Sei sulla pagina 1di 17

Edutecnica.

it – Analisi delle sollecitazioni – esercizi risolti 1

Esercizio no.1 ▄ soluzione a pag.3

Dimensionare la trave indicata in figura, dove le distanze sono espresse in metri, ipotizzando di
usare un profilato IPN in Fe390 .

I carichi sono:

f = 150 daN
p = 200 daN
q = 400 daN

 
R  IPN 120 
 

Esercizio no.2 ▄ soluzione a pag.5

Considerando le distanze in metri,


dimensionare, usando un ferro IPN
Fe390 con

p = 160 daN
q = 100 daN
 
R  IPN 80 
 

Esercizio no.3 ▄ soluzione a pag.7

Dimensionare, usando un ferro IPN Fe390 considerando le distanze in metri

f = 1000 daN
p = 3000 daN
q = 500 daN

 
R  IPN 240 
 

Esercizio no.4 ▄ soluzione a pag.9

Usando delle IPN in Fe330, dimensionare la trave a


mensola, dove p=1kN.

 
R  IPN 120 
 

1
Edutecnica.it – Analisi delle sollecitazioni – esercizi risolti 2

Esercizio no.5 ▄ soluzione a pag.10

Usando delle IPN in Fe330, dimensionare la trave a


mensola, dove p=1kN e q=500N.

 
R  IPN 80 
 

Esercizio no.6 ▄ soluzione a pag.12

Usare delle IPN in Fe330, dimensionare la


trave illustrata.

 
R  IPN 80 
 

Esercizio no.7 ▄ soluzione a pag.15

Nell’ipotesi di usare Fe360, dimensionare il


puntone della struttura considerando
p=2kN
q=2kN
e le distanze in metri.

 
R  IPN 100 
 

2
Edutecnica.it – Analisi delle sollecitazioni – esercizi risolti 3

Esercizio no.1 ▄

Dimensionare la trave indicata in figura, dove le distanze sono espresse in metri, ipotizzando di
usare un profilato IPN in Fe390 .

I carichi sono:

f = 150 daN
p = 200 daN
q = 400 daN

Esercizio no.1:soluzione ▄

eseguendo l’eq. dei momenti con polo in A :

f + 3 p + 5 q 150 + 3 ⋅ 200 + 5 ⋅ 400


0 = 1 ⋅ f + 3 p + 5q − 6 By → By = = = 458 ,3daN
6 6

dato che Ay + B y = f + p + q si ha Ay = 150 + 200 + 400 − 458 ,3 = 291,6 daN

ora calcolo il valore del momento flettente in corrispondenza dei carichi concentrati in A,C,D,E e B,
considerando positivi i momenti orari a sinistra della sezione considerata (partendo da A e andando
verso destra).

3
Edutecnica.it – Analisi delle sollecitazioni – esercizi risolti 4

M fA = 0
M fC = Ay ⋅ 1 = 291,6 ⋅ 1 = 291,6 daNm = 2916 Nm = 2.916.666 Nmm
M fD = 3 Ay − 2 f = 3 ⋅ 291,6 − 150 ⋅ 2 = 576 daNm = 5760 Nm = 5.760.000 Nmm
M fE = 5 Ay − 4 f − 2 p = 5 ⋅ 291,6 − 4 ⋅ 150 − 2 ⋅ 200 = 458 daNm = 4580 Nm = 4.580.000 Nmm
M fB = 6 Ay − 5 f − 3 p − q = 6 ⋅ 291,6 − 5 ⋅ 150 − 3 ⋅ 200 − 400 = 0

Il momento massimo è dunque


5.760.000Nm
L’eq. di stabilità per il momento flettente
dice:

M f = σ ⋅W f

390 M f 5.760.000
per Fe390 assumiamo σ = = 130 N / mm 2 → W f = = = 44.307 mm 3
3 σ 130

Essendo il carico applicato lungo la direzione x, dovremo usare il


modulo di resistenza a flessione Wx.

La IPN100 ha Wx=34100N/mm2 ed è dunque insufficiente.

Scegliamo una IPN120 che ha Wx=54700N/mm2 e dovrebbe


resistere.

.
Disegniamo il diagramma del taglio,
partendo da A, andando verso destra,
considerando positive le sollecitazioni
che vanno verso l’alto.

4
Edutecnica.it – Analisi delle sollecitazioni – esercizi risolti 5

Si osserva come lo sforzo di taglio maggiore si abbia in corrispondenza del vincolo in B

4 4
Nel caso dello sforzo di taglio σ T = σ = 130 = 104 N / mm 2 l’eq. di stabilità per il taglio:
5 5
T = σT S

Se scelgo una IPN120 si ha S=1060mm2 per cui T = 104 ⋅ 1060 = 110 ,240 N >> 4580 N
quindi resiste alla sollecitazione di taglio.

Esercizio no.2 ▄

Dimensionare, usando un ferro IPN Fe390


con

p = 160 daN
q = 100 daN

considerando le distanze in metri

Esercizio no.2:soluzione ▄

Scriviamo l’eq. dei momenti con polo in A (positivi i momenti orari).

0 = 1,5 p − 4 B y + 5 q → 0 = 1,5 ⋅ 160 − 4 B y + 5 ⋅ 100 → 4 B y = 240 + 500


240 + 500 740
By = = = 185 daN = 1850 N
4 4

essendo Ay + B y = p + q → Ay = p + q − B y = 100 + 160 − 185 = 75 daN = 750 N

calcolo il valore del momento flettente in corrispondenza dei carichi concentrati in A,C,D,E e B,
considerando positivi i momenti orari a sinistra della sezione considerata (partendo da A e andando
verso destra).

5
Edutecnica.it – Analisi delle sollecitazioni – esercizi risolti 6

M fA = 0
M fC = 1,5 Ay = 1,5 ⋅ 75 = 112 ,5 daNm = 1125 Nm
M fB = 4 Ay − 2 ,5 p = 4 ⋅ 75 − 2 ,5 ⋅ 160 = −100 daNm = −1000 Nm
M fC = 5 Ay − 3 ,5 p + 1B y = 375 − 560 + 185 = 0

Deduciamo un momento flettente


massimo

Mf(max)=1125Nm=1.125.000Nmm

R 390
M f = σ ⋅ W f per Fe390 σ = = = 130 N / mm 2
ns 3

Mf 1.125.000
Wf = = = 8655 mm 3
σ 130

anche in questo caso il ferro è sollecitato secondo la direzione x-x e


per una IPN80 viene fornito

Wx=19400N/mm2 dato che il modulo di resistenza che abbiamo


richiesto (8655) è ben inferiore da quello fornito per le condizioni di
sicurezza dal fabbricante, possiamo ritenere che la trave resiste agli
sforzi di flessione.

Disegniamo il diagramma del taglio, partendo da A, andando verso destra, considerando positive le
sollecitazioni che vanno verso l’alto.

Si ha una massima sollecitazione al taglio con Tmax = 100 daN = 1000 N per Fe390 si ha

6
Edutecnica.it – Analisi delle sollecitazioni – esercizi risolti 7

4 4
σ T = σ = 130 = 104 N / mm 2 nominale
5 5

Lo sforzo attuale a cui è soggetta la sezione essendo S=757mm2 per la IPN80:

Tmax 1000
σT = = = 1,3 N / mm 2 << 104 N / mm 2
S 757
resiste sicuramente alla sollecitazione di taglio.

Esercizio no.3 ▄

Dimensionare, usando un ferro IPN Fe390 considerando le distanze in metri

f = 1000 daN
p = 3000 daN
q = 500 daN

Esercizio no.3:soluzione ▄

Eq. dei momenti con polo in A (considero positivi i momenti con senso orario).

3 ⋅ 3000 − 2 ⋅ 1000 + 9 ⋅ 500


0 = −2 f + 3 p − 7 ,5 B y + 9 q → By =
7 ,5
9000 − 2000 + 45000 11500
By = = = 1533daN
7 ,5 7 ,5

dato che Ay + B y = f + p + q → Ay = ( f + p + q ) − B y = 4500 − 1533 = 2967 daN

Come nei casi precedenti parto dalla estremità C e mentre procedo verso destra attraverso una
sezione ideale, valuto i momenti che stanno nel tronco sinistro.

7
Edutecnica.it – Analisi delle sollecitazioni – esercizi risolti 8

M fC = 0
M fA = −2 f = −2 ⋅ 1000 = −2000 daNm
M fD = −5 ⋅ 1000 + 3 ⋅ Ay = −5 ⋅ 1000 + 3 ⋅ 2967 = 3901daNm
M fB = −9 ,5 f + 7 ,5 Ay − 4 ,5 p = −9500 + 22.252 ,5 − 13.500 = −747 ,5 daNm
M fD = −11 f + 9 Ay − 6 p + 1,5 B y = −11 ⋅ 1000 + 9 ⋅ 2967 − 6 ⋅ 3000 + 1,5 ⋅ 1533 = 0

Mf(max)=3901daNm=39.010Nm=39.010.000Nmm

39 ,01 ⋅ 10 6
Mf
Wx = = = 300.077 mm 3
σ 130

dalle tabelle ottengo per la serie normale IPN un Wx=353000mm3 per una IPN240 che ha una
superficie S=4610mm2.

Disegniamo il diagramma del taglio, partendo da C, valutando il tronco a sinistra della nostra
sezione ideale andando verso destra e considerando positive le sollecitazioni che vanno verso l’alto.

T(max)=1967daN=19.670N
4
σ T = σ = 104 N / mm 2
5
Il massimo sforzo di taglio a cui può resistere la sezione scelta è

T = σ T S = 104 ⋅ 4610 = 479.440 N >> 19670 N

La sezione è dunque in condizioni di sicurezza rispetto allo sforzo di taglio.

8
Edutecnica.it – Analisi delle sollecitazioni – esercizi risolti 9

Esercizio no.4 ▄

Usando delle IPN in Fe330, dimensionare la trave a mensola, dove p=1kN.

Esercizio no.4:soluzione ▄

L’incastro introduce tre gradi di vincolo che bilanciano i tre gradi di libertà del corpo rigido.

per le equazioni di stabilità deve essere Ax = 0 mentre Ay = p . L’equazione dei momenti con
polo in A fornisce M = 4 p ; allo stesso risultato saremmo giunti fulcrando in B, perché avremmo
avuto 0 = 4 Ay − M → M = 4 Ay = 4 p

Partendo da A e procedendo verso destra notiamo che lo sforzo di taglio sopportato dalla trave è
costante e lungo tutto il tronco sinistro e vale Ay = p = 1000 N

Alla stessa maniera valutiamo il momento flettente nel tronco sinistro della sezione X

Si nota come il momento nella sezione M X = Ay ⋅ x − M = px − M dipende dalla distanza x ed è


progressivamente decrescente procedendo verso l’estremo libero: i A vale

M=4p=4kNm=4000Nm=4.000.000Nmm

9
Edutecnica.it – Analisi delle sollecitazioni – esercizi risolti 10

all’estremo libero vale 0. La sezione maggiormente sollecitata è A. Per Fe330 σ=110N/mm2.

Mf 4.000.000
M f = σ ⋅ Wx → Wx = = = 36364 mm 3 = 36 ,3cm 3
110 110

La IPN100 ha Wx=34,1cm3, quindi usiamo la IPN120 che ha Wx=54,7cm3.

Questo profilato ha S=14,2cm2=1420mm2 per cui:

4 4
T = σT S con σ T = σ = ⋅ 110 = 88 N / mm 2 può tenere uno sforzo di taglio:
5 5

T = 88 ⋅ 1420 = 124.960N > 4000N anche per il taglio siamo in condizioni di sicurezza.

Esercizio no.5 ▄

Usando delle IPN in Fe330, dimensionare la trave a mensola, dove p=1kN e q=500N.

Esercizio no.5:soluzione ▄

Dobbiamo procedere come nel caso precedente con di sicuro Ax = 0 ; l’equazione dei momenti
viene eseguita con polo in A.

 Ay = p + q = 1500 N

0 = 1 ⋅ p + 2 ⋅ q − M → M = 1000 + 1000 = 2000 Nm = 2.000.000 Nmm

Partendo da A e procedendo verso destra tramite la sezione ideale X, notiamo che lo sforzo di taglio
sopportato dalla trave è costante e lungo tutto il tronco sinistro e vale Ay = 1500 N fino al punto B.

10
Edutecnica.it – Analisi delle sollecitazioni – esercizi risolti 11

Dal punto B a C lo sforzo di taglio vale 500N. Per la valutazione del momento, partiamo da A e
procediamo verso destra:

Nel tratto AB vale l’equazione M f = Ay x − M quindi M fA = − M ed

M fB = 1 ⋅ Ay − M = 1500 − 2000 = −500 Nm

Nel tratto BC vale l’equazione M f = Ay x − p( x − 1 ) − M i B x=1 e in C x=2 quindi:

M fB = 1500 − 2000 = −500 Nm


M fC = 2 ⋅ 1500 − 1000( 2 − 1 ) − 2000 = 3000 − 1000 − 2000 = 0 Nm

Il momento massimo si ha in A M f max = 2.000.000 Nmm per Fe330 σ=110N/mm2.


Mf 2.000.000
Wx = = = 18181,8mm 3 = 18 ,1cm 3
σ 110

Potrebbe essere sufficiente una IPN80 che ha Wx=19,4cm3. Se usiamo questo ferro

4
Tmax = σ T S = σ ⋅ S = 88 ⋅ 757 = 66.616N > 1500 N
5

Il massimo sforzo ammissibile per il taglio è molto maggiore di quello che stiamo applicando.
Anche per il taglio siamo in condizioni di sicurezza.

11
Edutecnica.it – Analisi delle sollecitazioni – esercizi risolti 12

Esercizio no.6 ▄

Usare delle IPN in Fe330, dimensionare la trave illustrata.

Esercizio no.6:soluzione ▄

Il carico distribuito corrisponde ad un unico carico concentrato q = 7 Q = 7 kN

con l’eq.dei momenti in A, si ha:

 Ay = q − B y = 7 − 4,375 = 2,625kN
q = Ay + B y 
  2 ,5 ⋅ 7
2 ,5 ⋅ q − 4 B y = 0 B y = = 4,375kN
 4

dall’estremo libero sinistro fino ad A il taglio vale T = −Qx all’estremo


libero vale 0 in A vale: T = 1 ⋅ Q = −1kN
Infatti, le forze a sisnstra della sezione che puntano verso il basso sono da
considerarsi negative.

A destra di A fino a B vale l’eq.


T = Ay − 1kN − Qx = 2 ,625 − 1 − Qx = 1,625 − Qx
si deduce che nel punto immediatamente a destra di A
T=1,625kN mentre in B si avrà

T = 1,625 − 1 ⋅ 4 = -2,375kN

12
Edutecnica.it – Analisi delle sollecitazioni – esercizi risolti 13

Nel tratto fra B e l’estremo libero destro l’eq. del taglio vale: T = Ay + B y − 1kN − 4 kN − Qx
dato che Ay + B y = 7 kN avremo T = 7 − 5 − Qx = 2 − Qx allora in B T=2kN, mentre all’estremo
libero destro T=0. Il diagramma per il taglio è il seguente:

A destra di A il momento flettente in una generica sezione X vale


x Qx 2
M f = −Qx ⋅ = −
2 2
quindi all’etremo libero M f = 0 in A M fA = −500 Nm

l’andamento è parabolico.

Qx 2
Nel tratto AB l’eq. del momento nella generica sezione X vale M f = Ay x − 1( 0 ,5 + x ) −
2
1 ⋅ 16
con M fA = −0 ,5 kNm = −500 Nm e con M fB = 4 ⋅ 2 ,625 − 4 ,5 − = −2
2
1 x2
l’equazione trovata si può scrivere 1,625 x − − per x che va da 0 a 4 è una parabola con la
2 2
concavità rivolta verso il basso, ha un massimo per x = 1,625m che vale 0,820kNm.

13
Edutecnica.it – Analisi delle sollecitazioni – esercizi risolti 14

Nel tratto che va da B all’estremo libero destro avremo:

Qx 2
M f = −1 ⋅ ( 4 ,5 + x ) + Ay ( 4 + x ) − 4( 2 + x ) + B y x − quindi
2

M fB = −4 ,5 + 4 ⋅ 2 ,625 − 4 ⋅ 2 = −2 kNm

mentre all’estremo libero dove x=2

M f = −6 ,6 + 6 ⋅ 2 ,625 − 4 ⋅ 4 + 4 ,375 ⋅ 2 − 2 = 0

Quindi il diagramma del momento flettente:

Il momento massimo Mfmax=2000Nm=2.000.000Nmm ci dà

Mf max 2.000.000
Wx = = 18.181,8mm 3
σ 110

è dunque sufficiente una IPN80 che ha il Wx=19.400mm3. Con una superficie S=757mm2 :

4 4
Tmax = σ ⋅ S = 110 ⋅ 757 = 66.616N >> 2375N
5 5

e anche per il taglio è verificata.

14
Edutecnica.it – Analisi delle sollecitazioni – esercizi risolti 15

Esercizio no.7 ▄

Nell’ipotesi di usare Fe360, dimensionare il puntone della struttura considerando p=2kN q=2kN e le
distanze in metri.

Esercizio no.7:soluzione ▄

Valutando i vincoli esterni con equazione dei momenti con polo in B:


svincolando la struttura in A

le tre eq. cardinali per il puntone sono:


 p + q = Ay + B y

 Ax + Bx = 0
2 A = 4 p + 2 q = 0 → Ay = 2 p + q = 4 + 2 = 6 kN
 y

15
Edutecnica.it – Analisi delle sollecitazioni – esercizi risolti 16

da cui B y = p + q − Ay = 2 + 2 − 6 = −2 kN

eq. dei momenti nel tirante con polo in D

2 A' x = 2 A' y → A' x = A' y → A' x = 6 kN = Ax → Bx = −6 kN

Abbiamo ottenuto: Bx, By,

le altre due equazioni per il tirante sono:

 A' x = Dx = 6 kN

 A' y = D y = 6 kN

componendo i vettori rappresentativi le reazioni vincolari in D le reazioni esterne possono essere


così schematizzate:

Per la trave CB si cerca di disegnare il diagramma dello sforzo normale partendo da C, andando
verso destra:

Per il taglio procediamo come nel caso dello sforzo normale, partendo da C, andando verso destra,
considerando il tronco a sinistra della nostra sezione ideale

16
Edutecnica.it – Analisi delle sollecitazioni – esercizi risolti 17

Per il momento flettente valgono le solite considerazioni, considerando positivi i momenti orari
rispetto alla sezione ideale, che progressivamente si sposta verso destra di cui valutiamo solo il
tronco sinistro.

M fC = 0
M fA = −2 p = −4 kNm
M fB = −4 p + 2 Ay − 2 q = −4 ⋅ 2 + 2 ⋅ 6 − 2 ⋅ 2 = −8 + 12 − 4 = 0

il momento flettente massimo è M f max = 4000 Nm = 4.000.000 Nmm

R 360
Ipotizziamo di usare una IPN80 per Fe 360 valutiamo σ = = = 120 N / mm 2
ns 3
mentre se S=757mm2 lo sforzo unitario attuale a cui è soggetta la trave per flessione è:

M f max 4.000.000
σ= = = 206 N / mm 2 non va bene ci vuole almeno una IPN100:
Wx 19.400

M f max 4.000.000
σ= = = 117 N / mm 2 < 120
Wx 34100

La massima sollecitazione al taglio è Tmax = 2 kN = 2000 N se usiamo questa IPN100

Tmax 2000
σT = = = 1.88 N / mm 2
S 1060

4 4
σ T ( no min ale ) = σ T = 120 = 96 N / mm 2
5 5

noi con 1,88 siamo ampiamente sotto e quindi in condizioni di sicurezza.

17

Potrebbero piacerti anche