Sei sulla pagina 1di 134

Numero Data

Comune di Rho
88 19/12/2019

Deliberazione di Consiglio Comunale

Oggetto: REVISIONE PERIODICA DELLE SOCIETA’ PARTECIPATE DAL COMUNE DI RHO AI


SENSI DELL’ART. 20 DEL D.LGS. N. 175/2016 (RILEVAZIONE AL 31 DICEMBRE
2018).

L’anno duemiladiciannove, addì diciannove del mese di Dicembre, alle ore 21.10,
presso l’Aula Consiliare, ai sensi dell’art. 39 del D.Lgs. 18.08.2000, n. 267 e in seguito ad avvisi
scritti, consegnati nei termini e nei modi prescritti dal vigente Statuto Comunale, si è riunito il
Consiglio Comunale.

All’appello risultano presenti:

Nominativo Qualifica Pres. Nominativo Qualifica Pres.

Marisa Sinigaglia Presidente SI Roberto Bellofiore Consigliere SI


Pietro Romano Sindaco SI Claudio Scarlino Consigliere SI
Yasmine Bale Consigliere SI Lorella Borghetti Consigliere NO
Giuseppe Scarfone Consigliere SI Giovanna Cova Consigliere SI
Saverio Francesco Consigliere NO Simone Giudici Consigliere NO
Viscomi
Giuseppe Forloni Consigliere SI Stefano Giussani Consigliere SI
Giovanni Vittorio Isidoro Consigliere SI Giuseppe Lemma Consigliere NO
Luigi Valassina Consigliere SI Giovanni Kirn Consigliere NO
Federico Bindi Consigliere SI Massimo Leonardo Consigliere SI
Cecchetti
Chiara Carli Consigliere SI Oscar Carlo Lampugnani Consigliere SI
Fulvio Caselli Consigliere SI Marco Tizzoni Consigliere SI
Francesca Bua Consigliere SI Mirko Venchiarutti Vice Presidente SI
Calogero Fabrizio Consigliere SI
Mancarella

Assiste il Vice Segretario Generale, Emanuela Marcoccia, il quale provvede alla redazione del
presente verbale.
Essendo legale il numero degli intervenuti, la Sig.ra Marisa Sinigaglia, assume la Presidenza e
dichiara aperta la seduta per la trattazione dell’oggetto sopra indicato.
N. 88 DEL 19/12/2019

REVISIONE PERIODICA DELLE SOCIETA’ PARTECIPATE DAL COMUNE DI RHO AI SENSI DELL’ART.
20 DEL D.LGS. N. 175/2016 (RILEVAZIONE AL 31 DICEMBRE 2018).

Su proposta dell’Assessore al Bilancio e Tributi, Società Partecipate, Patrimonio e Catasto, sig.


Andrea Orlandi:

IL CONSIGLIO COMUNALE

Premesso che il Comune di Rho detiene le seguenti partecipazioni societarie:


 Partecipazioni Dirette (o di 1° Livello):
1) A.Se.R.- Azienda Servizi Del Rhodense S.p.A.,
2) Ned Reti Distribuzione Gas S.r.l.,
3) Nuovenergie Teleriscaldamento S.r.l.,
4) Nuovenergie S.p.A. (da alienare),
5) Gesem S.r.l.,
6) Arexpo S.p.A,
7) Cap Holding S.p.A.,
8) C.R.A.A. S.r.l. (in liquidazione),
 Partecipazioni Indirette (o di 2° Livello):
1) Amiacque S.r.l. (partecipazione tramite Cap Holding S.p.A.),
2) Pavia Acque S.c.a.r.l. (partecipazione tramite Cap Holding s.p.A.),
3) Rocca Brivio Sforza S.r.l. (in Liquidazione - partecipazione tramite Cap Holding S.p.A.);

Considerato quanto disposto dal D.Lgs. 19 agosto 2016 n. 175, emanato in attuazione dell’art. 18
della Legge 7 agosto 2015 n. 124, che costituisce il Testo unico in materia di Società a
partecipazione Pubblica (T.U.S.P.) e s.m.i.;

Preso atto che, ai sensi del predetto D.Lgs. n. 175/2016 (art. 4, c.1), le Pubbliche Amministrazioni,
ivi compresi i Comuni, non possono, direttamente o indirettamente, mantenere partecipazioni,
anche di minoranza, in società aventi per oggetto attività di produzione di beni e servizi non
strettamente necessarie per il perseguimento delle proprie finalità istituzionali;

Atteso che il Comune, fermo restando quanto sopra indicato, può mantenere partecipazioni in
società:
 esclusivamente per lo svolgimento delle attività indicate dall’art. 4, c. 2, del D.Lgs. n.
175/2016, comunque nei limiti di cui al comma 1 del medesimo articolo:
“a) produzione di un servizio di interesse generale, ivi inclusa la realizzazione e la gestione
delle reti e degli impianti funzionali ai servizi medesimi;
b) progettazione e realizzazione di un’opera pubblica sulla base di un accordo di programma fra
amministrazioni pubbliche, ai sensi dell’articolo 193 del Decreto Legislativo n. 50/2016;
c) realizzazione e gestione di un’opera pubblica ovvero organizzazione e gestione di un servizio
d’interesse generale attraverso un contratto di partenariato di cui all’articolo 180 del Decreto
Legislativo n. 50/2016, con un imprenditore selezionato con le modalità di cui all’articolo 17,
commi 1 e 2;
d) autoproduzione di beni o servizi strumentali all’ente o agli enti pubblici partecipanti o allo
svolgimento delle loro funzioni, nel rispetto delle condizioni stabilite dalle direttive europee in
materia di contratti pubblici e della relativa disciplina nazionale di recepimento;
e) servizi di committenza, ivi incluse le attività di committenza ausiliarie, apprestati a supporto
di enti senza scopo di lucro e di amministrazioni aggiudicatrici di cui all’articolo 3, comma 1,
lettera a), del Decreto Legislativo n. 50/2016”;
 ovvero, al solo scopo di ottimizzare e valorizzare l’utilizzo di beni immobili facenti parte del
proprio patrimonio, “in società aventi per oggetto sociale esclusivo la valorizzazione del
patrimonio (…), tramite il conferimento di beni immobili allo scopo di realizzare un
investimento secondo criteri propri di un qualsiasi operatore di mercato”;

Rilevato che con deliberazione di Consiglio Comunale n. 77 del 17/12/2018 l’Ente ha approvato la
razionalizzazione ordinaria delle partecipazioni societarie detenute al 31.12.2017, ai sensi dell’art.
20 del D.Lgs. 19 agosto 2016, n. 175, come modificato dal D.Lgs. 16 giugno 2017, n. 100;

Atteso che il comma 4 dell’art. 20 del D.Lgs. n. 175/2016 citato dispone che: “In caso di adozione
del piano di razionalizzazione, entro il 31 dicembre dell'anno successivo le pubbliche
amministrazioni approvano una relazione sull'attuazione del piano, evidenziando i risultati
conseguiti, e la trasmettono alla struttura di cui all'articolo 15 e alla sezione di controllo della
Corte dei conti competente ai sensi dell'articolo 5, comma 4.”;

Rilevato, pertanto, che entro il 31/12/2019 il Comune deve provvedere ad effettuare la


ricognizione di tutte le partecipazioni dallo stesso possedute alla data del 31/12/2018,
individuando, ove necessario, un piano di riassetto per la loro razionalizzazione ai sensi del citato
art. 20 del D.Lgs. n. 175/2016;

Precisato che devono essere alienate od oggetto delle misure di cui all’art. 20, commi 1 e 2, del
D.Lgs. n. 175/2016 – ossia di un piano di riassetto per la loro razionalizzazione, fusione o
soppressione, anche mediante messa in liquidazione – le partecipazioni per le quali si verifica
anche una sola delle seguenti condizioni:
1) non hanno ad oggetto attività di produzione di beni e servizi strettamente necessarie per il
perseguimento delle finalità istituzionali dell’ente, di cui all’art. 4, comma 1, del D.Lgs. n.
175/2016, anche sul piano della convenienza economica e della sostenibilità finanziaria e in
considerazione della possibilità di gestione diretta od esternalizzata del servizio affidato,
nonché della compatibilità della scelta con i principi di efficienza, di efficacia e di economicità
dell’azione amministrativa, come previsto dall’art. 5, c. 2, del Testo unico;
2) non sono riconducibili ad alcuna delle categorie di cui all’art. 4, comma 2, del D.Lgs. n.
175/2016;
3) previste dall’art. 20, comma 2, del D.Lgs. n. 175/2016:
a) partecipazioni societarie che non rientrino in alcuna delle categorie delle due precedenti
categorie;
b) società che risultano prive di dipendenti o abbiano un numero di amministratori superiore a
quello dei dipendenti;
c) partecipazioni in società che svolgono attività analoghe o similari a quelle svolte da altre
società partecipate o da enti pubblici strumentali;
d) partecipazioni in società che, nel triennio 2014-2016, abbiano conseguito un fatturato medio
non superiore a 500 mila euro;
e) partecipazioni in società diverse da quelle costituite per la gestione di un servizio d’interesse
generale che abbiano prodotto un risultato negativo per quattro dei cinque esercizi precedenti,
tenuto conto che per le società di cui all'art. 4, comma 7, del D.Lgs. n. 175/2016, ai fini della
prima applicazione del criterio in esame, si considerano i risultati dei cinque esercizi successivi
all’entrata in vigore del Decreto correttivo;
f) necessità di contenimento dei costi di funzionamento;
g) necessità di aggregazione di società aventi ad oggetto le attività consentite all’art. 4 del
D.Lgs. n. 175/2016;

Tenuto conto che è fatta salva la possibilità di mantenere partecipazioni:


 in società che producono servizi economici di interesse generale a rete di cui all’art. 3-bis del
D.L. n. 138/2011 e s.m.i., anche fuori dall’ambito territoriale dell’Ente e dato atto che
l’affidamento dei servizi in corso alla medesima società sia avvenuto tramite procedure ad
evidenza pubblica ovvero che la stessa rispetta i requisiti di cui all’articolo 16 del D.Lgs. n.
175/2016;
 in società che, alla data di entrata in vigore del Decreto correttivo, risultino già costituite e
autorizzate alla gestione di case da gioco ai sensi della legislazione vigente;
Richiamato l’art. 1, comma 723, della Legge 30.12.2018, n.145 (c.d.” Legge di Bilancio 2019”),
che ha modificato il testo dell’art. 24 del D.Lgs. n. 175/2016 disapplicando, sino al 31 dicembre
2021, le disposizioni dei commi 4 (obbligo di alienazione entro un anno dalla ricognizione
straordinaria) e 5 (divieto per il socio pubblico di esercitare i diritti sociali e successiva
liquidazione coatta in denaro delle partecipazioni) nel caso di società partecipate che abbiano
prodotto un risultato medio in utile nel triennio precedente alla ricognizione;

Considerato che le società in house providing, sulle quali è esercitato il controllo analogo ai sensi
dell’art. 16 del D.Lgs. n. 175/2016, che rispettano i vincoli in tema di partecipazione di capitali
privati (comma 1) e soddisfano il requisito dell’attività prevalente producendo oltre l’80% del loro
fatturato nell’ambito dei compiti affidati dagli enti soci (comma 3), possono rivolgere la
produzione ulteriore (rispetto a detto limite) anche a finalità diverse, fermo il rispetto dell’art. 4,
comma 1, del D.Lgs. n. 175/2016, a condizione che tale ulteriore produzione permetta di
conseguire economie di scala od altri recuperi di efficienza sul complesso dell’attività principale
della società;

Valutate pertanto le modalità di svolgimento delle attività e dei servizi oggetto delle società
partecipate dall’Ente, con particolare riguardo all’efficienza, al contenimento dei costi di gestione
ed alla tutela e promozione della concorrenza e del mercato;

Tenuto conto del miglior soddisfacimento dei bisogni della comunità e del territorio amministrati a
mezzo delle attività e dei servizi resi dalle società partecipate possedute dall’Ente;

Considerato che la ricognizione è adempimento obbligatorio anche nel caso in cui il Comune non
possieda alcuna partecipazione, esito che comunque deve essere comunicato ai sensi dell’art. 24,
comma 1, del D.Lgs. n. 175/2016;

Tenuto conto che l’esame ricognitivo di tutte le partecipazioni detenute è stato istruito dal
Servizio Finanze e Bilancio – Ufficio Partecipate, in conformità ai sopra indicati criteri e
prescrizioni di cui al D.Lgs. n. 175/2016 (Testo Unico delle Società Partecipate);

Visti:
 la Relazione di cui all’Allegato A, parte integrante e sostanziale del presente atto, riportante lo
“Stato di attuazione del piano di razionalizzazione periodica delle società partecipate detenute
dal Comune di Rho al 31 dicembre 2017”, approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n.
77 del 17/12/2018;
 il documento di cui all’Allegato B, parte integrante e sostanziale del presente atto, avente per
oggetto “Revisione periodica delle Società partecipate dal Comune di Rho ai sensi dell’art. 20
D.Lgs. n. 175/2016 - Dati relativi al 31 dicembre 2018” contenente l’analisi effettuata dal
Servizio Bilancio e Programmazione – Ufficio Partecipate, sulle società partecipate direttamente
e indirettamente dal Comune di Rho;

Precisato che, per la predisposizione dei provvedimenti di cui agli Allegati A e B, ci si è avvalsi
del formato suggerito a titolo esemplificativo dagli “Indirizzi per gli adempimenti relativi alla
Revisione e al Censimento delle Partecipazioni pubbliche” pubblicati sul portale “partecipazioni”
del Dipartimento del Tesoro in data 21.11.2019 e dalle Linee Guida 23 novembre 2018, pubblicate
sul medesimo portale, in occasione della revisione periodica dello scorso anno;

Ritenuto che le partecipazioni da alienare devono essere individuate perseguendo, al contempo, la


migliore efficienza, la più elevata razionalità, la massima riduzione della spesa pubblica e la più
adeguata cura degli interessi della comunità e del territorio amministrati;

Rilevato che, in base a quanto riportato nell’Allegato B:


- sussistono le motivazioni per il MANTENIMENTO delle sotto indicate partecipazioni:
1. A.Se.R.- Azienda Servizi Del Rhodense S.p.A. (partecipazione diretta),
2. Ned Reti Distribuzione Gas S.r.l. (partecipazione diretta),
3. Nuovenergie Teleriscaldamento S.r.l. (partecipazione diretta),
4. Gesem S.r.l. (partecipazione diretta),
5. Cap Holding S.p.A. (partecipazione diretta),
6. Arexpo S.p.A. (partecipazione diretta),
7. Amiacque S.r.l. (partecipazione indiretta di 2° livello tramite Cap Holding S.p.A.),
8. Pavia Acque S.c.a.r.l. (partecipazione indiretta di 2° livello tramite Cap Holding S.p.A);
- sussistono le motivazioni per la prosecuzione della procedura di LIQUIDAZIONE delle sotto
indicate partecipazioni:
1. C.R.A.A. S.r.l. - in liquidazione (partecipazione diretta),
2. Rocca Brivio Sforza S.r.l. - in Liquidazione (partecipazione indiretta di 2° livello tramite Cap
Holding S.p.A.);
- sussistono i presupposti di diritto e di fatto per avvalersi dell’autorizzazione a non procedere alla
prosecuzione delle procedure di alienazione a titolo oneroso della quota di partecipazione
detenuta direttamente dal Comune di Rho in Nuovenergie S.p.A. sino al 31.12.2021 e ciò, ai
sensi del comma 723 dell’art. 1 della Legge 30.12.2018, n.145 (c.d.” Legge di Bilancio 2019”),
che ha modificato il testo dell’art. 24 del D.Lgs. n. 175/2016 disapplicando, appunto fino al 31
dicembre 2021, le disposizioni dei commi 4 (obbligo di alienazione entro un anno dalla
ricognizione straordinaria) e 5 (divieto per il socio pubblico di esercitare i diritti sociali e
successiva liquidazione coatta in denaro delle partecipazioni) nel caso di società partecipate che
abbiano prodotto un risultato medio in utile nel triennio precedente alla ricognizione;

Tenuto conto che la scelta delle modalità operative di alienazione rientra nell’alveo delle facoltà
riservate all’Amministrazione Comunale, alienazione che deve comunque essere effettuata nel
rispetto dei principi di pubblicità, trasparenza e non discriminazione;

Visti i pareri favorevoli espressi, ai sensi dell’art. 49 del D.Lgs. n. 267/2000, dal Direttore Area
Servizi di Programmazione economica e delle Entrate;

Attesa la propria competenza ai sensi dell’art. 42 del D.Lgs. n. 267/2000;

Sentito l’intervento del Consigliere Comunale, sig. Scarfone;

Presenti n. 20

Astenuti n. 5 (Cova, Scarlino, Tizzoni – Gente di Rho, Giussani – Lega; Scarfone – LeU)

Votanti n. 15

Voti favorevoli n. 15

Con n. 15 voti favorevoli espressi nelle forme di legge;

DELIBERA

1) di approvare l’Allegato A, parte integrante e sostanziale del presente atto, riportante lo “Stato
di attuazione del piano di razionalizzazione periodica delle società partecipate detenute dal
Comune di Rho al 31 dicembre 2017”, approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 77
del 17/12/2018;

2) di approvare l’Allegato B, parte integrante e sostanziale del presente atto, avente per oggetto
“Revisione periodica delle Società partecipate dal Comune di Rho ai sensi dell’art. 20 D.Lgs. n.
175/2016 - Dati relativi al 31 dicembre 2018”, contenente l’analisi effettuata dal Servizio
Bilancio e Programmazione – Ufficio Partecipate, sulle società partecipate direttamente e
indirettamente dal Comune di Rho;
3) di dare atto che l’Allegato B succitato verrà inviato ai competenti organi centrali di controllo
(Sezione Regionale di Controllo della Corte dei Conti e Dipartimento del Tesoro -
https://portaletesoro.mef.gov.it);

4) di dare atto che sussistono le motivazioni per il MANTENIMENTO delle sotto indicate
partecipazioni:
1. A.Se.R.- Azienda Servizi del Rhodense S.p.A. (partecipazione diretta),
2. Ned Reti Distribuzione Gas S.r.l. (partecipazione diretta),
3. Nuovenergie Teleriscaldamento S.r.l. (partecipazione diretta),
4. Gesem S.r.l. (partecipazione diretta),
5. Cap Holding S.p.A. (partecipazione diretta),
6. Arexpo S.p.A. (partecipazione diretta),
7. Amiacque S.r.l. (partecipazione indiretta di 2° livello tramite Cap Holding S.p.A.),
8. Pavia Acque S.c.a.r.l. (partecipazione indiretta di 2° livello tramite Cap Holding S.p.A);

5) di confermare la prosecuzione delle procedure di DISMISSIONE/ALIENAZIONE delle sotto indicate


partecipazioni:
1. C.R.A.A. S.r.l. - in liquidazione (partecipazione diretta),
2. Rocca Brivio Sforza S.r.l. - in Liquidazione (partecipazione indiretta di 2° livello tramite Cap
Holding S.p.A.);

6) di avvalersi dell’autorizzazione a non procedere alla prosecuzione delle procedure di


alienazione a titolo oneroso della quota di partecipazione detenuta direttamente dal Comune di
Rho in Nuovenergie S.p.A. sino al 31.12.2021 e ciò, ai sensi del comma 723 dell’art. 1 della
Legge 30.12.2018, n.145 (c.d.” Legge di Bilancio 2019”), che ha modificato il testo dell’art. 24
del D.Lgs. n. 175/2016 disapplicando, fino al 31 dicembre 2021, le disposizioni dei commi 4
(obbligo di alienazione entro un anno dalla ricognizione straordinaria) e 5 (divieto per il socio
pubblico di esercitare i diritti sociali e successiva liquidazione coatta in denaro delle
partecipazioni) nel caso di società partecipate che abbiano prodotto un risultato medio in utile
nel triennio precedente alla ricognizione;

7) di dare atto che non sussistono partecipazioni societarie detenute dal Comune di Rho da
sottoporre ad interventi di aggregazione anche mediante fusione, ad interventi di contenimento
dei costi di funzionamento, o ad altri interventi di razionalizzazione;

8) di incaricare il Servizio Bilancio e Finanze – Ufficio Partecipate, di predisporre le procedure


amministrative per l’attuazione di quanto sopra deliberato;

9) di demandare alla Giunta comunale il coordinamento operativo e la vigilanza sull’attuazione di


quanto deliberato, fatte salve le competenze consiliari di controllo: a tal fine la Giunta
comunale riferirà al Consiglio sull’attuazione di quanto oggetto della presente deliberazione;

10)di trasmettere la presente deliberazione a tutte le società partecipate dal Comune Rho, ed in
particolare alla società CAP HOLDING S.p.A., attraverso la quale il Comune di Rho detiene le
partecipazioni di 2° livello (partecipazioni indirette);

11)di comunicare l’esito della ricognizione di cui alla presente deliberazione, ai sensi dell’art. 17,
del D.L. n. 90/2014, e s.m.i., con le modalità ex D.M. 25 gennaio 2015 e s.m.i., tenuto conto di
quanto indicato dall’art. 24, commi 1 e 3, del T.U.S.P. e dall’art. 21 del Decreto correttivo.

*************************

Successivamente la Presidente invita il Consiglio Comunale a procedere alla votazione per


dichiarare la presente deliberazione immediatamente eseguibile, al fine dare attuazione ai
processi di razionalizzazione indicati nel presente atto ed inviare la documentazione ai competenti
organi centrali di controllo (Sezione Regionale di Controllo della Corte dei Conti e Dipartimento del
Tesoro - https://portaletesoro.mef.gov.it);

IL CONSIGLIO COMUNALE

Presenti n. 20

Astenuti n. 5 (Cova, Scarlino, Tizzoni – Gente di Rho, Giussani – Lega; Scarfone – LeU)

Votanti n. 15

Voti favorevoli n. 15

Con n. 15 voti favorevoli espressi nelle forme di legge;

DELIBERA

Di dichiarare la presente deliberazione immediatamente eseguibile, ai sensi dell'art. 134, comma


4, del D.Lgs. n. 267/2000.
Pareri
Comune di Rho

Estremi della Proposta

Proposta Nr. 2019 / 146


Ufficio Proponente: Bilancio e Finanze

Oggetto: REVISIONE PERIODICA DELLE SOCIETA’ PARTECIPATE DAL COMUNE DI RHO AI SENSI
DELL’ART. 20 DEL D.LGS. N. 175/2016 (RILEVAZIONE AL 31 DICEMBRE 2018).

Parere Tecnico
Ufficio Proponente (Bilancio e Finanze)

In ordine alla regolarità tecnica della presente proposta, ai sensi dell'art. 49, comma 1, TUEL - D.Lgs. n. 267 del
18.08.2000, si esprime parere FAVOREVOLE.

Sintesi parere: Parere Favorevole

Data 02/12/2019 Il Responsabile di Settore


Vittorio Dell'Acqua

Parere Contabile
Bilancio e Finanze

In ordine alla regolarità contabile della presente proposta, ai sensi dell'art. 49, comma 1, TUEL - D.Lgs. n. 267 del
18.08.2000, si esprime parere FAVOREVOLE.

Sintesi parere: Parere Favorevole

Data 02/12/2019 Responsabile del Servizio Finanziario


Vittorio Dell'Acqua
Letto, confermato e sottoscritto con firma digitale.

LA PRESIDENTE IL VICE SEGRETARIO GENERALE


Marisa Sinigaglia Emanuela Marcoccia
Allegato A

STATO DI ATTUAZIONE DEL PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE PERIODICA DELLE SOCIETÀ PARTECIPATE DETENUTE
DAL COMUNE DI RHO AL 31 DICEMBRE 2017 (AI SENSI DELL’ART. D.LGS. N. / E S.M.I., APPROVATO
CON DELIBERAZIONE CONSIGLIO COMUNALE n. 77 del 17/12/2018

L’a t. del D.Lgs. . / e ss. .ii. di seguito: TUSP ha posto a a i o delle a i ist azio i
pu li he, titola i di pa te ipazio i so ieta ie, l’o e e di effettua e a ual e te, o p op io p ovvedi e to,
u 'a alisi dell'assetto o plessivo delle so ietà i ui dete go o pa te ipazio i, di ette o i di ette,
p edispo e do, ove i o a o i p esupposti di ui al o a del itato a ti olo, u pia o di iassetto pe la
lo o azio alizzazio e, fusio e o sopp essio e, a he edia te essa i li uidazio e o essio e.
Tale p ovvedi e to dev’esse e adottato dall’A i ist azio e e t o il di e e di ias u a a ualità ed,
i olt e, i aso di adozio e del pia o di azio alizzazio e, e t o il di e e dell'a o su essivo
dev’esse e alt esì app ovata u a elazio e sull'attuazio e del pia o, evide zia do i isultati o seguiti da
t as ette e alla st uttu a di ui all'a ti olo del TUSP e alla sezio e di o t ollo della Co te dei o ti
o pete te ai se si dell'a ti olo , o a .

Il Co u e di Rho, o atto di Co siglio Co u ale . del / / , ha p ovveduto ad app ova e lo


Stato di attuazio e delle p o edu e di azio alizzazio e p eviste dalla evisio e st ao di a ia delle
pa te ipazio i so ieta ie ex a t. del D.Lgs. / e ss. .ii. di ui alla deli e azio e di C.C. . del
/ / ed il Pia o di azio alizzazio e o di a ia delle so ietà pa te ipate dal Co u e di Rho a t.
D.Lgs. . / - Dati elativi al di e e , o te e te l’a alisi effettuata dal Se vizio Bila io e
P og a azio e – Uffi io Pa te ipate, sulle so ietà pa te ipate di etta e te e i di etta e te dal Co u e di
Rho;

Co tale p ovvedi e to a i ist ativo e a stato disposto:


 il a te i e to delle segue ti pa te ipazio i:
1. NED Reti Dist i uzio e Gas S. .l. pa te ipazio e di etta ,
2. Nuove e gie Tele is alda e to S. .l. pa te ipazio e di etta ,
3. A.Se.R.- Azie da Se vizi Del Rhode se S.p.a. pa te ipazio e di etta ,
4. Cap Holdi g S.p.a. pa te ipazio e di etta ,
5. A expo S.p.a. pa te ipazio e di etta ,
6. Gese S. .l. pa te ipazio e di etta ,
7. A ia ue S. .l. pa te ipazio e i di etta di ° livello t a ite Cap Holdi g S.p.a. ,
8. Pavia A ue S. .a. .l. pa te ipazio e i di etta di ° livello t a ite Cap Holdi g S.p.A ;

 di da e o ti uità alle p o edu e di dis issio e/alie azio e – già fo alizzate o il p ovvedi e to del
Co siglio Co u ale . del . . ave te ad oggetto REVISIONE STRAORDINARIA DELLE
PARTECIPAZIONI SOCIETARIE EX ART. , D.LGS. AGOSTO N. , COME MODIFICATO DAL D. LGS.
GIUGNO , N. - delle sottoi di ate pa te ipazio i:
1. C.R.A.A. S. .l. – i li uidazio e pa te ipazio e di etta
2. Ro a B ivio Sfo za S. .l. – I li uidazio e pa te ipazio e i di etta di ° livello t a ite Cap Holdi g S.p.a.
3. Nuove e gie S.p.a. – da alie a e pa te ipazio e di etta

Vie e di seguito illust ato lo stato di attuazio e delle p o edu e di dis issio e/alie azio e su ipo tate
se o do lo s he a p oposto dagli I di izzi pe gli ade pi e ti elativi alla evisio e e al Ce si e to delle
pa te ipazio i pu li he pu li ati dal MEF-Dipa ti e to del Teso o i data . . .
ATTUAZIONE DELLE MISURE PREVISTE NEL PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE PERIODICA AL 31/12/2017

Partecipazione 1: NUOVENERGIE S.p.a. – da alie a e pa te ipazio e di etta

Interventi programmati: Stato di attuazione:


Cessione della partecipazione a titolo oneroso Procedura di alie azio e dell’i te a ota detenuta non
ancora avviata

Il Comune di Rho con la deliberazione di Consiglio


Comunale n. 57 del 28/09/2017 (revisione
straordinaria delle partecipazioni societarie ai sensi
dell’a t. del D.Lgs. 175/2016), ha rilevato che la
so ietà Nuove e gie S.p.a., he svolge l’attività di
Ve dita di Gas ed E e gia Elett i a , NON ie t a i
al u a delle atego ie di ui all’a t. del D.Lgs.
175/2016. Come ribadito da ANCI a fronte di apposito
Modalità di attuazione prevista: uesito, l’attività di vendita può essere effettuata
Procedura ad evidenza pubblica unicamente da società che non svolgano alcuna altra
salvaguardando il diritto di prelazione dei soci attività, salvo l’i po tazio e, l’espo tazio e, la
oltivazio e e l’attività di lie te g ossista. Alla lu e
previsto dalla legge o dallo statuto (art. 7 dello
dei nuovi limiti qualitativi disposti dal D.Lgs. 175/2016,
Statuto vigente)
la vendita di gas ed energia non rientra tra le attività
di o pete za dell’E te, e pe ta to la pa te ipazio e
in detta società deve essere dismessa previo
inserimento nel piano di razionalizzazione.
Con deliberazione di Consiglio Comunale n. 26 del
20.04.2016, si è recepito ed approvato quanto
o ve uto ell’Asse lea o di a ia dei So i di
Nuovenergie SPA (NEV) in data 18.04.2016 circa la
Tempi stimati:
cessione di una quota minoritaria della società pari al
l’E te si avvale dell’auto izzazio e di ui al comma
30%, ripartita tra i soli Soci "Comune di Rho" e
5bis art. 24 del D.lgs. 175/2016, come introdotto dalla
"Comune di Settimo Milanese" in proporzione
Legge di Bilancio 2019 del 30.12.2018, n.145, che ha
all’e tità delle si gole pa te ipazio i, ella p ospettiva
disapplicato - per le società hanno registrato un
di coinvolgere un partner di minoranza in qualità un
risultato netto medio in utile nel triennio 2013-2015, e
whole-saler ossia di soggetto capace di acquisire, al
Nuovenergie S.p.A. ricade in tale fattispecie – i commi
miglior prezzo di mercato, sia gas metano, sia energia
4 (obbligo di alienazione entro un anno dalla revisione
elettrica.
straordinaria delle partecipazioni) e 5 (divieto per il
Nell’ese izio si dato o so alla p o edu a di
socio pubblico di esercitare i diritti sociali e successiva
gara ad evidenza pubblica e con atto di
liquidazione coatta in denaro delle partecipazioni) del
determinazione Area Servizi di Programmazione
citato articolo fino al 31 dicembre 2021.
economica e delle Entrate n. 266 del 06/11/2017, si è
p o eduto all’aggiudi azio e defi itiva alla so ietà
Spigas S. .l della P o edu a di ga a fi alizzata alla
cessione di quota societaria pari al 30% del capitale
sociale della società Nuovenergie S.p.a. detenuta dal
Co u e di Rho e dal Co u e di Setti o Mila ese .
Nel successivo mese di dicembre 2017 e gennaio 2018
i Comuni di Rho e Settimo Milanese hanno
provveduto alla cessione tramite atto notarile dei
propri titoli azionari.

Pag.2 di 6
Con la sopra citata delibera di Consiglio Comunale n.
57 del 28/09/2017 si prevedeva di dare avvio alla
procedura/bando per l'alie azio e dell’i te a
partecipazione in Nuovenergie S.p.a., entro 12 mesi
dall'approvazione della Revisione Straordinaria delle
partecipazioni, così come previsto dall'art. 10 del
D.Lgs. 175/2015, nel rispetto dei principi di pubblicità,
trasparenza e non discriminazione, salvaguardando il
diritto di prelazione dei soci previsto dalla legge o
dallo statuto. In ottemperanza a quanto stabilito negli
atti o u ali a sette e , l’Asse lea dei So i
di Nuovenergie S.p.a., ha stabilito, approvando le
Li ee guida del Piano Strategico 2018- , he
l’alie azio e della pa te ipazio e pu li a sia
contemplata nel Piano Industriale in elaborazione,
prevedendo modalità e tempistiche consone con il
piano di razionalizzazione approvato dai Consigli
Comunali dei so i pu li i .
Pertanto, alla luce della vigente normativa il Comune
di Rho, in sintonia con il Piano Strategico ed il Piano
Industriale, si dovrà dare avvio alla procedura per la
cessione delle quote di partecipazione possedute in
Nuovenergie S.p.a., avendo cura, di valorizzare
adeguatamente le quote di proprietà, di rispettare i
principi di pubblicità, trasparenza e non
dis i i azio e e di salvagua da e l’eve tuale di itto
di prelazione del socio privato, previsto dalla legge o
dallo statuto.
L’alie azione della partecipazione in Nuovenergie
S.p.a., non comporterà comunque alcun risparmio di
spesa sul Bila io del Co u e di Rho: a zi l’E te
beneficia della distribuzione annuale di dividendi,
a he di i po to o siste te. Dall’Ese izio , le
somme riconosciute al Comune di Rho a titolo di
Divide di o Rise va St ao di a ia , so o state le
seguenti:
 Ese izio :€ . , = Divide di ;
 Ese izio :€ . , = Divide di ;
 Ese izio : €. . = Divide di ;
 Ese izio : €. .350= (Dividendi);
 Ese izio : €. . = Divide di ;
 Ese izio : €. . = Rise va St ao di a ia ;
 Ese izio : €. . = Divide di ;
 Ese izio : €. . = Divide di ;
 Ese izio : €. . = Rise va St ao di a ia ;
 Esercizio : €. . . = Divide di .
Ciò premesso, la Legge . . , . .d. Legge
di Bila io ha odifi ato il testo dell’a t.
del D.Lgs. 175/2016, relativamente alle tempistiche
pe l’alie azio e delle pa te ipazio i ed alla pe dita
dei diritti sociali del socio pubblico nel caso in cui
l’alie azio e o avve ga, sta ile do he detti

Pag.3 di 6
adempimenti non debbano essere applicati fino al 31
dicembre 2021, se le partecipazioni pubbliche siano in
società che abbiano registrato un risultato netto
medio in utile nei tre anni precedenti.
T ova dosi Nuove e gie i tale fattispe ie, L’E te
ritiene di avvalersi di tale disposizione.

Partecipazione 2: C.R.A.A. S. .l. i li uidazio e pa te ipazio e di etta

Interventi programmati: Stato di attuazione:


Cessazione della società (liquidazione) Procedura ancora in corso
La Società è stata posta in liquidazione con
deli e azio e dell’Asse lea St ao di a ia
13.01.2005, con cui si procedeva contestualmente
alla nomina del liquidatore.

In ordine allo stato di avanzamento della procedura:


* i data / / , l’Asse lea dei So i deliberava
di:
- approvare il bilancio finale di liquidazione al
30/11/2015 unitamente al Piano di riparto e di
Modalità di attuazione prevista: procedere alla restituzione del Capitale Sociale e di
Prosecuzione della procedura di liquidazione parte della riserva straordinaria;
- approvare le modalità con le quali procedere al
e upe o del edito IVA a o di € . ,
da rimborsare ai Soci, in proporzione alla quota di
partecipazione al capitale sociale di ciascuno.
*in data 2/3/2017 veniva depositata la
documentazione richiesta da Agenzia delle Entrate per
il i o so IVA pe l’a o :
*con mail 26/10/2018 lo Studio che segue la
procedura liquidativa comunicava che si era ancora in
attesa dell’e ogazio e del i o so Iva da pa te
dell’Age zia delle E t ate;
Tempi stimati: entro il 31.12.2020
*con mail 20/09/2019 lo Studio comunicava che
l’Age zia delle E t ate aveva a olto l’ista za di
rimborso e che pertanto avrebbe proceduto al
rimborso pro quota direttamente ai soci.
Il Comune di Rho, in data 30.06.2019, ha introitato
l’i po to p o uota i o os iuto a titolo di i o so
Iva pe l’a o dall’Age zia delle E t ate.
Alla data di adozione del presente provvedimento,
pertanto, la procedura liquidativa isulta a o a i
esse e o hiusu a p evista p esu tiva e te pe la
stessa i data . . .
Nessu o e e g ava te sull’E te.

Pag.4 di 6
Partecipazione 3: Ro a B ivio Sfo za S. .l. i li uidazio e pa te ipazio e i di etta

Interventi programmati: Stato di attuazione:

Cessione della Società (liquidazione) Procedura ancora in corso


La So ietà ostituita da: Cap Holdi g S.p.A., Co u e
di Sa Giulia o, Co u e di Sa Do ato, Co u e di
Meleg a o, Asso iazio e Ro a B ivio p op ieta ia
del Co plesso o u e tale Ro a B ivio Sfo za,
u i ato el te ito io del Co u e Sa Giulia o
Mila ese MI e i ade te all’i te o del pe i et o del
Pa o Ag i olo Sud Mila o; la So ietà ha o e oggetto
p i ipale la salvagua dia e la valo izzazio e dei e i
a ie tali, sto i i, a tisti i e tu isti o ultu ali del
te ito io del Sud Mila ese i ge e ale e del Pa o
Modalità di attuazione prevista:
Ag i olo Sud Mila o, i pa ti ola e.
P eso atto della hiusu a i pe dita degli ese izi
Prosecuzione della procedura di liquidazione p e ede ti, o deli e azio e dell’Asse lea
St ao di a ia dei So i / / is itto p esso il
egist o delle I p ese il / / p ot. . /
la So ietà stata posta i stato di s iogli e to e
li uidazio e o o testuale o i a del Li uidato e.

Stato di avanzamento della procedura:


Alla fi e del , i So i ha o app ovato il pia o di
li uidazio e da do a dato alla li uidat i e di avvia e
la p o edu a ad evide za pe la selezio e di p ogetti di
sviluppo del o plesso o u e tale, a he da
Tempi stimati: e u e a si o l’eve tuale o essio e d’uso del
Nelle more della conclusione della procedura di e e stesso ha o deli e ato la p ovvista fi a zia ia
liquidazione già avviata, compatibilmente ai e essa ia alla li uidazio e e p ovveduto al
conseguenti e necessari adempimenti normativi ed ve sa e to.
amministrativi per la chiusura della procedura di Il Co plesso o u e tale, i fatti, u e e di
liquidazione. i te esse sto i o a tisti o ultu ale, ai se si dell’a t.
, o a del odi e ivile, ed stato sottoposto
al vi olo di ui all’a t. della Legge dell’ . . .
attual e te D. Lgs. . / e su essive
odifi he , o atto del luglio del Mi iste o
della Pu li a Ist uzio e, Sop i te de za ai
Mo u e ti della Lo a dia, i elazio e al uale
i te ve uta l’Auto izzazio e del Mi iste o pe i Be i e
le Attività Cultu ali i hiesta ai se si dell’a t. - is del
D. Lgs. . / , o ife i e to alla o essio e i
uso di Ro a B ivio Sfo za.
Al fi e di p ese va e e valo izza e il Co plesso
o u e tale, ga a ti e la a ute zio e o di a ia e
st ao di a ia, o h la f ui ilità da pa te del pu li o

Pag.5 di 6
e dei p ivati, o se te do e alt esì l’uso pe fi i
e o o i i e o e iali, Ro a B ivio Sfo za S. .l. i
li uidazio e ha i detto u a do di ga a ai se si
dell’a ti olo - is del D.L. sette e .
o ve tito, o odifi azio i, dall’a t. della L. .
/ , s. .i., pe o fe i e u a o essio e
ult at e te ale del Co plesso o u e tale, he
sa à ideal e te desti ato ad a oglie e sta il e te
attività didatti he, ultu ali, i eative, tu isti he e
p o ozio ali, i ettive e di isto azio e, o h
i iziative di tipo ultu ale, so iale e fi alizzate alla
o os e za del te ito io.
Il a do di appalto pe il o fe i e to della
o essio e stato pu li ato i Gazzetta Uffi iale i
data . . , o te i e di p ese tazio e della
do u e tazio e al . . , poi p o asti ato al
. . , pe asse za di offe te.
La p o edu a, o osta te la p o oga del te i e,
a data uova e te dese ta.
Co ve ale . . , l’Asse lea o di a ia della
So ietà ha o fe ito alla li uidat i e a dato pe
l’i dizio e e gestio e di u a p o edu a o petitiva pe
l’affida e to del Co plesso ella fo a di
pa te a iato pu li o-p ivato, ite e do pe ta to
oppo tu o diffe i e la a ellazio e della So ietà pe il
te po st etta e te e essa io al ele e svolgi e to
della p o edu a di a ifestazio e di i te esse e della
su essiva p o edu a di ga a.
La p o edu a di li uidazio e tutt’o a i o so.
Nessu o e e g ava te sull’E te.

Pag.6 di 6
Allegato B

REVISIONE PERIODICA DELLE SOCIETA’ PARTECIPATE DAL


COMUNE DI RHO AI SENSI DELL’ART. 20 D.LGS. N.
175/2016 - Dati relativi al 31 dicembre 2018
INDICE

1. INTRODUZIONE

2. GRAFICO DELLE RELAZIONI TRA PARTECIPAZIONI: situazione al


31/12/2018.

3. RICOGNIZIONE DELLE PARTECIPAZIONI SOCIETARIE POSSEDUTE


DIRETTAMENTE O INDIRETTAMENTE

4. INFORMAZIONI DI DETTAGLIO SULLE SINGOLE PARTECIPAZIONI

5. VERIFICA DELLA SUSSISTENZA DEI REQUISITI PER IL MANTENIMENTO


DELLA PARTECIPAZIONE AI SENSI DEL D. Lgs. 175/2016 (TUSP).

Pag. 2 di 118
1. INTRODUZIONE

L’a t. del Decreto legislativo 19 agosto 2016, n. 175 Testo unico in materia di società a
partecipazione pubblica p evede he le amministrazioni pubbliche effettuino annualmente, con
proprio provvedimento da adottarsi entro il 31 dicembre di ciascun anno solare, un'analisi
dell'assetto complessivo delle società in cui detengono partecipazioni, dirette o indirette,
predisponendo, ove ricorrano i presupposti di cui al comma 2 del medesimo articolo, un piano di
riassetto per la loro razionalizzazione, fusione o soppressione, anche mediante messa in
liquidazione o cessione .d. Razio alizzazio e pe iodi a .

Con il presente documento il Comune di Rho procede alla ricognizione delle partecipazioni
detenute in data 31 dicembre 2018 ed all’i dividuazio e delle eve tuali azioni di razionalizzazione
conseguenti.
Nelle pagine successive ve go o ipo tati i isultati dell’a alisi effettuata sulle so ietà pa te ipate,
sia direttamente che indirettamente (per il tramite di altro organismo partecipato) dal Comune di
Rho.
Le conclusioni esposte nel presente documento fanno riferimento al Bilancio di Esercizio 2018.

L’attività di a alisi stata o dotta ve ifi a do la sussiste za di uno o più e uisiti di ui all’a t.
del D.Lgs. / Fi alità pe segui ili edia te l'a uisizio e e la gestio e di pa te ipazio i
pu li he , a aliti a e te ipo tati ell’ele o he segue:

 Rie t a ell’Allegato A del d.lgs. . / a t. , co. 2)


 Ha come oggetto esclusivo la gestione di fondi europei per conto dello Stato o delle Regioni, ovvero
la ealizzazio e di p ogetti di i e a fi a ziati dalle istituzio i dell’U io e Eu opea a t. o. ;

 E’ stata es lusa, o deli e azio e adottata ai se si dell’a t. o. , se o do pe iodo,


dall’appli azio e totale o pa ziale delle disposizio i del edesi o a ti olo solo pe le so ietà
partecipate dalle Regioni/Prov. Aut.)
 E’ desti ata ia dei p ovvedi e ti di ui al d.lgs. . / (art. 26, co. 12-bis)
 E’ auto izzata alla gestio e delle ase da gio o, ai se si della legislazio e vige te a t. , o. -
sexies)
 E’ ostituita i attuazio e dell’a t. del egola e to CE . / – G uppi d’Azio e Lo ale a t.
4, co. 6)
 Ha pe oggetto so iale p evale te la gestio e di spazi fie isti i e l’o ga izzazio e di eve ti fie isti i
(art. 4, co. 7)
 Ha per oggetto sociale prevalente la realizzazione e la gestione di impianti di trasporto a fune per la
mobilità turistico-sportiva in aree montane (art. 4 co. 7)
 Ha per oggetto sociale prevalente la produzione di energia da fonti rinnovabili (art. 4, co. 7)

 Ha caratteristiche di spin off o di start up universitario, o analoghe a quelle degli enti di ricerca,
ovvero gestisce aziende agricole con funzioni didattiche (art. 4 co. 8)
 P odu e u se vizio di i te esse ge e ale a ete di ui all’a t. -bis del d.l. 138/2011) fuori
dall’a ito te ito iale di ife i e to, o affida e to dei se vizi, i o so e uovi, t a ite p o edu e
ad evidenza pubblica (art. 4, co. 9-bis)
 Produce beni e servizi strettamente necessari per il perseguimento delle finalità istituzionali
dell’e te a t. , o.

Pag. 3 di 118
 Produzione di un servizio di interesse generale, ivi inclusa la realizzazione e la gestione delle reti e
degli impianti funzionali ai servizi medesimi;

 P ogettazio e e ealizzazio e di u ’ope a pu li a sulla ase di u a o do di p og a a fa


a i ist azio i pu li he, ai se si dell’a t. del D.Lgs . del ;
 Realizzazio e e gestio e di u ’ope a pu li a ovve o o ga izzazio e e gestio e di u se vizio
d’i te esse ge e ale att ave so u o t atto di pa te a iato di ui all’a t. del D.Lgs . del ,
con un imprenditore selezionato con le modalità di cui all’a t. , o i e ;
 Autop oduzio e di e i o se vizi st u e tali all’e te o agli e ti pu li i pa te ipa ti o allo
svolgimento delle loro funzioni), nel rispetto delle condizioni stabilite dalle
 direttive europee in materia di contratti pubblici e della relativa disciplina nazionale di recepimento;
 Servizi di committenza, ivi incluse le attività di committenza ausiliarie, apprestati a supporto di enti
se za s opo di lu o e di a i ist azio i aggiudi at i i di ui all’a ti olo , o a , lette a a), del D.Lgs
n. 50 del 2016.
 Valo izza il pat i o io i o ilia e dell’a i ist azio e pa te ipa te a t. , o.

La partecipazioni detenute dal Comune di Rho, sono state inoltre verificate alla luce dei criteri
ipo tati all’a t. , o. , del D.Lgs. / , la ui sussiste za o otivata p evede la lo o
azio alizzazio e, fusio e o sopp essio e, a he edia te essa i li uidazio e o essio e .
I piani di razionalizzazione, corredati di un'apposita relazione tecnica, con specifica indicazione di
modalità e tempi di attuazione, sono adottati ove, in sede di analisi di cui al comma 1, le
amministrazioni pubbliche rilevino:
a) partecipazioni societarie che non rientrino in alcuna delle categorie di cui all'articolo 4;
b) società che risultino prive di dipendenti o abbiano un numero di amministratori superiore a
quello dei dipendenti;
c) partecipazioni in società che svolgono attività analoghe o similari a quelle svolte da altre società
partecipate o da enti pubblici strumentali;
d) partecipazioni in società che, nel triennio precedente, abbiano conseguito un fatturato medio
non superiore a un milione di euro;
e) partecipazioni in società diverse da quelle costituite per la gestione di un servizio d'interesse
generale che abbiano prodotto un risultato negativo per quattro dei cinque esercizi precedenti;
f) necessità di contenimento dei costi di funzionamento;
g) necessità di aggregazione di società aventi ad oggetto le attività consentite all'articolo 4.

In sintesi, nel presente documento vengono riportate:


a) le relazioni tra il Comune di Rho e le partecipazioni societarie dirette od indirette dallo
stesso detenute,
b) la ricognizione delle partecipazioni societarie possedute direttamente o indirettamente,
c) le informazioni di dettaglio sulle singole partecipazioni riportate in schede redatte sulla
base delle Linee Guida 23 novembre 2018 e degli Indirizzi per gli adempimenti relativi alla
Revisione e al Censimento delle Partecipazioni pubbliche pu li ati sul portale
pa te ipazio i del Dipa ti e to del teso o https://portaletesoro.mef.gov.it in data
21.11.2019,
d) la verifica della sussistenza dei requisiti per il mantenimento della partecipazione ai sensi
del d. lgs. 175/2016 (TUSP).

Si precisa infine che, per la compilazione delle informazioni di dettaglio di cui al paragrafo 4 del
presente documento, i dati sono stati reperiti da apposito riscontro scritto fornito dalle società in
merito alla procedura di razionalizzazione ordinaria (se pervenuto alla data di adozione del
p ese te p ovvedi e to , dai Bila i o su tivi elativi all’ese izio 8 e relativi allegati
trasmessi al Comune di Rho, dai siti internet delle società nella rispettiva sezione dedicata alla
trasparenza e dalle visure ordinarie delle società reperibili al sito https://login.infocamere.it.

Pag. 4 di 118
2. GRAFICO DELLE RELAZIONI TRA PARTECIPAZIONI: situazione al 31/12/2018.
Nel presente grafico viene riportata la rappresentazione grafica della struttura delle società
partecipate direttamente e indirettamente :

Pag. 5 di 118
COMUNE DI RHO:
partecipazioni societarie

Nuovenergie C.r.a.a.
Ned Reti Nuovenergie
A.Se.R.
Distribuzione Teleriscaldamento S.p.a. GeSem Cap
Arexpo
S.r.l.
Holding*
S.p.a.
Gas S.r.l. S.r.l. 48,28% S.r.l. S.p.a.
S.p.a.
67,00%
53,05% 48,60% (alienazione a 9,60%
1,9725%
0,61% 4 ,00 %
titolo oneroso – (in
Piano di liquidazione
razionalizzazion dal
e 2017).

Amiacque Pavia Acque Rocca Brivio


S.r.l. S.c.a.r.l. Sforza S.r.l.
1,9725%* 0,199%* 1,007%*
(in liquidazione dal
2015)

*Le percentuali indicate nelle società partecipate da Cap Holding Spa si riferiscono alla quota di partecipazione indiretta del Comune di Rho.
3. RICOGNIZIONE DELLE PARTECIPAZIONI SOCIETARIE POSSEDUTE DIRETTAMENTE O INDIRETTAMENTE

Vengono di seguito riportate le tabelle riepilogative di tutte le partecipazioni detenute direttamente e indirettamente dall’E te.

Partecipazioni dirette

N° NOME PARTECIPATA CODICE QUOTA BREVE DESCRIZIONE ESITO DELLA NOTE


FISCALE DI RILEVAZIONE
PARTECIPATA PARTECIPAZIONE
1 A.Se.R. Azienda Servizi del 04626760963 67,00% Gestione del servizio integrato Mantenimento della La partecipazione è riconducibile ad almeno una delle finalità perseguibili di cui
Rhodense S.p.A. di igiene ambientale. Società partecipazione all'art. 4, comma 2, soddisfa i requisiti di cui all'articolo 5, commi 1 e 2
mista con socio privato. (deliberazione di Consiglio Comunale n. 62 del 15/07/2004), rispetta quanto
previsto per le società a partecipazione mista pubblico-privata (art. 17 D.Lgs.
175/2016). Ricade, invece, in 1 delle ipotesi di cui all'articolo 20, comma 2, del
D.Lgs. 175/2016, per le quali è stata data apposita motivazione di non sussistenza.
2 NED Reti Distribuzione Gas 03757660968 53,05% Gestione della rete del servizio Mantenimento della
La partecipazione è riconducibile ad almeno una delle finalità perseguibili di cui
S.r.l. pubblico di distribuzione del partecipazione
all'art. 4, comma 2, soddisfa i requisiti di cui all'articolo 5, commi 1 e 2
gas per tutti gli usi.
(deliberazione di Consiglio Comunale n. 105 del 3/12/2002), non ricade in alcuna
Società a totale partecipazione
delle ipotesi di cui all'articolo 20, comma 2, del D.Lgs. 175/2016.
pubblica.
3 Nuovenergie 05769510966 48,60% Realizzazione e gestione di reti Mantenimento della
Teleriscaldamento S.r.l. di teleriscaldamento, partecipazione La partecipazione è riconducibile ad almeno una delle finalità perseguibili di cui
conduzione di centrali di all'art. 4, comma 2, soddisfa i requisiti di cui all'articolo 5, commi 1 e 2
cogenerazione, vendita (deliberazione di Consiglio Comunale n. 5 del 12/2/2009), non ricade in alcuna
energia/calore prodotto. delle ipotesi di cui all'articolo 20, comma 2, del D.Lgs. 175/2016, rispetta quanto
Società a totale partecipazione previsto per le società in house (art. 16 D.Lgs. 175/2016).
pubblica.
4 Nuovenergie S.p.a. 03757680966 48,28% Vendita di gas ed energia Autorizzazione ex Co deli e a di Co siglio Co u ale . del / / Revisio e st ao di a ia
elettrica. Legge 30.12.2018, delle pa te ipazio i si p evedeva di da e avvio alla p o edu a/ a do pe
Società mista con socio privato. n.145 a non procedere l'alie azio e dell i te a pa te ipazio e i Nuove e gie s.p.a. atteso che la Società
all alie azio e a titolo non perseguiva alcuna delle fi alita di cui agli artt. 4 e 26 del D.Lgs. 165/2016.
oneroso della quota Il comma 723 dell a t. della Legge . . , . .d. Legge di Bila io
sino al 31.12.2021. ha odifi ato il testo dell a t. del D.Lgs. / , relativo alla
revisione straordinaria delle partecipazioni detenute dalle amministrazioni
pubbliche, aggiungendo il comma 5-bis.
Tale disposizione disapplica, fino al 31 dicembre 2021, le disposizioni dei commi 4
(obbligo di alienazione entro un anno dalla ricognizione straordinaria) e 5 (divieto
per il socio pubblico di esercitare i diritti sociali e successiva liquidazione coatta in
denaro delle partecipazioni) del D.lgs. 175/2016 nel caso di società partecipate
che abbiano prodotto un risultato medio in utile nel triennio precedente alla
ricognizione. (triennio 2013-2015).
5 GeSeM S.r.l. 03749850966 9,60% Gestione di servizi strumentali Mantenimento della La partecipazione è riconducibile ad almeno una delle finalità perseguibili di cui
per conto dei comuni soci
partecipazione all'art. 4, comma 2, soddisfa i requisiti di cui all'articolo 5, commi 1 e 2
Società a totale partecipazione
(deliberazione Consiglio Comunale n. 44 del 18/6/2014), rispetta quanto previsto
pubblica.
per le società in house (art. 16 D.Lgs. 175/2016). Ricade, invece, in una delle
ipotesi di cui all'articolo 20, comma 2, del D.Lgs. 175/2016, per le quali è stata
data apposita motivazione di non sussistenza.
6 Cap Holding S.p.a. 13187590156 1,9725% Gestione servizio idrico Mantenimento della La partecipazione è riconducibile ad almeno una delle finalità perseguibili di cui
integrato partecipazione all'art. 4, comma 2, soddisfa i requisiti di cui all'articolo 5, commi 1 e 2
Società a totale partecipazione (deliberazione di Consiglio Comunale n. 7 del 28/02/2013), rispetta quanto
pubblica. previsto per le società in house (art. 16 D.Lgs. 175/2016), non ricade in alcuna
delle ipotesi di cui all'articolo 20, comma 2, del D.Lgs. 175/2016.
7 Arexpo S.p.a. 07468440966 0,61% Acquisizione aree sito Expo; Mantenimento della La partecipazione è riconducibile ad almeno una delle finalità perseguibili di cui
messa a disposizione delle partecipazione all'art. 4, comma 2, soddisfa i requisiti di cui all'articolo 5, commi 1 e 2
stesse alla società Expo 2015 (deliberazione di Consiglio Comunale n. 32 del 6/10/2011).
Spa; monitoraggio del processo
di infrastrutturazione e
trasformazione dell’area
per la sua riqualificazione e
valorizzazione post evento .
Società mista.
8 C.R.A.A. S.r.l. (in 11777880151 4% Reindustrializzazione delle aree Razionalizzazione- E attual e te i o so la p o edu a di li uidazio e.
liquidazione) dismesse da Fiat Auto dello proseguimento della
stabilimento Alfa Romeo di procedura di
Arese. liquidazione già avviata
Società mista con soci pubblici
e privati in liquidazione.

Pag. 8 di 118
Partecipazioni indirette detenute Tramite Cap Holding S.p.a.

CODICE QUOTA DI BREVE DESCRIZIONE ESITO DELLA NOTE


PARTECIPAZIONE
N° NOME PARTECIPATA FISCALE DETENUTA DALLA RILEVAZIONE
PARTECIPATA TRAMITE
9 Amiacque S.r.l. 03988160960 100% Mantenimento della La partecipazione è riconducibile ad almeno una delle finalità perseguibili di cui
partecipazione all'art. 4, comma 2, soddisfa indirettamente i requisiti di cui all'articolo 5, commi 1
e 2, rispetta quanto previsto per le società in house (art. 16 D.Lgs. 175/2016).
Ricade, invece, in 1 delle ipotesi di cui all'articolo 20, comma 2, del D.Lgs.
175/2016, per le quali è stata data apposita motivazione di non sussistenza.
10 Pavia Acque S.c.a.r.l. 02234900187 10,1% Mantenimento della La partecipazione è riconducibile ad almeno una delle finalità perseguibili di cui
partecipazione all'art. 4, comma 2, soddisfa indirettamente i requisiti di cui all'articolo 5, commi 1
e 2, rispetta quanto previsto per le società in house (art. 16 D.Lgs. 175/2016).
Ricade, invece, in 1 delle ipotesi di cui all'articolo 20, comma 2, del D.Lgs.
175/2016, per le quali è stata data apposita motivazione di non sussistenza.
11 Rocca Brivio sforza S.r.l. 07007600153 51,04% Razionalizzazione – E attual e te i o so la p o edu a di li uidazio e nella quale il contingente
(in liquidazione) prosecuzione della ileva te ade pi e to è ostituito dall i dizio e e gestio e di u a p o edu a
procedura di o petitiva pe l affida e to del Co plesso Sto i o Monumentale della Rocca
liquidazione già avviata nella forma di partenariato pubblico-privato.

Pag. 9 di 118
4. INFORMAZIONI DI DETTAGLIO SULLE SINGOLE PARTECIPAZIONI

Per ognuna delle partecipazioni inserite nelle tabelle riportate nel paragrafo precedente, vengono
di seguito riportate le seguenti schede di dettaglio redatte ai se si dell’Allegato Li ee Guida
ove e e degli I di izzi pe gli ade pi e ti elativi alla Revisio e e al Ce si e to delle
Pa te ipazio i pu li he pu li ati sul po tale pa te ipazio i del Dipa ti e to del teso o
https://portaletesoro.mef.gov.it in data 21.11.2019 :

SCHEDA N° NOME PARTECIPATA


1 A.Se.R. Azienda Servizi del Rhodense S.p.A.
2 NED Reti Distribuzione Gas S.r.l.
3 Nuovenergie Teleriscaldamento S.r.l.
4 Nuovenergie S.p.a.
5 GeSeM S.r.l.
6 Cap Holding S.p.a.
7 Arexpo S.p.a.
8 C.R.A.A. S.r.l. (in liquidazione)
9 Amiacque S.r.l.
10 Pavia Acque S.c.a.r.l.
11 Rocca Brivio sforza S.r.l. (in liquidazione)
1 A.Se.R. Azienda Servizi del Rhodense S.p.A.– CF 04626760963

Scheda di dettaglio
DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Codice Fiscale 04626760963

Denominazione A.Se.R. Azienda Servizi del Rhodense S.p.A.

2004
Anno di costituzione della società
Atto di i g esso dell’E te (Atto
deliberativo adeguatamente motivato per la
costituzione di società a partecipazione pubblica, Deliberazione di Consiglio Co u ale . del . . Costituzio e della Spa
o pe l’a uisto di pa te ipazio i, a he i di ette, pe la gestio e dei se vizi a ie tali
i so ietà già ostituite ai se si dell’a t. a t. del
D. Lgs. n. 175/2016)

Forma giuridica Società per azioni

Tipo di fondazione -

Altra forma giuridica -

Stato della società La società è attiva

Anno di inizio della procedura -

Società con azioni quotate in


no
mercati regolamentati
Società che ha emesso strumenti
finanziari quotati in mercati no
regolamentati (ex TUSP)

SEDE LEGALE DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Stato Italia

Provincia Milano

Comune Rho

CAP 20017

Indirizzo Piazza Visconti, 24

Telefono 02 9399891

Pag. 11 di 118
NOME DEL CAMPO

FAX 02 93998971

Email amministrazione@aserspa.net

SETTORE DI ATTIVITÀ DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Attività 1 38 attività di raccolta, trattamento e smaltimento rifiuti, recupero dei materiali

Peso i di ativo dell’attività % 100%

ULTERIORI INFORMAZIONI SULLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Società in house no

Previsione nello statuto di limiti sul -


fatturato

Deliberazione di quotazione di
azioni in mercati regolamentati nei no
termini e con le modalità di cui
all’a t. 2 , .

Società contenuta nell'allegato A al no


D.Lgs. n. 175/2016

Società a partecipazione pubblica di no


diritto singolare (art.1, c. 4, lett. A)

Riferimento normativo società di -


diritto singolare

La partecipata svolge attività


economiche protette da diritti no
speciali o esclusivi insieme con altre
attività svolte in regime di mercato

Riferimento normativo società con


diritti speciali o esclusivi insieme con -
altre attività svolte in regime di
mercato

Pag. 12 di 118
NOME DEL CAMPO

Società esclusa dall'applicazione no


dell'art. 4 con DPCM (art. 4, c. 9)

Società esclusa dall'applicazione


dell'art. 4 con provvedimento del no
Presidente della Regione o delle
Prov. Autonome (art. 4, c. 9)

Riferimento normativo atto -


esclusione

DATI DI BILANCIO PER LA VERIFICA TUSP

NOME DEL CAMPO Anno 2018

Tipologia di attività svolta Attività produttive di beni e servizi

Tipologia di attività svolta


(SPL=Servizio Pubblico Locale SPL i favo e della ollettività di ife i e to e a favo e dell E te pa te ipante
oppure SS=Servizio Strumentale)

Numero medio di dipendenti 13 di cui n.1 Quadro e n.12 Impiegati

n.3 o ve ale dell Asse lea dei So i . . la So ietà ha p ovveduto al


i ovo dell organo amministrativo riducendo i componenti dello stesso e
precisando, con il medesimo provvedimento, le motivazioni che giustificano
Numero dei componenti dell'organo l oppo tu ità di esse e a i ist ata da u o ga o a i ist ativo ollegiale.
di amministrazione Ai fi i dell adegua e to alle o e p eviste dal D.lgs. / la società ha
revisionato il proprio statuto con testo licenziato il 28.09.2017 ed approvato con
ve ale dell asse lea dei so i . . ,ad oggi vige te .

Presidente (M. O.) a titolo gratuito

n.2 consiglieri: (S. R. dal 18.09.2018 – M.L., G.G. e M.M. DALL . . AL


17.09.2018 € . , a ui lo di omnicomprensivi ciascuno;
Compenso dei componenti Amministratore Delegato (M.B.): € . , a ui lo di o i o p e sivi
dell'organo di amministrazione (reversibile in favore della società Econord) oltre ad ulteriore compenso variabile
a uo pa i ad € . , ella fo a i eve si ile a favo e dell A i ist ato e
Delegato attribuibile in relazione al raggiungimento degli obiettivi individuati dal
Comune di Rho (da deliberazione 18.09.2018 di nomina nuovo organo
amministrativo)

Numero dei componenti dell'organo


3
di controllo

€ 49.940, di ui € 41.940 quale compenso annuo del Collegio Sindacale ed €


Compenso dei componenti
8.000,00 quale compenso dell O ga o di Revisio e Legale (nominato in data
dell'organo di controllo 18.09.2018)

Pag. 13 di 118
NOME DEL CAMPO 2018 2017 2016 2015 2014

Approvazione bilancio sì sì sì sì sì

Risultato d'esercizio € . € . € . € . € .

La So ietà ell ulti o ui ue io ha se p e egist ato risultati di esercizio positivi; il isultato ife ito all ese izio è
superiore rispetto a tutte le precedenti annualità di riferimento.

Attività produttive di beni e servizi o Distretti tecnologici

NOME DEL CAMPO 2018 2017 2016

A1) Ricavi delle vendite e delle € . . € . . € . .


prestazioni

A5) Altri Ricavi e Proventi € . € . . € .

di cui Contributi in conto esercizio € . € . € .

Totale fatturato € . . € . . € . .

AFFIDAMENTI

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

E 38 – ATTIVITA DI RACCOLTA, TRATTAMENTO E SMALTIMENTO DEI RIFIUTI;


Settore
RECUPERO DEI MATERIALI

Ente Affidante Amministrazione dichiarante

Modalità affidamento Tramite gara a doppio oggetto

I po to i peg ato ell’a o oggetto


di rilevazione (importo annuale di € 160.729,21
competenza)

DATI SINTETICI DI BILANCIO DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Numero medio di dipendenti 13

Approvazione bilancio 2018 si

Tipologia di contabilità Contabilità economico-patrimoniale

Pag. 14 di 118
NOME DEL CAMPO

Tipologia di schema di bilancio Codice civile (ex art.2424 e seguenti)

Contabilità economico-patrimoniale – ila io d’ese izio

NOME DEL CAMPO

B) I-Immobilizzazioni immateriali (X) € . .

B) II-Immobilizzazioni materiali (X) € .

B) III–Immobilizzazioni finanziarie (X) €0

Totale Immobilizzazioni (B) € 1.785.609

C) II–Crediti (valore totale) € 2.566.488

Totale Attivo € 6.486.842

A) I Capitale / Fondo di dotazione € 1.000.000

A) Totale Riserve (II-VII) / Totale € 458.685


Riserve

A) VIII Utili (perdite) portati a nuovo €0

A) IX Utili (perdite) esercizio € 224.197

Patrimonio Netto € 1.682.882

D) – Debiti (valore totale) € 4.622.394

Totale passivo € 6.486.842

A. Valore della produzione/Totale € 10.208.397


Ricavi
A1) Ricavi delle vendite e delle € 9.340.688
prestazioni / Ricavi
A5) Altri Ricavi e Proventi € 867.709

di cui "Contributi in conto esercizio" € 176.530

B. Costi della produzione /Totale costi € 9.799.496

B.9 Costi del personale / Costo del € 790.234


lavoro
n.b.I aso di s he a di ila io d ese izio è adottato i ase ai P i ipi o ta ili i te azio ali IAS-IFRS ve go o o pilati tutti i a pi
es lusi uelli o t asseg ati dall i o a X .

Pag. 15 di 118
DATI CONTABILI DERIVANTI DAL RAPPORTO DI PARTECIPAZIONE

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

L'Amministrazione ha oneri per


contratti di servizio nei confronti della si
partecipata?

IMPEGNI PAGAMENTI C/COMPETENZA PAGAMENTI C/RESIDUI

Oneri per contratti di servizio € 160.729,21 € 252.70 € 368.425.93

L'Amministrazione ha altri oneri o


spese (diversi da quelli per contratti di si
servizio) nei confronti della
partecipata?

IMPEGNI PAGAMENTI C/COMPETENZA PAGAMENTI C/RESIDUI

Oneri per trasferimenti in conto € € €


capitale

Oneri per trasferimenti in conto € € €


esercizio

Oneri per copertura di disavanzi o € € €


perdite

Oneri per acquisizione di quote € € €


societarie

Oneri per aumento di capitale (non ai € € €


fini di ripiano perdite)

Oneri per trasformazione, cessazione, € € €


liquidazione

Oneri per garanzie fideiussioni, lettere € € €


patronage, altre forme

Es ussio i ei o f o ti dell’e te delle € € €


garanzie concesse

Altre spese verso organismi € € €


partecipati

Totale oneri

L'Amministrazione riceve dividendi si


e/o altre entrate dalla partecipata?

ACCERTATI RISCOSSIONI C/COMPETENZA RISCOSSIONI C/RESIDUI

Pag. 16 di 118
NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Dividendi/utili distribuiti dalla € 117.300,25 € 46.900,00 0


Pa te ipata all’A i ist azio e

Entrate per cessione quote € € €

Altre entrate da organismi partecipati € 95.447,50 € . , € 182.847.83

Totale entrate € . , € 139.819.77 € 182.847,83

Crediti nei confronti della partecipata € . ,

Debiti nei confronti della partecipata € . ,

Accantonamenti al fondo perdite €


società partecipate

Importo totale delle garanzie prestate €


(fideiussioni, lettere patronage, altre
forme) al 31/12

QUOTA DI POSSESSO (quota diretta e/o indiretta)

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Tipologia di Partecipazione Partecipazione diretta

Quota diretta 67%

QUOTA DI POSSESSO – TIPO DI CONTROLLO

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Tipo di controllo controllo solitario - maggioranza dei voti esercitabili nell'assemblea ordinaria

E p ese te ulte io e so io, soggetto p ivato E o o d S. .l. , o il % dei voti ese ita ili i asse lea.

Pag. 17 di 118
INFORMAZIONI ED ESITO PER LA RAZIONALIZZAZIONE

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

La partecipata svolge un'attività di


produzione di beni e servizi a favore Si
dell'Amministrazione?

produzione di un servizio di interesse generale (Art. 4, c. 2, lett. a)

Attività svolta dalla Partecipata Autop oduzio e di e i o se vizi st u e tali all e te o agli e ti pu li i
partecipanti (o allo svolgimento delle loro funzioni), nel rispetto delle condizioni
stabilite dalle direttive europee in materia di contratti pubblici e della relativa
disciplina nazionale di recepimento (art. 4 c.2 lett. d)

Gestione del Servizio integrato di Igiene Urbana sul Comune di Rho con
Descrizione dell'attività is ossio e di etta del o ispettivo att ave so l appli azio e del etodo
puntuale di rilevazione della quantità dei rifiuti raccolti.

Quota % di partecipazione detenuta


dal soggetto privato (art. 17 c.1 D. 33%
Lgs. 175/2016)

Selezione del soggetto privato con procedure di evidenza pubblica (ai sensi
dell a t. , o a , lett. C e dell a t. , o a , lett. B del D.Lgs. . del
modalità di selezione del socio 17.03.1995 e s.m.i.) avente per oggetto, la sottoscrizione o l'acquisto della
privato partecipazione societaria e l'affidamento del contratto di appalto o di
concessione oggetto esclusivo dell'attività della società mista (art. 17, co. 1.
D.Lgs. 175/2016).

Svolgimento di attività analoghe a


quelle svolte da altre società (art.20, si
c.2 lett.c)

Necessità di contenimento dei costi


si
di funzionamento (art.20, c.2 lett.f)

Necessità di aggregazione di società


no
(art.20, c.2 lett.g)

L'Amministrazione ha fissato, con


proprio provvedimento, obiettivi no
specifici sui costi di funzionamento
della partecipata? (art.19, c.5)

Esito della ricognizione mantenimento senza interventi

Pag. 18 di 118
NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

A.SE.R.- AZIENDA SERVIZI DEL RHODENSE S.p.A. gestisce attualmente il Servizio


Note*
Integrato di Igiene Urbana sul Comune di Rho, con riscossione diretta del
corrispettivo attraverso l'applicazione del metodo puntuale di rilevazione delle
quantità di rifiuti raccolti.
La partecipazione in detta società è riconducibile ad almeno una delle finalità
perseguibili di cui all'art. 4, comma 2, soddisfa i requisiti di cui all'articolo 5,
commi 1 e 2 (deliberazione di Consiglio Comunale n. 62 del 15/07/2004), rispetta
quanto previsto per le società a partecipazione mista pubblico-privata (art. 17
D.Lgs. 175/2016). Ricade, invece, in una delle condizioni di cui all'articolo 20,
comma 2, del D.Lgs. 175/2016 (partecipazioni in società che svolgono attività
analoghe o similari a quelle svolte da altre società partecipate o da enti pubblici
strumentali), per la quale viene di seguito riportata motivazione di non
sussistenza. Infatti, la società svolge un'attività similare a quella della società
GESEM S.R.L. per quanto riguarda la gestione del servizio integrato di raccolta e
smaltimento dei rifiuti solidi urbani. Occorre però precisare che le attività che
GESEM S.R.L. svolge per il Comune di Rho riguardano la gestione dell'Imposta di
Pubblicità, Pubbliche Affissioni e Preinsegne, Tosap, Recupero evasione su I.C.I
ed I.M.U., attività che per oggetto sociale e struttura, attualmente A.SE.R. -
AZIENDA SERVIZI DEL RHODENSE S.P.A., non può gestire. Analogamente, il
contratto di servizio in essere con GESEM S.R.L. non prevede la gestione del
servizio integrato di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani a favore del
Comune di Rho.

Per le motivazioni sopra esposte, per la società A.SE.R.- AZIENDA SERVIZI DEL
RHODENSE S.P.A., NON RISULTA NECESSARIA ALCUNA AZIONE DI
RAZIONALIZZAZIONE, confermando il mantenimento della partecipazione e le
finalità contenute nella deliberazione di Consiglio Comunale n. 62 del
15/07/2004, di costituzione della società: creazione di una società mista
pubblico/privata che contenga le seguenti caratteristiche:a) società mista
pubblico/privata a prevalente capitale pubblico; b) scelta del/i socio/i privato/i di
i o a za t a ite ga a ad evide za pu li a e uipa ata all appalto o o so;
possibilità di allargamento della società ad altri soggetti pubblici (comuni
li it ofi ; d possi ilità di gestio e dell i te o i lo i teg ato dei ifiuti a t.
D.Lgs. n. 22/1997). La creazione della società risponde a due logiche
amministrative così individuate: 1) nei servizi pubblici ambientali occorre che
l e te lo ale assu a u a o otazio e da p ivato , da u pu to di vista
gestionale, per poter assolvere al meglio un compito pubblico non più solamente
autoritativo, ma che interessa fatti e rapporti che sono tipici di una struttura che
opera scelte di natura industriale; l e te lo ale è o side ato o e e t o
de isio ale dete i a te t a la soddisfazio e dei isog i ollettivi e l esige za di
efficienza, efficacia ed economicità dei servizi pubblici a rilevanza economica.

Pag. 19 di 118
2 NED Reti Distribuzione Gas S.r.l. – CF 03757660968

Scheda di dettaglio
DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Codice Fiscale 03757660968

Denominazione NED Reti Distribuzione Gas S.r.l.

Anno di costituzione della società 2002

Atto di i g esso dell’E te (Atto


deliberativo adeguatamente motivato per la
costituzione di società a partecipazione pubblica, deliberazione di Consiglio Co u ale . del / / Costituzio e della
o pe l’a uisto di pa te ipazio i, a he i di ette, S.r.l. di distribuzione di gas – approvazione dello Statuto – p ovvedi e ti .
i so ietà già ostituite ai se si dell’a t. a t. del
D. Lgs. n. 175/2016)

Forma giuridica Società a responsabilità limitata

Tipo di fondazione -

Altra forma giuridica -

Stato della società La società è attiva

Anno di inizio della procedura -

Società con azioni quotate in


no
mercati regolamentati
Società che ha emesso strumenti
finanziari quotati in mercati no
regolamentati (ex TUSP)

SEDE LEGALE DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Stato Italia

Provincia Milano

Comune Rho

CAP 20017

Pag. 20 di 118
NOME DEL CAMPO

Indirizzo Viale de Gasperi, 113/115

Telefono 02-9306850

FAX 02-93180478

Email ned_retidistribuzionegas@legalmail.it

SETTORE DI ATTIVITÀ DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Attività 1 35.2 Produzione di gas; Distribuzione di combustibili gassosi mediante condotte

Peso i di ativo dell’attività % 100%

ULTERIORI INFORMAZIONI SULLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Società in house no

Previsione nello statuto di limiti sul -


fatturato

Deliberazione di quotazione di
azioni in mercati regolamentati nei no
termini e con le modalità di cui
all’a t. 2 , .

Società contenuta nell'allegato A al no


D.Lgs. n. 175/2016

Società a partecipazione pubblica di no


diritto singolare (art.1, c. 4, lett. A)

Riferimento normativo società di -


diritto singolare

La partecipata svolge attività


economiche protette da diritti no
speciali o esclusivi insieme con altre
attività svolte in regime di mercato

Pag. 21 di 118
NOME DEL CAMPO

Riferimento normativo società con


diritti speciali o esclusivi insieme con -
altre attività svolte in regime di
mercato

Società esclusa dall'applicazione no


dell'art. 4 con DPCM (art. 4, c. 9)

Società esclusa dall'applicazione


dell'art. 4 con provvedimento del no
Presidente della Regione o delle
Prov. Autonome (art. 4, c. 9)

Riferimento normativo atto -


esclusione

DATI DI BILANCIO PER LA VERIFICA TUSP

NOME DEL CAMPO Anno 2018

Tipologia di attività svolta Attività produttive di beni e servizi

Tipologia di attività svolta SPL a rilevanza economica


(SPL=Servizio Pubblico Locale
oppure SS=Servizio Strumentale)

Numero medio di dipendenti 18 (n.1 Dirigente, n.2 Quadri, n. 8 Impiegati, n. 7 Operai,)

Con deliberazione 7.9.2018 adottata in occasione della nomina dei componenti


del nuovo consiglio di amministrazione, la Società ha formalizzato la necessità di
mantenere un organo amministrativo collegiale in quanto:
- la so ietà, svolge do u se vizio di i te esse ge e ale i ade te su un ampio
te ito io di ife i e to, he t a l alt o si ollo a i due a iti te ito iali Mi i i
ATEM diffe e ti, e essita di u adeguata app ese ta za delle o u ità lo ali
portatrici di detta istanza;
Numero dei componenti dell'organo - la società opera nel settore dei servizi pubblici di rilevanza industriale in
di amministrazione concessione pubblica, quale è la distribuzione del gas naturale tramite reti
cittadine, per i quali è necessaria una struttura organizzativa aziendale
complessa e specifiche professionalità e competenze;
- la società ha dimensioni rilevanti e maggiori, in termini di utenze servite, di
quelle stabilite dalla normativa vigente per la definizione degli Ambiti Territoriali
Minimi;
- il valo e del Pat i o io etto della so ietà è pa i, o ife i e to all ulti o
bilancio di esercizio approvato, ad oltre 23,8 Milioni di Euro;
- il capitale sociale è nella titolarità di tre soci, ciascuno dei quali detiene una
quota rilevante .

Pag. 22 di 118
NOME DEL CAMPO Anno 2018

Compenso dei componenti Presidente (G.P.):a € . , a ui lo di;


Consigliere (A.B.): € . , a ui lo di
dell'organo di amministrazione
Consigliere (D.C.): € . , a ui lo di

Numero dei componenti dell'organo


1(C.O)
di controllo

Compenso dei componenti


€ . Bila io
dell'organo di controllo

NOME DEL CAMPO 2018 2017 2016 2015 2014

Approvazione bilancio sì sì sì sì sì

Risultato d'esercizio € . € . € . € . € .

La So ietà ell ulti o ui ue io ha se p e egist ato isultati di ese izio positivi.


Attività produttive di beni e servizi o Distretti tecnologici

NOME DEL CAMPO 2018 2017 2016

A1) Ricavi delle vendite e delle € . . € .360.823 € . .


prestazioni

A5) Altri Ricavi e Proventi € . . € .465.737 € . .

di cui Contributi in conto esercizio - - -

Totale fatturato € . . € . . € . .

AFFIDAMENTI

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Settore 35.2 Produzione di gas; Distribuzione di combustibili gassosi mediante condotte

Ente Affidante Amministrazione dichiarante

Modalità affidamento Tramite Gara

I po to i peg ato ell’a o oggetto


di rilevazione (importo annuale di €
competenza)

Pag. 23 di 118
DATI SINTETICI DI BILANCIO DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Numero medio di dipendenti 18

Approvazione bilancio 2018 si

Tipologia di contabilità Contabilità economico-patrimoniale

Tipologia di schema di bilancio Codice civile (ex art.2424 e seguenti)

Contabilità economico-patrimoniale – ila io d’ese izio

NOME DEL CAMPO

B) I-Immobilizzazioni immateriali (X) € 208.320

B) II-Immobilizzazioni materiali (X) € 30.177.558

B) III–Immobilizzazioni finanziarie (X) € 576

Totale Immobilizzazioni (B) € 30.386.454

C) II–Crediti (valore totale) 4.655.671

Totale Attivo € 37.224.378

A) I Capitale / Fondo di dotazione € 15.711.551

A) Totale Riserve (II-VII) / Totale € 6.593.323


Riserve

A) VIII Utili (perdite) portati a nuovo € 1.134.355

A) IX Utili (perdite) esercizio € 384.533

Patrimonio Netto € 23.823.762

D) – Debiti (valore totale) € 12.612.206

Totale passivo € 37.224.378

A. Valore della produzione/Totale € 10.819.591


Ricavi
A1) Ricavi delle vendite e delle € 7.254.949
prestazioni / Ricavi
A5) Altri Ricavi e Proventi € 3.136.579

di cui "Contributi in conto esercizio" €0

Pag. 24 di 118
NOME DEL CAMPO

B. Costi della produzione /Totale costi € 10.162.374

B.9 Costi del personale / Costo del € 1.157.388


lavoro
n.b.In aso di s he a di ila io d ese izio è adottato i ase ai P i ipi o ta ili i te azio ali IAS-IFRS ve go o o pilati tutti i a pi
es lusi uelli o t asseg ati dall i o a X .

DATI CONTABILI DERIVANTI DAL RAPPORTO DI PARTECIPAZIONE

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

L'Amministrazione ha oneri per


contratti di servizio nei confronti della no
partecipata?

IMPEGNI PAGAMENTI C/COMPETENZA PAGAMENTI C/RESIDUI

Oneri per contratti di servizio (7) € € €

L'Amministrazione ha altri oneri o


spese (diversi da quelli per contratti di no
servizio) nei confronti della
partecipata?

IMPEGNI PAGAMENTI C/COMPETENZA PAGAMENTI C/RESIDUI

Oneri per trasferimenti in conto € € €


capitale

Oneri per trasferimenti in conto € € €


esercizio

Oneri per copertura di disavanzi o € € €


perdite

Oneri per acquisizione di quote € € €


societarie

Oneri per aumento di capitale (non ai € € €


fini di ripiano perdite)

Oneri per trasformazione, cessazione, € € €


liquidazione

Oneri per garanzie fideiussioni, lettere € € €


patronage, altre forme

Escussioni nei confronti dell’e te delle € € €


garanzie concesse

Pag. 25 di 118
NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Altre spese verso organismi € € €


partecipati

Totale oneri € € €

L'Amministrazione riceve dividendi si


e/o altre entrate dalla partecipata?

ACCERTATI RISCOSSIONI C/COMPETENZA RISCOSSIONI C/RESIDUI

Dividendi/utili distribuiti dalla € . , € €


Pa te ipata all’A i ist azio e

Entrate per cessione quote € € €

Altre entrate da organismi partecipati € . . , € . . , € . . ,

Totale entrate € . . , € . . , € . . ,

Crediti nei confronti della partecipata € . . ,

Debiti nei confronti della partecipata € . ,

Accantonamenti al fondo perdite €


società partecipate

Importo totale delle garanzie prestate €


(fideiussioni, lettere patronage, altre
forme) al 31/12

QUOTA DI POSSESSO (quota diretta e/o indiretta)

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Tipologia di Partecipazione Partecipazione diretta

Quota diretta 53,05%

Pag. 26 di 118
QUOTA DI POSSESSO – TIPO DI CONTROLLO

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

controllo congiunto - maggioranza dei voti esercitabili nell'assemblea ordinaria


Tipo di controllo ed effettivo esercizio del potere di controllo anche tramite comportamenti
concludenti

La compagine sociale della Società è così composta: Comune di Rho (il 53,05%), Comune di Settimo
Milanese (19,33%) e Comune di Garbagnate Milanese (27,62%)

INFORMAZIONI ED ESITO PER LA RAZIONALIZZAZIONE

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

La partecipata svolge un'attività di


produzione di beni e servizi a favore Si
dell'Amministrazione?

produzione di un servizio di interesse generale (Art. 4, c. 2, lett. a)

Attività svolta dalla Partecipata P odu e u se vizio di i te esse ge e ale a ete di ui all a t. -bis del d.l.
/ fuo i dall a ito te ito iale di ife i e to, o affida e to dei
servizi, in corso e nuovi, tramite procedure ad evidenza pubblica (art. 4, co. 9-bis)

La partecipata NED RETI DISTRIBUZIONE GAS S.r.l. si occupa principalmente delle


Gestione delle Reti di Distribuzione del Gas Metano, attività prossimamente
soggetta a egola e tazio e d a ito. Attual e te la so ietà gestis e le Reti di
Distribuzione del Comune di Rho, Settimo Milanese e Garbagnate Milanese (gara
Descrizione dell'attività unica - durata contratto di anni 12, dal 02/08/2011 al 01/08/2023), la Rete di
Distribuzione del Comune di Cornaredo (durata contratto di anni 12, dal
30/12/2006 al 29/12/2018) e la Rete di Distribuzione del Comune di Bareggio
(durata contratto di anni 12, dal 01/02/2012 al 31/01/2024). Dette gestioni sono
state acquisite attraverso gare ad evidenza pubblica.

Quota % di partecipazione detenuta


-
dal soggetto privato

Svolgimento di attività analoghe a


quelle svolte da altre società (art.20, no
c.2 lett.c)

Necessità di contenimento dei costi


no
di funzionamento (art.20, c.2 lett.f)

Necessità di aggregazione di società


no
(art.20, c.2 lett.g)

L'Amministrazione ha fissato, con


proprio provvedimento, obiettivi no
specifici sui costi di funzionamento
della partecipata? (art.19, c.5)

Pag. 27 di 118
NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Esito della ricognizione mantenimento senza interventi

Poiché la partecipazione in NED RETI DISTRIBUZIONE GAS S.r.l. è riconducibile ad


almeno una delle finalità perseguibili di cui all'art. 4, comma 2, soddisfa i
requisiti di cui all'articolo 5, commi 1 e 2 (deliberazione di Consiglio Comunale n.
32 del 6/10/2011), non ricade in alcuna delle ipotesi di cui all'articolo 20,
Note* comma 2, del D.Lgs. 175/2016, NON RISULTA NECESSARIA ALCUNA AZIONE DI
RAZIONALIZZAZIONE, confermando il mantenimento della partecipazione sino
alla scadenza dei contratti in essere.
Vengono pertanto confermate le finalità contenute nella deliberazione di
Consiglio Comunale n. 105 del 03/12/2002, di adesione alla società, con la quale
si è data attuazione alla disciplina di settore del gas.

Pag. 28 di 118
3 Nuovenergie Teleriscaldamento S.r.l.– CF 05769510966

Scheda di dettaglio
DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Codice Fiscale 05769510966

Denominazione Nuovenergie Teleriscaldamento S.r.l.

Anno di costituzione della società 2007

Atto di i g esso dell’E te (Atto


deli e azio e di Co siglio Co u ale . del / / A uisto di uota di
deliberativo adeguatamente motivato per la
partecipazione in NET Srl . Determinazione ed indirizzi in materia di
costituzione di società a partecipazione pubblica,
o pe l’a uisto di pa te ipazio i, a he i di ette,
tele is alda e to
i so ietà già ostituite ai se si dell’a t. a t. del
D. Lgs. n. 175/2016)

Forma giuridica Società a responsabilità limitata

Tipo di fondazione -

Altra forma giuridica -

Stato della società La società è attiva

Anno di inizio della procedura -

Società con azioni quotate in


No
mercati regolamentati
Società che ha emesso strumenti
finanziari quotati in mercati No
regolamentati (ex TUSP)

SEDE LEGALE DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Stato Italia

Provincia Milano

Comune Rho

CAP 20017

Indirizzo Viale de Gasperi, 113/115 - Rho

Telefono 02-9306850

Pag. 29 di 118
NOME DEL CAMPO

FAX 02-93906133

Email nuovenergieteleriscaldamento@legalmail.it

SETTORE DI ATTIVITÀ DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Attività 1 35.3 fornitura di vapore e aria condizionata

Peso i di ativo dell’attività % 100%

ULTERIORI INFORMAZIONI SULLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Società in house si

Previsione nello statuto di limiti sul si


fatturato

Deliberazione di quotazione di
azioni in mercati regolamentati nei no
termini e con le modalità di cui
all’a t. 2 , .

Società contenuta nell'allegato A al no


D.Lgs. n. 175/2016

Società a partecipazione pubblica di no


diritto singolare (art.1, c. 4, lett. A)

Riferimento normativo società di -


diritto singolare

La partecipata svolge attività


economiche protette da diritti no
speciali o esclusivi insieme con altre
attività svolte in regime di mercato

Riferimento normativo società con


diritti speciali o esclusivi insieme con -
altre attività svolte in regime di
mercato

Pag. 30 di 118
NOME DEL CAMPO

Società esclusa dall'applicazione no


dell'art. 4 con DPCM (art. 4, c. 9)

Società esclusa dall'applicazione


dell'art. 4 con provvedimento del no
Presidente della Regione o delle
Prov. Autonome (art. 4, c. 9)

Riferimento normativo atto -


esclusione
L A t. dello Statuto vige te p evede he olt e l % del fattu ato deve essere effettuato nello svolgimento di compiti affidati
dalla Società dagli Enti soci; la produzione ulteriore rispetto al suddetto limite di fatturato è consentita solo a condizione che la
stessa permetta di conseguire ulteriori economie di scala o altri e upe i di effi ie za sul o plesso dell attività p i ipale della
so ietà .

DATI DI BILANCIO PER LA VERIFICA TUSP

NOME DEL CAMPO Anno 2018

Tipologia di attività svolta Attività produttive di beni e servizi

Tipologia di attività svolta servizio che può rivestire carattere e natura di Servizio pubblico locale o
(SPL=Servizio Pubblico Locale comunque di interesse generale.
oppure SS=Servizio Strumentale)

Numero medio di dipendenti 6 di cui n. 1 Quadro, n.3 Impiegati, n. 2 Operai.

Numero dei componenti dell'organo


1 (amministratore Unico: L. A. B.)
di amministrazione

Compenso dei componenti


€ . Bila io
dell'organo di amministrazione

Numero dei componenti dell'organo


1
di controllo

Compenso dei componenti


€ . a ui Bila io
dell'organo di controllo

NOME DEL CAMPO 2018 2017 2016 2015 2014

Approvazione bilancio sì sì sì sì sì

Risultato d'esercizio € . € . € . . € . € .

La So ietà ell ulti o ui ue io ha se p e registrato risultati di esercizio positivi.

Pag. 31 di 118
Attività produttive di beni e servizi o Distretti tecnologici

NOME DEL CAMPO 2018 2017 2016


€ . . € . . € . .
A1) Ricavi delle vendite e delle
prestazioni
€ 74.761 € . . € . .
A5) Altri Ricavi e Proventi

di cui Contributi in conto esercizio - - -

Totale fatturato € . . € . . 6.995.990

AFFIDAMENTI

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

D. 35.2 – PRODUZIONE DI GAS; DISTRIBUZIONE DI COMBUSTIBILI GASSOSI


Settore
MEDIANTE CONDOTTE

Ente Affidante Amministrazione dichiarante

Modalità affidamento Diretto

I po to i peg ato ell’a o oggetto


di rilevazione (importo annuale di € . ,
competenza)

DATI SINTETICI DI BILANCIO DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Numero medio di dipendenti 6

Approvazione bilancio 2018 si

Tipologia di contabilità Contabilità economico-patrimoniale

Tipologia di schema di bilancio Codice civile (ex art.2424 e seguenti)

Contabilità economico-patrimoniale – ila io d’ese izio

NOME DEL CAMPO

B) I-Immobilizzazioni immateriali (X) € .

Pag. 32 di 118
NOME DEL CAMPO

B) II-Immobilizzazioni materiali (X) € 16.367.391

B) III–Immobilizzazioni finanziarie (X) €0

Totale Immobilizzazioni (B) € 16.581.614

C) II–Crediti (valore totale) € 1.958.988

Totale Attivo € 19.317.554

A) I Capitale / Fondo di dotazione € 500.000

A) Totale Riserve (II-VII) / Totale € 117.949


Riserve

A) VIII Utili (perdite) portati a nuovo € 3.011.187

A) IX Utili (perdite) esercizio € 486.006

Patrimonio Netto € 4.115.142

D) – Debiti (valore totale) € 11.706.153

Totale passivo € 19.317.554

A. Valore della produzione/Totale € 5.343.934


Ricavi
A1) Ricavi delle vendite e delle € 5.269.173
prestazioni / Ricavi
A5) Altri Ricavi e Proventi € 74.761

di cui "Contributi in conto esercizio" €0

B. Costi della produzione /Totale costi € 4.624.121

B.9 Costi del personale / Costo del € 352.775


lavoro
n.b.In aso di s he a di ila io d ese izio è adottato i ase ai P i ipi o ta ili i te azio ali IAS-IFRS ve go o o pilati tutti i a pi
es lusi uelli o t asseg ati dall i o a X .

DATI CONTABILI DERIVANTI DAL RAPPORTO DI PARTECIPAZIONE

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

L'Amministrazione ha oneri per


contratti di servizio nei confronti della si
partecipata?

IMPEGNI PAGAMENTI C/COMPETENZA PAGAMENTI C/RESIDUI

Pag. 33 di 118
NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Oneri per contratti di servizio (7) € . , € . , € 419.926,22

L'Amministrazione ha altri oneri o


spese (diversi da quelli per contratti di no
servizio) nei confronti della
partecipata?

IMPEGNI PAGAMENTI C/COMPETENZA PAGAMENTI C/RESIDUI

Oneri per trasferimenti in conto € € €


capitale

Oneri per trasferimenti in conto € € €


esercizio

Oneri per copertura di disavanzi o € € €


perdite

Oneri per acquisizione di quote € € €


societarie

Oneri per aumento di capitale (non ai € € €


fini di ripiano perdite)

Oneri per trasformazione, cessazione, € € €


liquidazione

Oneri per garanzie fideiussioni, lettere € € €


patronage, altre forme

Es ussio i ei o f o ti dell’e te delle € € €


garanzie concesse

Altre spese verso organismi € € €0


partecipati

Totale oneri € € €

L'Amministrazione riceve dividendi si


e/o altre entrate dalla partecipata?

ACCERTATI RISCOSSIONI C/COMPETENZA RISCOSSIONI C/RESIDUI

Dividendi/utili distribuiti dalla € € €


Pa te ipata all’A i ist azio e

Entrate per cessione quote € € €

Altre entrate da organismi partecipati € 22.337,76 € . . € . ,

Pag. 34 di 118
NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Totale entrate € 22.337,76 € . . € 66.493,15

Crediti nei confronti della partecipata € . ,

Debiti nei confronti della partecipata € . ,

Accantonamenti al fondo perdite €


società partecipate

Importo totale delle garanzie prestate €


(fideiussioni, lettere patronage, altre
forme) al 31/12

QUOTA DI POSSESSO (quota diretta e/o indiretta)

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Tipologia di Partecipazione Partecipazione diretta

Quota diretta 48,60%

QUOTA DI POSSESSO – TIPO DI CONTROLLO

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

controllo congiunto - maggioranza dei voti esercitabili nell'assemblea ordinaria


Tipo di controllo ed effettivo esercizio del potere di controllo anche tramite comportamenti
concludenti

La compagine sociale della Società è cosi composta: Comune di Rho (48,60%), Comune di Settimo Milanese (30,70%), Comune di
Pero (20,70%).

INFORMAZIONI ED ESITO PER LA RAZIONALIZZAZIONE

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

La partecipata svolge un'attività di


produzione di beni e servizi a favore Si
dell'Amministrazione?

Attività svolta dalla Partecipata produzione di un servizio di interesse generale (Art. 4, c. 2, lett. a)

Pag. 35 di 118
NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Gestione in via diretta, anche a mezzo di affitto d'azienda, del servizio di


Descrizione dell'attività teleriscaldamento e accessori nei territori dei Comuni Soci, ivi inclusa la
realizzazione e la gestione delle reti e degli impianti funzionali ai servizi
medesimi;
Quota % di partecipazione detenuta
-
dal soggetto privato

Svolgimento di attività analoghe a


quelle svolte da altre società (art.20, no
c.2 lett.c)

Necessità di contenimento dei costi


no
di funzionamento (art.20, c.2 lett.f)

Necessità di aggregazione di società


no
(art.20, c.2 lett.g)

L'Amministrazione ha fissato, con


proprio provvedimento, obiettivi si
specifici sui costi di funzionamento
della partecipata? (art.19, c.5)

Esito della ricognizione mantenimento senza interventi

Pag. 36 di 118
NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Poiché la partecipazione in NUOVENERGIE TELERISCALDAMENTO s.r.l. è


riconducibile ad almeno una delle finalità perseguibili di cui all'art. 4,
comma 2, soddisfa i requisiti di cui all'articolo 5, commi 1 e 2
(deliberazione di Consiglio Comunale n. 32 del 6/10/2011), non ricade in
alcuna delle ipotesi di cui all'articolo 20, comma 2, del D.Lgs. 175/2016,
rispetta quanto previsto per le società in house (art. 16 D.Lgs. 175/2016),
NON RISULTA NECESSARIA ALCUNA AZIONE DI RAZIONALIZZAZIONE,
confermando il mantenimento della partecipazione.
Co e i adito da ANCI a f o te di apposito uesito il se vizio di
teleriscaldamento è stato più recentemente qualificato come servizio
st u e tale all E te ..o issis… Ad ese pio ove il apitale fosse ape to
anche a soggetti privati ai quali eventualmente la società erogasse il suo
servizio tramite la propria rete di teleriscaldamento allora questo si
potrebbe configurare addirittura come un servizio pubblico in quanto
destinato alle esigenze di riscaldamento e calore di una utenza indistinta e
allargata. Se al o t a io, o e più f e ue te e te avvie e ..o issis… ,
le reti di teleriscaldamento sono rivolte al soddisfacimento dei fabbisogni
Note* degli edifici comunali e pubblici allora la loro utilità rispetto alla collettività
è mediata in quanto solo esplicata tramite i servizi svolti negli stessi edifici
pubblici riscaldati. In questo caso si tratta sicuramente di servizi
st u e tali esi alla PA o u ue i o du i ili o all a t.. , o. lette a
d , se o addi ittu a al aso della ealizzazio e e la gestione delle reti e
degli i pia ti fu zio ali ai se vizi edesi i ui si ife is e ispetto ai
servizi pubblici locali) la lettera a del medesimo comma. In ogni caso
quindi, fermo restando la valutazione circa la necessarietà di cui al comma
1, la tipologia di attività svolta dalla società non sembrerebbe richiedere
e essa ia e te la dis issio e sotto il p ofilo dei li iti ualitativi alle
pa te ipazio i so ieta i o a vige ti o il D.lgs. / .

Vengono, pertanto, confermate le finalità contenute nella deliberazione di


Consiglio Comunale n. 5 del 12/02/2009, di adesione alla società:
costituzione di una Società partecipata in via diretta dagli Enti Locali per la
realizzazione e la gestione di una Rete di Teleriscaldamento, avvalendosi
per tale obiettivo di società interamente pubblica e con la possibilità di
accedere a fondi regionali straordinari per finanziare la realizzazione di
reti di teleriscaldamento sui rispettivi territori.

Pag. 37 di 118
4 Nuovenergie S.p.a.– CF 03757680966

Scheda di dettaglio
DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Codice Fiscale 03757680966

Denominazione Nuovenergie S.p.a.

Anno di costituzione della società 2002

Atto di i g esso dell’E te (Atto deliberazione di Consiglio Co u ale . del / / Costituzio e


deliberativo adeguatamente motivato per la della S.p.a. di vendita di gas – approvazione dello statuto –
costituzione di società a partecipazione pubblica, p ovvedi e ti .
o pe l’a uisto di pa te ipazio i, a he i di ette,
i so ietà già ostituite ai se si dell’a t. a t. del
D. Lgs. n. 175/2016)

Forma giuridica Società per azioni

Tipo di fondazione -

Altra forma giuridica -

Stato della società La società è attiva

Anno di inizio della procedura -

Società con azioni quotate in


no
mercati regolamentati
Società che ha emesso strumenti
finanziari quotati in mercati no
regolamentati (ex TUSP)

SEDE LEGALE DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Stato Italia

Provincia Milano

Comune Rho

CAP 20017

Indirizzo Corso Garibaldi n. 91

Telefono 02-9311408

Pag. 38 di 118
NOME DEL CAMPO

FAX 02-93182301

Email info@pec.nuovenergiespa.it

SETTORE DI ATTIVITÀ DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Attività 1 35.21 produzione di gas

Peso indicativo dell’attività % 100%

ULTERIORI INFORMAZIONI SULLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Società in house no

Previsione nello statuto di limiti sul -


fatturato (3)

Deliberazione di quotazione di
azioni in mercati regolamentati nei no
termini e con le modalità di cui
all’a t. 2 , .

Società contenuta nell'allegato A al -


D.Lgs. n. 175/2016

Società a partecipazione pubblica di no


diritto singolare (art.1, c. 4, lett. A)

Riferimento normativo società di -


diritto singolare (3)

La partecipata svolge attività


economiche protette da diritti no
speciali o esclusivi insieme con altre
attività svolte in regime di mercato

Riferimento normativo società con


diritti speciali o esclusivi insieme con -
altre attività svolte in regime di
mercato (3)

Pag. 39 di 118
NOME DEL CAMPO

Società esclusa dall'applicazione no


dell'art. 4 con DPCM (art. 4, c. 9)

Società esclusa dall'applicazione


dell'art. 4 con provvedimento del no
Presidente della Regione o delle
Prov. Autonome (art. 4, c. 9)

Riferimento normativo atto -


esclusione

DATI DI BILANCIO PER LA VERIFICA TUSP

NOME DEL CAMPO Anno 2018

Tipologia di attività svolta Attività produttive di beni e servizi

Tipologia di attività svolta attività di libero mercato di vendita del gas ed energia elettrica.
(SPL=Servizio Pubblico Locale
oppure SS=Servizio Strumentale)

Numero medio di dipendenti 21

Numero dei componenti dell'organo n.1 (G. D. Amministratore Unico) sino al 18.4.2018
di amministrazione Dal 19.04.2018: n.3 (G. D., C. Z., A.S.)

Al . . :€ . , lo di all A i ist ato e U i o


Compenso dei componenti
dell'organo di amministrazione Dal . . P eside te € . , a ui lo di, . Co siglie i € . ,
annui lordi ciascuno

Numero dei componenti dell'organo


Dal 19.4.2018 n.3
di controllo

Compenso dei componenti


€ . o plessivi Bila io
dell'organo di controllo

NOME DEL CAMPO 2018 2017 2016 2015 2014

Approvazione bilancio sì sì sì sì sì

Risultato d'esercizio € . € . € . € . € .

La Società ell ulti o ui ue io ha se p e egist ato isultati di ese izio positivi.

Pag. 40 di 118
Attività produttive di beni e servizi o Distretti tecnologici

NOME DEL CAMPO 2018 2017 2016

A1) Ricavi delle vendite e delle € . . € . . € . .


prestazioni

A5) Altri Ricavi e Proventi € . € . € .

di cui Contributi in conto esercizio - - -

Totale fatturato € . . € . . € . .

AFFIDAMENTI

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

D. 35.2 – PRODUZIONE DI GAS; DISTRIBUZIONE DI COMBUSTIBILI GASSOSI


Settore
MEDIANTE CONDOTTE

Ente Affidante Amministrazione dichiarante

Modalità affidamento Diretto

I po to i peg ato ell’a o oggetto


di rilevazione (importo annuale di €
competenza)

DATI SINTETICI DI BILANCIO DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Numero medio di dipendenti 21

Approvazione bilancio 2018 si

Tipologia di contabilità Contabilità economico-patrimoniale

Tipologia di schema di bilancio Codice civile (ex art.2424 e seguenti)

Contabilità economico-patrimoniale – ila io d’ese izio

NOME DEL CAMPO

B) I-Immobilizzazioni immateriali (X) € .

Pag. 41 di 118
NOME DEL CAMPO

B) II-Immobilizzazioni materiali (X) € 1.966.105

B) III–Immobilizzazioni finanziarie (X) €0

Totale Immobilizzazioni (B) € 2.220.205

C) II–Crediti (valore totale) € 13.141.567

Totale Attivo € 16.831.370

A) I Capitale / Fondo di dotazione €

A) Totale Riserve (II-VII) / Totale € 1.000.000


Riserve

A) VIII Utili (perdite) portati a nuovo €0

A) IX Utili (perdite) esercizio € 905.996

Patrimonio Netto € 2.603.964

D) – Debiti (valore totale) € 13.835.788

Totale passivo € 16.831.370

A. Valore della produzione/Totale € 31.814.872


Ricavi
A1) Ricavi delle vendite e delle € 31.734.597
prestazioni / Ricavi
A5) Altri Ricavi e Proventi € 80.275

di cui "Contributi in conto esercizio" €0

B. Costi della produzione /Totale costi € 30.554.713

B.9 Costi del personale / Costo del € 1.215.609


lavoro
n.b.In aso di s he a di ila io d ese izio è adottato i ase ai P i ipi o ta ili i te azio ali IAS-IFRS ve go o o pilati tutti i a pi
es lusi uelli o t asseg ati dall i o a X .

DATI CONTABILI DERIVANTI DAL RAPPORTO DI PARTECIPAZIONE

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

L'Amministrazione ha oneri per


contratti di servizio nei confronti della si
partecipata?

IMPEGNI PAGAMENTI C/COMPETENZA PAGAMENTI C/RESIDUI

Pag. 42 di 118
NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Oneri per contratti di servizio € € . , €

L'Amministrazione ha altri oneri o


spese (diversi da quelli per contratti di no
servizio) nei confronti della
partecipata?

IMPEGNI PAGAMENTI C/COMPETENZA PAGAMENTI C/RESIDUI

Oneri per trasferimenti in conto € € €


capitale

Oneri per trasferimenti in conto € € €


esercizio

Oneri per copertura di disavanzi o € € €


perdite

Oneri per acquisizione di quote € € €


societarie

Oneri per aumento di capitale (non ai € € €


fini di ripiano perdite)

Oneri per trasformazione, cessazione, € € €


liquidazione

Oneri per garanzie fideiussioni, lettere € € €


patronage, altre forme

Es ussio i ei o f o ti dell’e te delle € € €


garanzie concesse

Altre spese verso organismi € € €


partecipati

Totale oneri € € €

L'Amministrazione riceve dividendi si


e/o altre entrate dalla partecipata?

ACCERTATI RISCOSSIONI C/COMPETENZA RISCOSSIONI C/RESIDUI

Dividendi/utili distribuiti dalla € . , € € . ,


Pa te ipata all’A i ist azio e

Entrate per cessione quote € € €

Altre entrate da organismi partecipati € . , € , € . ,

Pag. 43 di 118
NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Totale entrate € . , € , € . ,

Crediti nei confronti della partecipata € . ,

Debiti nei confronti della partecipata € 38.450,45

Accantonamenti al fondo perdite €


società partecipate

Importo totale delle garanzie prestate €


(fideiussioni, lettere patronage, altre
forme) al 31/12

QUOTA DI POSSESSO (quota diretta e/o indiretta)

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Tipologia di Partecipazione Partecipazione diretta

Quota diretta 48,28%

QUOTA DI POSSESSO – TIPO DI CONTROLLO

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

controllo congiunto - maggioranza dei voti esercitabili nell'assemblea ordinaria


Tipo di controllo ed effettivo esercizio del potere di controllo anche tramite comportamenti
concludenti

La compagine sociale della società è così composta: Comune di Rho (48,28%), Comune di Settimo Milanese (20,72%), Comune di
Pero (1,00%), Società Spigas S.r.l.(socio privato – 30,00%).

INFORMAZIONI ED ESITO PER LA RAZIONALIZZAZIONE

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

La partecipata svolge
un'attività di produzione di
No
beni e servizi a favore
dell'Amministrazione?

Pag. 44 di 118
NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Attività svolta dalla attività diversa dalle precedenti (nessu a delle FINALITA pe seguite dalla So ietà ie t a
Partecipata fra le attività ammesse di cui agli artt. 4 e 26 del D.Lgs. 165/2016)

Descrizione dell'attività Vendita di Gas ed Energia Elettrica

Quota % di partecipazione
detenuta dal soggetto privato 30,00%
(art. 17 c.1 D.Lgs. 175/2016)

Selezione del soggetto privato con procedure di evidenza pubblica (ai sensi dell'articolo 5,
comma 9, del decreto legislativo n. 50 del 2016) avente per oggetto, la sottoscrizione o
Modalità di selezione del
l'acquisto della partecipazione societaria e l'affidamento del contratto di appalto o di
soggetto privato concessione oggetto esclusivo dell'attività della società mista (art. 17, co. 1. D.Lgs.
175/2016).

Svolgimento di attività
analoghe a quelle svolte da no
altre società (art.20, c.2 lett.c)

Necessità di contenimento dei


costi di funzionamento (art.20, no
c.2 lett.f)

Necessità di aggregazione di
no
società (art.20, c.2 lett.g)

L'Amministrazione ha fissato,
con proprio provvedimento, si
obiettivi specifici sui costi di
funzionamento della
partecipata? (art.19, c.5)

Esito della ricognizione razionalizzazione

Modalità (razionalizzazione) cessione della partecipazione a titolo oneroso

Termine previsto per la Autorizzazione ai sensi della Legge . . , . a o p o ede e all alie azio e a
razionalizzazione titolo oneroso della quota sino al 31.12.2021.

Pag. 45 di 118
NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Il Comune di Rho con delibera di Consiglio Comunale n. 57 del 28/09/2017 ha provveduto alla
evisio e st ao di a ia delle pa te ipazio i so ieta ie ai se si dell a t. del D.Lgs. / , osì
come modificato dal D. Lgs. 100/2017.
L a alisi o dotta ha rilevato che la società Nuovenergie S.p.a., he svolge l attività di Ve dita di Gas
ed E e gia Elett i a , NON ie t a i al u a delle atego ie di ui all a t. del D.Lgs. / . Co e
i adito da ANCI a f o te di apposito uesito, l attività di ve dita può essere effettuata unicamente da
so ietà he o svolga o al u a alt a attività, salvo l i po tazio e, l espo tazio e, la oltivazio e e
l attività di lie te g ossista. Alla lu e dei uovi li iti ualitativi disposti dal D.Lgs. / , la ve dita
di gas ed e e gia o ie t a t a le attività di o pete za dell E te, e pe ta to la pa te ipazio e i
detta società deve essere dismessa previo inserimento nel piano di razionalizzazione.
Con deliberazione di Consiglio Comunale n. 26 del 20.04.2016, si è recepito ed approvato quanto
o ve uto ell Asse lea o di a ia dei So i di Nuove e gie SPA NEV i data . . i a la
cessione di una quota minoritaria della società pari al 30%, ripartita tra i soli Soci "Comune di Rho" e
"Comune di Settimo Mila ese" i p opo zio e all e tità delle si gole pa te ipazio i, ella p ospettiva
di coinvolgere un partner di minoranza in qualità un whole-saler ossia di soggetto capace di acquisire,
al miglior prezzo di mercato, sia gas metano, sia energia elettrica.
Nell ese izio si è dato o so alla p o edu a di ga a ad evide za pu li a e o atto di
determinazione Area Servizi di Programmazione economica e delle Entrate n. 266 del 06/11/2017, si è
p o eduto all aggiudi azio e defi itiva alla so ietà Spigas S. .l della P o edu a di ga a fi alizzata alla
cessione di quota societaria pari al 30% del capitale sociale della società Nuovenergie S.p.A. detenuta
dal Co u e di Rho e dal Co u e di Setti o Mila ese . Nel su essivo ese di di e e e
gennaio 2018 i Comuni di Rho e Settimo Milanese hanno provveduto alla cessione tramite atto
notarile dei propri titoli azionari.
Con la sopra citata delibera di Consiglio Comunale n. 57 del 28/09/2017 si prevedeva di dare avvio alla
procedura/bando per l'alienazione dell i te a pa te ipazio e i Nuove e gie s.p.a., e t o esi
dall'approvazione della Revisione Straordinaria delle partecipazioni, così come previsto dall'art. 10 del
D.Lgs. 175/2015, nel rispetto dei principi di pubblicità, trasparenza e non discriminazione,
salvaguardando il diritto di prelazione dei soci previsto dalla legge o dallo statuto.In ottemperanza a
ua to sta ilito egli atti o u ali a sette e , l Asse lea dei So i di Nuove e gie s.p.a., ha
sta ilito, app ova do le Li ee guida del Pia o Strategico 2018- , he l alie azio e della
pa te ipazio e pu li a sia o te plata el Pia o I dust iale i ela o azio e, p evede do odalità
e tempistiche consone con il piano di razionalizzazione approvato dai Consigli Comunali dei soci
Note* pu li i .
Pertanto, alla luce della vigente normativa il Comune di Rho, in sintonia con il Piano Strategico ed il
Piano Industriale, si dovrà dare avvio alla procedura per la cessione delle quote di partecipazione
possedute in Nuovenergie S.p.a., avendo cura, di valorizzare adeguatamente le quote di proprietà, di
ispetta e i p i ipi di pu li ità, t aspa e za e o dis i i azio e e di salvagua da e l eve tuale
diritto di prelazione del socio privato, previsto dalla legge o dallo statuto
L alie azio e della pa tecipazione in Nuovenergie s.p.a., non comporterà in ogni caso alcun risparmio
di spesa sul Bila io del Co u e di Rho: a zi l E te e efi iava della dist i uzio e a uale di divide di
a he di i po to o siste te. Dall Ese izio , le so e ive sate al Comune di Rho a titolo di
Divide di o Rise va St ao di a ia , so o state le segue ti:
 Ese izio : € 337.960,00= (Dividendi);
 Esercizio 2017: € . , = (Dividendi);
 Ese izio : €. . = Divide di ;
 Ese izio : €. . = (Dividendi);
 Ese izio : €. . = Divide di ;
 Ese izio : €. . = Rise va St ao di a ia ;
 Ese izio : €. . = Divide di ;
 Ese izio : €. . = Divide di ;
 Ese izio : €. . = Rise va St ao di a ia ;
 Esercizio 2011: €. . . = Divide di .
Ciò detto, la Legge . . , . .d. Legge di Bila io ha odifi ato il testo dell a t.
del D.Lgs. / , elativa e te alle te pisti he pe l alie azio e delle pa te ipazio i ed alla
pe dita dei di itti so iali del so io pu li o el aso i ui l alie azio e o avve ga, sta ile do he
detti adempimenti non debbano essere applicati fino al 31 dicembre 2021, se le partecipazioni
pubbliche siano in società che abbiano registrato un risultato netto medio in utile nei tre anni
p e ede ti; t ova dosi Nuove e gie S.p.a. i tale fattispe ie, l A i ist azio e è auto izzata e lege a
non dare avvio alla procedura sino al 31.12.2021.

Pag. 46 di 118
5 GeSeM S.r.l.– CF 03749850966

Scheda di dettaglio
DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Codice Fiscale 03749850966

Denominazione GeSeM S.r.l.

Anno di costituzione della società 2002

Atto di i g esso dell’E te (Atto deli e azio e Co siglio Co u ale . del / / I g esso del Co u e di
deliberativo adeguatamente motivato per la Rho nella compagine societaria di GeSeM Gestione Servizi Municipali Nord
costituzione di società a partecipazione pubblica, Milano Srl e contestuale affidamento del servizio per la gestione delle entrate
o pe l’a uisto di pa te ipazio i, a he i di ette, t i uta ie ICP, TOSAP e pu li he affissio i. App ovazio e atti .
i so ietà già ostituite ai se si dell’a t. a t. del
D. Lgs. n. 175/2016)

Forma giuridica Società a responsabilità limitata

Tipo di fondazione -

Altra forma giuridica -

Stato della società La società è attiva

Anno di inizio della procedura -

Società con azioni quotate in


no
mercati regolamentati
Società che ha emesso strumenti
finanziari quotati in mercati no
regolamentati (ex TUSP)

SEDE LEGALE DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Stato Italia

Provincia Milano

Comune Lainate

CAP 20020

Indirizzo Viale Rimembranze,13

Telefono 02-93790037

Pag. 47 di 118
NOME DEL CAMPO

FAX 02-93588366

Email gesem@legalmail.it

SETTORE DI ATTIVITÀ DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Attività 1 82.99.1 riscossione sia ordinaria che coattiva di tutte le entrate tributarie dei
comuni inclusi anche le altre entrate extra-tributarie.

Peso i di ativo dell’attività % 100%

ULTERIORI INFORMAZIONI SULLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Società in house si

Previsione nello statuto di limiti sul si


fatturato

Deliberazione di quotazione di
azioni in mercati regolamentati nei no
termini e con le modalità di cui
all’a t. 2 , .

Società contenuta nell'allegato A al -


D.Lgs. n. 175/2016

Società a partecipazione pubblica di no


diritto singolare (art.1, c. 4, lett. A)

Riferimento normativo società di -


diritto singolare

La partecipata svolge attività


economiche protette da diritti no
speciali o esclusivi insieme con altre
attività svolte in regime di mercato

Riferimento normativo società con


diritti speciali o esclusivi insieme con -
altre attività svolte in regime di
mercato

Pag. 48 di 118
NOME DEL CAMPO

Società esclusa dall'applicazione no


dell'art. 4 con DPCM (art. 4, c. 9)

Società esclusa dall'applicazione


dell'art. 4 con provvedimento del no
Presidente della Regione o delle
Prov. Autonome (art. 4, c. 9)

Riferimento normativo atto -


esclusione
Lo statuto della Società, nel testo licenziato in data 18 luglio 2019 prevede il li ite all a t.

DATI DI BILANCIO PER LA VERIFICA TUSP

NOME DEL CAMPO Anno 2018

Tipologia di attività svolta Attività produttive di beni e servizi

Tipologia di attività svolta


(SPL=Servizio Pubblico Locale SPL
oppure SS=Servizio Strumentale)

Numero medio di dipendenti 57 di cui n.1 Dirigente, n. 34 Impiegati, n.22 Operai

Numero dei componenti dell'organo


1 (M. C. E. A.)
di amministrazione

Compenso dei componenti


€ . , a ui lo di olt e a i o so spese
dell'organo di amministrazione

Numero dei componenti dell'organo


3
di controllo

Compenso dei componenti


€ . , o plessivi a ui
dell'organo di controllo

NOME DEL CAMPO 2018 2017 2016 2015 2014

Approvazione bilancio sì sì sì sì sì

Risultato d'esercizio € . € 80.116 € . . € . € .

La So ietà ell ulti o ui ue io ha se p e egist ato isultati di ese izio positivi.

Pag. 49 di 118
Attività produttive di beni e servizi o Distretti tecnologici

NOME DEL CAMPO 2018 2017 2016

A1) Ricavi delle vendite e delle € . . € . . € . .


prestazioni

A5) Altri Ricavi e Proventi € . € . € .

di cui Contributi in conto esercizio 0 0 0

Totale fatturato € . . € . . € . .

Attività produttive di beni e servizi o Distretti tecnologici

NOME DEL CAMPO 2018 2017 2016

A1) Ricavi delle vendite e delle € . . € . . € . . -


prestazioni

A5) Altri Ricavi e Proventi € . € . € .

di cui Contributi in conto esercizio 0 0 0

AFFIDAMENTI

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Settore N 82.99.1 – IMPRESE DI GESTIONE ESATTORIALE

Ente Affidante Amministrazione dichiarante

Modalità affidamento Diretto

I po to i peg ato ell’a o oggetto


di rilevazione (importo annuale di € 304.517,13
competenza)

DATI SINTETICI DI BILANCIO DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Numero medio di dipendenti 57 di cui n.1 Dirigente, n. 34 Impiegati, n.22 Operai

Approvazione bilancio 2018 si

Pag. 50 di 118
NOME DEL CAMPO

Tipologia di contabilità Contabilità economico-patrimoniale

Tipologia di schema di bilancio Codice civile (ex art.2424 e seguenti)

Contabilità economico-patrimoniale – ila io d’ese izio

NOME DEL CAMPO

B) I-Immobilizzazioni immateriali (X) € .

B) II-Immobilizzazioni materiali (X) € 344.782

B) III–Immobilizzazioni finanziarie (X) €0

Totale Immobilizzazioni (B) € 375.422

C) II–Crediti (valore totale) € 2.381.122

Totale Attivo € 6.633.803

A) I Capitale / Fondo di dotazione € 92.700

A) Totale Riserve (II-VII) / Totale € 1.157.148,00


Riserve

A) VIII Utili (perdite) portati a nuovo €0

A) IX Utili (perdite) esercizio € 9.329

Patrimonio Netto € 1.259.177

D) – Debiti (valore totale) € 4.904.089

Totale passivo € 6.633.803

A. Valore della produzione/Totale € 5.496.398


Ricavi
A1) Ricavi delle vendite e delle € 5.466.840
prestazioni / Ricavi
A5) Altri Ricavi e Proventi € 29.558

di cui "Contributi in conto esercizio" € 0

B. Costi della produzione /Totale costi € 5.442.898

B.9 Costi del personale / Costo del € 2.209.300


lavoro

Pag. 51 di 118
n.b.I aso di s he a di ila io d ese izio è adottato i ase ai P i ipi o ta ili i te azio ali IAS-IFRS ve go o o pilati tutti i a pi
es lusi uelli o t asseg ati dall i o a X .

DATI CONTABILI DERIVANTI DAL RAPPORTO DI PARTECIPAZIONE

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

L'Amministrazione ha oneri per


contratti di servizio nei confronti della si
partecipata?

IMPEGNI PAGAMENTI C/COMPETENZA PAGAMENTI C/RESIDUI

Oneri per contratti di servizio € . , €0 € . ,

L'Amministrazione ha altri oneri o


spese (diversi da quelli per contratti di no
servizio) nei confronti della
partecipata?

IMPEGNI PAGAMENTI C/COMPETENZA PAGAMENTI C/RESIDUI

Oneri per trasferimenti in conto € € €


capitale

Oneri per trasferimenti in conto € € €


esercizio

Oneri per copertura di disavanzi o € € €


perdit

Oneri per acquisizione di quote € € €


societarie

Oneri per aumento di capitale (non ai € € €


fini di ripiano perdite)

Oneri per trasformazione, cessazione, € € €


liquidazione

Oneri per garanzie fideiussioni, lettere € € €


patronage, altre forme

Es ussio i ei o f o ti dell’e te delle € € €


garanzie concesse

Altre spese verso organismi € € €0


partecipati

Totale oneri € € €

L'Amministrazione riceve dividendi si


e/o altre entrate dalla partecipata?

Pag. 52 di 118
NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

ACCERTATI RISCOSSIONI C/COMPETENZA RISCOSSIONI C/RESIDUI

Dividendi/utili distribuiti dalla € . , € €


Pa te ipata all’A i ist azio e

Entrate per cessione quote € € €

Altre entrate da organismi partecipati € . . , € . , € . . ,

Totale entrate € . . , € . , € . . ,

Crediti nei confronti della partecipata € . ,

Debiti nei confronti della partecipata € . ,

Accantonamenti al fondo perdite €


società partecipate

Importo totale delle garanzie prestate €


(fideiussioni, lettere patronage, altre
forme) al 31/12

QUOTA DI POSSESSO (quota diretta e/o indiretta)

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Tipologia di Partecipazione Partecipazione diretta

Quota diretta 9,60%

QUOTA DI POSSESSO – TIPO DI CONTROLLO

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Tipo di controllo controllo congiunto per effetto di norme di legge

La compagine sociale della società è costituita dai Comuni di Arese (27,60%), Lainate (27,60%), Nerviano (21,60%), Rho (9,60%),
Pogliano Milanese (9,50%), Pregnana Milanese (2,05%) e Vanzago (2,05%).

Pag. 53 di 118
INFORMAZIONI ED ESITO PER LA RAZIONALIZZAZIONE

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

La partecipata svolge un'attività di


produzione di beni e servizi a favore Si
dell'Amministrazione?

Attività svolta dalla Partecipata produzione di un servizio di interesse generale (Art. 4, c. 2, lett. a)

Coordinamento e controllo, per conto dei Comuni Soci, del servizio di igiene
urbana; Riscossione sia ordinaria che coattiva di tutte le entrate tributarie dei
Descrizione dell'attività Comuni incluse anche altre entrate extra-tributarie; Manutenzione ordinaria,
inclusa segnaletica stradale, di beni comunali; Stazione appaltante di servizi e
lavori per conto dei Comuni Soci per le attività svolte dalla società.

Quota % di partecipazione detenuta


-
dal soggetto privato

Svolgimento di attività analoghe a


quelle svolte da altre società (art.20, si
c.2 lett.c)

Necessità di contenimento dei costi


no
di funzionamento (art.20, c.2 lett.f)

Necessità di aggregazione di società


no
(art.20, c.2 lett.g)

L'Amministrazione ha fissato, con


proprio provvedimento, obiettivi si
specifici sui costi di funzionamento
della partecipata? (art.19, c.5)

Esito della ricognizione mantenimento senza interventi

Pag. 54 di 118
NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

GESEM S.R.L. si occupa della gestione del servizio connesso ad alcune


entrate tributarie del Comune di Rho: Imposta di Pubblicità, Diritti sulle
Pubbliche Affissioni, T.O.S.A.P., Attività di accertamento I.C.I./I.M.U..
La partecipazione in detta società è riconducibile ad almeno una delle
finalità perseguibili di cui all'art. 4, comma 2, soddisfa i requisiti di cui
all'articolo 5, commi 1 e 2 (deliberazione di Consiglio Comunale n. 62 del
15/07/2004), rispetta quanto previsto per le società in house (art. 16 D.Lgs.
175/2016). Ricade, invece, in 1 delle condizioni di cui all'articolo 20, comma
2, del D.Lgs. 175/2016 (partecipazioni in società che svolgono attività
analoghe o similari a quelle svolte da altre società partecipate o da enti
pubblici strumentali), per la quale viene di seguito riportata motivazione di
non sussistenza.
GESEM S.R.L. svolge un'attività similare a quella della società A.SE.R.-
AZIENDA SERVIZI DEL RHODENSE S.P.A. per quanto riguarda la gestione del
Note* servizio integrato di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani. Al
riguardo si precisa che le attività che GESEM S.R.L. svolge per il Comune di
Rho riguardano solamente la gestione dell'Imposta di Pubblicità, Pubbliche
Affissioni e Preinsegne, Tosap, Recupero evasione su I.C.I ed I.M.U., attività
che per oggetto sociale e struttura, attualmente A.SE.R.- AZIENDA SERVIZI
DEL RHODENSE S.P.A., non può gestire. Analogamente il contratto di
servizio in essere con GESEM S.R.L. non prevede la gestione del servizio
integrato di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani a favore del
Comune di Rho.
Per le motivazioni sopra esposte, per la società GESEM S.R.L., NON RISULTA
NECESSARIA ALCUNA AZIONE DI RAZIONALIZZAZIONE, confermando il
mantenimento della partecipazione e le finalità contenute nella
deliberazione di Consiglio Comunale n. 44 del 18/06/2014, di adesione alla
società: miglioramento in termini di efficienza, efficacia e qualità, della
gestione di alcune entrate tributarie (Imposta Comunale di Pubblicità,
Pubbliche Affissioni, TOSAP).

Pag. 55 di 118
6 Cap Holding S.p.a.– CF 13187590156

Scheda di dettaglio
DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Codice Fiscale 13187590156

Denominazione Cap Holding S.p.a.

Anno di costituzione della società 2000

Atto di i g esso dell’E te (Atto


deli e azio e di Co siglio Co u ale . del / / Fusio e pe
deliberativo adeguatamente motivato per la
incorporazione in Cap Holding di Ianomi Spa, Tam Spa e Tasm Spa –
costituzione di società a partecipazione pubblica,
app ovazio e p ogetto di fusio e .
o pe l’a uisto di pa te ipazio i, a he i di ette,
i so ietà già ostituite ai se si dell’a t. a t. del
D. Lgs. n. 175/2016)

Forma giuridica Società per azioni

Tipo di fondazione -

Altra forma giuridica -

Stato della società La società è attiva

Anno di inizio della procedura -

Società con azioni quotate in


no
mercati regolamentati
SI .
La Società Cap Holding - come riportato nel documento di Bilancio relativo
all ese izio – giusta delibera del Comitato di Indirizzo Strategico del 10
giugno 2016 - ha intrapreso, già nel 2016, azioni per dotarsi di strumenti
finanziari in mercato regolamentati. Il Comitato di Indirizzo Strategico, nella
seduta del 7 ottobre 2016, ha conseguentemente deliberato di dare mandato al
CDA di o u i a e alla Co te dei Co ti l adozio e da pa te della So ietà degli atti
volti all e issio e di st u e ti fi anziari, diversi dalle azioni, quotati in mercati
Società che ha emesso strumenti regolamentati. La comunicazione è stata inviata alla Corte in data 21 novembre
finanziari quotati in mercati . Da do ulte io e seguito a ua to sop a o deli e azio e dell asse lea
regolamentati (ex TUSP) ordinaria dei soci di Cap Holding dal 1 giugno 20 ha auto izzato l e issio e di
un prestito obbligazionario da emettersi da parte della Società entro il 31
di e e , pe u i po to assi o i li ea apitale di € . . , o
possibilità di ammetterne la negoziazione sul mercato regolamentato di un
Paese dell U io e Eu opea. Il p estito è stato e esso il agosto al Mai
se u it Ma ket dell I ish Sto k E ha ge ISE Du li i data / / ,
sottoscritto da investitori istituzionali ed ammesso alla quotazione presso la
Borsa irlandese (mercato regolamentato). La procedura si è conclusa nel termine
di esi dall e t ata i vigo e del D.Lgs. / a t. , o a del TUSP

Pag. 56 di 118
SEDE LEGALE DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Stato Italia

Provincia Milano

Comune Assago

CAP 20090

Indirizzo Via del Mulino, 2 - Edificio U10

Telefono 02 825021

FAX 02 82502281

Email capholding@legalmail.it

SETTORE DI ATTIVITÀ DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Attività 1 E.36 Raccolta, trattamento e fornitura di acqua

Peso indicativo dell’attività % 100%

ULTERIORI INFORMAZIONI SULLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Società in house si

Previsione nello statuto di limiti sul si


fatturato

Deliberazione di quotazione di
azioni in mercati regolamentati nei no
termini e con le modalità di cui
all’a t. 2 , .

Società contenuta nell'allegato A al no


D.Lgs. n. 175/2016

Società a partecipazione pubblica di no


diritto singolare (art.1, c. 4, lett. A)

Pag. 57 di 118
NOME DEL CAMPO

Riferimento normativo società di -


diritto singolare

La partecipata svolge attività


economiche protette da diritti no
speciali o esclusivi insieme con altre
attività svolte in regime di mercato

Riferimento normativo società con


diritti speciali o esclusivi insieme con -
altre attività svolte in regime di
mercato

Società esclusa dall'applicazione no


dell'art. 4 con DPCM (art. 4, c. 9)

Società esclusa dall'applicazione


dell'art. 4 con provvedimento del no
Presidente della Regione o delle
Prov. Autonome (art. 4, c. 9)

Riferimento normativo atto -


esclusione
L a t. o a del vige te statuto p evede esp essa e te: …o issis.. .La so ietà è te uta a ealizza e e gesti e i se vizi e le
attività di ui al p ese te a ti olo pe o to degli e ti lo ali so i pe olt e l % del fattu ato a uo. .La p oduzio e ulteriore rispetto
al suddetto limite di fatturato è consentita solo a condizione che la stessa permetta di conseguire economie di scala o altri recuperi di
effi ie za sul o plesso dell attività p i ipale della so ietà. .

DATI DI BILANCIO PER LA VERIFICA TUSP

NOME DEL CAMPO Anno 2018

Tipologia di attività svolta Attività produttive di beni e servizi

Tipologia di attività svolta


(SPL=Servizio Pubblico Locale SPL a rete di rilevanza economica, soggetto a regolamentazione d a ito.
oppure SS=Servizio Strumentale)

Numero medio di dipendenti 344

Numero dei componenti dell'organo


5
di amministrazione
Presidente (A.R.) € . ,
Vice Presidente (K.E.I.): € 15.644,55
Consigliere (L.B.): € . ,
Compenso dei componenti Consigliere (A.C.):€ . ,
dell'organo di amministrazione Consigliere (G.G.): € . ,
(Deliberazione Assemblea dei Soci 1.6.2017)

Pag. 58 di 118
NOME DEL CAMPO Anno 2018

Numero dei componenti dell'organo


3
di controllo

Compenso dei componenti


€ . o plessivi a ui
dell'organo di controllo

NOME DEL CAMPO 2018 2017 2016 2015 2014

Approvazione bilancio sì sì sì sì sì

Risultato d'esercizio € . . € . . € . . , € . . € . .

La So ietà ell ulti o ui ue io ha se p e egist ato isultati di ese izio positivi; il isultato ife ito all ese izio è supe io e
rispetto a tutte le precedenti annualità di riferimento.

Attività produttive di beni e servizi o Distretti tecnologici

NOME DEL CAMPO 2018 2017 2016

A1) Ricavi delle vendite e delle € 238.471.910 € . . € . .


prestazioni

A5) Altri Ricavi e Proventi € . . € . . € . .

di cui Contributi in conto esercizio € . € . € .

Totale fatturato € . . € . . € . .

AFFIDAMENTI

OME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Settore 36 – RACCOLTA, TRATTAMENTO E FORNITURA ACQUA

Ente Affidante AATO, EGA

Modalità affidamento Diretto

I po to i peg ato ell’a o oggetto


di rilevazione (importo annuale di € 340.101,00
competenza)

Pag. 59 di 118
DATI SINTETICI DI BILANCIO DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Numero medio di dipendenti 344

Approvazione bilancio 2018 si

Tipologia di contabilità Contabilità economico-patrimoniale

Tipologia di schema di bilancio Principi contabili internazionali (IAS-IFRS)

Contabilità economico-patrimoniale – ila io d’ese izio

NOME DEL CAMPO

B) I-Immobilizzazioni immateriali (X) 731.116.792

B) II-Immobilizzazioni materiali (X) 10.178.987

B) III–Immobilizzazioni finanziarie (X) 40.015.968

Totale Immobilizzazioni (B) € . .

C) II–Crediti (valore totale) € . .

Totale Attivo € . . .

A) I Capitale / Fondo di dotazione € . .

A) Totale Riserve (II-VII) / Totale € . .


Riserve

A) VIII Utili (perdite) portati a nuovo € .

A) IX Utili (perdite) esercizio € . .

Patrimonio Netto € 757.941.361

D) – Debiti (valore totale) € 431.209.393

Totale passivo € . . .

A. Valore della produzione/Totale € 348.642.779


Ricavi
A1) Ricavi delle vendite e delle € 238.471.910
prestazioni / Ricavi
A5) Altri Ricavi e Proventi € . .820

di cui "Contributi in conto esercizio" € .

Pag. 60 di 118
NOME DEL CAMPO

B. Costi della produzione /Totale costi € 304.690.449

B.9 Costi del personale / Costo del € . .


lavoro
n.b.I aso di s he a di ila io d ese izio è adottato i ase ai P i ipi o ta ili i te azio ali IAS-IFRS ve go o o pilati tutti i a pi
es lusi uelli o t asseg ati dall i o a X ; nel caso di specie, tuttavia, si procede alla completa compilazione in quanto la Società ha fornito tutti
gli importi richiesti.

Contabilità economico-patrimoniale – bilancio consolidato

NOME DEL CAMPO

B) I-Immobilizzazioni immateriali (X) € 765.558.514

B) II-Immobilizzazioni materiali (X) € 13.653.518

B) III–Immobilizzazioni finanziarie (X) € 15.416.186

Totale Immobilizzazioni (B) € 794.628.217

C) II–Crediti (valore totale) € 252.364.858

Totale Attivo € 1.261.082.736

A) I Capitale / Fondo di dotazione € 571.381.786

A) Totale Riserve (II-VII) / Totale € 207.273.787


Riserve

A) VIII Utili (perdite) portati a nuovo € 276.102

A) IX Utili (perdite) esercizio € 31.944.669

Patrimonio Netto € 810.253.320

Capitale e riserve di terzi €0

Utile (perdita) di esercizio di terzi €0

Totale Patrimonio Netto di terzi €0

Totale Patrimonio Netto consolidato € 810.253.320

D) – Debiti (valore totale) € 371.899.392

Totale passivo € 1.261.082.736

A. Valore della produzione / Totale € 348.162.207


Ricavi

Pag. 61 di 118
NOME DEL CAMPO

A1) Ricavi delle vendite e delle € 239.418.448


prestazioni / Ricavi

A5) Altri ricavi e proventi € 17.664.698

di cui "Contributi in conto esercizio" € 645.083

B. Costi della produzione / Totale costi € 297.215.009

B.9 Costi del personale / Costo del € 43.356.169


lavoro
n.b.In aso di s he a di ila io d ese izio è adottato i ase ai P i ipi o ta ili i te azio ali IAS-IFRS ve go o o pilati tutti i a pi
es lusi uelli o t asseg ati dall i o a X ; nel caso di specie, tuttavia, si procede alla completa compilazione in quanto la Società ha fornito tutti
gli importi richiesti.

DATI CONTABILI DERIVANTI DAL RAPPORTO DI PARTECIPAZIONE

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

L'Amministrazione ha oneri per


contratti di servizio nei confronti della si
partecipata?

IMPEGNI PAGAMENTI C/COMPETENZA PAGAMENTI C/RESIDUI

Oneri per contratti di servizio (7) € 340.101,00 € 268.199,51 € . ,

L'Amministrazione ha altri oneri o


spese (diversi da quelli per contratti di no
servizio) nei confronti della
partecipata?

IMPEGNI PAGAMENTI C/COMPETENZA PAGAMENTI C/RESIDUI

Oneri per trasferimenti in conto € € €


capitale

Oneri per trasferimenti in conto € € €


esercizio

Oneri per copertura di disavanzi o € € €


perdite

Oneri per acquisizione di quote € € €


societarie

Oneri per aumento di capitale (non ai € € €


fini di ripiano perdite)

Pag. 62 di 118
NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Oneri per trasformazione, cessazione, € € €


liquidazione

Oneri per garanzie fideiussioni, lettere € € €


patronage, altre forme

Es ussio i ei o f o ti dell’e te delle € € €


garanzie concesse

Altre spese verso organismi € € €


partecipati

Totale oneri € € €

L'Amministrazione riceve dividendi si


e/o altre entrate dalla partecipata?

ACCERTATI RISCOSSIONI C/COMPETENZA RISCOSSIONI C/RESIDUI

Dividendi/utili distribuiti dalla € € €


Pa te ipata all’A i ist azio e

Entrate per cessione quote € € €

Altre entrate da organismi partecipati € . , € . , €

Totale entrate € . , € . , €

Crediti nei confronti della partecipata € . ,

Debiti nei confronti della partecipata € 172.183,73

Accantonamenti al fondo perdite €


società partecipate

Importo totale delle garanzie prestate €


(fideiussioni, lettere patronage, altre
forme) al 31/12

QUOTA DI POSSESSO (quota diretta e/o indiretta)

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Tipologia di Partecipazione Partecipazione diretta

Quota diretta 1,9725%

Pag. 63 di 118
QUOTA DI POSSESSO – TIPO DI CONTROLLO

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Tipo di controllo controllo congiunto per effetto di norme di legge

CAP Holding S.p.A. è una società a totale partecipazione pubblica, la cui compagine sociale al 31/12/2016 è formata da 199 soci, di cui
134 Comuni della Provincia di Milano, 40 Comuni della Provincia di Monza e Brianza, 20 Comuni della Provincia di Pavia, 1 Comune
della Provincia di Como, 1 Comune della Provincia di Varese, nonché la Città Metropolitana di Milano, la Provincia di Monza e Brianza
ed una partecipazione rappresentata da azioni proprie (quota di partecipazione del Comune di Rho pari al 1,9725%).

INFORMAZIONI ED ESITO PER LA RAZIONALIZZAZIONE

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

La partecipata svolge un'attività di


produzione di beni e servizi a favore Si
dell'Amministrazione?

Attività svolta dalla Partecipata produzione di un servizio di interesse generale (Art. 4, c. 2, lett. a)

Produzione di servizio di interesse generale - Servizio Idrico Integrato - inclusa la


realizzazione e la gestione delle reti e degli impianti funzionali al servizio.
Descrizione dell'attività

Quota % di partecipazione detenuta


-
dal soggetto privato

Svolgimento di attività analoghe a


quelle svolte da altre società (art.20, no
c.2 lett.c)

Necessità di contenimento dei costi


no
di funzionamento (art.20, c.2 lett.f)

Necessità di aggregazione di società


no
(art.20, c.2 lett.g)

L'Amministrazione ha fissato, con


proprio provvedimento, obiettivi si
specifici sui costi di funzionamento
della partecipata? (art.19, c.5)

Esito della ricognizione mantenimento senza interventi

Pag. 64 di 118
NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

La partecipazione nella società CAP HOLDING s.p.a. è riconducibile ad almeno


una delle finalità perseguibili di cui all'art. 4, comma 2, soddisfa i requisiti di cui
all'articolo 5, commi 1 e 2 (deliberazione di Consiglio Comunale n. 32 del
6/10/2011), non ricade in alcuna delle ipotesi di cui all'articolo 20, comma 2,
del D.Lgs. 175/2016, rispetta quanto previsto per le società in house (art. 16
D.Lgs. 175/2016), e pertanto NON RISULTA NECESSARIA ALCUNA AZIONE DI
Note* RAZIONALIZZAZIONE, confermando il mantenimento della partecipazione per il
conseguimento delle finalità contenute nella deliberazione di Consiglio
Comunale n. 105 del 03/12/2002, di adesione alla società: dare attuazione al
odello gestio ale i house p ovidi g , o i dividuazio e di CAP Holding
S.p.A., quale gestore unitario del Servizio Idrico Integrato della Provincia di
Milano, all i te o del pe i et o ostituito dall A ito te ito iale Otti ale
(A.T.O.).

Pag. 65 di 118
7 Arexpo S.p.a. – CF 07468440966

Scheda di dettaglio
DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Codice Fiscale 07468440966

Denominazione Arexpo S.p.a.

Anno di costituzione della società 2011

Atto di i g esso dell’E te (Atto


deliberativo adeguatamente motivato per la
costituzione di società a partecipazione pubblica, deli e azio e di Co siglio Co u ale . del / / Adesio e del Co u e
o pe l’a uisto di pa te ipazio i, a he i di ette, di Rho alla So ietà A e po Spa
i so ietà già ostituite ai se si dell’a t. a t. del
D. Lgs. n. 175/2016)

Forma giuridica Società per azioni

Tipo di fondazione -

Altra forma giuridica -

Stato della società La società è attiva

Anno di inizio della procedura -

Società con azioni quotate in


no
mercati regolamentati (2)
Società che ha emesso strumenti
finanziari quotati in mercati no
regolamentati (ex TUSP)

SEDE LEGALE DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Stato Italia

Provincia Milano

Comune Milano

CAP 20157

Indirizzo Via Cristina Belgioioso, 171

Telefono 02 698267.01

Pag. 66 di 118
NOME DEL CAMPO

FAX 02 698267.68

Email arexpo@pec.arexpo.it

SETTORE DI ATTIVITÀ DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Attività 1 68.1 Compravendita di beni immobili effettuate su beni propri

Peso i di ativo dell’attività % 100%

ULTERIORI INFORMAZIONI SULLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Società in house no

Previsione nello statuto di limiti sul -


fatturato

Deliberazione di quotazione di
azioni in mercati regolamentati nei no
termini e con le modalità di cui
all’a t. 2 , .

Società contenuta nell'allegato A al si


D.Lgs. n. 175/2016

Società a partecipazione pubblica di no


diritto singolare (art.1, c. 4, lett. A)

Riferimento normativo società di -


diritto singolare

La partecipata svolge attività


economiche protette da diritti no
speciali o esclusivi insieme con altre
attività svolte in regime di mercato

Riferimento normativo società con


diritti speciali o esclusivi insieme con -
altre attività svolte in regime di
mercato

Società esclusa dall'applicazione si


dell'art. 4 con DPCM (art. 4, c. 9)

Pag. 67 di 118
NOME DEL CAMPO

Società esclusa dall'applicazione


dell'art. 4 con provvedimento del -
Presidente della Regione o delle
Prov. Autonome (art. 4, c. 9)

Riferimento normativo atto Allegato A D.Lgs. 175/2016


esclusione

DATI DI BILANCIO PER LA VERIFICA TUSP

NOME DEL CAMPO Anno 2018


Società di scopo costituita per la gestione di un Servizio di Interesse Generale
connesso alla manifestazione internazionale di Expo Milano 2015. Gestione e
Valorizzazione delle Aree nelle fase di pre e post Evento.

Più precisamente Arexpo S.p.A. è stata costituita con lo scopo di:


 a uisi e le a ee desti ate ad ospita e l Esposizio e U ive sale EXPO
MILANO dedi ata a Feedi g the Pla et, E e g fo Life , a ui ha o
aderito 141 Paesi di tutti i continenti con oltre 21 milioni di visitatori.
 governare la successiva valorizzazione e riqualificazione delle sopraddette
aree.
Tipologia di attività svolta
La Missio e della So ietà è uella di valo izza e e i ualifi a e l a ea, ispi a dosi
ai p i ipi dello sviluppo soste i ile, fa e do leva sull i ovazio e te ologi a
ed orga izzativa e sull elevato pat i o io u a o e p ofessio ale di ui dispo e
per sviluppare progetti innovativi, capaci di valorizzare le risorse e di contribuire
alla crescita economica sia in ambito regionale che nazionale.
La Visio e della so ietà è uella di t asfo a e l a ea i u e osiste a della
s ie za, del sape e e dell i ovazio e di livello i te azio ale MIND - Milano
Innovation District) in grado di generare ricadute positive e coerenti così da
poter determinare u siste a he attivi, atti i e p e i l i ovazio e e il sosteg o
alla competitività delle imprese e del Sistema imprenditoriale.

Tipologia di attività svolta Servizio di Interesse Generale. Società di scopo.


(SPL=Servizio Pubblico Locale
oppure SS=Servizio Strumentale)

55 di cui 6 DIRIGENTI: n.4 a tempo determinato e n.2 Assunzione Temporanea


RL; 19 QUADRI di cui n.11 a tempo indeterminato, n.5 a tempo determinato e
Numero medio di dipendenti n.3 Assunzione Temporanea RL; 27 IMPIEGATI di cui n-. 1 a tempo
indeterminato, n. 8 a tempo determinato, n. 2 Assunzione Temporanea RL, bn.
16 Somministrazione; n.3 CO.CO.CO

Numero dei componenti dell'organo


5
di amministrazione

Compenso dei componenti Co siglie i: € .


P eside te: € .
dell'organo di amministrazione
A i ist ato e Delegato: € 240.000

Numero dei componenti dell'organo


3
di controllo

Pag. 68 di 118
NOME DEL CAMPO Anno 2018

Compenso dei componenti o plessivi € . Bila io


dell'organo di controllo

NOME DEL CAMPO 2018 2017 2016 2015 2014

Approvazione bilancio sì sì sì sì sì

Risultato d'esercizio € . . -€ -€ € . € .
22.401.438 46.040.725

La società ha registrato nel quinquennio precedente n.2 risultati di esercizio negativi.

Attività produttive di beni e servizi o Distretti tecnologici

NOME DEL CAMPO 2018 2017 2016

A1) Ricavi delle vendite e delle € . . € . . , € . ,


prestazioni

A5) Altri Ricavi e Proventi € . . € . . € . .

di cui Contributi in conto esercizio - - -

Totale fatturato € . . € . . € . .

DATI SINTETICI DI BILANCIO DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Numero medio di dipendenti 55

Approvazione bilancio 2018 si

Tipologia di contabilità Contabilità economico-patrimoniale

Tipologia di schema di bilancio Codice civile (ex art.2424 e seguenti)

Pag. 69 di 118
Contabilità economico-patrimoniale – ila io d’ese izio

NOME DEL CAMPO

B) I-Immobilizzazioni immateriali (X) € .

B) II-Immobilizzazioni materiali (X) € 2.195.045

B) III–Immobilizzazioni finanziarie (X) €0

Totale Immobilizzazioni (B) € 2.330.970

C) II–Crediti (valore totale) € 40.476.333

Totale Attivo € 355.535.482

A) I Capitale / Fondo di dotazione € 100.080.424

A) Totale Riserve (II-VII) / Totale € 60.055


Riserve

A) VIII Utili (perdite) portati a nuovo - € 17.829.193

A) IX Utili (perdite) esercizio € 1.419.494

Patrimonio Netto € 127.546.318

D) – Debiti (valore totale) € 227.160.553

Totale passivo € 355.535.482

A. Valore della produzione/Totale € 29.590.301


Ricavi
A1) Ricavi delle vendite e delle € 29.860.436
prestazioni / Ricavi
A5) Altri Ricavi e Proventi € 2.105.626

di cui "Contributi in conto esercizio" €0

B. Costi della produzione /Totale costi € 29.010.615

B.9 Costi del personale / Costo del € 3.087.587


lavoro
n.b.In aso di s he a di ila io d ese izio è adottato i ase ai P i ipi o ta ili i te azio ali IAS-IFRS ve go o o pilati tutti i a pi
es lusi uelli o t asseg ati dall i o a X

Pag. 70 di 118
DATI CONTABILI DERIVANTI DAL RAPPORTO DI PARTECIPAZIONE

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

L'Amministrazione ha oneri per


contratti di servizio nei confronti della no
partecipata?

IMPEGNI PAGAMENTI C/COMPETENZA PAGAMENTI C/RESIDUI

Oneri per contratti di servizio € € €

L'Amministrazione ha altri oneri o


spese (diversi da quelli per contratti di no
servizio) nei confronti della
partecipata?

IMPEGNI PAGAMENTI C/COMPETENZA PAGAMENTI C/RESIDUI

Oneri per trasferimenti in conto € € €


capitale

Oneri per trasferimenti in conto € € €


esercizio

Oneri per copertura di disavanzi o € € €


perdite

Oneri per acquisizione di quote € € €


societarie

Oneri per aumento di capitale (non ai € € €


fini di ripiano perdite)

Oneri per trasformazione, cessazione, € € €


liquidazione

Oneri per garanzie fideiussioni, lettere € € €


patronage, altre forme

Es ussio i ei o f o ti dell’e te delle € € €


garanzie concesse

Altre spese verso organismi € € €


partecipati

Totale oneri € € €

L'Amministrazione riceve dividendi no


e/o altre entrate dalla partecipata?

ACCERTATI RISCOSSIONI C/COMPETENZA RISCOSSIONI C/RESIDUI

Pag. 71 di 118
NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Dividendi/utili distribuiti dalla € € €


Pa te ipata all’A i ist azio e

Entrate per cessione quote € € €

Altre entrate da organismi partecipati € € €

Totale entrate € € €

Crediti nei confronti della partecipata €

Debiti nei confronti della partecipata €

Accantonamenti al fondo perdite €


società partecipate

Importo totale delle garanzie prestate €


(fideiussioni, lettere patronage, altre
forme) al 31/12

QUOTA DI POSSESSO (quota diretta e/o indiretta)

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Tipologia di Partecipazione Partecipazione diretta

Quota diretta 0.61%

QUOTA DI POSSESSO – TIPO DI CONTROLLO

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Tipo di controllo controllo congiunto per effetto di norme di legge

INFORMAZIONI ED ESITO PER LA RAZIONALIZZAZIONE

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

La partecipata svolge un'attività di


produzione di beni e servizi a favore No
dell'Amministrazione?

Pag. 72 di 118
NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

attività diversa dalle precedenti - So ietà ie t a te ell Allegato A del d.lgs. .


Attività svolta dalla Partecipata 175/2016 (art. 26, co. 2);

Società di scopo costituita per la gestione di un Servizio di Interesse Generale


Descrizione dell'attività connesso alla manifestazione internazionale di Expo Milano 2015. Gestione e
Valorizzazione delle Aree nelle fase di pre e post Evento

Quota % di partecipazione detenuta


16,80% (E.A. Fiera Internazionale di Milano)
dal soggetto privato

Svolgimento di attività analoghe a


quelle svolte da altre società (art.20, no
c.2 lett.c)

Necessità di contenimento dei costi


si
di funzionamento (art.20, c.2 lett.f)

Necessità di aggregazione di società


no
(art.20, c.2 lett.g)

L'Amministrazione ha fissato, con


proprio provvedimento, obiettivi si
specifici sui costi di funzionamento
della partecipata? (art.19, c.5)

Esito della ricognizione mantenimento senza interventi

Pag. 73 di 118
NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

La partecipazione in AREXPO S.p.a. è ie t a te ell Allegato A del d.lgs. .


175/2016 (art. 26, co. 2)e soddisfa i requisiti di cui all'articolo 5, commi 1 e 2
(deliberazione di Consiglio Comunale n. 32 del 6/10/2011).
Nell'esercizio 2016 la società si è dotata di una struttura organizzativa
(personale) al fine della gestione del Post Expo. L'esercizio 2016 è stato
anche l'anno di cambiamento della "mission aziendale": si è passati da una
società nata per acquisire e successivamente vendere i terreni su cui si è
realizzato Expo Milano 2015, ad una società che, nel breve periodo, doveva
evitare il degrado e la perdita del valore delle aree di proprietà, e che nel
medio/lungo periodo deve lavorare per trasformare l'area in un Parco della
Scienza, del Sapere e dell'Innovazione, creando un Hub in grado di
promuovere le eccellenze del territorio, valorizzando gli investimenti già
sostenuti e la legacy di Expo.
Relativamente alla consistente perdita di esercizio (- €. . . =
sull a ualità , dovuta alla a ata essio e delle a ee di Expo Milano
, si fa p ese te he l Asse lea dei So i ha sta ilito di op i e la pe dita
di €. . . , = o l utilizzo della Vo e is itta a ila io Alt e
Rise ve: ve sa e to so i i / apitale pe €. . . , =, e o il
riporto a nuovo sull ese izio della esta te uota di €. . . , =.
Alcun onere è andato a gravare sul Bilancio del Comune.
Relativamente alla perdita di esercizio (- €. . . = sull a ualità
– dovuta p i ipal e te ai osti soste uti pe la a utenzione e
o duzio e dell e sito espositivo, o p esa la ealizzazio e degli i te ve ti
Note* e essa i a ga a ti e la o se vazio e del pat i o io pu li o, l utilizzo,
l ope atività e la si u ezza degli spazi e dei a ufatti ivi p ese ti e pe la
riapertura dello stesso al pubblico con lo svolgimento delle attività connesse
alla gestione della citata fase transitoria del Post expo, oltre agli oneri della
gestio e fi a zia ia o di etta e te i puta ili all a uisto e
i f ast uttu azio e dell a ea Relazio e sulla Gestione allegata al Bilancio di
esercizio 2017) - si fa p ese te he l Asse lea dei So i ha sta ilito di
op i e la pe dita o l utilizzo della Vo e is itta a ila io Alt e Rise ve:
ve sa e to so i i / apitale pe €. . . , =, e o il riporto a
uovo sull ese izio della esta te uota di €. . . , =. Al u
onere è andato a gravare sul Bilancio del Comune.
Il Bilancio di esercizio 2018 si è invece chiuso positivamente con un utile pari
ad € . . .

In conclusione, per la società AREXPO S.P.A., NON RISULTA NECESSARIA


ALCUNA AZIONE DI RAZIONALIZZAZIONE, confermando il mantenimento
della partecipazione, e le finalità contenute nella deliberazione di Consiglio
Comunale n. 32 del 06/10/2011, di adesione alla società: poter vigilare
o eta e te e di etta e te sull i te a ope azio e, sia ella fase
preparatoria che nella fase post-evento, anche in attuazione degli impegni
assunti dal Consiglio Comunale n. 17/2011 "ORDINI DEL GIORNO IN MERITO
ALLA REALIZZAZIONE DELL'ESPOSIZIONE UNIVERSALE 2015".

Pag. 74 di 118
8 CR.A.A. S.r.l. (in liquidazione) – CF 11777880151

Scheda di dettaglio
DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Codice Fiscale 11777880151

Denominazione C.R.A.A. S.r.l. (in liquidazione)

Anno di costituzione della società 1996

Atto di i g esso dell’E te (Atto


deliberativo adeguatamente motivato per la Deliberazione di Consiglio Comunale n. 88/1995 di partecipazione alla
costituzione di società a partecipazione pubblica, costituzione della società
o pe l’a uisto di pa te ipazio i, a he i di ette,
i so ietà già ostituite ai se si dell’a t. a t. del
D. Lgs. n. 175/2016)

Forma giuridica Società a responsabilità limitata

Tipo di fondazione -

Altra forma giuridica -

Stato della società Sono in corso procedure di liquidazione volontaria o scioglimento

Anno di inizio della procedura ge aio Deli e azio e dell Asse lea St ao di a ia della So ietà

Società con azioni quotate in


no
mercati regolamentati
Società che ha emesso strumenti
finanziari quotati in mercati no
regolamentati (ex TUSP)

SEDE LEGALE DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Stato Italia

Provincia Milano

Comune Milano

CAP 20121

Indirizzo Via Brera, 16 - Presso Avv. Anania Riccardo (liquidatore)

Telefono 02- 89013710 (Avv. Anania)

Pag. 75 di 118
NOME DEL CAMPO

FAX 02- 89016031

Email avv.anania@legalmail.it

SETTORE DI ATTIVITÀ DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Attività 1 70.22.09 Altre attività di consulenza imprenditoriale e altra consulenza


amministrativo-gestionale e pianificazione aziendale

Peso i di ativo dell’attività % 100%

ULTERIORI INFORMAZIONI SULLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Società in house no

Previsione nello statuto di limiti sul -


fatturato

Deliberazione di quotazione di
azioni in mercati regolamentati nei no
termini e con le modalità di cui
all’a t. 2 , .

Società contenuta nell'allegato A al no


D.Lgs. n. 175/2016

Società a partecipazione pubblica di no


diritto singolare (art.1, c. 4, lett. A)

Riferimento normativo società di -


diritto singolare

La partecipata svolge attività


economiche protette da diritti no
speciali o esclusivi insieme con altre
attività svolte in regime di mercato

Riferimento normativo società con


diritti speciali o esclusivi insieme con -
altre attività svolte in regime di
mercato

Pag. 76 di 118
NOME DEL CAMPO

Società esclusa dall'applicazione no


dell'art. 4 con DPCM (art. 4, c. 9)

Società esclusa dall'applicazione


dell'art. 4 con provvedimento del no
Presidente della Regione o delle
Prov. Autonome (art. 4, c. 9)

Riferimento normativo atto -


esclusione (4)

L oggetto so iale della so ietà, pe seguito a te io e te all avvio del p o edi e to di li uidazio e e a p o uove e, agevola e e
coordinare il processo di reindustrializzazione delle aree dismesse da Fiat Auto dello stabilimento Alfa Romeo di Arese, tramite
l i sedia e to i via p i a ia di attività p oduttive oe e ti o la t adizio ale vo azio e di alta ualifi azio e te i a dello
sta ili e to. La so ietà NON ie t a i al u a delle atego ie di ui all a t. del D.Lgs. / . So ietà i li uidazio e.

DATI DI BILANCIO PER LA VERIFICA TUSP

NOME DEL CAMPO Anno 2018

Tipologia di attività svolta Attività produttive di beni e servizi

Numero medio di dipendenti 0

Numero dei componenti dell'organo


0
di amministrazione

Compenso dei componenti


0
dell'organo di amministrazione

Numero dei componenti dell'organo


0
di controllo

Compenso dei componenti


0
dell'organo di controllo

NOME DEL CAMPO 2018 2017 2016 2015 2014

Approvazione bilancio no no no sì sì

Risultato d'esercizio 0 0 0 -€ 36.834 -€ .

Attività produttive di beni e servizi o Distretti tecnologici

NOME DEL CAMPO 2018 2017 2016

Pag. 77 di 118
A1) Ricavi delle vendite e delle 0 0 0
prestazioni

A5) Altri Ricavi e Proventi 0 0 0

di cui Contributi in conto esercizio 0 0 0

DATI SINTETICI DI BILANCIO DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Numero medio di dipendenti 0

Approvazione bilancio 2017 no

Tipologia di contabilità Contabilità economico-patrimoniale

Tipologia di schema di bilancio Codice civile (ex art.2424 e seguenti)

Contabilità economico-patrimoniale – ila io d’ese izio

NOME DEL CAMPO

B) I-Immobilizzazioni immateriali (X) €

B) II-Immobilizzazioni materiali (X) €

B) III–Immobilizzazioni finanziarie (X) €

Totale Immobilizzazioni (B) €

C) II–Crediti (valore totale) €

Totale Attivo €

A) I Capitale / Fondo di dotazione €

A) Totale Riserve (II-VII) / Totale €


Riserve

A) VIII Utili (perdite) portati a nuovo €

A) IX Utili (perdite) esercizio €

Patrimonio Netto €

D) – Debiti (valore totale) €

Totale passivo €

Pag. 78 di 118
NOME DEL CAMPO

A. Valore della produzione/Totale €


Ricavi
A1) Ricavi delle vendite e delle €
prestazioni / Ricavi
A5) Altri Ricavi e Proventi €

di cui "Contributi in conto esercizio" €

B. Costi della produzione /Totale costi €0

B.9 Costi del personale / Costo del €


lavoro
n.b.I aso di s he a di ila io d ese izio è adottato i ase ai P i ipi o ta ili i te azio ali IAS-IFRS ve go o o pilati tutti i a pi
es lusi uelli o t asseg ati dall i o a X ;

DATI CONTABILI DERIVANTI DAL RAPPORTO DI PARTECIPAZIONE


.

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

L'Amministrazione ha oneri per


contratti di servizio nei confronti della no
partecipata?

IMPEGNI PAGAMENTI C/COMPETENZA PAGAMENTI C/RESIDUI

Oneri per contratti di servizio € € €

L'Amministrazione ha altri oneri o


spese (diversi da quelli per contratti di no
servizio) nei confronti della
partecipata?

IMPEGNI PAGAMENTI C/COMPETENZA PAGAMENTI C/RESIDUI

Oneri per trasferimenti in conto € € €


capitale

Oneri per trasferimenti in conto € € €


esercizio

Oneri per copertura di disavanzi o € € €


perdite

Oneri per acquisizione di quote € € €


societarie

Pag. 79 di 118
NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Oneri per aumento di capitale (non ai € € €


fini di ripiano perdite)

Oneri per trasformazione, cessazione, € € €


liquidazione

Oneri per garanzie fideiussioni, lettere € € €


patronage, altre forme

Es ussio i ei o f o ti dell’e te delle € € €


garanzie concesse

Altre spese verso organismi € € €


partecipati

Totale oneri € € €

L'Amministrazione riceve dividendi no


e/o altre entrate dalla partecipata?

ACCERTATI RISCOSSIONI C/COMPETENZA RISCOSSIONI C/RESIDUI

Dividendi/utili distribuiti dalla € € €


Pa te ipata all’A i ist azio e

Entrate per cessione quote € € €

Altre entrate da organismi partecipati € € €

Totale entrate € € €

Crediti nei confronti della partecipata €

Debiti nei confronti della partecipata €

Accantonamenti al fondo perdite €


società partecipate

Importo totale delle garanzie prestate €


(fideiussioni, lettere patronage, altre
forme) al 31/12

Pag. 80 di 118
QUOTA DI POSSESSO (quota diretta e/o indiretta)

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Tipologia di Partecipazione Partecipazione diretta

Quota diretta 4,00%

QUOTA DI POSSESSO – TIPO DI CONTROLLO

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Tipo di controllo controllo congiunto per effetto di norme di legge

La compagine sociale della società è così composta: Fiat Auto SPA/Fiat Group Automobiles S.p.A. (30,00%), FINLOMBARDA S.p.A.
(15,00%), INVITALIA Partecipazioni S.p.A. (15,00%), C.C.I.A.A. di Milano (10,00%), Provincia di Milano (10,00%), Comune di Arese
(4,00%), Comune di Bollate (4,00%), Comune di Garbagnate Milanese (4,00%), Comune di Lainate (4,00%), Comune di Rho
(4,00%).

INFORMAZIONI ED ESITO PER LA RAZIONALIZZAZIONE

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

La partecipata svolge un'attività di


produzione di beni e servizi a favore No
dell'Amministrazione?

Attività svolta dalla Partecipata attività diversa dalle precedenti

Promuovere, agevolare e coordinare il processo di reindustrializzazione delle


aree dismesse da Fiat Auto dello stabilimento Alfa Romeo di Arese, tramite
Descrizione dell'attività l i sedia e to i via primaria di attività produttive coerenti con la tradizionale
vocazione di alta qualificazione tecnica dello stabilimento.

Quota % di partecipazione detenuta 30% (Fiat Auto SPA/Fiat Group Automobiles S.p.A.)
dal soggetto privato FINLOMBARDA S.p.A. (15,00%), INVITALIA Partecipazioni S.p.A. (15,00%),

Svolgimento di attività analoghe a


quelle svolte da altre società (art.20, no
c.2 lett.c)

Necessità di contenimento dei costi


no
di funzionamento (art.20, c.2 lett.f)

Pag. 81 di 118
NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Necessità di aggregazione di società


no
(art.20, c.2 lett.g)

L'Amministrazione ha fissato, con


proprio provvedimento, obiettivi no
specifici sui costi di funzionamento
della partecipata? (art.19, c.5)

Esito della ricognizione razionalizzazione

Modalità (razionalizzazione) messa in liquidazione della società

Termine previsto per la


31.12.2020.
razionalizzazione
Con Comunicazione del 24/03/2015 ai soci della CRAA S.r.l. da parte del
li uidato e l Avv. Ri a do A a ia, vie e fatta u a eve si tesi dello stato della
messa in liquidazione della società.
Su essiva e te, i data / / , l Asse lea dei So i delibera di:
 approvare il bilancio di liquidazione al 31/12/2014 unitamente al Piano di
riparto e di procedere alla restituzione del Capitale Sociale e di parte della
riserva straordinaria;
 approvare le modalità con le quali procedere al recupero del credito IVA anno
di € . da i o sa e ai So i, i p opo zio e alla uota di
partecipazione al capitale sociale di ciascuno.
In data 2/3/2017 è stata depositata la documentazione richiesta da Agenzia
delle E t ate pe il i o so IVA pe l a o .
Note* Con mail 26/10/2018 lo Studio che segue la procedura liquidativa comunicava
che si era a o a i attesa dell e ogazio e del i o so Iva elativo all a o
da pa te dell Age zia delle E t ate.
Co ail / / lo Studio i fo ava he l Age zia delle Entrate aveva
a olto l ista za di i o so e he pe ta to av e e p o eduto al i o so
pro quota direttamente ai soci.
Il Comune di Rho in data 30.09.2019 ha introitato il rimborso dovuto.
Alla data di adozione del presente provvedimento, pertanto, la procedura
liquidativa risulta ancora in essere.

Per la società CRAA S.r.l. (Società in liquidazione), si intende dare continuità alla
procedura di liquidazione in essere, al fine della CESSAZIONE DELLA SOCIETÀ in
data presuntivamente prevista per il 31.12.2020.
Nessu o e e g ava te sull e te.

Pag. 82 di 118
9 Amiacque S.r.l.– CF 03988160960

Scheda di dettaglio
DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Codice Fiscale 03988160960

Denominazione Amiacque S.r.l.

Anno di costituzione della società 2003

Forma giuridica Società a responsabilità limitata

Tipo di fondazione -

Altra forma giuridica -

Stato della società La società è attiva

Anno di inizio della procedura -

Società con azioni quotate in


no
mercati regolamentati
Società che ha emesso strumenti
finanziari quotati in mercati no
regolamentati (ex TUSP)

SEDE LEGALE DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Stato Italia

Provincia Milano

Comune Milano

CAP 20142

Indirizzo Via Rimini, 34/36

Telefono 02- 89520.1

FAX 02 89540.058

Email amiacque@legalmail.it

Pag. 83 di 118
SETTORE DI ATTIVITÀ DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Attività 1 36 Raccolta, trattamento e fornitura di acqua

Peso i di ativo dell’attività % 100%

ULTERIORI INFORMAZIONI SULLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Società in house si

Previsione nello statuto di limiti sul si


fatturato

Deliberazione di quotazione di
azioni in mercati regolamentati nei -
termini e con le modalità di cui
all’a t. 2 , .

Società contenuta nell'allegato A al no


D.Lgs. n. 175/2016

Società a partecipazione pubblica di no


diritto singolare (art.1, c. 4, lett. A)

Riferimento normativo società di -


diritto singolare

La partecipata svolge attività


economiche protette da diritti no
speciali o esclusivi insieme con altre
attività svolte in regime di mercato

Riferimento normativo società con


diritti speciali o esclusivi insieme con no
altre attività svolte in regime di
mercato

Società esclusa dall'applicazione no


dell'art. 4 con DPCM (art. 4, c. 9)

Pag. 84 di 118
NOME DEL CAMPO

Società esclusa dall'applicazione


dell'art. 4 con provvedimento del no
Presidente della Regione o delle
Prov. Autonome (art. 4, c. 9)

Riferimento normativo atto -

L’a t. dello Statuto della so ietà p evede esp essa e te La Società è tenuta a realizzare ed esercitare attività e
servizi di ui al prese te arti olo per o to della so ietà o trolla te, per oltre l’80% del fatturato a uo. La produzio e
ulteriore rispetto al suddetto limite di fatturato è consentita solo a condizione che la stessa permetta di conseguire
e o o ie di s ala o altri re uperi di effi ie za sul o plesso dell’attività pri ipale della so ietà

DATI DI BILANCIO PER LA VERIFICA TUSP

NOME DEL CAMPO Anno 2018

Tipologia di attività svolta Attività produttive di beni e servizi

Tipologia di attività svolta SPL a ete di ileva za e o o i a, soggetto a egola e tazio e d a ito.
(SPL=Servizio Pubblico Locale
oppure SS=Servizio Strumentale)

Numero medio di dipendenti 485

Numero dei componenti dell'organo


5
di amministrazione
P eside te P.A. : € 35.000,00 lordi annui
Compenso dei componenti Vi e P eside te F.A. : € .
Co siglie e E.M. : € .
dell'organo di amministrazione
Co siglie e M.S. : € .
Co siglie e F.S. : € .
Numero dei componenti dell'organo
3
di controllo

Compenso dei componenti


€ . complessivi (Deliberazione Assemblea Soci 20.04.2018)
dell'organo di controllo

ATTENZIONE: l appli ativo i hiede la o pilazio e della sezio e dati di ila io pe la ve ifi a del TUSP solo nel caso in cui la società non depositi
p esso il Regist o I p ese il ila io d ese izio i fo ato ela o a ile se o do lo sta da d XBRL.

NOME DEL CAMPO 2018 2017 2016 2015 2014

Approvazione bilancio sì sì sì sì sì

Risultato d'esercizio € . . € € € €
7.527.413,00 10.228.023,00 6.311.588,00 2.544.795,00

La so ietà ha se p e o seguito isultati di ese izio positivi ell’ulti o ui ue io.

Pag. 85 di 118
Attività produttive di beni e servizi o Distretti tecnologici

NOME DEL CAMPO 2018 2017 2016

A1) Ricavi delle vendite e delle € . . € . . € . .


prestazioni

A5) Altri Ricavi e Proventi € . . € . . € . .

di cui Contributi in conto esercizio € . € . € .

Totale fatturato € 144.680.861 € . . € . .

AFFIDAMENTI

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Settore E. 36 – RACCOLTA, TRATTAMENTO E FORNITURA DI ACQUA

Ente Affidante AATO, EGA

Modalità affidamento Diretto

I po to i peg ato ell’a o oggetto


di rilevazione (importo annuale di €
competenza)

DATI SINTETICI DI BILANCIO DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Numero medio di dipendenti 485

Approvazione bilancio 2017 si

Tipologia di contabilità Contabilità economico-patrimoniale

Tipologia di schema di bilancio (3) Principi contabili internazionali (IAS-IFRS)

Contabilità economico-patrimoniale – ila io d’ese izio

NOME DEL CAMPO

B) I-Immobilizzazioni immateriali (X) € . .

Pag. 86 di 118
NOME DEL CAMPO

B) II-Immobilizzazioni materiali (X) € . 74.530

B) III–Immobilizzazioni finanziarie (X) €

Totale Immobilizzazioni (B) € . .

C) II–Crediti (valore totale) € . .

Totale Attivo € . .

A) I Capitale / Fondo di dotazione € . .

A) Totale Riserve (II-VII) / Totale € . .


Riserve

A) VIII Utili (perdite) portati a nuovo € .

A) IX Utili (perdite) esercizio € . .

Patrimonio Netto € . .

D) – Debiti (valore totale) € . .

Totale passivo € . .

A. Valore della produzione/Totale € . .


Ricavi
A1) Ricavi delle vendite e delle € 136.386.340
prestazioni / Ricavi
A5) Altri Ricavi e Proventi € . .

di cui "Contributi in conto esercizio" € .

B. Costi della produzione /Totale costi € . .

B.9 Costi del personale / Costo del € . .


lavoro
n.b.I aso di s he a di ila io d ese izio è adottato i ase ai P i ipi o ta ili i te azio ali IAS-IFRS ve go o o pilati tutti i a pi
es lusi uelli o t asseg ati dall i o a X ;

DATI CONTABILI DERIVANTI DAL RAPPORTO DI PARTECIPAZIONE

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

L'Amministrazione ha oneri per


contratti di servizio nei confronti della si
partecipata?

IMPEGNI PAGAMENTI C/COMPETENZA PAGAMENTI C/RESIDUI

Pag. 87 di 118
NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Oneri per contratti di servizio € € . , € . ,

L'Amministrazione ha altri oneri o


spese (diversi da quelli per contratti di no
servizio) nei confronti della
partecipata?

IMPEGNI PAGAMENTI C/COMPETENZA PAGAMENTI C/RESIDUI

Oneri per trasferimenti in conto € € €


capitale

Oneri per trasferimenti in conto € € €


esercizio

Oneri per copertura di disavanzi o € € €


perdite

Oneri per acquisizione di quote € € €


societarie

Oneri per aumento di capitale (non ai € € €


fini di ripiano perdite)

Oneri per trasformazione, cessazione, € € €


liquidazione

Oneri per garanzie fideiussioni, lettere € € €


patronage, altre forme

Es ussio i ei o f o ti dell’e te delle € € €


garanzie concesse

Altre spese verso organismi € € €


partecipati

Totale oneri € € €

L'Amministrazione riceve dividendi no


e/o altre entrate dalla partecipata?

ACCERTATI RISCOSSIONI C/COMPETENZA RISCOSSIONI C/RESIDUI

Dividendi/utili distribuiti dalla € € €


Pa te ipata all’A i ist azio e

Entrate per cessione quote € € €

Altre entrate da organismi partecipati € € 0

Pag. 88 di 118
NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Totale entrate € € 0

Crediti nei confronti della partecipata € . ,

Debiti nei confronti della partecipata €

Accantonamenti al fondo perdite €


società partecipate

Importo totale delle garanzie prestate €


(fideiussioni, lettere patronage, altre
forme) al 31/12

QUOTA DI POSSESSO (quota diretta e/o indiretta)

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Partecipazione indiretta
Tipologia di Partecipazione

13187590156
Codice Fiscale Tramite

Cap Holding S.p.a.


Denominazione Tramite

Quota detenuta dalla Tramite nella 100%


partecipata

QUOTA DI POSSESSO – TIPO DI CONTROLLO

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Tipo di controllo controllo congiunto per effetto di norme di legge

Pag. 89 di 118
INFORMAZIONI ED ESITO PER LA RAZIONALIZZAZIONE

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

La partecipata svolge un'attività di


produzione di beni e servizi a favore Si
dell'Amministrazione?

Attività svolta dalla Partecipata produzione di un servizio di interesse generale (Art. 4, c. 2, lett. a)

Produzione di Servizio di Interesse generale - Servizio Idrico Integrato - con


Descrizione dell'attività conduzione di sistemi di reti ed impianti.

Quota % di partecipazione detenuta


-
dal soggetto privato

Svolgimento di attività analoghe a


quelle svolte da altre società (art.20, si
c.2 lett.c)

Necessità di contenimento dei costi


no
di funzionamento (art.20, c.2 lett.f)

Necessità di aggregazione di società


no
(art.20, c.2 lett.g)

L'Amministrazione ha fissato, con


proprio provvedimento, obiettivi no
specifici sui costi di funzionamento
della partecipata? (art.19, c.5)

Esito della ricognizione mantenimento senza interventi

La pa te ipazio e ella so ietà AMIACQUE S.R.L. è i o du i ile ad al e o


u a delle fi alità pe segui ili di ui all'a t. , o a , soddisfa
i di etta e te i e uisiti di ui all'a ti olo , o i e , ispetta ua to
p evisto pe le so ietà i house a t. D.Lgs. / . Ri ade, i ve e, i
delle ipotesi di ui all'a ti olo , o a , del D.Lgs. /
Pa te ipazio i i so ietà he svolgo o attività a aloghe o si ila i a uelle
svolte da alt e so ietà pa te ipate o da e ti pu li i st u e tali , pe la uale
vie e di seguito ipo tata otivazio e di o sussiste za.
L'attività della so ietà AMIACQUE S.R.L. è si ile a uella svolta da PAVIA
ACQUE S.C.A.R.L. alt a so ietà pa te ipata i di etta e te t a ite Cap
Holdi g s.p.a. . Le so ietà gestis o o, pe ò, il Se vizio Id i o I teg ato
Note* all i te o di pe i et i ostitue ti A iti Te ito iali Otti ali A.T.O.
diffe e ti: AMIACQUE S.R.L. ope a i A.T.O. della p ovi ia di Mila o; PAVIA
ACQUE S.C.A.R.L. ope a i A.T.O. della p ovi ia di Pavia.
I data . . , o atto ep. è stato sottos itto l atto di essio e
di a o di Azie da t a A ia ue S. .l. e Cap Holdi g S.p.a. o de o e za
. . ; il a o eduto ha ad oggetto l attività di gestio e del appo to o
l ute za e la fattu azio e delle ta iffe del Se vizio Id i o I teg ato e i La o ato i
A alisi.
Pe ta to, pe la so ietà AMIACQUE S.R.L., NON RISULTA NECESSARIA ALCUNA
AZIONE DI RAZIONALIZZAZIONE, o fe a do il a te i e to della
pa te ipazio e i di etta e essa ia pe la gestio e del se vizio a ete egolato
dall'auto ità d'a ito.
Pag. 90 di 118
10 Pavia Acque S.c.a.r.l. – 02234900187

Scheda di dettaglio
DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Codice Fiscale 02234900187

Denominazione Pavia Acque S.c.a.r.l.

Anno di costituzione della società 2007

Forma giuridica Società consortile a responsabilità limitata

Tipo di fondazione -

Altra forma giuridica -

Stato della società La società è attiva

Anno di inizio della procedura -

Società con azioni quotate in


no
mercati regolamentati
Società che ha emesso strumenti
finanziari quotati in mercati no
regolamentati (ex TUSP)

SEDE LEGALE DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Stato Italia

Provincia Pavia

Comune Pavia

CAP 27100

Indirizzo Via Donegani, 21

Telefono 800 193 850

FAX 0382 434779

Email pvacque@postecert.it

Pag. 91 di 118
SETTORE DI ATTIVITÀ DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Attività 1 36 Raccolta, trattamento e fornitura di acqua

Peso i di ativo dell’attività % 100%

ULTERIORI INFORMAZIONI SULLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Società in house si

Previsione nello statuto di limiti sul no


fatturato

Deliberazione di quotazione di
azioni in mercati regolamentati nei no
termini e con le modalità di cui
all’a t. 2 , .

Società contenuta nell'allegato A al no


D.Lgs. n. 175/2016

Società a partecipazione pubblica di no


diritto singolare (art.1, c. 4, lett. A)

Riferimento normativo società di -


diritto singolare

La partecipata svolge attività


economiche protette da diritti no
speciali o esclusivi insieme con altre
attività svolte in regime di mercato

Riferimento normativo società con


diritti speciali o esclusivi insieme con -
altre attività svolte in regime di
mercato (3)

Società esclusa dall'applicazione no


dell'art. 4 con DPCM (art. 4, c. 9)

Società esclusa dall'applicazione


dell'art. 4 con provvedimento del no
Presidente della Regione o delle
Prov. Autonome (art. 4, c. 9)

Pag. 92 di 118
NOME DEL CAMPO

Riferimento normativo atto -


esclusione

DATI DI BILANCIO PER LA VERIFICA TUSP

NOME DEL CAMPO Anno 2018

Tipologia di attività svolta Attività produttive di beni e servizi

Tipologia di attività svolta SPL a ete di ileva za e o o i a, soggetto a egola e tazio e d a ito.
(SPL=Servizio Pubblico Locale
oppure SS=Servizio Strumentale)

Numero medio di dipendenti 106

Numero dei componenti dell'organo


5
di amministrazione
P eside te L.P. € 3.000,00 lordi mensili
Co siglie e D.C. : € lo di e sili
Compenso dei componenti Co siglie e M.V.C. : € lo di e sili
dell'organo di amministrazione Consigliere D.G. : € lo di e sili
Co siglie e E.R. : € lo di e sili

Numero dei componenti dell'organo


3
di controllo

Compenso dei componenti


€ . o plessivi
dell'organo di controllo

NOME DEL CAMPO 2018 2017 2016 2015 2014

Approvazione bilancio sì sì sì sì sì

Risultato d'esercizio € 2.198.602 € . . € . . € . € .

Attività produttive di beni e servizi o Distretti tecnologici

NOME DEL CAMPO 2018 2017 2016

A1) Ricavi delle vendite e delle € 68.773.642 € . . € . .768


prestazioni

A5) Altri Ricavi e Proventi € . . € . . € . .

Pag. 93 di 118
di cui Contributi in conto esercizio - - -

Totale fatturato € . . € . . € . .

DATI SINTETICI DI BILANCIO DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Numero medio di dipendenti 106

Approvazione bilancio 2018 si

Tipologia di contabilità Contabilità economico-patrimoniale

Tipologia di schema di bilancio (3) Codice civile (ex art.2424 e seguenti)

Contabilità economico-patrimoniale – ila io d’ese izio

NOME DEL CAMPO

B) I-Immobilizzazioni immateriali (X) € 44.646.976

B) II-Immobilizzazioni materiali (X) € 119.222.055

B) III–Immobilizzazioni finanziarie (X) € 17.161

Totale Immobilizzazioni (B) € 163.886.192

C) II–Crediti (valore totale) € 49.772.607

Totale Attivo € 232.157.903

A) I Capitale / Fondo di dotazione € . .

A) Totale Riserve (II-VII) / Totale € 97.751.199


Riserve

A) VIII Utili (perdite) portati a nuovo €0

A) IX Utili (perdite) esercizio € 2.198.602

Patrimonio Netto € 114.997.929

D) – Debiti (valore totale) € 76.734.445

Totale passivo € 232.157.903

A. Valore della produzione/Totale € 72.241.729


Ricavi

Pag. 94 di 118
NOME DEL CAMPO

A1) Ricavi delle vendite e delle € 68.773.642


prestazioni / Ricavi
A5) Altri Ricavi e Proventi € 2.841.383

di cui "Contributi in conto esercizio" -

B. Costi della produzione /Totale costi € 68.050.721

B.9 Costi del personale / Costo del € 5.903.313


lavoro
n.b.In aso di s he a di ila io d ese izio è adottato i ase ai P i ipi o ta ili i te azio ali IAS-IFRS ve go o o pilati tutti i a pi
es lusi uelli o t asseg ati dall i o a X ;

DATI CONTABILI DERIVANTI DAL RAPPORTO DI PARTECIPAZIONE

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

L'Amministrazione ha oneri per


contratti di servizio nei confronti della no
partecipata?

IMPEGNI PAGAMENTI C/COMPETENZA PAGAMENTI C/RESIDUI

Oneri per contratti di servizio € € €

L'Amministrazione ha altri oneri o


spese (diversi da quelli per contratti di no
servizio) nei confronti della
partecipata?

IMPEGNI PAGAMENTI C/COMPETENZA PAGAMENTI C/RESIDUI

Oneri per trasferimenti in conto € € €


capitale

Oneri per trasferimenti in conto € € €


esercizio

Oneri per copertura di disavanzi o € € €


perdite

Oneri per acquisizione di quote € € €


societarie

Oneri per aumento di capitale (non ai € € €


fini di ripiano perdite)

Pag. 95 di 118
NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Oneri per trasformazione, cessazione, € € €


liquidazione

Oneri per garanzie fideiussioni, lettere € € €


patronage, altre forme

Es ussio i ei o f o ti dell’e te delle € € €


garanzie concesse

Altre spese verso organismi € € €


partecipati

Totale oneri € € €

L'Amministrazione riceve dividendi no


e/o altre entrate dalla partecipata?

ACCERTATI RISCOSSIONI C/COMPETENZA RISCOSSIONI C/RESIDUI

Dividendi/utili distribuiti dalla € € €


Pa te ipata all’A i ist azio e

Entrate per cessione quote € € €

Altre entrate da organismi partecipati € € €

Totale entrate € € €

Crediti nei confronti della partecipata €

Debiti nei confronti della partecipata €

Accantonamenti al fondo perdite €


società partecipate

Importo totale delle garanzie prestate €


(fideiussioni, lettere patronage, altre
forme) al 31/12

QUOTA DI POSSESSO (quota diretta e/o indiretta)

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Tipologia di Partecipazione Partecipazione indiretta

Pag. 96 di 118
NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Codice Fiscale Tramite 13187590156

Denominazione Tramite Cap Holding S.p.a.

Quota detenuta dalla Tramite nella 10,1%


partecipata

QUOTA DI POSSESSO – TIPO DI CONTROLLO

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Tipo di controllo controllo congiunto per effetto di norme di legge

La compagine sociale della società è così composta: ACAOP S.p.A. (8,080739%), ASM PAVIA S.p.A: (19,191756%), AS MARE S.r.l.
(8,080739%), ASM Voghera (19,191756%), BRONI STRADELLA LA PUBBLICA (8,080739%), CAP HOLDING S.p.A. (10,100924%), CBL
S.p.A. (8,080739%), ASM VIGEVANO E LOMELLINA (19,191756%), PROVINCIA PAVIA (0,000852%).

INFORMAZIONI ED ESITO PER LA RAZIONALIZZAZIONE

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

La partecipata svolge un'attività di


produzione di beni e servizi a favore Si
dell'Amministrazione?

Attività svolta dalla Partecipata produzione di un servizio di interesse generale (Art. 4, c. 2, lett. a)

Produzione di Servizio di Interesse generale - Servizio Idrico Integrato - con


Descrizione dell'attività conduzione di sistemi di reti ed impianti.

Quota % di partecipazione detenuta


-
dal soggetto privato

Svolgimento di attività analoghe a


quelle svolte da altre società (art.20, si
c.2 lett.c)

Necessità di contenimento dei costi


no
di funzionamento (art.20, c.2 lett.f)

Pag. 97 di 118
NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Necessità di aggregazione di società


no
(art.20, c.2 lett.g)

L'Amministrazione ha fissato, con


proprio provvedimento, obiettivi no
specifici sui costi di funzionamento
della partecipata? (art.19, c.5)

Esito della ricognizione mantenimento senza interventi

L'attività della società PAVIA ACQUE S.C.A.R.L. consiste nella produzione di


un servizio di interesse generale - Servizio Idrico Integrato - inclusa la
realizzazione e la gestione delle reti e degli impianti funzionali al servizio.
La partecipazione nella società PAVIA ACQUE S.C.A.R.L. è riconducibile ad
almeno una delle finalità perseguibili di cui all'art. 4, comma 2, soddisfa
indirettamente i requisiti di cui all'articolo 5, commi 1 e 2, rispetta quanto
previsto per le società in house (art. 16 D.Lgs. 175/2016). Ricade, invece, in
1 delle ipotesi di cui all'articolo 20, comma 2, del D.Lgs. 175/2016
(Partecipazioni in società che svolgono attività analoghe o similari a quelle
svolte da altre società partecipate o da enti pubblici strumentali), per le
Note* quali viene di seguito riportata motivazione di non sussistenza.
L'attività della società PAVIA ACQUE S.C.A.R.L. è simile a quella svolta da
AMIACQUE S.R.L. (altra società partecipata indirettamente tramite Cap
Holding s.p.a.). Le 2 società gestiscono, però, il Servizio Idrico Integrato
all i te o di pe i et i ostitue ti A iti Te ito iali Otti ali A.T.O.
differenti: PAVIA ACQUE S.C.A.R.L. opera in A.T.O. della provincia di Pavia;
AMIACQUE S.R.L. opera in A.T.O. della provincia di Milano.
Pertanto, per la società PAVIA ACQUE S.C.A.R.L., NON RISULTA NECESSARIA
ALCUNA AZIONE DI RAZIONALIZZAZIONE, confermando il mantenimento
della partecipazione indiretta necessaria per la gestione del servizio a rete
regolato dall'autorità d'ambito.

Pag. 98 di 118
11 Rocca Brivio Sforza S.r.l. (in liquidazione)– CF 07007600153

Scheda di dettaglio
DATI ANAGRAFICI DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Codice Fiscale 07007600153

Denominazione Rocca Brivio Sforza S.r.l. (in liquidazione)

Anno di costituzione della società 1983

Forma giuridica Società a responsabilità limitata

Tipo di fondazione -

Altra forma giuridica -

Stato della società In liquidazione

La società è stata posta in liquidazione in attuazione del piano di


razionalizzazione delle partecipazioni del Gruppo Cap (Capogruppo società Cap
Anno di inizio della procedura Holding S.p.a.), approvato dal Comitato di Indirizzo Strategico del 10/02/2015, e
dall Asse lea dei So i del / / .

Società con azioni quotate in


no
mercati regolamentati
Società che ha emesso strumenti
finanziari quotati in mercati no
regolamentati (ex TUSP)

SEDE LEGALE DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Stato Italia

Provincia Milano

Comune Milano

CAP 20122

Indirizzo Via Vivaio, 6

Telefono 02 87239400

FAX 02 87239439

Email roccabrivio@pec.it

Pag. 99 di 118
SETTORE DI ATTIVITÀ DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

64.99.3 attività di merchant bank


Attività 1

Peso i di ativo dell’attività % 100%

ULTERIORI INFORMAZIONI SULLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Società in house no

Previsione nello statuto di limiti sul -


fatturato (3)

Deliberazione di quotazione di
azioni in mercati regolamentati nei no
termini e con le modalità di cui
all’a t. 2 , .

Società contenuta nell'allegato A al no


D.Lgs. n. 175/2016

Società a partecipazione pubblica di no


diritto singolare (art.1, c. 4, lett. A)

Riferimento normativo società di -


diritto singolare

La partecipata svolge attività


economiche protette da diritti no
speciali o esclusivi insieme con altre
attività svolte in regime di mercato

Riferimento normativo società con


diritti speciali o esclusivi insieme con -
altre attività svolte in regime di
mercato

Società esclusa dall'applicazione no


dell'art. 4 con DPCM (art. 4, c. 9)

Società esclusa dall'applicazione


dell'art. 4 con provvedimento del no
Presidente della Regione o delle
Prov. Autonome (art. 4, c. 9)

Pag. 100 di 118


NOME DEL CAMPO

Riferimento normativo atto -


esclusione

DATI DI BILANCIO PER LA VERIFICA TUSP

NOME DEL CAMPO Anno 2018


Salvaguardia e valorizzazione del complesso storico monumentale Rocca Brivio
Tipologia di attività svolta Sforza

Tipologia di attività svolta


(SPL=Servizio Pubblico Locale servizi strumentali con riflessi di natura generale
oppure SS=Servizio Strumentale)

Numero medio di dipendenti 0

Numero dei componenti dell'organo


1 (Liquidatore)
di amministrazione

Compenso dei componenti


€ .
dell'organo di amministrazione

Numero dei componenti dell'organo


0
di controllo

Compenso dei componenti


0
dell'organo di controllo

NOME DEL CAMPO 2018 2017 2016 2015 2014

Approvazione bilancio sì sì sì sì sì

Risultato d'esercizio -€ . -€ . -€ . -€ . . -€ .

Attività produttive di beni e servizi o Distretti tecnologici


Compilare la seguente sotto-sezio e se la Tipologia di attività svolta dalla pa te ipata : Attività
produttive di beni e servizi o Attività di promozione e sviluppo di progetti di ricerca finanziati (Distretti
tecnologici) .

NOME DEL CAMPO 2018 2017 2016

A1) Ricavi delle vendite e delle 0 0 0


prestazioni

A5) Altri Ricavi e Proventi 1 0 € .

Pag. 101 di 118


di cui Contributi in conto esercizio 0 0 0

DATI SINTETICI DI BILANCIO DELLA PARTECIPATA

NOME DEL CAMPO

Numero medio di dipendenti 0

Approvazione bilancio 2018 si

Tipologia di contabilità Contabilità economico-patrimoniale

Tipologia di schema di bilancio Codice civile (ex art.2424 e seguenti)

Contabilità economico-patrimoniale – ila io d’ese izio

NOME DEL CAMPO

B) I-Immobilizzazioni immateriali (X) € 0

B) II-Immobilizzazioni materiali (X) € . .

B) III–Immobilizzazioni finanziarie (X) €

Totale Immobilizzazioni (B) € . .

C) II–Crediti (valore totale) € .

Totale Attivo € . .

A) I Capitale / Fondo di dotazione € .

A) Totale Riserve (II-VII) / Totale € . .


Riserve

A) VIII Utili (perdite) portati a nuovo -€ .

A) IX Utili (perdite) esercizio -€ .

Patrimonio Netto € . .

D) – Debiti (valore totale) € .

Totale passivo € . .

A. Valore della produzione/Totale €


Ricavi
A1) Ricavi delle vendite e delle €
prestazioni / Ricavi
A5) Altri Ricavi e Proventi €

Pag. 102 di 118


NOME DEL CAMPO

di cui "Contributi in conto esercizio" €

B. Costi della produzione /Totale costi € .

B.9 Costi del personale / Costo del €


lavoro
n.b.I aso di s he a di ila io d ese izio è adottato i ase ai P i ipi o ta ili i te azio ali IAS-IFRS ve go o o pilati tutti i a pi
es lusi uelli o t asseg ati dall i o a X ;

DATI CONTABILI DERIVANTI DAL RAPPORTO DI PARTECIPAZIONE

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

L'Amministrazione ha oneri per


contratti di servizio nei confronti della no
partecipata?

IMPEGNI PAGAMENTI C/COMPETENZA PAGAMENTI C/RESIDUI

Oneri per contratti di servizio € € €

L'Amministrazione ha altri oneri o


spese (diversi da quelli per contratti di no
servizio) nei confronti della
partecipata?

IMPEGNI PAGAMENTI C/COMPETENZA PAGAMENTI C/RESIDUI

Oneri per trasferimenti in conto € € €


capitale

Oneri per trasferimenti in conto € € €


esercizio

Oneri per copertura di disavanzi o € € €


perdite

Oneri per acquisizione di quote € € €


societarie

Oneri per aumento di capitale (non ai € € €


fini di ripiano perdite)

Oneri per trasformazione, cessazione, € € €


liquidazione

Oneri per garanzie fideiussioni, lettere € € €


patronage, altre

Pag. 103 di 118


NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Es ussio i ei o f o ti dell’e te delle € € €


garanzie concesse

Altre spese verso organismi € € €


partecipati

Totale oneri € € €

L'Amministrazione riceve dividendi €


e/o altre entrate dalla partecipata?

€ € €

Dividendi/utili distribuiti dalla € € €


Pa te ipata all’A i ist azio e

Entrate per cessione quote € € €

Altre entrate da organismi partecipati € € €

Totale entrate € € €

Crediti nei confronti della partecipata €

Debiti nei confronti della partecipata €

Accantonamenti al fondo perdite €


società partecipate

Importo totale delle garanzie prestate €


(fideiussioni, lettere patronage, altre
forme) al 31/12

QUOTA DI POSSESSO (quota diretta e/o indiretta)

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Tipologia di Partecipazione Partecipazione indiretta

Codice Fiscale Tramite 13187590156

Denominazione Tramite (organismo) Cap Holding S.p.a.

Pag. 104 di 118


NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Quota detenuta dalla Tramite nella 51,04%


società

QUOTA DI POSSESSO – TIPO DI CONTROLLO

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Tipo di controllo controllo congiunto per effetto di norme di legge

La compagine sociale della società è così composta: Cap Holding S.p.A. (51,04%), Comune di Melegnano (4,89%), Comune San
Donato Milanese (20,81%), Comune di San Giuliano Milanese (20,81%), Associazione Rocca Brivio (2,45%).

INFORMAZIONI ED ESITO PER LA RAZIONALIZZAZIONE

NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

La partecipata svolge un'attività di


produzione di beni e servizi a favore No
dell'Amministrazione?

Attività svolta dalla Partecipata attività diversa dalle precedenti

Descrizione dell'attività Salvaguardia e valorizzazione del complesso storico monumentale Rocca Brivio

Quota % di partecipazione detenuta


-
dal soggetto privato

Svolgimento di attività analoghe a


quelle svolte da altre società (art.20, no
c.2 lett.c)

Necessità di contenimento dei costi


no
di funzionamento (art.20, c.2 lett.f)

Necessità di aggregazione di società


no
(art.20, c.2 lett.g)

L'Amministrazione ha fissato, con


proprio provvedimento, obiettivi no
specifici sui costi di funzionamento
della partecipata? (art.19, c.5)

Pag. 105 di 118


NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

Esito della ricognizione razionalizzazione

Modalità (razionalizzazione) messa in liquidazione della società

Nelle more della conclusione della procedura di liquidazione già avviata,


compatibilmente ai conseguenti e necessari adempimenti normativi ed
amministrativi per la chiusura della procedura di liquidazione. Attualmente alcun
o e e g ava sul Bila io del Co u e di Rho pe l attività di li uidazio e i esse e.
Termine previsto per la Co ve ale . . , l Asse lea o di a ia della So ietà ha o fe ito a dato
razionalizzazione alla li uidat i e fi alizzato all i dizio e e gestio e di u a p o edu a competitiva
pe l affida e to del Co plesso ella fo a di pa te a iato pu li o-privato,
ritenendo pertanto opportuno differire la cancellazione della Società per il
tempo strettamente necessario al celere svolgimento della procedura di
manifestazione di interesse e della successiva procedura di gara.

Pag. 106 di 118


NOME DEL CAMPO INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE

La società è stata posta in liquidazione in attuazione del piano di


razionalizzazione delle partecipazioni del Gruppo Cap (Capogruppo società Cap
Holding S.p.a.), approvato dal Comitato di Indirizzo Strategico del 10/02/2015, e
dall Asse lea dei So i del / / .

Con atto 10/04/2015 (iscritto presso il registro delle Imprese il 21/04/2015 prot.
n. 92123 / 2015) la Società è stata posta in stato di scioglimento e liquidazione
con contestuale nomina del Liquidatore.

Il liquidatore ha sottoposto ai soci un primo piano di liquidazione e relativi


allegati alla fine di dicembre 2015, successivamente il 22 settembre 2016
l asse lea dei so i ha de iso di p ovvede e, e t o eve, al ipia a e to dei
debiti sociali nonché di rinviare ad altra riunione la discussione e le relative
delibere circa la destinazione futura del Complesso monumentale della Rocca.
Successivamente in data 11 ottobre 2016 la liquidatrice ha inviato un nuovo
progetto di liquidazione che modifica parte del percorso precedentemente
prospettato, a seguito delle nuove richieste rivolte alla liquidatrice e alle
posizioni assunte dai soci.

Il ove e il C.D.A. di Cap Holdi g S.p.a. t a ite ha o diviso ed


approvato i contenuti di massima del nuovo programma di liquidazione. La
procedura di liquidazione è in fase di completamento avendo i soci provveduto
al versamento delle rispettive quote di contribuzione al fabbisogno di
liquidazione. Nelle date del 16 febbraio 2016, 16 marzo 2017 e 18 settembre
2017, si sono tenute nuove assemblee dei soci i quali hanno dato mandato alla
liquidatrice al fine di dare avvio alle procedure prescritte dalla legge volte
Note* all asseg azio e a te zi dell i o ile ell a ito di u appo to o esso io nel
migliore interesse dei soci. In data 5 febbraio 2018 è stato pubblicato per
estratto, in Gazzetta ufficiale e su alcuni quotidiani, un bando di gara per la
concessione di valorizzazione del Complesso Monumentale Rocca Brivio Forza
(concessione ultratrentennale del Complesso monumentale, che sarà
idealmente destinato ad accogliere stabilmente attività didattiche, culturali,
ricreative, turistiche e promozionali, ricettive e di ristorazione, nonché iniziative
di tipo culturale, sociale e finalizzate alla conoscenza del territorio).Il termine di
presentazione della documentazione, previsto per il 31.5.2018, è stato poi
procrastinato al 31.10.2018, per assenza di offerte.

La procedura, nonostante la proroga del termine, è andata nuovamente deserta.

Con ve ale . . , l Asse lea o di a ia della So ietà ha o fe ito a dato


alla li uidat i e fi alizzato all i dizio e e gestio e di u a p o edu a o petitiva
pe l affida e to del Co plesso ella fo a di pa te a iato pu li o-privato,
ritenendo pertanto opportuno differire la cancellazione della Società per il
tempo strettamente necessario al celere svolgimento della procedura di
manifestazione di interesse e della successiva procedura di gara.

La p o edu a di li uidazio e è tutt o a i o so.

Per la società ROCCA BRIVIO SFORZA S.r.l. (Società in liquidazione), si intende


dare continuità alla procedura di liquidazione in essere, al fine della CESSAZIONE
DELLA SOCIETÀ.

Attual e te al u o e e g ava sul Bila io del Co u e di Rho pe l attività di


liquidazione in essere.

Pag. 107 di 118


5. VERIFICA DELLA SUSSISTENZA DEI REQUISITI PER IL MANTENIMENTO DELLA
PARTECIPAZIONE AI SENSI DEL D. Lgs. 175/2016 (TUSP).

Viene di seguito proposta, in maniera sintetica, la verifica effettuata per ciascuna Società in
merito alla sussistenza/insussistenza dei requisiti per il mantenimento della partecipazione ai
sensi del D. Lgs. 175/2016 (TUSP) e s.m.i...

A.Se.R.- AZIENDA SERVIZI DEL RHODENSE S.p.A.

Aspetto Rileva te della So ietà a t. , o. . D.Lgs. / : so ietà a pa te ipazio e ista pu li o-p ivata.
Quota di pa te ipazio e del soggetto p ivato NON può esse e i fe io e al % del apitale so iale a t. , o.

. D.Lgs. / ;

Selezio e del soggetto p ivato o p o edu e di evide za pu li a ai se si dell'a ti olo , o a , del


de eto legislativo . del ave te pe oggetto, la sottos izio e o l'a uisto della pa te ipazio e

so ieta ia e l'affida e to del o t atto di appalto o di o essio e oggetto es lusivo dell'attività della so ietà
ista a t. , o. . D.Lgs. / .

Fi alità pe seguite e attività a esse a t. e del D. Lgs. . / :


P oduzio e di u se vizio di i te esse ge e ale, ivi i lusa la ealizzazio e e la gestio e delle eti e degli

i pia ti fu zio ali ai se vizi edesi i;

Autop oduzio e di e i o se vizi st u e tali all’e te o agli e ti pu li i pa te ipa ti o allo svolgi e to delle
lo o fu zio i , el ispetto delle o dizio i sta ilite dalle di ettive eu opee i ate ia di o t atti pu li i e 
della elativa dis ipli a azio ale di e epi e to;

O e i di Motivazio e a t. del D. Lgs. . / :


Atto deli e ativo adeguata e te otivato pe la ostituzio e di so ietà a pa te ipazio e pu li a, o pe

l’a uisto di pa te ipazio i, a he i di ette, i so ietà già ostituite.

Sussistenza di condizioni che impongono azioni di razionalizzazione (art. 20, co. 2 del D. Lgs.
n. 175/2016):
1) Pa te ipazio i so ieta ie he NON ie t i o i al u a atego ia di La so ietà ie t a ella atego ie dell’a t.
ui all’a t. del D.Lgs. / a t. , o. , lett. a, D.Lgs. del D.Lgs. / , i di ate al pu to
/ ; p e ede te.

2) So ietà he isulti o p ive di dipe de ti o a ia o u u e o di


Dati Bila io :
a i ist ato i supe io e a uello dei dipe de ti a t. , o. ,
N. dipe de ti: ;
lett. , D.Lgs. / ;
N. A i ist ato i: .

3) Pa te ipazio i i so ietà he svolgo o attività a aloghe o si ila i a Il Co u e di Rho pa te ipa i alt a so ietà
uelle svolte da alt e so ietà pa te ipate o da e ti pu li i GESEM s. .l. he gestis e attività a aloghe
st u e tali a t. , o. lett. , D.Lgs. / ; o si ila i, a NON pe edesi i a iti
gestio ali.

4) Pa te ipazio i i so ietà he, el t ie io p e ede te, a ia o


o seguito u fattu ato edio o supe io e a ilio e di Eu o. Valo e Fattu ato Medio el T ie io -
Il li ite idotto a . = Eu o pe il t ie io – e :€ . . .=
- ai se si dell’ a t. , o. - ui uies, D.Lgs.
i Valo e Fattu ato : €. . .
/ ;

5) Pa te ipazio i i so ietà dive se da uelle ostituite pe la Risultati di Ese izio ui ue io -


gestio e di u se vizio di i te esse ge e ale he a ia o p odotto : tutti positivi
u isultato egativo pe dei ese izi p e ede ti a t. , o. ,
Risultati di Ese izio a o : positivo
lett. e, D.Lgs. / ;

Pag. 108 di 118


6) Ne essità di o te i e to dei osti di fu zio a e to a t. , o. No sussiste o p ovata e essità
, lett. f, D.Lgs. / ; azie dale.

7) Ne essità di agg egazio e di so ietà ave ti ad oggetto le attività No al o e to p evista al u a ipotesi


o se tite all’a t. a t. , o. , lett. g, D.Lgs. / ; di agg egazio e o alt e so ietà ave ti ad
oggetto attività o se tite dalla vige te
o ativa.

Risultati dell’Attività di Ve ifi a:


MANTENIMENTO DELLA PARTECIPAZIONE SENZA ADOZIONE DI ALCUNA AZIONE DI RAZIONALIZZAZIONE,
o fe a do ua to ipo tato el a po ote della s heda di dettaglio di ui al pa ag afo .

Pag. 109 di 118


NED RETI DISTRIBUZIONE GAS S. .l.

Fi alità pe seguite e attività a esse a t. e del D. Lgs. . / :


P odu e u se vizio di i te esse ge e ale a ete di ui all’a t. - is del d.l. / fuo i
dall’a ito te ito iale di ife i e to, o affida e to dei se vizi, i o so e uovi, t a ite 
p o edu e ad evide za pu li a a t. , o. - is

P oduzio e di u se vizio di i te esse ge e ale, ivi i lusa la ealizzazio e e la gestio e delle eti e

degli i pia ti fu zio ali ai se vizi edesi i a t. , o. -lett. a ;

O e i di Motivazio e a t. del D. Lgs. . / :


Atto deli e ativo adeguata e te otivato pe la ostituzio e di so ietà a pa te ipazio e pu li a, o

pe l’a uisto di pa te ipazio i, a he i di ette, i so ietà già ostituite.

Sussistenza di condizioni che impongono azioni di razionalizzazione (art. 20, co. 2 del D.
Lgs. n. 175/2016):
1) Pa te ipazio i so ieta ie he NON ie t i o i al u a atego ia di La so ietà ie t a elle atego ie dell’a t.
ui all’a t. del D.Lgs. / a t. , o. , lett. a, D.Lgs. del D.Lgs. / , i di ate al pu to
/ ; p e ede te.

2) So ietà he isulti o p ive di dipe de ti o a ia o u u e o di Dati Bila io :


a i ist ato i supe io e a uello dei dipe de ti a t. , o. , N. dipe de ti: ;
lett. , D.Lgs. / ; N. A i ist ato i: .

3) Pa te ipazio i i so ietà he svolgo o attività a aloghe o si ila i a Il Co u e di Rho NON pa te ipa i alt e
uelle svolte da alt e so ietà pa te ipate o da e ti pu li i so ietà he gestis o o attività a aloghe
st u e tali a t. , o. lett. , D.Lgs. / ; o si ila i.

4) Pa te ipazio i i so ietà he, el t ie io p e ede te, a ia o


Valo e Fattu ato Medio el T ie io
o seguito u fattu ato edio o supe io e a ilio e di Eu o.
- :€ . . .=
Il li ite idotto a . = Eu o pe il t ie io – e
- ai se si dell’ a t. , o. - ui uies, D.Lgs. Valo e Fattu ato :€ . . .=
/ ;

5) Pa te ipazio i i so ietà dive se da uelle ostituite pe la Risultati di Ese izio ui ue io -


gestio e di u se vizio di i te esse ge e ale he a ia o p odotto : tutti positivi
u isultato egativo pe dei ese izi p e ede ti a t. , o. ,
Risultati di Ese izio a o : positivo
lett. e, D.Lgs. / ;

6) Ne essità di o te i e to dei osti di fu zio a e to a t. , o. No sussiste o p ovata e essità


, lett. f, D.Lgs. / ; azie dale.

7) Ne essità di agg egazio e di so ietà ave ti ad oggetto le attività Vista la o ativa d’a ito e la
o se tite all’a t. a t. , o. , lett. g, D.Lgs. / ; dis ipli a pe la futu a gestio e delle eti
di dist i uzio e del gas, si sta valuta do
la possi ilità di agg egazio e o alt e
so ietà di dist i uzio e del gas pu li he
e p ivate al fi e della pa te ipazio e a .
ga e d’a ito ella P ovi ia di
Mila o.

Risultati dell’Attività di Ve ifi a:


MANTENIMENTO DELLA PARTECIPAZIONE SENZA ADOZIONE DI ALCUNA AZIONE DI RAZIONALIZZAZIONE,
o fe a do ua to ipo tato el a po ote della s heda di dettaglio di ui al pa ag afo .

Pag. 110 di 118


NUOVENERGIE TELERISCALDAMENTO S. .l. i eve, NET

Aspetto Rileva te della So ietà: so ietà i house pe la gestio e di u se vizio a ete all’i te o del pe i et o
te ito iale ostituito dai Co u i so i.
Affida e ti di etti di o t atti pu li i da pa te delle pu li he a i ist azio i so ie; 

Ese izio del o t ollo a alogo o giu to da pa te delle pu li he a i ist azio i so ie. 

Fi alità pe seguite e attività a esse a t. e del D. Lgs. . / :


P oduzio e di u se vizio di i te esse ge e ale, ivi i lusa la ealizzazio e e la gestio e delle eti e degli

i pia ti fu zio ali ai se vizi edesi i;

O e i di Motivazio e a t. del D. Lgs. . / :


Atto deli e ativo adeguata e te otivato pe la ostituzio e di so ietà a pa te ipazio e pu li a, o pe

l’a uisto di pa te ipazio i, a he i di ette, i so ietà già ostituite.

Sussistenza di condizioni che impongono azioni di razionalizzazione (art. 20, co. 2 del D.
Lgs. n. 175/2016):
1) Pa te ipazio i so ieta ie he NON ie t i o i al u a atego ia di La so ietà ie t a ella atego ia dell’a t.
ui all’a t. del D.Lgs. / a t. , o. , lett. a, D.Lgs. del D.Lgs. / , i di ata al pu to
/ ; p e ede te.

2) So ietà he isulti o p ive di dipe de ti o a ia o u u e o di Dati Bila io :


a i ist ato i supe io e a uello dei dipe de ti a t. , o. , N. dipe de ti: ;
lett. , D.Lgs. / ; N. A i ist ato i: .

3) Pa te ipazio i i so ietà he svolgo o attività a aloghe o si ila i a Il Co u e di Rho NON pa te ipa i alt e
uelle svolte da alt e so ietà pa te ipate o da e ti pu li i so ietà he gestis o o attività a aloghe
st u e tali a t. , o. lett. , D.Lgs. / ; o si ila i.

4) Pa te ipazio i i so ietà he, el t ie io p e ede te, a ia o


o seguito u fattu ato edio o supe io e a ilio e di Eu o. Il Valo e Fattu ato Medio el T ie io
li ite idotto a . = Eu o pe il t ie io – e - - :€ . . .=
ai se si dell’ a t. , o. - ui uies, D.Lgs. /
Valo e Fattu ato :€ . . .=

5) Pa te ipazio i i so ietà dive se da uelle ostituite pe la gestio e Risultati di Ese izio ui ue io -


di u se vizio di i te esse ge e ale he a ia o p odotto u : tutti positivi
isultato egativo pe dei ese izi p e ede ti a t. , o. , lett.
Risultati di Ese izio a o : positivo
e, D.Lgs. / ;

6) Ne essità di o te i e to dei osti di fu zio a e to a t. , o. No sussiste o p ovata e essità


, lett. f, D.Lgs. / ; azie dale.

7) Ne essità di agg egazio e di so ietà ave ti ad oggetto le attività No al o e to p evista al u a


o se tite all’a t. a t. , o. , lett. g, D.Lgs. / ; ipotesi di agg egazio e o alt e so ietà
ave ti ad oggetto attività o se tite
dalla vige te o ativa.

Risultati dell’Attività di Ve ifi a:


MANTENIMENTO DELLA PARTECIPAZIONE SENZA ADOZIONE DI ALCUNA AZIONE DI RAZIONALIZZAZIONE,
o fe a do ua to ipo tato el a po ote della s heda di dettaglio di ui al pa ag afo .

Pag. 111 di 118


NUOVENERGIE S.p.a.

Aspetto Rileva te della So ietà: so ietà a pa te ipazio e ista pu li o-p ivata.


Quota di pa te ipazio e del soggetto p ivato NON può esse e i fe io e al % del apitale so iale; 

Selezio e del soggetto p ivato o p o edu e di evide za pu li a ai se si dell'a ti olo , o a , del


de eto legislativo . del ave te pe oggetto, la sottos izio e o l'a uisto della pa te ipazio e

so ieta ia e l'affida e to del o t atto di appalto o di o essio e oggetto es lusivo dell'attività della so ietà
ista a t. , o. . D.Lgs. / .

Fi alità pe seguite e attività a esse a t. e del D. Lgs. . / :


Nessu a delle FINALITA’ pe seguite dalla So ietà ie t a f a le attività a esse di ui all’a t. e del D.Lgs.
/ .

O e i di Motivazio e a t. del D. Lgs. . / :


Atto deli e ativo adeguata e te otivato pe la ostituzio e di so ietà a pa te ipazio e pu li a, o

pe l’a uisto di pa te ipazio i, a he i di ette, i so ietà già ostituite.

Sussistenza delle condizioni che impongono azioni di razionalizzazione (art. 20, co. 2 del
D. Lgs. n. 175/2016):
1) Pa te ipazio i so ieta ie he NON ie t i o i al u a atego ia La so ietà NON ie t a i al u a delle
di ui all’a t. del D.Lgs. / a t. , o. , lett. a, D.Lgs. atego ie di ui all’a t. del D.Lgs.
/ ; / .

2) So ietà he isulti o p ive di dipe de ti o a ia o u u e o di Dati Bila io :


a i ist ato i supe io e a uello dei dipe de ti a t. , o. , N. dipe de ti: ;
lett. , D.Lgs. / ; N. A i ist ato i: dal . . - fi o
a tale data: A i ist ato e U i o .
3) Pa te ipazio i i so ietà he svolgo o attività a aloghe o si ila i Il Co u e di Rho NON pa te ipa i alt e
a uelle svolte da alt e so ietà pa te ipate o da e ti pu li i so ietà he gestis o o attività a aloghe o
st u e tali a t. , o. lett. , D.Lgs. / ; si ila i.
Valo e Fattu ato Medio el T ie io -
4) Pa te ipazio i i so ietà he, el t ie io p e ede te, a ia o
:€ . . .=
o seguito u fattu ato edio o supe io e a ilio e di Eu o.
Il li ite idotto a . = Eu o pe il t ie io – e Valo e Fattu ato :€ . . .=
- ai se si dell’ a t. , o. - ui uies, D.Lgs.
/ ;

5) Pa te ipazio i i so ietà dive se da uelle ostituite pe la Risultati di Ese izio ui ue io -


gestio e di u se vizio di i te esse ge e ale he a ia o : tutti positivi
p odotto u isultato egativo pe dei ese izi p e ede ti
Risultati di Ese izio a o : positivo
a t. , o. , lett. e, D.Lgs. / ;

6) Ne essità di o te i e to dei osti di fu zio a e to a t. , No sussiste o p ovata e essità


o. , lett. f, D.Lgs. / ; azie dale.

7) Ne essità di agg egazio e di so ietà ave ti ad oggetto le attività No is o e il p esupposto al fi e di


o se tite all’a t. a t. , o. , lett. g, D.Lgs. / ; p o ede e all’agg egazio e di so ietà
ave ti ad oggetto attività o se tite dalla
vige te o ativa.

Risultati dell’Attività di Ve ifi a:


La società Nuovenergie S.p.a. NON rientra in alcuna delle categorie di cui all’a t. del D.Lgs. / : AZIONE
DI RAZIONALIZZAZIONE: ALIENAZIONE DELLA PARTECIPAZIONE A TITOLO ONEROSO.
L’E te si avvale, i og i aso, dell’auto izzazio e, ex Legge . . , . a o p o ede e all’alie azio e a
titolo o e oso della uota si o al . . , sulla ase di ua to ipo tato el a po ote della s heda di
dettaglio di ui al pa ag afo .

Pag. 112 di 118


GESEM S. .l.

Aspetto Rileva te della So ietà: so ietà i house pe la gestio e di se vizi pu li i all’i te o del
pe i et o te ito iale ostituito dai Co u i so i.
Affida e ti di etti di o t atti pu li i da pa te delle pu li he a i ist azio i so ie; 

Ese izio del o t ollo a alogo o giu to da pa te delle pu li he a i ist azio i so ie; 

Olt e l' % pe e to del fattu ato della so ietà deve esse e effettuato ello svolgi e to dei o piti

affidati dall'e te pu li o o dagli e ti pu li i so i sa t. , o, , D.Lgs. /

Fi alità pe seguite e attività a esse a t. e del D. Lgs. . / :


P odu e e i e se vizi st etta e te e essa i pe il pe segui e to delle fi alità istituzio ali dell’e te

a t. , o. , D.Lgs. / ;

O e i di Motivazio e a t. del D. Lgs. . / :


Atto deli e ativo adeguata e te otivato pe la ostituzio e di so ietà a pa te ipazio e pu li a, o

pe l’a uisto di pa te ipazio i, a he i di ette, i so ietà già ostituite.

Sussistenza di condizioni che impongono azioni di razionalizzazione (art. 20, co. 2 del D.
Lgs. n. 175/2016):
1) Pa te ipazio i so ieta ie he o ie t i o i al u a atego ia di La so ietà ie t a ella atego ia dell’a t.
ui all’a t. del D.Lgs. / a t. , o. , lett. a, D.Lgs. del D.Lgs. / , i di ata al pu to
/ ; p e ede te.

2) So ietà he isulti o p ive di dipe de ti o a ia o u u e o di Dati Bila io :


a i ist ato i supe io e a uello dei dipe de ti a t. , o. , N. dipe de ti: ;
lett. , D.Lgs. / ; N. A i ist ato i: .

3) Pa te ipazio i i so ietà he svolgo o attività a aloghe o si ila i a Il Co u e di Rho pa te ipa i alt a


uelle svolte da alt e so ietà pa te ipate o da e ti pu li i so ietà A.SE.R.- AZIENDA SERVIZI DEL
st u e tali a t. , o. lett. , D.Lgs. / ; RHODENSE S.P.A. he gestis e attività
a aloghe o si ila i, a NON pe
edesi i a iti gestio ali.

4) Pa te ipazio i i so ietà he, el t ie io p e ede te, a ia o


o seguito u fattu ato edio o supe io e a ilio e di Eu o. Il Valo e Fattu ato Medio el T ie io
li ite idotto a . = Eu o pe il t ie io – e - - :€ . . . =.
ai se si dell’ a t. , o. - ui uies, D.Lgs. / ;
Valo e Fattu ato :€ . . =.

5) Pa te ipazio i i so ietà dive se da uelle ostituite pe la gestio e Risultati di Ese izio ui ue io -


di u se vizio di i te esse ge e ale he a ia o p odotto u : tutti positivi
isultato egativo pe dei ese izi p e ede ti a t. , o. , lett.
Risultati di Ese izio a o : positivo
e, D.Lgs. / ;

6) Ne essità di o te i e to dei osti di fu zio a e to a t. , o. No sussiste o p ovata e essità


, lett. f, D.Lgs. / ; azie dale.

7) Ne essità di agg egazio e di so ietà ave ti ad oggetto le attività No al o e to p evista al u a


o se tite all’a t. a t. , o. , lett. g, D.Lgs. / ; ipotesi di agg egazio e o alt e so ietà
ave ti ad oggetto attività o se tite
dalla vige te o ativa.

Risultati dell’Attività di Ve ifi a:


MANTENIMENTO DELLA PARTECIPAZIONE SENZA ADOZIONE DI ALCUNA AZIONE DI RAZIONALIZZAZIONE,
o fe a do i ua to ipo tato el a po ote della s heda di dettaglio di ui al pa ag afo .

Pag. 113 di 118


CAP HOLDING S.p.A.

Aspetto Rileva te della So ietà: so ietà i house pe la gestio e di u se vizio a ete all’i te o del pe i et o
ostituito dall’A ito Te ito iale Otti ale A.T.O. .
Affida e ti di etti di o t atti pu li i da pa te delle pu li he a i ist azio i so ie; 

Ese izio del o t ollo a alogo o giu to da pa te delle pu li he a i ist azio i so ie; 

Fi alità pe seguite e attività a esse a t. e del D. Lgs. . / :


P oduzio e di u se vizio di i te esse ge e ale, ivi i lusa la ealizzazio e e la gestio e delle eti e

degli i pia ti fu zio ali ai se vizi edesi i;

O e i di Motivazio e a t. del D. Lgs. . / :


Atto deli e ativo adeguata e te otivato pe la ostituzio e di so ietà a pa te ipazio e pu li a, o

pe l’a uisto di pa te ipazio i, a he i di ette, i so ietà già ostituite.

Sussistenza di condizioni che impongono azioni di razionalizzazione (art. 20, co. 2 del D.
Lgs. n. 175/2016):
1) Pa te ipazio i so ieta ie he NON ie t i o i al u a atego ia di La so ietà ie t a ella atego ia dell’a t.
ui all’a t. del D.Lgs. / a t. , o. , lett. a, D.Lgs. del D.Lgs. / , i di ata al pu to
/ ; p e ede te.

2) So ietà he isulti o p ive di dipe de ti o a ia o u u e o di Dati Bila io :


a i ist ato i supe io e a uello dei dipe de ti a t. , o. , N. dipe de ti: ;
lett. , D.Lgs. / ; N. A i ist ato i: .

3) Pa te ipazio i i so ietà he svolgo o attività a aloghe o si ila i a Il Co u e di Rho NON pa te ipa i alt e
uelle svolte da alt e so ietà pa te ipate o da e ti pu li i so ietà he gestis o o attività a aloghe
st u e tali a t. , o. lett. , D.Lgs. / ; o si ila i.
Valo e Fattu ato Medio el T ie io
4) Pa te ipazio i i so ietà he, el t ie io p e ede te, a ia o
- :€ . . .=
o seguito u fattu ato edio o supe io e a ilio e di Eu o.
Il li ite idotto a . = Eu o pe il t ie io – e Valo e Fattu ato :€ . . .=
- ai se si dell’ a t. , o. - ui uies, D.Lgs.
/

5) Pa te ipazio i i so ietà dive se da uelle ostituite pe la Risultati di Ese izio ui ue io -


gestio e di u se vizio di i te esse ge e ale he a ia o p odotto : tutti positivi
u isultato egativo pe dei ese izi p e ede ti a t. , o. ,
Risultati di Ese izio a o : positivo
lett. e, D.Lgs. / ;

6) Ne essità di o te i e to dei osti di fu zio a e to a t. , o. No sussiste o p ovata e essità


, lett. f, D.Lgs. / ; azie dale.

7) Ne essità di agg egazio e di so ietà ave ti ad oggetto le attività No al o e to p evista al u a


o se tite all’a t. a t. , o. , lett. g, D.Lgs. / ; ipotesi di agg egazio e o alt e so ietà
ave ti ad oggetto attività o se tite
dalla vige te o ativa.

Risultati dell’Attività di Ve ifi a:


MANTENIMENTO DELLA PARTECIPAZIONE SENZA ADOZIONE DI ALCUNA AZIONE DI RAZIONALIZZAZIONE,
o fe a do ua to ipo tato el a po ote della s heda di dettaglio di ui al pa ag afo .

Pag. 114 di 118


AREXPO S.p.a.

Fi alità pe seguite e attività a esse a t. e del D. Lgs. . / :


So ietà ie t a te ell’Allegato A del d.lgs. . / a t. , o. ; 

O e i di Motivazio e a t. del D. Lgs. . / :


Atto deli e ativo adeguata e te otivato pe la ostituzio e di so ietà a pa te ipazio e pu li a, o

pe l’a uisto di pa te ipazio i, a he i di ette, i so ietà già ostituite.

Sussistenza di condizioni che impongono azioni di razionalizzazione (art. 20, co. 2 del D.
Lgs. n. 175/2016):
1) Pa te ipazio i so ieta ie he NON ie t i o i al u a atego ia di La so ietà ie t a ella atego ia dell’a t.
ui all’a t. del D.Lgs. / a t. , o. , lett. a, D.Lgs. del D.Lgs. / , i di ata al pu to
/ ; p e ede te.
Dati Bila io :
2) So ietà he isulti o p ive di dipe de ti o a ia o u u e o di
N. dipe de ti: o p esi Co.Co.Co,
a i ist ato i supe io e a uello dei dipe de ti a t. , o. ,
assu zio i te po a ee e a te po
lett. , D.Lgs. / ;
dete i ato ;
N. A i ist ato i: .
3) Pa te ipazio i i so ietà he svolgo o attività a aloghe o si ila i a Il Co u e di Rho NON pa te ipa i alt e
uelle svolte da alt e so ietà pa te ipate o da e ti pu li i so ietà he gestis o o attività a aloghe
st u e tali a t. , o. lett. , D.Lgs. / ; o si ila i.
Valo e Fattu ato Medio el T ie io
4) Pa te ipazio i i so ietà he, el t ie io p e ede te, a ia o
- :€ . . .=
o seguito u fattu ato edio o supe io e a ilio e di Eu o. Il
li ite idotto a . = Eu o pe il t ie io – e - Valo e Fattu ato :€ . . .=
ai se si dell’ a t. , o. - ui uies, D.Lgs. / ;

5) Pa te ipazio i i so ietà dive se da uelle ostituite pe la gestio e Risultati di Ese izio ui ue io -


di u se vizio di i te esse ge e ale he a ia o p odotto u : isultati di ese izio e
isultato egativo pe dei ese izi p e ede ti a t. , o. , lett. egativi.
e, D.Lgs. / ;
Risultati di Ese izio a o : positivo
6) Ne essità di o te i e to dei osti di fu zio a e to a t. , o. T atta dosi di so ietà di s opo, el o so
, lett. f, D.Lgs. / ; dell’ese izio , si asseg ato alla
pa te ipata spe ifi o o iettivo di ispetto
delle p evisio i o te ute el Co to
E o o i o P evisio ale - ,i
te i i di isultati attesi.
No e e ge al o e to u a e essità
spe ifi a i a il o te i e to dei osti
di fu zio a e to.

7) Ne essità di agg egazio e di so ietà ave ti ad oggetto le attività No al o e to p evista al u a


o se tite all’a t. a t. , o. , lett. g, D.Lgs. / ; ipotesi di agg egazio e o alt e so ietà
ave ti ad oggetto attività o se tite
dalla vige te o ativa.

Risultati dell’Attività di Ve ifi a:


MANTENIMENTO DELLA PARTECIPAZIONE SENZA ADOZIONE DI ALCUNA AZIONE DI RAZIONALIZZAZIONE,
o fe a do ua to ipo tato el a po ote della s heda di dettaglio di ui al pa ag afo .

Pag. 115 di 118


C.R.A.A. S. .l. So ietà i li uidazio e

Fi alità pe seguite e attività a esse a t. e del D. Lgs. . / :


La so ietà attual e te i li uidazio e. Svolgeva attività di sviluppo te ito iale att ave so il e upe o di u a
vasta a ea a desti azio e i dust iale: p o uove e, agevola e e oo di a e il p o esso di ei dust ializzazio e
delle a ee dis esse da Fiat Auto dello sta ili e to Alfa Ro eo di A ese, t a ite l’i sedia e to i via p i a ia
di attività p oduttive oe e ti o la t adizio ale vo azio e di alta ualifi azio e te i a dello sta ili e to.

Sussiste za di o dizio i he i po go o azio i di azio alizzazio e a t. , o. del D. Lgs. . / :


No soddisfa al u e uisito esse do la so ietà i li uidazio e.

Ve ale dell’asse lea di essa i li uidazio e: o Ve ale di Asse lea st ao di a ia del / /


depositato p esso il Regist o delle I p ese di Mila o il / / o Nu e o di P oto ollo PRA/ / ,
stato deli e ato all’u a i ità dei so i:
 lo s iogli e to a ti ipato e essa i li uidazio e della so ietà;
 la o i a del Li uidato e;

Stato attuale della essa i li uidazio e: o Co u i azio e del / / ai so i della CRAA S. .l. da pa te
del li uidato e l’Avv. Ri a do A a ia, vie e fatta u a eve si tesi dello stato della essa i li uidazio e della
so ietà.
Su essiva e te, i data / / , l’Asse lea dei So i deli e a di:
 app ova e il ila io di li uidazio e al / / u ita e te al Pia o di ipa to e di p o ede e alla
estituzio e del Capitale So iale e di pa te della ise va st ao di a ia;
 app ova e le odalità o le uali p o ede e al e upe o del edito IVA a o di € . da
i o sa e ai So i, i p opo zio e alla uota di pa te ipazio e al apitale so iale di ias u o.

I data / / stata depositata la do u e tazio e i hiesta da Age zia delle E t ate pe il i o so IVA pe
l’a o .
Co ail / / lo Studio he segue la p o edu a li uidativa ha o u i ato he si a o a i attesa
dell’e ogazio e del i o so Iva elativo all’a o da pa te dell’Age zia delle E t ate.
Co ail / / lo Studio ha o u i ato he i o so l’e ogazio e dei i o si elativi all’a o to Iva
.
I data / / l’E te ha i t oitato l’i po to spetta te p o uota a titolo di i o so del edito Iva .

Risultati dell’Attività di Ve ifi a:


Pe la so ietà CRAA S. .l. So ietà i li uidazio e , si i te de da e o ti uità alla p o edu a di li uidazio e i
esse e, al fi e della CESSAZIONE DELLA SOCIETÀ, p evista i data . . .

La so ietà o ope ativa: attual e te al u o e e g ava sul ila io del Co u e. Il o pe so pe l'attività di


li uidazio e g ava sulle so e a o a gia e ti p esso la so ietà.

Pag. 116 di 118


AMIACQUE S. .l. pa te ipazio e i di etta t a ite Cap Holdi g s.p.a.

Aspetto Rileva te della So ietà: so ietà i house pe la gestio e di u se vizio a ete all’i te o del pe i et o
ostituito dall’A ito Te ito iale Otti ale A.T.O. .
Affida e ti di etti di o t atti pu li i da pa te delle pu li he a i ist azio i so ie; 

Ese izio del o t ollo a alogo o giu to da pa te delle pu li he a i ist azio i so ie; 

Fi alità pe seguite e attività a esse a t. e del D. Lgs. . / :


P oduzio e di u se vizio di i te esse ge e ale, ivi i lusa la ealizzazio e e la gestio e delle eti e

degli i pia ti fu zio ali ai se vizi edesi i;

O e i di Motivazio e a t. del D. Lgs. . / :


Atto deli e ativo adeguata e te otivato pe la ostituzio e di so ietà a pa te ipazio e pu li a, o

pe l’a uisto di pa te ipazio i, a he i di ette, i so ietà già ostituite.

Sussistenza di condizioni che impongono azioni di razionalizzazione (art. 20, co. 2 del D.
Lgs. n. 175/2016):
1. Pa te ipazio i so ieta ie he NON ie t i o i al u a atego ia di La so ietà ie t a ella atego ia dell’a t.
ui all’a t. del D.Lgs. / a t. , o. , lett. a, D.Lgs. del D.Lgs. / , i di ata al pu to
/ ; p e ede te.

2. So ietà he isulti o p ive di dipe de ti o a ia o u u e o di


Dati Bila io :
a i ist ato i supe io e a uello dei dipe de ti a t. , o. ,
N. dipe de ti:
lett. , D.Lgs. / ;
N. A i ist ato i: .

3. Pa te ipazio i i so ietà he svolgo o attività a aloghe o si ila i a L'attività della so ietà AMIACQUE S.R.L.
uelle svolte da alt e so ietà pa te ipate o da e ti pu li i del tutto si ile a uella svolta da PAVIA
st u e tali a t. , o. lett. , D.Lgs. / ; ACQUE S.C.A.R.L., i alt o A ito
Te ito iale Otti ale.

4. Pa te ipazio i i so ietà he, el t ie io p e ede te, a ia o


o seguito u fattu ato edio o supe io e a ilio e di Eu o. Il Valo e Fattu ato Medio el T ie io
li ite idotto a . = Eu o pe il t ie io – e - - :€ . . .=
ai se si dell’ a t. , o. - ui uies, D.Lgs. / ;
Valo e Fattu ato :€ . . .=

5. Pa te ipazio i i so ietà dive se da uelle ostituite pe la gestio e Risultati di Ese izio ui ue io -


di u se vizio di i te esse ge e ale he a ia o p odotto u : tutti positivi
isultato egativo pe dei ese izi p e ede ti a t. , o. , lett.
Risultati di Ese izio a o : positivo
e, D.Lgs. / ;

6. Ne essità di o te i e to dei osti di fu zio a e to a t. , o. No isulta e e ge e tale e essità da


, lett. f, D.Lgs. / ; pa te della so ietà he detie e la
pa te ipazio e di etta e te.

7. Ne essità di agg egazio e di so ietà ave ti ad oggetto le attività No isulta e e ge e tale e essità da
o se tite all’a t. a t. , o. , lett. g, D.Lgs. / ; pa te della so ietà he detie e la
pa te ipazio e di etta e te.

Risultati dell’Attività di Ve ifi a:


MANTENIMENTO DELLA PARTECIPAZIONE SENZA ADOZIONE DI ALCUNA AZIONE DI RAZIONALIZZAZIONE,
o fe a do ua to ipo tato el a po ote della s heda di dettaglio di ui al pa ag afo .

Pag. 117 di 118


PAVIA ACQUE S. .a. .l. pa te ipazio e i di etta t a ite Cap Holdi g s.p.a.

Aspetto Rileva te della So ietà: so ietà i house pe la gestio e di u se vizio a ete all’i te o del pe i et o
ostituito dall’A ito Te ito iale Otti ale A.T.O. .
Affida e ti di etti di o t atti pu li i da pa te delle pu li he a i ist azio i so ie; 

Ese izio del o t ollo a alogo o giu to da pa te delle pu li he a i ist azio i so ie; 

Fi alità pe seguite e attività a esse a t. e del D. Lgs. . / :


P oduzio e di u se vizio di i te esse ge e ale, ivi i lusa la ealizzazio e e la gestio e delle eti e

degli i pia ti fu zio ali ai se vizi edesi i;

O e i di Motivazio e a t. del D. Lgs. . / :


Atto deli e ativo adeguata e te otivato pe la ostituzio e di so ietà a pa te ipazio e pu li a, o

pe l’a uisto di pa te ipazio i, a he i di ette, i so ietà già ostituite.

Sussistenza di condizioni che impongono azioni di razionalizzazione (art. 20, co. 2 del D.
Lgs. n. 175/2016):
1) Pa te ipazio i so ieta ie he NON ie t i o i al u a atego ia di La so ietà ie t a ella atego ia dell’a t.
ui all’a t. del D.Lgs. / a t. , o. , lett. a, D.Lgs. del D.Lgs. / , i di ata al pu to
/ ; p e ede te.

2) So ietà he isulti o p ive di dipe de ti o a ia o u u e o di


Dati Bila io :
a i ist ato i supe io e a uello dei dipe de ti a t. , o. ,
N. dipe de ti: ;
lett. , D.Lgs. / ;
N. A i ist ato i: .

3) Pa te ipazio i i so ietà he svolgo o attività a aloghe o si ila i a L'attività della so ietà PAVIA ACQUE
uelle svolte da alt e so ietà pa te ipate o da e ti pu li i S.C.A.R.L. del tutto si ile a uella
st u e tali a t. , o. lett. , D.Lgs. / ; svolta da AMIACQUE S.R.L., i alt o
A ito Te ito iale Otti ale.
Valo e Fattu ato Medio el T ie io
4) Pa te ipazio i i so ietà he, el t ie io p e ede te, a ia o
- : €. . . .=
o seguito u fattu ato edio o supe io e a ilio e di Eu o. Il
li ite idotto a . = Eu o pe il t ie io – e - Valo e Fattu ato :€ . . .=
ai se si dell’ a t. , o. - ui uies, D.Lgs. / ;

5) Pa te ipazio i i so ietà dive se da uelle ostituite pe la gestio e Risultati di Ese izio ui ue io -


di u se vizio di i te esse ge e ale he a ia o p odotto u : tutti positivi
isultato egativo pe dei ese izi p e ede ti a t. , o. , lett.
Risultati di Ese izio a o : positivo
e, D.Lgs. / ;

6) Ne essità di o te i e to dei osti di fu zio a e to a t. , o. No isulta e e ge e tale e essità da


, lett. f, D.Lgs. / ; pa te della so ietà he detie e la
pa te ipazio e di etta e te.

7) Ne essità di agg egazio e di so ietà ave ti ad oggetto le attività No isulta e e ge e tale e essità da
o se tite all’a t. a t. , o. , lett. g, D.Lgs. / ; pa te della so ietà he detie e la
pa te ipazio e di etta e te.

Risultati dell’Attività di Ve ifi a:


MANTENIMENTO DELLA PARTECIPAZIONE SENZA ADOZIONE DI ALCUNA AZIONE DI RAZIONALIZZAZIONE,
o fe a do ua to ipo tato el a po ote della s heda di dettaglio di ui al pa ag afo .

Pag. 118 di 118


ROCCA BRIVIO SFORZA S. .l. So ietà i li uidazio e- pa te ipazio e i di etta t a ite Cap Holdi g
s.p.a.

Attività svolte: so ietà i li uidazio e.

Co pagi e so ieta ia: Cap Holdi g spa , %, Co u e di Sa Giulia o , %, Co u e di Sa


Do ato , %, Co u e di Meleg a o , %, Asso iazio e Ro a B ivio , %;

La atu a di ias u a di esse se SPL o SS : t attasi di se vizi st u e tali o iflessi di atu a ge e ale.

Fi alità pe seguite e attività a esse a t. e del D. Lgs. . / :


La so ietà attual e te i li uidazio e. Esse do p op ieta ia del o plesso o u e tale Ro a B ivio,
svolgeva attività di salvagua dia e valo izzazio e del suddetto o plesso sto i o o u e tale e più i
ge e ale di salvagua dia e valo izzazio e dei e i a ie tali, sto i i, a tisti i e tu isti o ultu ali o
ife i e to al te ito io del Sud Mila ese i ge e ale e del Pa o Ag i olo Sud Mila o i spe ifi o.

Sussiste za di o dizio i he i po go o azio i di azio alizzazio e a t. , o. del D. Lgs. . / :


No soddisfa al u e uisito esse do la so ietà i li uidazio e.

Ve ale dell’asse lea di essa i li uidazio e: la so ietà stata posta i li uidazio e i attuazio e del
pia o di azio alizzazio e delle pa te ipazio i del G uppo Cap app ovato dal Co itato di I di izzo
St ategi o del / / e dall'Asse lea dei So i del / / .
E’ attual e te i o so la p o edu a di li uidazio e. I so i ha o deli e ato la p ovvista fi a zia ia
e essa ia alla li uidazio e e p ovveduto al ve sa e to delle o t i uzio i di ispettiva o pete za.
Nell’Asse lea So i del a zo , si de iso di p o ede e o gli ulte io i ade pi e ti volti a
ga a ti e la hiusu a della so ietà.
I data fe aio stato pu li ato pe est atto, i Gazzetta uffi iale e su al u i uotidia i, u
a do di ga a pe la o essio e di valo izzazio e del Co plesso Mo u e tale Ro a B ivio Fo za
o essio e ult at e te ale del Co plesso o u e tale, he sa à ideal e te desti ato ad a oglie e
sta il e te attività didatti he, ultu ali, i eative, tu isti he e p o ozio ali, i ettive e di isto azio e,
o h i iziative di tipo ultu ale, so iale e fi alizzate alla o os e za del te ito io .
La p o edu a, o osta te la p o oga del te i e di p ese tazio e delle offe to, p evisto p i a pe il
. . e poi p o asti ato al . . , a data dese ta.
Co ve ale . . , l’Asse lea o di a ia della So ietà ha o fe ito a dato alla li uidat i e pe
l’i dizio e e gestio e di u a p o edu a o petitiva pe l’affida e to del Co plesso ella fo a di
pa te a iato pu li o-p ivato, ite e do pe ta to oppo tu o diffe i e la a ellazio e della So ietà pe il
te po st etta e te e essa io al ele e svolgi e to della p o edu a di a ifestazio e di i te esse e
della su essiva p o edu a di ga a.

Risultati dell’Attività di Ve ifi a:


Pe la so ietà ROCCA BRIVIO SFORZA S. .l. So ietà i li uidazio e , si i te de da e o ti uità alla
p o edu a di li uidazio e i esse e, al fi e della CESSAZIONE DELLA SOCIETÀ.
Attual e te al u o e e g ava sul ila io del Co u e, pe le attività di li uidazio e della so ietà.

Rho, il_____________________________

IL SINDACO
Piet o Ro a o

i
Si p e isa he, i o fo ità al pa ag afo . degli I dirizzi per gli ade pi e ti relativi alla Revisio e e al Ce si e to delle
Parte ipazio i pu li he , pu li ati sul po tale pa te ipazio i del Dipa ti e to del teso o https://po taleteso o. ef.gov.it i data
. . , il fattu ato di tutte le So ietà del Co u e di Rho tutte ese e ti attività p oduttive di e i e se vizi stato al olato
osì al olato Vo e A Ri avi delle ve dite e delle p estazio i + Vo e A Alt i i avi e p ove ti di ui al Co to E o o i o, ex a t.
del Codi e Civile.

Pag. 119 di 118

Potrebbero piacerti anche