Sei sulla pagina 1di 1

Corso di Laurea in Fisica

Analisi Matematica 1 -Esercizi -Foglio 3 bis


1. Siano p
3
 |x − 1| − 1 se x ≤ 2


f (x) = 3 − |x − 4| se 2 < x ≤ 5


 log (x − 1) se x > 5
2

g(t) = inf {f (x) : x ≥ t} .


Tracciare il grafico di f e il grafico di g.
2(−1)n + 1
2. Per n = 1, 2, 3, . . . sia xn = . Allora
n + (−1)n+1

sup xn = .............; esiste max xn ? .............; inf xn = ..............; esiste min xn ? ..............
n n n n

3. Dimostrare o confutare: La funzione reale di variabile reale


(
3x − 1 x ∈ Q
f (x) =
x+2 x∈R\Q

definisce una corrispondenza biunivoca fra R e R.

4. Un numero reale x viene chiamato numero algebrico se x è radice di qualche polinomio


non costante a coefficienti interi. I numeri reali non algebrici vengono chiamati numeri
trascendenti. Denotiamo con A l’insieme dei numeri algebrici.

(a) Mostrare che Q ⊂ A e A 6= Q.


(b) Mostrare che A è numerabile. (Suggerimento: studiate la cardinalità dell’insieme
dei polinomi a coefficienti interi.)
(c) Esistono numeri trascendenti? Se sı̀, determinate la cardinalità dell’insieme dei
numeri trascendenti.

5. Dimostrare per induzione la seguente formula


n  
n
X n k n−k
(a + b) = a b (Binomio di Newton)
k
k=0
p
6. Siano x, y ∈ R e d1 (x, y) = (x − y)2 (e rispettivamente d2 (x, y) = |x − y|).
Stabilire se d1 ( e rispettivamente d2 ) è una metrica in R.
√ √ √
Può essere utile ricordare che ∀a, b > 0, a + b ≤ a + b.

7. Sia R dotato della metrica euclidea. Determinare per ciascuno dei seguenti sottoinsiemi
di R E 0 , ∂E, E ◦ , Ē

(a) E = [−2, −1) ∪ {−2−n , n ∈ N};


(b) E = Q ∩ (0, 1);
(c) E = ∩+∞ 1 1
n=1 En , dove En = (− n , 2 − n ]

Potrebbero piacerti anche