Sei sulla pagina 1di 4

03 Media e dintorni

forme ma l’e-book non si afferma con prepotenza.


pp. 74-75 2 Il 70,9% della popolazione naviga. In rete ci si
1 Risposta aperta. intrattiene e si va sui social e si sfruttano le
Proponete l’attività a coppie o a piccoli gruppi possibilità di ricerca. 3 La televisione resta
chiarendo che l’obiettivo è capire quanto e con dominante, ma la migrazione verso i nuovi
quali obiettivi vengono usati i diversi strumenti segmenti del web e del mobile è cominciata.
mediatici. Potete eventualmente chiedere di fare 4 Continua l’abbandono dei cartacei. È difficile
un unico confronto con le richieste dell’attività 2, pensare di invertire il trend negativo della stampa,
facendo prima riflettere individualmente gli studenti almeno per quanto riguarda il segmento giovane
sulla quantità di tempo che trascorrono con i diversi della popolazione.
media. Testo B: 1 L’accelerazione del passaggio dalla carta
al digitale. 2 I quotidiani americani hanno un
2 Risposta aperta.
dialogo aperto con i lettori, un contatto diretto che
3 Produzione libera. coinvolge il lettore in modo attivo. Le strade aperte
Prima di aprire la discussione a piccoli gruppi, per dialogare con il lettore in America sono di più
chiedete agli studenti di pensare quali sono i rispetto all’Italia. 3 I giornali cartacei danno più
programmi televisivi più diffusi nel loro Paese (in spazio all’approfondimento; i giornali sul web
particolare quelli di intrattenimento, di seguono il flusso delle informazioni ma fanno
informazione e attualità) e a come la gente in poche analisi approfondite. Inoltre è difficile leggere
generale usa la televisione, indipendentemente articoli lunghi sullo schermo; spesso si scorrono
dall’uso che ne fanno loro. Potete stimolare la soltanto i titoli.
discussione anche chiedendo di fare dei confronti Testo C: 1 I lettori si dividono in quattro categorie:
sulla modalità di fruizione di altri media quelli che leggono solo giornali cartacei, quelli che
“tradizionali” come la radio, proponendo leggono solo giornali online, quelli che leggono
eventualmente l’ascolto di alcune canzoni sul tema, tutti e due e quelli che non li leggono affatto.
quali La radio di E. Finardi, oppure Televisione 2 Gli anziani preferiscono i giornali cartacei, i
televisione di Jovanotti. giovani quelli online. 3 Il lettore “misto” non è
4 Associazioni: 1 poema epico; 2 romanzo giallo/ giovanissimo e ha un livello di istruzione elevato;
poliziesco; 3 fumetto; 4 fiaba; 5 saggio; 6 romanzo spesso si tratta di impiegati e funzionari, molti sono
d’avventura; 7 romanzo di fantascienza; 8 romanzo interessati alla politica e seguono meno la
rosa/sentimentale; 9 autobiografia; 10 biografia. televisione. 4 Chi si informa di più in rete spesso
Domande: Risposta aperta. partecipa a manifestazioni di protesta sul territorio
Si introduce qui il tema dei libri e della lettura che o firma petizioni online.
verrà presentato a p. 81. Potete proporre la 1b 1 F; 2 V; 3 V; 4 F; 5 V; 6 F.
discussione a coppie, se possibile con studenti di 1c 1 f; 2 h; 3 d; 4 i; 5 c; 6 m; 7 a; 8 n; 9 e; 10 l; 11 g; 12 b.
provenienza diversa. Per formare le coppie usate
1d 1 a; 2 della; 3 a; 4 sul; 5 al; 6 per; 7 nel; 8 in; 9 in;
l’attività di abbinamento di titoli e generi: scrivete
10 nel, di; 11 al; 12 in.
gli uni e gli altri su dei bigliettini e chiedete a ciascuno
studente di trovare il compagno corrispondente. 1e 1 navigabile, navigato; 2 navigatore, naviga;
3 navigazione; 4 navigato; 5 navigatore.
2a Risposta aperta.
pp. 76-82 2b 1 b, c; 2 a, c.
2c Milena dice che i programmi sulla politica la
Per capire innervosiscono perché tutti alzano la voce; che se ci
1a Testo A: 1 Il numero degli utenti di internet sono cartoni animati 24 ore al giorno, i bambini
continua a crescere nel nostro Paese; la TV resta vogliono accendere la televisione ogni volta che
leader, ma la web TV avanza e la mobile pure; il hanno un momento libero e bisogna continuamente
rifiuto della carta è ormai conclamato in tutte le sue discutere con loro. Leo dice che ci sono anche dei
© Loescher Editore, Nuovo Contatto B2 28
Soluzioni Manuale
programmi interessanti ed educativi; che con i non abbiamo mai sentito parlare ma dei quali poi ci
bambini basta mettere delle regole e farle rispettare; innamoriamo.
che i bambini si abitueranno alle limitazioni e 4d salvare la vita; aiutare ad accettare un momento
chiederanno meno di vedere la TV. difficile; cambiare la vita; influenzare delle decisioni
2d 1 d; 2 g; 3 h; 4 e; 5 b; 6 a; 7 f; 8 c. importanti; trovare conforto; insegnare a capire le
2e 1 Dai; 2 non sono poi così; 3 Ecco, sì, proprio; cose, a essere, a fare chiarezza.
4 tanto poi; 5 Sì, hai voglia; 6 No, guarda; 4e Produzione libera.
7 paghiamo pure; 8 dai; 9 questo è vero, però; 4f interessante: appassionante, avvincente; curioso:
10 Sì, parli bene tu; 11 Ma no; 12 faranno più tante particolare, originale; difficile: complicato,
storie; 13 Mah. complesso; realistico: verosimile, plausibile;
2f non sono poi così; ecco, sì, proprio Sky, è stata strano: insolito, improbabile; romantico:
davvero un’idea geniale; tanto poi ci sono io; sì, hai sentimentale, melenso; noioso: monotono,
voglia; no guarda; e paghiamo pure!; sì, parli bene pesante; banale: insignificante, insulso.
tu; mah.
3a 1 attualità; 2 va in onda; 3 prima serata;
4 intrattenimento; 5 trasmissione; 6 telefilm; pp. 83-87
7 puntate; 8 serie; 9 ambientata; 10 documentari;
11 conduttore; 12 concorrenti; 13 in diretta; Grammatica
14 telespettatori; 15 titolo; 16 ospiti; 1a avresti potuto; avresti fatto; sarei venuto; sarebbe
17 programmi. venuta.
3b Risposta aperta. 1b Esempi: a avresti almeno potuto, avresti fatto
Confronto tra culture: Risposta aperta. meglio; b ci sarei anche venuto; c sarebbe venuta.
Chiarite agli studenti che le “fonti” indicano l’origine Regola: condizionale dei verbi essere/avere,
delle informazioni; fate osservare come i telegiornali sia- participio passato.
no ancora molto seguiti, ma come la situazione stia cam- 1c a passato, non; b imperfetto.
biando tra gli under 30 per i quali la TV non è più la fonte 1d 1 avrei dovuto, a; 2 avrei potuto, a; 3 avrebbe
principale, perché essi utilizzano soprattutto il web. Chie- preferito, b; 4 Avrei voluto, b; 5 Saremmo andati, b;
dete di cercare dei dati analoghi per il loro Paese per fare 6 Avrei dovuto, b; 7 ti saresti divertito, a.
un confronto con l’Italia e i Paesi dei compagni. 1e Soluzioni possibili: 1 Saremmo dovuti uscire di casa
4a Risposta aperta. prima. 2 Non avreste dovuto pensarci tanto. 3 Avresti
4b Sergio Cammariere; cantautore; Natura morta con fatto meglio a portarlo in tintoria. 4 avrebbero
picchio di Tom Robbins; una fiaba surreale che dovuto aspettare un po’ e conoscersi meglio.
racconta la bellezza nell’incontro di due anime con 5 Avresti potuto studiare un po’ di più.
una scrittura un po’ strampalata all’inizio che diventa 6 Ci sarei dovuto andare, ma poi non avevo
sempre più avvincente. Daria Bignardi; conduttrice abbastanza soldi e ho deciso di lavorare per tutta
televisiva; Seminario sulla gioventù di Aldo Busi; l’estate, ci andrò a settembre.
romanzo veramente molto molto bello che racconta 1f Produzione libera.
la storia di un ragazzino che lavora in un bar e che ha Chiedete agli studenti di leggere con attenzione la
tanti problemi e prospettive incerte, ma che riesce poi loro carta di presentazione e di cercare di entrare nel
a fare lo scrittore. Ernesto Ferrero; direttore editoriale personaggio, anche aggiungendo liberamente altre
della Fiera del libro; Guerra e pace di Lev Tolstoj, Italo informazioni. L’attività può essere svolta a piccoli
Calvino, Primo Levi; tutte le volte che li legge, pensa gruppi (o a coppie) con due modalità: 1) uno
che sono davvero bravi e che gli insegnano a capire studente intervista l’altro (per esempio Che cosa
le cose, a fare chiarezza in se stesso. fai? Ti piace il tuo lavoro o avresti preferito fare
4c 1 Si trovava in vacanza con l’amica che gliel’ha altro?); l’intervistato risponde cercando di usare dei
prestato. 2 Perché l’ha aiutata a prendere la condizionali passati; 2) ogni studente si presenta
decisione importante di lasciare il posto sicuro che con un monologo dicendo che cosa fa e che cosa
aveva in un’agenzia pubblicitaria per cercare di avrebbe invece voluto fare.
entrare in un giornale. L’ha letto su un pullman 2a Frasi: 1 pensavo; 2 avrei comprato; 3 penso;
tornando a Milano dalle vacanze al mare. 3 Sono 4 comprerò.
quei libri in cui ci imbattiamo casualmente, di cui Regola: presente; futura, passato, passato.
© Loescher Editore, Nuovo Contatto B2 29
Soluzioni Manuale
2b 1 Avremmo letto i libri su piccoli schermi portatili. temi (pp. 78-80). Lasciate agli studenti il tempo di
2 I robot avrebbero fatto tutti i lavori più pesanti. entrare nel personaggio, preparare il proprio ruolo
3 In tutte le case ci sarebbe stato un videotelefono. e annotare qualche argomento a sostegno della
4 Non ci sarebbero più stati i giornali, avremmo propria scelta. Ricordate loro che la discussione si
cercato le notizie in rete. 5 Non avremmo avuto più deve concludere con una soluzione condivisa.
bisogno di carta. 6 Avremmo potuto imparare una 2 Produzione libera.
lingua parlando con il computer. 7 Gli aerei non Anche questa attività deve seguire l’attività sui
avrebbero più avuto bisogno di piloti. 8 A scuola programmi televisivi. Chiedete agli studenti di
non si sarebbero più usati i libri. immaginare prima di tutto il target della televisione
2c 1 sarebbe venuto (azione futura), avrei aspettato che vogliono creare e di progettare di conseguenza
(azione che non si è realizzata), avrebbe finito tutti gli altri aspetti.
(azione che non si è realizzata); 2 avrebbe finito 3 Produzione libera.
(azione futura); 3 sarebbe durata (azione futura), Prendendo spunto dai dati emersi dai grafici del
avrebbero dovuto (azione che non si è realizzata); Confronto tra culture di p. 81, chiedete agli studenti
4 sarebbero partiti (azione futura); 5 saremmo di realizzare un questionario sull’uso dei media.
andati (azione futura), sarei uscita (azione che non Assegnate ai gruppi le diverse sezioni e chiedete di
si è realizzata). preparare 4/5 domande a risposta chiusa, a cui si
3a Verbi in frasi principali: Penso, sapevo, credo, debba cioè rispondere solo con una crocetta.
non penso, so, non immaginavo. Verbi in frasi Esemplificate con una domanda sulla frequenza
secondarie: sia (contemporaneità), avreste d’uso (Quante volte alla settimana ascolti la radio?
(posteriorità), comprerò (posteriorità), possa Tutti i giorni. / Due o tre volte. / Mai.). Se avete la
(contemporaneità), risolverà (posteriorità), potesse possibilità, lavorate al computer, in modo da
(contemporaneità). ricomporre poi senza difficoltà il questionario nel
3b 1 =, indicativo presente; 2 , indicativo presente / suo complesso. Chiedete poi a ciascuno studente
indicativo futuro; 3 =, indicativo imperfetto; 4 , di completare il questionario e a ciascun gruppo
condizionale passato; 5 =, congiuntivo presente; di elaborare le risposte per la propria sezione,
6 , congiuntivo presente / indicativo futuro presentandole poi oralmente alla classe.
semplice; 7 =, congiuntivo imperfetto; 8 , 4 Produzione libera.
congiuntivo imperfetto; 9 , condizionale passato. Fate precedere questa produzione scritta da
3c 1 propone, sarebbe diventata; 2 ascoltassero, siano; un’attività orale a coppie in cui ogni studente
3 avrebbe migliorato, ci sarebbe stata; 4 avrebbe consiglia all’altro un libro che ha particolarmente
trasmesso, ci saranno; 5 potrebbero/possano, amato. Poi assegnate la lettera come compito a
resisteranno, sia, si leggano; 6 facessero. casa.
3d Produzione libera.
Preparate tre mazzi di carte di colore diverso per
ciascuna coppia (le carte sono distinguibili per tipo pp. 90-91
anche nelle fotocopie in bianco e nero perché
Per scrivere testo espositivo
hanno agli angoli segni diversi). L’obiettivo del gioco
di carte è di esercitare le regole della concordanza 1a Risposta aperta.
relative a contemporaneità e posteriorità focalizzate 1b 1 Settimanali e mensili. 2 Perché più della metà dei
a p. 86. Fate osservare che alcuni verbi richiedono quotidiani viene letta senza essere acquistata, cioè
l’indicativo, altri il congiuntivo e che il verbo in bevendo il cappuccino al bar, oppure dal
corsivo sulle carte rosa andrà coniugato tenendo parrucchiere o ancora in mensa in prestito da un
conto dell’espressione temporale sulle carte blu. collega. 3 Sono lettori giovani e giovanissimi e
appartengono a una classe socio-economica
superiore e medio superiore.
pp. 88-89 1c 16 milioni: lettori di mensili in un mese; 19 milioni:
lettori di quotidiani in un giorno; 4 milioni: numero
Produzione libera di quotidiani venduti in un giorno; +6%:
1 Produzione libera. percentuale di incremento del numero di italiani
La simulazione su che cosa vedere alla TV dovrebbe che legge il quotidiano online; 9,3%: percentuale
essere svolta a conclusione del percorso su questi di lettori di copie digitali nella classe superiore e
© Loescher Editore, Nuovo Contatto B2 30
Soluzioni Manuale
medio-superiore; 4,6%: media nazionale di lettori Scelta delle parole: lessico forbito, astratto, ampio
di copie digitali; -4%: percentuale di diminuzione e senza ripetizioni nel discorso a; parole semplici e
dei lettori di settimanali e mensili esclusivamente in molte ripetizioni nel discorso b. Stile: astratto,
versione digitale rispetto al 2014; 3,7%: complesso e difficile nel discorso a; concreto, diretto
percentuale di quotidiani cartacei in abbonamento. e ironico nel discorso b.
1d 1 relativi al; 2 è in significativo aumento; 3 rileva; 1e 1 b; 2 m; 3 g; 4 d; 5 a; 6 c; 7 h; 8 n; 9 i; 10 e; 11 l;
4 esame; 5 incremento nelle quote; 6 si può 12 f.
individuare il tasso; 7 in misura maggiore;
8 raddoppia; 9 risulta essere; 10 il primo in
classifica.
1e 1 diminuire; 2 diminuzione; 3 la metà; 4 dimezzare;
pp. 94-95
5 inferiore; 6 minore.
1f Produzione libera.
1a Risposta aperta.
1b Produzione libera.
Immagini: Corriere dei Piccoli 8; Tex 3; Diabolik 6;
pp. 92-93 Corto Maltese 4; Cipputi 7; Pimpa 2; Dylan Dog 5;
La lingua della  politica  Zerocalcare 1.
1a Risposta aperta. 1c 1 I fumetti del «Corriere dei Piccoli» non avevano i
1b 1 In passato astrusa, troppo compassata e balloon, ma frasi in rima messe sotto le vignette;
settoriale, oggi volgare, schietta, diretta e venivano considerati uno strumento educativo e
approssimativa. 2 La possibilità di riconoscersi nei avevano un intento morale. 2 Nascono negli anni
politici perché si presentano più vicini a noi con un Sessanta con l’intento di mettere in discussione i
linguaggio e un atteggiamento più diretto. 3 La valori della società borghese. Sono rappresentati
comunicazione politica è più orale che scritta. In da eroi mascherati, scaltri e cinici, come Diabolik.
passato veniva scritto anche un discorso in 3 I fumetti di cui è protagonista Corto Maltese
pubblico; oggi anche un testo scritto è “parlato”. hanno un modo di narrare più letterario e sono
Si prediligono i talk show ai comizi. 4 Presenza ambientate in luoghi esotici. 4 Bobo e Cipputi
di parole basse e colloquiali; cambiamento esprimono una critica sociale e politica, uno come
di significato di alcune parole, introduzione di parole militante di sinistra, l’altro come operaio
nuove. 5 Dallo sport, dall’informatica, dal linguaggio metalmeccanico. 5 «Dylan Dog», l’“indagatore
giovanile, dall’economia e dal giornalismo. dell’incubo”. 6 Oggi ci sono molti fumettisti che
1c 1 a; 2 b. pubblicano in internet, come per esempio
Zerocalcare.
1d Soluzioni possibili: Costruzione delle frasi: frasi
lunghe, subordinate e molti incisi nel discorso a; 1d 1 f; 2 c; 3 a; 4 h; 5 i; 6 g; 7 b; 8 e; 9 d.
frasi più brevi e poche subordinate nel discorso b. 1e Risposta aperta.

© Loescher Editore, Nuovo Contatto B2 31

Potrebbero piacerti anche