Sei sulla pagina 1di 3

Lezione 23 TCES 25

LATO COMPONENTI
CIRCUITO BF

Fig. 14 - Montaggio dei componenti sulla piastra di supporto.

nella stessa fig. 14. Tenga presente che uno dei due potenziometri da 470 kfì
è già stato utilizzato in precedenza per cui deve essere recuperato dissaldan
dolo dalla basetta a 5 capicorda fissata al circuito stampato usato per le espe
rienze di tecnica digitale o numerica.
Deve ora effettuare i collegamenti fra i componenti montati sulla pia
stra in base alle istruzioni che seguono e facendo riferimento alla fig. 15.

1) ■ Accorci opportunamente i terminali del resistore R302 da 820 kSÌ,


toll. 5% oppure 10% (grigio rosso giallo, oro oppure argento) e lo disponga
fra gli occhielli dei capicorda CA1 e CA3, dal lato interno della basetta A;
non esegua perora alcuna saldatura.

26AA
26 Lezione 23 TCES

2) - Dopo averne accorciato opportunamente i terminali, disponga il


condensatore ceramico (od al polistirolo) C308 da 390 pF fra gli occhielli
dei capicorda CA1 e CA3, dal lato interno della basetta A; esegua la salda­
tura su entrambi i punti, bloccando cosi anche i terminali del resistere
R302 precedentemente montato.

3) - Accorci opportunamente i terminali del condensatore C309 da


1 nF (oppure 1 000 pF, oppure 0,001 pF, oppure .001 pF) e disponga que­
sto componente fra la linguetta C del potenziometro P2 e la linguetta F del
potenziometro P1; esegua la saldatura solamente sulla linguetta C di P2.

C 309^-"
1 nF t> 304
470 kll
R 303
390 kO
c 3oe
390 pF
R 302
aro kn

Fig. 15 - Collegamenti a! circuito stampato BF ed ai potenziometri.

26AA
Lezione 23 TCES 27

4) - Accorci opportunamente i terminali del resistore R304 da 470 k£2,


toll. 5% oppure 10^ (giallo - violetto - giallo, oro oppure argento) e lo di
sponga fra la linguetta F di P1 e la linguetta del capocorda CA3 della baset­
ta A; esegua la saldatura solo sulla linguetta F, bloccando cosi' anche il ter­
minale del condensatore C309.

5) - Tagli uno spezzone di filo di rame stagnato nudo da 0,5 mm di


diametro, lungo 6 cm circa, e lo disponga fra le linguette I dei potenzio
metri PI e P2 e la custodia metallica del potenziometro P1. Effettui la salda
tura su tutti e tre i punti. Per eseguire la saldatura dello spezzone di filo di
rame sulla custodia metallica del potenziometro dovrà insistere maggior
mente con il saldatore.

6) ■ Dopo averne accorciato opportunamente i terminali, disponga il


resistore R303 da 390 kS2, toll. 57. oppure 10z (arancio bianco - giallo,
oro oppure argento) fra la linguetta del capocorda CA3 della basetta A e la
linguetta I del potenziometro P2; esegua la saldatura su entrambi i punti,
bloccando cosi anche il terminale del resistore R304 disposto in precedenza
sulla linguetta del CA3.

7) - Saldi il conduttore interno del cavetto schermato proveniente dal


circuito stampato BF sulla linguetta C del potenziometro PI ; saldi la relativa
calza schermante sulla linguetta I dello stesso potenziometro.

Con quest'ultima operazione terminano i collegamenti fra i vari com­


ponenti sistemati sulla piastra di supporto dell'amplificatore BF. Può ora
procedere al controllo visivo delle connessioni effettuate, facendo riferimen­
to alla fig. 15.

6. CONTROLLO VISIVO

Basetta A

Capocorda CA1 : occhiello terminale del resistere R302 da 820 kJ2

26AA

Potrebbero piacerti anche