Sei sulla pagina 1di 1

FACULTAD DE HUMANIDADES Y ARTES

ESCUELA DE LENGUAS
DEPARTAMENTO DE IDIOMAS MODERNOS
ITALIANO I - Prof.M.L.Pafumi

Le transizioni politiche latinoamericane


di Laura Ballerini (adattato)

Nella storia del mondo occidentale dell’ultimo secolo, si possono contare tre importanti
transizioni politiche.

La prima transizione è la seconda guerra mondiale. I totalitarismi nazisti e fascisti


trascinano gli altri paesi in un rovinoso conflitto mondiale, dando origine alla tragedia
dell’Olocausto. È importante il ritorno verso un regime democratico, ma è più importante
ottenere verità e giustizia. Giudicare e punire: su queste basi si fonda il processo di
Norimberga contro i crimini nazisti.

La seconda transizione politica verso la democrazia interessa la Grecia, il Portogallo e la


Spagna nel corso degli anni `70. Dopo anni di dittatura – nel caso spagnolo più di
trent’anni– questi paesi mediterranei tornano ad avere un regime democratico, ma dopo
non segue un’opera di verità e giudizio. Ci sono poche condanne e, nel caso spagnolo,
addirittura l’amnistia.

La terza ondata riguarda i paesi latinoamericani degli anni `80 e `90. Nel corso degli anni
'70 molti paesi del Sud America subiscono regimi militari autoritari, repressivi, che
mettono in atto un programma di sterminio dei dissidenti politici – in alcuni casi anche con
connotati etnici – studiato a tavolino. Si tratta, infatti, del Piano Condor, ossia di uno
stratagemma messo in atto dall’intelligence statunitense, la CIA, per eliminare la minaccia
comunista nel vicino sud, con golpe ad opera dei militari.

Attività

1) Individua nel testo 5 sostantivi. Trasformali al singolare/plurale o viceversa.


2) Individua nel testo 5 verbi al Presente Indicativo. Indica, per ognuno, l’infinito e la
persona in cui è coniugata.
3) Descrivi in poche parole il tema del testo.