Sei sulla pagina 1di 14

Scienza e Musica: IL TEMPO E LE SUE NUMEROSE ACCEZIONI http://scienzaemusica.blogspot.com/2011/06/il-tempo-e-le-sue-numerose...

Altro Crea blog Accedi

Scienza e
Musica

martedì 21 giugno 2011 Translate:


IL TEMPO E LE SUE NUMEROSE ACCEZIONI Seleziona lingua
"Il tempo è il miglior espediente che la natura ha escogitato Powered by
per impedire che le cose avvengano tutte in una volta" - così il
Traduttore
fisico John A rchibald Wheeler ha definito uno dei concetti più
misteriosi e sfuggenti su cui l'uomo ha sempre cercato di indagare: il Scienza e Musica su
tempo. Facebook
Che cos'è il tempo? Da migliaia di anni numerosi intellettuali hanno
prov ato a rispondere a questa domanda.
Nel 350 a.C., ad esempio, A ristotele scrisse l'opera intitolata Fisica,
dov e è presente uno dei primi tentativ i di analisi del concetto di tempo.
L'analisi inizia un quesito: "T anto per cominciare, il tempo
appartiene alla categoria di ciò che esiste o a quella di ciò che
non esiste?"
C i trov iamo ormai nel terzo millennio dell'era cristiana, eppure la
domanda aspetta ancora una risposta definitiv a!
Infatti, nonostante la scienza moderna abbia, in pochissimi secoli,
riv oluzionato le conoscenze dell'uomo inerenti l'Univ erso e tutto ciò
che ci circonda, non si è ancora raggiunta una definizione
univoca di cosa sia il tempo e ancora non sappiamo se esso
esiste realmente oppure no.
Ecco perché, in tal contesto, andremo ad analizzare alcune tra le più
importanti accezioni che riscontriamo nella scienza riguardanti appunto
il tempo.

1) INT ERVA LLO DI T EMPO (IN FISICA )

La fisica ci fornisce una definizione operativa dell'intervallo di


tempo (o durata), ossia un periodo limitato di tempo, misurabile con
sv ariati strumenti, come ad esempio, il cronometro.
L'unità di misura dell'interv allo di tempo in accordo con il Sistema
internazionale delle unità di misura (SI) è il secondo.
Esso equiv ale alla durata di 9.192.631.770 oscillazioni complete
dell'isotopo 133 dell'atomo di cesio.
La grandezza fisica "interv allo di tempo" è fondamentale per definire

1 di 14 01/05/2020, 20:53
Scienza e Musica: IL TEMPO E LE SUE NUMEROSE ACCEZIONI http://scienzaemusica.blogspot.com/2011/06/il-tempo-e-le-sue-numerose...

altre grandezze della fisica, in tutti i suoi campi.


A d esempio: Scienza e Musica
1800 "Mi piace"
velocità media: Vm = Δ s/Δ t, ossia spazio percorso diviso
tempo impiegato a percorrere, ad esempio, un tratto di
strada;
Mi piace Condividi
velocità istantanea: è la derivata dello spazio in funzione
del tempo: V ist = s'(t);
Di' che ti piace prima di tutti i tuoi amici
accelerazione media: A m = Vm/Δ t, cioè velocità media
diviso intervallo di tempo impiegato;
accelerazione istantanea: A ist = Vm'(t) = s''(t), ossia è la Scie nza e M us ica
circa 2 settimane fa
derivata prima della velocità media o la derivata seconda
dello spazio;
intensità di corrente elettrica: i = Δ Q/Δ t, cioè il rapporto
tra la quantità di carica elettrica che attraversa una
sezione del conduttore metallico considerato e
l'intervallo di tempo impiegato.

2) T EMPO A SSOLUT O (NEWT ON), T EMPO RELA T IVO E


DILA T A ZIONE DEI T EMPI (NELLA RELA T IVIT À RIST RET T A )

MADDMATHS.SIMAI.EU
C osì l'astrofisico A medeo Balbi, nel suo libro "Seconda stella a
destra", presenta A lbert Einstein, il padre della T eoria della Carnevale della Matematica #1
Relatività, che assieme alla Meccanica Quantistica, costituisce il Eccoci arrivati al Carnevale della Mat
pilastro della fisica del XX secolo:

"Se oggi abbiamo un'idea piuttosto precisa di come abbia avuto 4 Commenta 1
origine e si sia evoluto l'universo; se abbiamo capito che
esistono oggetti misteriosi come i buchi neri; se possiamo
concepire che lo spazio si curvi su se stesso, ovunque sia Scie nza e M us ica
presente materia o energia, e il tempo possa rallentare circa 3 settimane fa
avvicinandosi a un campo gravitazionale (particolare di cui si
deve tenere conto nel progettare i GPS); in altre parole, se Scienza e Musica su
abbiamo gli strumenti fisici e matematici per affrontare il Google+
compito paradossale ed esaltante di descrivere il
Iscriviti a
comportamento della materia su scale tanto vaste che la mente
fatica a farsene un'idea, lo dobbiamo quasi esclusivamente alle P ost
idee partorite dalla mente di un genio che da giovane si
C ommenti
guadagnò da vivere con un impiego di terz'ordine in un ufficio
brevetti e che anni più tardi, ormai vecchio e famoso, si fece
Follow by Email
fotografare con i capelli bianchi arruffati e la lingua di fuori,
diventando un'icona del Novecento, insieme a T opolino e Email address... Submit
Marilyn Monroe"
Informazioni personali
Leonardo P etrillo

S tudente di F isica e blogger scientifico.


M i piace div ulgare la scienza e la
matematica, e renderle il più possibile
comprensibili e div ertenti al lettore. S ono
un v ero appassionato di buona musica,

2 di 14 01/05/2020, 20:53
Scienza e Musica: IL TEMPO E LE SUE NUMEROSE ACCEZIONI http://scienzaemusica.blogspot.com/2011/06/il-tempo-e-le-sue-numerose...

in particolare classica e jazz. H o anche


una passione per alcune tipologie di
v ideogames, dov e ho detenuto alte
posizioni nelle classifiche
europee/mondiali, oltre che sv iluppato
miei innov ativ i "theory crafts".
V isualizza il mio profilo completo

Sono collaboratore del


blog

Nel 1905 Einstein ha v issuto il suo "A nnus Mirabilis", in quanto in


questo singolo anno il fisico tedesco ha scritto div ersi articoli,
pubblicati sulla prestigiosa riv ista "A nnalen der Physik ", destinati a
cambiare il modo in cui v iene guardato il mondo.
Il più importante di essi fu certamente quello denominato
Miei post su Al Tamburo
"Sull'elettrodinamica dei corpi in movimento", che introduce,
Riparato
partendo dalle equazioni di Maxwell, la prima riv oluzionaria teoria di Di gruppi e mostri (matematici)
Einstein, ov v ero quella della Relatività Ristretta (o speciale). H appy 3rd Birthday , Tamburo!
Ecco un v ideo che introduce splendidamente la Relativ ità Ristretta: U na superficie magica: la bottiglia di
Klein
L'incubo dei dentisti: la spugna di

Einstein - Dal documentario di History Channel M enger


H appy Birthday Bruna!!!
Le permutazioni
H appy N ew Year 2014 w ith S trauss!
H appy C hristmas w ith M usic!
Il teorema di P ick
Bohemian G rav ity !
La lossodromia
Il chiaro di luna tra musica e
letteratura
F ey nman - "Latino o italiano?"
Di tori e collane matematiche!
Interv ista esclusiv a a Wolfgang
A madeus M ozart (2° parte)
P arole matematiche: asteroide
S carbo
A uguri (musicali) per il 2°
compleanno del Tamburo!
Interv ista esclusiv a a Wolfgang
A madeus M ozart (1° parte)
(M ath) pie
Einstein fa letteralmente crollare la concezione assoluta di spazio,
Brev e v iaggio nello strano mondo
tempo e moto.
In particolare, per quanto concerne il tempo, se per Newton era non euclideo!
"assoluto", cioè uguale per ogni entità e che fluisce senza relazione a Il gatto del fisico e il cane del medico!
qualcosa di esterno, per Einstein era "relativo" al sistema di H appy E aster 2013!
riferimento preso in considerazione". M icrofav ole scientifiche!
Inoltre, egli ribatte la tesi di Newton introducendo un fenomeno noto L'enigma più difficile del mondo!
come "dilatazione dei tempi". U n pianista fuori dal comune!

3 di 14 01/05/2020, 20:53
Scienza e Musica: IL TEMPO E LE SUE NUMEROSE ACCEZIONI http://scienzaemusica.blogspot.com/2011/06/il-tempo-e-le-sue-numerose...

Per la dilatazione dei tempi, se qualcuno ci sfreccia davanti, dal A uguri (musicali)!
nostro punto di vista i suoi orologi batteranno più lentamente L'alieno e l'angolo solido
(anche se non siamo in possesso di un orologio così preciso da U n momento div ertente!
avvertire tale effetto relativistico). Il paradosso di N ew comb
Se, ad esempio, alzando lo sguardo al cielo, vedessimo un Interv ista esclusiv a a Wolfgang
aereo che passa a 900 k m/h e se considerassimo (per un A madeus M ozart (3° parte)
attimo) che la nostra vista fosse così acuta da scorgere H appy H allow een w ith Disney !
l'orologio del comandante, potremmo notare che va più piano
del nostro (anche se solo per una parte su 10 trilioni circa)! Sono socio di:
In altre parole, se il comandante volasse per un secolo, alla
fine scoprirebbe di essere invecchiato di 100 anni meno un
secondo!
Dunque, il tempo, secondo la relativ ità speciale, cambia a seconda
della v elocità a cui ci muov iamo (o della grav ità a cui siamo soggetti).
L'equazione che illustra la dilatazione dei tempi è: Δ T ₀ = γ Δ T ₁, dov e:
Miei post sul network
Δ T ₀ = intervallo di tempo osservato dall'osservatore non Chimicare
solidale al sistema; C oncetti matematici utili per la
Δ T ₁ = tempo proprio (intervallo misurato chimica (2° parte): integrali e metodo di

dall'osservatore in moto); separazione delle v ariabili


C oncetti matematici utili per la
γ = fattore di Lorentz (sempre maggiore di 1). Nello
chimica (1° parte): limiti e deriv ate
specifico:
Blog che leggo
O ggi Scienza
T i riconoscerei ov unque, anche in
fotografia
A l T ambur o Ripar ato
U na v olta c'era la festa, adesso la
in cui: noia
Blogghetto
- u = velocità relativa tra l'osservatore e l'oggetto considerato; “smaruorchi”? “smart w orking”! ...
- c = velocità della luce (299.792.458 m/s). o lav oro agile?
M r . P alomar
3) BIG BA NG (LA NA SCIT A DEL T EMPO) La matematica di G ianni Rodari
#1: C onw ay e il "G ame of Life"
Einstein ha dimostrato che l'Universo è simile a una jam session Dr opSea
con tanti ritmi differenti. Le grandi domande della v ita: U n
oscuro mistero
Il tempo può rallentare, distendersi o scatenarsi.
Quando sperimentiamo la forza di gravità stiamo deladelmur
sperimentando l'improvvisazione ritmica del tempo. F rancesco G uccini canta "B ella
ciao"
Gli oggetti in caduta sono attratti verso luoghi in cui il tempo
scorre più lentamente. Rudi M atematici
Il problema di A prile (620) -
Il tempo non influenza soltanto quello che la materia fa, ma
S trategie di esaustione
reagisce anche a ciò che la materia sta facendo, allo stesso
scienzeedintor ni
modo in cui batteristi e ballerini si infiammano a vicenda nella
le terme di V espasiano e i
frenesia del ritmo. sinkholes di S an V ittorino (Rieti)
Quando perde il controllo, tuttavia, il tempo può andare in
Il piccolo Fr iedr ich
fumo come un batterista sovraeccitato che prende fuoco
C ambiamondo...il nuov o
spontaneamente! sussidiario C etem!
I momenti in cui accade tutto ciò v engono denominati "singolarità".
dieci alla meno nove
Il termine si riferisce a qualsiasi confine del tempo, sia all'inizio che alla Inv erter
fine.

4 di 14 01/05/2020, 20:53
Scienza e Musica: IL TEMPO E LE SUE NUMEROSE ACCEZIONI http://scienzaemusica.blogspot.com/2011/06/il-tempo-e-le-sue-numerose...

Mostra tutto
La singolarità più conosciuta è sicuramente il Big Bang, quell'istante di
13,7 miliardi di anni fa, in seguito al quale il nostro Univ erso
Post più popolari
cominciò ad esistere e ad espandersi accompagnato dal tempo.
Prima del Big Bang non c'era assolutamente nulla, né spazio, né
tempo. M O LE C O LE
I cosmologi non possono descriv ere quanto è accaduto nel primissimo N A RC O TIZZA N TI:
istante dopo il Big Bang, denominato Era di Planck (dal nome del C LO RO F O RM IO E D
fisico Max Planck , padre della Meccanica Q uantistica). E TE RE
Sta di fatto che circa 13,7 miliardi di anni fa, agli inizi del tempo,
La C himica fa parte della nostra
lo spazio, la materia e l'energia di tutto l'Universo conosciuto
quotidianità: siamo letteralmente
occupavano lo spazio di una capocchia di spillo!
circondati da sostanze chimiche. N on
A quell'epoca l'Univ erso era così caldo che le forze (o interazioni)
fondamentali della natura (grav itazionale, elettromagnetica, nucleare potremmo v iv ere senza la C himica! ...

forte e debole) erano essenzialmente una sola forza unificata, la


cosiddetta "superforza".
Da quel momento, l'Universo iniziò a espandersi (attrav ersando N E P E RO E LA S TO RIA
anche una singolare fase, chiamata "inflazione", in cui parte DE I LO G A RITM I
dell'Univ erso si è espansa da una dimensione miliardi di v olte più I logaritmi , fondamentali
piccola di quella di un protone a una a metà fra quella di una biglia e nozioni matematiche,
quella di un pallone da calcio), finché non si raggiunsero condizioni sono il frutto della mente e degli studi del
fav orev oli alla formazione di stelle, galassie, ammassi di galassie e così matematico scozzese John N apier ,
v ia. italianizzato...
In mezzo a tale attiv ità di espansione, circa 4,5 miliardi di anni fa si
formav a il nostro pianeta, la T erra, che av rebbe occupato forme di
v ita, tra cui gli stessi uomini che hanno elaborato la teoria del Big Bang M U S IC A E
e scoperto prov e a fav ore di essa! M A TE M A TIC A : N O TE ,
La teoria del Big Bang è stata raccontata in v este letteraria (e ironica) P U N TI, A RM O N IO S ITÀ
da uno dei più importanti scrittori della letteratura italiana
E S IM M E TRIA
contemporanea: trattasi di Italo Calvino, che nel racconto "T utto in
"La musica è il piacere che la mente
un punto" facente parte della sua opera Le cosmicomiche, narra
umana prov a quando conta senza essere
questo:
conscia di contare" (G ottfried Wilhelm

"Si capisce che si stava tutti lí, -fece il vecchio Qfwfq,- e dove, v on Leibniz) ...
altrimenti? Che ci potesse essere lo spazio, nessuno ancora lo
sapeva. E il tempo, idem: cosa volete che ce ne facessimo, del
tempo, stando lí pigiati come acciughe? Ho detto “pigiati come E N TRO P IA E D
acciughe” tanto per usare una immagine letteraria: in realtà E N TA LP IA : LE BA S I
non c’era spazio nemmeno per pigiarci. Ogni punto d’ognuno di TE RM O DIN A M IC H E
noi coincideva con ogni punto di ognuno degli altri in un punto DE LLA
unico che era quello in cui stavamo tutti. Insomma, non ci TE RM O C H IM IC A
davamo nemmeno fastidio, se non sotto l’aspetto del carattere, C ome dov reste ormai sapere, la C himica
perché quando non c’è spazio, aver sempre tra i piedi un e la F isica sono le discipline basilari della
antipatico come il signor Pbert Pberd è la cosa piú seccante. scienza moderna, quelle da cui si
Quanti eravamo? Eh, non ho mai potuto rendermene conto diramano tutte le a...
nemmeno approssimativamente. Per contarsi, ci si deve
staccare almeno un pochino uno dall’altro, invece occupavamo
tutti quello stesso punto...Si stava cosí bene tutti insieme, cosí
LA F IS IC A E LE RA N E :
bene, che qualcosa di straordinario doveva pur accadere. Bastò
LU IG I G A LV A N I
che a un certo momento lei (la signora Ph(i)Nk o) dicesse:
La storia della F isica è
-Ragazzi, avessi un po’ di spazio, come mi piacerebbe farvi le
assai ricca di singolari
tagliatelle!- E in quel momento tutti pensammo allo spazio che
avrebbero occupato le tonde braccia di lei muovendosi avanti e protagonisti e bizzarre v icende. Tra

5 di 14 01/05/2020, 20:53
Scienza e Musica: IL TEMPO E LE SUE NUMEROSE ACCEZIONI http://scienzaemusica.blogspot.com/2011/06/il-tempo-e-le-sue-numerose...

indietro con il mattarello sulla sfoglia di pasta...nello stesso queste trov iamo sicuramente gli
tempo del pensarlo questo spazio inarrestabilmente si esperimenti del fis...
formava, nello stesso tempo in cui la signora Ph(i)Nk o
pronunciava quelle parole: -...le tagliatelle, ve’, ragazzi!- il
punto che conteneva lei e noi tutti s’espandeva in una raggera U N A S TRA O RDIN A RIA
di distanze d’anni-luce e secoli-luce e miliardi di millenni- P RO TE IN A :
luce...lei signora Ph(i)Nk o era stata capace d’uno slancio L'E M O G LO BIN A
generoso, il primo, “Ragazzi, che tagliatelle vi farei mangiare!”,
Tutti quanti conoscono i
un vero slancio d’amore generale, dando inizio nello stesso
globuli rossi (detti anche eritrociti o
momento al concetto di spazio, e allo spazio propriamente
emazie ), cellule del sangue che
detto, e al tempo, e alla gravitazione universale, e all’universo
prov v edono a trasportare l' ossigeno...
gravitante, rendendo possibili miliardi di miliardi di soli, e di
pianeti..."

L'A F F A S C IN A N TE
4) IL T EMPO SI FERMA !
S TO RIA DE L P I G RE C O

Una delle implicazioni più straordinarie della relativ ità di Einstein sta nel Due v ecchi compagni di
fatto che l'effetto di dilatazione dei tempi può spingersi oltre al scuola, Luis e A ntonio, si
rallentamento del tempo. incontrano e cominciano a parlare di
Infatti, quando un corpo raggiunge la fatidica velocità della luce, come è andata la loro v ita e delle
la massima v elocità raggiungibile in base a uno dei postulati rispettiv e profess...
fondamentali della relativ ità ristretta, il tempo si ferma!
T utte le particelle che viaggiano alla velocità della luce, come
per esempio i fotoni, vedono quindi il tempo fermo! C F C , BU C O
Tale affermazione risulta paradossale e mette completamente in crisi la N E LL'O ZO N O ,
nostra v isione "quotidiana" del tempo. E F F E TTO S E RRA :
In realtà, la teoria di Einstein non esclude che possano esserci DIV A G A ZIO N I S U
particelle (i tachioni, dal greco tachýs = "veloce") in grado di F IS IC A E C H IM IC A
oltrepassare la v elocità della luce, ad una condizione: tali particelle
Le relazioni che intercorrono tra fisica e
non devono MA I essere più lente della luce!
chimica sono innumerev oli: si può
Il concetto paradossale del tempo che si ferma lo ritrov iamo anche in
affermare che queste 2 discipline
arte, in particolare nel quadro L'enigma dell'ora (1911) di Giorgio
rappresentino le basi su cu...
De Chirico.
Infatti, tutta l'attenzione dell'osservatore è rivolta verso la
scena descritta, nella quale l'assenza di qualsiasi forma di
movimento dà l'impressione di un tempo fermo, di un luogo DE RIV A TE E

silenzioso, di un palco da cui sono assenti emozioni vitali. IN TE G RA LI


Il titolo del quadro deriva probabilmente dalla volontà di De IN DE F IN ITI: S TO RIA ,
Chirico di rappresentare un orologio fermo. P RO P RIE TÀ E
A ppare tuttavia logico che, su un quadro, un orologio non potrà A P P LIC A ZIO N I IN
mai camminare! F IS IC A
E così, osservando la raffigurazione di un orologio, non Le deriv ate e gli integrali indefiniti sono 2
sapremo mai se esso funziona o non funziona. concetti chiav e dell'analisi matematica,
T uttavia, è proprio la fermezza e l'immobilità di tutta che trov ano moltissime applicazioni in
l'immagine a suggerirci che anche l'orologio è fermo, anche se fisica. ...
non lo sapremo mai!
O forse esso è l'unica cosa che continua a muoversi, segnando
un tempo senza senso, poiché non produce più modificazioni nel LA S U BLIM E S E ZIO N E
corso delle cose!
A U RE A
Ecco l'immagine del dipinto L'enigma dell'ora:
E sistono moltitudini di costanti
matematiche, alcune molto famose,
come pi greco e il numero di N epero,

6 di 14 01/05/2020, 20:53
Scienza e Musica: IL TEMPO E LE SUE NUMEROSE ACCEZIONI http://scienzaemusica.blogspot.com/2011/06/il-tempo-e-le-sue-numerose...

altre poco conosciute, come la costa...

Lettori fissi
Follow er (33) Avanti

5) SPA ZIO-T EMPO (RELA T IVIT À GENERA LE) Segui


Archivio blog
Einstein fonde i concetti di spazio e tempo nel più generale spazio-
► 2020 (2)
tempo!
Esso è ciò che permea l'Univ erso e il suo modificarsi determina ► 2019 (84)
l'intensità della forza grav itazionale. ► 2018 (104)
L'equazione emblema della Relativ ità Generale è: ► 2017 (4)
► 2016 (4)
► 2015 (7)
► 2014 (14)
► 2013 (40)
In parole semplici, tale equazione ci dice che lo spazio-tempo agisce
► 2012 (50)
sulla materia-energia, dicendole come muoversi e, a sua volta,
▼ 2011 (31)
la materia-energia reagisce sullo spazio-tempo, dicendogli
come curvarsi. ► dicembre (4)
► nov embre (3)
6) LA FRECCIA DEL T EMPO
► ottobre (3)
► settembre (3)
Se i greci erano ossessionati dal cerchio come idea fondamentale
dell'Univ erso e ritenevano pertanto che il tempo dovesse ► agosto (3)
scorrere in maniera ciclica (concetto ripreso dal filosofo Friedrich ► luglio (3)
Nietzsche nella sua analisi dell'oltreuomo), la fisica moderna
▼ giugno (2)
priv ilegia, generalmente, i processi lineari, dotati di un inizio e di una
fine, un Big Bang e una morte cosmica. IL TE M P O E LE S U E N U M E RO S E

A pplicata al tempo, l'idea prende le sembianze di una freccia che A C C E ZIO N I


punta inequivocabilmente in una direzione ben precisa: nella IL G LU C O S IO , LA F A M IG LIA
visione moderna del cosmo, il tempo si muove in avanti in modo DE I G LU C IDI E LA
irreversibile. F E RM E N TA ...
A d esempio, le uova si rompono e non possono essere ► maggio (2)
aggiustate; gli orologi si scaricano, e non si ricaricano
► aprile (2)
spontaneamente, ecc.
I processi legati al cambiamento, in cui i sistemi ev olv ono ► marzo (2)
irrev ersibilmente v erso uno stato di maggior disordine, sono associati ► febbraio (2)
alla cosiddetta freccia del tempo termodinamica, che scaturisce da ► gennaio (2)

7 di 14 01/05/2020, 20:53
Scienza e Musica: IL TEMPO E LE SUE NUMEROSE ACCEZIONI http://scienzaemusica.blogspot.com/2011/06/il-tempo-e-le-sue-numerose...

una delle leggi fisiche più importanti in assoluto: il secondo principio ► 2010 (15)
della termodinamica, per il quale l'Univ erso è costantemente in ► 2009 (5)
preda di un processo che ne diminuisce l'ordine.
Infatti, l'entropia, la grandezza specifica che misura il disordine di un
sistema, tende sempre ad aumentare e mai a diminuire.
Quando, per esempio, "mettiamo in ordine" una stanza che si
trovava in uno stato pietoso di disordine, in realtà, a livello
fisico, non stiamo facendo ordine, ma stiamo crendo più
disordine.
Infatti, compiendo gesti per sistemare gli oggetti della stanza
in modo ordinato, stiamo agitando le particelle che
compongono l'aria, aumentando così l'entropia del sistema!
Le origini della freccia del tempo potrebbero essere molteplici. Partecipo a:
La "freccia del tempo cosmologica", ad esempio, deriv a dall'av er
immaginato la creazione dell'Univ erso come l'allontanamento da uno
stato particolare di bassa entropia, in cui tutto era perfettamente
ordinato.
È come mettere un cubo di Rubik risolto nelle mani di un
bambino: all'inizio l'oggetto apparirà nel suo stadio di massimo ordine.
Tuttav ia, il bambino, inizierà a girare le facce del cubo, lasciando un
mix caotico di colori.
O gni 14 del mese
A llo stesso modo, l'Universo evolve, col passare del tempo, verso
stati sempre più disordinati.
A nche se certi oggetti appaiono perfettamente ordinati, come
le galassie, la cui struttura interna è ben organizzata e
affascinante, l'ordine complessivo dell'Universo sta diminuendo.
Nel momento in cui non sarà più possibile generare nuov o disordine,
sarà la fine; per usare le parole di Lord Kelvin, quando l'Univ erso
av rà raggiunto "uno stato di quiete e morte universale".
Ma la freccia del tempo potrebbe anche deriv are dalla Meccanica
Quantistica.
In accordo con una scuola di pensiero, che probabilmente è la più
diffusa, la misura di un sistema quantistico determina un O gni 23 del mese
"collasso" irreversibile!
A lla base di questo particolare fenomeno vi è la straordinaria
capacità di un oggetto quantistico, come un atomo, di trovarsi
contemporaneamente in 2 stati totalmente differenti.
A d esempio, l'oggetto quantistico preso in riferimento potrebbe
ruotare C O NTEMPO RA NEA MENTE sia in senso orario che antiorario. O gni 30 del mese
La svolta avviene quando il sistema è obbligato a scegliere solo
Visualizzazioni totali
uno dei 2 stati: la misura ci mostrerà dunque un atomo che gira
in senso orario o in senso antiorario, e che non potrà più 1,131,401
tornare nello stato in cui faceva entrambe le cose!

7) T EMPO MET EOROLOGICO

Guardando il termine "tempo" da una prospettiv a completamente


differente da come lo abbiamo v isto in precendenza, possiamo
addentrarci nel concetto di "tempo meteorologico".
Una splendida e sintetica analisi di quest'ultimo la fornisce Guido
Visconti nel suo libro "Clima estremo":

8 di 14 01/05/2020, 20:53
Scienza e Musica: IL TEMPO E LE SUE NUMEROSE ACCEZIONI http://scienzaemusica.blogspot.com/2011/06/il-tempo-e-le-sue-numerose...

"Una prima difficoltà che si presenta nell'affrontare il tema


della meteorologia è il fatto che, in italiano, una stessa parola
indica il tempo cronologico e il tempo meteorologico. In
inglese, invece, si usa la parola weather per indicare gli agenti
meteorologici, la cui azione, cioè l'erosione, è detta
weathering, mentre il termine time indica l'altro tempo, quello
cronologico. L'inglese weather potrebbe avere la sua origine
nel greco aemi, o nel tedesco Wetter, da cui si fanno anche
discendere wind ("vento"), "vind", e così via. "Clima" deriva
invece quasi sicuramente dal termine greco k lino ("piegare" o
"inclinare"): i greci avevano infatti intuito che era l'inclinazione
dell'asse terrestre a determinare le stagioni, e quindi anche le
differenze di clima alle varie latitudini. La coincidenza fra i 2
significati in italiano è responsabile della confusione che spesso
si fa fra "clima" e "tempo". Capita talvolta di sentire, per
esempio nelle previsioni meteo trasmesse in T v, espressioni
come "il clima di domani". Una definizione perfetta nella sua
semplicità la dobbiamo a Edward Lorenz, un famoso
meteorologo americano. Dice Lorenz: "Il clima è quello che ti
aspetti, il tempo è quello che ti becchi". Questo concetto si può
tradurre in modo piuttosto semplice: quello che ci aspettiamo,
cioè il clima, sono le diverse stagioni. In estate, cioè, alle
nostre latitudini e in particolare in Italia, ci attendiamo
giornate calde e poca pioggia. Quello che viene definito "clima
estivo" corrisponde infatti a queste caratteristiche, così come
l'inverno ha la peculiarità di essere freddo, con piogge e neve.
Può succedere però che un'estate sia particolarmente tardiva a
"entrare", o che nel complesso sia molto più fredda e piovosa
del solito: cioè la successione degli eventi meteorologici
giornalieri può essere assai diversa da quanto accade
nell'estate media ideale...Per riassumere, si può affermare che
il clima rappresenta la media dei singoli eventi meteorologici.
Il tempo meteorologico è invece la successione di
manifestazioni atmosferiche quali la pioggia, il vento, la neve.
Il tempo non si ripete mai allo stesso modo, nel senso che ogni
giornata presenta caratteristiche diverse, anche se alcune
"regole" rimangono costanti (per esempio: la temperatura,
qualunque sia la stagione, normalmente tende a crescere
durante il giorno, fino a raggiungere un picco massimo e poi
tende a diminuire verso la notte). L'irregolarità a breve
termine, cioè su basi giornaliere, è una delle caratteristiche del
tempo, tanto che molti lo annoverano tra i fenomeni cosiddetti
caotici..."

8) T EMPO MUSICA LE

Siccome anche la musica è, oltre che arte, anche scienza, possiamo


aggiungere alla precedente classificazione pure il tempo musicale.
Esso si riferisce alla velocità globale della composizione.
A d esempio, quando si batte il piede, oppure si balla o si marcia
seguendo un determinato pezzo, il tempo non è altro che la
velocità o la lentezza di questi movimenti regolari!

9 di 14 01/05/2020, 20:53
Scienza e Musica: IL TEMPO E LE SUE NUMEROSE ACCEZIONI http://scienzaemusica.blogspot.com/2011/06/il-tempo-e-le-sue-numerose...

Per concludere, una serie di brani musicali inerenti il tempo:

Con Te Partiro (Time To Say Goodbye) /HQ/ - Mir

Kenny G As Time Goes By

10 di 14 01/05/2020, 20:53
Scienza e Musica: IL TEMPO E LE SUE NUMEROSE ACCEZIONI http://scienzaemusica.blogspot.com/2011/06/il-tempo-e-le-sue-numerose...

Art Tatum plays Time on my hands (1949)

11 di 14 01/05/2020, 20:53
Scienza e Musica: IL TEMPO E LE SUE NUMEROSE ACCEZIONI http://scienzaemusica.blogspot.com/2011/06/il-tempo-e-le-sue-numerose...

Celine Dion - First Time Ever I Saw Your Face wit

WHITNEY HOUSTON..ONE MOMENT IN TIME

12 di 14 01/05/2020, 20:53
Scienza e Musica: IL TEMPO E LE SUE NUMEROSE ACCEZIONI http://scienzaemusica.blogspot.com/2011/06/il-tempo-e-le-sue-numerose...

Enya - Only Time (Arabic & English Lyrics)

Golden melody - A time for us

13 di 14 01/05/2020, 20:53
Scienza e Musica: IL TEMPO E LE SUE NUMEROSE ACCEZIONI http://scienzaemusica.blogspot.com/2011/06/il-tempo-e-le-sue-numerose...

Jeff Hooper - Time and time again

Mi piace 2 Tweet

Pubblicato da Leonardo Petrillo alle 14:31


C ommenti: 0
Etichette: T empo

NESSUN C O MMENTO :

P O STA UN C O MMENTO

Inserisci il tuo commento...

Commenta come: 0loggami0@gmail.com (Google)


Esci

Pubblica Anteprima Inviami notifiche

Post più recente Home page Post più vecchio

Iscriv iti a: Commenti sul post (A tom)

14 di 14 01/05/2020, 20:53

Potrebbero piacerti anche