Sei sulla pagina 1di 43

Guida Prodotto

Versione 2007.01
aggiornamento 05.03.2008
Guida Prodotto

La procedura è stata suddivisa in aree e moduli per consentire all’utilizzatore di


selezionare in modo ottimale quelli di suo interesse, evitando così di appesantire
inutilmente la gestione del prodotto.

Le aree di Gestionale 2 sono così suddivise :


o Area Sistema
o Area Contabile
o Area Logistica
o Area Statistiche
o Area Produzione
o Verticalizzazioni
o Area Tools e Integrazioni

Architetture
Con il termine Client/Server si possono sottintendere tante architetture differenti, che
possono essere utilizzate alternativamente in dipendenza di necessità specifiche. È
comunque vero che sono tre i paradigmi più comuni di architetture Client/Server che
vengono generalmente riconosciuti, ossia:

… Architettura di tipo Fat Client


… Architettura distribuita
… Architettura di tipo Thin-client

In ambiente di tipo Fat Client l'esecuzione dei programmi avviene sul client, mentre i
dati risiedono sul server. L'elaborazione distribuita prevede invece che i programmi
vengano eseguiti sia sul client che sul server, mentre i dati risiedono come sempre sul
server in quanto devono essere condivisi. Infine, in un'architettura di tipo Thin-client
Gestionale 2 l'elaborazione ed i dati risiedono sul server, mentre la sola interfaccia utente viene
esportata ed eseguita sul client.
è una piattaforma gestionale che conta migliaia di installazioni su tutto il territorio
nazionale.
Thin-client
In Gestionale 2 è concentrata l’esperienza decennale di sviluppo in ambienti standard
multiutente e multiaziendali, abbinata alle più avanzate tecniche di programmazione.
Thin-client - generalità
Tutte le procedure che compongono Gestionale 2 sono state scritte completamente in
Acucorp cobol-gt e possono migrare senza alcun problema da un sistema operativo Gestionale2 2007, oltra alla classica architettura client/server, è dotato di una nuova
all’altro. architettura denominata Thin-client.
Nell’architettura Thin-client l’applicazione gestionale risiede sul server, e l’elaborazione
Gestionale 2 è disponibile sia in architettura client-server che Thin-client e può gestire viene effettuata interamente dal server stesso. Quando l’applicazione esegue
la propria base dati sia con file-system (b-tree like) che con data-base relazionale un’istruzione di I-O verso il video, sia GUI che a carattere, questa viene veicolata
(DB-Maker.) attraverso un canale TCP/IP a un modulo installato sul computer CLIENT, che esegue
la visualizzazione dell’interfaccia.
L’accesso esterno ai dati è garantito da appositi driver ODBC.

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 2 di 43


Guida Prodotto

Sicurezza : la semplicità di questa architettura la rende intrinsecamente sicura, sia


dal punto di vista dei crash della rete (l’applicazione “non si muove” dal server), sia da
quello della sicurezza dei dati.

Risparmio di risorse hardware: i computer client, dovendo svolgere un carico


elaborativi stremamente ridotto, non richiedono l’impegno di grosse risorse hardware.
Qualsiasi PC, anche non recentissimo, in grado di far girare “dignitosamente” una
piattaforma Windows a 32 bit, può tranquillamente essere adoperato per
un’applicazione Thin-client.

Aspetti Tecnici

AcuLaunch è composto da un Remote Cobol Listener (AcuRCL) dal lato server, da un


modulo di visualizzazione di interfaccia (AcuTHIN) dal lato client, e da una Acucobol
Virtual Machine dal lato server, per l’esecuzione del programma applicativo.
La comunicazione tra il modulo server AcuRCL e il modulo client AcuTHIN avviene
utilizzando una porta TCP/IP prestabilita.

Per consentire l’esecuzione dell’applicazione in ambito WEB rivolta al mercato ASP, il


client AcuTHIN è disponibile nella versione WEB plug-in: in questa configurazione,
l’interfaccia dell’applicativo viene visualizzata all’interno di un browser WEB.

Sicurezza. Per garantire una comunicazione sicura, AcuLaunch si affida al protocollo


Vantaggi SSL. Per quanto riguarda l’identificazione del client connesso, AcuLaunch si avvale di
un meccanismo standard Acucorp, che è il file Acuaccess. Questo file contiene le
Questa architettura si avvantaggia in modo particolare delle capacità elaborative e informazioni necessarie al server per identificare il client connesso, e conoscerne i
della sicurezza di un server di classe UNIX/Linux, consentendo contemporaneamente profile di accesso. Attraverso Acuacces, AcuLaunch si avvale dei sistemi di sicurezza
di sfruttare l’interfaccia GUI di un client WINDOWS. standard del server ospite, sia Unix che NT/2K.

Il paradigma del Thin-client è particolarmente efficace nei casi applicativi in cui la Stampe. AcuTHIN consente di sfruttare le capacità di stampa del client.
velocità di connessione è critica: non solo reti locali molto cariche, quindi, ma anche
connessioni remote e connessioni via Internet.
Base dati
I vantaggi dell’architettura Thin-client sono di estremo interesse:
Una delle caratteristiche principali Gestionale 2 è quella di poter installare un file
Elevata velocità di elaborazione: l’applicazione viene eseguita interamente sul system tradizionale, strutturato secondo la tecnologia
server. Tutte le operazioni di input-output, che costituiscono l’aspetto più pesante di B-TREE o il database relazionale DBMaker.
qualsiasi applicazione gestionale, sono eseguite “localmente” sul server stesso.
File system
Enorme alleggerimento del traffico di rete: attraverso la rete vengono trasmesse
unicamente le informazioni necessarie al client per costruire l’interfaccia. I dati e il Vision è il file system indicizzato standard fornito con Gestionale 2 per tutte le
codice applicativo non vengono più trasmessi in rete. piattaforme hardware supportate. Il file system Vision gestisce file indicizzati fornendo
anche una gestione completa dei lock. I file Vision sono compatibili al 100% e portabili
Semplicità dell’installazione: una volta configurata una rete TCP/IP, l’installazione tra i vari sistemi operativi.
del server equivale a quella di una configurazione stand-alone, mentre sul client basta
caricare il componente Thin-client (circa 700Kb) e l’icona di lancio dell’applicazione.

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 3 di 43


Guida Prodotto

Data base relazionale


Caratteristiche generali
DBMaker è un DBMS SQL che si basa su un motore fortemente integrato e moderno.
Pensato sin dall'origine per le attuali esigenze di gestione dati, DBMaker non è affetto o Gestione password in ottemperanza alla nuova legge sulla privacy
dalle limitazioni dei precedenti motori SQL. Il risultato è, quindi, una miscela o Gestione multi aziendale.
trasparente di funzionalità avanzate aggiunte alla totalità delle potenzialità tradizionali o Gestione di più esercizi in linea contemporaneamente.
dei database, incrementando, così, la flessibilità e la potenza. Grazie all'interfaccia o Gestione degli storici.
ODBC nativa, alle capacità multimediali, alle tipiche caratteristiche dei grandi database o Interfaccia sia grafica che a caratteri per Windows / Unix / Linux.
ed al supporto multi-piattaforma, DBMaker integra le funzioni multimediali più o Possibilità, per l’ambiente grafico WINDOWS, di utilizzare il mouse e le funzioni di
avanzate con quelle più tradizionali, in una suite abbordabile e di facile utilizzo. spool di sistema.
DBMaker con Gestionale 2 è obbligatorio se abbinato alla gestione di InfoVision il Data o Documentazione in formato XML e PDF gestita tramite web browser.
Warehouse di Zucchetti integrato con i gestionali. o Documentazione in linea sensibile al contesto, modificabile dall’utente.
o Personalizzazione dei tasti funzione.
o Sicurezza dei dati grazie a diversi livelli di protezione: per utente, per voce di
Odbc-driver
menu e per abbinamento utente programma, con abilitazione alla variazione o
solo in interrogazione.
Anche se non si utilizza il data-base DbMaker, tramite il driver ODBC (open data base
o Gestione dei dati con creazione ed espansione automatica degli archivi utilizzati e
connectivity) si ha la possibilità di accedere a tutte le informazioni contenute negli
ottimizzazione dello spazio occupato su disco e della velocità di accesso grazie ad
archivi di Gestionale 2. Acu-Odbc è il driver odbc che AcuCOBOL propone per il proprio
algoritmi di compressione.
file system (Vision). Acu-Odbc e XFD (definizione del dizionario dati) sono da
o Interfaccia con il sistema operativo per l’esecuzione di programmi e utilità non
considerare come pre-requisito di sistema e "tramite" per l'interpretazione dei dati. Per
cobol con possibilità di abbandono temporaneo dell’applicazione per eseguire
gestire i dati dell’applicazione si ha la necessità di utilizzare altri strumenti abilitati
comandi di sistema.
all'uso di driver ODBC. ODBC è uno 'standard' Microsoft, i prodotti della famiglia
o Possibilità di aprire finestre di interrogazione e inserimento di dati presenti in
OpenOffice o MsOffice sono i maggiori fruitori di questa 'finestrà aperta sui vari file-
archivi collegati all’applicazione in corso.
systems
o Sospensione temporanea del programma in corso per eseguirne altri, aprendo più
finestre contemporaneamente, con ritorno al punto di interruzione.
Acu-Odbc è utilizzabile con le seguenti tipologie di prodotti :
o Configurazione software delle caratteristiche relative alle stampanti (lunghezza
moduli, tipi di carattere, possibilità di interruzione stampa).
Strumenti Office
o Anteprime di stampa con output indifferentemente su stampante, a video o su file
o Fogli di Calcolo quali OpenOffice Calc o Ms Excel.
sequenziale in formato ASCII.
o Editori di documenti quali Openoffice Writer o Ms Word.
o Programmi di utilità per il lavoro di scrivania (blocco note, calcolatrice, calendario,
editor per circolari, posta elettronica, scadenziario impegni, agenda per
Tool per reportistica
appuntamenti).
o Crystal Reports, Intelligent Query e altri ancora offrono la possibilità con i loro
o Ricerca dati negli archivi con più chiavi di accesso.
'wizard' di gestire agevolmente stampe ed esportazioni di dati in vari formati.
o Parametrizzazione di tutti gli output, delle finestre di ricerca dati in archivio e dei
campi di input di tutte le maschere video.
Linguaggi di programmazione
o Gestione diretta con possibilità di modifica di tutte le stampe tramite Crystal
o MsACCESS offre la possibilità di allegare "tabelle" e consente di fatto di creare
Reports.
degli applicativi verticali basandosi sulle anagrafiche del gestionale. E' senza
o Utilizzo di menu a barre e pop-up personalizzabili per selezioni rapide di funzioni
dubbio uno degli strumenti più adatti per effettuare prodotti collaterali al
operative, con accesso al menu di sistema quando previsto (WINDOWS).
gestionale. Tramite Access è anche possibile scrivere dati nel file-system del
o Funzioni di Esportazione / Importazione dati dei principali archivi
gestionale, tuttavia ne sconsigliamo l'utilizzo per ragioni di integrità e sicurezza
o Aggiornamento in tempo reale di tutti gli archivi in seguito a qualsiasi tipo di
dei dati.
movimento.
o Accesso alla base dati via ODBC.
o Visual-Basic , Visual-C, Delphi, Java o altri ancora offrono la possibilità di gestire o Integrazione con prodotti office più diffusi via ODBC.
via odbc basi dati anche eterogenee. o Integrazione esterna con Crystal Reports via ODBC.

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 4 di 43


Guida Prodotto

Le aree di Gestionale 2 sono composte dai o Cicli di produzione


seguenti moduli : al – ciclo attivo (vendite)
; Gestione vendite/fido add-on
area sistema ; Preventivi/Offerte clienti
Verticalizzazioni G2
; Ordini clienti
as – base ; Vendite (bolle/ddt/fatture)
† Taglie & Misura
; Base † Gestione Assistenza tecnica
opzioni
; Archivi † Gestione Noleggi
† Provvigioni agenti
; Stampe laser † Tentata vendita
† Contributo ambientale (conai)
† Tool-kit † Registro bevande
† Packing list
† Query † Gestione Aziende vinicole
† Gestione imballi
† Registratori di cassa
area contabile add-on
ac – base al – ciclo passivo (acquisti) Integrazioni
; Contabilità Generale e Iva ; Gestione richieste di acquisto † Gestione Fax
; Scadenziari e Partitari ; Ordini fornitori † Data Warehouse - InfoVision Zucchetti
; Pagamenti clienti ; Acquisti (ddt/bolle/fatture) † Archiviazione Ottica – ArchEasy Zucchetti
; Pagamenti fornitori † Postalite
opzioni al – estensioni † Collegamento Corporate Portal Zucchetti
† Iva Editori † Intrastat
† Codici a barre
ac – bilanci e controllo † Penna ottica con buffer
; Contabilità direzionale † Aggiornamento listini
; Contabilità analitica x c. c/r
; Contabilità gestionale area statistiche
as – statistiche aziendali
ac – estensioni ; Magazzino
† Gestione cespiti ; Vendita
† Ritenute d’acconto ; Acquisti
† Tesoreria ; Ordini clienti
† Mandati/Reversali ; Ordini fornitori
† Gestione Costi Commessa
† Collegamento procedure Zucchetti
† Collegamento studio/Magix area produzione
ap – base
† Distinta base
area logistica
† Bolle produzione
al – magazzino
† Gestione magazzini
ap – avanzata
† Gestione lotti
; Produzione
† Gestione serial number
o Piano principale di produzione
o Pianificazione gestione materiali (mrp I)
o Ordini di produzione
o Lavorazioni c/o terzi

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 5 di 43


Guida Prodotto

Highlights : Zoom personalizzabili


as – sistema base
Base

Costituisce il nucleo centrale della procedura. Contiene i programmi e gli


archivi necessari ad installare tutti i successivi moduli sul sistema operativo
desiderato. Permette l’esecuzione delle funzioni comuni a tutti gli utenti,
quali l’accesso controllato alle varie procedure, l’utilizzo delle funzioni del
sistema operativo, l’accesso agli schermi di aiuto a video (help in linea) ed ai
programmi principali del normale lavoro di scrivania : blocco note,
calcolatrice, calendario, editor per circolari, gestione posta elettronica,
agenda appuntamenti e scadenziario.

Funzioni presenti:

o Uscita a sistema operativo. Interfaccia con il sistema operativo utilizzato con


possibilità di eseguire direttamente programmi non AcuCobol o di abbandonare
momentaneamente l’applicazione per entrare sul sistema operativo.
o Disponibilità spazio su disco. Controllo periodico della disponibilità di spazio
operativo sul disco rigido.
o Copia archivi con comando parametrizzabile per i diversi dispositivi disponibili sul
mercato.
o Ripristino delle copie in caso di necessità.
o Manutenzione archivi AcuCobol eseguendo controlli statistici e di integrità, con
ricreazione di quelli danneggiati, compressione per recupero spazio su disco e
informazioni sulla situazione (numero record, percentuale di riempimento).
o Gestione anagrafica delle società e dei campi che consentono di personalizzare
l’elaborazione. Indirizzo operativo diverso dall’indirizzo fiscale, nome della
direttrice in cui memorizzare gli archivi, aggiornamenti da fatturazione in tempo
reale o differito, utilizzo della divisa estera in contabilità o solo per le vendite.
o Stampa dell’archivio anagrafico delle società gestite.
o Gestione delle date fiscali. Anno fiscale diverso da periodo I.V.A., più di due
esercizi in linea. Highlights : Zoom - ToolBar
o Gestione dei progressivi utilizzati per le numerazioni degli archivi e dei documenti.
o Generazione automatica dei codici alternativi di ricerca per gli archivi principali.
o Creazione dei “driver” a cui indirizzare gli output delle elaborazioni.
o Blocco della stampa durante l’esecuzione con la semplice pressione di un tasto,
utilizzo delle caratteristiche di “spool” del sistema operativo, lunghezza dei moduli
personalizzabile, inserimento dei valori di configurazione per ottenere tipi
particolari di carattere (grassetto, compresso, elongato, ecc.), numero riga di
inizio stampa.
o Definizione di nove diversi formati di stampa per ogni programma di output.
Stampante preferenziale, numero di copie da produrre.

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 6 di 43


Guida Prodotto

Highlights : Zoom - Impostazione viste e filtri Highlights : Output di stampa in diversi formati (pdf, export word excel) integrati ai
servizi di postalizzazione via e-mail o Postel.

Highlights : Ricerca aggiornamenti disponibili premendo il bottone G2LIveUpdate


sulla barra del menu di Gestionale2.

Highlights : Zoom - configurazione dei tasti funzione

Il sistema si connette via internet a un server Zucchetti, e dopo qualche istante scarica
l'elenco degli aggiornamenti, mostrandolo all'utente permettendone lo scarico e la
contestuale installazione automatica.

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 7 di 43


Guida Prodotto

o Gestione delle tipologie di pagamento. Emissione effetti, calcolo spese di incasso,


bollo per R.B. e per tratte.
as – base o Definizione delle scadenze dei pagamenti. Sconto cassa, pagamento immediato,
Archivi fino a due mesi esclusi, I.V.A. anticipata, un massimo di 36 rate con condizioni
anche non omogenee, conteggio da data fattura, fine mese, a vista, in un giorno
qualsiasi del mese, rate in percentuale o in valore assoluto, scadenze ad intervalli
di giorni o in date fisse.
o Gestione anagrafica banche (abi) per incassi ed appoggio effetti.
o Gestione delle ‘condizioni’ degli istituti di credito presso i quali incassare i
pagamenti ed appoggiare gli effetti.
o Gestione delle divise estere. Storico valuta per data, gestione in divisa sia per la
contabilità che per le vendite, blocco del cambio per listini vendite.
o Gestioni nazioni estere. Notazione italiana o americana per importi sui documenti
(virgole e punti decimali).
o Gestione modalità di invio merce. Addebito spese di trasporto per totale
documento inferiore ad un valore prefissato.
o Gestione degli spedizionieri utilizzati per i trasporti. Dati anagrafici da stampare
sui documenti accompagnatori.
o Gestione tabelle : zone clienti, aree clienti, categorie clienti , statistiche, agenti ,
raggruppamenti , gruppi merceologici.
o Gestione testi standard da utilizzare per comunicazioni a clienti e fornitori.
o Stampa tabella testi con indicazione dei campi di gestione.
o Gestione avvisi per situazioni anomale su anagrafiche clienti e fornitori. Possibilità
di blocco dell’emissione dei documenti di vendita ed avviso prima di emettere
effetti.
o Stampe di tutte le tabelle in generale.

Consente la gestione degli archivi comuni a tutte le procedure di Gestionale 2.


Sono gestite le anagrafiche del piano dei conti, clienti, fornitori, articoli,
banche, le tabelle e gli archivi a loro collegati : annotazioni, listini, sconti,
destinazioni diverse, descrizioni in lingua estera, articoli alternativi.

Funzioni presenti:

o Gestione dei codici I.V.A. Indicazione della percentuale applicabile con due
decimali, percentuale di non detraibilità sugli acquisti, colonna allegati clienti
fornitori, modelli 101 e 102 per movimenti non imponibili, recupero solo in sede
annuale, plafond export, richiesta d’esenzione con lettera d’intento, pro rata per
attività con fatturazione esente, normativa agricola, ventilazione con aliquote
differenti rispetto a quelle d’acquisto.

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 8 di 43


Guida Prodotto

o Variazione automatica codici di riepilogo in anagrafica mastri.


o Esportazione / Importazione dati anagrafiche mastri tramite files sequenziali in
CONTABILITÀ formato ASCII.
o Stampa tabella causali contabili con indicazione dei campi di gestione.
o Stampa tabella direttiva C.E.E. con indicazione dei campi di gestione.
o Stampa tabella I.V.A. con indicazione dei campi di gestione.
o Intestazione registri fiscali per vidimazione.

CLIENTI

o Gestione sottoconti di mastro. Codice alfanumerico, ricerca per descrizione e


codice alternativo, codici di riepilogo a tre livelli o secondo IV direttiva C.E.E.,
gestione divisa estera.
o Gestione note mastri per commenti.
o Gestione della situazione sintetica contabile su tre livelli : gruppo, conto e
sottoconto.
o Indicazione del tipo gruppo (patrimoniale, economico o d’ordine) per gli
automatismi di chiusura e apertura esercizio e per il bilancio di verifica a partite
contrapposte.
o Gestione della situazione sintetica contabile su nove livelli. Conforme alla IV
direttiva C.E.E. o Gestione sottoconto clienti. Codice alfanumerico, ricerca per descrizione, partita
o Gestione delle causali guida all’inserimento dei movimenti contabili. Gestione più I.V.A. e codice alternativo, codici di riepilogo a tre livelli o secondo IV direttiva
attività I.V.A., registri clienti, fornitori, clienti in sospensione d’imposta, C.E.E., gestione divisa estera (anticipazioni in valuta, pagamenti ed incassi), mesi
corrispettivi scorporati e da ventilare, possibilità di più registri I.V.A. e per ogni esclusi per emissione effetti, banca prioritaria per incasso effetti, codice
registro di più numerazioni, documenti I.V.A. Intrastat, definizione dei sottoconti segnalazioni per avvisi particolari e blocco emissione documenti di vendita, dati
standard movimentati dalla causale. lettera d’intento per fatture non imponibili esportatori abituali, codice fornitore
o Stampa anagrafica mastri. collegato per aggiornamenti automatici dati anagrafici, indirizzo fiscale, indirizzo
o Stampa annotazioni mastri. di invio fatture, listino di competenza, tipi di riepilogo in fatturazione, lingua

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 9 di 43


Guida Prodotto

estera per descrizioni articoli, prezzi ed importi su bolle, codice cliente a cui ARTICOLI & MAGAZZINO
fatturare, note da stampare su documenti per il cliente.
o Gestione note clienti per commenti. Selezione documenti su cui stamparle.
o Gestione filiali clienti a cui inviare la merce.
o Stampa anagrafica clienti.
o Stampa annotazioni clienti.
o Stampa destinazioni clienti.
o Stampa sconti clienti.
o Stampa circolari clienti con invio alla sede fiscale, operativa, di fatturazione o di
gestione ordini.
o Stampa etichette clienti con indirizzi anagrafici.
o Variazione automatica codici di riepilogo e banca di incasso in anagrafica clienti.
o Variazione automatica, con percentuale o valore assoluto, del prezzo di vendita in
listini clienti.
o Variazione automatica sconti clienti.
o Controllo partita I.V.A. e codice fiscale clienti.
o Esportazione / Importazione dati clienti tramite files sequenziali in formato ASCII.

FORNITORI

o Gestione sottoconto fornitori. Codice alfanumerico, ricerca per descrizione, partita


I.V.A. e codice alternativo, codici di riepilogo a tre livelli o secondo IV direttiva
C.E.E., gestione divisa estera, mesi esclusi per ricezione effetti, banca prioritaria
per incasso pagamenti, codice segnalazioni per avvisi particolari, dati lettera
d’intento per fatture non imponibili, codice cliente collegato per aggiornamenti
automatici dati anagrafici, indirizzo fiscale.
o Gestione note fornitori per commenti. Selezione documenti su cui stamparle.
o Gestione filiali fornitori a cui inviare la merce.
o Lettere intento - Consente la gestione delle lettere d’intento con la richiesta ai
fornitori di effettuare la fatturazione secondo parametri diversi dalle normali
condizioni impositive I.V.A. vigenti. Caricamento delle lettere d’intento con
l’indicazione del fornitore destinatario e gli estremi fiscali della richiesta. Stampa
delle lettere d’intento con aggiornamento dei riferimenti in anagrafica fornitori. o Gestione anagrafiche articoli. Codice alfanumerico, ricerca per descrizione, codice
o Stampa anagrafica fornitori. inventario e codice alternativo, doppia unità di misura con coefficiente di
o Stampa annotazioni fornitori. conversione in anagrafica, da una a tre dimensioni per vendite a volume,
o Stampa destinazioni fornitori. superficie e lineare, articoli di comodo per addebito spese e servizi, calcolo
o Stampa sconti fornitori. automatico peso netto da lordo e tara in emissione documenti di vendita, lotto
o Stampa circolari fornitori con invio alla sede fiscale, operativa o di gestione ordini. minimo di vendita.
o Stampa etichette fornitori con indirizzi anagrafici. o Gestione note articoli per commenti. Selezione documenti su cui stamparle.
o Variazione automatica codici di riepilogo e banca di incasso in anagrafica fornitori. o Descrizioni articoli in cinque lingue estere.
o Variazione automatica, con percentuale o valore assoluto, del prezzo di acquisto in o Articoli alternativi da vendere in sostituzione del primario.
listini fornitori. o Gestione codici di riepilogo articoli per gruppi omogenei.
o Variazione automatica sconti fornitori. o Gestione unità di misura articoli. Decimali utilizzati, gestione dimensioni per
o Controllo partita I.V.A. e codice fiscale fornitori. vendite a volume, superficie e lineari, coefficiente di conversione per doppia unità
o Esportazione / Importazione dati fornitori tramite files sequenziali in formato di misura articoli.
ASCII. o Gestione magazzini in cui è ubicata la merce. Merce di proprietà o in gestione,
indirizzo di spedizione.
o Gestione causali per movimentazioni di magazzino. Aggiornamento quantità e
valore, colonna registro di magazzino, aggiornamento ultimi valori di carico e

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 10 di 43


Guida Prodotto

scarico (data, prezzo, cliente o fornitore), prezzo medio, movimentazioni collegate


in automatico, tipo valore da utilizzare sul movimento (vendita, ultimo acquisto, o Gestione listini di vendita. Divisa estera, prezzo comprensivo di I.V.A., percentuale
listino acquisti, costo standard, prezzo medio). di ricarico automatico del prezzo di vendita, massimo sconto consentito.
o Stampa anagrafica articoli. o Gestione arrotondamenti per ricalcoli listini clienti, fornitori e costo standard.
o Stampa annotazioni articoli. o Listini articoli per scaglioni e data validità.
o Stampa descrizioni in lingua estera. o Gestione listini personalizzati per cliente a livello di articolo, per scaglioni e con
o Stampa articoli alternativi. data validità. Definizione del codice assegnato dal cliente all’articolo, del codice a
o Stampa etichette articoli. barre e del prezzo di vendita utilizzati dal cliente.
o Stampa tabella unità misura con indicazione dei campi di gestione. o Gestione sconti personalizzati per cliente a livello di articolo, codice riepilogo,
o Stampa tabella magazzini con indicazione dei campi di gestione. gruppo merceologico e fornitore.
o Stampa tabella movimenti magazzino con indicazione dei campi di gestione. o Gestione listini personalizzati per fornitore a livello di articolo, per scaglioni e con
o Variazione automatica codici I.V.A., contropartita e fornitore primario in anagrafica data validità. Definizione del codice assegnato dal fornitore all’articolo, del codice
articoli. a barre utilizzato dal fornitore o assegnato internamente.
o Variazione automatica, con percentuale o valore assoluto, del prezzo di vendita in o Gestione sconti personalizzati per fornitore a livello di articolo, codice riepilogo,
listini articoli. gruppo merceologico.
o Esportazione / Importazione dati articoli tramite files sequenziali in formato ASCII. o Stampa tabella listini con indicazione dei campi di gestione.
o Stampa listini clienti.
LISTINI o Stampa listini fornitori.
o Stampa listini articoli.

DOCUMENTI
o Gestione causali di emissione dei documenti di vendita. Bolle a clienti sia di
vendita che no, a fornitori per resi, fatture immediate e accompagnatorie,
scontrini per corrispettivi, causale contabile di fatturazione, di movimentazione
magazzino, numerazioni alternative per bolle, scelta del tipo di prezzo da
addebitare (listino, ultimo costo, prezzo medio, listino fornitore, costo standard),
disabilitazione per ogni causale dei campi non utilizzati.
o Gestione note da stampare sui documenti. Tipo documento su cui stampare, data
di decorrenza.
o Gestione delle spese trasporto da addebitare ai clienti in accordo alle condizioni
specificate nella tabella porto. Imponibile fattura oltre il quale non addebitare
spese, diritto fisso, cinque scaglioni di peso lordo merce con relativo addebito
unitario.
o Gestione contropartite di ricavo vendite. Nove sottoconti di mastro per ogni
articolo, selezionabili dall’anagrafica clienti.
o Gestione codici per giroconto in presenza di righe di vendita omaggio (addebito di
sola I.V.A.) e di sconto merce (nessun addebito). Codice I.V.A. per omaggi,
contropartite per storno ricavi su mastro omaggi e mastro sconto merce.
o Gestione sconti e maggiorazioni per documenti di vendita. Cinque percentuali
positive o negative in cascata per ogni codice.
o Gestione degli imballi utilizzati per il trasporto della merce, da indicare sui
documenti accompagnatori.
o Gestione importo dell’addebito bollo da applicare su fatture non imponibili ed
esenti.
o Gestione dell’addebito per fatture inferiori ad un importo prefissato.
o Gestione dei codici articolo utilizzati nelle righe documenti per indicare gli acconti
già fatturati da detrarre dalla fatturazione in corso, degli anticipi versati da
detrarre sulle scadenze di pagamento e delle spese anticipate per conto dei clienti
da addebitare sulla prima rata in scadenza.

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 11 di 43


Guida Prodotto

o Stampa tabella documenti di vendita con indicazione dei campi di gestione. Nel Navigatore Dati sono presenti alcune funzionalità di ausilio all’attività di ogni
o Stampa tabella note con indicazione dei campi di gestione. azienda come l’Analisi Ordini Clienti e Fornitori. Queste analisi permettono di
o Stampa tabella addebiti trasporto con indicazione dei campi di gestione. ottenere in un’unica griglia le informazioni relative all’ordinato clienti/fornitori con
o Stampa tabella contropartite con indicazione dei campi di gestione. indicazione visuale della disponibilità articoli e delle condizioni commerciali applicate;
o Duplicazione archivi. vengono visualizzati inoltre gli articoli acquistati/venduti dal/al fornitore/cliente.

Highlights : Navigatore dati – consente di “navigare” nei dati aziendali partendo


dalle entità.

Highlights : Cruscotti amministrativi. Consentono di “navigare” nei dati contabili dei


clienti e dei fornitori partendo dal fatturato, passando quindi alle partite con relative
scadenze ed infine alla prima nota contabile sfruttando elementi grafici facilmente
comprensibili (griglie interattivi e semafori colorati).

Prerequisito: navigatore dati – utilizzo di DbMaker almeno per Infovision

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 12 di 43


Guida Prodotto

Gestione movimenti primanota. Caricamento e correzione di tutti i tipi documento


AC - AREA CONTABILE
o
con un solo programma, ordinamento automatico dei documenti per le stampe
fiscali indipendentemente dalla sequenza di inserimento, aggiornamento saldi
sottoconti in tempo reale, correzione di tutti i campi fino alla stampa del registro
ac – contabilità base giornale, descrizione aggiuntiva di 360 caratteri, possibilità di inserire documenti
Contabilità generale e IVA IVA senza protocollo (con rinumerazione automatica prima della stampa dei
registri), contropartite proposte da tabella causali o da anagrafica fornitori per
fatture di acquisto , fino a 10 aliquote IVA per documenti 99.999 righe per ogni
documento, importi di divisa estera, periodo riferimento acquisti non imponibili
per plafond export, caricamento semplificato di documenti Intrastat e bolle
doganali, acquisti non detraibili con proposta dell’IVA non recuperabile da girare a
costi.
o Ventilazione corrispettivi con generazione automatica della rilevazione IVA.
o Chiusura esercizio contabile senza necessità di prechiusure per aggiornamento
saldi. Rilevazione automatica dell’utile o perdita esercizio, data di chiusura anche
nell’esercizio successivo.
o Sospensione IVA - Gestione dell’imposta a debito e a credito da conteggiare
solamente in sede dell’avvenuto incasso o pagamento, anche parziale, e non al
momento dell’emissione o della ricezione della fattura. Si verifica solitamente per
le fatture emesse ad enti pubblici e per le fatture ricevute da professionisti
(fatture pro forma) o dagli spedizionieri che possono emettere documenti in
sospensione.
o IVA spedizionieri - Consente la gestione del conteggio IVA differito delle fatture
di vendita per gli spedizionieri che vogliono usufruire dei benefici concessi delle
normative fiscali.
o Gestione archivio documenti IVA generato dalla liquidazione periodica ed utilizzato
per gli allegati clienti e fornitori.
o Gestione liquidazione IVA mensile o trimestrale. Importo minimo da versare ,
credito anno precedente, acconto su liquidazione di novembre, addebito
finanziario per trimestrali, IVA recuperabile solo in sede annuale, richiesta di
rimborsi anche periodici, plafond export, pro-rata.
o Brogliaccio di contabilità per controllo e correzione movimenti.
o Bilancio verifica primanota alla data, con il dettaglio desiderato, a partite
contrapposte o secondo IV direttiva C.E.E.
o Cancellazione veloce primanota.
o Stampa archivio documenti IVA.
o Situazione globale IVA per dichiarazione annuale.
o Mastrini contabili sottoconto analitici o sintetici in euro e in divisa estera.
o Libro giornale contabilità sempre ristampabile.
o Registri IVA clienti fornitori sempre ristampabili.
Consente la gestione fiscale della contabilità generale in partita doppia. Sono o Registro corrispettivi divisi sempre ristampabile.
previsti per la normativa I.V.A. più attività, registri vendite, clienti in o Registro corrispettivi indivisi sempre ristampabile.
sospensione d’imposta, acquisti, corrispettivi scorporati e da ventilare, più o Liquidazione IVA eseguibile più volte nel periodo.
protocolli e più numerazioni per ogni registro. Non sono obbligatorie chiusure o Delega per versamenti bancari IVA.
periodiche, ed anche quella annuale è necessaria ai soli fini fiscali. o Allegati IVA clienti fornitori anche su supporto magnetico.
o Modifica veloce data registrazione ed esercizio di competenza per documenti
Funzioni presenti: registrati con valori errati.
o Controllo coerenza primanota per cautelarsi da cancellazioni avventate di record
o Gestione dei progressivi di movimentazione per i sottoconti. negli archivi base (tabelle, archivi anagrafici).

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 13 di 43


Guida Prodotto

o Ricrea progressivi contabili per sbilanci fra movimenti in dettaglio e totali (cadute
di tensione, spegnimenti non corretti del computer). Consente la gestione delle partite e delle scadenze attive e passive, in euro ed
o Verifica numerazioni sequenziali IVA. in divisa estera, generate dalla registrazione dei movimenti contabili. I
o Rinumerazione progressivi IVA se protocollo errato o non assegnato. partitari sono gestiti per clienti, fornitori e mastri, gli scadenziari solo per
o Passaggio primanota a storico per alleggerire il carico di lavoro dell’archivio in clienti e fornitori. Stampa dei partitari, scadenziari, estratti conto a partite
linea e contemporaneamente avere tutti i dati per consultazioni. aperte e solleciti clienti.
o Cancellazione archivio documenti IVA se non più utilizzati per elaborazioni.
o Esportazione/Importazione dati primanota tramite files sequenziali in formato Funzioni presenti:
ASCII.
o Duplicazione archivi contabili per nuovo esercizio IVA. o Aggiornamento automatico delle partite e delle scadenze dalla Contabilità, dalle
Vendite e dagli Acquisti.
o Gestione dei partitari e scadenziari. Partite gestite per data e numero riferimento
ac – base con possibilità di far confluire più documenti sulla stessa partita (fatture, note di
Partitari e Scadenziari accredito, pagamenti, insoluti, ecc.). Possibilità di inserire partite non derivanti da
documenti contabili (previsioni di spesa e di incasso). Gestione di 99.999 righe di
dettaglio partite e 99.999 di dettaglio scadenze. Importi in euro e divisa estera.
Banca d’appoggio del cliente o del fornitore (per bonifici), banca utilizzata per
l’incasso o il pagamento, gestione di tutti i tipi di pagamento previsti nell’apposita
tabella del modulo Archivi, possibilità di incasso e pagamento rate in acconto,
codice segnalazione scadenze sospese per contestazioni, numero dei solleciti e
insoluti per ogni scadenza. Codice agente gestito per ogni partita.
o Stampa partite aperte e chiuse per clienti, fornitori e mastri.
o Stampa scadenziari clienti e fornitori in ordine di data o codice conto. Selezione
per tipo scadenza e istituto di credito.
o Stampa estratti conto clienti e fornitori con testo personalizzabile.
o Stampa solleciti clienti con possibilità di parametrizzare il testo in funzione del
numero di solleciti già inviati.
o Calcolo interessi di mora
o Cancellazione partite chiuse.
o Controllo coerenza partitari per verifica esistenza dei conti e delle tabelle
utilizzate.
o Variazione automatica dei riferimenti di una partita per conglobarla in un’altra.
o Esportazione / Importazione dati partitari e scadenziari tramite files sequenziali in
formato ASCII.

ac – base
Pagamenti clienti

Consente la gestione agevolata delle scadenze clienti, facilitando l’incasso, la


rilevazione degli insoluti e l’abbuono di importi non incassabili. Sono gestiti
tutti i tipi di pagamento definiti nella apposita tabella del modulo Archivi
(rimesse dirette, bonifici, ricevute bancarie, tratte, cambiali, incasso sicuro
telematico, ecc.) sia in euro che in divisa estera.

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 14 di 43


Guida Prodotto

Funzioni presenti: o Aggiornamento e storno archivi collegati (contabilità e scadenziario) eseguibile


immediatamente o solo dopo l’avvenuto addebito dei pagamenti da parte delle
o Preparazione delle distinte utilizzate per incassi, abbuoni o insoluti. Indicazione banche.
tipo di pagamento, importo massimo dell’abbuono, riepilogo emissione effetti per o Cancellazione distinte fornitori.
data scadenza, banca su cui versare l’incasso o a cui presentare gli effetti per lo o Assegnazione manuale scadenze alla distinta selezionata. Ricerca automatica o
sconto, importo minimo effetti da emettere, importo massimo incassabile sulla semiautomatica scadenze da pagare, con gestione delle rate sospese per
distinta. contestazioni sulle fatture.
o Stampa effetti su supporto magnetico secondo la normativa ABI eseguibile in o Assegnazione automatica scadenze con indicazione della disponibilità di conto
qualsiasi momento. corrente delle banche utilizzate.
o Stampa effetti su modulo cartaceo eseguibile in qualsiasi momento. o Abbuoni attivi per pareggiare scadenze aperte per importi inferiori ad un minimo
o Distinte effetti clienti da presentare in banca o per verifiche interne. prefissato.
o Aggiornamento e storno archivi collegati (contabilità e scadenziario) eseguibile
immediatamente o solo dopo l’avvenuto accredito degli effetti da parte delle Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2
banche.
Moduli necessari : Area Sistema.
o Cancellazione distinte clienti.
Moduli consigliati : Area Logistica - Ciclo Attivo, Ciclo Passivo.
o Assegnazione manuale scadenze alla distinta selezionata. Ricerca automatica o
semiautomatica scadenze da incassare o da emettere come effetto.
o Assegnazione automatica scadenze con indicazione della disponibilità di castelletto ac – base / opzioni
delle banche utilizzate.
IVA editoria
o Abbuoni passivi per pareggiare scadenze aperte per importi inferiori ad un minimo
prefissato.
Consente il conteggio ed il passaggio in contabilità dell’imposta calcolata ai
o Impegno banche partendo dal castelletto accordato, a scalare gli effetti non
sensi della legge n. 154/1989 e successive modificazione e assolta
ancora scaduti e con indicazione della disponibilità per ogni data scadenza.
dall’editore.
Vengono elaborati tutti i documenti di uscita merce intestati a clienti e, in
ac – base funzione del tipo di articolo e della causale del documento, stampato il
registro con l’indicazione delle copie spedite, esportate, spedite in
Pagamenti fornitori abbonamento, degli incassi al netto della percentuale di forfettizzazione per i
resi e degli incassi per abbonamenti. In funzione dell’aliquota I.V.A. di
Consente la gestione agevolata delle scadenze fornitori, facilitando il loro
competenza viene calcolata l’imposta dovuta all’erario.
pagamento e l’abbuono degli importi non pagabili. Sono gestiti tutti i tipi di
pagamento definiti nella apposita tabella del modulo Archivi (rimesse dirette,
Funzioni presenti:
bonifici, ricevute bancarie, tratte, cambiali, ecc.) sia in euro che in divisa
estera, provvedendo all’emissione dei moduli cartacei relativi (assegni
o Tabella parametri elaborazioni. Percentuale resa forfettaria, aliquota I.V.A. di
bancari, distinte per bonifici, ecc.) e consentendo la stampa di una
assoggettamento, codice I.V.A. e causale contabile per la rilevazione contabile del
comunicazione di pagamento effettuato da inviare al fornitore.
calcolo I.V.A.
o Stampa registro editoria. Stampa su modulo bollato, selezione per periodo con
Funzioni presenti:
possibilità di accorpamento giornaliero o mensile. Aggiornamento dei dati I.V.A.
nel Modulo Contabilità.
o Preparazione delle distinte utilizzate per pagamenti ed abbuoni. Indicazione tipo di
pagamento, importo massimo dell’abbuono, riepilogo pagamento rate per data
scadenza, banca da utilizzare per il pagamento e su cui effettuare il versamento, Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2
importo minimo e massimo dei pagamenti da effettuare. Moduli necessari : Area Sistema, Area Contabile – Base , Area Logistica – Ciclo
o Stampa dei pagamenti su modulo cartaceo (assegni) eseguibili in qualsiasi Attivo.
momento.
o Lettere di comunicazione ai fornitori dell’effettuato pagamento.
o Distinte da presentare in banca per autorizzare il pagamento di effetti e per
l’emissione di bonifici.

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 15 di 43


Guida Prodotto

ac – bilanci e controllo ac – bilanci e controllo


Contabilità direzionale Contab. analitica per centri costo/ricavo

Consente la produzione di documenti e situazioni gestionali ad alto livello


analitico : bilancio a partite contrapposte, bilancio IV direttiva C.E.E.,
riclassifica di bilancio secondo canoni diversi, flussi finanziari e registri degli
inventari clienti, fornitori, mastri, articoli e cespiti.

Funzioni presenti:

o Stampa del bilancio di verifica a partite contrapposte.


o Stampa del bilancio secondo le specifiche della IV direttiva C.E.E.
o Tabella riclassifica bilancio per indicare lo scopo specifico della stessa.
o Definizione del piano dei conti riclassificato con un massimo di 8 livelli
riepilogativi.
o Assegnazione dei gruppi, conti e sottoconti contabili ad una o più voci del piano
dei conti riclassificato, con indicazione del tipo saldo previsto per il conto e della
percentuale di utilizzo.
o Stampa anagrafica del piano dei conti riclassificato.
o Stampa del bilancio riclassificato al livello e alla data desiderata con indicazione
della percentuale di incidenza di ogni livello rispetto al gruppo riepilogativo e
raffronto con l’esercizio precedente.
o Flussi di cassa con indicazione analitica o sintetica della situazione dello
scadenziario contabile attivo e passivo, degli incassi derivanti dalla fatturazione
dei documenti (bolle e fatture) già emessi e non ancora confermati in contabilità,
dei pagamenti dovuti alla ricezione di documenti di acquisto non ancora
confermati in contabilità (bolle e fatture), dei previsti incassi derivanti
dall’evasione degli ordini clienti e dei previsti pagamenti da effettuare a fronte
degli ordini fornitori emessi.
o Stampa dei registri degli inventari clienti, fornitori, articoli e cespiti.

Consente la gestione del dettaglio dei documenti contabili per centro di


imputazione, permettendo di assegnare le esatte competenze a tutti i
movimenti eseguiti sui sottoconti economici di mastro. E’ possibile gestire
movimenti extracontabili e definire un budget specificando fino ad un
massimo di 12 periodi di riferimento per ogni esercizio fiscale.

Funzioni presenti:

o Tabella voci di riepilogo assegnate a ciascun mastro economico per eseguire


raggruppamenti logici per insiemi di costi e ricavi.
o Tabella raggruppamento dei centri di imputazione per ottenere una struttura
gerarchica a tre livelli di riepilogo.

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 16 di 43


Guida Prodotto

o Centri di imputazione. Codice alternativo di ricerca, tabella raggruppamento di o Rilevazione automatica della primanota fiscale da movimenti di competenza o
appartenenza, budget analitico fino a dodici periodi con assegnazione manuale o ratei e risconti.
automatica, consuntivo di movimentazione. o Stampa di controllo movimenti primanota gestionale.
o Stampa anagrafica centri. o Stampa di controllo movimenti di competenza o per ratei e risconti.
o Stampa progressivi centri con confronto periodo progressivo fra budget e o Stampa bilancio di verifica con situazione globale per società o consolidata per
consuntivo. tutte le società gestite.
o Archivio di collegamento fra i centri di imputazione ed i mastri contabili per
proposte automatiche delle percentuali di assegnazione degli importi contabili. Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2
o Movimenti di primanota centri. Caricamento e correzione con un solo programma,
Moduli necessari : Area Sistema, Area Contabile – Base
mastro contabile di riferimento, aggiornamento del consuntivo in tempo reale,
Moduli consigliati : Area Logistica - Ciclo Attivo, Ciclo Passivo.
descrizione libera di 360 caratteri, assegnazione dell’importo globale fino a 99999
centri diversi in percentuale o in valore assoluto.
o Cancellazione veloce primanota centri. ac – estensioni contabili
o Brogliaccio di movimentazione per controllo e correzione movimenti. Gestione cespiti
o Bilancio di verifica movimenti di primanota con totalizzazioni per ciascuno dei tre
livelli di riepilogo e dettaglio per voce e mastro contabile di riferimento.
o Mastrino con il dettaglio movimenti per ciascun centro di imputazione.
o Quadratura contabile per tutti i mastri economici utilizzati.
o Modifica veloce data di registrazione.
o Controllo coerenza primanota per verifica logica delle movimentazioni presenti.
o Ricreazione progressivi di movimentazione per recuperare eventuali situazioni di
disallineamento tra archivio movimenti e consuntivi centri.
o Passaggio primanota a storico per archiviare esercizi fiscali chiusi consentendo
comunque di effettuare consultazioni sullo storico.
o Esportazione / Importazione dati primanota tramite files sequenziali in formato
ASCII.
o Aggiornamento automatico delle variazioni dei gruppi di riepilogo nei centri di
imputazione.
o Esportazione / Importazione dati centri tramite files sequenziali in formato ASCII.

ac – bilanci e controllo
Contabilità gestionale

Consente la gestione delle movimentazioni extracontabili previsionali o


normalmente non rilevate tramite scritture fiscali se non in chiusura di
esercizio (valore di inventario del magazzino, quote di ammortamento dei
cespiti, ecc.) e dei periodi di competenza dei movimenti economici di costo e
ricavo (ratei e risconti o importi con data di addebito diversa da quella della
registrazione fiscale) per ottenere la stampa del bilancio di verifica che
consideri anche le movimentazioni non ancora registrate fiscalmente.

Funzioni presenti:
Consente la gestione dei cespiti ammortizzabili, sia materiali che immateriali,
dal momento del carico (acquisto o produzione interna) al momento dello
o Tabella parametri con indicazione degli estremi per la stampa del bilancio
scarico (vendita o dismissione). E’ possibile eseguire movimentazioni manuali
consolidato, per la generazione automatica dei ratei e dei risconti e per la
per tutti i tipi di causali previste e l’elaborazione automatica delle quote di
rilevazione del valore di inventario di magazzino.
ammortamento annuali o infrannuali e dei valori di minus o plusvalenza al
o Gestione movimenti di primanota gestionale extracontabile.
momento della vendita del bene. Una serie di elaborati aiuta a definire
o Gestione movimenti di competenza o ratei e risconti.

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 17 di 43


Guida Prodotto

l’importo delle spese deducibili fiscalmente, la ripartizione in più esercizi Moduli necessari : Area Sistema.
delle plusvalenze e l’ubicazione dei cespiti nei diversi uffici, depositi o filiali. Moduli consigliati : Area Contabile - Base.

Funzioni presenti:

o Tabella guida alla gestione dei cespiti : quota massima spesabile nell’esercizio,
indicazione di primo esercizio di attività, causale per passaggio automatico delle
quote in contabilità, numero anni in cui passare a ricavo le plusvalenze, date di
ac – estensioni
ultimo calcolo delle quote e di ultima stampa del registro dei cespiti Ritenute d’Acconto
ammortizzabili.
o Tabella classi fiscali con identificazione dei cespiti di tipo immateriale.
o Tabella movimenti di primanota cespiti con indicazione del tipo movimento.
o Tabella spese di manutenzione deducibili con la percentuale di detraibilità.
o Tabella ubicazioni per la dislocazione dei cespiti nei diversi uffici, depositi o filiali in
cui opera la società.
o Stampa tabelle.
o Gestione aliquote classi fiscali. Percentuale di ammortamento ordinario e
anticipato, percentuale minima di utilizzo sotto la quale l’ammortamento è
perso, anni di durata del piano di ammortamento ordinario e anticipato,
percentuale di riduzione del primo anno di utilizzo del cespite, mastri contabili
per l’aggiornamento delle quote e dei fondi durante il calcolo degli
ammortamenti.
o Archivio cespiti. Codice interno di inventario, cespite madre per gestione madre-
figlio, classe fiscale di appartenenza, classe deducibilità spese di manutenzione.
Progressivi di movimentazione (valore e data carico, incrementi e decrementi
del valore storico, data di ultimo calcolo delle quote di ammortamento, importo
ammortamenti ordinari e anticipati già eseguiti, numero di anni già
ammortizzati, incrementi dei fondi ordinario e anticipato, importo non
ammortizzato per aliquota inferiore alla minima, valore e data scarico,
minusvalenza o plusvalenza per vendite), aliquote di ammortamento ordinario e
anticipato.
o Archivio ubicazioni con indicazione dei cespiti presenti.
o Stampa classi fiscali, cespiti e ubicazioni.
o Movimenti manuali cespiti (carico, scarico, ammortamento, rivalutazioni,
svalutazioni, variazione carichi, variazione scarichi, apertura saldi) sempre
modificabili.
o Definizione del piano di ammortamento.
o Calcolo quote di ammortamento eseguibile più volte.
o Stampa progressivi cespiti.
o Stampa schede cespiti.
o Stampa suddivisione plusvalenze.
o Stampa spese manutenzioni deducibili.
o Registro fiscale dei cespiti ammortizzabili.
o Controllo coerenza archivi movimenti. Consente la gestione dei documenti ricevuti dai fornitori con ritenuta
o Ricreazione progressivi cespiti da movimenti. d’acconto, per i quali la società funge da sostituto d’imposta. Sono previsti
o Passaggio a storico dei cespiti alienati. tutti gli automatismi per la creazione della scheda percipienti (da fattura o
parcella fornitore), il pagamento del compenso al fornitore con accensione
dell’obbligo del versamento della ritenuta, il versamento delle ritenute
Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2 d’acconto con l’indicazione dei loro estremi. Il modulo consente la gestione

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 18 di 43


Guida Prodotto

delle ritenute INPS richieste ai professionisti che non siano già inscritti ad o Stampa archivio contributi. Selezione per data registrazione, data pagamento,
enti contributivi di categoria ai sensi della legge 355 del 08/08/1995 e data versamento con indicazione dello stato di elaborazione del contributo:
successive modifiche. Sono previsti tutti gli automatismi per la gestione sia registrato, pagato, versato all’INPS.
dei professionisti con partita I.V.A. per i quali la società ha accettato la quota o Stampa dei versamenti mensili da eseguire con stampa diretta sul modulo INPS.
di rivalsa stabilita senza alcun obbligo di sostituto d’imposta che di quelli che o Cancellazione contributi dall’archivio per data pagamento.
esercitano un’attività di collaborazione coordinata continuativa
(amministratori, ecc.) per i quali la società si fa carico di una quota del Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2
versamento INPS e funge da sostituto d’imposta per l’intera quota dovuta.
Moduli necessari : Area Sistema, Area Contabile – Base.
Vengono prodotti i seguenti documenti fiscali : registro dei compensi a terzi,
Moduli consigliati : Area Logistica - Ciclo Passivo.
certificazione delle ritenute e facsimile del modello (770 D/D1).

Funzioni presenti:
ac – estensioni
o Aggiornamento automatico parcelle dai Moduli Contabilità, Acquisti, Pagamenti
Tesoreria
Fornitori.
o Tabella per modello 770. Indicazione delle causali da riportare sui quadri D e D1.
o Gestione archivio parcelle. Fornitore intestatario della parcella, causale di Consente la gestione dei flussi finanziari, sia derivanti da movimenti contabili
versamento per ritenuta d’acconto, importo soggetto e non soggetto, percentuale che da impegni o incassi presunti (scadenziari attivi e passivi, entrate/uscite
di imponibilità, percentuale della ritenuta, importo della ritenuta. Data del budgettate). E’ possibile il controllo dinamico degli impegni per ogni linea di
pagamento al fornitore, data e numero del versamento in esattoria e data della credito disponibile, la verifica degli estratti conto mensili, la stampa di un
certificazione aggiornabili automaticamente dalle procedure Gestionale 2. Possibile istogramma con l’andamento dei saldi previsti e l’estratto conto scalare per
variazione manuale di tutti i campi utilizzati. ogni istituto di credito.
o Stampa archivio parcelle. Selezione per data documento, data pagamento e data
versamento con indicazione dello stato di elaborazione della parcella : registrata, o Funzioni presenti:
pagata, versata la ritenuta, stampata la certificazione.
o Stampa dei versamenti mensili delle ritenute. Lista per causale di versamento con o Tabella parametri con l’indicazione del conto corrente di imputazione per tutti i
possibile dettaglio delle parcelle interessate. movimenti non ancora assegnati ad alcun istituto di credito.
o Registro compensi a terzi. Indicazione di tutte parcelle pagate ai fornitori per cui è o Condizioni di valuta applicate da ciascun istituto di credito ad ogni causale
maturato l’obbligo del versamento della ritenuta d’acconto. contabile utilizzata.
o Certificazione ritenute per i fornitori. Lista periodica di tutte le ritenute versate per o Gestione archivio con i movimenti effettuati o presunti per ogni istituto di credito.
conto dei percipienti con gli estremi dei versamenti. Data di registrazione, data valuta, importo e relativo segno contabile, tipo
o Stampa facsimile modello 770. Lista su modulo non ministeriale dei quadri D e D1 movimento (contabilizzato, da scadenziario attivo e passivo, presunto). Possibilità
con valori da riportare manualmente sul fiscale. di convertire movimenti presunti in movimenti contabili con la generazione della
o scrittura di primanota.
o Aggiornamento automatico situazione INPS dai Moduli Contabilità, Acquisti e o Stampa estratto conto mensile con l’indicazione del saldo precedente e dei
Pagamenti Fornitori. movimenti contabilizzati nel periodo per controllo di quello ricevuto dagli istituti di
o Tabella guida per la gestione dei contributi : percentuale di rivalsa applicata, credito.
aliquota INPS, percentuale a carico del dipendente, massimale fiscale oltre il quale o Stampa istogramma per data valuta con indicazione dei saldi giornalieri con
non sono ammesse detrazioni per calcolare l’imponibile soggetto, percentuale di possibilità di raggruppare più istituti di credito per ottimizzare i flussi finanziari
abbattimento fiscale, massimale imponibile oltre il quale non si versano più spostando le risorse dove c’è fabbisogno.
contributi, indicazione di versamento mensile cumulativo o singolo. o Inserimento condizioni bancario per il controllo dei numeri dell’estratto conto
o Gestione archivio contributi. Fornitore intestatario del contributo, indicazione dello scalare.
stato del fornitore qualora percepisca compensi da terzi, importo compenso, o Assegnazione del trimestre di competenza per selezionare i soli movimenti del
percentuale ed importo rivalsa, importo imponibile, percentuale ed importo del periodo di cui controllare le condizione applicate.
contributo, quota a carico del fornitore e della società. Data del pagamento o Stampa estratto conto scalare con l’indicazione dei numeri conteggiati e degli
compenso al fornitore e data del versamento INPS aggiornabili automaticamente interessi maturati.
dalle procedure Gestionale 2. Possibile variazione manuale di tutti i campi o Creazione dei movimenti finanziari dagli archivi gestionali: contabilizzati da
utilizzati. movimenti di primanota, di scadenziario dalla gestione partitari, presunti da
gestione ordini clienti e fornitori.

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 19 di 43


Guida Prodotto

o Cancellazione movimenti finanziari alla chiusura dell’anno solare.


Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2
Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2 Moduli necessari : Area Sistema, Area Contabile - Base.
Moduli necessari : Area Sistema, Area Contabile – Base.
Moduli consigliati : Area Logistica - Ciclo Attivo, Ciclo Passivo.

ac – estensioni ac – estensioni
Mandati/Reversali
Gestione Costi Commessa
Il Modulo Mandati e Reversali permette la gestione del pagamento e
dell'incasso delle scadenze passive ed attive generate dai moduli di Consente di gestire, sia a preventivo che a consuntivo, tutte le tipologie di
contabilità, partitari scadenziari, vendite ed acquisti. La generazione delle costi e ricavo , articoli e dipendenti che devono essere gestiti in una
scadenze avviene abilitando la causale contabile ed i sottoconti clienti, commessa per averne il controllo sia in termini di gestione che di redditività.
fornitori e mastri utilizzati per la registrazione del documento, alla gestione La movimentazione può essere eseguita direttamente oppure tramite
delle partite. La funzione principale e' il caricamento delle distinte di mandato acquisizione in tempo reale dai documenti sia di acquisto che di vendita o
e di reversale che permettono la selezione delle scadenze da pagare e da dalla contabilità . Le stampe di controllo e di raffronto tra preventivo e
incassare e guidano l'elaborazione degli aggiornamenti degli archivi collegati. consuntivo consentono di verificare in ogni momento l’andamento della
E' possibile in qualsiasi momento effettuare stampe di verifica sulle distinte commessa.
inserite e stampare il modulo ufficiale dei mandati e delle reversali. La
correzione delle distinte e' consentita finche' non siano stati eseguiti gli
aggiornamenti degli archivi collegati. E' possibile annullare la convalida
contabile già eseguita rendendo le distinte disponibili a nuovi aggiornamenti.

Funzioni presenti:

o Gestione mandati. Gestione delle distinte a cui assegnare i pagamenti effettuati o


da effettuare. Il programma permette di selezionare le scadenze passive,
includendole come righe della distinta per le successive elaborazioni.
o Verifica mandati. Permette la stampa, la visualizzazione e l'archiviazione su file dei
mandati per eseguire controlli e verifiche sul loro stato.
o Stampa mandato. Permette la stampa, la visualizzazione e l'archiviazione su file
dei mandati, utilizzabili come documento informativo, per l'istituto di credito,
dell'operazione che si andrà ad effettuare.
o Aggiornamenti archivi per l'aggiornamento degli archivi contabili collegati al
pagamento dei mandati.
o Cancellazione Mandati.
o Gestione reversali. Gestione delle distinte a cui assegnare gli incassi effettuati o
da effettuare. Il programma permette di selezionare le scadenze attive,
includendole come righe della distinta per le successive elaborazioni.
o Verifica reversali. Permette la stampa, la visualizzazione e l'archiviazione su file
delle reversali per eseguire controlli e verifiche sul loro stato.
o Stampa reversali. Permette la stampa, la visualizzazione e l'archiviazione su file
delle reversali, utilizzabili come documento informativo, per l'istituto di credito,
dell'operazione che si andrà ad effettuare.
o Aggiornamenti archivi per l'aggiornamento degli archivi contabili collegati
all'incasso delle reversali.
o Cancellazione Reversali.
Funzioni presenti:

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 20 di 43


Guida Prodotto

Funzioni presenti:
o Anagrafiche commesse. Codice alternativo di ricerca, tabella capo-commessa di
appartenenza, tabella classe commessa. o Tabella parametri elaborazioni. Tipo collegamento a modulo contabile (generale o
o Tabella tipologie di costo e ricavo. Voci di riepilogo assegnate a ciascun semplificata), codice collegamento, date ultimo trasferimento IVA e contabile.
movimento per classificare sia costi che ricavi per tipologie quali materiali o tipo di o Archivio di collegamento per codici del piano dei conti (clienti, fornitori e mastri),
attività/lavorazione. tabella causali contabili e tabella codici IVA.
o Tabella di raggruppamento per classi di tipologie per ottenere una struttura o Generazione archivio sequenziale per collegamento con procedura “LEMSE”
gerarchica a più livelli di riepilogo. Zucchetti.
o Tabella dipendenti. Codice e anagrafica del dipendente completo di costo orario o Generazione archivio sequenziale per collegamento con procedura “LEMCO”
o Tabella lavorazioni. Codice e descrizione della lavorazione. Zucchetti.
o Causali di movimentazione. o Generazione archivio sequenziale per collegamento con procedura “LEMBI”
o Imputazione budget preventivo per mese/anno analitico per tipologie, materiali e Zucchetti.
dipendenti/lavorazioni. o Acquisizione archivi anagrafici (clienti, fornitori, mastri e articoli) utilizzati dalla
o Stampa tabelle. procedura “LEMSE/LEMCO”.
o Stampa anagrafica commesse.
o Stampa progressivi quantità e valore con confronto tra budget preventivo e Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2
consuntivo.
Moduli necessari : Area Sistema, Area Contabile – Base.
o Gestione movimenti di commessa.
o Registrazione attività dipendenti e relativo aggiornamento dati.
o Stampa preventivi per commessa. ac – estensioni
o Stampa consuntivi per commessa.
o Stampa raffronto preventivo/consuntivo commessa per anno/mese. Collegamento Magix - Apogeo
o Brogliaccio di movimentazione per controllo e correzione movimenti.
o Brogliaccio attività dipendenti per controllo e correzione movimenti attività. Consente la produzione di file sequenziali utilizzabili dalla procedura di
o Bilancio di verifica movimenti di primanota con totalizzazioni per ciascuno dei tre importazione di Magix (Apogeo) per il travaso degli archivi del piano dei conti
livelli di riepilogo e dettaglio per voce e mastro contabile di riferimento. (clienti, fornitori e mastri) e dei movimenti di primanota fiscale.
o Annullamento delle commesse chiuse.
o Ricreazione progressivi di movimentazione per recuperare eventuali situazioni di Funzioni presenti:
disallineamento tra archivio movimenti e consuntivi di commessa.
o Esportazione / Importazione dati commessa tramite files sequenziali in formato o Tabella parametri elaborazioni. Date ultimo trasferimento I.V.A. e contabile.
ASCII. o Archivio di collegamento per codici del piano dei conti (clienti, fornitori e mastri) e
o Esportazione / Importazione dati movimenti tramite files sequenziali in formato della tabella codici I.V.A.
ASCII. o Generazione archivi sequenziali per collegamento con procedura “MAGIX”.

Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2 Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2
Moduli necessari : Area Sistema. Moduli necessari : Area Sistema, Area Contabile – Base.
Moduli consigliati : Area Logistica - Ciclo Attivo, Ciclo Passivo.

ac – estensioni
Collegamento APRI - Zucchetti

Consente la produzione di file sequenziali utilizzabili dalle procedure


"LEMSE", “LEMCO” e “LEMBI” di Zucchetti per il travaso degli archivi del
piano dei conti (clienti, fornitori e mastri), dei movimenti di primanota fiscale
e dei saldi contabili. E’ inoltre possibile acquisire gli archivi anagrafici già
registrati dal commercialista tramite appositi programmi di importazione.

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 21 di 43


Guida Prodotto

magazzino: esistenza iniziale, acquisti, resi clienti, carichi da produzione, entrate


varie, vendite, resi fornitori, scarichi per produzione, uscite varie.
o Gestione dei progressivi di movimentazione a valore. Valore chiusura ed apertura
AL - AREA LOGISTICA inventario, prezzo medio dell’esercizio, costo standard, ultimo carico, ultimo
scarico.
o Stampa progressivi articoli a quantità e valore.
al – magazzino o Gestione movimenti manuali di carico e scarico con 99.999 righe per ogni
Gestione magazzini movimento.
o Movimenti collegati in automatico, ricerca codice articolo per codice del fornitore e
codice del cliente, doppia unità di misura per ogni articolo, carico acquisti a sola
quantità con successiva valorizzazione, addebito spese trasporto in proporzione
al valore della merce, aggiornamento in tempo reale dell’esistenza articoli e
depositi periferici.
o Chiusura automatica esercizio magazzino con valorizzazioni a prezzo medio,
ultimo prezzo d’acquisto, costo standard, LIFO, FIFO.
o Gestione depositi periferici propri e di terzi.
o Manutenzione archivi LIFO (senza limiti di anni) e FIFO.
o Generazione automatica archivio FIFO con creazione lotti per ogni acquisto
effettuato.
o Brogliaccio di magazzino per controllo movimenti inseriti.
o Stampa inventario a quantità alla data desiderata.
o Stampa inventario a valore alla data desiderata. Prezzo medio, ultimo prezzo
acquisto, costo standard, LIFO, FIFO.
o Cancellazione veloce movimenti.
o Stampa situazione depositi periferici.
o Stampa archivi LIFO e/o FIFO per controlli inventario.
o Stampa schede articoli analitiche o sintetiche.
o Stampa registro di magazzino periodico o di fine anno, con riepilogo mensile e
dettaglio per codice articolo o riepilogo per gruppi omogenei e raggruppando le
seguenti tipologie di movimento: inventario iniziale, acquisti, resi clienti, carichi da
produzione, entrate varie, vendite, resi a fornitori, scarichi per produzione, uscite
varie.
o Modifica veloce per movimenti eseguiti con valori standard errati.
o Controllo coerenza/integrità referenziale dei movimenti di magazzino.
o Controllo esistenza negativa degli articoli per ogni data dell’esercizio.
o Ricreazioni progressivi magazzino per eventuali sbilanci fra movimenti in dettaglio
e totali (blocco sistema).
o Rettifica automatica inventario con rilevazione dell’esistenza fisica degli articoli.
Consente la gestione dei documenti di carico e scarico merce. E’ prevista la o Passaggio movimenti a storico per alleggerire il carico di lavoro dell’archivio in
movimentazione di più depositi periferici propri e di terzi, con aggiornamento linea.
delle esistenze in tempo reale. La valorizzazione, secondo diversi criteri di o Aggiornamento costo standard manuale e automatico con percentuale di ricarico e
costo, è eseguibile in qualsiasi momento. Non sono obbligatorie chiusure arrotondamento da valore precedente, prezzo medio, ultimo prezzo di carico,
periodiche, ed anche quella annuale è necessaria ai soli fini fiscali. listino fornitore, LIFO, FIFO.
o Esportazione / Importazione movimenti tramite files sequenziali in formato
Funzioni presenti: ASCII.
o Duplicazione archivi magazzino per apertura nuovo esercizio fiscale.
o Gestione dei progressivi di movimentazione a quantità sulle due unità di misura
disponibili per ogni articolo. Totalizzazioni per le colonne previste dal registro di

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 22 di 43


Guida Prodotto

Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2


Moduli necessari : Area Sistema. al – ciclo attivo (vendite)
Gestione commerciale/fido
al – magazzino
Consente la gestione specializzata dell’ufficio commerciale, agevolando e
Gestione lotti
controllando i rapporti con i fornitori dei prodotti e con i clienti. Vengono
gestiti, in tempo reale, il fido concesso ai clienti con verifica di tutte le
Consente la gestione delle esistenze degli articoli di magazzino suddivise per
situazioni di rischio (effetti in circolazione, documenti non ancora fatturati)
lotto (di acquisto, di produzione, per data scadenza, ecc.). Sono previsti
con avviso durante il caricamento delle vendite se lo stesso viene superato, e
controlli sull’esistenza durante la gestione dei documenti di carico e scarico e
il fido concesso dai fornitori. Sono presenti programmi per ottimizzare gli
l’aggiornamento in tempo reale della situazione di ciascun lotto presente.
ordini ai fornitori e per acquisire richieste di fornitura da parte dei clienti,
trasformandole, a seconda della necessità, in preventivi, ordini e documenti
Funzioni presenti:
di vendita (bolle, fatture e ricevute fiscali).
o Aggiornamento automatico dai programmi di movimentazione magazzino.
Funzioni presenti:
o Gestione anagrafica lotti. Indicazione della data scadenza per prodotti alimentari e
farmaceutici.
o Controllo fido clienti utilizzando il fido concesso, il saldo contabile, gli effetti in
o Gestione progressivi lotti. Archivio movimenti lotti con dettaglio di 99.999 righe
circolazione e non ancora maturati, i documenti di vendita non ancora fatturati e i
per lotto, aggiornamento esistenza in tempo reale.
pagamenti già ricevuti e non ancora contabilizzati. Avviso di fuori fido durante
o Stampa anagrafica lotti. Selezione per data scadenza.
l’inserimento dei documenti di vendita (ordini, bolle, fatture, ricevute fiscali e
o Stampa progressivi lotti. Situazione globale esistenza e dettaglio delle
scontrini).
movimentazioni di ciascun lotto.
o Controllo fido fornitori utilizzando il fido concesso, il saldo contabile, i documenti di
o Controllo coerenza archivi per cautelarsi da cancellazioni avventate negli archivi
acquisto non ancora confermati e i pagamenti già predisposti e non ancora
base (tabelle, articoli, clienti e fornitori).
contabilizzati. Avviso di fuori fido durante l’inserimento dei documenti di acquisto
o Cancellazione lotti esauriti.
(ordini, bolle, fatture).
o Tabella guida alla gestione delle vendite : codice identificativo dei preventivi e
Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2 degli ordini e codice del deposito periferico da cui eseguire le consegne.
Moduli necessari : Area Sistema. o Programma di acquisizione vendite. Indicazione del cliente che esegue la richiesta
Moduli consigliati : Area Logistica - Ciclo Attivo, Ciclo Passivo. con controllo interattivo di tutte le situazioni contabili e commerciali. Indicazione
dell’articolo richiesto con controllo interattivo dell’esistenza e della disponibilità del
deposito utilizzato e globale, verifica della situazione di magazzino e di costo e
al – magazzino ricerca degli articoli alternativi utilizzabili in sostituzione di quello selezionato.
Gestione serial number Indicazione del tipo di documento da emettere (preventivo, ordine, documento di
vendita) con tutti i valori necessari : unità di misura, quantità, prezzo, sconti, tipo
Consente la gestione dei serial number degli articoli abilitati, memorizzando vendita, ecc. Stampa immediata o differita dei documenti generato.
in tal modo tutta la storia di ogni singolo pezzo, dal momento dell’acquisto o o Controllo di evadibilità degli ordini presenti in archivio, verificando l’esistenza
della produzione al momento della vendita. attuale del deposito da cui deve essere evaso l’ordine.
o Preparazione ordini da emettere a fornitori controllando la situazione di
Funzioni presenti: sottoscorta. Tabulato con informazioni statistiche sull’articolo e proposta quantità
da ordinare e fornitori utilizzabili.
o Gestione archivio serial number che viene normalmente generato con modalità o Generazione ordini a fornitori acquisendo i valori dalla preparazione automatica o
automatiche dai movimenti di magazzino, dagli acquisti e dalle vendite. con integrazioni e variazioni manuali.
o Stampa di tutte le movimentazioni effettuate per ogni serial number.
o Cancellazione serial number non più utilizzati.

Collegamento con altri moduli Gestionale 2


Moduli necessari : Area Sistema, Area Logistica - Ciclo Attivo, Ciclo Passivo.

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 23 di 43


Guida Prodotto

al – ciclo attivo (vendite)


Gestione offerte/preventivi al – ciclo attivo (vendite)
Ordini clienti
Consente la gestione delle attività commerciali di preparazione e
presentazione offerte di merce e servizi ai clienti. E’ utilizzato un apposito Consente la gestione degli ordini di vendita di merce e servizi ai clienti.
archivio di clienti potenziali per non inserire record temporanei in quello L’evasione degli ordini viene eseguita con il modulo Vendite. Aggiornamento
fiscale. Il passaggio da preventivo ad ordine effettivo è possibile tramite il degli archivi articoli (a quantità) e clienti (a valore).
modulo Ordini Clienti. Modifiche ordini sempre eseguibili, anche se già elaborati.

Funzioni presenti: Funzioni presenti:

o Tabella guida all’acquisizione del preventivo : testo apertura e chiusura per invio o Tabella guida all’acquisizione dell’ordine codice magazzino da cui evadere l’ordine,
preventivi ai clienti, prezzo da proporre in automatico (listino articoli, ultimo testo apertura e chiusura per invio conferme ai clienti, prezzo da proporre in
acquisto, costo standard, distinta base, prezzo medio). automatico (listino articoli, ultimo acquisto, costo standard, distinta base, prezzo
o Utilizzo dell’archivio clienti potenziali per intestazione dei preventivi. medio), livello di aggiornamento archivi.
o Gestione preventivi clienti trasformabili in ordini, fino a 99.999 righe di dettaglio, o Gestione ordini di vendita evadibili tramite bolle, fatture accompagnatorie, fatture
prezzi al netto o al lordo di I.V.A., descrizioni articoli modificabili, righe di sole immediate, note di accredito, fino a 99.999 righe di dettaglio, prezzi al netto o al
note, divisa estera, sconti in percentuale e in valore assoluto, luogo di lordo di I.V.A., vendite in omaggio o per sconto merce, descrizioni articoli
destinazione diverso dall’indirizzo del cliente, ricerca articoli con il codice utilizzato modificabili, righe di sole note, divisa estera, doppia unità di misura per articoli
dal cliente o dal fornitore. abilitati, valori contabili variabili per ogni riga (codice I.V.A. e mastro ricavi),
o Controllo preventivi per verifiche e correzioni. pagamento immediato, sconti in percentuale e in valore assoluto, fatturazione a
o Emissione dei preventivi ai clienti, con possibilità di stampa allegati relativi sia al cliente diverso dall’intestatario dell’ordine, luogo di destinazione diverso
cliente che agli articoli selezionati dall’indirizzo del cliente, ricerca articoli con il codice utilizzato dal cliente o dal
fornitore. Aggiornamento archivi articoli (quantità ordinata) e clienti (importo
ordinato).
o Controllo ordini di vendita per verifiche e correzioni.
o Conferma degli ordini ai clienti sempre ristampabili.
o Modifica veloce date ordini.
o Controllo coerenza ordini per cautelarsi da cancellazioni avventate di record negli
archivi base (tabelle, archivi anagrafici).
o Ricreazione progressivi ordini (quantità e valore ordinato) per sbilanci fra
movimenti in dettaglio e totali (cadute di tensione, spegnimenti non corretti del
computer).
o Passaggio ordini a storico per alleggerire il carico di lavoro dell’archivio in linea e
contemporaneamente avere disponibili tutti i dati per consultazioni.
o Esportazione / Importazione dati documenti tramite files sequenziali in formato
ASCII.

o Controllo coerenza preventivi per cautelarsi da cancellazioni avventate di record


negli archivi base (tabelle, archivi anagrafici).
o Passaggio preventivi a storico per alleggerire il carico di lavoro dell’archivio in
linea e contemporaneamente avere disponibili tutti i dati per consultazioni.
o Esportazione / Importazione dati preventivi tramite files sequenziali in formato
ASCII.

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 24 di 43


Guida Prodotto

dall’intestatario, destinazioni diverse con lettura archivio filiali clienti e fornitori,


al – ciclo attivo (vendite) divisa estera, doppia unità di misura per gli articoli abilitati, vendita con peso
Vendite(ddt/bolle/fatture) lordo e tara, per dimensioni, valori contabili variabili per ogni riga (codice I.V.A.
e mastro ricavi), acconti, anticipi, pagamento immediato, addebiti automatici per
spese bolli su fatture non imponibili, omaggi e sconti merce, minimo fatturabile,
spese di trasporto, spese di incasso, sconti in percentuale ed in valore assoluto.
o Controllo documenti di vendita per verifiche e correzioni.
o Bolle di uscita sempre ristampabili con aggiornamento magazzino in tempo reale.
o Stampa etichette sovrappacco collegate alle bolle.
o Stampa distinte spedizioni collegate alle bolle.
o Fatture di vendita differite, accompagnatorie e immediate sempre ristampabili.
o Aggiornamento magazzino in tempo reale per fatture accompagnatorie e
immediate, possibilità di correzione documenti già stampati, aggiornamento
archivi collegati in tempo reale o differito.
o Aggiornamenti archivi collegati in tempo reale o differito.
o Stampa etichette sovrappacco collegate alle fatture accompagnatorie.
o Stampa distinte spedizioni collegate alle fatture accompagnatorie.
o Modifica veloce date documenti.
o Controllo coerenza documenti per cautelarsi da cancellazioni avventate di record
negli archivi base (tabelle, archivi anagrafici).

Consente la gestione dei documenti di uscita merce e servizi intestati a clienti


e fornitori. Sono gestiti bolle, con più numerazioni, fatture differite,
accompagnatorie, immediate, note di accredito, scontrini fiscali.
Aggiornamenti archivi (magazzino, contabilità, scadenziario) guidati dalla
causale del documento. Modifiche documenti sempre eseguibili, anche se già
stampati.

Funzioni presenti:

o Gestione documenti di uscita merce. Bolle accompagnatorie a clienti e fornitori per


qualsiasi causale di trasporto (vendita o no), fatture accompagnatorie, fatture
immediate, note di accredito, scontrini fiscali, bolle XE per tentata vendita,
ricevute fiscali immediate e da fatturare in differita, numerazione fiscale
assegnabile anche al momento della stampa, fino a 99.999 righe di dettaglio, o Ricreazione progressivi documenti per sbilanci fra movimenti in dettaglio e totali
prezzi netti o lordi di I.V.A., descrizioni articoli modificabili, note collegate alla (cadute di tensione, spegnimenti non corretti del computer).
riga articolo di 3.600 caratteri, righe di sole note, fatturazione a cliente diverso

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 25 di 43


Guida Prodotto

o Passaggio documenti a storico per alleggerire il carico di lavoro dell’archivio in Consente la definizione e la gestione delle provvigioni maturate dagli agenti
linea e contemporaneamente avere disponibili tutti i dati per consultazioni. sulle vendite effettuate. L’organizzazione di vendita è gestibile per area
o Valorizzazione righe bolle prima e durante l'emissione delle fatture. geografica (clienti) o per linea di prodotto (articoli). Il calcolo provvigioni è
o Gestione archivio con dati riepilogativi delle fatture già stampate. ottenibile in percentuale o in valore assoluto, su fatturato o su incassato. E’
o Cancellazione delle fatture per cui è stato eseguito l’aggiornamento degli archivi previsto il calcolo dei contributi ENASARCO e f.i.r.r.
collegati.
o Esportazione / Importazione dati documenti tramite files sequenziali in formato Funzioni presenti:
ASCII.
o Aggiornamento automatico dai documenti gestiti con il modulo Vendite.
Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2 o Gestione anagrafica agenti. Divisa estera con cui pagare le provvigioni, calcolo su
prezzo lordo o netto, in percentuale o in valore assoluto, liquidazione sul
Moduli necessari : Area Sistema.
fatturato, sulla rata incassata, sul totale fattura incassato, percentuali variabili
Moduli consigliati : Area Contabile - Base, Area Logistica - Magazzino, Area
in funzione dello sconto concesso.
Statistiche.
o Condizioni provvigionali per agente, area, zona, cliente, codice riepilogo articoli,
codice gruppo, articolo.
al – ciclo attivo / opzioni o Archivio provvigioni per ogni fattura emessa. Possibilità di variazioni manuali.
Provvigioni agenti o Stampa dettaglio condizioni contrattuali agenti.
o Assegnazione automatica provvigioni maturate.
o Stampa provvigioni maturate.
o Pagamento provvigioni agenti a fronte del maturato.
o Tabella contributi fiscali.
o Calcolo e stampa contributi ENASARCO e f.i.r.r.
o Variazione automatica agenti assegnati ai clienti.
o Variazione automatica agenti assegnati agli articoli.
o Esportazione / Importazione dati provvigioni tramite files sequenziali in formato
ASCII.

Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2


Moduli necessari : Area Sistema, Area Logistica – Ciclo attivo.
Moduli consigliati : Area Contabile – Base.

al – ciclo attivo / opzioni


Contributo ambientale CONAI/RAEE

CONAI - Consente la gestione degli adempimenti relativi alla normativa di


applicazione del Contributo Ambientale Conai (D.L. n. 22 del 05.02.1997).
Prevede il possibile addebito del Contributo sulle fatture di prima cessione di
imballaggi che contengano uno dei sei materiali previsti (acciaio, alluminio,
carta, legno, plastica e vetro), l'indicazione in fattura dell'eventuale
contributo già assolto, la possibilità di fornire, per singola referenza della
fattura di vendita, una scheda extracontabile esplicativa del Contributo per
singolo materiale e la dichiarazione mensile da inviare al Conai.
RAEE - Rifiuto Elettronico, RAEE o e-waste è un rifiuto di tipo particolare che
consiste in qualunque apparecchiatura elettrica o elettronica di cui il
possessore intenda disfarsi in quanto guasta, inutilizzata o obsoleta, e
dunque destinata all'abbandono.

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 26 di 43


Guida Prodotto

Funzioni presenti: Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2


CONAI
Moduli necessari : Area Sistema, Area Logistica – Ciclo attivo.
o Tabella parametri con indicazione delle modalità di applicazione dell'addebito ai
clienti e del codice listino di vendita in cui è memorizzato il prezzo unitario da
utilizzare. al – ciclo attivo / opzioni
o Gestione anagrafica articoli in vendita con indicazione dei materiali soggetti a
Imballi
contributo e della quantità unitaria utilizzata.
o Gestione anagrafica clienti con indicazione dell'applicazione del Contributo se
Consente la gestione degli imballi, utilizzati per la consegna di merce ai
diversa da quanto stabilito in tabella parametri.
clienti, di cui si desidera conoscere la dislocazione e su cui applicare una
o Gestione della tipo di applicazione del Contributo sulla testata dei documenti di
cauzione cautelativa. E’ possibile il controllo di ogni tipo di imballo
vendita con possibilità di variare il valore intellettivamente durante il caricamento
consegnato ai clienti e la gestione dei resi direttamente dai documenti di
del documento.
vendita. La cauzione applicata sugli imballi viene addebitata o accreditata
o Esposizione dettagliata in fattura dell'importo del Contributo per ogni tipologia di
(nel caso di resi) direttamente in fattura.
materiale o con l'indicazione che lo stesso è già stato assolto.
o Stampa, per ogni referenza della fattura, della scheda extracontabile esplicativa
Funzioni presenti:
del Contributo per singolo materiale.
o Stampa della dichiarazione mensile da inviare al Conai per l'addebito del
o Tabella parametri con l’indicazione del listino di riferimento da utilizzare per il
Contributo.
conteggio della cauzione.
RAEE
o Tabella per addebito in fattura del bollo se l’importo delle cauzioni supera il valore
o Tabella delle tipologie trattate
di esenzione.
o Tabella dei consorzi e le fasce di prodotti trattati
o Gestione archivio imballi con il dettaglio dei movimenti di consegna e di reso per
o Tabella delle categorie di classificazione per gli articoli soggetti al RAEE
ogni cliente.
o Tabella dei produttori e abbinarli ai consorzi
o Caricamento archivio transitori dei resi che vengono conglobati sul primo
o Abbinamento gli articoli alle categorie
documento emesso al cliente.
o Abbinamento dei fornitori ai produttori
o Stampa scheda archivio imballi ordinata per cliente o tipo imballo.
o Esclusione dei clienti esenti
o Accorpamento archivio imballi per compattare e riorganizzare l’archivio
o Predisposizione delle causali interessate al RAEE
movimenti.
o Programmi per la preparazione della base dati RAEE inseriti nel menu "Area
o Ricreazione progressivi consegnati e resi.
logistica", "Estensioni", "Contributo RAEE".

Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2


Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2 Moduli necessari : Area Sistema, Area Logistica – Ciclo attivo.
Moduli necessari : Area Sistema, Area Logistica – Ciclo attivo.

al – ciclo attivo / opzioni


Packing list

Consente la gestione del packing list che accompagna la merce inviata


tramite un documento di vendita con la possibilità di indicare il dettaglio di
ogni collo che compone la spedizione.

Funzioni presenti:

o Carico del packing list con l’indicazione delle caratteristiche generali della
spedizione, il dettaglio di ogni collo e i prodotti contenuti in ogni collo.
o Stampa del packing list.

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 27 di 43


Guida Prodotto

o Gestione scontrini per collegamento stampante fiscale. Emissione di scontrino e


al – ciclo attivo / opzioni fattura immediata se richiesta, possibilità di personalizzare la vendita per clienti
Registratori di cassa convenzionati, evasione di ordini gestiti con Gestionale 2 , fino a 99.999 righe di
dettaglio.
o Generazione di un unico documento gestibile con il modulo Vendite per tutte le
vendite della giornata per ciascun registratore.
Richiedere sempre la lista aggiornata dei registratori di cassa abilitati e delle
funzioni implementate a richiesta.

Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2


Moduli necessari : Area Sistema, Area Logistica – Ciclo attivo.
Moduli consigliati : Area Logistica – Magazzino, Area Statistiche, Area Sistema –
Codici a barre.

al – ciclo passivo (acquisti)


Gestione richieste di acquisto

Vedi Gestione commerciale del Ciclo Attivo.

Consente di effettuare vendite per corrispettivi con la produzione dello


scontrino fiscale dal registratore di cassa.
Sono previste due modalità operative : la vendita effettuata dal terminale
utilizzando il registratore solamente come stampante fiscale, oppure la
vendita effettuata dal registratore con collegamento in modalità batch
all’inizio e a fine giornata per il passaggio dell’archivio articoli/listini e dei
movimenti di vendita.

Funzioni presenti:

o Tabella parametri elaborazione. Modalità di utilizzo del registratore (stampante


fiscale), codici dei documenti di vendita da generare in Gestionale 2 (scontrini e
fatture immediate), codice reparto, lista dei registratori disponibili con
l’indicazione della porta seriale a cui sono collegati e della velocità utilizzata.
o Tabella registratori di cassa abilitati. Modalità di collegamento implementato.
o Gestione profili operatori
o Gestione fidelity card/buoni spese/promozioni/premi/prenotazione premi
o Gestione promozioni

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 28 di 43


Guida Prodotto

pagamento immediato, sconti in percentuale e in valore assoluto, ricerca articoli


al – ciclo passivo (acquisti) con il codice utilizzato dal fornitore. Aggiornamento archivi articoli (quantità
Ordini a fornitore ordinata) e fornitori (importo ordinato).
o Controllo ordini di acquisto per verifiche e correzioni.
o Emissione degli ordini ai fornitori e solleciti per ritardata consegna sempre
ristampabili.
o Modifica veloce date ordini.
o Controllo coerenza ordini per cautelarsi da cancellazioni avventate di record negli
archivi base (tabelle, archivi anagrafici).
o Ricreazione progressivi ordini (quantità e valore ordinato) per sbilanci fra
movimenti in dettaglio e totali (cadute di tensione, spegnimenti non corretti del
computer).
o Passaggio ordini a storico per alleggerire il carico di lavoro dell’archivio in linea e
contemporaneamente avere disponibili tutti i dati per consultazioni.
o Esportazione / Importazione dati documenti tramite files sequenziali in formato
ASCII.

Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2


Moduli necessari : Area Sistema.

al – ciclo passivo (acquisti)


Acquisti (ddt/bolle/fatture)

Consente la gestione dei documenti di ingresso merce e servizi, emessi da


clienti o fornitori. Sono previste bolle di accompagnamento, fatture differite,
accompagnatorie, immediate, note di accredito. Aggiornamenti archivi
(magazzino, contabilità, scadenziario, percipienti) guidati dalla causale del
documento. Modifiche documenti sempre eseguibili, anche se già stampati.

Funzioni presenti:

o Gestione documenti di ingresso merce: bolle accompagnatorie da clienti e fornitori


Consente la gestione degli ordini di acquisto di merce e servizi effettuati ai per qualsiasi causale di trasporto (acquisto o no), fatture accompagnatorie, fatture
fornitori. L’evasione degli ordini viene eseguita con il modulo Acquisti. immediate, note di accredito, fino a 99.999 righe di dettaglio, prezzi al netto o al
Aggiornamento degli archivi articoli (a quantità) e fornitori (a valore). lordo di I.V.A., acquisti in omaggio o per sconto merce, descrizioni articoli
Modifiche ordini sempre eseguibili, anche se già elaborati. modificabili, righe di sole note, divisa estera, doppia unità di misura per articoli
abilitati, valori contabili variabili per ogni riga (codice I.V.A. e mastro costi),
Funzioni presenti: pagamento immediato, sconti in percentuale e in valore assoluto.
o Controllo documenti di acquisto per verifiche e correzioni.
o Tabella guida all’acquisizione dell’ordine : codice magazzino emittente, testo o Documenti di entrata sempre ristampabili e modificabili con aggiornamento
apertura e chiusura per invio ordini ai fornitori, prezzo da proporre in automatico magazzino in tempo reale quando previsto dalla causale del documento.
(listino fornitori, ultimo acquisto, costo standard, distinta base, prezzo medio), o Aggiornamento archivi collegati (contabilità, scadenziario, ecc.) dopo il controllo
livello di aggiornamento archivi. della fattura di acquisto con possibilità di variazione degli importi calcolati
o Gestione ordini di acquisto evadibili tramite bolle, fatture accompagnatorie, fatture automaticamente.
immediate, note di accredito, fino a 99.999 righe di dettaglio, prezzi al netto o al o Modifica veloce date documenti.
lordo di I.V.A., acquisti in omaggio o per sconto merce, descrizioni articoli o Controllo coerenza documenti per cautelarsi da cancellazioni avventate di record
modificabili, righe di sole note, divisa estera, doppia unità di misura per articoli negli archivi base (tabelle, archivi anagrafici).
abilitati, valori contabili variabili per ogni riga (codice I.V.A. e mastro costi),

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 29 di 43


Guida Prodotto

o Ricreazione progressivi documenti per sbilanci fra movimenti in dettaglio e totali Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2
(cadute di tensione, spegnimenti non corretti del computer).
Moduli necessari : Area Sistema, Area Logistica – Ciclo attivo e ciclo passivo.
o Passaggio documenti a storico per alleggerire il carico di lavoro dell’archivio in
linea e contemporaneamente avere disponibili tutti i dati per consultazioni.
o Valorizzazione righe documenti prima o durante la verifica delle fatture fornitori. al – estensioni
o Gestione archivio con dati riepilogativi delle fatture già stampate. Codici a barre
o Cancellazione delle fatture per cui è stato eseguito l’aggiornamento degli archivi
collegati. Consente la stampa, su stampanti abilitate, delle etichette articoli utilizzando
o Esportazione / Importazione dati documenti tramite files sequenziali in formato i codici a barre EAN8, EAN13 e CODE39. Permette l’acquisizione in tutti i
ASCII. documenti di carico e scarico del codice articolo tramite la codifica a barre,
rilevata con appositi lettori (penne ottiche, scanner, laser, ecc.) o con
Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2 digitazione manuale.
Moduli necessari : Area Sistema.
Moduli consigliati : Area Contabile - Base. Funzioni presenti:

o Tabella parametri elaborazione. Tipo codice a barre utilizzato per codifica interna,
al – estensioni indicazione dei campi da stampare sull’etichetta assieme al codice a barre (codice
Intrastat articolo, descrizione, unità di misura, prezzo), porta a cui è collegata la stampante
utilizzata per le etichette, tipo della stampante.
Consente la produzione degli allegati per gli acquisti e le vendite effettuate o Tabella stampanti abilitate.
all’interno dei paesi aderenti alla comunità economica europea. Viene o Stampa manuale etichette codici a barre con indicazione degli articoli e del
generato un file sequenziale in formato ASCII da consegnare su supporto numero di copie da stampare.
magnetico alle autorità doganali. o Stampa semiautomatica etichette con selezione parametri da archivio articoli.
o Stampa automatica da documenti di vendita e di acquisto e da ordini clienti e
Funzioni presenti: fornitori.
o Generazione automatica codici a barre da utilizzare internamente per gli articoli
o Aggiornamento automatico in differita dai Moduli Vendite e Acquisti. non codificati dai fornitori.
o Tabella parametri per identificare le modalità della dichiarazione.
o Gestione nomenclatura combinata a livello di anagrafica articolo, codice riepilogo o Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2
gruppo merceologico.
Moduli necessari : Area Sistema.
o Gestione del coefficiente di conversione per l’unità di misura doganale a livello di
Moduli consigliati : Area Logistica.
anagrafica articolo, codice riepilogo, gruppo merceologico o di unità di misura.
o Gestione del tipo di transazione e del regime della cessione nella tabella dei tipi
documento di acquisto o vendita. al – estensioni
o Gestione del codice ISO della nazione nella tabella nazioni. Penna ottica con buffer
o Calcolo automatico spese extra per il calcolo del valore statistico della merce a
livello di tabella porto. Consente di effettuare movimentazioni articoli acquisendo il codice prodotto e
o Gestione tipo trasporto nella tabella spedizionieri. la quantità tramite una penna provvista di memoria ed avente la possibilità di
o Generazione automatica archivio dai documenti di vendita e di acquisto. leggere i codici a barre. Il contenuto della penna viene trasferito nel
o Gestione manuale archivio Intrastat per variare i dati aggiornati in automatico o computer tramite un apposito calamaio collegato ad una delle porte seriali.
per inserire documenti non registrati con i programmi di Gestionale 2.
o Stampa archivio Intrastat per controlli e correzioni prima dell’elaborazione fiscale. Funzioni presenti:
o Generazione e copia del file sequenziale da consegnare alle autorità doganali su
floppy disk. o Tabella parametri elaborazione. Nome porta seriale a cui è collegato il calamaio,
o Creazione automatica dell’autofattura clienti in seguito alla registrazione delle tipo penna utilizzato.
fatture di acquisto dai Moduli Contabilità e Acquisti. o Gestione tabella penne abilitate.
o Cancellazione di periodi elaborati che non interessi conservare il linea. o Acquisizione dati da penna calamaio. Lettura penna, possibilità di variazione dati,
passaggio archivio ai moduli collegati : Vendita, Magazzino, Ordini Fornitori.

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 30 di 43


Guida Prodotto

o Gestione preventivi di vendita per agente, cliente, articolo, deposito periferico,


Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2 tipo vendita (omaggi, sconto vendita o normale), nazione, area, zona, categoria e
codice statistico clienti, riepilogo, gruppo, inventario, fornitore e codice statistico
Moduli necessari : Area Sistema, Area Logistica – Estensioni / Codici a barre.
articoli.
Moduli consigliati : Area Logistica.
o Stampa di controllo preventivi di vendita.
o Tabella guida per stampe. Stampa periodica, raffronto fra preventivo e
al – estensioni consuntivo, comparazione fra periodi di esercizi differenti, scostamento rispetto al
Aggiornamento listino listino di vendita, sconti medi concessi, margine di contribuzione, statistica ABC in
ordine decrescente per quantità e valore. Stampa con sola quantità, solo importo
Consente la generazione delle anagrafiche articoli e l’aggiornamento dei od entrambi. Sei livelli di ordinamento e totalizzazione selezionabili tra tipo
listini di acquisto e di vendita utilizzando un file in formato ASCII consegnato vendita, codice agente, codice cliente, codice nazione, codice area, codice zona,
su supporto magnetico dai fornitori dei prodotti. codice categoria, codice statistico cliente, codice articolo, codice riepilogo, codice
gruppo, codice inventario, codice statistico articolo, codice fornitore principale,
Funzioni previste: codice deposito periferico. Definizione di un massimo di dodici periodi di riepilogo
liberamente selezionabili con indicazione data di inizio e di fine periodo
o Parametrizzazione file inviato dai fornitori. Nome file sequenziale, tipo codice a (settimanale, quindicinale, mensile, trimestrale, semestrale, mensile, dettaglio del
barre utilizzato dal fornitore, posizione campi principali nel file sequenziale mese e progressivo annuale, ecc.).
(codice, codice a barre, descrizione, unità di misura, codice I.V.A., prezzo). o Stampe statistiche con selezione tabella di stampa.
o Aggiornamento listini. Lettura file sequenziale con aggiornamento prezzi o Stampa statistica ABC.
d’acquisto e di vendita ed eventuale generazione di articoli non presenti in o Cancellazione consuntivi.
archivio. o Cancellazione preventivi.
o Generazione automatica preventivi utilizzando come base di calcolo il budget o il
consuntivo di un esercizio precedente.
Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2 o Ricalcolo costo articoli per margine di contribuzione.
Moduli necessari : Area Sistema. o Esportazione / Importazione dati consuntivi tramite files sequenziali in formato
Moduli consigliati : Area Logistica. ASCII.

Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2


AST - AREA STATISTICA Moduli necessari : Area Sistema, Area Logistica – Ciclo Attivo.

ast – statistiche aziendali ast – statistiche aziendali


Vendita Acquisti

Consente la definizione dei budget e la rilevazione dei consuntivi del venduto. Consente la definizione dei budget e la rilevazione dei consuntivi
Si possono effettuare elaborazioni parametriche, raffronti fra esercizi diversi, dell’acquistato. Si possono effettuare elaborazioni parametriche, raffronti fra
fra budget e consuntivo, ottenere l’indicazione della profittabilità delle esercizi diversi, fra budget e consuntivo, ottenere la statistica ABC per
vendite con margine di contribuzione e statistica ABC per quantità e valore. quantità e valore.

Funzioni presenti: Funzioni presenti:

o Aggiornamento automatico dai documenti gestiti con il modulo Vendite. o Aggiornamento automatico dai documenti gestiti con il modulo Acquisti.
o Gestione consuntivi di vendita per agente, cliente, articolo, deposito periferico, o Gestione consuntivi di acquisto per fornitore, articolo, deposito periferico, tipo
tipo vendita (omaggi, sconto vendita o normale), nazione, area, zona, categoria e acquisto (omaggi, sconto merce o normale), nazione, riepilogo, gruppo,
codice statistico clienti, riepilogo, gruppo, inventario, fornitore e codice statistico inventario, fornitore abituale e codice statistico articoli.
articoli. o Stampa di controllo consuntivi di acquisto.
o Stampa di controllo consuntivi di vendita.

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 31 di 43


Guida Prodotto

o Gestione preventivi di acquisto per fornitore, articolo, deposito periferico, tipo dodici periodi di riepilogo liberamente selezionabili con indicazione data di inizio e
acquisto (omaggi, sconto merce o normale), nazione, riepilogo, gruppo, di fine periodo (settimanale, quindicinale, mensile, trimestrale, semestrale,
inventario, fornitore abituale e codice statistico articoli. dettaglio del mese e progressivo annuale, ecc.).
o Stampa di controllo preventivi di acquisto. o Progressivi di movimentazione.
o Tabella guida per stampe. Stampa periodica, raffronto fra preventivo e o Indici di movimentazione. Indice di rotazione, giacenza media, indice di copertura.
consuntivo, comparazione fra periodi di esercizi differenti, statistica ABC in ordine
decrescente per quantità e valore. Stampa con sola quantità, solo importo od Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2
entrambi. Sei livelli di ordinamento e totalizzazione selezionabili tra tipo acquisto,
Moduli necessari : Area Sistema, Area Logistica - Magazzino.
codice fornitore, codice nazione, codice articolo, codice riepilogo, codice gruppo,
codice inventario, codice statistico articolo, codice fornitore principale, codice
deposito periferico. Definizione di un massimo di dodici periodi di riepilogo
liberamente selezionabili con indicazione data di inizio e di fine periodo ast – statistiche aziendali
(settimanale, quindicinale, mensile, trimestrale, semestrale, mensile, dettaglio del
Ordini Clienti
mese e progressivo annuale, ecc.).
o Stampe statistiche con selezione tabella di stampa.
Consente la definizione dei budget e la rilevazione dei consuntivi dell’ordinato
o Stampa statistica ABC.
clienti. Si possono effettuare elaborazioni parametriche, raffronti fra esercizi
o Cancellazione consuntivi.
diversi, fra budget e consuntivo, ottenere l’indicazione della profittabilità
o Cancellazione preventivi.
dell’ordinato con margine di contribuzione e statistica ABC per quantità e
o Generazione automatica preventivi utilizzando come base di calcolo il budget o il
valore.
consuntivo di un esercizio precedente.
o Esportazione / Importazione dati consuntivi tramite files sequenziali in formato
Funzioni presenti:
ASCII.
o Aggiornamento automatico in differita dal modulo Ordini Clienti.
Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2 o Gestione consuntivi ordinato per agente, cliente, articolo, deposito periferico, tipo
Moduli necessari : Area Sistema, Area Logistica – Ciclo Passivo. vendita (omaggi, sconto vendita o normale), nazione, area, zona, categoria e
codice statistico clienti, riepilogo, gruppo, inventario, fornitore e codice statistico
articoli.
o Stampa di controllo consuntivi ordinato.
Gestione preventivi ordinato per agente, cliente, articolo, deposito periferico, tipo
ast – statistiche aziendali o
vendita (omaggi, sconto vendita o normale), nazione, area, zona, categoria e
Magazzino codice statistico clienti, riepilogo, gruppo, inventario, fornitore e codice statistico
articoli.
Consente la produzione di output di controllo della situazione di magazzino: o Stampa di controllo preventivi ordinato.
articoli obsoleti, verifica disponibilità, sottoscorta, progressivi di o Tabella guida per stampe. Stampa periodica, raffronto fra preventivo e
movimentazione, indicatori gestionali (indice di rotazione, giacenza media e consuntivo, comparazione fra periodi di esercizi differenti, scostamento rispetto
indice di copertura). al listino di vendita, sconti medi concessi, margine di contribuzione, statistica
ABC in ordine decrescente per quantità e valore. Stampa con sola quantità, solo
Funzioni presenti: importo od entrambi. Sei livelli di ordinamento e totalizzazione selezionabili tra
tipo vendita, codice agente, codice cliente, codice nazione, codice area, codice
o Valori ricavati dall’archivio movimenti magazzino in linea. zona, codice categoria, codice statistico cliente, codice articolo, codice riepilogo,
o Articoli obsoleti. Selezione data ultimo movimento di scarico. codice gruppo, codice inventario, codice statistico articolo, codice fornitore
o Disponibilità articoli. Controllo esistenza, impegnato clienti e ordinato fornitori con principale, codice deposito periferico. Definizione di un massimo di dodici periodi
due livelli di dettaglio. di riepilogo liberamente selezionabili con indicazione data di inizio e di fine periodo
o Articoli sottoscorta. Proposta della quantità da acquistare in funzione del lotto di (settimanale, quindicinale, mensile, trimestrale, semestrale, dettaglio del mese e
riordino. progressivo annuale, ecc.).
o Tabella guida per stampa progressivi movimentazione. Stampa con sola quantità, o Stampe statistiche con selezione tabella di stampa.
solo importo od entrambi, sei livelli di ordinamento e totalizzazione selezionabili o Stampa statistica ABC.
tra codice articolo, codice riepilogo, codice gruppo, codice inventario, codice o Cancellazione consuntivi.
statistico, fornitore e codice deposito periferico. Definizione di un massimo di

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 32 di 43


Guida Prodotto

o Cancellazione preventivi. o Generazione automatica preventivi utilizzando come base di calcolo il budget o il
o Generazione automatica preventivi utilizzando come base di calcolo il budget o il consuntivo di un esercizio precedente.
consuntivo di un esercizio precedente. o Esportazione consuntivi su file sequenziale in formato ASCII.
o Ricalcolo costo articoli per margine di contribuzione. o Importazione consuntivi da file sequenziale in formato ASCII.
o Esportazione / Importazione dati consuntivi tramite files sequenziali in formato o Creazione automatica archivio consuntivi da ordini fornitori.
ASCII.
o Creazione automatica archivio consuntivi da ordini clienti. Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2
Moduli necessari : Area Sistema- Base e Archivi, Area Logistica - Ciclo attivo.
Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2
Moduli necessari : Area Sistema, Area Logistica - Ciclo attivo.
AP - AREA PRODUZIONE

ast – statistiche aziendali ap – produzione base


Ordini Fornitori Distinta base

Consente la definizione dei budget e la rilevazione dei consuntivi dell’ordinato Consente la definizione delle strutture che compongono gli articoli
ai fornitori. Si possono effettuare elaborazioni parametriche, raffronti fra semilavorati e finiti gestiti su un massimo di 99 livelli. Le strutture sono
esercizi diversi, fra budget e consuntivo, e statistiche ABC per quantità e utilizzabili per effettuare movimentazioni automatiche di magazzino e per la
valore. valorizzazione automatica dei prodotti semilavorati e finiti.

Funzioni presenti: Funzioni presenti:

o Tabella parametri per definire le priorità di valorizzazione (costo standard, prezzo


o Aggiornamento automatico in differita dal modulo Ordini Fornitori. ultimo acquisto, prezzo medio d’acquisto, prezzo di apertura inventario).
o Gestione consuntivi ordinati per fornitore, articolo, deposito periferico, tipo o Tabella varianti per evitare la duplicazione di distinte simili tra loro.
acquisto (normale, omaggio o sconto merce), nazione fornitore, riepilogo, gruppo, o Gestione strutture. Fino a 99 livelli, sequenza di utilizzo, unità di misura scelta fra
inventario, fornitore principale e codice statistico articoli. le due disponibili per il componente, quantità unitaria, data inizio e fine validità di
o Stampa di controllo consuntivi ordinato. utilizzo componente, gestione varianti.
o Gestione preventivi ordinati per fornitore, articolo, deposito periferico, tipo o Stampa archivio strutture multilivello.
acquisto (normale, omaggio o sconto merce), nazione fornitore, riepilogo, gruppo, o Sostituzione automatica componenti variati in tutte le distinte.
inventario, fornitore principale e codice statistico articoli. o Cancellazione automatica componenti non più utilizzati in tutte le distinte.
o Stampa di controllo preventivi ordinato. o Duplicazione struttura di un semilavorato o finito su un altro.
o Tabella guida per stampe. Stampa periodica, raffronto fra preventivo e o Implosione per ricerca componente utilizzato in più strutture.
consuntivo, comparazione fra periodi di esercizi differenti, statistica ABC in ordine o Controllo coerenza archivio per cautelarsi da cancellazioni avventate di record
decrescente per quantità e valore. Stampa con sola quantità, solo importo od negli archivi base (tabelle, archivi anagrafici).
entrambi. Sei livelli di ordinamento e totalizzazione selezionabili tra tipo acquisto, o Valorizzazione semilavorati e finiti.
codice fornitore, codice nazione, codice articolo, codice riepilogo, codice gruppo, o Movimentazione interattiva di magazzino monolivello o in differita multilivello.
codice inventario, codice statistico articolo, codice fornitore principale, codice o Esportazione / Importazione dati distinta/strutture tramite files sequenziali in
deposito periferico. Definizione di un massimo di dodici periodi di riepilogo formato ASCII.
liberamente selezionabili con indicazione data di inizio e di fine periodo
(settimanale, quindicinale, mensile, trimestrale, semestrale, dettaglio del mese e Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2
progressivo annuale, ecc.).
Moduli necessari : Area Sistema- Base e Archivi, Area Logistica - Magazzino.
o Stampe statistiche con selezione tabella di stampa.
o Stampa statistica ABC.
o Cancellazione consuntivi.
o Cancellazione preventivi.

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 33 di 43


Guida Prodotto

per l’emissione automatica del documento di entrata per rientro da conto


ap – base / opzione lavorazione.
Bolle produzione o Creazione calendario d’officina: generazione automatica del calendario d’officina
per l’anno richiesto specificando i giorni lavorativi in una settimana, i minuti
Consente la gestione dell’avanzamento delle distinte generate con il modulo lavorativi al giorno, le festività e i giorni di ferie.
Distinta Base eseguendo il lancio di produzione con l’impegno delle materie o Gestione calendario d’officina con possibilità di variare tutti i campi dell’archivio
prime da utilizzare, la stampa delle bolle di lavorazione per la produzione e il per gli anni memorizzati.
carico di produzione con l’aggiornamento a magazzino dei prodotti finiti, lo o Generazione automatica del piano principale di produzione per determinare, a
scarico delle materie prime e l’annullamento degli impegni. fronte degli ordini clienti selezionati, il fabbisogno di produzione sia dei prodotti
finiti o semilavorati che delle materie prime necessarie al ciclo produttivo
Funzioni presenti: effettuando una esplosione scalare multilivello delle varie distinte basi.
o Lancio di produzione delle distinte contenenti gli articoli da fabbricare prelevati o Gestione piano principale di produzione con la possibilità di variare il piano di
automaticamente dagli ordini clienti o inseriti e aggiornati manualmente. produzione generato automaticamente in ogni sua parte per adattarlo alle varie
Aggiornamento della quantità impegnata per tutti i livelli di distinta base con esigenze aziendali. Assegnazione di un numero commessa ad ogni piano di
generazione di un archivio indicante tutte le materie prime da utilizzare. Possibilità produzione e inserimento di piani di produzione non derivanti da fabbisogni degli
di modifica dell’archivio delle materie prime da utilizzare per effettuare ordini clienti.
personalizzazioni della produzione. o Calcolo M.R.P. in funzione del piano di produzione definito ed ai vari parametri
o Stampa delle bolle di lavorazione per la produzione con l’indicazione dei finiti da presenti nell’anagrafica dei prodotti finiti, semilavorati e materie prime con
produrre e delle materie prime da impiegare con le relative quantità. generazione di una proposta ordini di produzione e fornitori. Algoritmo di calcolo in
o Carico di produzione degli articoli presenti sulle distinte di lavorazione con base al tipo di politica di riordino dei vari materiali (a fabbisogno o a lotti) e al loro
aggiornamento di magazzino dei finiti, scarico delle materie prime ed lead time rettificando il fabbisogno in base alla loro disponibilità nel tempo.
annullamento degli impegni. o Gestione proposte ordini di produzione e fornitori con possibilità di modificare i
o Stampa dello stato di avanzamento degli ordini clienti per verificare la disponibilità valori elaborati in automatico.
degli articoli per la loro evasione. o Rilascio ordini produzione con generazione automatica degli ordini di
produzione/fornitori in funzione delle proposte ordini di produzione/fornitori e dei
Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2 vari parametri presenti nel piano di produzione, nelle anagrafiche dei prodotti e
nelle anagrafiche dei vari fornitori.
Moduli necessari : Area Sistema- Base e Archivi, Area Logistica - Magazzino, Area o Gestione ordini di produzione con modifica di tutti i campi degli ordini di
Produzione - Base / Distinta Base. produzione creati in automatico e possibilità di inserire ordini non derivanti da
fabbisogni degli ordini clienti.
o Stampa calendario d’officina.
ap – produzione avanzata o Stampa piano principale di produzione.
Produzione o Stampa proposte ordini di produzione o fornitori.
Piano principale di produzione o Stampa ordini di produzione.
o Gestione documenti di produzione con registrazione dell’avvenuta produzione dei
Pianificazione gestione materiali (mrp I)
vari materiali. Aggiornamento automatico del magazzino con carico del prodotto
Ordini di produzione finito e scarico di tutti i materiali che hanno contribuito alla sua produzione.
Possibilità di assegnare ai vari movimenti i riferimenti ai lotti eventualmente
Consente la generazione degli ordini di produzione a fronte di fabbisogni utilizzati. Creazione, per le lavorazioni eseguite in conto lavorazione, del
derivanti da ordini clienti o di un piano di produzione specifico, la documento di entrata merce.
pianificazione del riordino materiali in base alle effettive necessità di utilizzo o Stampa documenti di produzione.
delle materie prime tempificando ed ottimizzando le risorse con metodologie o Verifica dettaglio ordinato a fronte delle righe ordini di produzione presenti.
M.R.P., ed il controllo dello stato di avanzamento e della dichiarazione di o Verifica dettaglio impegnato a fronte delle righe ordini di utilizzo componenti
avvenuta produzione degli ordini presenti. presenti.
o Possibilità di emettere bolle per invio materiale in conto/lavorazione direttamente
Funzioni presenti: dall’ordine di produzione specifico.
o Controllo situazione degli ordini di conto lavorazione.
o Gestione tabella parametri: codici documento da utilizzare per la creazione dei
movimenti di magazzino durante la registrazione dei documenti di produzione e

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 34 di 43


Guida Prodotto

Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2


Moduli necessari : Area Sistema- Base e Archivi, Area Logistica – Magazzino, Ciclo
G2 – VERTICALIZZAZIONI & ADD ON
passivo – Area Produzione – Base / Distinta Base.
Moduli consigliati : Area Logistica – Ciclo Attivo. g2 - verticalizzazioni
Taglie & Misure

ap – estensioni Consente la gestione degli articoli prodotti e venduti per taglia


Lavorazione conto terzi (abbigliamento) o misura (calzature). Ogni articolo può avere un massimo di
36 taglie il cui dettaglio viene richiesto nella gestione delle vendite, degli
Consente la gestione delle bolle del materiale in conto lavorazione spedito dai acquisti, del magazzino e della distinta base. La variante colore è gestita
clienti, la generazione automatica dell’ordine cliente con la definizione del tramite la creazione automatica di un codice articolo, partendo da un prodotto
prodotto finito da riconsegnare e l’evasione degli ordini con l’indicazione dei base, per ogni variante utilizzata.
riferimenti delle bolle di carico.
Funzioni presenti:
Funzioni presenti:
o Gestione tabelle taglie e misure da abbinare agli articoli con un dettaglio di 36
o Tabella parametri con indicazione del codice documento con cui generare le bolle taglie per ogni prodotto.
di carico dei clienti. o Gestione codice composizione da indicare sui documenti di vendita.
o Carico del materiale in conto lavorazione con generazione di un documento di o Gestione codice collezione per identificare gli articoli stagionali.
acquisto e di un ordine intestati al cliente che ha effettuato la spedizione. o Generazione articoli per tutte le varianti colore utilizzate per ciascun prodotto base
definito.

Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2


Moduli necessari : Area Sistema, Area Logistica – Ciclo attivo, Ciclo passivo.
Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2
Moduli consigliati : Area Logistica - Magazzino. Moduli necessari : Area Sistema.
Moduli consigliati : Area Logistica - Magazzino, Ciclo Attivo, Ciclo Passivo.

g2 - verticalizzazioni
al – estensioni Gestione Assistenza Tecnica
Cicli di lavorazione
La modulo Gestione Assistenza Tecnica comprende la gestione dei Contratti di
Consente la gestione di cicli e fasi di lavorazione all’interno delle distente basi Assistenza e la gestione delle Commesse di Assistenza
di produzione. Permette inoltre, tramite apposite stampe, la costificazione
delle distinte stesse in base a parametri scelti dall’utente. Contratti Assistenza

Funzioni presenti: Consente la gestione dei contratti di manutenzione di apparecchiature di


qualsiasi tipo (anche software, licenze, brevetti) con la memorizzazione delle
o Caricamento cicli e fasi. configurazioni installate presso i clienti e del tipo di contratto stipulato. I
o Stampe di controllo. contratti verranno fatturati periodicamente tramite il collegamento al Ciclo
Attivo.
Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2 Funzioni presenti:
Moduli necessari : Area Sistema, Area Logistica – Ciclo attivo, Ciclo passivo.
Moduli consigliati : Area Logistica - Magazzino. o Tabella guida per la gestione dei contratti : codice listino, codice pagamento e tipo
documento di addebito per la fatturazione.

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 35 di 43


Guida Prodotto

o Tabella contratti per le modalità di assistenza e di fatturazione : tacito rinnovo alla o Inserimento dei rapporti di intervento dei tecnici. Indicazione del tipo di
scadenza, durata, solarità, numero rate di fatturazione, codice listino e codice prestazione eseguita per il corretto addebito al cliente. Possibile addebito di
pagamento standard. importi extra (rimborsi, diritto di chiamata o altri addebiti vari). Indicatore di
o Tabella classi di addebito per l’indicazione degli articoli da addebitare anche in chiusura commessa per definire il momento di fatturazione al cliente. Caricamento
presenza di contratto assicurativo (materiale di consumo, ecc.). delle parti di ricambio utilizzate per l’intervento con l’importo da addebitare al
o Addebiti contrattuali : collegamento fra tabella contratto e classi articoli per cui cliente.
non va effettuato alcun addebito sugli interventi eseguiti. o Statistiche interventi su tre livelli (cliente, tecnico e data) con ordinamento
o Tabella difettosità per controlli statistici sui tipi di guasto più ricorrenti per ogni selezionabile dall’utente. Quadratura delle ore eseguite nel periodo dai tecnici con
tipologia di apparecchiatura. indicazione della percentuale delle ore addebitate.
o Gestione configurazioni: data apertura configurazione, codice cliente e filiale in cui o Verifica delle competenze, per la corretta gestione contabile degli interventi
sono installate le apparecchiature, codice pagamento, tipo di addebito per le eseguiti nel periodo e non fatturabili perché la commessa non è chiusa e per gli
trasferte, importo rimborsi forfettari, codice apparecchiatura, matricola, fornitore, interventi sulle commesse a scalare prefatturate.
data di fine garanzia del fornitore, prezzo di vendita al cliente o Margine di contribuzione su tre livelli (commessa, cliente e tecnico) con
dell’apparecchiatura, data installazione, data fine garanzia, codice contratto, ordinamento selezionabile dall’utente.
importo del contratto, date di inizio e fine contratto, annotazioni. o Fatturazione delle commesse ai clienti con emissione del documento di vendita
o Controllo configurazioni per codice configurazione, cliente, apparecchiatura e desiderato.
matricola. o Controllo coerenza commesse per cautelarsi da cancellazioni avventate di record
o Fatturazione contratti. negli archivi base (tabelle, archivi anagrafici).
o Controllo coerenza contratti per cautelarsi da cancellazioni avventate di record o Chiusura automatica delle commesse a stato avanzamento lavori per il passaggio
negli archivi base (tabelle, archivi anagrafici). a storico di fine esercizio.
o Aggiornamento costi contrattuali automatici o manuali. o Generazione automatiche delle commesse a stato avanzamento lavori per
o predisporre gli interventi per il nuovo esercizio.
Commesse Assistenza o Passaggio a storico delle commesse chiuse.

Consente la gestione degli interventi da eseguire su apparecchiature o Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2
programmi installati presso i clienti con la gestione delle ore di viaggio, di Moduli necessari : Area Sistema, Area Logistica - Ciclo Attivo.
intervento e dei ricambi utilizzati per la riparazione. Gli interventi vengono
assegnati ai tecnici disponibili e fatturati tramite il collegamento al Ciclo
Attivo. g2 - verticalizzazioni
Gestione Noleggi
Funzioni presenti:
Consente la gestione del noleggio di prodotti di varia natura quali automobili,
o Tabella guida per la gestione delle commesse: codice listino e pagamento, tipo autocaravan, carrelli elevatori, gru, macchine di movimento terre etc.etc.
documento di addebito, codici articoli per la fatturazione delle prestazioni, In particolare permette la gestione dei contratti di noleggio finalizzati alla
modalità di calcolo costi. fatturazione, unica o periodica, partendo dall’analisi delle disponibilità dei
o Gestione tecnici disponibili per l’esecuzione degli interventi in commessa. mezzi e/o prodotti (planning) e dalla generazione automatica dei ddt di
o Gestione commesse suddivise in quattro categorie : preventivi con fatturazione consegna.
dell’importo previsto, interventi su chiamata del cliente, monte ore prepagato a Per facilitare la ricerca del prodotto che soddisfi la richiesta del cliente, è
scalare degli interventi eseguiti e commesse a stato avanzamento lavori con possibile definire le caratteristiche peculiari dello stesso tramite un’apposita
fatturazione delle prestazioni eseguite nel periodo. Gestione delle filiali dei clienti gestione di tabelle liberamente adattabili dall’utente.
in cui possono essere installate le apparecchiature con indicazione del
chilometraggio e delle condizioni forfettarie di addebito delle spese viaggio. Funzioni presenti:
Possibili arrotondamenti del tempo di intervento e di viaggio alla frazione di ora
desiderata. Assegnazione della commessa al tecnico che deve eseguire o Gestione tabella parametri generali
l’intervento. o Gestione calendario
o Stampa dei rapporti di intervento per i tecnici. o Gestione tabelle caratteristiche prodotti
o Controllo commesse per verifiche e correzioni. o Gestione anagrafica prodotti soggetti al noleggio collegata all’anagrafica articoli.
o Situazione disponibilità ore per le commesse a scalare. o Gestione listini tariffe noleggio definibili per prodotto o per categoria.

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 36 di 43


Guida Prodotto

o Gestione contratto con definizione delle specifiche di noleggio (prodotti / tempi / clienti, sconti clienti, dati di carico magazzino. crediti relativi a fatture, crediti
tipologie tariffe) relativi a bolle).
o Stampa contratto con possibilità di stampa anche di allegati o Importazione dei dati ricevuti dai terminali portatili con generazione automatica
o Generazione automatica ddt dei seguenti dati: movimenti di magazzino di integrazione merce, scarico a sede,
o Fatturazione di tipo sia previsionale che definitivo con generazione documenti rettifica inventario, rettifiche per cali peso, documenti di vendita (bolle a quantità,
o Gestione planning con funzioni di ricerca prodotto tramite definizione delle bolle valorizzate e fatture accompagnatorie), incassi relativi a bolle, incassi relativi
caratteristiche, verifica delle disponibilità nel tempo con possibilità di prenotazione a fatture con registrazione in prima nota, nello scadenzario attivo e nei partitari
e/o creazione del contratto clienti, ordini clienti, ordini di carico.
o Creazione dei file sequenziali contenenti i dati dei documenti di consegna emessi
Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2 per ordine e conto dei mandatari.
Moduli necessari : Area Sistema, Area Logistica – Magazzino, Ciclo attivo. o Azzeramento del numero di trasferimento sui documenti emessi per ordine e conto
di mandatari.
o Assegnazione del numero di trasferimento sui documenti emessi per ordine e
g2 - verticalizzazioni conto di mandatari.
Tentata vendita o Esecuzione aggiornamenti automatici in anagrafica clienti sulla base dei dati
ricevuti dai mandatari su file sequenziale.
Consente la gestione delle vendite, intese sia come acquisizione ordini clienti o Stampa clienti per dipendenza.
che come emissione di documenti fiscali anche in modalità di tentata vendita, o Stampa giri visita.
eseguite direttamente presso la sede dei clienti tramite agenti. Per la o Stampa ordini di carico dei venditori.
modalità di tentata vendita vengono assolti tutti gli obblighi di o Stampa situazione bolle pagate e non pagate.
documentazione fiscale (bolle XE) ed agevolata la programmazione delle
visite da eseguire caricando sul terminale portatile il giro quotidiano previsto. Richiedere sempre analisi fattibilità e compatibilità delle esigenze rispetto
I programmi di vendita sui terminali portatili non sono forniti con il presente alla soluzione standard.
modulo ma vanno acquistati direttamente dal fornitore hardware.
Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2
Funzioni presenti: Moduli necessari : Area Sistema, Area Logistica – Ciclo attivo.

o Gestione tabella parametri generali.


o Gestione tabella parametri generali mandatari per venditore.
o Gestione tabella automezzi.
o Gestione dati aggiuntivi per la tabella documenti di vendita/acquisto. g2 - verticalizzazioni
o Gestione anagrafica mandatari. Registro bevande
o Gestione dati aggiuntivi venditori.
o Gestione dati aggiuntivi clienti. Consente la stampa dei registri fiscali relativi alle movimentazioni delle
o Gestione dati aggiuntivi clienti per mandatario. bevande.
o Gestione dati aggiuntivi prodotti.
o Gestione dati aggiuntivi prodotti per mandatario. Funzioni presenti:
o Gestione dati mandatario e dati pagamenti bolle su documenti di vendita.
o Gestione dati aggiuntivi testata documenti di vendita. o Tabella contrassegni I.V.A. per cui elaborare il relativo registro.
o Gestione ordini di carico dei venditori. o Stampa tabella contrassegni I.V.A.
o Aggiornamento movimenti di magazzino da ordini di carico. o Stampa dati aggiuntivi dell’anagrafica articolo necessari per l’elaborazione dei
o Generazione automatica della bolla XE. registri.
o Generazione dei file sequenziali contenenti i vari dati di carico da inviare ai o Stampa registro contrassegni I.V.A.
terminali portatili: parametri generali, parametri generali mandatari, tabella o Stampa registro di imbottigliamento.
venditori, tabella automezzi, tabella condizioni di pagamento, tabella aliquote o Stampa registro riepilogativo imbottigliamento.
I.V.A., tabella sconti e maggiorazioni, tabella listini, tabella unità di misura, o Stampa registro commercializzazione.
anagrafica mandatari, anagrafica clienti, dati aggiuntivi clienti per mandatario,
anagrafica prodotti, dati aggiuntivi prodotti per mandatario, listini generali, listini
Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 37 di 43


Guida Prodotto

Moduli necessari : Area Sistema, Area Logistica - Magazzino. o Stampa tabella codice vini.
Moduli consigliati : Area Logistica - Ciclo Attivo. o Stampa anagrafica articoli con dettaglio valori utilizzati per la produzione vinicola.
o Stampa archivio superfici vitate.
o Stampa abbinamenti per trasformazioni.
o Utilità di ricreazione automatica allegati F1 fornitori da documenti di acquisto.
g2 - verticalizzazioni o Utilità di ricreazione automatica allegati F1 clienti da documenti di vendita.
Gestione Aziende Vinicole o Gestione movimenti di trasformazione prodotto con proposta automatica delle
causali di movimentazione del magazzino e quadratura delle quantità imputate.
La gestione aziende vinicole è l’insieme di vari moduli quali : o Stampa giornale di vinificazione.
o Aziende Vinicole o Stampa dichiarazione giacenze.
o Produzione Vini Spumanti o Stampa bilancio prodotti vinicoli.
o Produzione Vini Frizzanti o Stampa allegati F1 clienti e fornitori.
o Produzione Bevande o Stampa dichiarazione vitivinicola.
o Gestione Cantine Sociali o Stampa registro carico-scarico M.A.F. vini.
o Gestione Autofatture Conferenti. o Stampa registro carico-scarico M.A.F. vini riepilogativo.
o Stampa registro carico-scarico M.A.F. bevande.
Aziende Vinicole o Stampa registro carico-scarico M.A.F. bevande riepilogativo.

Consente la gestione dei movimenti relativi alla produzione, confezione e Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2
vendita di prodotti vinicoli con la classificazione. Permette la classificazione
Moduli necessari : Area Sistema, Area Logistica – Magazzino, Ciclo Attivo, Ciclo
dei prodotti di trasformazione con la definizione delle categorie, tipi, stati e
Passivo.
manipolazioni a cui sono sottoposti. Prevede la compilazione dei quadri per la
Moduli consigliati : Area Logistica – Gestione Lotti Articoli – Area Produzione –
dichiarazione vitivinicola con gli allegati necessari e la gestione automatica
Distinta base.
dei registri fiscali di carico e scarico.

Funzioni presenti:

o Tabella parametri generali della procedura con le indicazioni utili per il corretto
funzionamento della procedura nei suoi passaggi automatici. Produzione Vini Spumanti
o Tabella categoria prodotto.
o Tabella tipo prodotto. Consente la gestione degli adempimenti fiscali per la produzione di vini
o Tabella manipolazioni. spumanti, la creazione dei movimenti di trasformazione e la stampa del
o Tabella stato del prodotto. registro di preparazione.
o Tabella codice vini.
o Gestione quadri dichiarazione vitivinicola. Funzioni presenti:
o Gestione allegati F1 per clienti e fornitori.
o Gestione allegato F3. o Lavorazione vini spumanti.
o Aggiornamento superfici e rese per allegato F1 fornitori da movimenti di acquisto. o Stampa lettere di comunicazione all’Ispettorato Repressione Frodi di competenza
o Aggiornamento automatico quadro G. per bevande a base di vino.
o Aggiornamento superfici e rese per allegato F1 clienti da movimenti di vendita. o Creazione automatica dei movimenti di trasformazione per vini spumanti.
o Aggiornamento automatico quadro D. o Stampa registro preparazione vini spumanti.
o Aggiornamento automatico quadro E.
o Gestione archivio superfici vitate suddiviso per fornitore, articolo e provincia di
appartenenza del vigneto.
o Gestione abbinamenti per trasformazioni.
o Stampa tabella categoria prodotto.
o Stampa tabella tipo prodotto.
o Stampa tabella manipolazioni.
o Stampa tabella stato del prodotto.

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 38 di 43


Guida Prodotto

Produzione Vini Frizzanti Consente la generazione delle autofatture per conto dei propri conferenti
agricoli a fronte dei documenti di consegna della merce conferita.
Consente la gestione degli adempimenti fiscali per la produzione di vini
frizzanti, la creazione dei movimenti di trasformazione e la stampa del Funzioni presenti:
registro di preparazione.
o Generazione autofatture da documenti di acquisto per i fornitori (conferenti) che lo
Funzioni presenti: prevedono.

o Lavorazione vini frizzanti.


o Stampa lettere di comunicazione all’Ispettorato Repressione Frodi di competenza
per bevande a base di vino.
Creazione automatica dei movimenti di trasformazione per vini frizzanti.
o
o Stampa registro preparazione vini frizzanti.
g2 - verticalizzazioni
Altre verticalizzazioni
Produzione Bevande
Per conoscere altre verticalizzazioni, realizzate dai “partner” Zucchetti,
Consente la gestione degli adempimenti fiscali per la produzione di bevande consultare il sito www.gestionale2.it
alcoliche e non alcoliche, la creazione dei movimenti di trasformazione e la
stampa del registro di preparazione.
INTEGRAZIONI
Funzioni presenti:

o Lavorazione bevande. integrazioni


o Stampa lettere di comunicazione all’Ispettorato Repressione Frodi di competenza Fax
per le bevande.
o Creazione automatica dei movimenti di trasformazione per le bevande. Consente la trasformazione degli output prodotti dalla stampa dei preventivi
o Stampa registro preparazione bevande. clienti, delle conferme d’ordine clienti, degli ordini ai fornitori e degli estratti
conto conti in file leggibili dalle principali procedure di collegamento fax
Gestione Cantine Sociali presenti sul mercato affinché possano essere inviati in modo automatico al
destinatario.
Consente la gestione dei rapporti con i soci conferenti e permette di eseguire
gli adempimenti ad essi correlati. Funzioni presenti:

Funzioni presenti: o Gestione archivio delle procedure fax abilitate.


o Gestione tabella parametri con l’indicazione dei parametri di colloquio.
o Tabella parametri generali della procedura con le indicazioni utili per il corretto o Generazione archivio fax dall’output dei preventivi clienti, conferme d’ordine
funzionamento della procedura nei suoi passaggi automatici. clienti, ordini fornitori ed estratti conto clienti.
o Situazione conferimenti.
Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2
o Stampa gradazione media.
o Gestione situazione produttiva. Moduli necessari : Area Sistema- Base e Archivi.
o Gestione somme a debito del socio. Moduli consigliati : Area Contabile - Base Area Logistica – Ciclo Attivo e Passivo.
o Stampa prospetto liquidazione.
o Gestione assegni.
o Stampa distinta assegni.
o Stampa assegni.
o Creazione fatture passive.
Gestione Autofatture Conferenti

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 39 di 43


Guida Prodotto

integrazioni o Forte denormalizzazione, per consentire query più veloci su grandi masse di dati
Data Warehouse InfoVision o Utilizzo in sola lettura da parte delle applicazioni Warehouse
o Contiene dati “consolidati” all’ultimo aggiornamento
o Contiene tutti i dati storici dell’azienda
o Permette una visione “multidimensionale” dei dati (ipercubi)

Funzioni previste:

o Predisposizione dati di vendita


o Predisposizione dati di acquisto
o Predisposizione dati ordinato clienti
o Predisposizione dati magazzino
o Predisposizione dati assistenza tecnica
o Predisposizione dati costi commessa
o Predisposizione dati contabilità analitica
o Manutenzione base-dati Data Warehouse

InfoVision è il Data Warehouse creato dalla Zucchetti e collegato a Gestionale


2. Il Data Warehouse è l’insieme dei dati, delle strutture dati e dei tool
necessari per ottenere informazioni che diano supporto alle valutazioni
dell’andamento aziendale e ai processi decisionali del management, a partire
dai normali dati operazionali gestiti nei sistemi informativi aziendali.

Non è una semplice replica di tutti i dati presenti nelle applicazioni aziendali, ma è un
modo più efficiente e strutturato di memorizzare le notizie, al fine di consentire
un’analisi delle informazioni più complessa e articolata rispetto a quella normalmente
possibile con gli strumenti di query di cui dispongono le “normali” applicazioni.

Il database del Warehouse viene alimentato da appositi processi di estrazione dati


dalle applicazioni aziendali. Questi processi vengono eseguiti periodicamente, per
esempio con cadenza mensile, secondo le necessità. Non si tratta, quindi, di inserire
nuove informazioni, bensì di “accumulare” e “riorganizzare” le informazioni già
esistenti in un grande database centralizzato.
Il Data Warehouse si configura quindi come una sorta di “collettore” dei flussi Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2
informativi che provengono da applicazioni e database diversi, costituendo quindi un Moduli necessari : Area Sistema- Base e Archivi, Area interessata.
vero e proprio “magazzino” di dati. Data Base DBMAKER obbligatorio.

Tale database è progettato con criteri studiati per il Data Warehouse ed ha queste
caratteristiche:

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 40 di 43


Guida Prodotto

Viste logiche tra diverse classi documentali: permette la visione contemporanea


integrazioni di più classi di documenti tra loro compatibili.
Archiviazione ottica Archiviazione ottica sostitutiva: consente la creazione di un supporto non
modificabile (CD/DVD) contenente i documenti firmati digitalmente e marcati
Archeasy consente l’archiviazione elettronica in qualsiasi formato (jpg, tiff, bmp, doc, temporalmente per sostituire ai fini fiscali la carta prodotta.
xls, ecc.) e la consultazione di ogni tipo di documento presente in azienda, generato
automaticamente dal sistema informativo aziendale (DDT, fatture, ordini, ecc.) o Integrazione con Gestionale 2
ricevuto da fonti esterne (estratti conto e ricevute bancarie, fatture passive,
corrispondenza, articoli di giornale o documenti generici come fax, e-mail, ecc.). La procedura Archeasy è integrata in Gestionale 2 con le principali funzioni di
generazione documenti presenti, come i moduli di gestione ordini / bolle / fatture,
Archiviazione da scanner articoli, prima nota, fornitori e clienti, cespiti e agenti. I programmi che prevedono
Archeasy mette a disposizione dell’utente tutti gli strumenti necessari all’archiviazione l’archiviazione sono dotate di una funzione che abilita il collegamento al prodotto
dei documenti cartacei, semplificando le operazioni di acquisizione tramite scanner e Archeasy per archiviare o leggere il documento associato.
archiviando automaticamente i risultati della scansione, anche con riconoscimento
ottico dei caratteri (OCR). Quest’ultima modalità di archiviazione consente di leggere i
campi “chiave” direttamente dal documento originale, trasformandoli da immagine a
testo per la successiva archiviazione. Utile quando i documenti hanno lo stesso layout
grafico o modello standard.

Archiviazione da stampante virtuale


Collegandosi ad una “stampante di archiviazione” virtuale è possibile archiviare
qualsiasi tipo di documento come fax, e-mail, pagine web, documenti office, ecc.,
convertendoli in formato pdf senza l’acquisto di alcun prodotto esterno.

OCR
Modulo per il riconoscimento automatico delle chiavi nell’archiviazione da scanner
tramite il riconoscimento ottico dei caratteri.
Consente di leggere i campi chiave direttamente dal documento originale,
trasformandoli da immagine a testo per la successiva archiviazione
Tale funzione è molto utile quando i documenti da archiviare hanno lo stesso layout di
stampa. Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2
Moduli necessari : Area Sistema- Base e Archivi, Area interessata.
Funzionalità Archeasy
Gestione utenti e sicurezza: consente la creazione di nuovi utenti e di gruppi di
utenti; si possono inoltre definire livelli di visibilità dei documenti e di abilitazione delle
funzioni del prodotto sia per il singolo utente che per il gruppo a cui appartiene integrazioni
l’utente. Postalite
Gestione classi documentali: permette di organizzare il proprio archivio
suddividendo i documenti per tipo. E’ possibile creare classi di documenti con un Il servizio Postalite consente di utilizzare un’apposita opzione di stampa di
numero qualunque di chiavi di ricerca, utilizzate poi in fase di archiviazione e ricerca Gestionale 2 per inviare qualsiasi documento, anche non prodotto da Gestionale 2,
dei documenti. tramite un server Zucchetti a Postel. Questo servizio consente la stampa, piegatura,
imbustazione e invio dei documenti in maniera totalmente automatica.
Ricerca documenti archiviati anche con caratteri “jolly”: consente di rintracciare
facilmente qualsiasi documento archiviato, inserendo il valore esatto di una o più
chiavi oppure un intervallo di valori. Include inoltre la funzione di stampa e di inoltro
Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2
dei documenti tramite fax ed e-mail.
Collegamento tra documenti archiviati: è possibile associare i documenti archiviati Moduli necessari : Area Sistema- Base e Archivi, Area interessata.
tra loro, come ad esempio collegare una bolla alla fattura corrispondente.

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 41 di 43


Guida Prodotto

integrazioni
Collegamento Corporate Portal

Il collegamento a Corporate Portal Zucchetti permette all’utente di Gestionale 2 di


utilizzare del funzionalità di B2B e B2C offerte da Corporate Portal stesso unitamente
ad altre funzioni quali DMS (Document Management), CMS (Contest Management),
Agenda Condivisa e molto altro ancora.

Collegamento con altre aree/moduli Gestionale 2


Moduli necessari : Area Sistema- Base e Archivi, Area interessata.

Hardware & Software


requisiti minimi consigliati
WINDOWS XPP/VISTA (no home)
stand alone o client
o CPU Intel Pentium IV compatibile/sup.
o 1 GB memoria RAM
o HD > 20 Gb
o CD-ROM
o Stampante laser

WINDOWS 2000/2003 server


o CPU Core DUO compatibile/superiore
o 2 GB memoria RAM
o HD SCSI/SATA/SAS > 40 Gb
o CD-ROM
o Stampante laser

LINUX
o CPU Core DUO compatibile/superiore
o 2 GB memoria RAM
o HD SCSI/SATA/SAS > 40 Gb
o CD-ROM
o Stampante laser

Altri sistemi operativi


o Chiedere specifiche per ogni sistema

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 42 di 43


Guida Prodotto

INDICE
Collegamento APRI - Zucchetti 21
ap – produzione base 33
Gestionale 2 2 Collegamento Magix - Apogeo 21
Distinta base 33
al – magazzino 22 Bolle produzione 34
Architetture 2 Gestione magazzini 22
ap – produzione avanzata 34
Thin-client 2 Gestione lotti 23
Produzione 34
Gestione serial number 23
Base dati 3 Lavorazione conto terzi 35
File system 3 al – ciclo attivo (vendite) 23 Cicli di lavorazione 35
Data base relazionale 4 Gestione commerciale/fido 23
g2 - verticalizzazioni 35
Odbc-driver 4 Gestione offerte/preventivi 24
Taglie & Misure 35
Ordini clienti 24
Caratteristiche generali 4 Gestione Assistenza Tecnica 35
Vendite(ddt/bolle/fatture) 25
Gestione Noleggi 36
as – sistema base 6 Provvigioni agenti 26
Tentata vendita 37
Base 6 Contributo ambientale CONAI/RAEE 26
Registro bevande 37
Archivi 8 Packing list 27
Gestione Aziende Vinicole 38
Imballi 27
ac – contabilità base 13 Altre verticalizzazioni 39
Registratori di cassa 28
Contabilità generale e IVA 13 integrazioni 39
Partitari e Scadenziari 14 al – ciclo passivo (acquisti) 28
Fax 39
Pagamenti clienti 14 Gestione richieste di acquisto 28
Data Warehouse InfoVision 40
Pagamenti fornitori 15 Ordini a fornitore 29
Archiviazione ottica 41
IVA editoria 15 Acquisti (ddt/bolle/fatture) 29
Postalite 41
ac – bilanci e controllo 16 al – estensioni 30 Collegamento Corporate Portal 42
Contabilità direzionale 16 Intrastat 30
Contab. analitica per centri costo/ricavo 16 Codici a barre 30 Hardware & Software 42
Contabilità gestionale 17 Penna ottica con buffer 30
Aggiornamento listino 31 requisiti minimi consigliati 42
ac – estensioni contabili 17 WINDOWS XPP/VISTA (no home) 42
Gestione cespiti 17 ast – statistiche aziendali 31
Vendita 31 WINDOWS 2000/2003 server 42
Ritenute d’Acconto 18 LINUX 42
Tesoreria 19 Acquisti 31
Magazzino 32 Altri sistemi operativi 42
Mandati/Reversali 20
Gestione Costi Commessa 20 Ordini Clienti 32
Ordini Fornitori 33

Gestionale 2 Zucchetti - Guida Prodotto - ultimo aggiornamento 05.03.2008 Pagina 43 di 43