Sei sulla pagina 1di 9

Granulus ©Giuseppe Velocci

anno V numero 14 autunno/inverno 2010

primo piaNo albertO maGNettI medico-chirurgo omeopata

La medicina degli Affari


Ovvero: il Davide omeopatico contro Golia Big-Pharma

Q
uesto articolo nasce dalla mente gestito e finanziato dalle
lettura del libro Il tradimento stesse produttrici di farmaci. Dalla
di Ippocrate - La medicina lettura di questo libro e altri simili
degli affari del dott. pubblicati negli ultimi anni è
Domenico Mastrangelo, (ed. Salus scaturita una riflessione riguardo al
Infirmorum, Padova 2010 – www.edizio- rapporto tra il businnes farmaceu-
nisalus.it). Il testo tratta di un tema tico e le Medicine Non
molto pressante nel mondo medico Convenzionali, in particolare la più
scientifico odierno: il disease mongering utilizzata tra queste: l’omeopatia.
(la commercializzazione di malattie) e I guardiani dell’impero economi-
cioè l’ingerenza, ormai senza più etica, co farmaceutico vigilano da sem-
del mondo economico farmaceutico nel pre con grande attenzione sul
campo della ricerca scientifica e, indiret- futuro delle loro aziende e difen-
tamente, della gestione della salute del dono con grande accanimento i
mondo occidentale. Descrive e chiarisce dividendi dei loro azionisti. Da
molti aspetti poco conosciuti delle dina- anni però hanno preso piede, nel
miche che regolano il marketing e le mercato farmaceutico, realtà pro-
pressioni da parte delle case produt- duttive di farmaci omeopatici che
trici di farmaci hanno avuto fino ad oggi una
Orazio Gentileschi, Davide e Golia, National Gallery of Ireland, Dublino
sia sul medico crescita continua. Infatti,
sia sul paziente. l’omeopatia si è diffusa con succes- tori. L’Italia è uno dei mercati più
La lettura può so in tutto il mondo ed è diventata importanti dopo Francia e Germania:
essere utile per la pratica medica non convenziona- nel 2009 il fatturato è stato di 300
avere una visione le più popolare in Europa e negli milioni di €, con 18 aziende che danno
fuori dal coro di Stati Uniti. Nel vecchio continente il lavoro a 1200 dipendenti e versano alle
un mondo d’in- mercato dell’omeopatia ha raggiunto nel casse dello Stato 50 milioni di € in
formazione scien- 2009 il fatturato di 1,09 miliardi di contributi e imposte.
tifica quasi intera- € e conta circa 125 milioni d’utilizza- ›

in questo numero rivista offerta dalla FIAMO tramite:

primo piaNo omeopatia veteriNaria


1 La medicina degli affari 10 La lunga ombra
degli allevamenti intensivi
omeopatia e società
3 Risposta del governo inglese glossario
agli avversari dell’Omeopatia 12 Farmaco – Medicinale omeopatico
omeopatia e ricerca che cos’è…
5 Granuli sotto esame (7^ parte) 14 Thuja occidentalis
omeopatia Nel moNdo receNsioNi
7 Argentina 16 Omeopatia: conoscersi, curarsi, guarire
PrImO PIaNO OmeOPatIa e SOCIetà
­2 il granulo N. 14 aUtUNNO/ INverNO 2010 ­3

› SEGUE / la mediciNa degli affari


L’Omeopatia resta a pieno diritto
nel Servizio Sanitario Nazionale
PIetrO GUlIa
Il Governo inglese risponde ad avversari dell’Omeopatia medico-chirurgo omeopata

U
Il fatturato del mercato omeopatico to tenaglia sulla pubblica amministra- n altro capitolo della guerra nulla. Per la STC l’omeopatia è al mas- Per bocca del Ministro della Salute, il
rappresenta solo l’1% dell’intero zione si realizza con machiavellica cer- contro l’omeopatia, che s’ac- simo considerabile un placebo: anche i Governo inglese ha risposto punto per
comparto farmaceutico: pertanto, tezza: bisogna poter offrire al cittadino cende con periodiche sospette membri della commissione non posso- punto in maniera dettagliata alle recri-
molto lontano dai risultati delle Big quel prodotto per assicurargli la salute. battaglie sostenute da organizzazioni no fare a meno di riconoscere che, non minazioni della STC: il lungo discorso
Pharma. Però le case omeopatiche Nel tempo mi sono reso conto che varie e amplificate dai mass-media, s’è di rado, l’omeopatia funziona, ma poi- del ministro è un esempio di spirito
stanno crescendo in modo conti- tutto ciò difficilmente potrà acca- concluso la scorsa estate: la notizia ché i suoi fondamenti e i suoi farmaci liberale, di rispetto per le libere scelte
nuo da 20 anni. Ho sempre pensato dere. Non perchè l’omeopatia non sia riguarda la richiesta di eliminare non corrispondono ai comuni criteri dei cittadini.
che, considerate le dinamiche che reg- scientificamente sostenibile, ma sempli- l’omeopatia dai servizi messi a disposi- scientifici dai più condivisi, ne deve Questi i punti fondamentali del discorso:
gono l’economia, il giorno in cui le cemente a causa di un banale calcolo ed zione dei cittadini dal NHS (National conseguire necessariamente, che non ha l’omeopatia è sottoposta a direttive
Big Pharma si fossero accorte che la analisi di mercato e di un confronto con Health Service), analogo britannico del basi scientifiche e che non può funzio- dell’Unione Europea; la Gran
produzione di omeopatici poteva i risultati dei lavori cost-effective- nostro Servizio Sanitario Nazionale. La nare. (Ovviamente ai membri della Bretagna, come Paese membro, deve
diventare un affare remunerativo pro- ness (vedere box) più importanti realiz- richiesta è partita da una Commissione Commissione non viene in mente – o rispettarle e attenersi ad esse. Il
babilmente avrebbero acquisito le zati in questi ultimi anni. In questi composta da parlamentari non medici forse sì? – che non si sa spiegare la sua Governo ricorda alla Commissione che
aziende del settore, come hanno fatto lavori scientifici i risultati dei trat- 300 milioni; se ipotizziamo, per assur- (è bene evidenziarlo) convinti della efficacia per carenza di conoscenze l’omeopatia ha una lunga tradizione in
per i laboratori di vaccini qualche anno tamenti omeopatici parlano di do, che tutti i cittadini italiani si curas- nullità dell’omeopatia, considerata un scientifiche e che bisogna stimolare la Europa e che è riconosciuta e ampia-
fa, e il percorso del riconoscimen- risparmio medio di circa il 50% sui sero omeopaticamente, l’ipotetico fat- deprecabile placebo. La richiesta è stata ricerca in questo campo). Di conseguen- mente utilizzata in molti paesi membri
to scientifico dell’omeopatia non farmaci convenzionali e circa il turato dell’omeopatia ammonterebbe a ampiamente diffusa attraverso la carta za, per la STC è inaccettabile che il dell’Unione;
avrebbe più trovato ostacoli. 50% degli esami di laboratorio e 1,5 miliardi di €, e ne risulterebbe una stampata, le TV e le radio: al solito, non NHS continui a fornire presso le strut- se i medici ritengono che un tratta-
Infatti, le agenzie di marketing delle strumentali. Questo vuol dire che in perdita per le Big Pharma di 13,5 altrettanto ampio spazio è stato dato ture pubbliche servizi d’omeopatia e a mento omeopatico sia il più idoneo per
case farmaceutiche, che lavorano in Italia per esempio si potrebbero rispar- miliardi di Euro. In altre parole alla reazione del Governo di Sua Maestà coprirne i relativi costi (pari ad un mil- un paziente hanno libertà di prescriver-
modo eccelso con i farmaci convenzio- miare, solo di farmaci convenzionali, 15 sarebbe un suicidio finanziario. Ed che, per mezzo del Ministro della lesimo (!!!) degli 11 miliardi di sterline lo e il NHS ha il dovere di fornire il ser-
nali, avrebbero sicuramente trovato il miliardi di € l’anno, che si tradurrebbe- ecco che, nonostante gli aspetti innovati- Salute, in un dettagliato discorso previsti dal bilancio del NHS per l’ac- vizio al cittadino. (Si ribadisce, in prati-
modo di spianare la strada al riconosci- ro in perdita per le Big Pharma. Questo vi e moderni proposti dall’omeopatia - pronunciato alla Camera il 26 Luglio, quisto di farmaci). ca, che non si può per ingiunzione lega-
mento dell’omeopatia utilizzando il sarebbe il loro ritorno se sostenessero assenza di effetti collaterali, buoni ha confermato la
consolidato meccanismo della “tena- l’Omeopatia! Un quinto degli italiani si risultati clinici, terapia personaliz- decisione governativa
glia”, ormai rivelato da innumerevoli cura omeopaticamente spendendo circa zata, netta riduzione delle patolo- sintetizzabile così:
documenti pubblicati dalle più presti- gie croniche, maggior consapevo- l’Omeopatia
giose riviste scientifiche: da una parte Il mercato farmaceutico lezza e attenzione per la propria rimane a far parte
si sostiene la ricerca scientifica e si mondiale a 890 mld nel 2011 salute - assistiamo ad attacchi su tutti i del Servizio
pagano opinion leader dell’area scienti- fronti (dai mass media più popolari alle Sanitario.
(les echos online – 07/10/2010)
fica per promuovere un prodotto; dal- riviste scientifiche) per screditarla e nega- Vediamo come si
Nel 2011 il giro d'affari dell'industria farmaceuti-
l’altra si organizzano e si sostengono ca dovrebbe crescere dal 5-7% a 890 miliar-
re il diritto di un approfondimento di sono svolti i fatti.
economicamente associazioni di di di dollari, anche grazie alla forte crescita ricerca. Possiamo sperare che i risultati Alcuni mesi fa una
pazienti che richiedono quel prodotto del mercato cinese. Questi i dati di uno studio d’efficacia clinica dell’omeopatia che commissione parla-
per la loro patologia ed ecco che l’effet- di Ims Health. Il mercato cinese è destinato a ogni giorno milioni di cittadini del mentare composta da
crescere del 25-27% e diventare, con più di 50 mondo provano sulla propria pelle siano non medici (eviden-
miliardi, il 3° mercato farmaceutico mondiale.
Cost-effectiveness: rapporto tra il costo
il volano inarrestabile di un nuovo corso ziamo di nuovo
le vendite in Usa raggiungeranno 320-330
di un trattamento e la sua efficacia clinica. miliardi, in crescita del 3-5%. Nei 5 maggiori della medicina. Una medicina futura che NON MEDICI), la
Effectiveness non è la stessa cosa di efficacy, mercati europei (Germania, Francia, Italia, non sia più schiava com’è oggi del più STC (Science and
anche se in italiano traduciamo i due termini Spagna e UK) la crescita sarà più contenuta, spregiudicato utilizzo d’enormi risorse Te c h n o l o g y
con la stessa parola: “efficacia”. Ciò genera con un fatturato di 135-145 miliardi. economiche per condizionare la ricerca e Committee) ha soste-
parecchia confusione nell’informazione. Diciassette Paesi emergenti, tra cui Cina, brasile,
Efficacy: il livello in cui uno specifico inter-
l’evoluzione scientifica per l’interesse di nuto in una lunga
India e russia, hanno un potenziale di crescita
vento, procedura, regime o servizio produce del 15-17% e rappresenteranno un mercato
pochi, ma che possa dare alla popolazio- relazione, zeppa di
un effetto benefico in condizioni ideali. globale di 170-180 miliardi di dollari. ne mondiale altre risposte in termini di luoghi comuni contro
Effectiveness: efficacia dell’intervento nelle PS - Les Echos è un importante giornale econo- benessere e salute, economicamente l’omeopatia, che i
condizioni reali, cioè nella pratica clinica. mico francese. il granulo sostenibili anche dai paesi più poveri. medicinali omeopati-
● ci non servono a big ben, Houses of Parliament, london, england
OmeOPatIa e SOCIetà OmeOPatIa rICerCa
­4 il granulo N. 14 aUtUNNO/ INverNO 2010 ­5

› SEGUE / l’omeopatia resta Nel ssN iNglese


L’OMS promuove
l’Omeopatia tra le
Granuli sotto esame
Medicine Tradizionali La ricerca in Omeopatia nelle pubblicazioni scientifiche
Settima parte
Può essere utilizzata anche nelle cure
primarie. lo scorso marzo l’OmS

I
le costringere il medico ad applicare Germania
il Ministero della Salute si aspetta che, a (Organizzazione mondiale della Sanità) ha primi due articoli che segnaliamo in NUNZIO CHIaramIDa
solo questo o quel trattamento: la scelta livello locale, i medici e le altre figure pubblicato un memorandum con cui decreta questo numero riguardano la terapia medico-chirurgo omeopata
appena conclusa la battaglia d’Inghilterra sta
spetta al medico, secondo scienza e per iniziare quella di Germania? Il diffuso setti- istituzionali che provvedono alla salute l’entrata dell’Omeopatia nel gruppo delle omeopatica nei due estremi delle età
coscienza, prudenza, perizia e diligenza, manale Der Spiegel riporta le polemiche con- dei cittadini considerino ogni tratta- medicine tradizionali raccomandandone l’inte- della vita. Pulsatilla, Sulphur, Calcarea Carbonica.
tro le sovvenzioni statali all’omeopatia. Il setti-
dopo aver informato correttamente il mento, comprese le terapie non conven- grazione nell’ambito delle cure primarie. Pulsatilla è stato il medicinale più pre-
manale presenta una breve, superficiale e
paziente e ricevuto il suo consenso); imprecisa spiegazione degli aspetti peculiari
zionali, tenendo conto dei parametri di Inoltre, l’ OmS ha pubblicato il documento Pediatria - Il primo degli articoli cui si scritto per le infezioni recidivanti del-
è fondamentale tutelare il diritto del del metodo di Hahnemann. Però c’informa sicurezza, efficacia clinica, costo e dispo- Safety issues in the preparation of homeopathic accennava sopra è uno studio italiano di l’apparato respiratorio superiore nei
singolo paziente alla completa e cor- che, in Germania, il 57% della popolazione vi nibilità di medici preparati; di conse- medicines (Criteri di sicurezza nella prepara- Elio Rossi e collaboratori pubblicato bambini tra 0 a 6 anni, mentre Natrum
retta informazione in modo che egli ha fatto ricorso almeno una volta e che un guenza, non è compito del governo deci- zione di medicamenti omeopatici). tale docu- sulla rivista internazionale European sulphuricum è stato il più prescritto per
possa operare una libera e consapevole quarto (= 20 milioni) dei tedeschi ne è “utiliz- dere e valutare quali siano i trattamenti, mento è incentrato sul tema della sicurezza, Journal of Integrative Medicine i casi d’asma bronchiale. Alla visita di
zatore convinto. Dal 1993 il numero degli
scelta sul trattamento propostogli. Su inclusa l’omeopatia, più appropriati per primo requisito che un medicinale deve pos- 2(2010)115–122: Outcome of homeopa- controllo, relativamente alle malattie
omeopati si è triplicato e ammonta a 6.712;
questo punto il Ministro ha insistito, più della metà delle compagnie di assicurazio- i pazienti bensì dei medici e delle ema- sedere, e si prefigge di costituire una guida thic treatment in paediatric patients: an respiratorie si è registrato il 3% d’insuc-
affermando con forza che è compito del ni, pubbliche e private, coprono le spese per nazioni locali del NHS. per armonizzare le regole di produzione per observational study from 1998 to 2008 cesso, mentre il 68% dei casi ha presen-
governo vigilare perché questo diritto visite e cure omeopatiche, con grande irrita- È ferma convinzione del governo che i tutto il mondo, pur nel rispetto delle autono- (Risultati del trattamento omeopatico tato miglioramento rilevante o risolu-
sia soddisfatto, qualunque sia il tipo di zione degli avversari dell’omeopatia. anche in pazienti siano messi nella condizione di mie dei singoli governi. Il documento ricono- in pazienti omeopatici: uno studio zione del problema. L’articolo cita che,
Germania il ministro della Sanità Philipp
trattamento. compiere scelte informate sui tratta- sce le specificità del medicamento omeopati- osservazionale dal 1998 al 2008). Vi in Toscana, più del 23% dei genitori di
rösler della FDP (Freie Demokratische Partei,
Collegato al punto precedente, si ricor- partito liberale) alleato di governo dell’Union
menti, qualunque essi siano, e che i co e le sfide che esso pone rispetto alle usuali sono riportati i dati relativi ad un decen- piccoli pazienti si rivolge alle terapie
(unione del Partito Cristiano-Democratico e medici siano in grado di prescrivere il metodiche di controllo di qualità dei farmaci: nio d’attività presso l’Ambulatorio omeopatiche per la cura dei loro figli.
del Partito Cristiano-Sociale) della Premier come noto, nella stragrande maggioranza dei Omeopatico dell’ASL 2 Lucca. Su 2141 La terapia omeopatica, oltre ad avere
Da dove nasce la angela merkel, ha dichiarato d’essere contra- Giappone medicinali omeopatici è impossibile, con anali- pazienti visitati nel corso dei dieci anni, risultati positivi, permette di ridurre gli
preoccupazione della STC? rio a modificare la legge. Un altro fronte si è aperto nel paese del Sol si chimiche, rinvenire molecole della sostanza 551 sono stati soggetti in età pediatrica effetti collaterali dei farmaci tradiziona-
il granulo levante. Si è partiti da un fatto di cronaca di
Un sospetto c’è venuto.
di partenza. evitando di scendere nei dettagli (età media 5.9 anni). Nei casi seguiti per li. Sarebbe auspicabile che in tutte le
un anno fa: la morte di una bimba di due mesi
Il n. 1, estate 2006, de il granulo a pag. 14 ospitava forse provocata dalla decisione della levatrice
tecnici del documento, ci sembra sufficiente più di 12 mesi le malattie dell’apparato regioni italiane si possa usufruire di ser-
un articolo del collega tonarelli dal titolo “Le da alla Commissione che, nel 2004, di somministrare un non meglio specificato evidenziare che l’OmS rivolge una viva racco- respiratorio hanno costituito il motivo vizi ambulatoriali messi a disposizione
Medicine non Convenzionali fanno risparmiare i sud- l’Unione Europea ha parificato i far- farmaco omeopatico invece di necessaria mandazione alle autorità regolatorie affinché principale della visita: i risultati confer- dal Servizio Sanitario Nazionale.
diti di Sua Maestà Britannica”. l’articolo riferiva di maci omeopatici a quelli convenziona- vitamina K. Premesso che nessun medico mettano in atto le norme che servono a mano che la terapia omeopatica ha una
uno studio presentato dall’economista omeopata sano di mente e con minimo di
li: ciò ha permesso una regolamenta- garantire un prodotto finale, sicuro, efficace e risposta terapeutica buona in pediatria Geriatria - Un articolo che s’interessa
Christopher Smallwwod, docente ad conoscenze mediche farebbe una tale scelta
Oxford e, a quel tempo, primo consulente del zione dei prodotti omeopatici e la crea- (si ripropone il problema dell’acquisizione
d’alta qualità. Il documento OmS riconosce di per tali patologie. I rimedi omeopatici della terapia omeopatica nelle persone
Cabinet Office. lo studio, durato 18 mesi, riguar- zione di un’Agenzia (MHRA, della qualifica professionale dopo studi seri) si fatto pari dignità all’omeopatia rispetto agli statisticamente più utilizzati sono stati: anziane è presente in BMC Geriatrics
dava il numero di persone visitate, le patologie Medicines and Healthcare products è utilizzato il fatto da parte di vari eminenti altri paradigmi medici, sgomberando il campo 2010, 10:10: Homeopathic treatment of
angelo bronzino, Ritratto di Giovanni de’ Medici, figlio di Cosimo I,
trattate, i risultati terapeutici e il costo/beneficio Regulatory Agency) che vigila su tali medici per lanciare uno sprezzante attacco da qualsiasi possibile ostilità nei confronti Galleria degli Uffizi, Firenze. elderly patients - a prospective observatio-
in tre strutture del NHS, di cui una nel centro di contro l’omeopatia, che è in forte crescita in
prodotti a tutela dei cittadini. della stessa. il granulo nal study with follow-up over a two year
londra. trattate patologie acute e croniche quali Giappone, vedere il granulo n. 11, autunno
cervico-lombalgia, artrite, disturbi genito-urinari
Il ministro ha concluso ribadendo che: period (Trattamento omeopatico di
2009. Come scrivevamo nell’articolo, alla dif-
e prostatici, problemi cardio-circolatori, eczemi, fusione dell’omeopatia non si accompagnava il
trattamento ritenuto più idoneo. pazienti anziani: uno studio prospettico
depressione ed insonnia di grado medio. controllo dei corsi di studio e della loro qua- Considerazione finale: mentre in osservazionale con controlli clinici per
risultati: risoluzione del problema nell’85% dei lità. Il Dott. Ichiro Kanazawa, che presiede lo Inghilterra il dibattito è a questi livelli, due anni) di Michael Teut1, Claudia M
casi; significativo miglioramento nel 50% dei casi Science Council of Japan, si è scagliato dura- in Italia rispetto al tema omeopatia, Witt e collaboratori. Anche all’altro
cronici; riduzione del 30% delle visite negli studi mente contro l’omeopatia sostenendo le soli-
regolamentazione degli studi e della estremo della vita la terapia omeopatica
dei medici generici; risparmio della spesa te tesi - che è solo acqua, che non funziona,
per farmaci del 50% rispetto ai gruppi di che non vi è plausibilità scientifica - e di sen-
relativa qualifica professionale, della può permettere sostanziali migliora-
riferimento trattati per le stesse patologie con tirsi profondamente sconcertato (strong difesa del diritto dei cittadini alla cor- menti nel trattamento di patologie cro-
farmaci convenzionali; riduzione del 40% bewildered) dal costante aumento di popola- retta informazione e al diritto di usu- niche. Infatti, questo studio è stato con-
della spesa per esami diagnostici; ridu- rità dell’omeopatia in Giappone. fruire anche dell’omeopatia, i nostri dotto per un periodo superiore a due
zione del 40% di ricoveri ospedalieri. Che sia giunto il momento di proporre politici, negligenti e/o indifferenti (a anni su un totale di 83 pazienti anziani
letto questo box e letto l’articolo del dott. un’edizione de il granulo in giapponese ... o
magnetti che apre questo nostro numero, la
voler essere buoni nei loro confronti), affetti da patologie croniche (98.6%,
quanto meno in inglese, e farne cortese
risposta all’interrogativo evidenziato sopra è omaggio allo sconcertato Dr. Kanazawa?
sono ancora a Carissimo amico. con durata media della malattia di 11.5
facile e terribilmente attendibile! il granulo il granulo ● anni dal suo esordio ). La patologia di
più frequente riscontro è stata l’iperten-
OmeOPatIa rICerCa OmeOPatIa Nel mONDO
­6 il granulo N. 14 aUtUNNO/ INverNO 2010 ­7

› SEGUE / graNuli sotto esame


Argentina
Jan van eyck, Ritratto di uomo anziano,
vienna, Kunsthistorisches museum.
Festeggiato il 25 maggio il 200° anniversario
aNDrea braNCalION
dell’indipendenza del paese medico veteriNario omeopata

N
sione arteriosa, seguita da del frequente problema del- ell’autunno del 2004 mi Hahnemann esercitava in Europa, in Darrouzain. Fu due anni dopo, nel
disturbi del sonno. Durante l’insonnia è Effects of homeo- trovavo a Buenos Aires per il Argentina l’Omeopatia era già una 1871, che l’Omeopatia ebbe occasio-
lo studio si è verificata una pathic medicines on polysom- Congresso della LMHI, in realtà! ne di farsi conoscere alle grandi masse,
riduzione della severità dei nographic sleep of young compagnia di Hugo Carrara (medico La prima istituzione omeopatica con durante l’epidemia di Febbre
disturbi dimostrando come, adults with histories of coffee- argentino residente in Italia che diede tanto di pubblicazione periodica Gialla che colpì Buenos Aires.
anche in anziani, la terapia related insomnia (Effetti di grande impulso all’attuale Omeopatia (Boletín Homeopático) è stata la
omeopatica abbia effetto farmaci omeopatici sul Italiana, † 2007) e del suo Gruppo Sociedad Hahnemanniana la famosa Plaza de Mayo a buenos aires
positivo nonostante che i sonno polisonnografico di dell’Accademia Omeopatica di Mestre. Argentina, fondata nel 1869, anno ricorda la Rivoluzione di Maggio: in essa cam-
pazienti stessero assumendo, da vari giovani adulti con storia d’insonnia cor- con gli stessi strumenti usati per valuta- Hugo amava la sua terra, era nato a La della morte del primo medico in asso- peggia la statua equestre del Generale José
anni, farmaci convenzionali senza otte- relata ad abuso di caffé) di Bell IR et al re le terapie convenzionali dell’inson- Plata, una città a circa 100 Km dalla luto ad usare i rimedi: il Dr. Guillermo de San martín, "Padre de la Patria" e uno dei
principali autori dell'indipendenza latinoameri-
nere miglioramento dei loro disturbi. (2010) pubblicato su Sleep Medicine, nia. Capitale, e ne conosceva perfettamente
Statua del Generale San martin in Plaza del mayo, buenos aires cana, avendo contribuito anche alla liberazio-
doi:10.1016/j.sleep. 2010.03.013. la storia. Naturalmente sapeva tutto ne di Cile e Perù dalla dominazione spagnola.
Otorinolaringoiatria - Pubblicato su Sono stati studiati gli effetti sull’insonnia Veterinaria - Infine un articolo che anche dell’Omeopatia Argentina, il granulo
BMC Ear, Nose and Throat indotta da caffé di due rimedi omeopati- interessa la cura di bovini: Homeopathic avendo potuto attingere dalle cono-
Disorders 2009, 9:7 ci – Coffea cruda, medicinale omeopati- and antibiotic treatment of mastitis don’t scenze dirette del Dott. Paschero e del
doi:10.1186/1472-6815-9-7, un arti- co ottenuto proprio dai semi della pian- differ that much (Il trattamento omeo- Prof. Eugenio Candegabe. La prima
colo relativo alla terapia della sinusite ta del caffé (vedere il granulo n. 8); e Nux patico o con antibiotici della mastite cosa che appresi da lui nelle giornate
cronica Homeopathic treatment of vomica (vedere il granulo n. 9) – rispetto non differiscono in modo significativo) precon-
patients with chronic sinusitis: A prospec- a placebo. I due medicinali omeopatici di Christina Werner e collaboratori, gressuali,
tive observational study with 8 years fol- sono stati somministrati alla diluizione Journal of Dairy Research, doi: fu nella
low-up (Terapia omeopatica di pazienti 30 CH (quindi, ben al di là del famoso 10.1017 /S0022029910000543, rivista famosa
con sinusite cronica. Uno studio osser- numero di Avogadro e, pertanto, avreb- scientifica veterinaria. Plaza de
vazionale prospettico con controlli cli- bero dovuto essere acqua fresca, secondo Vi si riporta un confronto tra la terapia M a y o ,
nici per 8 anni) di Claudia M Witt e un luogo comune anti-omeopatico). I omeopatica e quella antibiotica o placebo quella dei momenti cruciali della vita
collaboratori. pazienti erano giovani adulti in buone nel trattamento della mastite dei bovini. politica nazionale e delle “Mamme” dei
Durante 8 anni d’osservazione, 134 condizioni di salute. Durante lo studio i Nello studio effettuato dall’Università di desaparecidos, in cui si erge il monu-
pazienti adulti sono stati trattati da 62 pazienti sono stati sottoposti ad esame Kessel in Germania si è rilevato come mento del Generale San Martin, eroe
omeopati. La stragrande maggioranza polisonnografico, che consente di misu- non ci siano sostanziali differenze tra l’ef- della liberazione argentina (vedi box).
dei pazienti aveva già assunto terapie rare diversi parametri relativi al sonno e ficacia degli antibiotici e della terapia Venni a sapere che, già nel 1817, solo
tradizionali. Si è avuto un miglioramen- che è stato condotto ogni due notti per omeopatica nel trattamento della mastite poche decine d’anni dopo la scoperta
to dei sintomi con diminuzione degli otto volte. I rimedi omeopatici hanno media o moderata dopo 4 o 8 settimane dell’Omeopatia da parte di
effetti collaterali e persistente migliora- aumentato la durata del sonno, in parti- rispetto al placebo, tenuto conto anche Hahnemann, San Martin la usava già e
mento della qualità di vita. colare del sonno non REM conferman- degli esami batteriologici e colturali oltre portava sempre con sé, anche per i suoi
Neurologia - Una ricerca sulla terapia do un risultato analogo ottenuto negli che dell’obiettività clinica. Pertanto, la militari, un kit di circa 60 rimedi che
lucca animali da esperimento con gli stessi terapia omeopatica potrebbe essere una gli aveva procurato un amico
rimedi omeopatici impiegati valida alternativa in questi casi, permet- dall’Europa. Tale kit è attualmente
in questo studio. L’uso del tendo di ridurre l’uso d’antibiotici e ridu- esposto al Museo Sanmartiniano della
medicinale Coffea cruda è cendo il rischio d’insorgenza di antibioti- città di Mendoza. Durante un’altra
una conferma del criterio co-resistenza in caso d’uso prolungato passeggiata verso il quartiere San
della similitudine, principio d’antibiotici in infezioni gravi. Telmo, uno dei più famosi per il Tango,
fondamentale dell’omeopa- Altri studi, su argomento analogo, passammo davanti alla Farmacia De la
tia, in quanto la stessa hanno sottolineato che in Inghilterra e Estrella, che Hugo descrisse come la
sostanza che ad alte dosi ha in Germania dal 34% al 51% dei casi di più antica Farmacia Omeopatica di
provocato l’insonnia, in mastite bovina sono trattati omeopatica- Buenos Aires: nel 1834, nove anni
quantità infinitesimali mente. È auspicabile che questa tenden- prima della morte di Hahnemann, in
omeopatiche è in grado di za si diffonda anche dalle nostre parti. questo luogo si vendevano già i rimedi
curarla: ciò è stato verificato ● omeopatici. E’ un fatto che, mentre
OmeOPatIa Nel mONDO OmeOPatIa Nel mONDO
­8 il granulo N. 14 aUtUNNO/ INverNO 2010 ­9

› SEGUE / omeopatia Nel moNdo/ argeNtiNa Il ghiacciaio Perito moreno

Moltissime persone furono curate con (Presidenti dell’Argentina) si curarono


25 maggio 1810
i rimedi ed il risultato fu che ci fu una con l’Omeopatia, addirittura quest’ul- Dopo che Napoleone aveva detronizzato il re
petizione popolare per chiedere a gran timo inserì la terapia omeopatica nei di Spagna Ferdinando vII, i cittadini di buenos
voce l’istituzione di una Facoltà di trattamenti delle truppe, come già aires, ribellatesi al vicerè, crearono la Prima
Omeopatia, la stampa dell’epoca rico- aveva fatto il Gen. San Martin. Junta di Governo: l’evento è noto come la
rivoluzione di maggio. la data è considerata
nobbe a questa medicina un potere Volendo citare tutti i fatti storici del-
l’inizio dell’indipendenza dell’argentina, anche
superiore e molti personaggi famosi l’evoluzione dell’Omeopatia in se essa fu dichiarata formalmente 6 anni dopo,
della storia della Nazione come Argentina, si dovrebbe scrivere un il 9 luglio 1816 a tucumán.
Sarmiento, Avellaneda e Mitre libro, anzi esiste già a cura il granulo

dell’ A.M.H.A (Asociación Médica


Homeopática Argentina), perciò, dopo
averne illustrato gli inizi, ci limitere-
mo a considerare solo le tappe più
importanti. Da veterinario, sono
orgoglioso di sottolineare che il primo
libro sull’Omeopatia pubblicato in
Argentina è stato redatto proprio da
un collega di quella terra nel 1910, il
Dr. Joaquín Alvarez de Toledo che, fra
gli altri temi, pubblicò anche i risulta-
ti di trattamenti omeopatici su bovini
ed ovini. Nasce con lui l’Omeopatia
Veterinaria Argentina.
Il 1932 rappresenta un’altra data stori- Anselmi, Tomás Pablo Paschero, Jorge ricordato da tutti gli omeopati del negli anni ’60. Nel 1971 fondò l’Escuela
ca: nasce in quell’anno la Sociedad Masi Elizalde, Francisco Eyzayaga, mondo: Tomás Pablo Paschero Médica Homeopática Argentina da
Médica Homeopática Argentina Jacobo Gringauz e Bernardo Vijnosky. (1904-1986). Egli fu il primo a tenere cui uscirono i suoi due più quotati allievi:
(SMHA) divenuta Asociación Médica Questi medici non ebbero solo il un corso d’Omeopatia presso la Eugenio Federico Candegabe ed Alfonso
Homeopática Argentina (AMHA) nel merito di essere professionisti di Facoltà di Medicina di Buenos Aires Masi Elizalde (1932-2003) che a loro
1939. L’importanza di tale associazione qualità superiore, ma riuscirono a volta, seguendo percorsi diversi, diedero
non sta solo nel suo riconoscimento dare un impulso mondiale L’Omeopatia in letteratura un enorme impulso all’Omeopatia mon-
giuridico come autorità del settore, ma all’Omeopatia. Per descrivere la diale. Nel 1993 è fondata la Federación
soprattutto per le persone che vi parte- grandezza di quella squadra agguerri- “Si dissolvono nella mia bocca, insipidi, rassicuranti, gli de Asociaciones Médicas
ultimi granuli di arsenico (arsenicum album) …” è
cipano, fra essi Armando Grosso, Eugenio ta basterà citare la loro opera e quella Homeopáticas Argentinas con l’intento,
l’inizio del romanzo poliziesco Los que aman,
dei loro collaboratori durante l’epi- odian (Chi ama, odia – einaudi, torino 1988),
ben riuscito, di riunire le scuole più pre-
demia di poliomielite che colpì scritto nel 1946 da Adolfo Bioy Casares stigiose e tradizionali del Paese (un po’
attualmente, secondo la legge argentina, i
medici omeopati, formati secondo i consueti
Buenos Aires nel 1956, anno in cui (1914-1999), amico e assiduo collaboratore di come la nostra FIAMO) e nel 2000 è
ancora non esisteva vaccino contro Jorge Luis Borges, e da sua moglie Silvina costituito il Collegio dei Medici
studi universitari e abilitati all’esercizio profes-
Ocampo (1906-1994), poetessa e scrittrice,
sionale, si differenziano solamente per l’uso dei tale malattia: fra i loro pazienti non si Omeopati. Mi sia concessa ancora una
medicinali omeopatici e della metodologia cli- entrambi considerati tra i maestri della lettera-
registrò alcun quadro di poliomielite piccola divagazione partigiana: attual-
nica omeopatica. alcune Università, come tura argentina del XX secolo. Protagonista del
in fase neurologica, cioè i casi in fase giallo è il dottor Humberto Huberman, medico mente il riferimento più importante per
l’Università Cattolica di Córdoba, in collabora-
zione con le maggiori istituzioni omeopatiche
prodromica della malattia (con mani- omeopata, delineato con fine ironia per l’eloquio l’Omeopatia Veterinaria Argentina è il
del Paese, forniscono corsi d’omeopatia. I corsi festazione di tonsilliti ed enteriti), forbito e verboso, che s’improvvisa investigatore caro amico Horacio De Medio della
di formazione in omeopatia sono rivolti a trattati omeopaticamente, non super- certo dell’esattezza delle sue deduzioni, così AMHA che ha anche il merito di aver ini-
medici, dentisti, veterinari e farmacisti. distanti dai ragionamenti più verosimili degli altri
arono mai questo primo stadio. Di ziato il primo corso di Omeopatia
personaggi. e, alla fine, Hubermann avrà proprio
il granulo quei nomi uno su tutti ancor oggi è Veterinaria nel 1986.
ragione! il granulo
considerato il più altisonante e ●
OmeOPatIa veterINarIa OmeOPatIa veterINarIa
­10 il granulo N. 14 aUtUNNO/ INverNO 2010 ­11

La lunga ombra
degli allevamenti intensivi
Carla De beNeDICtIS
medico veteriNario omeopata

N
ell’ultimo numero abbiamo vità umane. Studi condotti anche dalla fanno sentire sull’agricoltura per notevoli sulla salute: per esempio, le
scritto dell’enorme quantità FAO (Food and Agricolture qualità inferiore delle produzioni e proteine vegetali non contengono cole-
d’animali allevati sulla terra e Organization) hanno consentito di sulle specie animali e vegetali che sterolo e grassi saturi, deleteri per l’or-
dei viaggi estenuanti che subiscono per stabilire che oltre il 51% dei gas serra, vanno incontro ad estinzione, sulla ganismo. I cereali e legumi possono
essere trasportati e macellati a distanza denominati Green House Gases (GHG), diffusione di malattie. fornire tutti gli amminoacidi essenziali
di migliaia di km: 24 miliardi e 300 soprattutto metano, anidride carbonica C’è una stretta connessione tra l’au- nelle giuste proporzioni se si rispetta la
roma, sede della FaO.
milioni sono allevati obbligatoriamente e protossido d’azoto sono causa del mento d’allevamenti intensivi e produ- nostra tradizione gastronomica medi-
in maniera intensiva altrimenti non ci riscaldamento globale. Il loro meccani- zione di gas serra: infatti, per produrre È una vera emergenza e tutti son d’ac- per animali e un 20% dei terreni mon- terranea: un piatto di pasta e ceci o di
sarebbe abbastanza spazio per tutti. smo d’azione consiste nell’intrappolare carne e latte in eccesso si emettono in cordo nel prendere l’unico provvedi- diali è desertificato come conseguenza pasta e fagioli (senza cotiche!) è un
L’allevamento intensivo è tra le il calore nell’atmosfera. Gli effetti atmosfera GHG. mento possibile: ridurre al minimo la dell’eccessivo sfruttamento. piatto completo ed equilibrato dal
maggiori cause d’aumento della tempe- sono: l’aumentata piovosità, lo sciogli- La stessa FAO, nel 2006, pubblica un presenza degli allevamenti intensivi. LA SOLUZIONE: per la FAO le emis- punto di vista nutrizionistico. Inoltre, i
ratura terrestre (global warming). mento dei ghiacci, l’innalzamento del dossier intitolato come il nostro artico- Com’è possibile che gli allevamenti sioni di gas serra devono essere dimez- legumi contengono pochi grassi, molta
In un interessantissimo libro bianco livello del mare con progressiva scom- lo “Livestock’s long shadow” (la lunga siano la causa di ciò? Una percentuale di zate al più presto e bisogna ridurre dra- fibra e discrete quantità di calcio e
redatto dalla Lega Anti Vivisezione parsa delle coste, straripamenti e ombra degli allevamenti intensivi) in questi gas, es. CO2 (anidride carboni- sticamente il numero degli allevamenti fosforo, vit. B e, freschi, anche vit. C.
(LAV) “Cambiamento climatico e alle- violente inondazioni, la desertifica- cui si afferma che, in base ai calcoli ca) è dovuta alla respirazione degli ani- intensivi e il consumo di prodotti d’ori- Se vogliamo consumare della carne che
vamenti intensivi” si legge che dagli zione di vaste aree dell’Africa, ridu- effettuati, il 51% d’anidride carbonica, mali; come sappiamo, le piante hanno gine animale. Se ogni Paese riducesse non abbia un grande impatto ambien-
ultimi 50 anni la temperatura terrestre zione dello strato d’ozono, acidifica- metano e protossido d’azoto è emesso la capacità di captare anidride carboni- appena del 10% i consumi di carne, ciò tale la scelta delle produzioni biologi-
ha iniziato ad aumentare fino a 1°C e zione degli oceani con riduzione del dagli allevamenti contro il 14% deter- ca e trasformarla in ossigeno attraverso equivarrebbe per ogni italiano a 8 kg di che è la più sostenibile e tra le produ-
gli scienziati sono d’accordo nel soste- pH ed effetto sull’ecosistema. Le rica- minato da attività di trasporto via terra, la fotosintesi clorofilliana, ma sono state carne in meno all’anno, ovvero 150 g a zioni biologiche prediligere chi cura gli
nere che ciò è stato provocato da atti- dute negative di questi cambiamenti si acqua e mare. tagliati centinaia di migliaia d’ettari di settimana, sostituendo la porzione di animali omeopaticamente. Soprattutto,
foreste, riducendo pericolosamente un carne con un piatto di legumi. dobbiamo essere consapevoli dell’ob-
elemento difensivo verso la CO2. Sostituire, quindi, un piatto di proteine bligo di cambiare il nostro stile di vita,
Il metano è prodotto dai processi dige- animali con proteine vegetali. In parole comprese le abitudini alimentari, e del-
stivi del rumine di bovini, ovini e capri- povere un piatto ricco di proteine vege- l’obbligo di ridurre il consumo di carne
ni e dall’evaporazione dei gas contenuti tali riduce dalle 10 alle 30 volte l’emis- se vogliamo contribuire ad evitare il
nel letame. Il monossido d’azoto, che ha sione di gas serra rispetto a quelle ani- rischio della catastrofe ambientale
il più alto potere riscaldante tra i tre gas, mali. Questo semplicissimo cambia- incombente.
proviene dai fertilizzanti chimici usati mento d’abitudini alimentari ha effetti ●
in agricoltura intensiva e dal letame
degli animali che, anziché di essere
usato al posto di quelli, è lasciato inuti-
lizzato ad evaporare nell’atmosfera.
La deforestazione selvaggia, attuata spe-
cialmente in Amazzonia è stata in gran
parte dovuta alla necessità di trovar
posto al sempre crescente numero d’ani-
mali allevati e a coltivazioni intensive.
Lo stesso scempio si compì in America
durante il periodo della conquista del
West con la decimazione dei bisonti,
fino al limite dell’estinzione. Una
buona parte delle foreste
dell’Amazzonia è stata tagliata per far
posto ad agricoltura intensiva di soia,
che serve poi per…alimentare i bovini.
Un terzo delle coltivazioni mondiali è
utilizzato per produrre cereali e foraggi Deforestazione in amazzonia.
Profughi durante la recente alluvione in Pakistan.
GlOSSarIO OmeOPatICO GlOSSarIO OmeOPatICO
­12 il granulo N. 14 aUtUNNO/ INverNO 2010 ­13

Farmaco – Medicinale Omeopatico


a cura di SIlvIa GreGOry
medico-chirurgo omeopata

la farmaco deriva dal greco pharma- farmacopea europea o, in assenza di tale del medicinale dato in dosi bassissi-
Cari lettori, con = veleno – i farmaci sono venduti descrizione, dalle farmacopee utilizzate me. Per questo le diluizioni progressi-
inizia con questo numero del granulo un
con un regime speciale che varia da ufficialmente negli Stati membri della vamente crescenti furono chiamate ACQUA MINERALE
dizionario nel tentativo di chiarire dubbi e
rispondere alle domande e alle curiosità che
nazione a nazione. Comunità europea; un medicinale anche potenze e il processo di dilui- MINIMAMENTE MINERALIZZATA
ancora non avete soddisfatto. Perché sia effi- Molti farmaci sono stati scoperti grazie omeopatico può contenere più sostanze”. zione e succussione fu chiamato
cace vi invitiamo a segnalare alla redazione gli allo studio dell’attività farmacologica Secondo tale Decreto, affinché un far- potentizzazione o dinamizzazione.
argomenti su cui vi piacerebbe avere un chia- posseduta da estratti di piante di cui maco possa essere definito omeopati- Le soluzioni iniziali, contenenti la
rimento. È sottinteso che non si parlerà né di erano noti gli effetti tossici o di cui esi- co (dal greco omoios = simile, pathos = massima concentrazione dei principi
singole patologie né di correlate terapie.
steva un uso terapeutico tradizionale. sofferenza) deve essere preparato da attivi, sono dette tinture madri. Le
Proviamo insieme. il granulo
Ancora oggi lo studio della composi- una sostanza d’origine minerale, vege- tecniche d’estrazione e diluizione dei
La purezza
zione chimica di piante è d’estremo tale, animale o di sintesi che sia stata vari medicinali sono dettagliatamente dell’alta montagna
Farmaco interesse in campo farmaceutico al fine sottoposta alla diluizione e alla codificate nelle varie Farmacopee esi- fa bene all’omeopatia.
Qualsiasi sostanza inorganica (di deri- di individuare nuovi costituenti dotati dinamizzazione. E’ ben noto, infat- stenti sia in Europa sia negli altri
vazione dal regno minerale) od organi- d’interessanti attività biologiche. ti, che la tradizione omeopatica ha continenti. In realtà, la definizione
L’acqua minerale minimamente
ca (di derivazione dal regno animale o Il farmaco era anche chiamato rimedio, sviluppato una peculiare metodologia legislativa è incompleta perchè omet- mineralizzata Plose è un vero gioiello
vegetale), naturale o sintetica (cioè non dal latino remedium derivato dal tema di preparazione dei medicinali che te che, affinché una sostanza possa della natura. Sgorga leggerissima
esistente e natura ma prodotta in labo- mederi: medicare, curare. implica diluizioni e succussioni (dina- essere considerata “medicinale omeo- in Alto Adige, dal monte Plose, a ben
ratorio), capace di produrre in un mizzazioni) seriali in acqua e alcol. patico”, oltre la peculiare modalità di 1870 metri di altitudine.
organismo vivente modificazioni fun- Medicinale omeopatico Tale metodo fu inizialmente proposto preparazione (diluizione e dinamizza-
Le sue particolari caratteristiche
zionali, utili o dannose. L’effetto far- Il Decreto Legislativo del 24 aprile con l’intento di aumentare la biodi- zione) deve essere anche sperimenta- chimiche e organolettiche la rendono
macologico è dipendente dall’assorbi- 2006, n. 219 definisce all’art. 1 sponibilità mediante triturazione e ta a dosi non tossiche, su soggetti particolarmente compatibile con
mento e dalla distribuzione negli orga- comma c il medicinale omeopatico: ridurre, grazie alle diluizioni, la tossi- sani, al fine di evidenziare i sintomi le cure omeopatiche e l’omeopatia
ni, nei tessuti e/o nelle cellule. Il far- “ogni medicinale ottenuto a partire da cità delle sostanze, molte delle quali specifici e transitori che è in grado di in generale, sia nella diluzione dei
maco deve la sua attività curativa al sostanze denominate materiali di par- erano veleni. Tuttavia già le osserva- indurre negli sperimentatori: ciò pre- farmaci che come acqua di regime.
suo principio attivo, cioè a quella tenza per preparazioni omeopatiche o zioni di Hahnemann riportarono cisano le principali farmacopee
sostanza responsabile dell’effetto tera- ceppi omeopatici, secondo un processo di anche un paradossale, non previsto, omeopatiche. Difatti, la conoscenza
peutico. Il principio attivo ha un nome produzione omeopatico descritto dalla potenziamento della capacità di cura della capacità terapeutica delle RESIDUO FISSO 22 mg/l
stabilito dall’Organizzazione Mondiale sostanze nasce dall’osservazione del- PH 6.6
della Sanità (OMS) ed è uguale in l’azione dei medicamenti sull’uomo CONDUC. ELETTR. 27 µS/cm
tutto il mondo. sano. Hahnemann capì che non si
RESISTIVITÀ 27.000
Al principio attivo sono aggiunte una poteva sapere nulla di fondamentale
DUREZZA 1.4 F
serie d’eccipienti, cioè di sostanze prive finché ci si limitava ad osservare gli
SODIO 1.3 mg/l
d’azione terapeutica (per es. lattosio effetti dei farmaci solo nello stato di
OSSIGENO 11 mg/l
per le compresse, vasellina per le malattia. Ripetute sperimentazioni su
pomate), che consentono di presenta- se stesso e allievi, in buone condizio-
re il farmaco sotto forma di compres- ni di salute, di varie sostanze, porta-
se, sciroppo, supposta ecc e ne per- rono Hahnemann a formulare la legge
mettono la somministrazione più sicu- dei simili: le malattie sono guarite da
ra ed idonea. Numerosi farmaci con- medicamenti in grado di produrre PARTNER UFFICIALE FIAMO
tengono anche eccipienti particolari in malattie artificiali che abbiano una www.fiamo.it

grado di modificare alcune caratteri- sintomatologia simile a quella delle


stiche del principio attivo come il malattie naturali. Per curare in
tempo d’azione, il sito d’azione, la omeopatia si somministra al sog-
solubilità e persino l’efficacia. Poiché getto malato quella sostanza FONTE PLOSE S.p.A. MINSAN 903012363
Via JULIUS DURST, 12 • BRESSANONE (BZ)
l’assunzione di farmaci senza la neces- che provoca nel soggetto sano Tel. 0472.83.64.61
www.acquaplose.it
saria competenza può portare a svaria- sintomi simili a quelli che pre-
ti effetti collaterali – non a caso la paro- senta il malato.
CHe COS’È… CHe COS’È
­14 il granulo N. 14 aUtUNNO/ INverNO 2010 ­15

› SEGUE / glossario omeopatico GIaNDOmeNICO lUSI


Thuja occidentalis medico-chirurgo omeopata

D
Diluizioni omeopatiche enominato l’albero della
Procedura usata per ridurre progressiva- vita, è una conifera
mente la concentrazione della sostanza di della famiglia delle
partenza, in modo da eliminarne la tossi- cupressacee, sempreverde, i cui
cità senza diminuirne l’attività. Il mate- rametti e le cui foglie se strofi-
riale di partenza (animale, vegetale, mine- nati emanano un intenso
rale, di sintesi) è mescolato in genere in profumo fruttato, tanto che lo
acqua e alcol (per le sostanze insolubili si stesso nome della pianta deriva
ricorre, inizialmente ad un mescolamen- dal greco thuos = incenso. Thuja
to con lattosio = processo di triturazione, occidentalis si adatta con facilità
che sarà spiegato in altro numero di que- ai climi freddi, predilige terreni
sto Glossario) sia in rapporto di 1:10 calcarei e argillosi. Originaria
(diluizione decimale), sia in rapporto di del nord America e del Canada,
1:100 (diluizione centesimale), sia in rap- fu introdotta in Europa nel
porto 1:50.000 (diluizione cinquantamil- secolo scorso a scopo ornamen-
lesimale). Il rapporto scelto è mantenuto tale. Gli Indiani d’America ne
ad ogni successivo passaggio di produzio- bollivano le foglie e il decotto
ne del medicinale richiesto. così ottenuto era fatto bere per
Le diluizioni sono designate con le alleviare dolori articolari e
abbreviazioni: CH e K per le centesima- muscolari. Il medicinale omeo-
li; D o X per le decimali; LM o Q per le patico è ottenuto dalle foglie e
cinquantamillesimali. Ogni sigla è pre- dai rami raccolti durante il
ceduta da un numero corrispondente al periodo di fioritura della pianta,
grado di diluizione: 6CH significa 6 sminuzzati, tritati, lasciati a
passaggi di diluizione 1:100; 30D, tren- riposare in alcol e poi filtrati.
ta passaggi di diluizione 1:10; 5LM, Ottenuta così la tintura madre, si un suo paziente sacerdote lamentava pianta di thuja e che, distrattamente,
cinque passaggi di diluizione 1:50000. procede alla diluizione e dinamizza- disturbi venerei senza che egli avesse portava le foglie alla bocca, mastican-
zione. L’uso della Thuja in omeopatia è rotto il voto di castità, interrogandolo dole e, giorno dopo giorno, finendo
Dinamizzazione stato introdotto da Samuele venne a sapere che il sacerdote aveva per “intossicarsi”. Hahnemann provò
Un medicamento omeopatico per essere Hahnemann. Incuriosito dal fatto che l’abitudine di leggere vicino ad una su se stesso e confermò il suo sospetto:
considerato tale deve derivare da una i sintomi del paziente erano dovuti alla
sostanza deconcentrata (diluita) e dinamiz- intossicazione della pianta.
zata. Hahnemann scoprì che quando sot- Azione: sugli organi urogenitali per
toponeva ogni diluizione ad energico scuo- infiammazioni catarrali, ulcerose, vege-
timento (succussione), s’incrementava il suo tanti; per la pelle è adatto a eczemi con
potere terapeutico, potere che cresceva vescicole e pustole e per porri e verru-
aumentando le diluizioni e le corrispon- che; sul sistema respiratorio trova indi-
denti dinamizzazioni. Il termine dinamiz- cazione per ingrandimento delle tonsil-
zazione scelto da Hahnemann deriva dal le e delle adenoidi, sinusiti, catarri pro-
greco “Dynamos”, che vuol dire energia. In lungati. E’ spesso adatta a persone con
tutti i testi di tecnica omeopatica si sottoli- temperamento ansioso, ma indolenti.
nea come un medicamento preparato con E’ un medicinale omeopatico ad azione
diluizioni successive della sostanza di par- molto profonda il cui utilizzo clinico
tenza senza aver effettuato la dinamizza- deve obbligatoriamente avvenire sotto
zione tra una diluizione e l’altra risulti prescrizione e guida di un medico
privo di qualsiasi efficacia terapeutica. omeopata.
● ●
recensioni
­16 il granulo

aNtONella rONCHI
Omeopatia: presideNte f.i.a.m.o.

conoscersi, curarsi, guarirsi

L
e librerie, le farmacie specializ- ed omeopata di grande esperienza e di sé la
zate e i siti internet sono pieni di competenza, accompagna il lettore in qualità
testi divulgativi sull’omeopatia, un percorso molto articolato, che della gua-
ma sono spesso scritti fuorvianti, addi- contempla tutti gli aspetti connessi alla rigione
rittura dannosi per una corretta cura omeopatica: dalla riflessione sui omeopati-
comprensione della medicina omeopa- concetti di salute e malattia e sui motivi ca sa bene
tica. Molti sono piccoli manuali fai da per cui ci ammaliamo, all’attenzione di che cosa
te, che, a parte una breve illustrazione per l’igiene di vita, per passare poi più sto parlan-
delle più elementari caratteristiche di specificatamente alle caratteristiche do.
questa medicina, la presentano preva- della visita omeopatica e della relazione ●
lentemente come un’alternativa più medico-paziente.
dolce, meno tossica alla farmacologia Una trattazione certo impegnativa, ma
convenzionale, e ingenerano la convin- di grande fascino, ricca di spunti d’ap-
zione che con essa si possano trattare profondimento e di riflessione, arricchi-
Il granulo…
solo disturbi di poco conto e che la
cura sia gestibile come automedica-
ta dal resoconto di significative guari-
gioni omeopatiche. Il lettore ne ricaverà dei lettori
zione. Il testo del dott. Coco si colloca certamente, oltre alla conoscenza di
decisamente su un altro piano. Il titolo contenuti specifici, uno stimolo alla
“OMEOPATIA: conoscersi, curarsi, costruzione di un rapporto più attivo email­ilgranulo@fiamo.it
guarire” riflette con chiarezza lo scopo col proprio medico: quello della salute è fax 0744 429900
del libro: conoscere in modo approfon- un percorso in cui tutti i protagonisti,
dito le caratteristiche del sistema omeo- paziente, medico e strumento terapeuti- posta fiamo – redazione “il granulo”
patico per farne strumento di una cura co - nel nostro caso il medicinale omeo- via cesare Beccaria, 22 – 05100 terni
che implica anche un percorso di patico - devono agire in modo sinergico
crescita personale. Salvo Coco, medico ed armonioso. Chi ha sperimentato su

Granulus ©Giuseppe Velocci (per gentile concessione)


I medici che desiderino acquistare copie de il granulo possono rivolgersi
alla Sede Amm.va: tel/fax 0744.429900; e-mail omeopatia@fiamo.it

il granulo | anno 5 numero 14 | Rivista quadrimestrale della FIAMO – Federazione Italiana Associazioni Medici Omeopati | Registrata presso il Tribunale di Terni aut. n. 10 del 5 giugno 2006
Direttore responsabile: Carlo Fraboni | Amministrazione e pubblicità: FIAMO, sede amministrativa, via C. Beccaria, 22 – 05100 Terni – tel/fax: +39 (0) 744 429900 – omeopatia@fiamo.it
Numero 13 a cura di Pietro Gulia e Giandomenico Lusi | Hanno collaborato: Andrea Brancalion, Nunzio Chiaramida, Carla De Benedictis, Giovanna Giorgetti, Silvia Gregory, Alberto Magnetti,
Antonella Ronchi. Progetto grafico e impaginazione: Francesco Bellucci, B&M, via Leopardi, 26 – 05100 Terni | Stampa: Tipografia Economica Moderna – via I Maggio, 15 – 05022 Amelia (TR)
Rivista offerta dalla FIAMO ilgranulo@fiamo.it | www.fiamo.it