Sei sulla pagina 1di 5

IL PASSATTO PROSSIMO.

Cosa el participio passato, significa que los verbos


están expresados en forma de pasado Ej. Pensato, mangiato ,studiato ecc.
PARTICIPIO. Que participa con el otro elemento, es participe en la formación de otra
manera. ( IL PASSATO PROSSIMO en italiano se utiliza para expresar una acción
acabada Ej. Ieri sono andato al supermercato,de igual forma para expresar una acción
acabada con duración precisa, determinada ej. Oggi ho lavorato solo di mattina ,
Puede expresar una acción ej el pasado cercano Ej. Oggi sono andato dal dentista,
Puede expresar una acción en el pasado lejano 10 anni fa ho visitato i musei Vaticani
o sono nata nel 1985. Por lo tanto il passato prossimo equivale al preterito perfecto
simple o al preterito perfecto compuesto del español. Tenemos que considerar
también que expresa una acción acabada, una acción acabada con duración precisa,
por lo tanto hay muchos adverbios que lo acompañan ej. Ieri . due Giorni fa, 5 anni fa,
per 10 anni, Nel 2015.

COMO SE FORMA EL PASSATTO PROSSIMO?


1.-CHE COS’ E? . E un tempo verbale composto. Hay tiempos de verbo simples,y
compuesto
. E un tempo verbale del modo indicativo.
. Prevale nella lingua della conversazione.
2.-QUANDO SI USA. . E uno dei tempi piu Usati per esprimere il passato. Es muy
usado para hablar en pasado, es muy utilizado para hablar del pasado que están
ligados al presente.
3.-COMO SE FORMA . Al ser un tiempo de verbo compuesto. Se forman con dos
verbos,
Con los dos verbos auxiliares (essere y Avere). Conjugados en presente indicativo.
V. Essere + Participio Passato V. Avere + Participio passato
Io sono io ho
Tu sei tu hai
Lui/lei è lui/lei ha
Noi siamo Noi Abbiamo
Voi siete Voi avete
Loro sono Loro hanno
REGLA 1. Para los VERBOS REGULARES Para formar el participio pasado tenemos
que tomar en consideración las terminaciones de los verbos que son:
ARE = ATO ERE = UTO IRE = ITO
Cantare cominciare vendere finire
Visitare tornare sapere dormiré
Domandare scaricare cadere capire
Studiare telefonare battere sentire
Arrivare indossare compiere costruire
Parlare pensare volere preferiré
Caminare cenare potere uscire
Chiamare mangiare dovere guarire. Ecc.
CUANDO SE USA El Auxiliar AVERE. ( Se usa con los verbos transitivos) cuando
responden a la pregunta chi o che cosa. Aceptan un complemento directo Ej. Ho
mangiato la pizza. Cuando se utiliza el verbo auxiliar avere el verbo en pasazdo no
cambia siempre termina en o (importante), ej. Si se conjuga el verbo MANGIARE=
MANGIATO
Io ho mangiato , tu hai mangiato. Lui/lei ha mangiato,noi abbiamo mangiato, voi avete
mangiato loro hanno mangiato.
Ho guidato la machina , ho guardato la T.V.
REGLA 2 ( VERBI IRREGOLARE)
CUANDO SE Usa el auxiliar ESSERE CON LOS VERBOS (INTRANSITIVOS).cuando no
Responden a la pregunta chi o che cosa. O no aceptan o admiten el complemento
directo y cuando se usa el auxiliar essere el participio pasado tiene que conjugar y
coincidir en genero y numero. Ejmplo conjugamos el verbo uscire. Io sono uscito/a,
tu sei uscito/a, lui e uscito y lei e uscita. Noi siamo usciti/e, voi siete usciti/e, loro sono
usciti/e
Si el sujeto es masculino singular termina en (0) masculino plural (i) y si el sujeto es
femenino singular el verbo termina en ( a ) y si es femenino plural termina en (e )
1. VERBI DI MOVIMENTO. Salire uscire scendere.
2. VERBI DI STATO .essere-sono stato/a stare-sono stato/a rimanere,-sono
rimasto/a restare-sono restato/a.
3. VERBI DI CAMBIAMENTO. Morire-sono morto/a diventare,-sono diventato/a
nascere.-sono nato/a
4. VERBI RIFLESSIVI. Tutti verbi riflessivi. Lavare.-mi sono lavato/a puliré-mi sono
pulito/a Alzare, mi sono alzato/a , svegliare . mi sono svegliato/a
5. Molti verbi atmosferici.grandinare-è gradinato , piovere-è piovuto, nevicare-è
nevicato.
LOS VERBOS IRREGULARES .
No finisce con ato uto ito entonces se divide en grupos. O terminaciones
TTO. Fare ho fatto , dire ho detto scrivere , ho scritto, romperé ho
rotto,leggere, ho letto. ( ho letto un libro molto interesante).
Cuocere= cotto, tradure.= tradotto.

RTO= Accorgersi. Mi sono accorto. Coprire. Ho coperto, ofrire.ho offerto


Sofrire . ho soferto. Aprire . ho aperto. Morire .sono morto,
scoprire.ho scoperto.
NTO. Aggiungere-ho aggiunto dipingere -ho dipinto spegnere -ho spento -
vincere – ho pinto assumere- ho asunto piangere -ho pianto spingere-ho spinto
LTO. Raccogliere-ho racolto rivolgersi. Mi sono rivolto. Scogliere-hosciolto
Risolvere-ho risolto scegliere-ho scelto togliere-ho tolto
SO. Accendere-ho acceso decidere-ho deciso prendere-ho preso (prenduto)
STO. Chiedere-hochiesto rimanere- sono rimasto rispondere-ho risposto
Vedere-ho visto
RSO. Correré-ho corso.(sono corso) perdere-ho perso(perduto)
SSO. Discutere-hodiscusso mettere-ho messo muovere-ho mosso
permettere-ho permesso .

I VERBI MODALI (SERVILI) AL PASSATO PROSSIMO.


Son aquellos verbos que se combinan con otro verbo en modo infinitivo para expresar
una acción.
POTERE= de posibilidad
VOLERE= de voluntad
DOVERE= de necesidad
Son verbos regulares terminan en ERE. Y cuando utilizar essere o avere?. Ho dovuto o
sono dovuto, ho potuto sono potuto, ho dovutto o sono dovuto, entonces en italiano
con los verbos modales se pueden utilizar con ambos (essere ) o (avere).
VOLERE= VOLUTO, POTERE=POTUTO, DOVERE=DOVUTO. Generalmente se forma
al passato prossimo seguido de un verbo al infinito.(Presente indicativo).
Los verbos modales se pueden utilizar en algunos casos con el auxiliar essere y avere.
Veamos a seguir las normas o reglas a seguir que rigen su uso.
1er caso
usati assolutamente da soli. Usados solos. Ej. Paolo ha voluto un celulare nuovo. Para
este 1er caso uso con el verbo avere.
Io ho
Tu hai voluto
Lui/lei ha
Noi abbiamo + potuto
Voi avete
Loro hanno dovuto
2do caso.usati come modali. Cuando acompaña un verbo en infinito en este caso se
utilizan los verbos essere y avere q son auxliares según el verbo que le sigue y el verbo
acompañante es quien decide cual es el auxiliar a utilizar.
Ej. Luca e Carlo sono voluto andare al Mare
Noi abbiamo pututo fare gli esercizi da soli. Noi siamo potuto uscire presto.
3er caso el infinito e sotineso. El verbo infinitivo que acompaña esta entendido.
Ej. Isabella ha dovuto essere forte. Non ho potuto essere presente.
Luca ha voluto essere il primo.
4to caso seguito dal verbo essere. Seguito dal verbo essere. Puede acompañar al verbo
essere o al verbo avere. A veces ciertas palabras están sobreentendidas y no nos
damos cuenta.
Ej.perche non sei venuto oggi a scuola? Resp. Perche non ho potuto.
Perche non sei venuto al concerto ieri. Resp. Perche non ho potuto. Sono arrivati i
miei nonni.
5to caso usati con i verbi reflessivi.-(Testo parlato da una ragazza)
Ej. Mi………..( svegliare) allle 7.am ma .mi sono……….(alzare) alle 7.40. am

Potrebbero piacerti anche