Sei sulla pagina 1di 35

PCTO

Sillabus per l’Imprenditorialità

Giorgio Desiderio
Syllabus Prot. n. 4244 del 13 Marzo 2018
(L’interazione tra scuola e mondo del lavoro: art. 4 legge 28 marzo 2003, n. 53)

Promozione di un percorso di Educazione alla


imprenditorialità nelle scuole secondarie di II° Statali
e Paritarie in Italia e all'estero
Obiettivo chiave: promuovere e sviluppare le abilità
imprenditoriali - definite dalla Commissione Europea
1. con la Comunicazione 2012: "Ripensare l'istruzione:
investire nelle abilità in vista di migliori risultati socio
economici"
2. Comunicazione 2016 "A new skills agenda for Europe"
Giovani come cittadini attivi, creativi e dotati di spirito di
iniziativa.
Syllabus Prot. n. 4244 del 13 Marzo 2018

Orientato all'acquisizione, da parte delle studentesse e degli studenti, di una forma


mentis imprenditoriale, intesa come capacità di trasformare le idee in azioni attraverso

- la creatività,
- l'innovazione,
- la valutazione e l'assunzione del rischio,
- la capacità di pianificare e gestire progetti imprenditoriali.
Obiettivo

Sviluppare negli studenti:

- Attitudini,
- Conoscenze ed Abilità,
- Competenze,
utili non solo per un loro eventuale impegno in ambito imprenditoriale, ma in ogni
contesto lavorativo e in ogni esperienza di cittadinanza attiva.

Si tratta pertanto di
- competenze trasversali,
- competenze per la vita.
4
Costruzione del percorso vs risultati

Utilizzo del Sillabo contenente tematiche individuate a partire dalle competenze


attese al termine del percorso
La classificazione dei risultati di apprendimento del percorso di educazione
all'imprenditorialità ha tre Ambiti di intervento:
1. Attitudini (fiducia in se stessi e spirito di iniziativa);
2. Abilità (creatività, alfabetizzazione economica, gestione delle risorse, gestione dei
rischi/ incertezze, ecc..);
3. Competenze (capacità di valutare le opportunità, comprensione del ruolo degli
imprenditori nella società e consapevolezza delle prospettive in ambito imprenditoriale,
lavoro di squadra, ecc., con riferimento al modello concettuale EntreComp1, il Quadro
di Riferimento prodotto dalla Commissione Europea, adottato mediante il Sillabo)
1pubblicato nel giugno del 2016
Sillabo vs realizzazione

Il Sillabo è stato costruito con molte organizzazioni tra:

- rappresentanze di impresa,
- attori della società civile,
- associazioni professionali,
- istituzioni,
- mondo accademico,
- altre organizzazioni coinvolte, a vario titolo, nelle tematiche in questione.

4
Competenze Richieste (Prot. n. 4244 del 13 Marzo 2018)

Apprezzate dal mondo del lavoro ad alta intensità di conoscenza, per il governo e
gestione delle imprese innovative

Imprenditorialità: il complesso di competenze per creare e condurre una propria


impresa.

Imprenditività: lavorare con spirito e competenze imprenditoriali anche in imprese


non proprie.

E’ un abbinamento di eccellenti doti tecniche e buone competenze manageriali ed


imprenditoriali.

4
EDUCAZIONE ALL’IMPRENDITORIALITÀ
Il Sillabo

Le scuole possono costruire il proprio curricolo scegliendo tra le aree di contenuto


suggerite e rappresentate nel Sillabo
Definizione EU: Educazione all’imprenditorialità (Entrepreneurship Education)2

Ability to turn ideas into action. Creativity, innovation and risk-taking, planning and managing
projects, seizing opportunities which can bring to establishing or contributing to social or
commercial activity. Realization of entrepreneurial autonomous activity.
Capacità di trasformare le idee in azioni. Creatività, innovazione e assunzione di rischi,
pianificazione e gestione di progetti, saper cogliere opportunità che possono portare a creare o
contribuire ad attività sociali o commerciali. Realizzazione di attività autonoma imprenditoriale.
2 http://icee-eu.eu/innovation-clusters/analysis-of-national-strategies.html

[progetto ICEE http://innovation-clusters.icee-eu.eu/Media/Files/Download-the-Comparative-Analysis-of-National-Strategies-


HERE]
EDUCAZIONE ALL’IMPRENDITORIALITÀ
Il Sillabo: How to Do

1. Forme e opportunità del fare impresa


Esempi di attività

2. La generazione dell’idea, il contesto e i bisogni sociali


Esempi di attività

3. Dall’idea all’impresa: risorse e competenze


Esempi di attività

4. L’impresa in azione: confrontarsi con il mercato


Esempi di attività

5. Cittadinanza economica
Esempi di attività
EDUCAZIONE ALL’IMPRENDITORIALITÀ
Il Sillabo: How to Do

1. Forme e opportunità del fare impresa


Esempi di attività

2. La generazione dell’idea, il contesto e i bisogni sociali


Esempi di attività

3. Dall’idea all’impresa: risorse e competenze


Esempi di attività

4. L’impresa in azione: confrontarsi con il mercato


Esempi di attività

5. Cittadinanza economica
Esempi di attività
EDUCAZIONE ALL’IMPRENDITORIALITÀ
Il Sillabo - 1. Forme e opportunità del fare impresa

Interessi, passioni e propensioni


Capire come una passione o un interesse può diventare professionalità e eventualmente lavoro.

Lo sviluppo personale: intraprendenza e consapevolezza


L’importanza dello spirito di iniziativa e dell’assunzione di responsabilità come competenze per lo
sviluppo personale e per la vita.

L’impresa e il suo ruolo nella società


Spiegare che cosa è un'impresa, caratteristiche, motivazioni, competenze

Le diverse forme del lavoro e dell’impresa


Conoscere la differenza tra le diverse forme del lavoro (es. autonomo e dipendente) e le opportunità.
Capire il cambiamento del lavoro in relazione alla tecnologia e alla globalizzazione. L’impresa
tradizionale, cooperativa, startup innovative, l’impresa sociale in tutte le sue forme.

Visione, mission ed etica


Comprendere l’importanza di avere una visione su possibili scenari futuri e loro concrete attuazioni.
La mission e vision d’impresa
EDUCAZIONE ALL’IMPRENDITORIALITÀ
Il Sillabo - 1. Forme e opportunità del fare impresa (Esempi di Attività)

Strumenti per prendere coscienza dei propri obiettivi, il Personal Model Canvas.
giochi di ruolo, quiz individuali e lavori di gruppo.
Riconoscere le competenze imprenditoriali. le capacità e attitudini richieste ad un
imprenditore,
Coaching e sue declinazioni (es. Silent Coaching) stimolare gli studenti in percorsi
di autoconsapevolezza
Approfondimenti su figure chiave (forti personalità), non solo imprenditoriale, ma
anche l’arte, la cultura, le professioni.
EDUCAZIONE ALL’IMPRENDITORIALITÀ
Il Sillabo - 1. Forme e opportunità del fare impresa (Esempi di Attività)

Incontri con imprenditori locali, anche con imprese di diversi settori e diverse
dimensioni, sia a scuola che visite guidate, approfondendo momenti di conoscenza
sul “saper fare” in azienda (es. i processi produttivi, di costruzione della qualità, di
innovazione e multifunzionalità nel caso dell’impresa agricola). Documentare.
Incontri con esperti “di settore”, mondo della ricerca
Confronto tra diverse forme di lavoro, subordinato ed autonomo.
EDUCAZIONE ALL’IMPRENDITORIALITÀ
Il Sillabo: How to Do

1. Forme e opportunità del fare impresa


Esempi di attività

2. La generazione dell’idea, il contesto e i bisogni sociali


Esempi di attività

3. Dall’idea all’impresa: risorse e competenze


Esempi di attività

4. L’impresa in azione: confrontarsi con il mercato


Esempi di attività

5. Cittadinanza economica
Esempi di attività
EDUCAZIONE ALL’IMPRENDITORIALITÀ
Il Sillabo - 2. La generazione dell’idea, il contesto e i bisogni sociali

L’idea
I pilastri di un’idea: risposta ad un’esigenza per creare una soluzione originale.
Lavorare in modo creativo sui bisogni e sulle risposte.
Creazione di valore, sostenibilità e innovazione
Saper identificare attività che creano valore per se stessi e/o per gli altri. Dall’idea
all’iniziativa che crei valore. Relazione tra sviluppo economico e obiettivi di Sviluppo
Sostenibile (SDGs), con particolare riferimento all’economia circolare.
Il ruolo delle tecnologie digitali
Consapevolezza del ruolo delle tecnologie e implicazioni per individui, gruppi e
organizzazioni. I trend tecnologici e l’impatto sul lavoro.
Contesto, coinvolgimento, inclusione, ecosistemi
Coinvolgimento, comprensione del territorio (ecosistema), comportamenti e bisogni
sociali nel generare un’idea imprenditoriale.
EDUCAZIONE ALL’IMPRENDITORIALITÀ
Il Sillabo - 2. La generazione dell’idea, il contesto e i bisogni sociali (Esempi di Attività)

Valutazione di case histories: la genesi di idee imprenditoriali.


Esercizi per la valutazione di un’idea Imprenditoriale. La fattibilità di un’idea, analisi SWOT.
Innovation & Creativity Camp o Startup bootcamps per studenti, presso scuole o sedi di imprese o
luoghi dell’innovazione, le sfide (challenge).
Hackathon e incontri di co-creazione sfide sociali specifiche individuando modelli di impresa e loro ambiti
applicativi, incontro con stakeholder (matchmaking), sviluppo di prototipi semplici.
Simulazione di un progetto di impresa; di media durata (18-30 ore, on-site/blended) per lo sviluppo di un
progetto di impresa. Può svolgerlo un docente, in autonomia o affiancato da un coach-volontario.
Design Sistemico, approfondimento metodologico e utilizzo di strumenti di indagine contestuale (es.
stakeholder map, rilievo olistico, ecc).
Interviste contestuali: imparare a progettare un'intervista.
Personas: costruire archetipi degli stakeholder (beneficiari, clienti, ecc) per l'implementazione di un'idea.
Economia del territorio e sviluppo d’impresa. Percorsi di conoscenza dell’economia del territorio e sul
come intraprendere attività in un settore economico specifico.
EDUCAZIONE ALL’IMPRENDITORIALITÀ
Il Sillabo: How to Do

1. Forme e opportunità del fare impresa


Esempi di attività

2. La generazione dell’idea, il contesto e i bisogni sociali


Esempi di attività

3. Dall’idea all’impresa: risorse e competenze


Esempi di attività

4. L’impresa in azione: confrontarsi con il mercato


Esempi di attività

5. Cittadinanza economica
Esempi di attività
EDUCAZIONE ALL’IMPRENDITORIALITÀ
Il Sillabo - 3. Dall’idea all’impresa: risorse e competenze

Lavorare in gruppo e team-building


Conoscere i fattori in un processo di team building ed il tipo di competenze che servono

Leadership e Struttura organizzativa


Dimostrare di comprendere e spiegare le caratteristiche di un leader.

Co-progettazione e prototipazione rapida


Comprendere la co-progettazione, l’approccio al design thinking. Comprendere e
raggiungere il proprio target.

La lean startup
Il Modello di sviluppo agile: ipotizzare, costruire, misurare e imparare. Minimum Viable
Product, Elementi di programmazione, web e mobile. User Interaction (UI), User
Experience design (UXD), verso la (UX).
EDUCAZIONE ALL’IMPRENDITORIALITÀ
Il Sillabo - 3. Dall’idea all’impresa: risorse e competenze

Ciclo di vita di un’impresa


Conoscere gli strumenti per una prima valutazione della fattibilità di un’idea di impresa. I
requisiti, il ciclo di vita, il processo di trasformazione dalla creazione allo sviluppo.

Business modelling
Descrivere, spiegare e interpretare lo scopo e il contenuto di un Business Plan, e del
Business Model Canvas.

Proprietà intellettuale
Comprendere le regole in materia di diritti di proprietà intellettuale e spiegarne le diverse
tipologie (diritti d'autore, marchi, brevetti).
EDUCAZIONE ALL’IMPRENDITORIALITÀ
Il Sillabo - 3. Dall’idea all’impresa: risorse e competenze (Esempi di Attività)

Brainstorming di idee, individuazione e selezione di idee con definizione di punti di forza e punti di
debolezza per ogni idea, come lavoro di gruppo. Il ruolo del project-manager.

Giochi di ruolo utili all'organizzazione per far emergere efficienza ed efficacia di un gruppo di lavoro

Simulazione di selezione di personale, anche in collaborazione con agenzie di lavoro locale.

Esercizi di interdipendenza positiva, es: gruppi positivi con compiti diversi.

Redigere un business plan la tipologia di azienda, i suoi business, mission, attività, concorrenti, mercato
di riferimento, strategie.

Esercizi di accelerazione, come la compilazione di Business Model Canvas, Social Business Model
Canvas, product marketing fit….
EDUCAZIONE ALL’IMPRENDITORIALITÀ
Il Sillabo: How to Do

1. Forme e opportunità del fare impresa


Esempi di attività

2. La generazione dell’idea, il contesto e i bisogni sociali


Esempi di attività

3. Dall’idea all’impresa: risorse e competenze


Esempi di attività

4. L’impresa in azione: confrontarsi con il mercato


Esempi di attività

5. Cittadinanza economica
Esempi di attività
EDUCAZIONE ALL’IMPRENDITORIALITÀ
Il Sillabo - 4. L’impresa in azione: confrontarsi con il mercato

Opportunità di finanziamento e Budget


Le risorse. Fare fundraising e comprendere la relazione tra le diverse fonti di
finanziamento, i costi e forme di rischio. Il bilancio.
Il fabbisogno finanziario e le fonti di finanziamento: capitale proprio e di credito. Il
fundraising, il budget. Stimare il costo dall’idea ad un’attività che crea valore.

Analisi strategica e marketing


Analisi del mercato e segmentazione; canali di distribuzione e vendita. Costo e prezzo di
vendita. Il growth hacking.

Comunicazione
Comunicazione offline e online: le campagne, gli analytics. Pitch deck e pitch day. Saper
presentare a finanziatori o investitori.
EDUCAZIONE ALL’IMPRENDITORIALITÀ
Il Sillabo - 4. L’impresa in azione: confrontarsi con il mercato

Gestire l’incertezza e la possibilità di errore e accettare il fallimento


Saper affrontare situazioni di incertezza valutando e gestendo diversi tipi di rischi anche
nel confronto con gli altri. L’errore come crescita.

Internazionalizzazione
Le opportunità dell’internazionalizzazione. Il commercio internazionale e la
globalizzazione: opportunità e rischi.

Valutazione di impatto sociale


Valutare l’Impatto Sociale e Ambientale: la Rendicontazione Sociale.
EDUCAZIONE ALL’IMPRENDITORIALITÀ
Il Sillabo - 4. L’impresa in azione: confrontarsi con il mercato (Esempi di Attività)

Simulazione di creazione di una campagna di crowdfunding, (partnership, community engagement ..)

Discussione con imprenditori su aspetti pratici e meno visibili del fare impresa. L’accesso al credito

Esercizi per il digital marketing. Piani editoriali per Social Media; il marketing efficace sui Social Network.

Comunicare l’impresa attraverso il web. Campagne di comunicazione innovative. Generazione di valore.

Promozione e valorizzazione del Made in Italy, Incontri con eccellenze locali (es. Indagine e ricerca di un
prodotto tipico del Made in Italy agro-alimentare ed esempi di contraffazione).

Theory of Change: La valutazione dell’impatto sociale di un’impresa.


EDUCAZIONE ALL’IMPRENDITORIALITÀ
Il Sillabo: How to Do

1. Forme e opportunità del fare impresa


Esempi di attività

2. La generazione dell’idea, il contesto e i bisogni sociali


Esempi di attività

3. Dall’idea all’impresa: risorse e competenze


Esempi di attività

4. L’impresa in azione: confrontarsi con il mercato


Esempi di attività

5. Cittadinanza economica
Esempi di attività
EDUCAZIONE ALL’IMPRENDITORIALITÀ
Il Sillabo – 5. Cittadinanza Economica

Economia e benessere
Crescita economica, benessere e sviluppo; la contabilità economica, sociale, ambientale; sviluppo
sostenibile e gli indicatori per misurare; le sfide; le disuguaglianze.

Educazione al consumo
Consapevolezza delle scelte di consumo e dei diritti dei consumatori, in particolare per la tutela della
legalità, delle produzioni, della salute, dei diritti dei lavoratori e dell’ambiente.

Moneta e Strumenti di Pagamento


Dinamicità e prezzi (inflazione e deflazione); potere di acquisto ed i mezzi di pagamento. Monete, Valute,
Criptovalute.
EDUCAZIONE ALL’IMPRENDITORIALITÀ
Il Sillabo – 5. Cittadinanza Economica

Sistema economico, finanziario e fiscale


Conoscere gli strumenti di informazione e di supporto alle decisioni economico finanziarie. Mercati
finanziari. Strumenti di tutela consumatore, contribuente, imprenditore e ruolo PP.AA. ed Autorità. Le
operazioni speculative. I rischi. La finanza etica e ad impatto sociale.

Innovazioni in ambito economico


Le innovazioni in ambito economico: economia circolare, collaborativa, della condivisione, civile, commercio
equo solidale, innovazione sociale, mercato lavoro; impatto della Rete; moneta digitale: fintech.

Gestione del budget e risparmio, rischio e rendimento


Reddito, consumo, risparmio, previdenza e investimento. Pianificare un investimento finanziario.
EDUCAZIONE ALL’IMPRENDITORIALITÀ
Il Sillabo - 5. Cittadinanza Economica (Esempi di Attività)

Attività di progettazione in aula utilizzare budget virtuali.

Giochi di ruolo e attività mirate per la gestione di un bilancio semplice.

Indagine/Ricerca di gruppo su un prodotto.

Interviste contestuali a titolari di imprese, PM per comprendere sfide e rischi

Approfondimenti con esperti di digital money, cryptocurrencies.

Giochi di ruolo e edugames sui temi del commercio internazionale.

Project-work di avvio di progetti di acquisto.

Esperimenti di bilancio partecipato nel proprio contesto.


Entrepreneurship Competence Framework

EntreComp intende l’imprenditorialità come una competenza trasversale chiave, in


tutte le sfere della vita.

E’ definita come segue:

Imprenditorialità significa agire sulle opportunità e sulle idee per trasformarle in


valore per gli altri.

Il valore che si crea può essere finanziario, culturale, o sociale (FFE-YE, 2012).

EntreComp Framework dispone di 3 aree e 15 competenze, che si sviluppano in 442


risultati di apprendimento su 8 livelli di competenza
EDUCAZIONE ALL’IMPRENDITORIALITÀ
Pubblicato il Sillabo: lunedì, 26 marzo 2018

Si promuove l'introduzione strutturale dell’Educazione all’imprenditorialità a scuola:


prima volta in Italia
Obiettivo raggiunto tramite l’adozione del Sillabo dedicato: Scuole accompagnate nel
costruire percorsi strutturati per dare a studentesse e studenti la capacità di trasformare
le idee in azioni attraverso:
- la creatività,
- l'innovazione,
- la valutazione e l'assunzione del rischio,
- la capacità di pianificare e gestire progetti imprenditoriali.
Lo scopo è di sviluppare attitudini, conoscenze, abilità e competenze, spendibili sia in
ambito imprenditoriale, che in contesti lavorativi ed esperienze di cittadinanza attiva.
Competenze trasversali e per la vita.
EDUCAZIONE ALL’IMPRENDITORIALITÀ
Pubblicato il Sillabo: lunedì, 26 marzo 2018

Azione in linea con l'obiettivo chiave di promuovere e sviluppare le abilità


imprenditoriali - definite dalla UE (Comunicazione 2012 "Ripensare l'istruzione:
investire nelle abilità in vista di migliori risultati socioeconomici" e Comunicazione
2016 «A new skills agenda for Europe«) condividendo l'idea che le competenze di
imprenditorialità possano affiancare le competenze disciplinari, per far sì che i giovani
diventino cittadini attivi, creativi e dotati di spirito di iniziativa.
Si introduce per la I volta, strutturalmente, l’Educazione all’imprenditorialità attraverso
un Sillabo dedicato, costruito coinvolgendo circa 40 stakeholder (rappresentanze
nazionali, fondazioni, attori del mondo dell’innovazione, imprese, mondo cooperativo
e altri attori della società civile).
Questi soggetti hanno adottato il Sillabo e si impegnano a realizzare attività coerenti
ad esso nelle scuole richiedenti, con l’adesione alla Coalizione Nazionale per
l’Educazione all’imprenditorialità.
EDUCAZIONE ALL’IMPRENDITORIALITÀ
Pubblicato il Sillabo: lunedì, 26 marzo 2018

Il Sillabo è suddiviso in 5 macro aree di contenuto:

1. Forme e opportunità del fare impresa


2. La generazione dell’idea, il contesto e i bisogni sociali
3. Dall’idea all’impresa: risorse e competenze
4. L’impresa in azione: confrontarsi con il mercato
5. Cittadinanza economica

L’Italia è inoltre tra i primi Paesi in Europa ad adottare strutturalmente il modello


concettuale “EntreComp” (Entrepreneurship Competence Framework), il Quadro di
Riferimento per la Competenza Imprenditorialità, prodotto dalla Commissione
Europea, di cui la traduzione in italiano prodotta dall’ADI (Associazione Docenti e
Dirigenti Scolastici Italiani) è stata inviata alle scuole in allegato alla circolare.
EDUCAZIONE ALL’IMPRENDITORIALITÀ
Pubblicato il Sillabo: lunedì, 26 marzo 2018

Tramite il Sillabo, con esempi di attività collegati ad ogni area ed il modello


“EntreComp”, potranno inserire nella propria offerta formativa percorsi dedicati,
promuovendo metodologie di insegnamento che favoriscono la dimensione pratica, la
didattica incentrata sulla centralità dello studente e basata su casi reali, e valorizzando i
collegamenti interdisciplinari presenti tra gli insegnamenti.
Questa azione è da intendersi come strutturalmente legata ai finanziamenti dedicati
all’Educazione all’imprenditorialità e previsti dal bando PON 2775
(www.istruzione.it/pon/avviso_educazione-imprenditorialita.html), per un investimento
complessivo di 50 milioni di euro.
Tutti i materiali pervenuti alle scuole sono consultabili al seguente link:

http://www.miur.gov.it/web/guest/-/promozione-di-un-percorso-di-educazione-all-
imprenditorialita-nelle-scuole-di-ii-grado-statali-e-paritariein-italia-e-all-estero
Thanks!
Any questions ?
You can find me at
◉ gdesiderio@yahoo.it

◉ giorgio.desiderio@legalmail.it
Percorsi per le competenze
trasversali e per l'orientamento
Sillabus per l’Imprenditorialità

Grazie per l’attenzione

Potrebbero piacerti anche