Sei sulla pagina 1di 24

F inanza

www.altroconsumo.it/finanza
Anno XXVII - 2017
3 Gennaio

1203
Cinque stelle di rating? Tutto quel che le Il check up a 350 banche: com’è cambiata Tutti i conti deposito e le obbligazioni su cui
banche devono fare e avere per meritarsi il la loro salute in sei mesi e il dettaglio sulla puoi orientare, con informata serenità, i tuoi
nostro giudizio di eccellenza. p. 2 tua banca. pp. 3-6 investimenti. pp. 8-9

I nomi, i nomi, i nomi…


… i nomi, i nomi. Li hai visti? Lì, tutti in fila li voglio vedere. I nomi di chi non ha
pagato. Eh, sì. Se tu e io dobbiamo cacciare 20 miliardi per salvare il Montepaschi
– pro quota ovvio – ripagandoli attraverso più tasse o meno servizi, vogliamo
sapere i nomi di chi si è fatto prestare i soldi e non li ha restituiti. Governo, fai
trasparenza su questo! Fai i nomi di chi non paga. Perché sai, Governo, vogliamo
toglierci il dubbio che non ci sia qualche riccone che continui a spassarsela facendo
puf che pagano gli altri. I nomi! Io dal canto mio faccio trasparenza dove e come
posso. Ancora una volta, infatti, sono tornato a fare gli esami del sangue alla
banca in cui hai depositato i tuoi soldi e a valutarne lo stato di salute. Il campione
Vincenzo Somma, direttore che passo sotto esame, quasi 350 istituti con almeno 10 sportelli, è così ampio che
non dovresti aver problemi a ritrovare l’agenzia sotto casa dove hai riposto i tuoi
Mi puoi scrivere a
tesori. Rispetto all’ultima volta in cui mi sono preso la briga di fare questo lavoro
direttore@altroconsumo.it
(giugno 2016) non solo sono usciti un bel po’ di dati nuovi, ma anche l’esame
Mi puoi telefonare
a cui ho sottoposto le banche si è fatto più specialistico. Il risultato? Complici
il giovedì dalle 9 alle 12
allo 02 69.61.577 diverse operazioni di rafforzamento messe in cantiere dalle banche sono dimi-
nuite quelle a una e due stelle, cioè quelle che secondo il nostro indicatore, sono
le più rischiose. Bene. Purtroppo, però, non è l’unico risultato. La medaglia ha
IN EVIDENZA un’altra faccia: non mancano gli istituti declassati e in particolar modo scendono
Valutazione del rischio
quelli a cinque stelle, gli ultrasicuri passano da 37 a 30. Da un lato ciò è dovuto
alla nostra maggior severità nell’analisi, ma da un altro lato ciò si lega all’assenza
di “promozioni”. Ecco, io i nomi li ho fatti. Adesso tocca a te, Governo! Fai i nomi.
BASSO Sono soldi pubblici, sono soldi nostri. Abbiamo il diritto di sapere: i nomi, i nomi,
Conto corrente fino a i nomi, i nomi, i nomi, li vogliam sapere. Lo meritiamo.
100.000 euro
La garanzia è per ogni
depositante, non per ogni
deposito. Che fare dopo aver letto questo numero?
Il rating della tua banca è sospeso? Fai armi e bagagli. La tua banca ha una stella
MEDIO
sola? Se non soddisfa i requisiti minimi di legge (lo trovi in tabella): fai armi e
Titoli di Stato bagagli. Ha una stella sola, ma soddisfa i requisiti di legge? Tienila d’occhio e non
Ricorda che anche quelle
di Stati sicuri, se scadono sottoscrivere prodotti che prevedono vincoli che ti impediscono di andartene
tra molto, han prezzi in ogni momento. Negli altri casi sei relativamente al sicuro, ma tieni gli occhi
ballerini. aperti. Qualunque sia la tua banca non devi avere bond se non te li consigliamo
noi. Quali sono i bond da avere? Su www.altroconsumo.it/finanza/obbligazioni/
ALTO lo scopri. Allo stesso modo su www.altroconsumo.it/finanza/conticorrenti/ trovi
Obbligazioni quali sono i conti correnti più interessanti per le tue esigenze.
Da quando c’è la legge
sul bail-in molti bond
sono rischiosi quasi
quanto delle azioni.

Altroconsumo Finanza – settimanale – Anno XXVII – 5,20 € – Abb. anno 221,40 € – Altroconsumo Edizioni s.r.l. – via Valassina, 22 – 20159 Milano
– Poste Italiane s.p.a. – Spedizione in a.p. – D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n° 46) art. 1, comma 1, LO/MI
S cegli la banca giusta
Solidità banche, Dalle praterie del texas al bel paese
Il Texas Ratio deve il suo nome proprio allo stato del Texas,

oggi più severi dove il banchiere Gerard Cassidy, della canadese RBC Capital
Markets, lo applicò per la prima volta negli anni ‘80. L’indice
venne creato per studiare il fallimento di circa 400 istituti più o
meno piccoli, ritenuti solidi prima dello scoppio della bolla im-
La sicurezza non è mai troppa: per mobiliare di quegli anni. Cassidy e i suoi colleghi notarono che
questo, abbiamo reso ancora più le banche fallite tendevano ad avere un Texas ratio superiore
all’unità. Un simile risultato venne riscontrato successivamente
stringenti i requisiti che le banche anche per le banche del New England, durante il periodo di
devono rispettare per ottenere il recessione dei primi anni ‘90.

nostro giudizio di eccellenza.


È insomma un numero importante, ed è sempre più
banche a 5 stelle, ANCora più sicure utilizzato nelle valutazioni sulla solidità sia dagli organi
Se ci segui da tempo, sai che fino ad oggi abbiamo di controllo, sia dagli investitori, tanto che molte banche
valutato la solidità delle banche basandoci sugli hanno cominciato a pubblicarlo anche nei bilanci.
indicatori patrimoniali che la stessa Banca centrale
europea usa per monitorare le banche (trovi tutti i e se non passano il test?
dettagli nel riquadro in basso a destra). Le notizie degli Delle 37 banche che si aggiudicavano 5 stelle con la
ultimi mesi, tuttavia, hanno dimostrato che il settore “vecchia” metodologia, 7 non passano il test del Texas ratio
bancario italiano sta ancora vivendo un periodo di (quest’ultimo è cioè superiore a uno). Sono Banco di Desio
piena turbolenza: Monte Paschi alle prese, proprio e della Brianza spa; Banco di Napoli; Banco della
in questi giorni, con una sostanziale, e dolorosa, Sardegna; Cassa di Risparmio del Veneto; CR di Pistoia
nazionalizzazione, le quattro banche “salvate” a fine e della Lucchesia; CR in Bologna e Creval (spa).
2015 che ancora non trovano un acquirente, altri big Per queste sette, abbiamo abbassato il nostro giudizio
del settore alle prese con fusioni o aumenti di capitale… finale a quattro stelle: alla luce di questo elemento non
Insomma la situazione non può certo definirsi tranquilla. possiamo, insomma, attribuirgli un giudizio di eccellenza
E tutti questi casi, seppur diversi tra loro, hanno un a tutto tondo. Ma non c’è sicuramente da scappare:
denominatore in comune: i crediti “marci” che le banche quattro stelle è comunque un valore che ti garantisce
non riescono a recuperare. sonni tranquilli (per sapere cosa fare in base al giudizio
Per questo, abbiamo deciso di diventare ancora più severi ottenuto dalla tua banca, vedi pagina 7).
nel valutare la solidità delle banche. Per ottenere le 5
stelle, il nostro giudizio di massima affidabilità, non
bastano più i requisiti patrimoniali. Vogliamo che i conti la nostra metodologia
delle società siano a prova di bomba anche per quello che Il giudizio di solidità che trovi nelle pagine seguenti per 350
si è rivelato il “tallone di Achille” del sistema italiano: i istituti viene espresso con una valutazione che va da 1 a 5 stelle
crediti problematici, appunto. (1 le meno affidabili, 5 le più sicure).
Le stelle sono attribuite sulla base di un punteggio, che a
sua volta “riassume” due indicatori di solidità patrimoniale: il
un indicatore che viene da lontano
Common equity tier 1 (Cet 1 ratio) e il total capital ratio. So-
Ma come valutare questo aspetto? In termini pratici, no gli indicatori monitorati anche dalle autorità di controllo, e
abbiamo sottoposto le banche che ottengono 5 stelle rapportano il patrimonio della banca al totale degli impegni
con la “vecchia” metodologia a un ulteriore “test di assunti: ti dicono quindi quanto la banca è in grado di fron-
laboratorio” basato sul Texas ratio. Nonostante il teggiare eventuali difficoltà nella sua attività. Un punteggio
nome evocatore di lontano west, questo indicatore sta inferiore a 100 indica che la banca non rispetta il minimo di
prendendo piede anche da noi proprio perché punta sicurezza (per uniformità lo abbiamo posto per tutte al 7%
i riflettori sui crediti “marci”. Viene infatti calcolato per il Cet1 ratio e al 10,5% per il total capital ratio, anche se
le autorità possono richiedere alle singole banche di rispettare
mettendo a rapporto i crediti deteriorati con i mezzi livelli più alti). Un punteggio superiore a 100, invece, indica
che la banca ha a sua disposizione per farvi fronte: il di quanto la banca supera i minimi richiesti: un punteggio di
patrimonio e gli accantonamenti effettuati nel corso 150, per esempio, indica che il patrimonio è pari a una volta e
degli anni. mezzo quello minimo.
Il risultato è semplice da interpretare. Un rapporto La banca avrà: 1 stella per punteggi fino a 110; 2 stelle per
superiore a 1 o, in percentuale, al 100%, segnala uno punteggi tra 110 e 130; 3 stelle per punteggi che vanno da
stato di difficoltà: l’intero capitale della banca e il “fieno 130 a 150; 4 stelle per punteggi da 150 a 200; 5 stelle per
punteggi oltre il 200. Abbiamo poi premiato la trasparenza: le
in cascina” accantonato negli anni precedenti non
banche che pubblicano solo annualmente i dati di bilancio, e
bastano a fronteggiare le possibili perdite derivanti dal non fanno parte di un gruppo che fornisce informazioni infran-
mancato recupero dei crediti problematici. Monte Paschi, nuali, sono state penalizzate di una stella.
prima del salvataggio, aveva un Texas ratio pari a 1,4.

2 AF 1203 www.altroconsumo.it/finanza
Come stanno 45%
banche italiane tra luci e ombre
39,8%

oggi le banche?
40% Giugno 2016
36,7%
Dicembre 2016
35%
29,3%
30% 28,3%

Ecco come è cambiato in sei mesi il 25%

20%
panorama degli istituti italiani. 15%
10,8% 10,2%
10% 9,0% 8,7% 9,0%
UN BILANCIO IN CHIAROSCURO 8,0%
5,2% 5,1%
A giudicare dalle notizie degli ultimi mesi – te ne abbiamo 5%

accennato anche a pagina 2 – il settore bancario italiano 0%


1 2 3 4 5 Sospeso o non
non naviga certo in acque tranquille. Ma al di là dei casi valutabile
di cronaca “eclatanti”, qual è lo stato di salute del settore Cala, fortunatamente, il numero di banche con un giudizio pari a una sola stella, ma è
bancario nel suo complesso? Per fortuna, guardando al una buona notizia controbilanciata dal maggior numero di giudizi sospesi e dal calo del
contesto generale, la situazione non pare così drammatica. numero di banche che si possono fregiare del giudizio di eccellenza.

Rispetto a sei mesi fa, sono infatti diminuite le banche


meno affidabili - quelle a cui attribuiamo un giudizio pari Popolare di Vicenza. Su queste due banche, tuttavia, le
a una o due stelle. In particolare, le banche più a rischio incognite restano ancora troppe (te ne abbiamo parlato
(con una sola stella) calano dall’8% al 5,2% del totale. settimana scorsa), sospendiamo perciò il nostro giudizio.
Ci sono, però, due contropartite a questa buona notizia:
da un lato, il calo delle banche che si meritano il giudizio …Stella che va
di eccellenza – in parte dipende anche dal fatto che siamo L’altra faccia della medaglia sono le 11 banche declassate.
diventati più severi, te ne abbiamo parlato a pagina 2. Tra queste, il gruppo Fideuram, che avevamo valutato
L’altra contropartita è l’aumento delle banche su cui per la prima volta a giugno come new entry; mantiene
abbiamo dovuto sospendere il giudizio, salite a ben 31 (il comunque un ottimo giudizio, 4 stelle. Attenzione
9% del campione analizzato). È anche vero, comunque, invece a quelle che entrano nel gruppo delle “sorvegliate
che in molti casi non è necessariamente un segnale di speciali” passando da 2 a 1 stella: CR di Cesena
allarme. Il 2016 è, infatti, stato caratterizzato anche da (spa), Credito Siciliano e Iccrea BancaImpresa.
molte operazioni di fusione e di incorporazione, un modo Per la prima, tuttavia, i dati si riferiscono ancora alla
con cui le banche hanno fatto fronte al difficile contesto: situazione a dicembre 2015, non tengono quindi conto
molte “sospensioni” del giudizio dipendono quindi dell’aumento di capitale.
semplicemente dal fatto che non sono ancora disponibili
dei dati relativi alle nuove realtà nate dalle fusioni. Tante novità che ci lasciano col fiato sospeso
Nel complesso, si può dire che la situazione non è Come ti dicevamo, il 2016 è stato caratterizzato da
cambiata in modo drammatico rispetto a sei mesi fa. molte operazioni straordinarie: sono oltre 30 le banche
L’apparente statu quo, tuttavia, nasconde un ampio coinvolte in fusioni e incorporazioni, che hanno portato
numero di cambi di giudizio. alla nascita di nuove realtà come Banca del Territorio
Lombardo (BTL), Banca Tema (Terre etrusche e di
stella che viene… Maremma- Credito Cooperativo) o Credito Padano.
Sono 22 le banche che ottengono una promozione. Di Anche colossi del settore sono stati protagonisti di
queste, 7 riescono a uscire dalla zona a rischio di una grandi cambiamenti. È il caso di Ubi Banca, col piano
stella. Per Banca del Fucino, BCC del Veneziano, Banca Unica. Il progetto è partito con l’incorporazione, a
Valpolicella Benaco Bca Credito Cooperativo, che novembre, di Banca Popolare Commercio e Industria
già si trovavano sul confine della promozione, è bastato e Banca Regionale Europea, ma è solo il primo passo.
un piccolo ritocco al punteggio per potersi aggiudicare Seguiranno, nel 2017, le incorporazioni di Popolare di
le 2 stelle. Netto miglioramento, invece, per la Banca Bergamo, Banco di Brescia, Banca Valle Camonica,
Alpi Marittime Credito Cooperativo Carrù, che se Popolare di Ancona e Banca Carime.
ne aggiudica 4, e per la BCC di Recanati e Colmurano Ultima in ordine di tempo, ma non di importanza, la
che raggiunge le 3 stelle lasciandosi alle spalle il triennio fusione (da gennaio 2017) di Banco Popolare e Banca
difficile cominciato nel 2011. Stesso risultato, ottenuto Popolare di Milano in Banco BPM. Nelle tabelle alle
grazie a un aumento di capitale, per il gruppo Cassa di pagine seguenti trovi il giudizio sulle “vecchie” società –
Risparmio di Cesena. Bene anche Hypo Alpe Adria entrambe meritano 4 stelle, in attesa dei dati della nuova
Bank, che finalmente risanata esce dal lungo periodo di “super-banca” puoi quindi stare tranquillo. Per tutte le
crisi e si aggiudica, ora, 4 stelle. novità, ti terremo sempre aggiornato qui:
Dopo l’intervento del fondo Atlante, escono in teoria https://www.altroconsumo.it/soldi/conti-correnti/
dalla zona di rischio anche Veneto Banca e Banca calcola-risparmia/classifica/banche.

www.altroconsumo.it/finanza 1203 AF 3
S cegli la banca giusta
Nella tabella qui sotto e nelle pagine seguenti abbiamo passato al setaccio, una ad una, la maggior parte delle banche
italiane (tutte quelle con almeno 10 sportelli, a cui abbiamo aggiunto quelle più piccole su cui in parecchi ci avete
chiesto informazioni). Cerca nella tabella la tua e scopri quale rating gli abbiamo attribuito. Quante stelle ottiene?
Vale la pena rimanere o è meglio fuggire altrove? In base al risultato che trovi in tabella, verifica a pag. 7 cosa fare,
caso per caso, per dormire sonni tranquilli.

BANCHE ITALIANE AL SETACCIO


Punteg- Rating AF Punteg- Rating AF
Banca o gruppo bancario Banca o gruppo bancario
gio (1) (2) gio (1) (2)
Aletti e. C Banca di Investimento Mobiliare 394,3 ***** Banca Ifigest (spa) 176,2 ***
Allianz Bank Financial Advisors 158,1 **** Banca Ifis (gruppo) 165,2 ****
Artigiancassa 251,9 ***** Banca Ifis (spa) 185,6 ****
Banca Adria - Credito Cooperativo del Delta 220,8 **** Banca Intermobiliare di Investimenti e Gestioni 175,2 ****
Banca Agricola Popolare di Ragusa 288,3 ***** Banca Lecchese 182,1 ***
Banca Alpi Marittime Credito Cooperativo Carrù 157,6 **** Banca Leonardo (gruppo) 319,3 ****
Banca Alto Vicentino 217,7 **** Banca Leonardo (spa) 411,5 ****
Banca Annia - Credito Cooperativo di Cartura e del Polesine 168,8 *** Banca Malatestiana Credito Cooperativo 247,7 *****
Banca Apulia 90,8 * Banca Mediolanum (gruppo) 230,0 *****
Banca Carige (gruppo) Rating sospeso Banca Mediolanum Spa 203,9 *****
Banca Carige (spa) Rating sospeso Banca Nuova 86,4 *
Banca Carim CR di Rimini 112,6 * Banca Passadore e C 159,3 ***
Banca Carime 472,3 ***** Banca Patrimoni Sella & co. 188,2 ****
Banca Centro Emilia Credito Cooperativo 186,1 **** Banca per lo Sviluppo della Cooperaz. del Credito 141,5 ***
Banca Centropadana Credito Cooperativo 171,0 *** Banca Picena Truentina Credito Cooperativo 180,7 ***
Banca CR di Savigliano 126,5 * Banca Pop. di Milano (gruppo) (8) 151,0 ****
Banca Cras C. C Chianciano Terme Costa Etrusca Sovicille 196,4 *** Banca Pop. di Milano (spa) (8) 155,4 ****
Banca Cremasca Credito Cooperativo 254,6 **** Banca Pop. Emilia Romagna (gruppo) 179,5 ****
Banca del Centroveneto Cc 198,0 *** Banca Pop. Emilia Romagna (spa) 164,4 ****
Banca del Cilento di Sassano e Vallo di Diano e della Lucania (6) (6) Banca Popolare del Cassinate 224,9 ****
Banca del Fucino 139,0 ** Banca Popolare del Lazio 225,4 ****
Banca del Mugello Credito Cooperativo 309,8 **** Banca Popolare dell’Alto Adige 133,9 ***
Banca del Piemonte 191,9 **** Banca Popolare di Ancona 181,4 ****
Banca della Marca Credito Cooperativo 178,6 *** Banca Popolare di Bari (gruppo) 129,9 **
Banca della Provincia di Macerata 178,5 **** Banca Popolare di Bari (spa) (7) 230,9 ****
Banca della Valsassina Credito Cooperativo 247,3 **** Banca Popolare di Bergamo 218,3 *****
Banca di Anghiari e Stia Credito Cooperativo 173,3 **** Banca Popolare di Cividale (gruppo) 160,5 ****
Banca di Arborea BCC 299,3 **** Banca Popolare di Cividale (spa) 162,4 ****
Banca di Bologna Credito Cooperativo 160,6 *** Banca Popolare di Cortona 197,5 ***
Banca di Bologna Credito Cooperativo (spa) 173,1 *** Banca Popolare di Fondi 174,7 ***
Banca di Caraglio del Cuneese e della Riviera dei Fiori 155,1 **** Banca Popolare di Lajatico 173,8 ****
Banca di Carnia e Gemonese Credito Cooperativo 286,4 **** Banca Popolare di Mantova 112,5 **
Banca di Cascina Credito Cooperativo 127,5 * Banca Popolare di Puglia e Basilicata 165,2 ****
Banca di Credito Popolare 155,7 **** Banca Popolare di Sondrio (gruppo) 143,9 ***
Banca di Filottrano Credito Coop. di Filottrano e Camerano 138,9 ** Banca Popolare di Sondrio (spa) 140,7 ***
Banca di Forli’ Credito Cooperativo 130,6 ** Banca Popolare di Spoleto 113,8 **
Banca di Imola 203,1 ***** Banca Popolare di Vicenza (gruppo) Rating sospeso
Banca di Monastier e del Sile Credito Cooperativo 137,0 ** Banca Popolare di Vicenza (spa) Rating sospeso
Banca di Pesaro Credito Cooperativo 253,9 **** Banca Popolare Friuladria 142,9 ***
Banca di Pescia 235,1 **** Banca Popolare Pugliese 176,1 ***
Banca di Piacenza 219,2 **** Banca Popolare Sant’Angelo 191,6 ***
Banca di Udine Credito Cooperativo 198,9 *** Banca Popolare Valconca 148,3 ***
Banca di Valle Camonica 151,3 **** Banca Privata Leasing 182,4 ***
Banca di Verona Credito Cooperativo Cadidavid 269,5 **** Banca Profilo (gruppo) 305,2 *****
Banca di Viterbo Credito Cooperativo 195,7 **** Banca Profilo (spa) 316,0 *****
Banca Don Rizzo Credito Cooperativo della Sicilia Occidentale 148,0 ** Banca Prossima 201,6 *****
Banca Etica (gruppo) 153,5 **** Banca Reale 295,5 *****
Banca Etica (spa) 155,2 **** Banca Regionale di Sviluppo 123,1 *
Banca Euromobiliare 141,7 *** Banca San Biagio del Veneto Orientale BCC 200,8 ****
Banca Farmafactoring (gruppo) 289,3 **** Banca San Francesco Credito Cooperativo 192,4 ***
Banca Farmafactoring (spa) 248,0 **** Banca San Giorgio Quinto Valle Agno - Credito Cooperativo 172,9 ***
Banca Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking (Gruppo) 177,4 **** Banca Santo Stefano Credito Cooperativo 153,8 ***
Banca Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking (spa) 192,9 **** Banca Sella (gruppo) 153,0 ****
Banca Galileo 259,3 **** Banca Sella (spa) 199,4 ****
Banca Generali (gruppo) 189,8 **** Banca Sistema 159,0 ****
Banca Generali (spa) 150,7 **** Banca Suasa Credito Cooperativo 144,2 **
Banca Ifigest (gruppo) 182,1 *** Banca Sviluppo Economico 241,5 ****

4 AF 1203 www.altroconsumo.it/finanza
BANCHE ITALIANE AL SETACCIO
Punteg- Rating AF Punteg- Rating AF
Banca o gruppo bancario Banca o gruppo bancario
gio (1) (2) gio (1) (2)
Banca Tema Terre Etrusche e di Maremma CC (6) (6) BCC di Napoli 427,4 ****
Banca Valdichiana – Credito Coop. di Chiusi e Montepulciano (6) (6) BCC di Ostra e Morro d’Alba 180,7 ***
Banca Valsabbina 178,3 **** BCC di Ostra Vetere 207,3 ****
Banca Veronese Credito Cooperativo di Concamarise 205,1 **** BCC di Pachino 280,4 ****
Banca Versilia Lunigiana e Garfagnana - Credito Cooperativo 215,5 **** BCC di Palestrina 282,7 ****
Banco di Brescia San Paolo Cab 176,0 **** BCC di Pianfei e Rocca de’ Baldi 151,0 ***
Banco di Credito Paolo Azzoaglio 163,1 *** BCC di Piove di Sacco 147,5 **
Banco di Desio e della Brianza (gruppo) 143,8 *** BCC di Pisa e Fornacette 153,0 ***
Banco di Desio e della Brianza (spa) 212,1 **** BCC di Recanati e Colmurano 162,4 ***
Banco di Napoli 202,6 **** BCC di Roma 176,0 ***
Banco di Sardegna 346,2 **** BCC di Sala di Cesenatico 177,7 ***
Banco Emiliano Credito Cooperativo 133,4 ** BCC di San Giovanni Rotondo 255,8 ****
Banco Popolare (gruppo) (8) 192,4 **** BCC di San Marco dei Cavoti e del Sannio-Calvi 220,4 ****
Banco Popolare (spa) (8) 164,3 **** BCC di Sant’Elena 165,8 ***
Bassano Banca Credito Coop di Romano e Santa Caterina 173,6 *** BCC di Sesto San Giovanni 141,3 **
BCC Agrobresciano 124,2 * BCC di Spello e Bettona 189,9 ***
BCC Bergamasca e Orobica 208,4 **** BCC di Staranzano e Villesse 271,8 *****
BCC Bergamo e Valli 164,2 *** BCC di Taranto 202,4 ****
BCC Castenaso 196,1 *** BCC di Triuggio e della Valle del Lambro 322,8 ****
BCC dei Comuni Cilentani 222,9 **** BCC di Turriaco 416,0 ****
BCC del Carso 153,7 *** BCC di Vignole e della Montagna Pistoiese 207,6 ****
BCC del Friuli Centrale 251,5 **** BCC G.Toniolo di San Cataldo 246,0 ****
BCC del Garda BCC Colli Morenici del Garda 180,6 *** BCC Giuseppe Toniolo 169,7 ***
BCC del Metauro 194,6 *** BCC la Riscossa di Regalbuto 336,7 ****
BCC del Veneziano 132,4 ** BCC Monte Pruno di Roscigno e di Laurino 194,0 ***
BCC della Bassa Friulana 212,8 **** BCC Picena 173,0 ***
BCC della Romagna Occidentale 161,5 *** BCC Pordenonese 162,6 ***
BCC dell’Alta Brianza Alzate Brianza 183,4 *** BCC Ripatransone 192,4 ***
BCC delle Prealpi 220,8 **** BCC San Marzano di San Giuseppe 200,5 ****
BCC dell’Oglio e del Serio 167,4 *** BCC Sangro Teatina di Atessa 222,4 ****
BCC di Alba, Langhe, Roero e del Canavese 143,5 *** BCC Santeramo 388,1 ****
BCC di Alberobello e Sammichele di Bari 233,0 **** BCC Umbria – società cooperativa (6) (6)
BCC di Barlassina 271,8 **** BCC Valdostana Cooperative De Credit Valdotaine 143,1 **
BCC di Basiliano 217,3 ***** BCC Vicentino Pojana Maggiore 175,8 ***
BCC di Bene Vagienna 142,7 *** Binck Bank 436,9 *****
BCC di Borghetto Lodigiano 198,3 *** Bnl (Gruppo) 147,4 ***
BCC di Brescia 209,4 **** Bnl (spa) 150,2 ****
BCC di Busto Garolfo e Buguggiate 183,3 *** BTL – Banca del Territorio Lombardo (6) (6)
BCC di Cagliari 145,2 ** Cariparma (gruppo) 144,0 ***
BCC di Cambiano 174,2 **** Cariparma (spa) 238,1 *****
BCC di Canosa e Loconia 176,5 *** Cassa dei Risparmi di Forlì e della Romagna 129,2 **
BCC di Carate Brianza 202,6 **** Cassa di Risparmio di Bolzano (gruppo) 142,4 ***
BCC di Caravaggio Adda e Cremasco - Cassa rurale (6) (6) Cassa di Risparmio di Bolzano (spa) 145,8 ***
BCC di Carugate e Inzago 243,5 **** Cassa di Risparmio di Orvieto 125,5 **
BCC di Casalgrasso e Sant’Albano Stura 190,4 *** Cassa di San Miniato (gruppo) 108,5 *
BCC di Cassano delle Murge e Tolve 335,7 **** Cassa di San Miniato (spa) 109,9 *
BCC di Castagneto Carducci 155,7 **** Cassa Padana BCC (gruppo) 242,3 ****
BCC di Castiglione Messer Raimondo e Pianella  243,9 **** Cassa Padana BCC (spa) 255,6 ****
BCC di Cernusco sul Naviglio 157,9 *** Cassa Raiffeisen di Brunico 211,1 ****
BCC di Cherasco 155,2 *** Cassa Rur. Valsugana e Tesino BCC 169,0 ***
BCC di Civitanova Marche e Montecosaro 254,7 **** Cassa Rurale Alta Valsugana Bcc (6) (6)
BCC di Falconara Marittima 176,8 *** Cassa Rurale Bassa Vallagarina 179,3 ***
BCC di Fano 200,4 **** Cassa Rurale e Artigiana di Boves 180,4 ***
BCC di Fiumicello ed Aiello del Friuli 191,8 *** Cassa Rurale e Artigiana di Vestenanova 179,8 ***
BCC di Gradara 238,8 **** Cassa Rurale Mezzolombardo e San Michele all’Adige 237,4 ****
BCC di Impruneta 186,4 *** Centromarca Banca 202,4 ****
BCC di Laurenzana e Nova Siri 415,7 **** Cereabanca 1897 Credito Cooperativo 272,7 ****
BCC di Lesmo 258,2 **** CheBanca! (4) (4)
BCC di Manzano 217,0 **** Chiantibanca - Credito Cooperativo (7) 170,7 ***
BCC di Marcon 145,5 ** CR degli Altipiani (3) (3)
BCC di Masiano 177,3 *** CR del Friuli Venezia Giulia 159,8 ****
BCC di Monterenzio 220,9 **** CR di Tuenno Val di non BCC 203,5 ****

www.altroconsumo.it/finanza 1203 AF 5
S cegli la banca giusta
BANCHE ITALIANE AL SETACCIO
Punteg- Rating AF Punteg- Rating AF
Banca o gruppo bancario Banca o gruppo bancario
gio (1) (2) gio (1) (2)
CR Della Spezia 126,9 ** CR del Veneto 210,9 ****
CR di Asti (gruppo) 157,0 **** CRU Giudicarie Valsabbia Paganella BCC 148,8 ***
CR di Asti (spa) 216,4 ***** CRU Lavis Valle di Cembra BCC 172,5 ***
CR di Biella e Vercelli 223,8 ***** CRU Novella e Alta Anaunia BCC 223,3 ****
CR di Bra 106,1 * CRU Val di Fassa e Agordino BCC 190,4 ***
CR di Cento 143,6 *** CRU Valli di Primiero e Vanoi BCC 135,1 **
CR di Cesena (gruppo) 140,3 *** Deutsche Bank (gruppo) Rating sospeso
CR di Cesena (spa) 31,5 * Deutsche Bank (spa) Rating sospeso
CR di Fermo 191,2 *** Emil Banca - Credito Cooperativo 167,4 ***
CR di Firenze 126,7 ** Extra Banca 346,4 ****
CR di Fossano 129,7 ** Findomestic (gruppo) 131,8 ***
CR di Loreto 108,5 *. Findomestic (spa) 134,5 ***
CR di Pistoia e della Lucchesia 222,6 **** FinecoBank 275,5 *****
CR di Ravenna (gruppo) 156,8 **** Friulovest Banca - Credito Cooperativo 191,7 ***
CR di Ravenna (spa) 232,5 ***** GBM Banca (5) (5)
CR di Saluzzo 138,3 ** Hello Bank! (4) (4)
CR di Volterra 159,4 *** Hypo Alpe Adria Bank 233,9 ****
CR in Bologna 217,1 **** IBL Banca (gruppo) 138,6 ***
CR Olle-Samone-Scurelle CROSS 259,8 **** IBL Banca (spa) 126,2 **
CRA BCC di Battipaglia e Montecorvino Rovella 303,7 **** ICCREA Banca (6) (6)
CRA dell’Agro Pontino BCC 290,5 **** Iccrea BancaImpresa 101,8 *
CRA di Binasco Credito Cooperativo 191,9 *** Ing Bank 161,7 ****
CRA di Brendola Credito Cooperativo 172,8 **** Intesa Sanpaolo (gruppo) 173,3 ****
CRA di Cantu’ BCC 216,3 ***** Intesa Sanpaolo (spa) 256,4 *****
CRA di Castellana Grotte Credito Cooperativo 249,7 ***** Istituto per il credito sportivo (5) (5)
Credifriuli credito cooperativo 215,5 ***** IWBank (4) (4)
Credito Cooperativo Centro Calabria 257,5 **** Mantovabanca 1896 Credito Cooperativo 142,8 **
Credito cooperativo di Anagni 377,5 **** Mediobanca (gruppo) 161,2 ****
Credito Cooperativo Mediocrati 218,2 **** Mediobanca (spa) 174,2 ****
Credito Cooperativo Ravennate ed Imolese 208,8 ***** Mediocredito del Friuli 142,8 **
Credito cooperativo reggiano 153,5 *** Mediocredito Italiano 123,3 *
Credito Cooperativo Romagnolo Bcc di Cesena e Gatteo (6) (6) Monte Paschi (gruppo) Rating sospeso
Credito cooperativo Ronciglione 153,1 *** Monte Paschi (spa) Rating sospeso
Credito Cooperativo Rovigobanca - Soc. Coop 169,6 *** MPS Capital Services Banca per le Imprese 49,1 *
Credito Cooperativo Valdarno Fiorentino Banca di Cascia 215,3 **** MPS Leasing e. Factoring 249,9 *****
Credito di Romagna 126,8 * Nuova Banca delle Marche Rating Sospeso
Credito Emiliano (gruppo) 166,5 **** Nuova Banca Popolare dell’Etruria e del Lazio Rating Sospeso
Credito Emiliano (spa) 169,1 **** Nuova Cassa di Risparmio di Chieti Rating Sospeso
Credito Fondiario 759,5 **** Nuova Cassa di risparmio di Ferrara Rating Sospeso
Credito Padano BCC (6) (6) RiminiBanca Credito Cooperativo 186,7 ****
Credito Siciliano 107,4 * Romagna Est BCC 220,8 ****
Credito Valdinievole BCC Montecatini Terme e Bientina 154,4 *** Sanfelice 1893 Banca Popolare 205,2 ****
Credito Valtellinese (gruppo) 153,8 **** Santander Consumer Bank (gruppo) 148,6 ***
Credito Valtellinese (spa) (7) 215,4 **** Santander Consumer Bank (spa) 148,4 ***
CRU Adamello Brenta BCC 142,9 ** Ubi banca (gruppo) 152,7 ****
CRU Alta Valdisole e Pejo BCC 196,3 *** Ubi banca (spa) (7) 457,0 *****
CRU Alto Garda BCC 213,4 **** Unicredit (gruppo) 144,1 ***
CRU BCC di Treviglio 144,7 ** Unicredit (spa) 292,3 *****
CRU d’ Anaunia BCC 216,2 **** Unipol Banca 118,8 **
CRU della Valle dei Laghi BCC 95,0 * Valpolicella Benaco Bca Credito Cooperativo 141,0 **
CRU di Bolzano 176,3 *** Veneto Banca Rating sospeso
CRU di Rovereto BCC 133,5 ** Webank (4) (4)
CRU di Trento BCC (7) 183,9 *** Widiba Rating sospeso
(1) Punteggio sulla base dell’ultimo Cet1 e total capital ratio disponibile. (2) Una stella indica le banche meno affidabili, 5 stelle le più sicure. Le banche che pubblicano annualmente il dato, e
non fan parte di un gruppo che fornisce informazioni infrannuali, sono state penalizzate di una stella. (3) La banca è uscita dal commissariamento, ma non è ancora disponibile un bilancio per
valutarla. (4) La banca non pubblica un bilancio a sè stante, puoi fare riferimento al giudizio sulla controllante. (5) La banca è commissariata, per prudenza esci e punta altrove. (6) La banca è
nata da una fusione, non presenta ancora dati congiunti per valutarla. Banca del Cilento di Sassano e vallo di Diano e della Lucania nasce dalla fusione tra Banca del Cilento e Lucania
Sud e BCC di Sassano; Banca Tema Terre etrusche e di Maremma nasce dalla fusione tra Banca della Maremma, Bcc di Pitigliano, Banca di Saturnia e Costa d’argento. Banca Valdichiana
– C.Coop. di Chiusi e Montepulciano nasce dalla fusione tra Banca Valdichiana C. Coop. Tosco – Umbro e Banca di Credito Coop. di Montepulciano; BCC di Caravaggio Adda e
Cremasco nasce dall’unione tra il Credito Cooperativo dell’Adda e del Cremasco - Cassa Rurale e la BCC di Caravaggio; BCC Umbria nasce dalla fusione tra CrediUmbria Banca di Credito
Coop. e il Credito Coop.Umbro; Banca del Territorio Lombardo nasce dalla fusione tra Bcc di Pompiano e Franciacorta e Bcc di Bedizzole Turano Valvestino; Cassa Rurale Alta Valsugana
nasce dalla fusione di Cassa Rurale di Caldonazzo, Cassa Rurale di Levico, Cassa Rurale Pinetana Fornace e Seregnano e Cassa Rurale di Pergine; Credito Cooperativo Romagnolo nasce
dalla fusione tra BCC Gatteo e Banca di Cesena; Credito Padano nasce dall’unione tra Banca Cremonese e Bcc di Castel Goffredo; Iccrea Banca ha operato una fusione con Iccrea Holding.
(7) La Banca ha operato una incorporazione, il giudizio potrebbe cambiare con la pubblicazione dei dati congiunti. Popolare di Bari ha incorporato Banca Caripe e Tercas. Chianti Banca
ha incorporato Bcc Area Pratese e Banca di Pistoia; CreVal ha incorporato Carifano; Cassa Rurale di Trento ha incorporato Cassa Rurale di Aldeno e Cadine. Ubi Banca ha approvato
l’incorporazione di molte banche controllate (vedi pagina 3). (8) Da gennaio 2017 Banca Popolare di Milano e Banco Popolare si sono fuse in Banco Bpm.

6 AF 1203 www.altroconsumo.it/finanza
Che fare? Te lo
La banca, quindi, rispetta i parametri di solidità minimi
richiesti, ma non brilla certo per trasparenza! E questo
a noi non piace proprio. Pubblicando solo una volta

dicono le stelle! all’anno i dati di bilancio che ci permettono di valutarla,


è difficile monitorarla e, magari, prevederne l’evoluzione.
Meglio essere prudenti nel valutarne l’affidabilità.
Hai appena scoperto quante stelle due stelle: monitora sempre la situazione
ha guadagnato la tua banca e ti Se la tua banca ha ottenuto due stelle significa che,
stai chiedendo come comportarti. stando agli indicatori, in questo momento non è in crisi.
La sua situazione, però, non è delle migliori e, anche
Ecco qui, in base al giudizio ottenuto, in questo caso, potrebbe cambiare repentinamente.
stella per stella, cosa devi fare. Per questo il consiglio è quello di non abbassare la
guardia. Evita le obbligazioni della tua banca, non
Una stella: occhio al punteggio! sottoscrivere conti deposito vincolati la cui durata
Se hai scoperto che la tua banca ha una stella, superi l’anno.
significa che ha ottenuto il minimo nella nostra scala Non superare nemmeno in questo caso il limite dei
di valutazione. Che fare? Innanzi tutto controlla il 100.000 euro a correntista di giacenza sul conto e tieniti
punteggio che ha realizzato. Se è inferiore a 100 non sempre aggiornato sull’evoluzione della situazione
devi pensarci su due volte: chiudi tutto, saluta e scappa seguendoci sul sito e sulla rivista.
altrove!
Punteggi inferiori a 100 indicano, infatti, che la banca Da tre a cinque stelle: segui i principi base
non rispetta i requisiti di solidità minimi richiesti dalla dettati dalla prudenza
Banca centrale europea, ovvero un valore di Cet1 ratio pari La tua banca ha ottenuto dalle tre stelle in su. Per il
almeno al 7% e un Total capital ratio almeno del 10,5%. momento puoi stare tranquillo: non corri rischi
In sintesi cosa devi fare? Primo: vendi i bond della banca, immediati. Questo non vuol dire che tu sia esentato dal
tutti – non solo i subordinati - e il prima possibile, oltre seguire i principi base dettati dalla prudenza, consigliati
ai titoli azionari della stessa, se li possiedi. Secondo: a tutti: non superare i 100.000 euro sul conto corrente
trasferisci tutti gli altri titoli che hai in portafoglio. e presta molta attenzione ai bond che hai in portafoglio.
Fatto questo, a trasferimento avvenuto, chiudi il conto Non acquistare mai obbligazioni bancarie diverse da
corrente. Nel mentre, fai bene attenzione a rimanere quelle che noi selezioniamo per te.
sempre al di sotto dei 100.000 euro depositati.
Se, invece, la tua banca ha ottenuto un punteggio buoni Consigli validi per tutti
superiore a 100, puoi essere meno agitato. Il punteggio Oltre a non superare mai la soglia dei 100.000 euro per
superiore a 100 significa che, pur trovandosi in una correntista depositati (questo significa che la soglia
situazione di difficoltà, la speranza di rimettersi in “franca” si alza a 200.000 euro se il conto corrente è
carreggiata c’è. intestato a due persone), un altro consiglio che vale
Cosa ti conviene fare in questo specifico caso? Per il per tutti è quello di tenere sempre sotto controllo la
momento non hai bisogno di scapicollarti a cambiare convenienza del conto, corrente e di deposito (perché,
banca, ma devi comunque tenerti pronto a farlo. Intanto, infatti, rischiare se neanche ci guadagni?). Se è davvero
se hai denaro da investire, evita i bond bancari, o, se te il più economico per le tue esigenze lo puoi verificare dal
li hanno piazzati in passato, vendili; fai in modo di non nostro sito, nel selettore “conti correnti”. Non ti devi
legarti le mani sottoscrivendo conti deposito vincolati, invece preoccupare dei titoli azionari o delle obbligazioni
ma preferisci quelli liberi, oppure, al massimo vincolati di emittenti diversi dalla tua banca, dei fondi comuni
della durata di pochissimi mesi o che prevedono la e delle polizze vita che, in caso in cui la tua banca
possibilità di svincolo anticipato. Non è finita qui: devi fosse sottoposta a bail in, rimarranno comunque di tua
anche tenere sotto controllo l’attualità, aggiornandoti proprietà. In ogni caso, rimani sempre aggiornato sulla
sulle notizie riguardanti la tua banca. La sua situazione salute della tua banca, seguendo le notizie pubblicate sul
potrebbe cambiare anche in poco tempo, e peggiorare sito e sulla rivista, e consultando il selettore banche dove
tanto da costringerti a scappare. Segui l’evoluzione della è possibile trovare il rating sempre aggiornato.
situazione sul nostro sito, e consulta periodicamente
il selettore banche, che contiene i rating sempre E SE IL RATING è SOSPESO?
aggiornati. Anche in questo caso, tieniti al di sotto della È perché non sappiamo che dire. La banca è sanissima
soglia dei 100.000 euro depositati sul conto corrente. all’apparenza, ma i bilanci non ci aiutano, le notizie
C’è una terza possibilità, la tua banca ha ottenuto una fan presagire tempi grami o è in una famiglia in cui
stella, il punteggio è superiore a 100, ma è compreso qualcuno ha la peste. Prudenza vorrebbe che ci si
tra 110 a 130. Questo significa che la banca è stata comportasse come per le banche con una stella e
penalizzata perché pubblica i dati solo una volta l’anno. punteggio sotto 100. Via.

www.altroconsumo.it/finanza 1203 AF 7
S cegli la banca giusta
Dalla teoria
interessato anche i titoli bancari. Abbiamo così elaborato
una vera e propria metodologia (la trovi in dettaglio nel
quadro qui sotto), grazie alla quale abbiamo valutato ogni

alla pratica singolo bond bancario sul mercato e siamo così arrivati a
calcolare se ti ripaga il rischio oppure no. Se non l’ha fatto
è finito direttamente nelle tabelle che trovi qui sotto e
nelle prossime pagine “Bond bancari da vendere”.
Ora che sai quanto la tua banca è
sicura, ecco cosa fare con i tuoi soldi.
VALUTAZIONE OLTRE LE APPARENZE
BOND BANCARI Il punto di partenza della nostra metodologia è il rendimento
Per quanto riguarda le obbligazioni bancarie, la strategia “nominale” del titolo, calcolato come dicono i libri di finanza:
di base “nell’era bail in” è sicuramente quella di non tenendo conto di tutte le cedole, del rimborso finale, al netto
di tasse e commissioni di acquisto e di quando avvengono.
averne. Dopo la normativa salva banche, infatti, queste
In un secondo momento, abbiamo sostituito il valore nomi-
obbligazioni sono diventate troppo rischiose: se la nale di rimborso del bond (solitamente, 100) con il valore di
banca va a rotoli paghi anche tu, non solo se hai dei rimborso corretto per la probabilità di default dell’emittente.
subordinati, ma anche se hai bond detti senior. Quest’ultima l’abbiam calcolata in base ai CDS (Credit Default
Tuttavia, il consiglio di evitare i titoli bancari non è Swap), cioè le assicurazioni contro il rischio di fallimento. In
legato solo e solamente al rischio, ma soprattutto al questo modo, otteniamo un rendimento atteso dal bond: è più
fatto che questo maggior rischio non è sufficientemente basso di quello nominale che trovi altrove.
ripagato dal rendimento offerto da questi titoli. Complici Ed è questo rendimento atteso, non quello nominale, il para-
metro di giudizio: se è superiore a quello delle altre opportunità
i massicci acquisti della Banca centrale europea – che
di investimento, allora il gioco vale la candela e il bond ripaga
continueranno anche per tutto il 2017 – i rendimenti dei a sufficienza i rischi.
bond sono scesi oggi ai minimi storici e questo calo ha

BOND BANCARI DA VENDERE


Prezzo Prezzo
Titolo Isin Titolo Isin
(30/12) (30/12)
Banca Carige 6,75% - 20/03/2017 IT0004803141 101,03 Banca Nuova 2,75% - 21/03/2019 IT0005003501 93,5
Banca Carige sub.ta LT2 7,3210% - 20/12/2020 XS0570270370 78,11 Banca Nuova S. Up call 2,75% - 27/02/2021 IT0004998073 98,11
Banca Imi 1% - 31/07/2017 IT0005029100 100,45 Banca Nuova S. Up call 2,75% - 28/03/2021 IT0005004913 97,35
Banca Imi 4,1% - 18/10/2019 IT0004863723 109,12 Banca Nuova S. Up call 1,35% - 20/02/2022 IT0005086258 96,61
Banca Imi 4,2% - 03/08/2017 IT0004745581 102,07 Banca Nuova S. Up call 1,75% - 29/05/2022 IT0005114589 92,54
Banca Imi 5% - 11/09/2017 IT0004842701 103,12 Banca Nuova S. Up call 2,75% - 09/05/2021 IT0005016073 97,01
Banca Imi 5% - 12/09/2017 IT0004842685 103,15 Banca popolare di Vicenza 1,2% - 09/01/2018 IT0005072472 95,25
Banca Imi 5% - 13/09/2017 IT0004842677 103,15 Banca popolare di Vicenza 1,2% - 16/01/2018 IT0005073926 95,19
Banca Imi S. Up 3,35% - 06/03/2018 IT0004796451 104,62 Banca popolare di Vicenza 1,2% - 18/09/2017 IT0005124331 97,35
Banca Imi S. Up 3,75% - 21/04/2018 IT0004709892 105,66 Banca popolare di Vicenza 1,2% - 20/02/2018 IT0005086233 94,66
Banca Imi S. Up amm.to 2,3% - 30/06/2020 XS0508527842 108,03 Banca popolare di Vicenza 1,2% - 28/01/2018 IT0005082463 94,55
Banca Imi TF OneStep Bancoposta 2,5% - 22/09/2021 IT0005038630 103 Banca popolare di Vicenza 1,5% - 07/11/2017 IT0005058281 96,35
Banca Imi TF Sprint Bancoposta 2 3,15% - 31/10/2019 IT0004957020 106,25 Banca popolare di Vicenza 1,5% - 26/07/2017 IT0005118267 97,21
Banca Imi TF Sprint Bancoposta 3 2,25% - 30/04/2020 IT0005000218 103,28 Banca popolare di Vicenza 1,6% - 09/01/2020 IT0005072563 88,69
Banca Imi TF Sprint Bancoposta 3,2% - 30/08/2019 IT0004936545 105,51 Banca popolare di Vicenza 1,6% - 14/05/2018 IT0005066557 94,23
Banca Nuova 1,2% - 09/01/2018 IT0005072654 95,24 Banca popolare di Vicenza 1,6% - 16/01/2020 IT0005073934 88,62
Banca Nuova 1,2% - 18/09/2017 IT0005124356 96,59 Banca popolare di Vicenza 1,6% - 20/02/2020 IT0005086217 91,14
Banca Nuova 1,2% - 20/02/2018 IT0005085482 95,24 Banca popolare di Vicenza 1,6% - 20/03/2020 IT0005091431 87,97
Banca Nuova 1,2% - 20/03/2018 IT0005091290 93,85 Banca popolare di Vicenza 1,6% - 29/05/2020 IT0005108441 87,26
Banca Nuova 1,5% - 14/11/2017 IT0005066524 95,74 Banca popolare di Vicenza 1,75% - 18/08/2017 IT0005042418 97,05
Banca Nuova 1,5% - 26/07/2017 IT0005118242 97,49 Banca popolare di Vicenza 2% - 04/01/2018 IT0005140279 96,19
Banca Nuova 1,6% - 09/01/2020 IT0005072753 88,69 Banca popolare di Vicenza 2% - 07/08/2018 IT0005123259 94,15
Banca Nuova 1,6% - 20/02/2020 IT0005085490 89,19 Banca popolare di Vicenza 2% - 07/11/2019 IT0005058265 90,79
Banca Nuova 1,6% - 20/03/2020 IT0005091308 88,49 Banca popolare di Vicenza 2% - 17/07/2018 IT0005121568 93,67
Banca Nuova 1,6% - 22/05/2020 IT0005107658 87,33 Banca popolare di Vicenza 2% - 28/08/2018 IT0005126161 93,7
Banca Nuova 1,75% - 22/08/2017 IT0005041188 97,27 Banca popolare di Vicenza 2% - 29/11/2018 IT0005114563 92,99
Banca Nuova 2% - 07/11/2019 IT0005059586 91 Banca popolare di Vicenza 2,25% - 22/08/2019 IT0005042368 91,78
Banca Nuova 2% - 20/12/2017 IT0005139701 96,18 Banca popolare di Vicenza 2,25% - 26/06/2018 IT0005118341 95
Banca Nuova 2% - 28/08/2018 IT0005126195 93,3 Banca popolare di Vicenza 2,4% - 21/09/2017 IT0005004541 97,4
Banca Nuova 2,25% - 22/08/2019 IT0005041212 92,2 Banca popolare di Vicenza 2,5% - 04/01/2018 IT0005140253 97,11
Banca Nuova 2,5% - 11/07/2019 IT0005031270 92,43 Banca popolare di Vicenza 2,5% - 11/07/2019 IT0005032880 92,44
Banca Nuova 2,5% - 20/12/2017 IT0005139719 96,9 Banca popolare di Vicenza 2,5% - 23/05/2019 IT0005023160 92,27
Banca Nuova 2,75% - 07/02/2019 IT0004991151 94,37 Banca popolare di Vicenza 2,75% - 03/02/2019 IT0004988314 93,8
Banca Nuova 2,75% - 09/05/2019 IT0005020919 93,33 Banca popolare di Vicenza 2,75% - 15/04/2019 IT0005010761 93,41

8 AF 1203 www.altroconsumo.it/finanza
BOND BANCARI DA VENDERE
Prezzo Prezzo
Titolo Isin Titolo Isin
(30/12) (30/12)
Banca popolare di Vicenza 2,75% - 20/03/2020 XS1205644047 86,25 Banco Desio S. Up 2% - 27/05/2018 IT0004921182 103,16
Banca popolare di Vicenza 2,75% - 24/02/2019 IT0004999071 93,83 Banco Desio S. Up 2% - 27/09/2018 IT0004959844 104,41
Banca popolare di Vicenza 3,5% - 01/07/2019 IT0005028276 94,21 Banco Desio S. Up 2% - 30/10/2018 IT0004965916 104,54
Banca popolare di Vicenza 3,5% - 20/01/2017 XS1017615920 99,5 Banco Desio S. Up 3% - 23/08/2017 IT0004629793 101,65
Banca popolare di Vicenza 3,8% - 24/04/2018 IT0004918550 96,77 Banco Popolare 2,375% - 22/01/2018 XS1070681397 100,64
Banca popolare di Vicenza 5% - 15/03/2018 IT0004803182 98,74 Banco Popolare 2,625% - 21/09/2018 XS1293577208 100,8
Banca popolare di Vicenza 5% - 25/03/2021 IT0004696149 96,96 Banco Popolare 2,75% - 27/07/2020 XS1266866927 101,19
Banca popolare di Vicenza 5% - 25/10/2018 XS0985326502 93,46 Banco Popolare 3,5% - 14/03/2019 XS1044894944 102,69
Banca popolare di Vicenza 5% - 30/05/2021 IT0004721582 96,94 Banco Popolare 6% - 05/11/2020 XS0555834984 103,19
Banca popolare di Vicenza 5% - 30/06/2021 IT0004735566 97,57 Banco Popolare sub.ta LT2 6,375% - 31/05/2021 XS0632503412 104,55
Banca popolare di Vicenza 5% - 31/03/2021 IT0004691355 97,34 Banco Popolare sub.ta LT2 amm.to 5,5% - 18/11/2020 IT0004966823 98,51
Banca popolare di Vicenza S. Up call 1,35% - 20/02/2022 IT0005086449 97,71 Bim 2% - 15/12/2017 IT0005067860 97,24
Banca popolare di Vicenza S. Up call 1,75% - 20/04/2022 IT0005105454 94,08 Bim 2% - 16/03/2018 IT0005090359 95,66
Banca popolare di Vicenza S. Up call 1,75% - 29/05/2022 IT0005114605 92,57 Bim 2,3% - 01/10/2017 IT0005046120 99
Banca popolare di Vicenza S. Up call 2,3% - 04/07/2021 IT0005030348 99,95 Bim 2,5% - 01/07/2017 IT0005027955 98,97
Banca popolare di Vicenza S. Up call 2,75% - 03/02/2021 IT0004988413 99,48 Bnl 3,2% - 14/02/2024 IT0004998917 113,9
Banca popolare di Vicenza S. Up call 2,75% - 09/05/2021 IT0005014797 97,1 Bnl 4,3800% - 18/02/2018 IT0003439319 104,59
Banca popolare di Vicenza S. Up call 2,75% - 27/02/2021 IT0004998057 98,12 Bnl 4,4% - 01/04/2019 IT0003653612 108,67
Banca popolare di Vicenza S. Up call 2,75% - 28/03/2021 IT0005005282 97,95 Bnl 4,6% - 10/02/2019 IT0003626162 108,56
Banca popolare di Vicenza sub.ta amm.to 4,6% - 15/12/2017 IT0004657471 84,26 Bnl 4,65% - 16/03/2019 IT0003645782 109,06
Banca popolare di Vicenza sub.ta amm.to 8,5% - 28/12/2018 IT0004781073 84,33 Bnl 4,6700% - 27/02/2019 IT0003634323 108,9
Banca popolare di Vicenza zero coupon 0% - 28/08/2017 IT0004795230 96,45 Bnl 4,7% - 21/04/2019 IT0001333852 109,57
Banca popolare di Vicenza zero coupon 0% - 30/05/2018 IT0004721574 92,6 Bnl 4,75% - 17/01/2018 IT0003422844 104,62
Banca popolare di Vicenza zero coupon sub.ta 0% - 24/06/2018 IT0004724214 92 Bnl 4,9% - 01/07/2019 IT0001353850 110,87
Banco Desio 1% - 13/02/2018 IT0005083693 100,21 Bnl 5,6% - 04/02/2018 IT0001204962 105,77
Banco Desio 1% - 14/11/2017 IT0005059644 100,24 Bnl 5,7% - 12/03/2018 IT0001215158 106,42
Banco Desio 1% - 15/12/2018 IT0005151979 99,99 Bnl zero coupon 0% - 01/08/2026 IT0003889141 86,13
Banco Desio 1% - 30/10/2018 IT0005138596 100,02 Bnl zero coupon 0% - 01/09/2026 IT0003895445 84,89
Banco Desio 1,1% - 28/08/2018 IT0005125395 100,21 Bnl zero coupon 0% - 01/12/2027 IT0003941629 81,1
Banco Desio 1,1% - 29/09/2017 IT0005054132 100,3 Bnl zero coupon 0% - 03/02/2018 IT0003430458 99,66
Banco Desio 1,2% - 18/08/2017 IT0005040388 100,34 Bnl zero coupon 0% - 03/05/2029 IT0004049224 76,66
Banco Desio 2% - 07/05/2019 IT0005014441 101,9 Bnl zero coupon 0% - 18/07/2029 IT0004085186 76,09
Banco Desio 2,25% - 31/03/2019 IT0005004020 102,42 Bnl zero coupon 0% - 23/08/2029 IT0004099930 75,83
Banco Desio 2,4% - 27/02/2019 IT0004999212 102,69 Bnl zero coupon 0% - 28/02/2029 IT0004013881 77,14
Banco Desio 2,4% - 29/05/2021 IT0005022923 103,72 Bnl zero coupon 0% - 30/05/2029 IT0004059264 76,46
Banco Desio 2,6% - 15/04/2021 IT0005012312 104,52 Bnl zero coupon 0% - 30/12/2027 IT0003966626 80,89
Banco Desio 2,6% - 27/01/2019 IT0004987688 103,03 Bnl zero coupon 0% - 31/03/2029 IT0004026420 76,89
Banco Desio 2,7% - 31/03/2021 IT0005004046 104,91 Bpm 4,25% - 30/01/2019 XS1024830819 104,09
Banco Desio 2,9% - 17/02/2019 IT0004992621 103,71 Bpm sub.ta LT2 4,5% - 18/04/2018 IT0004347107 101
Banco Desio 3% - 10/02/2019 IT0004991177 103,9 Bpm sub.ta LT2 7,125% - 01/03/2021 XS0597182665 106,34
Banco Desio 3% - 16/04/2018 IT0004907975 102,72 Comit zero coupon 0% - 08/01/2027 IT0000966017 78,13
Banco Desio 3,25% - 18/02/2018 IT0004891138 102,72 Comit zero coupon 0% - 17/02/2028 IT0001200390 73,23
Banco Desio 3,25% - 19/07/2017 IT0004622897 101,43 Credem sub.ta amm.to 4,5% - 30/06/2017 IT0004737489 101,05
Banco Desio 3,25% - 20/03/2018 IT0004899552 102,89 Credem sub.ta amm.to 4,7% - 28/12/2018 IT0004870926 103,68
Banco Desio 3,75% - 16/05/2018 IT0004716624 103,89 Credem sub.ta amm.to 7,05% - 23/12/2017 IT0004781016 104,93
Banco Desio S. Up 0,75% - 13/03/2018 IT0005087637 100,39 Deutsche Bank 2,75% 17/02/25 DE000DB7XJJ2 94,23
Banco Desio S. Up 0,75% - 18/05/2018 IT0005107203 100,21 Iccrea Banca 1,875% - 25/11/2019 XS1143070503 101,72
Banco Desio S. Up 0,75% - 31/03/2018 IT0005092579 100,25 Intesa SanPaolo 0,9% - 07/11/2020 IT0005057424 99,78
Banco Desio S. Up 0,8% - 13/02/2020 IT0005083735 100,66 Intesa SanPaolo 1% - 03/07/2017 IT0005025363 100,4
Banco Desio S. Up 0,8% - 30/10/2019 IT0005058067 99,61 Intesa SanPaolo 1% - 10/07/2019 IT0005025017 100,64
Banco Desio S. Up 1,2% - 15/09/2019 IT0005043986 101,46 Intesa SanPaolo 1,125% - 04/03/2022 XS1197351577 100,22
Banco Desio S. Up 1,75% - 06/12/2018 IT0004975550 104,19 Intesa SanPaolo 1,125% - 14/01/2020 XS1168003900 101,2
Banco Desio S. Up 1,75% - 11/12/2017 IT0004977820 102,11 Intesa SanPaolo 2% - 11/12/2018 IT0004967706 102,33
Banco Desio S. Up 1,75% - 15/04/2019 IT0005009383 102,94 Intesa SanPaolo 2% - 18/06/2021 XS1077772538 104,75
Banco Desio S. Up 1,75% - 29/05/2021 IT0005022998 105,12 Intesa SanPaolo 2,6% - 15/11/2017 IT0004965791 102
Banco Desio S. Up 1,75% - 30/12/2018 IT0004981525 104,27 Intesa SanPaolo 2,9% - 10/04/2019 IT0004898273 107,5
Banco Desio S. Up 1,8% - 01/08/2018 IT0004942659 103,7 Intesa SanPaolo 3% - 28/01/2019 XS0997333223 105,11
Banco Desio S. Up 2% - 04/10/2018 IT0004959851 106,17 Intesa SanPaolo 3,5% - 17/01/2022 XS1018032950 111,77
Banco Desio S. Up 2% - 14/02/2018 IT0004991508 101,87 Intesa SanPaolo 4% - 05/11/2017 IT0004854094 103,14
Banco Desio S. Up 2% - 15/07/2018 IT0004939721 103,63 Intesa SanPaolo 4% - 08/11/2018 XS0555977312 106,66
Banco Desio S. Up 2% - 15/11/2018 IT0004969579 104,6 Intesa SanPaolo 4% - 09/11/2017 XS0852993285 103,17
Banco Desio S. Up 2% - 23/12/2018 IT0004978554 105,7 Intesa SanPaolo 4% - 30/10/2023 XS0986194883 117,52
Banco Desio S. Up 2% - 25/11/2018 IT0004974355 105,54 Intesa SanPaolo 4,1% - 04/07/2017 IT0004727274 101,96

www.altroconsumo.it/finanza 1203 AF 9
S cegli la banca giusta
BOND BANCARI DA VENDERE
Prezzo Prezzo
Titolo Isin Titolo Isin
(30/12) (30/12)
Intesa SanPaolo 4,125% - 14/04/2020 XS0500187843 110,76 Mps 4,9% - 01/10/2017 IT0004846579 96,33
Intesa SanPaolo 4,375% - 15/10/2019 XS0842828120 110,41 Mps 5,55% - 11/06/2020 IT0004932270 101
Intesa SanPaolo 4,6% - 01/03/2019 IT0001313987 108,12 Mps 5,6% - 09/09/2020 XS0540544912 45,51
Intesa SanPaolo 4,8% - 05/10/2017 IT0004849318 103,42 Mps amortising 3,7% - 02/01/2018 IT0004871338 96,22
Intesa SanPaolo 4,8% - 03/10/2017 IT0004849300 103,44 Mps amortising 4,25% - 06/08/2018 IT0004840796 98,31
Intesa SanPaolo 4,8% - 04/10/2017 IT0004849342 103,45 Mps S. Up 1% - 16/02/2020 IT0005082224 90,51
Intesa SanPaolo 5% - 01/07/2019 IT0001347647 110,11 Mps StepbyStep Bancoposta 5,1% - 30/11/2017 IT0004771710 98,24
Intesa SanPaolo 5% - 28/02/2017 XS0750763806 100,76 Mps sub.ta LT2 5% - 21/04/2020 XS0503326083 45,56
Intesa SanPaolo 5,15% - 16/07/2020 XS0526326334 109,86 Mps zero coupon 0% - 29/12/2017 IT0005002164 93,54
Intesa SanPaolo 5,3% - 15/07/2019 IT0001352233 111,17 Ubi Banca 2,75% - 28/04/2017 XS0986090164 100,84
Intesa SanPaolo 5,4% - 12/09/2017 IT0004750268 103,61 Ubi Banca 2,8750% - 18/02/2019 XS1033018158 104,92
Intesa SanPaolo 5,7% - 16/08/2019 IT0001364170 112,57 Unicredit 1,5% - 19/06/2019 XS1078760813 102,21
Intesa SanPaolo S. Up 2,5% - 08/02/2019 IT0004887896 106,34 Unicredit 2% - 04/03/2023 XS1374865555 102,75
Intesa SanPaolo S. Up 2,8% - 15/05/2019 IT0004908841 106,63 Unicredit 2% - 31/07/2017 IT0004984198 101
Intesa SanPaolo S. Up 3,1% - 04/12/2018 IT0004866353 106,96 Unicredit 3,25% - 14/01/2021 XS1014627571 108,5
Intesa SanPaolo S. Up 3,2% - 18/01/2019 IT0004871965 107,01 Unicredit 3,375% - 11/01/2018 XS0863482336 103,16
Intesa SanPaolo sub.ta 6,625% - 08/05/2018 XS0360809577 106,53 Unicredit 3,625% - 24/01/2019 XS0973623514 106,34
Intesa SanPaolo sub.ta amm.to 5% - 17/10/2020 IT0004960669 104,8 Unicredit 4,375% - 29/01/2020 XS0207065110 111,89
Intesa SanPaolo sub.ta LT2 5% - 23/09/2019 XS0452166324 107,71 Unicredit 4,875% - 07/03/2017 XS0754588787 100,6
Intesa SanPaolo sub.ta T2 2,855% - 23/04/2025 XS1222597905 99 Unicredit 5% - 30/11/2017 IT0004777121 103,95
Intesa SanPaolo sub.ta T2 3,928% - 15/09/2026 XS1109765005 102,56 Unicredit 5,65% - 24/07/2018 IT0004826092 107,8
Intesa SanPaolo sub.ta T2 6,625% - 13/09/2023 XS0971213201 118,25 Unicredit OneStep Bancoposta 3% - 31/07/2020 IT0005022055 103,76
Intesa SanPaolo zero coupon 0% - 30/01/2022 IT0001086658 93,28 Unicredit S. Up 1,1% - 27/12/2017 IT0005021529 100,79
Mediobanca 0,875% - 14/11/2017 XS1137512312 100,56 Unicredit S. Up 1,5% - 23/12/2017 IT0005004855 100,91
Mediobanca 1,625% - 19/01/2021 XS1346762641 102,45 Unicredit S. Up 1,6% - 28/12/2017 IT0004991961 101,96
Mediobanca 2,25% - 18/03/2019 XS1046272420 103,81 Unicredit S. Up 2,5% - 31/12/2018 IT0004964224 105,18
Mediobanca Atto unico zero coupon 0% - 12/12/2017 IT0004783046 99,59 Unicredit S. Up 3,5% - 31/10/2017 IT0004853641 103,22
Mediobanca MB 27 3,2% - 04/12/2018 IT0004965577 104,29 Unicredit S. Up 4% - 20/04/2018 IT0004806730 105,58
Mediobanca S. Up 2,2% - 30/09/2018 IT0004955685 104,4 Unicredit S. Up amm.to sub.ta LT2 2,5% - 31/03/2021 IT0004982200 99,8
Mediocredito centrale zero coupon 0% - 10/02/2028 IT0001203253 73,74 Unicredit S. Up amm.to sub.ta LT2 3% - 31/05/2020 IT0004605074 102,46
Mediolombardia zero coupon 0% - 18/02/2028 IT0001205589 72,35 Unicredit S. Up amm.to sub.ta LT2 3,2% - 13/10/2020 IT0004941412 101,03
Mps 1,25% - 14/11/2018 IT0005057648 90,51 Unicredit S. Up amm.to sub.ta LT2 3,25% - 15/07/2020 IT0004917867 102,33
Mps 1,3% - 13/10/2017 IT0005043150 94 Unicredit S. Up amm.to sub.ta LT2 3,25% - 30/06/2020 IT0004907850 102,23
Mps 1,3% - 13/10/2017 IT0005043002 94,25 Unicredit S. Up amm.to sub.ta LT2 3,6% - 28/02/2020 IT0004883689 101,52
Mps 1,3% - 13/10/2017 IT0005043168 93,8 Unicredit S. Up amm.to sub.ta LT2 4,1% - 31/03/2018 IT0004698426 101,9
Mps 1,35% - 03/11/2018 IT0005054033 90,35 Unicredit S. Up amm.to sub.ta LT2 4,4% - 19/08/2018 IT0004747330 102,39
Mps 1,35% - 15/09/2017 IT0005039349 94,45 Unicredit S. Up amm.to sub.ta LT2 5,6% - 31/10/2018 IT0004764004 104,45
Mps 1,35% - 18/07/2017 IT0005026148 94,56 Unicredit S. Up amm.to sub.ta LT2 6,5% - 31/01/2019 IT0004780562 105,01
Mps 1,5% - 14/12/2017 IT0005142572 93,06 Unicredit sub.ta LT2 5,75% - 26/09/2017 XS0322918565 103,58
Mps 1,55% - 18/07/2017 IT0005026247 95,2 Unicredit sub.ta LT2 6,1250% - 19/04/2021 XS0618847775 114,03
Mps 1,55% - 29/06/2018 IT0005095309 92,2 Unicredit sub.ta LT2 6,95% - 31/10/2022 XS0849517650 114,72
Mps 1,6% - 02/11/2018 IT0005136434 90,64 Unicredit sub.ta UT2 6,7% - 05/06/2018 XS0367777884 106,01
Mps 1,6% - 10/08/2018 IT0005120743 91,27 Unicredit TF Bancoposta 5% - 21/05/2018 IT0004808421 106,36
Mps 1,6% - 15/09/2018 IT0005039463 91,42 Unicredit TF Bancoposta 5,65% - 24/08/2018 IT0004825029 107,96
Mps 1,6% - 21/09/2018 IT0005125551 91,22 Unicredit TF Bancoposta 6,1% - 16/03/2018 IT0004787476 106,48
Mps 1,7% - 30/12/2018 IT0005143562 90,66 Unicredit zero coupon 0% - 16/11/2017 IT0004772676 99,48
Mps 1,75% - 03/11/2018 IT0005053431 91,6 Unicredit zero coupon 0% - 31/10/2017 IT0004763782 99,52
Mps 1,8% - 16/11/2018 IT0005137531 91,41 Unipol 3% - 18/03/2025 XS1206977495 97,45
Mps 1,9% - 23/02/2018 IT0005085185 92,09 Unipol 4,3750% - 05/03/2021 XS1041042828 106,36
Mps 2% - 15/09/2018 IT0005039323 91,86 Veneto Banca 2% - 27/02/2018 IT0005084592 94,78
Mps 2% - 16/02/2019 IT0005082216 90,25 Veneto Banca 4% - 01/08/2017 IT0005030967 98,5
Mps 2% - 30/06/2017 IT0005021214 94,99 Veneto Banca 4% - 04/05/2018 IT0005084584 96,43
Mps 2% - 30/06/2017 IT0005021131 94,11 Veneto Banca 4% - 18/11/2017 IT0005056186 97,73
Mps 2% - 30/06/2017 IT0005021099 94,47 Veneto Banca 4% - 20/01/2017 XS1016053537 99,5
Mps 2% - 31/03/2018 IT0005087009 91,69 Veneto Banca 4% - 20/05/2019 XS1069508494 91,76
Mps 2,1% - 18/07/2018 IT0005026122 92,6 Veneto Banca S. Up 1% - 29/04/2018 IT0005094179 93,7
Mps 2,6% - 16/06/2018 IT0005023095 92,62 Veneto Banca S. Up 2% - 01/07/2017 IT0004931363 96,78
Mps 3,2% - 03/02/2019 IT0004983646 94,33 Veneto Banca S. Up 2% - 01/08/2018 IT0005030959 93,75
Mps 3,625% - 01/04/2019 XS1051696398 96,45 Veneto Banca S. Up 2% - 15/07/2018 IT0005027567 94,17
Mps 3,9% - 02/07/2017 IT0004816499 96,92 Veneto Banca S. Up 2% - 18/02/2018 IT0004890312 96,01
Mps 4% - 09/05/2021 IT0005022287 93,6 Veneto Banca S. Up 2,25% - 25/03/2018 IT0004997711 95,29
Mps 4,1% - 03/03/2021 IT0004999337 94 Veneto Banca zero coupon 0% - 16/06/2019 IT0005108334 84,58

10 AF 1203 www.altroconsumo.it/finanza
di aprire conti deposito vincolati che non prevedono
UNA RASSEGNA DI BOND BANCARI
svincoli anticipati, è quello del tasso: non potrai infatti
Rendi- sfruttare un eventuale futuro rialzo dei tassi sul mercato.
Titolo Isin Prezzo
mento
Nessuno però ti regala nulla e così la tua tranquillità e
BOND DA ACQUISTARE sicurezza hanno un costo. Come puoi vedere dalla tabella
Ubi Banca 08/10/19 6% IT0004842370 104,41 2,60%
I conti delle banche a 5 stelle, in questo caso il costo è
Mediobanca 5,75% 18/04/23 IT0004917842 113,63 1,85%
rappresentato dai tassi offerti sui conti deposito, che
Banco Popolare TV 30/07/22 IT0005120313 101,90 2,56%
Mediobanca TV 10/09/25 IT0005127508 103,30 1,76%
sono più bassi di quelli riconosciuti da banche con meno
BOND DA MANTENERE stelle. Niente però di sorprendente: come da regola,
Titolo Isin Prezzo meno rischio va a braccetto con meno rendimento.
Unipol 5% 11/01/2017 XS0472940617 99,95
Ubi Banca 3,1% 23/02/2017 IT0004572878 100 I CONTI DELLE BANCHE A 5 STELLE
Ubi Banca 4,3% 05/11/2017 IT0004645963 101,69 Tasso Tasso
Mediobanca Mb30 3,2% 22/01/22 XS0993892735 106,96 Banca Conto
lordo netto
Mediobanca Mb33 3,2% 26/02/22 IT0004981871 107,02 Vincolato 3 mesi 0,30% 0,22%
Bank of America 5,25% 30/01/26 XS0584356942 115,41 Bcc Staranzano e Vincolato 6 mesi 0,40% 0,30%
Ubi Banca 5,5% 16/06/18 IT0004718489 102,74 Villese Vincolato 12 mesi 0,50% 0,37%
Ubi Banca 30/06/18 5,4% IT0004723489 102,57 Vincolato 24 mesi 0,6% 0,44%
Mediobanca 5% 15/11/20 IT0004645542 109,48 Vincolato a 3 mesi 0,20% 0,148%
Vincolato a 6 mesi
0,40% 0,296%
Questa metodologia ci consente però anche di individuare (minimo 50,000 euro)
i tioli che sanno ripagarti a sufficienza dei rischi che Vincolato a 6 mesi 0,30% 0,22%
Vincolato a 6 mesi
corri: li trovi nella tabella Una rassegna di bond bancari, 0,50% 0,37%
(minimo 50,000 euro)
dove sono elencati i titoli che sono ad oggi all’acquisto o Vincolato a 12 mesi 0,50% 0,37%
che al più puoi mantenere. Quest’ultimi sono titoli che Vincolato a 12 mesi
0,60% 0,44%
in passato abbiamo consigliato, ma che ora, vuoi perché Banca agricola (minimo 50,000 euro)
hanno una scadenza troppo ravvicinata, vuoi perché popolare di Ragusa Vincolato 18 mesi 0,60% 0,44%
nel frattempo il loro prezzo è salito, oggi non vale più Vincolato a 18 mesi
0,70% 0,52%
(minimo50,000 euro)
la pena acquistarli. Ma perché sono solo quattro i bond Vincolato a 24 mesi 0,70% 0,52%
consigliati? Semplice: sono gli unici che sopravvivono alla Vincolato a 24 mesi
0,80% 0,59%
nostra rigida selezione. Infatti, tra quelli che passano il (minimo 50,000 euro)
“test” del rendimento andiamo a vedere i minimi richiesti Vincolato a 36 mesi 0,9% 0,666%
– escludiamo i titoli sui quali devi mettere almeno 50.000 Vincolato a 36 mesi
1% 0,74%
(minimo 50,000 euro)
o 100.000 euro, perché è troppo rischioso mettere così Cariparma Crescideposito più online 3 mesi 0,75% 0,555%
tanto su un singolo titolo o perché quanto devi investire Cassa di risparmio
è meno del minimo richiesto. Inoltre, andiamo a guardare di Biella e Vercelli/
Conto time welcome 6 mesi 1,5% (1) 1,11%
la banca che emette il bond: se non è sufficientemente Cassa di Risparmio
di Asti
affidabile, non consigliamo la sua obbligazione. Per
Conto Deposito 24 mesi 0,50% 0,37%
esempio, il 15,8% netto offerto dal bond subordinato Conto Deposito 36 mesi 0,50% 0,37%
Banca popolare di Vicenza 8,5% 28/12/2018 gli fa passare CRA Cantù
Conto Deposito 48 mesi 0,75% 0,56%
il test dei rendimenti, ma non lo consigliamo comunque. Conto Deposito 60 mesi 1% 0,74%
Perché? Perché Banca popolare di Vicenza attualmente Conto Deposito Standard 12 mesi 0,35% 0,26%
CRA Castellana
è in una situazione difficile, tanto che abbiamo anche Conto Deposito Standard 24 mesi 0,45% 0,33%
Grotte Credito
sospeso il nostro giudizio. In caso di bail-in tu rischi di Conto Deposito Standard 36 mesi 0,65% 0,48%
Cooperativo
Conto Deposito Standard 48 mesi 0,80% 0,59%
perdere tutto e il 18% sarebbe solo un sogno, perché è il Conto Deposito 3 mesi
rendimento che si ha solo e solamente se la banca non 0,10% 0,07%
Conto Deposito 6 mesi
fallisce. Visti tutti i controlli che facciamo su oltre 300 Credito Cooperativo Conto Deposito 8 mesi 0,10% 0,07%
bond bancari, e li facciamo per il tuo bene, riusciamo a ravennate e imolese Conto Deposito 9 mesi 0,10% 0,07%
selezionare solo quei quattro che vedi in tabella. Conto Deposito 10 mesi 0,10% 0,07%
Conto Deposito 12 mesi 0,10% 0,07%
conti deposito Banca Carime, Banca
Conto deposito scadenza 6 mesi 0,5% 0,37%
Con le nuove regole anche i conti deposito non sono pop. di Bergamo (2)
Unicredit Risparmio flessibile 24 mesi 0,1% 0,074%
più esenti da rischi, per cui se vuoi stare sicuro come
Fineco CashPark 0,3% 0,22%
in una botte di ferro scegliere di mettere i tuoi soldi in InMediolanum 6 mesi 0,3% 0,22%
un conto deposito di una banca a 5 stelle è la soluzione Mediolanum Massimo
InMediolanum 12 mesi 0,592%
che fa per te. Hai la certezza del tasso, non ti esponi ai 0,8%
rischi di fluttuazione dei prezzi di mercato, come avviene (1) Se trasferisci da un’altra banca un importo minimo di 20.000 euro investendone
la metà in strumenti finanziari, sul restante 50% puoi beneficiare, con Time deposit
per le azioni e i bond, e hai il rischio dell’emittente welcome, di un tasso massimo dell’1,50% lordo con vincolo a 6 mesi.
sotto controllo. L’unico rischio in cui incorri, se decidi (2) Queste due verranno fuse all’interno della capogruppo Ubi Banca.

www.altroconsumo.it/finanza 1203 AF 11
S cegli la banca giusta
Per questo abbiamo cercato tra tutti i prodotti presenti E ORA METTI IN PRATICA LA NOSTRA STRATEGIA
sul mercato - più di 400 tra conti liberi, vincolati e conti Se ci hai seguito fin qua, ora sai quale conto deposito
corrente - la combinazione più vantaggiosa tra rischio e e quale bond bancario scegliere. Bene, ora ti resta da
rendimento, in modo da combinare i vantaggi legati alla fare una sola cosa: acquistarli nelle giuste dosi, perché
sicurezza di un conto comunque affidabile, con quelli di la parte delle obbligazioni in euro presente nel tuo
un rendimento più elevato. portafoglio devi suddividerla per un terzo sui conti
Il risultato di questa ricerca lo trovi nella tabella I deposito, per un terzo sui bond bancari e per un terzo
migliori conti deposito sul mercato, dove trovi, per le sull’Etf Amundi euro high yield liquid (209,23 euro,
diverse scadenze, i prodotti che a fronte di una buona Isin FR0011494822). È una scelta obbligata se vuoi
affidabilità offrono i rendimenti migliori. Nella tabella cercare di spuntare rendimenti un po’ più alti rispetto
trovi i primi tre conti in classifica : questo può esserti a quanto offerto dal mercato: i BTp hanno per esempio
utile se per esempio devi investire più di 200.000 euro e rendimenti negativi fino alle scadenze di settembre
non puoi cointestare il conto. La soluzione è allora quella 2021! Non solo: limiti ulteriormente i rischi.
di suddividere i soldi su due conti : quindi 100.000 sul Con i conti deposito, infatti, sfruttando le varie
primo e la parte restante sul secondo in classifica. promozioni che offrono le banche oppure vincolando i
Per rimanere quotidianamente aggiornato, ricordati che tuoi soldi, puoi strappare rendimenti interessanti. Guarda
puoi consultare il nostro comparatore online all’indirizzo la tabella qui a fianco: se sfrutti la promozione valida
www.altroconsumo.it/finanza/contideposito. fino a fine gennaio sul Conto deposito di Banca Dinamica a
12 mesi puoi incassare l’1,8% lordo annuo (l’1,332% netto),
I migliori conti deposito sul mercato rendimento che con un BTp avresti solo comprando quello
Cl. Conto
Tasso Tasso che scade nel 2025. Se non ti vuoi legare le mani, anche sui
lordo netto conti liberi puoi ottenere tassi superiori a molti bond in
INVESTIRE A 3 MESI circolazione: Conto corrente Altroconsumo ti dà infatti l’1,1%
1° Banca Dinamica conto deposito vincolato a 3 mesi 1,5% 1,11%
lordo annuo, pari a uno 0,81% netto. È poco ? Bene, sappi
2° Mediocredito del Friuli Conto deposito time 90 giorni (1) 1,1% 0,81%
Fino a 50.000 euro : Conto corrente Altroconsumo (*) 1,1% 0,81%
che se ti compri un BTp quel rendimento ce l’hai solo con
3° Da 50.000 euro in su : Bcc Arborea conto deposito a quello che ti scade nel 2023.
1,3% 0,96%
distanza a 3 mesi interessi posticipati Lo stesso vale se investi nei bond bancari: il rendimento
INVESTIRE A 6 MESI annuo va anche oltre il 2% netto. Nessuno di questi, da
1° Banca Dinamica conto deposito vincolato 6 mesi 1,6% 1,18% solo è, però, ottimale per occupare interamente la quota
2° Bcc Arborea conto deposito. a distanza a 6 mesi 1,5% 1,11% dell’obbligazionario in euro. I titoli bancari, infatti, come
3° Mediocredito del Friuli Conto deposito time 180 giorni 1,2% 0,89%
ti indichiamo tutte le settimane nelle nostre analisi, sono
INVESTIRE A 12 MESI
1° Banca Dinamica conto deposito vincolato 12 mesi 1,8% 1,332%
rischiosi, per via del rating (il giudizio di affidabilità)
Banca Ifis rendimax vincolato int. post top 1 anno 1,5% 1,11% degli emittenti e perché sono subordinati, la categoria
2° Mediocredito del Friuli Conto deposito time 365 giorni 1,5% 1,11% più rischiosa tra i bond, visto che sono i primi a essere
Credito Fondiario - Conto Esagon 12 mesi 1,5% 1,11% aggrediti, dopo le azioni, in caso di bail-in della banca.
INVESTIRE A 18 MESI Inoltre, non tutti i bond bancari sono meritevoli di un
1° Credito Fondiario - Conto Esagon 18 mesi 1,90% 1,41% acquisto, perché non tutti hanno un rendimento tale da
2° Rendimax vincolato interessi post. Top 18 mesi 1,75% 1,3%
ripagarti il maggior rischio legato a questi titoli. Gli unici
3° Rendimax vincolato interessi anti. First 18 mesi 1,65% 1,22%
INVESTIRE A 24 MESI
sono quelli che ti abbiamo selezionato. Visto che sono
1° Credito Fondiario - Conto Esagon 24 mesi 2,25% 1,67% pochi, però, dovresti puntare troppo su ogni emittente. E
2° Rendimax vincolato interessi posticipati Top 2 anni 2% 1,48% per i rendimenti offerti (un po’ più alti dei conti deposito,
3° Rendimax vincolato interessi anticipati First 2 anni 1,8% 1,33% ma non elevatissimi) è un rischio troppo elevato. Un
INVESTIRE A 36 MESI ragionamento simile si può fare per l’Etf Amundi euro high
1° Credito Fondiario - Conto Esagon 36 mesi 2,50% 1,85% yield liquid. Punta su obbligazioni a alto rendimento e alto
2° Rendimax Family Top 3 anni 2,15% 1,59% rischio. Vero che è un paniere di titoli il rischio si stempera,
3° Mediocredito del Friuli Conto deposito time 1095 giorni 2% 1,48%
ma qualche scossone è però da mettere in conto, come
INVESTIRE A 48 MESI
1° Credito Fondiario - Conto Esagon 48 mesi 2,75% 2,04% effettivamente è avvenuto in passato. Se invece combini
2° Banca Sistema siconto deposito 48 mesi 2,4% 1,78% tutti e tre i prodotti, riesci a ridurre i difetti di ognuno
3° Rendimax Family Top 4 anni 2,3% 1,7% di essi, mantenendone, però, i pregi. Prima di tutto
Cl. : Posizione in classifica. I conti deposito liberi sono stati considerati fino a 3 mesi. Per diversifichi e limiti i danni in casi di un eventuale bail-in:
investire da 6 mesi in su non abbiamo considerato i conti liberi, ma solo i vincolati. Come
mai ? Con i vincolati sei certo di avere per tutti i mesi il tasso odierno, con i liberi, invece,
per esempio, aprendo un conto deposito in una banca e
i tassi possono variare in qualunque momento. Su un orizzonte di 3 mesi questo non acquistando le obbligazioni emesse da un’altra. Secondo:
comporta grandi problemi, tanto più che la banca deve avvisarti con 60 giorni di anticipo se i tassi di mercato salgono, i prezzi dei bond bancari
del cambio di tasso. Oltre i 3 mesi l’orizzonte temporale diventa troppo lungo per
escludere un taglio dei tassi. (1) Fino 25.000 euro al 2° posto c’è anche il Conto corrente (supposto che tu li voglia vendere prima della scadenza) e
Altroconsumo. Oltre quella soglia passa al terzo posto fino ai 50.000 euro. Se però il il prezzo dell’Etf ne risentiranno, ma otterrai più interessi
Conto corrente Altroconsumo è cointestato rimane 3° in classifica fino a 56.000 euro, dai conti deposito, compensando (in tutto o in parte)
oltre quella cifra viene superato dal conto della Bcc di Arborea. (*) L’1,1% lordo annuo
per importi fino a 25.000 euro ; l’1% lordo annuo da 25.000,01 a 50.000 euro (100.000 questo calo. Terzo: ti porti a casa rendimenti più elevati.
se il conto è cointestato) ; 0% oltre i 50.000 euro (100.000 se cointestato).

12 AF 1203 www.altroconsumo.it/finanza
A zioni
Prezzo (1) Pubblicato
Nome Borsa (2) Rischio (4) Commento Consigli
al 30/12/2016 su AF (3)

Settore finanziario
Aegon (5) 5.23 EUR Amsterdam 1201 3/5 la salita del titolo dovrebbe continuare B
Ageas (5) 37.61 EUR Bruxelles 1162 4/5 liquida la britannica Kwik-Fit B
Axa (5) 23.99 EUR Parigi 1191 3/5 utili in calo nel ramo vita nel 3° trimestre A
Banco BPM 2.29 EUR Milano 1201 4/5 stipulato atto fusione Bpm-Banco, al via 01/01 C
Bank of America 22.10 USD New York 1190 4/5 titolo profitta della salita tassi lungo ter. B
Barclays Bank 223.45 p. Londra 1191 4/5 risultati trimestrali sopra le attese B
BBVA 6.41 EUR Madrid 1050 4/5 punta sul Messico B
Bca Mediolanum 6.83 EUR Milano 1196 3/5 novembre, raccolta netta da inizio anno +23 % B
BCP 1.07 EUR Lisbona 1190 4/5 Sabadell vende 4,1 % del capitale di BCP B
BlackRock 380.54 USD New York 1193 3/5 buoni risultati trim., ma pressioni su ricavi B
BNP Paribas (5) 60.55 EUR Parigi 1201 4/5 buoni risultati trimestrali B
Generali 14.12 EUR Milano 1199 3/5 accordo per primo bond a copertura rc auto A
ING (5) 13.37 EUR Amsterdam 1191 4/5 3° trimestre molto solido B
Intesa Sanpaolo 2.43 EUR Milano 1202 4/5 acquisisce controllo Banca ITB A
Mediobanca 7.76 EUR Milano 1197 4/5 compra un ramo d’azienda da Borsa italiana C
Monte Paschi 15.08 EUR Milano 1202 5/5 fallito salvataggio privato, interviene Stato C
Santander (5) 4.96 EUR Madrid 1181 4/5 la diversificazione è il suo punto di forza B
Société Génér. (5) 46.75 EUR Parigi 1167 4/5 vendita della controllata in Georgia B
UBI Banca 2.61 EUR Milano 1198 4/5 accordo sindacale per progetto Banca Unica C
UBS Group 15.95 CHF Zurigo 1189 3/5 in chiaroscuro i risultati del 3° trimestre A
Unicredit 2.73 EUR Milano 1201 5/5 stallo su bancassicurazione con B. Popolare A
Unipol 3.42 EUR Milano 1191 5/5 3° trim. utile in calo ma meglio delle attese B
UnipolSai 2.03 EUR Milano 1188 5/5 terzo trimestre non entusiasmante B
Western Union 21.72 USD New York 1200 3/5 salita rapida del titolo negli ultimi mesi B
Zurich Insur. 280.40 CHF Zurigo 1174 3/5 piano di riduzione dei costi B
Beni di consumo
adidas Group (5) 149.80 EUR Francoforte 1128 2/5 rallenta la crescita nel 3° trimestre C
BasicNet 3.35 EUR Milano 1192 2/5 primi 9 mesi dell’anno: vendite in calo B
De’Longhi 22.58 EUR Milano 1185 2/5 accordo per esuberi C
Geox 2.21 EUR Milano 1193 2/5 ricavi primi 9 mesi dell’anno: +4,3 % B
Inditex 32.43 EUR Madrid 1202 3/5 titolo vicino ai massimi storici C
Kimberly-Clark 114.12 USD New York 1159 2/5 3° trimestre un po’ deludente B
L’Oréal (5) 173.40 EUR Parigi 1190 3/5 3° tr.: +5,6 % crescita interna del fatturato C
LVMH (5) 181.40 EUR Parigi 1160 3/5 +6 % crescita interna del fatturato nel 3° tr. C
Moncler 16.53 EUR Milano 1200 3/5 +14 % fatturato nei primi 9 mesi dell’anno C
Oriflame 275.10 SEK Stoccolma 1197 4/5 prospettive annuali deludenti A
Procter&Gamble 84.08 USD New York 1179 2/5 prospettive confermate B
Reckitt Benck. 6886.00 p. Londra 1162 2/5 la sterlina “dopa” le vendite nel 3° trim. B
Salv. Ferragamo 22.43 EUR Milano 1202 2/5 primi 9 mesi poco brillanti B
Sioen 28.00 EUR Bruxelles 1149 3/5 acquisisce Verseidag Ballistic Protection B
Stefanel 0.14 EUR Milano 1199 5/5 tempo fino a marzo ‘17 per concordato C
Tod’s 61.80 EUR Milano 1194 2/5 fatturato dei primi 9 mesi dell’anno: -3,7 % B
Unilever (5) 39.12 EUR Amsterdam 1076 2/5 3° trimestre modesto C
Van de Velde 66.16 EUR Bruxelles 1182 2/5 dividendo generoso per il 2015 A
Zignago Vetro 5.52 EUR Milano 1197 2/5 vendite primi 9 mesi dell’anno: +2,6 % A
Alimentari e bevande
AB InBev (5) 100.55 EUR Bruxelles 1164 3/5 vende 5 marchi a un gruppo giapponese C
Autogrill 8.59 EUR Milano 1200 3/5 si dimette consigliere d’amministrazione C
Bell 438.75 CHF Zurigo 1185 3/5 acquista Geiser (fornitore per ristorazione) B
Campari 9.29 EUR Milano 1197 2/5 pesano i costi per acquisto Grand Marnier B
Coca - Cola 41.46 USD New York 1166 2/5 miglioramenti in Nord America nel 3° trim. B
Danone (5) 60.20 EUR Parigi 1193 3/5 annuncia debolezza nei latticini nel 4° tr. C
Diageo 2110.00 p. Londra 1122 2/5 l’esercizio 2016/17 è iniziato bene B
Kraft Heinz Co 87.32 USD Nasdaq 1135 3/5 utili secondo attese, ma crescita deludente B
Mondelez Int. 44.33 USD Nasdaq 1186 3/5 di buona fattura i risultati del 3° trim. B
Nestlé 73.05 CHF Zurigo 1186 2/5 crescita interna del 3,3 % su 9 mesi B
Parmalat 2.96 EUR Milano 1201 3/5 primi 9 mesi dell’anno: pesa il Venezuela C

www.altroconsumo.it/finanza 1203 AF 13
A zioni
Prezzo (1) Pubblicato
Nome Borsa (2) Rischio (4) Commento Consigli
al 30/12/2016 su AF (3)

Distribuzione
Ahold Delhaize (5) 20.03 EUR Amsterdam 1184 3/5 vuol raddoppiare vendite online nel 2020 B
Carrefour (5) 22.89 EUR Parigi 1157 3/5 vendite solide nel 3° trimestre B
Metro 31.32 EUR Francoforte 1168 3/5 risultati 2015/16 in linea con attese del gruppo B
Sainsbury 249.30 p. Londra 1179 2/5 utili in calo nel 1° semestre 2016/17 B
Wal-Mart Stores 69.12 USD New York 1144 2/5 3° tr.: vendite in crescita, ma utili in calo B
Yoox NAP 26.94 EUR Milano 1199 2/5 vendite primi 9 mesi dell’anno: +17 % C
Salute e farmacia
Abbott 38.41 USD New York 1087 3/5 autorità Usa: via libera a acquisto St Jude Med. B
Amplifon 9.05 EUR Milano 1187 3/5 primi 9 mesi dell’anno: salgono gli utili C
AstraZeneca 4437.50 p. Londra 1201 3/5 uno studio conferma efficacia del Tassigro C
Bayer (5) 98.80 EUR Francoforte 1164 4/5 alza le previsioni dopo un buon 3° trimestre B
Diasorin 56.25 EUR Milano 1186 2/5 nominato nuovo amministratore della società C
Eli Lilly 73.55 USD New York 1202 3/5 previsioni 2017 sopra le attese del mercato B
GlaxoSmithKline 1562.00 p. Londra 1188 3/5 il 3° trimestre risente dalla sterlina debole B
LivaNova 44.97 USD Nasdaq 1164 3/5 chiude in perdita il trimestre C
Luxottica 51.10 EUR Milano 1199 2/5 acquista Salmoiraghi&Viganò B
Merck 58.87 USD New York 1035 3/5 supera le attese nel 3° trimestre B
Novartis 74.10 CHF Zurigo 1171 3/5 Alcon non è più un’attività strategica B
Pfizer 32.48 USD New York 1195 3/5 sospeso lo sviluppo del Bococizumab C
Recordati 26.92 EUR Milano 1194 2/5 distribuirà anticipo dividendo di 0,35 euro C
ResMed 62.05 USD New York 1110 3/5 debutto un po’ debole per il 1° trim. 2016/17 B
Roche GS 232.60 CHF Zurigo 1189 3/5 beneficia di risultati positivi su 2 molecole B
Sanofi (5) 76.90 EUR Parigi 1170 4/5 sarebbe interessata a Actelion (biotecnologie) B
Teva Pharma 36.25 USD New York 1197 4/5 pagherà sanzione da 519 mln di dollari A
Energia e servizi alle collettività
A2A 1.23 EUR Milano 1197 4/5 cede rete distribuzione in hinterland milanese B
ACEA 11.55 EUR Milano 1191 4/5 valuta investimenti nella banda larga B
Astm 10.35 EUR Milano 1202 4/5 acquista azioni proprie B
Atlantia 22.26 EUR Milano 1199 4/5 +0,64 % per i pedaggi di Autostrade per l’Italia B
BP 509.60 p. Londra 1202 3/5 nuovi investimenti per rilanciare la crescita B
Chevron 117.70 USD New York 1195 2/5 torna in utile nel 3° trimestre A
EDP 2.89 EUR Lisbona 1199 3/5 -16 % utili 9 primi mesi dell’anno A
EDP Renováveis 6.04 EUR Lisbona 1182 3/5 tasse e quote minoritarie pesano su risultati B
Enel 4.19 EUR Milano 1198 3/5 esce dal mercato belga B
Engie (5) 12.12 EUR Parigi 1202 3/5 nuovi accantonamenti per centrali nucleari belghe A
ENI 15.47 EUR Milano 1202 3/5 si aggiudica nuovi blocchi esplorativi in Egitto B
Exelon 35.49 USD New York 1178 2/5 perfeziona la fusione con Pepco B
Exxon Mobil 90.26 USD New York 1195 2/5 cambiamenti al vertice, ma strategia invariata A
Gas Natural 17.91 EUR Madrid 1186 3/5 problemi in Colombia A
Iberdrola 6.23 EUR Madrid 1183 3/5 risultati trimestrali senza sorprese B
ION Geophysical 6.00 USD New York 1192 5/5 risultati in utile, ma debito molto elevato B
Iren 1.56 EUR Milano 1199 3/5 acquista fetta residua di Acque Potabili B
Italgas 3.74 EUR Milano 1199 3/5 Moody modifica outlook a negativo B
JinkoSolar 15.23 USD New York 1198 4/5 3° trimestre migliore delle attese B
National Grid 951.60 p. Londra 1198 3/5 titolo ai massimi storici B
R.Dutch Shell A 25.99 EUR Amsterdam 1179 4/5 risultati in crescita, ma debito elevato B
Repsol 13.42 EUR Madrid 1200 3/5 risultati in salita, costi e debito in calo A
Saipem 0.54 EUR Milano 1194 5/5 completa test su nuovi robot sottomarini B
SIAS 8.10 EUR Milano 1190 3/5 +4,6 % per i pedaggi sulla Milano-Torino B
Snam 3.91 EUR Milano 1199 3/5 lavora su progetti per trasporto pubblico locale B
Tenaris 16.97 EUR Milano 1199 4/5 cede business condutture elettriche negli Usa C
a acquistare b mantenere c vendi/aderisci all’OPA
(1)  Prezzo in valuta locale (EUR = euro; AUD = dollaro au- (2)  Principale Borsa di quotazione. zione finanziaria e del settore di attività dell’im-
straliano; CHF = franco svizzero; DKK = corona danese; (3)  Ultimo numero della rivista in cui si è parlato di presa, nonché del rispetto delle regole di corporate
JPY = yen giapponese; p. = pence; SEK = corona sve- quest’azione. governance.
dese; USD = dollaro americano), 1 AUD = 0.6865 EUR; (4)  Indicatore di rischio (da 1/5 a 5/5): maggiore è il (5)  Quotata anche alla Borsa di Milano.
1 CAD = 0.7070 EUR; 1 CHF = 0.9328 EUR; 1 DKK = numero, più elevato è il rischio legato all’azione.
0.1345 EUR; 100 JPY = 0.8129 EUR; 100 p. = 1.1715 Quest’indicatore tiene conto delle fluttuazioni del
EUR; 1 SEK = 0.1044 EUR; 1 USD = 0.9481 EUR. prezzo dell’azione in Borsa (volatilità), della situa-

14 AF 1203 www.altroconsumo.it/finanza
Prezzo (1) Pubblicato
Nome Borsa (2) Rischio (4) Commento Consigli
al 30/12/2016 su AF (3)
Terna 4.35 EUR Milano 1194 3/5 patto con Eni su rinnovabili e efficienza B
Total (5) 48.72 EUR Parigi 1196 3/5 risultati in calo, ma migliori del previsto B
Veolia Envir. 16.18 EUR Parigi 1197 3/5 attesa attività stabile nel 2016 A
Chimica
Air Liquide (5) 105.65 EUR Parigi 1183 3/5 vendite meno forti del previsto nel 3° trim. B
BASF (5) 87.96 EUR Francoforte 1180 3/5 calo dei risultati confermato per il 2016 B
DuPont 73.40 USD New York 1188 3/5 buon 3° trimestre grazie ai tagli ai costi B
Solvay 111.35 EUR Bruxelles 1199 3/5 perfezionata la vendita di Indupa (PVC) B
Settore automobilistico
BMW (5) 88.81 EUR Francoforte 1196 3/5 vendite in netta crescita nel 3° trimestre A
Brembo 57.50 EUR Milano 1191 3/5 ricavi e utili in crescita C
CNH Industrial 8.27 EUR Milano 1195 4/5 terzo trimestre in utile B
Daimler (5) 70.71 EUR Francoforte 1112 3/5 più prudente per il resto dell’anno B
FCA 8.67 EUR Milano 1202 4/5 rivisti al rialzo obiettivi 2016 C
Ferrari 55.30 EUR Milano 1202 2/5 terzo trimestre in crescita C
Michelin 105.70 EUR Parigi 1093 3/5 conferma le previsioni per il 2016 B
Peugeot 15.50 EUR Parigi 1169 3/5 acquista AramisAuto (vendite online) B
Piaggio 1.59 EUR Milano 1196 2/5 firmati due contratti di finanziamento C
Pininfarina 1.76 EUR Milano 1193 5/5 incaricato nuovo Direttore dello Stile C
Renault (5) 84.51 EUR Parigi 1187 3/5 +13 % il fatturato nel 3° trimestre B
Volkswagen 137.45 EUR Francoforte 1200 4/5 marchio Volkswagen sotto pressione B
Volkswagen VZ (5) 133.44 EUR Francoforte 1200 4/5 marchio Volkswagen sotto pressione B
Siderurgia, minerali non ferrosi, miniere
ArcelorMittal 7.02 EUR Amsterdam 1196 4/5 profitta della salita dei prezzi dell’acciaio B
Intek 0.20 EUR Milano 1181 3/5 cederà 60 % di Kme France C
Rio Tinto 3158.50 p. Londra 1200 3/5 la strategia promette bene A
Schnitzer Steel 25.70 USD Nasdaq 1198 4/5 torna in utile nel 3° trimestre A
Costruzioni e immobili
Acciona 69.93 EUR Madrid 1143 4/5 riconsidera i suoi disinvestimenti B
Atenor 45.51 EUR Bruxelles 1184 3/5 il dividendo potrebbe aumentare leggermente A
Beni Stabili 0.54 EUR Milano 1201 3/5 acquisisce il 100 % di Revalo Spa C
Buzzi Unicem 22.51 EUR Milano 1170 3/5 smentisce emissioni tossiche a Barletta C
Headwaters 23.52 USD New York 1198 4/5 il titolo riflette già le buone prospettive B
MDC Holdings 25.66 USD New York 1181 4/5 3° trimestre di buona fattura A
Prelios 0.09 EUR Milano 1202 5/5 sale l’indebitamento a fine novembre C
Sacyr 2.22 EUR Madrid 1190 4/5 attività con prospettive fiacche C
Saint - Gobain (5) 44.26 EUR Parigi 1105 4/5 conferma le previsioni annuali per il 2016 B
Sal. Impregilo 3.00 EUR Milano 1194 3/5 semestre come da attese B
Industrie e servizi vari
Adecco 66.65 CHF Zurigo 1166 3/5 risultati annuali senza sorprese B
Agfa - Gevaert 3.67 EUR Bruxelles 1182 4/5 i margini dovrebbero migliorare nel 2016 A
Ansaldo 11.84 EUR Milano 1200 2/5 presentato 1° treno senza guidatore a Taipei B
Beghelli 0.37 EUR Milano 1197 5/5 sottoscritto accordo risoluzione anticipata debito C
BME 28.00 EUR Madrid 1196 2/5 pressioni sui profitti nel 3° trimestre B
Bouygues 34.05 EUR Parigi 1197 3/5 attività telecom più redditizia nel 3° trim. B
bpost 22.50 EUR Bruxelles 1185 2/5 PostNL respinge offerta “definitiva” di bpost B
CIR 1.03 EUR Milano 1195 3/5 chiude 3° trim. con ricavi in salita del 2,6 % A
D’Amico 0.33 EUR Milano 1196 4/5 3° trimestre negativo: conti sotto le attese B
Deutsche Post (5) 31.14 EUR Francoforte 1188 2/5 beneficia del boom del commercio online B
Exor 40.98 EUR Milano 1186 2/5 diventa efficace fusione in Exor Holding NV C
General Electr. 31.60 USD New York 1201 3/5 dividendo trimestrale in crescita del 4 % A
Interpump 15.55 EUR Milano 1202 2/5 ricavi primi nove mesi dell’anno: +1,6 % C
Leonardo 13.34 EUR Milano 1202 4/5 si rafforza nello sviluppo dei droni B
Nasdaq 67.12 USD Nasdaq 1195 3/5 risultati trimestrali in crescita B
Nice 2.55 EUR Milano 1183 1/5 dati semestrali in linea con le attese C
Poste Italiane 6.31 EUR Milano 1200 3/5 Moody’s conferma rating ma modifica outlook B
Prysmian 24.40 EUR Milano 1196 2/5 acquisisce divisione da Shen Huan Cable Tech C
Seaspan 9.14 USD New York 1126 4/5 risultati trim. penalizzati da oneri straord. B

www.altroconsumo.it/finanza 1203 AF 15
A zioni
Prezzo (1) Pubblicato
Nome Borsa (2) Rischio (4) Commento Consigli
al 30/12/2016 su AF (3)
Spirit Aerosys. 58.35 USD New York 1192 3/5 atteso per 2016 un dividendo di 0,10 Usd B
US Ecology 49.15 USD Nasdaq 1134 3/5 avvertimento sui risultati del 3° trimestre B
Waste Connect. 78.59 USD New York 1195 3/5 dopo la salita l’azione non è più conveniente B
Xerox 8.73 USD New York 1201 3/5 scorporerà l’attività servizi B
Media e tempo libero
IGT 25.52 USD New York 1178 3/5 Lottomatica vince concessione Lotto B
L’Espresso 0.74 EUR Milano 1194 3/5 riviste al ribasso stime 2016 B
Mediaset 4.11 EUR Milano 1201 4/5 esposto Fininvest a Consob contro Vivendi B
Mediaset España 11.15 EUR Madrid 970 3/5 consiglio allineato a quello della controllante B
Mondadori 1.17 EUR Milano 1199 2/5 perdita più che dimezzata rispetto al 2015 B
Pearson 818.50 p. Londra 1191 3/5 interessante nonostante calo delle vendite A
RCS MediaGroup 0.83 EUR Milano 1192 5/5 Tar chiude ogni contenzioso su Opas Cairo C
Time Warner 96.53 USD New York 1193 3/5 offerta d’acquisto da parte di AT&T a 107,5 Usd B
Walt Disney 104.22 USD New York 1191 3/5 il 2016-2017 sarà un esercizio di transizione B
Wolters Kluwer 34.42 EUR Amsterdam 1032 3/5 si conferma il ritorno alla crescita C
Telecomunicazioni
AT & T 42.53 USD New York 1194 3/5 Opa su Time Warner: la prudenza si impone B
BT Group 366.90 p. Londra 1180 3/5 dopo 1° trim. conferma gli obiettivi 2016/17 B
Deutsche Telek. (5) 16.29 EUR Francoforte 1121 3/5 3° tr. secondo le attese, obiettivi mantenuti C
Orange (ex FT) (5) 14.44 EUR Parigi 1162 3/5 sembrerebbe interessata a Canal+ (di Vivendi) B
Orange Belgium 19.86 EUR Bruxelles 1173 3/5 aumenta le previsioni sugli utili 2016 C
PHAROL (ex PT) 0.21 EUR Lisbona 1190 5/5 risultati su 9 mesi peggiori delle attese C
Proximus 27.36 EUR Bruxelles 1196 2/5 +4,7 % il risultato industriale nel 3° trim. B
Telecom Italia 0.84 EUR Milano 1199 4/5 Tim Participacoes: 5° tranche pagamento torri C
Telefónica (5) 8.82 EUR Madrid 1195 3/5 opta per il pagamento del dividendo in azioni A
Telefônica Bras 13.38 USD New York 1181 4/5 +8 % il risultato industriale nel 3° trim. A
Telenet 52.72 EUR Bruxelles 1062 4/5 acquisisce SFR BeLux C
Verizon 53.38 USD New York 1165 2/5 risultati trim. in linea con le nostre attese B
Vodafone Group 199.85 p. Londra 1197 3/5 +4 % il risultato industriale nel 1° semestre A
Alta tecnologia
Accenture 117.13 USD New York 1202 2/5 riduce del 2 % le stime su utile per azione 2016/17 B
Alphabet A 792.45 USD Nasdaq 1042 4/5 in forte crescita i risultati del 3° trim. B
Apple 115.82 USD Nasdaq 1200 2/5 risultati 2015/16 senza sorprese B
Applied Mat. 32.27 USD Nasdaq 1199 3/5 risultato 2015/16 in linea con nostre attese B
CA 31.77 USD Nasdaq 1175 3/5 acquisizione l’austriaca Automic A
Cisco Systems 30.22 USD Nasdaq 1198 2/5 previsioni deludenti per 2° trim. 2016/17 A
Corning 24.27 USD New York 1200 3/5 senza sorprese i risultati del 3° trim. A
Ericsson B 53.50 SEK Stoccolma 1192 3/5 in anticipo sul piano di riduzione dei costi B
Facebook 115.05 USD Nasdaq 1034 3/5 si aspetta un rallentamento della crescita C
IBM 165.99 USD New York 1193 2/5 3° tr. in linea con attese, stime confermate A
Intel 36.27 USD Nasdaq 1193 3/5 previsioni deludenti per il 4° trim. A
Melexis 63.65 EUR Bruxelles 1138 3/5 conferma le previsioni per 2016 A
Option 0.11 EUR Bruxelles 1139 5/5 vende 2 società d’illuminazione pubbica LED C
Philips (5) 29.00 EUR Amsterdam 1140 3/5 cede l’80,1 % di Lumiled C
Sage Group 655.00 p. Londra 1152 2/5 vendite trimestrali in linea con le attese B
Texas Instrum. 72.97 USD Nasdaq 1173 3/5 annuncia dividendo trim. in salita del 32 % B
Tiscali 0.05 EUR Milano 1162 5/5 accordo con Engineering per servizi Ict C
Zetes 54.00 EUR Bruxelles 1202 3/5 Panasonic lancerà un’offerta di acquisto C

©ALTROCONSUMO EDIZIONI S.R.L.


Sono riservati tutti i diritti di riproduzione, adattamento e traduzione. Ogni utilizzazione a fini commerciali è Euroconsumers S.A. avenue Guillaume 13b, L-1651 Luxembourg. Test-Achats S.C. rue de Hollande 13, 1060
proibita. Grafici: ©Thomson Datastream – Abbonamento annuale a Altroconsumo Finanza: 221,40 €. Abbo- Bruxelles. Deco Proteste, Editores, Lda. Av. Eng.º Arantes e Oliveira, n.º 13, 1.º B, 1900-221 Lisboa. Ocu Edicio-
namento annuale a Altroconsumo Finanza + Fondi Comuni: 291,40 €. Abbonamento annuale a Altroconsumo nes S.A., C/Albarracín, 21-28037 Madrid. Le analisi pubblicate da Altroconsumo Finanza sono sempre redatte
Finanza + Supplemento Tecnico: 251,36 €. Per abbonarsi è sufficiente inviare una lettera a: Altroconsumo Edi- in autonomia secondo metodologie liberamente consultabili all’indirizzo http://www.altroconsumo.it/finanza/
zioni s.r.l.– Gestione abbonamenti – Via Valassina 22 – 20159 Milano. Non esce in agosto. Non diamo consigli metodologia. Le analisi non vengono mai preventivamente inviate all’emittente gli strumenti finanziari oggetto
personali sugli investimenti. Tel. uff. abbonamenti: 02/69 61 520 da lunedì a venerdì dalle ore 9,00 alle 13,00 e di valutazione e, pertanto, non vengono mai modificate su richiesta di quest’ultimo. La retribuzione del per-
dalle ore 14,00 alle 17,00. Analisti mercato italiano e rispettive aree di competenza: Alberto Cascione: media, sonale coinvolto nella produzione dell’informazione finanziaria non è in alcun modo collegata all’andamento
tecnologico, aziende industriali, strumenti di risparmio gestito, strumenti di liquidità, mercati obbligazionari, dello strumento oggetto di analisi. Tutti i consigli, azionari e obbligazionari, se non diversamente specificato,
valute; Pietro Cazzaniga: lusso, tessile, alimentare, aziende industriali, strumenti di risparmio gestito; Dani- vengono riconsiderati e, se necessario aggiornati, settimanalmente sulla rivista. Nessuno può fare previsioni
lo Magno: energia, gas, aziende industriali, strumenti di liquidità, strumenti di risparmio gestito; Pia Miglio: sicure o garantire il successo dell’investimento. I prezzi delle azioni sono quelli di chiusura in Borsa, modalità
costruzioni, aziende industriali, strumenti di liquidità, strumenti di risparmio gestito, mercati obbligazionari, “last” dell’ultimo giorno di quotazione della settimana commentata, così come riportati da Datastream. I prezzi
valute; Michela Sirtori: bancario, assicurazioni, telecom, mercati obbligazionari, valute. Per le analisi dei mercati delle obbligazioni sono quelli “denaro” riportati dal circuito Reuters il lunedì alle ore 9, mentre i cambi sono
esteri Altroconsumo Finanza collabora con un gruppo di organizzazioni di consumatori europee con cui ha quelli di chiusura del venerdì. Stampa: Sumisura S.r.l.– via Como, 45 – 23887 Olgiate Molgora (LC). Reg. Trib.
standardizzato le metodologie di analisi a cui cede, e di cui riprende, alcuni contenuti. La rete è così composta: Milano n° 631 del 30.08.1991. Direttore responsabile: Vincenzo Somma.
16 AF 1203 www.altroconsumo.it/finanza
www.altroconsumo.it/finanza
3 Gennaio 2017

Supplemento a Altroconsumo Finanza n° 1203 del 3 Gennaio – settimanale - anno XXVII – Altroconsumo Edizioni s.r.l. – Via Valassina, 22 – 20159 Milano – Poste Italiane s.p.a. – Spedizione in a.p. – D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n° 46) art. 1, comma 1, LO/MI

BANCHE E ASSICURAZIONI
Valori per azione Criteri di valutazione
dell’esercizio precedente

per il prossimo esercizio

Rapporto prezzo/valore

dividendo atteso (in %)


Dividendo lordo atteso

Dividendo lordo atteso

Valore contabile atteso

Rendimento atteso nel

Corporate governance
Rapporto prezzo/utile
per l’esercizio in corso

per l’esercizio in corso

per l’esercizio in corso

lungo periodo (in %)


prossimo esercizio
l’esercizio in corso
Utile dell’esercizio

Utile atteso per il

Giudizio globale
Dividendo lordo

Valore contabile

contabile atteso
tangibile atteso

Rendimento da
Utile atteso per
precedente

Rischio
atteso
Nome
dell’azione
Aegon 0.25 0.26 0.27 -0.27 0.13 0.57 12.34 12.20 40.2 0.42 8.65 4.97 5 l COR
Ageas 1.20 1.37 1.40 3.57 1.46 3.90 49.42 46.08 25.8 0.76 7.91 3.63 7 m COR
Axa 1.10 1.15 1.20 2.19 2.20 2.40 35.00 26.20 10.9 0.69 7.63 4.79 4 l CON
Banco BPM 0.11 0.08 0.13 0.88 -0.41 0.22 14.91 12.64 — 0.15 7.58 3.41 5 m CAR
Bank of America 0.20 0.25 0.31 1.38 1.35 1.45 25.70 19.00 16.4 0.86 5.99 1.13 4 m COR
Barclays Bank 6.50 3.00 3.00 -1.94 12.00 13.00 363.00 313.00 18.6 0.62 6.17 1.34 5 m COR
BBVA 0.15 0.18 0.24 0.40 0.54 0.64 7.89 6.82 11.8 0.81 6.92 2.77 1 m COR
Bca Mediolanum 0.30 0.30 0.30 0.59 0.55 0.56 2.81 2.64 12.4 2.43 6.75 4.39 6 l COR
BCP 0.00 0.00 0.00 0.30 -0.23 0.29 4.41 4.41 — 0.24 13.75 0.00 6 m CON
BlackRock 8.72 9.16 9.25 20.10 19.00 20.00 182.00 102.00 20.0 2.09 6.40 2.41 3 l COR
BNP Paribas 2.31 2.50 2.60 5.14 6.40 6.00 81.20 72.90 9.5 0.75 7.39 4.13 6 m COR
Generali 0.72 0.72 0.72 1.30 1.25 1.28 15.95 15.95 11.3 0.89 8.82 5.10 7 l CON
ING 0.65 0.68 0.72 1.04 1.30 1.20 12.37 12.12 10.3 1.08 8.12 5.09 6 m COR
Intesa Sanpaolo 0.14 0.14 0.14 0.16 0.16 0.16 2.87 2.62 15.2 0.85 8.37 5.76 5 m CON
Mediobanca 0.27 0.27 0.27 0.71 0.78 0.80 10.57 9.90 9.9 0.73 5.91 3.48 6 m CAR
Monte Paschi 0.00 0.00 1.00 25.30 -160.00 2.00 150.00 150.00 — 0.10 7.31 0.00 5 n CAR
Santander 0.15 0.16 0.18 0.42 0.40 0.44 6.24 4.39 12.4 0.80 6.52 3.23 2 m COR
Société Génér. 2.00 2.10 2.20 4.49 5.20 4.80 77.50 72.00 9.0 0.60 7.39 4.49 5 m COR
UBI Banca 0.11 0.00 0.05 0.13 -0.72 0.09 9.93 8.31 — 0.26 4.75 0.00 5 m CAR
UBS Group 0.85 0.65 0.75 1.68 0.95 1.20 15.45 13.65 16.8 1.03 7.02 4.08 4 l CON
Unicredit 0.12 0.00 0.05 0.28 -0.83 0.27 7.50 6.90 — 0.36 5.65 0.00 5 n CON
Unipol 0.18 0.20 0.20 0.38 0.38 0.38 7.67 5.47 9.0 0.45 7.65 5.85 4 n COR
UnipolSai 0.15 0.15 0.15 0.26 0.19 0.20 2.05 1.94 10.7 0.99 7.97 7.39 3 n COR
Western Union 0.62 0.64 0.68 1.63 1.65 1.70 3.80 -2.50 13.2 5.72 6.85 2.95 6 l COR
Zurich Insur. 17.00 17.00 17.00 11.90 22.00 23.00 214.00 205.00 12.7 1.31 7.53 6.06 6 l COR
Dati di borsa •  Il rapporto prezzo/valore contabile è il rapporto tra il prezzo di Borsa di un’azione e il
• Il rendimento è calcolato tenendo in considerazione tutti gli elementi che contribuisco- cosiddetto valore di libro della società, ottenuto sommando capitale sociale, riserve iscrit-
no a generare redditività per l’azionista. Vengono inclusi nel calcolo sia la variazione di te a bilancio e utili conseguiti, ma non distribuiti agli azionisti sotto forma di dividendi.
prezzo del titolo, sia i dividendi eventualmente distribuiti. Fonte: Datastream. Poiché il valore contabile è meno soggetto, rispetto all’utile, ad andamenti congiunturali,
• La capitalizzazione è il numero di azioni in circolazione, moltiplicate per il prezzo. questo indicatore assume una particolare importanza nella valutazione di una società.
• La volatilità è l’ampiezza media (annualizzata) delle variazioni mensili del prezzo di • Il rendimento atteso nel lungo periodo è il guadagno, in percentuale, che in media
Borsa del titolo. Per calcolarla, abbiamo utilizzato un periodo di osservazione di 5 anni. deriva sia dai dividendi sia dalle variazioni del prezzo dell’azione.
• Il beta esprime quanto varia il prezzo dell’azione al variare del mercato in cui è quotata; è • Il rendimento da dividendo, espresso in percentuale, è il rapporto tra il dividendo
calcolato in base ai prezzi di Borsa degli ultimi cinque anni. Se il beta è uguale a 1 significa distribuito agli azionisti e il prezzo di Borsa dell’azione.
che l’azione tende a muoversi come la Borsa; se il beta è minore (maggiore) di 1 significa che •  Il termine corporate governance indica il nostro giudizio sulle regole di governo societa-
l’azione tende a registrare oscillazioni di prezzo inferiori (superiori) a quelle della Borsa. rio (che comprendono la partecipazione degli azionisti, le modalità di svolgimento dell’as-
semblea, la trasparenza nei confronti del mercato, la composizione degli organi societari…).
Criteri di valutazione Il punteggio va da 0 (giudizio totalmente negativo) a 10 (giudizio totalmente positivo).
•  Il rapporto prezzo/utile indica quanto viene valutato dal mercato l’utile di una società. Que- • Il rischio è calcolato tenendo in considerazione diversi fattori. L’elemento di base è la volatilità
sto multiplo esprime il tempo necessario perché la somma investita ritorni sotto forma di utile storica, cioè l’ampiezza degli “alti e bassi” registrati dal prezzo del titolo (calcolata sugli ultimi
nelle tasche degli investitori. Un rapporto basso può essere interpretato come sintomo di scarse cinque anni). L’indicatore tiene poi in considerazione il livello del debito, le cause giudiziarie,
aspettative sulla crescita futura della società da parte degli investitori, oppure si può pensare il grado di specializzazione… Il punteggio va da 1 (titolo poco rischioso) a 5 (molto rischioso).
che il titolo sia conveniente, cioè che il suo valore reale sia superiore al prezzo di mercato in quel • Il giudizio globale è la sintesi dei diversi indicatori in base ai quali valutiamo le azioni.
momento. Viceversa, si può leggere un alto rapporto prezzo/utili sia come segnale di un titolo La scala delle valutazioni è così strutturata: azione molto conveniente (MCO), conveniente
caro, sia come indicatore di elevate aspettative di crescita futura degli utili da parte del mercato. (CON), correttamente valutata (COR), cara (CAR) e molto cara (MCA). In generale, e salvo
•  Il rapporto prezzo/cash flow (vedi voce cash flow corrente) indica quanto viene valuta- giustificate eccezioni, le azioni molto convenienti e convenienti meritano un acquisto, le azioni
to dal mercato il flusso di cassa di una società. Esprime quindi il tempo necessario perché correttamente valutate sono da mantenere, le azioni care o molto care sono da vendere.
la somma investita ritorni sotto forma di flusso di cassa nelle tasche degli investitori. Più
è piccolo il rapporto e meno tempo sarà necessario per vedersi rimborsato l’investimento. N.B. I dati della sezione “indici” sono calcolati sulla base dell’ultimo bilancio disponibile.

http://www.altroconsumo.it/finanza Altroconsumo Finanza, Supplemento Tecnico  ·  3 Gennaio 2017  |  17


TITOLI INDUSTRIALI
Valori per azione

dell’esercizio precedente

dell’esercizio precedente
per il prossimo esercizio

per il prossimo esercizio

per il prossimo esercizio


Dividendo lordo atteso

Dividendo lordo atteso

Valore contabile atteso


per l’esercizio in corso

per l’esercizio in corso

per l’esercizio in corso

per l’esercizio in corso


Cash-flow atteso per
Prezzo di chiusura

l’esercizio in corso
Utile dell’esercizio

Cash-flow atteso
Dividendo lordo

Valore contabile
tangibile atteso
il 30/12/2016

precedente

Utile atteso

Utile atteso

Cash-flow
NOME Prezzo minimo-massimo
DELL’AZIONE negli ultimi 365 giorni
Beni di consumo
adidas Group 149.80 EUR 83.36 - 159.48 EUR 1.60 1.90 2.00 3.15 5.00 5.25 5.08 7.50 7.60 25.00 17.65
BasicNet 3.35 EUR 2.70 - 4.85 EUR 0.10 0.07 0.10 0.30 0.23 0.30 0.41 0.34 0.41 1.65 1.48
De’Longhi 22.58 EUR 18.93 - 27.67 EUR 0.44 0.44 0.44 1.02 0.81 0.83 1.36 1.15 1.17 7.95 6.42
Geox 2.21 EUR 1.80 - 4.08 EUR 0.06 0.06 0.06 0.04 0.04 0.08 0.18 0.18 0.22 1.37 1.37
Inditex 32.43 EUR 26.76 - 33.37 EUR 0.60 0.65 0.73 0.92 1.00 1.10 1.25 1.36 1.50 3.42 3.35
Kimberly-Clark 114.12 USD 112.15 - 138.13 USD 3.52 3.68 3.76 5.80 6.00 6.30 7.73 7.95 8.20 0.15 -4.35
L’Oréal 173.40 EUR 144.30 - 176.20 EUR 3.10 3.35 3.50 5.92 5.47 6.52 7.59 8.07 8.42 41.20 27.45
LVMH 181.40 EUR 131.40 - 181.40 EUR 3.55 3.70 4.00 7.11 7.85 8.45 10.86 11.85 12.60 49.65 29.50
Moncler 16.53 EUR 12.19 - 16.81 EUR 0.17 0.19 0.22 0.67 0.76 0.88 0.82 0.90 1.09 2.75 2.13
Oriflame 275.10 SEK 106.90 - 334.00 SEK 0.00 3.80 7.37 8.24 12.37 14.58 12.21 16.63 19.24 35.92 34.97
Procter&Gamble 84.08 USD 74.98 - 90.00 USD 2.66 2.71 2.83 3.80 4.00 4.20 4.90 5.15 5.40 24.50 6.90
Reckitt Benck. 6886.00 p. 5847.00 - 7692.00 p. 139.00 147.00 156.00 244.44 231.00 285.00 268.39 257.00 310.00 971.00 505.00
Salv. Ferragamo 22.43 EUR 17.53 - 23.02 EUR 0.46 0.53 0.60 1.03 1.06 1.16 1.38 1.41 1.51 3.42 3.42
Sioen 28.00 EUR 14.51 - 31.20 EUR 0.35 0.36 0.39 1.17 1.33 1.43 1.98 1.98 2.17 9.02 8.08
Stefanel 0.14 EUR 0.08 - 0.25 EUR 0.00 0.00 0.00 -0.09 -0.09 0.00 -0.01 -0.01 0.08 -0.08 -0.08
Tod’s 61.80 EUR 46.00 - 73.75 EUR 2.20 2.20 2.30 3.03 3.00 3.20 4.80 4.80 4.97 26.90 26.41
Unilever 39.12 EUR 36.39 - 42.94 EUR 1.21 1.28 1.30 1.73 1.70 1.75 2.18 2.17 2.24 5.86 0.13
Van de Velde 66.16 EUR 52.63 - 68.20 EUR 2.58 2.49 2.45 3.07 3.15 3.27 3.69 3.77 3.89 5.87 5.53
Zignago Vetro 5.52 EUR 5.00 - 6.07 EUR 0.24 0.25 0.25 0.33 0.34 0.36 0.72 0.73 0.76 1.55 1.55

Alimentari e bevande
AB InBev 100.55 EUR 93.76 - 118.80 EUR 2.66 2.57 2.52 4.55 3.80 4.40 6.01 5.80 6.50 38.30 -36.70
Autogrill 8.59 EUR 6.22 - 8.82 EUR 0.12 0.12 0.12 0.25 0.43 0.43 1.14 1.25 1.28 2.40 -0.93
Bell 438.75 CHF 325.90 - 442.50 CHF 7.00 7.50 7.80 23.72 24.50 25.00 49.88 57.00 58.80 222.10 184.60
Campari 9.29 EUR 6.94 - 10.09 EUR 0.09 0.13 0.14 0.30 0.31 0.42 0.38 0.40 0.51 3.19 0.68
Coca - Cola 41.46 USD 40.17 - 46.89 USD 1.32 1.40 1.48 1.69 1.70 1.80 2.14 2.16 2.29 5.72 3.05
Danone 60.20 EUR 58.00 - 70.25 EUR 1.60 1.70 1.85 2.10 2.70 3.10 3.92 4.40 5.05 20.90 1.90
Diageo 2110.00 p. 1745.00 - 2268.00 p. 59.20 62.00 65.00 89.39 97.00 106.00 107.21 115.91 125.01 376.71 269.18
Kraft Heinz Co 87.32 USD 69.20 - 89.97 USD 18.20 2.35 2.45 -0.34 2.85 3.30 0.60 3.75 4.24 47.88 11.30
Mondelez Int. 44.33 USD 36.34 - 46.10 USD 0.64 0.72 0.78 1.01 1.30 1.50 1.56 1.84 2.05 17.93 4.51
Nestlé 73.05 CHF 67.30 - 79.85 CHF 2.25 2.40 2.60 2.90 3.00 3.20 4.04 4.21 4.46 18.56 8.16
Parmalat 2.96 EUR 2.30 - 2.96 EUR 0.02 0.02 0.02 0.08 0.09 0.10 0.17 0.18 0.19 1.69 1.69

Distribuzione
Ahold Delhaize 20.03 EUR 18.11 - 22.09 EUR 0.55 1.77 0.58 1.10 0.97 1.11 2.46 2.47 2.65 11.60 6.13
Carrefour 22.89 EUR 21.30 - 26.65 EUR 0.70 0.75 0.80 1.35 1.56 1.78 3.24 3.30 3.52 14.10 2.36
Metro 31.32 EUR 21.91 - 31.38 EUR 1.00 1.05 1.05 1.83 1.79 1.86 4.65 4.44 4.51 16.02 5.73
Sainsbury 249.30 p. 214.60 - 292.50 p. 12.10 10.00 10.50 24.52 23.08 22.83 55.24 54.97 52.75 273.88 266.74
Wal-Mart Stores 69.12 USD 60.84 - 74.30 USD 1.96 2.00 2.04 4.58 4.47 4.48 7.45 7.50 7.51 25.75 20.04
Yoox NAP 26.94 EUR 19.60 - 34.55 EUR 0.00 0.10 0.20 0.41 0.48 0.55 0.85 0.92 0.99 16.03 16.03

Salute e farmacia
Abbott 38.41 USD 36.34 - 45.29 USD 0.98 1.05 1.08 2.18 0.60 2.60 3.16 1.70 3.85 14.85 1.70
Amplifon 9.05 EUR 6.76 - 9.88 EUR 0.04 0.05 0.06 0.24 0.30 0.34 0.49 0.53 0.57 2.50 -0.05
AstraZeneca 4437.50 p. 3774.00 - 5220.00 p. 188.50 207.00 207.00 146.25 123.00 127.00 293.84 270.00 285.00 1094.00 341.00
Bayer 98.80 EUR 85.32 - 116.17 EUR 2.50 2.80 3.00 4.97 5.85 6.25 8.66 9.70 10.10 29.90 10.40
Diasorin 56.25 EUR 42.68 - 62.00 EUR 0.65 0.70 0.70 1.86 2.22 2.33 2.42 2.78 2.33 9.64 9.64
Eli Lilly 73.55 USD 65.97 - 84.26 USD 2.01 2.04 2.08 2.27 2.60 3.55 3.61 4.05 5.00 13.15 9.45
GlaxoSmithKline 1562.00 p. 1344.50 - 1722.50 p. 100.00 80.00 80.00 32.48 37.00 67.00 54.68 73.00 102.00 62.00 -59.00
LivaNova 44.97 USD 41.35 - 62.81 USD 0.00 0.00 0.00 -0.61 0.10 0.33 1.01 1.94 2.17 -0.82 -0.82
Luxottica 51.10 EUR 40.55 - 60.40 EUR 0.89 0.92 1.01 1.68 1.80 2.01 2.66 2.78 2.99 11.28 4.58
Merck 58.87 USD 48.59 - 64.96 USD 1.81 1.85 1.89 1.58 2.05 2.30 3.83 4.30 4.60 15.70 9.30
Novartis 74.10 CHF 68.15 - 86.80 CHF 2.70 2.75 2.85 2.81 2.80 3.00 5.04 5.10 5.35 27.65 14.75
Pfizer 32.48 USD 28.56 - 37.31 USD 1.12 1.20 1.20 1.13 1.30 1.90 1.96 2.20 2.80 9.95 1.20
Recordati 26.92 EUR 19.43 - 29.36 EUR 0.60 0.60 0.65 0.98 1.18 1.29 1.09 1.37 1.48 5.55 3.69
ResMed 62.05 USD 51.40 - 70.67 USD 1.20 1.32 1.40 2.51 2.70 2.95 3.13 3.40 3.65 13.45 5.90
Roche GS 232.60 CHF 220.10 - 276.40 CHF 8.10 8.50 9.00 10.41 11.30 11.90 14.90 14.80 15.40 19.20 6.30
Sanofi 76.90 EUR 67.27 - 78.67 EUR 2.93 3.00 3.05 3.28 3.65 3.80 6.45 6.20 6.55 42.35 11.60
Teva Pharma 36.25 USD 35.03 - 65.86 USD 1.36 1.36 1.40 5.47 2.00 3.90 7.00 3.65 5.50 36.85 -3.10

Energia e servizi alle collettività


A2A 1.23 EUR 0.96 - 1.29 EUR 0.04 0.05 0.05 0.09 0.11 0.09 0.25 0.27 0.26 0.89 0.71
ACEA 11.55 EUR 9.84 - 14.25 EUR 0.50 0.30 0.25 0.82 0.72 0.60 2.45 2.48 2.45 7.51 6.78
Astm 10.35 EUR 8.80 - 11.92 EUR 0.45 0.40 0.41 1.30 1.40 1.49 4.87 4.84 4.89 18.78 18.13
Atlantia 22.26 EUR 19.59 - 24.65 EUR 0.88 0.93 0.98 1.04 1.27 1.29 2.26 2.75 2.83 8.12 2.80
BP 509.60 p. 310.25 - 511.20 p. 26.73 29.00 29.00 -36.85 -2.55 19.40 23.62 56.24 75.19 378.10 316.50
Chevron 117.70 USD 78.98 - 118.77 USD 4.28 4.29 4.30 2.46 0.43 3.63 13.42 10.36 12.13 77.24 74.80
EDP 2.89 EUR 2.57 - 3.32 EUR 0.13 0.13 0.14 0.25 0.23 0.24 0.55 0.54 0.55 2.34 1.41
EDP Renováveis 6.04 EUR 5.70 - 7.28 EUR 0.04 0.05 0.06 0.19 0.09 0.16 0.63 0.37 0.57 6.95 5.40

18  |  Altroconsumo Finanza, Supplemento Tecnico  ·  3 Gennaio 2017http://www.altroconsumo.it/finanza


TITOLI INDUSTRIALI
Indici Dati di borsa Criteri di valutazione

Rendimento ultimi 5 anni

Capitalizzazione di Borsa

Rapporto prezzo/valore
EBITDA/fatturato (in %)

Corporate governance
Rapporto prezzo/cash
Rapporto prezzo/utile
ultimi tre mesi (in %)

ultimi sei mesi (in %)

da dividendo atteso
Rendimento atteso
(annualizzato, in %)

(in miliardi di euro)


ultimo anno (in %)

nel lungo periodo

Giudizio globale
contabile atteso
Volatilità (in %)
Gearing (in %)

Rendimento

Rendimento

Rendimento

Rendimento
flow atteso
ROE (in %)

Rischio
atteso
NOME

Beta
DELL’AZIONE
Beni di consumo
8.2 11.9 9.0 -3.2 16.1 68.9 26.5 31.341 22.5 0.87 30.0 20.0 5.99 4.88 1.27 5 k CAR adidas Group
— — — 3.8 19.8 -28.7 11.2 0.204 33.3 0.80 14.6 9.9 2.03 6.00 2.09 5 k COR BasicNet
— — — 4.8 5.6 -16.5 32.9 3.376 33.7 0.81 27.9 19.6 2.84 4.55 1.95 6 k CAR De’Longhi
— — — 4.7 -20.7 -44.7 3.4 0.573 37.8 1.13 55.3 12.3 1.61 5.23 2.71 6 k COR Geox
22.5 30.1 -43.3 -1.0 9.3 3.0 22.7 101.073 20.8 0.52 32.4 23.8 9.50 5.92 2.00 5 l CAR Inditex
21.3 — 17890.0 -2.8 -11.2 -6.1 18.6 39.413 12.5 0.48 19.0 14.4 760.80 6.83 3.22 5 k COR Kimberly-Clark
20.3 15.1 -2.8 3.2 0.8 12.4 18.8 97.055 16.7 0.71 31.7 21.5 4.21 5.75 1.93 5 l CAR L’Oréal
23.7 15.4 19.0 20.5 34.5 26.1 15.5 92.153 23.2 1.06 23.1 15.3 3.65 5.56 2.04 4 l CAR LVMH
— — — 8.8 16.9 29.2 — 4.136 25.8 0.80 21.8 18.4 6.01 4.92 1.15 6 l CAR Moncler
10.2 31.5 110.8 -11.4 27.2 95.8 6.6 1.498 33.1 0.93 22.2 16.5 7.66 7.29 1.38 6 m CON Oriflame
25.3 17.9 29.8 0.6 6.2 12.2 12.7 213.318 14.1 0.54 21.0 16.3 3.43 7.16 3.22 5 k COR Procter&Gamble
27.2 27.8 26.8 -3.9 -9.8 -4.0 19.9 57.352 14.4 0.51 29.8 26.8 7.09 6.87 2.13 6 k COR Reckitt Benck.
— — — -0.8 22.9 5.6 19.1 3.786 29.9 0.72 21.2 15.9 6.56 6.24 2.36 6 k COR Salv. Ferragamo
15.8 14.1 2.8 7.1 48.5 55.7 43.8 0.555 27.2 0.91 21.1 14.1 3.10 5.70 1.30 4 l COR Sioen
— — — -15.4 -23.8 -42.6 -15.1 0.012 49.9 1.20 — — — 3.84 0.00 4 n MCA Stefanel
— — — 31.5 28.1 -12.3 2.5 1.892 27.7 0.67 20.6 12.9 2.30 6.38 3.56 5 k COR Tod’s
16.7 31.8 76.7 -4.0 -5.2 -0.4 11.8 61.094 15.8 0.44 23.0 18.0 6.68 6.32 3.27 6 k CAR Unilever
28.9 49.6 -33.7 4.4 11.9 11.1 19.1 0.881 17.5 0.58 21.0 17.5 11.27 6.89 3.76 5 k CON Van de Velde
— — — 7.8 0.7 -5.1 11.1 0.486 15.0 0.48 16.2 7.6 3.56 7.60 4.44 6 k CON Zignago Vetro

Alimentari e bevande
38.2 21.4 100.9 -12.7 -13.5 -10.9 18.9
170.256 18.9 1.13 26.5 17.3 2.63 5.95 2.55 5 l CAR AB InBev
— — — 13.9 18.4 -1.1 21.9 2.185 25.3 0.80 20.0 6.9 3.58 4.63 1.40 6 l CAR Autogrill
8.3 11.6 30.2 4.9 20.6 33.0 26.2 1.637 13.9 0.52 17.9 7.7 1.98 4.22 1.71 6 l COR Bell
— — — -7.4 4.6 17.4 13.9 5.396 19.5 0.47 30.0 23.2 2.91 5.79 1.40 4 k COR Campari
24.2 28.8 143.2 5.3 -2.0 1.7 11.1 170.989 11.7 0.45 24.4 19.2 7.25 7.36 3.38 5 k COR Coca - Cola
15.3 11.0 90.4 -8.9 -5.1 -1.9 7.1 39.428 16.5 0.49 22.3 13.7 2.88 5.91 2.82 3 l CAR Danone
31.6 26.3 84.8 -3.3 0.1 -0.5 11.0 62.173 13.5 0.62 21.8 18.2 5.60 7.64 2.94 7 k COR Diageo
18.4 -0.5 35.1 4.7 5.4 26.0 — 100.407 25.0 0.52 30.6 23.3 1.82 6.94 2.69 4 l COR Kraft Heinz Co
12.7 5.8 48.1 8.0 3.5 2.5 19.6 67.721 15.2 0.70 34.1 24.1 2.47 6.11 1.62 3 l COR Mondelez Int.
18.1 16.4 28.7 -3.0 -1.9 2.0 12.4 212.075 11.2 0.77 24.4 17.4 3.94 6.65 3.29 5 k COR Nestlé
— — — 25.6 26.5 24.9 19.8 5.436 23.9 0.57 32.9 16.4 1.75 4.37 0.68 6 l CAR Parmalat

Distribuzione
6.2 16.4 22.1 -1.3 0.5 3.3 17.7 25.664 18.9 0.80 20.6 8.1 1.73 6.35 8.86 6 l COR Ahold Delhaize
4.8 10.8 44.8 -0.8 3.1 -13.1 8.3 16.904 28.0 1.25 14.7 6.9 1.62 6.34 3.28 5 l COR Carrefour
4.1 12.0 46.0 17.7 14.0 10.8 5.6 10.151 31.3 1.01 17.5 7.1 1.96 6.18 3.35 5 l COR Metro
5.5 8.2 18.8 4.4 6.1 -14.0 0.6 6.387 21.4 0.75 10.8 4.5 0.91 7.74 4.01 5 k CON Sainsbury
7.0 18.2 49.4 2.8 1.1 19.3 10.1 206.054 15.6 0.60 15.5 9.2 2.68 6.74 2.89 6 k COR Wal-Mart Stores
— — — -2.3 29.6 -22.0 26.4 2.392 45.1 1.08 56.1 29.3 1.68 4.88 0.37 6 k CAR Yoox NAP

Salute e farmacia
26.7 15.4 13.5 -2.6 4.2 -10.0 14.6 54.276 15.6 0.64 64.0 22.6 2.59 7.31 2.72 6 l COR Abbott
— — — -1.0 7.6 13.8 23.6 2.039 20.9 0.50 30.2 17.1 3.62 4.52 0.55 5 l CAR Amplifon
28.2 15.3 47.6 -10.1 -2.0 -13.3 13.3 65.693 16.8 0.59 36.1 16.4 4.06 7.96 4.66 6 l CAR AstraZeneca
20.1 18.5 77.3 10.6 8.9 -12.8 17.7 81.702 22.9 1.02 16.9 10.2 3.30 6.12 2.83 5 m COR Bayer
— — — -1.7 2.3 17.5 26.4 3.147 23.0 0.55 25.3 20.2 5.84 4.98 1.24 6 k CAR Diasorin
20.6 16.5 24.2 -1.7 -0.4 -9.4 20.8 77.301 15.9 0.60 28.3 18.2 5.59 6.59 2.77 4 l COR Eli Lilly
14.9 30.7 120.8 -2.5 -3.0 4.0 6.5 89.052 14.6 0.51 42.2 21.4 25.19 8.28 5.12 7 l COR GlaxoSmithKline
— — — -20.3 -5.7 -22.4 10.6 2.082 25.0 0.80 467.0 23.2 — 4.70 0.00 4 l CAR LivaNova
— — — 20.2 17.1 -13.9 20.9 24.697 19.4 0.58 28.4 18.4 4.53 6.14 1.80 5 k COR Luxottica
30.7 9.9 29.2 1.3 9.3 18.1 18.0 154.898 16.2 0.62 28.7 13.7 3.75 6.86 3.14 4 l COR Merck
28.9 10.0 23.4 -1.4 -6.7 -10.7 13.3 181.595 16.7 0.91 26.5 14.5 2.68 6.46 3.71 7 l COR Novartis
29.7 10.7 24.1 3.2 -1.0 6.5 17.1 186.761 15.7 0.75 25.0 14.8 3.26 6.62 3.69 5 l CAR Pfizer
— — — -4.6 1.1 14.8 41.6 5.630 20.6 0.49 22.8 19.6 4.85 5.09 2.23 5 k CAR Recordati
28.1 20.8 26.2 2.6 4.5 20.6 26.9 8.266 23.9 0.91 23.0 18.3 4.61 6.80 2.13 6 l COR ResMed
35.2 63.3 86.3 -1.9 -8.3 -12.4 14.4 152.441 17.1 0.98 20.6 15.7 12.11 6.94 3.65 5 l COR Roche GS
26.7 7.9 13.6 13.7 2.6 0.5 10.3 100.911 18.8 0.73 21.1 12.4 1.82 6.73 3.90 6 m COR Sanofi
38.1 15.7 10.1 -15.3 -22.8 -41.7 4.7 34.862 22.1 0.84 18.1 9.9 0.98 7.24 3.75 5 m CON Teva Pharma

Energia e servizi alle collettività


— — — -2.2 4.4 1.5 15.2 3.853 40.2 0.95 11.2 4.6 1.38 6.56 3.66 5 m COR A2A
— — — 3.2 5.7 -14.9 23.3 2.460 27.2 0.96 16.0 4.7 1.54 5.06 2.60 5 m COR ACEA
— — — 9.0 8.2 -6.5 12.5 1.025 33.5 0.96 7.4 2.1 0.55 6.80 3.86 7 m COR Astm
— — — 0.8 1.7 -5.2 19.0 18.382 25.4 0.94 17.5 8.1 2.74 7.37 4.18 5 m COR Atlantia
3.0 -10.6 27.6 16.8 17.3 33.6 7.6 116.255 21.2 1.09 — 9.1 1.35 10.15 5.69 5 l CON BP
18.7 3.0 14.6 23.1 20.7 41.2 10.5 209.983 22.8 0.97 273.7 11.4 1.52 7.63 3.64 5 k CON Chevron
25.3 11.4 151.9 -3.2 5.1 -6.8 10.8 8.924 22.6 0.82 12.5 5.3 1.23 8.61 4.61 6 l CON EDP
84.6 2.8 54.6 -15.5 -11.0 -14.8 5.7 5.269 28.5 0.78 67.0 16.5 0.87 6.37 0.75 7 l COR EDP Renováveis

http://www.altroconsumo.it/finanza Altroconsumo Finanza, Supplemento Tecnico  ·  3 Gennaio 2017  |  19


TITOLI INDUSTRIALI
Valori per azione

dell’esercizio precedente

dell’esercizio precedente
per il prossimo esercizio

per il prossimo esercizio

per il prossimo esercizio


Dividendo lordo atteso

Dividendo lordo atteso

Valore contabile atteso


per l’esercizio in corso

per l’esercizio in corso

per l’esercizio in corso

per l’esercizio in corso


Cash-flow atteso per
Prezzo di chiusura

l’esercizio in corso
Utile dell’esercizio

Cash-flow atteso
Dividendo lordo

Valore contabile
tangibile atteso
il 30/12/2016

precedente

Utile atteso

Utile atteso

Cash-flow
NOME Prezzo minimo-massimo
DELL’AZIONE negli ultimi 365 giorni
Enel 4.19 EUR 3.40 - 4.19 EUR 0.16 0.18 0.21 0.31 0.31 0.34 1.04 0.94 0.96 3.24 1.86
Engie 12.12 EUR 11.26 - 16.33 EUR 1.00 1.00 0.70 1.08 0.90 0.95 2.93 2.68 2.63 17.17 9.20
ENI 15.47 EUR 10.93 - 15.47 EUR 0.80 0.80 0.60 0.09 -0.29 0.18 2.20 1.92 2.39 12.52 11.85
Exelon 35.49 USD 26.78 - 37.50 USD 1.24 1.26 1.29 2.55 1.74 1.72 6.81 5.60 5.58 29.57 26.56
Exxon Mobil 90.26 USD 73.18 - 95.12 USD 2.88 2.98 3.05 3.85 2.27 2.79 7.96 6.61 6.86 40.39 40.39
Gas Natural 17.91 EUR 15.14 - 19.66 EUR 1.00 0.33 0.00 1.48 1.32 1.36 2.92 2.84 2.99 15.12 9.16
Iberdrola 6.23 EUR 5.27 - 6.38 EUR 0.04 0.04 0.04 0.38 0.40 0.43 0.92 0.90 0.94 6.27 4.79
ION Geophysical 6.00 USD 2.71 - 9.56 USD 0.00 0.00 0.00 -10.86 -3.84 -1.91 -5.17 1.23 2.41 5.34 2.89
Iren 1.56 EUR 1.27 - 1.67 EUR 0.06 0.06 0.07 0.09 0.11 0.12 0.35 0.40 0.41 1.43 1.33
Italgas 3.74 EUR 3.13 - 3.97 EUR 0.00 0.20 0.21 0.33 0.27 0.27 0.67 0.61 0.62 1.37 1.36
JinkoSolar 15.23 USD 12.87 - 27.67 USD 0.00 0.00 0.00 3.32 4.61 2.97 5.50 7.32 5.19 25.15 25.15
National Grid 951.60 p. 891.50 - 1130.50 p. 43.34 44.00 45.00 63.54 58.00 59.00 106.47 103.93 105.46 376.01 218.87
R.Dutch Shell A 25.99 EUR 16.67 - 26.27 EUR 1.69 1.69 1.77 0.27 0.56 1.58 4.76 4.81 5.58 22.92 22.68
Repsol 13.42 EUR 7.62 - 13.60 EUR 0.00 0.00 0.00 -1.41 1.17 1.36 2.99 2.65 2.93 21.16 18.98
Saipem 0.54 EUR 0.30 - 0.94 EUR 0.00 0.00 0.00 -1.38 0.03 0.02 0.35 0.11 0.08 0.50 0.43
SIAS 8.10 EUR 7.42 - 9.80 EUR 0.32 0.32 0.32 0.71 0.75 0.81 2.00 2.07 2.18 8.04 7.87
Snam 3.91 EUR 3.43 - 4.56 EUR 0.21 0.21 0.21 0.29 0.22 0.24 0.50 0.40 0.41 1.66 1.66
Tenaris 16.97 EUR 8.64 - 17.22 EUR 0.41 0.41 0.41 -0.03 0.03 0.10 -0.03 0.20 0.28 8.73 7.35
Terna 4.35 EUR 3.88 - 5.08 EUR 0.20 0.21 0.21 0.30 0.30 0.30 0.55 0.58 0.58 1.62 1.53
Total 48.72 EUR 35.33 - 48.72 EUR 2.44 2.44 2.44 2.00 2.91 3.16 8.75 7.13 7.34 35.56 35.56
Veolia Envir. 16.18 EUR 15.47 - 22.67 EUR 0.73 0.80 0.90 0.82 1.00 1.10 2.70 2.91 3.06 15.44 6.49

Chimica
Air Liquide 105.65 EUR 86.40 - 106.05 EUR 2.60 2.65 2.75 5.12 5.15 5.30 8.94 9.00 9.35 40.80 5.85
BASF 87.96 EUR 57.30 - 87.96 EUR 2.90 2.90 3.00 4.34 4.20 4.50 8.76 8.25 8.55 32.05 22.80
DuPont 73.40 USD 51.46 - 75.46 USD 1.72 1.52 1.66 2.80 2.70 3.35 4.43 4.35 5.45 11.60 6.60
Solvay 111.35 EUR 71.76 - 112.30 EUR 2.41 2.31 2.40 4.85 4.70 6.40 14.16 11.80 13.30 88.90 33.00

Settore automobilistico
BMW 88.81 EUR 65.05 - 98.12 EUR 3.20 3.30 3.40 9.70 10.30 10.50 16.81 17.76 18.11 70.91 70.36
Brembo 57.50 EUR 32.78 - 57.50 EUR 0.80 1.00 1.10 2.83 3.50 3.80 4.46 4.71 5.01 13.14 13.14
CNH Industrial 8.27 EUR 5.17 - 8.48 EUR 0.13 0.20 0.20 0.32 0.34 0.40 0.59 0.80 0.64 4.71 4.71
Daimler 70.71 EUR 52.25 - 77.90 EUR 3.25 3.25 3.40 7.87 8.00 8.40 12.73 13.14 13.64 54.82 54.14
FCA 8.67 EUR 5.11 - 8.74 EUR 0.00 0.00 0.00 0.22 1.84 1.90 1.66 3.24 3.30 7.52 4.50
Ferrari 55.30 EUR 28.00 - 56.55 EUR 0.46 0.56 0.68 1.52 1.91 2.27 3.09 3.07 3.53 15.14 11.08
Michelin 105.70 EUR 78.31 - 106.45 EUR 2.85 3.00 3.20 6.32 8.30 9.00 13.63 16.04 17.04 56.02 50.77
Peugeot 15.50 EUR 10.47 - 16.21 EUR 0.00 0.40 0.50 1.14 2.00 2.10 3.05 4.98 5.08 15.07 13.35
Piaggio 1.59 EUR 1.43 - 2.33 EUR 0.05 0.05 0.05 0.03 0.08 0.14 0.32 0.32 0.38 1.25 0.01
Pininfarina 1.76 EUR 1.36 - 3.70 EUR 0.00 0.00 0.00 -0.67 -0.29 -0.44 -0.55 -0.12 -0.28 -1.22 -2.00
Renault 84.51 EUR 65.36 - 92.63 EUR 2.40 2.70 3.00 10.35 11.00 12.00 19.49 20.62 22.04 103.83 100.55
Volkswagen 137.45 EUR 108.94 - 143.10 EUR 0.11 2.00 3.00 19.77 5.00 15.00 43.43 30.93 40.93 165.44 118.28
Volkswagen VZ 133.44 EUR 94.88 - 138.60 EUR 0.17 2.06 3.06 19.77 5.00 15.00 43.43 30.93 40.93 165.44 118.28

Siderurgia, minerali non ferrosi, miniere


ArcelorMittal 7.02 EUR 2.03 - 8.14 EUR 0.14 0.00 0.00 -0.33 0.26 0.43 0.81 1.21 1.27 9.74 8.18
Intek 0.20 EUR 0.19 - 0.32 EUR 0.00 0.00 0.00 -0.02 0.00 0.02 0.04 0.11 0.13 1.18 1.18
Rio Tinto 3158.50 p. 1577.50 - 3294.00 p. 143.13 156.00 156.00 4.55 90.00 103.00 264.55 184.00 201.00 1264.00 1231.00
Schnitzer Steel 25.70 USD 11.96 - 30.20 USD 0.75 0.75 0.75 0.37 0.84 1.11 2.41 2.73 3.02 18.29 11.86

Costruzioni e immobili
Acciona 69.93 EUR 61.99 - 79.08 EUR 2.50 2.50 2.50 3.62 4.07 4.44 11.86 11.77 12.40 60.08 58.69
Atenor 45.51 EUR 40.57 - 47.00 EUR 1.46 1.43 1.46 3.55 3.80 4.50 3.55 3.85 4.55 24.29 23.72
Beni Stabili 0.54 EUR 0.48 - 0.72 EUR 0.02 0.02 0.02 -0.03 0.08 0.08 -0.03 0.08 0.08 0.75 0.75
Buzzi Unicem 22.51 EUR 12.10 - 22.84 EUR 0.08 0.08 0.08 0.62 1.22 1.28 1.57 2.17 2.23 17.61 14.05
Headwaters 23.52 USD 14.19 - 23.82 USD 0.00 0.00 0.00 0.65 1.06 1.26 1.42 1.87 2.10 4.89 2.50
MDC Holdings 25.66 USD 18.62 - 27.55 USD 0.95 0.95 0.95 1.46 1.92 2.26 1.55 2.04 2.38 25.29 25.29
Prelios 0.09 EUR 0.07 - 0.27 EUR 0.00 0.00 0.00 -0.16 -0.09 0.01 -0.05 -0.03 0.01 0.56 0.56
Sacyr 2.22 EUR 1.29 - 2.34 EUR 0.05 0.05 0.05 -1.33 0.23 0.26 -1.12 0.26 0.29 3.33 2.94
Saint - Gobain 44.26 EUR 32.07 - 44.26 EUR 1.24 1.24 1.32 2.30 2.39 2.62 5.88 4.53 4.77 32.69 13.79
Sal. Impregilo 3.00 EUR 2.42 - 4.01 EUR 0.04 0.09 0.10 0.20 0.43 0.52 0.63 1.01 1.09 2.70 2.70

Industrie e servizi vari


Adecco 66.65 CHF 46.40 - 68.90 CHF 2.40 2.40 2.40 0.05 4.68 4.40 5.30 5.57 5.17 21.20 1.94
Agfa - Gevaert 3.67 EUR 2.61 - 5.24 EUR 0.00 0.00 0.00 0.37 0.53 0.56 0.69 1.05 1.08 1.77 -1.38
Ansaldo 11.84 EUR 9.74 - 11.84 EUR 0.18 0.18 0.18 0.47 0.31 0.32 0.54 0.41 0.41 4.77 4.77
Beghelli 0.37 EUR 0.34 - 0.48 EUR 0.00 0.00 0.00 0.00 0.03 0.04 0.04 0.07 0.07 -0.47 -0.47
BME 28.00 EUR 23.80 - 31.06 EUR 1.93 1.93 1.93 2.08 2.00 2.00 2.16 2.10 2.10 5.20 4.25
Bouygues 34.05 EUR 24.99 - 37.30 EUR 1.60 1.60 1.70 1.19 1.20 1.50 4.36 5.10 5.30 21.20 6.10
bpost 22.50 EUR 20.51 - 24.91 EUR 0.96 0.94 0.91 1.63 1.55 1.57 2.07 2.01 2.02 3.73 3.47
CIR 1.03 EUR 0.76 - 1.11 EUR 0.04 0.04 0.04 0.05 0.11 0.11 0.35 0.41 0.11 1.56 1.56

20  |  Altroconsumo Finanza, Supplemento Tecnico  ·  3 Gennaio 2017http://www.altroconsumo.it/finanza


TITOLI INDUSTRIALI
Indici Dati di borsa Criteri di valutazione

Rendimento ultimi 5 anni

Capitalizzazione di Borsa

Rapporto prezzo/valore
EBITDA/fatturato (in %)

Corporate governance
Rapporto prezzo/cash
Rapporto prezzo/utile
ultimi tre mesi (in %)

ultimi sei mesi (in %)

da dividendo atteso
Rendimento atteso
(annualizzato, in %)

(in miliardi di euro)


ultimo anno (in %)

nel lungo periodo

Giudizio globale
contabile atteso
Volatilità (in %)
Gearing (in %)

Rendimento

Rendimento

Rendimento

Rendimento
flow atteso
ROE (in %)

Rischio
atteso
NOME

Beta
DELL’AZIONE
— — — 5.5 5.2 12.0 10.9 42.598 27.1 1.09 13.5 4.5 1.29 7.98 4.30 5 l COR Enel
14.7 6.0 56.9 -8.7 -13.2 -20.5 -3.7 29.516 22.4 0.86 13.5 4.5 0.71 7.58 8.25 7 l CON Engie
— — — 20.7 9.9 19.2 5.6 56.221 23.4 0.78 — 8.1 1.24 6.69 5.17 5 l COR ENI
28.5 8.8 73.1 14.8 4.8 37.8 4.6 28.991 20.0 0.76 20.4 6.3 1.20 7.66 3.56 6 k COR Exelon
12.5 9.5 0.0 11.2 3.2 23.8 8.8 354.848 18.6 0.85 39.8 13.7 2.23 7.46 3.30 5 k CON Exxon Mobil
19.3 10.7 87.3 -2.1 2.9 0.5 11.7 17.922 23.3 0.79 13.6 6.3 1.18 8.50 1.84 6 l CON Gas Natural
23.3 6.5 68.8 3.0 5.1 -0.9 11.7 40.268 22.6 0.97 15.6 6.9 0.99 7.12 0.56 1 l COR Iberdrola
-17.1
-106.2 90.5 -6.7 1.4 -17.3 -39.6 0.062 66.4 1.85 — 4.9 1.12 6.39 0.00 3 n COR ION Geophysical
— — — 1.6 11.9 8.4 21.7 1.843 42.5 1.41 14.2 3.9 1.09 6.91 3.85 5 l COR Iren
— — — — — — — 3.026 25.0 0.80 13.9 6.1 2.73 7.74 5.35 4 l COR Italgas
10.9 15.0 134.9 2.7 -21.3 -43.3 30.3 0.450 85.7 2.00 3.3 2.1 0.61 10.22 0.00 2 m CON JinkoSolar
37.7 17.6 186.7 -10.2 -14.1 -9.7 14.0 41.732 12.6 0.44 16.4 9.2 2.53 9.36 4.62 5 l COR National Grid
10.1 1.2 16.2 19.4 9.3 32.4 4.4 112.430 18.2 0.50 46.4 5.4 1.13 10.03 6.50 5 m COR R.Dutch Shell A
10.6 -7.4 37.0 14.1 20.7 37.2 -4.0 20.187 30.2 0.95 11.5 5.1 0.63 9.95 0.00 4 l CON Repsol
— — — 42.0 49.2 -43.3 -32.9 5.459 48.9 1.17 18.0 4.9 1.08 4.11 0.00 5 n COR Saipem
— — — -2.9 6.5 -14.0 14.6 1.843 28.2 0.90 10.8 3.9 1.01 6.65 3.95 7 l COR SIAS
— — — -3.9 -11.5 3.2 12.9 13.687 16.6 0.64 17.8 9.8 2.36 7.54 5.37 6 l COR Snam
— — — 34.9 31.5 60.0 6.2 20.034 31.7 0.76 585.2 85.5 1.94 6.02 2.41 4 m CAR Tenaris
— — — -3.4 -11.2 -4.3 17.1 8.743 18.3 0.57 14.5 7.5 2.69 7.20 4.74 5 l COR Terna
15.6 5.5 0.0 17.0 15.5 24.0 10.4 117.627 21.8 0.91 16.7 6.8 1.37 7.54 5.01 5 l COR Total
9.5 5.4 86.0 -21.1 -16.9 -24.1 19.9 9.115 37.4 1.45 16.2 5.6 1.05 8.61 4.94 6 l CON Veolia Envir.

Chimica
24.9 15.3 61.1 10.7 15.3 6.2 9.2 36.346 15.6 0.71 20.5 11.7 2.59 6.22 2.51 4 l COR Air Liquide
15.1 14.1 44.8 16.1 27.0 29.6 14.4 80.789 28.2 1.32 20.9 10.7 2.74 6.28 3.30 5 l COR BASF
20.8 25.0 25.5 17.4 20.6 15.5 19.1 62.968 20.9 1.32 27.2 16.9 6.33 6.41 2.07 5 l COR DuPont
13.8 4.5 48.2 8.2 33.6 15.2 16.0 11.789 29.7 0.99 23.7 9.4 1.25 6.26 2.07 5 l COR Solvay

Settore automobilistico
15.5 15.0 -39.5 18.7 33.7 -5.5 15.4 53.463 30.1 1.33 8.6 5.0 1.25 5.84 3.72 5 l CON BMW
— — — 8.3 16.4 30.7 57.9 3.840 34.1 0.82 16.4 12.2 4.38 4.46 1.74 4 l CAR Brembo
— — — 29.8 27.6 33.0 — 11.256 21.3 1.00 24.3 10.3 1.76 6.57 2.42 6 m COR CNH Industrial
12.1 15.7 -34.0 12.9 30.5 -4.3 21.0 75.648 34.3 1.42 8.8 5.4 1.29 6.51 4.60 6 l COR Daimler
— — — 53.4 57.7 2.6 30.1 11.140 47.4 1.15 4.7 2.7 1.15 3.50 0.00 6 m CAR FCA
— — — 19.6 50.9 — — 10.447 35.0 1.00 29.0 18.0 3.65 4.51 1.01 6 k CAR Ferrari
16.8 12.3 10.6 7.4 24.1 23.4 22.2 19.719 29.4 1.22 12.7 6.6 1.89 5.33 2.84 5 l COR Michelin
8.4 8.5 -37.3 14.0 43.3 -4.9 15.0 12.481 50.2 1.42 7.8 3.1 1.03 5.64 2.58 6 l COR Peugeot
— — — -4.7 0.5 -30.0 -0.1 0.574 28.5 0.68 21.2 5.0 1.27 4.93 3.14 4 k CAR Piaggio
— — — 15.4 -7.4 -52.4 -11.3 0.053 52.3 1.25 — — — 3.50 0.00 7 n CAR Pininfarina
10.7 10.1 -9.3 15.6 23.5 -7.8 29.5 24.991 38.5 1.33 7.7 4.1 0.81 5.68 3.19 5 l COR Renault
12.1 12.3 -27.8 6.5 12.7 -3.5 7.9 40.560 28.8 1.27 27.5 4.4 0.83 4.84 1.46 3 m COR Volkswagen
12.1 12.3 -27.8 14.2 22.1 -0.6 4.9 27.516 29.9 1.39 26.7 4.3 0.81 4.90 1.54 3 m COR Volkswagen VZ

Siderurgia, minerali non ferrosi, miniere


8.2 -3.3 56.9 28.8 71.5 127.7 -6.8 21.521 37.4 1.40 27.0 5.8 0.72 5.66 0.00 4 m COR ArcelorMittal
— — — 3.0 0.3 -35.3 -7.3 0.065 28.6 0.81 — 1.8 0.17 3.40 0.00 5 l CAR Intek
33.8 0.3 32.3 24.3 35.9 46.7 4.0 51.958 28.9 1.58 35.1 17.2 2.50 8.91 4.94 5 l CON Rio Tinto
3.7 -0.6 38.1 32.1 56.6 85.3 -2.6 0.646 37.0 1.68 30.6 9.4 1.41 6.20 2.92 4 m CON Schnitzer Steel

Costruzioni e immobili
17.5 6.2 142.9 4.0 7.2 -10.0 4.1 4.004 36.2 1.11 17.2 5.9 1.16 6.83 3.58 7 m COR Acciona
26.4 15.7 279.9 -2.3 0.8 -0.7 18.0 0.256 22.6 0.75 12.0 11.8 1.87 7.46 3.14 6 l CON Atenor
— — — 2.3 -2.4 -19.3 14.7 1.225 35.5 1.15 7.2 7.2 0.72 4.54 4.44 6 l CAR Beni Stabili
— — — 23.3 43.6 36.2 27.8 3.722 35.0 1.08 18.5 10.4 1.28 3.63 0.33 4 l CAR Buzzi Unicem
17.4 24.7 167.7 48.1 38.1 44.9 67.1 1.647 47.8 1.87 22.2 12.6 4.81 5.95 0.00 4 m COR Headwaters
5.9 6.0 52.2 12.5 19.0 13.2 17.6 1.253 31.8 1.60 13.3 12.6 1.01 7.03 3.71 3 m CON MDC Holdings
— — — 16.1 26.2 -65.8 -34.7 0.104 67.7 1.26 — — 0.16 6.75 0.00 6 n CAR Prelios
8.4 -42.2 221.6 18.2 52.2 19.9 -8.4 1.149 58.3 1.25 9.7 8.6 0.67 4.69 2.25 6 m CAR Sacyr
8.4 7.1 25.9 15.0 28.8 13.6 12.1 24.827 27.9 1.38 18.5 9.8 1.35 5.73 2.80 3 m COR Saint - Gobain
— — — 17.1 18.3 -24.3 20.7 1.477 35.6 0.85 7.0 3.0 1.11 5.87 2.87 4 l COR Sal. Impregilo

Industrie e servizi vari


5.3 0.3 35.3 23.8 37.6 1.3 17.9 10.848 28.4 1.38 14.2 12.0 3.14 6.19 3.60 7 l COR Adecco
8.4 27.2 21.6 30.9 25.7 -30.9 24.5 0.631 41.2 1.37 6.9 3.5 2.07 5.01 0.00 7 m CON Agfa - Gevaert
— — — 13.9 15.6 22.1 20.8 2.368 22.8 0.55 38.2 29.2 2.48 4.83 1.52 6 k COR Ansaldo
— — — 4.7 1.9 -22.9 -3.0 0.074 30.2 0.89 10.7 5.5 — 3.59 0.00 5 n MCA Beghelli
70.4 40.1 -49.2 7.7 15.1 -5.8 12.6 2.341 25.1 0.86 14.0 13.3 5.38 8.23 6.89 7 k COR BME
6.5 5.5 26.9 15.4 31.3 -2.2 13.4 11.502 29.0 0.88 28.4 6.7 1.61 7.28 4.70 4 l COR Bouygues
22.8 46.9 -79.1 -3.1 1.9 3.2 — 4.500 21.6 0.80 14.5 11.2 6.03 7.45 4.18 4 k COR bpost
— — — 13.4 6.6 11.0 -2.1 0.818 30.9 1.00 9.6 2.5 0.66 6.52 4.27 6 l CON CIR

http://www.altroconsumo.it/finanza Altroconsumo Finanza, Supplemento Tecnico  ·  3 Gennaio 2017  |  21


TITOLI INDUSTRIALI
Valori per azione

dell’esercizio precedente

dell’esercizio precedente
per il prossimo esercizio

per il prossimo esercizio

per il prossimo esercizio


Dividendo lordo atteso

Dividendo lordo atteso

Valore contabile atteso


per l’esercizio in corso

per l’esercizio in corso

per l’esercizio in corso

per l’esercizio in corso


Cash-flow atteso per
Prezzo di chiusura

l’esercizio in corso
Utile dell’esercizio

Cash-flow atteso
Dividendo lordo

Valore contabile
tangibile atteso
il 30/12/2016

precedente

Utile atteso

Utile atteso

Cash-flow
NOME Prezzo minimo-massimo
DELL’AZIONE negli ultimi 365 giorni
D’Amico 0.33 EUR 0.25 - 0.69 EUR 0.03 0.00 0.01 0.12 0.01 0.03 0.19 0.09 0.12 0.65 0.65
Deutsche Post 31.14 EUR 19.83 - 31.33 EUR 0.85 0.90 1.00 1.27 2.10 2.20 2.50 3.19 3.38 7.49 -2.17
Exor 40.98 EUR 23.61 - 42.09 EUR 0.35 0.35 0.35 0.10 0.43 0.48 0.11 0.44 0.47 26.67 26.67
General Electr. 31.60 USD 27.45 - 32.93 USD 0.92 0.93 0.96 -0.62 0.90 1.60 0.48 1.50 2.30 8.00 1.30
Interpump 15.55 EUR 10.45 - 15.99 EUR 0.19 0.20 0.22 0.80 0.86 0.92 1.21 1.26 1.32 5.89 2.64
Leonardo 13.34 EUR 8.38 - 13.69 EUR 0.00 0.10 0.15 0.37 0.93 0.96 2.07 2.44 2.40 8.23 1.41
Nasdaq 67.12 USD 55.73 - 71.67 USD 0.90 1.21 1.28 3.29 3.10 3.90 4.11 3.50 4.00 36.00 3.20
Nice 2.55 EUR 1.90 - 2.85 EUR 0.07 0.07 0.07 0.13 0.11 0.12 0.47 0.73 0.95 1.85 1.85
Poste Italiane 6.31 EUR 5.17 - 7.20 EUR 0.34 0.38 0.38 0.42 0.57 0.63 0.87 1.03 1.10 6.49 6.49
Prysmian 24.40 EUR 16.45 - 24.42 EUR 0.42 0.42 0.42 1.01 1.36 1.46 1.95 2.31 2.42 7.10 7.10
Seaspan 9.14 USD 8.67 - 19.59 USD 1.47 1.50 1.65 1.04 1.09 0.99 3.22 3.36 3.23 14.29 13.58
Spirit Aerosys. 58.35 USD 40.50 - 61.26 USD 0.00 0.10 0.60 4.00 3.80 4.70 5.30 5.46 6.50 15.75 15.73
US Ecology 49.15 USD 30.46 - 49.60 USD 0.72 0.72 0.72 1.61 1.52 1.63 3.68 3.28 3.46 12.52 3.74
Waste Connect. 78.59 USD 48.20 - 79.11 USD 0.54 0.62 0.74 1.81 2.11 2.35 4.01 4.39 4.75 17.18 3.13
Xerox 8.73 USD 8.69 - 11.25 USD 0.28 0.31 0.31 0.54 0.46 0.50 1.60 1.59 1.61 9.14 0.57

Media e tempo libero


IGT 25.52 USD 12.71 - 30.15 USD 0.40 0.80 0.80 1.87 0.70 0.80 4.97 3.90 3.90 13.43 13.43
L’Espresso 0.74 EUR 0.62 - 1.03 EUR 0.00 0.01 0.02 0.04 0.04 0.10 0.09 0.08 0.16 1.50 1.41
Mediaset 4.11 EUR 2.24 - 4.57 EUR 0.02 0.03 0.10 0.00 0.01 0.14 0.82 1.25 1.24 2.03 1.48
Mediaset España 11.15 EUR 8.26 - 12.01 EUR 0.49 0.50 0.50 0.48 0.55 0.65 0.53 0.60 0.70 2.64 1.80
Mondadori 1.17 EUR 0.71 - 1.17 EUR 0.00 0.00 0.06 0.06 0.00 0.14 0.16 0.19 0.22 0.80 0.42
Pearson 818.50 p. 657.50 - 975.00 p. 52.00 52.00 52.00 -38.36 1.00 40.00 109.09 43.95 82.94 736.59 179.83
RCS MediaGroup 0.83 EUR 0.41 - 1.05 EUR 0.00 0.00 0.00 -0.34 0.00 0.02 -0.10 0.08 0.10 0.20 0.20
Time Warner 96.53 USD 60.07 - 96.74 USD 1.40 1.61 1.80 4.70 5.50 6.40 5.54 6.50 7.55 30.10 -8.90
Walt Disney 104.22 USD 88.85 - 106.60 USD 1.49 1.59 1.70 5.73 5.97 6.60 7.28 7.61 8.33 34.90 18.48
Wolters Kluwer 34.42 EUR 28.49 - 38.60 EUR 0.75 0.77 0.79 1.44 1.54 1.68 2.75 2.88 3.05 8.47 -4.47

Telecomunicazioni
AT & T 42.53 USD 33.51 - 43.47 USD 1.89 1.93 1.97 2.37 2.30 2.55 6.18 6.45 6.97 20.26 3.12
BT Group 366.90 p. 346.70 - 496.00 p. 14.00 15.60 17.20 30.03 27.00 29.00 60.54 61.85 64.70 114.70 100.90
Deutsche Telek. 16.29 EUR 14.00 - 16.69 EUR 0.55 0.55 0.55 0.71 0.88 0.91 3.03 3.36 3.33 6.53 3.33
Orange (ex FT) 14.44 EUR 13.10 - 16.45 EUR 0.60 0.60 0.60 1.00 0.92 0.97 3.20 3.29 3.24 12.10 1.95
Orange Belgium 19.86 EUR 18.00 - 22.33 EUR 0.00 0.25 0.35 1.28 0.86 1.05 4.65 4.18 4.37 8.10 6.76
PHAROL (ex PT) 0.21 EUR 0.09 - 0.27 EUR 0.02 0.00 0.01 -0.79 -0.11 -0.16 -0.79 -0.11 -0.16 0.21 0.21
Proximus 27.36 EUR 25.31 - 31.75 EUR 1.11 1.07 1.05 1.78 1.68 1.75 4.39 4.41 4.57 7.40 0.30
Telecom Italia 0.84 EUR 0.63 - 1.18 EUR 0.00 0.01 0.01 0.00 0.06 0.05 0.21 0.25 0.25 0.98 -0.55
Telefónica 8.82 EUR 7.37 - 9.84 EUR 0.38 0.19 0.38 0.99 0.61 0.67 2.58 1.80 1.95 3.59 -1.99
Telefônica Bras 13.38 USD 7.98 - 15.60 USD 1.00 0.68 0.73 0.70 0.75 0.83 2.23 2.18 2.37 12.96 8.37
Telenet 52.72 EUR 38.45 - 53.09 EUR 0.00 0.00 0.00 1.51 0.77 1.24 4.84 5.53 6.02 -10.14 -23.61
Verizon 53.38 USD 44.15 - 56.53 USD 2.23 2.29 2.34 4.38 3.92 4.05 8.19 7.78 8.10 4.89 -1.48
Vodafone Group 199.85 p. 190.50 - 239.70 p. 11.45 12.37 12.62 -3.06 5.07 5.22 33.46 35.60 39.40 208.70 128.80

Alta tecnologia
Accenture 117.13 USD 93.32 - 125.40 USD 2.31 2.50 2.70 5.39 5.85 6.25 6.49 6.99 7.42 11.76 5.53
Alphabet A 792.45 USD 681.14 - 835.74 USD 0.00 0.00 0.00 23.12 28.00 32.00 30.51 36.78 41.92 201.92 178.74
Apple 115.82 USD 90.34 - 118.25 USD 2.18 2.38 2.58 8.35 8.80 9.80 10.27 10.87 12.10 26.81 25.76
Applied Mat. 32.27 USD 15.64 - 33.33 USD 0.40 0.48 0.52 1.55 2.25 2.45 1.91 2.67 2.91 8.62 5.29
CA 31.77 USD 25.83 - 34.85 USD 1.00 1.02 1.02 1.84 1.90 1.98 2.69 2.78 2.89 13.25 -1.55
Cisco Systems 30.22 USD 22.51 - 31.87 USD 0.94 1.08 1.16 2.13 1.92 2.05 2.55 2.35 2.49 12.76 7.39
Corning 24.27 USD 16.69 - 24.94 USD 0.50 0.54 0.62 1.10 1.26 1.45 2.07 2.45 2.70 18.10 16.34
Ericsson B 53.50 SEK 43.50 - 83.35 SEK 3.70 1.50 1.50 4.17 1.30 2.25 7.29 4.00 5.04 40.79 27.99
Facebook 115.05 USD 94.16 - 133.28 USD 0.00 0.00 0.00 1.31 2.80 3.50 2.00 3.59 4.43 18.85 12.83
IBM 165.99 USD 117.85 - 168.51 USD 5.00 5.50 5.90 13.48 12.20 12.70 17.84 17.30 17.95 18.16 -15.72
Intel 36.27 USD 28.22 - 38.10 USD 0.96 1.04 1.10 2.41 2.09 2.50 4.52 4.04 4.64 14.00 10.96
Melexis 63.65 EUR 40.94 - 65.88 EUR 1.41 1.37 1.37 2.47 2.37 2.61 3.04 2.96 3.20 5.93 5.93
Option 0.11 EUR 0.09 - 0.26 EUR 0.00 0.00 0.00 -0.15 -0.09 -0.09 -0.10 -0.07 -0.07 -0.37 -0.37
Philips 29.00 EUR 20.95 - 29.07 EUR 0.80 0.80 0.80 0.70 1.00 1.25 2.07 2.40 2.65 13.40 4.15
Sage Group 655.00 p. 544.50 - 756.00 p. 13.97 14.96 15.87 24.95 26.72 28.34 29.44 31.44 33.31 101.02 -28.33
Texas Instrum. 72.97 USD 48.03 - 74.87 USD 1.40 1.64 2.04 2.90 3.20 3.40 4.00 4.38 4.71 9.43 5.05
Tiscali 0.05 EUR 0.04 - 0.06 EUR 0.00 0.00 0.00 0.00 0.01 0.01 0.03 0.04 0.04 -0.07 -0.07
Zetes 54.00 EUR 35.10 - 54.02 EUR 0.58 0.60 0.63 2.13 2.12 2.19 3.97 3.79 3.88 17.39 9.63

22  |  Altroconsumo Finanza, Supplemento Tecnico  ·  3 Gennaio 2017http://www.altroconsumo.it/finanza


TITOLI INDUSTRIALI
Indici Dati di borsa Criteri di valutazione

Rendimento ultimi 5 anni

Capitalizzazione di Borsa

Rapporto prezzo/valore
EBITDA/fatturato (in %)

Corporate governance
Rapporto prezzo/cash
Rapporto prezzo/utile
ultimi tre mesi (in %)

ultimi sei mesi (in %)

da dividendo atteso
Rendimento atteso
(annualizzato, in %)

(in miliardi di euro)


ultimo anno (in %)

nel lungo periodo

Giudizio globale
contabile atteso
Volatilità (in %)
Gearing (in %)

Rendimento

Rendimento

Rendimento

Rendimento
flow atteso
ROE (in %)

Rischio
atteso
NOME

Beta
DELL’AZIONE
— — — 1.4 -10.3 -49.2 -2.7 0.140 39.0 0.94 33.0 3.7 0.51 8.52 0.00 6 m COR D’Amico
6.9 14.0 9.7 11.5 23.1 23.7 25.5 37.716 22.5 0.96 14.8 9.8 4.16 6.50 2.89 5 k COR Deutsche Post
— — — 13.7 24.3 -1.6 23.0 10.091 31.8 0.83 94.9 92.7 1.54 4.26 0.85 4 k MCA Exor
14.2 -6.3 120.9 14.5 7.4 8.6 20.7 265.035 21.2 1.16 35.1 21.1 3.95 7.18 2.94 5 l CON General Electr.
— — — 2.5 10.6 10.1 26.7 1.693 27.3 0.70 18.1 12.3 2.64 5.02 1.29 6 k CAR Interpump
— — — 32.2 47.2 3.4 36.1 7.713 47.7 1.43 14.3 5.5 1.62 4.89 0.75 3 m COR Leonardo
41.1 9.8 36.8 6.4 10.3 19.8 29.6 10.750 22.3 1.04 21.7 19.2 1.86 6.31 1.80 5 l COR Nasdaq
— — — -0.2 16.8 7.2 3.8 0.296 18.9 0.55 23.2 3.5 1.38 5.88 2.76 6 j CAR Nice
— — — 3.3 5.8 -6.7 — 8.242 25.0 0.80 11.1 6.1 0.97 7.81 6.02 4 l COR Poste Italiane
— — — 4.6 24.2 23.0 23.3 5.288 29.9 0.89 17.9 10.6 3.44 4.65 1.72 5 k CAR Prysmian
69.3 5.8 178.4 -24.8 -27.2 -32.2 3.3 0.859 31.8 1.32 8.4 2.7 0.64 17.91 16.41 1 m COR Seaspan
15.7 26.1 8.3 39.8 43.2 23.5 28.2 7.835 36.0 1.22 15.4 10.7 3.70 6.54 0.17 5 l COR Spirit Aerosys.
22.0 13.6 105.7 17.3 13.6 37.6 29.3 1.011 23.9 0.91 32.3 15.0 3.93 6.05 1.46 8 l COR US Ecology
33.3 11.3 108.0 12.4 15.4 71.0 21.4 13.070 13.5 0.51 37.2 17.9 4.57 5.92 0.78 5 l COR Waste Connect.
10.7 6.3 65.8 -7.4 -1.6 -13.0 8.8 8.846 26.6 1.33 19.0 5.5 0.96 6.78 3.55 4 l COR Xerox

Media e tempo libero


— — — 12.4 46.0 66.7 — 6.017 22.2 0.70 36.5 6.5 1.90 6.67 3.13 6 l COR IGT
— — — -0.5 -0.1 -27.0 -6.2 0.305 40.1 1.35 18.5 9.0 0.49 6.64 1.35 7 l COR L’Espresso
— — — 47.1 31.2 7.8 15.8 4.855 43.2 1.43 456.7 3.3 2.02 5.13 0.73 6 m COR Mediaset
22.9 18.6 -23.4 5.7 10.8 15.3 22.2 4.083 35.4 0.75 20.3 18.6 4.23 6.49 4.48 7 l CAR Mediaset España
— — — 28.3 22.6 12.7 -2.9 0.306 36.7 1.24 — 6.3 1.46 7.51 0.00 6 k COR Mondadori
17.5 -4.9 10.2 10.2 -15.9 1.3 -3.8 7.869 20.2 0.71 818.5 18.6 1.11 9.44 6.35 6 l CON Pearson
— — — -11.0 3.7 34.5 -18.4 0.433 60.1 1.44 — 10.4 4.15 3.40 0.00 5 n CAR RCS MediaGroup
26.8 16.2 91.6 29.8 39.6 58.3 30.6 74.641 24.6 1.08 17.6 14.9 3.21 6.36 1.67 5 l COR Time Warner
29.6 18.8 26.9 20.5 13.9 2.9 29.6 158.798 21.3 1.18 17.5 13.7 2.99 6.02 1.53 5 l COR Walt Disney
25.0 18.8 79.1 -9.7 -5.4 12.2 25.2 10.391 21.7 1.06 22.4 12.0 4.06 5.46 2.24 5 l CAR Wolters Kluwer

Telecomunicazioni
31.9 10.9 97.6 13.0 6.1 33.1 17.6 248.022 12.7 0.49 18.5 6.6 2.10 7.02 4.54 6 l COR AT & T
33.4 24.9 94.8 -3.2 -9.6 -30.3 17.2 42.819 18.7 0.99 13.6 5.9 3.20 7.23 4.25 6 l COR BT Group
28.4 12.1 129.7 9.0 6.3 1.0 19.0 75.042 21.6 0.79 18.5 4.8 2.49 5.03 3.38 5 l CAR Deutsche Telek.
28.0 9.1 84.6 5.2 0.0 -3.3 10.6 38.250 25.5 0.75 15.7 4.4 1.19 5.30 4.16 5 l COR Orange (ex FT)
26.0 16.8 89.3 -8.8 -4.3 -11.8 -10.2 1.192 32.9 1.10 23.1 4.8 2.45 4.62 1.23 7 l CAR Orange Belgium
— -254.7 -23.8 -13.8 99.0 -8.1 -40.9 0.188 50.5 1.34 — — 1.02 5.46 0.00 2 n CAR PHAROL (ex PT)
28.9 24.7 77.3 4.4 -2.6 -4.9 9.1 9.248 17.9 0.60 16.3 6.2 3.70 5.82 3.89 6 k COR Proximus
— — — 13.3 13.9 -28.8 2.0 12.771 31.1 0.95 14.0 3.4 0.86 3.89 1.19 4 m CAR Telecom Italia
30.8 16.0 161.2 1.8 8.4 -9.0 -2.7 44.952 23.2 0.94 14.6 4.9 2.46 6.71 2.18 5 l CON Telefónica
29.7 8.3 5.2 -0.3 6.0 67.8 -0.7 14.199 27.6 1.05 17.8 6.1 1.03 7.52 5.08 4 m CON Telefônica Bras
51.5 — — 13.6 28.9 7.2 19.7 6.181 18.4 0.61 68.5 9.5 — 3.64 0.00 6 m CAR Telenet
37.3 108.8 592.6 10.7 2.9 23.4 15.5 205.761 14.6 0.56 13.6 6.9 10.92 6.91 4.28 6 k COR Verizon
27.5 -1.3 45.4 -6.8 -12.8 -16.3 6.8 62.154 17.8 0.62 39.4 5.6 0.96 8.80 6.19 7 l CON Vodafone Group

Alta tecnologia
15.9 44.6 -59.6 3.2 10.0 16.8 24.8 69.143 18.7 1.18 20.0 16.8 9.96 7.28 2.13 6 k COR Accenture
32.6 13.2 -56.4 5.0 18.6 3.8 24.7 221.521 26.7 1.02 28.3 21.5 3.92 6.15 0.00 6 m COR Alphabet A
32.7 35.6 9.2 9.7 29.0 14.2 22.0 585.530 27.7 1.06 13.2 10.7 4.32 6.26 2.05 6 k COR Apple
23.5 23.8 -0.9 14.4 42.7 79.0 32.9 36.733 27.5 1.67 14.3 12.1 3.74 6.71 1.49 7 l COR Applied Mat.
37.2 14.6 -16.0 3.2 3.5 16.6 18.2 13.292 21.2 1.18 16.7 11.4 2.40 7.21 3.21 6 l CON CA
30.1 16.9 33.0 2.3 12.9 17.6 18.9 145.717 25.7 1.14 15.7 12.9 2.37 7.23 3.57 5 k CON Cisco Systems
27.5 7.1 -0.1 10.0 26.3 39.4 21.1 21.888 25.8 1.37 19.3 9.9 1.34 6.60 2.22 4 l CON Corning
13.0 10.1 -13.7 -13.2 -18.3 -34.7 -3.2 18.453 22.7 0.86 41.2 13.4 1.31 5.35 2.80 4 l COR Ericsson B
45.6 8.3 -41.4 -4.4 6.0 12.1 — 255.332 44.5 1.70 41.1 32.0 6.10 5.72 0.00 3 l CAR Facebook
25.4 92.5 223.3 12.3 17.2 27.9 4.8 152.670 16.9 0.71 13.6 9.6 9.14 7.73 3.31 7 k CON IBM
43.4 18.7 12.1 3.2 18.3 10.8 16.8 163.477 22.3 1.00 17.4 9.0 2.59 7.99 2.87 7 l CON Intel
32.6 45.5 -26.9 1.1 14.8 28.0 47.6 2.571 29.7 0.83 26.9 21.5 10.73 7.94 2.15 7 l CON Melexis
-164.3 — — -27.9 -32.9 -51.5 -17.6 0.011 63.7 2.00 — — — 3.50 0.00 6 n MCA Option
9.9 5.5 33.9 9.9 29.5 25.5 16.6 27.003 26.6 1.19 29.0 12.1 2.16 5.55 2.76 5 l CAR Philips
28.3 29.0 39.6 -10.1 -1.2 -5.4 20.3 8.271 21.3 1.09 24.5 20.8 6.48 7.59 2.28 7 k COR Sage Group
41.6 30.0 31.4 11.6 24.3 38.1 28.6 71.008 21.8 1.21 22.8 16.7 7.74 8.13 2.25 6 l COR Texas Instrum.
— — — 7.1 6.3 -21.1 6.1 0.157 53.2 1.23 9.6 1.4 — 3.62 0.00 5 n CAR Tiscali
10.2 13.0 -11.2 36.1 38.0 36.8 30.6 0.291 16.6 0.55 25.5 14.2 3.11 5.38 1.10 6 l COR Zetes

http://www.altroconsumo.it/finanza Altroconsumo Finanza, Supplemento Tecnico  ·  3 Gennaio 2017  |  23


BANCHE E ASSICURAZIONI
Dati di Borsa Indici

Capitalizzazione di Borsa
anni (annualizzato, in %)

Combined ratio (in %)


Rapporto costi/ricavi
Rendimento ultimi 5
Rendimento ultimo

(in miliardi di euro)


Rendimento ultimi

Rendimento ultimi
Prezzo di chiusura

Solvibilità (in %)
Volatilità (in %)
tre mesi (in %)

sei mesi (in %)


il 30/12/2016

anno (in %)

ROE (in %)

(in %)
Nome Prezzo minimo-massimo

Beta
dell’azione negli ultimi 365 giorni
Aegon 5.23 EUR 3.04 - 5.43 EUR 53.3 53.8 6.4 16.4 11.223 34.0 1.31 — -2.18 — —
Ageas 37.61 EUR 28.68 - 42.80 EUR 15.9 21.4 -9.5 31.2 8.145 31.4 0.82 — 6.98 — 96.80
Axa 23.99 EUR 16.31 - 25.23 EUR 26.6 34.7 -0.1 25.3 58.643 30.5 1.56 — 8.07 — —
Banco BPM 2.29 EUR 1.79 - 9.50 EUR 9.4 6.9 -75.3 -16.0 3.470 47.1 1.58 13.15 5.10 90.34 —
Bank of America 22.10 USD 11.16 - 23.16 USD 51.0 76.9 36.2 38.5 211.729 35.0 1.58 1.02 5.62 73.95 —
Barclays Bank 223.45 p. 127.20 - 239.00 p. 35.0 57.9 -10.3 8.9 43.918 35.8 1.31 11.38 -0.54 92.02 —
BBVA 6.41 EUR 4.69 - 6.66 EUR 21.0 30.3 -0.3 4.4 42.168 27.3 1.20 12.09 5.55 80.92 —
Bca Mediolanum 6.83 EUR 5.32 - 7.73 EUR 19.0 14.4 -2.1 22.9 5.048 33.1 1.38 19.66 22.30 50.84 —
BCP 1.07 EUR 1.04 - 3.75 EUR -7.3 -21.5 -70.4 -22.4 0.842 48.4 1.55 — — — —
BlackRock 380.54 USD 289.72 - 398.45 USD 12.5 18.4 18.1 24.6 59.038 23.1 1.36 — 11.74 — —
BNP Paribas 60.55 EUR 36.91 - 61.70 EUR 32.3 52.3 20.7 19.1 75.457 31.5 1.56 12.21 6.63 74.00 —
Generali 14.12 EUR 9.82 - 16.92 EUR 30.0 33.8 -11.6 7.3 21.983 23.9 1.10 — 9.05 — 93.54
ING 13.37 EUR 8.55 - 13.73 EUR 21.7 49.1 12.5 21.2 51.734 36.9 1.51 14.75 8.85 55.90 —
Intesa Sanpaolo 2.43 EUR 1.55 - 3.09 EUR 22.9 42.5 -16.4 17.8 38.539 36.6 1.59 13.79 6.03 78.14 —
Mediobanca 7.76 EUR 4.63 - 8.89 EUR 39.7 56.9 -9.0 14.1 6.772 38.2 1.54 12.08 7.03 66.76 —
Monte Paschi 15.08 EUR 15.08 - 123.20 EUR -19.0 -60.2 -87.8 -52.8 0.442 53.1 1.46 12.85 4.04 92.50 —
Santander 4.96 EUR 3.26 - 5.03 EUR 27.1 48.0 12.2 5.0 71.700 28.5 1.09 — 6.83 79.20 —
Société Génér. 46.75 EUR 26.39 - 47.50 EUR 51.9 65.7 15.2 25.1 37.685 41.6 1.94 13.49 6.03 74.90 —
UBI Banca 2.61 EUR 2.00 - 6.20 EUR 27.4 5.6 -56.5 -2.0 2.354 39.5 1.52 12.08 1.18 92.42 —
UBS Group 15.95 CHF 11.90 - 19.52 CHF 22.5 28.1 -12.8 12.9 55.927 25.8 1.27 20.99 11.22 82.07 —
Unicredit 2.73 EUR 1.75 - 4.92 EUR 32.0 38.8 -44.4 -6.5 16.865 38.2 1.62 11.50 3.39 88.08 —
Unipol 3.42 EUR 1.94 - 4.76 EUR 50.7 62.6 -24.0 -3.8 2.454 46.3 1.18 — — — —
UnipolSai 2.03 EUR 1.26 - 2.36 EUR 40.2 50.7 -6.4 10.0 5.644 61.3 1.47 — — — —
Western Union 21.72 USD 16.44 - 22.14 USD 12.0 21.1 27.3 11.3 10.532 27.4 1.21 — 59.64 — —
Zurich Insur. 280.40 CHF 196.00 - 281.50 CHF 14.0 18.3 18.6 15.9 39.339 20.7 0.98 — 5.90 — —
Valori per azione Indici
• Il dividendo è la quota di utile distribuita agli azionisti, in base a una specifica deci- •  Il quoziente EBITDA/fatturato è il rapporto tra l’utile industriale (prima delle compo-
sione dell’assemblea. Salvo casi particolari (ad esempio per le azioni di risparmio) una nenti finanziarie, della quota di costi pluriennali, delle tasse e dell’utile di competenza di
società può decidere di non distribuire dividendi anche nel caso in cui abbia realizzato un terzi) e le vendite. L’EBITDA (earning before interest, taxes, depreciation and amortization)
utile. Normalmente le società italiane distribuiscono dividendi una volta l’anno (anche se è una sorta di “utile grezzo”, derivante solo dall’attività caratteristica. Il rapporto EBITDA/
molte società hanno introdotto la consuetudine di distribuire un acconto). Molte società fatturato indica quindi quanto la società è in grado di “trattenere” sulle somme incassate.
estere, invece, distribuiscono dividendi più volte l’anno (l’importo che trovate in tabella è • Il ROE (return on equity) è il rapporto tra l’utile netto e il valore contabile. Misura la red-
la somma di tutti i dividendi distribuiti nell’esercizio di riferimento). ditività del denaro messo a disposizione dell’impresa dai suoi azionisti. Questo indicatore va
• L’utile corrente è l’utile (o la perdita) che deriva dall’attività abituale della società, usato con prudenza e valutato nella situazione globale della società. Ad esempio non tiene
esclusi quindi gli elementi straordinari e diviso per il numero delle azioni. Dal 2005, in conto dei finanziamenti: se un’impresa ricorre massicciamente all’indebitamento può aumen-
seguito all’applicazione dei nuovi principi contabili, questo concetto di fatto si avvicina tare notevolmente il ROE, ma non significa che sia migliorata la sua redditività complessiva.
molto all’idea di utile netto (comprensivo di tutti i costi e ricavi) registrato dal gruppo. • Il gearing è il rapporto tra l’indebitamento finanziario di una società (al netto delle
• Il cash-flow corrente rappresenta le entrate di cassa al netto delle relative uscite. In- disponibilità di cassa) e il capitale proprio. Un importo elevato segnala un rischio elevato
dica quindi la capacità della società di generare liquidità e di investire senza ricorrere perché indica un massiccio ricorso all’indebitamento, che può portare a squilibri econo-
all’indebitamento. Si può calcolare anche partendo dall’utile netto e sommandovi gli am- mici (costo per interessi) e patrimoniali (difficoltà di rimborso).
mortamenti e le altre poste che non generano entrate o uscite monetarie. • La solvibilità indica, per le società bancarie, la capacità di far fronte ai rischi. È data dal
• Il valore contabile è il valore del patrimonio netto diviso per il numero delle azioni rapporto tra le attività di base o tier 1 (capitale versato, riserve, fondo per rischi bancari ge-
emesse dalla società. In pratica rappresenta il valore della società se chiudesse in quel nerali) e il totale delle attività detenute, queste ultime ponderate in base al grado di rischio.
momento e se tutti i beni potessero essere liquidati allo stesso valore indicato nel bilancio. È uno dei parametri utilizzati anche da Banca d’Italia per monitorare lo “stato di salute”
• Il valore contabile tangibile è il valore contabile depurato di quegli elementi immate- delle banche; questo coefficiente non può infatti essere inferiore a determinati livelli minimi.
riali la cui valutazione è particolarmente aleatoria, ad esempio l’avviamento (il sovrap- • Il rapporto costi/ricavi indica, per le società finanziarie, quanto pesano i costi opera-
prezzo, rispetto al valore di bilancio, pagato al momento dell’acquisizione di un’azienda); tivi (quelli più strettamente legati all’attività tipica) sulle somme incassate.
il tutto diviso per il numero di azioni. Rispetto al valore contabile, rappresenta una misu- • Il combined ratio indica, per le assicurazioni ramo danni, quanto pesano i costi sostenuti (risar-
ra più “prudente” del valore di una società perché considera solo i beni reali. cimenti, spese amministrative, provvigioni alla rete di vendita…) sul totale delle somme incassate.

24  |  Altroconsumo Finanza, Supplemento Tecnico  ·  3 Gennaio 2017http://www.altroconsumo.it/finanza

Potrebbero piacerti anche