Sei sulla pagina 1di 3

D.

Scarlatti – Sonata K 285

Sez. A

1° Tema

Schema fraseologico: periodo ternario = 3 frasi ( 4 + 4 + 4 )

Elementi del tema

a = successioni di terze discendenti in crome

b =nota di volta ( armonizzata ) in semiminime

b’ = sviluppo b per allungamento ( al basso )( derivato forse anche dall’aggravamento di a )

c = sincope con seguito di crome ( sviluppo di a )

1.a Frase

a + b + b’ + c ( con sviluppo di a )

2.a frase

Ripetizione della prima frase con variazione di c ( sviluppo sincope + semplificazione parte in crome )

3.a frase

Ripetizione della prima frase con altra variazione di c

ARMONIA

1.a frase

I – VII6 – I6 -( I ) – IV – VII 7 – ( V6 ) I- V – I ( cadenza alla tonica )

2.a frase

I – VII6 – I6 – ( I ) VII – I4 – IV#7 – V ( cadenza alla dominante con modulazione )

3.a frase

I- VII6 – I6 – ( I ) IV – VII – I – V ( cadenza alla dominante )

Ritmo armonico vario ed irregolare ( 1 accordo per tre suddivisioni + 1; 1 accordo per movimento; 1
accordo per suddivisione, etc… )

Ponte modulante

( 4 + 4 + 4 +3 )
1.a frase

a + b variato - ripetizione

2.a frase

a + b variato e ampliato

3.a frase

Ancora a + b

4.a frase

Sviluppo di a

1.a frase

Tonicizzazione della dominante

I – VII7-6 – V – I7-6

2.a frase

I – II7-6 – IV7-6 – VII ( 5 )46 – I46 – V

3.a frase

Pedale di dominante ( V del V )

V – V7 – I46 –IV#6 con ripetizione

4.a frase

V______ ( V –VI ?–V –IV# ) x 2 – V ( sospensione )

Ritmo armonico più regolare ( tendenza ad 1 accordo per battuta )

2° tema ( 1 + 6 + 4 ) x 2 + 4 con elisione

1.a frase

Elemento x = ribattuto in semiminime + crome iniziali in ottava

Iterazione di a + b

2.a frase

a + c ( ampliato )

poi ripetizione del periodo con un’aggiunta di 4 batt. in elisione con l’ultima frase.
ARMONIA

1.a frase ( in Mi – dominante tonicizzata )

V poi ….VI9 – II 345 ( accordo di nona ) ( opp. IV 65 )- V7 – V – V65

2.a frase

I6 – IV- IV6 – I46 – V – I

Ritmo armonico ( tendenza ad 1 accordo ogni 2 battute; opp 2 accordi x battuta )