Sei sulla pagina 1di 5

ISTITUTO COMPRENSIVO DI CASTELNUOVO MAGRA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICO – EDUCATIVA ANNUALE

A.S. 2018/2019

Campo di esperienza/Disciplina: Italiano

Insegnanti di: Lettere (Istituto Comprensivo)

Classi Terze

Obiettivi PTOF: (educativi e/o curricolari)

1. Comprensione della lingua orale


2. Comprensione della lingua scritta
3. Produzione della lingua orale
4. Produzione della lingua scritta
5. Conoscenza delle funzioni e della struttura della lingua, anche nei suoi aspetti
storico-evolutivi
6. Conoscenza e organizzazione dei contenuti

Obiettivi di apprendimento

ASCOLTARE

 Assumere comportamenti atti all’ascolto


 Segnalare difficoltà di comprensione lessicale o logica per ottenere spiegazioni
 Cogliere la struttura di un testo argomentativo
 Prendere appunti e rielaborarli
 Comprendere i vari elementi di un testo ascoltato
 Mantenere un buon livello di attenzione
 Comprendere e memorizzare quanto ascoltato
 Prendere appunti durante l’ascolto

PARLARE

 Usare un registro linguistico appropriato


 Riferire con linguaggio specifico un argomento studiato
 Presentare un’attività svolta
 Intervenire in modo appropriato in una discussione rispettando tempi e turni
 Esporre con sicurezza un messaggio relativo al proprio vissuto
 Esprimere valutazioni personali sostenendo il proprio punto di vista
 Organizzare l’esposizione orale avvalendosi anche di supporti autoprodotti (mappe
concettuali, schemi, appunti)

LEGGERE
 Leggere ad alta voce in modo espressivo, con intonazione e ritmo corretti
 Leggere e comprendere il testo poetico, narrativo e iconografico
 Ricostruire la trama di un testo
 Leggere i testi proposti dall’insegnante utilizzando la biblioteca scolastica e quella
civica
 Arricchire il lessico anche tramite l’utilizzo del dizionario
 Leggere in modo silenzioso con tecniche di supporto alla comprensione
(sottolineature, mappe, appunti, note a margine)
 Comprendere, interpretare e valutare il testo
 Collegare i testi tra loro e al contesto
 Individuare l’intenzione comunicativa dell’autore
 Riconoscere il tono del testo

SCRIVERE

 Raccogliere le idee, organizzarle per punti, pianificare una traccia


 Produrre testi con un registro linguistico adeguato
 Strutturare ed elaborare un testo argomentativo
 Compiere operazioni di rielaborazione e sintesi sui testi
 Produrre testi corretti dal punto di vista ortografico, morfosintattico, lessicale
 Trasformare un testo narrativo e riadattarlo
 Pianificare una traccia
 Leggere un’immagine e trasformarla in scrittura e riflessione
 Parafrasare non solo il testo poetico ma anche narrativo, espositivo, ecc.

RIFLETTERE SULLA LINGUA

 Riconoscere e analizzare gli elementi della frase complessa


 Individuare e usare in modo consapevole le regole grammaticali e sintattiche
 Prendere consapevolezza dell’evoluzione della lingua nel tempo
 Riflettere sul testo e autovalutare ciò che si è compreso
 Utilizzare il dizionario come strumento di consultazione per trovare una risposta ai
propri dubbi linguistici

Contenuti

Grammatica

 Riconoscere e analizzare gli elementi della frase complessa: analisi del periodo

Antologia

 Testo descrittivo: la descrizione oggettiva e soggettiva.


 Testo narrativo: racconti fantastici, fantascienza, romanzo storico, novelle e
racconti, testi a tema, divulgativi e argomentativi
 Testo poetico: caratteristiche formali e principali figure retoriche
 La Letteratura: dal Settecento all’Età contemporanea
Narrativa

 Lettura integrale di romanzi proposti dagli insegnanti

Orientamento

 A partire da ottobre le classi parteciperanno ad incontri, riceveranno informazioni,


effettueranno visite individuali per conoscere e scegliere consapevolmente la Scuola
Secondaria di secondo grado da frequentare negli anni a venire
Metodologia

L’attività didattica sarà organizzata in unità di lavoro di lunghezza non eccessiva.


Preliminarmente si cercherà di suscitare la motivazione per l’argomento da affrontare.
Gli obiettivi da raggiungere saranno adeguatamente esplicitati ed infine si guideranno i
ragazzi verso una costante pratica di auto-valutazione.
I metodi utilizzati saranno:

 lezione frontale
 lezione dialogata
 lavoro di gruppo
 lavoro individuale
 uso di guide strutturate
 ricerca
 uso del manuale
 cooperative learnig
 flipped classroom
 uso di strumenti vari
 uso della Lim

Obiettivi minimi

1. Comprensione della lingua orale


 Riconoscere l’elemento centrale di un testo orale e alcuni secondari
 Riconoscere, se guidati, le principali fasi del processo logico sotteso ad un
messaggio
2. Comprensione della lingua scritta
 Riconoscere l’elemento centrale di un testo e alcuni secondari
 Riconoscere, se guidati, le principali fasi del processo logico sotteso ad un testo
3. Produzione della lingua orale
 Saper esprimere un messaggio in modo chiaro e sufficientemente corretto
4. Produzione della lingua scritta
 Scrivere un breve testo con pertinenza alla traccia
 Scrivere un breve testo con sufficiente chiarezza e correttezza
5. Conoscenza delle funzioni e della struttura della lingua, anche nei suoi aspetti
storico-evolutivi
 Saper riconoscere le principali funzioni logiche delle frasi all’interno del periodo
(distinguere tra principale, coordinate e subordinate)
6. Conoscenza e organizzazione dei contenuti
 Saper esprimere i contenuti in modo chiaro e in base a schemi fissati

Competenze in uscita

L'allievo:
 Interagisce in modo efficace in diverse situazioni comunicative
 Usa la comunicazione orale per collaborare con gli altri
 Ascolta e comprende testi di vario tipo
 Espone oralmente argomenti di studio e di ricerca
 Usa manuali delle discipline o testi divulgativi (continui, non continui e misti) nelle
attività di studio personali e collaborative, per ricercare, raccogliere e rielaborare
dati, informazioni e concetti
 Legge testi letterari di vario tipo (narrativi, poetici, teatrali) e comincia a costruirne
un’interpretazione
 Scrive correttamente testi di tipo diverso (narrativo, descrittivo, espositivo,
regolativo, argomentativo) adeguati a situazione, argomento, scopo, destinatario
 Produce testi multimediali
 Comprende e usa in modo appropriato le parole del vocabolario di base
 Riconosce e usa termini specialistici in base ai campi di discorso
 Adatta opportunamente i registri informale e formale in base alla situazione
comunicativa
 Riconosce il rapporto tra varietà linguistiche
 Padroneggia e applica in situazioni diverse le conoscenze fondamentali relative al
lessico, alla morfologia, all’organizzazione logico-sintattica della frase semplice e
complessa, ai connettivi testuali; utilizza le conoscenze metalinguistiche per
comprendere con maggiore precisione i significati dei testi e per correggere i propri
scritti

Competenze chiave

1- Attraverso la lettura e l’ascolto di brani scelti potenziare le competenze sociali e


civiche al fine di partecipare in modo efficace e costruttivo alla vita sociale.

2- Attraverso la lettura e l’ascolto di brani scelti potenziare la consapevolezza


dell’importanza dell’espressione creativa di idee, esperienze ed emozioni.

3- Attraverso la lettura e l’ascolto di brani scelti perfezionare la capacità di esprimere


ed interpretare concetti, pensieri, sentimenti e di interagire sul piano linguistico nei
vari contesti culturali e sociali.

Potrebbero piacerti anche