Sei sulla pagina 1di 8

28/01/10

Esercizi e problemi
su circuiti elettrici elementari
1 Esercizi
Esercizio (p.480 n.9).
La resistenza totale di un circuito è 300Ω. In esso vi sono tre resistenze in serie: la seconda è tripla
della prima e la terza è doppia della seconda. Determina il valore delle tre resistenze.

Soluzione.

dati richieste schema grafico

R1 + R2 + R3 = 300Ω R1 , R2 , R3
R2 = 3R1 , R3 = 2R2

Basta risolvere il sistema di tre equazioni a tre incognite “dato dai dati”(,).

  00

 R1 + R2 + R3 = 300   R1 + 3R1 + 6R1 = 300
R2 = 3R1 R2 = 3R1 00
   00
R3 = 2R2 R3 = 2R2 = 6R1
 
 10R1 = 300  R1 = 30
00 R2 = 3R1 = 60
 00 
R3 = 6R1 = 180

Quindi R1 = 30Ω , R2 = 3R1 = 60Ω e R3 = 6R1 = 180Ω .

Esercizio (p.480 n.11).


In un circuito vi sono quattro resistenze da 50Ω, 70Ω , 75Ω e 105Ω collegate in serie. Sapendo che una
batteria le alimenta con una d.d.p. di 60V , determina l’intensità di corrente che le attraversa.

Soluzione.

dati richieste schema grafico

R1 = 50Ω , R2 = 70Ω , R3 = 75Ω I


R3 = 105Ω , ∆V = 60V

Collegamento in serie ⇒ Re = R1 + R2 + R3 + R4 = 50 + 70 + 75 + 105 = 300Ω.


∆V 60
Legge di Ohm: ∆V = Re I ⇒ I = = = 0, 2A.
Re 300
Esercizio (p.480 n.12).
In un circuito vi sono due resistenze in serie di 250Ω e 70Ω, mentre ai morsetti del generatore la d.d.p.
è di 128V . Trova:

(a) l’intensità di corrente che attraversa il circuito;

1
(b) la d.d.p. ai capi di ciascuna resistenza.
Soluzione.

dati richieste schema grafico

R1 = 250Ω , R2 = 70Ω , ∆V = 128V I , ∆V1 , ∆V2

Collegamento in serie ⇒ Re = R1 + R2 = 250 + 70 = 320Ω.


∆V 128
Legge di Ohm: ∆V = Re I ⇒ I = = = 0, 4A.
Re 320
Legge di Ohm: ∆V1 = R1 I = 250 · 0, 4 = 100V.
Legge di Ohm: ∆V2 = R2 I = 70 · 0, 4 = 28V.
Esercizio (p.481 n.17).
Dopo un nodo di un circuito elettrico vi sono due rami tra loro in parallelo. Nel primo, caratterizzato
da una resistenza di 3Ω , l’intensità della corrente è 0, 2A. Calcola la resistenza del secondo ramo,
sapendo che in esso l’intensità della corrente è 0, 8A.
Soluzione.

dati richieste schema grafico

R1 = 3Ω , I1 = 0, 2A , I2 = 0, 8A R2

Collegamento in parallelo ⇒ ∆V1 = ∆V2


Legge di Ohm: ∆V1 = R1 I1 e ∆V2 = R2 I2
R1 I1 3 · 0, 2
quindi: R1 I1 = R2 I2 ⇒ R2 = = = 0, 75Ω.
I2 0, 8
Esercizio (p.481 n.19).
Nel nodo di un circuito la corrente entrante è di 6A , mentre i due rami uscenti dal nodo, e fra loro
in parallelo, sono rispettivamente di 2Ω e 4Ω . Detremina l’intensità delle correnti che percorrono
ciascuno dei due rami.
Soluzione.

dati richieste schema grafico

I = 6A , R1 = 2Ω , R2 = 4Ω I1 , I2

Collegamento in parallelo ⇒ ∆V1 = ∆V2


Legge di Ohm: ∆V1 = R1 I1 e ∆V2 = R2 I2
quindi: R1 I1 = R2 I2 ⇒ 2I1 = 4I2 ⇒ I1 = 2I2
Principio di Kirkhhoff: I1 + I2 = I ⇒ I1 + I2 = 6
Sostituendo si ha:
2I2 + I2 = 6 ⇒ 3I2 = 6 ⇒ I2 = 2A ⇒ I1 = 2I2 = 4A

2
Esercizio (p.481 n.21).
Quale valore devono avere tre resistenze di ugual valore disposte in parallelo, affinché la resistenza
equivalente sia di 20Ω?

Soluzione.

dati richieste schema grafico

R1 = R2 = R3 , Re = 20Ω R1 , R2 , R3

1 1 1 1
Collegamento in parallelo ⇒ = + + ⇒
Re R1 R2 R3
1 1 1 3 1 R1
⇒ + + = = ⇒ = 20 ⇒ R1 = 20 · 3 = 60Ω
R1 R1 R1 R1 20 3

3
2 Problemi
Il testo dei problemi è già schematizzato.

Problema (p.483 n.1).

dati richieste circuito

R1 = 50Ω
(a) Re
R2 = 20Ω
(b) I
R3 = 30Ω
(c) I2 , I3
∆V = 310V

Soluzione.

R2 R3 20 · 30 600
(a) R2 ed R3 sono in parallelo ⇒ R2,3 = = = = 12Ω
R2 + R3 20 + 30 50
R1 ed R2,3 sono in serie ⇒ Re = R1 + R2,3 = 50 + 12 = 62Ω
∆V 310
(b) Legge di Ohm: ∆V = Re I ⇒ I = = = 5A
Re 62
½ ½ ½ 00
I2 + I3 = I I2 + I3 = 5
(c) ⇒ ⇒ ⇒
R2 I2 = R3 I3 20I2 = 30I3 I2 = 32 I3
½ 2 ½ 5 ½
3 I3 + I 3 = 5 3 I 3 = 5 I3 = 35 · 5 = 3A
⇒ ⇒ ⇒
00 00 I2 = 23 · 3 = 2A

Problema (p.484 n.2).

dati richieste circuito

R1 = 250Ω
R2 = 200Ω (a) Re
R3 = 150Ω (b) I
R4 = 450Ω (c) I2 , I3 , 4
∆V = 260V

Soluzione.

(a) R3 ed R4 sono in serie ⇒ R3,4 = R3 + R4 = 150 + 450 = 600Ω


R2 R3,4 200 · 600 120000
R2 ed R3,4 sono in parallelo ⇒ R2,3,4 = = = = 150Ω
R2 + R3,4 200 + 600 800
R1 ed R2,3,4 sono in serie ⇒ Re = R3 + R2,3,4 = 250 + 150 = 400Ω
∆V 260
(b) Legge di Ohm: ∆V = Re I ⇒ I = = = 0, 65A
Re 400
½ ½ ½ 00
I2 + I3,4 = I I2 + I3 = 0, 65
(c) ⇒ ⇒ 200 ⇒
R2 I2 = R3,4 I3,4 200I2 = 600I3 I2 = 600 I3 = 13 I3
½ 1 ½ 4 ½
3 I3 + I3 = 0, 65 3 I3 = 0, 65 I3 = 34 · 0, 65 = 0, 49A
⇒ ⇒ ⇒
00 00 I2 = 13 · 0, 49 = 0, 16A

4
Problema (p.484 n.3).

dati richieste circuito

R1 = 20Ω
R2 = 15Ω (a) Re
R3 = 10Ω (b) I
R4 = 30Ω (c) I3
R5 = 25Ω (c) ∆V5
∆V = 150V

Soluzione.

(a) R2 , R3 ed R4 sono in parallelo ⇒


1 1 1 1 1 1 1 2+3+1 6 30
⇒ = + + = + + = = ⇒ R2,3,4 = = 5Ω
R2,3,4 R2 R3 R4 15 10 30 30 30 6
R1 , R2,3,4 ed R5 sono in serie ⇒ Re = R1 + R2,3,4 + R5 = 20 + 5 + 25 = 50Ω
∆V 150
(b) Legge di Ohm: ∆V = Re I ⇒ I = = = 3A
Re 50
R3 10 2 R3 10 1
(c) R2 I2 = R3 I3 ⇒ I2 = I3 = I3 = I3 e R4 I4 = R3 I3 ⇒ I4 = I3 = I3 = I3 quindi:
R2 15 3 R2 30 3
2 1 6 3
I2 + I3 + I4 = I ⇒ I3 + I3 + I3 = I3 = 3 ⇒ I3 = · 3 = 1, 5A
3 3 3 6
(d) Legge di Ohm: ∆V5 = R5 I = 25·3 = 75V

Problema (p.484 n.4).

dati richieste circuito

R1 = 1200Ω
R2 = 1800Ω (a) Re
R3 = 1400Ω (b) ∆V
R4 = 1600Ω (c) I3 , 4
R5 = 3000Ω (c) ∆V2
I = 0, 12A

Soluzione.

(a) R1 ed R2 sono in serie ⇒ R1,2 = R1 + R2 = 1200 + 1800 = 3000Ω


R3 ed R4 sono in serie ⇒ R3,4 = R3 + R4 = 1400 + 1600 = 3000Ω
R1,2 R3,4 30002 3000
R1,2 ed R3,4 sono in parallelo ⇒ R1,2,3,4 = = = = 1500Ω
R1,2 + R3,4 2 · 3000 2
R1,2,3,4 ed R5 sono in serie ⇒ Re = R1,2,3,4 + R5 = 1500 + 3000 = 4500 = 4, 5 · 103 Ω
(b) Legge di Ohm: ∆V = Re I = 4500 · 0, 12 = 540V
R3,4 3000
(c) R1,2 I1,2 = R3,4 I3,4 ⇒ I1,2 = I3,4 = I3,4 = I3,4 quindi:
R1,2 3000
0, 12
I1,2 + I3,4 = I ⇒ I3,4 + I3,4 = 2I3,4 = 0, 12 ⇒ I3,4 = = 0, 06A
2
(d) Legge di Ohm: ∆V2 = R2 I1,2 = 1800 · 0, 06 = 108V

5
Problema (p.484 n.5).

dati richieste circuito

R1 = 150Ω
Collegare R1 , R2 ed R3
R2 = 50Ω
in serie.
R3 = 100Ω
P1 , P2 , P3
∆V = 120V

Soluzione.

R1 , R2 ed R3 in serie ⇒ Re = R1 + R2 + R3 = 150 + 50 + 100 = 300Ω


Legge di Ohm: ∆V = Re I ⇒ I = ∆V 120
Re = 300 = 0, 4A
2 2
Legge di Joule: P = Re I = 300 · 0, 4 = 48W
P1 = R1 I 2 = 150 · 0, 42 = 24W
P2 = R2 I 2 = 50 · 0, 42 = 8W
P3 = R3 I 2 = 100 · 0, 42 = 16W

Problema (p.484 n.6).

dati richieste circuito

R1 = 80Ω
R2 = 120Ω Collegare R1 , R2 ed R3
R3 = 192Ω in parallelo.
R4 = 51, 6Ω I1 , I2 , I3
∆V = 135V

Soluzione.

1 1 1 1 1 1 1 12 + 8 + 5 25
R1 , R2 ed R3 in parallelo ⇒ = + + = + + = =
R1,2,3 R1 R2 R3 80 120 192 960 960
960
⇒ R1,2,3 = = 38, 4Ω
25
R1,2,3 ed R4 in serie ⇒ Re = R1,2,3 + R4 = 38, 4 + 51, 6 = 90Ω
∆V 135
Legge di Ohm: ∆V = Re I ⇒ I = = = 1, 5A
Re 90

6
R1 80 2
R1 I1 = R2 I2 ⇒ I2 = I1 = I1 = I1
R2 120 3
R1 80 5
R1 I1 = R3 I3 ⇒ I3 = I1 = I1 = I1
R3 192 12
2 5 25
Principio di Kirchhoff: I1 + I2 + I3 = I ⇒ I1 + I1 + I1 = I1 = 1, 5
3 12 12
12 2 2 5 5
⇒ I1 = · 1, 5 = 0, 72A ⇒ I2 = I1 = · 0, 72 = 0, 48A e I3 = I1 = · 0, 72 = 0, 3A
25 3 3 12 12
Problema (p.484 n.7).

dati richieste circuito

R1 = 50Ω
R2 = 75Ω I in tabella
R3 = 50Ω ( OFF = chiuso
R4 = 100Ω ON = aperto )
∆V = 90V

Soluzione.
In generale, se un interruttore è aperto (OFF), allora in quel ramo del circuito non circola corrente (è
come se non ci fosse).

(a) (b) (c) (d) (e)


interruttore 1 OFF OFF ON ON ON
interruttore 2 OFF ON OFF ON ON
interruttore 3 OFF ON ON OFF ON
I(A) 0,9 1,62 1,8 0,9 2

(a) C’è solo R4 = 100Ω quindi, per la legge di Ohm,

∆V 90
I= = = 0, 9A
R 100

(b) R2 ed R3 sono in serie ⇒ R2,3 = R2 + R3 = 75 + 50 = 125Ω

R2,3 R4 125 · 100 12500


R2,3 ed R4 sono in parallelo ⇒ Re = = = = 55, 6Ω
R2,3 + R4 125 + 100 225

∆V 90
quindi, per la legge di Ohm, I = = = 1, 62A
R 55, 6

(c) R1 ed R3 sono in serie ⇒ R1,3 = R1 + R3 = 50 + 50 = 100Ω

R1,3 R4 1002
R1,3 ed R4 sono in parallelo ⇒ Re = = = 50Ω
R1,3 + R4 2 · 100
∆V 90
quindi, per la legge di Ohm, I = = = 1, 8A
R 50
(d) In questo caso, come nel caso (a), l’unica resistenza effettiva è R4 , quindi I = 0, 9A .

7
(e)
R1 R2 75 · 50 3750
R1 ed R2 sono in parallelo ⇒ R1,2 = = = = 30Ω
R1 + R2 75 + 50 125
R1,2 ed R3 sono in serie ⇒ R1,2,3 = R1,2 + R3 = 30 + 50 = 80Ω

R1,2,3 R4 80 · 100 8000


R1,2,3 ed R4 sono in parallelo ⇒ Re = = = = 44, 4Ω
R1,2,3 + R4 80 + 100 180
∆V 90
quindi, per la legge di Ohm, I = = = 2A
R 44, 4

Problema (p.484 n.8).

dati richieste circuito

R1 = 60Ω
I = 1, 2A R
∆V = 24V

Soluzione.

∆V 24
Legge di Ohm: ∆V = Re I ⇒ Re = = = 20Ω
I 1, 2
1 1 1 1 1 1
R1 ed R in parallelo ⇒ = + ⇒ = + ⇒
Re R1 R 20 60 R
1 1 1 3−1 2 1
⇒ = − = = = ⇒ R = 30Ω
R 20 60 60 60 30

fine ,

Potrebbero piacerti anche