Sei sulla pagina 1di 48

Ed.

UMBRIA e ABRUZZO

GRIT IMMOBILIARE
mensile di informazione immobiliare

qualsiasi idea di casa

Nomisma: I° rapporto immobiliare 2011


CONDUZIONI E PROPRIETÀ:
i costi di gestione della casa aumentano

MOACASA 2011
ABI: al via tavolo sui mutui
mensile n°11 - anno 2° - 04/2011 - free press

01
SPECIALE Confcommercio: il risparmio degli italiani
Mutuo
Mutuo immobiliare
immobiliare
LA NOSTRA
PROPOSTA Mutuo immobiliare
Sostituzione del mutuo
INTEGRATA
ALLA FAMIGLIA Mutuo del
Portabilità immobiliare
mutuo o “surroga”

Mutuo
Prestito immobiliare
personale
Affiliato: CONCORDIA MEDIAZIONI SRL
PERUGIA CITTA' - PONTE PATTOLI
Via della Concordia 6/B
zfin0@kiron.it Cessione del quinto
Tel. 075.58.38.521

Affiliato: CENTRO MEDIAZIONI SRL Carta


Mutuo
di credito
immobiliare
revolving
BASTI - ASSISI
BASTIA
SPELLO- COLLESTRADA
Via Galilei 2
kpgac@kiron.it Mutuo immobiliare
Consolidamento debiti
Tel. 075.80.10.227

Affiliato: SERVIZIO MEDIAZIONI SRL


Mutuo
Prestito immobiliare
vitalizio
FOLIGNO - GUBBIO
GUALDO TADINO
Via Mazzini 104/A
if2fo@kiron.it
Tel. 0742.26.14.76 0742.34.47.05

Affiliato: PERUGIA OVEST SRL


ELLERA DI CORCIANO
S. SISTO - LAGO
Via G. Di Vittorio 64
kpgaa@kiron.it
Tel. 075.51.73.616

02
03
Editoriale

ENERGIA: DA APRILE BOLLETTA ELETTRICA +3,9%, GAS +2%

Pesano le forti tensioni sulle materie prime e gli incentivi alle fonti rinnovabili;
assegnati alle famiglie disagiate 460 milioni di euro in bonus per elettricità e gas

Milano, 29 marzo 2011 – Le prolungate e forti tensioni dell’ultimo anno sulle


materie prime energetiche hanno spinto al rialzo i prezzi di riferimento del gas
che, dal prossimo aprile, aumenteranno del 2%. Per l’energia elettrica, l’incre-
mento sarà del 3,9%: un + 0,9% è determinato dagli andamenti dei mercati,
cui si aggiunge un +3% per l’incentivazione delle rinnovabili, finanziate at-
traverso la bolletta elettrica. Alla fine di marzo 2011, alle famiglie in condizioni
di disagio o numerose, sono stati assegnati oltre 2,8 milioni di bonus elettricità
e gas, a riduzione delle bollette per un totale di circa 460 milioni di euro. Sugli
aggiornamenti trimestrali delle bollette dell’energia elettrica e del gas, stabiliti
dall’Autorità per l’energia, pesa quindi un duplice effetto: da un lato, la crescita
ininterrotta delle quotazioni petrolifere dal gennaio 2009 (+ 45% negli ultimi 12
mesi e + 145% in due anni), con picchi di oltre 116 dollari al barile per il Brent,
il greggio di riferimento nei mercati europei; dall’altro, sui prezzi dell’energia
elettrica incide, in particolare, il finanziamento delle rinnovabili per complessivi
4,9 miliardi di euro, tra cui 1,4 miliardi di euro per i certificati verdi e 2,4
miliardi di euro per il fotovoltaico. Per l’energia elettrica, l’aumento del 3,9%
dei prezzi di riferimento, si traduce in un incremento della spesa di 16,5 euro su
base annua per la famiglia tipo, con consumi medi di 2.700 kilowattora l’anno
e una potenza impegnata di 3 kW. I prezzi di riferimento dell’energia elettrica,
vengono aggiornati sulla base della spesa sostenuta dall’Acquirente Unico per
approvvigionarsi sul mercato all’ingrosso, fino al momento dell’aggiornamen-
to trimestrale e delle stime dei costi per i mesi successivi. Per il gas naturale,
l’incremento del 2% dei prezzi di riferimento, comporta un aumento di circa
21 euro su base annua della spesa media di una famiglia tipo residente, con
riscaldamento individuale e consumi medi di 1.400 metri cubi l’anno. I prezzi
di riferimento del gas vengono aggiornati sulla base di indicatori legati alle quo-
tazioni medie sui mercati internazionali di petrolio, oli combustibili e gasolio nei
nove mesi precedenti, fatto salvo l’ultimo mese (giugno 2010-febbraio 2011).
Questo metodo permette di attenuare e diluire nel tempo l’incidenza dei periodi
di picco degli idrocarburi ed ha quindi consentito di contenere significativa-
mente l’impatto delle recenti crisi sull’aggiornamento di aprile. Le delibere con
gli aggiornamenti trimestrali per energia elettrica e gas (ARG/elt 30/11, ARG/elt
31/11, ARG/gas 32/11, ARG/gas 33/11, ARG/com 34/11, ARG/com 35/11)
sono pubblicate sul sito www.autorita.energia.it.

Autorità per l’energia elettrica e il gas,


comunicato stampa del 29/03/2011

04
GRIT IMMOBILIARE
mensile di informazione immobiliare
Num.11 - Anno 2° - aprile 2011 - Free Press

SOMMARIO

Nomisma, primo rapporto immobiliare 2011 pag 08

Il risparmio delle famiglie italiane pag 12

Conduzioni e proprietà: aumento costi casa pag 20

Abi: tavolo mutui con i consumatori pag 24

Adusbef: raffica di rincari allo sportello pag 30

Teleborsa: la casa cambia con gli italiani pag 35

MoaCasa 2011 pag 38

Euroflora 2011 pag 42

Direttore Editoriale Art Director


Antonio Guerrieri Caterina Guerrieri Marketing e Pubblicità
Direttore Responsabile •Responsabile di zona:
Caterina Guerrieri Direzione e
Sig. Natalino Altea
Amministrazione
075.8005389/392.3870504
Collaboratori: Via Hanoi, 2 392/4233314
Giangiacomo Bei, 06083 • Bastia Umbra
Francesco Fiumarella, (PG) Tel. 075 8005389 • Carmela Aprea
Paolo Nicoletti, Fax.075 8004270
Marco Nicoletti, gritimmobiliare@gmail.com
Stefania Legumi Stampa
Editore Properzio srl di05
Progetto Grafico E.G.I. s.r.l. Bastia Umbra PG
E.G.I. s.r.l. Reg. Tribunale di Perugia Free Press
N. 14/2010 del 16/02/2010
www.tlcradio.it

Strumentazione ricondizionata
pronta all’uso, assistenza e
calibrazione strumenti
dalla dc a 50 ghz Sale & Repair Test Equipments
in laboratorio 400 mq di strumentazione esposta
certificato
iso 9002

TLC Radio srl


via Val Sassina 51/53 Roma
06 tel 06.8183033 fax 06.87190254
Mobile 338.9453915 info@tlcradio.it
Entra nella green Economy
Gruppo di coogenerazione di auto produzione
Piccolo investimento

Elevato rendimento
Licenze, documentazioni,
business plain,
tutto chiavi in mano. Tecnologia e
Tele Assistenza 24 h/365
affidabilità
Siamo presenti nelle più
importanti fiere italiane
per l'energia alternativa. Tutto
chiavi in mano.

Informazioni

sei tu.
preventivi
392 91 68 926

partner tecnico

sede legale: Via Cavour 81, 64011 Alba Adriatica;


mobile 392 91 68 926 Tel 085 800 65 82
naturenergia@hotmail.com 07
NOMISMA
SOCIETA’ DI STUDI ECONOMICI
Primo Rapporto
Immobiliare 2011:

CALANO LIEVEMENTE
I PREZZI,
NON ABBASTANZA PER
RILANCIARE LE
COMPRAVENDITE

I SALIENTI DEL RAPPORTO


comunicato nomisma

I fattori che nei primi mesi del 2010 avevano


ispirato un eccesso di ottimismo – si legge
Bologna, 25 marzo 2011. Nonostante nel documento - si sono scontrati con
la positiva evoluzione del clima di dinamiche di mercato particolarmente
fiducia negli operatori, non sembra rigide, che ora disegnano un quadro di
ancora esaurirsi la fase recessiva che stagnazione, destinato ad appesantire
ha caratterizzato il mercato immobiliare ogni previsione.Tra gli elementi nuovi
italiano nell’ultimo triennio, e non solo per e preoccupanti emersi dal Rapporto:
effetto del quadro macroeconomico. il calo delle compravendite registrato
È quanto emerge dall’ultimo Rapporto nel secondo semestre del 2010 (-3,5%
dell’Osservatorio Immobiliare Nomisma – rispetto allo stesso periodo del 2009,
il primo del 2011 – che restituisce, in oltre con punte del -5,5% nei centri urbani
200 pagine, la fotografia più recente minori e del -10% al Sud), che, seppur
dell’Italia del “mattone”. Un’istantanea parzialmente compensato da una buona
che inquadra le 13 principali aree capacità di tenuta dei mercati urbani
metropolitane (oltre a Milano, Roma e del Centro-Nord, porta il saldo annuale
naturalmente Bologna, anche Torino, ad appena un +0,4% rispetto al 2009;
Napoli, Bari, Cagliari, Catania, Firenze, l’insensibilità delle quotazioni (dinamica
Genova, Padova, Palermo, Venezia- che ormai avvicina Nord e Sud, centri e
Mestre) e 13 città intermedie (Ancona, periferie) alla progressiva flessione della
Bergamo, Brescia, Livorno, Messina, domanda e, non ultimo, il difficile accesso
Modena, Novara, Parma, Perugia, ai mutui da parte delle famiglie, a causa
Salerno, Taranto, Trieste, Verona), non dei tassi di interesse (esigui nel corso
raccontando di un’Italia sospesa, in cui del 2010), ma dell’atteggiamento severo
tutti gli attori del sistema – dalle famiglie mostrato dal sistema creditizio, più Si
agli operatori economici, alle fonti di impegnato a sostenere i mutui dei nuclei
credito – sembrano chiamati a rivalutare oggi in bilico e le imprese in difficoltà,
piani, parametri e previsioni. che a concedere nuove operazioni. Ed è

08
proprio la maggiore selettività scaturita degli sconti che vengono praticati sulle
dalla crisi finanziaria che, riducendo la transazioni (cresciuti nel 2010 in tutti i
disponibilità di un supporto divenuto per mercati segmenti, ad eccezione delle
molti italiani imprescindibile, pregiudica, abitazioni nelle gradi aree urbane) e dei
di fatto, le prospettive di una pronta tempi medi di vendita che continuano a

comunicato nomisma
ripresa del mercato. Ma le capacità dilatarsi. Applicato ai 13 maggiori centri
negoziali del sistema bancario non urbani osservati nel periodo 2006-
paiono illimitate – si legge nel Rapporto 2010, l’indice rivela che a fine 2010, nel
- soprattutto nella prospettiva che il segmento delle abitazioni nuove e usate
progressivo innalzamento dei tassi di l’area meno illiquida risulta essere quella
interesse determini un ampliamento di Milano (con domanda in aumento e
delle sofferenze. In sintesi, “considerata sconti bassi, livelli di compravendite
l’ingente mole di invenduto – spiega ancora esigui, tempi di vendita elevati
Luca Dondi, responsabile dell’Area e prezzi ai minimi), mentre Palermo si
Immobiliare di Nomisma – e in assenza colloca all’estremo opposto.
di una repentina correzione al ribasso Un parametro di performance prezioso
dei prezzi, specie delle localizzazioni - perché ancorato più saldamente alle
secondarie e di un allentamento dei dinamiche di mercato territoriali - al
criteri di concessione del credito è, servizio non solo degli operatori e delle
infatti, impossibile ipotizzare che l’offerta fonti di credito, ma anche delle famiglie,
attuale e prospettica trovi riscontro nelle impegnate a valutare un acquisto o una
autonome capacità di assorbimento dismissione in un contesto in cui i prezzi
della domanda”. sembrano voler resistere al calo delle
compravendite.
IL NUOVO INDICE NOMISMA PER UN
CORRETTO PRICING Una situazione LE PREVISIONI PER IL 2011-2012
di stallo, dunque, dove tutti gli attori del I dati previsionali sui prezzi degli
sistema, senza eccezioni, sembrano immobili nelle 13 grandi aree urbane,
accomunati dall’incertezza sui valori di d'altronde, sembrano confermare
mercato. “Quanto vale davvero questo questo andamento. L’osservazione
immobile”? Per dare una risposta più della dinamica media dei valori di
affidabile ad un interrogativo che si fa compravendita porta infatti a prevedere
pressante, Nomisma ha messo a punto per il biennio 2011/2012 variazioni
un nuovo strumento di valutazione di modesta entità sulle quotazioni
– l’indice di “illiquidità” - presentato delle abitazioni (+0,6% per il secondo
contestualmente al Rapporto, che semestre del 2011; + 1,9% nel secondo
misura la capacità di un immobile di semestre del 2012), disegnando anche
essere prontamente trasformato in per il futuro un quadro di stagnazione
moneta, senza significative perdite in del settore.
conto capitale. Il nuovo indice, nella sua
prima formulazione, tiene conto non solo Si ringrazia l’Ufficio stampa Homina Comunicazione
degli elementi tradizionali, ma anche v. del Monte 10 | 40126 Bologna ph. +39 051 264744

sirio
■ ■
■ Via dei molini, 65 - Magione (Pg)

■ edilizia residenziale Tel 075.8472790 / 075.8472790


e-mail: info@siriocostruzioni.it
costruzioni engineering ■ Mobile: 347.4320162 / 348.6055396

Sirio Costruzioni VENDE/AFFITTA appartamenti con rifiniture di pregio, lottizzazione C/11 di Via dei Pioppi loc. Magione
PROSSIMA REALIZZAZIONE:
villetta unifamiliare Realizzazioni - per Sirio e conto terzi - :
VISTA LAGO
EDILCAPALBO di Capalbo Emanuele
via dei molini 09
65, Magione (pg)
in San Feliciano (PG) Tel 347/4320162
loc. La Rocca.
OFFERTAOFFERTAOFFERTAOFFERTA

10
OFFERTAOFFERTAOFFERTAOFFERTA
www.egipress.it

S U P E R CONSEGNA
OF F E R T A IN 24H
BIGLIETTI DA VISITA
Stampa solo fronte a 4 colori su carta patinata opaca da 300gr.
Formato mm 80x50

250 pz. 500 pz. 1.000 pz.

€ 19 € 25 € 35
CARTELLI VETRINA
Cartelli vetrina formato A3 (mm 297 x 420) / SRA3 (mm 320 x 450).
Stampa solo fronte a 4 colori su carta patinata opaca da 115gr.

a soli € 0,50 cad. su carta patinata opaca da 200gr.

a soli € 0,80 cad.


VOLANTINI
Stampa solo fronte a 4 colori su carta patinata opaca da 115gr.
Formato A5.

500 pz. 1.000 pz. 2.500 pz.

€ 79 € 89 € 110
11

E.G.I. srl stampa ed editoria - Tel. 075.800.66.05 - mail: stampa@egipress.it


TUTTI I PREZZI SONO INTESI IVA ESCLUSA - REALIZZAZIONE GRAFICA ESCLUSA
IL RISPARMIO
DELLE FAMIGLIE DAL 1990 AD OGGI:
60% IN MENO PER OGNI ITALIANO

Il “mattone” si conferma
il principale bene rifugio

Dal 1990 ad oggi il risparmio complessivo dipendono da tanti fattori, di natura econo-
delle famiglie italiane si è ridotto di circa 20 mica, sociale, demografica, culturale. Certa-
miliardi di euro e se all’inizio del periodo per mente il livello del reddito e la sua dinamica
ogni 100 euro di reddito se ne risparmiava- hanno un impatto sul livello del risparmio.
no 23, oggi le famiglie riescono a metterne La figura 1 indica (in rosso) il livello assoluto
da parte meno di dieci indicando, quindi, una del risparmio delle famiglie in Italia, dal 1990
consistente riduzione della propensione al al 2010 (i dati riferiti al periodo 2008-2010
risparmio, praticamente più che dimezzata sono stime). La figura 2 riassume i dati di
nell’arco di un ventennio; nello stesso perio- base utilizzati per le elaborazioni. E’ sorpren-
do, con un reddito disponibile stagnante e dente notare come il livello monetario del
sostanzialmente invariato dal 1990 al 2010, risparmio sia oggi inferiore a quello di venti
il risparmio annuo pro capite, in termini reali, anni fa di circa 20 miliardi di euro. Conside-
si è ridotto di quasi il 60% (circa 4.000 euro rando, inoltre, che il livello dei prezzi - come
nel 1990, 1.700 euro nel 2010); un terzo del- anche quello delle retribuzioni monetarie - è
le famiglie italiane ritiene l’investimento in im- oggi più elevato del 50% rispetto all’inizio de-
mobili la principale forma di utilizzo - soprat- gli anni ’90, si comprende che la quantità di
tutto a fini cautelativi - del surplus monetario: beni e servizi che si possono acquistare con
questi i principali risultati che emergono da il risparmio del 2010 è meno della metà di
un’analisi dell’Ufficio Studi Confcommercio quanto si poteva acquistare con il risparmio
sui risparmi delle famiglie italiane dal 1990 al del 1990. E non è una questione di livello di
2010. Le decisioni di consumo e di risparmio prezzi.

Fig. 1 - La storia recente del risparmio delle famiglie consumatrici in Italia


Elaborazioni Ufficio Studi Confcommercio su dati Istat

12
La contrazione del risparmio dipende da due dito disponibile delle famiglie. Rispetto a die-
importanti cause: la prima, ben nota, riguarda ci o venti anni fa il Paese avrebbe bisogno
la stagnazione del reddito disponibile. Se si di maggiore risparmio e invece le condizioni
dispone di minori risorse si consumerà meno economiche non lo consentono. La gravi-
e si risparmierà meno. La seconda riguarda tà della stagnazione dei redditi nel periodo
l’età media della popolazione. Nel 2000 l’a- pre-recessione e la profondità della caduta
spettativa di vita media degli italiani era pari dei redditi durante la recessione del biennio
a 40,9 anni per una popolazione di circa 57
2008-2009 (fig. 3) si vedono meglio, dunque,
milioni di persone. Nel 2007, la vita media
attraverso la lettura delle statistiche sul ri-
attesa era di 41,15 anni, con una crescita
di sei decimi di punto rispetto al 2000 e una sparmio rispetto a quanto emerge dalle valu-
popolazione di oltre 59 milioni. Tra il 2000 e il tazioni sulle dinamiche dei consumi.
2007 il risparmio effettivamente cresce ma E’ opportuno ricordare che il risparmio indi-
la dimensione demografica non spiega la ca- viduale e aggregato dipende da molte altre
duta del risparmio tra il 2009 e il 2010. La cause che qui non vengono considerate. La
ragione di questa contrazione, purtroppo, è dinamica del reddito resta comunque una
tutta dentro la prolungata riduzione del red- determinate fondamentale.

Fig. 2 - Alcuni dati di base su reddito, consumi e risparmio delle famiglie

1990 1995 2000 2007 2008 2009 2010

Reddito disponibile 518.667 678.682 794.782 1.020.280 1.042.861 1.015.554 1.028.756

Elaborazioni Ufficio Studi Confcommercio su dati Istat


Consumi 399.437 550.040 709.830 901.671 922.979 906.095 928.508

Risparmio 119.230 128.642 84.952 118.609 119.753 110.166 100.248

Investimenti in abitazioni 29.756 39.304 45.032 67.506 67.844 61.337 54.830

Propensione al consumo (%) 77,0 81,0 89,3 88,4 88,5 89,2 90,3

Propensione al risparmio (%) 23,0 19,0 10,7 11,6 11,5 10,8 9,7

Popolazione residente 56.751 56.844 56.942 59.375 59.832 60.193 60.463

Numero famiglie 19.781 20.670 21.621 24.282 24.641 24.905 25.134

Deflatore dei consumi 2010=1 0,53 0,70 0,80 0,95 0,99 0,99 1,00
Nota: i dati del reddito disponibile e del risparmio per il periodo 2008-2010 sono stime; reddito, consumi, risparmio
e investimenti sono in milioni di euro correnti; popolazione e famiglie in migliaia; il risparmio (lordo) delle famiglie
consumatrici è al netto delle rettifiche per variazioni dei diritti netti delle famiglie sulle riserve dei fondi pensione
Elaborazioni Ufficio Studi Confcommercio su dati Istat

La linea verde della figura 1 indica la propen- ato, hanno palesato grande vitalità e forza di
sione al risparmio, cioè quanti euro vengo- reazione nei confronti della prolungata sta-
no risparmiati mediamente dalla popolazione gnazione economica. Hanno aumentato la
italiana per 100 euro di reddito disponibile propensione al consumo per non comprime-
(rapporto tra risparmio e reddito disponibile). re, per quanto possibile, i consumi, che sono
La propensione al risparmio è fortemente l’indicatore più prossimo a un ideale parame-
decrescente e sostanzialmente si dimezza tro di benessere materiale. La riduzione dei
dal 1990 a oggi, passando dal 23% a meno consumi reali pro capite è stata comunque
del 10%. Da una parte questo dato può es- rilevante, ma molto inferiore a quella subita
sere considerato negativamente. Il minore dal reddito disponibile e, soprattutto, a quel-
tasso di risparmio necessariamente implica la patita dal risparmio. Il secondo aspetto
minori investimenti. La riduzione del pro- confortante è che esiste ancora un rispar-
cesso di accumulazione di capitale riduce le mio aggregato positivo, cioè, a parità di altre
prospettive di crescita per il futuro. D’altra condizioni, oggi però piuttosto sfavorevoli,
parte, è opportuno sottolineare anche le va- lo stock di ricchezza aggregata continua a
lenze positive di questo fenomeno. Intanto, crescere. Certo, con le riduzioni osservate
le famiglie, come abbiamo più volte sottoline- di recente nei livelli assoluti di risparmio, vi

13
TEST & MEASUREMENT INSTRUMENTS

VENDITA, NOLEGGIO, ASSISTENZA, RIPARAZIONE E


CALIBRAZIONE STRUMENTI ELETTRONICI
BF/RF/MICROONDE/OTTICI

14

TELES di Calandri Roberto via S.Penna 115 S.Andrea delle Fratte Perugia
Tel +39 075 529 2418 Mob. +39 335 23 65 34 Fax +39 075 529 2426
15
sono dubbi sulla tenuta nel lungo termine di dei prezzi dei beni e servizi oppure, che è
questo sentiero di accumulazione. Nel bien- sostanzialmente lo stesso, della crescita del
nio 2009-2010, infatti, il risparmio si è ridotto valore monetario delle retribuzioni e dei red-
a un ritmo di dieci miliardi di euro all’anno. diti in generale. Inoltre, vale la pena di rap-
Come si fa di consueto per i consumi, è op- portare questo risparmio a prezzi costanti,
portuno, anche nel caso del risparmio, valu- con base 2010, alla popolazione che ha con-
tare il suo valore a prezzi costanti, depuran- tribuito a generarlo.
do le grandezze dall’effetto della variazione

Elaborazioni Ufficio Studi Confcommercio su dati Istat


Fig. 3 - Reddito, consumi e risparmio pro capite (migliaia di euro ai prezzi del 2010)

1990 1995 2000 2005 2006 2007 2008 2009 2010


REDDITO DISPONIBILE 17,2 17,1 17,5 17,9 18,0 18,0 17,7 17,1 17,0
CONSUMI 13,3 13,8 15,6 15,7 15,9 15,9 15,7 15,3 15,4
RISPARMIO 4,0 3,2 1,9 2,2 2,1 2,1 2,0 1,9 1,7

Come ci si può attendere, data la crescita dei componenti familiari muta nel tempo. In
della popolazione e la riduzione della propen- Italia, la numerosità media dei componenti
sione al risparmio, se i consumi pro capite per famiglia è scesa in venti anni di oltre il
in termini reali nel 2010 sono tornati ai livelli 16%, passando da 2,86 componenti per nu-
del 1999, il risparmio reale pro capite risulta cleo nel 1990 a 2,41 componenti nel 2010,
inferiore ai livelli dei primi anni novanta, mo- facendo così aumentare il numero di famiglie
strando una riduzione percentuale di quasi il più rapidamente della popolazione. Questo
60% (fig. 3). Infatti, ai prezzi attuali, il rispar- effetto deprime ulteriormente le dinamiche
mio annuale pro capite di un italiano all’inizio delle grandezze economiche a prezzi co-
degli anni ’90 era di circa 4.000 euro mentre stanti per nucleo familiare. E’ interessante
oggi si è ridotto a 1.700 euro. A risultati ana- notare che buona parte del risparmio annua-
loghi si perviene rapportando le grandezze le finisce investito in abitazioni. La figura 4
a prezzi costanti al numero di nuclei familia- indica la frazione di investimento immobiliare
ri piuttosto che alla popolazione. La valuta- effettuata dalle famiglie rispetto al risparmio
zione del reddito disponibile, dei consumi e annuale negli anni dal 1990 al 2010. Le pe-
del risparmio per nucleo familiare è in teoria riodiche contrazioni dei prezzi delle attività
la più corretta perché le decisioni vengono – non necessariamente lo scoppio di bolle
prese in generale sulla base delle esigenze speculative – disegna le oscillazioni marcate
emergenti dalla vita del nucleo, comparando presenti nel grafico. E’ evidente la contra-
e organizzando le priorità dei singoli compo- zione che anche in Italia si sta manifestando
nenti. Le valutazioni per famiglia sono, tutta- negli investimenti immobiliari, dopo il boom
via, complicate dal fatto che il numero medio della prima parte degli anni 2000.

Fig. 4 - Frazione (%) del risparmio investita annualmente in abitazioni da parte delle famiglie

60,0

55,0

50,0

45,0

40,0

35,0

30,0

16 25,0

20,0
1990 1991 1992 1993 1994 1995 1996 1997 1998 1999 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010
L’ultima rilevazione dell’indagine Censis- Quest’allocazione del risparmio, governata
Confcommercio sul Clima di fiducia e aspet- da scopi cautelativi, cioè difensivi, più che
tative delle famiglie italiane evidenzia che sul da una strategia attiva di trasferimento tem-
finire dell’anno scorso e in questa prima par- porale di potere d’acquisto, non è esente da
te del 2011 gli orientamenti di risparmio delle rischi. La potenziale recrudescenza inflazio-
famiglie italiane presentano una dicotomiz- nistica per il 2011, trainata dai rialzi dei corsi
zazione piuttosto marcata: o investimenti im- delle materie prime energetiche e non ener-
mobiliari o liquidità (fig. 5), senza significative getiche, potrebbe ridurre il valore reale del ri-
alternative. In un certo senso, ciò è il riflesso sparmio accumulato, cioè della ricchezza de-
di una condizione di incertezza che sta rien- tenuta in forma liquida. Essa, normalmente,
trando soltanto molto lentamente, come te- frutta modesti rendimenti, che difficilmente
stimoniano le risposte più frequenti: il 31,7% coprono la perdita di potere d’acquisto do-
indirizzerebbe i risparmi in immobili e il 29,5% vuta all’aumento generalizzato dei prezzi
preferirebbe la liquidità sul conto corrente). (previsto al 2,7% per l’anno in corso).

Fig. 5 - Come vanno gestiti e utilizzati i risparmi (% di risposte)

Fonte: Censis-Confcommercio, marzo 2011


Fig. 6 - Andamento dei risparmi familiari nel corso del 2010 (% di risposte)

Fonte: Censis-Confcommercio, marzo 2011

Seppure in uno scenario contraddistinto da (fig. 6), infatti, si riduce di dieci punti percen-
difficoltà economiche prevalenti sulle aspet- tuali (al 40,7%, dal 50,7% della prima parte
tative positive, anche dai dati dell’indagine dell’anno) il numero di rispondenti che dichia-
ra di avere diminuito il proprio risparmio-ric-
emerge comunque il superamento della fase
chezza.
recessiva. Nella seconda parte del 2010 comunicato stampa Confcommercio

17
PROMUOVI LA TUA ATTIVITA’ CON
GRIT IMMOBILIARE
www.gritimmobiliare.it/mensile

FAI LA MOSSA GIUSTA!


ACQUISTANDO UNO SPAZIO PUBBLICITARIO
DEL MENSILE GRIT IMMOBILIARE,
AVRAI UN BANNER GRATUITO SULLA STESSA RIVISTA ONLINE!!
NON PERDERE ALTRO TEMPO,
CHIAMACI SUBITO

allo
075.8005389
oppure
al 392.4233314
Responsabile Marketing per la provincia di Perugia
18

EGI Editore srl - via hanoi 2 - 06083 Perugia Bastia Umbra - 075.8005389 075.8006605 075.8004270
• La Umbra Pallets
opera nel campo della produzione,
riparazione e commercio di pallet e imballaggi in legno.

• Regolarmente autorizzata alla


riparazione dei pallets EUR/EPAL come da licenza
I-461 rilasciataci dalla European Pallets Association.

• Acquista pallet usati e rotti, con valutazione a


seconda del tipo di pallet o permuta con pallet nuovi.

• Può fornire servizio di ritiro e trasporto rifiuti (imbal-


laggi in legno) in base alle autorizzazioni di legge rila-
sciateci dal Ministero dell’Ambiente – Albo Nazionale
delle Imprese che effettuano la gestione dei rifiuti.

professionali e competitivi!

Tel: 075.9291560 Fax: 075.9293107


19

Zona Indostriale Padule - Gubbio - info@umbrapallets.it


- comunicato -

FEDERCONSUMATORI E ADUSBEF:

CASA: DAL 2001 AD OGGI I COSTI


SONO AUMENTATI DI +241,35 EURO AL MESE PER LA CASA DI
PER LA CASA

PROPRIETA’ E DI +707,15 EURO AL MESE PER LA CASA IN AFFITTO.


Come ogni anno L’O.N.F. - Osservatorio costi per l’acquisto del suddetto appar-
Nazionale della Federconsumatori ha tamento-tipo, si è passati da 15 anni di
elaborato le previsioni sulle variazioni dei stipendio necessari nel 2001 a 18 anni
costi per l’affitto e per il mantenimento nel 2011. “Quello che emerge chiara-
della casa dal 2001ad oggi. I costi sono mente da questo studio – dichiarano
stimati prendendo in considerazione un Federconsumatori e Adusbef – è la dif-
appartamento di 90 mq in una zona se- ficoltà che le famiglie hanno nel sostene-
micentrale di una grande area metropo- re i costi della casa. In una situazione di
litana.Lo studio confer- forte disagio, come quella
ma che i costi relativi alla che le famiglie attraversa-
casa continuano a pesa- no, la casa continua a rap-
re fortemente sui bilanci presentare, infatti, uno dei
familiari.Ad aggravare la problemi più gravi del Pae-
situazione contribuiscono se, sia per quanto riguarda
gli ulteriori rincari previsti le abitazioni in affitto che
per le spese connesse per quelle di proprietà.”A
alla casa: dalla luce al ri- registrare i maggiori disagi
scaldamento, dal gas alla sono soprattutto le giovani
nettezza urbana. In media, rispetto al coppie che vogliono emanciparsi o che
2010, vi sarà un aggravio del +4%, pari a vogliono mettere su famiglia. Un proble-
57,80 Euro al mese, per chi ha un appar- ma che appare ancor più evidente alla
tamento in affitto, del +7%, pari a 64,90 luce dell’impressionante livello raggiunto
Euro al mese, per chi ha un appartamen- dalla disoccupazione giovanile nel nostro
to di proprietà.Il confronto appare im- Paese (+29%).Per tali motivi torniamo a
pressionante spostando il termine di pa- rivendicare urgenti provvedimenti rivol-
ragone al 2001: - per la casa in affitto ti, da un lato a ridurre il costo dell’abita-
i costi sono cresciuti del +83%, ovvero zione, soprattutto per i ceti più deboli,
+707,15 Euro al mese, pari a 8.485,80 dotando il Paese di un serio piano per
Euro l’anno; - per la casa di proprietà i l’edilizia residenziale e, dall’altro, a soste-
costi sono aumentati del +33%, ovvero nere il potere di acquisto delle famiglie,
+241,35 Euro al mese, pari a 2.896,20 attraverso una detassazione per il red-
Euro l’anno. Secondo l’analisi relativa ai dito fisso.

LA NUOVA DIMENSIONE DI PULIZIA E FRESCHEZZA

PER IL BENESSERE
DELL’AMBIENTE DOMESTICO E LAVORATIVO

Tel: 0742.391033 mobile: 337.653856


Referente: Sig.Rondoni Feliciano
20 - cercasi collaboratori zona Perugia -

CHIAMA SUBITO PER UNA DIMOSTRAZIONE GRATUITA!!


- comunicato -

FEDERCONSUMATORI E ADUSBEF:

SPESE PER IL MANTENIMENTO DI UN APPARTAMENTO IN AFFITTO O DI PROPRIETA’


Appartamento tipo di 90 mq in zona intermedia città metropolitana

CI SIAMO SPECIALIZZATI
IN COMUNICAZIONE IMMOBILIARE
un’immagine vincente ti fa vendere molto di più

GRAFICA & STAMPA


E S I
END INE
SU QUALSIASI SUPPORTO E MATERIALE
CARTELLONISTICA PER I CANTIERI
BANNER - MANIFESTI - VOLANTINI VIMMAGENTE
RENDERING 3D - PRODOTTI MULTIMEDIALI C
VIN
21

! GRAFIDEA & IMPRONTA CREATIVA


Via Adriatica, 100 - Ponte San Giovanni Perugia - Tel. 075398467 - Tel. 347.347.82.84
DOVE VAI AL MARE
QUEST’ANNO?

...MARE, ANIMAZIONE,
NATURA, GASTRONOMIA,
PER LA TUA
VACANZA
IDEALE! CUOCA
ANNAMARIA FELICIONE

ROSETO
E PINETO
LOCATION DA
BANDIERA BLU,
NELLA REGIONE
PIÙ VERDE
D’EUROPA
Hotel Felicioni
• Soggiorno weekend in
pensione completa
euro 45 al giorno.
Residence Felicioni
• Appartamento bilocale con
4 posti letto soggiorno di 2
notti euro 100.

Info e prenotazioni
tutta la tua natura
Hotel Felicioni Residence Felicioni
Tel. 085 9491512 - 085 9493259 Tel. 085 8944163 - 085 8936126 info@vacanzefelicioni.com
Fax 085 9492053 Fax 085 8932846 www.vacanzefelicioni.com

22
a Bettona (PG) in Via Vittorio Emanuele, 17

Tel: 075-9869944
Fax: 075-8085752
Mobile: 333. 78.01.255 / 339. 43.64.889

Website: www.interdomus.net Mail: info@interdomus.net


ville e casali MAGIONE LOC. CALIGIANA Bellissima ville e casali
proprietà costituita da due casali e vari an-
nessi con 10 Ha. di terreno tutto acccorpa-
to, di uliveti, pascolo e bosco immersa nelle
verdi colline umbre, molto panoramica, a soli
15 km da Perugia e 8 km dalla Superstrada
Perugia/Bettolle. Il casale principale, ristrut-
turato, risale al 1660 ca. e si sviluppa su tre
livelli abitabili per complessivi mq. 280 ed è
composto da: 8 ampie camere, 2 bagni, 2 cu-
cine, 1 stanza uso ufficio, cantina. Adiacente
un annesso in pietra adibito a cucina estiva BETTONA (CENTRO S. ANTONIO) A 7 km dal paese, in posizione collinare, panorami-
con forno e barbecue. Il casale nuovo è sta- ca e soleggiata, casale su due livelli per complessivi mq. 400 diviso in due appartamenti.
to costruito in tipico stile umbro con pietra Annessi di mq. 100 adibiti a giardino d’inverno, forno, garage e legnaia. Completano
faccia a vista, travi e pianelle su due livelli la proprietà 7,5 ha. di terreno con oliveto in produzione, alberi da frutto, bosco, e ampio
per complessivi mq. 275 ed è composto da: 5 parco. Euro 300.000
vani, 2 bagni, 2 cucine e grande laboratorio/
studio.Completano la proprietà annessi vari ville e casali
adibiti a lavanderia, laboratorio e magazzi-
ni, una piscina, un pozzo e una sorgente. La
proprietà si presta a molteplici destinazioni
d'uso sia nel campo ricettivo/turistico nonchè
residenziale per più nuclei familiari. E' pos-
sibile anche una vendita frazionata dei due
casali, delle pertinenze e del terreno agricolo
con prezzo da definire in sede di trattativa.
BETTONA VICINANZE Casa singola in zona residenziale immersa nel verde e molto
panoramica, a 4 km dal centro abitato. L’immobile si sviluppa su due livelli ed è subito
ville e casali BETTONA VICINANZE Presti-
gioso casale in pietra su due livelli abitabile. Piano terra mq. 30 composto da rustico con bagno e cantina. Piano primo mq.
per complessivi mq. 240 oltre ad 90 suddivisi in ingresso, soggiorno con caminetto e cucina a vista, camera matrimoniale
annesso di mq. 40 immerso nel con bagno interno, cameretta, bagno di servizio, ampio terrazzo. Riscaldamento gpl,
verde, in posizione molto sug- terreno circostante mq. 5000 ca. di bosco. Euro 170.000
gestiva, panoramica e riservata
a soli 2 km dal centro storico. PERUGIA MONTEVILE In posi-
P.Terra: Salone con caminetto, appartamenti
zione tranquilla su palazzina di soli
cucina abitabile con uscita su 3 piani attico su due livelli per com-
bellissimo pergolato, ampia ca- plessivi mq. 220 oltre a terrazze.
mera, bagno con vasca, 2 riposti- Piano secondo mq. 120 composto
gli, portico coperto. P. Primo: Tre da ingresso, soggiorno con terraz-
camere matrimoniali di cui una zo, cucina abitabile, camera padro-
con bagno interno, disimpegno, nale con bagno interno e terrazzo,
secondo bagno, grande terrazza camera matrimoniale, cameretta e
panoramica con vista su Bettona. secondo bagno. Piano terzo man-
Annesso adibito a garage, la- sardato mq. 100 composto da sa-
vanderia e servizi. Completano la lone con ampio terrazzo solarium,
proprietà un giardino interamente 2 camere, bagno con lavanderia.
recintato, molto curato con zona Aria condizionata, riscaldamento
barbecue e accesso automatizza- autonomo, garage mq. 28.
to e mq. 20.000 ca. di uliveto
dop in produzione. Ulteriori infor-
mazioni in agenzia. DERUTA SAN NICOLÒ DI CELLE appartamenti
In zona molto tranquilla e vicina a
tutti i servizi al primo piano di una
appartamenti appartamenti piccola palazzina di nuova costru-
zione appartamento di mq. 51 com-
BETTONA CENTRO merciali così suddiviso: salone con
STORICO angolo cucina, camera matrimonia-
Cielo/terra indipendente le, bagno con doccia, disimpegno/
in ottime condizioni su tre ripostiglio e ampio terrazzo. Euro
livelli composto da: Piano 85.000 compreso mobili nuovi. Pos-
terra: sala hobby, piccolo sibilità di acquisto garage a parte.
angolo cottura, bagno con
doccia. Piano primo: angolo
cottura, soggiorno con ca-
minetto e piccolo disimpe-
PASSAGGIO DI BETTONA Appartamento di mq. gno.Piano secondo: camera
AFFITTI BETTONA CENTRO STORICO:
110 posto al secondo piano in palazzina di 4 piani Bilocale su due livelli, nuovo, arredato, subito disponibile, utenze autonome.
e composto da: salone con terrazzo e camino, cuci-
matr., cameretta, bagno 23
con doccia. Riscaldamento Euro 350/mensili. Trilocale su tre livelli, nuovo, non arredato, subito disponibi-
na abitabile con terrazzo, 3 camere, 2 bagni di cui metano, subito abitabile. le, utenze autonome. Euro 350/mensili. Locale commerciale di mq. 40 uso
uno con doccia e uno con vasca. Ampio garage al Euro 110.000 tratt. ufficio o negozio, fronte strada, utenze autonome. Euro 300/mensili
piano interrato automatico. Subito disponibile.
Banche:
ABI, al via Tavolo
con i consumatori sui mutui
All’attenzione iniziative congiunte per aiutare i
consumatori a scegliere tra tassi fissi e variabili.

Pronto a partire il confronto al Tavo-


lo permanente di dialogo tra l’ABI e le
Associazioni dei consumatori per analiz-
zare i punti di vista e valutare possibili
iniziative comuni sui mutui. Il Comitato
esecutivo dell’ABI, nella riunione di oggi,
ha sottolineato l’importanza di una rifles-
sione comune sul tema, sottolineando
anche l’importanza di un confronto con i a
rappresentanti dei consumatori. L’invito riabile, il cui costo è parametrato all’an-
al confronto è stato rivolto a tutte le 17 damento dei tassi. Peraltro, negli ultimi
Associazioni che fanno parte del Tavo- mesi va aumentando il numero di coloro
lo: Acu, Adiconsum, Adoc, Adusbef, Al- che preferiscono i mutui a tasso fisso.
troconsumo, Assoutenti, Casa del Con- Nel secondo semestre 2010, il 47% dei
sumatore, Centro tutela consumatori nuovi mutui stipulati è stato a “tasso va-
e utenti, Cittadinanzattiva, Codacons, riabile”, il 24% a “tasso fisso”, il 26,5% a
Codici, Confconsumatori, Federconsu- “tasso variabile con Cap” ossia con un
matori, Lega Consumatori, Movimento
tetto massimo, il 2,5% a “tasso misto”.
Consumatori, Movimento Difesa del Cit-
Fisso o variabile: la scelta va fatta sul-
tadino, Unione Nazionale Consumato-
la base delle proprie disponibilità econo-
ri. Il mutuo rappresenta una scelta che
miche, presenti e prospettiche, tenendo
impegna una famiglia per anni. Di qui
conto della durata del mutuo che si va a
l’importanza di lavorare insieme per far
sottoscrivere. Per le banche non c’è dif-
crescere la consapevolezza, mettendo
ferenza. Per le banche c’è indifferenza
a disposizione informazioni chiare su-
a vendere prodotti con tasso fisso o va-
gli elementi da tenere in considerazione
riabile, perché entrambi sono indicizzati
per decidere tra un tasso fisso ed un
su previsioni relative al periodo scelto.
variabile. Senza dimenticare gli strumen-
La redditività per la banca è la stessa.
ti messi a disposizione dalle banche per
Le banche trovano vantaggio quando il
“proteggersi” dalle eccessive fluttuazio-
cliente è soddisfatto delle proprie scelte
ni. In questo ultimo caso, pur scegliendo
finanziarie.
la variabilità, si può sapere subito quale
potrà essere l’incidenza massima della
rata. Le ultime tendenze del mercato dei
mutui ipotecari residenziali registrano Roma, Palazzo Alfieri, 26 marzo 2011
una prevalenza dei contratti a tasso va- Comunicato Stampa Associazione Bancaria Italiana

24

a
LA SOSTA H24
BAR
Ristorante Pizzeria
APERTO A PRANZO E A CENA

menù o
del gio
rn
uro ! Pizza e Pesce!!
a 12 e

a Bastia Umbra in via Cipresso 32 Tel: 075.8019748 338.8356144 e-mail: lasostah24@gmail.com

Country House
Il Borghetto “La Meta”
il posto ideale per chi cerca relax e tranquillità

“La Meta” dispone di appartamenti, camere,


ristorante, enoteca,
piscina, sala polivalente con video... tutti
comfort per una vacanza
indimenticabile. 25

a Bettona (PG), in via della Fattoria 46 Tel: 0759889084 www.countryhouselameta.com


CARATTERISTICO
APPARTAMENTO Forcatura
RISTRUTTURATO
composto da: ingresso, soggiorno con camino, CARATTERISTICO
cucina abitabile, tre camere da letto, due bagni e
ripostiglio. Riscaldamento autonomo. APPARTAMENTO
RISTRUTTURATO

Monterone composto da:


ingresso,
soggiorno,
cucina abitabi-
le, tre camere da
letto, due bagni
oltre a locale al
piano interrato
ad uso cantina e
giardino privato
di mq. 45 ca.
parzialmente
lastricato.
Riscaldamento
autonomo.

26
GRIT IMMOBILIARE
divisione pubblicitaria abruzzese

O
O
O

27
28
Naturalmente casa

doppia.indd 1-2
meta-adv.it
cata
la prop ria ca sa con la qualità certifi nde
Arredare delle Az ie
oprio dei prodotti ner, sono il
significa arredare il pr nostre pa rt
mondo.
po ne nt i fo nd am ento su cui poter
CTE propone co m perienza
l’a rre do di al tis sim a costruire la tua esservizi di
per stri
unire abitativa. I no
qualità, in grado di tica. consulenza ti aiuteranno
funzionalità ed este e il a personalizzare i tuoi
La nostra esperienza me spazi.
nostroknow-how,insie

Porte, Finestre, Scale


Zona Industriale - TREGLIO (Ch)
in prossimità del casello A14 Lanciano
Tel. 0872 716760 Fax 0872 709213
www.ctesrl.com info@ctesrl.com

29

12-07-2010 15:53:41
ADUSBEF:
SULLE FAMIGLIE GRAVA PESO ALTI TASSI.
BANCHE STANGANO I CORRENTISTI
CON RAFFICA DI RINCARI ALLO SPORTELLO

Siamo alle solite ! Ancora una volta il si- come dimostra la variazione negativa
stema bancario fa pagare alle famiglie i dei depositi bancari (-1,7 per cento su
costi delle operazioni spregiudicate alle base annua rispetto al -1,2 per cento di
imprese e di allegri finanziamenti erogati dicembre) ed al tasso di crescita della
senza alcuna meritorietà di credito,come raccolta obbligazionaria, che nonostan-
dimostra l’aumento delle sofferenze te i tentativi di dissuasione agli sportelli,
bancarie arrivate al 30%. Mutui e prestiti messi in atto contro il rinnovo delle sca-
sono infatti più cari per le famiglie a gen- denze dei Titoli di Stato per appioppa-
naio, mentre gli interessi riconosciuti sui re in sostituzione bond bancari, rimane
conti correnti si abbassano, negativo di un -1,6 per cento.
con le banche che introdu- Un sistema bancario che dopo
cono un pizzo di 3 euro, una aver provocato la crisi, stan-
vera e propria tassa sugli ga le famiglie con tassi elevati
anziani per poter prelevare e che stanga e spreme i suoi
i propri soldi alla sportello. correntisti, i quali oltre agli al-
Se i prestiti oltre un milione tissimi costi di gestione del
di euro per le società non conto corrente più cari d’Euro-
finanziare,riescono a ridursi pa, inserisce ex novo una tas-
dal 2,56% al 2,36%, mentre sa sui prelievi allo sportello di 3
i i tassi sul credito al consumo sono au- euro,,facendo pagare spese per servizi
mentati di quasi mezzo punto dall’8,33 anche sui conti on-line che prima erano
% all’ all'8,78% ed i mutui aumentano offerti gratuitamente, con una raffica di
ancor prima dei rialzi dei tassi di riferi- rincari allo sportello fino ad 8,5 euro per
mento BCE del 7 aprile pv, vuol dire che un bonifico, 4 euro per l’affitto e per le
la manovra del sistema bancario per far bollette e quasi 6 euro per pagare l’Ici,
quadrare i conti,è addossata totalmente anche se sotto diretta protezione della
sulle spalle delle famiglie. La crisi siste- Banca d’Italia,non potrà avere alcun fu-
mica che non è ancora finita,riverbera turo.
i suoi effetti sul fronte della raccolta, comunicato stampa Adusbef

30
NOI SIAMO
QUELLO CHE
BEVIAMO
IL CICLO DI PULIZIA DELL’ACQUA NON
È PIÚ IN GRADO DI GARANTIRE ACQUA
PURA A CAUSA DI VARI FATTORI: ACIDITÁ
ELEVATA, INQUINAMENTO ATMOSFERICO
E INFILTRAZIONE DI ELEMENTI INQUINANTI
NELLA FALDA A CAUSA DI SCARICHI
INCONTROLLATI
La presenza

REGOLE PER SCONFIGGERE I NITRATI inquinamento


E’ diventato
parallelo con
1°- Evitare di bollire i cibi. La bollitura, infatti, peggiora la situazione, fa evaporare deterioramen
RISCHIANO
parte dell’acqua e aumenta quindi la concentrazione di nitrati. 2°- Collocare un filtro sul Di per sè ste
perché in seg
rubinetto, cosi è possibile depurare l’acqua dalla gran parte dei nitrati eventualmente nitriti, che a
nitrosammine

presenti. I filtri più indicati in questo senso sono quelli a OSMOSI INVERSA o dotati Recenti ricer
nel lungo pe

di resine a scambio ionico.


tumore dello
Anche perché
e spinaci, e

Fonte: AIRC consultabile sul sito http://www.airc.it/ o sulla rivista FONDAMENTALE pubblicata dall’AIRC
formazione
intossicazion
essere respo
hanno scarsa
Il neonato a
L’OSMOSI INVERSA biberon, prep

ECONOMICO
una flora bat

L’osmosi inversa è un processo fisico naturale ben conosciuto in natura, che opera una filtrazione nitrito ; e
metaemoglob

molecolare a livello meccanico, ciò viene concretizzato attraverso l’utilizzo di membrane semipermeabili,
blu “, con gra
La riduzione
liberazione d

niente acqua da acquistare le quali sono strutture che permettono il passaggio dell’acqua, trattenendo gli elementi minerali disciolti
REGOLE
ed i batteri nocivi per la salute.
nei supermercati L’acqua così prodotta è della migliore qualità, indipendentemente dalle caratteristiche dell’acqua in
1°- Evitare d
La bollitura
e aumenta q
ingresso, è oligominerale ed adatta a bambini piccoli, donne in stato di gravidanza e persone anziane, 2°- Collocar

SILENZIOSO
con la peculiarità, a differenza delle acque in bottiglia, di non avere mai preso luce solare e di non essere dalla gran p
I filtri più in

stata esposta a fonti di calore (così come scritto e consigliato su tantissime acque in bottiglia) in quanto
resine a scam

Con queste c
pompata direttamente dal pozzo dell’acquedotto ai vostri rubinetti di casa. un’acqua pr
nessun fastidioso rumore verdure, cioè

PROPORZIONE TRA IL FORO DELLA


ANALISI E MEMBRANA E LA GRANDEZZA DI
VIRUS E BATTERI
DIMOSTRAZIONE Fonte: AIRC consultabile sul sito http://www.airc.it/
Porosità o grandezza del foro

IGIENICO
GRATUITA di una membrana osmotica
(0,0001 micron)
DELL’ACQUA A
CASA TUA
acqua perfettemente pura VIRUS
acqua
per qualsiasi utilizzo Avrai un risultato BATTERI
acqua di casa filtrata
(da 0,1 a 1 micron)
simile alla foto
rappresentata

ECOLOGICO
mai più bottiglie in plastica
qui sotto

che inquinano l’ambiente


Feliceacqua s.r.l.
PRATICO Via dell’Artigianato, 7/a - 64025 Pineto (TE)
direttamente a casa tua
senza faticosi trasporti
Tel. 085- 9463084
31
L’esperienza trentennale della
Savini Group nel campo delle costru-
zioni ed il sempre più consapevole ap-
proccio ecosostenibile dell’azienda,
ne hanno permesso il miglioramen-
to delle tecnologie operative, facen-
dola diventare - negli anni - un pun-
to di riferimento nel settore edilizio.

L’obiettivo del Gruppo Savini è quel-


lo di focalizzare l’attenzione sul-
le competenze tecnologiche e sui
sistemi costruttivi che abbiano un
basso impatto ambientale e un con-
tinuo rispetto dell’ambiente, miglio-
rando - inoltre - le prestazioni lavo-
rative e la qualità delle realizzazioni.

32

ZONA IND.LE PACCIANO - ISOLA DEL GRAN SASSO - 64045 TERAMO - TEL 0861.976065 FAX 0861.976888
NE
FACCIAMO
DI TUTTI
I COLORI.
Edizioni - Grafica
Stampa - Legatoria
Mailing - Web
Offerta del mese
Opuscolo 16 pag. f.to 15x21
(carta patinata lucida 150 gr.)
piegata e allestita a punto metallico
2000 pz. = € 460,00 + iva
RICHIEDI SUBITO IL TUO PREVENTIVO GRATUITO
commerciale@lacassandra.com
TEL. 085.9463084- FAX 085.7992974

La Cassandra Edizioni
Zona Ind.le Via dell’Artigianato, 7a - 64025 Pineto (TE)
Tel. 085 - 9461011 - Fax 085.9461013
info@lacassandra.com
33
www.lacassandra.com
www.immobiliaretreppiedi.it

COMPRAVENDITE LOCAZIONI GESTIONE IMMOBILIARE LA CHIOCCIOLA


Rosciano (PE) Chieti Francavilla al Mare (CH)
Villa Oliveti - Appartamento di 118 mq Zona San Martino - Villa di 250 mq li- Zona Foro - Porzione di schiera centrale
di nuova costruzione con ottime rifinitu- bera su tre lati, composta da tre livelli: di 210 mq, su 4 livelli, con taverna di
re e splendida esposizione, panoramico; 1)Cantina, legnaia, deposito, magazzino 67mq.circa, app. di 143 mq. circa, bal-
composto da : cucina - soggiorno, 3 ca- di mq.100 circa 2) Soggiorno, cucina, coni e porticato. Ottima ubicazione a
mere, 2 bagni con possibilità di garage. bagno e rip. di mq.85circa 3) 3 camere 100m. dal mare. Rif. Agenzia: C10
Rif. Agenzia: C09 euro 167.000 e bagno di mq.69circa. Inoltre dotato di euro 230.000
balconi e portico e zona di corte breccia-
ta e a terreno coltivabile.
Rif. Agenzia: C11 euro 245.000 Trattabili

Chieti Chieti Chieti


Scalo - Viale Abruzzo - Appartamento di Via Dante - Appartamento di 70 mq to- Via P. Falco - Appartamento di 115 mq
100 mq completo di garage composto talmente ristrutturato in palazzina primo composto da: cucina, soggiorno, bagno,
da: cucina, soggiorno, 3 camere, 2 bagni ‘900 ad un passo dal mare composto 3 camere e ripostiglio oltre a cantina.
ripostiglio oltre a soffitta. da: cucina abitabile, soggiorno, camera Rif. Agenzia: C04 euro 160.000 Trattabili
Rif. Agenzia: C08 euro 210.000 Trattabili da letto con bagno e bagno padronale
oltre a balcone. Rif. Agenzia: C05
euro 300.000 Trattabili

Chieti Chieti Chieti


Scalo - Via Capestrano - Appartamento Via Aceto - Appartamento di160 mq Via Colonnetta - Appartamento di 100
di 110 mq composto da: cucina-sog- composto da: cucina, soggiorno, studio, mq composto da : Cucina, soggiorno, 2
giorno, 3 camere, 2 bagni, balconi oltre 3 camere, 2 bagni, 2 balconi oltre a can- camere, 2 bagni, balcone oltre a cantina
a cantina e garage. Rif. Agenzia: C03 tina e garage. Rif. Agenzia: C02 e garage. Rif. Agenzia: C01 Rif. Agenzia:
euro 250.000 Trattabili euro 200.000 C01 euro 165.000

34

Immobiliare La Chiocciola - Agenzia di Chieti (CH)


via Benedetto Croce 36 - Tel: 0871.563449 Mobile: 347.6125088
- comunicato -

TELEBORSA Immobiliare:
la casa cambia assieme agli italiani...
Roma, 8 mar - La so- degli ultimi 50 anni, una cucina ad "isola",
cietà cambia e con però, sono tanti i casi nella fascia medio
essa la casa in cui di stanze o ambienti alta questa percen-
viviamo. Immobiliare. che in poco tempo tuale arriva al 38%
it, il principale sito sono passati dall'es- e il 14% di queste
del settore, ha ana- sere considerati irri- richieste arriva addi-
lizzato le mode che nunciabili all'essere rittura a specificarne
hanno trasformato evitati come se fos- la marca. Secondo
le nostre abitazioni sero il peggior errore Carlo Giordano, Am-
negli ultimi 50 anni possibile nel proget- ministratore Delega-
scoprendo (o risco- tare una casa. Il pri- to di Immobiliare.it,
prendo) delle cose mo e più lampante "Alla base di queste
piuttosto curiose. esempio è quello del modifiche risiedono
Dalle richieste degli corridoio e dell'in- ragioni economiche,
oltre 6 milioni di ita- gresso. Un'altra evo- ma sono intervenu-
liani che ogni mese luzione importante te anche variazioni
cercano casa sul nella distribuzione di carattere sociale; il
web, è emerso che della stanze è quel- numero crescente di
il balcone è il primo la vissuta dalla cu- single, la madre sem-
grande escluso dalle cina; fulcro e cuore pre più spesso lavo-
necessità della casa della casa nell'Italia ratrice e, non ultima,
moderna. Il sempre dei decenni scorsi, è la fame di spazi. Le
maggiore bisogno di pian piano diventata cucine "tradizionali",
spazi e il minor tem- sempre più piccola ad esempio, resisto-
po a disposizione per poi scomparire no soprattutto nel
per darsi alla cura ed essere inglobata Sud d'Italia mentre
delle piante, lo stan- in altre stanze. Oggi al Nord la cucina as-
no trasformando via vive una seconda sume spazi enormi
via in stanza con ve- giovinezza e diventa e diventa oggetto di
trate o giardino d'in- grande, anzi, grandis- arredamento vero e
verno e, numeri alla sima. Stando ai dati di design con l'Isola"
mano, oggi meno di Immobiliare.it, se a fuochi o i banconi
del 18% degli italiani livello totale il 16% di all'americana. Anche
cerca una casa col chi cerca casa richie- questi ultimi un must
balcone. Nel corso de esplicitamente negli anni '80."

35
Il Tuo Impianto
Fotovoltaico

CHIAMA
SUBITO! L a Tu a E n e r g i a I d e a l e

> Non paghi più la Bolletta


> Guadagni con il Conto Energia
> Salvi la Natura
> Tutto con Finanziamento al 100%

ACCE(N)DI AL RISPARMIO!
INFORMATI SUBITO, CHIAMA I SEGUENTI NUMERI.
Tel. +39 085 9463084 / +39 06 97242454 / +86 21 5116-6838

36
Felicioni Energy s.r.l Pineto – Roma – Shanghai – Mumbai
Skype: felicioni.energy - www.felicionienergy.com - info@felicionienergy.com
Affiliato: PROGETTO MONTESILVANO D.I. Vitali Angelo
C.so Umberto I, 584 Montesilvano
Tel. 085/4459904 Fax 058/4459038
www.tecnocasa.it • e-mail: pehn8@tecnocasa.it

MONTESILVANO SPIAGGIA MONTESILVANO Santa Filomena MONTESILVANO SPIAGGIA MONTESILVANO SPIAGGIA MONTESILVANO COLLINA
Al 3° piano con ascensore appar- - Appartamento bilocale al 2° pia- Tra strada parco e mare appar- Appartamento bilocale tra strada RESIDANCE SANTA FILOMENA,
tamento bilocale composto da no con ascensore e riscaldamento tamento al 1° piano con ingres- parco e mare in piccolo condo- appartamento di nuova costru-
ingresso, soggiorno con angolo autonomo. 58.000 € so, sala da pranzo, cucinotto, 2 minio recintato al 2° piano con zione al 4° ed ultimo piano con
cottura, camera, bagno e balcone camere,bagno e 1 ampio terrazzo ascensore con ripostiglio, terraz- splendida vista mare composto
perimetrale esposto a sud-ovest. di circa 85 mq. € 108.000 zino, locale di sgombero in man- da: ingresso - soggiorno, cucina
(riscaldamento autonomo e aria sarda e posto auto condominiale. abitabile, 2 camere matrimonia-
condizionata). € 105.000 € 110.000 li, 2 bagni e 3 balconi. Box auto.
€ 168.000

MONTESILVANO SPIAGGIA
A pochi metri dal mare dispo-
niamo di appartamento al 2° CITTA’ SANT’ANGELO In piccola
piano in palazzina recintata con palazzina recintata, appartamen-
MONTESILVANO STRADA PARCO. ascensore. La composizione è la to su 2 livelli con garage e po- MONTESILVANO Zona Via Ver-
Grazioso e confortevole apparta- seguente: ingresso, soggiorno, cu- sto auto assegnato. Al 1° livello rotti- Lato collina appartamento MONTESILVANO RESIDENCE QUEEN-
mento al 2° piano senza ascensore cinotto, camera, bagno, balcone ingresso, soggiorno con camino, bilocale al secondo piano di un PARK. Piccolo trilocale a piano
recentemente ristrutturato con perimetrale, posto auto assegna- cucina abitabile, bagno con va- condominio di recentissima co- terra di nuova costruzione com-
soggiorno - angolo cottura, came- to e garage. €125.000 sca idromassaggio, disimpegno e struzione, composto da soggiorno posto da ingresso - soggiorno,
ra, cameretta, bagno e terrazzino. 2 balconi. Al 2° livello 3 camere, con angolo cottura, camera ma- cucina, camera, cameretta, di-
Locale di sgombro in mansarda. bagno con doccia e balcone pano- trimoniale, bagno, disimpegno e simpegno e bagno. Box auto.
€ 120.000 ramico. € 165.000 ampio terrazzo perimetrale. Posto € 130.000
auto assegnato. € 110.000

MONTESILVANO ZONA VIA CHIA-


RINI In 1° collina porzione di
villetta a schiera con ingresso in- MONTESILVANO ZONA OASI
MONTESILVANO ZONA OASI dipendente senza condominio. Di- MONTESILVANO SANTA FILOME- Porzione di bifamiliare di ca.
USO INVESTIMENTO: Apparta- sposta su 2 livelli: 1° piano ampio NA Attico panoramico di 135mq MONTESILVANO INIZIO VIA CHIARINI 150mq su 2 livelli. Ingresso-sog-
mento trilocale in palazzina di soggiorno, cucina abitabile, ba- con ampio terrazzo perimetrale di Prestigiosa villetta con ingres- giorno, cucina abitabile, 3 came-
recente costruzione con posto gno e terrazzo. 2° piano 3 camere, circa 75 mq composto da 1 ampio so indipendente, composto da: re, doppi servizi, 6 ampi balconi,
auto assegnato composto da in- 2 bagni e balcone. Box auto. salone openspace , cucina abita- piano terra con giardino privato, sottotetto di 65mq e posto auto.
gresso - soggiorno, angolo cottu- € 235.000 bile, 3 camere, 2 bagni. L’apparta- portico e garage. Secondo piano Costruzione del 1990. Palazzina
ra, camera, cameretta, bagno con mento gode di 1 ottima esposizio- con ingresso-soggiorno, cucina ristrutturata. € 230.000 Possi-
vasca idromassaggio, 2 terrazzini ne che lo rende particolarmente abitabile, tre camere da letto, bilità di acquisto garage di
e 2 ripostigli esterni. Cantina di luminoso. € 215.000 due bagni, terrazzo e balcone. 24mq ad € 25.000,00.
proprietà. (Locato a € 450/mese) Al piano superiore mansarda
€ 135.000 open space con camino, bagno,
AFFITTI: MONTSILVANO - Tra lavanderia con stenditoio e due
mare e strada parco Appartamen- terrazzini. La struttura è dotata
to 3 locali con cucina abitabile, di aria condizionata ed è carat-
ingresso, soggiorno, 2 camere, terizzata da ottime rifiniture.
bagno e balcone perimetrale. Non € 340.000
LORETO APRUTINO Quadrifami- arredata. € 500 al mese. CITTA’ SANT’ANGELO PIANO
liare con ingresso indipendente DELLA CONA Disponiamo di por-
composta da: soggiorno, angolo zioni di bifamiliari indipendenti
cottura, 2 camere, 2 bagni, balco- da cielo a terra con ingresso auto-
ne perimetrale, mansarda e taver- nomo e giardino privato, in corso
PE - ZONA UNIVERSITA’ Appar- na. € 160.000 di realizzazione adottando utiliz-
tamento al 5° piano, ottima espo- zo di strutture antisismiche, coi-
sizione con ingresso, soggiorno, bentazioni con cappotto esterno,
tinello, cucinotto, 2 camere, ba- insonorizzazioni di alto livello e
gno e 2 ripostigli. € 199.000 possibilità di personalizzare spazi
interni e rivestimenti e/o rifiniture.
A partire da € 265.000
37
centocinquant’anni di
2011 design Made in Italy

Da circa 40 anni è il felice mix tra


tradizione e innovazione che conso-
lida Moa Casa come la rassegna più
importante per il mercato dell'arre-
do e del design del centro-sud. Tra
i suoi espositori sono infatti presenti
le migliori aziende italiane specializ-
zate nel settore, la cui qualità viene
valorizzata da un format espositivo
progettato con lo specifico intento
di far dialogare con intelligenza indu-
stria e artigianato di alto livello, clas-
sico e design, promuovendo i marchi
più significativi del made in Italy.

Si rinnova l’appuntamento con l’ec-


cellenza nazionale dell’arredo e del
design a Moa Casa Primavera 2011.
Presso la Nuova Fiera di Roma, dal
30 aprile all’8 maggio, torna la mo-
stra mercato dell'abitare organizzata
dalla Cooperativa Moa, con la colla-
borazione della CNA e della Provin-
cia di Roma. La manifestazione si
estenderà su 3 padiglioni dedicati
all'arredamento, con l’esposizione di
prodotti di qualità per ogni ambiente
della casa, dal classico al moderno,
proposti nelle più variegate soluzioni
in termini di stile e design.Moa Casa
partecipa ai festeggiamenti per i cen-
tociquant’anni per l’Unità d’Italia con
uno spazio museo dedicato ad esclu-
sivi pezzi unici che hanno arredato
le più importanti case nobiliari della
nostra nazione. Con questa singola-
re ed esclusiva mostra, Moa Casa
vuole rendere omaggio al 150esimo

38
Tendenze
E’ primavera, quindi tempo di rinnovare
la casa: quest’anno Moa Casa dediche-
rà infatti molto spazio ai rivestimenti per
i pavimenti e le pareti. Per chi sta pen-
sando di ristrutturare la propria abitazio-
ne, sarà presente un’ampia scelta di pia-
dell’Unità d’Italia, raccontando la storia strelle e parquet realizzati con materiali
del nostro Paese attraverso pezzi d’ar- innovativi, presentati dalle aziende più
redo importanti del 1861, accostati ad qualificate e rappresentative.Per un ar-
altrettanti pezzi di design moderno. E redamento che diventa sempre più per-
sempre in tema di eccellenze, torna per sonalizzato e rispecchia la personalità di
il quinto anno Moa Gustibus, la mostra chi lo vive, la scelta del dettaglio, delle
enogastronomica, reallizata in collabora- linee e degli oggetti diventa fondamen-
zione con la Regione Lazio, dove i visita- tale. E’ per questo che Moa Casa, atten-
tori potranno intraprendere un gustoso tissima alle richieste più esigenti, offre
viaggio tra nuovi e antichi sapori risco- sempre ai propri visitatori le ultimissime
prendo i cibi tipici della cucina italiana. tendenze in fatto di stile e design. Tra i
Nella ricostruzione della celebre Cam- colori sarà il bianco a dominare: con la
po de’ Fiori saranno sua versatilità, in-
tutti invitati ad as- fatti, è trasversale
saggiare, degustare a tutte le tipolo-
e acquistare diverse Dal 30 aprile all’8 maggio, alla gie d’arredo, dalla
zona cucina alla
specialità enogastro- Nuova Fiera di Roma si festeggia camera da letto, al
nomiche. Dai sapo-
ri di una tradizionale l’Unità d’Italia bagno. E accanto
alla luminosità del
piazza Campo de’
Fiori, ai colori del-
con uno spazio museo del mobile bianco, tutti liberi
di osare le cromie
la futuristica Piaz- dal 1861 ai giorni nostri più colorate per
za Doppio Senso: vestire casa di alle-
l’Atelier Design Tra- gria e freschezza.
sparente e Michele In linea con questa
Fanfulli Studio nuovamente insieme per ricerca di “aria”, anche gli spazi cambia-
offrire ai visitatori di Moa la possibilità di no e aumentano grazie a sapienti giochi
toccare con mano il momento creativo di sospensioni per pareti attrezzate, let-
del design. Al padiglione 2, all’interno di ti, divani e tavoli, o grazie alla scelta del
Piazza Doppio Senso, andranno in scena cristallo e della trasparenza.Per le sedu-
oggetti di design e case histories di blog- te invece si punterà sulla naturalezza del
gers ed aziende. Tra conversazioni intor- cuoio, della pelle e del lino, declinandoli
no a tè, caffè e pasticcini sul tema del poi nei colori più diversi, da quelli acce-
“fare rete” e workshop vari, si cercherà si a quelli neutri, a seconda dello stile
di capire insieme cosa significhi essere desiderato.E per far vivere al visitatore
Artigiani/Designer 2.0 e come realizzare l’esperienza dell’abitare la casa dei pro-
il proprio businnes, sfruttando al meglio pri sogni, gli stand si trasformeranno in
i nuovi mezzi di comunicazione sociale. curatissimi loft con tanto di giardino! Ap-
Gli artigiani/designer di Doppio Senso, ol- puntamento al 30 aprile con Moa Casa
tre al talento artistico, dimostreranno an- edizione Primavera 2011, la fiera dell'ar-
redo e del design dove il made in Italy è
che la loro capacità di fare networking
di casa.
sfruttando i social network e cercando
di raggiungere in maniera più semplice e Si ringrazia l’ufficio stampa Cast Adv & Communications
diretta il consumatore/individuo. v. Guido Banti, 46 Roma - Tel.: 06-33252983

39
PAVIMENTARE NON E’ MAI S

LIBELLULA 3
(produttività 7.5-21 m2/h)
pavimetatrice per abitazioni,
piccoli locali commerciali, ecc.

LIBELLULA 1
(produttività 8-39 m2/h)
pavimentatrice per capannoni in-
dustriali, centri commerciali, ecc.

LIBELLULA 2
(produttività 19-51 m2/h)
pavimentatrice per locali commer-
ciali di medie dimensioni, ecc.

40

www.digisrl.com
STATO COSI’ SEMPLICE!

COLEOTTERO 1
(produttività 45-55 m2/h)
spalma colla automatica da ab-
binare alle macchine pavimen-
tatrici automatiche

COLEOTTERO 2
(produttività 85 m2/h)
spalma colla automatica per di-
stribuire la colla direttamente
sulla superficie da pavimentare

Di.Gi.
La Di.Gi. Srl produce macchine pavimentatrici automatiche (sulla
base di brevetti internazionali) che hanno l'obiettivo di ridurre dra-
sticamente i tempi e i costi della posa in opera di piastrelle per pa-
vimentazioni e di migliorare le condizioni di lavoro degli addetti ai
lavori. L'azienda dispone di un team professionalmente motivato
Costruzioni Meccaniche e collabora con fornitori di servizi e prodotti altamente qualificati.

contatti: 3356282467 - 334 9517366

41

Via delle Contrade 3 VALLEMARE DI CEPAGATTI (PE) fax +39 871 572882 digisrl@hotmail.com
QU E CONTINENTI !
TAC O LA RI TR A FI O RI E PIANTE DA CIN
I SPET
A GENOVA PERCORS
Conto alla rovescia per Euroflora 2011, in vaistica internazionale più prestigiosa del
programma in Fiera a Genova dal 21 aprile Mediterraneo, la più importante al coperto e
al 1° maggio prossimi. L’edizione di quest’an- presenta tutte le specificità del settore: dal-
no, la decima nella storia della manifestazio- la ricerca all’ibridazione, dal fiore reciso alle
ne che ha cadenza quinquennale, è stata fronde, dalle piante in vaso all’arboricoltura,
presentata oggi a Milano, al 31° piano del dal giardinaggio al paesaggismo. E’ ricono-
Grattacielo Pirelli, da Paolo Lombardi e Ro- sciuta dall’AIPH – Association Internationale
berto Urbani, rispettivamente presidente e des Producteurs Horticoles, e fa parte di
amministratore delegato di Fiera di Genova AIF – Association of International Floralies.
SpA, con gli interventi del presidente della Per questa edizione Euroflora ha ottenuto
Regione Lombardia Roberto Formigoni, del l’adesione del Presidente della Repubblica.
presidente della Regione Liguria Claudio Euroflora fornirà anche l’occasione per fare
Burlando e della sindaco di Genova Marta il punto sulla situazione del settore florovi-
Vincenzi. Piante, fiori, colori ed essenze in vaistico, che in Italia, seppure in un contesto
arrivo da ogni angolo d’Italia e da cinque ancora debole, ha saputo cogliere nel 2010
diversi continenti trasformeranno il quartiere gli stimoli provenienti dalla domanda inter-
fieristico in un grande giardino affacciato sul nazionale, giocando con successo la carta
mare, capace di stupire, di sensibilizzare e di dell’export (+9% rispetto al 2009). Qualche
appassionare visitatori provenienti da tutto ulteriore difficoltà è emersa invece sul mer-
il mondo. Euroflora 2011 attraverso percor- cato interno, per un settore che, secondo
si altamente spettacolari offrirà stimolanti l’Ismea, sta ancora accusando i condizio-
spunti di conoscenza e metterà in luce le ec- namenti determinati da un inasprimento dei
cellenze produttive del settore presentando costi di produzione.
novità in anteprima a fianco di esemplari di
valore assoluto. Più di 800 le aziende floro-
vivaistiche presenti nelle collettive o singo-
larmente, cinquecento i concorsi estetici e
tecnici che ne valorizzeranno le capacità
e l’impegno professionale, con un monte-
premi di quattrocentoventimila Euro. Oltre
al Palasport, da sempre cuore scenografico
dell’evento, al padiglione C, e ai grandi spazi
all’aperto, per la prima volta anche il nuovo
padiglione Blu progettato da Jean Nouvel e
inaugurato nel 2009 – contribuirà, con i suoi
ventimila metri quadrati affacciati sul mare,
all’impatto di colori, riflessi e fragranze na-
turali. Euroflora è la manifestazione florovi-

42
IL LINGUAGGIO UNIVERSALE DEI FIORI boreranno per riproporre al pubblico questi
stupefacenti “spaccati” naturali e parlare al
L’impegno organizzativo ha posto l’accento senso estetico e al desiderio di conoscenza
su temi di particolare attualità, con il preciso dei visitatori: mostrare le varietà biologiche,
obiettivo di contribuire alla sensibilizzazio- botaniche, abiotiche e morfologiche di terri-
ne del pubblico verso l’eco-sostenibilità, al tori vicini e lontani, insegnando all’osservato-
mantenimento di un rapporto equilibrato e re come viverli, proteggerli e preservarli.
quotidiano con la natura, al recupero am-
bientale e alla tutela della biodiversità. Pro-
prio con questo spirito è nato il nuovo claim
della manifestazione: “Il fiore che unisce”.
Un invito a condividere lo spirito di unità,
amicizia e amore per il pianeta e le diversità
dei suoi popoli, che la manifestazione inten-
de trasmettere attraverso il linguaggio uni-
versale dei fiori. Per comprendere meglio il
messaggio di Euroflora ai visitatori sarà sug-
gerito un percorso, un fil rouge per attra-
versare Euroflora cogliendone il messaggio
più autentico e profondo. Il percorso verso
il Palasport sarà segnato e protetto da un
pergolato, una volta verde attraverso prati
dai mille colori e piante topiate, combinazio-
ne armonica di natura spontanea e natura

A completare questo percorso tra meravi-


glia e conoscenza la presenza degli orti bota-
nici con un insieme di piante particolari, spie-
gate nella loro origine e nella loro funzione.
Nel primo anello del padiglione una galleria
di preziosi bonsai e a seguire la presenza di
giardinerie comunali. Uscendo dal Palasport
- sul lato mare - il visitatore potrà percor-
rere un lungo viale di piante da esterno, con
bougainvillee a tronco, piante topiate e no-
tevoli esemplari per arrivare davanti al pa-
diglione Blu dove il verde rasenterà il bor-
do dell’acqua. Entrando nel padiglione di
Jean Nouvel, a livello banchina, un percorso
di fontane farà letteralmente da spartiacque
antropizzata*. A Euroflora le grandi parte- tra gli spazi a giardino; al piano superiore
cipazioni collettive e i singoli produttori di- elemento scenografico caratterizzante sarà
ventano “ambasciatori” del territorio e della la grande fontana centrale. Le forme, i co-
biodiversità come elemento di identità ma lori, i movimenti dell’acqua si rifrangeranno
anche di scambio e contaminazione: i semi sui controsoffitti ondulati creando uno spet-
“viaggiano” e mettono radici se le condizio- tacolare effetto caleidoscopico. Con 1.500
ni lo consentono e possono addirittura cre- piante di gerani la balaustra della terrazza
scere meglio che nei territori di origine. Nel del secondo livello del padiglione, 150 metri
parterre del Palasport, il grande padiglione affacciati sul mare, sarà uno straordinario
circolare d’ingresso, saranno fedelmente ri- colpo di colore per i visitatori che arriveranno
creati cinque biotipi: il deserto, la macchia nel quartiere fieristico via mare candidando-
mediterranea, il lago, la foresta tropicale e la si a diventare il balcone fiorito più lungo del
natura guidata. Dalle succulente alle cacta- Mediterraneo. Tra il nuovo padiglione Blu e il
cee, dall’echinocactus all’oasi con il palme- padiglione C il viale centrale sarà costituito
to per passare alle grandi azalee, dagli ulivi da 59 orti e giardini realizzati dai paesaggisti
centenari su sfondi di rocce di granito di Gal- selezionati tra coloro che hanno partecipa-
lura, dalle esplosioni di colore delle bougain- to allo speciale concorso internazionale lan-
villee ai grandi esemplari di limoni, dal roseto ciato da Euroflora. Ogni singola realizzazione
alle felci e agli alberi da giardino. Ogni habi- avrà una superficie di circa 30 metri quadra-
tat sarà frutto del lavoro e dell’esperienza ti e sarà intervallata da alberi provenienti
congiunta di molteplici produttori che colla- dalla Toscana che, grazie a un progetto del

43
Comune di Genova, andranno poi ripiantati regionale e il distretto lariano, Liguria, Tosca-
in una strada della città. La totalità dei par- na con il distretto florovivaistico pistoiese,
tecipanti è costituita da giovani e giovanissi- il comprensorio di Pescia e la collettiva or-
mi progettisti provenienti, oltre che da tutta ganizzata da Giorgio Tesi Group, Regione
Italia, da Inghilterra, Spagna, Olanda, Cina. Marche, Lazio, Campania, Puglia e Sardegna
L’atrio d’onore del padiglione C sarà intera- con due grandi collettive di paesaggisti e flo-
mente dedicato al fiore: al centro il tema del rovivaisti della Sardegna, al debutto la Sicilia
cento cinquantenario dell’Unità d’Italia. Sce- e la Calabria. Presente anche la Società Bo-
nografie della collezione del Museo Luzzati, tanica Italiana, con la rete degli orti botanici
firmate da Flavio Costantini e da Emanuele italiani. La Regione Valle d’Aosta è presen-
Luzzati faranno da sfondo a grandi compo- te con un giardino botanico d’alta quota.
sizioni floreali, opera di fioristi di rinomanza
internazionale. Attraverso un lungo corridoio
si accederà a “stanze” che immergeranno il
visitatore in atmosfere risorgimentali tra
suggestioni storiche, di costume, di musica
e di tradizioni culturali. Accanto alle interpre-
tazioni floreali a tema opera di cento fioristi
aderenti alla Guida dei fioristi italiani, il labo-
ratorio creativo sarà il Teatro del Fiore, un
palcoscenico dove i fioristi realizzeranno in
diretta delle loro creazioni. Per martedì 26 e
mercoledì 27 aprile la scuola di Federfiori
ha programmato due sezioni speciali dedica-
te all’addobbo della tavola e alle nuove ten-
denze per la sposa. Non mancheranno Per la Liguria oltre alla partecipazione re-
gionale, ci saranno anche la Provincia di
Genova e i Comuni di Genova e Cogoleto.
Di grande valore le partecipazioni singole,
stimolate da un progetto di manifestazione
più attento alla valorizzazione delle eccellen-
ze. Per la prima volta parteciperanno a Eu-
roflora in forma diretta i vivai Torsanlorenzo,
i vivai Porcellato, i vivai Righetti, i vivai Ro-
manelli e i vivai Zichittella accanto a nomi
storici della manifestazione come Barbazza
Bonsai, Barni Rose, Cactusmania, Centro
di Giardinaggio De Luca, Vivai Peirano, Cre-
spi Bonsai, Franchi Bonsai, Iodice Bonsai,
Oscar Tintori, Vivai Trio e il Mercato dei Fiori
le attività didattiche, che vedranno il coinvol- di Viareggio. E poi ancora Arterame, I Giardi-
gimento dei visitatori e di gruppi scolastici. ni di Maggi, Vivai Glorio, Rosanova, Giromagi,
La visita del padiglione C si completa con il Cofim. Tra le partecipazioni istituzionali da
Mercato Verde, per acquistare piante e fio- segnalare, per la prima volta, il Ministero del-
ri direttamente dai produttori, con Flortec- le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, e
Florcasa, dedicato ai prodotti, alle attrezza- le presenze di Cia, Coldiretti e Confagricoltu-
ture e all’arredamento per il giardino e con ra, Assoverde, Associazione Giardini Italiani,
la zona shopping. Tornando verso l’uscita Istituto Statale per l’Agricoltura Marsano di
principale di piazzale Kennedy si sussegui- Genova, Area marina protetta di Portofino.
ranno esempi di verde verticale, di tecni- Olio Carli festeggerà a Euroflora il centena-
che di progettazione e di restauro “verde”, rio della sua attività con uno spaccato del
grandi piante di ulivi e un roseto di grandi celebre Museo dell’Olivo di Imperia e con uno
dimensioni. spazio verde lungo il viale degli orti e giardini.
Lo stesso viale sarà costeggiato dalla galle-
LE PARTECIPAZIONI ITALIANE ria dedicata ai media e alle testate specia-
lizzate. L’AIAPP (Associazione Italiana di
Euroflora 2011 sarà un viaggio nelle eccel- Architettura del Paesaggio), che da 60 anni
lenze produttive del florovivaismo della pe- raggruppa in Italia i professionisti impegnati
nisola, da Nord a Sud, per riscoprire le ti- a tutelare, conservare e migliorare la qualità
picità dei territori. Partecipazioni collettive paesaggistica del nostro Paese, ritiene che
da Piemonte, Lombardia con una collettiva Euroflora sia una formidabile occasione per

44
mettere in evidenza come il paesaggio italia- Society of Ghent, la società organizzatrice
no possa tornare ad essere un prodotto di delle storiche Floralies che la città belga di
qualità. La presenza dei paesaggisti in Euro- Ghent ospita sin dal 1808, con la quale è
flora ha l’obiettivo di dimostrare l’importanza stato siglato un importante accordo di col-
di ogni singolo elemento che collabora a fare laborazione nell’aprile 2010 che prevede la
paesaggio. AIAPP suggerisce di estendere il possibilità di anticipare la prossima edizione
tema proposto da Euroflora 2011: “Il fiore di Euroflora al 2015 in concomitanza con
che unisce”, verso “Il paesaggio che unisce”. l’Expo’ di Milano. Il Belgio e le eccellenze
Il paesaggio è una grande occasione. Unisce della sua produzione florovivaistica saranno
le aspettative e i desideri delle persone che quindi protagonisti di uno spazio di millecin-
lavorano per il futuro. quecento metri quadrati al centro del padi-
glione S terreno. In primo piano le azalee,
LA LIGURIA, REGIONE OSPITE una particolare attenzione sarà data anche
al fascinoso mondo della mosaicultura. Oltre
Sarà un immaginario declivio di terrazzamen- al Belgio, le partecipazioni estere annunciate
ti sul mare, il benvenuto che la Liguria offrirà provengono da: Azerbaigian, Cina, Francia,
ai visitatori di Euroflora 2011. Un allestimen- Ecuador, Germania, Gran Bretagna, Guinea
to che ricreerà il percorso storico-ambienta- Equatoriale, India, Nuova Zelanda, Olanda,
le regionale, dalla seconda metà dell’Otto- Romania, Repubblica di San Marino, Spa-
cento ai giorni nostri, una visione d’insieme, gna, Stati Uniti, Taiwan e Ungheria. In
per la prima volta unitaria fra tutte le aree rappresentanza del circuito delle floralies
produttive e geografiche, su progetto del europee sarà presente l’AIF – Association
Dipartimento di Architettura del paesaggio of International Floralies. Il 28 aprile una
della Facoltà di Architettura dell’Università visita molto speciale sarà riservata al corpo
di Genova. Il visitatore della collettiva potrà diplomatico, hanno già confermato la loro
così ammirare la biodiversità e la ricchezza presenza undici ambasciatori stranieri, il 29
della produzione florovivaistica ligure grazie aprile l’assemblea di Hortimedia, l’associa-
ai giardini tematici di acclimazione, dell’agri- zione europea che raggruppa molte delle
coltura e di ambiente mediterraneo. Prota- più importanti testate di settore. Come già
gonisti del padiglione Liguria saranno il fiore detto Euroflora è una delle manifestazioni di
reciso (con un’esplosione colorata fra gli al- settore più rinomate e anche una delle più
tri di ranuncoli, anemoni, rose, garofani, stre- visitate, con oltre quattro milioni e mezzo
litzie), le fronde verdi ornamentali e le piante di visitatori in nove edizioni. Un successo
grasse della Riviera dei Fiori, le aromatiche, indiscusso, in gran parte dovuto all’impegno
le margherite e le altre piante in vaso di Al- senza precedenti degli espositori ai quali
benga e della provincia di Savona, gli alberi sono riservati cinquecento concorsi tecnici
da frutto e le orchidee storiche delle provin- ed estetici. Ogni competizione sarà valu-
ce di Genova e La Spezia. Il padiglione Ligu- tata da una giuria di esperti di rilievo inter-
ria a Euroflora 2011 è curato da Unionca- nazionale, in totale ottanta giurie composte
mere per conto della Regione. da trecento esperti italiani e stranieri. Presi-
dente delle Giurie d’onore il conte André de
Kerchove de Denterghem, presidente della
Royal Agricultural and Horticultural Society
of Ghent. Tra le presenze illustri da segna-
lare nelle giurie italiane Libereso Guglielmi,
noto come “il giardiniere di Calvino” e l’archi-
tetto Paolo Pejrone, tra gli esteri già confer-
mati Ginette Marotte, canadese, assessore
al verde di Montreal e Robert Franklin Zu-
rel: olandese, recentemente trasferitosi in
Thailandia, dove possiede una affascinante
ed esclusiva collezione di orchidee, è stato
uno tra i più importanti e innovativi trader di
fiori e piante a livello mondiale. Il montepre-
mi complessivo è di quattrocentoventimila
euro. Per informazioni: Fiera di Genova Spa
IL MONDO A EUROFLORA www.euroflora2011.it - tel. + 39 010 53911
Cresce sensibilmente il tasso di internazio-
nalità della manifestazione. Special Guest comunicato stampa Fiera di Genova
è la Royal Agricultural and Horticultural 010.5391 211 – 262 – 394 - 206

45
BELLISARIO
impresa edile

Tel: 085.8999273
mobile: 336.600744

46

di Paolo Bellisario - Contrada Giardino, 30 - 64026 Roseto Degli Abruzzi TE


PROMUOVI LA TUA ATTIVITA’ CON
GRIT IMMOBILIARE
www.gritimmobiliare.it/mensile

FAI LA MOSSA GIUSTA!


ACQUISTANDO UNO SPAZIO PUBBLICITARIO
DEL MENSILE GRIT IMMOBILIARE,
AVRAI UN BANNER GRATUITO SULLA STESSA RIVISTA ONLINE!!
NON PERDERE ALTRO TEMPO,
CHIAMACI SUBITO

allo
075.8005389
oppure
al 389.9862480
Responsabile Marketing per la provincia di Chieti
47

E EGI Editore srl - via hanoi 2 - 06083 Perugia Bastia Umbra - 075.8005389 075.8006605 075.8004270