Sei sulla pagina 1di 2

C.

Debussy: "Prélude a l'après-midi d'un faune" (1894)

sezione
Prima parte A
materiale
tematico 1a presentazione del Tema
e sottosez.

frase introduttiva irreg. (5)


pausa
fraseologia
gener.
(!)

battute 1 2 3 4 5 6

   
motivo aggregato b


      3a 3a
                        
Do#-Si-Sol#-Sol beq.
      

3

          
3a
linea
melodica   
principale motivo a 3
tritono
tritono
      
  
    
contrappunto
principio di contiguità
     
                     
 
 
         
armonia  
I35+6a VI6 abb I35+6a VI6 abb I35+6a VII56 del V? V7 di Mi b M?
II56 del III? 6a ecced. TED di Re M?
(armonie sottintese; vedi b.21) (7a di 3a specie) (7a di 1a specie)


tonalità Mi M

dinamica

S: scrittura orchestrale rarefatta, quasi cameristica; valorizzazione dei timbri puri; fiati protagonisti, archi assenti.
osservazioni A: armonie collegate tramite "principio di contiguità"; il Do# e il Mi di b.4 potrebbero essere anche intesi come appoggiature di Re e Fa a b.5; la
frase termina su un accordo "sospeso", di tensione.
M: la cellula tematica Do#-Si-Sol#-Sol bequadro (e varianti successive) assumerà un ruolo centrale nel brano (vedi anche Sib-Lab-Fa-Mi, b.4-5).
Prélude
2

sez.

m. t. 2a presentazione del Tema (1a variazione)

frase conseguente/ridondanza-eco (4) frase antecedente (4+2)


fras.

bb. 7 8 9 10 11 12

duplicazione
     
                        
3 3

            

l.m.p.

     
cp        

               
 

   

   
 
  

   
arm.   
I7 V346 del
vedi b.4-5 VII abb (Do M)?
(7a di 1a specie)

ton. Re M
din.

osserv.

Potrebbero piacerti anche