Sei sulla pagina 1di 7

CAPITOLI QUANDO DOVE CHI COSA

I Penisola Pescatore, moglie, Un pescatore sente dei rumori


“Come il cavaliere arrivò Vicino a bosco cavaliere Huldbrand, dal bosco: si ricorda di un
dal pescatore” Undine sogno in cui c’era un uomo
bianco, scopre invece un
cavaliere che cerca alloggio; il
pescatore torna dalla moglie ma
vuole parlare del bosco.
Entra Undine: acqua che
spruzza sulla finestra,
maleducata, infantile ed
impertinente, ha 17 anni; è
curiosa di sapere cosa successo
nel bosco ma il pescatore lo
vieta. Stizzita, se ne va.
II Notte scura Pescatore, Huldbrand Huldbrand chiama Udine; il
“In che modo Undine era pescatore racconta che 15 anni
arrivata dal pescatore” prima avevano una bambina
che era affogata cadendo
nell’acqua, avevano poi accolto
Undine che stava davanti alla
loro porta; non sapevano da
dove venisse.
Il ruscello straripa, arriva la
tempesta e vanno alla ricerca di
Undine.

III prima mattina Pescatore, Huldbrand, Huldbrand trova Undine vicino


“Come Undine fu Undine al fiume, si baciano e ritornano
ritrovata” a capanna. Undine vuole sapere
dell’avventura nel bosco.
IV Mattina capanna Huldbrand che racconta Huldbrand: in un torneo otto
“Di ciò che era accaduto di Bertalda e delle giorni prima aveva incontrato
nel bosco al cavaliere” creature fantastiche Bertalda, figliastra di un potente
duca ed era diventato suo
cavaliere durante la festa,
(Undine gelosa morde la mano
al cavaliere).
Bertalda lo sottopone a una
prova: percorrere il bosco;
Huldbrand per onore si mette in
cammino, ma presto incontra
una creatura maligna su una
quercia che lo vuole arrostire,
poi incontra un uomo bianco
che riesce a fermare un cavallo
impazzito, poco dopo scopre
che non è l’uomo bianco ma il
torrente ad aver fermato il
cavallo; incontra il nanetto
Kobold e altri gnomi, arriva ai
margini del bosco e viene
salvato dal pescatore.

V Poco tempo dopo Penisola vicino al [narratore che si rivolge Huldbrand vedeva come spesso
“Come il cavaliere visse bosco direttamente al lettore] il torrente straripava e
in riva al lago” trasformava in isola la landa.
Pescatore, Huldbrand, Non c’è più vino in casa,
Undine Undine trova del vino nel bosco
e lo porta a casa; il pescatore è
preoccupato di averlo sottratto
ad un proprietario.
VI Notte tempestosa capanna Pescatore, Huldbrand, Il prete (proprietario del vino)
“Un matrimonio” Undine, Prete viene accolto in capanna, è in
viaggio verso il vescovo ma
l’alluvione glielo impedisce. Il
cavaliere vuole sposare Undine.
La ragazza mostra due anelli di
matrimonio, tenuti nascosti
dall’infanzia. Il prete dice
vedere un uomo bianco e alto.
VII Undine, prima ubbidiente, si
“Cos’altro accadde la mostra capricciosa e rivela al
sera delle nozze” prete di non avere un’anima; il
religioso mette in guardia
Huldbrand.
VIII La mattina dopo Vicino al bosco Huldbrand si era svegliato a
“Il giorno dopo le nozze” causa di alcuni incubi, gli
appare in sogno una donna
stregata. Undine si scusa per i
capricci, e si dimostra un
angelo, aiuta in casa.
Undine va in riva al fiume che
comincia a rientrare tra gli
argini. Poi spiega la sua origine
a Huldbrand: parla di spiriti
della terra, del mare, dice che è
una creatura acquatica, non ha
un’anima ma il principe del
fiume, suo padre, aspirava che
lei ricevesse l’anima sposando
un uomo; Undine dice che
capisce se Huldbrand vorrà
lasciarla, ma lui continua ad
esserne innamorato.
IX La mattina dopo Vicino al bosco Pescatore, Huldbrand, L’isola ritorna ad essere una
“Come il cavaliere portò Undine, Prete, penisola. Partenza degli sposi
con sé la sua giovane zio Kühleborn verso il castello, con Pater
Heilmann e Kühleborn, spirito
moglie”
delle acque che Undine non
vuole vedere, è suo zio.

X Sera città Huldbrand, Undine, Huldbrand von Ringstetten


“Come vissero in città” Bertalda arriva, Bertalda aspetta ancora
l’amato, è triste ma
comprensiva con Undine;
Huldbrand, Undine e Bertalda
vanno a passeggio e incontrano
Kühleborn che rivela un segreto
a Undine.
XI Due giorni dopo Città Pescatore e la moglie, Durante una festa, Undine canta
“Onomastico di Bertalda” Huldbrand, Undine, del salvataggio di Bertalda da
Bertalda parte del conte. Bertalda chiede
chi sono i suoi veri genitori ma
rimane delusa: il povero
pescatore è il padre, li rifiuta e
incolpa Undine di averlo fatto
di proposito; Undine è disperata
e Bertalda la accusa di essere
una strega.
(La moglie del pescatore
riconosce, tramite una voglia
sul corpo, in Bertalda la figlia
persa anni prima).
XII Giorno dopo Reichsstadt Huldbrand, Undine, Lasciano la città. Bertalda si
“Come se ne andarono Bertalda scusa con Undine e parte con
dalla città imperiale” loro; Undine svela a Bertalda la
sua storia. I pescatori tornano a
casa.
Bertalda ha paura di Undine.

XIII Ringstetten [narratore che si rivolge Huldbrand si trasforma, prova


“Come vissero al castello direttamente al lettore] dell’astio verso Undine e si
di Rittegstein “ innamora di Bartalda. Undine è
Huldbrand, Undine, triste e Bertalda gelosa.
Bertalda, Kühlborn Kühlborn minaccia Bertalda e
(Schildbub) Huldbrand. Ricevono una
lettera dal pescatore: la moglie
è morta. Undine ordina di
mettere un sasso sulla fonte nel
pozzo, Bertalda non vuole.
Undine è convinta del pericolo
di zio e lo dice a Huldebrand:
“mai litigare con lei vicino alle
acque!”
Bertalda fugge dal pescatore da
sola, ma Huldbrand la salva nel
bosco, Undine la riaccoglie nel
castello.
XIV Schwarztal Huldbrand, Undine, Huldbrand nella notte vede una
“Come Bertalda fece Bertalda, Kühlborn figura bianca, ritrova Bertalda,
ritorno a casa insieme al un conducente ammansisce il
cavallo. Huldbrand parla a
cavaliere”
Bertalda come amante; il fiume
straripa, il cocchiero si svela, è
Kühlborn e minaccia di
annegarli, arriva Undine e li
salva.

XV Ringstetten, sul Huldbrand, Undine, Bertalda rispetta Undine (fanno


“In viaggio verso Vienna” Donau Bertalda, Kühlborn, pace); fanno gita su Danubio,
spiriti delle acque ma Undine non vuole.
Huldbrand la sgrida e litigano.
Sulle acque gli spiriti la
catturano; Undine lo avvisa:
deve restare fedele, solo così lei
potrà proteggerlo.

XVI Ringstetten Pescatore, Huldbrand, Huldbrand sogna Undine; il


“Che ne fu in seguito di Bertalda, Prete pescatore vuole riportare a casa
Huldbrand” Bertalda.
Huldbrand vuole sposare
Bertalda, ma il pescatore rifiuta
perché dice che Undine forse
non è morta. Allora chiamano il
prete, che vede Undine in sogno
e si rifiuta di celebrare il
matrimonio.

XVII Notte Sogno Undine, Frescofonte Huldbrand sogna di librarsi


“Il sogno del cavaliere” sopra il Mediterraneo e vede
Undine piangente con
Frescofonte: Undine ha
organizzato il sogno per
avvisarlo che se lui si risposerà,
lei sarà costretta ad ucciderlo.
XVIII giorno castello Undine, Frescofonte Dopo le nozze Bertalda fa
“Come il cavaliere riaprire il pozzo per lavarsi una
Huldbrand celebrò” macchia. In sogno ritorna
Undine e appare a Huldbrand,
lo bacia e lui muore.

XIX giorno cimitero Bertalda, Undine come Dopo il funerale attorno alla
“Come il cavaliere fonte tomba la fonte cristallina si
Huldbrand fu sepolto” trasforma in un rigagnolo che
circonda la tomba.