Sei sulla pagina 1di 11

PROCEDURA

DI LAUREA

Dipartimento Scienze Politiche


Aggiornato a Febbraio 2021
STEP I
MODULISTICA DA CONSEGNARE
1 Modulo esami sostenuti da inviare o consegnare entro 9 Aprile per chi volesse laurearsi nei mesi
di Giugno, Luglio, Settembre o Dicembre; oppure entro il 22 Novembre per coloro che vorranno
laurearsi nei mesi di Febbraio o Marzo.
Triennali:
http://www.unina.it/documents/11958/24804618/SPOL_esami.sostenuti.laurea.TR.doc
Magistrali:
https://docs.google.com/document/d/16jp7m-02ioaV-RDBAq84CVhvKwf_AUfi/edit
2 Domanda di laurea con marca da bollo da €16,00.
La domanda di laurea scade con la chiusura dell’anno accademico fissata convenzionalmente
a marzo (es. la domanda consegnata a novembre 2020 ha validità fino a marzo 2021).
Magistrali:
http://www.unina.it/documents/11958/24804618/SPOL_domanda.laurea.MAGISTRALI.doc
Triennali:
https://drive.google.com/file/d/1BtYKuC3iRvJCpJ-X9mdAbdQ9ziRj9TtH/view?usp=sharing
N.B.: le domande di laurea ed il modulo esami sostenuti vanno inoltrati a fiorenza.marasca@unina.it (corsi
di laurea triennale e magistrale in servizio sociale) oppure a mariabenedetta.didonato@unina.it (tutti gli
altri corsi di laurea). Non devono essere consegnati necessariamente in segreteria, ma chi preferisce può
recapitarli di persona. Tendenzialmente si riceve risposta solo se ci sono problemi o errori.
Se inviata tramite mail istituzionale, l’imposta di bollo deve essere pagata con Mav
(http://www.segrepass.unina.it/ pagamenti / altri pagamenti – codice tassa B001).
STEP II
ASSEGNAZIONE TESI
L’assegnazione tesi indica la procedura attraverso cui si richiede la disponibilità ad un
professore di promuoversi come relatore per lo studente nella stesura della tesi di laurea.
Richiesta di assegnazione prova finale entro 3 mesi prima della proclamazione per i corsi di
laurea triennale (la richiesta ha validità 6 mesi)
Richiesta di assegnazione tesi entro 6 mesi prima della seduta di laurea per i corsi di laurea
magistrale (la richiesta ha validità 1 anno)
MODALITA’ RICHIESTA
Prima dell’emergenza COVID, l’assegnazione tesi si richiedeva con apposito modulo:
https://drive.google.com/file/d/1Nuj5fABCWQr_i2DXj550fnoY8xP6cf6T/view?usp=drivesdk
Il modulo andava fatto firmare al docente relatore e andava consegnato alla Dott.ssa
Morone (corsi di laurea triennale e magistrale in servizio sociale) o al Sig. Chiantese (tutti gli
altri corsi di laurea).
Al momento della consegna veniva rilasciato un tagliandino e dopo 15-20 giorni si tornava a
ritirare il modulo timbrato.

Durante l’emergenza COVID, la modalità cartacea di assegnazione tesi è stata sostituita con
quella on-Line secondo le indicazioni di seguito riportate:
http://www.scienzepolitiche.unina.it/wp-content/uploads/2020/03/assegnazione-tesi-
laurea-nuove-modalità-in-remoto.pdf
Una volta ricevuta la conferma di accettazione da parte del docente, si inoltra lo screenshot
della mail con relativa risposta a erminia.morone@unina.it.
N.B. Alcuni docenti accettano attualmente anche il modulo Assegnazione tesi.
La prova finale relativa ai CdS triennali
consiste in un esame mediante il quale il
L’UFFICIO
laureando deve dimostrare di avere
maturato metodi, conoscenze e competenze
AREA DIDATTICA
adeguate per l’interpretazione, la consegna al Presidente della commissione di

Regolamento contestualizzazione e la concettualizzazione


di uno specifico e sintetico aspetto della sua
laurea la lista dei candidati con i relativi voti
finali, da verbalizzare in sede di

sedute di
formazione. I risultati del lavoro svolto proclamazione.
devono essere riferiti alla Commissione di
LA PROCLAMAZIONE
laurea
esame finale, in forma scritta e/o orale, con
linguaggio adeguato e puntuale; DEI CANDIDATI
Il candidato, concorda con il docente

TRIENNALI
avviene mediante una seduta pubblica.
prescelto contenuti, metodi e tempi di
svolgimento della prova finale che sarà
sempre svolta su un insegnamento previsto LA REALIZZAZIONE
dai Regolamenti dei Corsi di Studio triennali; DELLA TESI
la prova finale si svolge seguendo le non è prevista, ma il docente relatore potrebbe
modalità di una seduta di esame di profitto, scegliere tale modalità come prova finale;
davanti alla Commissione di esame finale, la prova finale avviene a porte chiuse e
indicata dal titolare della materia, nominata
successivamente ci sarà la proclamazione
dal Direttore, e composta da:
a. Relatore; aperta a tutti.
b. un docente di materia affine;
c. altro docente o cultore della materia.
VOTO laurea triennale
IL VOTO DI PARTENZA ATTRIBUITO AL CANDIDATO È ESPRESSO IN CENTODECIMI ED È OTTENUTO
DALLA MEDIA ARITMETICA PONDERATA ARROTONDATA ALL’INTERO PIU’ VICINO.
A tale valore si sommano, a cura della Segreteria Studenti Area di Scienze Politiche, le seguenti voci laddove presenti:
2 punti per un periodo trascorso in Erasmus, 2 punti per stages, tirocini e altre attività svolti all’estero riconosciuti e certificati nell’ambito del proprio
piano di studi della durata di almeno 100 ore; 1 punto per stages e tirocini riconosciuti e certificati nell’ambito del proprio piano di studi della durata di
almeno 150 ore: per un totale di massimo 3 punti. Sono esclusi i tirocini curriculari, professionalizzanti, obbligatori.*
Per il solo Corso di Laurea in Servizio sociale i candidati che abbiano svolto periodi di Servizio Civile, certificato o volontario, avranno diritto ad 1 punto.
Un voto connesso alla regolarità negli studi determinato mediante il seguente criterio:
2 punti per chi si laurea in corso;
1 punto per chi si laurea entro il primo anno fuori corso;
0 punti negli altri casi.
La Commissione dell’esame finale, sulla base del lavoro svolto e della discussione del candidato, attribuisce
un punteggio da 0 a 4. In seduta di laurea, inoltre, se il candidato arriverà ad un punteggio che termina con
4 o 9, il relatore potrà proporre alla commissione di aggiungere un punto per il raggiungimento di
cifre rilevanti (che terminano con 5 o 0).
* Il punto bonus previsto per stages o tirocini svolti in Italia si ottiene esclusivamente se queste attività sono state
convalidate nel proprio piano di studi. Gli studenti che nel loro piano di studi hanno la voce “attività formativa a scelta
dello studente” possono convalidare un tirocinio come attività da 6 cfu. I tirocini previsti,
invece, nel proprio piano di studi non sono validi per l’ottenimento del punto bonus,
in quanto sono obbligatori salvo che, per il solo corso di laurea in servizio sociale,
si convalidi un tirocinio con il servizio civile: in quel caso sarà assegnato 1 punto bonus.
La prova finale relativa ai CdS Magistrali
consiste in una dissertazione scritta LA PROVA FINALE
elaborata dal candidato sotto la avviene di fronte ad una Commissione di
supervisione di un relatore ed il confronto,
Laurea nominata dal Direttore su delega del
Regolamento eventuale, con un correlatore. Sia la
dissertazione che la discussione devono
Rettore, composta da almeno 5 membri scelti
tra i professori di ruolo e i ricercatori, di cui
sedute di
mostrare la piena maturità del candidato
rispetto al percorso di studi, la sua almeno 4 professori di ruolo.

laurea
autonomia disciplinare nonché il possesso di
basi metodologiche che gli consentano di LE COMMISSIONI
analizzare in modo critico ed innovativo le sono presiedute dal Direttore del Dipartimento

MAGISTRALI problematiche che affronta. La tesi può


essere redatta anche in una lingua straniera
o dal Presidente della Commissione per il
Coordinamento Didattico del Corso di Studio, o
tra quelle previste dai Corsi di Studi del dal più anziano in ruolo dei professori di prima
Dipartimento, ma va in ogni caso discussa in fascia presenti o dal più anziano in ruolo dei
italiano. La discussione può avvalersi di professori di seconda fascia presenti.
strumenti informatici e/o multimediali; il
candidato stabilirà metodi e tempi di
LO SVOLGIMENTO
svolgimento della tesi, che sarà sempre
delle prove finali è pubblico.
svolta su un insegnamento previsto dai
Regolamenti dei Corsi di Studio magistrali.
VOTO laurea magistrale
IL VOTO FINALE ATTRIBUITO ALLA TESI DI LAUREA MAGISTRALE È ESPRESSO IN
CENTODECIMI ED È OTTENUTO COME SOMMA DI:
a) media aritmetica ponderata arrotondata all’intero più vicino;
b) voto espresso dalla Commissione che, in seduta ristretta, formula una valutazione concorde sulla base del lavoro svolto dal candidato, del
contenuto dell’elaborato e della discussione sostenuta. Tale voto, tenuto conto delle indicazioni del docente relatore ed eventualmente del
correlatore, può variare da 0 a 6. Il massimo dei punti può essere attribuito all’unanimità, nel caso di comprovata e manifesta originalità
scientifica del lavoro svolto, attestata e motivata per iscritto dal relatore. In seduta di laurea, inoltre, se il candidato arriverà ad un punteggio
che termina con 4 o 9, il relatore potrà proporre alla commissione di aggiungere un punto per il raggiungimento di cifre rilevanti (che
terminano con 5 o 0).
2 punti per un periodo trascorso in Erasmus, 2 punti per stages, tirocini e altre attività svolti all’estero riconosciuti e certificati nell’ambito del proprio
piano di studi della durata di almeno 100 ore, 1 punto per stages e tirocini riconosciuti e certificati nell’ambito del proprio piano di studi della durata di
almeno 150 ore: per un totale di massimo 3 punti. Sono esclusi i tirocini curriculari, professionalizzanti, obbligatori.*
Per il solo Corso di Laurea in Servizio sociale i candidati che abbiano svolto periodi di Servizio Civile, certificato o volontario, avranno diritto ad 1 punto.

Una valutazione connessa alla regolarità negli studi determinato mediante il seguente criterio:
1 punto per chi si laurea in corso,
0 punti negli altri casi.
* Il punto bonus previsto per stages o tirocini svolti in Italia si ottiene esclusivamente se queste attività sono state
convalidate nel proprio piano di studi. Gli studenti che nel loro piano di studi hanno la voce “attività formativa a scelta
dello studente” possono convalidare un tirocinio come attività da 6 cfu. I tirocini previsti,
invece, nel proprio piano di studi non sono validi per l’ottenimento del punto bonus,
in quanto sono obbligatori salvo che, per il solo corso di laurea in servizio sociale,
si convalidi un tirocinio con il servizio civile: in quel caso sarà assegnato 1 punto bonus.
DURATA: l’assegnazione tesi dura, per i corsi di laurea triennale, 6 mesi; dura invece 1 anno per i corsi di laurea magistrale.
QUANDO RICHIEDERE L’ASSEGNAZIONE TESI: l’assegnazione tesi si richiede entro 3 mesi dalla sessione di presunta proclamazione triennale,
mentre per la magistrale entro 6 mesi dalla sessione in cui si intende discutere la tesi.
Le sessioni di laurea si tengono nei mesi di giugno, luglio, ottobre, dicembre, febbraio e marzo.
PROROGA: si ha possibilità di prorogarla per ulteriori 6 o 12 mesi in base al corso di studi triennale o magistrale.
COME SI EFFETTUA LA PROROGA: per il modulo cartaceo basterà semplicemente richiedere al docente di apportare le dovute modifiche
annotando sul documento la dicitura “prorogato fino al...” con la nuova data di scadenza e la relativa firma; con la modalità online si procede a
scrivere una nuova mail al docente come stabilito dalle recenti indicazioni, inserendo come OGGETTO “Proroga assegnazione tes i”. Il tutto andrà
ancora una volta spedito a erminia.morone@unina.it.
RINUNCIA: è possibile richiedere al proprio relatore di rinunciare alla stesura della tesi nella sua materia semplicemente consegnando il modulo
cartaceo al docente che apporterà le dovute modifiche annotando la dicitura “Rinunciato” con la relativa firma. Dopodiché lo studente sarà libero
di procedere alla richiesta di una nuova assegnazione tesi secondo quanto prima riportato; invece con la modalità online, si procede a comunicare
via mail al docente relatore di voler concludere la stesura dell’elaborato nella sua materia e si richiede una nuova assegnaz ione tesi secondo
quanto prima riportato.
ULTIMO PASSAGGIO
LAUREA TRIENNALE
30 GIORNI PRIMA DALLA SEDUTA DI LAUREA (che si terrà nei giorni indicati di volta in volta dalla segreteria e consultabili sul sito del
Dipartimento) vanno inviati i seguenti moduli per la prenotazione della seduta a fiorenza.marasca@unina.it (corsi di laurea triennale e
magistrale in servizio sociale) oppure a mariabenedetta.didonato@unina.it (tutti gli altri corsi di laurea):

• SCHEDA ESAME FINALE firmata dal docente relatore, dove si indica la data in cui si sosterrà la prova finale
http://www.scienzepolitiche.unina.it/wp-content/uploads/2018/04/SCHEDA-ESAME-FINALE-CORSI-DI-LAUREA-TRIENNALI.doc
N.B.: La data della prova finale va concordata con il docente relatore, può coincidere con gli appelli degli esami di profitto del docente scelto o può essere in date
diverse da questi;
• RICEVUTA QUESTIONARIO ALMALAUREA da compilare sul sito www.joblaureati.unina.it ;
• RICEVUTA PRESA VISIONE DELLE NORME COMPORTAMENTALI http://www.scienzepolitiche.unina.it/wp-
content/uploads/2015/02/NORME-COMPORTAMENTALI.pdf (momentaneamente sospesa);

Gli studenti iscritti a corsi triennali dovranno svolgere prima la prova finale e poi presentarsi per la proclamazione nelle date stabilite dal
Dipartimento.
N.B.: I laureandi dei Cdl triennali che hanno nelle sessioni precedenti già sostenuto la prova finale devono prenotarsi nuovamente per la seduta di
laurea nelle scadenze di cui sopra, compilando e consegnando il modulo allegato http://www.scienzepolitiche.unina.it/wp-
content/uploads/2019/10/ALL1.pdf

Si ricorda che l'ultimo esame di profitto deve essere sostenuto entro 20 gg prima
del 1° giorno delle sedute di laurea.
ULTIMO PASSAGGIO
LAUREA MAGISTRALE
30 GIORNI PRIMA DALLA SEDUTA DI LAUREA (che si terrà nei giorni indicati di volta in volta dalla segreteria e consultabili sul
sito del Dipartimento) vanno inviati i seguenti moduli per la prenotazione della seduta a fiorenza.marasca@unina.it (corsi di
laurea triennale e magistrale in servizio sociale) oppure a mariabenedetta.didonato@unina.it (tutti gli altri corsi di laurea):

• FRONTESPIZIO TESI, firmato dal docente relatore;


• MODULO CONFORMITA’ TESI http://www.scienzepolitiche.unina.it/wp-
content/uploads/2018/04/DICHIARAZIONE-DI-CONFORMITA-TESI-Magistrali.doc (momentaneamente sospesa)
• RICEVUTA QUESTIONARIO ALMALAUREA da compilare sul sito www.joblaureati.unina.it ;
• RICEVUTA PRESA VISIONE DELLE NORME COMPORTAMENTALI http://www.scienzepolitiche.unina.it/wp-
content/uploads/2015/02/NORME-COMPORTAMENTALI.pdf (momentaneamente sospesa).

Gli studenti iscritti a corsi magistrali discuteranno direttamente il proprio lavoro durante la seduta di laurea.

Si ricorda che l'ultimo esame di profitto deve essere sostenuto entro 20 gg prima
del 1° giorno delle sedute di laurea.
REGOLAMENTO
https://drive.google.com/file/d/1MGuoQQ_
MGwSmx9L8yXUJDpBdvRn2SSJ2/view?usp=d
rivesdk

Potrebbero piacerti anche