Sei sulla pagina 1di 1

ATOMI

NEL NUCLEO CONTIENE:


- protoni (carica positiva , massa 1) identificano il numero atomico Z
- neutroni (carica nulla , massa 1)
- elettroni (carica negativa, massa 0)

Li +++ --- = 0
Li + +++ --

se si cambia il numero dei protoni si cambia elemento quindi sono gli elettroni a cambiare

EQUILIBRIO ATOMO= riempimento massimo del guscio esterno (ottetto)

A
NUMERO ATOMICO Z= p (e elettroni) identifica l’elemento
1
NUMERO DI MASSA A= p+n

isotopi = stesso elemento con neutroni in più


H
1
Z

leggere bohr

numeri quantici= n l m
valori che identificano l’elettrone e le sue proprietà

n = numero quantico principale assume valori da 1 a 7 (identifica il livello energetico)

l =numero quantico secondario assume tutti i valori che vanno da 0 a n-1 (quanti orbitali ho nel livello
energetico)

m =numero quantico magnetico tutti i valori interi che vanno da -l a +l ( il numero di sottorbitali che ogni
orbitale ha

Ms = numero quantico di spin +½ e -½


s p d
n=1 l=0 m=0 (al massimo 2 elettroni)

n=2 l=0 m=0 (al massimo 2 elettroni)


l=1 m= -1,0,+1 (al massimo 6 elettroni)

n=3 l=0 m=0


l=1 m=-1,0,+1 (al massimo 6 elettroni)
l=2 m=-2,-1,0,+1,+2 (al massimo 10 elettroni)

quando gli elementi scoperti erano pochi non c’era una classificazione
circa nel 1800 si è creata la tavola degli elementi ( era diversa inizialmente)

L’ordine sequenziale rispecchia il numero atomico e le caratteristiche fisiche e chimiche


stessa colonna=stessa struttura esterna
ogni colonna è detta gruppo

es 1° gruppo = 1 elettrone esterno


2° gruppo= 2 elettroni esterni

elettroni esterni = elettroni di valenza

caratteristiche tavola periodica:


● posizione dipende dal numero atomico (Z)
● 118 elementi
● 7 righe orizzontali= periodi indicano il livello di energia degli elettroni di valenza
■ brevi periodi = 1 a 3
■ lunghi periodi =7,4
● gli elementi che chiudono i periodi sono i gas nobili ( conf elett stabile)
● 18 gruppi verticali
● tra gruppo II e III ci sono gli elementi di transizione
● in fondo alla tavola periodica : 14 elementi metallici divisi in due righe ( lantanidi e attinidi)

il raggio atomico è la metà della distanza minima di avvicinamento fra i nuclei di due atomi dello
stesso elemento

nello stesso periodo il raggio diminuisce perchè la carica del nucleo è più forte e aumenta il numero
atomico (ci sono più protoni)

nei gruppi il raggio aumenta con l’aumentare dei gruppi perchè aumentano i livelli energetici dove si
trovano gli elettroni e quindi l’effetto schermante

energia di prima ionizzazione è l’energia necessaria per rimuovere un elettrone dall’atomo per
raggiungere l’equilibio (ottetto)
aumenta nel periodo e nel gruppo diminuisce

affinità elettronica = energia che si libera quando l’atomo cattura un elettrone


quando si va verso una situazione più stabile libero energia.
aumenta lungo il periodo
diminuisce lungo il gruppo

elettronegatività=la tendenza di un atomo ad attrarre gli elettroni di legame


cresce nel periodo e diminuisce nel gruppo (fluoro elettronegatività maggiore)

Potrebbero piacerti anche