto indispensabile
pulire di frequente e con cura il vano 5.53
motore.
Dovendo sostituire uno o più silentblock
o antivibranti avariati, si consiglia la
sostituzione di tutta la serie.

ATTENZIONE!
Rimontare i due carter laterali di
chiusura vano motore.

E
BB00466

5 - MANUTENZIONE
130/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

500 h
5.10.4 Sostituzione cartucce filtri olio
idraulico (Fig.5.54) 5.54 H
F
Effettuare le operazioni a macchina ferma e motore
spento con freno di stazionamento inserito. F

• Smontare i due carter laterali di chiusura (lato destro e


sinistro) sotto il serbatoio olio idraulico.
• Con l'ausilio di una chiave chiudere i rubinetti F ruotando
il perno di 90° fino a che la tacca/contrassegno di Chiuso
chiusura si trovi in posizione verticale.
• Svitare le cartucce filtro G avvolgendole in un sacchetto
in plastica per non disperdere l'olio.
• Oleare la guarnizione di tenuta delle nuove cartucce.
• Riempire le nuove cartucce di olio idraulico.
• Avvitarle a mano fino a farle combaciare perfettamente G Aperto
al piano d'appoggio dei supporti.
• Serrare con entrambe le mani. BB00242
BB00307
• Dopo la sostituzione dei filtri, riaprire i rubinetti riportan-
do il contrassegno in posizione orizzontale; avviare il
motore al minimo per breve tempo.
• È possibile che per i primi minuti di esercizio dopo aver
effettuato la sostituzione del filtro, l’indicatore H segnali
un valore lievemente superiore a 0,15 bar.
• Controllare che le guarnizioni di tenuta non presentino
perdite.
• Controllare il livello dell'olio idraulico nel serbatoio.
• Controllare che l'indicatore di depressione H dei filtri
segnali un valore inferiore a 0,15 bar.

Importante: durante il primo periodo


d'uso, gli intervalli tra una sostituzione
e l'altra sono i seguenti:
1a sostituzione a 100 ore
2a sostituzione a 200 ore
3a sostituzione a 500 ore

Le cartucce filtranti sono comunque da sostituire quando,


con tutto l'apparato idraulico della traslazione e vibrazione
a temperatura di esercizio, i vacuometri segnalano una
depressione superiore a 0,15 bar.

Importante: si raccomanda l'utilizzo di


sole cartucce originali.

ATTENZIONE!
Per salvaguardare la tutela dell'ambiente
occorre posizionare sotto alla macchina
un telo impermeabile che raccolga
eventuali fuoriuscite di olio idraulico
che dovranno essere smaltite secondo
le normative vigenti in merito.

5 - MANUTENZIONE
131/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

500 h
5.10.5 Sostituzione olio casse vibranti 5.55
(Fig.5.55)
Posizione scarico
Effettuare le operazioni a macchina ferma e moto-
re spento con freno di stazionamento inserito.
La macchina deve essere perfettamente in piano. L

• Portare il rullo in posizione di scarico olio, in modo che


il tappo di carico I si trovi allineato in basso con l’asse
verticale della ruota.
• Posizionare sotto al tappo I un recipiente di adeguata
capacità (almeno 35 Litri) per raccogliere l’olio che
fuoriesce dal tamburo.
• Svitare i tappi L e I.
• Lasciare defluire tutto l’olio esausto. I
• Portare il rullo in posizione di carico e controllo, in modo
che l’indice del rullo stesso M si trovi allineato con
l’indice N posizionato sul telaio.
• Immettere olio attraverso il foro I fino a raggiungere col Posizione carico e controllo
livello il bordo del foro del tappo di livello L.
• Riavvitare i tappi con le relative guarnizioni e pulire
eventuali residui oleosi.

M I

ATTENZIONE!
Effettuare le sostituzioni con l'olio caldo
per un migliore deflusso dello stesso.
Rischio di ustioni.
L
Rispettare scrupolosamente le quantità
di olio come da tabella. N
Usare solo l'olio prescritto.
Non mescolare oli di caratteristiche o BB00411
tipi diversi.

ATTENZIONE!
Per salvaguardare la tutela dell'ambiente
occorre posizionare sotto alla macchina
un recipiente per la raccolta dell'olio
che fuoriesce e un telo impermeabile
che raccolga eventuali fuoriuscite di
olio che dovranno essere smaltite
secondo le normative vigenti in merito.

5 - MANUTENZIONE
132/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

500 h
5.10.6 Sostituzione olio riduttore assale
posteriore (Fig.5.56) 5.56

Effettuare le operazioni a macchina ferma e mo-


tore spento con freno di stazionamento inserito.

• Posizionare sotto al tappo R un recipiente di adeguata


capacità (2 Litri circa) per raccogliere l’olio che fuoriesce
dal riduttore.
• Svitare il tappo R di scarico e lasciare defluire tutto l’olio
esausto. Riavvitare il tappo con la relativa guarnizione
in rame.
• Svitare il tappo Q di carico posto sul lato destro del
riduttore e versare olio fino a raggiungere col livello il Q
bordo inferiore del foro. Riavvitare il tappo e pulire
eventuali residui oleosi.

R BB00414

5.10.7 Sostituzione olio differenziale assale


posteriore (Fig.5.57) 5.57

Effettuare le operazioni a macchina ferma e moto-


re spento con freno di stazionamento inserito.

• Posizionare sotto ai tappi di scarico T un recipiente di


adeguata capacità (10 Litri circa) in modo da raccogliere
l’olio che fuoriesce dal differenziale.
• Svitare i tappi di scarico T e lasciare defluire tutto l’olio
esausto. Riavvitare i tappi con le relative guarnizioni in
rame. S
• Svitare il tappo di carico U e versare olio fino a raggiun-
gere col livello il bordo inferiore del foro S. Riavvitare il
tappo e pulire eventuali residui oleosi. T

T T U BB00410

5 - MANUTENZIONE
133/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

500 h
5.10.8 Sostituzione olio riduttori finali
assale posteriore 5.58

Effettuare le operazioni a macchina ferma e moto-


re spento con freno di stazionamento inserito.

• Posizionare i riduttori in modo che il tappo di livello V si


trovi allineato con l'asse verticale della ruota (Fig.5.58).
• Posizionare sotto al tappo V un recipiente di adeguata
capacità (2 Litri circa) per la raccolta dell’olio che fuoriesce
dai riduttori finali.
• Svitare il tappo V e lasciare defluire tutto l'olio esausto.
• Ruotare i riduttori fino a posizionare il foro V sull'asse
orizzontale delle ruote (Fig.5.59) e versare l'olio dal foro
fino a raggiungere il bordo inferiore del foro stesso.
• Riavvitare il tappo V e pulire eventuali residui oleosi.
V
ATTENZIONE! BB98915
Effettuare le sostituzioni con l'olio caldo
per un migliore deflusso dello stesso. 5.59
Rischio di ustioni.
Rispettare le quantità degli oli come da
tabella di manutenzione.
Usare solo l'olio prescritto.
Non mescolare oli di caratteristiche o V
tipi diversi.

BB98914

5 - MANUTENZIONE
134/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

5.11 Manutenzione ogni 1000


ore di lavoro 1000 h
5.11.1 Sostituzione cartuccia filtro 5.60 A
carburante (Fig.5.60)

ATTENZIONE!
Non avvicinarsi con oggetti
incandescenti, sigarette o fiamme e tutto
ciò che potrebbe attivare una fiamma,
per pericolo di esplosione o incendio.

Effettuare le operazioni a macchina ferma e moto-


re spento con freno di stazionamento inserito.
• Mettere un panno assorbente sotto al filtro A
per evitare che la fuoriuscita di carburante si propaghi.
• Chiudere il rubinetto del combustibile.
• Allentare e svitare la cartuccia filtro con l’apposita chia-
ve in dotazione.
• Pulire la superficie di tenuta del filtro. BB00466
• Oliare la guarnizione della nuova cartuccia filtro.
• Avvitare manualmente la cartuccia filtro fino al contatto
della guarnizione.
• Serrare la cartuccia filtro.
• Aprire il rubinetto del combustibile e verificare la tenuta
della cartuccia filtro.
• Rimontare il carter di protezione precedentemente smon-
tato.

ATTENZIONE!
Per la salvaguardia e la tutela
dell’ambiente occorre posizionare sotto
alla macchina un recipiente per la
raccolta del carburante e un telo
impermeabile per raccogliere eventuali
fuoriuscite di carburante che dovranno
essere smaltite secondo le normative
vigenti in merito.

ATTENZIONE!
Se la sostituzione della cartuccia si
rendesse necessaria frequentemente,
questo sarebbe indubbiamente un
indice di combustibile sporco. Verificare
quindi le condizioni del serbatoio e la
tenuta del bocchettone di riempimento.
Tutti i lavori eseguiti sull’impianto di
alimentazione richiedono la massima
pulizia per evitare anomalie nel
funzionamento del motore e gravi danni
all’impianto stesso.
5 - MANUTENZIONE
135/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

1000 h
5.11.2 Controllo apparato gas di scarico e
aspirazione motore diesel (Fig.5.61 - 5.61
B
Fig.5.62)

Effettuare le operazioni a macchina ferma e moto-


re spento con freno di stazionamento inserito.

ATTENZIONE!
Per evitare possibili bruciature occorre
effettuare queste operazioni solo a
motore freddo.

• Verificare che l’apparato di scarico B del motore sia in


perfetto stato.
• Serrare le viti di fissaggio e controllare che le guarnizioni
di tenuta siano efficienti.
• Controllare con cura i tubi in gomma che collegano il
filtro aria C al collettore di aspirazione del motore. BB00491
• Verificare che non presentino lacerazioni e che le fascette
di fissaggio non siano lente. 5.62 C
ATTENZIONE!
I gas di scarico sono nocivi, pericolo di
intossicazione.

ATTENZIONE!
L'aspirazione di polvere può provocare
seri danni al motore. Lavorando quindi
in ambienti molto polverosi verificare
l'apparato di aspirazione ad intervalli
più brevi.

BB00466

5 - MANUTENZIONE
136/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

1000 h
5.11.3 Pulizia serbatoio gasolio (Fig.5.63)
5.63 B
ATTENZIONE!
Non avvicinarsi con oggetti
incandescenti, sigarette o fiamme e tutto
ciò che potrebbe attivare una fiamma,
per pericolo di esplosione o incendio.

Effettuare le operazioni a macchina ferma e moto-


re spento con freno di stazionamento inserito.
La macchina deve essere perfettamente in piano.

• Svuotare il serbatoio dagli ultimi residui di gasolio svi-


tando il tappo di scarico A e il tappo di carico B.
• Lavare il serbatoio lasciando scorrere gasolio pulito in
abbondanza.
• Pulire i tappi e rimontarli, e sostituendo le guarnizioni di A
BB00496
tenuta se necessario.

Pulire periodicamente o ad ogni rifornimento se necessario.

Importante: lavorando in ambienti molto


umidi e con abbondante presenza di
polvere, le operazioni di pulizia del
serbatoio dovranno essere eseguite con
più frequenza da quello indicato.

ATTENZIONE!
Per salvaguardare la tutela dell'ambiente
occorre posizionare sotto alla macchina
un recipiente per la raccolta del fluido
che fuoriesce e un telo impermeabile
che protegga il terreno. I fluidi dovranno
essere smaltiti secondo le normative
vigenti in merito.

5 - MANUTENZIONE
137/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

1000 h
5.11.4 Pulizia serbatoio e sostituzione olio
idraulico (Fig.5.64) 5.64
F C E C
Effettuare le operazioni a macchina ferma e moto-
re spento con freno di stazionamento inserito.
La macchina deve essere perfettamente in piano.
• Smontare i pannelli G.
• Posizionare sotto al serbatoio dell’olio idraulico un reci- G
piente di adeguata capacità (100 Litri circa) per la
raccolta dell’olio.
• Svitare il tappo magnetico D e lasciare defluire l’olio
idraulico.
• Smontare i coperchi di ispezione C posti sulla parte
superiore del serbatoio e pulire l’interno da eventuali
depositi. Sostituire i filtri posti all’interno.
• Rimontare il tappo magnetico D ed i coperchi di ispezio-
ne C facendo attenzione che le guarnizioni non siano
rovinate.
D
BB00721
• Riempire il serbatoio attraverso il tappo di carico E con
olio idraulico verificare il livello tramite l’apposito tappo
trasparente F.
• Rimontare i pannelli G.

ATTENZIONE!
Non mescolare mai oli di marca o con
caratteristiche diverse
Effettuare la pulizia del serbatoio a
secco.
Non usare solventi o benzina.

ATTENZIONE!
Per salvaguardare la tutela dell'ambiente
occorre posizionare sotto alla macchina
un telo impermeabile che raccolga
eventuali fuoriuscite di olio che
dovranno essere smaltite secondo le
normative vigenti in merito.

5 - MANUTENZIONE
138/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

1000 h
5.11.5 Controllo serraggio snodo
articolazione centrale e gioco perni sterzo 5.65
L
(Fig.5.65)
I
Effettuare le operazioni a macchina ferma e moto-
re spento con freno di stazionamento inserito.

• Verificare con una chiave dinamometrica la coppia di


serraggio dei dadi autobloccanti relativi ai perni H dello H
snodo verticale (15Kgm.).
• Controllare le coppie di serraggio delle otto viti di fissag-
gio I dello snodo orizzontale al telaio della macchina
(50 Kgm.)
• Verificare lo stato di usura dei perni dello sterzo L; in
caso di un gioco eccessivo di circa 0,5 mm sul diametro,
sostituire i perni stessi.
I
BB00406
5.11.6 Sostituzione cartucce filtro aria
‘DEUTZ’ (Fig.5.66) 5.66 P
Effettuare le operazioni a macchina ferma e moto-
re spento con freno di stazionamento inserito. Q

• Fermo restando quanto già prescritto in precedenza


nella manutenzione ogni 10 ore di lavoro, sostituire le
cartucce interne al contenitore P al più tardi dopo 1
anno.
• Prima della sostituzione delle cartucce interne, pulire
accuratamente il contenitore P delle cartucce e la valvo-
la Q di scarico dalla polvere.

BB00405

5.11.7 Sostituzione cartucce filtro aria


‘DONALDSON’ (Fig.5.67) 5.67

Effettuare le operazioni a macchina ferma e moto-


re spento con freno di stazionamento inserito.
P
• Fermo restando quanto già descritto in precedenza
nella manutenzione ogni 10 ore di lavoro, sostituire le
cartucce interne al più tardi dopo 1 anno.
• Pulire accuratamente il contenitore delle cartucce P e la
valvola Q di scarico dalla polvere.
• Per le procedure delle sostituzioni seguire scrupolosa-
mente le istruzioni contenute nel manuale del motore.

ATTENZIONE!
La cartuccia di sicurezza P non deve Q
mai venire pulita ma solo sostituita.
BB00610

5 - MANUTENZIONE
139/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

5.12 Lunga inattività della


macchina
Se la macchina deve rimanere inoperosa per lungo tempo, 5.68
attenersi alle seguenti norme:

• Procedere alla pulizia generale.


• Lubrificare tutti gli organi provvisti di ingrassa-
tore.
• Vuotare completamente e pulire il serbatoio del gasolio.
• Verificare i livelli.
• Smontare le batterie e verificarne la carica.

• Sistemare la macchina in un luogo riparato e,


se ciò non fosse possibile, smontare le batterie e
riporle in un locale ove non vi sia pericolo di gelo.
• Per assicurare un’adeguata protezione degli organi di
trasmissione si dovrebbe far compiere, almeno una
volta al mese, dei brevi spostamenti alla macchina, allo
scopo di rinnovare il velo dell’olio nei vari componenti BB01372
idraulici e meccanici.
• Leggere attentamente il libretto di istruzioni del motore
al capitolo “Conservazione del motore”.

ATTENZIONE!
Alla fine del periodo di inattività della
macchina, prima di rimetterla in servizio,
è consigliabile provvedere alla pulizia
e/o eventuale sostituzione di tutti gli
elementi filtranti.

5 - MANUTENZIONE
140/142
Bora C 80 BD DU-058040110I

5.13 Tabella delle coppie di serraggio


5.13.1 Raccordi dei tubi idraulici flessibili

Filettatura Nm Filettatura Nm Filettatura Nm


metrica Gas-Bsp Unf-jic 37°
M 12 x 1.5 15 G 1/4" 15 7/16-20 18
M 14 x 1.5 28 1/2-20 22
M 16 x 1.5 33 G 3/8" 25 9/16-18 28
M18 x 1.5 38 G 1/2" 45 3/4-16 50
M 20 x 1.5 43
M 22 x 1.5 55 G 5/8" 51 7/8-14 65
M 24 x 1.5 55 G 2/4" 85 1.1/16-12 85
M 26 x 1.5 80
M 30 x 2 100 1.3/16-12 100
M 36 x 2 125 G 1" 104 1.5/16-12 120
M 42 x 2 185 G 1.1/4" 156 1.5/8-12 150
M 45 x 2 215 G 1.1/2" 215 1.7/8-12 175
M 52 x 2 250 G 2" 300 2.1/2-12 340
5.13.2 Viti e bulloni per collegamenti filettati

Filettatura Sezione resistente Coefficiente Precarica per Serraggio per


metrica Sr (mm2) viti classe 8.8 viti classe 8.8 Kgm
K N m•N
M3 5,03 0,198 2550 1,5 0,153
M4 8,78 0,195 3930 3,1 0,316
M5 14,2 0,189 6360 6 0,612
M6 20,1 0,192 9000 10,4 1,06
M8 36,6 0,188 16400 24,6 2,509
M 10 58 0,193 26000 50,1 5,11
M 12 84,3 0,187 37800 84,8 8,649
M 14 115 0,187 51500 135 13,77
M 16 157 0,182 70300 205 20,91
M 18 192 0,183 86000 283 28,8
M 20 245 0,182 110000 400 40,8
M 22 303 0,178 136000 532 54,2
M 24 353 0,182 158000 691 70,48
M 27 459 0,182 206000 1010 103,02
M 30 561 0,182 251000 1370 139,74
M 8x1 39,2 0,185 17600 26 2,652
M 10x1,25 61,2 0,191 27400 52,4 5,34
M 12x1,25 92,1 0,183 41300 90,6 9,25
M 14x1,5 125 0,183 56000 143 14,58
M 16x1,5 167 0,179 74800 214 21,82
M 18x1,5 216 0,177 96800 308 31,41
M 20x1,5 272 0,177 122000 431 43,96
M 22x1,5 333 0,174 149000 571 58,24
M 24x2 384 0,177 172000 731 74,56
M 27x2 496 0,178 222000 1070 109,14
M 30x2 621 0,177 278000 1480 150,96
5 - MANUTENZIONE
141/142
DU-058040110I Bora C 80 BD

5 - MANUTENZIONE
142/142

Potrebbero piacerti anche