Sei sulla pagina 1di 5

Inglese Italiano


Passa al contenuto principale

I leader farmaceutici abbattono il pool volontario dell'OMS


per i diritti di brevetto sui prodotti Covid-19

di Ed Silverman1 2 28 maggio 2020

Albert Bourla, amministratore delegato di Pfizer, ha affermato di ritenere "pericolosa"


l'idea di un pool volontario dell'Organizzazione mondiale della sanità per raccogliere
diritti sui brevetti, dati sui test normativi e altre informazioni che potrebbero aiutare
a sviluppare prodotti Covid-19. Drew Angerer/Getty Images

Ti capi di alcuni dei più grandi produttori di farmaci del


mondo hanno espresso un misto di confusione e
resistenza a un pool volontario4 dell'Organizzazione
mondiale della sanità per raccogliere diritti di brevetto,
dati sui test normativi e altre informazioni che
potrebbero essere condivise per lo sviluppo di terapie,
vaccini e diagnostica.

Lo sforzo dell'OMS riflette la crescente preoccupazione


che alcuni prodotti medici Covid-19 potrebbero non
essere accessibili per le popolazioni più povere.
Istituendo un meccanismo volontario sotto gli auspici
dell'OMS, l'obiettivo è stabilire un percorso che attiri
numerosi governi, nonché industria, università e
organizzazioni senza scopo di lucro. Ma non a tutti i
dirigenti piace l'idea.
"In questo momento, penso che sia una sciocchezza, e... è
anche pericoloso", ha detto l' amministratore delegato di
Pfizer ( PFE5 ) Albert Bourla in un commento in un
forum6 organizzato dalla Federazione internazionale dei
produttori e delle associazioni farmaceutiche. Le aziende
stanno "investendo miliardi per trovare una soluzione e,
tieni presente, se fai una scoperta, prenderemo la tua
(proprietà intellettuale), penso, sia pericolosa".

Allo stesso modo, l' amministratore delegato di


AstraZeneca ( AZN7 ) Pascal Soriot ha sostenuto al forum
che la proprietà intellettuale è “una parte fondamentale
del nostro settore e se non si protegge la PI, allora in
sostanza, non c'è alcun incentivo per l'innovazione. Ciò
che è importante è che le aziende si offrano volontarie
per fornire i loro prodotti senza scopo di lucro, come
stiamo facendo in questo momento in caso di pandemia o
crisi, quando è necessario».

Non era chiaro fino a che punto i dirigenti avessero


familiarità con lo sforzo dell'OMS, che dovrebbe essere
lanciato venerdì. Piuttosto che impossessarsi della
proprietà intellettuale, il pool cercherà contributi
dall'industria e dalle istituzioni senza scopo di lucro, tra
gli altri. Soriot, ad esempio, inizialmente ha riconosciuto
di "non essere a conoscenza dell'iniziativa" e che avrebbe
"dovuto prenderla in considerazione".

Tuttavia, c'è resistenza. Thomas Cueni, a capo del gruppo


commerciale IFPMA, ha affermato che esistono già
meccanismi per consentire alle aziende di concedere in
licenza i diritti per produrre i propri farmaci. Ha citato il
Medicines Patent Pool, che si concentra su HIV/AIDS,
tubercolosi e malaria, ma recentemente ha ampliato il
suo campo di applicazione per includere i prodotti Covid-
19. "Non sono sicuro, ad essere onesti, abbiamo bisogno
di piattaforme aggiuntive", ha detto.

Il pool dell'OMS, tuttavia, era già stato approvato9


dall'UNITAID, che ha contribuito a creare il pool di
brevetti sui medicinali. Nel frattempo, circa due dozzine
di paesi hanno accettato di aderire, secondo fonti.
L'elenco include Norvegia, Costa Rica, Cile, Lussemburgo,
Sud Africa, Messico, Portogallo, Oman, Panama, Perù,
Sud Africa, Ecuador ed Egitto. Gli Stati Uniti, tuttavia,
hanno rifiutato qualsiasi coinvolgimento.

Un sostenitore ha suggerito che le osservazioni fossero


parte di uno sforzo per minare l'interesse di altri paesi.

“Non hanno ancora speso molto tempo per capirlo.


Potrebbero riscuotere royalties, ad esempio, per
compensare i contributi, sebbene questi siano dettagli
che devono essere risolti", ha affermato Ellen 't Hoen,
ricercatrice senior presso l'unità sanitaria globale presso
l'Università di Groningen nei Paesi Bassi ed ex dirigente.
direttore del Medicines Patent Pool. “Ma chiunque lo
proponga come qualcosa che sequestra i brevetti lo sta
deliberatamente travisando. Dovrebbero venire al
tavolo».

Il concetto è emerso dalle mosse dei paesi per prendere


in considerazione l'obbligo di licenza per i farmaci
inaccessibili. Un paese può concedere una licenza a
un'agenzia pubblica o a un produttore di farmaci
generici, consentendogli di copiare un medicinale
brevettato senza il consenso della società di marca
proprietaria del brevetto. Questo diritto è stato
commemorato in un accordo dell'Organizzazione
mondiale del commercio.

La pandemia di Covid-19, tuttavia, ha intensificato questo


tipo di attività. Negli ultimi due mesi, diversi paesi hanno
adottato misure per rendere più semplice il rilascio di
licenze obbligatorie. L'industria farmaceutica sostiene
che le licenze eviscerano i diritti sui brevetti, ma i gruppi
di difesa affermano che gli sforzi dell'industria per far
rispettare i diritti di proprietà intellettuale possono
andare a scapito dei pazienti che non possono
permettersi medicinali sempre più costosi.

In alcuni casi, tuttavia, i produttori di farmaci hanno


raggiunto accordi di licenza volontaria con aziende
generiche per produrre e vendere determinati
medicinali in altri paesi. Gilead Sciences, ad esempio, lo
ha fatto11 con i trattamenti per l'epatite C e, più
recentemente12 , con i suoi farmaci sperimentali
remdesivir per il Covid-19. Ad esempio, altri produttori di
farmaci hanno lavorato con il Medicines Patent Pool per
le pillole per l'HIV.

Il pool volontario del tipo previsto dall'OMS va molto


oltre, tuttavia, cercando di attirare tecnologie da un
numero maggiore di attori, piuttosto che farmaco per
farmaco, paese per paese. In tal modo, sperano di creare
un accesso più equo ed evitare il tipo di accessibilità
disgiunta che ha caratterizzato alcuni prodotti.

Inoltre, il pool dell'OMS è pubblicizzato come


un'opportunità per i produttori di farmaci per cambiare
il discorso e lavorare con i governi che altrimenti
potrebbero assumere una posizione conflittuale e
ottenere una licenza. Il presidente del Costa Rica Carlos
Alvarado Quesada, che ha proposto il pool, il mese scorso
ha descritto il concetto come "un appello alla solidarietà
e un appello all'azione" per sconfiggere il nuovo
coronavirus.
Allo stesso modo, il pool dell'OMS non è stato approvato
da Emma Walmsley, l' amministratore delegato di
GlaxoSmithKline ( GSK15 ). Non si è rivolta
specificamente al pool, ma ha affermato che "non ci sono
molte prove enormi che (la proprietà intellettuale) sia
una barriera all'accesso". E ha indicato approcci
alternativi per garantire l'accesso, come GAVI,
l'organizzazione no-profit che collabora con l'industria e
il governo per portare i vaccini nei paesi poveri.

Circa l'autore

Ed Silverman1

Editorialista di Pharmalot, scrittore senior

Ed copre l'industria farmaceutica.

ed.silverman@statnews.com 16
@Farmalot 2

Links
1. https://www-statnews-com.translate.goog/staff/ed-silverman/?
_x_tr_sl=auto&_x_tr_tl=it&_x_tr_hl=it&_x_tr_pto=nui
2. https://translate.google.com/website?
sl=auto&tl=it&nui=1&u=https://twitter.com/Pharmalot
3. https://translate.google.com/website?
sl=auto&tl=it&nui=1&u=https://www.parsintl.com/publication/stat/
4. https://www-statnews-com.translate.goog/pharmalot/2020/03/24/covid19-
coronavirus-costa-rica-intellectual-property/?
_x_tr_sl=auto&_x_tr_tl=it&_x_tr_hl=it&_x_tr_pto=nui
5. https://translate.google.com/website?
sl=auto&tl=it&nui=1&u=https://www.google.com/search?
q%3Dpfizer%2Bstock%26rlz%3D1C1GCEA_enUS854US854%26oq%3Dpfizer%2Bstock%26aqs%3Dchrome.0.0l7j69i60.1419j1j9%26
8
6. https://translate.google.com/website?
sl=auto&tl=it&nui=1&u=https://www.youtube.com/watch?
v%3D0wMMwDshed0%26feature%3Dyoutu.be
7. https://translate.google.com/website?
sl=auto&tl=it&nui=1&u=https://www.google.com/search?
rlz%3D1C1GCEA_enUS854US854%26ei%3D3PvPXr6dLc-lytMP-
NSCmAM%26q%3Dazn%2Bstock%26oq%3Dazn%26gs_lcp%3DCgZwc3ktYWIQARgAMgcIABCDARBDMgcIABCDARBDMgcIABCDAR
ab
8. https://www-statnews-com.translate.goog/pharmalot/2020/05/15/who-
covid19-coronavirus-patents-intellectual-property/?
_x_tr_sl=auto&_x_tr_tl=it&_x_tr_hl=it&_x_tr_pto=nui
9. https://translate.google.com/website?
sl=auto&tl=it&nui=1&u=https://www.healthpolicy-watch.org/wp-
content/uploads/2020/03/unitaid.pdf
10. https://www-statnews-com.translate.goog/2020/05/05/remdesivir-gilead-
strategic-crossroads-reputation-far-more-at-stake/?
_x_tr_sl=auto&_x_tr_tl=it&_x_tr_hl=it&_x_tr_pto=nui
11. https://translate.google.com/website?
sl=auto&tl=it&nui=1&u=https://blogs.wsj.com/pharmalot/2014/09/15/gilead-
deal-to-sell-sovaldi-in-poor-countries-meets-criticism/
12. https://www-statnews-com.translate.goog/pharmalot/2020/05/12/gilead-
generics-remdesivir-covid19-coronavirus-licenses/?
_x_tr_sl=auto&_x_tr_tl=it&_x_tr_hl=it&_x_tr_pto=nui
13. https://www-statnews-com.translate.goog/signup/?
_x_tr_sl=auto&_x_tr_tl=it&_x_tr_hl=it&_x_tr_pto=nui
14. https://www-statnews-com.translate.goog/privacy/?
_x_tr_sl=auto&_x_tr_tl=it&_x_tr_hl=it&_x_tr_pto=nui
15. https://translate.google.com/website?
sl=auto&tl=it&nui=1&u=https://www.google.com/search?
rlz%3D1C1GCEA_enUS854US854%26ei%3Dy_vPXtW6BumvytMP7LC1gAw%26q%3Dgsk%2Bstock%26oq%3Dgsk%2Bstock%26gs_l
gEyAggAMgUIABCDATICCAAyAggAMgQIABBDMgIIADICCAAyAggAMgIIADoECAAQRzoHCAAQgwEQQ1CvZFjJd2D9ggFoAXABeAOA
ab
16. https://www-statnews-com.translate.goog/cdn-cgi/l/email-protection?
_x_tr_sl=auto&_x_tr_tl=it&_x_tr_hl=it&_x_tr_pto=nui#dfbabbf1acb6b3a9baadb2beb19facabbeabb1baa8acf1bcb0b2
17. https://www-statnews-com.translate.goog/topic/coronavirus/?
_x_tr_sl=auto&_x_tr_tl=it&_x_tr_hl=it&_x_tr_pto=nui
18. https://www-statnews-com.translate.goog/topic/global-health/?
_x_tr_sl=auto&_x_tr_tl=it&_x_tr_hl=it&_x_tr_pto=nui

Potrebbero piacerti anche