Sei sulla pagina 1di 1

Costea Mușat

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Costea Mușat detto anche Mușatin (... – ...) fu voivoda (principe) di Moldavia nel biennio 1373-1374.
Ebbe con lui formalmente inizio la dinastia dei Mușatini.

Secondo alcune fonti, Costea Mușat (Costea "il Bello")


Costea Mușat
sarebbe stato originario della Valacchia, probabilmente un
membro non noto della dinastia dei Basarabidi. Prese il potere Vovoida di Moldavia
in Moldavia sposando Margareta Mușata, figlia di Bogdan I
di Moldavia. La coppia ebbe tre figli: Petru, Roman e Ștefan,
tutti voivoda dopo la morte del padre Costea.

Secondo un documento del 1392, la moglie di Mușat,


Mușata, fece costruire la città di Siret e la Chiesa di San
In carica 1373-1374
Giovanni Battista ove venne poi sepolta.
Nascita …
Bibliografia Morte …
Dinastia Mușatini
Silviu Andrieș-Tabac, Heraldica teritorială a
Basarabiei și Transnistriei, Chișinău, 1998, p. 17.
Șerban Papacostea, La începuturile statului moldovenesc, in Geneza Statului în evul mediu
românesc, Cluj-Napoca, 1988, pp. 97-104.
Constantin Cihodaru, Formarea hotarului dintre Moldova și Țara Românească în secolul al
XV-lea, in Stat. Societate. Naţiune. Interpretări istorice, Cluj-Napoca, 1982, p. 85.
Constantin C. Giurescu e Dinu C.Giurescu, Istoria Românilor : Volume II (1352-1606),
Bucarest, 1976, pp. 39-40.

Estratto da "https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Costea_Mușat&oldid=103156529"

Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 6 mar 2019 alle 18:13.

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo; possono
applicarsi condizioni ulteriori. Vedi le condizioni d'uso per i dettagli.