Sei sulla pagina 1di 10

Il catechismo

divertente
La preghiera dell’Ave Maria, a differenza di quella del Padre Nostro, non
è stata insegnata a noi direttamente da Gesù ma è il frutto di una lunga
elaborazione fatta dai cristiani nel corso dei secoli.

Ecco il testo che tutti conosciamo:

Ave, o Maria, piena di grazia,


il Signore è con te.
Tu sei benedetta fra le donne
e benedetto è il frutto del tuo seno, Gesù.
Santa Maria, Madre di Dio,
prega per noi peccatori,
adesso e nell'ora della nostra morte.
Amen.
L’Ave Maria è divisa in 2 parti

PRIMA PARTE SECONDA PARTE

E’ una parte di E’ una parte di


lode di Maria supplica a Maria

Conosciamo meglio le 2 parti!!!


PRIMA PARTE
Ave, o Maria, piena di grazia,
il Signore è con te.

Queste parole vi ricordano qualcosa?

Sono le parole con le quali l’Angelo Gabriele


saluta Maria quando va ad annunciarle di e
a di ore
n ign
i
p il S
essere stata scelta per diventare la mamma di e
Av azia, te!
g r on
Gesù. èc

Le troviamo scritte nel Vangelo di Luca


(Lc1,28)
PRIMA PARTE
• AVE La parola latina AVE significa «star
bene» ed era usata dai latini come
forma di saluto e augurio…nell’Ave
Maria rappresenta un saluto ma
anche un invito alla giovane di
Nazareth a rallegrarsi…quindi Ave
di ore
sta per rallegrati i e
p il S
a
n ign
e
Av azia, te!
• MARIA, PIENA DI GRAZIA g r on
èc

MARIA, il cui nome significa «amata da Dio», è


piena di grazia perché prescelta dal Signore per
un compito altissimo: generare il Salvatore del
mondo grazie all’opera dello Spirito Santo.
PRIMA PARTE
• IL SIGNORE E’ CON TE
Questa espressione nella Bibbia viene usata per
di ore
indicare la vicinanza di Dio al suo popolo soprattutto i e
a
n ign
e p a, il
S
v
A azi te!
quando si fa riferimento all’Alleanza che il Signore ha gr on
èc
stabilito con Israele.
Viene usato in riferimento a Maria sia perché,
accettando di diventare la Madre di Gesù, lei diventa
l’arca della Nuova Alleanza tra Dio e gli uomini…
Dio si fa uomo per salvare tutti noi
sia perché questa frase vuole indicare la rassicurazione che l’angelo fa a
Maria che inizialmente è intimorita da quello che le sta accadendo…
finché Dio è con lei non deve temere nulla perché niente è impossibile al
Signore.
PRIMA PARTE
Tu sei benedetta tra le donne
E benedetto è il frutto del tuo seno, Gesù.

Queste parole vi ricordano qualcosa?


Sono le parole con le quali Elisabetta,
illuminata dallo Spirito Santo, saluta Maria
quando quest’ultima va a trovarla dopo aver
saputo dall’angelo Gabriele che sua cugina,
anche se anziana, è incinta.

Le troviamo scritte nel Vangelo di Luca


(Lc1,42)
PRIMA PARTE
• TU SEI BENEDETTA TRA LE DONNE E BENEDETTO E’ IL
FRUTTO DEL TUO SENO, GESU’

Queste parole di Elisabetta esprimono


chiaramente che Maria, fra tutte le creature, è
benedetta in modo speciale da Dio…è stata
concepita senza peccato originale proprio
perché scelta per diventare la Madre di Gesù.

E se è benedetta Maria, ancor di più lo sarà il frutto che nascerà da


lei…quel neonato che è Dio e, nello stesso tempo, un bambino come
tutti gli altri e che si chiamerà Gesù che significa « Dio salva».
SECONDA PARTE
• SANTA MARIA, MADRE DI DIO
PREGA PER NOI PECCATORI
ADESSO E NELL’ORA DELLA
NOSTRA MORTE. AMEN
Questa seconda parte della preghiera
esprime le richieste di aiuto che i fedeli
rivolgono a Maria, riconosciuta da tutti come
Madre di Dio ma nello stesso tempo come
Madre di ogni uomo ( ricordiamoci che dalla
croce Gesù stesso ha affidato a lei tutta
l’umanità).
SECONDA PARTE
Davanti a Lei riconosciamo le nostre debolezze,
ammettiamo di essere peccatori e le chiediamo
di pregare e intercedere per noi, cioè di mettere
una buona parola per noi, presso Dio, non solo
tutti i giorni della nostra vita (adesso), ma anche
nel momento in cui lasceremo questa terra per
incontrare finalmente il Signore nella vita eterna.

Maria, come madre premurosa, è la scala che ci


condurrà al cielo!!

Potrebbero piacerti anche