Sei sulla pagina 1di 3

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II

SCUOLA POLITECNICA E DELLE SCIENZE DI BASE


CdS in INGEGNERIA MECCANICA – AEROSPAZIALE (A-Z)
Corso di Disegno Tecnico Industriale
A.A. 2019/2020 Esercitazione n°7 - Tav. 1/3

ORGANI UNIFICATI E COLLEGAMENTI FILETTATI


A. Dopo aver svolto i test delle lezioni del corso “DTI” pubblicato sul sito http://www.federica.eu, l’allievo
deve disegnare a mano libera i solidi riportati di seguito con il metodo delle proiezioni ortogonali. Tali
modelli sono elementi meccanici tipici che bisogna imparare necessariamente a riconoscere e
rappresentare. In particolare:
1. una boccola (elemento cilindrico dotato di un foro passante il cui scopo è quello di supportare ed agevolare la
rotazione di un perno o di un albero al suo interno);
2. una rosetta (dispositivo usato in abbinamento con viti e dadi per aumentare la superficie di appoggio nell’ambito
dei collegamenti filettati);
3. una molla (elemento meccanico che si deforma elasticamente sotto l’azione di un carico e che quindi torna alla
posizione iniziale quando tale carico viene meno, quindi capace di immagazzinare una notevole quantità di energia
sotto forma elastica che viene restituita al cessare dell’azione deformante);
4. spina cilindrica (elemento cilindrico utilizzabile come dispositivo per realizzare collegamenti albero-mozzo per la
trasmissione di deboli momenti torcenti);
5. un anello Seeger (anello elastico di acciaio usato per evitare la traslazione assiale di vari organi, la cui
circonferenza non è completa ed in corrispondenza delle due estremità è caratterizzato da due fori per l'innesto della
pinza Seeger per il montaggio/smontaggio);
6. linguetta a disco (è un elemento semicircolare, inserito in un albero dotato di una cava della stessa forma, che
permette la trasmissione del moto da un albero ad un mozzo e/o viceversa).

Per ogni modello, l’allievo deve disegnare, in proiezioni ortogonali, le viste necessarie e sufficienti
rispettando le relative norme di rappresentazione. Le dimensioni nominali sono riportate in rosso.
Inoltre, l’allievo deve consultare il catalogo suggerito (vedi link internet riportato per le boccole) o le
tabelle presenti sul libro di testo per individuare tutte le quote necessarie per completare gli altri
esercizi.

D1 = 10 mm Rosetta d’appoggio per vite M10


Catalogo pdf consultabile al
seguente link: Norma UNI 7089 e 7092 De = 33,5 mm, L0 = 128 mm
https://www.isb-industries.com/wp- (vedi Cap IX del II volume del libro di testo
content/uploads/2019/08/ISB-Boccole-Bushes-
01.03.15.pdf
per gli schemi di riferimento)
(1) (2) (3)

d1 = 10 mm
Norma DIN 471 UNI 3653-7435,
d = 10 mm Tipo A per alberi D = 20 mm
Spina cilindrica Linguetta a disco
(4) (5) (6)
Figura 1 - Elementi meccanici tipici

Docenti: Segreteria didattica:


Prof. Ing. Antonio Lanzotti Sig. Luigi Calvanese
www.ideas.unina.it
Prof. Ing. Fabrizio Renno
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II
SCUOLA POLITECNICA E DELLE SCIENZE DI BASE
CdS in INGEGNERIA MECCANICA – AEROSPAZIALE (A-Z)
Corso di Disegno Tecnico Industriale
A.A. 2019/2020 Esercitazione n°7 - Tav. 2/3

B. L’allievo deve disegnare e quotare tecnologicamente la boccola con cava di Figura 2 considerando le
lavorazioni meccaniche per asportazione di truciolo come tornitura e fresatura.

Usando le proiezioni ortogonali deve rappresentare le sole viste necessarie e sufficienti con eventuali
sezioni, rispettando le relative norme UNI-EN-ISO.
Si noti, poi, che l’albero ed il mozzo della figura seguente sono entrambi caratterizzati dalla presenza
di una cava necessaria per l’inserimento di una linguetta (od una chiavetta) per consentire la
trasmissione del moto (vedi collegamenti albero-mozzo sul libro di testo).

N.B.: la presenza di tale cava richiede necessariamente l’uso di una vista aggiuntiva per il relativo
dimensionamento (larghezza della cava).
Per le quote delle cave, consultare la tabella per linguetta UNI 6604 del libro di testo (Vol. II, Chirone-
Tornincasa) a partire dai corrispondenti diametri di riferimento.

Figura 2 - Boccola con cava per collegamento albero-mozzo

Docenti: Segreteria didattica:


Prof. Ing. Antonio Lanzotti Sig. Luigi Calvanese
www.ideas.unina.it
Prof. Ing. Fabrizio Renno
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II
SCUOLA POLITECNICA E DELLE SCIENZE DI BASE
CdS in INGEGNERIA MECCANICA – AEROSPAZIALE (A-Z)
Corso di Disegno Tecnico Industriale
A.A. 2019/2020 Esercitazione n°7 - Tav. 3/3

C. COLLEGAMENTI FILETTATI

1) A partire dalla consultazione degli schemi e delle tabelle del libro di testo, l’allievo deve
rappresentare:

 un collegamento con vite mordente a testa cilindrica con esagono incassato di diametro
nominale M10;

 un collegamento con vite prigioniera a radice lunga di diametro nominale M12;

 un collegamento con bullone di diametro nominale M12.

2) Nella zona aggiuntiva della tabella delle iscrizioni (Distinta Componenti) l’allievo deve
scrivere la designazione completa degli elementi unificati rappresentati.

Docenti: Segreteria didattica:


Prof. Ing. Antonio Lanzotti Sig. Luigi Calvanese
www.ideas.unina.it
Prof. Ing. Fabrizio Renno

Potrebbero piacerti anche