Sei sulla pagina 1di 3

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

(ai sensi dell’art. 13, Regolamento UE 2016/679)

Data ultimo aggiornamento: settembre 2020

Prima che Lei aderisca al servizio di MOnitoraggio dei VEicoli INquinanti (MOVE-IN) della Regione Lombardia, in
armonia con quanto previsto dal Regolamento generale sulla protezione dei dati personali – Regolamento UE
2016/679 – è necessario che prenda visione di alcune informazioni che possono aiutarLa a comprendere le finalità per
le quali i Suoi dati personali saranno trattati, le modalità attraverso le quali si svolgeranno le operazioni di
trattamento, e quali saranno i connessi diritti che Lei potrà esercitare.

IMPORTANTE: In caso di utilizzo del veicolo da parte di più soggetti o di veicoli aziendali, la presente informativa
deve essere conservata a bordo del veicolo per garantire la trasparenza nei confronti degli utenti circa il
monitoraggio dei chilometri a cui è sottoposto il veicolo stesso e il relativo trattamento dei dati.

1. Titolare del trattamento


Titolare del trattamento è l’ente Regione Lombardia, (cod. fisc. 80050050154, p.iva 12874720159), con sede centrale in
(20124) Milano, Piazza Città di Lombardia, n. 1.
Il titolare del trattamento può essere contattato a mezzo posta ordinaria al recapito di Via Torquato Taramelli, n. 26,
(20124) Milano, all’attenzione dell’ufficio privacy, ovvero via fax al numero 02.39331534, o ancora a mezzo posta
elettronica all’indirizzo email: privacy@crs.lombardia.it, o a mezzo pec all’indirizzo: privacy@pec.crs.lombardia.it.

2. Responsabile della protezione dei dati (RPD)


Il responsabile della protezione dei dati di Regione Lombardia può essere contattato scrivendo al seguente indirizzo di
posta elettronica: rpd@regione.lombardia.it.

3. Finalità e base giuridica del trattamento


Aderendo volontariamente al servizio MOVE-IN taluni Suoi dati, anche di carattere personale, saranno soggetti ad
operazioni di trattamento così come definite dall’art. 4, punto 2) del Regolamento UE 2016/679.
Le operazioni di trattamento verranno svolte in conformità alle vigenti disposizioni di legge per l’esecuzione di un
compito di interesse pubblico, ai sensi degli artt. 6, comma 1, lett. e), e 6, comma 3, lett. b), Regolamento UE 2016/679,
e 2-ter, comma 1, d.lgs. 196/03.
A titolo esemplificativo, per le finalità di seguito indicate, tali dati potranno includere:
• Dati anagrafici e di contatto (nome, cognome, codice fiscale, recapiti di contatto, etc.) forniti in sede di
adesione al servizio, necessari per indentificarLa ed eventualmente inviarLe comunicazioni inerenti al servizio (ivi
comprese notificazioni push, ad esempio nell’ipotesi di superamento delle soglie chilometriche di percorrenza
consentite);
• Dati indentificativi del Suo veicolo (numero di targa, numero di telaio, categoria del veicolo, tipologia di
alimentazione, classe ambientale, etc.), necessari allo scopo di controllarne le emissioni attraverso il monitoraggio delle
percorrenze;
• Informazioni connesse alla rilevazione geografica del Suo veicolo, necessarie al fine di poterne calcolare le
percorrenze all’interno delle aree regionali oggetto di limitazioni strutturali alla circolazione dei veicoli più inquinati;
• Dati relativi al Suo stile di guida (velocità media ed accelerazioni del veicolo) al fine di poter valutare il rispetto
dei parametri di ecoguida previsti dal servizio e che permettono di ottenere bonus chilometrici
Tutti i dati saranno trattati - nel pieno rispetto dei principi di necessità e di minimizzazione dei trattamenti - per il solo
perseguimento delle finalità strettamente connesse all’erogazione del servizio MOVE-IN, inerenti la tutela della qualità
dell’aria mediante la gestione di un sistema in grado di offrire eque condizioni di mobilità ai cittadini attraverso la

MoVe-In Pagina 1 di 3
Informativa sul trattamento dei dati personali
concessione di una deroga chilometrica alle limitazioni della circolazione individuata in relazione alla categoria e classe
emissiva dei veicoli per i quali si aderisce al servizio.

4. Destinatari e ambito di comunicazione dei dati personali


I Suoi dati personali saranno trattati dal titolare del trattamento nonché dai responsabili del trattamento
appositamente incaricati - quali la società Aria S.p.A., fornitore di servizi IT di Regione Lombardia, l’Amministratore di
sistema e le società operanti in qualità di fornitori di servizi telematici accreditate da Regione Lombardia nel contesto
del servizio MOVE-IN (c.d. Telematic Service Provider o TSP), il cui elenco è disponibile all’indirizzo internet:
https://www.movein.regione.lombardia.it/movein/#/cms/fornitori-servizio.
Nel rispetto ed entro i limiti delle rispettive mansioni e qualifiche, i dipendenti, collaboratori, ausiliari, o professionisti
operanti per conto delle suddette società, saranno autorizzati ed adeguatamente istruiti al trattamento dei dati in
ordine alle finalità del servizio offerto.
I Suoi dati potranno altresì essere comunicati alle società operanti in qualità di Telematic Service Provider (TSP), le
quali assumono la veste di titolari autonomi del trattamento, qualora Lei intenda sottoscrivere con tali soggetti
ulteriori servizi facoltativi dagli stessi autonomamente erogati, nonché ai soggetti preposti ai controlli su strada ai
sensi dell'articolo 12 del d.lgs. 285/1992 territorialmente competenti, limitatamente alle informazioni relative allo
stato di validità della deroga chilometrica e al solo fine di consentire la corretta applicazione dei divieti di circolazione
stradale, nonché in assolvimento di eventuali obblighi di legge. I Suoi dati personali non saranno in alcun caso soggetti
a diffusione.

5. Trasferimento dei dati verso Paesi non appartenenti all’Unione Europea


La informiamo che i Suoi dati personali potranno essere oggetto di trasferimento verso Paesi non appartenenti
all’Unione Europea secondo le forme e nelle modalità sicure, idonee a realizzare un adeguato livello di tutela
dell’interessato, disciplinate dagli artt. 45, 46 e 47 del Regolamento UE 679/2016..

6. Periodo di conservazione
I dati personali saranno trattati, in conformità ai principi di minimizzazione del trattamento e di limitazione della
conservazione, per un arco di tempo non superiore a quello strettamente necessario e, più specificamente, secondo i
criteri e le indicazioni di seguito precisate.
Le Sue informazioni anagrafiche e di contatto, e i dati indentificativi del Suo veicolo, saranno conservati per un arco
temporale corrispondente al periodo di adesione al servizio e, successivamente alla cessazione dello stesso, per un
ulteriore periodo di 1 anno, per eventuali esigenze di tutela legale.
I dati di percorrenza (elaborati e non inclusivi delle rilevazioni geografiche) e le informazioni inerenti al Suo stile di
guida (elaborate e non inclusive delle rilevazioni accelerometriche del Suo veicolo) saranno conservati per un periodo
di 1 anno dalla loro acquisizione, anche per poter dar riscontro ad eventuali istanze di verifica circa la correttezza dei
dati, nonché per eventuali esigenze di tutela legale.
I dati puntuali di geolocalizzazione del Suo veicolo all’interno delle aree del territorio regionale oggetto di limitazioni
alla circolazione dei veicoli più inquinati (rilevazioni geografiche del veicolo) e le informazioni di dettaglio inerenti allo
stile di guida (rilevazioni accelerometriche) saranno conservati per un periodo di 1 anno dalla loro acquisizione, anche
per poter dar riscontro ad eventuali istanze di verifica circa la correttezza dei dati, nonché per eventuali esigenze di
tutela legale. I dati di geolocalizzazione del veicolo al di fuori di tali aree geografiche, così come i dati puntuali
relativi alla velocità istantanea del Suo veicolo, non saranno rilevati, o qualora ciò non sia tecnicamente possibile,
saranno eliminati entro 24 ore dalla raccolta.
Allo scadere dei tempi di conservazione indicati, ulteriori periodi di conservazione potranno essere adottati
esclusivamente su specifica richiesta dell’autorità giudiziaria e/o delle forze dell’ordine, o in conformità a vigenti
disposizioni di legge. Esaurito il tempo di conservazione dei dati, gli stessi saranno sottoposti a processi informatici o
analogici tali da renderli definitivamente inaccessibili e inintelligibili.

7. Diritti dell’interessato
In qualità di interessato al trattamento, Lei ha facoltà di esercitare, nei casi espressamente previsti ai sensi di legge
(art. 15 e ss., Regolamento UE 2016/679), i seguenti diritti:
a) chiedere a al titolare del trattamento l’acceso ai dati personali che La riguardano, e/o la loro eventuale rettifica o
cancellazione;
b) chiedere al titolare del trattamento la limitazione del trattamento che La riguarda, ovvero opporsi al trattamento;
c) esigere la c.d. “portabilità” dei dati (ovvero la loro comunicazione in un formato strutturato, di uso comune, e
leggibile da un dispositivo automatico);
MoVe-In Pagina 2 di 3
Informativa sul trattamento dei dati personali
d) revocare, in qualsiasi momento, il consenso al trattamento dei dati che La riguardano (essendo il trattamento svolto
su base consensuale, e restando salva la liceità dei trattamenti svolti prima della revoca del consenso);
e) proporre reclamo ad un’autorità di controllo (il Garante per la protezione dei dati personali).
Le Sue eventuali richieste inerenti all’esercizio dei suddetti diritti dovranno essere inoltrate al titolare del trattamento
a mezzo posta ordinaria, ovvero tramite fax al n. 02.3936162, ovvero via posta elettronica all’indirizzo email:
ambiente_clima@pec.regione.lombardia.it
Al fine di agevolare l’esercizio dei diritti riconosciutiLe ai sensi di legge, La Regione Lombardia ha altresì messo a Sua
disposizione un call center dedicato, contattabile al n. 800.318.318.

8. Natura del conferimento dei dati


L’adesione al servizio MOVE-IN della Regione Lombardia è del tutto facoltativa. Qualora Lei intenda aderire al servizio,
il conferimento dei dati deve ritenersi obbligatorio in quanto, in mancanza, non sarà possibile svolgere le connesse
attività e prestazioni.

9. Processi automatizzati e profilazione


Il servizio MOVE-IN è finalizzato al superamento dell’attuale meccanismo dei limiti alla circolazione per le auto più
inquinanti, grazie all’impiego di una infrastruttura tecnologica in grado di offrire eque condizioni di mobilità ai
cittadini. In particolare, il servizio consente di disporre di una deroga chilometrica alle limitazioni alla circolazione
stabilita sulla base della categoria e della classe emissiva del veicolo e concede, al contempo, dei “bonus chilometrici”
ai conducenti che adottano stili di guida eco compatibili.
Le informazioni raccolte ed elaborate tramite il servizio MOVE-IN saranno impiegate per calcolare i dati di percorrenza
reale del Suo veicolo e l’eventuale superamento delle soglie chilometriche individuate nei provvedimenti regionali
attuativi del servizio. I processi automatizzati di calcolo dei dati di percorrenza trovano fondamento nella rilevazione
della posizione geografica del Suo veicolo, trattata nel più rigoroso rispetto dei principi di necessità, proporzionalità e
minimizzazione (il titolare del trattamento non accederà al dato puntuale di geolocalizzazione); la valutazione del
rispetto dei parametri di ecoguida (individuati nella Delibera Regionale n.2055/2019) si basa sull’analisi automatizzata
del Suo stile di guida svolta attraverso il rilievo della velocità media e delle accelerazioni del Suo veicolo.
Le verrà quindi riconosciuto, a titolo di incentivo, un bonus chilometrico per guida ecologica (applicato secondo la
logica esplicata in dettaglio nella sezione “CALCOLO E MONITORAGGIO DELLE SOGLIE CHILOMETRICHE” della pagina
https://www.movein.regione.lombardia.it/movein/#/cms/move-in) da sommare al monte dei chilometri
originariamente assegnato su base annua.
Precisiamo che Lei ha in ogni caso il diritto di segnalare l’eventuale errata attribuzione (in eccesso o in difetto) delle
percorrenze rilevate per il Suo veicolo e di ottenere un riscontro che consenta di correggerne la rilevazione e di
adeguare conseguentemente il bonus eventualmente disconosciuto in tutto o in parte.
Al sopraggiunto superamento della deroga chilometrica prevista dal servizio MOVE-IN, non saranno più raccolte
informazioni inerenti la posizione geografica del Suo veicolo ed il Suo stile di guida, fino all’eventuale rinnovo della
deroga. L’eventuale superamento del chilometraggio consentito non comporterà automaticamente l’applicazione di
sanzioni amministrative né la segnalazione dell’interessato ai soggetti preposti ai controlli su strada ai sensi
dell'articolo 12 del d.lgs. 285/1992 territorialmente competenti. Tuttavia, lo stato di deroga non attiva per il
superamento della soglia chilometrica consentita sarà verificabile tramite apposite dotazioni informatiche dalle citate
Forze dell’Ordine nel caso di controlli effettuati su strada, e tale riscontro può determinare la fattispecie di violazione
delle disposizioni sulle limitazioni della circolazione per i veicoli inquinanti in assenza di deroga.

…………………, lì ………………… …………………………………………………………………


Firma

MoVe-In Pagina 3 di 3
Informativa sul trattamento dei dati personali