Sei sulla pagina 1di 8

AGGETTIVI POSSESSIVI

IL MIO CANE I MIEI CANI


IL TUO CANE I TUOI CANI
IL SUO CANE I SUOI CANI
IL NOSTRO CANE I NOSTRI CANI
IL VOSTRO CANE I VOSTRI CANI
IL LORO CANE I LORO CANI

LA MIA MACCHINA LE MIE MACCHINE


LA TUA MACCHINA LE TUE MACCHINE
LA SUA MACCHINA LE SUE MACCHINE
LA NOSTRA MACCHINA LE NOSTRE MACCHINE
LA VOSTRA MACCHINA LE VOSTRE MACCHINE
LA LORO MACCHINA LE LORO MACCHINE

AGGETTIVI POSSESSIVI CON NOMI DI FAMIGLIA


MIO PADRE I MIEI GENITORI
TUO FRATELLO I TUOI FRATELLI
SUO ZIO I SUOI ZII
NOSTRO NONNO I NOSTRI NONNI
VOSTRO CUGINO I VOSTRI CUGINI
IL LORO NIPOTE I LORO NIPOTI
MIA MADRE LE MIE SORELLE
TUA SORELLA LE TUE SORELLE
SUA ZIA LE SUE ZIE
NOSTRA NONNA LE NOSTRE NONNE
VOSTRA CUGINA LE VOSTRE CUGINE
LA LORO NIPOTE LE LORO NIPOTI
DESINENZE DEGLI AGGETTIVI

SINGOLARE PLURALE
-O -I
MASCHILE
-E -I

-A -E
FEMMINILE
-E -I
ARTICOLI DETERMINATIVI

ARTICOLO GENERE E NUMERO REGOLA ESEMPIO

davanti a una parola che comincia il cane


IL maschile singolare
con una consonante il giardino

davanti a una parola che comincia lo stato


LO maschile singolare
con S+cons., Z, GN, PS, X, Y lo zoo

davanti a una parola che comincia l’elefante


L’ maschile singolare
con una vocale l’imbuto

davanti a una parola che comincia la famiglia


LA femminile singolare
con una consonante la torre

davanti a una parola che comincia l’amica


L’ femminile singolare
con una vocale l’isola

davanti a una parola che comincia i cani


I maschile plurale
con una consonante i giardini

davanti a una parola che comincia gli stati


GLI maschile plurale
con S+cons., Z, GN, PS, X, Y gli zoo

davanti a una parola che comincia gli elefanti


GLI maschile plurale
con una vocale gli imbuti

davanti a una parola che comincia le famiglie


LE femminile plurale
con una consonante le torri

davanti a una parola che comincia le amiche


LE femminile plurale
con una vocale le isole
ARTICOLI INDETERMINATIVI

ARTICOLO GENERE E NUMERO REGOLA ESEMPIO

davanti a una parola che comincia un cane


UN maschile singolare
con una consonante un giardino

davanti a una parola che comincia uno stato


UNO maschile singolare
con S+cons., Z, GN, PS, X, Y uno zoo

davanti a una parola che comincia un elefante


UN maschile singolare
con una vocale un imbuto

davanti a una parola che comincia una famiglia


UNA femminile singolare
con una consonante una torre

davanti a una parola che comincia un’amica


UN’ femminile singolare
con una vocale un’isola

davanti a una parola che comincia dei cani


DEI maschile plurale
con una consonante dei giardini

davanti a una parola che comincia degli stati


DEGLI maschile plurale
con S+cons., Z, GN, PS, X, Y degli zoo

davanti a una parola che comincia degli elefanti


DEGLI maschile plurale
con una vocale degli imbuti

davanti a una parola che comincia delle famiglie


DELLE femminile plurale
con una consonante delle torri

davanti a una parola che comincia delle amiche


DELLE femminile plurale
con una vocale delle isole
BELLO / QUELLO

QUEL GIARDINO QUEI GIARDINI


QUELL’ ALBERO QUEGLI ALBERI
QUELLO STUDENTE QUEGLI STUDENTE
QUELLA FAMIGLIA QUELLE FAMIGLIE
QUELL’ ISOLA QUELLE ISOLE

BEL GIARDINO BEI GIARDINI


BELL’ ALBERO BEGLI ALBERI
BELLO STUDENTE BEGLI STUDENTI
BELLA FAMIGLIA BELLE FAMIGLIE
BELL’ ISOLA BELLE ISOLE
PREPOSIZIONI ARTICOLATE

+ DI A DA IN CON SU PER TRA(FRA)

IL del al dal nel con il sul per il tra il

LO dello allo dallo nello con lo sullo per lo tra lo

LA della alla dalla nella con la sulla per la tra la

L’ dell’ all’ dall’ nell’ con l’ sull’ per l’ tra l’

I dei ai dai nei con i sui per i tra i

GLI degli agli dagli negli con gli sugli per gli tra gli

LE delle alle dalle nelle con le sulle per le tra le


PRESENTE: OGGI IO PARLO PARLARE

PASSATO: IERI IO HO PARLATO

PRESENTE: OGGI MARIA ARRIVA ARRIVARE

PASSATO: IERI MARIA È ARRIVATA

PRESENTE: OGGI NOI PARTIAMO PARTIRE

PASSATO: IERI NOI SIAMO PARTITI

PRESENTE: OGGI LEI LEGGE LEGGERE

PASSATO: IERI LEI HA LETTO


Passato Prossimo 2 (liv.elementare)

Obiettivo: concordare correttamente il participio passato nei verbi al passato


prossimo che vogliono l’ausiliare essere

Strutture studiate:
Articoli, sostantivi (varianti di genere e numero), concordanze aggettivi-sostantivi,
numeri, aggettivi e pronomi interrogativi, preposizioni spazio/ tempo, presente del
verbo essere e avere, vorrei, presente (reg. e irreg.), preposizioni.

Si consiglia:
Al momento di introdurre il passato prossimo, si consiglia di introdurre prima il
passato di soli verbi che vogliono l’ausiliare avere, cioè i verbi transitivi che si
riferiscono ad una azione ( esempio: ho mangiato, ho comprato, ho incontrato…),
privilegiando come sempre all’inizio, verbi che si riferiscono alle comuni azioni
quotidiane che sono di facile comprensione

Potrebbero piacerti anche