Sei sulla pagina 1di 3

Esercizio di dimensionamento e scelta protezioni contro cortocircuito e

sovraccarico
Un impianto elettrico industriale è alimentato con tensione nominale di 15 kV mediante una cabina MT/BT con due
trasformatori. La potenza di corto circuito al punto di consegna MT è pari a 500 MVA.

Dati dei trasformatori:

Dati di targa dei trasformatori


An 200 kVA 160 kVA
Vn1 15 kV 15 kV
Vn2 400 V 400 V
Vcc% 6% 4%
Pcc% 1.7% 1.8%

Dal quadro generale di bassa tensione QGBT,


QGBT posizionato nel locale cabina, sono alimentati n. 2
quadri elettrici Q1 e Q2 che assorbono
rispettivamente una potenza trifase di 80 kW,
cos=0,85 ritardo e di 65 kW, cos=0,9 ritardo. I
quadri di alimentazione Q1 e Q2 sono distanti
rispettivamente 30 e 50 m dal QGBT.
1. Dimensionare la conduttura che alimenta il
motore trifase alimentato da Q2 considerando
un’ulteriore distanza del motore dal quadro di 50 m e
una caduta di tensione massima del 3%.
Dati dei conduttori da usare come riferimento
A Sezione Portata Iz Resistenza Reattanza
Q1 Q2 (mm2) (A) (/km) (/km)
6 36 3,95 0,092
10 50 2,29 0,086
16 68 1,45 0,081
25 89 0,93 0,080
B 35 111 0,66 0,077
50 134 0,46 0,076
70 181 0,33 0,075
95 232 0,24 0,074
120 269 0,19 0,074
3M
~
2. Calcolare la corrente di corto circuito trifase nel QGBT e nei quadri Q1 e Q2, con Q1 alimentato attraverso una
linea con sezione 50 mm2 (Iz=134A, R=0,46Ω/km, X=0,076/km) e Q2 con la conduttura di dimensionata.
3. Data la famiglia di interruttori con i seguenti poteri di interruzione (4.5 kA, 6 kA, 10 kA, 25 kA, 40 kA, 70 kA) si
scelga il potere di interruzione per l’interruttore da posizionare in QGBT e nei quadri Q1 e Q2;
4. Data la famiglia di interruttori con le correnti nominali (10A, 16A, 20A, 25A, 32A, 40A, 50A, 63A, 80A, 100A, 125A,
160A) quale dovrà essere scelto per gli interruttori in QGBT al fine di garantire la protezione dei cavi contro i
sovraccarichi per l’alimentazione dei quadri Q1 E Q2?
Soluzione:
Quesito 1:
PBQ2  ku  kc 65  103  ku  kc
IbQ2    104 A
3 V  cosQ2 3  400  0.9
35 mm2 (Iz=111A, R=0,66Ω/km, X=0,077/km).
(R  I  cos   X  I  sin )
V%  3   100  V% _ lim
Vn
(0.1 0.66  104  0.9  0.1 0.077  104  0.43)
V%  3   100  2.8%  3%
400
Quesito 2:
Vn2 4002
Z MT    0.0032
SCC _ MT 500  106
Vcc %1 Vn22
Z ccT1   ;
100 AnT1
4 4002
Z ccT1    0.04 
100 160  103
Vcc %2 Vn22
Z ccT 2  
100 AnT 2
6 4002
Z ccT 2    0.048 
100 200  103
Durante la condizione di parallelo dei due trasformatori l’impedenza vale:
Z Z 0.04  0.048
Z cc P  ccT 1 ccT 2 Zcc P   0.022 
Z ccT 1  ZccT 2 0.04  0.048

V 400
Icc QGBT    10.346kA
3  Z cc P  Z MT 3  (0.022  0.0032)

ZLQ1  0.03  0.462  0.0762  0.0140

ZLQ2  0.05  0.662  0.0772  0.033


V 400
Icc Q1    6.358kA
3  Z MT  Z cc P  ZLQ1 3  0.00032  0.022  0.014
V 400
Icc Q2    4.174kA
3  Z MT  Zcc P  ZLQ2 3  (0.00032  0.022  0.033)
Quesito 3
Gli interruttori da scegliere hanno i seguenti poteri di interruzione:
 Interruttore in QGBT: 25 kA;
 Interruttore in Q1: 10 kA;
 Interruttore in Q2: 4,5 kA.
Quesito 4
La condizione da soddisfare è
In1  134 A In1  125 A
Ib  In  Iz  
In2  111A In2  100 A
PBQ1  ku  kc 80  103  ku  kc
IbQ1    135 A  ku  kc
3 V  cosQ1 3  400  0.85
PBQ2  ku  kc 65  103  ku  kc
IbQ2    104 A  ku  kc
3 V  cosQ2 3  400  0.9

Potrebbero piacerti anche