Sei sulla pagina 1di 3

ASTROLOGIA ORARIA:

UN ESEMPIO DI DOMANDA SENTIMENTALE


di Massimiliano Gaetano

L’Astrologia Oraria o Interrogazioni (Interrogationes) è un settore dell’Astrologia


Catarchica (dal gr. κατ' αρχή [kat'arché] che significa inizio) che si occupa di fornire le
risposte alle domande del consultante in base alla posizione dei corpi celesti in un dato
momento.

Nell’istante esatto in cui l’astrologo comprende una domanda posta dal consultante, che
esige una risposta ben precisa, viene eretto (come se fosse un tema di genitura) una carta
del Cielo per il momento e per il luogo nel quale si trova l’astrologo ricevente.
E’ molto importante che lo stimolo che spinge a formulare una certa domanda sia genuino
e sentito, non superficiale o meccanico, se non addirittura ispirato da semplice curiosità.
Infatti, se la carta del Cielo risulta oscura e confusa nelle sue possibili interpretazioni, ciò
potrebbe dipendere dal fatto che l'idea non è nuova oppure è confusa nella sua
impostazione.

E’ possibile affermare che l'Astrologia Oraria si occupa essenzialmente della nascita delle
idee. In un mondo dove tutto sarebbe organizzato e preordinato secondo una legge
immutabile, un soggetto nasce in un preciso istante; e allo stesso modo una domanda
nasce spontanea e viene posta all’astrologo il quale in un preciso istante la comprende e ne
trae dalla carta del Cielo la risposta. Questo tipo di Astrologia, contrariamente a quella
genetliaca che richiede capacità di sintesi e sensibilità psicologica, si basa, nella sua
interpretazione, su pochi dati che permettono di stabilire l'esito positivo o negativo della
domanda stessa.

In teoria l'Astrologia Oraria dovrebbe offrire il sapere senza limiti: ogni interrogativo
umano dovrebbe ottenere una risposta precisa.
Pur non essendo un orarista, nei pochissimi casi in cui la utilizzo devo ammettere di avere
ricevuto risposte precise e esaurienti alle domande poste.

A tal proposito, riporto un esempio su domanda oraria di tipo sentimentale.

In data 5 Agosto ho ricevuto la domanda "Le interesso?" da parte di un soggetto maschile


che vuole indagare sui sentimenti che prova per lui una ragazza.

Nell’istante in cui ho letto e compreso la domanda del richiedente, ho provveduto a


stendere per il luogo in cui mi trovavo in quel momento la carta oraria (che riporto nella
figura sottostante).

1
Nell'interpretazione della carta oraria di tipo relazionale attribuisco:

1) l'Ascendente, il suo maestro, il Sole e la Luna come significatori del richiedente;

2) il Discendente, il suo maestro e Venere come i significatori della donna.

Nella carta oraria, si noti che sorge il segno del Leone con l’Ascendente molto vicino a
Venere e che il Sole (maestro dell'Ascendente) si trova nei termini o confini di Venere.
Questo permette di poter affermare che la quaestio è radicale (ossia: attinente
all'argomento), in quanto sia il Leone che Venere sono collegati alle questioni sentimentali
e affettive.

Il richiedente (uomo) è rappresentato dall'Ascendente in Leone, segno governato dal Sole


compresente nello stesso segno insieme a Venere e Ascendente. Il Sole è forte per
angolarità e per dignità (ha il suo domicilio nel segno del Leone) e permette di affermare
che la condizione del soggetto come uomo e persona è forte nel senso che il richiedente ha
una buona considerazione di sé e del suo valore.
Il Sole forma quadrato con Giove e sta ad indicare una certa mancanza di fiducia da parte
del soggetto il quale non si fida facilmente e concede la sua fiducia lentamente e con il
tempo (sia il Sole che Giove si collocano in segni fissi o solidi, rispettivamente il Leone e il
Toro).
La Luna, altro significatore del richiedente, si colloca nel segno della Vergine e può
indicare che il soggetto è molto incerto e insicuro in ordine alla questione posta o all'esito
della stessa.

Si passi all'esame della donna. Essa è rappresentata da Saturno (maestro del Discendente
in Acquario) e da Venere. Se vogliamo inserire i pianeti transaturnini, Urano (secondo
maestro del Discendente in Acquario) si colloca in Casa IX: questo sta ad indicare che la
donna è fisicamente lontana dal richiedente (forse vive in un'altra città o in un'altra
nazione).
Saturno si colloca nel segno della Bilancia (luogo della sua esaltazione) e si colloca al
Fondo Cielo (Imum Coeli): questa posizione può stare ad indicare che la donna non sta
attraversando un bel periodo. L'impressione è che stia soffrendo a causa di una relazione
finita, avuta con una persona più grande d'età (Saturno in Bilancia - segno delle relazioni e
delle unioni - al Fondo Cielo - la fine delle cose). La donna sta attraversando un momento
di profonda depressione anche se apparentemente non lo dimostra. Saturno è un pianeta
lento e in questa posizione sembra acquisire un significato maggiore di pesantezza. Molto
probabilmente, ci vorrà del tempo affinchè la donna in questione possa rimarginare le
ferite che si porta dentro e mettere la parola 'fine' a questa situazione.

Tornando all'oggetto della domanda oraria, il richiedente mi chiede se la donna in


questione è interessata a lui.
Saturno si colloca nel segno di Venere, che è uno dei significatori naturali della donna.
Venere si colloca nel segno del Leone nella Casa I (quella del richiedente). Senza alcun
dubbio la donna prova un certo interesse per il consultante. Venere è fisicamente presente
nel segno governato per domicilio dal Sole. John Frawley, nel suo 'The horary textbook'
afferma che "The planet loves the planet that rules the sign it is in. It sees for what it is
and loves it (trad.: Il pianeta ama il pianeta che governa il segno nel quale si trova. Esso
vede ciò che è e lo ama). In questo caso Venere (significatore della donna) è in Leone,
segno governato dal Sole (significatore dell'uomo), e quindi possiamo concludere che la
donna è sicuramente interessata a lui e che la natura di tale interesse non è di semplice
amicizia. In questo la carta oraria è chiarissima. Inoltre, Venere è a 4° eclittici o
longitudinali dal Sole (ossia: a meno di 8° e mezzo dal Sole) e, quindi, è "combusta".
Essendo Venere nel segno governato dal Sole, questo significa che l'uomo esercita un forte
fascino sulla donna. Però, il pianeta combusto è anche non visibile proprio perché nascosto
dai raggi del Sole. Pertanto, la donna nasconde al soggetto quello che realmente sente o
prova per lui (ossia: non glielo rende visibile). Osservando il passo dei pianeti, essendo la
Luna in "cursum vacuum" (ossia: la Luna corre a vuoto - void of course), il soggetto non
può fare niente per modificare la situazione attuale.
Tuttavia, Venere resterà in uno stato di combustione fino a metà settembre 2011 e molto
probabilmente fino a tale data la donna non gli manifesterà in modo evidente i suoi veri
sentimenti. Il soggetto deve pazientare e dare tempo al tempo (è probabile che la donna
deve prima chiudere i ponti con il suo passato e sentirsi finalmente libera). Questo sembra
voler dire il sestile o esagono applicativo della congiunzione Sole/Venere con Saturno.
Verso la fine di settembre il consultante mi contatta, informandomi che la ragazza in data
15 settembre (data nella quale Venere diventava visibile e, curiosamente, effettuava
ingresso nel segno della Bilancia) ha preso contatto con lui rivelandogli il suo interesse …

L’articolo (salvo diversa specificazione), le traduzioni e il materiale didattico


pubblicato su questo sito, sono stati prodotti da Massimiliano Gaetano, Socio
Certificato CIDA, che ne reclama la proprietà intellettuale. Si prega quindi di
contattare l’autore all’indirizzo sphaeracoelestis@gmail.com prima di qualunque
eventuale utilizzo. In caso di autorizzazione dell’autore, verrà richiesto di citare
la fonte (nome dell’autore e sito di provenienza).

Potrebbero piacerti anche