Sei sulla pagina 1di 6

I concetti di base della grammatica valenziale

La valenza è la proprietà che il verbo ha, in base al proprio significato, di richiamare


alcuni elementi strettamente necessari con i quali può costituire una frase (ridotta al
minimo, ma di senso compiuto).
Sulla base della valenza, i verbi si dividono in:
· zerovalenti: non hanno nemmeno l’argomento soggetto
Piove.
· monovalenti: necessitano di un unico argomento, il soggetto
Il bambino dorme.
· bivalenti: verbi che necessitano di due argomenti
La nonna bacia la nipotina.
· trivalenti: verbi che necessitano di tre argomenti
Paolo regala un libro a Camilla.
· tetravalenti: verbi che necessitano di quattro argomenti.
Lo scolaro traduce la poesia dall’italiano in arabo.

Tutti i verbi, cambiando di significato, possono presentare più strutture valenziali.

Gli argomenti sono gli elementi strettamente necessari per saturare la valenza del verbo.
Un argomento può essere:
· un sintagma nominale
· un sintagma preposizionale
· un sintagma avverbiale
· una struttura frasale

Un argomento può avere funzione di soggetto, oggetto diretto o oggetto indiretto1.

1Per la rappresentazione grafica delle frasi, si è scelto di utilizzare il modello degli schemi radiali proposto
da Sabatini in Sabatini, F-Camodeca, C.-De Santis, C. (2011), Sistema e testo, Torino, Loescher.

1
NUCLEO oggetto diretto/2° argomento

soggetto/1° argomento
un libro
verbo

Lucia regala

Giulia

oggetto indiretto/3° argomento

Il nucleo è la parte della frase costituita dal verbo e dai suoi argomenti.

Andrea ha telefonato a Lisa.

Le frasi nucleari descrivono ciascun evento in modo essenziale ma completo.

NUCLEO

soggetto/1° argomento
verbo

a
Andrea ha telefonato Lisa

oggetto indiretto/2° argomento

2
Il predicato è tutto ciò che “si predica del soggetto” e che sta nel nucleo della frase,
escluso il soggetto.

• Nevica.
• Luca dorme.
• Il papà lava i piatti.
• Simone dedica una canzone a Giulia.
• La ditta trasferisce l’ufficio dal centro in periferia.

Predicato

Verbo
zerovalente

NUCLEO
PINevica

3
Predicato

Verbo
soggetto monovalente

dorme
Luca

NUCLEO

Predicato

verbo oggetto
soggetto bivalente
diretto

Il papà lava i piatti

NUCLEO

4
Predicato

soggetto verbo una


trivalente canzone oggetto
diretto
Simone dedica
a

Giulia
oggetto
indiretto

NUCLEO

Predicato

l’ufficio oggetto
verbo diretto
soggetto tetravalente

dal
trasferisce centro
La ditta
in
oggetto
indiretto
oggetto
periferia
indiretto
NUCLEO

La frase nucleare è l’unità sintattica formata da un verbo e dai suoi argomenti.

Maria compra il pane.

La frase semplice è l’unità sintattica formata da un solo verbo, dai suoi argomenti, da
circostanti ed espansioni.

Maria compra ogni mattina il pane fresco.

5
I circostanti sono elementi aggiuntivi di vario tipo, esterni al nucleo ma legati ai singoli
elementi del nucleo.
I circostanti possono essere omessi senza per questo rendere la frase agrammaticale.

Le espansioni sono gli elementi che nella frase si affiancano al nucleo e ai suoi
circostanti, non collegandosi a essi con specifici legami sintattici, ma solo mediante
congruenza dei significati che veicolano.

NUCLEO
soggetto oggetto
diretto

Ogni Marisa compera il pane


mattina
fresco
verbo

CIRCOSTANTI

ESPANSIONI

Potrebbero piacerti anche