Sei sulla pagina 1di 30

Potresti essere un Mutante, senza saperlo, Gene MTHFR

La mutazione MTHFR può dare veramente dei grossi problemi al


nostro stato di salute, molte persone non sanno di esserlo, di averlo
ereditato dai propri genitori. La si conosce solo per fattori di rischio
per eventuali difetti durante la gravidanza oppure per alterazioni
della coagulazione, essa è ben altro ancora, molti non lo sanno o
fanno finta di non saperlo per altri interessi, lontani dal benessere
della persona.

Stiamo parlando di un enzima chiamato MTHFR, come la sua


mutazione, che scompone gli aminoacidi preposti, una particolare
forma di acido folico, una vitamina del gruppo B, resa tale in modo
che possiamo assorbirla. Infatti, se il gene MTHFR che codifica per
questo enzima è mutato, tale conversione non accade,
compromettendo gravemente nel tempo la nostra salute,
all’improvviso.

Di queste mutazioni ne siamo certi, ogni razza nel mondo ne è affetta, ma la sua percentuale è variabile, ovvero milioni di
persone ne sono affette per eredità dei genitori, che possono avere delle conseguenze più o meno gravi a causa di questa
mutazione che nessuno riconosce e quindi ci potremo trovare a vagare nell’ignoto, come un trottola, fino ad arrivare a tragiche
sofferenze invalidanti, ad ogni età.

Anomalie alla nascita, Malattie cardiovascolare, Glaucoma, Disturbi mentali, Alcuni tipi di cancro

Abbiamo due geni MTHFR, essi vengono ereditati uno da ciascuno dei loro genitori. Le mutazioni possono interessare uno
(eterozigote) o entrambi (omozigoti) di questi geni ne esistono due tipi comuni o varianti di mutazioni MTHFR: C677T e A1298C
portandoci il tutto a varie combinazioni matematiche. Le persone che hanno alti livelli di omocisteina tendono ad avere bassi
livelli di vitamina B12 e B9 (acido Folico) ecc. Ma le cose sono un pò più complesse poiché diversi fattori possono influire sulla
quantità di omocisteina nel sangue, e non vi è solo quella::

- Fattori ambientali: quali il fumo, l’alcol, il caffè e l’inattività fisica


- Fattori fisiologici: quali l’età ed il sesso (Menopausa, estrogeni, impotenza)
- Malattie: quali insufficienza renale e ipotiroidismo
- Assunzione di farmaci: (contraccettivi orali, antiepilettici)
- Fattori ereditari: Coagulazione del sangue anormale, Ritardi nello sviluppo, Convulsioni, Microcefalia, Coaguli di
sangue, Scarso coordinamento, Intorpidimento o formicolio alle mani e ai piedi, Alzheimer e altre demenze

Insomma, ognuno è un caso a se, soprattutto se ci rivediamo nei sintomi citati, sintomi dati dalla carenza di folati Vitamina B9
(attiva), vitamina B12 (attiva), Vitamina B6, Vitamina B5, Vitamina B2, ecc:

Fatica - Mancanza di respiro – Stipsi - Perdita di appetito o perdita di peso involontaria


Debolezza muscolare - Intorpidimento, formicolio o dolore alle mani o ai piedi
Vertigini o perdita di equilibrio - Piaghe alla bocca - Cambiamenti d’umore
Respiro difficoltoso - Mal di testa -Battito cardiaco irregolare

Potreste avere la mutazione, e a nessuno è stato mai detto nulla, nessuno è stato in grado di riconoscerla è ora che le vostre
sofferenze, dubbi, tentavi falliti, intossicazioni varie, terminino, conoscendo la radice del problema, visto che esiste anche un
rimedio naturale e senza tossicità.

B-Bayron2 il percorso Naturale, non invasivo, che utilizza la Matematica, i Numeri, i Codici gli elementi più vicini
al creatore e alla Natura - NaturMat© +39 351 129 1741
Luigi Barone
Ricercatore indipendente: Laureato in Scienze dell'Alimentazione e Nutrizione Umana, Naturopata, Giornalista Scientifico specializzato in:
Dietetica Clinica stato nutrizionale in individui e gruppi di popolazioni, epidemiologia generale nutrizionale, Tossicità Eco-Ambientale,
Erboristeria, Fitoterapia, Psicologia Sociale, Attività Motoria, Scienze del Turismo, Scienze della Comunicazione, Grafica, P.A. Giornalista
Direttore di Ricerca Iscrizione Ordine dei Giornalisti Campania Tessera N. 078803 dal 1994 Iscrizione ASMI Asso.ne Stampa Medica Italiana
Tessera N. 000074 dal 2003 Autorizzazione Tribunale di Salerno n. 722/1988AGCOM Reg. ROC. N. 21516/11 Presidente e Legale
Rappresentante del C.R.N. Associazione Centro Ricerche Numerologiche C.F. 91022520653 Nat. Giur. 12 Reg. 4175/98 Via Francesco Romano
4 Eboli 84025 (Sa) Cell: +39 3511291741Cell: +39 3341748062e-mail: luigibarone59@libero.it www.pagineonline.org www.naturmat.eu
Dichiarazione di conflitto di interessi: Gli autori dichiarano di non avere conflitti di interesse noti o relazioni personali
che avrebbero potuto influenzare il lavoro riportato in questo documento
Composto C10
Gelenico
Ideatore Luigi dr. Barone

PRESENTAZIONE
La medicina matematica nasce con l’uomo, per la conquista della salute, del benessere,
della felicità, essa deriva dalla conoscenza, dal sapere, attraverso il mantenimento
dell’equilibrio interiore, in sinergia con la natura, di fatti, questo è stato sempre il nostro
grande sogno.
Da sempre l’uomo, ancora oggi, nell’era chimica e tecnologica, continua a rivolgersi alla
natura , come ha fatto da millenni, attingendo dai modelli matematici naturali per
conoscere e comprendere se stesso, attraverso gli elementi che sono alla base di ogni
cosa, la matematica, i numeri.
La natura, il mondo intorno a noi, l’universo stesso sembrano essere costruiti secondo un
codice matematico preciso che l’uomo da tempo sta cercando di comprendere.
Il noto ricercatore nutrizionista naturopata giornalista scientifico, Luigi Barone, ci conduce
attraverso le sue teorie “TDC”*, per decifrare il codice che sta alla base del mondo che ci
circonda, dalla sezione aurea racchiusa negli alimenti per la vita, alle perfette simmetrie
nascoste in ogni corpo, fino alla stupefacente armonia fra colori e frequenze e codici
genetici.
Il codice può fornire una chiave di lettura per scoprire anche quelle realtà
apparentemente più complesse e caotiche, una chiave per vivere meglio e forse conoscere
anche il futuro, dando vita alla Medicina Matematica Naturale, NaturMat.
Prima di iniziare a valutare lo stato nutrizionale di ogni individuo, per consigliarne quello
ideale, per volerne migliorare il benessere psicofisico, necessita apriori, misurare la
percentuale di conversione dell’enzima MTHFR, per stabilire la potenzialità di
conversione di tutte le sostanze che introduciamo, a sostengono della vita. In mancanza
di tali sostanze, la nostra sopravvivenza è compromessa, amplificando le patologie
collegate alla genetica e alla nutrizione. Visto che il 60 % della popolazione mondiale ne
risulta essere positiva, a questa mutazione chiamata MTHFR e al suo enzima, elemento
chiave di conversione degli alimenti, trasmesso per azione autosomica recessiva*, da
entrambi i Genitori.

Questa è la domanda che pensata nel 1993, quando ho scoperto di avere questo
problema, ancora non definito e sconosciuto, emerso successivamente nel 2003 a
conclusione della mappatura del genoma umano (HGP, acronimo di Human
Genome Project).

L’impegno dato in tutti questi anni, come ricercatore indipendente, nutrizionista,


naturopata, giornalista, mi ha condotto a dover sottolineare, questo importante
elemento chiave, poiché la mancata valutazione della percentuale di conversione, non
solo renderebbe il lavoro d’aiuto nutrizionale invano, ma anche la pericolosità
nell’introdurre sostanze che creano ipermetionina o ipometionina.

Vista la delicata situazione, poiché parliamo di Nutrizione e Vita, nel consigliare diete,
integrazioni ed altro, fino ad oggi è stato tutto un errore ed un danno per le persone,
poiché non sono state adeguatamente valutate su tale gene MTHFR, malfunzionante,
ma allo stesso modo non si è stati in grado, non sapendo di tale gene, di creare una
soluzione naturale attiva, un ponteper bypassare il difetto nel DNA ereditato,
attraverso la formulazione naturale matematica, botanica, non invasiva..

E’ grazie all’esperienza vissuta di persona dal 1993, e alle ricerche svolte, che mi ha
condotto alla progettazione di un fito-complesso naturale a sequenza matematica Per
molti potrebbe essere impossibile, ma le mie ricerche hanno dimostrato, sia
praticamente che scientificamente, la possibilità che esiste la soluzione coadiuvante a
360 gradi attraverso la lettura Matematica Naturale, a tale scopo è nato il Sito
www.naturmat.eu. invitiamo i collegi e le persone interessate a leggere, per
comprendere al meglio il tutto, per l proprio benessere, dettati dagli elementi più vicini
all’universo, al creatore i Numeri.

Sito di contatto per reperirlo https://www.naturmat.eu/


Contatti: luigibarone59@libero.it whats app 3511291741.
Galenico T.M. ad uso personale
Progettato secondo lo scema matematico detto TCD©
Calcolo Posologico 3/5/8/13/21 gocce sequenza armonica

IDEATORE E PROGETTISTA
Dr. Luigi Barone Ricercatore Indipendente Nutrizionista Naturopata Giornalista Scientifico
Specializzato in: Sistemi Numerici Predittivi, Naturopatia, Nutrizione umana, Tossicità Alimentari Eco Ambientali,
Erboristeria e Fitoterapia, Attività motorie, Psicologia sociale, Scienze Turistiche, Scienze della Comunicazione,
Grafica, Musica, Elettronica, Informatica.
Iscrizione Ordine dei giornalisti Campania Tessera N. 078803 dal 1994
Iscrizione ASMI Asso.ne Stampa Medica Italiana Tessera N. 000074 dal 2003
Testata giornalistica online:www.pagineonline.org Autorizzazione Tribunale di Salerno n. 722/1988
AGCOM Reg. ROC. N. 21516/11
Testata giornalistica e supplementi Line
www.pagineonline.org
www.abcdeinumeri.com
www.lacittadeinumeri.it
www.naturmat.eu
Presidente e Legale Rappresentante
Associazione C.R.N. Centro Ricerche di Numerologia C.F. 91022520653
Nat. Giu. 12 Reg. 4175/98
Via Francesco Romano 4 Eboli 84025 (Sa)
Cell: +39 3511291741 Cell: +39 3341748062 Cell: +39 3409250103 *
e-mail: luigibarone59@libero.it
Medicina Matematica Naturale
Botanicals
Metodica Matematica per la scelta del Fito-Complesso/Integratore alimentare tra le migliaia di
piante possibili, in base alla Teoria dei Codici TDC© per la nascita del Composto dieci (C10) -
NaturMat© progettato con sequenze Matematiche Naturale

Dall’Unione emergono le seguenti proprietà già conclamate:


 Antinfiammatorie
 Immunostimolanti aspecifiche
 Antiossidanti
 Remineralizzanti
 Antianemico
 Galattogeno
 Insufficienze Epatobiliari
 Affezioni polmonari
 Rinforzante le difese immunitarie
 Tutte le problematiche legate alla pelle.
 Nutritive per l'elevato apporto di
vitamine, minerali, oligoelementi
 Toniche e rinforzanti la memoria
 Immunostimolanti adattogene
 Incrementano la densità ossea
 Anabolizzanti
 Anti-invecchiamento
 Regolano il sistema ipotalamo-ipofisario
Stress psico-fisico (stati depressivi,
nutrizione di sportivi, studenti, anziani.)
 Aiutano in caso di fratture ossee
 Coadiuvanti nella cura dell'anemia
 Trattamento dell'impotenza maschile
 Trattamento delle disfunzioni ovariche,
compresa la menopausa
 Trattamento della sterilità maschile e
femminile
 Vitaminizzanti
 Antinfiammatorie
 Ottimizzano la circolazione del sangue
 Anti allergeniche
 Diuretiche
 Astringenti
 Anti-Depressive
 Aiutano la Memoria e l’apprendimento
 Stabilizzano il peso corporeo
 Aiutano alla Performance sportiva
 Aiutano le patologie cardiache
 Equilibrano l’apparato genitale
BIBLIOGRAFIA
Monografia della Commissione E (1990)
Dizionario di Fitoterapia e piante medicinali - Campanini - Tecniche nuove
Le 100 erbe della salute - Firenzuoli - Tecniche Nuove
CosIng - European Commission Database BIBLIOGRAPHY
Linee guida ministeriali di riferimento per gli effetti fisiologici

MINISTERO DELLA SALUTE DECRETO 9 luglio 2012


Disciplina dell’impiego negli integratori alimentari di sostanze e preparati vegetali (G.U. 21-7-2012
serie generale n. 169)

RIFERIMENTO PER GLI EFFETTI FISIOLOGICI


Applicabili in attesa della definizione dei claims sui “botanicals” a livello comunitario ALLEGATO 1
aggiornato al 16 gennaio 2013 e suoi aggiornamenti Gli effetti fisiologici sono volti ad ottimizzare
le funzioni dell’organismo nell’ambito dell’omeostasi, secondo il modello definito al riguardo dal
Consiglio d’Europa Homeostasis.

Copyright: © 1988/2021 by the authors. Luigi Barone Eboli – Italy – This article is
an open access article distributed under the terms and conditions of the Creative
Commons Attribution (CC BY) license (https:// creativecommons.org/
licenses/by/4.0/) www.pagineonline.org www.naturmat.eu
Associazione Centro Ricerche di Numerologia © Riproduzione Vietata 2020

Studi - Ricerche - Documenti- Relazioni

“ MINERALOGRAMMA & MTHFR “


Valutazione dello stato di Salute progetto “B-Bayron”
LUIGI BARONE

Ho iniziato ad interessarmi dei minerali intracellulari nel 1990. Il


Mineralogramma” mi ha condotto per la prima volta a scoprire il
legame dei metalli tossici e l’inquinamento ambientale con la
mutazione genetica MTHFR. Una mutazione ancora poco
considerata dalla medicina, nonostante le diverse pubblicazioni
scientifiche prodotte in tutti questi anni, che hanno dimostrato le
correlazioni con diverse malattie: dal diabete alla demenza,
dall’autismo all’intolleranza alimentare, fino ai tumori ed oltre.
Dopo vent’anni qualche cosa si muove, anche se molto lentamente
in Italia.
Da quel momento ho portato avanti le mie tesi, come ricercatore
indipendente, indagando sulle cause invisibili ai tanti, utilizzando la
Matematica attraverso “I NUMERI” grazie alla Teoria dei Codici,
producendo risultati predittivi, entusiasmanti, della serie “ le
possibilità impossibili “ di Guido da Verona. Prove
matematicamente inattaccabili, a prescindere quello che la mente
vuole farci credere, a causa di una scarsa acquisizione culturale, la
conoscenza, che condiziona profondamente le scelte, poiché la
mente che ignora, non avendo altre notizie per elaborare una
migliore azione.
Le indagini svolte non invasive, attraverso questa nuova modalità
ne fanno uno strumento ottimale, per fornire in un solo test una
grande quantità di dati e decodifiche, conoscere il proprio stato di
salute, approntando un suo riequilibrio attraverso la nutrizione
matematica Naturale “Botamatica”. Una guida preziosa per capire
a fondo come funzionano i personali processi biochimici in
relazione all’ambiente che ci circonda, alla nostra alimentazione,
alla vita sociale che conduciamo, tutti elementi che incidono, nel

www.abcdeinumeri.com
Associazione Centro Ricerche di Numerologia © Riproduzione Vietata 2020

bene o nel male, la vita quotidiana e la personale sopravvivenza.


Questo approccio, da non confondere con l’esame del capello di
qualche parrucchiere. Qui si tratta di Genetica, di Fisica, di
Matematica, la spettrofotometria dei minerali, utilizzata in vari
campi per verificare gli eccessi e le carenze. Il combinato Minerali
tossici e MTHFR è stato battezzato il test B-Bayron, dedicato alla
matematica Augusta Ada Byron figlia legittima del Poeta Lord
Bayron, la prima programmatrice di Computer.
Premessa
Sezione generica

Il mineralogramma è un test di individuazione (screening-test) che


ci permette di leggere la presenza dei vari minerali per la salute
umana, in particolare vengono evidenziati alcuni metalli tossici ed
alcuni elementi traccia, attraverso una particolare procedura di
analisi, detta spettrometria ad emissione atomica.
Il capello è un eccellente tessuto da biopsia, stabile, adatto a
rilevare importanti informazioni dell’attività metabolica corporea a
lungo termine (memoria).
Inoltre, nel capello i livelli dei minerali sono circa 10 volte maggiori
di quelli presenti nel sangue e ciò consente di ottenerne la
determinazione con maggiore accuratezza e precisione,
permettendoci una lettura dei livelli dei metalli tossici, difficilmente
rintracciabili nel sangue o nelle urine.
I minerali sono componenti essenziali dei sistemi enzimatici che
regolano praticamente tutte le funzioni corporee, ma per alcuni di
loro, sono dannosi per la nostra salute.

Di fatti errate abitudini alimentari, abuso di farmaci, stress,


inquinamento ambientale, fumo, alcol, ereditarietà genetiche ed
altri fattori possono essere le cause ricorrenti di squilibri, che nel
tempo conducono a seri patologie se non debellati.
Alluminio, Arsenico, Cadmio, Mercurio e Piombo sono metalli
pesanti in grado di bloccare le normali funzioni fisiologiche
dell’organismo fungendo, in alcuni casi, da minerali sostitutivi e

www.abcdeinumeri.com
Associazione Centro Ricerche di Numerologia © Riproduzione Vietata 2020

provocando effetti metabolici tossici.


Sostanzialmente tutti questi metalli tossici non dovrebbero essere
presenti nel nostro corpo ed il rapporto fra loro dovrebbero essere
armonico.
Secondo alcune testimonianze storiche, l'avvelenamento da piombo
sarebbe stato alla base di alcuni dei malanni nell'Antica Roma,
come ad esempio la gotta e l’artrite infiammatoria, che
contribuirono al declino dell'aristocrazia minata nella salute e alla
caduta dell'Impero.

Ai giorni nostri ad esempio i metalli tossici servono a disattivare la


virulenza dei virus, creando i vaccini.

Introduzione
Risulta palese che, sia l’alimentazione che lo stile di vita, implicano
squilibri al personale stato di salute, ma è anche ovvio che essa
dovrà essere rimodellata e rivista per equilibrare il nostro
benessere psicofisico.
Il mineralogramma non è una bacchetta magica, anche se talvolta
ha dato l’impressione di esserlo, ma è il documento che prova
quello che nessuno mai avrebbe immaginato di avere, conoscere
chi abita nelle nostre cellule, pertanto, volendo seguire la strada
più idonea, sarà necessario affidarci alla medicina naturale ed in
particolare a quella matematica, ovvero alle sequenze dettate dalla
natura in relazione al nostro fabbisogno reale e non ipotetico,
applicando la teoria dei codici, sinergie e correlazioni armoniche
nascoste nel caos, attraverso i NUMERI, gli stessi che ci hanno
permesso di quantizzare, misurare quello che ci circondava alla
nascita dell’Homo Sapiens stimato sui 315.000 anni fa.
I minerali tossici sono: Pb, Hg, Al, Cd, As, Be i quali, nell’organismo
non svolgono una precisa funzione fondamentale; essi vanno a
sostituirsi ai minerali utili, nel momento in cui i minerali utili
scarseggiano, i tossici, per similitudine e valenze simili, vengono
www.abcdeinumeri.com
Associazione Centro Ricerche di Numerologia © Riproduzione Vietata 2020

prelevati, legando con enzimi e sistemi enzimatici per poter far


operare le funzioni vitali e metaboliche a discapito degli organi
utilizzatori.
Di fatti con il tempo essi non funzioneranno più bene, alterando le
proprie strutture e le rispettive funzioni biologiche, fino a
degenerare dando origine a svariate patologie. Un esempio chiaro
ci è dato dal Piombo che sostituisce il Calcio nel cervello; Il Cadmio
che sostituisce lo zinco; L’Alluminio che sostituisce il magnesio e
così via.

Questo meccanismo di compensazione è un'arma a doppio taglio,


poiché per emergenza, l’organismo consente l'ingresso ai suoi
nemici e li posiziona proprio nelle componenti più vitali e
indispensabili. L’azione del mineralogramma specifico B-Bayron,
prevede l’individuazione delle tossicità presenti oltre che ad un
fattore aggiunto correlato all’enzima MTHFR per la trasformazione
dell’aminoacido: la Metionina, uno tra gli otto aminoacidi essenziale
presente in molteplici alimenti, deputato una aminoacido ad azione
depurativa del corpo umano.

Da questo dato ne deriva che la mancata conversione produce un


enorme blocco a cascata, disseminando disastri in ogni distretto del
corpo a partire anche dal nostro sistema immunitario, minando le
difese, la resistenza, la facile vulnerabilità attirando a se
quantitativi maggiori di metalli tossici, portando all’infiammazione,
debilitazione, stress, carenze multiple, allergie, ecc. fino a processi
gravi come il cancro o anche all’attivazione di patologie ereditate
geneticamente risvegliandole. Pertanto l’enzima di valutazione
MTHFR, correlato a sua volta con la Mutazione genetica MTHFR,
della quale l’Italia è al terzo posto al mondo come percentuale,
correlata alle patologie disegnate in tabella.

www.abcdeinumeri.com
Associazione Centro Ricerche di Numerologia © Riproduzione Vietata 2020

L’eliminazione in modo naturale dei metalli tossici, per ristabilire un


equilibrio fra le parti e un peggioramento o una prevenzione, risulta
necessario che le varie situazioni acute o gravi non peggiorino
evitando di cadere nel baratro dell’impossibilità di poter rimediare.

In definitiva un accumulo eccessivo di minerali, soprattutto quei


metalli tossici è correlato con molteplici disfunzioni che spesso
sfociano in patologie, anche assai pericolose. Le ricerche hanno
dimostrato inoltre, che i minerali tossici possono produrre un
effetto antagonistico su diversi minerali essenziali, portando
disturbi nella loro utilizzazione metabolica.
Il nostro sistema immunitario è costantemente attaccato da varie
intossicazione, fondamentale è la prevenzione attraverso nuove ide
per arrivare prima di una malattia, un malessere. Prevenire è il
modo naturale e matematico per tentare e stare meglio. Pertanto
sarà necessario pulire e sostenere l'organismo dal suo interno,
traendone beneficio attraverso i fitoterapici Naturali composti a
sequenza Matematica, fatti con schemi decodificati con fitoterapici
riconosciuti e realizzati in Farmacia Galenica autorizzata. Il nuovo
futuro per aiutare il nostro stato di salute come la natura desidera,
allontanando la negatività ed il logorio della vita moderna.
Obiettivo del mineralogramma: individuare lo stato di salute
del momento per seguire una linea ideale, per una migliore
metabolizzazione, in relazione alla costituzione. Inoltre, lo scopo
fondamentale è quello di conoscere ed eliminazione eventuali
metalli tossici, ovvero far rientrare il tutto nei limiti della soglia
d’attenzione.
Individuando le possibili fonti, anche quelle più impensabili,
nascoste, a noi sconosciute, una modalità naturale di
disintossicazione e un orientamento alimentare valutato attraverso
la comparazione dei colori della salute è possibile liberarsene con il
tempo, anche attraverso la ripetizione del mineralogramma, per
comprendere che il percorso naturale stia dando i suoi frutti.

MTHFR

www.abcdeinumeri.com
Associazione Centro Ricerche di Numerologia © Riproduzione Vietata 2020

Mutazione del gene MTHFR, quasi nessuno ne ha sentito parlare


eppure probabilmente potrebbe interessare a molti.
Vi siete mai chiesti perché si è sofferenti di malattia autoimmuni, di
patologie cardiovascolari o semplicemente di carenze di acido folico
(Vitamina B9) detti anche folati.
I folati sono molecole che derivano dai cibi, dai colore verde e
bianco, che partecipano e diverse reazioni organiche e che
rientrano in numerose reazioni organiche aiutano la sintesi del DNA
e RNA, contribuiscono al metabolismo della serotonina, dopamina e
norepinefrina, praticamente quelle molecole che sono di
fondamentale importanza per l’equilibrio psichico, inoltre
consentono la formazione e la maturazione dei globuli rossi e
bianchi e di fatti sostengono anche il sistema immunitario.
In genere la mutazione MTHFR, legata alla trasformazione
dell’aminoacido della Metionina, presente in molti alimenti, è in
stretto contatto con il suo enzima, che porta l’identico nome, esso
è conosciuto molto bene, principalmente per l’omocisteina, temuta
dalle donne in attesa per i possibili difetti del tubo neurale durante
il primo trimestre di gravidanza, oppure per problemi di
coagulazione del sangue, ma molte persone, anche coloro addetti
ai lavori (i medici), non conoscono le tante altre complicanze sulla
salute che la mutazione e la presenza di metalli tossici, nell’acqua,
nel terreno, nell’aria, fino al cibo per nutrirci, possono portare, un
peso fondamentale sulla nostra salute, conducendoci all’emersione
o allo sviluppo di altre patologie come, senza parlare poi dei virus,
batteri e protozoi più cattivi, poiché ci sono anche quelli buoni che
ci aiutano a vivere, contribuiscono a complicarci la vita, creando
non pochi problemi.

www.abcdeinumeri.com
Associazione Centro Ricerche di Numerologia © Riproduzione Vietata 2020

Le diverse mutazioni dell’ MTHFR


Esistono ben 34 mutazioni possibili del gene MTHFR, ma quelle più
studiate per la salute sono due:
– MTHFR con mutazione C677T
– MTHFR con mutazione A1298C
Avere o non avere la mutazione su base genetica?
Questa eredità ci viene trasmessa dai nostri genitori attraverso i 23
cromosomi dati dal padre e dalla la madre. La mutazione si divide
in eterozigosi e omozigosi, questo significa che la prima,
eterozigosi, viene da uno dei due genitori che ci trasmette il gene
difettoso, mentre la seconda omozigosi significa che entrambi i
genitori ci hanno trasmesso tale eredità.

www.abcdeinumeri.com
Associazione Centro Ricerche di Numerologia © Riproduzione Vietata 2020

Questo significa anche che se siete positivi alla mutazione MTHFR


allora tutta la famiglia ed i parenti stretti lo possono essere. La
conoscenza è importante al fine di prevenire problemi ai vostri
parenti e nel futuro.
Ecco le percentuali possibili:
– MTHFR C677T in eterozigosi comporta una perdita di funzione
del 40%, in omozigosi del 70%.
– MTHFR A1298C in eterozigosi ha una perdita del 20%, in
omozigosi del 40%.
La frequenza genica in Europa della mutazione è del 3-3,7% che
comporta una condizione di eterozigosi in circa il 42-46% della
popolazione e di omozigosi pari al 12-13% della popolazione.
In un mio articolo ho dimostrato come il coronavirus stava
impadronendosi di tutti, avendo trovato una porta di servizio per
invaderci, forse è quello che lui voleva o che voleva qualcun altro?
Nella pubblicazione viene evidenziata la classifica delle popolazioni
più predisposte a questa mutazione, che messa confronto con
quella delle varie nazioni invase dal coronavirus rispettava
l’identico andamento, tesi confermata nei mesi successivi dagli
esperti. Insomma con la “mia matematica predittiva” avevo
anticipato tutto, però purtroppo quelli che dovevano ascoltare non
lo hanno fatto, potendo diminuire le perdite… o lo si voleva?
Le ricerche e l’esperienza praticata, fermamente legate all’analisi
comportamentale, la moda di un numero, un comportamento, mi
hanno condotto a realizzare questo angolo di predittività, partendo
dal caso personale negli anni 90’ che mi ha condotto alla continua
ricerca e studio per contribuire ad informare e tutelare la salute
secondo natura, ampliando la personale formazione.
L’esame genetico ci potrà rilevare con matematica certezza tale
condizione, che unito alle altre osservazioni non invasive, ci
porteranno alla chiusura del cerchio, per una prevenzione dettata
da “Madre Natura”.
Articolo: https://www.pagineonline.org/2020/03/26/predittivita-
www.abcdeinumeri.com
Associazione Centro Ricerche di Numerologia © Riproduzione Vietata 2020

covid-19-e-mutazione-genetica-mthfr/

Ma come possiamo contrastare tutta questa invasione?


La soluzione è stata già scritta nella natura ed è leggibile solo
attraverso la cultura e la matematica, i numeri, detta Teoria dei
Codici.
Ritornando al gene MTHFR contiene le istruzioni affinché le funzioni
dell’enzima siano corrette denominato “metil-tetraidrofolato
reduttasi”, ossia il convertitore dei folati provenienti dal cibo nella
forma attiva di 5-metiltetraidrofolato.
Vi sono diverse forme di folati e non tutti riescono a convertirli, per
i difetti citati, durante il processo digestivo, di trasporto di
conversione diventando tossicità per il nostro corpo.
Quindi se ne deduce logicamente che: sia per motivi enzimatici, sia
per motivi genetici e quelli dati dai metalli tossici, non tutti in base
alle percentuali prima citate, riescono ad utilizzare le sostanze
necessarie per la vita, innescando un processo a catena
travolgente, pericoloso per la propria sopravvivenza, piccole
insidiosi particelle che creando un grande disastro dentro di noi,
detto effetto farfalla.
L’effetto farfalla: In termini semplici un battito di ali che parte da
un qualsiasi punto può creare un evento stravolgente in un altro
punto, poiché infinitesime variazioni nelle condizioni iniziali
producono grandi variazioni crescenti nel comportamento
successivo, questi concetti fanno parte delle analisi matematiche
legate alla Teoria del Caos. Allo stesso modo, ad esempio, una
piccola infiammazione può successivamente portare a crescenti
aggravamenti futuri. Il pannello B-Bayron da me concepito è
composto da due elementi fondamentali per l’analisi
comportamentale, i minerali tossici e la percentuale dell’MTHFR,
per valutare lo stato di salute.

Conclusioni
Nel mineralogramma allegato è emerso oltre ai metalli tossici
anche una percentuale dell’MTHFR e il che se ne deduce

www.abcdeinumeri.com
Associazione Centro Ricerche di Numerologia © Riproduzione Vietata 2020

dell’esistenza di almeno un allele mutante dei due possibili studiati


dell’MTHFR. Altro elemento utile per la nostra salute è
l’orientamento alimentare, con azioni detossificanti naturali a
sequenza matematica, con un orientamento alimentare utilizzando
il sistema dei colori.

Per quando riguarda il rimedio naturale per disintossicare,


difendersi, sostenere, disinfiammare contribuendo ad un sostegno
generale attraverso l’utilizzo del composto naturale galenico C10,
verificando nei prossimi mesi, in che modalità il sostegno e
l’orientamento alimentare partecipa a coadiuvare gli squilibri
trovati.

Tutto quello che in un primo momento potrebbe apparire del tutto


causale e strano, osservando attentante nel profondo e leggendo
attraverso i numeri, comprenderemo e verificheremo che il caso
non esiste, scovando il “Criminale o i Criminali” che minano la
nostra persona.
Studiando i processi comportamentali tra le cose, sarà possibile
individuare il punto della nascita per un percorso naturale logico
numerico comprovato, documentato, prima e dopo, conducendo la
mente ed il corpo a relazionare meglio con il mondo dentro di noi e
quello intorno a noi, in armonia, in equilibrio per salvaguardare la
salute individuale, aggredita costantemente da quello che non
vediamo e da quello che non conosciamo e allo stesso modo
influenzeremo gli altri positivamente, evitando gli effetti bumerang
negativi di ritorno, creati dagli eventi circostanti, volontariamente o
involontariamente.

Pertanto, il nostro benessere è dato da quello che conosciamo,


dalla nostra consapevolezza di apprendere il vero, lontano da
intessi esterni che incontriamo, introduciamo, eventi forvianti di
false verità, costruite per scopi egoistici o dettati “ ignoranza”
(persona che ignora, che non conosce).
Alimentando la conoscenza, miglioreremo le nostre decisioni, con la
speranza di ottenere un po’ di vita matematicamente sana, fatta di
concretezze ripetibili, toccabili con le proprie mani, una speranza
www.abcdeinumeri.com
Associazione Centro Ricerche di Numerologia © Riproduzione Vietata 2020

matematica concreta, che ci conduce al punto esatto della nascita


con assoluta naturalezza e assoluta libertà, fatta di prove tangibili,
attraverso i numeri gli elementi che ci hanno permesso di
quantizzare e misurare quello che ci circondava e ci circonda
ancora.
Gli elementi, la natura ci saranno sempre, siamo noi a non esserci
più, inclini all’estinzione, se individualmente non ritorniamo al
punto di partenza: Chi siamo, cosa siamo, cosa vorremmo sperare
di essere in equilibro con la natura e l’universo.

Luigi Dr. Barone


Ricercatore – Nutrizionista- Naturopata - Giornalista
Specializzato in Dietologia Clinica e Valutazione dello stato Nutrizionale
Competenze in Erboristeria e Prevenzione Fitoterapica
Tecnico Eco ambientale Tossico alimentare - Psicologia Sociale

Sitografia e Bibliografia
Elenco breve

https://www.minervamedica.it/it/volumi/specialita-mediche/igiene/scheda.php?cod=L10091

http://www.sanraffaele.it/comunicazione/SRpedia/11961/acido-folico-una-vitamina-amica-del-cuore-
e-dell-umore

https://etd.adm.unipi.it/t/etd-10062019-214948/

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/26208850/

https://journals.plos.org/plosone/article?id=10.1371/journal.pone.0115295

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/25887077/

https://journals.plos.org/plosone/article/file?id=10.1371/journal.pone.0059570&type=printable

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/24334125/

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/24577139/

Savory J, Willis M: Trace mineral: essential nutrients or toxins. Clin Chem 1992; 38(8):1565-1573.

R.W. Thatcher, Ph.D. - Intelligente and Lead Toxins in Rural Children - Vol. nr.6, giugno/luglio 1983 -
Journal Learning Disabilities.

Savory J, Willis M: Trace mineral: essential nutrients or toxins. Clin Chem 1992; 38(8):1565-1573.

R.W. Thatcher, Ph.D. - Intelligente and Lead Toxins in Rural Children - Vol. nr.6, giugno/luglio 1983 -
Journal Learning Disabilities.

www.abcdeinumeri.com
Associazione Centro Ricerche di Numerologia © Riproduzione Vietata 2021

Studi - Ricerche - Documenti- Relazioni

“Progetto“
Curarsi e difendersi con la Medicina Matematica Naturale
LUIGI dr. BARONE

Introduzione
Le medicine naturali alternative, hanno da tempo conquistato la
maggior parte del pubblico, degli studiosi ed anche degli scienziati i quali,
giorno dopo giorno, ne hanno confermano la validità, in quanto la natura
risulta essere il vero medico dell’uomo. La creatura umana, di fatto, cerca
e trova proprio nella natura gli elementi per la propria sopravvivenza
attraverso tutta una serie di scoperte relative a cibi, risorse naturali, climi
e condizioni ambientali in veloce evoluzione. Un patrimonio che
appartiene a tutti!

All’inizio dei tempi la scienza medica ha preso le distanze dalle varie


ramificazioni della società della conoscenza, per assumere una dignità
scientifica propria ed individuale, al fine inglobare in sè, le inscindibili
osservazioni dei fenomeni naturali, delle prove dirette, ipotesi, teorie e
conseguenti rimedi. Per giungere a questo, l’umanità, ha percorso una
lunga strada tra luci ed ombre, successi e dubbi portando l’uomo e le
civiltà alla consapevolezza del proprio forte legame con madre natura,
fonte indiscutibile delle necessarie cure e forti rimedi per il mantenimento
della propria salute.

Ancora oggi, alla luce degli studi che hanno caratterizzato gli ultimi
decenni l‘umanità, inebriata dalle conquiste della scienza, si è allontanata
dalla Natura e dalle sue valenze terapeutiche pensando di poterla
dominare e surrogare in nome delle scoperte in campo medico, illusi da
alcuni progressi scientifici e soprattutto pensando di poter imbrigliare per
sempre le malattie, attraverso la chimica farmaceutica, eletta a panacea
universale capace di fornire l’eterna giovinezza e l’eterna salute.

Tutto questo si sta dimostrando giorno dopo giorno, sempre più


fallace e pericoloso, in quanto risponde ad istanze sostenute da una ratio
nutrita di presunzione e racchiusa tra le coordinate del potere e dl
profitto.

Nonostante la vita umana si sia allungata e considerato che l’uomo ha di


in parte sconfitto fame e pestilenze resta il fatto, peraltro dimostrato da

www.pagineonline.org www.naturmat.it www.abcdeinumero.com


Associazione Centro Ricerche di Numerologia © Riproduzione Vietata 2021

molti studi e pubblicazioni scientifiche


che i farmaci, pur conservando una loro indiscutibile efficacia, rivelano
una manifesta pericolosità, documentata dalla lunga serie di
controindicazioni, scritte microscopicamente negli stessi bugiardini forniti
dalle case farmaceutiche. Il paziente, afflitto dal dolore e pur di migliorare
il proprio stato di salute, è portato ad assumere il farmaco accettandone
supinamente i rischi e arrendendosi di fatto di fronte alle AVVERTENZE,
che si limitano a consigliare un uso del farmaco con giusta cautela.

A questo punto nasce una domanda: Perché dovremmo ciecamente


curarci con la sola chimica. In quale sacro testo, statuto o trattato è
prescritto di accettare tutto questo, considerato che l’uomo viene dalla
natura e da essa è alimentato e curato ?

La proposta sostanziale che deriva da tutto quanto qui è argomentato e


dimostrato, consiste nella constatazione che è indispensabile praticare un
sostanziale ritorno alla Natura, che può costituire la soluzione vincente
per uscire dalle molte e crescenti oscurità create dall’uomo a seguito di
politiche economiche deviate in quanto operate da potentati capaci di
sacrificare la salute dell’umanità sugli altari dell’ interesse privato e
spesso sostenuti da un apparato legislativo non sempre in grado di
garantire una doverosa tutela ispirata al diritto naturale. In questo modo
appaiono le troppe criticità che stanno affliggendo l’umanità intera e che
progressivamente si vanno configurando come vere e proprie forme neo-
dittatoriali e globaliste, assolutamente difformi dalle leggi che
caratterizzano Madre Natura.

Consapevolezze
Le fasi della vita, le condizioni e le peculiarità che caratterizzano i diversi
fenomeni naturali universali, ci hanno permesso di comprendere l'armonia
insita nel fluire dell’esistenza stessa con le sue variabili naturali tra le
quali il clima e le temperature e le diverse fenomenologie ad essa
connesse. Stiamo vivendo quella che possiamo definire una sorta di
mezzanotte, intesa come periodo oscuro che induce la mente intelligente
a cercare una soluzione adeguata che riteniamo essere un immediato
ritorno alla Natura. Il progetto B-Bayron2 lo sta dimostrando attraverso
la sua evidente azione pratica, reale, non invasiva, priva di tossicità, e
rivolta a tutti. La metodologia adottata opera attraverso l’uso della
Medicina Matematica Naturale e delle sue tecniche capaci si superare le
barriere del caos, utilizzando gli opportuni processi di decodifica degli
schemi presenti nella Botanica, attraverso la Teoria dei Codici.
Si tratta di un processo numerico che sta alla base della vita stessa e le
cui dinamiche sostanziali sono lette e decodificare con assoluta certezza

www.pagineonline.org www.naturmat.it www.abcdeinumero.com


Associazione Centro Ricerche di Numerologia © Riproduzione Vietata 2021

soltanto da poche persone, in grado poi di saper progettare una serie di


rimedi dimenticati o sconosciuti della medicina ufficiale, ma che
appartenevano alla scienza antica.

Infatti, come ammoniva Ippocrate nel V secolo a.C., quando ci si inebria


per la scoperta del metodo scientifico: “Non si deve rifiutare l’antica
medicina come quasi non esistesse o non fosse stata ben indagata,
perché non ha raggiunto su tutto l'esattezza, ma piuttosto - mi pare -
poiché da una profonda ignoranza essa è giunta vicinissima alla certezza
per forza logica, si devono ammirare le sue scoperte, che sono state
conquistate in modo giusto e corretto e non secondo l’accidentalità del
caso”. Questo significa che, pur tornando a riscoprire le medicine naturali
tradizionali, non è opportuno dimenticate le conquiste della medicina
moderna, con l’accortezza tuttavia di condannato ogni abuso da parte
dell’uomo!

Attraverso la lettura che offre la Medicina Matematica Naturale e le


conseguenti soluzioni terapeutiche, possiamo dimostrare la sua concreta
validità suffragata peraltro dai risultati ottenuti in modo evidente
attraverso prove ripetibili, senza inutili raggiri di parole, nè tortuose
soluzioni invasive, giungendo a gustare con gioia i frutti delle miracolose
fonti offerte da Madre Natura.
Pertanto, è necessario ricordare a tutti che siamo parte dell’Universo, alle
cui leggi possiamo e dobbiamo ubbidire, fornendo conforto e assistenza e
conservando la salute intesa come una quotidiana conquista fatta di
piccole cose e gestita in modalità costante senza eroici miracoli.

Questo ritorno sarà possibile proprio attraverso l’utilizzo della Medicina


Matematica Naturale, nutrita da quei principi che sono alla base della vita
stessa, come attestano in letteratura le antichissime conoscenze
tramandate da tutti quei popoli che hanno raggiunto livelli di civiltà e
saperi molto alti, fornendoci un concetto di salute e malattia, non riduttivo
poiché sostenuto da una visione olistica dell’uomo come creatura fatta di
corpo, di anima e di spirito, inscindibile dall’universo in cui è immersa e
del quale segue le leggi eterne.

Salvaguardare il benessere fisico, mentale, sociale, morale e spirituale, è


la chiave per comprendere il vero mantenimento della salute per arrivare
di conseguenza al benessere globale dell’individuo, in armonia con sé
stesso nel micro e macro-sociale e con l’ambiente naturale che lo circonda
nel rispetto del tutto.

I rapporti umani e le emozioni che li caratterizzano sono gli elementi che


agiscono costantemente nella nostra vita sotto l’aspetto sessuale,
alimentarsi, gestionale delle occupazioni quotidiane, climatico,
l’ambientale, corporeo e mentale. Ogni attività umana risulta essere un

www.pagineonline.org www.naturmat.it www.abcdeinumero.com


Associazione Centro Ricerche di Numerologia © Riproduzione Vietata 2021

potenziale fattore che può condurre a forme patologiche, in modo


particolarequesto accade quando l’uomo non risulta essere in armonia, e
quando vengono compromessi gli equilibri in modo da produrre un
peggioramento generale delle nostre funzioni.

La Medicina Matematica Naturale alla quale ho dedicato da molti anni e


continuo a dedicare il mio tempo, vuole fornire soluzioni, immediate e
reali suffragate da prove certe e prive di alcuna controindicazione, poiché
vissute sulla propria pelle.

Il mantenimento della salute si deve intendere non solo come semplice


“assenza e prevenzione delle malattie”, ma in modalità ampliata,
osservando anche altri aspetti dell’esistenza come quelli sociali e spirituali
insiti nella natura stessa che ne è l’ispiratrice ed i molti aspetti che
affliggono i fortunati cittadini dei Paesi industrializzati.

Ritornano al quesito posto e considerati i risultati negativi che affliggono il


nostro presente in relazione al benessere della persona, la domanda
ritorna prorompente: “Perché continuare a seguire la chimica,
industrializzata, dal momento che essa copia e brevetta il proprio prodotto
attingendo dalla le formule che appartengono di diritto a tutti?
Visti i risultati deleteri dati dall’eccessive tossicità della chimica
farmaceutica e considerati i morti a causa della cattiva sanità, è giunto il
momento di fare un passo indietro rivolgendo la nostra attenzione a
nuovo a colei che ci dà la vita, utilizzando una chiave di lettura
matematica, nata dalla progettazione naturale Galenica e condensata nel
composto fitoterapico denominato C10.

La storia insegna
Le epidemie cambiano la Storia
Nella storia, le civiltà hanno affrontato molteplici eventi epidemici, anche
per lunghi periodi. Le più significative, che hanno devastato l’Europa sono
state la peste, il colera, il vaiolo e il tifo in buona compagnia di guerre e
carestie. Di fatti la peggiore documentata è stata la peste nera scoppiata
tra il 1347 e il 1352 sterminando la popolazione fino al 50% e portando
rivoluzioni nell’economia, nella geopolitica e anche nella religione. La
perdita di un congiunto implicava un inevitabile crollo della salute. Non ci
sono parole per descrivere quello che accade nel nostro corpo a seguito di
un tale trauma, poichè si tratta di ferite indelebili.

Leggendo la storia, magistra vitae, è opportuno riflettere per capire come


e dove ricercare le soluzioni migliori, non invasive, non mortali, idonee a

www.pagineonline.org www.naturmat.it www.abcdeinumero.com


Associazione Centro Ricerche di Numerologia © Riproduzione Vietata 2021

tutti. Attraverso la matematica è la storia, abbiamo la possibilità di


formulare soluzioni evolutive non elitarie e positive per tutti.

Possiamo dividere un contagio in tre fasce:

1 - «fiammata» equivale a una improvvisa comparsa di qualche caso.


2 - «epidemia» quando il contagio coinvolge una regione o qualche paese.
3 - «pandemia» quando il contagio si espande in uno o più continenti.

La vera domanda consiste nel comprendere il nesso causale che


caratterizza un contagio, in particolare la sua matrice legata agli agenti
scatenanti riscontrabili nella natura o l’uomo e, in questo secondo caso, a
quale scopo.

Un’epidemia oppure una pandemia, possono essere prodotte da un


batterio o da un virus già noto, nel momento in cui la percentuale di
persone vaccinate non produce una protezione dell’immunità collettiva
oppure che la stessa lo produca attraverso la vaccinazione. Nell’influenza
stagionale, la malattia contagiosa è data da diversi ceppi di virus. Alcuni
di essi appaiono regolarmente, mutando ed incrociandosi, secondo leggi
matematiche di permutazioni universali e fornendo nuove pericoli per i
popoli. I vaccini contro l’influenza cercano di immunizzare le popolazioni
contro diversi ceppi contemporaneamente, in modo da coprire virus e
mutazioni, nel tentativo di prevenire, come è già accaduto negli anni
addietro, nel 1918, nel 1957, nel 1968 e 2009. Tuttavia i dati precedenti,
ci indicano che nessun virus è stato sconfitto sebbene isolato o limitato e
questo ci fa pensare che quanto è stato fatto non basta.
https://www.thelancet.com/journals/lancet/article/PIIS0140-6736(20)31201-0/fulltext

Nel tentativo di ordinare le cose per comprendere il fenomeno delle


malattie epidemiche, dividiamo le stesse in quattro gruppi:

 Le malattie che invadono l’apparato digerente e che si trasmettono


attraverso l’acqua contaminata, quali: diarrea, colera, salmonella, ecc.

 Le malattie a trasmissione sessuale: AIDS, sifilide, epatite B,


papillomavirus umano, ecc.

 Le malattie diffuse attraverso punture e morsi di animali (pulci,


pidocchi, zecche, zanzare): malaria, febbre gialla, febbre tropicale,
zika.

 Le malattie ove i microbi passano da persona a persona, attraverso


minuscole particelle (goccioline), ammesso che la persona sia infetta

www.pagineonline.org www.naturmat.it www.abcdeinumero.com


Associazione Centro Ricerche di Numerologia © Riproduzione Vietata 2021

quando tossisce o starnuta, sospese nell’aria o che si poggia sui cibi e


sugli oggetti come: difterite, influenza, morbillo, tubercolosi, ecc.

Tutto questo è stato così da sempre e in forte espansione incrementale.

La falsa sensazione di sicurezza


Parlando del presente, i farmaci di cui disponiamo, forniscono una
sensazione di tranquillità illusi d’essere al riparo dalle grandi epidemie che
la storia ha annotato. Va detto che questo pensiero si configura come un
madornale errore, una sostanziale illusione, poiché non esclude l’insorgere
di una possibile un’ecatombe.
La storia insegna che le epidemie non sono mai state sconfitte del tutto,
sebbene circoscritte, ma sempre in agguato per poter poi
improvvisamente ritornare, anche a causa degli incessanti movimenti di
merci e di persone attraverso l’intero pianeta. Infatti è sufficiente che
una persona prenda un qualsiasi batterio e lo porti in giro per il mondo,
perchè si creino i presupposti per un nuovo fenomeno pandemico.

La vaccinazione come immunità di gregge è una possibilità per la difesa,


ma non una soluzione matematica, senza rischi di morte e reazioni
avverse, infatti nulla ci assicura l’immunità collettiva e le malattie che
sembravano essere sotto controllo, emergono per varie cause e concause.

Per tale motivo vi sono diverse tappe che i vaccini in fase di


sperimentazione devono affrontare per poter essere utilizzati.

I vaccini, una volta creati, dovrebbero, percorrere diverse fasi di


sviluppo iniziando dai test preclinici sugli animali, selezionando i migliori
candidati onde evitare sull’uomo somministrazioni inefficaci o troppo
infiammatorie. Bisogna anche dire che i test preclinici, ovvero le prove,
possono risultare eccellenti negli animali, ma non altrettanto sull'uomo, di
fatti gli studi clinici sull’uomo percorrono quattro fasi:

• Gli studi di Fase I coinvolgono qualche dozzina di volontari.


• Gli studi di Fase II includono centinaia di volontari in vari centri.
• Gli studi di Fase III coinvolgono decine di migliaia di volontari, per
verificare la protezione.
• Gli studi di Fase IV sono condotti dopo la commercializzazione, per
verificare eventi avversi.

Chi decide la commercializzazione di un vaccino ?

I vaccini per essere immessi sul mercato, necessitano di varie


autorizzazioni redatte dalle autorità responsabili della sicurezza dei

www.pagineonline.org www.naturmat.it www.abcdeinumero.com


Associazione Centro Ricerche di Numerologia © Riproduzione Vietata 2021

prodotti farmaceutici, attraverso la presentazione di dossier completi da


parte del produttore alle autorità di regolamentazione (Swissmedic in
Svizzera, l'EMA in Europa, la FDA negli USA e l'OMS per tutto il mondo),
oltre a garantire una produzione di sicura e su larga scala. Un vaccino
prima di essere immesso sul mercato da parte del produttore, va
presentato per l'approvazione, all'autorità di regolamentazione, che ne
deve controllare la qualità, la sicurezza e gli effetti sul sistema
immunitario. In conclusione, sono le autorità di regolamentazione le
responsabili dell'analisi per la sicurezza dei vaccini e dell'autorizzazione
alla loro immissione sul mercato.

Chi decide se un vaccino deve essere consigliato, da chi e come ?

Questa decisione spetta alle autorità sanitarie competenti per le


raccomandazioni sui vaccini.

La vaccinazione contro una malattia è raccomandata solo se il suo


beneficio supera di gran lunga il rischio di provocare effetti negativi. La
decisione si basa su un quadro analitico. Contro la stessa malattia
possono essere utilizzati più vaccini approvati da Swissmedic. La
Commissione federale per le vaccinazioni può quindi raccomandare l'uso
di un vaccino piuttosto che di un altro, a seconda delle caratteristiche
della popolazione. Essa determina a chi (età, fattori di rischio) si
raccomanda il vaccino, quante dosi e con quale frequenza deve essere
somministrato, quando è necessario un richiamo a seconda del rischio di
malattia nel paese, ecc. Le autorità sanitarie sono inoltre responsabili
della negoziazione dei costi del vaccino con i produttori.

Tutte queste fasi che vanno dallo sviluppo alla commercializzazione di un


vaccino:

- richiedono in media dai 10 ai 20 anni di osservazione e a volte anche di


più. Ma quando c'è un'emergenza, è possibile accorciare queste fasi,
come è stato fatto nel caso della malattia di Ebola o contro il Covid-19.

A questo punto sorge spontanea la domanda: Percè un farmaco deve


essere necessariamente chimico e perché questo viene imposto come
unica soluzione al problema sanitario?

Forse soltanto per il fatto che l’uomo non vuole o gli viene precluso di
trovare un’alternativa priva di rischi e controindicazioni, tale da garantire
una opportuna sicurezza e un buon successo terapeutico sia a livello
preventivo che curativo.

Pensandoci bene la possibilità esiste ed è quella adottata dalle case


farmaceutiche che attingono alle risorse offerte dalla natura e poi le

www.pagineonline.org www.naturmat.it www.abcdeinumero.com


Associazione Centro Ricerche di Numerologia © Riproduzione Vietata 2021

trasformano in prodotto chimico da brevettare per fare businnes.


Le soluzioni spesso sono davanti a noi e non siamo in grado di vederle.

Vaccini per la protezione individuale


I vaccini non possono costituire la sola e unica soluzione, quindi è
necessario ricercare e scoprire nuove possibilità e non cedere il passo a
quelle che vengono indicate come uniche possibilità. L’obbiettivo è quello
di proteggersi dalle malattie e non tramite essa cavalcare l’onda della
speculazione gestita attraverso processi economici di pochi responsabili
poi di ampi disastri relativi alla salute pubblica. Va detto che l’immunità
collettiva non gioca alcun ruolo positivo: infatti si può contrarre una
malattia anche se tutte le persone con le quali si è a contatto sono ben
immunizzate.

I virus, i batteri, i protozoi sono organismi viventi, non visibili all’occhio


umano come le loro sterminate famiglie non tutte sempre buone. Il nostro
corpo ne ospita 50 mila miliardi ( 50.000.000.000.000 ).

Forse di fronte a questi numeri ci si rende meglio conto di cosa stiamo


parlando e di come è possente il numero di presenze invisibili nel nostro
corpo.

La vaccinazione è uno straordinario strumento, se esente da rischi, al pari


di una corretta igiene e buona alimentazione, fattore primario che
sostiene la vita e la difesa della vita.
Le domande che le persone si pongono, mirano a cercare come ottenere
le condizioni vincenti per tutelare la propria salute e possiamo
sintetizzarle come segue:

I vaccini sono il meglio delle possibilità con un rischio tendente a zero ?


L’igiene della nostra persona e dell’ambiente risultano idonei ?
L’inquinamento generale fornisce un sufficiente grado di vivibilità?

In effetti al fine di poter ottenere “il meglio, del meglio, del meglio” per
tutti è indispensabile potenziare la ricerca, tutelare l’ambiente e le
persone, ricorrendo alle vaccinazioni soltanto come ultima ratio dopo aver
sistemato gli elementi base per una tutela di base della nostra salute in
particolare: l’igiene, l’ambiente, l’alimentazione, secondo la propria
costituzione genetica, per impedire che nel tempo accada qualche cosa di
più grave, oltre a guerre, pestilenze e carestie.

I rimedi al contagio sono dati dall’efficienza dell’operato, dai corretti


mezzi utilizzati, dalla prontezza dell’intervento, senza ripercussioni

www.pagineonline.org www.naturmat.it www.abcdeinumero.com


Associazione Centro Ricerche di Numerologia © Riproduzione Vietata 2021

economiche ed ulteriori eventi peggiorativi psicofisici.

Il tasso di vaccinazione che permette di raggiungere l’immunità


collettiva dipende dalle malattie in arrivo, ovvero dal loro potenziale di
infettare e mutare.

Certamente se supponiamo che un virus possa essere modificato,


anche in modo naturale potenziandolo, è certo che ci saranno effetti
devastanti, come la diminuzione della popolazione mondiale un fenomeno
dimostrato dagli algoritmi della Teoria dei Codici predittiva.

Progetto
“Vaccinarsi dall’interno” in modo naturale
Gli studi da me condotti nel tempo hanno portato a considerare
assai rischioso qualsiasi intervento agìto dall’esterno, perché molte
persone non sono geneticamente in grado di trarne beneficio, subendo
danni irrimediabili e morte repentina. A fronte di questo va detto con
chiarezza che fornendo al nostro geniale corpo le sostanze naturali già
attive, adatte a ricostruire le nostre, che risultano consumante a causa di
diversi fattori.

Sulla base di quanto detto, documentato e documentabile nasce


questo mio progetto ora attivo e funzionante, che ha preso il via dallo
studio da quella categoria di persone geneticamente non predisposte a
ricevere stimolazioni esterne che creano pericolo per la salute e per la
vita, a causa dall’alimentazione, dei farmaci, delle malattie predisponenti
leggibili attraverso il nostro DNA.

Pertanto l’alternativa non invasiva, naturale, senza rischi ed efficace


costituita dal progetto B-Bairon2 – MTHFR costituisce una vera soluzione
fondata sulla matematica, contrastando le negatività che riceviamo
dall’esterno, rafforzando tutto il nostro corpo ed i vari sistemi con la
Medicina Matematica Naturale.

La difesa del 60% della nostra popolazione affetta da MUTAZIONAE


MTHFR mediante la Medicina Matematica Naturale e del restante 40%
mediante le vaccinazioni classiche, porterebbe immediatamente a tutelare
la salute del 100% della popolazione con conseguente pace sociale e
sanitaria, intesi come fattori a difesa della salute pubblica in obbedienza
alle leggi della natura e del creato stesso, sopra le quale nessuna scienza
umana può permettersi di porsi.

www.pagineonline.org www.naturmat.it www.abcdeinumero.com


Associazione Centro Ricerche di Numerologia © Riproduzione Vietata 2021

La proposta
La Teoria dei Codici si occupa anche di SALUTE e ALIMENTAZIONE,
utilizzando la matematica predittivita e la progettazione di soluzioni
Fitoterapiche Galeniche Naturali, ottenute appunto attraverso i numeri,
che sono la realtà più vicina al Creatore. Con tale nuovo approccio, sono
stati scoperti e risolti diversi casi misteriosi, che non trovavano soluzioni,
ma che, attraverso l'alimentazione armonica personalizzata ed
esaminando i geni malfunzionanti ereditati dai genitori, è stato possibile
trovare, scoprendo la realtà costituzionale e agendo di conseguenza in
modo naturale, grazie ai processi di lettura numerica non invasiva.
Gli alimenti hanno relazioni vitali con la genetica familiare,
collegandosi con le molteplici patologie del XX secolo, fino ad arrivare ai
VIRUS che ci attaccano continuamente.
Le debolezze create dal malfunzionamento genetico-enzimatico
personale, creano facili accessi, minacciando la nostra salute, a partire
dalla respirazione e dall’alimentazione.
Grazie alla Teoria dei Codici che il Ricercatore indipendente Luigi Dr.
Barone (Naturopatia-Giornalista-Nutrizionista) ha scoperto anticipando
tutti, sono state evidenziate le problematiche che viviamo e la loro
provenienza remota collegata agli elementi genetici da decenni
conosciamo e dei quali nulla ci è stato rivelato a beneficio della nostra
salute.
La Teoria dei Codici, ha dimostrato e creato una soluzione a
sequenza matematica Naturale per tutti, poiché la mutazione MTHFR
ereditata dai genitori, la troviamo in ogni razza e in ogni parte del mondo
in percentuali diverse.
Di fatti il 40-60 % della popolazione mondiale l’ha ereditata e la vive in
rapporto all’alimentazione quotidiana.
Il fitoterapico galenico progettato, secondo le letture matematiche
botaniche, a cui è stato dato il nome di C10, coadiuva da diversi punti di
vista, proprio in virtù delle sue sinergie ed abbinamenti calcolati.
Se noi volessimo considerare una piccola parte delle piante curative, ad
esempio ne volessimo considerare solo 90 su 400.000 possibili,
selezionando solo le e supponendo che decidessimo di fare un fitoterapico
con 3 piante, avremo la bellezza di 118.480 fitoterapici da testare su
migliaia di persone per valutare quale siano le migliori, cosa possibile ma
non fattibile per varie motivazioni.
Ma come fare per superare questo ostacolo matematico relativo alle
varie possibilità. La lettura matematica, secondo la teoria creata, fornisce
alla fine della ricerca un solo fitoterapico, nel nostro caso composto da 10
piante, assai difficile da calcolare e scegliere.
Nemmeno con il computer lo si potrebbe realizzare perché in primis
si dovrebbe creare l’algoritmo, tuttavia alla fine ci siamo riusciti, viste le
caratteristiche e le testimonianze ricevute nella realtà. Il fitoterapico
realizzato rispetta tutte le caratteristiche predittive, una chiave armonica

www.pagineonline.org www.naturmat.it www.abcdeinumero.com


Associazione Centro Ricerche di Numerologia © Riproduzione Vietata 2021

che porta vantaggi non invasivi per tutto e per tutti.


Le pubblicazioni scientifiche testimoniano anche la sua efficacia
contro la Sars-Cov2 e questo è un dato che pubblico come esempio della
validità delle piante presenti nell’idroalcolico galenico alcune della quali
studiate da secoli e che unite con le sequenze matematiche portano a
concrete conclusioni già scientificamente confermate.
La genialità sta nel fatto della scelta e dell’abbinamento certo
secondo natura e che lavora su sottili interazioni numeriche interattive
realizzando il meglio, del meglio, del meglio.

L’Uncaria Tomentosa

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/33680061/

Bromelina

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/33084621/

www.pagineonline.org www.naturmat.it www.abcdeinumero.com


Associazione Centro Ricerche di Numerologia © Riproduzione Vietata 2021

L’Echinacea

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/32837894/

www.pagineonline.org www.naturmat.it www.abcdeinumero.com


Associazione Centro Ricerche di Numerologia © Riproduzione Vietata 2021

Queste sono lo tre piante utilizzate nel composto, ma ve ne sono altre


sette che sono in sinergia fra loro, che hanno coadiuvato con questo solo
prodotto naturale e senza chimica, una marea di problematiche diverse,
su diverse persone variegate sia per età, per sesso, per cultura, per
posizione geografica.

https://www.naturmat.eu https://www.pagineonline.org

Eboli, li 05 Maggio 2021 L’IDEATORE DEL PROGETTO


Luigi Dr. Barone
Ricercatore –Nutrizionista - Naturopata – Giornalista Scientifico
Specializzato in Dietologia Clinica e Valutazione dello stato Nutrizionale Competenze
in Erboristeria e Prevenzione Fitoterapica -Tecnico Eco ambientale Tossico alimentare
- Psicologia Sociale.

Numero per la Raccolta delle Adesioni spontanee al progetto:

www.pagineonline.org www.naturmat.it www.abcdeinumero.com

Potrebbero piacerti anche