Sei sulla pagina 1di 15

MLX-ODM-NC00019615_MLX-ODM-NC00019615 27/09/10 18:11 Page1

home bread
FR

NL

DE

IT

ES

PT

EL

RU

UK

www.moulinex.com
MLX-ODM-NC00019615_MLX-ODM-NC00019615 27/09/10 18:11 Page2

1
2

3
4

6a
6
6b

2a 2b 2c

2d

2e

2f

2g
2
MLX-ODM-NC00019615_MLX-ODM-NC00019615 27/09/10 18:11 Page3

A B C

D E F

2c

G H I
2d

J K L

3
MLX-ODM-NC00019615_MLX-ODM-NC00019615 27/09/10 18:11 Page40

DESCRIZIONE
1 - coperchio con oblò 3 - cestello per il pane
2 - pannello comandi 4 - miscelatore
a - display 5 - dosatore graduato
b - interruttore on/off 6 - a - cucchiaio da minestra
c - selezione del peso b - cucchiaino da caffè
d - tasti di regolazione dell'avvio programmato 7 - accessorio "a gancio"
e di regolazione del tempo per i programmi 8, 12 per estrarre il miscelatore
e - selezione della doratura
f - scelta dei programmi
g - spia di funzionamento

CONSIGLI DI SICUREZZA
Partecipiamo alla protezione dell'ambiente!
Il vostro apparecchio contiene materiali riciclabili.
Lasciatelo in un punto di raccolta o presso un centro assistenza autorizzato.
• La sicurezza del presente apparecchio • Assicuratevi che la tensione di alimentazione
IT è conforme alle specifiche tecniche e alle del vostro apparecchio corrisponda a quella
norme vigenti in materia. del vostro impianto elettrico. Qualsiasi errore
di collegamento elettrico annulla il diritto alla
• Prima di utilizzare l'apparecchio, leggete at-
garanzia.
tentamente le istruzioni d'uso: un utilizzo non
conforme alle norme d'uso prescritte escluderà • Collegate sempre l'apparecchio ad una presa
il fabbricante da ogni responsabilità. provvista di messa a terra. Onde evitare rischi
di folgorazione e le lesioni gravi che ne con-
• Questo apparecchio non viene messo in fun-
seguono è obbligatorio rispettare la suddetta
zione per mezzo di un timer esterno o di un
prescrizione. Per la vostra sicurezza utilizzate
sistema di comando a distanza separato.
solo prese provviste di messa a terra conformi
• Questo apparecchio non dovrebbe essere uti- alle norme d'impianto elettrico in vigore nel
lizzato da persone (compresi i bambini) le cui vostro paese. Se il vostro impianto non è do-
capacità fisiche, sensoriali o mentali sono ri- tato di prese provviste di messa a terra, do-
dotte, o da persone prive di esperienza o di vete assolutamente, prima di qualunque
conoscenza, tranne se hanno potuto benefi- collegamento, fare mettere a norma il vostro
ciare, tramite una persona responsabile della impianto da personale specializzato.
loro sicurezza, di una supervisione o di istru-
• L'apparecchio è destinato al solo uso dome-
zioni preliminari relative all’ utilizzo dell’ap-
stico, all'interno della vostra abitazione.
parecchio. È opportuno sorvegliare i bambini
per assicurarsi che non giochino con l’appa- • Questo apparecchio è stato concepito per uso
recchio. unicamente domestico. Non è stato ideato per
essere utilizzato nei seguenti casi, che restano
• Collocate l’apparecchio su un piano da lavoro
esclusi dalla garanzia:
stabile, al riparo dagli spruzzi d’acqua e in
- in angoli cottura riservati al personale nei
nessun caso in una nicchia di una cucina a in-
negozi, negli uffici e in altri ambienti
casso.
professionali,

40
MLX-ODM-NC00019615_MLX-ODM-NC00019615 27/09/10 18:11 Page41

- nelle fabbriche, • Non posizionate l'apparecchio su altri appa-


- dai clienti di alberghi, motel e altre recchi.
strutture ricettive residenziali,
• Non utilizzate l'apparecchio come fonte di ri-
- in ambienti tipo camere per vacanze.
scaldamento.
• Scollegare l'apparecchio immediatamente
• Non utilizzare l'apparecchio per preparare altri
dopo l'uso e prima di procedere alla pulizia.
cibi che non siano pane e marmellata.
• Non utilizzate un apparecchio che:
• Evitate accuratamente d'introdurre carta, car-
- presenti un cavo difettoso o danneggiato,
tone o plastica all'interno dell'apparecchio e
- sia caduto e presenti danni visibili
non collocate alcun oggetto sopra di esso.
o anomalie di funzionamento.
In ciascuno dei casi elencati, l’apparecchio • Non tentate in alcun caso di spegnere con
dovrà essere portato presso il centro assi- acqua eventuali fiamme scaturite da compo-
stenza autorizzato più vicino, alfine di evitare nenti del prodotto. Scollegate l'apparecchio.
eventuali rischi. Consultate la garanzia. Soffocate le fiamme con un panno umido.
• Se il cavo di alimentazione è danneggiato, • Per la vostra sicurezza utilizzate solo accessori
deve essere sostituito dal fabbricante, dal suo e ricambi adatti al vostro apparecchio.
servizio assistenza o da persone con qualifica
• Al termine del programma, utilizzate sem-
simile per evitare pericoli.
pre guanti isolanti per manipolare il conte-
• Eventuali interventi diversi dalla pulizia e nitore o le parti calde dell'apparecchio.
dalle normali operazioni di manutenzione ef- L'apparecchio diventa molto caldo durante
fettuate dal cliente devono essere svolti l'utilizzo.
presso un Centro di Assistenza autorizzato.
• Non ostruite le griglie d'aerazione.
• Non immergete mai l'apparecchio, il cavo o la
• Fate molta attenzione alla fuoriuscita di va-
presa elettrica nell'acqua o in altro liquido.
pore che può avvenire al momento dell'aper-
• Non lasciate pendere il cavo di alimentazione tura del coperchio durante il funzionamento o
a portata di mano dei bambini. al termine di un programma.
• Il cavo non deve mai trovarsi in prossimità o • Quando è in funzione il programma n°9
a contatto delle parti calde dell'apparecchio, (marmellata, composta) fate attenzione al
vicino ad una fonte dicalore o premuto contro getto di vapore e agli schizzi caldi durante
uno spigolo vivo. l'apertura del coperchio.
• Non muovere l'apparecchio in uso. • Non superate le quantità indicate sulle ricette,
il volume totale dell'impasto non deve supe-
• Non toccate l'oblò durante e immediata-
rare i 900 g,
mente dopo il funzionamento. L'oblò può
non superate 500 g di farina e 6,5 g di lievito.
raggiungere temperature molto elevate.
• Il livello di potenza acustica rilevato su que-
• Evitate di scollegare l’apparecchio tirando il
sto prodotto è pari a 55 dBa.
cavo.
• Utilizzate esclusivamente prolunghe in buono
stato con una presa provvista di messa a terra
e con un cavo conduttore avente sezione al-
meno uguale al cavo fornito con il prodotto.

41
MLX-ODM-NC00019615_MLX-ODM-NC00019615 27/09/10 18:11 Page42

CONSIGLI PRATICI
Preparazione Utilizzo
1 Leggere attentamente le istruzioni per l’uso • La preparazione del pane è molto sensibile
e utilizzare le proprie ricette: con questo ap- alle condizioni di temperatura e di umi-
parecchio non si fa pane come quello fatto a dità. In caso di forte calore, si consiglia l'uti-
mano! lizzo di liquidi più freschi del solito.
Ugualmente in caso di freddo si consiglia di • Svo
2 Tutti gli ingredienti devono essere a tempe-
intiepidire l'acqua o il latte (non superare mai l’ap
ratura ambiente (salvo diverse indicazioni) e
i 35°C). me
pesati con precisione. Misurate i liquidi con
il dosatore graduato in dotazione. Utiliz- • Può essere utile verificare lo stato dell'im- • Al
zate il dosatore doppio in dotazione per pasto durante la lavorazione: deve formare liev
misurare da un lato i cucchiaini da caffè e una palla omogenea che si scolli bene dalle
dall'altro i cucchiai da minestra. Se non si pareti del cestello. • Rim
rispettano scrupolosamente le dosi si pos- >se rimane della farina non impastata, eg
sono ottenere cattivi risultati. aggiungete ancora un po' d'acqua. tio
> in caso contrario, aggiungete B-C
3 Utilizzate gli ingredienti prima della data di
un po' di farina. • Agg
scadenza e conservateli in un luogo fresco e
Correggete molto lentamente (massimo 1 din
asciutto.
cucchiaio per volta) e verificate prima di in- gre
4 La farina deve essere pesata con precisione tervenire di nuovo.
utilizzando una bilancia da cucina. Utilizzate • Int
lievito per pane attivo disidratato in bustina.
• Un errore diffuso è quello di pensare che l’im
Non utilizzate lievito chimico, salvo diverse
aggiungendo del lievito il pane si alzerà di chi
più. Al contrario, troppo lievito rende fragile vre
indicazioni nelle ricette. Una volta aperta la
la struttura dell'impasto che si alzerà troppo Gir
bustina di lievito, utilizzatela entro 48 ore.
e si affloscerà durante la cottura. Potete giu- cat
5 Per non ostacolare la lievitazione delle pre- dicare lo stato dell'impasto subito prima della
parazioni, si consiglia di versare tutti gli in- cottura saggiandolo con la punta delle dita:
gredienti fin dall'inizio e di non aprire il l'impasto deve offrire una leggera resistenza
coperchio durante il funzionamento (salvo di- e l'impronta delle dita deve scomparire len-
verse indicazioni). Rispettate precisamente tamente.
l'ordine degli ingredienti e le quantità indi-
cate nelle ricette. Prima mettete i liquidi, poi
i solidi. Il lievito non deve entrare in con-
tatto diretto con i liquidi o con il sale.
Ordine generale da rispettare:
> Liquidi (burro, olio, uova, acqua, latte)
> Sale
> Zucchero
> Farina prima metà dose
> Latte in polvere
> Ingredienti specifici solidi
> Farina seconda metà dose
> Lievito

42
MLX-ODM-NC00019615_MLX-ODM-NC00019615 27/09/10 18:11 Page43

PRIMA DEL PRIMO UTILIZZO


• Togliere tutti gli imballi, adesivi o vari acces- • Pulite tutti gli elementi e l’apparecchio con
sori sia all’interno che all’esterno dell’appa- un panno umido.
recchio - A.

AVVIO RAPIDO
• Svolgere completamente il cavo. Collegare • Chiudere il coperchio. Collegate la macchina
l’apparecchio solamente ad una presa con del pane alla presa elettrica. Dopo il bip so-
messa a terra incorporata. noro, sul display compare il programma 1 pre-
definito, ovvero 900 g doratura media -H.
• Al primo utilizzo potrebbe verificarsi una
lieve fuoriuscita di odore. • Premete il tasto . I 2 led del timer lam-
peggiano. La spia di avvio si accende -I-J.
• Rimuovete il pane sollevando l’impugnatura
e girando il pane leggermente in senso an- • Alla fine del ciclo di cottura, scollegate la
tiorario. Adattate in seguito il miscelatore - macchina del pane dalla presa di corrente.
B-C. Estraete il cestello. Utilizzate sempre dei
guanti isolanti poiché l'impugnatura e l'in-
• Aggiungete gli ingredienti nel cestello nell'or-
terno del coperchio sono caldi.Sfornate il
dine consigliato. Assicuratevi che tutti gli in-
pane ancora caldo e lasciatelo raffreddare su
gredienti siano pesati con precisione -D-E.
una griglia per 1 ora -K.
• Introducete il cestello per pane. Tenendo
l’impugnatura, inserite il pane nell’apparec-
chio che si adatti oltre l’albero motore (do-
vrete inclinare leggermente su un lato).
Girate delicatamente in senso orario e bloc-
cate -F-G.

Per un primo approccio con la macchina del pane vi suggeriamo di provare la ricetta del
PANE CLASSICO.
PANE CLASSICO BIANCO (programma 1) INGREDIENTI - c = cucchiaino da caffè - C = cucchiaio da minestra
DORATURA = MEDIA 1. ACQUA = 320 ml 4. ZUCCHERO = 3 C
PESO = 900 g 2. OLIO = 4 C 5. FARINA = 525 g
TEMPO = 3:00 3. SALE = 11/2 c 6. LIEVITO = 11/3 c

43
MLX-ODM-NC00019615_MLX-ODM-NC00019615 27/09/10 18:11 Page44

FUNZIONAMENTO DELLA MACCHINA DEL PANE


Per ogni programma viene visualizzata una 6. Ultra Rapido I. Il programma Ultra Rapido
regolazione predefinita. Dovete pertanto I è solo per panetti di 900 g. Il pane è più
selezionare manualmente le regolazioni compatto rispetto ad altri programmi.
desiderate.
7. Ultra Rapido II. Il programma Ultra Rapido
Selezione di un programma II è solo per panetti di 700 g. Il pane è più
compatto rispetto ad altri programmi.
La scelta di un programma avvia una serie di
fasi che si susseguono automaticamente le une
8. Pasta Lievitata. Il programma Impasto Pane
dopo le altre.
non cuoce. Si tratta di un programma di im-
pasto e di lievitazione per tutti i tipi di pasta
Il tasto menu permette di scegliere
lievitata ad esempio la pasta per pizza).
svariati programmi diversi. Il tempo
corrispondente a ogni programma è vi-
9. Marmellata. Il programma Marmellata
sualizzato sul display. Ogni volta che premete
cuoce automaticamente la marmellata nel
il tasto il numero visualizzato sul display
cestello per pane.
passa al programma successivo da 1 a 12:
10. Dolce. Si presta alla preparazione di dolci e
1. Pane Classico Bianco. Il programma Pane
torte con l'aggiunta di lievito chimico.
Classico Bianco consente di preparare la
maggior parte delle ricette di pane che uti-
11. Pane Sandwich. Il programma per San-
lizzano la farina di frumento.
dwich è ideale per pane morbido con crosta
sottile.
2. Pane Francese. Il programma Pane Francese
corrisponde a una ricetta di pane bianco
12. Solo Cottura. Il programma Solo Cottura
tradizionale francese.
consente di cuocere per 10 a 60 min, rego-
labili minuti per minuti. Può essere selezio-
3. Pane Integrale. Il programma Pane Inte-
nato da solo ed essere utilizzato:
grale deve essere selezionato quando si uti-
a) in associazione al programma per la Im-
lizza la farina integrale.
pasto Pane,
b) per riscaldare o rendere croccante del
4. Pane Classico Rapido. Il programma Pane
pane già cotto e raffreddato,
Classico Rapido è specifico per la ricetta del
c) per ultimare una cottura in caso d'inter-
PANE CLASSICO RAPIDO (vedi pagina 49).
ruzione prolungata dell'alimentazione di
Questo programma corrisponde al pro-
corrente elettrica durante un ciclo di prepa-
gramma Pane Classico Bianco ma in ver-
razione del pane.
sione rapida. È possibile che la mollica del
Non lasciate la macchina del pane senza
pane ottenuto sia un po' meno alleggerira.
sorveglianza quando è in funzione il pro-
gramma 12.
5. Pane Dolce. Il programma Pane Dolce è
Per interrompere il ciclo prima della sua
adatto alle ricette che contengono più
conclusione, spegnete manualmente il pro-
grassi e zucchero. Se utilizzate preparati per
gramma mediante una pressione prolungata
brioche o panini al latte pronti all'uso, il vo-
sul tasto .
lume totale dell'impasto non deve superare
i 700 g.

44
MLX-ODM-NC00019615_MLX-ODM-NC00019615 27/09/10 18:11 Page45

Selezione del peso del pane Selezione della doratura


Il peso del pane si regola su un valore preim- Il colore della crosta è preimpostato su MEDIO.
postato di 900 g. Il peso è dato a titolo indica- I programmi 8, 9 non sono provvisti di regola-
tivo. Per maggiore precisione consultate la lista zione della doratura.
delle ricette. I programmi 4, 6, 7, 8, 9, 10, 12 Tre scelte possibili: CHIARO / MEDIO / SCURO.
non sono provvisti di regolazione del peso. Pre- Se desiderate modificare il colore preimpostato,
mete il tasto per impostare il peso deside- premete il tasto finchè l’indicatore si illu-
rato (700 g o 900 g). La spia luminosa si mina in corrispondenza della regolazione scelta.
accende in corrispondenza della regolazione
scelta. Avvio / Spegnimento
Premete il tasto per accendere l'apparecchio.
Il conto alla rovescia inizia. Per interrompere il
programma o annullare l'avvio programmato,
premete il tasto per 5 secondi.

I CICLI
La spia luminosa si accende in corrispon- Riposo
denza della fase del ciclo raggiunta dalla
macchina del pane. Una tabella (pagina 112- Consente alla pasta di distendersi per mi-
113) vi indica le fasi dei differenti cicli in gliorare la qualità dell'impasto.
base al programma scelto.
Lievitazione
Impasto Tempo durante il quale il lievito agisce e fa
Consente di formare la struttura della pasta sviluppare al pane il suo aroma.
garantendo quindi una buona lievitazione. La pasta si trova nel 1° 2° o 3° ciclo di lievi-
La pasta si trova nel 1° o 2° ciclo d'impasto o tazione.
in una fase di mescolamento tra i cicli di lievi-
tazione. Cottura
Nel corso di questo ciclo, e per i programmi 1, Trasforma la pasta in mollica e consente alla
2, 3, 4, 5, 6, 7, 10, 11, avete la possibilità di crosta di diventare dorata e croccante.
aggiungere gli ingredienti: frutta secca, olive, Il pane si trova nel ciclo finale di cottura.
pancetta, ecc… Un bip sonoro vi indica il mo-
mento in cui intervenire. Consultate la tabella Mantenimento al caldo
riassuntiva dei tempi di preparazione (pagina
112-113) e la colonna "extra". Questa colonna Permette di mantenere il pane caldo dopo la
indica il tempo che comparirà sul display del cottura. Tuttavia si consiglia di sfornare su-
vostro apparecchio al momento del bip sonoro. bito il pane a fine cottura.
Per sapere più precisamente dopo quanto Per i programmi 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 10, 11, po-
tempo verrà emesso il bip sonoro, è sufficiente tete lasciare il preparato nell'apparecchio. A
sottrarre il tempo della colonna "extra" dal fine cottura, il preparato viene mantenuto al
tempo totale di cottura. caldo automaticamente per un'ora. Una spia lu-
Es.: "extra" = 2:51 e "tempo totale" = 3:13, minosa si accende. Il display si mantiene a 0:00
gli ingredienti possono essere aggiunti dopo durante l'ora di mantenimento al caldo e i 2
22 min. led del timer lampeggiano. Alla fine del ciclo
l'apparecchio si ferma automaticamente dopo
l'emissione di piu' bip.
45
MLX-ODM-NC00019615_MLX-ODM-NC00019615 27/09/10 18:11 Page46

FUNZIONE AVVIO PROGRAMMATO


Potete impostare l'avvio programmato Es.: sono le 20.00 e volete che il pane sia
dell'apparecchio fino a 15 ore, ottenendo pronto il giorno successivo alle 7.00.
una preparazione all'ora preferita. L'avvio Programmate 11 ore tramite i tasti e .
programmato non può essere utilizzato per Premete il tasto . Viene emesso un bip so-
i programmi 6, 7, 9, 12. noro. I 2 led del timer lampeggiano. Il conto
Questa fase ha inizio dopo aver selezionato il alla rovescia inizia. La spia di avvio si accende.
programma, il livello di doratura e il peso. Il
Se fate un errore o desiderate modificare l'im-
tempo del programma compare sul display. Cal-
postazione dell'ora, premete a lungo il tasto
colate il tempo tra l'avvio del programma e l'ora
fino a quando non viene emesso un bip sonoro.
in cui desiderate trovare la preparazione
Il tempo predefinito compare sul display. Ripe-
pronta. La macchina prende automaticamente
tete l'operazione.
in considerazione la durata dei cicli del pro-
gramma. Alcuni ingredienti sono deperibili. Non utiliz-
Tramite i tasti e , visualizzate il tempo zate l'avvio programmato per ricette che
trovato ( verso l'alto e verso il basso). contengono latte fresco, uova, yogurt, formag-
Pressioni brevi consentono uno scorrimento a gio e frutta fresca.
intervalli di 10 min + bip corto. Una pressione
prolungata consente uno scorrimento continuo
a intervalli di 10 min.

Consigli pratici
In caso di interruzione della corrente elet- > dopo aver sformato il pane, posatelo incli-
trica : se durante il ciclo il programma smette nandolo su un lato e tenetelo fermo con una
di funzionare a causa della mancanza di energia mano utilizzando un guanto isolante finché
elettrica o di un errore da parte vostra, la mac- è ancora caldo;
china mantiene la programmazione memoriz- > inserite il gancio all'interno del perno del mi-
zata per 10 minuti. Il ciclo riprenderà da dove scelatore - M ;
si era fermato. Trascorso questo tempo, la pro- > tirate delicatamente per estrarre il miscela-
grammazione è cancellata. tore - M ;
> riportate il pane in posizione orizzontale e la-
Se volete avviare due programmi uno di se-
sciatelo raffreddare su una griglia.
guito all'altro, aspettate 1 ora prima di iniziare
la preparazione successiva.
Per sformare il pane: è possibile che i misce-
latori rimangano incastrati nel pane. In tal
caso, utilizzate l'accessorio "a gancio" osser-
vando le seguenti raccomandazioni:

46
MLX-ODM-NC00019615_MLX-ODM-NC00019615 27/09/10 18:11 Page47

GLI INGREDIENTI
I grassi e l'olio: i grassi rendono il pane più lizzate di preferenza una farina detta "di forza",
morbido e più saporito. Inoltre si manterrà me- "panificabile" o "da panificazione" e non una
glio e più a lungo. Troppi grassi rallentano la farina comune reperibile in commercio. L'ag-
lievitazione. Se utilizzate il burro, tagliatelo a giunta all'impasto di avena, di crusca, di germi
cubetti per distribuirlo in modo omogeneo nel di grano, di segale o ancora di semi interi, ren-
preparato o fatelo ammorbidire. Non aggiun- deranno più pesante e meno voluminoso il
gete burro caldo. Non mettete i grassi a con- pane.
tatto diretto con il lievito, perché potrebbero Si consiglia l'utilizzo di una farina di tipo
impedire a quest'ultimo di reidratarsi. OO, salvo diverse indicazioni nella ricetta.
Qualora utilizziate miscele di farina speciali
Uova: le uova arricchiscono la pasta, miglio- per pane o brioche o pane al latte, non su-
rano il colore del pane e favoriscono un buon perate in alcun caso 900 gr. di pasta in to-
livello di sviluppo della mollica. Se utilizzate tale.
le uova, riducete di conseguenza la quantità di La setacciatura della farina influisce anche sui
liquido. Rompete l'uovo e aggiungete la quan- risultati: più la farina è integrale (cioè che con-
tità di liquido fino a ottenere la dose indicata tiene una parte del rivestimento del chicco di
nella ricetta. Le ricette si basano sull'utilizzo grano), meno la pasta lieviterà e più il pane
di un uovo di circa 50 g, se le uova sono più sarà consistente. Troverete in commercio anche
grandi, aggiungete un po' di farina, se le uova dei preparati per pane pronti all'uso. Seguite i
sono più piccole, utilizzate meno farina. consigli del produttore per l'utilizzo di questi
preparati. In generale, la scelta del programma
Latte: potete utilizzare latte fresco o latte in si farà in funzione del preparato utilizzato. Es.:
polvere. Se utilizzate latte in polvere, aggiun- Pane integrale - Programma 3.
gete la quantità d'acqua inizialmente prevista.
Se utilizzate latte fresco, potete comunque ag- Zucchero: preferite lo zucchero bianco, di
giungere acqua: il volume totale deve essere canna o il miele. Non utilizzate lo zucchero raf-
uguale al volume indicato nella ricetta. Il latte finato o a cubetti. Lo zucchero nutre il lievito,
ha anche un effetto emulsionante che consente dà un buon sapore al pane e migliora la dora-
di ottenere alveoli più regolari e quindi un tura della crosta.
aspetto gradevole della mollica.
Sale: insaporisce gli alimenti e consente di re-
Acqua: l'acqua reidrata e attiva il lievito. Idrata golare l'attività del lievito. Non deve entrare in
anche l'amido della farina e consente la forma- contatto diretto con il lievito. Grazie al sale, la
zione della mollica. L'acqua può essere sosti- pasta risulta soda, compatta e non lievita
tuita, in parte o totalmente, da latte o altro troppo velocemente. Anche la struttura della
liquido. Utilizzate liquidi a temperatura am- pasta risulterà migliore.
biente.
Lievito: il lievito di birra è disponibile in di-
Farina : il peso della farina varia sensibilmente verse forme: fresco a cubetti, secco attivo da
in funzione del tipo di farina utilizzato. In base reidratare o secco istantaneo. Il lievito è ven-
alla qualità della farina, anche i risultati di cot- duto presso i supermercati (reparti di panette-
tura del pane possono variare. Conservate la fa- ria o fresco), ma è anche possibile acquistarlo
rina in un contenitore ermetico poiché la farina presso il panettiere. Sotto forma fresca o secca
è sensibile alla variazione delle condizioni cli- istantanea, il lievito deve essere direttamente
matiche, assorbendo o perdendo umidità. Uti- incorporato nel recipiente della macchina con

47
MLX-ODM-NC00019615_MLX-ODM-NC00019615 27/09/10 18:11 Page48

gli altri ingredienti. Ricordatevi comunque di Gli additivi (frutta secca, olive, ecc…) : po-
sbriciolare bene il lievito fresco per facilitarne tete personalizzare le vostre ricette aggiun-
l’emulsione. Solo il lievito secco attivo (sotto gendo i vostri ingredienti preferiti stando Per o
forma di piccole sfere) deve essere mescolato attenti a: e del
con un po’ d’acqua tiepida prima di essere uti- > rispettare il bip sonoro prima di aggiungere razio
lizzato. gli ingredienti, soprattutto i più delicati, c > cu
La temperatura dell’acqua deve essere di circa > introdurre fin dall'inizio della lavorazione i
35°C, altrimenti il lievito sarà meno efficace semi più solidi (come il lino o il sesamo) per
oppure, qualora la temperatura sia eccessiva, facilitare l'utilizzo della macchina (partenza
perderà le sue proprietà attive. Rispettate le programmata ad esempio),
dosi raccomandate e moltiplicate le quantità se > sgocciolare bene gli ingredienti molto umidi
utilizzate lievito fresco (vedi la tabella delle (olive),
equivalenze di seguito). > infarinare leggermente gli ingredienti grassi
Equivalenze quantità/peso tra lievito secco e lie- per incorporarli meglio,
vito fresco : > non versarli in grosse quantità per non im-
pedire lo sviluppo dell'impasto, rispetta le
lievito secco (in c.c.) quantita' indicate nelle ricette.
1 1,5 2 2,5 3 3,5 4 4,5 5 > non versare gli ingredienti fuori dal reci-
lievito fresco (in g) piente.
9 13 18 22 25 31 36 40 45

PULIZIA E MANUTENZIONE
• Scollegare l'apparecchio. • Non lavate nessun
accessorio in lavastoviglie.
• Pulire tutti i componenti, l'apparecchio e l'in-
terno del cestello con una spugna umida. • Non utilizzate prodotti di pulizia, spugne
Asciugate con cura -L. abrasive o alcool. Utilizzate un panno mor-
bido e umido.
• Lavate il cestello e il miscelatore con acqua
calda e sapone per i piatti. Se il miscelatore • Non immergete mai il corpo dell'apparecchio
resta nella vasca, lasciate in immersione da o il coperchio in alcun liquido.
5 a 10 minuti.

• Se necessario, pulize il coperchio con una


spugnetta e acqua calda.

48
MLX-ODM-NC00019615_MLX-ODM-NC00019615 27/09/10 18:11 Page49

LE RICETTE
Per ogni ricetta, rispettate l'ordine degli ingredienti indicati. A seconda della ricetta scelta
e del programma selezionato, potete consultare la tabella riassuntiva dei tempi di prepa-
razione (pagina 112-113) e seguire le tappe dei diversi cicli.
c > cucchiaino da caffè - C > cucchiaio da minestra

PROG. 1 - PANE CLASSICO BIANCO PROG. 4 - PANE CLASSICO RAPIDO


700 g 900 g 700 g 900 g
1. Acqua 270 ml 320 ml 1. Acqua (40-50°C) 250 330 ml
2. Olio 3C 4C 2. Olio 2C 3C
3. Sale 11/4 c 11/2 c 3. Sale 1c 11/2 c
4. Zucchero 21/4 C 3C 4. Zucchero 11/2 C 2C
5. Farina 450 g 525 g 5. Farina 450 g 600 g
6. Lievito 1c 11/3 c 6. Lievito 2c 2c

PROG. 2 - PANE FRANCESE PROG. 5 - PANE DOLCE


700 g 900 g 700 g 900 g
1. Acqua 250 ml 330 ml 1. Acqua 250 ml 330 ml
2. Olio 2C 3C 2. Olio vegetale 2C 3C
3. Sale 1c 11/2 c 3. Sale 1c 11/2 c
5. Zucchero 11/2 C 2C 4. Zucchero 3C 4C
4. Farina 450 g 600 g 5. Farina 450 g 600 g
6. Lievito 3/4 c 1c 6. Latte in polvere 2C 2C
7. Lievito 1c 1c
Facoltativo :
1 c d’acqua di fiore d'arancio.

PROG. 3 - PANE INTEGRALE PROG. 6 - ULTRA RAPIDO I


700 g 900 g 900 g
1. Acqua 270 ml 320 ml 1. Acqua (40-50°C) 330 ml
2. Olio 2C 21/2 C 2. Olio 3C
3. Sale 2c 21/4 c 3. Sale 11/2 c
4. Zucchero 11/2 c 21/2 c 4. Zucchero 4C
5. Farina 180 g 220 g 5. Farina 600 g
6. Farina integrale 270 g 330 g 6. Lievito 2c
7. Lievito 1c 11/4 c

49
MLX-ODM-NC00019615_MLX-ODM-NC00019615 27/09/10 18:11 Page50

PROGRAMMA 7 - ULTRA RAPIDO II PROGRAMMA 10 - TORTE


700 g 1000 g
1. Acqua (40-50°C) 270 ml 1. Uova 4
2. Olio 2C 2. Zucchero 260 g
3. Sale 1c 3. Sale 1c
4. Zucchero 3C 4. Burro, fonduto ma raffreddaro 90 g
5. Farina 450 g 5. Scorza di limone di 1 limone
6. Lievito 2c 6. Succo di limone di 1 limone
7. Farina morbida (T45) 430 g
8. Lievito chimica 31/2 c
PROGRAMMA 8 - PASTA LIEVITATA
900 g Sbattete con la frusta le uova, lo zucchero
e il sale per 5 minuti, fino a formare una
1. Acqua 330 ml
crema omogenea. Versate il preparato nel
2. Olio 3C recipiente dell'apparecchio. Aggiungete il
3. Sale 2c burro fuso fatto precedentemente freddare.
4. Farina raffinata 600 g Aggiungete il succo e la scorza del limone.
5. Zucchero 21/2 C Aggiungete la farina e il lievito in polvere
6. Lievito 1c precedentemente mescolati. Versate la
farina ben al centro del recipiente.

PROGRAMMA 9 - MARMELLATA PROGRAMMA 11 - PANE SANDWICH


900 g 700 g 900 g
1. Fragole 550 g 1. Acqua 195 ml 250 ml
2. Zucchero con pectina 550 g 2. Beurre
o margarina 21/3 C 3C
COMPOSTE E MARMELLATE
Tagliate o tritate la frutta secondo il vostro 3. Sale 3/4 c 1c
gusto prima di versarla nella macchina del 4. Zucchero 21/3 C 3C
pane. 5. Farina per pano 310 g 400 g
6. Semola de mais 80 g 100 g
7. Lievito secco 11/4 c 11/2 c

50
MLX-ODM-NC00019615_MLX-ODM-NC00019615 27/09/10 18:11 Page51

GUIDA ALLA RISOLUZIONE DEI PROBLEMI


PER MIGLIORARE LE VOSTRE RICETTE
Non ottenete Pane Pane afflosciato Pane non Crosta non Bordi scuri ma Superficie
il risultato atteso? troppo dopo aver abbastanza abbastanza pane non infarinata
Consultate questa tabella lievitato lievitato troppo lievitato dorata abbastanza cotto
di riferimento.
Il tasto è stato premuto
durante la cottura.
Quantità di farina insufficiente.
Eccessiva quantità di farina.
Quantità di lievito insufficiente.
Eccessiva quantità di lievito.
Quantità d'acqua insufficiente.
Eccessiva quantità d'acqua.
Quantità di zucchero insufficiente.
Farina di scarsa qualità.
Gli ingredienti non sono
nelle dovute proporzioni
(quantità eccessiva).
Acqua troppo calda.
Acqua troppo fredda.
Programma non adatto.

GUIDA DI RIPARAZIONE TECNICA


PROBLEMI SOLUZIONE
Il miscelatore rimane incastrato • Lasciatelo in ammollo prima di estrarlo.
nel contenitore.
Dopo aver premuto su • Il display HHH: la macchina è troppo calda.
non succede niente. Aspettate 1 ora tra 2 cicli.
• Il display LLL : la macchina è troppo fresca. Aspettate che raggiunga la
temperatura ambiente.
• Il display EEO : malfunzionamento . L’apparecchio deve essere riparato da
personale autorizzato.
• È stato impostato un avvio programmato.
Dopo aver premuto su il motore • Il cestello non è completamente inserito.
gira ma la lavorazione non ha inizio. • Assenza di miscelatore o miscelatore mal posizionato.
Dopo un avvio programmato, • Vi siete dimenticati di premere dopo la programmazione.
il pane non è lievitato abbastanza • Il lievito è entrato in contatto con il sale e/o l'acqua.
o non è successo niente • Assenza del miscelatore.
Odore di bruciato. • Una parte degli ingredienti è caduta di fianco al cestello: scollegare,
lasciate raffreddare la macchina e pulite l'interno con una spugnetta umida
e senza prodotto detergente.
• La preparazione è fuoriuscita: quantità eccessiva di ingredienti, soprattutto
di liquidi. Rispettate le quantità delle ricette.

51