Sei sulla pagina 1di 3

AUTOCO5TRIIZIONE

Amplificatore per antenne a looP


Tutto con componenti di recuPero

ài Oiovanni Lorenzi IT?TZZ

e antenne a loop per onde dare le rlspettive ideologie Le- ponenti, ho impiegato Parte del
medie, dal1a configurazio- tere puliulava dl emittenti radio- tempo a disposizlone Per com
ne tradlzionale secondo 1a fonÌche e 1e bande erano talmen- piere alcuni esperimenti prelimi-
parte sinistra della figura 1, sicu- te intasate che a nulla servivano nari volti al miglioramento delle
ramente captano una quantità di i soiÌstlcatr filtri che le case pro- prestazioni dell' ampli{icatore.
segnale in{eriore rispetto ad duttrici dichiaravano di applica- Queste prove sono state comPiu-
un'antenna longwire posta all'e re ai ricevitorl che mettevano in le su una-avolella di compensa
sterno della stazione radio; in commercio. Erano anche l temPi to sulla quaÌe i puntl dr unlone
compenso l'antenna a looP è in cui le associazloni mondiali dei componenti erano costitulti
soggetta a un hvello di rumore che rappreseniavano i radioa- da puntine da disegno di ottone
minore. E' uno del vaniaggi dl matori deprecavano 1'attivita dei (Foto 1) lnoltre, non Potendo
questo tipo dl antenna, oltre a BCL (BroadCasting Listener) e il procurarmi alc;ni necessari
quello plù conoscruto della sPic- Ioro "vezzo" di inviare rapporti òomponenti, ho modilicato quel
cata drrettività d'ascolio con 1'obiettivo di rice li Ìn possesso. Infatti, mancando
Per sopperire ai segnah piu de- vere l'agognata QSL A parere le due induttanze Neosid da 100
boh, solitamente si usa un ampli- deile assocrazionl quesia pratica ,rzH, una delle quali compone i1
ficatore di alta lrequenza. Quello invoghava 1o sconfinamento del filtro passa basso a pi greco con
che uso ha 1o schema molto sem- 1e stazloni broadcasting nelle sot- frequenza di tagiio a 1600 kHz a
plice e mi ha accompagnato nel togamme destinate al traf{ico ra- sinistra neI1o schema, ho svolto
Badioascolro sin dai primi Passi. dioamatoriale. Acqua passata. l'awolglmento di due da 47 PH
A-lludo ai meravigliosi anni 'BO, Lo schema mi è tornalo sottoma- riawolgendolo con B5 spire di fi-
quando infuriava la Guerra Fred- no durante l'emergenza e la con 1o smaltato da 0,16 mm. Allo
da e ,a raoiodiflusione erd un seguente quarantena a causa schema originario ho aggiunto
mezzo molto efficace usaio dal del Corona virus. Racimolando uno stadio preamplificatore-
due schieramenti per propagan ne1 ciarpame tutti ivariegati com adattatore d'lmpedenza compo-
Fig. I - Circuito elettrico amplilicatore per antenna a loop
Elenco componenti

sto da Q1 e, per operareil desi- sultato raggiunto. Flo usato una Rl -R2:lokQ
derato livello di guadagno, ho contaltiera che ho trovato ne1 mio
R3 -:100
Ì0 N,IA
R4 A
pre{erito agire con P sulia quan junk box. Per chl volesse optare R5:2200
tltà di tensrc:re che fa lavorare per 1o stesso tipo di cablaggio ho R6 : 220 kO
O l- r-. .- : ) '-o e e vrsìb le in Ìnserito nel progetto una contat R7:1k0
119';ra tlera realizzata su vetronite (Fig P- Ì0 k0 Potenzicrnelro
,
C] :C2=Ìnl;
A-ltra conseg-.e:ze Cel lockdown 5) ma ho anche previsto un rego- c3-c5:c6:l00nF
è slaia la decisione dl ef{ettuare lare circuito slampato, (Fiq. 3), C4 - l00,uF elettroÌitico
un cablaggio in aria non poten con misure reali 7x4,5 cm che C7 - 47 4F eÌettroLitico
do dlsporre del materiale utile {acihterà senza dubblo il mon C8- ÌOnF
QÌ : BF 245 FET
alf incislone dei circuiti stampati. taggio dei componenti Nella fi- Q2 - 21t2222
Potete osservare dal1a foto 2 tI rt- gura 4 appare il relallvo layout LI : L2 - 100 pH lnduttanza tipo Neosid
DL : Diodo LED
S1 : 52 : DevÌatore mrnÌatura
Fig. 2 - Layout componenti amplilicatore per antenne a loop

ne1 quale sono stati omessl il DL


e la resistenzaRT lnvece, in figu-
ra 2, presento 11 layout del ca-
blaggio ln aria nello stesso stile
del trasmettitore a valvole in onde
medie pubblicato su Radioklt
Elettronlca di Gennalo 2020
Fig. 3 - Circuito stampato (lato rame)

l,trì
:

: TIG
PM : PUNTI DI ir A§5A

N.g. D]sEéNO NON IN SCALA


ru 3/r.r''
f R'. 1i
I
I

ll contenltore ò stato auto costru- op nel modo consueto, (consi-


ito con degli spezzoni superstiti gltabile la costruzione dell'an- cl rre

IIIIIIII
di precedentl costruzioni di la- tenna a loop pubblicata su Rke
mierino di alluminio da 1 mm di di maggio 2020), agire lenta-
spessore cercando di adattarli mente su P per incrementare il
alle mlsure, quasi forzate. Le di- segnale badando a non saturare
dascalie sui frontalini sono state il ricevitore. Con gii amplificato-
eseguite con un meiodo iutto ri occorre cautela nel valutare il Fig. 5 - Circuito slampato contattiera.
personale che non richiede so{i- giusto compromesso tra amphfi-
sticate attrezzature e materiali. 11 cazigne e rumore aggiunto. Con Questa opzione e utile per valu-
risuitato estetico è apprezzabile il deviatore SZ in posizione tare la differenza di rendimento
(Foto 3-4) BYPASS si esclude I'amplificazio- del ricevitore con o senza amoli-
Luso del dlspositivo ò iacile: do ne e I'antenna a loop è diretta- ficatore.
po aver accordaia l'antenna a 1o- mente collegata al ricevitore. Da alcune prove ho constatato un
miglioramento dei segnaÌi debo-
Fig. 4 - Layoui componenli amplilicalore per anlenna a loop. li di circa 3 punti sullà scala del-
1'S-meter. Le prove sono state ef-
{ettuate sintonizzando Radio Tu-
+ 12V nisi lnrernaz.onale su 963 kHz e
Radto Malta su 999 kHz (ormai
diventate due punti dl riferimen-
to nei miei esperimenti) con un
ricevitore a copertura continua
Yaesu FRG-7000. Ho ef{ettuato
anche prove con un dongle SDR
verillcando, oirre a un incremen
to del segnale ricevuto, anche
una più netta separazione tra ca-
nali, certamente merito de1 filtro
paqga basso posto all'ingresso
d-^11'amphficatore I relativi filma-
ti Youtube sono a disposizione ai
seguenti indirizz|
Radio Malta https://youtu be/
BuZEqHkruW4
Radio funisi https://youtu 1:e/
am07Y69cvOA
Radlo Malta Dongle SDR https://
vou'u be (XcaTqozAl8
BYPASS Vr auguro buon divertimenlo
all'ascolto delle onde medie (an-
date a caccia di segnali deboli
mi raccomando: è più divertente)
e resto a disposlzione per even-
tuali suggerimenti e osservazioni
ANTENNA alf indirizzo emall: tzzlorenzi(ù
tiscali.it.

Potrebbero piacerti anche