Sei sulla pagina 1di 1

La competenza pedagogica e il docente competente

Il passaggio dall’era delle conoscenze all’era della competenza ha determinato nuove forme di
organizzazione della vita e della società -> si è infatti passati dal saper fare al saper agire, dove la
competenza assume una capacità generativa -> l’insegnate competente deve sapersi rinnovare

Il concetto di competenza (pedagogica)

Il sapere non è più l’esecuzione di un compito ma la capacità di utilizzare la conoscenza

La competenza pedagogica si può definire come l’insieme di conoscenze e di abilità

L’intenzionalità educativa

Il pensiero umano ha un carattere intenzionale, cioè ha la capacità di attribuire valore alle cose

In ambito educativo, l’intenzionalità è la capacità di dare significato all’evento educativo

Essa deve esprimere e prevedere il fine dell’azione educativa tesa a realizzare un ideale educativo

L’intenzionalità favorisce l’empowerment, cioè la considerazione dell’altro e delle sue potenzialità, affinché
lo studente possa formarsi

La progettualità è una caratteristica dell’essere umano che discende dall’intenzionalità: individuare gli ideali
significa chiarire quali obiettivi vogliamo raggiungere e in che modo

Modelli di progettazione

- Modelli lineari sequenziali (Bloom) -> favoriscono il raggiungimento degli obiettivi anche se in tempi
diversi

- Modelli della problematicità cognitiva (Project Based Learning PBL) -> è centrato sullo studente ->
mediante i progetti saranno in grado di acquisire autonomia, sviluppare competenze e applicare
conoscenze

- Modelli cooperativi

- Modelli della complessità

Gestire l’inatteso

Il docente deve affrontare situazioni inaspettate

La competenza è saper attingere dalle proprie conoscenze ciò che è necessario per favorire
l’apprendimento