Sei sulla pagina 1di 26

CHIMICA

GENERALE
Tutorato Disciplinare
Lezione 4
veronica.santoro@unito.it
SOLUZIONI: CONCENTRAZIONE E
ANALISI VOLUMETRICA
Una soluzione è un sistema omogeneo di due o più componenti (solidi, liquidi,
gassosi).
SOLUZIONI: CONCENTRAZIONE E
ANALISI VOLUMETRICA
Una soluzione è un sistema omogeneo di due o più componenti (solidi, liquidi,
gassosi).

Una soluzione può essere distinta


da una sospensione colloidale
tramite effetto Tyndall.
𝑞𝑢𝑎𝑛𝑡𝑖𝑡à 𝑑𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑡𝑜 (𝑚𝑜𝑙)
𝑀𝑜𝑙𝑎𝑟𝑖𝑡à (𝑴) =
𝑣𝑜𝑙𝑢𝑚𝑒 𝑑𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 (𝑙)
MODI DI ESPRIMERE LA

DI UNA SOLUZIONE
CONCENTRAZIONE
𝑞𝑢𝑎𝑛𝑡𝑖𝑡à 𝑑𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑡𝑜 (𝑚𝑜𝑙)
𝑀𝑜𝑙𝑎𝑟𝑖𝑡à (𝑴) =
𝑣𝑜𝑙𝑢𝑚𝑒 𝑑𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 (𝑙)

𝑞𝑢𝑎𝑛𝑡𝑖𝑡à 𝑑𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑡𝑜 (𝑚𝑜𝑙)


𝑀𝑜𝑙𝑎𝑙𝑖𝑡à 𝒎 =
𝑚𝑎𝑠𝑠𝑎 𝑑𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑣𝑒𝑛𝑡𝑒 (𝑘𝑔)
MODI DI ESPRIMERE LA

DI UNA SOLUZIONE
CONCENTRAZIONE
𝑞𝑢𝑎𝑛𝑡𝑖𝑡à 𝑑𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑡𝑜 (𝑚𝑜𝑙)
𝑀𝑜𝑙𝑎𝑟𝑖𝑡à (𝑴) =
𝑣𝑜𝑙𝑢𝑚𝑒 𝑑𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 (𝑙)

𝑞𝑢𝑎𝑛𝑡𝑖𝑡à 𝑑𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑡𝑜 (𝑚𝑜𝑙)


𝑀𝑜𝑙𝑎𝑙𝑖𝑡à 𝒎 =
𝑚𝑎𝑠𝑠𝑎 𝑑𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑣𝑒𝑛𝑡𝑒 (𝑘𝑔)
MODI DI ESPRIMERE LA

DI UNA SOLUZIONE
CONCENTRAZIONE

𝑚𝑜𝑙𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑡𝑜
𝐹𝑟𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑚𝑜𝑙𝑎𝑟𝑒 𝝌 =
𝑚𝑜𝑙𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑡𝑜 + 𝑚𝑜𝑙𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑣𝑒𝑛𝑡𝑒
𝑞𝑢𝑎𝑛𝑡𝑖𝑡à 𝑑𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑡𝑜 (𝑚𝑜𝑙)
𝑀𝑜𝑙𝑎𝑟𝑖𝑡à (𝑴) =
𝑣𝑜𝑙𝑢𝑚𝑒 𝑑𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 (𝑙)

𝑞𝑢𝑎𝑛𝑡𝑖𝑡à 𝑑𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑡𝑜 (𝑚𝑜𝑙)


𝑀𝑜𝑙𝑎𝑙𝑖𝑡à 𝒎 =
𝑚𝑎𝑠𝑠𝑎 𝑑𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑣𝑒𝑛𝑡𝑒 (𝑘𝑔)
MODI DI ESPRIMERE LA

DI UNA SOLUZIONE
CONCENTRAZIONE

𝑚𝑜𝑙𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑡𝑜
𝐹𝑟𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑚𝑜𝑙𝑎𝑟𝑒 𝝌 =
𝑚𝑜𝑙𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑡𝑜 + 𝑚𝑜𝑙𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑣𝑒𝑛𝑡𝑒

𝑚𝑎𝑠𝑠𝑎 𝑑𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑡𝑜
% 𝑖𝑛 𝑝𝑒𝑠𝑜 = 𝑥 100
𝑚𝑎𝑠𝑠𝑎 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑎 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒
𝑞𝑢𝑎𝑛𝑡𝑖𝑡à 𝑑𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑡𝑜 (𝑚𝑜𝑙)
𝑀𝑜𝑙𝑎𝑟𝑖𝑡à (𝑴) =
𝑣𝑜𝑙𝑢𝑚𝑒 𝑑𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 (𝑙)

𝑞𝑢𝑎𝑛𝑡𝑖𝑡à 𝑑𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑡𝑜 (𝑚𝑜𝑙)


𝑀𝑜𝑙𝑎𝑙𝑖𝑡à 𝒎 =
𝑚𝑎𝑠𝑠𝑎 𝑑𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑣𝑒𝑛𝑡𝑒 (𝑘𝑔)
MODI DI ESPRIMERE LA

DI UNA SOLUZIONE
CONCENTRAZIONE

𝑚𝑜𝑙𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑡𝑜
𝐹𝑟𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑚𝑜𝑙𝑎𝑟𝑒 𝝌 =
𝑚𝑜𝑙𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑡𝑜 + 𝑚𝑜𝑙𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑣𝑒𝑛𝑡𝑒

𝑚𝑎𝑠𝑠𝑎 𝑑𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑡𝑜
% 𝑖𝑛 𝑝𝑒𝑠𝑜 = 𝑥 100
𝑚𝑎𝑠𝑠𝑎 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑎 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒

𝑣𝑜𝑙𝑢𝑚𝑒 𝑑𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑡𝑜
% 𝑖𝑛 𝑣𝑜𝑙𝑢𝑚𝑒 = 𝑥 100
𝑣𝑜𝑙𝑢𝑚𝑒 𝑑𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒
𝑞𝑢𝑎𝑛𝑡𝑖𝑡à 𝑑𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑡𝑜 (𝑚𝑜𝑙)
𝑀𝑜𝑙𝑎𝑟𝑖𝑡à (𝑴) =
𝑣𝑜𝑙𝑢𝑚𝑒 𝑑𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 (𝑙)

𝑞𝑢𝑎𝑛𝑡𝑖𝑡à 𝑑𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑡𝑜 (𝑚𝑜𝑙)


𝑀𝑜𝑙𝑎𝑙𝑖𝑡à 𝒎 =
𝑚𝑎𝑠𝑠𝑎 𝑑𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑣𝑒𝑛𝑡𝑒 (𝑘𝑔)
MODI DI ESPRIMERE LA

DI UNA SOLUZIONE
CONCENTRAZIONE

𝑚𝑜𝑙𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑡𝑜
𝐹𝑟𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑚𝑜𝑙𝑎𝑟𝑒 𝝌 =
𝑚𝑜𝑙𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑡𝑜 + 𝑚𝑜𝑙𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑣𝑒𝑛𝑡𝑒

𝑚𝑎𝑠𝑠𝑎 𝑑𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑡𝑜
% 𝑖𝑛 𝑝𝑒𝑠𝑜 = 𝑥 100
𝑚𝑎𝑠𝑠𝑎 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑎 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒

𝑣𝑜𝑙𝑢𝑚𝑒 𝑑𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑡𝑜
% 𝑖𝑛 𝑣𝑜𝑙𝑢𝑚𝑒 = 𝑥 100
𝑣𝑜𝑙𝑢𝑚𝑒 𝑑𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒

𝑚𝑎𝑠𝑠𝑎 𝑑𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑡𝑜
𝑃𝑎𝑟𝑡𝑖 𝑝𝑒𝑟 𝑚𝑖𝑙𝑖𝑜𝑛𝑒 = 𝑥 106
𝑚𝑎𝑠𝑠𝑎 𝑑𝑖 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒
ESERCIZIO 1: determinare la molarità di una soluzione contenente 0,72 g di
solfato di sodio in un volume di 340 ml.

Calcoliamo le moli di Na2SO4 contenute in 0,72 g :

mol Na2SO4 = 0,72 g / 142,04 g/mol = 0,0051 mol

M = [Na2SO4]= mol/V(l) = 0,0051 mol / 0,340 l = 0,015 mol/l


ESERCIZIO 2: preparare una soluzione 0,1 M di CuSO4 ∙ 5 H2O.
Preparare una soluzione 0,1M significa avere 0,1 mol di CuSO4 ∙ 5 H2O in un litro di soluzione.

MM (CuSO4 ∙ 5 H2O) =
= 63,55 + 32,07 + ( 4 x 16,00) + 5 x [( 2 x 1,008) + 16] = 250 g/mol

Perciò, 0,1 mol di CuSO4 ∙ 5 H2O corrispondono a:

m = n x MM =0,1 mol x 250 g/mol = 25 g CuSO4 ∙ 5 H2O

Perciò si pesano accuratamente 25 g di sostanza e si porta il volume a un litro utilizzando un


matraccio tarato.
ESERCIZIO 3: preparare 250 ml di una soluzione 0,0150 M di KMnO4.
Dal dato di molarità ricaviamo il numero di moli di permanganato di potassio:

𝑚𝑜𝑙
M = 𝑚𝑜𝑙 / 𝑉  mol = M x V = 0,0150 x 0,250 l = 0,00375 mol
𝑙

𝑔
MM (KMnO4) = 39,10 + 54,94 + 4 x (16,00) = 158,04
𝑚𝑜𝑙

𝑔
Calcoliamo i grammi di KMnO4 necessari: 158,04 x 0,00375 mol= 0,593 g
𝑚𝑜𝑙

Quindi: si pesano 0,593 g di permanganato di potassio, si versano nel matraccio da 250 ml e si


porta a volume con acqua.
ESERCIZIO 4: una soluzione è preparata sciogliendo 17,2 g di C2H6O2 in 0,500 kg di
acqua. Il volume finale della soluzione è 515 ml. Calcolare: a) la molarità della soluzione, b) la
molalità, c) la percentuale in peso e d) la frazione molare del soluto.

mol C2H6O2 =17,2 g / 62,07 g/mol = 0,2771 mol C2H6O2

0,2771 𝑚𝑜𝑙
a) 𝑀𝑜𝑙𝑎𝑟𝑖𝑡à (𝑀) = = 0,538 𝑀
0,515 𝑙

0,2771 𝑚𝑜𝑙
b) 𝑚𝑜𝑙𝑎𝑙𝑖𝑡à 𝑚 = = 0,554 𝑚
0,500 𝑘𝑔

𝑤 17,2 𝑔
c) 𝑃𝑒𝑟𝑐𝑒𝑛𝑡𝑢𝑎𝑙𝑒 𝑖𝑛 𝑝𝑒𝑠𝑜 % = 𝑥 100 = 3,33 %
𝑤 500 𝑔 + 17,2 𝑔
d) mol H2O = 500 g / 18,02 g/mol = 27,75 mol H2O

0,2771 𝑚𝑜𝑙
𝐹𝑟𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑚𝑜𝑙𝑎𝑟𝑒 χ = = 9,89 𝑥 10−3
0,2771 𝑚𝑜𝑙 + 27,75 𝑚𝑜𝑙
ESERCIZIO 5: determinare la massa di HCl presente in una soluzione di HCl al 35,0 %
w/w, in cui la massa di solvente è pari a 135 g.

𝑤 𝑚 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑡𝑜
𝑃𝑒𝑟𝑐𝑒𝑛𝑡𝑢𝑎𝑙𝑒 𝑖𝑛 𝑝𝑒𝑠𝑜 % = 𝑥 100 =
𝑤 𝑚 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒
𝑚 𝑠𝑜𝑙𝑢𝑡𝑜
= x 100
𝑚 (𝑠𝑜𝑙𝑢𝑡𝑜+𝑠𝑜𝑙𝑣𝑒𝑛𝑡𝑒)

Poniamo la massa di soluto (HCl) uguale a x. Avremo perciò:

𝑥
∙ 100 = 35,0%
𝑥 + 135
Risolvendo l’equazione si ottiene: 72,7 g HCl
ESERCIZIO 6: è data una soluzione di acetone (C3H6O) in acqua, nella quale la
concentrazione di acetone è il 45% w/w. Determinare la frazione molare dell’acetone.

Immaginando di avere una soluzione di 100 g, avremo 45 g di acetone e 55 g di acqua.


Calcoliamo le rispettive moli:
mol C2H6O2 = 45 g / 58,08 g/mol = 0,77 mol
mol H2O = 55 g / 18,02 g/mol = 3,05 mol

𝑚𝑜𝑙 𝑎𝑐𝑒𝑡𝑜𝑛𝑒 0,77 𝑚𝑜𝑙


χ= = = 0,20
𝑚𝑜𝑙 𝑡𝑜𝑡𝑎𝑙𝑖 0,77 + 3,05 𝑚𝑜𝑙
USO DELLA DENSITÀ
𝑑𝑒𝑛𝑠𝑖𝑡à = 𝑚𝑎𝑠𝑠𝑎ൗ𝑣𝑜𝑙𝑢𝑚𝑒
USO DELLA DENSITÀ
𝑑𝑒𝑛𝑠𝑖𝑡à = 𝑚𝑎𝑠𝑠𝑎ൗ𝑣𝑜𝑙𝑢𝑚𝑒

ESERCIZIO 7: calcolare la concentrazione molare di una soluzione al 12,00 % in peso di


(NH4)2SO4, la cui densità è di 1068 g/l.

Consideriamo un litro di soluzione. La sua massa è m = d x V =


= 1068 g di (NH4)2SO4. Però, poiché la soluzione è al 12,00 % in peso, la vera quantità di
(NH4)2SO4 sarà:

12,00 : 100 = x : 1068  x = 128,16 g di (NH4)2SO4 che corrispondono a:


mol (NH4)2SO4= 128,16 g / 132,14 g/mol = 0,9699 mol
La molarità di un litro di questa concentrazione sarà allora:
M = 0,9699 mol / 1 l = 0,9699 M
DILUIZIONI
Per effettuare una diluizione, si preleva un determinato volume di una
soluzione a concentrazione più elevata e si aggiunge a questa aliquota un
volume di solvente in modo da ottenere una soluzione a concentrazione
inferiore.

𝑴 𝟏 ∙ 𝑽 𝟏 = 𝑴 𝟐 ∙ 𝑽𝟐
M della soluzione di Volume da prelevare
partenza

𝑴𝟏 ∙ 𝑽𝟏 = 𝑴𝟐 ∙ 𝑽𝟐

Molarità e volume della


soluzione diluita
ESERCIZIO 8: determinare il volume di una soluzione di permanganato di potassio
5,00 ∙ 10 -2 M da prelevare per ottenere tramite diluizione 250 ml di KMnO4 1,75 ∙ 10 -3 M.

Applichiamo la formula 𝑴𝟏 ∙ 𝑽𝟏 = 𝑴𝟐 ∙ 𝑽𝟐

5,00 ∙ 10 -2 M x 𝑽𝟏 = 1,75 ∙ 10 -3 M x 250 ml

𝑽𝟏= 0,437 M ml / 5,00 ∙ 10 -2 M = 8,75 ml


ESERCIZIO 9: si vogliono preparare 100 ml di una soluzione di HCl 0,200 M, a partire da
una soluzione commerciale al 37,0 % in peso, d = 1,185 g/ml. Calcolare:
a) La molarità della soluzione di partenza
b) Il volume da prelevare per la diluizione

a) Consideriamo un litro di soluzione di partenza, cioè 1000 ml. La sua massa è:


d = m/ V  m = d x V = 1,185 g/ml x 1000 ml = 1185 g

Poiché però la soluzione è al 37,0 % in peso, la massa di HCl sarà:

37,0 : 100 = x : 1185  x = 438, 45 g, che corrispondono a:


438,45 g / 36,46 g/mol = 12,0 mol
La molarità di un litro di soluzione sarà allora 12,0 M
b) Calcoliamo il volume della soluzione 12,0 M da prelevare per effettuare la diluizione:
𝑴𝟏 ∙ 𝑽𝟏 = 𝑴𝟐 ∙ 𝑽𝟐
0,200 𝑀∙100 𝑚𝑙
𝑉1 = = 1,66 𝑚𝑙
12,0𝑀
MISCELAZIONI
𝑀1 ∙ 𝑉1 + 𝑀2 ∙ 𝑉2
𝑀=
𝑉 1 + 𝑉2
MISCELAZIONI
𝑀1 ∙ 𝑉1 + 𝑀2 ∙ 𝑉2
𝑀=
𝑉 1 + 𝑉2

ESERCIZIO 10: calcolare la molarità di una soluzione ottenuta miscelando 50,0 ml di


NaNO3 2,50 M e 75,0 ml di NaNO3 1,25 M. considerare i volumi additivi.

2,50 𝑀 ∙50,0 𝑚𝑙+1,25 𝑀 ∙75,0 𝑚𝑙


Applico la formula: 𝑀 = = 1,75 𝑀
50,0 𝑚𝑙+75,0 𝑚𝑙
ESERCIZIO 11: 750 ml di una soluzione 0,135 M di cloruro di cesio sono ottenuti
miscelando 100 ml di soluzione 0,500 M, un volume incognito di una soluzione 0,250 M e
aggiungendo acqua fin a raggiungere il volume desiderato (volumi additivi). Determinare il
volume incognito prelevato dalla soluzione 0,250 M.
𝑀1 ∙ 𝑉1 + 𝑀2 ∙ 𝑉2
Applichiamo la formula: 𝑀 =
𝑉1 + 𝑉2

0,500 𝑀 ∙ 100 𝑚𝑙 + 0,250 𝑀 ∙ 𝑉2


0,135 =
750 𝑚𝑙

𝑉2 = 205 ml

Potrebbero piacerti anche