Sei sulla pagina 1di 20

10404 Poste italiane

Sped. in A.P. - D.L.


353/2003
conv. L. 46/2004,
art. 1, comma 1,
€ 2,50 in Italia — Domenica 4 Aprile 2021 — Anno 157˚, Numero 92 — ilsole24ore.com 9 770391 786418 DCB Milano

A tavola con
Matteo Zuppi
«La crisi è il codice
con cui misurarsi
Sprona l’uomo
e la comunità
al mutamento»
Porporato. di Paolo Bricco
Fondato nel 1865 Matteo Zuppi,
— a pagina 9
arcivescovo
Quotidiano Politico Economico Finanziario Normativo di Bologna

Domenica PROCESSO ALLA DAD


DISASTRO A DISTANZA?
Viaggi 24 Tech 24
BIBBIA & ANIMALI di Roberto Casati — a pagina III
Enologia Ecosistemi
L’UMILE ASINO Tesori Quando è il frigo
NEL MOMENTO nascosti a gestire la vita
DI GLORIA EDITORIA
ITALIA UNITA NEI LIBRI in cantina di tutta la casa
di Gianfranco Ravasi
di De Cesare Viola di Gianni Rusconi
— a pagina I di Raffaele Liucci — a pagina VI
— a pagina 17 — a pagina 19

Semplificazioni in arrivo per il 110% IL PIANO ANTI PANDEMICO

L’EUROPA

Verifiche più facili sugli immobili E I RITARDI


DI NEXT
GENERATION
fu costruito. La ricerca dei vecchi do- di Sergio Fabbrini
Superbonus cumenti negli archivi cartacei dei co- IL TITOLO HA GUADAGNATO IL 56% NEGLI ULTIMI 30 GIORNI

L’obiettivo: rivedere le regole


muni (e per giunta con il personale in
smart working) rallenta le autorizza-
zioni. Si pensa di eliminare o allegge-
rire la «doppia» conformità oppure
escluderla almeno per gli interventi
Volkswagen, l’anti Tesla d’Europa S i dice che sia «un cane che
abbaia ma non morde». In
realtà, la Corte
costituzionale tedesca
(Bundesverfassungsgericht –
sulla conformità urbanistica AP

di edilizia libera. Intanto l’Ance regi- BverfG), con l'ingiunzione del 26


E i lavori agevolati accelerano stra una forte accelerazione dei lavori marzo scorso rivolta al presidente
eseguiti con un +24% degli importi della Repubblica Frank-Walter
Il governo vuole semplificare le pro- nella settimana 24-30 marzo rispetto Steinmeier, di morsi ne ha già dati
cedure per i lavori agevolati con il Su- alla precedente. Giorgio Santilli, Gu- abbastanza. Spiego perché.
perbonus. Sotto la lente, in particola- glielmo Saporito e Gian Lorenzo Cominciamo dall'inizio. Nel
re, la verifica di «doppia conformità» Saporito — a pag. 3 dicembre dell'anno scorso, dopo
dell’immobile non solo al titolo di og- un anno di trattative, l'Unione
gi ma anche a quello del tempo in cui Edizione chiusa in redazione alle 22 europea era riuscita finalmente a
concordare un programma
speciale (Next Generation Eu o
Ng-Eu costituito di 750 miliardi)

Partite Iva, con fatturato per combattere gli effetti


economici e sociali della
pandemia. Collegato al Quadro

fino a 100mila euro finanziario pluriennale (Qfp) per


il 2021-27, costituito di più di 1.100
miliardi, quel programma si
il crollo dei ricavi è doppio impegnava a mettere a
disposizione dei Paesi colpiti
dalla pandemia nuove risorse
europee (sia sotto forma di
chi nel 2019 ha fatturato fino a prestiti che di sussidi). Mentre il
Decreto Sostegni 100mila euro, il calo di volume d’affa- Qfp 2021-27 consiste di
ri nel 2020 di almeno il 30% che dà di- trasferimenti finanziari
ritto all’aiuto ha colpito il 57,6% delle nazionali, non si poteva ricorrere
partite Iva. Nelle fasce superiori di all'aumento di questi ultimi per
Il 58% dei soggetti perde oltre fatturato, invece, in media poco più Zero Emissioni. Il Gruppo Volkswagen ha investito 46 miliardi per l’elettrificazione dei suoi modelli. Nella foto, una delle due sostenere Ng-Eu.
un terzo. Nelle altre fasce del 30% delle attività ha visto sfumare Torri Auto Silos nella sede di Wolfsburg, dove vengono stipati i veicoli prodotti. Alberto Annichiarico — a pag. 12 —Continua a pagina 7
l’anno scorso almeno un terzo dei ri-
soglia raggiunta solo dal 30% cavi. Bar, negozi, autonomi e profes-
sionisti interessati dai nuovi aiuti so- ECONOMIA REALE
Sono le piccole attività a pagare il co-
sto più alto della crisi prodotta dalla
pandemia. Lo spiegano i numeri ela-
no quasi 2,4 milioni, e rappresentano
l’80% dei destinatari dei nuovi aiuti
pubblici. La loro perdita media di ri-
Big industriali, maxi riserva in cassa FALLIMENTI,
borati dal Governo per mettere a
punto il Dl Sostegni. Nella fascia di
cavi è stata di 41.860 euro.
Mobili e Trovati — a pag. 5 aziende a incrementare il più possi-
L’ANDAMENTO
Società quotate bile la capacità di generare cassa, au- CYBERATTACCHI È ANOMALO
mentando le disponibilità immedia-
te. Il risultato è stata un’esplosione Pubblicati in rete
COVID: L’OLANDA BLOCCA ASTRAZENECA di liquidità: un «tesoretto» che ora di Marcello Minenna
Ammonta a circa 54,5 miliardi di eu- attende di essere smobilizzato e che i dati di 500 milioni
Riaperture, punto a metà aprile
Barbara Fiammeri — a pag. 7
ro la disponibilità di cassa di dieci tra
le maggiori società industriali italia-
ne quotate. La pandemia e la scarsa
visibilità sui mercati hanno spinto le
potrà servire per crescere, anche se
le imprese per ora non sembrano
avere fretta di tornare alla normalità.
Matteo Meneghello — a pag. 4
di utenti Facebook
—Servizio a pagina 10
A d aprile 2020, al culmine
dello shock pandemico, si
riteneva che l'imponente
caduta del Pil e la scarsità di
liquidità avrebbero provocato uno
tsunami di fallimenti nel settore
privato. D’altronde era successo
LETTERA AL RISPARMIATORE
con la grande crisi finanziaria del
De’Longhi, la sfida 2009 e quella del debito dell’area
euro nel 2011-12. La caduta rapida
è correre di più della domanda in condizioni
normali innesca una grave crisi di
in Asia liquidità nel settore privato non
finanziario. In breve tempo
e Nord America questa si trasforma in una crisi di
solvibilità, soprattutto se le
di Vittorio Carlini — a pagina 14 banche restringono l’accesso al
credito perché anch’esse in
difficoltà. All’onda di fallimenti
BUONA PASQUA AI LETTORI
segue un'impennata della
Domani Il Sole 24 Ore, come tutti i disoccupazione, con ripercussioni
quotidiani, non sarà in edicola. Il Sole a cascata su consumi, risparmi,
tornerà in edicola martedì 6 aprile produzione industriale.
Successivamente le banche
accumulano un’imponente
quantità di crediti deteriorati
PROVA IL NUOVO SOLE 24 ORE
1 mese a 1€. Per info: (com'è accaduto in Italia dal 2011)
ilsole24ore.com/abbonamenti che rendono difficile la ripartenza
Servizio Clienti 02.30.300.600 dei prestiti all'economia reale.
—Continua a pagina 14
2 Il Sole 24 Ore Domenica 4 Aprile 2021 – N. 92

9 miliardi
IL FATTURATO ANNUO TEMPI PIÙ CELERI PER I CONTROLLI
Primo Piano È il fatturato aggregato annuo nel Per Assoimmobiliare l’Agenzia delle
settore dell’efficienza energetica dei Entrate dovrebbe accelerare i controlli:
Politica economica player chiamati dal Cesef a esamina- da qui la proposta di un parere preven-
re l’andamento del superbonus. tivo o meccanismo di silenzio-assenso.

Il superbonus L’analisi dei general contractor sul superbonus

CRITICITÀ DELLA MISURA

visto dai player:


Dati in percentuale
Durata limitata Burocrazia Responsabilità Carenza
del provvedimento eccessiva asseveratori di offerta

«La misura
IN VIA DI SUPERATA
RISOLUZIONE 20% 40% 40%
20%
10% IN VIA DI
RISOLUZIONE

sia strutturale»
50%
APERTA APERTA

80% 80% 50% 10%


RIPARTIZIONE DELLE RICHIESTE PER CATEGORIA DI BENEFICIARI
Dati in percentuale
Condomìni Persone fisiche, al di fuori Istituti autonomi Altri
Il check. Finora 34mila domande in sei mesi: dell’esercizio di attività
di impresa, arti e professioni
case popolari
(Iacp)
i condomini guidano la classifica dei beneficiari, 6%
tra gli interventi spicca l’isolamento termico 7%
28%
Celestina Dominelli sparmio energetico e pompe di calore
ROMA elettriche quanto al tipo di impianti ri- 59%
chiesti. Il grosso delle domande, poi,
Il superbonus è un assist importante a sottolinea il Cesef, arriva dai condomi-
supporto della filiera della riqualifica- ni (59%, soprattutto quelli con più di 8
zione energetica e sismica degli edifi- unità abitative) e dalle persone fisiche Fonte: elaborazione Agici su dati aziendali
ci. Ma la misura, in parte migliorata (28%) e si riferisce prevalentemente al-
dall’esecutivo con l’ultima legge di bi- le prime case (83%) con prestazioni
lancio, necessita di ulteriori affina- energetiche inefficienti, ubicate so-
menti per potenziarne l’efficacia, a
partire dall’esigenza di renderla strut-
turale. La puntuale pagella sul super-
prattutto nel Nord Italia (73%) rispetto
al Centro e al Sud della penisola.
«Patrimonio immobiliare a emissioni zero,
un obiettivo nazionale per Recovery e 110%»
bonus arriva questa volta da utility e Gli investimenti mobilitati
operatori energetici, sondati sulla reale Fin qui una fotografia complessiva de-
efficacia dell’intervento dal Cesef gli interventi, ma l’indagine ha cercato
(Centro studi sull’economia e il mana- anche di capire quanti progetti sono
gement dell’efficienza energetica), che arrivati a traguardo (il 7,3% delle quasi
fa capo ad Agici Finanza d’impresa, so- 34mila richieste totali ha superato la
cietà di ricerca e consulenza specializ- fase di primo contatto e, di queste, il dalla Ue». Serve una «strategia unica, gli uffici comunali. Occorre individuare Altre proposte del piano di Assoim-
zata nel settore dell’energia, dell’am- 69% è stato deliberato dall’assemblea, Rigenerazione urbana organica, interministeriale, nazionale, «elementi di semplificazione burocra- mobiliare: accelerazione dell’efficien-
biente e delle infrastrutture, fondata e il 15% contrattualizzato, l’11% cantiera- condivisa con il mercato, finalizzata ad tica che snelliscano il processo per defi- tamento energetico del patrimonio im-
presieduta da Andrea Gilardoni, e che to e il 4% concluso) e quale livello di in- affrontareiltemainmodostrutturato». nire in modo certo i tempi di controllo mobiliare pubblico «attraverso l’affi-
da tempo conduce sul superbonus un vestimenti si è generato (circa 766 mi- Un utile punto di avvio è il documento delle pratiche». Dovrebbe accelerare i damento della gestione o la dismissio-
attento lavoro di analisi attraverso il lioni) con le aziende che, a valle dell’at- Rovere (Assoimmobiliare): «Strategia per la riqualificazione ener- tempi di controllo anche l’Agenzia delle ne verso gestori e/o investitori privati»;
tavolo di lavoro ecobonus e sismabo- tivazione della misura, hanno attivato «Serve una strategia unica getica del parco immobiliare naziona- Entrate per cui si propone in aggiunta estensione agli Oicr della detrazione
nus 2020 in cui sono riuniti dodici diverse strategie per garantire un’of- le», pubblicato dal Mise a fine 2020: è un parere preventivo o un meccanismo del 36% prevista dall’articolo 16-bis (per
partner (Cva, Caparol, Gruppo Dolo- ferta adeguata finendo per considerare
condivisa con il mercato» «una mappatura dello stato di salute di silenzio-assenso. evitare effetti negativi, per esempio,
miti Energia, Egea, Enel X, Engie, Eni più efficaci l’incremento delle partner- energetico del patrimonio italiano» e Un altro punto fondamentale per la sull’housing sociale, «meritevole della
Gas e Luce, Hera, Intesa Sanpaolo, Iren, ship, l’assunzione di nuovi dipendenti Giorgio Santilli mette in luce «la necessità di investire 9 riuscita del superbonus è la sua esten- massima tutela possibile»); superare il
Snam e Utilitalia). e la creazione di unità di business dedi- miliardi annui per garantire un tasso di sione «agli immobili caratterizzati da gap a livello normativo delle certifica-
cate. Quanto alla fruizione del benefi- Ilpuntodipartenzaèancoralastronca- ristrutturazione tale da permettere al interventi di edilizia libera e con diffor- zioni delle costruzioni sostenibili, ac-
cio fiscale, il 73,4% dei richiedenti ha tura del testo unificato sulla rigenera- paese di raggiungere gli obiettivi 2020- mità minori anche in assenza di asse- centrando in una «unica certificazione
‘ Pesano la durata ridotta
del provvedimento e
optato per lo sconto in fattura, mentre
il restante 26,5% per la cessione del cre-
zione urbana all’esame del Senato. «È
unaleggescrittadachinonhacapitoche
2030 e 2030-2050 del Piano nazionale
integrato per l’energia e il clima».
verazione di conformità urbanistica ed
edilizia». Il passaggio dall’edilizia
ambientale dinamica» le informazioni
utili, non solo di tipo energetico; affian-
l’eccessiva burocrazia. dito ad altri soggetti. Le imprese, inve- larigenerazioneurbananonèiltraspor- Ma alla strategia va associato «un espansiva su suolo non edificato alla ri- care agli strumenti tradizionali (credito
E occorre maggiore ce, si sono espresse in modo assoluta- topubblicolocale,nonèaffairedelmon- foglio del come», una cassetta degli at- generazione urbana, che interviene su di imposta e detrazioni) l’uso di stru-
chiarezza interpretativa mente paritario tra l’utilizzo diretto del dopubblico,perchéintuttelegrandicit- trezzi. E cinque delle 20 proposte ri- menti finanziari alternativi per incenti-
credito d’imposta e la cessione dello tà europee la rigenerazione urbana la guardano superbonus e sismabonus, vare l’efficientamento energetico, co-
Il superbonus ai raggi X stesso ad altri soggetti. fannoiprivaticheinvestonoilorocapi- che andrebbero reingegnerizzati per SILVIA me feed in tariffa per l’efficienza ener-
Così, dopo due indagini per evidenzia- talidovecisonoopportunitàdimercato, trasformarli da incentivi episodici a ROVERE getica, i prestiti con rimborso in bollet-
Presidente
re i trend e i limiti della misura, il Cesef I limiti della misura regole chiare, processi semplificati, in- strumento di una strategia. La prima ta, mutui per l’efficienza energetica
Assoimmobiliare
ha realizzato una nuova rilevazione L’indagine fornisce, quindi, indicazio- centivi a fare. In tutti i Paesi Ue ci sono questione dà subito l’idea di come non Confindustria
(mutui verdi), prestiti con rimborso
chiedendo ai general contractor, con ni molto utili a chi dovrà decidere il de- incentivi per i privati che investono». si possa vivacchiare ancora: come con- dal maggio tramite le imposte fiscali, assicurazione
un fatturato aggregato annuo per l’ef- stino del superbonus evidenziandone Stavolta,però,SilviaRovere,presidente sentire l’applicazione dei bonus sugli del 2017 del risparmio energetico; sostenere il
ficienza energetica di circa 9 miliardi e anche i limiti, a cominciare dalla dura- diAssoimmobiliareConfindustria,por- immobili abitati? Occorre «un piano di reskilling manageriale per maturare le
con oltre 5mila occupati, di valutare in ta ridotta del provvedimento. Il motivo ta il discorso oltre la legge al Senato, per mobilità dei residenti attraverso una competenze necessarie ad adottare i
concreto l’andamento del superbonus è evidente: nonostante la proroga pre- agganciarsialtemadelladecarbonizza- mappatura di “edifici polmone” da rin- patrimonio esistente, rischia di naufra- nuovi modelli industriali di sostenibili-
sulla base delle quasi 34mila richieste vista dalla manovra, l’estensione è ri- zionedelpatrimonioimmobiliareedel- tracciare anche all’interno degli immo- gare se per allargare il superbonus si tà attraverso defiscalizzazioni tempo-
raccolte in sei mesi (dal 1° luglio al 31 di- tenuta troppo limitata con il risultato lafilieraediliziaeall’opportunitàcheof- bili della Pa, da destinare ad alloggi chiedono verifiche puntigliose sullo ranee per la partecipazione dei dipen-
cembre 2020). «Il superbonus rappre- che si privilegiano interventi più pic- freilRecoveryPlan.«RealEstateNetZe- temporanei per l’esecuzione dei lavo- stato degli immobili. Una flessibilità è denti a formazione mirata e alla crea-
senta una grande opportunità per de- coli con iter burocratici meno com- ro» è il titolo del documento che ha da- ri». Se si vogliono davvero garantire le necessaria, per esempio, dice Assoim- zione di Esg manager o di corsi di soste-
carbonizzare le città, sostenere il setto- plessi per non avere lavori incompleti vanti: venti proposte che vogliono opportunità date dal superbonus biso- mobiliare, ammettendo il superbonus nibilità lungo tutta la catena del valore.
re edile, generare occupazione e accre- allo scadere del provvedimento. A indicarelestradeper«raggiungereitar- gna prevedere subito tre tipi di esten- in caso di «difformità minori quali au- Sul piano istituzionale un salto
scere il valore degli immobili che non questo, si aggiungono gli eccessivi get del Piano nazionale integrato per sione: quella temporale ben oltre i due menti di superfici entro il 5% della su- potrebbe arrivare con un «comitato
può essere sprecata a causa di com- adempimenti burocratici per la realiz- l’energiaeilclima».Laproposta«zero» anni; a tipologie di asset class diverse perficie assentita e opere come coper- tecnico di matrice pubblico-privata,
plessità burocratiche e di una limitata zazione dell’intervento e per ottenere dà l’obiettivo generale: «elaborare una da quella residenziale (alberghiero, ture e balconi, aperture di vani su fac- con l’obiettivo di fornire supporto
prospettiva temporale - spiega al Sole il beneficio fiscale che impattano ne- strategia integrata per decarbonizzare commerciale, terziario, produttivo e «a ciata e difformità dei prospetti». La do- coordinato e continuativo al proces-
24 Ore Stefano Clerici curatore del rap- gativamente sull’operatività del su- il patrimonio edilizio e la filiera edilizia tutti gli ambiti di rigenerazione urbana manda contenuta in questa proposta è so decisionale pubblico per facilitare
porto -. Sarà molto importante garan- perbonus. La cui efficacia, rimarca il nell’ottica della Circular Economy». È il che andrebbero perseguiti con priori- davvero strategica: «Si intende prima gli investimenti sostenibili e di Circu-
tire la continuità nel tempo dei soste- Cesef, è condizionata altresì dalla re- punto di attacco del ragionamento. «Ci tà»); a una platea di utilizzatori oggi regolarizzare il patrimonio o si ritiene lar Economy nel settore del Real esta-
gni alla riqualificazione energetica e si- sponsabilità penale e amministrativa aspettiamodalPianonazionalediripre- esclusi come Oicr, Fondi e Siiq. più importante efficientarlo? Gli incen- te». Servirebbe anche un catasto
smica degli edifici e l’armonizzazione in capo agli asseveratori (per il 40% de- sa e resilienza - dice Rovere - un’ambi- C’è poi il tema dello snellimento dei tivi per come strutturati oggi vedono la energetico pubblico digitalizzato e
dell’articolata normativa in materia, gli intervistati è ancora una criticità ir- zione che finora non abbiamo visto, processi burocratici. Il punto più critico difformità come ostacolo al consegui- un potenziamento informatico dei
con aliquote più basse ma stabili». risolta), dalla carenza dell’offerta, uni- mentreabbiamovistolistedioperesen- resta la doppia conformità urbanistica mento dell’efficientamento». Un osta- sistemi di rappresentazione delle
ta alla difficoltà di approvvigionamen- za strategie. Serve un piano per rag- e catastale, che impone ai tecnici asse- colo che va rimosso, se l’efficientamen- prestazioni energetiche.
Condomini in prima linea to di materiale edile, e dalla complessi- giungeregliobiettivienergeticiindicati veratori di ricercare i documenti presso to energetico è prioritario. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Insomma, il superbonus ha bisogno di tà della normativa, sottoposta a


un “tagliando”, ma i risultati fin qui so- continue modifiche che gli operatori
no indiscutibili, come le preferenze in devono inseguire. Gli strumenti di sostegno in Europa
termini di interventi stando ai numeri E come si risolvono i nodi ancora
raccolti dal Cesef attraverso i dieci ge- esistenti? Sono gli stessi general con-
neral contractor interpellati. Perché, tractor, che dovranno scontare regole
sulle 33.865 richieste pervenute, circa più restrittive nel caso offrano pac-
il 60% riguarda la prima fase di contat- chetti completi (si veda Il Sole 24 Ore
to con l’azienda, ma il 28% è relativo a di ieri), a suggerire quattro proposte:
interventi di efficienza energetica e l’1% la proroga della misura che dovrebbe
a misure antisismiche. E, tra le doman- essere resa strutturale con aliquote
de, spicca l’isolamento termico degli “modulari” e crescenti in base alle di-
involucri edilizi (73%) sia in via esclusi- mensioni dell’immobile e delle unità
va (43%) sia in abbinamento alla sosti- abitative; la predisposizione di un te- In Francia il Malraux Act In Olanda incentivi «green» In Svezia detrazioni ad hoc In Germania costi deducibili
tuzione degli impianti di climatizza- sto unico che raccolga, riordini e sem- Sono deducibili le imposte sui La legge fiscale riconosce Si incentiva l’autoproduzione Il governo tedesco ha previsto
zione (30%) per gli interventi trainanti, plifichi le misure fin qui varate; la redditi dei costi per interventi alcuni incentivi a livello di di energia verde negli immobili la possibilità di dedurre i costi
mentre emerge una netta predomi- semplificazione delle procedure per di ristrutturazione edilizia imposizione diretta sugli commerciali o residenziali con di ammodernamento e
nanza delle richieste per l’efficienta- l’avvio dei lavori e la cessione del cre- (Malraux Act). Prevista, poi, la interventi di riqualificazione una detrazione dalle imposte di manutenzione dei beni
mento energetico di elementi non dito alle banche; infine, una maggiore deducibilità fino al 100% dalla energetica. È in vigore, poi, sui redditi. L’autoproduzione immobiliari purché l’edificio
strutturali (per esempio, la sostituzio- chiarezza interpretativa. Che finora tassa di proprietà immobiliare un’imposta energetica per nel settore privato è esentata interessato dai lavori sia
ne degli infissi) tra gli interventi traina- ha rallentato, e non poco, il pieno svi- delle spese per interventi di incentivare l’uso dell’energia se l’impianto installato non ubicato in una zona di sviluppo
ti, con una netta preferenza per caldaie luppo del superbonus. risparmio energetico. solare nelle abitazioni. eccede i 255 kilowatt. o di riqualificazione urbana.
a condensazione, domotica per il ri- © RIPRODUZIONE RISERVATA
Il Sole 24 Ore Domenica 4 Aprile 2021 – N. 92 3

1,1 miliardi
IL SUPERBONUS VA GABRIELE BUIA
Primo Piano Cresce l’ammontare complessivo dei L’Ance registra una forte accelerazio-
lavori realizzati per quegli interventi ne nella settimana 24-30 marzo
Politica economica che abbiano raggiunto almeno il 30% rispetto a quella precedente: +24%
del programmato degli importi

Accelera il 110%, semplificazioni in arrivo


i dati con quelli di inizio febbraio l’incre- dal ministro dell’Economia, Daniele tempo in cui fu costruito. È questo se- (è sufficiente la comunicazione inizio rebbe il paradosso di essere esclusi dal
Decreto Recovery mento è intorno al 200%. Solo il 9% degli Franco. Il ministro finora non si è mai condo aspetto che crea appesantimenti lavori). Fra questi interventi pompe di beneficio (o di dover sanare l’immobile)
interventi è commissionato da condo- pronunciato, a differenza del suo pre- burocratici da una parte, dall’altra calore, pannelli solari, strati isolanti del per l’irregolarità originaria di un inter-
mini, ma l’importo è al 32% in quanto decessore Gualtieri che aveva battaglia- esclude dal beneficio molti immobili per manto di copertura. Quello che parte vento che sarebbe possibile fare oggi.
hanno un importo medio (464mila eu- to per limitare proroghe e risorse. C’è «difformità» al titolo edilizio originario. come principio di legalità (lo Stata paga Una proposta congiunta per alleggerire
Le ipotesi sulla doppia ro) di gran lunga superiore a quello delle inoltre da superare la resistenza Ue al- L’immobile accede al beneficio solo con i lavori solo a chi è in regola) attribuisce la verifica di conformità è arrivata dalle
conformità: alleggerirla o singole abitazioni (80mila). Veneto, l’inserimento nel Recovery di bonus fi- una regolarizzazione (se è possibile). in realtà al Superbonus una doppia fun- sponde opposte di Anci (comuni) e Ance
Lombardia ed Emilia-Romagna con- scali per il settore privato. Una condizione quella della «doppia zione: da una parte vorrebbe essere un (costruttori): considerare valide le asse-
escluderla per l’edilizia libera centrano un terzo degli interventi. Partita ancora più complessa quella conformità» che spesso vale solo per chi forte incentivo a raggiungere l’obiettivo verazioni che riportino esclusivamente
Ma la vera partita ora sul Superbonus sulle semplificazioni, richieste da tutti beneficia del Superbonus ma non per dell’efficientamento energetico, dive- gli estremi del titolo edilizio (o la data di
Giorgio Santilli è quella del decreto Recovery/Semplifi- gli operatori e rese necessarie dai dati al- chi realizza lo stesso tipo di intervento nuto prioritario con il Recovery; dall’al- esecuzione dell’opera).
ROMA cazioni in arrivo a fine mese. Il governo larmanti provenienti dal territorio, dove senza agevolazione. Per molti degli in- tra si rivela una leva (spuntata) alla rego- La seconda strada è ampliare i mar-
lavora per inserire lì un capitolo Super- gli uffici comunali sono in affanno - con terventi ammessi al 110% vige infatti il larizzazione del patrimonio immobilia- gini di tolleranza, oggi limitati al 2%, per
Accelerazione per i lavori finanziati con bonus. Il confronto è alle prime mosse la combinazione di archivi cartacei e regime di «edilizia libera» che non ha re che rallenta il primo obiettivo. regolarizzare le difformità.
il Superbonus: nella settimana 24 -30 ma quel che appare chiaro è che ci sono personale in smart working - a rispon- bisogno cioè di alcun atto autorizzativo Il governo è intenzionato ad affron- La terza strada è quella di evitare la
marzo gli interventi che hanno raggiun- due questioni rilevanti da risolvere. La dere in tempi ragionevoli alle richieste tare il problema ma non ha ancora deci- «conformità» almeno per quegli inter-
to almeno il 30% dei lavori sono passati prima - che sta nelle mani del Mef - è la dei professionisti asseveratori. so come. Quali sono le strade possibili? venti che sono assoggettati a regime di
da 7.709 a 9.207 (+19,4%) e gli importi da
878 milioni a 1.090 milioni (+24,1%). È
proroga dell’incentivo a tutto il 2023, co-
me ha chiesto a più riprese il Parlamen-
Il nodo - per comprovare quello che
dopo il decreto 76/2020 si chiama «sta- ‘ Nella settimana 24-30
marzo incremento del
La prima strada è di intervenire con
un alleggerimento della «doppia con-
edilizia libera. In questo modo si elimi-
nerebbe - almeno per un certo numero
quanto rileva l’Ance, l’associazione dei to e come era indicato nelle schede tec- to legittimo dell’immobile» - è la «dop- 19,4% del numero di formità»: conformità solo rispetto ai ti- di interventi - la disparità di autorizza-
costruttori, sulla base dei dati del moni- niche del Recovery Plan scritte dal go- pia conformità» dell’immobile ai titoli lavori arrivati al 30% toli attuali (senza sanatorie di eventuali zione edilizia.
toraggio Enea-Mise. Se si confrontano verno Conte ma inviate in Parlamento urbanistici ed edilizi di oggi e a quelli del rispetto alla precedente illeciti penali commessi). Così si evite- © RIPRODUZIONE RISERVATA

Conformità urbanistica per ora a ostacoli


Problemi e soluzioni. In numerosi casi è possibile sanare le irregolarità In condominio. L’attività di verifica della regolarità edilizia deve essere
ma servono tempi anche molto lunghi e professionisti che seguano la pratica fatta prima di deliberare ogni tipo di appalto o incarico professionale

Guglielmo Saporito verazione della regolarità della fac-


Gian Lorenzo Saporito ciata (cioè dei prospetti) scorporata La mappa delle difformità più frequenti
dal complesso immobiliare retro-
Per fruire dei bonus edilizi, compre- stante (cioè dalle unità immobiliari
Questa tabella riguarda i vari interventi che, se abusivi e superiori al 2%, co. ndizionano la richiesta dei bonus. La regolarità edilizia va dichiarata da
so il 110%, gli immobili devono esse- che fruiscono dell’affaccio).
parte del tecnico. Gli interventi si intendono su immobili o zone senza vincoli. Nei casi di «edilizia libera» non occorre alcun titolo edilizio abilitativo
re urbanisticamente regolari (arti- In concreto, lo Stato finanzia i la-
EVENTUALE ASSEVERAZIONE CONDOMINIALE O AUTONOMA
colo 49 del Dpr 380/2001) o almeno vori sulla facciata e si disinteressa INNOVAZIONE MODIFICA EFFETTUATA REGOLARIZZAZIONE DELLA SINGOLA UNITÀ
rientrare nelle tolleranze costruttive dei locali retrostanti. La norma pe- Portineria condominiale Uso che diventa privato Non occorre Asseverazione condominiale
del 2% (articolo 34 bis). La mancanza raltro ha fatto sorgere dubbi, in
di regolarità genera, il recupero del- quanto parla di legittimità delle Portineria condominiale Uso che diventa commerciale Scia Asseverazione condominiale
l’importo agevolato, maggiorato di “parti comuni”, senza distinguere Finestre su spazi comuni (di scale, androni) Alterazione prospetti Scia Asseverazione condominiale
sanzioni: di qui la corsa a verificare tra le parti oggetto o meno di con- Finestre di unità immobiliari private Alterazione prospetti Scia Asseverazione della singola unità
la regolarità della costruzione, chie- tributo (ad esempio, vi potrebbero
Inferriate a finestre Non alterano prospetti Edilizia libera Asseverazione condominiale
dendo, quando possibile, la relativa essere gli abusi nelle autorimesse
sanatoria edilizia. Nell’attesa della condominiali, che interferiscono Vani tecnici e di sgombero Realizzazione Edilizia libera Asseverazione condominiale
sanatoria, si può comunque chiede- con l’asseverazione della facciata). Vano caldaia Modifica Scia Asseverazione condominiale
re il bonus (circolare Lavori pubblici Più opportunamente, la Regione Autorimesse comuni Difformità di dimensione Scia Asseverazione condominiale
41714 / 2003), con il rischio, però, di Emilia-Romagna consente al tecni-
Modifica di impianto
dover restituire quanto ottenuto co di asseverare la conformità delle Autorimesse comuni Edilizia libera Asseverazione condominiale
antincendio o elettrico
qualora la sanatoria sia negata. specifiche “parti degli edifici inte-
Per gli interventi in parziale dif- ressate dagli interventi” (articolo 10 Stenditoi Cambio d’uso Scia Asseverazione condominiale
formità che non possono essere eli- bis della legge regionale 14 / 2020), Innalzamento falde tetto In colmo o in gronda Scia Asseverazione condominiale
minati se non con danno strutturale consentendo cioè di sezionare, a Impianti tecnici Ripristino a norma Edilizia libera Asseverazione condominiale
agli edifici cui appartengono è pre- seconda delle procedure, i luoghi da
vista una sanatoria con sanzione pe- valutare, asseverando come legitti- Linee vita sul tetto Collocazione Edilizia libera Asseverazione condominiale
cuniaria (articolo 34 del Dpr mi solo i luoghi dove si intenda in- Ascensore condominiale Realizzazione Scia Asseverazione condominiale
380/2001: doppio del costo di pro- tervenire (si veda anche Il Sole 24 Impianti di verde ed accessori - Edilizia libera Asseverazione condominiale
duzione, per le unità residenziali). Ore del 30 marzo scorso). Sul con- Intercapedini Locali non utilizzabili Edilizia libera Asseverazione condominiale
dominio, poi, va richiamato un
aspetto importante: la conformità Locali tombati Locali non utilizzabili Edilizia libera Asseverazione condominiale

‘ Se la costruzione viene
eliminata e sostituita
urbanistica va verificata prima di
ogni altra decisione, perché l’am-
Pavimentazioni esterne
Pannelli solari e fotovoltaici sul tetto
-
-
Edilizia libera
Edilizia libera
Asseverazione condominiale
Asseverazione condominiale
gli abusi si sanano ma ministratore, cui tocca il difficile
Arredi da giardino, barbecue, fontane, panche - Edilizia libera Asseverazione condominiale
i volumi abusivi non si compito di coordinare tutta l’ope-
potranno ricostruire razione del superbonus, non può Gazebo Modeste dimensioni Edilizia libera Asseverazione condominiale
impegnarsi con tecnici, progettisti, Gioco per bimbi - Edilizia libera Asseverazione condominiale
Problemi insolubili general contractor e imprese prima Pergolato, pergotende Modeste dimensioni Edilizia libera Asseverazione condominiale
Invece, le difformità maggiori (un di aver controllato che non esistano
Tettoie Modeste dimensioni Edilizia libera Asseverazione condominiale
piano in più, un organismo edilizio impedimenti e di aver calcolato il
radicalmente diverso) danno seri tempo per sanare gli eventuali abu- Tende - Edilizia libera Asseverazione condominiale
problemi. Ciò soprattutto perché la si (sempre che sia possibile). Vanno Cucce, ricoveri e voliere - Edilizia libera Asseverazione condominiale
sanatoria di difformità integrali esi- quindi evitate le delibere “omni- Ripostigli attrezzi Modeste dimensioni Edilizia libera Asseverazione condominiale
ge una doppia conformità (cioè ri- comprensive” che prevedano l’as-
spetto alle regole esistenti al mo- segnazione degli incarichi, oltre che Sbarre, dissuasori, stalli di biciclette - Edilizia libera Asseverazione condominiale
mento dell’abuso e a quello della sa- della verifica urbanistica, anche di Serbatoi e cisterne - Edilizia libera Asseverazione condominiale
natoria), di fatto molto rara. Gli edi- altri adempimenti “in automatico”. Scala retrattile e di arredo Opere interne Edilizia libera Asseverazione della singola unità
fici di epoca remota, anteriori Avviare la macchina del 110% senza Controsoffitto non strutturale Opere interne Edilizia libera -
all’entrata in vigore delle norme che la conformità urbanistica è perico-
(nel 1942) nei centri urbani hanno losissimo per i condòmini (che pos- Controsoffitto strutturale Opere interne Scia Asseverazione della singola unità
reso obbligatorio il titolo edilizio per sono incappare nelle revoche del- Comignoli o terminali fumi - Scia Asseverazione condominiale
costruire, possono avere bonus as- l’agevolazione) e dell’amministra- Lucernari, abbaini - Scia Asseverazione condominiale
severati dai tecnici con riferimento tore (che verrà da loro considerato Ascensore privato Opere interne Scia Asseverazione della singola unità
a “documenti probanti” che testi- responsabile ).
monino il consolidarsi dei luoghi Servo scala Opere interne Edilizia libera -
(articolo 9 bis del Dpr 380). Ma per Agibilità ante novembre 2016 Impianti igienico-sanitari Opere interne Edilizia libera -
interventi edilizi realizzati nell’in- Un’altra scappatoia rispetto ad una Impianti di climatizzazione - Edilizia libera -
tervallo tra il 1942 ed i tempi recenti, impegnativa asseverazione sulla re-
Antenne e parabole Opere esterne Edilizia libera Asseverazione condominiale
non si può eccepire una decadenza golarità urbanistica del manufatto,
del potere sanzionatorio dei Comu- può essere rappresentata dal certifi- Pompe di calore - Edilizia libera -
ni e quindi gli abusi vanno regola- cato di agibilità, che prima del no- Serre - Edilizia libera Asseverazione condominiale
rizzati se si intende fruire dei bonus. vembre 2016 (Dl 222) riassumeva le Vetrine per attività economiche - Scia Asseverazione condominiale
Se la costruzione (con abusi) vie- qualità (anche urbanistiche) del-
ne eliminata e sostituita da altro l’immobile, sollevando da ulteriori Insegne per esercizi commerciali - Scia Asseverazione condominiale
edificio (articoli 2 bis e 3 del Dpr accertamenti. Gli edifici che abbiano Rampe che eliminano barriere architettoniche - Edilizia libera Asseverazione condominiale
380), non è necessaria la sanatoria conseguito la licenza di agibilità e Apertura o chiusura di finestre di singole unità - Scia Asseverazione *
ma i volumi abusivi non si potranno non siano stati poi modificati, pos- Chiusura di logge Aumento di volume Scia Asseverazione singola e condominiale
ricostruire. sono giovarsi ai fini del bonus di una
asseverazione che faccia riferimen- Realizzazione di verande Aumento di volume Scia Asseverazione singola e condominiale
In condominio to all’agibilità medesima. Rimane Spostamento di pareti Opere interne Cila -
È opportuno ricordare che la con- comunque un’ampia fascia di co- Soppalchi Opere interne Scia Asseverazione della singola unità
formità urbanistica, per i beni con- struzioni che, volendo utilizzare i Spostamento di porte Opere interne Edilizia libera -
dominiali (interventi su facciate), si vari bonus, vanno revisionate e, se
giova dell’articolo 119, comma 13 ter, possibile, regolarizzate. Tramezzi Opere interne Cila -
del Dl 34/2020, che autorizza l’asse- © RIPRODUZIONE RISERVATA Tabella a cura di Guglielmo Saporito e Gian Lorenzo Saporito - Note: * condominiale se vengono eseguiti interventi «trainanti» sulla facciata, singola unità se vengono eseguiti lavori «trainati»
4 Il Sole 24 Ore Domenica 4 Aprile 2021 – N. 92

+20,4%
L’INCREMENTO STELLANTIS
Primo Piano Lo stock dei depositi delle imprese ha All’ex Fca va il primato della liquidità, in
accelerato la crescita tra il 2019 e il termini assoluti: 23,8 miliardi di euro,
Finanza d’impresa 2020, ma l’aumento è stato costante tra cassa e mezzi equivalenti, nel 2020
dalla crisi dei debiti sovrani del 2012 (+58,8%)

Liquidità, per i big industriali La cassa è protezione


per gli imprevisti
maxi riserva di 54 miliardi e volano per la crescita
successo anche sulla capacità di incre-
Boom nel 2020. La disponibilità di cassa di dieci tra le maggiori società italiane quotate è aumentata Le motivazioni mentare a livelli record il cash flow e il
risultato è una financial headroom, con
di oltre un terzo: un tesoretto accumulato nell’emergenza che offre flessibilità per il dopo Covid disponibilità liquide e circa 260 milio-
ni di euro di linee committed revol-
Amplifon, Brembo e Cnh ving inutilizzate, che in un anno è lie-
Matteo Meneghello re per nuovi investimenti. Industrial al lavoro vitata da circa 300 a 800 milioni».
Il tesoretto delle imprese industriali Come è avvenuto per le famiglie,
su strategie analoghe Un’architettura che ora Amplifon non
La cassa delle imprese corre con la pa- anche quello delle imprese è un «ri- ha fretta di smontare: «Tutto somma-
ura (per ora scampata). II lockdown di Disponibilità liquide rappresentate da cassa e mezzi equivalenti sparmio precauzionale», secondo la to l’extracosto è stato contenuto e a
inizio 2020 e la scarsa visibilità sui recente definizione del capo del servi- «La tematica è sorta all’inizio dell’an- fronte di questo abbiamo grande fles-
VAR. % RICAVI LIQUIDITÀ 2020 VAR. % LIQUIDITÀ
mercati nello stesso periodo hanno 2020/2019 IN MLN € 2020/2019 zio stabilità finanziaria di Bankitalia, no scorso, quando il Covid ha iniziato sibilità per supportare il nostro busi-
spinto le aziende italiane a incremen- Alessio De Vincenzo. «Hanno sospeso a diffondersi in Italia. Ci siamo detti: ness, che è molto espansivo».
tare il più possibile la capacità di ge- Enel –19,1% 5.906 –34,6% i piani di investimento - ha detto - e non lavoriamo solo allungando le sca- Sulla stessa lunghezza d’onda è
nerare cassa, aumentando nel con- Stellantis (Ex Fca) –19,9% 23.846 +58,8% hanno fatto scorta di liquidità grazie denze del debito, ma rassicuriamo la Oddone Incisa, cfo di Cnh Industrial:
tempo le disponibilità immediate. Il Eni anche alle misure di garanzia ai presti- comunità finanziaria sul fatto che «Nell’ultimo anno l’indice di liquidità
–36,3% 9.413 +57,0%
risultato è stata un’esplosione di li- ti. Si tratta, come ha spiegato nel corso un’azienda forte come la nostra, in un sul fatturato dell’azienda è salito al
quidità nei conti economici: un «teso- Ferrari –8,1% 1.362 +51,7% di un’audizione alla Commissione fi- momento di difficoltà, non ha proble- 61%, contro una media abituale di cir-
retto» che ora attende di essere smo- StMicroelectronics +6,9% 3.006 +15,8% nanze alla Camera, di un segnale che mi a reagire in maniera altrettanto de- ca il 30%. Nel primo trimestre 2020 il
bilizzato, anche se le imprese, passata da un lato mostra che le tensioni di li- cisa». Nell’analisi di Gabriele Galli, cfo nostro comparto ha vissuto momenti
Cnh Industrial –7,3% 8.785 +80,2%
la paura, non sembrano avere fretta di quidità sono state contenute e dall’al- di Amplifon, i passaggi che hanno drammatici, con fabbriche e conces-
tornare alla normalità. Moncler –11,5% 923 +21,6% tro che c’è un potenziale pronto per es- portato l’azienda a triplicare le dispo- sionari chiusi tra febbraio e aprile e
Ammonta a circa 54,5 miliardi di Campari –3,8% 548 –22,2% sere utilizzato». nibilità liquide in 12 mesi (da 138 a 545 vendite bloccate. Questo ha generato
euro la disponibilità di “cash & equiva- Banca Ifis conferma che, sulla milioni) sono il completamento ideale ripercussioni sui ricavi e sul consumo
lents” nei conti delle dieci principali so- Recordati –2,2% 188 +0% base dei dati disponibili, i flussi di di una strategia avviata in tempi non di liquidità. Di qui la reazione, a cui si
cietà industriali del listino italiano. Un Amplifon –10,2% 545 +294,9% credito deteriorato non sono attesi sospetti. «Eravamo già partiti a di- è accompagnata una ripresa delle
campione rappresentativo dell’orien- in aumento nel breve termine. In cembre 2019 lavorando sul prestito vendite nella seconda parte dell’anno.
tamento dell’industria italiana, che alle Fonte: Elaboraz. Il Sole 24 Ore su dati di bilancio e progetti di bilancio pubblicati dalle società questo momento il contesto è «ane- obbligazionario, poi emesso a febbra- Ora immagino torneremo su ratios
prime avvisaglie di incertezza, inco- stetizzato» dal regime delle mora- io con una domanda di dieci volte su- più ragionevoli, e ci sarà un riadatta-
raggiata anche dall’abbondanza di cre- Le uniche eccezioni, tra le realtà causa della contrazione legata alla torie, conferma l’Ufficio studi, se- periore all’offerta – spiega Galli –. Ci mento, ma non si tornerà indietro più
dito sul mercato e dalle garanzie statali, analizzate, sono Enel e Campari. Due componente utili. condo cui si inizieranno a valutare eravamo dati una rivisitazione della di tanto. Dagli eventi della scorsa pri-
nel 2020 ha schiacciato l’acceleratore realtà che, a fronte di una contrazione Una realtà come Stm, invece, l’anno le prime ripercussioni sul sistema, struttura finanziaria generale con mavera abbiamo tutti imparato che gli
aumentando in media del 36% il livello dei ricavi per uno scenario congiuntu- scorso è riuscita a crescere nei volumi legate alla capacità di rientro dalle l’obiettivo non di incrementare l’am- imprevisti possono succedere e una
delle disponibilità a breve. rale in peggioramento, hanno mante- ma ha comunque aumentato liquidità esposizioni debitorie, dalla seconda montare complessivo delle linee, ma scorta di liquidità può essere utile».
A conti fatti si tratta di quasi 15 mi- nuto gli investimenti programmati e autofinanziamento, conservando in metà dell’anno in poi. di allungarne l’orizzonte temporale, Anche in Brembo si sottolinea che
liardi in più rispetto al 2019, con incre- perché utili all’innovazione e alla so- cassa l’incremento di cash flow. Le stime sono di un aumento della ed eravamo in costante contatto con «è meglio potere contare su un cusci-
menti percentuali in molti casi ben al di stenibilità della produzione. Una si- In generale, secondo un’analisi di rischiosità, con alcuni punti di doman- le banche». Proprio questo dialogo è netto confortevole». «In futuro – pre-
sopra del 50%. È il caso di Stellantis tuazione resa evidente anche dall’in- Banca Ifis su dati Banca d’Italia, dal da legati alla capacità di reazione e alle stato decisivo, visto che «dalle prime cisa la società – non manterremo il li-
(+58,8%), passata da 15 a quasi 24 mi- dicatore legato al cash flow, sceso a 2012 a oggi, dopo la crisi dei debiti so- opportunità di rimbalzo offerte dai di- discussioni avevamo ottenuto un vello di cassa attuale di 550 milioni, la
liardi di cassa, di Eni (+57%, da 6 a 9,4 vrani, le imprese italiane hanno au- versi settori. Rispetto al recente passa- grande riscontro e prezzi ampiamen- disponibilità diminuirà durante l’an-
miliardi), di Ferrari (+51,7%, da 898 a mentato costantemente lo stock dei to, però, le aziende hanno imparato ad te al di sotto dell’1,5%». A inizio 2020 no. Ma dopo Lehmann e il Covid non
1.362 miliardi), di Cnh industrial
(+80,2%, da 4,9 a 8,8 miliardi) e di Am- ‘ Per Bankitalia si tratta di
una forma di risparmio
depositi, con una decisa accelerazione
(+20,4%) tra il 2019 e il 2020. Questa
autofinanziarsi, rileva il report di Ban-
ca Ifis, i cui numeri certificano un at-
la visibilità era molto ridotta per la
pandemia e «abbiamo aumentato per
ha più senso parlare di situazione ina-
spettate,icignineripossonoesserepiù
plifon, che ha quasi triplicato le dispo- precauzionale, molti massa di liquidità, che nasce da una teggiamento prudente delle imprese e 380 milioni le linee di credito commit- numerosi di quanto immaginiamo».
nibilità, salendo in un anno da 138 a investimenti sono stati grande incertezza sul futuro, potrà es- questo è giudicato un dato positivo. ted. Poi la situazione è migliorata in —M. Me
545 milioni di cassa. sospesi con la pandemia” sere utilizzata come paracadute oppu- © RIPRODUZIONE RISERVATA modo molto rapido, abbiamo avuto © RIPRODUZIONE RISERVATA
Il Sole 24 Ore Domenica 4 Aprile 2021 – N. 92 5

5%
QUANTO VALGONO GLI AIUTI RISTORI IN BASE AL FATTURATO
Primo Piano Di fronte a un calo di fatturato annuo Gli aiuti previsti dal primo provvedi-
di circa 42mila euro, il meccanismo mento economico del governo Draghi
Gli aiuti ai professionisti degli aiuti offre 2.093 euro, circa il 5% sono articolati in base alle fasce di
del crollo fatturato

Crisi doppia
GETTYIMAGES

L’analisi

SOSTENIBILITÀ
per i piccoli: DEL DEBITO,
L’IMPERATIVO
ricavi crollati DELLA CRESCITA

per sei su dieci


di Dino Pesole

C on il nuovo scostamento di
bilancio da circa 30
miliardi in arrivo, il ricorso
al deficit disposto all’inizio della
pandemia raggiungerà la cifra
record di 170 miliardi. Se vi si
aggiungono anche i 25 miliardi in
deficit previsti dall’ultima
Partite Iva. Il 58% di chi fattura fino a 100mila euro manovra di bilancio, saremo nei
ha subìto cadute di oltre un terzo, contro il 32-37% dintorni dell’intero stanziamento
attribuito al nostro Paese dal Next
delle altre fasce: calo medio da 42mila euro Partite Iva in difficoltà. Ristoranti e bar tra i più colpiti dalla crisi Generation EU, da qui al 2026.
Cifre imponenti, rese possibili
dalla sospensione dei vincoli
Marco Mobili stegno e l’assegno (o il credito d’im- europei, che pongono tuttavia in
Gianni Trovati posta) che gli spetterà, sulla base dei La crisi per fasce di fatturato primo piano il tema della
ROMA dati della fatturazione elettronica che sostenibilità di un debito
consente di misurare in modo pun- La quota di partite Iva che nel 2020 ha subìto un calo di ricavi di almeno il 30% pubblico che veleggia verso il
Il crollo economico prodotto dalla tuale la dinamica di ogni attività eco- 160% del Pil. Fondamentale è
pandemia ha bersagliato a tutto nomica conosciuta dal fisco. FASCE DI FATTURATO N. IMPRESE CON PERDITE PERCENTUALE PERDITA
poter contare (come sta
campo. Ma si è accanito con una vio- Qui arriva il primo dato chiave. 2019 DI ALMENO IL 30% SUL TOTALE MEDIA ANNUA (in €) avvenendo ora) su un
lenza particolare sulle attività indi- Nella prima fascia, quella di chi nel 0 1 2 3 4 finanziamento del debito a costi
viduali o famigliari. Sul mondo di 2019 ha fatturato fino a 100mila eu- contenuti, per non appesantire
negozi di vicinato, sui bar, sul picco- ro, il calo di volume d’affari di alme- 58 l’onere degli interessi passivi. La
lo commercio lontano da quelle che no il 30% che dà diritto all’aiuto ha ri- Fino a 100mila 41.860 variabile decisiva è la crescita (il
erano e torneranno a essere le vie guardato il 57,6% delle partite Iva. 2.390.000 denominatore) che ne
dello shopping. E sugli studi profes- Basta salire di uno scalino, e rag- garantirebbe in automatico la
sionali normali, sulla maggioranza giungere la fascia fra 100mila e 100mila-400mila 37 119.760 graduale discesa, in un contesto
di commercialisti, avvocati, consu- 400mila euro, per vedere questa per- 370.000 di finanza pubblica che dovrebbe
lenti del lavoro, architetti, ingegne- centuale diminuire al 37,4%. prevedere anche il ritorno a un
ri, geometri che non lavorano nelle Fra le attività più grandi interessa- 53 avanzo primario in zona
400mila-un milione 321.660
law firm o nei grandi progetti rac- te dal sistema dei «sostegni», quelle sicurezza.
contati dalle pagine della stampa che in tempi normali hanno ottenuto 160.000 Nella condizione di
specializzata. Ma che producono ricavi fra i cinque e i dieci milioni di straordinaria emergenza
con la loro attività diffusa una fetta euro, la quota colpita dalla maxi per- Un milione - 5 milioni 32 1.104.000 imposta dalla pandemia, al
importante della ricchezza econo- dita meritevole di sostegno statale è 70.000 momento solo la prima delle tre
mica e sociale italiana. del 33,3%, sostanzialmente analoga condizioni può essere onorata. E
Il colpo, insomma, è stato ed è du- al 31,8% che si incontra fra uno e cin- lo è grazie al sostegno di una
ro per tutti. Ma è drammatico per que milioni di fatturato 2019. 5 milioni - 10 milioni 33 3.628.920 politica monetaria che si
quel «popolo delle partite Iva» che La percentuale di piccoli in ginoc- 10.000 manterrà ancora iper-espansiva,
Fonte: Elaborazione del Sole 24 Ore su dati Mef
anche prima del Covid era più cele- chio, in sintesi, è quasi doppia rispet- come mostra il rendimento del
brato che aiutato. to a quella dei “grandi”. L’unica ecce- Btp a dieci anni che viaggia allo
Lo spiega in modo diretto il lin- zione è rappresentata dalla fascia fra 0,6%, con lo spread attorno ai 95
guaggio crudo dei numeri. Le cifre, 400mila euro e un milione, dove punti base. Il problema (non da
inedite ed eclatanti, sono quelle cal- l’addio a tre euro di ricavi ogni dieci poco) si pone invece per la
colate dal governo per gestire la nuo- ha riguardato il 53,3% delle attività seconda, fondamentale variabile,
va tornata degli aiuti appena attivata economiche. la crescita.
dal decreto Sostegni. Ma c’è un’altra coppia di dati a de- Archiviato il 2020 con una
Gli aiuti previsti dal primo provve- terminare il primato assoluto dei pic- contrazione dell’8,9%, il Pil del
dimento economico del governo coli nella montagna dei sacrifici por- 2021 non può che scontare la
Draghi, che martedì scorso ha avvia- tati sull’altare del Covid e delle restri- flessione attesa nel primo
to la macchina delle domande subito zioni tentate per contenerlo. Il nu- trimestre, nell’aspettativa che
scattata ai massimi giri (Sole 24 Ore mero delle attività economiche grazie a una campagna vaccinale
di ieri) in vista dei primi pagamenti interessate, poco meno di 2,4 milioni al ritmo di 500mila dosi al giorno
attesi per giovedì prossimo, sono ar- che rappresentano l’80% dei destina- (slittata però a fine mese) si riesca
ticolati in base alle fasce di fatturato. tari dei nuovi aiuti pubblici, e la loro a immunizzare l’80% della
Per questa ragione il ministero del- perdita di ricavi media: 41.860 euro. popolazione entro settembre.
l’Economia ha calcolato per ogni fa- E non serve un master in business L’atteso, sostenuto rimbalzo della
scia il numero di chi ha diritto al so- administration per capire che veder crescita dal terzo trimestre
sfumare in un anno quasi 42mila eu- dell’anno consentirebbe di
ro per chi ne fattura meno di 100mila chiudere il 2021 con un Pil in
è un problema serissimo. Vitale. aumento tra 4 e 5%. Tornare ai
DL IN PARLAMENTO Un’ultima cifra serve a certificare livelli (peraltro esigui) di crescita
l’impossibilità per il bilancio pubbli- pre-Covid richiederà del tempo.
Per i correttivi co di sostituirsi all’attività privata nel Secondo la Commissione
tentativo di tenere in piedi la vita europea se ne riparlerà non
ci sono solo economica del Paese. Di fronte a un prima della fine del 2022. Ecco
550 milioni calo di fatturato annuo da 41.860 eu-
ro il meccanismo degli aiuti parame- Così come il corpo umano na dal carico elettrico per proteggerla, oppure avviare un si-
perché con i prossimi interventi
in agenda, a partire dal nuovo
trato alla perdita media mensile, che ha necessità di controllare la stema di raffreddamento con aria forzata che possa garantire decreto sostegni, occorrerà
pure muove in tutto 11 miliardi, offre propria temperatura, anche il funzionamento a temperature più basse. superare la sola (e pur necessaria)
Insieme alla battaglia sul con- 2.093 euro, il 5% del crollo. Certo, si le macchine elettriche, sia La Tecsystem ha costantemente direzionato il proprio impe- logica dell’emergenza per
dono, la crisi delle partite Iva è tratta di entrate esentasse, ottenute statiche che rotanti, hanno gno per risolvere in modo efficace e completo sia la prote- indirizzare parte delle risorse in
destinata a dominare il dibatti- senza dover sopportare i classici co- necessità assoluta di lavora- zione, sia il raffreddamento della macchina, in particolare di direzione del denominatore, la
to parlamentare nel corso della sti di produzione del reddito. Ma è un re a temperature controllate. quella statica (trasformatore). crescita appunto.
conversione in legge del Dl n. palliativo, insufficiente come rico- E’ noto infatti che ogni mac- 41 anni di “storia sul campo” hanno contribuito a creare una Da questo punto di vista, per
41 approvato dal Consiglio dei nosciuto dallo stesso governo che china elettrica durante il suo solida esperienza applicativa del nostro prodotto. invertire le aspettative di imprese
ministri il 19 marzo. Ma oltre a infatti ha messo in programma una normale funzionamento pro- e consumatori, sarebbe
duce inevitabilmente calore. Giorno dopo giorno lo abbiamo aggiornato, reso sempre più
discutere, il Parlamento potrà nuova richiesta di deficit, per finan- affidabile, facile da gestire e completo dal punto di vista del fondamentale far seguire l’invio a
fare poco. A disposizione per le ziare un altro provvedimento su cui La macchina elettrica è com- suo utilizzo in rete ethernet ed internet, secondo i diversi stan- Bruxelles del Piano nazionale di
modifiche ci sono infatti solo una parte rilevante della maggioran- posta di materiali metallici e di materiali isolanti. I materiali dard – non solo italiani – ma anche mondiali. ripresa e resilienza con il via
550 milioni, 50 dei quali già za preme per arrivare almeno a 30 isolanti in particolare devono essere salvaguardati per evitare libera entro l’estate alla prima,
che si trovino a lavorare in condizioni con temperature ele- Ogni tanto, molto spesso in verità, presentiamo ai nostri clienti
prenotati dalle misure per lo miliardi di euro. delle novità!
fondamentale riforma in agenda:
sport dilettantistico. Con Il rischio, brutalmente, è però che vate; la loro integrità infatti garantisce il buon funzionamento quella della pubblica
questi fondi, pari all’1,7% del una quota rilevante di questa spesa della macchina elettrica, aumentandone l’affidabilità nel pie- Con la terra che si sta sempre più riscaldando, noi mantenia- amministrazione. Quanto
pubblica sia vana, non riuscendo a no rispetto delle normative. mo alto l’impegno per tenere freddo il trasformatore grazie ad
valore del decreto, grandi all’avanzo primario (il saldo di
un innovativo e brevettato sistema di ventilazione forzata che,
correttivi non sono praticabili. mantenere davvero in vita attività Se un materiale isolante venisse sottoposto ad alta tempera- bilancio al netto della spesa per
tura per un tempo prolungato, perderebbe le sue capacità di considerando l’insieme in cui il trasformatore viene collocato,
Lo dimostra anche il confronto che ovviamente hanno margini di si- adottando un algoritmo intelligente, determina la tempera- interessi), l’ipotesi contenuta
con le cifre chiave del decreto, curezza più risicati rispetto alle im- isolamento in modo irreversibile. E’ proprio per questo motivo nell’ultima Nadef (da aggiornare)
che si tende a far lavorare le macchine elettriche a regimi di tura ad un livello ottimale e preservandolo quindi da fuori
riassunte ieri dal ministero prese più grandi per sopportare lun- servizi improvvisi ed allungandone conseguentemente la vita. è che si tornerebbe in territorio
dell’Economia. Per gli aiuti ghi periodi di stasi delle entrate. E a potenza in cui non si possano sviluppare alte temperature. positivo solo nel 2023 (0,1%) dopo
Grazie alla Tecsystem oggi è possibile proteggere in modo Con Tecsystem non ci si può fermare! Il nostro mondo ha bi-
diretti alle attività economiche dare il colpo di grazia possono ba- sogno di cavalcare sempre idee nuove e concetti rivoluziona- il -6% del 2020 (nel 2019 eravamo
ci sono 15,9 miliardi fra soste- stare paradossi apparentemente mi- globale le macchine elettriche statiche (trasformatori) o ro- all’1,8%). Non potrebbe essere
tanti (motori), garantendo quindi un funzionamento affidabile ri per mantenere alto il livello della protezione termica delle
gni, fondo montagna, fondo nori come quello della Tari, che fin macchine elettriche, siano esse statiche che rotanti. altrimenti, stante la profondità
autonomi e professionisti, qui ha dimenticato di replicare le co- e ciclo di vita duraturo. della crisi con il deficit esploso lo
sospensione della riscossione perture statali per gli sconti alle atti- I trasformatori - macchine statiche - ed i motori - macchine scorso anno al -9,5%. La strada
e cancellazione delle cartelle. vità chiuse, o eventi prima o poi ine- rotanti - hanno necessità di essere equipaggiati con sonde del sostegno prioritario alla
Per il lavoro il provvedimento vitabili come la riattivazione degli termometriche appositamente progettate che vengono inseri- crescita non ha dunque
muove invece 6,7 miliardi tra obblighi di pagamento delle imposte te nella loro struttura e nei punti più caldi in grado di trasmet- Tecsystem - Via L. Da Vinci, 54/56 - 20094 - Corsico (MI) - Italy alternative, ed è l’imperativo
Cig, indennità, reddito di emer- fin qui sospesi a più riprese dai de- tere il segnale a strumenti dedicati allo scopo di proteggere la Telefono: +39 02 4581861 - Fax: +39 02 48600783 categorico bipartisan cui non sarà
genza e di cittadinanza. creti che hanno cadenzato l’emer- macchina. La protezione sarà di due tipi: staccare la macchi- E-Mail: info@tecsystem.it possibile sottrarsi, da qui ai
© RIPRODUZIONE RISERVATA genza sanitaria. prossimi anni.
© RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA
6 Il Sole 24 Ore Domenica 4 Aprile 2021 – N. 92
Il Sole 24 Ore Domenica 4 Aprile 2021 – N. 92 7

LE SCELTE DI DE GASPERI capitale di libertà conquistato con la L’EUROPA


Politica De Gasperi ebbe il coraggio di scelte Resistenza in un ordinamento piena- «La necessaria ricomposizione dell'uni-
difficili» ricorda il capo dello Stato mente democratico,in una politica tà nazionale trovava per De Gasperi una
sottolineando come «la sua capacità orientata alla lotta alla miseria, al- garanzia nella scelta occidentale e nel
di visione contribuì a sviluppare il l’analfabetismo» progetto di unità europea»

IL PIANO ANTI PANDEMICO

L’EUROPA E I RITARDI Mattarella: «Non togliere BREVI

L’INCARICO A DADONE
DEL PROGRAMMA
NEXT GENERATION ai giovani la speranza» Delega anti droga,
lite in maggioranza
Il centrodestra di governo e di
opposizione va all'attacco della
ministra cinquestelle delle
Politiche giovanili, Fabiana
Il ricordo di De Gasperi. L’appello a chi riveste responsabilità pubbliche e a tutti Dadone, che ha appena
di Sergio i cittadini: «Questo compito nei momenti di crisi più acuta diviene ancora più esigente» ricevuto dal premier Mario
Draghi la delega per le politiche
Fabbrini antidroga. A scatenare le
IMAGOECONOMICA
ROMA proteste di Forza Italia, Lega e
FdI il fatto che Dadone è da
—Continua da pagina 1 «Nessuno può togliere ai giovani la sempre su posizioni anti
speranza del futuro perché oscure- proibizioniste, non avendo mai

G li stati richiedevano di essere aiutati, non già il rebbe il futuro dell’intera comunità. nascosto il suo favore alla
contrario. Fu deciso, quindi, di ricorrere al È questo un compito che accomuna liberalizzazione della cannabis.
debito europeo per finanziare il nuovo quanti rivestono responsabilità Il terreno è delicato e, da Forza
programma, debito garantito dall'acquisizione di pubbliche e tutti i cittadini. Compito Italia, Maurizio Gasparri arriva
nuove risorse proprie (cioè, nuove tasse europee) da che nei momenti di crisi più acuta a evocare la crisi. Sulla
parte delle istituzioni di Bruxelles. Secondo il Trattato diviene ancora più esigente perché questione interviene anche
sul Funzionamento dell'Ue (Tfue, Art. 311.3), la pone il bene comune nel massimo Matteo Salvini, ma i suoi toni
decisione su nuove risorse proprie deve essere rilievo». Ricordando i 140 anni dalla sono meno ultimativi: non
approvata all'unanimità del Consiglio dei ministri nascita di Alcide De Gasperi e il suo contesta il governo o la delega a
europei (così è avvenuto), sentito il parere del celebre discorso a Bruxelles nel Dadone ma si limita a ribadire
Parlamento europeo (così è avvenuto) e, quindi, quale disse “Non abbiamo il diritto la sua posizione. «La droga,
confermata dal voto unanime dei Parlamenti di disperare”, il presidente della Re- ogni droga, è morte. Nessun
nazionali dei 27 Stati membri dell'Ue. A fine marzo, pubblica richiama l’attenzione di regalo agli spacciatori. Viva la
sedici Parlamenti nazionali avevano approvato la tutti sui giovani, categoria che - nel- Vita e chi non si arrende» dice il
Decisione, tra cui quello tedesco (con una larghissima le statistiche sulla pandemia - segretario leghista. Ma il M5S
maggioranza sia nel Bundestag, camera bassa, che nel emerge sfiduciata e priva di speran- difende Dadone: «La ministra
Bundesrat, camera alta). Per completare la ratifica, za nel futuro. lavorerà con rigore per
tuttavia, l'approvazione del Parlamento tedesco Un richiamo che cade in un mo- contrastare i crimini, criticando
richiede la firma del presidente della Repubblica (che mento cruciale per le scelte che l’Ita- questa scelta si offende sia lei
aveva fatto sapere di non avere dubbi a concederla). lia deve compiere con il Piano na- Capo dello Stato. giorni, in cui siamo duramente im- - conclude -, lontana dai nazionali- che Draghi». E il deputato M5s
Qui è intervenuta la Corte costituzionale tedesca che zionale di ripresa e relienza da in- Il presidente della pegnati nel contrasto alla pandemia, smi regressivi che avevano gettato Mario Perantoni annuncia una
ha ingiunto (in via cautelare) al presidente di non viare a Bruxelles entro la fine del Repubblica Sergio con lo sguardo rivolto al futuro». il Continente nella barbarie e lo fece proposta di legge per regolare
firmare. L'ha fatto in risposta ad un ricorso presentato mese. Piano nel quale molte risorse Mattarella «De Gasperi ebbe il coraggio di anche aprendo le porte al risorgere la coltivazione della cannabis.
da un gruppo di 2.200 politici, professori e militanti potranno essere dedicate alla fascia scelte difficili» ricorda il capo dello dell'idea di Europa. La necessaria ri-
dell'estrema destra nazionalista (chiamato Bündnis giovanile della popolazione. Stato sottolineando come «la sua composizione dell'unità nazionale,
Bürgeville), guidato da Bernd Lucke (uno dei Tanto più che il nostro Paese oc- capacità di visione contribuì a svi- dilaniata negli anni dell'alleanza na-
fondatori del partito di estrema destra Alternative für cupa la terzultima posizione in Eu- luppare il capitale di libertà conqui- zi-fascista, trovava per De Gasperi
Deutschland) e finanziato (tra gli altri) da un ropa per il tasso di disoccupazione stato con la Resistenza in un ordina- una garanzia nella scelta occidenta-
miliardario svizzero. Secondo i ricorrenti, Ng-Eu viola giovanile: a dicembre era pari al mento pienamente democratico, in le e in quel progetto di unità euro-
sia la costituzione tedesca che i 29,7% contro una media del 18,5% una politica orientata alla lotta alla pea, allora un ideale e oggi una stra-
trattati europei. Se l'Ue fallisse (è il dell’area euro, del 17,8% dell’Ue, di- miseria, all’analfabetismo, al supe- ordinaria opportunità oltre che una
‘ loro argomento), il debito
europeo per finanziare Ng-Eu
stanti dal 6,1% della Germania.
Ricordando la figura di De Ga-
ramento di fratture sociali impedi-
mento alla crescita del Paese».
responsabilità storica». Ecco che il
discorso di Mattarella, iniziato dai
CONFRONTO (che scade nel 2058) dovrebbe speri, padre fondatore della Repub- De Gasperi viene infine ricordato giovani, si conclude con l’Europa,
Negli Usa, essere automaticamente onorato blica, Mattarella non può fare a me- da Mattarella per lo slancio che die- indicandovi «una straordinaria op- COMITATO PARALIZZATO
in due mesi dagli Stati membri, così no di notare che «ricostruzione, ri- de all’idea di Patria e insieme al- portunità».
il programma prevaricando sulle prerogative partenza, rinascita sono parole di l’idea di Europa. «Riuscì a dare un —M. Se. Copasir ancora stallo
dei loro Parlamenti nazionali (tra allora che ricorrono in questi nostri nuovo fondamento all'idea di Patria
Biden anti © RIPRODUZIONE RISERVATA
sulla presidenza
pandemico da cui quello tedesco).
1.900 trilioni Fallimento dell’Ue? Mah. Resta lontana la soluzione del
di dollari è già Nonostante la Corte non si sia rebus Copasir e si allungano i
operativo ancora pronunciata nel merito, è
ben la quinta volta, dal Trattato di
Maastricht del 1992, che la Corte
A metà aprile il check per le riaperture tempi sul rinnovo del Comitato
di controllo parlamentare dei
servizi. Per il verdetto dei

Molotov contro l’hub vaccini di Brescia


interviene su decisioni prese dalle istituzioni europee vertici di Senato e Camera,
(in questo caso, per affrontare un'emergenza). infatti, ci vorrà ancora qualche
Vediamo perché l'ingiunzione ha già avuto i suoi giorno. Né è scontato che si
effetti. Primo: anche se la Corte consentirà al arriverà, alla fine del braccio di
presidente Frank-Walter Steinmeier di firmare la ferro, al semplice passaggio di
decisione, essa ha prolungato i tempi di approvazione ANSA
testimone alla guida del
di Ng-Eu, giustificando inoltre le tattiche dilatorie ribattezzato «Vaxzevria») solo agli comitato di controllo dei
utilizzate da quei Parlamenti nazionali (di Polonia, Covid ultra sessantenni, a seguito di alcuni servizi. Con Fdi, in quanto
Austria, Paesi Bassi) che, per ragioni diverse, non casi di trombosi tra donne fra i 25 e i 65 forza di opposizione, cui spetta
vogliono che l'Ue si doti di nuove risorse proprie. Il anni, ieri ha deciso di sospendere erga per legge la guida del Copasir,
ciclo delle approvazioni nazionali potrebbe così omnes il farmaco fino al 7 aprile per che scalpita per arrivare
concludersi nel secondo semestre dell'anno, cui dovrà Pressing leghista su Draghi «non sprecare» il vaccino . Chi invece all'avvicendamento a San
poi seguire l'azione della Commissione sia per L’Olanda blocca AstraZeneca non si è mai fermata è la Gran Breta- Macuto. Contando sul
raccogliere le risorse nei mercati finanziari che per gna. Da Londra si ribadisce che il vac- sostegno esplicito del Pd,
introdurre nuove tasse europee (con una proposta
per tutti fino al 7 aprile cino è sicuro e che i casi di trombosi espresso dal segretario Enrico
che dovrà essere approvata sia dal Consiglio dei sono stati una trentina su oltre 18 mi- Letta in un recente incontro
ministri che dal Parlamento europeo). Barbara Fiammeri lioni di dosi. con Giorgia Meloni. “Casellati e
Negli Stati Uniti, in due mesi il programma anti Proprio grazie alla campagna vac- Fico devono fare da
pandemico del presidente Joe Biden di 1.900 trilioni di Anche quest’anno una Pasqua blin- cinale, il Regno Unito sta “riaprendo”. Cassazione”, spiega Enrico
dollari (American Rescue Plan) è passato data, per evitare di offrire nuova linfa Figliuolo ha confermato che se non ci Borghi, componente dem del
dall'elaborazione all'approvazione. In Europa, i 750 al virus. Rispetto al 2020 però c’è una saranno nuovi ritardi, «entro settem- Copasir, chiedendo ai
miliardi di euro potrebbero diventare disponibili ad grande novità: si combatte non solo bre» l’Italia sarà vaccinata. Nel frat- presidenti dei due rami del
un anno e mezzo da quando (27 maggio 2020) la chiudendosi in casa ma andandosi a tempo però resta la linea della pru- Parlamento “un intervento
Commissione propose Ng-Eu. Secondo: vaccinare anche in questi giorni festi- denza. Nessun allentamento. Almeno immediato” per sbrogliare la
l'ingiunzione della Corte ha già esercitato vi. In Sicilia sono state messe a dispo- Bottiglia incen- fino a metà aprile, quando arriverà la matassa. In assenza di una
un'influenza psicologica sulla politica tedesca. La sizione anche le Chiese mentre in tut- diaria. verifica dei dati prodotti in questi lettura univoca, la vicenda
stessa Angela Merkel si è preoccupata di ribadire, ta Italia i centri restano aperti sia oggi Lo squarcio PASQUA: COSA È PERMESSO giorni e sarà cresciuto ulteriormente potrebbe alla fine essere risolta
durante il dibattito al Bundestag, che Ng-Eu è un che domani. Il commissario France- all’hub vaccini di il numero dei vaccinati. Ci si attende, politicamente in sede di
Brescia causato
programma ad hoc «che si concluderà nel 2026». La sco Paolo Figliuolo ha cerchiato in Pranzo con amici o familiari non solo la riduzione dei contagi ma capigruppo, per trovare un
dal lancio di una
possibilità di trasformare Ng-Eu nell'antesignano di rosso la fine di questo mese per ta- molotov
È l'unica deroga concessa dal anche il calo dei ricoveri. Il dato più accordo tra i partiti sulla
un bilancio europeo, espressione di una capacità gliare il traguardo delle 500mila vac- governo per queste preoccupante, infatti, oltre a quello composizione del comitato.
fiscale indipendente dai trasferimenti finanziari dei cinazioni al giorno grazie all’arrivo di feste.Oggi e lunedì si potrà dei decessi (ieri 376), è la pressione Intanto però c'è chi punta il
governi nazionali, è dunque esclusa dall'attuale altri 8 milioni di dosi, tra cui anche uscire (in due con figli minori sulle terapie intensive. Ancora una dito contro l’immobilismo
cancelliere della Cdu (anche se non dal ministro delle quelle di Johnson&Johnson, che do- di 14 anni o persone disabili a volta la situazione più pesante in dell'organismo di controllo.
Finanze, il socialdemocratico Olaf Scholz). Terzo: vrebbero consentire di mettere in si- carico) per andare a casa di Lombardia dove risultano occupate Non c’è solo la vicenda della
l'ingiunzione della Corte ha ribadito i limiti entro cui curezza in tempi rapidi tutta la popo- amici o familiari. Nella propria il 61% delle postazioni in rianimazio- presidenza in ballo, ma anche i
l'Ue è costretta ad operare. Sin dai Trattati di Roma del lazione fragile ovvero i più anziani (gli città ma anche in un altro ne. Una percentuale doppia rispetto lavori stessi del Copasir,
1957, quest'ultima dipende dagli Stati per potere over 70) , le persone con gravi patolo- comune della stessa Regione alla soglia «critica» del 30%. Il Pie- bloccati proprio mentre si
acquisire nuove risorse proprie con cui affrontare le gie e le categorie prioritarie. Questo monte è al secondo posto con il 59% e moltiplicando i dossier
sfide che quegli stessi stati non sono in grado di almeno il piano. Anche se non man- Seconde case le Marche al terzo con il 56%. così co- scottanti di competenza. Ieri
affrontare. L'Ue è spinta ad agire, ma poi viene cano deroghe, come ad esempio quel- Sì alle seconde case ma non me nella Provincia di Trento e in Emi- Meloni ha chiesto a Draghi di
bloccata quando cerca di farlo. L'Ue non potrà la decisa dalla Regione Abruzzo che dovunque. Per raggiungere lia Romagna (48%). La guerra al Covid riferire in Parlamento sul caso
evolvere gradualmente, usando le crisi per fare passi ha deciso di vaccinare oltre a forze una seconda casa di cui si ha continua anche a creare tensioni nella di spionaggio allo Stato
in avanti (come pensava o sperava Jean Monnet). dell’ordine e insegnanti, i magistrati la disponibilità da prima del maggioranza. Matteo Salvini insiste maggiore della Difesa.
Insomma, il cane ha già morso. E continuerà a farlo e il personale di Procure e tribunali. 14 gennaio si potranno anche e anticipa che vedrà Draghi per chie-
fino a quando l'Ue sarà vincolata dagli attuali trattati. C’è poi l’incognita sulla disponibilità valicare i confini regionali. Ma dere di riaprire. Intanto, dopo le mi-
Riformare questi ultimi richiederà tempo. Ma, dei vaccini. AstraZeneca su tutti, visto solo con il proprio nucleo nacce di morte inviate al ministro del-
almeno, si potrebbe dismettere la retorica pubblica che l’azienda anglo-svedese, che ha in familiare convivente, anche la Salute Roberto Speranza, a Brescia
che continua ad esaltare il ruolo dei Parlamenti carico il maggior numero di dosi è an- nei giorni di Pasqua e ieri sono state lanciate due molotov
nazionali, dei Governi nazionali e delle corti nazionali che quella dimostratasi più inadem- Pasquetta. Ma in molte regioni scontro un centro vaccinale. «Una
per legittimare l'Ue. Quella retorica ha legittimato i piente nonché oggetto di particolare i governatori hanno deciso spia pericolosa da non sottovaluta-
nazionalismi, non già l'Ue. Piuttosto, occorre separare attenzione da parte dei governi di tut- diversamente adottando re», ha detto la ministra per gli Affari
Bruxelles e gli Stati, invece di fonderli. ta Europa. L’Olanda dopo aver deciso ordinanze restrittive Regionali, Mariastella Gelmini.
© RIPRODUZIONE RISERVATA di somministrare AstraZeneca (ora © RIPRODUZIONE RISERVATA
8 Il Sole 24 Ore Domenica 4 Aprile 2021 – N. 92
Il Sole 24 Ore Domenica 4 Aprile 2021 – N. 92 9

Commenti Matteo Zuppi. Il cardinale, 65 anni, nella cucina dell’Arcivescovado di Bologna davanti
A tavola con a piatti semplici riflette sul senso di un tempo difficile. Il ricordo del padre, il ruolo dei poveri

«La crisi ‘‘
LA SPIRITUALITÀ

è il codice con
DEVE FARTI STARE
DENTRO ALLA STORIA,
ACCETTANDONE

cui misurarsi
LE TRAGEDIE.
LA TRAGEDIA TI FA
CAPIRE CHI SEI

Sprona l’uomo Papa”. Mio padre, in questo articolo, introduce il tema


della non semplicità di dare una carezza ai figli

e la comunità
adolescenti, come erano i miei fratelli. Io, infatti, avevo
sette anni ed ero il penultimo. Soltanto Paolo era più
piccolo di me. Si avvertono, nelle sue parole, la ritrosia
e l’asperità del legame con i figli che crescono e
diventano poco alla volta adulti. Una cosa non facile,

al mutamento»
ma molto bella», si intenerisce Zuppi.
Il piatto principale è costituito da petto di tacchino
affettato e da prosciutto crudo di Parma. Lui prende
il primo. Io il secondo. Nel senso della storia di
Zuppi, esiste una attitudine razionalistica e
pragmatica verso la contemporaneità, che viene
filtrata attraverso il messaggio di Cristo. Il
cardinale conosce le chiese vuote
dell’Occidente. Ha una idea precisa di come la
nuova geo-politica, originatasi con la
caduta del Muro di Berlino nel 1989,
corrisponda anche a una nuova geo-
spiritualità, di cui il papa argentino
“venuto dalla fine del mondo” è una
incarnazione. Intuisce la deriva nichilista
che potrebbe ulteriormente germinare
dalla paura di tornare poveri, in società
come la nostra che hanno sperimentato
settant’anni di crescente benessere
economico. Osserva, senza farsene
condizionare, gli impulsi della chiesa ad
accartocciarsi negli scontri, nell’ostilità e
nelle divisioni. Non apprezza né la deriva
populistica della destra né l’elitarismo della
sinistra: categorie politiche e culturali – la destra
e la sinistra - del Novecento, peraltro, oggi
ILLUSTRAZIONE DI IVAN CANU
usurate e da rimodulare.
Riflette il cardinale: «Occorre cercare il senso. Anche
nella oscurità materiale e spirituale. La crisi è il codice
di Paolo Bricco confessione religiosa e di ogni orientamento laico. Romano. Matteo Maria Zuppi (Roma, 11 ottobre con cui misurarsi. Il conflitto, invece, è un paradigma
La sera prima di incontrare il cardinale, in Piazza 1955) è stato nominato il 27 ottobre 2015 sterile. La crisi sfida l’uomo e le comunità al
Maggiore ho visto un signore di cinquant’anni – arcivescovo metropolita di Bologna da papa cambiamento. Il conflitto decostruisce e delegittima.
poteva essere uno chiunque di noi – dimesso ma ben Francesco, che lo ha poi creato cardinale il 5 ottobre Bisogna mirare all’unità dello sguardo e del cuore. La
2019. Nel 2012 papa Benedetto XVI lo aveva forma politica e sociale di un più profondo fenomeno
vestito, seduto in terra, con una ciotola verde davanti,
nominato vescovo ausiliare di Roma per il centro.
di quelle che in campagna servono per dare da di deterioramento religioso e culturale è rappresentata
dalla contrapposizione fra élite e popolo. Chi la adotta

«S
mangiare ai cani e ai gatti, e con appoggiato a terra un
biglietto che recitava: “Spero in una riassunzione. A voi e chi, con concupiscenza, la stimola e la nutre compie
e tu conservi la tua vita, la perdi. una moneta non cambia la vita”. un errore. Ha ragione papa Bergoglio: capisci il centro
Noi italiani siamo impauriti e Zuppi si allontana un attimo dalla cucina e porta una inglesi nel suo Paese. Mbita era un bambino. Il campo solo dalla periferia. Ho sperimentato questo metodo
impazienti. Abbiamo accumulato bottiglia di vino bianco: «Le va bene? Il rosso degli italiani era vicino al suo villaggio. “Don Matteo, da appartenente alla Comunità di Sant’Egidio: la
tanto rancore. La nostra preferisco berlo alla sera». voi italiani eravate bravissimi. La prima cosa che nostra salvezza sono stati i poveri. Avremmo potuto
comunità è nel pieno di una crisi Oggi molti spazi dell’anima e tanti angoli della mente costruivate era la chiesa. La seconda era la scuola. La diventare quello che a Roma si definiscono
di identità: non riusciamo più sono occupati dalla concretezza e dal pensiero della terza era la falegnameria”». A questo punto Zuppi “terrazzari”: impegnati soltanto nel dialogo con le così
nemmeno a rappresentarci. Chi siamo? La malattia e la malattia e della povertà. La fragilità dei corpi produce interrompe il resoconto, sorride e mi dice: «Io sono un dette classi dirigenti, nei salotti e nelle cene appunto
morte ci segnano. La povertà ci insegue. I nostri padri e echi nei silenzi degli spiriti. «In tutto questo dolore – prete, non posso dirglielo, ma le lascio immaginare sulle terrazze romane. Invece, i marciapiedi pieni di
i nostri nonni si ricordano l’indigenza e le umiliazioni, riflette il cardinale – serve ripensare alla cultura quale fosse la quarta cosa che gli italiani poveri ci hanno salvato».
la determinazione e la dignità. La maggioranza di noi, profonda di noi italiani. In troppi desiderano chiudere costruivano…». Dal frigorifero della cucina, spunta una torta di riso. Da
no. Gli italiani sono invecchiati. Danno alla luce pochi i confini e considerano i migranti provenienti Zuppi tira fuori dal frigorifero del Parmigiano accompagnare con un piccolo bicchiere di grappa.
figli. Pensano a conservare quello che hanno. Il futuro dall’Africa e dal Medio Oriente un pericolo per il Reggiano, con una stagionatura superiore ai trenta «L’importante – dice – è coltivare una spiritualità che
dove sta?». benessere declinante. Esiste una umanità da cui mesi, e prende dalla dispensa dell’aceto balsamico, da ti faccia stare dentro alla storia, senza indulgere in
Il cardinale Matteo Zuppi, 65 anni, è nella cucina ricominciare per ricomporre noi stessi e per affinare la mangiare insieme, una delle combinazioni semplici intimismi, ma accettandone anche le tragedie.
dell’arcivescovado di Bologna. Ha una figura filiforme funzione della nostra comunità nazionale in questo della cucina dell’Emilia-Romagna. L’intimismo, che è l’equivalente interiore del pensiero
ma non ossuta, senza l’inquietudine da pittura gotica mondo che cambia. Luca Attanasio, l’ambasciatore «Ho sempre trovato interessanti i saggi sul cibo e il debole, ti fa stare bene soltanto da solo: ti induce a
che possono esprimere gli uomini di chiesa magri fino ucciso in Congo, era un esempio di questa Cristianesimo del filosofo Tullio Gregory e divertenti cercare il benessere a ogni prezzo, moltiplicando nella
alla secchezza e alla ieraticità. Ha il vestito antropologia positiva di lungo periodo. La capacità di gli scritti sul cibo e il potere della Prima e della Seconda vita di tutti i giorni le dipendenze. Invece,
d’ordinanza, blu scuro, da prete di parrocchia. Unico costruire legami con gli altri, gli sconosciuti e gli Repubblica del giornalista Filippo Ceccarelli, che l’accettazione della tragedia è una delle forme della
segno distintivo: una croce di color grigio opaco. Il suo stranieri va valorizzata con lucidità e con fiducia. frequentava il mio liceo, il Virgilio di Roma», spiega. sfida dell’infinito: ti fa capire chi sei».
eloquio non è né forbito né barocco, è chiaro e piano. Si Pensiamo alle missioni di pace dei militari italiani Roma, dunque. La Roma luminosa e popolare dove In un tempo di sbandamenti e di disorientamento, la
muove senza diffondere alcuna aura da principe della nelle zone di guerra. Dopo avere costruito il campo, i Zuppi è cresciuto nel quartiere del Pantheon, in una speranza è quindi fondata sul vivere l’esperienza,
chiesa. È romano. Arguto, ma non cinico. Prossimo nostri soldati vanno a conoscere gli anziani, le donne e famiglia formata dal padre Enrico («romano di cercare il significato e approfondire la spiritualità.
all’altro, ma in grado di trasformare gli occhi in due i bambini dei villaggi e dei quartieri vicini. Poi Roma») e dalla madre Carla («brianzola di Seveso») Accettando la gioia e la soddisfazione al pari del
fessure scrutatrici. preparano il pane, la pasta e la pizza e li invitano a con quattro fratelli (Giovanni, Luca, Marco e Paolo) e dolore e della paura. E tenendo a mente il Dio delle
«Se le va bene, mangiamo qui», mi dice mentre finisce mangiare. In questo modo, costruiscono relazioni e una sorella (Cecilia). Zuppi si alza. Va nel suo studio. E piccole cose, espresso per esempio nelle parole di
di disporre sulla tavola i piatti e le posate, i tovaglioli e i spesso raggiungono i loro cuori. Sembra poco? Non è torna con una copia dell’“Osservatore della Ennio Flaiano: «La felicità è desiderare esattamente
bicchieri. così. È tanto». Domenica”, il settimanale dell’“Osservatore Romano”, ciò che si ha».
Durante la pandemia sono morti oltre centomila Assaggiamo l’insalata con i pomodori: «Il pranzo è dove lavorava come giornalista suo padre. Mi indica «Oggi il caffè glielo faccio io con la macchinetta. A
italiani in più, il Pil l’anno scorso ha subito una leggero, non mangio quasi nulla a mezzogiorno». E, un articolo: «Mio papà scriveva raramente. Era un Roma e, anche qui a Bologna, mi piace tanto scendere
flessione di quasi nove punti percentuali, la tristezza è con una luce divertita negli occhi, dice: «Un giorno il uomo di macchina, come dite voi nelle redazioni. In in strada per berlo al bar, lo trovo più buono», racconta
spesso poco distinguibile dalla rassegnazione, si fatica generale Hashim Mbita, il braccio destro del padre questo caso, invece, firma un commento al discorso Zuppi, un tempo parroco di Santa Maria in Trastevere,
a trovare un senso. fondatore della Tanzania Julius Nyerere, mi raccontò alla luna pronunciato l’11 ottobre 1962 da papa adesso cardinale di Bologna, sempre don Matteo.
E, dunque, quest’anno la Pasqua ha un profilo degli italiani catturati in Africa durante la Seconda Giovanni XXIII, quello del “tornate a casa, date una á@PaoloBricco
particolare per tutti gli italiani, di qualunque guerra mondiale e portati come prigionieri dagli carezza ai vostri figli e dite loro che è la carezza del © RIPRODUZIONE RISERVATA

UFFICIO CENTRALE Luca De Biase (Nòva24) SEDE LEGALE - DIREZIONE E REDAZIONE PREZZI
Riccardo Barlaam, Viale Sarca, 223 - 20126 Milano con “Pazzi per la matematica” nr.01 €7,90 in più;
Maria Carla De Cesari (Norme & Tributi) con “Pazzi per la matematica” nr.02 €7,90 in più;
Tel. 023022.1 - Fax 0243510862
Fabio Carducci (vice Roma), Marco Ferrando (Finanza & Mercati) con “Pazzi per la matematica” nr.03 €7,90 in più;
Balduino Ceppetelli, Attilio Geroni (Economia e politica AMMINISTRAZIONE con “Pazzi per la matematica” nr.04 €7,90 in più;
PROPRIETARIO ED EDITORE Viale Sarca, 223 - 20126 Milano con “10 idee per sconfiggere il razzismo” €7,90
Giuseppe Chiellino, Laura Di Pillo, internazionale) in più;
Il Sole 24 ORE S.p.A.
DIRETTORE RESPONSABILE Mauro Meazza (segretario di redazione), Alberto Grassani (Imprese & Territori) REDAZIONE DI ROMA con “Quid+ Dall'io al noi” €12,90 in più;
P.zza dell’Indipendenza 23b/c - 00185 con “Aspenia” €12,00 in più;
Fabio Tamburini Federico Momoli, Alfredo Sessa Lello Naso (Rapporti) PRESIDENTE con “Codice della Crisi d'Impresa” €9,90 in più;
Tel. 063022.1 - Fax 063022.6390
LUNEDÌ Francesca Padula (Moda24) Edoardo Garrone e-mail: letterealsole@ilsole24ore.com con “Nuova Transazione Fiscale” €9,90 in più;
VICEDIRETTORI con “Agevolazioni Contributive” €9,90 in più;
Marco Mariani Stefano Salis (Commenti) con “Terzo Settore” €9,90 in più;
Roberto Bernabò
Giovanni Uggeri (Food24) VICE PRESIDENTE PUBBLICITÀ
Franca Deponti (vice caporedattore) con “Agevolazioni Casa 2021” €9,90 in più;
(sviluppo digitale e multimediale) Carlo Robiglio Il Sole 24 ORE S.p.A. – SYSTEM con “Guida al nuovo esame d'Avvocato” €9,90
Gianfranco Ursino (Plus24)
Jean Marie Del Bo UFFICIO GRAFICO CENTRALE DIREZIONE E AMMINISTRAZIONE in più;
Alberto Orioli SOCIAL MEDIA EDITOR AMMINISTRATORE DELEGATO Viale Sarca, 223 - 20126 Milano con “Rivalutazione Beni d'Impresa” €9,90 in più;
Adriano Attus (creative director) Tel. 023022.1 - Fax 023022.214 con “How To Spend It” €2,00 in più.
Marco lo Conte (coordinatore) Giuseppe Cerbone
CAPOREDATTORE CENTRALE Francesco Narracci (art director) e-mail: segreteriadirezionesystem@ilsole24ore.com

Roberto Iotti RESPONSABILI DI SETTORE


© Copyright Il Sole 24 ORE S.p.A.
Tutti i diritti sono riservati.
CAPO DELLA REDAZIONE ROMANA Marco Alfieri (Online) Nessuna parte di questo quotidiano può essere riprodotta
Prezzi di vendita all’estero:
con mezzi grafici o meccanici
Giorgio Santilli Marco Carminati (Domenica) quali la fotoriproduzione e la registrazione.
Costa Azzurra € 3, Svizzera SFR 3,90

Il responsabile del trattamento dei dati raccolti in banche dati di uso redazionale è il direttore responsabile a cui, presso il Servizio Cortesia, presso Progetto Lavoro, via Lario, 16 - 20159 Milano, telefono (02 o 06) 3022.2888, fax (02 o 06) 3022.2519, ci si può rivolgere per i diritti previsti dal regolamento generale sulla Protezione dei Dati 2016/679. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati,
non si restituiscono. — Modalità di abbonamento al quotidiano: Prezzo di copertina in Italia: €2,00 da lunedì a sabato, € 2,50 per l’edizione della domenica. Prezzo Abbonamento Italia per 12 mesi al quotidiano in versione cartacea: € 419,00 in caso di consegna postale. L’Abbonamento alla versione cartacea non comprende il magazine “How to Spend It”. Sono disponibili altre formule di abbonamento
all’indirizzo www.ilsole24ore.com/abbonamenti. Per l’abbonamento estero in Svizzera e Costa Azzurra, rivolgersi al Servizio Abbonamenti (tel. 02.30.300.600 oppure servizio.abbonamenti@ ilsole24ore.com). Per il resto del Mondo è disponibile solo l’abbonamento al quotidiano in versione digitale. Per sottoscrivere l'abbonamento è sufficiente inoltrare la richiesta via EMAIL all'indirizzo servizio.abbonamenti@
ilsole24ore.com oppure via FAX al N. 023022.2885, oppure per POSTA a Il Sole 24 ORE S.p.A. - Servizio Abbonamenti - Casella Postale 10592 - 20111 Milano, indicando: NOME / COGNOME / AZIENDA / VIA / NUMERO CIVICO / C.A.P. /LOCALITÀ / TELEFONO e FAX/EMAIL. — Servizio abbonamenti: Tel. 02.30.300.600 (con operatore da lunedì a venerdì 8:30-18:00) - Fax 023022.2885 - Email:
servizio.abbonamenti@ilsole24ore.com — Servizio arretrati per i non abbonati: (Non disponibili le edizioni cartacee più vecchie di 12 mesi dalla data odierna). Inoltrare richiesta via email all'indirizzo servizio.cortesia@ilsole24ore.com oppure contattare telefonicamente il numero 02 30.300.600 allegando la fotocopia della ricevuta di versamento sul c.c.p. 519272 intestato a Il Sole 24 ORE
S.p.A. oppure via fax al numero 02 opp 06 3022.2519. Il costo di una copia arretrata è pari al doppio de l prezzo di copertina del giorno richiesto. Non verranno rimborsate le istanze relative ad edizioni più vecchie di 12 mesi dalla data odierna. — Stampatori: C.S.Q. - Centro Stampa Quotidiani, Via dell'Industria 52 - 25030 Erbusco (BS) - S.T.E.C. - Società Tipografico Editrice Capitolina, Via Giacomo
Peroni 280 - 00131 Roma (RM) - Sardinia Printing s.r.l.s, zona industriale Predda Niedda, strada 47 n. 4 - 07100 Sassari (SS) - S.e.s. Società Editrice Sud S.p.A., via Uberto Bonino 15/c - 98124 Messina (Me). — Distribuzione Italia: m-dis Distribuzione Media S.p.A., via Cazzaniga 1 - 20132 Milano, Tel. 022582.1 — Registrazione Tribunale di Milano n 322 del 28.11.1965. La tiratura del Sole 24 Ore Certificato nr. 8792
di oggi, 4 Aprile 2021 è stata di 93.959 copie rilasciato il 25-05-2020
10 Il Sole 24 Ore Domenica 4 Aprile 2021 – N. 92

550
LA REPRESSIONE IN MYANMAR SUEZ, PASSATE TUTTE LE NAVI
Economia e politica internazionale Sono più di 550 le vittime della re- L'ultima delle 422 navi ancora in coda
pressione in Myanmar. Quasi 50 i per la chiusura del Canale di Suez, è
minori uccisi, secondo l’Associazione transitata ieri. La situazione nella via
che assiste i prigionieri politici d'acqua è tornata alla normalità

AFP

PANORAMA

FACEBOOK

Pubblicati in rete i dati


di 500 milioni di utenti
Ennesimo leak di dati personali degli utenti di
Speranza Facebook. Stavolta sarebbero state coinvolte mezzo
olimpica. miliardo di persone, secondo quanto riporta
L’attrice giappo- Business Insider. Numeri di telefono, indirizzi, date
nese Momoko di nascita, biografie e indirizzi e-mail sono apparsi
Kikuchi mostra la free sulla rete.
torcia agli astanti Si tratterebbe dello stesso gruppo di dati “fuggiti”
prima di prendere dal social network nella rete nel 2019. Già in
parte al secondo quell’occasione Facebook cercò di correre ai ripari.
giorno della
Nelle ultime ore sono riaffiorati e una volta liberi
staffetta dei
Giochi di Tokyo, secondo gli esperti non c’è molto che FB possa
fuori dallo stadio essere in grado di fare per impedirne la diffusione
Shinobugaoka, a online. È stato Alon Gal, chief technology officer
Fukushima (26 della società attiva contro il cybercrime, Hudson
marzo 2021) Rock, a scoprire la fuga di dati. Lo stesso esperto
ritiene che la ripubblicazione sia legata alla vendita

Giappone in marcia verso i Giochi


di dati da parte di qualcuno. Ciò potrebbe nuocere al
modello di business di Facebook che raccoglie
un’enorme quantità di dati personali degli utenti
per vendere spazi di pubblicità altamente mirati.
Finora il caso più clamoroso e controverso di fuga

per uscire dal tunnel del Covid


di dati che ha coinvolto Facebook è stato quello
legato a uno dei maggiori scandali politici avvenuti
all’inizio del 2018: in quell’occasione fu rivelato che
Cambridge Analytica aveva raccolto i dati personali
di 87 milioni di account Facebook senza il loro
consenso e li aveva usati per scopi di propaganda
politica: in particolare, ma non solo, per influenzare
di fine 2020: tra ottobre e dicembre, aree del Paese, dove sono tornate le mi- causa della Seconda guerra mondiale). l’opinione pubblica inglese a ridosso del
Olimpiadi di Tokyo il Pil è salito del 2,8% rispetto ai tre surerestrittivecancellateamarzo.Come I ritardi nelle vaccinazioni non aiu- referendum su Brexit.
mesi precedenti, ma meno del previ- nella prefettura di Osaka, che ha chiesto tano. La campagna è iniziata solo a feb- © RIPRODUZIONE RISERVATA

sto e del trimestre luglio-settembre di cancellare il passaggio dei tedofori, in braio e meno dell’1% della popolazione
(5,3%). La Boj stima un rimbalzo del programma per il 13 aprile. Il Giappone ha ricevuto almeno una dose. Il re-
L’economia è in ripresa, 3,9% quest’anno, dal calo del 5,6% nel conta 9.200 morti e circa 480mila casi di sponsabile, Taro Kono, ha ammesso
ma le vaccinazioni 2020-21 (l’esercizio di bilancio si è coronavirus.Ilfattochequestinumerisi- che il passo non accelererà prima di MEDIO ORIENTE
chiuso a marzo). L’obiettivo di infla- ano una frazione rispetto a Stati Uniti, maggio: le somministrazioni agli over
procedono a rilento zione del 2% è lontano: i consumi so-
no freddi e a gennaio la spesa delle
RegnoUnitooItalia,nonattenuailsenso
di tragedia nazionale: l’anno scorso, i
65 inizieranno dal 12 aprile. Tra i motivi
del ritardo ci sono anche problemi di
Giordania, tentato golpe
Alti costi e rischio contagi:
l’80% della popolazione
famiglie è diminuita del 6,1% su base
annua. Secondo la maggior parte de-
suicidisonoaumentatiperlaprimavolta
da 11 anni. Ed è scontato il timore che i
approvvigionamento. Tokyo dovrebbe
ricevere più di 60 milioni di dosi Pfizer,
Arrestati dignitari reali
gli analisti, l’economia non tornerà Giochipossanoinnescarenuoveondate l’unico vaccino finora autorizzato, en-
è contrario all’evento ai livelli pre-pandemia prima della di infezioni. Secondo i sondaggi, l’80% tro la fine di maggio. Conta così di rag- Sventato golpe in Giordania. Una ventina di
metà del 2022. dei giapponesi avrebbe preferito che le giungere metà dei suoi 36 milioni di persone sono state arrestate tra cui anche
Gianluca Di Donfrancesco La Bank of Japan, pioniera delle Olimpiadi fossero rinviate ancora o ad- anziani nelle prime due settimane del esponenti della famiglia reale. È stato sottoposto
politiche monetarie non convenzio- dirittura cancellate (come nel 1940, a prossimo mese. L’obiettivo iniziale era a restrizioni il principe Hamzah bin Hussein,
La torcia è in cammino: partita da nali, ha fatto la sua parte, tenendo i di coprirli tutti entro giugno. figlio maggiore del defunto re Hussein e
Fukushima il 25 marzo, ha attraversato tassi a breve sotto zero e con un ag- Olimpiadi e Paralimpiadi porte- fratellastro di re Abdullah II che governa il Paese
cinque province. Ne mancano 42 per gressivo programma di acquisto tito- Il rimbalzo ranno in Giappone 15.400 atleti, se- dal 1999. Hamzah ha servito come principe
raggiungere Tokyo, dove il 23 luglio ac- li, che ha spinto il valore degli asset in guiti da migliaia di persone tra ac- ereditario per quattro anni, prima che il titolo
cenderà le Olimpiadi. I tedofori mar- bilancio verso il 130% del Pil. L’azione compagnatori, arbitri e giornalisti. fosse trasferito all’attuale monarca. Altri arresti
ciano tra misure di sicurezza che limi- della Boj ha accompagnato quella del Indice Tankan sulla fiducia Per ridurre al massimo rischi e pole- seguiranno nelle prossime ore per quello che i
tano per quanto possibile gli assem- Governo, che ha appena varato una fi- delle grandi imprese*. miche, le autorità hanno chiuso funzionari del palazzo hanno descritto come un
bramenti. Il Giappone spera siano i nanziaria da quasi mille miliardi di Dati trimestrali in % l’evento ai turisti stranieri: sugli spalti «complotto ben organizzato» con «legami
Giochi della rinascita e tutto il mondo dollari. La manovra si somma ai tre 30 ci saranno solo spettatori già residen- all’estero» che includeva dignitari, leader tribali e
incrocia le dita. precedenti pacchetti da 3mila miliar- NON MANIFATTURIERO ti nel Paese. Con ripercussioni sulle fi- membri della sicurezza. Tra gli arrestati figurano
21
Tra le incognite legate a varianti di di dollari. 20 nanze pubbliche, che dovranno com- l’ex ministro delle finanze Bassem Awadullah, e
del Covid-19 e intoppi nelle campa- Sulla capacità di portare il Paese pensare le mancate entrate: dalla l’esponente della famiglia reale Sharif Hasan. La
gne di vaccinazione, nell’economia fuori dall’incubo della pandemia, si 12 vendita dei biglietti si ipotizzava di in- Giordania è uno stretto alleato occidentale e negli
10
fanno capolino segnali di risveglio: gioca il futuro politico del primo mi- 5 cassare 800 milioni di dollari, ma sa- ultimi tempi è stata colpita dalla una pesante crisi
l’Fmi si prepara ad alzare le previsioni nistro, Yoshihide Suga. I suoi con- ranno molti meno. economica per la pandemia e per le ricadute delle
0
sulla crescita mondiale e i recenti in- sensi sono in picchiata (33% a gen- Si aggrava così un bilancio già pe- massicce ondate di rifugiati arrivati dalla Siria.
dicatori nazionali sono incoraggianti. naio): le Olimpiadi possono essere -1 sante. Secondo Yutaro Suzuki, del —Ri.Ba.
«L’economia globale sta ripartendo, una chance per risollevarli. Oppure -10 Daiwa Institute of Research, «i con-
come pure quella giapponese», ha il colpo fatale. sumi in occasione dei Giochi saranno AFP

detto il governatore della Banca cen- I Giochi di Tokyo erano attesi come -20 di almeno 60-70 miliardi di yen (540-
trale (Boj), Haruhiko Kuroda. La fidu- l’occasione per mostrare la ricostruzio- 630 milioni di dollari, ndr) più bassi
MANIFATTURIERO
cia delle grandi imprese manifattu- ne del Giappone, dopo il terremoto, lo -30 rispetto a quanto sarebbero stati in
riere, misurata dall’indice Tankan, a tsunami e il disastro nucleare del 2011 a circostanze normali». I costi ufficiali
marzo è tornata ai livelli pre-pande- Fukushima, punto di partenza della -40 della manifestazione sono saliti a
mia (+5, da -10 di dicembre e -34 di torcia. Poi è arrivato il Covid-19, che ha 15,4 miliardi di dollari (il rinvio è co-
giugno). Sempre a marzo, l’indice costretto a rinviare tutto di un anno. 03/2019 03/2020 03/2021 stato 2,8 miliardi), ma diversi audit
Pmi di Ihs Markit per il manifatturie- Ora, speranze e paure si inseguono nel stimano che siano il doppio. Tutti
(*) L'indice Tankan è dato dalla differenza
ro è risalito a valori che non si vedeva- Giappone che marcia verso Olimpiadi tra la percentuale di imprese ottimiste soldi pubblici, tranne 6,7 miliardi di
no dal 2018. e Paralimpiadi. e pessimiste sulle condizioni economiche. fondi privati.
Dati rassicuranti, dopo la frenata Nuovi focolai si sono accesi in alcune Fonte: Banca del Giappone © RIPRODUZIONE RISERVATA Complotto. Re Abdullah II di Giordania sul trono dal 1999

SPECIALE CONTRIBUTO SCUOLE

SCEGLI L’INFORMAZIONE DEL SOLE 24 ORE


PER LA TUA SCUOLA
LE SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO POSSONO OTTENERE
UN CONTRIBUTO STATALE FINO AL 90% PER L’ACQUISTO DI ABBONAMENTI
A QUOTIDIANI, PERIODICI E RIVISTE SCIENTIFICHE E DI SETTORE

LE RICHIESTE DI CONTRIBUTO DEVONO ESSERE PRESENTATE ENTRO IL 30/04/2021 PER CONOSCERE LE OFFERTE DEDICATE ALLE SCUOLE:
Per avere maggiori informazioni: tel. 02 30 300 600, email servizio.abbonamenti@ilsole24ore.com www.ilsole24ore.com/scuole2021
Il Sole 24 Ore Domenica 4 Aprile 2021 – N. 92 11

11%
VACANZE GIÀ PRENOTATE ha già fatto ricerche per una prenota-
Imprese & Territori Cresce la voglia di vacanze negli italiani zione, pianificato le vacanze estive o
con l’orizzonte temporale ormai rivolto comunque si ripromette di farlo
L’industria del divertimento all'estate 2021. Secondo un sondaggio subito dopo Pasqua (51%). L’11%,
realizzato da Airbnb un italiano su due invece, ha già prenotato

Turismo in crisi,
IMAGOECONOMICA

i parchi tematici
diventano preda
dei gruppi esteri
Zero ricavi. Il settore con 25mila occupati è fermo
da mesi e senza ristori dopo un 2020 disastroso
Intermediari alla ricerca dei dossier di vendita Silenzio. Senza pubblico e incassi i 230 parchi tematici d’Italia continuano ad essere il regno del silenzio e nel mirino di fondi

Enrico Netti Le proprietà dei parchi hanno sem-


Gardaland pronta ad aprire, la ripresa ci sarà
U
pre più il fiato corto e l’Italia in zona
na longa manus a caccia di rossa per Pasqua rappresenta l’enne-
occasioni irripetibili. Le sima perdita di ricavi. «La chiusura
prede hanno il fiato corto, per il Ponte farà mancare altri 150 mi-
stremate da un anno senza lioni di incassi tra biglietti, ristorazio-
ricavi, senza aiuti o ristori ne, servizi ancillari e merchandising - Gardaland Resort grande area per le famiglie, con rato pari al 70% - continua l’ammi- anche un acquario, il Sea Life
e spesso con pesanti costi fissi. Tutti i rimarca Maurizio Crisanti, segretario giochi d’acqua interattivi, modelli nistratore delegato -. Inoltre a Aquarium con oltre 5mila creature
parchi di divertimento in Italia sono generale dei Parchi permanenti italia- Veneto e i characters della multinazionale fronte della caduta dei ricavi, il marine in 40 vasche a tema anche
nel mirino di fondi, raiders e dei loro ni (Ppi) -. Pesanti le conseguenze per danese che nel 2019 ha acquistato parco ha continuato a sopportare con squali, delfini e leoni marini.
intermediari con contatti diretti pun- le decine di migliaia di stagionali non Merlin Entertainments per 6,6 mi- i costi fissi tipici di una grande Animali delicati che hanno biso-

«S
tando a fare breccia sulle strutture fi- coperti dalla cassa integrazione». In iamo pronti ad aprire liardi di euro. azienda: circa un milione di euro gno di costanti cure.
nanziariamente più deboli. un anno pre Covid il ponte pasquale non appena le autorità Legoland ha richiesto un inve- per i salari del personale a tempo A tutte queste spese si sono ag-
Tra i più attivi nella ricerca di occa- rappresentava il via dell’alta stagione lo consentiranno» dice stimento di circa 20 milioni che indeterminato e un altro milione giunti i costi per l’assunzione dei
sioni c’è il francese Gruppo Looping per i parchi di divertimento. Oggi in- Aldo Maria Vigevani, amministra- contribuirà, oltre che alla salva- per la manutenzione delle attrez- dipendenti stagionali (nel 2020 so-
che secondo indiscrezioni puntereb- vece domina il silenzio. Un urlo nel si- tore delegato di Gardaland Resort. guardia dell’occupazione, anche al zature e per gli altri costi fissi». Ol- no stati reclutati circa 600 stagio-
be all’Acquario di Genova. Interesse lenzio per un settore che nel 2019 con- Per quanto riguarda i tre hotel di rilancio dell’indotto turistico sul tre alle attrazioni adrenaliche e nali ndr) oltre agli oneri per l’im-
smentito da Giuseppe Costa, presi- tava 230 parchi permanenti che han- proprietà del Resort con la loro of- territorio del Garda. non, nel perimetro del resort c’è plementazione del protocollo di
dente e ad di Costa Edutainment (si no realizzato un giro d’affari di 400 ferta di 475 camere, l’ad spiega Nel primo anno della pandemia messa in sicurezza di parco e ho-
vede l’articolo accanto ndr) a cui fanno milioni, hanno poco più di 25mila la- «siamo flessibili e apriremo in la società utilizzò due hotel su tre tels (circa 1 milione di euro). A
capo una decina di acquari in Italia. voratori diretti oltre ad altri 35mila funzione delle richieste». mentre per quest’anno si attende ALDO MARIA fronte di questa pesante situazio-
L’inglese Merlin Entertainments ac- stagionali dell’indotto. Così il busi- Il Resort, sostenuto da Merlin, la di vedere l’andamento delle pre- VIGEVANI ne, Gardaland ha potuto beneficia-
Amministratore
quistato nel 2019 da Kirkbi, il fondo di ness raggiunge il miliardo. Queste multinazione cui appartiene, è notazioni per pianificare l’offerta. re soltanto di circa 2 milioni di sus-
delegato di
investimento che controlla Lego a cui imprese, sempre nel 2019, hanno ac- pronta a scommettere sulla ripresa «L’impatto della pandemia nel Gardaland Resort
sidi tra mancate tasse e il Fondo in-
da capo anche Gardaland, ha sondato colto 20 milioni di visitatori italiani, del mercato. A metà maggio inau- corso del 2020 è stato molto pe- tegrazione salari (Fis).
diversi parchi italiani tra cui Leolan- oltre 1,5 provenienti dall’estero e regi- gurerà il primo parco acquatico a sante anche per Gardaland, che ha —E.N.
dia. La proprietà ha declinato l’offerta strato 1,1 milioni di pernottamenti. marchio Legoland d’Europa. Una subito una contrazione del fattu- © RIPRODUZIONE RISERVATA

perché in grado di proseguire l’attivi- Nonostante siano strutture stabili e


tà con le proprie forze. Della partita permanenti per qualche italica ottu-
anche Magnetar Capital che lo scorso saggine sono inseriti nella categoria
novembre ha salvato il bioparco Zoom
di Torino entrato in profonda crisi con
il primo lockdown. Attivi, secondo
quanto risulta al Sole 24 Ore, anche
«circhi e spettacoli viaggianti» e fanno
capo ai Beni culturali.
Già durante la Fase 1 della pande-
mia il settore ha dimostrato la sua fra-
Partenza a maggio per salvare la stagione
Zetland Capital e Oaktree. Quest’ulti- gilità con il 20% delle strutture che
mo detiene da due anni il 40% di Costa proprio non ha aperto. Da non dimen-
Edutainment. Il fondo Pillarstone ne- ticare la totale assenza di ristori e aiuti Costa Edutainment 11 milioni di visitatori. mente chiusi da oltre un anno - perdita di 7 milioni. Nel 2019 i ricavi
gli ultimi due anni ha conquistato il per il settore. «Con l’apertura dei nostri siti al- continua Beppe Costa -. La metà ammontavano a 64 milioni con
parco romano MagicLand e l’acquati- «Il 2021 potrebbe essere l’anno Liguria l’inizio di maggio potremmo sal- del personale ha continuato a lavo- ben 11 milioni di Ebitda. «Nel 2020
co indoor Acquaworld a Concorezzo, della svolta per il mondo dei parchi a vare la stagione e avere un Ebitda rare per alimentare, assistere e ac- praticamente non abbiamo avuto
in Brianza, ed è il primo creditore di tema, con l’auspicato passaggio al di- in terreno positivo - spiega il presi- cudire le migliaia di pesci e mam- nessun aiuto, solo il contributo di

«M
Cinecittà World a Roma. castero del Turismo per potere acce- età maggio». È que- dente -. Il 2021 sarà comunque un miferi nelle vasche. Enormi costi 150mila euro del Decreto ristori»
«Un terzo dei parchi a tema, fauni- dere ai ristori e ai sostegni previsti per sta la data che farà da anno molto difficile, in cui conti- fissi perché solo per accudire gli rimarca l’ad. A dare un pò più di
stici ed acquatici è in ginocchio, messo le attività del comparto turistico - spartiacque tra il sal- nua a pesare l’assenza delle visite animali in un mese si spendono tranquillità a Beppe Costa è la pre-
alle strette dalla lunga crisi tra la di- continua Giuseppe Ira -. Il ministro vataggio parziale della stagione scolastiche ma ci permetterà di ar- 500mila euro tra cibo, energia e senza nel capitale del fondo Oak-
sperazione delle proprietà» incalza Garavaglia ci ha rassicurato. Ne parle- 2021 o l’avere un altro anno in per- rivare all’anno prossimo. Il 2022 personale addetto». tree che nel 2019 ha acquisito il
Giuseppe Ira, presidente dell’Associa- rà con il ministero dell’Economia e dita. A dirlo Beppe Costa, presi- potrebbe essere una buona annata Così il 2020 vede un ebitda ne- 40% del capitale per 40 milioni.
zione parchi permanenti e di Leolan- delle Finanze per aver una copertura dente e amministratore delegato di perché difficilmente gli italiani an- gativo per quasi 6 milioni e una «Siamo in contatto con Looping
dia, parco a tema a Capriate, in pro- economica e il passaggio nel perime- Costa Edutainment a cui fanno ca- dranno all’estero e le famiglie Group, come con altri attori del
vincia di Bergamo. tro turistico». po oltre all’Acquario di Genova, il avranno voglia di ritornare nei settore, con i quali manteniamo
Per le riaperture Ira punta a fare as- più grande d’Europa, altri 10 tra parchi tematici. Noi viviamo di tu- BEPPE COSTA un confronto su tematiche comu-
similare il settore dei parchi di diverti- parchi e acquari sparsi lungo la Pe- rismo locale». Presidente e ni. Smentisco l’interesse del grup-
amministratore
mento alle altre realtà in cui si svolgo- nisola, tra cui l’Italia in miniatura, In altre parole la sfida è reggere po francese nei nostri confronti
I NUMERI delegato di Costa
no attività all’aria aperta «come, per l’Acquafan, e l’Acquario di Cattoli- agli onerosi costi fissi che richiede Edutainment
come riportato da alcuni media a
esempio, i parchi pubblici». C’è poi il ca mentre a Malta c’è il Mediterra- una struttura complessa come un febbraio».

1
nodo dei finanziamenti. «È un grosso neo Marine Park. Strutture che in acquario. «Salvo un paio di mesi —E.N.
problema perché il sistema bancario un anno normale contano su oltre nell’estate 2020 siamo pratica- © RIPRODUZIONE RISERVATA

non vuole finanziare queste attività -


segnala Ira -. Non c’è lungimiranza
Miliardo di ricavi perché le nostre imprese hanno tempi
I 230 parchi tematici in Italia
nel 2019 hanno realizzato
ricavi per un miliardo incluse
tutte le attività collaterali
lunghi di rientro e il passaggio al Turi-
smo ci aiuterebbe ad accedere ai mini
bond. Servono inoltre provvidenze e
finanziamenti più consoni ai nostri
Digitalizzazione, la carta di Cinecittà World
investimenti con tempi di rientro al-

150
meno a 15 - 20 anni».
Con il ministro Massimo Garava- Roma World ti al mondo del cinema e della tv». L’apertura al pubblico di Roma il più alto tasso di crescita, del 360%
glia qualche giorno fa è anche stato af- Lo smart park è una piattaforma World, al netto di altri Dpcm restritti- in 3 anni, e una stagione di 10 mesi
frontato il non facile tema della ria- Lazio tecnologica in cui lo smartphone di- vi, è fissata per sabato 1° maggio - rimarca Cigarini -. Con 400mila
Milioni a Pasqua pertura che deve essere pianificato venta una sorta di telecomando per mentre per Cinecittà World sarà il 2 presente siamo passati da una per-
Nel ponte di Pasqua verranno con la certezza di un effettivo ritorno trascorrere la giornata nel parco giugno. Ora in entrambe le strutture dita di oltre 30 milioni a un attivo

I
persi ricavi per 150 milioni tra alla normale operatività. «Sono n Lazio si riparte con la digitaliz- perché Cinecittà World, a una venti- si sta lavorando secondo il program- nel 2019 passando dal 30esimo al 5
biglietti, ristorazione, servizi aziende che hanno bisogno di almeno zazione. «Cinecittà World alla na di chilometri dalla Capitale volu- ma di pre apertura e alla manuten- posto nella classifica dei parchi a te-
ancillari e merchandising 6 settimane di preavviso e ci aspettia- pandemia reagisce con tre nuovi to da un pool di imprenditori come zione del verde. Inizialmente verran- ma in Italia. Ma nel 2020 è stato per-
mo a breve indicazioni adeguate in progetti - premette Stefano Cigari- Luigi Abete, Aurelio De Laurentiis e no assunti circa 150 addetti stagionali so il 70% dei ricavi e la società ha re-

21,5
merito alle prospettive di riapertura» ni, amministratore delegato del Diego Della Valle, è diventato con- che diventeranno 400 nei mesi estivi. gistrato un passivo di 4 milioni. Alla
continua Ira. Sono pronti protocolli e parco -. La digitalizzazione del- tactless. Con lo smartphone gli ospi- «Prima del Covid Cinecittà World crisi portata dal Covid abbiamo ri-
regole per divertirsi in sicurezza, con l’esperienza con il progetto “smart ti prenotano le attrazioni, saltano le era il parco divertimenti italiano con sposto con formule che migliorano
il contingentamento degli ingressi per park”, l’arricchimento dell’offerta file, ordinano il pranzo e come far- l’esperienza dell’ospite». Per quan-
Milioni di visitatori evitare assembramenti. «I protocolli per gli ospiti con la realizzazione di selo servire, acquistano i biglietti e to riguarda i ristori la società è in at-
Nell’ultimo anno pre Covid i sono stati ampiamente collaudati con Roma World, secondo parco in cui tutti i servizi ancillari, organizzano STEFANO tesa dell’accredito. «Secondo i no-
parchi a tema, acquatici e successo nei pochi mesi di attività nel vivere una giornata da antichi ro- una festa di compleanno, scoprono CIGARINI stri conteggi abbiamo diritto a
Amministratore
faunistici sono stati visitati 2020 - conclude il presidente -. Ora, mani per finire con l’ampliamento dove sono i propri amici nel parco e 80mila euro - sottolinea l’ad - a
delegato di
da 20 milioni di italiani e 1,5 caso mai, è indispensabile accelerare del modello di business. Da qualche altro. Il cellulare è la porta d’accesso Cinecittà World
fronte della stagione 2020 persa e di
milioni di turisti provenienti al massimo la campagna vaccinale». giorno è stato aperto un negozio a tutti i servizi passando dal sito una partenza ritardata nel 2021».
dall’estero enrico.netti@ilsole24ore.com online dove acquistare prodotti, www.cinecittaworld.it una volta che —E.N.
© RIPRODUZIONE RISERVATA memorabilia, oggetti e gadget lega- ci si trova all’interno del parco. © RIPRODUZIONE RISERVATA
12 Il Sole 24 Ore Domenica 4 Aprile 2021 – N. 92

46
MILIARDI DI EURO IL CEO
Finanza & Mercati Gli investimenti pianificati nei prossi- Herbert Diess, 62 anni, è alla guida
mi 5 anni da Volkswagen per accele- del gruppo Volkswagen, mentre
Mobilità sostenibile rare l’elettrificazione e per puntare su dall’estate scorsa il marchio è affida-
servizi hi-tech to a Ralf Brandstaetter

Auto elettrica, il mercato


REUTERS

candida Volkswagen
come anti Tesla europea
Cambio di passo. La casa tedesca si è focalizzata su digitalizzazione e batterie
Svolta in Borsa: il valore dei titoli è quasi triplicato in un anno

Alberto Annicchiarico ha deciso di investire decine di mi- electric di Vw, sia in Europa (febbraio)

S
liardi (46 solo nei prossimi 5 anni) che in Italia (marzo). Con 140 miliardi
econdo Wedbush Securi- nei programmi di elettrificazione di euro, Volkswagen è adesso la so-
ties la torta da spartire nel della gamma, nelle nuove piattafor- cietà più capitalizzata del principale
settore della mobilità elet- me e nella digitalizzazione, per di- indice tedesco, il Dax 30, davanti al gi-
trica di qui al 2030 è nel- ventare un costruttore del futuro, a gante del software, Sap (125 miliardi).
l’ordine dei 5mila miliardi emissioni possibilmente zero. Quin- Un risultato che si deve a un contesto
di dollari. Nel solo 2021 le vendite glo- di, può essere Vw la nuova Tesla? favorevole (il Dax ha superato per la
bali dei veicoli elettrici, sostiene IHS Probabilmente la storia, il modello prima volta i 15mila punti), ma so-
Markit, dovrebbero crescere del 70% organizzativo per dare massima effi- prattutto ai recenti annunci del ceo L’ultima nata. (Diess si è lanciato su Twitter in stile e di elettronica, che tradizionalmente
(molto più in Cina che in Europa). Ec- cienza alla convivenza fra 12 marchi Herbert Diess. Un anno fa le azioni La Volkswagen ID.4, primo suv “full Musk lo scorso 20 dicembre, Ndr). era concepita in relazione al motore,
co due valide ragioni per cui si stanno ordinarie Vw galleggiavano a quota electric” commercializzato dalla casa Stanno cercando di mettere del- anche se non mi sentirei di dire che
moltiplicando in America come in 118,70. Hanno superato quota 300 automobilistica di Wolfsburg l’emozione nei prodotti e nei marchi. sono già al passo con i competitor, sia
Estremo Oriente i nuovi attori, spes-
so spacciati per le Tesla del futuro – ‘ Il rally conferma la
bontà della nostra rotta.
euro (con un massimo a 327,20 il 18
marzo) chiudendo la settimana a 306.
Il brand Volkswagen, per dire, soffri-
va già da anni il fatto non offrire più
Tesla che quelli del Far East, percepiti
come aziende hi-tech. Un altro po’ di
da Lucid (che ancora non ha un pro- L’obiettivo è di superare Un balzo del 159% in un anno e del prodotti in grado di sorprendere». scossoni si potranno vedere, soprat-
dotto su strada) a Nio e Xpeng (che in capitalizzazione 56% (da 195 euro) solo negli ultimi 30 Diversamente da brand premium del tutto se i numeri non daranno ragio-
invece vanno molto bene in Cina) fino la società di Elon Musk” giorni. Sono performance che non si gruppo come Audi e Porsche. ne». Non male quelli del primo tri-
a, ultimo in ordine di tempo, Xiaomi, vedevano da un decennio. Al punto contro gli oltre 9 milioni dei tedeschi Tesla, invece, ha avuto successo al mestre nel difficile mercato Usa:
terzo produttore mondiale di smar- – da Porsche e Audi a Seat e Skoda – che qualcuno ha ricordato l’episodio (di cui 231mila a batteria, il triplo ri- di là delle critiche, degli errori e delle +21% le vendite e miglior trimestre
tphone - che vogliono mettere en- e la governance, con un sindacato del 2008, lo short squeeze durante il spetto al 2019). Ma il gruppo di Wolf- imperfezioni. «Tesla ci insegna che le dal 2013, anche se il mercato premia
trambi i piedi nel piatto. La sfida è alle forte nel consiglio di sorveglianza, braccio di ferro tra gli azionisti di Por- sburg, per quanto la crisi dei semi- cose possono funzionare anche se il i suv tradizionali, gli Atlas, e non an-
case automobilistiche storiche, da non consentiranno un cambiamento sche e Vw per il controllo. conduttori ostacoli la produzione, prodotto non è bello o perfetto, ma cora il nuovo ID.4 tutto elettrico (474
Stellantis a Ford, da Mercedes a tanto radicale in tempi rapidi. Ma il Il rally è giustificato proprio dalla punta a consegnare 1 milione di vei- soprattutto viene riconosciuta come esemplari).
Volkswagen e naturalmente alla nu- mercato si è accorto del deciso cam- svolta totale verso l’elettrificazione e coli elettrici già da quest’anno. Il tra- un prodotto molto più vicino all’elet- «Resta il rischio che la competi-
mero uno Toyota. Che stanno accele- bio di passo. l’automazione, la pazza corsa con Te- guardo, ambizioso, è superare la cre- tronica di consumo – spiega Santino zione di prezzo diventi molto più ag-
rando, con ritmi diversi, la trasfor- Negli ultimi mesi, e in particolare sla. La casa californiana, nonostante atura di Elon Musk (che non dovreb- –. A Wolfsburg, va detto, stanno re- gressiva – aggiunge Santino - in una
mazione da legacy car makers in pro- in marzo, i titoli di Wolfsburg hanno il tonfo delle ultime settimane (da be andare oltre le 750mila vetture, nel cuperando terreno soprattutto per fase in cui la domanda non è partico-
tagonisti nel nuovo mercato. corso parecchio, a dispetto di un mer- 880 dollari ad azione a inizio gennaio primo trimestre ne ha vendute quanto riguarda la parte di gestione larmente vivace e va stimolata.
Il gruppo Volkswagen, reduce dal cato dell’auto partito male nel 2021 in a 661), capitalizza 4 volte Vw: circa 184.800) e comunque diventare lea- Quindi, il famoso milione di auto
Dieselgate, lo scandalo del 2015, è il Europa (-20%) e con la Tesla Model 3 540 miliardi di euro, benché abbia der globale entro il 2025, al più tardi. potrei anche raggiungerlo ma se lo
player vecchio stile che prima di tutti davanti alla nuova ID.3, la prima full prodotto nel 2020 499mila vetture Secondo i piani di Diess con 50 mo- faccio con marginalità basse, se non
delli la quota di veicoli elettrici del VALORI IN CAMPO negative, metto a rischio un po’ tutto
gruppo venduti in Europa dovrebbe il sistema. Sarei più preoccupato per

200
salire fino al 60% entro il 2030. A metà la sostenibilità finanziaria che per i
marzo, poi, è stato presentato il piano volumi. Ecco perché Diess spinge
per sei nuove fabbriche di batterie in molto sul fronte dei costi e delle si-
Europa e per espandere la rete globa- nergie interne: perché è consapevole
le di ricarica, aspetto su cui Tesla è già Miliardi di euro che basta una piccola riduzione dei
molto forte. Tutto questo ha dato una Questo è il prossimo margini per avere ripercussioni su-
spinta ulteriore al titolo, che per qual- traguardo che si è posto il gli investimenti».
che giorno ha conquistato anche il gruppo Volkswagen per Più ottimista Dan Ives, direttore
popolo dei trader americani protago- quanto concerne il valore in generale di Wedbush sull’aziona-
nisti della vicenda Gamestop. Dopo Borsa. Oggi la prima casa rio, secondo il quale Vw «ha il mar-
questi annunci Vw in una sola seduta, automobilistica europea e chio, la distribuzione e l’imposta-
il 18 marzo, ha guadagnato l’11%. seconda mondiale dietro zione modulare per diventare uno
«Il mercato dei capitali – commen- Toyota ha raggiunto una dei principali attori dei veicoli elet-
ta un portavoce della casa tedesca a Il capitalizzazione di 140 trici in Europa e nel mondo nel
Sole 24 Ore – ha bisogno di prove che miliardi dopo il rally iniziato a prossimo decennio». La banca d’in-
le auto elettriche e la nuova mobilità marzo, che ha visto un balzo vestimento prevede che la casa te-
siano più di una bella storia. Stiamo delle azioni ordinarie da 195 a desca «vedrà una rinascita della
fornendo queste prove passo dopo 306 euro. Toyota capitalizza crescita dalle sue ambizioni proprio
passo. Entro il 2030 la strutturazione 181 miliardi ed ha un grazie all’auto elettrica». «Wall
del business automobilistico non sa- rapporto prezzo/utili di poco Street –osserva Ives – ha seguito
rà più hardware, ma servizi come la superiore a 15, contro il molto piste false su VW, ma credia-
guida autonoma, l’intrattenimento in 18,44 di Vw. Numeri che si mo che stavolta sia tutto vero. Rite-
auto e altro. Gli investitori stanno cer- scontrano con quelli della niamo inoltre che molto probabil-
cando chi è in grado di svolgere un lepre Tesla, fondata nel 2003, mente Apple scelga Volkswagen co-
ruolo significativo in questo busi- che capitalizza poco meno del me partner per la sua Apple Car».
ness. Il software è quindi la nostra doppio delle due concorrenti Ma questa è un’altra storia, perché
massima priorità». La parte proget- messe assieme con un p/e sull’ipotesi Cupertino a Wolfsburg
tuale del sistema operativo VW.OS è stellare di 1052,74. regna il silenzio più assoluto.
stata affidata ad Audi ed è recentissi- © RIPRODUZIONE RISERVATA

ma, scrive Handelsblatt, l’intesa con


Microsoft per una piattaforma cloud
che dovrebbe vedere la luce nel 2022. A confronto
Di recente il Wall Street Journal ha
pubblicato una recensione molto cri- Performance del titolo Volkswagen, dell’indice europeo di settore
tica della ID.3, sostenendo che pro- e del titolo Tesla
prio sul software i tedeschi sono anni
indietro rispetto a Tesla. «Stiamo in- 1.000
vestendo circa 27 miliardi di euro
nella digitalizzazione entro il 2025 –
spiega il portavoce - e miriamo a in-
crementare la quota interna di svi- 800
luppo di software per auto dall’attua-
661,75
le cifra inferiore al 10% ad almeno il
TESLA
60%. Avere un’architettura software
uniforme consentirà a Volkswagen 694,78
600
di generare considerevoli economie
di scala nel gruppo. Il fatto che abbia-
626,68
mo recuperato terreno in borsa è po-
EURO STOXX
sitivo e conferma la bontà della no- 504,70
stra rotta. Ma il nostro obiettivo di 400
raggiungere una capitalizzazione di
mercato di almeno 200 miliardi di
euro non è cambiato».
Duecento miliardi, sorpassare Te- 200 306,60
sla. Traguardi possibili? «Il gruppo VOLKSWAGEN
tedesco – commenta Marco Santino, 170,10
partner di Oliver Wyman per la prac-
tice Automotive - ha rinnovato il ma- 0
nagement cambiando anche la pro-
pria strategia di comunicazione 30/12/2020 01/04/2021
Il Sole 24 Ore Domenica 4 Aprile 2021 – N. 92 13

120mila
LE SENTENZE L’ESPERIENZA NEGLI STATI UNITI
Norme & Tributi La Corte d’appello di Genova, assie- L’adozione più elevata di intelligenza
me alla Scuola superiore Sant’Anna di artificiale negli Usa riguarda gli studi
Giustizia Pisa, sta lavorando su 120mila sen- legali con oltre cento avvocati e
tenze emesse dal 2015 ad oggi maggiori risorse a disposizione

Intelligenza artificiale
sce l’algoritmo definisce anche come
devono essere decise le cause, con fa-
vore o sfavore verso una minoranza
per esempio». L’algoritmo dell’AI ap-

in soccorso dei tribunali


plicata alla giustizia, in questo caso,
non è generato autonomamente dalla
macchina ma è costruito con un pre-
ciso scopo.
In un paese libero, qual è l’Italia, il

per ridurre i ricorsi


rischio è che l’AI finisca per diventare
un «aiutino» per scrive la sentenza:
«un giudice – aggiunge Contini –
controlla come sono state decise cau-
se simili e si appoggia a queste per
giustificare la sua pronuncia». Il pun-
to, però, è che questo «aiutino» pro-
viene dal sistema di AI, che impara
autonomamente attraverso il machi-
ne learning, dunque l’orientamento
Nuovo corso. Implicazioni etiche e rischi per gli avvocati. I progetti in cantiere prodotto rischia di essere frutto di un
alle corti d’Appello di Brescia, Genova e Venezia e dell’Osservatorio sul Civile calcolo matematico della macchina,
che può anche creare delle storture
influendo così sulla funzione giuri-
sdizionale. E il problema principale,
Ivan Cimmarusti che dati in grado di estrarre massime, ci», spiega Castelli, «e diamo una in- spiega Contini, è che «non sappiamo

S
consentendo di conoscere preventi- dicazione che potrebbe portare a un quali sono i processi che portano la
e in un software di Intelli- vamente gli orientamenti, così da contenimento del carico giudiziario». macchina di AI a modificare autono-
genza Artificiale si inseris- avere un effetto deflattivo sulla pre- I punti di contatto ci sono anche mamente gli orientamenti».
sero gli estremi delle sen- sentazione dei ricorsi. Ma l’intenzio- con lo studio che sta svolgendo la La seconda problematica riguarda
tenze per abbandono del ne non è quella di affidare alle mac- Corte d’Appello di Genova in partena- gli effetti sui legali. Il rischio è che la
tetto coniugale – illecito in chine le future previsioni. riato con la Scuola Superiore San- deformazione dell’AI ridimensioni «il
vigore ma non più applicato – il siste- Claudio Castelli, presidente della t’Anna di Pisa (ha aderito anche il Tri- fattore umano, che così trova meno
ma ci direbbe «condanna sicura». Corte d’Appello di Brescia, tra i pio- bunale di Pisa). Secondo Domenico L’anticipazione. Nel film di Steven Spielberg «Minority report», 2002, una profezia spazio nelle attività legali, specie in
Questo perché il programma si evolve nieri del processo telematico italiano, Pellegrini, presidente di sezione del della giustizia predittiva quelle a basso valore aggiunto», com-
con l’algoritmo ma sulla base di una spiega che «quando si parla di AI nel Tribunale di Genova, si sta valutando menta il professore a avvocato Fran-
fotografia dei dati disponibili, che so- settore giuridico, si parla di banche l’impatto della AI su 120mila sentenze regole che determinano le sentenze cesco Sciaudone, managing partner
no il passato. Il mutare degli orienta- dati di giurisprudenza che sfruttando emesse a partire dal 2015. Sono tre gli prese dal sistema». dello Studio Grimaldi. «Se, per esem-
menti giuridici non segue una fredda un algoritmo possono estrarre orien- step principali: anonimizzare ade- PROFESSIONISTI Lo strumento, in linea teorica, può pio, non c’è spazio per un ricorso per-
equazione ma piuttosto l’evoluzione tamenti prevalenti su determinate guatamente i documenti, non la sem- avere una influenza positiva non solo ché l’algoritmo dice che per una de-
di una società che solo l’uomo può es- materie». Il progetto è in fase di studio plice cancellazione dei dati che poi Due diligence digitali per i magistrati, ma anche per gli av- terminata questione un giudice dà
sere in grado di interpretare. con l’Università di Brescia e riguarda, rende difficoltosa la lettura; adde- Le due diligence, un tempo vocati. Eppure le storture non posso- torto, non ci sarà spazio né per il pro-
È anche per questo che il concetto allo stato, l’analisi di circa 25mila sen- strare il software a individuare le ma- affidate a giovani avvocati e no ancora essere escluse. Ne abbiamo cesso né per una mediazione», spiega
di giustizia predittiva – meccanismo tenze in materia Civile, soprattutto in terie trattate in un procedimento e se- professionisti, oggi sono parlato con Francesco Contini del ancora Sciaudone. Serpeggia un ti-
informatico che consente di sapere in ambito societario e del lavoro, emesse lezionare parti salienti di un provve- sostanzialmente svolte Consiglio nazionale delle ricerche more: l’applicazione della AI potrebbe
anticipo come sarà decisa una deter- dal 2019 a oggi. Il sistema di AI, quindi, dimento; ricostruire i vari filoni giuri- attraverso l’utilizzo di (Cnr), esperto internazionale di siste- portare a ridurre il bisogno di avvoca-
minata causa - è criticato persino da «estrae il caso e un sunto giuridico» sprudenziali e comprendere se c’è software di intelligenza mi giuridici. «Dobbiamo comprende- ti. C’è già un precedente, con le Due
chi sta sperimentando l’AI come stru- così da avere un duplice risultato: uniformità nella decisioni. L’ulteriore artificiale. L’algoritmo ha re in che modo l’AI sia compatibile Diligence, l’analisi di un asset che si
mento di supporto al mondo giudi- «diamo un elemento di trasparenza passaggio, «quello futuro» dice Pelle- sostituito un’intera con i principi di giusto processo», intende acquistare. Si tratta di una va-
ziario, ingolfato da arretrati insoste- agli operatori giuridici ed economi- grini, sarà di provare a dare al softwa- categoria. Negli Usa si spiega facendo un esplicito riferi- lutazione un tempo affidata a giovani
nibili e attese irragionevoli. re di AI dei casi inventati per com- registra un proliferare mento all’etica che deve governare professionisti, che così avevano la
Dalle corti d’Appello di Brescia, Ge- prendere quali sono le rielaborazioni incontrollato di app questa evoluzione informatica. «Co- possibilità di formarsi su materie rile-
nova e Venezia, e dal gruppo di lavoro
“Algoritmo nella società 5.0”, in seno ‘ Il pericolo: nei Paesi
autoritari il rischio è che
con cui l’algoritmo prende le decisio-
ni. «Non vogliamo creare un sistema
di consulenza legale
che stanno sottraendo
nosco due tipologie di giudici al mon-
do: quelli che lavorano nei sistemi au-
vanti. Oggi le Due Diligence sono
svolte dagli algoritmi: è venuta meno
all’Osservatorio per la giustizia Civile, si influisca che sostituisce il giudice – precisa lavoro all’attività dei toritari e quelli indipendenti, ma che la funzione di un’intera categoria di
si studiano modelli di legal analytics sull’algoritmo per Pellegrini – ma vedere come la mac- professionisti sono carichi di arretrati e di lavoro. professionisti.
applicati all’AI per creare super ban- veicolare le decisioni china riesce a decidere e quali sono le Per i primi, il rischio, è che chi defini- © RIPRODUZIONE RISERVATA

Piattaforme e nuove tecnologie


avanzano negli studi legali Usa
Le potenzialità nerale a Chicago, è un gruppo interna- vo talento. Un esempio è Suited, piat-
zionale con sedi in 46 Paesi, seimila av- taforma che promette di superare pre-
vocati e tre miliardi di dollari di entrate giudizi nelle pratiche di assunzione e
annuali che conta di rivendicare ruoli che sotto forma programma pilota è in
d’avanguardia. «Il settore legale è av- fase di adozione da un ventaglio di
Marco Valsania viato su una nuova strada di profonda studi, quali Cadwalader, Wickersham
NEW YORK trasformazione», ha dichiarato Ben Al- & Taft; Sheppard, Mullin, Richter &
lgrove, partner e responsabile di ricerca Hampton; Troutman Pepper Hamil-

R einvent. È la divisione dedicata e sviluppo nel commentare l’accordo ton Sanders; Willkie Farr & Gallagher
all’innovazione creata dal colos- concluso con SparkBeyond. Grazie alle e Wilson Sonsini Goodrich & Rosati.
so americano degli studi legali nuove soluzioni tech, intende in parti- Le pressioni a intensificare l’ado-
Baker McKenzie. Come a dire, obietti- colare prevedere i servizi che saranno zione di «AI», di sicuro, non accennano
vo reinventare l’attività degli avvocati. necessari ai clienti, i loro rischi e le ten- a diminuire. Arrivano da una richiesta
E lo scorso ottobre, proprio attraverso denze della domanda. E non si ferma di maggior prevedibilità dei costi da
questa unit, il gruppo ha firmato una qui: in prospettiva vuole applicare «AI» parte dei clienti. E dal continuo svilup-
partnership che scommette sulla fron- nei servizi e casi legati a fusioni e acqui- po dei cosiddetti servizi legali alterna-
tiera del futuro per la professione lega- sizioni, all’antitrust, a dispute di pro- tivi da parte di attori non tradizionali,
le, con SparkBeyond, per l’uso delle prietà intellettuale e alla governance. che vantano ormai un giro d’affari da
sue piattaforme e tecnologie di intelli- Soluzioni di «AI» possono servire 10,7 miliardi.
genza artificiale. anche direttamente alla gestione degli Nonostante questo, non mancano
La mossa di Baker McKenzie è uno studi legali, per il reclutamento di nuo- neppure le resistenze all’«AI». Un son-
degli esempi saliti alla ribalta del cre- daggio dell’associazione di settore
scente ricorso a «AI» (intelligenza arti- America bar association ha rilevato
ficiale) nel mondo delle law firm ame- che ancora l’anno scorso soltanto il 7%
ricane. Un fenomeno che oggi ha acce- L’EVOLUZIONE degli interpellati utilizzava davvero
lerato il passo, stimolato dalla combi- sofisticati strumenti di «AI».
nazione della spinta all’hi-tech Il sistema giudiziario Le ragioni dello scetticismo vanno
durante pandemia e della concorrenza Negli Stati Uniti l’intero sistema cercate nei timori di imprecisione e
nei servizi legali portata da nuovi pro- giudiziario valuta soluzioni di inadeguatezza delle soluzioni ad og-
tagonisti quali i leader della consulen- artificial intelligence, compresi gi a disposizione. Il 35% degli inter-
za. Stando alle proiezioni, in questo tribunali civili e penali pellati nei sondaggi cita l’accuratezza
clima il mercato per software e solu- quale ostacolo principale. Lo studio
zioni di «AI» potrebbe quadruplicare Le law firm di Alexander Paykin di New York ha
nell’arco di cinque anni. Pari a 0,3 mi- Negli studi legali le nuove riportato che algoritmi per la ricerca
liardi nel 2019, potrebbe raggiungere piattaforme si stanno sempre spesso hanno mancato di identifica-
gli 1,2 miliardi nel 2024. più radicando ma si stanno re i precedenti più rilevanti per un
Negli Stati Uniti è l’intero sistema ancora valutando tutte le procedimento.
giudiziario che sta discutendo e consi- potenzialità anche per la Ma l’apertura alla «AI» dipende an-
derando i meriti di adottare soluzioni riduzione dei costi che dalle dimensioni delle law firm.
di artificial intelligence, compresi tri- L’adozione più aggressiva, salita or-
bunali civili e penali, per la preparazio- Gli utilizzi mai al 17%, spetta agli studi più grandi,
ne di documenti, la valutazione di pro- L’utilizzo dell’intelligenza con oltre cento avvocati e con maggiori
ve, il supporto di decisioni. Ma è tra gli artificiale negli studi va dalla risorse a disposizione. E una testa di
studi legali che le nuove piattaforme previsione dei servizi per i ponte verso l’intelligenza artificiale
stanno mettendo radici. Anche se le clienti all’applicazione nelle per l’intero settore sono i servizi mirati
potenzialità ultime, per aumentare aree del diritto societario o di analytics legale, dalla ricerca allo
l’efficienza e ridurre i costi, restano an- dell’antitrust. Ma può servire sviluppo di strategie e analisi dei magi-
cora spesso da verificare e esplorare. anche a reclutare nuovi talenti strati, utilizzati, stando ai sondaggi,
Baker McKenzie ha considerato la tra gli avvocati dal 45% degli avvocati americani.
sua una scelta obbligata. Quartier ge- © RIPRODUZIONE RISERVATA
14 Il Sole 24 Ore Domenica 4 Aprile 2021 – N. 92

100 milioni
INVESTIMENTI CAPITALIZZATI ordinari dovrebbero assestarsi a circa base produttiva. Gli investimenti
Finanza & Mercati Il gruppo nel 2020 ha realizzato 89 70 milioni. Ciò detto però, nel triennio riguarderanno, in Italia, l’ampliamento
milioni di Capex. Di questi intorno al 2021-2023, devono aggiungersi della piattaforma caffè. La maggior
Lettera al risparmiatore 70% è stato ripartito tra “manteinance” circa 100 milioni di Capex straordinari parte, tuttavia, sarà indirizzata sulle
e investimenti in R&D. Nel 2021 i Capex essenzialmente per l’espansione della fabbriche in Romania e Cina.

De’Longhi, l’obiettivo
tori più giovani.
Il gruppo De’Longhi in numeri A fronte di ciò non stupisce che il
gruppo investa annualmente circa il
2,5% dei ricavi nella Ricerca e Svilup-

è accelerare il business
I BILANCI A CONFRONTO
po e che, a Treviso, sia stato recente-
Dati in milioni normalizzati
0 1.000 2.000 3.000 mente realizzata una nuova sede del-
l’Innovation center.
2019 2020
2.106,1 2.368,1

in Asia e Nord America


Ricavi Il caro-commodity
Ma non è solo questione d’innovazio-
ne. L’attenzione del risparmiatore è
Ebitda 300,3 383,3
Adjusted volta anche al tema delle materie pri-
me. Nel 2021 le commodity, come ra-
Ebitda
me o petrolio, sono salite. Un trend
294,2 359,8
che, aumentando i costi di produzio-
ne, rischia d’impattare negativamen-
Utile Netto 165,7 218,0 te la marginalità di De’Longhi.
Adjusted Il gruppo, pure conscio della situa-
zione, professa fiducia. La società, ri-
Scenari. L’M&A aiuta i ricavi. L’uscita dalla pandemia limita l’uso domestico Utile Netto 161,0 marcando che l’obiettivo è la difesa
200,1
dei prodotti del gruppo, ma la società ribatte che si tratta di trend strutturali della marginalità, sottolinea che par-
te importante della produzione è rea-
lizzata in casa. Una condizione che,
attraverso il continuo miglioramento
di Vittorio Carlini delle grandi catene americane del mis queste restrizioni riguardano solo dell’efficienza operativa, consente,
I RICAVI PER TIPOLOGIA DI PRODOTTI

D
“coffee” (ad esempio Starbucks) ha la produzione realizzata in Cina la viene spiegato, di assorbire parte del
Dati in % al 31/12/2020 normalizzati
a un lato l’Europa (circa il fatto da apripista; dall’altra, la cresci- quale solo in parte è indirizzata verso rialzo del costo del venduto. Non solo.
69% dei ricavi totali) che ta della classe media agevola l’espan- gli Usa; inoltre, da un lato il fenomeno 0 25 50 75 100 De’Longhi aggiunge che proprio il
resta essenziale per lo svi- sione del mercato dell’espresso fatto ha coinvolto l’intero settore e, dall’al- posizionamento dei suoi prodotti
Caffè 51,7
luppo di De’Longhi. Dal- in casa. Al di là di ciò una peculiarità tro, la caratteristica di prodotti pre- sulla fascia premium permette di tra-
l’altro il Nord America del business in Cina è, rispetto alla di- mium ha consentito di traslare il Preparazione/cottura cibi 27,6 slare l’eventuale caro-materie prime
(fondamentalmente gli Usa) e l’Asia stribuzione, la prevalenza dell’e- maggiore costo sul listino finale. In sul prezzo finale.
(soprattutto la Cina) su cui il gruppo commerce. Circa il 70% dei volumi del conclusione De’Longhi non vede par- Comfort/cura della casa 15,7
punta per accelerare il business. gruppo sono venduti online. Una ticolari problemi su questo fronte. Altro 5,0 Prospettive della domanda
È la sintesi di una delle strategie a condizione che induce De’Longhi a Quel prezzo che, evidentemente, non
sostegno dell’attività aziendale. Un spingere gli investimenti nelle infra- I prodotti... è una leva che si intende sfruttare per
programma che trova, nel piano strutture digitali. Un esempio? Il raf- Fin qui alcune suggestioni riguardo spingere i ricavi. Vale a dire: il gruppo
d’impresa al 2023, la sua rappresen- forzamento della propria presenza l’espansione geografica. Tuttavia al- LA DINAMICA DELL’EBITDA ADJUSTED punta sul “mix product” (in altre pa-
tazione numerica in un grafico preci- sulle piattaforme dei colossi cinesi del tro focus aziendale, unitamente al- Dati in milioni normalizzati role il portafoglio dell’offerta da con-
so. Quello in cui sono riportate le sti- commercio elettronico. l’attenzione per l’M&A, è anche sui tinuare a innovare e diversificare) al
0 110 220 330 440
me di crescita media annua dei ricavi segmenti di prodotto. Alla fine del fine di espandere il business.
nelle varie aree geografiche (a cambi Il nodo valutario... 2020 il loro peso sui ricavi di gruppo Ciò detto, però, può farsi il seguen-
Ebitda Adjusted 2019 300,3
costanti e considerando la neo acqui- Tutto facile come bere un bicchiere era così diviso: il “caffé” e la “prepara- te ragionamento. Nel 2020 una gran-
sita Capital Brands). In Europa l’in- d’acqua, quindi? La realtà è più com- zione e cottura cibi” incidono rispet- Volumi 107,2 de spinta alla domanda dei prodotti
cremento è a singola cifra percentua- plicata. Negli ultimi mesi, seppure la tivamente per il 51,7 e il 27,6%. L’area dell’azienda è arrivata dallo “stay at
le; per l’Asia/Pacifico /Americhe, in- dinamica recentemente ha perso un “Comfort e cura della casa” vale, inve- Prezzo/ Mix Prodotti 32,6 home” conseguente alla pandemia. Si
vece, si passa alla doppia cifra per- po’ di smalto, il dollaro si è indebolito ce, il 15,7% del fatturato. Gli “altri pro- Cambi Valutari -14,7 tratta di una condizione che, è auspi-
centuale. Nell’area Medio Oriente/ rispetto all’euro. Un fattore che può dotti” generano, infine, il 5% dei rica- cabile, sparirà nel 2021. Questa dina-
Africa la previsione, infine, indica impattare l’export verso gli Usa e vi. I numeri, con chiarezza, indicano Altri Costi -42,1 mica, unita al fatto che ad esempio in
nuovamente un rialzo a media singo- quindi la stessa accelerazione del bu- la prevalenza del mondo del caffé. Ebitda Adjusted 2020 383,3 Italia il blocco dei licenziamenti farà
la cifra percentuale. siness. De’Longhi, di cui la “Lettera al Una situazione, al netto della volontà aumentare la disoccupazione e ridur-
risparmiatore” ha sentito i vertici, di crescere in tutti i segmenti, desti- rà la capacità d’acquisto delle fami-
America del Nord non condivide il timore. Dapprima, nata ad eccentuarsi? La risposta è ne- glie, rischia di schiacciare la domanda
Insomma: un focus è sull’America viene sottolineato, il gruppo da tem- gativa. De’Longhi considera che l’at- LA DINAMICA DEI FLUSSI DI CASSA per i prodotti aziendali.
Settentrionale, in particolare gli Usa. po realizza politiche evolute di coper- tuale peso relativo del “coffee” ha, in Dati in milioni Il gruppo,pure consapevole del te-
L’accento è posto, in primis, sui pro- tura sui cambi. Inoltre, dice sempre linea di massima,la giusta rilevanza. ma, esprime ottimismo. La crescita
0 190 380 570 760
dotti legati al caffé. Il progetto, facen- l’azienda, il posizionamento sulla fa- del settore (soprattutto del caffè), vie-
do leva su macchine premium e che scia alto di gamma, unitamente alla ...e loro stime di crescita ne spiegato, era già in atto prima dello
qualità dei prodotti, fa sì che la do- Ciò detto la società, nel piano d’im- Pfn (positiva) al 31/12/19 277,8 scoppio della pandemia. Il virus ha
consentano l’uso del latte, è di sfrut-
tare il trend del consumo casalingo. manda dei medesimi non sia influen- presa 2021- 2023, indica le stime della Flussi di cassa operativi 352,9 solo accelerato una dinamica pre-esi-
Non solo. Altro settore è quello del ci- zata da eventuali dinamiche inflattive crescita media annua dei ricavi (in- stente. Oltre a ciò, aggiunge De’Lon-
bo “nutrizionale”. In questo caso è ai legate ai cambi. clusa Capital Brands e a cambi co- Flussi di cassa dal CCN 114,5 ghi, anche quando l’emergenza sani-
frullatori e miscelatori di Capital stanti) delle singole aree di prodotto. Flussi di cassa da equity -13,6 taria verrà meno, alcuni cambiamenti
Brands che è richiesto di recitare il ...e quello dei dazi Così: il “Confort & Home care”si ac- (come la maggiore diffusione dello
ruolo da protagonisti. Il tutto sarà, in- Al di là di ciò, tuttavia, può ulterior- contenta del rialzo a bassa singola ci- Capex -89,5 “smart working”) resteranno. Il che
fine, sostenuto dagli sforzi sul fronte mente obiettarsi che alcuni prodotti fra percentuale; per il caffé e il “Coo- aiuterà il business. Infine, conclude
Flussi di cassa free 364,3
di pubblicità e marketing. Qui il grup- di De’Longhi rientrano nelle restri- king & Food preparation” è previsto, l’azienda, l’eventuale minore capacità
po, a ben vedere, non offre indicazio- zioni sui dazi doganali volute dall’ex invece, l’incremento a doppia cifra Acquisiz. di Capital Brands -329,3 di spesa in un Paese potrà essere con-
ni specifiche di spesa sugli Usa. In ge- presidente Usa Donald Trump che percentuale. trobilanciata dalla crescita economi-
nerale gli investimenti aziendali in sono tutt’ora in vigore. Vero, dice Simili andamenti vanno ovvia- Dividendi -80,8
ca in un altro. La presenza internazio-
Media marketing e promotion, nel l’azienda la quale però ribatte: in pri- mente sostenuti da strategie com- Pfn (positiva) al 31/12/20 232,0 nale, insomma, limita il rischio.
2020, sono stati pari al 12,4% dei ricavi merciali ed industriali. Nel complesso A fronte di ciò De’Longhi confer-
(293 milioni). L’obiettivo, al 2021, è possono cogliersi alcuni “fil rouge”. ma, tra le altre cose, la previsione del
incrementare la percentuale di 100 In primis c’è la volontà di sostenere, margine dell’ Ebitda adjusted in au-
punti base. Detto ciò non sarà una FOCUS ed ampliare, la diffusione e forza dei mento in percentuale sui ricavi tra i
Acquisizioni e flussi di cassa. per il caffè espresso).
sorpresa se parte importante di que- diversi marchi. Inoltre, soprattutto ri- Nel recente passato De’Longhi In generale, seppure allo stato 40 e i 100 punti base entro il 2023 (in-
sti esborsi verrà indirizzata verso Bilancio 2020 spetto al caffè e alla preparazione dei ha realizzato due importanti attuale c’è nulla di concreto, cludendo Capital Brands) rispetto al
l’America e la Cina. Nel 2020 i ricavi normalizzati cibi, l’obiettivo è spingere per l’ap- operazioni straordinarie. Nel il gruppo indica che prosegue valore reported raggiunto dalla so-
sono stati di 2,368 miliardi. punto soluzioni alto di gamma, anche 2020 ha acquisito l’americana nell’M&A. Una strategia cietà nello scorso esercizio.
Impero di Mezzo L’Ebit normalizzato è risultato tecnologicamente avanzate. Capital Brands, società attiva agevolata dalla Pfn positiva © RIPRODUZIONE RISERVATA

Già, la Cina. Il gigante asiatico è l’altro di278,8 milioni mentre l’utile Un esempio? La realizzazione del- soprattutto nella preparazione (232 milioni a fine 2020)
mercato su cui il gruppo punta per ac- netto (sempre normalizzato) si la connettività tra le macchine per il di cibi “nutrizionali”. Nel marzo e dalla stima, nel prossimo
scorso, invece, ha preso triennio, di cash flow annui IL DOSSIER
celerare il business. Il focus, in questo è assestato a 200,1 milioni. Sia caffé con gli smartphone. Una condi-
il controllo totale della svizzera (pre M&A e dividendi) Tutte le “Lettera al
caso, riguarda (ad oggi) le macchine i ricavi (+12,4%) che la reddività zione che, da un lato, ne agevola l’uso; Risparmiatore” sul sito del Sole
per il caffé. Nell’Impero di Mezzo in- e, dall’altro, costituisce un importan- Eversys (macchine professionali intorno ai 250 milioni.
sono in rialzo sul 2019. nella sezione Finanza & Mercati
fatti, da una parte, la penetrazione te appeal, soprattutto tra i consuma- ilsole24ore.com

ECONOMIA REALE

L’ATIPICO ANDAMENTO DEI FALLIMENTI L’anomalia pandemica libero, l'indebitamento nelle im-
prese in perdita è aumentato me-
Area Euro - Prestiti al settore privato non finanziario e fallimenti diamente tra i 15 e i 20 punti per-
delle imprese centuali. Le imprese maggiormen-
te in perdita di questi settori rimar-
PRESTITI ALLE IMPRESE DEL SETTORE NON FINANZIARIO FALLIMENTI (N. INDICE)
ne lo shock abbia colpito in modo Durante la crisi del 2009 il credito (FLUSSI TRIMESTRALI) , MLD DI EURO (SCALA SX) (SCALA DX)
ranno dipendenti da un flusso
duro il settore dei servizi, altri ottenuto dalle imprese è stato continuo di prestiti per poter
di Marcello comparti produttivi come la mani- invece sempre insufficiente a 200 300 sopravvivere (la così detta “zombi-
fattura o le costruzioni sono stati coprire le perdite operative. ficazione”). Nella prospettiva di
Minenna risparmiati. In particolare il setto- Quando il credito è abbondante, un'efficace gestione della ripresa
150 250
re immobiliare e quello dei beni il tasso di fallimenti è ai minimi, e economica, i policymakers do-
durevoli associati all'abitazione viceversa. In particolare per l'area vranno garantire condizioni
—Continua da pagina 1 (mobili, elettronica di consumo) Euro si può apprezzare come il 100 200 finanziarie accomodanti per un
hanno sperimentato paradossal- periodo di deleveraging del siste- periodo protratto e consentire alle

I l bilancio ad aprile 2021 tuttavia mente un boom per via del dirot- ma bancario e di notevoli restrizio- imprese dei settori più gravemente
rivela che il tasso di fallimenti si tamento di una consistente fetta ni al credito del 2012-13 abbia 50 150 danneggiati di riallocare le proprie
è ridotto nella maggioranza delle del potere d'acquisto prima desti- provocato un'impennata dei falli- risorse verso attività che hanno
economie avanzate. Gli economi- nato alle spese per trasporti, turi- menti d'impresa. Il 2020 è atipico maggiori probabilità di prosperare
0 100
sti della Bank for International smo e consumi culturali. Un se- perché la crescita dei flussi di nell'economia post pandemica.
Settlements (Bis) in un recente condo fattore nel contenere i credito è improvvisa ed avviene in Purtroppo non sarà né facile
paper definiscono la divergenza fallimenti è stata l'ampia offerta di recessione. Sebbene l'aumento del -50 50 né indolore.
tra il tasso di fallimenti previsto credito alle imprese, facilitata da credito abbia impedito l'insolvenza Direttore generale dell’Agenzia
dai modelli teorici e quello osser- un'espansione monetaria e fiscale delle imprese a breve termine, delle Dogane e dei Monopoli
vato come “bankruptcy gap”. senza precedenti. Nell'ultimo ovviamente ha aumentato l' inde- -100 0 @MarcelloMinenna
L'impatto della pandemia è stato anno oltre il 60% delle imprese in bitamento. Ad esempio, nei settori 2003 2007 2011 2015 2020 Le opinioni espresse
altamente asimmetrico rispetto perdita nei settori più esposti ha delle compagnie aeree, degli hotel, sono strettamente personali
alle crisi precedenti. Infatti sebbe- superato le perdite accumulate. della ristorazione e del tempo Fonte: Bce, Ocse © RIPRODUZIONE RISERVATA
Il Sole 24 Ore Domenica 4 Aprile 2021 – N. 92 15

Sport 24
390
IL FATTURATO ANTE-COVID ONLINE
Fino a due anni i ricavi motomon- Sport24 è anche online
diale (390 milioni) erano basati con una sezione del sito dedicata.
per il 47% sui diritti tv, per il 33% Di recente un approfondimento
sui proventi derivanti dai circuiti e sul logo di Milano-Cortina 2026
per il 20% sulle sponsorizzazioni ilsole24ore.com/sez/sport

Mario Nicoliello

N
L’analisi
uova tappa oggi in Qatar
per il Mondiale MotoGp,
al secondo appuntamen-
to sul circuito di Losail,
DIRITTI TV,
dove i bolidi sulle due PER LA SERIE A
ruote a motore erano già sfrecciati
domenica scorsa. RICAVI IN CALO
La doppia gara sul medesimo
tracciato è un’eredità del Campiona- DEL 10%
to scorso, quando gli appuntamenti
multipli causa pandemia furono
cinque. Stavolta il back-to-back è di Marco Bellinazzo
previsto sono nel deserto – dove nel

L
2020 gareggiarono esclusivamente a vendita per il triennio
Moto2 e Moto3 – perché le intenzio- 2021/24 dei diritti tv della
ni di Dorna sono di disputare un Serie A in piena pandemia
Mondiale – l’anno passato fu un Eu- presenteva notevoli rischi
ropeo – con Gran Premi pure in Asia, rispecchiati dal “complesso” iter
Oceania, Nord e Sud America, seb- che l’ha caratterizzata . Era
bene al momento delle 21 tappe pia- cruciale quanto meno limitare i
nificate solo 19 abbiano una data. danni per non pregiudicare un
Restano col punto interrogativo Ar- sistema già alle prese con la
gentina e Stati Uniti. contrazione dei ricavi del
Nella classe regina la scorsa setti- botteghino (quasi 500 milioni a
mana ha vinto Maverick Vinales su cavallo della scorsa stagione e di
Yamaha ma la Ducati è apparsa in quella in corso) e dell’area
grande spolvero portando sul terzo Atteso al riscatto. Valentino Rossi che nel 2021 corre con il team Yamaha Petronas nella prima gara in Qatar ha chiuso al dodicesimo posto commerciale. Quando manca
gradino del podio l’italiano Francesco all’appello la cessione di alcuni
Bagnaia, alle spalle di Johann Zarco di

MotoGP, l’effetto pandemia


pacchetti (quello per l’area del
Pramac Racing Ducati. Male Valenti- Medio Oriene e del Nordafrica e
no Rossi mentre Marc Marquez della quello di tre match non in
Honda dopo l’operazione rientrerà in esclusiva per il mercato
gara ufficialmente nel Gran Premio domestico), il risultato pare

nel 2020 è costato 175 milioni


del Portogallo nel week end del 16-18 raggiunto. Sul fronte dei dititti
aprile prossimo. internazionali l’assemblea ha
assegnato venerdì scorso il
Il giro d’affari pacchetto “global” a Infront per
La pandemia ha quasi dimezzato il 139 milioni a stagione. A ciò si
giro d’affari della MotoGp, passato aggiunge l’accordo con Cbs
dai 390 milioni di euro del 2019 ai (peraltro in difficoltà in Borsa
215 milioni del 2020. Il calo del fattu- nelle ultime settimane) da 57
rato è stato di 175 milioni di euro milioni all’anno per gli Usa. Ciò
(-45%), giacché il promoter spagno- significa che al momento la Serie
lo, pur di mandare in scena lo show
Motomondiale. Nel weekeend seconda gara del campionato 2021 in Qatar. L’organizzatore Dorna A vale sul mercato estero poco
senza spettatori in tribuna, ha ri- rilancia il circuito con 21 tappe per difendere gli incassi che la stagione scorsa sono calati dal 45% meno di 200 milioni. Manca il
nunciato alle provvigioni derivanti Middle East, dopo che beIN
dai singoli circuiti, a una quota dei Sports - la tv del Qatar che
diritti tv in seguito alla riduzione nell’ultimo triennio ha versato
delle gare e a una fetta dei proventi duto biglietti. Inoltre non abbiamo Le sponsorizzazioni nizziamo il Campionato eSports una media di 112 milioni all’anno
commerciali per via dell'eliminazio- potuto offrire servizi di hospitality Sul piano commerciale i 5 sponsor con il videogioco prodotto in Italia per trasmettere i match di
ne dell'area hospitality. aziendale agli sponsor, mentre dal ufficiali sono Bmw, Michelin, Tissot, da Milestone». Ronaldo e soci - ha declinato la
A cambiare è stata anche la compo- punto di vista televisivo, la riduzione Singha e Djl. Tra i Title sponsor dei 20 Per il futuro la parola d’ordine è in- partecipazione al bando. Sul
sizione percentuale del fatturato. Fino da 20 a 15 dei Gran Premi ha influito Gp figurano multinazionali come novazione. «Il processo di trasforma- tavolo c’è l’offerta di una tv
a due anni il modello si reggeva al 47% sui proventi ricevuti dalle emittenti». Red Bull, Motul, Monster Energy, zione digitale – conclude Aldama – dell’Arabia Saudita di circa 40
sui diritti tv, per il 33% sui proventi de- Che i ricavi si sarebbero assotti- Oakley, Lenovo, Liqui Moly. Tra i for- consentirà un migliore coinvolgi- milioni. L’intermediario Usa Img
rivanti dai circuiti e per il 20% sulle gliati era chiaro sin dall’inizio, ma per nitori ufficiali campeggia anche il mento dei fan. Miglioreremo la grafica che detiene i diritti esteri
sponsorizzazioni. salvare la baracca Dorna ha garantito Consorzio Prosecco, i cui prodotti so- I PROTAGONISTI tv in modo che i tifosi non perdano 2018/21 ha contratti sottoscritti
L’anno passato invece i 215 mi- comunque i contributi ai team. «Per no utilizzati per brindare sul podio. nessuna parte della corsa. ad oggi per circa 340 milioni.
lioni sono derivati per il 60% dalle noi – continua Aldama – era fonda- Quest’anno esordirà in calendario il M. Vinales Dal punto di vista sportivo, oltre ai Dunque, rispetto al bando
emittenti, per il 26% dagli sponsor mentale dare lo stesso contributo fi- Gp di Finlandia, ma la ricerca di nuo- Ha vinto programmi di base come il Red Bull precedente si profilano minori
e solo per il 14% dagli organizzato- nanziario a tutti i partner, pertanto lo ve piste è una priorità di Dorna: «De- su Yamaha Rookies Cup e l’Idemitsu Talent Cup, ricavi nel triennio per oltre 300
abbiamo fatto nonostante la riduzio- sideriamo circuiti con eccellenti la prima gara
ri. I diritti tv sono passati da 183 a il 2021 sarà la terza stagione della Cop- milioni. La Serie A ha tenuto
della MotoGp
129 milioni (-30%), le sponsoriz- ne del nostro reddito. I proprietari standard di sicurezza, in luoghi dove del 2021
pa del mondo MotoE, la serie di moto bene invece sul fronte interno.
zazioni da 78 a 56 (-28%), i contri- dei team e i costruttori delle moto so- si possono attirare tanti fan. Come elettriche che corriamo col supporto Se agli 840 milioni garantiti da
buti degli organizzatori da 129 a no imprenditori, perciò hanno biso- conseguenza dell'impatto economi- di due aziende italiane, Energica co- Dazn-Tim per i pacchetti
30 milioni (-77%). gno di gare per generare attività. An- co generato nella regione che ospita F. Bagnaia me produttore ed Enel X per la poten- principali si sommeranno gli
che per il 2021 il nostro obiettivo sarà il Gp, abbiamo una domanda mag- Il pilota della za di ricarica». oltre 100 milioni che i club
L’impatto della pandemia organizzare il Mondiale in un am- giore rispetto al numero effettivo di Ducati nella A proposito di innovazioni, sul stimano di poter incamerare dai
biente sicuro, seguendo rigidi proto- slot nel calendario». prima gara
«A causa della pandemia – racconta al fronte televisivo anche quest’anno pacchetti ancora sul mercato si
è salito
Sole 24 Ore il Cfo di Dorna, Enrique colli approvati dalle autorità sanita- sul podio
è confermata in Italia (dove l’im- potrebbero avvicinare i 970
Aldama – il 2020 è stato un anno diffi- rie nazionali». Dalla tv ai social pegno di Sky Sport rimane totale milioni attuali (e senza più la
cile, ma grazie all’impegno di tutti i La presenza dei tifosi in pista verrà con un canale dedicato) e Spagna commissione da 55 milioni per
M. Marquez
nostri partner abbiamo concluso la decisa a seconda della situazione Il pilota anche la presenza di Dazn, che of- l’advisor Infront). Rispetto ai
stagione con 15 Gran Premi. L’orga-
nizzazione dei campionati senza ‘ La strategia è fornire
più contenuti possibili a
sanitaria. Intanto la strategia di
Dorna è fornire più contenuti possi-
spagnolo
della Honda
frirà le gare in streaming, consen-
tendo una nuova visione del-
1.350 milioni totali di proventi
stagionali su cui oggi conta la
spettatori in loco ha ridotto notevol- distanza, dalle dirette in bili a distanza. «Oltre alla diretta in rientrerà nel Gp l’evento sia live sia sempre dispo- Serie A la contrazione finale
mente gli introiti dai circuiti, in quan- tv ai social, rafforzando tv, la nostra presenza sui Social è del Portogallo nibile on-demand. potrebbe essere del 10% circa.
to i promotori locali non hanno ven- l’attività eSports molto estesa. Inoltre da 5 anni orga- © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVAT
16 Il Sole 24 Ore Domenica 4 Aprile 2021 – N. 92

Nòva 24
1.300 miliardi
I COSTI DELLE SPECIE INVASIVE

Frontiere Insetti distruggono foreste, roditori


rovinano raccolti, mosche diffon-
dono malattie: è di 1.300 miliardi di
dollari il costo per l’economia
globale dal 1970 a oggi.

Crossroads
di Luca
De Biase

Antitrust ferma
Illumina
per proteggere
l’innovazione

I llumina è leader mondiale nel


sequenziamento del genoma.
Produce le macchine. E
produce i reagenti chimici. Ha
accumulato una quantità di dati
genetici di primaria importanza.
Qualche anno fa aveva fondato
un'azienda che produce test
genetici per il riconoscimento
precoce del tumore, la Grail, e poi
l'aveva lasciata crescere
autonomamente, lasciando
diminuire la sua quota fino
Foreste d’autore. Alberi fitti e squarci di luce: così Eduardo Kohn ha immortalato un angolo di foresta in un suo scatto fotografico all'attuale 15%. Recentemente ha
deciso di ricomprare tutta la

«Le foreste pensano e ci parlano:


Grail per 7,1 miliardi di dollari. La
Federal Trade Commission degli
Stati Uniti ha deciso di bloccare
questa acquisizione.
Si tratta di una rara causa

l’umano slegato dal mondo è illusione»


antitrust per un'acquisizione
“verticale”. Le tradizionali cause
antitrust sono “orizzontali”:
tentano di impedire a
un'impresa che controlla
un'importante quota in un
mercato di comprare un diretto
rivale. In questo caso, invece, la
causa tenta di impedire l'unione
di due aziende che non insistono
Viaggio al centro dell’Antropocene. L’antropologo Eduardo Kohn legge i segnali della pandemia: «È solo uno dei sintomi sullo stesso mercato ma sono
di un rapporto difficile con la natura: dobbiamo recuperare uno scambio con i non umani, rompere questa separazione» parte della stessa filiera. E
l'obiettivo non è impedire un
immediato aumento dei prezzi,
ma la riduzione della capacità
Mauro Garofalo a esistere per il bene dei sé che di- mondo. Lo rappresentano attra- rende distintamente ciò che siamo ché la mente si manifesti bisogna innovativa del sistema.

N
venteranno: così la singolarità si verso un sistema di segni, simboli o, usando una formulazione nietz- rompere i vincoli che la tratteneva- In un contesto innovativo,
ei boschi ci perdiamo, combina con il generale», e divie- e metafore. Per arrivare al mondo, schiana, problematicamente uma- no. Immaginate uno studente uni- schumpeteriano, le aziende non
andiamo a camminare, ne comportamento: «La qualità passiamo attraverso una foresta di ni. Vi sono alcune cose che ci ren- versitario che cerchi di scrivere un competono solo per le quote dei
ritrovare il respiro, il si- mitica della foresta è trovare le ra- simboli. Tutto il pensiero, anche dono umani che coinvolgono la lo- articolo e si blocchi per fare un pi- mercati esistenti, ma anche - e
lenzio. Gli alberi si par- dici della domanda per sviluppare quello delle foreste e degli animali, gica gerarchica: per esempio, la solino e si svegli con la risposta. Co- soprattutto - per la creazione di
lano attraverso le radici. la risposta», così da immetterla in è mediato. Ma il sistema che usia- nostra particolare forma di comu- s’è successo? Un certo aspetto del mercati nuovi nei quali possono
Sopra, nel mondo umano c’è la Re- un quadro più ampio: «Cos’è mo noi crea una separazione: nicazione, che coinvolge relazioni sé si era bloccato o solidificato, in candidarsi a una leadership. Se
te, sottoterra il wood wide web, il l’umano, questo essere che è, allo l’umano “fuori” dal mondo è un’il- di segni, punti e somiglianze, realtà esso dovrà morire affinché una grande azienda che
pensiero vegetale. Abbiamo usato stesso tempo animale e distinta- lusione. La sfida è trovare un modo combinati per creare altro. C’è una altre cose possano essere riconfi- controlla un mercato a monte,
le foreste per edificare le nostre ci- mente umano, coinvolto in una in cui bios e zoé siano allineati, una speciale relazione di annidamen- gurate. Quando ci aggrappiamo al- compra uno dei suoi clienti in un
viltà, ci hanno protetto, fino a che relazione mediata con gli stru- sorta di radicamento per ri-allinea- to, il nostro non è un mondo di la vita, così, stiamo cercando di vi- mercato a valle competitivo e
l’umano ha abbattuto i giganti, vio- menti e contemporaneamente li- re bios e zoé, e usare quel flusso così dualismo cartesiano in cui menti vere eternamente e adolescenzial- innovativo, questa azienda
lato il lucus sacro agli dèi. In luglio mitato da essi?». Ciò vale ancor di da potenziarlo attraverso di noi». umane e materia non umana sono mente. Quel che dobbiamo fare in- acquista un potere superiore a
verrà pubblicato il saggio dell’an- più per l’homo tecnologicus, se co- Kohn parla di postumano, non separate. Non tutto ha una mente vece è permettere ai pensieri di quello dei concorrenti. Il che
tropologo canadese Eduardo Kohn me diceva Heidegger la tecnologia umano, oltre l’umano. Per capire il umana. Né siamo solo materia morire, in modo che qualcosa di rischia di frenare l'innovazione.
“Come pensano le foreste”. Ap- non è mai neutra: «La pandemia è mondo occorre guardare alla com- muta. E questo ci dà il senso di co- nuovo possa emergere. Allo stesso L'antitrust del futuro
prezzato per i suoi studi etnografici solo uno dei sintomi del difficile plessità: «Uno degli obiettivi nel me possiamo comunicare. Non lo modo, mentre pensiamo, alcuni protegge gli innovatori:
tra i Runa dell’Amazzonia, Kohn rapporto “uomo-foresta”: l’au- mio lavoro è ripensare l’antropo- chiamerei “linguaggio” quanto pensieri devono essere uccisi in imprenditori, startupper,
parla della necessità di costruire mento della deforestazione, il no- logia e ciò che significa essere fin avere una forma di scambio con “i modo che altri possano emergere». ricercatori e consumatori.
una nuova mitologia che compren- stro stile di vita, ci stanno creando troppo umani. Ovvero, ciò che ci non umani”». Come? Per Kohn: La pandemia ha cambiato il no- L'equilibrio negli ecosistemi
da piante, animali, sciamanesimo, problemi di salute, crisi ecologi- «Imparando tecniche che ci per- stro modo di vivere. In futuro esi- dell'innovazione nell'epoca della
rocce. Uno storytelling altro in gra- che e climatiche». mettano di entrare in un dominio steranno città selvagge, campagne conoscenza si salvaguarda come
do di raccontare la nostra epoca Per alcuni la Natura esiste, per più ampio, le relazioni comunica- urbane, i nuovi abitanti saranno la l'equilibrio negli ecosistemi
pandemica: «Mi interessa la foresta altri è un’astrazione, i greci la di- tive interspecie», entrare in una generazione Greta: «Il mondo in naturali di fronte
sotto due profili: in senso letterale, stinguevano in bios, la vita che vivo, forma di comunicazione più “zoe- cui viviamo supera il tipo di incanto all'industrializzazione:
quella che si può camminare, e do- e zoé, il flusso della vita entro cui tica”: «Che passi dal linguaggio che vi immettiamo. Partecipiamo occorrono norme innovative,
ve vi sono importanti elementi del- sono immerso: «Siamo arrivati a imitativo, poetico, e che rompa allo spirito, al significato, alla cul- aziende proattive, consumatori
la mente e dello spirito (l’homo sa- vivere come fossimo separati dalla quella separazione». tura. La questione è se ciò si esten- consapevoli.
«Come pensano
cer di cui parla anche Giorgio Natura ma non lo siamo. Forse è le foreste» di
Nel suo libro «la morte è intrin- da oltre noi. La visione di uno svi- © RIPRODUZIONE RISERVATA

Agamben, ndr), altrettanto fonda- più facile capire cos’è la cultura. Eduardo Kohn, seca alla vita», la nostra società a luppo della modernità che “si fermi
bile sulla biologia». Spesso giustapponiamo i termini e introduzione di volte sembra invece una civiltà con l’umano” descritta da Max We-
Le foreste per Kohn, professore la loro relazione è uno dei principa- Emanuele Coccia, adolescente: «Freud aveva ragione. ber è sbagliata». Intorno a noi vi so-
I BLOG DI NÒVA100
associato alla McGill University in li problemi dell’antropologia - so- Edizioni notte- Quando dico che una foresta pensa, no infinite melodie, chiosa I nostri blogger:
Canada, si manifestano anche in stiene Kohn -. Gli umani hanno un tempo (in uscita il sto dicendo che la foresta manife- Kohn:«Il mondo è una foresta». nova.ilsole24ore.com/blog/
direzionalità: «Le cellule arrivano modo unico di interagire con il prossimo luglio) sta la mente, è psichedelica. Affin- © RIPRODUZIONE RISERVATA ilsole24ore.com
Il Sole 24 Ore Domenica 4 Aprile 2021 – N. 92 17

Viaggi 24 Non c’è niente di più bello


dell’istante che precede
il viaggio, in cui l’orizzonte VACANZE STUDIO IN CROCIERA

Weekend del domani ci racconta


le sue promesse
Da giugno al via i corsi di lingua per
ragazzi a bordo delle navi Msc.
Gite, sport e lezioni in una “bolla
NEWSLETTER
Viaggi e food, design e tech:
tutte le news della settimana
_ di sicurezza” galleggiante in un unico appuntamento
MILAN KUNDERA ilsole24ore.com/viaggi ilsole24ore.com/newsletter

Quel tesoro Andare per aste

IL PASSAPORTO
di cantina ENOLOGICO
HA FORMA
dà più fascino DI CASSETTA

al ristorante
di Stefano Salis

I l passaporto più prestigioso?


Ha la forma di una cassetta
di 12 vini di eccellente qualità
e nomea. E consente non solo
solenni bevute di vini che sono
già di per sé il meglio del
meglio, ma permette (e che
surplus!) una esperienza
irripetibile. Infatti la cassetta,
Enogastronomia. Collezioni (milionarie) battuta all’asta da Sotheby’s a
di etichette attraggono sempre più spesso quanto fine marzo con una
quotazione iniziale di 30mila
i menù. I migliori caveau, dal Piemonte alla Sicilia sterline, alla fine è stata
aggiudicata per 81.250. Vale la
pena? Chi se lo può permettere
ha certamente pensato di sì.
Federico De Cesare Viola e Barbaresco. A definire una cantina Non si tratta, infatti, di una

N
non sono solo i numeri ma anche la cassa pur in edizione limitata
on è solo il piatto – nem- personalità: fate un salto da Estro, a di pur prestigiosi vini (per
meno il più memorabile – Venezia, un bel bistrot di cucina con- BENEDETTO TARANTINO l’Italia un Sassicaia 2017 e un
a definire unicamente temporanea che propone una carta Solaia Antinori 2016). Perché
l’esperienza del “mangia- dei vini tutta dedicata al mondo dei stiamo parlando della
re fuori”. Sono molti i fat- “naturali” con oltre 600 referenze. cassetta-passaporto della PFV
tori attraverso cui giudicare e apprez- (Primum Familiae Vini), sigla
zare un ristorante: la cura e profes- Il culto del Supertuscan culto per gli appassionati.
sionalità del servizio è centrale tanto In Alta Badia c’è la romantica e perso- Nata nel 1992, designa
quanto la cucina, così come l’ambien- nale cantina de La Stüa de Michil del- l’associazione internazionale
te e la qualità della sua offerta enolo- l’Hotel La Perla di Corvara, uno dei che comprende alcune delle
gica. In altre parole: l’ampiezza, per- più fascinosi alberghi d’Italia. Se siete più importanti famiglie
sonalità, originalità, profondità di amanti del Sassicaia già sapete che produttrici di vino, coltivatori
annate, relazione con il territorio e qui si viene in pellegrinaggio per am- e produttori rinomati situati in
coerenza con l’identità gastronomica, mirare e pescare nella collezione Francia, Germania, Italia,
espressa anche dalla possibilità di completa di tutte le annate, compresa
proporre percorsi di abbinamenti al la prima messa in commercio (1968)

81.250 £
calice. Insomma, una cantina può va- e le due migliori di sempre, la 1985 e
lere il viaggio tanto quanto un menù. 1988. Per il resto molta Francia e an-
che una notevole selezione dei mi-
Grandi classici e di nicchia gliori riesling della Mosella e della Il prezzo all’asta
Il San Domenico di Imola, inaugurato Wachau. In più c’è un’importante no- La cassetta “passaporto”
nel 1970 da Gianluigi Morini (scom- vità: una “Cappella Sistina” dedicata
parso lo scorso dicembre), è entrato al grande enologo e assaggiatore è stata aggiudicata
quest’anno nel suo secondo mezzo Giorgio Grai, il «naso più fino che da Sotheby’s il 21 marzo
secolo di vita ed è l’insegna due stelle questo Paese abbia mai visto», come Etichette star.
Michelin più longeva d’Italia. Ma la sottolinea il patron Michil Costa. A In alto uno scorcio della cantina da 15mila bottiglie
del San Domenico di Imola; qui sopra il caveau della
sua cantina di anni ne ha addirittura vantare una verticale del Supertu- Portogallo e Spagna (Marchesi
Ciau del Tornavento di Treiso (Cn) dove spicca la
500: fu costruita dai frati domenicani scan senza soluzione di continuità è produzione delle Langhe; a destra Antonio Currò, Antinori; Baron Philippe de
e conserva tracce ancora più antiche, pure Cracco a Milano, il ristorante in capo sommelier al Duomo di Ciccio Sultano a Rothschild; Joseph Drouhin;
come le trachiti stradali romane. In Galleria dello star chef che ha molto Ragusa Ibla. Sotto la cantina de La Stüa de Michil Egon Müller Scharzhof;
un ambiente che corrisponde al peri- investito anche sulla cantina (e sul- all’Hotel La Perla di Corvara, meta di pellegrinaggio Famille Hugel; Champagne Pol
metro del locale sono distribuite l’e-commerce) entrando con la per amanti del Sassicaia Roger; Famille Perrin;
15mila bottiglie. «Credo che una can- sua carta dei vini da 2.500 refe- Symington Family Estates;
tina debba essere sempre perfetta- renze nei Grand Award Win- Tenuta San Guido; Familia
mente equilibrata – spiega il somme- ners di Wine Spectator. Torres; Vega Sicilia e Clarence
lier Francesco Cioria, arrivato qui nel Dillon). Sono, con tutta
2014 – per accontentare sia i clienti Carta dei vini verso Sud evidenza, tra le maggiori realtà
che cercano i grandi classici e sia La cantina del Don Alfonso nel mondo vitivinicolo, ma
quelli che vogliono invece scoprire 1890 della famiglia Iaccarino, tutte, tutt’oggi, di proprietà
etichette di nicchia e piccoli produt- a Sant’Agata sui Due Golfi, è familiare. E se è vero che ogni
tori». La cantina – dove c’è anche un forse la più suggestiva d’Italia, anno ciascuna delle famiglie
tavolo per una cena speciale – è per un cunicolo d’epoca preroma- appartenenti al PFV seleziona
buona parte occupata da Piemonte e na in cui riposano migliaia di una delle proprie annate
Borgogna ma non manca nessuno dei bottiglie (e c’è anche una ca- migliori per creare solamente
grandi Cru da tutte le regioni vitivini- mera d’invecchiamento dedi- 12 cassette numerate in
cole d’Italia e Francia. La bottiglia più cata ai formaggi) che è un edizione limitata, a partire da
antica è un Cognac riserva di Napole- must-see per ogni cliente di quest’anno, la cassetta
one del 1805, quella più costosa un questo tempio di cultura eno- numero 1 di 12 è
Romanée-Conti del 2014, in carta a gastronomica della Costiera. contraddistinta dall’aggiunta
12mila euro. Ma qual è quella che più Ancora più a Sud, a Ragusa, di un “passaporto PFV”. Il
e meglio viene abbinata all’uovo in scopriamo la carta dei vini – fortunato aggiudaticario si è
raviolo, il piatto simbolo del San Do- inserita nella World’s Best assicurato la possibilità di
menico, firmato da Nino Bergese e Wine Lists di The World of Fine compiere una delle esperienze
Valentino Marcattilii, e oggi magi- Wine - del Duomo di Ciccio Sul- più sorprendenti che il mondo
stralmente eseguito dallo chef Max tano a Ragusa Ibla. Nella “grotta delle racconta l’esperto sommelier – ab- del vino possa, ehm, regalare.
Mascia? Il Bianco Breg di Gravner. meraviglie” sono nascoste 1.200 refe- Gli indirizzi biamo pensato la cantina a lungo ter- Il passaporto dà la possibilità
renze per un totale di 11mila bottiglie, mine, acquistando bottiglie che si sa- di visitare ciascuno dei 12
Etichette da caveau di cui una metà sono siciliane e l’altra rebbero enormemente rivalutate ne- componenti del PFV, con
La cantina di Enoteca Pinchiorri, sto- metà del resto d’Italia e del mondo, Perla, Strada Col Alt 105, gli anni. Ad esempio i vini, ormai ra- l’unica ed esclusiva esperienza
rico tristellato fiorentino, è probabil- con una notevole selezione dedicata Corvara in Badia (BZ), rissimi, di Henri Jayer, come i Grand di incontrare personalmente
mente una delle più ricche e celebri al alla Champagne (in particolare a laperlacorvara.it Cru Richebourg o Échezaux. Abbia- un membro della famiglia
mondo. Una parte della collezione Krug) e le “Riserve del Sultano” di cui Estro Venezia, Dorsoduro 3778 mo anche la più grande selezione in stessa, il quale si impegna a
raccolta nel corso dei decenni da Gior- fanno parte le bottiglie da collezione. Crosera, Calle S. Pantalon, Europa di Dom Pérignon, con tutti i ricevere il vincitore del lotto (e
gio Pinchiorri è stata messa all’asta «Noi non ci limitiamo ad abbinare un Venezia, estrovenezia.com formati magnum». fino a tre familiari o amici) per
(precisamente 864 lotti e 2.500 botti- cibo con il vino – spiega l’Head Som- San Domenico, via Sacchi 1, Alla Pergola non esiste una carta un pranzo o una cena nelle
glie) lo scorso settembre da Zachys a melier Antonio Currò – ma raccontia- Imola, sandomenico.it dei vini al bicchiere. Perché sarebbe rispettive tenute. Il
Londra: una Nabuchodonosor (ovve- mo la terra e il vignaiolo». Enoteca Pinchiorri, via limitante: «Essere sempre al comple- passaporto, ovviamente, non
ro il formato da 15 litri) di Masseto del Ghibellina 87, Firenze, to è un privilegio che consente di ruo- ha scadenza. Stiamo parlando,
2014 è stato battuto a 20mila euro. In Una «sartoria» nella capitale enotecapinchiorri.it tare costantemente le bottiglie e di meglio sognando, di una visita
Piemonte – complice la cultura regio- Concludiamo il nostro viaggio tra le La Pergola del Rome Cavalieri, aprire praticamente tutto. Il nostro è privata dello spettacolare
nale - sono tante le tavole che possono migliori cantine d’Italia alla Pergola via Alberto Cadlolo 101, Roma, un approccio sartoriale. Dialoghiamo Grand Chai di Château Mouton
contare su grandi selezioni enologi- del Rome Cavalieri, il ristorante (con La Ciau del Tornavento, Piazza romecavalieri.com (nella foto) con il cliente, capiamo cosa ha in Rothschild a Bordeaux, delle
che. Quella della Ciau del Tornavento vista spettacolare) di Heinz Beck: qui Leopoldo Baracco 7, Treiso Don Alfonso 1890, Corso mente e quanto vuole spendere. Il grandi case del Porto nella
di Treiso (CN) è uno scenografico ca- Marco Reitano maneggia 74mila bot- (CN), laciaudeltornavento.it Sant’Agata 11/13, Sant'Agata mondo del vino è così vario che cer- valle del Douro, di una cantina
veau, ricavato nel tufo della collina, tiglie (3.700 referenze), ovvero un ca- Ristorante Cracco, Galleria sui Due Golfi (NA), chiamo di esplorarlo tutto, dai vini lo- leggendaria nella Champagne.
che protegge circa 60mila bottiglie pitale di oltre 6 milioni di euro custo- Vittorio Emanuele II, Milano, donalfonso.com cali alle novità più curiose. È una ta- E, di più, di buoni vini e buoni
per oltre duemila differenti etichette, dito in una cantina ristrutturata con ristorantecracco.it Duomo, Via Capitano Bocchieri volozza da cui scegliamo i colori più amici, di amore per la vita e per
tra le quali spicca la produzione delle sette stanze climatizzate singolar- La Stüa de Michil dell’Hotel La 31, Ibla, Ragusa, cicciosultano.it giusti per ogni ospite». la vigna. Che il viaggio inizi.
Langhe con i più nobili Cru di Barolo mente. «Sin dall’apertura nel 1994 – © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVA
18 Il Sole 24 Ore Domenica 4 Aprile 2021 – N. 92

Arredo Design 24 CUCINE LUBE IN SEI «MOOD» IGUZZINI ILLUMINA SYDNEY

Weekend Nel nuovo catalogo c’è tutta


l’essenza e la storia Lube racchiu-
sa in 6 mood – dark, light, colour,
Le luci iGuzzini sono state scelte
per la riqualificazione dell’Austra-
lian Technology Park di Sydney,
industrial, modern e classic – per con progetto illuminotecnico
20 modelli e 480 finiture diverse. degli studi Westudioau e Igs

PANORAMA

Atmosfera portatile
Così la lampada Knot
si veste per l’outdoor
La collezione Knot di Chiaramonte / Marin di
Brokis si arricchisce della nuova lampada Cilindro
Tablet Battery. Adatta sia agli ambienti interni che
esterni si può trasportare facilmente e metterla
Armonico. ovunque si abbia bisogno di
Design giappone-
un po’ di atmosfera.
se e manifattura
italiana si incon-
Una luce sofisticata e
trano nella nuova flessibile con un
collezione di design caratterizzato
divani e poltrone da globi di varie forme, in
Torii di Minotti, cui il vetro soffiato
firmata da Nendo trasparente e liscio
contrasta con una fibra

Quella linea (creativa) sottile


naturale grezza.
Consente fino a sei ore di
utilizzo con una singola
carica, che avviene
tramite un connettore

che unisce il Giappone all’Italia


magnetico nella parte
inferiore della lampada. Elegante. Knot Cilindro
—E. Sg. Tablet Battery di Chiara-
© RIPRODUZIONE RISERVATA monte / Marin per Brokis

Sedia e panca

Contaminazioni. Nascono nuove declinazioni di un legame che si consolida nel tempo, accompagnando
Flor, le sedute di Team 7
l’evoluzione del gusto verso naturalità dei materiali, purezza delle linee e cura delle lavorazioni ispirate dalla natura
L’azienda austriaca Team 7 presenta “flor”, la
Antonella Galli re la luce in un’aura magnetica, emo- elementi dall’immagine chiara ma dal nuova famiglia di sedute ispirate alla natura: lo

S
zionante», conclude Gavazzi. comportamento dinamico». schienale della sedia, leggermente arrotondato
e la manifattura italiana Gli ebanisti giapponesi avevano Design giapponese e manifattura alle estremità, assicura un sostegno laterale e
può vantare una relazione conquistato anche l’architetto Gian- italiana si incontrano nella nuova col- ricorda la forma avvolgente di un fiore; il
profonda, quasi sentimen- franco Frattini, tra i maestri del design lezione di divani e poltrone Torii di concetto è richiamato anche nella parte
tale, con un’altra civiltà italiano, che negli anni Settanta visitò Minotti, firmata da Nendo. Il designer anteriore, dove un drappeggio crea un “effetto
produttiva, è senza dubbio le botteghe di Kyoto insieme al “poeta giapponese Oki Sato, alias Nendo, ha petali”. Realizzate in puro legno naturale e
con quella giapponese. Culture lonta- del legno” Pierluigi Ghianda. Fu du- progettato un sistema di sedute ag- rivestite, a scelta, in tessuto o in pelle, la sedia e
ne, quasi opposte, ma che esprimono rante quel viaggio che Frattini concepì gregabili che rimandano ai portali dei Essenziali. la panca flor «interpretano le forme organiche
templi shintoisti, i torii, per l’appunto, Sotto a sinistra,
un’innegabile attrattiva. Il design, in il tavolino Kyoto, basato sull’incastro del mondo floreale in un design moderno che
rivestimento da
particolare quello degli arredi dome- di doghe di legno, poi entrato nella considerati un varco verso la dimen- offre eccellente comfort di
parete Igusa di
stici, è un canale di scambio aperto, a collezione permanente del Museo del sione spirituale e costruiti con grandi Jannelli&Volpi, seduta». Per il rivestimento si
volte sotterraneo, a volte, come in Design alla Triennale di Milano. Kyoto, travi in legno abilmente incastrate. realizzato con può scegliere il tessuto
questo momento storico, conclama- recentemente rieditato da Poltrona Nei divani e nelle poltrone Torii le l’omonimo giunco Ripley (da “replay”, che
to. Ed è istruttivo approfondirne gli Frau, reinterpreta in chiave italiana lo gambe e il supporto metallico di base di origine giappo- richiama il concetto di
esiti, che sottolineano l’evoluzione stile e l’eccellenza manifatturiera nip- richiamano quell’incastro di travi, nese; sotto a riutilizzo) ottenuto al
del gusto verso la naturalità dei ma- ponici: di forma quadrata o rettango- mentre le morbide sedute, organizza- destra, il calorifero 100% da materiali
teriali, la purezza delle linee, la cura lare, ha come piano un carabottino, te a strati, sono contenute dagli schie- Origami di Alberto riciclati.
nali tondeggianti e trapuntati. Un si- Meda per Tubes;
delle lavorazioni. una trama ortogonale di sottili doghe —E. Sg.
in basso, tavolino
«Siamo molto innamorati del in massello di faggio naturale inca- stema conformabile dalle linee aeree © RIPRODUZIONE RISERVATA
Kyoto di Gianfran-
Giappone», dichiara senza mezzi strate tra loro a 45 gradi. Le quattro Calda e poetica. Bombori Time & Style e pulite, armonico ed accogliente, nato co Frattini nella
termini Roberto Gavazzi, ammini- gambe, dalla forma a chiasmo, si inne- edition di Boffi|De Padova in carta dall’incrocio generativo di due culture nuova edizione
stratore delegato di Boffi|De Padova, stano nelle fessure della trama e pos- tradizionale Mino Washi, ricavata straordinarie. proposta da Come un fiore.
che recentemente ha ampliato il ca- sono essere spostate a piacere. Nella da fibre di riso © RIPRODUZIONE RISERVATA Poltrona Frau Il progetto flor di
talogo di De Padova con la collezione collezione 2021 Poltrona Frau aggiun- FEDERICOMARIN Team 7 sottolinea
Time & Style ēdition, una serie di ar- ge la versione di Kyoto in nero, recupe- l’attenzione alla
rata dal progetto originario di Frattini, sostenibilità
redi realizzati in collaborazione con
Time & Style, marchio giapponese con la testa delle gambe dipinta in ros-
tra i più raffinati e prestigiosi. «Sul so opaco, spunto cromatico di memo-
fronte manifatturiero il Giappone ha ria nipponica. Riedizioni
una tradizione insuperabile, di ri- Anche Jannelli&Volpi, azienda lea-
spetto e passione per i materiali, per
le finiture, fino al perfezionismo –
der nei rivestimenti murali e nelle car-
te da parati, si è rivolta al Sol Levante Tato riscopre la poltrona
continua Gavazzi – . Una sorta di di-
sciplina spirituale che si esprime at-
per una delle linee più originali della
nuova collezione: Igusa, un rivesti- di Ignazio Gardella
traverso il lavoro manuale». Un’ope- mento murale realizzato con l’omoni-
rosità quasi religiosa che trova più di mo giunco di origine giapponese tra-
una risonanza nella cultura manifat- dizionalmente impiegato nella fattura La ricerca di Tato negli archivi dei progettisti
turiera italiana, lombarda e brianzo- dei tatami. I pannelli di Igusa, intrec- italiani del ’900 arricchisce il suo catalogo di
la. I pezzi di Time & Style ēdition spa- ciati a telaio con geometrie e disegni preziose riedizioni: è il caso della Poltrona R63
ziano dalle sedie alle poltrone, dai ta- naturalistici che richiamano le grafi- dell’architetto milanese Ignazio Gardella, ideata
voli alle madie, alle lampade, realiz- che giapponesi, sono totalmente na- per la sala da pranzo dell’hotel Cavalieri-Hilton di
zate in Giappone, mentre per gli turali e diffondono un profumo di erba Roma, «fortemente caratterizzata – sottolinea la
imbottiti – letti e divani – la produ- appena tagliata. Un aspetto sensoriale descrizione di Tato – dal profilo dello schienale,
zione è italiana. «Abbiamo alleggeri- piacevole, che si abbina a prestazioni che sembra quasi semplificare le forme di una
to i caratteri asiatici della collezione, non trascurabili, come la capacità di bergère»; interessante anche «il dettaglio del
ideata a quattro mani con Ryutaro purificare l’aria, di regolare l’umidità, rivestimento che copre completamente le gambe,
Yoshida, fondatore di Time & Style – di resistere alla fiamma e alle macchie, uniformando i
racconta Gavazzi – sono pezzi senza oltre alla flessibilità dell’utilizzo dou- sottili sostegni
tempo, che si ambientano negli in- ble-face dei pannelli. alla seduta e allo
terni contemporanei ed esprimono All’antica arte giapponese dell’ori- schienale per un
sapienza nella lavorazione dei mate- gami si è ispirato Alberto Meda nel effetto continuo
riali, dal legno alla pelle, alla carta». creare per Tubes un calorifero tra- dal taglio
Ne è un esempio la lampada Bom- sportabile, estensibile e ripiegabile: sartoriale». La
bori, una sfera leggermente schiaccia- Origami è un radiatore elettrico mobi- poltrona ha una
ta di quasi 80 cm di diametro realizza- le composto da pannelli ondulati, una struttura in
ta a mano in carta Mino Washi, che in sorta di elegante paravento riscaldan- massello di legno
Giappone ha una tradizione millena- te con cui creare zone riservate. L’in- con piedini in
ria: ricavata da fibre di riso, è in grado tuizione brillante sta nella mobilità dei ottone;
di resistere intatta per decenni. L’invo- pannelli, che si possono estendere e ri- l’imbottitura è in
lucro in carta della lampada, prevista chiudere oppure, nella versione a pa- poliuretano e
nelle versioni a terra o a sospensione, rete, aprire come le ali di una farfalla. viene rifinita, a
è supportato da una sottile gabbia sfe- Come suggerisce lo stesso progettista, richiesta, in
rica in listelli di cedro giapponese na- «l’idea nasce dalla voglia di creare un panno, velluto o
turale: «Bombori genera una luce dif- oggetto semplice con una forma com- altri tessuti. Senza tempo. La Poltrona R63 di
fusa, calda e poetica, e il segreto è tutto prensibile, fluida. Oggi abbiamo biso- — E. Sg. Ignazio Gardella, ideata per l’hotel
nella capacità della carta di trasforma- gno di circondarci di presenze amiche, © RIPRODUZIONE RISERVATA Cavalieri-Hilton di Roma
Il Sole 24 Ore Domenica 4 Aprile 2021 – N. 92 19

Tech 24 Jarvis, lo so che ci sono


calcoli da fare ma a volte
bisogna rischiare una LE NOVITÀ DI GOOGLE MAPS

Weekend incertezza per avere una


certezza
Saranno oltre 100 le novità in
arrivo nei prossimi mesi e disponi-
bili . Tra le tante, Live View', che
_ permette di utilizzare la realtà
TONY STARK (IRON MAN) aumentata per spostarsi

Nella casa collegata PANORAMA

il frigorifero pensa e decide


videogiochi
Monster Hunter Rise
inizia la caccia su Switch

Quattro milioni di copie vendute in tutto il


mondo in soli tre giorni dal lancio. Monster
Hunter Rise su Nintendo Switch riesce
Ecosistemi. Dalle luci alla pianificazione della vita domestica , con lo smartphone ma anche con la voce nell’operazione non facile di rendere ancora più
Gli elettrodomestici sono diventati nodi di piattaforme digitali che ora devono comunicare tra loro popolare quella che ad oggi è la migliore
simulazione di caccia ai mostri. Il gioco di
Capcom resta articolato e ricchissimo. Non
rinuncia a un gameplay maniacale e profondo,
Gianni Rusconi home grazie al display da 21,5 pollici splay, un'app, un telecomando o ap- ta della domotica fai da te, mondo che non concede scorciatoie ma al tempo stesso

L
integrato. Un ecosistema molto simi- positi pulsanti. Una piattaforma per abbraccia anche i progetti di smart smussa alcune spigolosità che avevano reso la
asciamo da parte Tony Stark le è quello di Lg, che ruota intorno al- la casa connessa, basata su un termo- home realizzabili con i “computer on serie di Monster Hunter un gioco con una curva
(Iron Man), il suo fedele Jar- la piattaforma ThinQ e all'uso perva- stato intelligente con Amazon Alexa, a chip” come Arduino e Raspberry. Samsung Family di apprendimento fin troppo lunga. L’insetto filo
vis e la villa di Malibu farcita sivo dell'intelligenza artificiale. è Homix di Enel X, con la quale gesti- Gli speaker Nest ed Echo sono l'em- Hub. Il frigorifero rende gli scontri più dinamici, la modalità Furia è
di tecnologia, proiezioni vir- Ecosistemi sono anche quelli dei re comodamente caldaia e riscalda- blema di una rivoluzione che parte coreano è connes- divertente, le novità introdotte insomma lo
tuali e automatismi di ogni marchi di domotica più tradizionali, mento e controllare una molteplicità dal basso, da apparecchi da poche so e intrattiene rendono forse il migliore huting game. —L.Tre.
come Bticino (Gruppo Legrande), Vi- di dispositivi digitali. Homix, dicono decine di euro con i quali interagire con video e
genere. La domotica, quella che sta
canzoni. Si candi-
cambiando la faccia di milioni di ca- mar o Gewiss tanto per citare nomi da Enel X, riflette l'idea di un uso in- con la voce e a cui accoppiare altri ac- da ad essere un
se, è un'altra. Più accessibile, anche “italiani”. In questo caso il cervello novativo dell'energia per confrontar- cessori a basso costo. L'intelligenza hub per le notifi-
se magari non per tutti, sicuramente pensante della casa è un'unità di con- si con i giganti americani e cinesi, gli artificiale di cui sono dotati è basica che e per il con-
più facile da usare. E sempre più dif- trollo centrale, tramite la quale pro- outsider come Ikea e gli specialisti ma sufficiente. Anche senza essere trollo dell’abita-
fusa. In Italia si spendono oggi per la grammare l'operatività di impianti e come Netatmo o tado°. Google e Iron Man. zione grazie a
smart home oltre 560 milioni di euro dispositivi utilizzando la voce, un di- Amazon sono infatti la faccia più no- © RIPRODUZIONE RISERVATA internet
e si supererà quota un miliardo entro
il 2023 (lo dice il rapporto “Internet of
things nelle case italiane” del Centro
studi Tim). Dal 1907 a oggi, dall'hotel
di Chicago che per primo iniziò ad
utilizzare un impianto di aria condi-
zionata automatico alle soluzioni per Mobilità
la domotica dei grandi nomi del digi-
tale (Apple, Google, Samsung,
Huawei, Amazon in ordine sparso), Lo smartphone
è cambiato ovviamente tutto. La casa
intelligente che promette efficienza con schermo di scorta
energetica, comfort e sicurezza, che

Uno secondo schermo a lato delle fotocamere. È


‘ Alexa e Google Home
sono piattaforme
questa la peculiarità di Xiaomi Mi 11 Ultra, ultimo
nato della casa cinese che si inserisce nella battaglia
semplici per 2021 degli smartphone top di gamma con una punta
automatizzare alcune di originalità. Lo schermo secondario touch, da 1.1”,
funzioni domestiche offre simmetria al design (risolvendo uno dei
problemi estetici degli smartphone di ultima
si comanda con la voce e si controlla generazione) e può essere utile per vari scopi:
via app da remoto, vive però ancora dall'attivazione di uno specchio digitale, alla
di device e software proprietari, che possibilità di effettuare i selfie con la fotocamera
si parlano ancora a fatica fra di loro, principale, fino alla visualizzazione di notifiche
nonostante l'abbondanza di proto- risparmiando così la batteria (5.000 mAh). Inoltre,
colli di comunicazione universali, da permette di rispondere alle telefonate. Mi 11 Ultra
Bluetooth a Zigbee, dal Wi-Fi a Z- (da 1.200 euro) vanta un display Amoled da 6.8”, un
Wave. Sarà il 5G a colmare il buco di processore Snapdragon 888 e 3 fotocamere con
interoperabilità, oppure servirà un zoom fino a 120X. —M.Cia.
nuovo standard di connettività (Con-
nected Home over IP) sponsorizzato
dalle big tech americane e dalla Zig- Xiaomi Mi 11

Ma il termostato è il cuore
bee Alliance? Vedremo. Ultra. Lo smar-
tphone cinese (da
Se ogni vendor ha di fatto il suo
1.200 euro) vanta
modello di casa domotica, all'utente

vero dell’abitazione
un display Amoled
rimane la possibilità di scegliere se da 6.8 pollici, un
investire qualche migliaio di euro in processore
un sistema a cui collegare i vari im- Nuki Combo 2.0. Snapdragon 888 e
pianti (elettrico, termico, idraulico) e Il citofono che tre fotcamere con
altri elementi della casa (porte, fine- elimina le chiavi zoom fino a 120X.
per aprire il porto-
stre, tapparelle….), scommettere sul- Consumi tutto per le case poco abitate e
ne condominiale.
la piattaforma di un brand oppure di- quindi esposte a forte oscillazione
gitalizzare l'ambiente domestico a Monitorare l’energia termica) entra dunque in gioco
Prezzo? 270 euro
App e intelligenza artificiale
piccoli passi e in modalità “fai da te”, molta più intelligenza, con il ter-
puntando su apparecchi low-cost. Le
possibilità sono infinite e dal display Prima c'erano i termostati ambien-
mostato che diventa uno dei cuori
pulsanti dell'ambiente domestico. Gpt-3 alimenta oltre
del proprio smartphone si può vera-
mente diventare più ecosostenibili e
te con la rotellina. Analogici e mec-
canici. L'interazione con questi og-
Anche spendendo poco.
Nest Thermostat, il modello più 300 applicazioni
risparmiare fino al 30% dei costi, cli- getti era solo manuale: una volta economico di Google con schermo
matizzando gli ambienti in base alla impostata la temperatura preferita, touch, costa la metà del top di gam-
loro esposizione o al clima esterno. bastava agire sul comando “on/off” ma Learning Thermostat con AI Nove mesi dal lancio GPT-3 (Generative Pre-
Un ecosistema a cui guardare è per per attivare la caldaia. E lo stesso (250 euro) e non dispone di capacità trained Transformer 3) il software dell'azienda
esempio quello di Samsung. Con per spegnerla. Oggi il riscaldamen- per apprendere le nostre abitudini OpenAI ha alimentato più di 300 applicazioni. Il
SmartThings e l'omonima app (per to domestico si può controllare in e programmare in autonomia l'im- Lg Styler. sistema di elaborazione del linguaggio naturale
Android e iOs) si controlla lo status punta di dito, tramite smartphone, pianto. Grazie al software in dota- Igienizza, purifica, genera in media di 4,5 miliardi di parole al
degli elettrodomestici compatibili perché questa è la prerogativa di zione e agli assistenti virtuali di Go- deumidifica, giorno. Gli sviluppatori possono “programmare”
direttamente dal telefonino, mentre tutti i termostati intelligenti che ogle e di Amazon (Alexa) è però in asciuga e stiratu- GPT-3 mostrandogli solo alcuni esempi. Dal
ra. E’ un guardaro-
si è fuori casa, si impostano i pro- sfruttano la connessione dell'im- grado di comprendere i comandi punto di vista tecnico, GPT-3 fa parte di un
ba hi-tech ora
grammi per ciascuna stanza e si con- pianto con la rete Wi-Fi e un'app vocali, di suggerire la temperatura anche in Italia.
gruppo di modelli di linguaggio noti come
dividono le autorizzazioni d'uso dei che recepisce le nostre esigenze e le ideale e di segnalare quando è il Costa 3mila euro “transformer”, che si sono diffusi con il BERT di
vari apparecchi con i membri della rende eseguibili anche da remoto. momento di cambiare i filtri Google (Bidirectional Encoder Representations
famiglia. Dove sta il salto in avanti Che sia la casa principale oppure la dell'aria. Basta quindi poco per “co- from Transformers). Un esempio? Fable Studio
della casa intelligente alla coreana? seconda casa poco importa: oggi la struire” la propria casa domotica e sta creando un nuovo genere di storie interattive
Nel poter creare “scene” in cui rag- tecnologia dell'Internet delle cose lo dimostra anche l'ultimo nato del- e utilizzando GPT-3 per aiutare a potenziare i
gruppare diversi dispositivi e stabili- ci permette di controllare funzio- la francese Netatmo. Il suo Termo- loro “esseri virtuali” basati sulla trama.—L.Tre.
re azioni simultanee. Il funziona- namento e consumi in modo intui- stato Modulante Intelligente (240
mento degli oggetti connessi, insom- tivo, sfruttando le diverse modalità euro a listino) compatibile con Ap-
ma, si disegna con lo smartphone e si d'uso personalizzate che i termo- ple HomeKit permette infatti di im-
entra così a passi veloci nel paradig- stati digitali mettono a disposizio- postare, anche via app, le tempera- Echo Show 10.
ma “connected living” che riflette le ne. Si parla non a caso di termore- ture dell'acqua per i sanitari e Arriverà il 14
aprile. Il nuovo
esigenze e le esperienze del consu- golazione evoluta, di sonde clima- dell'impianto di riscaldamento in
“Alexa” ha un
matore digitale. Al centro di questo tiche esterne che inviano alla calda- modo indipendente, ottimizzando motore integrato
mondo non c'è una centralina ma un ia informazioni utili per i consumi anche in funzione della muovere il display
frigorifero, il Family Hub, icona della aumentarne l'efficienza energetica. temperatura esterna e del grado di e per “ascoltare”
visione “IoT ready” di Samsung e Per garantirci maggiore comfort ed isolamento termico dell'abitazione. meglio. Prezzo?
principale touch point della smart evitarci salassi in bolletta (soprat- —G.Rus 249 euro. Fable Studio. Gli esseri virtualli alimentati da GPT-3
20 Il Sole 24 Ore Domenica 4 Aprile 2021 – N. 92