Sei sulla pagina 1di 8

La Nuvola Nella

Valigia
Statuto ed organizzazione

Copia per il comune

1
Sommario
Finalità e manifesto culturale ................................................................................ 2
Statuto .................................................................................................................. 4
ART.1 – DENOMINAZIONE E SEDE ...................................................................... 4
ART.2 – SCOPO E FINALITA’ ............................................................................... 4
ART.3 –SOSTENITORI ......................................................................................... 4
ART.4 – ORGANI DEL COMITATO ....................................................................... 5
ART.5 – ASSEMBLEA DEI SOCI, PRESIDENTE DEL COMITATO E CONSIGLIO
DIRETTIVO ......................................................................................................... 5
ART. 6 – NON BELLIGERANZA ............................................................................ 6
ART.7 – NORME TRANSITORIE ........................................................................... 6
ART.8 – MODIFICHE STATUTARIE, SCIOGLIMENTO DEL COMITATO, NORME DI
RINVIO .............................................................................................................. 6

Finalità e manifesto culturale

La Nuvola Nella Valigia è un movimento di reazione fatto da persone che


vogliono poter esprimere la propria libertà di pensiero utilizzando le forme e i modi
della società civile di cui fanno parte, consapevoli che solo osservando il passato,
capendone le idee guida, possono affrontare e programmare un futuro per una
nuova società civile.
L’argomentazione politica per La Nuvola Nella Valigia è sensibilità per la
verità come elemento necessario nel processo dell’argomentazione stessa,
principio espresso dal filosofo Habermans.
La Nuvola Nella Valigia è contraria ad ogni sorta di relativismo culturale di
ogni specie, apprezzando invece un sistema logico basato sui principi cardine
espressi anche nella Costituzione Italiana.
In particolar modo La Nuvola Nella Valigia è a favore della libertà di pensiero
e di espressione di ogni singolo individuo e ritiene che la negazione di parola sia un
crimine nei confronti della libertà stessa dell’uomo pur nella diversità del pensiero
politico.
Pur rispettando le espressioni di tutti i singoli, alcune decisioni si rendono
necessarie per poter costruire qualcosa di significativo sia all’interno de La
_________________

Nuvola Nella Valigia che con il territorio a cui siamo fortemente legati. Per tali
Il Presidente

decisioni ci si affida non solo alla maggioranza aritmetica (che comunque rimane
espressione di maggioranza amministrativa), ma anche al processo di

La Nuvola Nella Valigia - Statuto 2


argomentazione politica basato non su contraddizioni ideologiche ma su
argomentazioni significative.
La Nuvola Nella Valigia non è apolitica, ma polipolitica.
La scelta di creare La Nuvola Nella Valigia è dettata dalla paralisi ideologica
della classe dirigente, più attenta a ricercare consensi che al bene comune che
spesso viene messo in secondo piano.
La Nuvola Nella Valigia è stanca di sentir dire che la verità di ciascuno è
assoluta mentre le altre opinioni non contano nulla. La propria verità può
diventare una verità assoluta solo dopo un processo di argomentazione che tiene
conto di tutte le rappresentanze.
La Nuvola Nella Valigia ha alcuni personaggi ispiratori a cui crede di dovere
massimo rispetto e gratitudine per il contributo nella società ed in particolare vale
la pena ricordare i pilastri: Platone, Aristotele, Kant e Hegel.
A tal proposito vale la concezione di politica espressa da Platone nel libro
“Repubblica”:

«Se dunque, penso, un solo cittadino è colpito da un caso qualsiasi, buono


o cattivo, questo Stato riconoscerà subito che quel caso lo tocca
direttamente e condividerà tutto il piacere o il dolore del suo cittadino. *…+
Abbiamo riconosciuto questo fatto come massimo bene per lo Stato,
quando abbiamo paragonato uno Stato bene amministrato ad un corpo,
considerato il rapporto che lega questo corpo con una sua parte per
quanto concerne dolore e piacere» (Platone, Repubblica, V 462 a-e)

La Nuvola Nella Valigia è un movimento che è a favore della laicità dello


Stato, pertanto i principi morali del movimento non si ispirano direttamente ad
alcuna morale religiosa -pur riconoscendo le origini giudaico cristiane dell’Europa -
, quanto piuttosto all’idea di morale espressa dai filosofi Kant ed Hegel così
riassunti:

 Agisci unicamente secondo quella massima virtù della quale tu puoi volere,
nello stesso tempo, che essa divenga una legge universale. (Kant, Critica
della ragion pratica, 1788)

 Lo Stato è la realtà dell’idea etica e realizza l’unità della famiglia e della


società civile. In esso si afferma pienamente il contenuto etico della
condotta degli individui, in quanto lo Stato è l’organismo superiore al
quale ciascuno viene storicamente a far parte e nel quale partecipa allo
sviluppo storico dell’umanità. L’eticità consiste proprio nella conservazione
dell’unità sociale, superando l’inconsapevole. La ragione vive nella
_________________

dimensione etica dello stato, perché solo in questo afferma con “forza e
Il Presidente

potenza” (come “universalità dotata di forza”) e favorisce il superamento


dell’egoismo individuale. (Hegel, Lineamenti di filosofia del diritto, 1821)

La Nuvola Nella Valigia - Statuto 3


Statuto

ART.1 – DENOMINAZIONE E SEDE

E’ costituita La Nuvola Nella Valigia, comitato civico di Osio Sotto.


Provvisoriamente, la sede sociale è in Via San Giorgio 23, Osio Sotto. La sede
definitiva sarà scelta successivamente dall’assemblea dei soci.
Il sui fondatori sono Fabio Invernici e Giuseppe Zanga, residenti in Osio Sotto.

ART.2 – SCOPO E FINALITA’

Il Comitato che non ha scopo di lucro, né diretto né indiretto,promuove ogni


iniziativa idonea ad incentivare e rendere effettiva la partecipazione democratica
della cittadinanza all’azione amministrativa del Comune di Osio Sotto.

Il Comitato svolge attività di informazione ed approfondimento sulle tematiche


riguardanti la città di Osio Sotto tramite l’elaborazione di proposte volte a
migliorare e qualificare lo sviluppo culturale, la scuola, l’assistenza sociale, la
viabilità, la salute dei cittadini, la sicurezza sociale, la tutela dell’ambiente,
l’urbanistica, il verde pubblico, l’arredo urbano, gli impianti sportivi e quant’altro
inerente la vita della comunità.

Per il perseguimento delle proprie finalità il Comitato potrà organizzare gruppi di


studio e di lavoro anche con la collaborazione di soggetti esterni nonché pubblici
dibattiti tra i cittadini e confronti con i rappresentanti delle istituzioni.

Il Comitato potrà redigere e diffondere materiale anche attraverso la rete


informatica.

Il Comitato potrà partecipare alle consultazioni elettorali amministrative mediante


proprie liste civiche.

ART.3 –SOSTENITORI

La domanda di adesione al Comitato é formulata su uno specifico modulo


prestampato e può essere rifiutata ad insindacabile giudizio dal consiglio direttivo.
_________________

Le adesioni al Comitato sono gratuite; i versamenti di contributi, individuali o


Il Presidente

collettivi, sono volontari.

La qualità di socio del Comitato si perde per decesso, recesso o dimissioni;


sentenza dichiarativa di fallimento, inabilitazione o interdizione dai pubblici uffici,

La Nuvola Nella Valigia - Statuto 4


esclusione deliberata dal Consiglio Direttivo in caso di comportamento
palesemente contrastante con gli obiettivi del Comitato.

ART.4 – ORGANI DEL COMITATO

Gli organi dell’associazione sono:

a) Il Presidente del Comitato;

b) Il Consiglio Direttivo;

c) L’assemblea dei soci

Tutte le cariche sociali sono a titolo onorifico e gratuito, fatto salvo il rimborso
delle spese sostenute e documentate.

ART.5 – ASSEMBLEA DEI SOCI, PRESIDENTE DEL COMITATO E


CONSIGLIO DIRETTIVO

L’Assemblea è costituita da tutti i soci del Comitato che partecipano alle attività ed
alle riunioni e delibera a maggioranza dei presenti. Delle riunioni dell’assemblea
viene redatto verbale a cura di un segretario, di volta in volta scelto tra i
componenti del Consiglio Direttivo, che lo sottoscrive insieme al Presidente.

Il Presidente eletto dal Consiglio Direttivo, è componente di diritto dello stesso;


rappresenta il Comitato, convoca e presiede l’assemblea, dura in carica un biennio
ed è rieleggibile alla sua scadenza.

Il Consiglio Direttivo, composto da un minimo di cinque unità è eletto


dall’assemblea,che a maggioranza semplice, ha facoltà di modificare il numero
dei membri del Consiglio Direttivo ogni qualvolta ne ravvisi
la necessità.

Il Consiglio Direttivo promuove, organizza e gestisce tutte le attività del Comitato.

E’ facoltà del Direttivo sfiduciare la persona del Presidente in caso di palese


comportamento contrastante con gli obiettivi del Comitato.
È facoltà del Direttivo sfiduciare a maggioranza la persona del consigliere in caso
di palese o sospetto comportamento contrastante con gli obiettivi del Comitato. In
caso di pareggio, il Presidente può votare liberamente.

Il Consiglio Direttivo dura in carica un biennio; i suoi componenti sono rieleggibili


_________________

alla scadenza del mandato.


Il Presidente

La Nuvola Nella Valigia - Statuto 5


ART. 6 – NON BELLIGERANZA

Tutti i membri de La Nuvola Nella Valigia possono essere iscritti a partiti


politici e/o a movimenti politici e di opinione. Tuttavia, per conservare il clima di
unità che tale comitato si pone, al di fuori del comitato le battaglie e discussioni
politiche non possono rivolgersi ai membri di questo comitato. Si preserva in tal
modo la libertà di espressione e la capacità critica di ogni persona nonché la sua
eventuale dualità di ruoli, lasciando la libertà di attaccare le scelte del partito e
non della persona che ivi vi fa parte.
La pluralità è un valore raro e prezioso da coltivare che La Nuvola Nella
Valigia non vuole dispere bensì coltivare pur nelle innegabili difficoltà.
Qualora tale norma non venga rispettata, il presidente del comitato, informato dei
fatti, convoca una riunione del consiglio direttivo, con la presenza del diretto
interessato, che mette ai voti l’espulsione definitiva del membro. Tale decisione
risulta essere definitiva ed insindacabile in quanto espressa dal massimo
organismo di tutela del comitato. Qualora tale membro sia anche membro del
consiglio direttivo si dovrà assolutamente astenere dalla votazione. Qualora il
membro sia il Presidente, la convocazione del gruppo può essere indetta da una
mozione di almeno due membri del consiglio direttivo ed il voto del presidente è
nullo in ogni caso. Il presidente non vota fatto salvo il pareggio per il quale opterà
obbligatoriamente la scelta dell’espulsione. Unica eccezione è il caso in cui vi sia
pareggio sull’espulsione del Presidente. In tal caso, il presidente è
automaticamente espulso.

ART.7 – NORME TRANSITORIE

Fino al 31 Dicembre 2011 il presidente e il consiglio direttivo coincidono con il


presidente e uno dei soci a suo insindacabile giudizio. Tale membro è - vista la
precarietà temporale - soggetto a possibile decadenza o integrazione secondo la
volontà del presidente.
Il presidente si impegna entro il 31 dicembre 2011 a convocare l’assemblea dei
soci ed eleggere secondo statuto ed in regime pieno tutti i membri del consiglio
direttivo, presidente compreso.
Tale norma ha lo scopo unico di preservare il buon clima dei suoi fondatori e
permettere la conoscenza piena di tutti i soci prima di affidare ad essi incarichi
direttivi che potrebbero alterare dall’interno gli equilibri.

ART.8 – MODIFICHE STATUTARIE, SCIOGLIMENTO DEL


COMITATO, NORME DI RINVIO

Il presente statuto può essere modificato con il voto favorevole della maggioranza
assoluta dell’Assemblea.
_________________
Il Presidente

Con la stessa maggioranza è deliberato lo scioglimento del Comitato.

La Nuvola Nella Valigia - Statuto 6


Alle eventuali passività che dovrebbero risultare al momento dello scioglimento
del Comitato si farà fronte con contributi dei soci secondo le modalità deliberate
all’atto dello scioglimento. Eventuali
attività verranno devolute ad associazioni ed enti di volontariato operanti nel
Comune di Osio Sotto.

Per quanto non previsto dal presente Statuto si rinvia alle norme vigenti in
materia di associazioni e comitati.

Il presente Statuto è stato approvato e sottoscritto nella seduta assembleare del


giorno.

_________________
Il Presidente

La Nuvola Nella Valigia - Statuto 7


Modulo di adesione a La Nuvola Nella Valigia

Io sottoscritto ______________________________________________________
nato a _______________________________ il _________________________
residente a ____________________________________________________
In via _________________________________________________ n _______
codice fiscale ___________________________________________________
telefono _______________________________________________________
indirizzo mail ____________________________________________________

Chiedo

Di essere iscritto al comitato La Nuvola Nella Valigia avendo letto il


regolamento di tale comitato in ogni sua parte, in special modo gli articoli 3 e 6.

Acconsento, inoltre, al trattamento dei miei dati personali per lo svolgimento delle
attività del circolo come disciplinato dalla legge 196/2003 denominata “Legge
sulla privacy” consapevole che potrò chiederne in ogni momento la modifica o la
rimozione. Tale atto (rimozione) potrebbe altresì rendere inaccessibile la
comunicazione tra il circolo e la mia persona, pertanto non potrò rivalermi presso
il circolo stesso in caso di non recapito delle comunicazioni a seguito della
rimozione dei miei dati.

La mia proposta sarà valutata come da statuto. Qualora non venga comunicato il
rifiuto entro 60 giorni, vige la regola del silenzio assenso.

In fede

_____________________
_________________
Il Presidente

La Nuvola Nella Valigia - Statuto 8