Sei sulla pagina 1di 3

DISCORSO DIRETTO E INDIRETTO

ПРЯКА И НЕПРЯКА РЕЧ

Mario dice: “Sono stanco”  Mario dice che è stanco.

dire, spiegare, raccontare, promettere, affermare, confessare, rispondere,


chiedere…

Mario ha detto: “Sono stanco”  Mario ha detto che era stanco.

I. Cambiamento di pronomi (personali, diretti, indiretti, riflessivi), aggettivi


dimostrativi, avverbi di tempo e di luogo, possessivi

Il verbo della frase principale è al presente o al passato


- io, tu  lui/lei (важи за глаголи в presente и passato):
Elisa dice: “Io non sono pronta”.  Elisa dice che lei non è pronta.
- noi, voi  loro:
I ragazzi hanno detto: “Noi non possiamo uscire”.  I ragazzi hanno
detto che loro non potevano uscire.
- mi, ti, ci, vi (diretti)  lo/la (singolare); li/le (plurale):
Mario dice: “Ti vedo stanco”.  Mario dice che lo vede stanco.
- mi, ti, ci, vi (indiretti)  gli/le (singolare); gli/loro (plurale):
Mario dice: “Vi porto i libri”.  Mario dice che gli porta i libri.
- mi, ti, ci, vi (riflessivi)  si:
Mario dice: “Oggi mi alzo tardi”.  Mario dice che si alza tardi.
- mio, tuo > suo:
Mario dice: “Questa è la mia macchina”.  Mario dice che questa è la
sua macchina.
- nostro, vostro  loro:
I ragazzi hanno detto: “Ci vediamo a casa nostra”.  I ragazzi hanno
detto che si vedevano a casa loro.
- questo  quello:
Valeria dice: “Voglio questo gelato”.  Valeria dice che vuole quel
gelato.

Il verbo della frase principale è al passato


- qui/qua  lì/là:
Mario ha detto: “Vi aspetto qua”.  Mario ha detto che li aspettava là.
- ora/adesso  allora/in quel momento:
Ha detto: “Adesso non posso venire”.  Ha detto che in quel momento
non poteva venire.
- oggi  quel giorno:
Disse: “Oggi non esco”.  Disse che quel giorno non usciva.
- domani  il giorno dopo/il giorno seguente:
Ha detto: “Domani uscirò”.  Ha detto che il giorno dopo sarebbe
uscito.
- ieri  il giorno prima/il giorno precedente:
Ha detto: “”Ti ho visto ieri”.  Ha detto che lo aveva visto il giorno
prima.
- fra  dopo:
Ha detto: “Fra poco mangio gli spaghetti”.  Ha detto che poco dopo
mangiava gli spaghetti.
- fa (преди)  prima:
Ha detto: “Due ore fa ho chiamato Carlo”.  Ha detto che due ore prima
aveva chiamato Carlo.

II. Cambiamento dei tempi verbali quando il verbo della frase principale è
al passato

- il presente (indicativo/congiuntivo)  imperfetto (indicativo/congiuntivo):


Disse: Ho una bella notizia.  Disse che aveva una bella notizia.
Disse: Credo che sia tardi.  Disse che credeva che fosse tardi.
- passato prossimo/passato remoto  trapassato prossimo:
Mario ha detto: Ho fatto una bella passeggiata.  Mario ha detto che
aveva fatto una bella passeggiata.
- congiuntivo passato  congiuntivo trapassato:
Disse: Mi sembra che lui sia andato via.  Disse che gli sembrava che
lui fosse andato via.
- futuro/condizionale semplice  condizionale composto:
Disse: Dovrò/Dovrei finire questo lavoro.  Disse che avrebbe dovuto
finire quel lavoro.
- imperativo  di + infinito:
Disse agli amici: Portate la torta.  Disse agli amici di portare la torta.
Nel passaggio dal discorso diretto al discorso indiretto NON cambiano:
- imperfetto:
Disse: “Leggevo una rivista”. –> Disse che leggeva una rivista.
- congiuntivo imperfetto:
Disse: “Credevo che dormissero”. -> Disse che credeva che dormissero.
- trapassato prossimo:
Disse: “Avevo visto il film”. -> Disse che aveva visto il film.
- congiuntivo trapassato:
Disse: “Era possibile che fossero usciti”. -> Disse che era possibile che
fossero usciti.
- condizionale composto:
Elisa disse: “Sarei andata, ma avevo troppo lavoro”. – Elisa disse che
sarebbe andata, ma aveva troppo lavoro.

NB! Ако в главното изречение имаме формите на pronomi indiretti за


първо и второ лице в единствено и множествено число.
Il professore ha detto: “Non avete studiato abbastanza”.
Il professore ha detto che non avevano studiato abbastanza.

- mi, ti, ci, vi (pronomi indiretti)


Il professore mi ha detto: “Devi leggere questo libro”.
Il professore mi ha detto che dovevo (io) leggere quel libro.

Il professore ti ha detto: “Devi studiare di più”.


Il professore ti ha detto che dovevi (tu) studiare di più.

Il professore ci ha detto: “Dovete studiare di più”.


Il professore ci ha detto che dovevamo (noi) studiare di più.

Il professore vi ha detto: “Dovete studiare di più”.


Il professore vi ha detto che dovevate (voi) studiare di più.

NB! При преминаването от пряка в непряка реч глаголът venire


преминава в andare (не във всички случаи).