Sei sulla pagina 1di 24

LaVerità

y(7HI1B8*KLRKKP( +=!#!"!$!=
Anno VI - Numero 293 O Quid est veritas? O www.laverita.info - Euro 1,50

QUOTIDIANO INDIPENDENTE n FONDATO E DIRETTO DA MAURIZIO BELPIETRO Giovedì 21 ottobre 2021

IL GREEN PASS DISCRIMINA E NON RAGGIUNGE LO SCOPO CI VUOLE UN LIMITE


Il virus non può
MA QUALE SPINTA AI VACCINI: essere eliminato
Si continua

BOOM DI TAMPONI E CERTIFICATI


così all’infinito?
di FRANCESCO BORGONOVO

nCi hanno
Pochissime prime dosi. In compenso file chilometriche per farsi i test, tanto che si è costretti ad allungare messo poco più
gli orari delle farmacie. E cresce chi si dà malato al lavoro. Rabbia e disagi ovunque: insistere è un errore di tre mesi, però
alla fine ci sono
arrivati anche i
di MAURIZIO BELPIETRO nostri geniali

nL’effetto
green pass sulle
Distribuiti 70 milioni esperti del Comitato tecnico
scientifico. Ieri, alla Stampa,
il portavoce del Cts e presi-
vaccinazioni è
già svanito,
mentre si fa sen-
di mascherine di Arcuri dente dell’Iss, (...)
segue a pagina 5

tire l’effetto
green caos sulle farmacie.
Prima di essere rimosso per
«molto pericolose» FERMATE I PEDIATRI
Cifra per cifra,
lesa maestà della narrazione
filogovernativa, ieri un arti-
colo in apertura sul sito onli-
Ma non vogliono dirci dove ecco perché
ne di Repubblica dava notizia GIACOMO AMADORI e FRANÇOIS DE TONQUÉDEC a pagina 9
del crollo di nuove inocula-
zioni, segnalando addirittu-
vaccinare i bimbi
ra che queste ultime erano
state scavalcate per il secon- non ha senso
do giorno consecutivo dalle
iniezioni con la terza dose. di ANTONIO GRIZZUTI
Anche noi, nel nostro picco-
lo, ieri scrivevamo che, nono- n Gli esperti
stante il giro di vite imposto mirano a vacci-
dall’esecutivo con l’obbligo nare gli under
di possedere il certificato 12. Ma servireb-
verde per poter lavorare, non be? I dati mo-
si intravedevano file ai gaze- strano che loro
bo in cui si (...) contribuiscono poco a dif-
segue a pagina 3 fondere il Covid e non si am-
CAMILLA CONTI malano gravemente. Meglio
e PATRIZIA FLODER REITTER occuparsi degli adulti.
alle pagine 2 e 3 a pagina 4

VERTICE A ROMA
Un altro documento smentisce il ministro
Anche l’ordinanza di arresto mostrata a «Fuori dal coro» conferma la trattativa tra polizia e Forza
nuova per il corteo verso la Cgil. Un problema per la Lamorgese, che l’ha negata in Parlamento
di FABIO AMENDOLARA
C’È UN DISEGNO n Perché in FINO A MERCOLEDÌ PER LE NUOVE QUOTE
tutto il resto n Un nuovo do-
L’Italia del mondo
si va verso la
cumento smen-
tisce Luciana
Pensioni, sul tavolo 2,5 miliardi
condannata libertà e noi Lamorgese sul- E la Lega tratta con Draghi
siamo sem- l’assalto alla
spera pre più prigionieri di un Cgil: secondo la di CLAUDIO ANTONELLI segni anticipati va un
Il centrodestra nei portuali
sistema folle? Ormai ab-
biamo quasi il 90% dei
questura, gli «esponenti di
Forza nuova» hanno chiesto nCon la
budget di circa 2,5 mi-
liardi. Da oggi fino a
riparte dal no di Trieste
vaccinati. Gli ospedali
sono vuoti. Eppure il go-
«ai funzionari l’autorizza-
zione a effettuare il corteo»
stesura del
documento
mercoledì il tavolo diret-
to tra Lega e Palazzo Chi-
verno italiano continua verso il sindacato. E i gestori p r o g r a m- gi per trovare un punto
al proporzionale con una ferocia inaudita
a danneggiare (...)
dell’ordine pubblico hanno
detto sì. Proprio ciò che il
m at i c o d i
bilancio, al
di caduta tra quota 102 e
quota 104.
CARLO TARALLO a pagina 15 di SILVANA DE MARI segue a pagina 10 ministro aveva negato. dopo quota 100 e agli as- a pagina 13
a pagina 11

TORNA IL SAGGIO DEL FILOSOFO DOCENTE A HARVARD

La virilità è una virtù. E riguarda anche le donne


di HARVEY MANSFIELD

n Che cos’è la virilità? Con- Per sfuggire ai guai Facebook


viene partire da esempi con-
creti che già conosciamo: gli si cambia i connotati
eroi dello sport, troppo nu-
merosi per poterli nominare e si butta sulla realtà virtuale
tutti qui; Margaret Thatcher
(come? Virile, una donna?), di GIANLUCA BALDINI
ex primo ministro della Gran
Bretagna, oggi considerata la n La data è quella del 28 ottobre. Quel giorno si
donna più potente della no- saprà il nuovo nome di Facebook, non la piattafor-
stra epoca; Harry S. Truman, ma ma la società che la controlla. Cambiare per far
il presidente degli Stati Uniti dimenticare gli scandali e rifarsi una verginità e
famoso per i suoi severi ri- puntare molto sul metaverso, la realtà virtuale.
chiami al senso di (...) FURBETTO Il miliardario Mark Zuckerberg a pagina 17
segue a pagina 18
2 GIOVEDÌ
21 OTTOBRE 2021 LaVerità

Z I DANNI DEL CORONAVIRUS


L’assalto alle farmacie per i tamponi
e i luoghi della nostra sociali-
tà». Poi, però, nella replica in
Aula alla Camera, ha evocato il
Regno Unito che, «abbandona-
ta ogni cautela si trova di fron-

fa cedere Figliuolo sugli orari extra


te a 50.000 contagi giornalieri
e 200 morti. Questo ci insegna
che bisognerà uscire con gra-
dualità». E ha sottolineato che
«dopo 132.000 morti bisogna
fare in coscienza tutto il possi-
Altro che spinta ai vaccini, le file chilometriche costringono il generale ad accogliere le richieste del settore bile e quello che è necessario».
Nessun accenno al livello da
e a concedere aperture eccezionali volontarie. Il premier intanto non fissa soglie per la fine dell’emergenza raggiungere per dichiarare
l’uscita dall’emergenza, nes-
di CAMILLA CONTI suna valutazione costi-benefi-
ci del certificato per i lavorato-
nFarmacie ri. Il premier ha preferito usa-
aperte oltre l’o- re le parole «graduale» e «ne-
rario di servizio e cessario». Si va verso una pro-
anche nei giorni roga? La sensazione è quella.
previsti di chiu- Intanto lo stesso Draghi ieri
sura per far fron- ha detto anche che «dal decre-
te alle richieste di tamponi da to con l’estensione nei luoghi
parte dei cittadini senza pre- di lavoro le prime dosi di vacci-
notazioni. Il commissario no sono cresciute del 46% ri-
straordinario, Francesco Fi- spetto al trend atteso dal 16
gliuolo, sentito il ministero settembre». Rilanciando
della Salute, ha accolto la pro- quanto riportava l’Ansa giove-
posta della Federazione degli dì scorso riportando una sti-
ordini dei farmacisti italiani ma basata - «a quanto appren-
(Fofi) e ha chiesto alle Regioni deva» la stessa agenzia - sui da-
di agevolare le farmacie la cui ti aggiornati in possesso della
adesione sarà comunque su struttura commissariale. E
base volontaria (previa comu- che calcola 559.954 prime dosi
nicazione alle aziende sanita- in più legate alla certificazione
rie locali e ai Comuni). È quin- verde. Le rilevazioni, veniva
di ancora troppo presto per sa- aggiunto, «sono relative al pe-
pere quanti farmacisti rispon- riodo tra il 16 settembre e 13
deranno alla chiamata. La ri- ottobre: senza il green pass le
chiesta del generale Figliuolo p r i m e d o s i att e s e e ra n o
va però in una nuova direzione 1.208.272; con l’approvazione
rispetto a quella vista finora, dell’obbligo si sono invece re-
ovvero agevolare i tamponi. Bi- gistrate 1.768.226 prime som-
sogna infatti fare i conti con la ministrazioni». Draghi ieri ha
realtà, ovvero che l’introdu- citato proprio quel 46% senza
zione del pass obbligatorio per però chiarire, ancora, i dubbi
lavorare non sembra per il mo- sollevati nei giorni scorsi dalla
mento aver scalfito lo zoccolo Verità: come si arriva ad affer-
duro degli italiani che ancora mare che «senza il green pass
non hanno ricevuto la prima le prime dosi attese erano
somministrazione. La spinta 1.208.272»? Sulla base di quali
tanto attesa non c’è stata, co- previsioni o statistiche? E da
me scrive da giorni questo EFFICIENTE Francesco Paolo Figliuolo, 60 anni, generale e commissario all’emergenza Covid-19 [Ansa] dove arriva la certezza che tut-
giornale mentre altri ieri si so- te le prime dosi in più sommi-
no svegliati tutti sudati leggen- 50.392 terze dosi (20.000 in to il 78,2% della popolazione cembre, e se esiste una soglia che potrà andare verso un al- nistrate tra il 16 settembre e il
do i dati. Inequivocabili. più rispetto a sette giorni pri- italiana. Considerando solo gli superata la quale sarà possibi- leggerimento delle misure». 13 ottobre siano effetto del cer-
Le prime dosi di vaccino ma). Sorpasso confermato e over 12, oggetto della campa- le allentare le misure sul pass Di certo, per arrivare al 90% tificato verde? Quanti dei nuo-
somministrate sono in calo, rinforzato martedì, con quasi gna vaccinale, la percentuale obbligatorio per chi lavora. Nei con l’attuale ritmo di vaccina- vi vaccinati non si sarebbero
mentre aumentano le terze 37.000 prime dosi e 55.800 ter- di almeno parzialmente pro- giorni scorsi lo stesso Figliuo- zioni, ci vorrebbero due mesi. comunque fatti inoculare la
dosi: i dati di lunedì e martedì ze dosi. I primi due giorni della tett i è d e l 8 5, 8 % m e ntre lo ha detto che, secondo lui, Ieri però Mario Draghi, da- prima dose a prescindere dal
fotografano il sorpasso dei settimana scorsa il rapporto l’81,63% è completamente vac- questa possibilità si presente- vanti al Parlamento non ha green pass o hanno preferito
booster e dei richiami (sugge- era invertito, con 54.000 e cinato. L’ultima media mobile rà solo «quando raggiungere- parlato di soglie. Anzi. In Sena- programmare il vaccino al
riti al momento per over 60, 58.000 prime dosi a fronte di a sette giorni di «vaccinati» mo il 90%« (senza però preci- to ha citato lo «sforzo straordi- rientro dalle ferie estive? Tra
fragili e sanitari), sulle prime 38.000 e 42.000 terze dosi. ogni giorno in Italia è di 74.374. sare se la percentuale è riferita nario» dell’Italia nella campa- l’altro, ha preso il volo anche la
dosi, per le quali si registra un In generale, il 74,4% della Di questi, 70.341 hanno fatto la alla popolazione generale o a gna di vaccinazione, tanto da domanda di tamponi antigeni-
rallentamento dopo l’assai ti- popolazione ha completato il seconda dose, 484 il monodo- quella vaccinabile ovvero agli superare la media europea, ag- ci rapidi documentando indi-
mida crescita delle scorse set- ciclo vaccinale. Il 3,80% è in at- se, 3.549 sono «pregresse infe- over 12). Ma ha poi rimandato giungendo che la curva epide- rettamente l’esistenza di una
timane. Lunedì 18 ottobre so- tesa di seconda dose. Com- zioni». la scelta ai decisori. «Se i com- miologica «è sotto controllo fascia di popolazione non in-
no state somministrate 47.360 plessivamente - contando an- La domanda che si fa gran portamenti continueranno a grazie al senso di responsabili- tenzionata a vaccinarsi. E ora
prime dosi (circa 10.000 in me- che il monodose e i preinfettati parte degli italiani è quando fi- essere responsabili e le curve tà dei cittadini e questo ci per- si fanno più terze che prime
no rispetto alla media della che hanno ricevuto una dose - nirà davvero lo stato d’emer- confermeranno l’andamento, mette di mantenere aperte le dosi.
s ett i m a n a p re c e d e nte ) e è almeno parzialmente protet- genza, finora fissato al 31 di- il governo penserà a qualcosa scuole, le attività economiche © RIPRODUZIONE RISERVATA

La terza dose gonfia la conta dei pass


Lo sfondamento di quota 100 milioni di card non sancisce l’aumento di nuovi vaccinati
Il numero dei certificati verdi è spinto da chi si paga i test e da chi fa il booster
n I green pass sfondano quo- cifre dal verso giusto si sco- prossime settimane che le poni rapidi eseguiti giornal-
ta 100 milioni, titolavano le pre subito che nel solo gior- «fette» potrebbero comin- mente (tra il 15 e il 17 ottobre
agenzie di stampa qualche no del 13 ottobre sono stati ciare a cambiare se e quando ne sono stati notificati 1,05
giorno fa. Alimentando la emessi 563.186 green pass, in molti si stuferanno di pa- milioni, contro i 595.000 dei
narrazione del «tutto va be- ma la maggior parte dei quali gare fior di quattrini per far- corrispondenti giorni della
ne, madama la marchesa» (369.415) in seguito a un tam- si il tampone ogni due giorni. settimana precedente).
sull’effetto del certificato ob- pone. Il 14 ottobre, sono stati Ma fa sorridere chi ieri scri- Non solo. C’è un altro det-
bligatorio per i lavoratori emessi 632.802 green pass in veva «l’effetto green pass si taglio che fa perdere colpi
pubblici e privati. «Il green seguito a tamponi, e 223.165 sgonfia» o «si raffredda», alla narrazione relativa al-
pass è un pezzo fondamenta- a vaccinati (più 4.127 a perso- quando mai si è davvero gon- l’effetto del green pass obbli-
le della strategia del governo ne guarite dalla malattia). Il fiato? E quando si è scalda- gatorio sulle vaccinazioni.
ed è uno strumento che gli 15 ottobre, quando è entrato to? Prima del 15 ottobre - ha Osservando le cifre sui certi- CASTIGO Roberto Speranza, ministro della Salute [Ansa]
italiani stanno usando mas- in vigore l’obbligo per lavora- registrato Pagellapolitica.it - ficati emessi nelle ultime
sicciamente, essendo 103 re, sono stati 208.831 i certi- si facevano circa 300.000 settimane vanno considerati Ebbene, abbiamo verificato prima per la doppia dose e
milioni quelli scaricati a sta- ficati ai vaccinati, 4.381 ai test al giorno (media setti- anche i nuovi pass per chi ha con chi ha ricevuto il terzo poi, con l’arrivo del nuovo
mani», ha detto ieri anche il guariti e ben 653.827 ai tam- manale), ma il 14 ottobre i fatto la terza dose. In base ai shot sia il numero progressi- certificato, dopo la terza. È
ministro della Salute, Rober- ponati. Nei giorni successivi, t e s t f att i s o n o s a l i t i a dati aggiornati alle 61,3 di ie- vo che compare sul nuovo anche usando questi piccoli
to Speranza, rispondendo al stessa musica: il 18 ottobre 633.000, il giorno dopo a r i m att i n a pa rl i a m o d i green pass valido per altri 12 escamotage che si toglie cre-
question time alla Camera. s o n o s tat i ad d i r i ttu ra 654.000 e il 16 ottobre a 700.623 persone che hanno mesi, sia il numero identifi- dibilità alla campagna vacci-
Attenzione, però, a come 130.170 i pass emessi in se- 560.000, poi scesi il 17 otto- ricevuto la somministrazio- cativo: sono diversi. Quindi nale, come quando si gonfia-
si danno i numeri. Anche un guito al vaccino, contro bre a 262.000. Un aumento ne di un richiamo o del boo- ci troviamo di fronte a una vano i dati sull’occupazione
otto può sembrare l’infinito 914.702 in seguito a tamponi dei pass c’è stato, ma come ster partita il 20 settembre moltiplicazione dei certifi- qualche anno fa.
se viene mostrato nel verso ( e i e r i 2 0 3 .7 1 9 c o n t r o abbiamo visto, spinto dalla per la categoria dei cosiddet- cati che per alcuni soggetti C. Con.
sbagliato. Se si guardano le 598.183). Certo, sarà nelle crescita del numero di tam- ti «immunocompromessi». sono contati due volte. La © RIPRODUZIONE RISERVATA
LaVerità GIOVEDÌ
21 OTTOBRE 2021 3

Z I DANNI DEL CORONAVIRUS


Segue dalla prima pagina L’EDITORIALE lo - non hanno una copertura
totale. E allora perché insiste-
di MAURIZIO BELPIETRO

(...) somministra il siero,


L’Italia è diventata un laboratorio ideologico re con provvedimenti che
non sono completamente ri-
solutivi, ma rischiano solo di
mentre le code si allungavano sono stati ottenuti dopo i pre- che vanno oltre il 90 per cento farlo con le buone o con le più in alto, cioè al 90 per cen- creare profonde spaccature
fuori dalle farmacie. Ma ora lievi rapidi, dunque rilasciati e tra sessantenni e settanten- cattive. La questione è come to, sostenendo che solo così si nella società?
c’è l’imprimatur anche di non a seguito dell’avvenuta ni si sfiora la soglia indicata ridurre i contagi e, soprattut- raggiungerà l’immunità di L’altro ieri, dopo il New
qualche giornalone, i cui cro- vaccinazione, ma dopo un come garanzia di immunità to, la pressione sugli ospedali gregge. Peccato che proprio York Times, il Washington Po-
nisti, evidentemente vergo- controllo in farmacia. Il dato di gregge, a resistere sono le a seguito dei ricoveri. Da que- ieri Silvio Brusaferro, porta- st, altro giornale liberal degli
gnandosi un po’, ogni tanto in sé basta da solo a dimostra- persone in età da lavoro. sto punto di vista si può dire voce del Comitato tecnico Stati Uniti, definiva quelle ita-
mettono il naso fuori dalla re- re che inasprire le misure Nonostante poter conser- che l’Italia abbia già conse- scientifico che da quasi due liane le misure più severe al
dazione e si accorgono che la non è servito a nulla, di certo vare lo stipendio senza essere guito risultati che ci pongono anni ci comanda a bacchetta, mondo, spiegando che il no-
realtà è diversa da quella che non a convincere i riottosi sospesi per carenze di requi- davanti a tutti i grandi Stati i m p o n e n d o l o c kd o w n e stro Paese «si è spinto in un
vorrebbero narrare. che non si fidano del siero, siti vaccinali, sia diventata europei: abbiamo infatti più green pass, ci abbia informati nuovo territorio per le demo-
Sì, a leggere i dati ci si ac- che poi sono in massima par- un’impresa, c’è una quota che vaccinati che in Germania e che «l’immunità di gregge, in- crazie occidentali». Secondo
corge che non c’è stata la cor- te persone in età da lavoro e oscilla intorno al 12 per cento Francia e le corsie dei presidi tesa come livello di immuniz- il quotidiano americano, l’I-
sa al vaccino, come trionfal- dunque coloro che avrebbero che rifiuta di scendere a patti sanitari non sono certo affol- zazione che azzera la circola- talia è un laboratorio che sta
mente era stata annunciata dovuto essere tra i più pena- con il siero. Qualsiasi persona late di persone. Dunque, non zione di un virus, non è l’o- provando a capire «che livello
dai medesimi giornaloni ve- lizzati dall’obbligo di esibire il di buon senso, interessata più si comprende l’insistenza di biettivo che ci possiamo por- di controllo la società sia di-
nerdì scorso. Semmai, per so- lasciapassare verde. Se si a ottenere il risultato di far misure che appaiono più det- re con il SarsCov-2». In prati- sposta ad accettare», «divi-
pravvivere alle norme impo- controllano i dati forniti quo- circolare il meno possibile il tate da un’ideologia che da ra- ca, il superesperto ci sta di- dendola in diversi livelli di li-
ste dall’alto, c’è stata la ressa tidianamente dallo stesso go- virus che a imporre la propria gioni sanitarie. A maggior ra- cendo che anche con il 90 per bertà». La testata Usa proba-
per ottenere i tamponi e po- verno, si scopre infatti che l’a- idea, si sarebbe già resa conto gione se, dopo aver dichiarato cento di vaccinati, ma forse bilmente ha ragione: siamo
ter lavorare. Infatti, il numero rea dei renitenti al vaccino ri- del fenomeno. In ogni Paese ai quattro venti che l’obiettivo perfino con il 100 per cento, il un laboratorio. Tuttavia, noi
di test è praticamente rad- guarda la fascia d’età com- esiste una percentuale di per- della campagna vaccinale era Covid continuerà a circolare non abbiamo intenzione di
doppiato e sono aumentati presa fra i 30 e i 50 anni. Men- sone che non intende vacci- il raggiungimento dell’80 per e a contagiare le persone, per- recitare la parte dei topolini
anche i certificati verdi scari- tre tra gli ottantenni si regi- narsi, ma il problema non è cento della popolazione, l’a- ché i vaccini - a differenza di su cui sperimentare.
cati, gran parte dei quali però strano tassi di vaccinazione costringere chi non ritiene di sticella è stata spostata un po’ quelli contro la polio o il vaio- © RIPRODUZIONE RISERVATA

A crescere sono solo i certificati di malattia


L’Inps registra un record di assenze sul lavoro dall’entrata in vigore dell’obbligo di passaporto sanitario. Con picchi del 21%
in Toscana e del 16% in Veneto. Mancano però i medici di base per le visite fiscali e si annunciano battaglie legali nelle aziende
di PATRIZIA FLODER REITTER l’azienda che opera nel Ve-
POLEMICHE PER LE NUOVE STATUINE DEL PRESEPE DI SAN GREGORIO ARMENO ronese, non avrebbe escluso
n Il governo di «chiedere il risarcimento
non arretra di- danni per il mancato svolgi-
nanzi alle pro- mento dell’attività a causa
teste e, per ag- dell’assenza di green pass e
girare l’obbligo la conseguente impossibili-
del lasciapassa- tà di garantire il servizio di
re, cresce il numero dei la- trasporto pubblico costitu-
voratori senza vaccinazione zionalmente tutelato».
anti Covid che decide di sta- In Toscana da venerdì 8
re a casa, fingendosi malato. ottobre a venerdì 15 ottobre
Dallo scorso 15 ottobre, en- l’incremento dei malati è
trata in vigore delle norme stato del 21,23%, con fogli di
che si applicano nel settore malattia per più di tre gior-
pubblico e privato, l’Inps se- ni. «Non possiamo negarlo:
gnala un numero sempre il modo per carpire in mala-
più alto di certificati di ma- fede una certificazione si
lattia. Dopo la giornata nera trova piuttosto facilmente»,
di venerdì, quando l’au- ha commentato al Tirreno
mento di assenze su scala Vittorio Boscherini, segre-
nazionale fu del 22,6%, lu- tario della Fimmg di Firen-
nedì è stato del 14,6%, mar- ze. Basta lamentare forti do-
tedì è sceso all’11,2% ma in lori allo stomaco o alla testa,
molte Regioni l’impennata dolori al bassoventre per le
risulta più forte, con punte donne e il medico di base
del 21% in Toscana, del 16% può solo rilasciare il certifi-
in Veneto. cato. Anche il vicesegretario
In Friuli Venezia Giulia i generale nazionale Fimmg,
certificati di malattia sono Domenico Crisarà, ad Agorà
triplicati, solo lunedì scorso su Rai 3 due giorni fa aveva
ci sono stati 4.770 ammalati spiegato: «La legge parla di
tra dipendenti pubblici e oggettivazione del sintomo:
privati. In Sicilia, i 6.437 la- NEANCHE IL NATALE È IMMUNE: LA CARTA VERDE SPUNTA NELLE MANI DEI MAGI ma come si fa a oggettivare
voratori siciliani che vener- un mal di testa o altri tipi di
dì scorso si erano dati per n Il green pass invade anche il presepe. si tra le statuine degli artigiani di San della Natività. «Scade il 6 gennaio», ha patologie su cui l’unica base
malati (+20% rispetto alla A due mesi dal Natale, i Re magi dotati di Gregorio Armeno, la via di Napoli famo- scherzato l’autore, Marco Ferrigno, che che ha il medico è fidarsi di
settimana precedente), lu- certificato verde (foto Ansa)sono appar- sa nel mondo per la rappresentazione si è attirato anche parecchie critiche. quello che dichiara il pa-
nedì erano già diventati ziente?».
12.007 (+ 29%). La maggio- Certo è che se il lavorato-
ranza (5.977) sono dipen- pagna di controlli a tappe- confidano nella loro capaci- invece di aggirare le regole. parte di alcuni datori di la- re risultava assente ingiu-
denti di aziende private, to», ha fatto sapere il diret- tà di saper distinguere in Partendo da questo presup- voro a pagare i tamponi stificato dopo il 15 ottobre e
5.312 lavorano nel pubblico tore regionale dell’Inps, An- maniera corretta chi sta posto di fondo, non ha senso piuttosto che fare le visite poi inviava il certificato,
e 718 in altri settori. In Lom- tonio Pone. Agli 80 medici realmente male da chi cerca parlare di «convenienza» da fiscali». non ha diritto al trattamen-
bardia, martedì sono rima- attualmente incaricati di ef- Nella Regione ammini- to economico ma se il foglio
ste a casa per malattia fettuare visite fiscali se ne strata da Luca Zaia si regi- l’ha inviato il giorno stesso
+1.522 lavoratori rispetto a sono aggiunti altri dieci ma stra anche la dura presa di in cui scattava l’obb l i go,
sette giorni prima, in Emilia sono sempre troppo pochi IL CORSIVO posizione di alcune aziende con la diagnosi del suo me-
Romagna +1.195, nel Lazio
+822.
per controllare a domicilio i
lavoratori. La virologa con la tuttologite di trasporto pubblico che,
come riporta il Corriere del
dico curante, ha diritto al-
l’indennità di malattia an-
L’Ordine dei medici ha C’è poi l’aggravio econo- Veneto, hanno inviato ai di- che se non ha ancora esibi-
detto chiaramente: «Niente mico per l’azienda che deci- n Dall’alto del suo pulpito d’immunologa, la professo- pendenti in malattia dal 15 to il pass. Le aziende su
certificati al telefono, si de di far effettuare una visi- ressa Viola ammonì Cacciari: non scocci con le critiche al ottobre la comunicazione questo punto avranno i loro
concedono solo dopo visita ta, i costi possono arrivare a green pass, visto che al filosofo certi argomenti non com- che il certificato medico problemi legali da risolve-
in presenza, come prescrive 70 euro per ogni sposta- petono (come se l’«amore del sapere» fosse circoscrivibile non basta: devono pure pre- re, oltre a dover sostenere
la legge», ma i fogli di malat- mento programmato e qual- e non esistesse, ad esempio, la filosofia della scienza). sentare il green pass altri- ritardi produttivi per man-
tia si moltiplicano. C’è quin- che datore di lavoro si sta Peccato che la luminare, a Dimartedì abbia invaso il menti risultano assenti in- canza di addetti che non si
di forte preoccupazione del- interrogando se non valga la campo altrui e si sia lanciata in un’analisi del voto: Lega e giustificati. Giacomo Colla- presentano al lavoro. «C’è
l’ente previdenziale e delle pena pagare i tamponi ai Fdi avrebbero perso contro la Scienza e, fosse stato per don, presidente di Mom, chi si mette in ferie fino a
aziende che cercano di cor- lavoratori, piuttosto che far- loro, «avremmo avuto più morti». Ora, visto che il vaccino mobilita di Marca, la società fine novembre», ha fatto
rere ai ripari. «L’Inps del li inseguire a casa a caro per le figure di melma non esiste ancora, all’esperta trasporti pubblici della pro- notare Roberto Boschetto
Veneto monitorerà l’anda- prezzo. A tal proposito, pe- raccomandiamo una dose (anzi, tre) di umiltà. vincia di Treviso, ha dichia- di Confartigianato, «e chi si
mento delle malattie sia nel rò, la Confindustria Veneto rato che chiederà i danni licenzia, ma le agenzie inte-
settore pubblico sia nel pri- in una nota ha tenuto a pre- LV agli autisti che non si sono rinali non hanno sostituti
vato e, se servirà, siamo cisare che «le imprese si fi- © RIPRODUZIONE RISERVATA presentati al lavoro e Massi- formati da darci».
pronti ad attuare una cam- dano dei medici di base e mo Bettarello, a capo di Atv, © RIPRODUZIONE RISERVATA
4 GIOVEDÌ
21 OTTOBRE 2021 LaVerità

Z I DANNI DEL CORONAVIRUS


Non sono untori
e s’ammalano di rado
Perciò non serve
vaccinare i bambini
Gli under 12 contribuiscono poco a diffondere l’epidemia. Meglio
convincere gli adulti a fare la puntura: così schermano i figli
di ANTONIO GRIZZUTI si infettano o non hanno con- superato i 0,45 bambini ospe-
seguenze gravi, in Italia sono dalizzati ogni 100.000, un va-
n Nonostante i morti 14 bambini per Covid». lore dalle 8 alle 15 volte minore
dati della speri- Toni apocalittici in grado di rispetto alle fasce d’età dai 50
mentazione del ingenerare ansia nei papà e anni in su. Insomma, siamo
vaccino contro il nelle mamme dei 3,8 milioni di ben lontani dall’ecatombe de-
Covid sui bambi- bambini italiani di età com- scritta dai profeti di sventura
ni dai 5 agli 11 an- presa tra i 5 e gli 11 anni. Senza che trovano spesso largo spa-
ni siano stati presentati da Pfi- la pretesa di fornire risposte zio sui media mainstream. Nu-
zer e Biontech all’Agenzia eu- definitive sull’argomento, ci meri alla mano possiamo dun-
ropea del farmaco meno di una siamo posti due semplici do- que tranquillamente afferma-
settimana fa, nel nostro Paese mande. Primo: qual è la reale re che, in relazione alla pande-
c’è già chi punta la siringa al- situazione dal punto di vista mia di Covid, nel nostro Paese
l’indirizzo dei più piccoli. Or- epidemiologico e clinico tra i non è mai esistito alcun «allar-
mai da tempo, come docu- giovanissimi? Secondo: che me bambini».
mentato su queste stesse pagi- differenze ci sono (se ci sono) Passando al secondo inter-
ne, i vertici della Società italia- nella diffusione del virus al- rogativo, si dirà che a seguito
na di pediatria spingono per l’interno di fasce vaccinabili e dell’apertura delle aule gli un-
estendere le somministrazio- non vaccinabili? Snocciolia- der 12 rappresentano un peri-
ni anche agli under 12. Era an- mo qualche cifra per provare a coloso serbatoio per il virus. Le
cora metà agosto quando la rispondere al primo quesito. cifre anche in questo caso
presidente Annamaria Staia- I bambini della fascia 0-9 sembrano suggerire una situa-
no chiedeva che i vaccini fosse- anni rappresentano l’8,2% del- zione diversa. Prendiamo gli grado e 28 di quella di secondo mento estivo verificatosi tra i e pubblicato una decina di
ro approvati «subito» per la fa- la popolazione, ma hanno con- ultimi dati forniti dall’Ats Mi- grado. Sorvolando sul fatto che bambini. Va registrato poi un giorni fa sulla rivista Jama In-
scia 5-11 anni. Emergenza pe- tribuito ad appena il 5,8% dei lano in relazione ai casi di posi- si tratta di quantità assai con- fatto alquanto singolare: l’an- ternal Medicine ha rivelato
diatrica o, più banalmente, ne- casi (272.423 su un totale di 4,7 tività e isolamento nelle scuo- tenute, salta all’occhio l’assen- damento di casi e ricoveri è che, in presenza di componen-
cessità di «fare cassa»? Fatto milioni), e allo 0,01% dei deces- le. Tra il 4 e il 10 ottobre, sono za di differenze marchiane tra stato più lineare nella fascia ti già immunizzati, i membri
sta che una ventina di giorni si (15 su 130.800). L’incidenza stati segnalati 130 casi (stabili i contagi degli studenti vacci- tra i 10 e i 19 anni, mentre nella del nucleo familiare non vacci-
dopo, complice il diffondersi di casi di positività nella fascia rispetto settimana preceden- nabili (medie e superiori) e di fascia 0-9 anni i ricoveri sono nati hanno una probabilità in-
della variante Delta, in un’in- 0-9 anni (5.568 ogni 100.000 te), di cui 107 alunni e 23 opera- quelli non vaccinabili (nido, diminuiti più drasticamente feriore di contrarre il Covid tra
tervista rilasciata ad Avvenire della stessa età) risulta la più tori: 3 del nido, 24 dell’infan- infanzia e primaria). Se allar- del previsto in relazione ai casi il 45% e il 97%. Si tratta a tutti
la Staiano brandiva lo spau- bassa tra tutte. Sul piano dei zia, 51 della scuola primaria, ghiamo il campo all’i ntero giornalieri. E, si badi bene, con gli effetti di un vero e proprio
racchio di «rischio aumentato ricoveri, l’incidenza non hai 24 della secondaria di primo Paese, si scopre che dai primi tutto il rispetto per i malcapi- «scudo» che difende anche chi
per i minori», per poi ammet- di settembre in poi le curve dei tati parliamo sempre di nume- non può (o non vuole) immu-
tere candidamente che senza contagi della fascia d’età 0-9 ri decisamente bassi, tra 0,25 e nizzarsi. Non per niente, mar-
coinvolgere i più piccoli nella anni e 10-19 anni - l’80% degli 0,35 ricoveri al giorno ogni tedì il virologo Andrea Crisan-
campagna di vaccinazione IN ATTESA DEL VIA LIBERA DI FDA A PFIZER appartenenti sono vaccinabili 100.000 appartenenti alla fa- ti ha dichiarato che sono «più
«non raggiungeremo mai l’im- - sono in costante discesa con scia d’età. utili le terze dosi rispetto a im-
munità di popolazione». Stes-
sa motivazione addotta a fine
Biden presenta il maxi piano una pendenza pressoché iden-
tica. C’è di più, perché il picco
Nessuna statistica, dunque,
sembra deporre a favore del-
munizzare i bambini». Forse
in materia vaccinazione agli
settembre all’Adnkronos dal per le iniezioni ai piccoli di 5-11 anni di casi verificatosi quest’estate l’estensione della campagna under 12 conviene, a conti fat-
professor Massimo Andreoni, (con punte di 25 casi al giorno vaccinale ai minori di 12 anni. ti, sospendere il giudizio. E
primario di Infettivologia al n La Casa Bianca ha svelato per 28 milioni di bambini e ogni 100.000 persone nella fa- Anzi, la protezione naturale magari provare, nel contempo,
Policlinico Tor Vergata di Ro- i dettagli del piano per vac- impiegherà 25.000 pedia- scia d’età) ha riguardato gli dei più piccoli dalla forma gra- servendosi una volta tanto di
ma: «Senza la fascia under 12 è cinare i bimbi tra 5 e 11 an- tri. Prevista una partner- adolescenti e va ricondotto ve della malattia sembra trar- una comunicazione efficace, a
difficile raggiungere l’obietti- ni, in attesa dell’ok di Fda ship con la Children’s ho- con tutta probabilità alle va- re ulteriore vantaggio dalle massimizzare le percentuali
vo dell’immunità del 95% delle alla somministrazione di spital association. Le vacci- canze e all’intensificarsi - vi- somministrazioni alle fasce nelle fasce d’età più alte che
popolazione». Salvo poi ag- Pfizer. L’amministrazione nazioni saranno rese dispo- vaddio - degli scambi sociali d’età adulte. Uno studio con- traggono dal vaccino maggiore
giungere che «non è completa- Biden si è procurata dosi nibli anche nelle scuole. tra i ragazzi. Assai più gradua- dotto in Svezia su 800.000 fa- giovamento.
mente vero che i bambini non le e contenuto, invece, l’incre- miglie (1,8 milioni di persone) © RIPRODUZIONE RISERVATA

Blocco degli sfratti fino a fine anno


di ALESSANDRO RICO tari. Solo che, rispetto ai pri-
mi, lo Stato si è voltato dall’al-
n Che la Consulta non avesse tra parte, senza riconoscere
intenzione di scardinare l’im- adeguate compensazioni. Co-

Pure la Consulta soccorre i morosi


pianto normativo usato per me se la colpa dei «nuovi po-
costruire lo stato d’emergen- veri» fosse dei proprietari e
za, era chiaro da un pezzo. Ie- come se fossero loro a doversi
ri, ne ha dato un’altra dimo- sobbarcare l’onere dell’assi-
strazione: dopo la sentenza stenza.
con cui legittimava i dpcm, ha Quanto alla Consulta, va ri-
avallato anche la proroga del Dopo l’ok ai dpcm, altro verdetto discutibile: «Misura agli sgoccioli, proprietari tutelati» levato che lo stato d’eccezio-
blocco degli sfratti a fine 2021. ne, vigente da quasi due anni,
La Corte costituzionale, quin- tibili, avranno arrecato disagi nanzi alla miseria: il Covid ha danno di famiglie di proprie- s’è insinuato tra le pieghe del
di, ha giudicato non fondate le ai proprietari, ma la possibili- rovinato tante famiglie, che tari a reddito medio-basso». sistema costituzionale, dimo-
censure ai relativi dl, poi con- tà di ricorrervi è stata già ri- sono incolpevolmente moro- Perché è vero che dal 2022 gli strandone la fragilità. Le for-
vertiti, sollevate dai tribunali dotta e sparirà entro fine an- se. Ma un buon numero di sfratti torneranno esecutivi. me sono state rispettate, ma-
di Trieste e Savona. no. Perché intervenire prima, persone ci ha marciato. Il giu- Ma ogni procedura richiede gari. In virtù di esse, la Corte
Si attende il deposito della a tutela dei diritti di chi affitta dice di Trieste, ad esempio, tre mesi. Altri 90 giorni di ha «assolto» financo i dpcm
sentenza, ma intanto il comu- una casa e vorrebbe che gli aveva notato che il blocco de- mancati introiti per gente che (perché non hanno determi-
nicato diffuso ieri recava un venisse pagata? Ecco, la no- gli sfratti era avvenuto anche Maurizio Landini considere- nato una delega di funzione
dispositivo surreale: a quanto stra non sarà un’interpreta- in situazioni che nulla aveva- rà colpevole del reato di pro- legislativa al premier). Eppu-
pare, alla Corte basta che il zione da raffinati giuristi, ma no a che vedere con l’emer- prietà privata, ma in genere re, la mutazione della Costitu-
legislatore abbia «progressi- ci pare una sintesi efficace. genza sanitaria: addirittura, non è ricca sfondata. Conta su zione e delle istituzioni è già
vamente ridotto, con l’atte- Naturalmente, esultano i morosità accumulate prima un gruzzoletto garantito da in atto. Nessuna barriera,
nuarsi della pandemia, l’am- sindacati degli inquilini. Per della comparsa del Sars-Cov- un’abitazione a reddito, con- nessuna «rigidità» della Carta
bito di applicazione della so- Sunia, Sicet e Uniat, «occorre 2. Il presidente di Confedili- quistata con i sacrifici di ge- fondamentale, nessun corpo
spensione, destinata comun- rilanciare la graduazione de- zia, Giorgio Spaziani Testa, nerazioni, già massacrata di intermedio o organismo di ga-
que a cessare il 31 dicembre gli sfratti e la rinegoziazione parla di «requisizione di fatto, tasse e destinata a ulteriori ranzia l’hanno arginata. È
2021». In parole povere: quel- dei contratti». Per carità, non niente reddito, niente risarci- spremiture fiscali. Il Covid c’è questa, la vera emergenza.
le leggi saranno magari discu- ci si può tappare gli occhi di- PRESIDENTE Giancarlo Coraggio menti, in moltissimi casi a stato per tutti, locatori e loca- © RIPRODUZIONE RISERVATA
LaVerità GIOVEDÌ
21 OTTOBRE 2021 5

Z I DANNI DEL CORONAVIRUS


Scoprono che l’immunità è un’utopia
ne, cari esperti, ministri e go-
vernanti: adesso dovete dirci
quale sarebbe questo «mini-
mo». Qual è, per l’esattezza, il
numero di morti accettabile?

per poterci tenere ancora in gabbia


Quale il numero di ricoveri?
Ovviamente nessuno ri-
sponde. Anzi: tutte le limita-
zioni e i lasciapassare resta-
no in vigore, lo stato di emer-
genza viene prorogato e si ini-
Brusaferro si sveglia: «Il virus non sparirà». Poi usa i dati inglesi per giustificare la terza dose (contraddetto zia a parlare di nuove dosi del
vaccino. Tradotto: qui si va
da Palù dell’Aifa). Ma così non ne usciremo. Allora sì ai richiami per chi vuole e intanto si torni alla normalità avanti ad libitum con la quasi
normalità, con le divisioni fra
Segue dalla prima pagina Una via percorribile po- cittadini e le discriminazioni
trebbe essere la seguente: se sul lavoro. Anche un solo de-
di FRANCESCO BORGONOVO il vaccino perde efficacia, si cesso crea dolore e rabbia,
somministrano terze e quar- ma se non togliamo le limita-
(...) Silvio Brusaferro, ha di- te dosi. Nel frattempo, però, zioni ora che i contagi sono
c h i a rat o c h e d obb i a m o si toglie ogni restrizione, non poche migliaia e i morti po-
«scordarci l’immunità di si effettuano discriminazio- che decine, pensiamo davve-
gregge». Sir Andrew Pollard, ni, e la vita riprende normal- ro di poterlo fare più avanti,
direttore dell’Oxford vaccine mente (nella normalità vera, dato che ci addentriamo nel-
group, lo aveva rimarcato ad- non nella pseudo normalità la stagione invernale? Agli
dirittura l’11 agosto scorso, attualmente in vigore in Ita- espertoni che stanno comin-
spiegando che «la variante lia). Chi si vuole vaccinare si ciando a preparare il terreno
Delta infetterà ancora le per- vaccina, gli altri scelgono li- per la terza dose per tutti,
sone che sono state vaccina- beramente il proprio desti- poi, suggeriamo di dare uno
te. E questo significa che no. È una soluzione discuti- sguardo approfondito ai nu-
chiunque non sia ancora vac- bile sotto vari punti di vista, meri. L’introduzione del
cinato a un certo punto in- ma è chiara e non particolar- green pass non pare aver
contrerà il virus e non abbia- mente invasiva. Infatti molte spinto granché la campagna
mo nulla che possa fermare nazioni europee hanno opta- vaccinale. Vitalba Azzolini,
completamente quella tra- to per approcci simili: si sono su Domani, ha riportato qual-
smissione». In ogni caso, me- lasciate alle spalle lo stato di che cifra: «Il numero dei tam-
glio tardi che mai: ora anche i emergenza e non dividono i poni antigenici è aumentato
luminari governativi hanno cittadini in puri e impuri. del 57,7% in un mese […]. Vi-
compreso, per dirla con Bru- L’Italia, però, ha scelto ceversa, la media mobile a 7
saferro, che «l’immunità di un’altra strada. Continua a giorni dei nuovi vaccinati, dai
gregge, intesa come livello di mantenere limitazioni, ben- quasi 172.000 del 12 agosto è
immunizzazione che azzera ché decrescenti. Utilizza uno progressivamente calata fino
la circolazione di un virus, strumento come il green pass a quota 54.000 il 10 ottobre».
non è obiettivo che ci possia- che crea disagi e lede la liber- Anche ammettendo che ci sia
mo porre con il Sars-Cov-2». stata una piccola (e magari
Insomma, mettetevi il cuo- gregge, manco a parlarne. CAOS Sopra, Silvio Brusaferro, sporadica) risalita intorno al
re in pace, perché il virus non Nell’intervista alla Stam- portavoce del Cts, favorevole alla 15 ottobre, giorno dell’entra-
sparirà. Anche in questo ca- pa, Brusaferro ha aggiunto terza dose a tutti. Giorgio Palù ta in vigore del lasciapassare,
so, possiamo affermare sen- un altro paio di considerazio- (a destra) dice l’opposto [Ansa] significa che lo zoccolo duro
za tema di smentita che la ni interessanti. «Quello che dei non vaccinati non è dispo-
cosa era risaputa da mesi, per sta succedendo nel Regno sto a scendere a compromes-
lo meno da quando Roberto Unito», ha detto, «conferma non si pone. si. Anzi, probabilmente l’ag-
Speranza ha spiegato che, che non basta la copertura 2 L’aumento dei morti è do- gressività del governo ha con-
per stare tranquilli, avrem- immunitaria, serve anche vuto probabilmente alla per- tribuito a irrigidire le loro po-
mo dovuto raggiungere il mantenere le misure di con- dita di efficacia del vaccino, sizioni. Non è detto, dunque,
90% di vaccinati, concetto ri- tenimento, come mascheri- che nel Regno Unito è più vi- che un terzo giro di punture
petuto nei giorni scorsi an- ne e distanziamento». Come sibile perché lì la sommini- raggiunga i risultati dei primi
che da fulmini di guerra del al solito, i nostri esperti cita- strazione è iniziata prima. due. E la prospettiva di im-
calibro di Walter Ricciardi, no ciò che accade all’estero Ed eccoci al nodo della porre l’obbligo vaccinale, vi-
consulente del ministro della solo se possono sfruttarlo a questione: stando così le co- sta la tensione già imperante,
Salute. Il giochino è ormai fin sostegno delle restrizioni im- se, o la politica decide di sta- non è esattamente idilliaca.
poste dal governo. Per questo bilire un limite entro il quale
vale la pena soffermarsi un ci si decide una buona volta a
La politica chiarisca: secondo sulla situazione bri- convivere con la pandemia, L’Italia ha scelto la via
tannica. oppure siamo destinati a re-
a che punto può finire Gli inglesi - forse perché a stare per sempre prigionieri dell’ambiguità: card
un certo punto hanno capito dello stato di emergenza.
l’emergenza? O l’idea che non avrebbero mai otte- I dati inglesi e le riflessioni e divieti, e nessuno dice
è di renderla eterna? nuto l’immunità - hanno sull’immunità, manco a dir- quando ciò basterà
compiuto una scelta politica. lo, vengono utilizzati dai tale-
Hanno deciso cioè di levare bani vaccinisti di casa nostra
troppo scoperto: prima ci ogni paletto: niente green per spingere con forza verso alle categorie fragili, sono tà personale. Non ha mai di- E allora, una volta tanto,
hanno detto che con il 70% di pass, niente chiusure, niente ulteriori punture. Lo dice pu- quelle corrette e coerenti con sattivato il sistema delle qualcuno dovrebbe usare il
vaccinati saremmo stati a po- zone colorate. Dicono i criti- re Brusaferro: la terza dose la biologia del virus e con i chiusure a zone. Tutto questo cervello. Si metta un punto, si
sto; poi sono saliti all’80%; ci: là i contagi stanno aumen- per tutti «potrebbe essere dati clinici di morbosità e le- potrebbe avere (molto vaga- fissi un paletto: la politica de-
quindi hanno cominciato a tando, un po’ alla volta cre- raccomandata». Sul tema, al- talità». È facile tuttavia pen- mente) un senso se solo fosse cida che è ora di farla finita
parlare del 90%; poi sono ar- sceranno anche i morti. Que- tri illustri esperti la pensano sare che il parere dei «pru- possibile sconfiggere per con la sorveglianza e i modi
rivati al 90%, ma sul totale sto è sicuramente vero, e in- diversamente, ad esempio denti» non verrà tenuto mol- sempre il virus. Ma è eviden- da piccoli despoti. Oppure,
della popolazione (compresi fatti ne scaturiscono due ri- Giorgio Palù, presidente del- to in considerazione, qualora te che il virus non si sconfig- faccia esercizio di onestà e
quindi anche i ragazzini). E flessioni. l’Aifa, che ieri al Foglio ha di- anche in Italia i contagi do- ge, dunque non resta - come dichiari una volta per tutte
adesso, guarda un po’, ci di- 1 Se i contagi aumentano chiarato: «Le indicazioni at- vessero risalire. In ogni caso, dice Brusaferro - che punta- che il green pass è per sem-
cono come stanno davvero le ma non mandano in tilt il si- tuali del Cts e del ministero il punto non è sanitario bensì re «sulla riduzione al minimo pre: fine siero mai.
cose: niente immunità di stema sanitario, il problema della Salute, che la limitano politico. di contagi e ricoveri». Ebbe- © RIPRODUZIONE RISERVATA

di STEFANO GRAZIOSI I TECNICI PROTESTANO, EPPURE NEMMENO IL LABOUR HA IL CORAGGIO DI INVOCARE RESTRIZIONI più importante da compren-
dere per il popolo è l’impor-
n Il governo britannico tira
dritto. Sebbene nelle ultime
settimane il Regno Unito abbia
registrato un aumento di con-
Londra insiste: più infezioni, ma basta lockdown tanza vitale del programma di
richiamo […]. Non ci sono pia-
nificazioni per passare al pia-
no B». Downing Street punta,
tagi e decessi, Downing Street Morti in aumento, però il governo esclude il piano B (mascherine al chiuso e green pass) insomma, a tenere d’occhio
non sembra per ora intenzio- soprattutto il numero dei rico-
nata a tornare sulla strada del- questo periodo non avevamo il siamo che la politica funzioni. governo britannico ad adotta- da casa e introducendo passa- veri: numero che è indubbia-
le restrizioni. A renderlo chia- vaccino […]. Non vogliamo tor- Sì, si stanno osservando au- re delle misure più restrittive, porti vaccinali». Una strada, mente aumentato dall’inizio
ro è stato ieri il segretario di nare al lockdown e ad ulteriori menti dei tassi di infezione. per far fronte all’incremento questa, che - almeno per ora - di ottobre, ma che è ancora
Stato per gli Affari economici restrizioni». Ma allo stesso tempo stiamo dei contagi. Ricordiamo che sembrerebbe tuttavia destina- lontano dalle spaventose cifre
britannico, Kwasi Kwarteng, In un altro intervento su Ti- monitorando molto attenta- Downing Street ha predispo- ta a restare nel cassetto. di gennaio e febbraio. In tutto
in una serie di dichiarazioni ri- mes Radio, Kwarteng ha affer- mente i ricoveri e i tassi di sto un piano B, nel caso la cam- Al di là degli interventi di questo, particolarmente ondi-
lasciate a vari media. Interpel- mato inoltre che il Paese «sta mortalità. Per fortuna, sono pagna in corso per i richiami Kwarteng ieri, martedì scorso vago si sta mostrando il leader
lato da Sky News sull’eventua- imparando a convivere con il molto, molto più bassi di quan- vaccinali s’inceppasse e le il portavoce di Boris Johnson, laburista Keir Starmer, che -
lità di un nuovo lockdown, ha virus». «I nostri esperti, con- to non fossero all’inizio del- strutture ospedaliere dovesse- Max Blain, aveva in tal senso come notato ieri dal Guardian -
affermato: «Lo escluderei». sulenti scientifici, ministri l’anno», ha inoltre dichiarato a ro tornare sotto pressione. Un detto che «il governo vuole accusa Johnson di non ascol-
«Penso che il dibattito sulle re- esaminano i dati ora per ora e Bbc Radio. piano B che, secondo quanto proteggere le vite e la qualità tare adeguatamente gli esper-
strizioni ai viaggi, su più loc- prenderanno decisioni sulla Di parere opposto si è invece riferito ieri dal Guardian, «in- delle vite». «Chiaramente», ti, ma che al contempo si sta
kdown sia completamente base di ciò», ha proseguito. detto il direttore esecutivo del- clude mascherine obbligato- aveva proseguito, «stiamo te- guardando bene dall’invocare
inutile», ha proseguito, per poi «Stiamo esaminando i dati su la Nhs Confederation, M at- rie in alcuni ambienti, chie- nendo d’occhio l’aumento dei il ricorso al piano B.
aggiungere: «L’anno scorso in base oraria […]. Per ora, pen- thew Taylor, che ha esortato il dendo alle persone di lavorare tassi di contagio. Il messaggio © RIPRODUZIONE RISERVATA
6 GIOVEDÌ
21 OTTOBRE 2021 LaVerità
LaVerità GIOVEDÌ
21 OTTOBRE 2021 7

Z I DANNI DEL CORONAVIRUS


Assurdo e illecito SCADUTI I TERMINI DEI DOMICILIARI PER ADRIATICI

infliggere il pass
anche alle badanti
e a chi fa i mercati
L’interpretazione rigida dell’obbligo diffusa da Palazzo Chigi
non sfida solo il buon senso, ma pure la lettera della legge
di PIETRO DUBOLINO badante (o anche della sem-
Presidente di sezione a riposo VANDALI IN AZIONE plice collaboratrice domesti-
della Corte di cassazione ca) con il datore di lavoro, do-
Inni all’aborto vrebbe essere ritenuto del
n Se avete un dubbio su quale sui muri della sede tutto insussistente. Se è vero,
possa essere la sfera di appli- infatti, che, secondo quanto
cazione di una norma dalla di Pro vita Onlus previsto dall’art. 3, comma 1,
quale potrebbero derivare ob- del D.L. n. 127/2021, «a chiun-
blighi o divieti a vostro carico n «Feti a colazione, abor- que svolge una attività lavora-
è altamente sconsigliabile to che passione!»: è la lu- tiva nel settore privato è fatto
che, per risolverlo, vi rivolgia- gubre scritta che martedì obbligo, ai fini dell’accesso ai
te all’organo o all’ufficio che mattina gli esponenti di luoghi in cui la predetta attivi-
quella stessa norma ha creato Pro vita e famiglia Onlus tà è svolta, di possedere e di
o che è preposto alla sua ap- hanno trovato sul muro esibire, su richiesta, la certifi-
plicazione. Nove volte su die- esterno della loro sede a cazione verde Covid-19 di cui
ci, infatti, quale che sia la ra- Roma. «Questo», com- all’articolo 9, comma 2», è al-
gione del dubbio, la risposta menta il presidente Toni trettanto vero che, in italiano,
sarà nel senso per voi più sfa- Brandi, «è solo l’ultimo la parola «accesso» indica l’a-
vorevole, ma più comodo e si- degli innumerevoli attac- zione di chi si muove da un
curo per il soggetto dal quale chi che abbiamo ricevuto determinato luogo per «acce-
essa proviene. da persone disturbate dere», appunto, ad un altro. Il
Conferma di questa regola ( c h iu n q u e m a n i fe s ti che non può certo dirsi quan-
di esperienza la si trova nelle istinti distruttivi verso do ricorra il caso in questione, LIBERO L’EX ASSESSORE DI VOGHERA CHE SPARÒ IN PIAZZA
risposte che, sul sito Web del- un feto e scriva che l’abor- dal momento che la badante o
la presidenza del Consiglio to è una passione deve es- collaboratrice domestica che n È tornato in libertà nella notte fra marte- Youns El Boussettaoui, che lo aveva aggredi-
dei ministri, sono state date sere seriamente distur- sia «convivente» con il datore dì e mercoledì Massimo Adriatici (foto Ansa), to. In base alla legge, i termini temporali dei
ad alcune delle Faq (domande bato)». La macabra pro- di lavoro, svolge la sua presta- l’avvocato quarantasettenne ex assessore le- domiciliari sono scaduti. Ne ha preso atto il
frequenti) riguardanti l’obbli- vocazione degli imbratta- zione nello stesso luogo nel ghista alla Sicurezza del Comune di Voghera gip, che invece nei giorni scorsi aveva riget-
go del green pass in ambito tori tuttavia «non ci sco- quale abitualmente risiede. che la sera del 20 luglio sparò e uccise in tato una richiesta di revoca della custodia
lavorativo privato, a comin- raggia», incalza Brandi, Non si vede, quindi, come piazza Meardi l’immigrato marocchino cautelare avanzata dalla Procura di Pavia.
ciare da quella (cui è stato da- «anzi: subire attacchi possa esserle imposto un ob-
to ampio risalto dagli organi sempre più frequenti da bligo come quello del green
di informazione), relativa al persone e/o gruppi pro pass, che è posto dalla legge questo caso, a differenza del «preleggi», cioè delle disposi- scherine, abbia tuttavia volu-
caso della badante priva di morte disturbati e ideolo- solo a carico di chi, per svolge- precedente, non può dirsi che zioni sulla legge in generale to imporre addirittura il più
green pass la quale sia convi- gizzati è segno che le no- re la sua attività, deve invece la risposta sia contraria alla che precedono il Codice civi- gravoso obbligo del green
vente con il datore di lavoro o stre campagne per la vita recarsi in un luogo diverso da lettera della legge. Essa appa- le. E l’intenzione del legislato- pass per chi, rimanendo co-
con un suo familiare che be- e la famiglia hanno un im- quello di sua residenza. re però certamente contraria re va ricostruita (quando non munque all’aperto, debba
neficia della prestazione lavo- patto sempre più forte». Altra risposta che lascia - al comune buon senso, al qua- sia espressamente enunciata) espletare in un determinato
rativa. Secondo gli autori di A riprova che l’attacco per usare un eufemismo - al- le pure ci si dovrebbe ispirare anche individuando i presup- luogo il proprio lavoro.
detta risposta, infatti, assun- non ha sortito l’effetto quanto perplessi è poi quella nell’interpretazione di qual- posti che lo stesso legislatore Vedremo in un prossimo
to come presupposto quello sperato, Pro vita e fami- che è stata data, in senso posi- siasi norma, verificando an- ha o può aver dato per acquisi- futuro quale sarà la sorte de-
che «se la badante non possie- glia è pronta a lanciare tivo, al quesito circa l’obbliga- che, per quanto possibile, al ti nel dettare una determina- gli indirizzi interpretativi
de il green pass non potrà ac- proprio in questi giorni torietà o meno del green pass di là della sua formulazione ta norma. Ora, nel nostro ca- espressi nelle suddette rispo-
cedere al luogo di lavoro», ne «una campagna di affis- per gli operatori di commer- letterale, quale sia o possa es- so, sarebbe assurdo pensare ste. È però fin da ora ragione-
deriva che se essa «è convi- sioni contro il referen- cio la cui «sede lavorativa» sia sere stata l’intenzione del le- che il legislatore, ben consa- volmente prevedibile che,
vente con il datore di lavoro dum per la legalizzazione collocata all’aperto; ciò sulla gislatore; cosa, del resto, pevole (presumibilmente) del qualora trovino effettiva ap-
dovrà quindi abbandonare dell’eutanasia (dell’omi- base dell’affermazione se- espressamente prevista da fatto che, in base alla discipli- plicazione, non avranno poi
l’alloggio». cidio, in realtà) e contro il condo cui l’obbligo in questio- u n’apposita prescrizione, na attualmente in vigore, non vita facile nelle controversie
È proprio quel presuppo- testo unico sul suicidio ne «non è collegato al fatto che ben nota a chiunque operi nel è richiesto, in via generale, giudiziarie che ne seguiran-
sto, però, che, a ben vedere, assistito». la sede in cui si presta servizio campo del diritto, costituita per chiunque si trovi all’aper- no.
nel caso di convivenza della sia all’aperto o al chiuso». In dall’art. 12 delle cosiddette to neppure l’uso delle ma- © RIPRODUZIONE RISERVATA

Per le colf l’urgenza è il censimento


L’anagrafe degli assistenti domestici permetterebbe a loro un minimo di formazione,
agli anziani di dedurre le spese e allo Stato di fare emergere un bel pezzo di «nero»
di SALVATORE SFRECOLA come saper fare all’occorren- che per un altro motivo sul A conti fatti lo Stato ci gua-
za una iniezione, misurare la quale insisto di frequente: dagnerebbe perché se non
n Fuori di casa i badanti sen- temperatura e la pressione ar- quello di consentire alla per- tassa il reddito trasferito dal-
za green pass, si legger sul sito teriosa, rilevare il livello della sona assistita di dedurre dal l’assistito al badante, recupe-
della presidenza del Consiglio glicemia, saper leggere una proprio reddito le somme cor- rerebbe certamente entrate
dei ministri. Una indicazione prescrizione magari per rife- risposte al badante a titolo di fiscali sul reddito del badante
a tutela degli anziani assistiti rire al medico curante even- paga e i contributi previden- e l’Inps riceverebbe contribu-
in casa avrebbe potuto essere tuali disturbi che ne derivas- ziali. Sarebbe un atto di giusti- ti che, allo stato, sono in molti
l’occasione per avviare la re- sero alla persona assistita. zia, necessario per sgravare le casi evasi. Se ne parla da tem-
golamentazione delle attività Poche nozioni, elementari, persone assistite o le loro fa- po ma non si fa un passo avan-
dei badanti. Ad esempio pre- ma fondamentali per non la- miglie da un onere notevole ti, neppure parziale, per un
vedendo, come abbiamo sciare «i nostri anziani» in facendo contemporanea- atto di giustizia, considerato
scritto più volte, che le perso- mani inesperte al punto da di- mente emergere il reddito del che la persona assistita è co-
ne assunte per assistere «i no- ventare pericolose. Nozioni badante, così contrastando la me un datore di lavoro del ba-
stri anziani», come le sinistre che s’imparano con un corso diffusa evasione fiscale e con- dante e tenuto conto del fatto
ripetono a iosa per giustifica- di due o tre giorni da far tene- tributiva. Sarebbe, in tal mo- che l’anziano a casa allevia gli
re l’immigrazione incontrol- re dalla Croce rossa italiana o do, evitato il lavoro nero che oneri dell’assistenza pubblica
lata, abbiano un minimo di dall’Asl di zona. Si avrebbe, in probabilmente in molti casi si certamente più gravosa per il
professionalità per l’esercizio tal modo, un censimento dei aggiunge al «reddito di citta- bilancio pubblico.
di questa delicata funzione: badanti, utile certamente an- dinanza». © RIPRODUZIONE RISERVATA
8 GIOVEDÌ
21 OTTOBRE 2021 LaVerità

Z I DANNI DEL CORONAVIRUS


L’archiviazione a orologeria sul Trivulzio
La richiesta dei pm risale al 7 ottobre, ma è trapelata soltanto a urne chiuse: a differenza delle altre inchieste sul centrodestra
che hanno, invece, monopolizzato la campagna elettorale. Le indicazioni del governo Conte hanno creato il caos nella Baggina
di ALESSANDRO DA ROLD particolare in Lombardia,
IL LEADER DEL MOVIMENTO DIRITTI CIVILI hanno fatto sì che le indicazio-
n Con la fine del- ni e le misure precauzionali
la campagna dettate dalle autorità sanitarie
elettorale, dopo (dall’Oms alle Ats) e politico
il voto a Milano e i amministrative (governo e re-
ballottaggi di Ro- gione) abbiano dovuto essere
ma e Torino, si più volte implementate, risul-
sono finalmente chiuse alcu- tando - alla stregua degli svi-
ne inchieste che avevano ca- luppi dell’infezione - a lungo
ratterizzato la cronaca giudi- inadeguate».
ziaria del centrodestra duran- Non a caso a pagina 9 della
te tutto il 2020. Si tratta di in- richiesta di archiviazione ven-
dagini che furono usate come gono messe in fila tutte le cir-
vere e proprie clave, da parte colari del ministero, compre-
del centrosinistra e da quoti- se le loro contraddizioni, da
diani come Repubblica, per at- quella del 22 gennaio fino a
taccare la Regione Lombardia quella del 25 marzo. Nella ri-
del leghista Attilio Fontana. chiesta di archiviazione i ma-
Tra queste si distingue senza gistrati sottolineano come «la
alcun dubbio l’inchiesta sul circolare del ministero della
Pio Albergo Trivulzio, la resi- salute del 22 gennaio 2020» ri-
denza sanitaria assistenziale portasse «informazioni limi-
(Rsa) finita nelle cronache lo- tate e generiche sull’epidemia
cali e nazionali durante la pan- a Wuhan» e riferisse «che il
demia di Covid 19. Il procura- Centro europeo per la preven-
tore aggiunto Tiziana Sicilia- zione e il controllo delle malat-
no - insieme coi pm Mauro Cle- tie (Ecdc)» stimasse che il ri-
rici e Francesco De Tommasi -, schio di introduzione dell’in-
ha chiesto l’archiviazione del- fezione in Europa, attraverso
l’indagine per epidemia colpo- casi importati fosse «modera-
sa che riguarda il periodo tra il to». Non solo. Il 22 febbraio,
gennaio e l’aprile 2020. Sono un’altra circolare, «considera
state analizzate oltre 400 car- il rischio di diffusione dell’in-
telle cliniche. E sono state rac- fezione in Europa ancora limi-
colte decine di testimonianze «RINUNCIO ALLA NOMINA A COMMENDATORE PER SOLIDARIETÀ COI PORTUALI» tato» e «porta i primi suggeri-
tra i parenti delle vittime (riu- menti per la gestione dei pa-
niti in un comitato per la veri- n Il leader del movimento Diritti civili, so noto che è pronto a restituire al presi- Repubblica che gli conferì nel 2003, l’al- zienti in ambito sanitario e i
tà), e quelle di dirigenti e per- Franco Corbelli (nella foto), in segno di dente della Repubblica l’alta onorifi- lora capo dello Stato, Carlo Azeglio primi accenni a prevenzione
sonale medico. Il nesso tra solidarietà coi portuali di Trieste, ha re- cenza di commendatore al merito della Ciampi, per le sue battaglie civili. in ambito generale». Il 27 feb-
morti e condotte riprovevoli braio una nuova circolare «ri-
nella struttura non è stato tro- porta indicazioni del gruppo
vato. della struttura della storica ha una fetta di responsabilità tornato ad attaccare e ha par- Giuseppe Conte e il ministro di esperti dedicato al Covid
C’è una particolarità sulle baggina da dove partì negli an- nella gestione. Ma lo scorso lato di «responsabilità che della Salute Roberto Speran- che sconsiglia uso di tamponi
date di chiusura delle indagi- ni Novanta l’inchiesta di Tan- anno il Partito democratico e il nessuno potrà cancellare». È za. Perché, si legge, «le caratte- su soggetti asintomatici». In-
ni. I pm hanno chiesto l’archi- gentopoli. E si parlò a lungo Movimento 5 stelle non perse- vero che nelle 30 pagine di ri- ristiche straordinarie di diffu- somma, più che Regione Lom-
viazione il 7 ottobre. Eppure delle responsabilità della Re- ro occasione per attaccare a te- chiesta di archiviazione si par- sione e letalità che in concreto bardia e il Trivulzio forse il
della richiesta non si è avuto gione Lombardia che di fatto sta bassa la gestione «leghista» la anche di «carenze oggetti- il fenomeno pandemico - non centrosinistra avrebbe fatto
notizia fino alla chiusura dei nomina i dirigenti nelle Ats (le della baggina di Milano. Anche ve» che sarebbero state messe paragonabile nelle sue mani- meglio a criticare il governo in
seggi, al secondo turno. Di si- ex Asl) e in diverse Rsa sul ter- il sindaco Beppe Sala sottoli- in campo dalla struttura du- festazioni effettive con altri cui esprimeva il ministro della
curo c’è stata meno celerità ritorio. Il Trivulzio, però, è un neò in quei giorni il fatto che rante la prima fase della pan- recenti allarmi pandemici - ha Salute.
nelle comunicazioni rispetto caso a parte. Perché, come si «sulle Rsa la competenza» fos- demia. Ma per completezza assunto già nel marzo 2020 in © RIPRODUZIONE RISERVATA
ad altre indagini, che hanno legge anche sul sito, la Regione se «della Regione», auspican- delle informazioni bisogna
visto ancora una volta coinvol- «designa il direttore generale e do le dimissioni dei manager. anche evidenziare come dalle
to il centrodestra e in partico- legale rappresentante dell’A- Persino l’ex segretario Nicola indagini emerga anche «la
lare Fratelli d’Italia, uscite pri- zienda d’intesa con il sindaco Zingaretti si scomodò per so- straordinarietà della pande-
ma ancora del primo turno. del Comune di Milano, e nomi- stenere la diversità della ge- mia dello scorso anno» e so-
La strage del Trivulzio fu na, insieme al Comune di Mila- stione delle Rsa nella regione prattutto come venga spesso
una delle tragedie più sentite a no, i componenti del Consiglio Lazio. Anche ieri Pierfrance- sottolineata le responsabilità
Milano e in Lombardia. Si par- di indirizzo aziendale». In so- sco Majorino, europarlamen- a livello di governo, quando il
lò a lungo di errori da parte stanza anche Palazzo Marino tare del Partito democratico, è presidente del Consiglio era

Invitalia, c’è l’ipotesi commissario


Mattarella jr in pole per la poltrona
Palazzo Chigi e Mef vogliono riformare la holding di Stato: nessuno spazio ai partiti ESPERTO Bernardo Mattarella è il nipote del capo dello Stato [Ansa]

n La pressione è alta e la stra- rus. A quanto pare le uniche derla o spacchettarla, ceden- stratore delegato della Banca Cfo di Invitalia e un lungo del Consiglio nel governo di
da è tracciata. Dalle parti di sacche di resistenza rimaste do alcune parti a Cassa depo- del Mezzogiorno - Mediocre- curriculum nella pubblica Giuseppe Conte. La decisione
Palazzo Chigi usano questa sarebbero in Via XX Settem- siti e prestiti. Chi si prenderà dito centrale, controllata da amministrazione, già ammi- sarà presa comunque dal pre-
metafora per descrivere la si- bre, dove Arcuri godrebbe gli oneri e gli onori di rifor- Invitalia. È stato riconferma- nistratore delegato di Infra- sidente del Consiglio insieme
tuazione di Domenico Arcu- ancora di stima per il suo ope- mare l’avamposto di Arcuri? to lo scorso anno e sarebbe tel, società sempre controlla- con il ministro dell’Econo-
ri, ancora amministratore rato. In ogni caso, dopo un È lunga la lista dei possibili uno dei profili più graditi a ta da Invitalia e impegnata mia Daniele Franco. Difficile
delegato di Invitalia a 3 giorni decreto ad hoc, il numero uno successori. Anche se diversi Palazzo Chigi. Anche perché sulla banda larga nel nostro che i partiti possano far sen-
dalla notizia dell’i n da g in e di Invitalia sarebbe accompa- manager pubblici vorrebbe- con tutta probabilità Matta- Paese. Non solo. Un altro no- tire la loro voce in questa par-
per abuso d’ufficio e peculato gnato alla porta e lascerebbe ro arrivare dopo la riforma. rella jr conosce ogni angolo me per il posto di Arcuri è tita. Il metodo utilizzato sulle
sulle mascherine irregolari così dopo 14 anni la sua rocca- Non sarà facile smantellare dell’agenzia. Dal 2007 al 2011 quello di Marco Bellezza, che nomine appare sempre mol-
arrivate dalla Cina. Come già forte conquistata nel 2007 una struttura dove Arcuri ha è stato Cfo e dal 2011 al 2017, è nel 2020 ha preso il posto di to distante da quello «colle-
raccontato dalla Verità il go- durante il governo di Romano comandato così a lungo e do- responsabile della business Tudini in Infratel. Bellezza è giale» che era una volta di
verno vuole sostituirlo entro Prodi. L’arrivo di un commis- ve tutte le prime linee resta- unit incentivi e innovazione. stato negli scorsi anni consi- Conte. E anche in questo caso
la fine dell’anno e allo stesso sario farebbe quindi da apri- no ancora suoi fedelissimi. Poi, nel 2017, quando Invitalia gliere giuridico per le comu- l’arrivo di un commissario
tempo avviare una riforma pista a una serie di riforme Da mesi, sin da quando l’ex rilevò da Poste italiane il nicazioni e l’innovazione del- potrebbe creare più qualche
dell’agenzia pubblica per lo dell’agenzia controllata dal commissario straordinario 100% del Mediocredito cen- l’allora ministro dello Svilup- malumore tra maggioranza e
sviluppo e gli investimenti. Ci ministero dell’Economia. Sul per l’emergenza Covid 19 fu trale, ne divenne ammini- po economico Stefano Patua- opposizione, come nel caso
vuole tempo. Ma nelle ultime tavolo restano diverse ipote- sostituito dal generale Fran- stratore delegato. nelli. Ma ha dalla sua anche del Gse (Gestore servizi ener-
ore starebbe prendendo pie- si, tra cui quella di una fusio- cesco Paolo Figliuolo, il nome Ma a lato del suo nome un incarico da consigliere getici) dove è stato nominato
de - sull’asse tra Chigi e il Mef ne con Consip (Centrale ac- che gravita intorno a Invitalia molti altri aspirano a prende- giuridico dell’attuale mini- pochi mesi fa un amministra-
-, l’idea di commissariare l’ex quisti della pubblica ammini- è quello di Bernardo Matta- re il posto di Arcuri. Di sicuro stro degli Esteri Luigi Di tore unico.
commissario straordinario strazione), ma nelle ultime rella. Il nipote del presidente un nome che circola è quello Maio, quando il leader penta- A. Dar.
per l’emergenza coronavi- ore si è anche parlato di divi- della Repubblica è ammini- di Domenico Tudini, attuale stellato era vicepresidente © RIPRODUZIONE RISERVATA
LaVerità GIOVEDÌ
21 OTTOBRE 2021 9

Z I DANNI DEL CORONAVIRUS


Gli italiani devono sapere dove sono
con la Wenzhou light indu-
strial products co. limited per
una fornitura di 100 milioni di
mascherine Ffp2, al prezzo di
2,16 euro l’una. Di questi 100

70 milioni di mascherine pericolose


milioni consegnati, ben 75,7,
per un costo pari a 163,5 milio-
ni di euro, appartengono ai lot-
ti prodotti dalle ditte citate nel
decreto di sequestro in rela-
zione a quella drammatica va-
Anche l’attuale commissario ignora le nostre domande sulla destinazione dei dispositivi forniti da Arcuri luta z io n e. E s atta m e nte
42.252.500 mascherine Fpp2
Il mistero dell’offerta del gigante cinese Alibaba agli inizi della pandemia mai presa in considerazione prodotte dalla Wenzhou xilian
electrical technology sono sta-
di GIACOMO AMADORI te scaricate da voli cargo pro-
e FRANÇOIS DE TONQUÉDEC venienti dalla Cina. Di quelle
mascherine, al 12 aprile scor-
n Per quanto riguarda la tra- so, come comunicato dagli uf-
sparenza delle informazioni fici del commissario alla Pro-
tra la gestione di Domenico cura di Roma, restavano in ma-
A rcu ri e quella del genera- gazzino 2.067.000 di pezzi. La
le Francesco Figliuolo non è maggior parte si trovavano in
cambiato nulla. La struttura depositi della Lombardia: in
commissariale continua a provincia di Milano 595.500 a
ignorare le domande dei gior- Vignate, 502.000 a Gorgonzo-
nalisti. In realtà una differen- la, 195.000 a Caleppio, 30.000
za c’è: Arcuri ci faceva rispon- a Pe s c h i e ra B o r ro m e o e
dere picche direttamente dai 201.000 a Cesano Maderno
suoi avvocati di fiducia, l’uffi- (Monza). Nel Lazio, all’interno
cio stampa del generale con la del deposito di Pomezia (Ro-
penna nera neanche si degna ma), erano presenti 367.500 di-
di replicare alle nostre doman- spositivi. In Piemonte, erano
de. La mail che abbiamo invia- rimaste in deposito 114.000
to martedì deve essere finita mascherine a Vercelli e 61.500
direttamente nel cestino. a San Pietro in Mosezzo (Nova-
Evidentemente in tempi di ra). Al secondo posto per quan-
pandemia e libertà sospese tità di protezioni c’è la Wen-
nessuno ritiene di dover dare zhou junyue bag making con
conto di quanto sia successo e 16.365.000 pezzi. Di cui ad
stia continuando a succedere aprile risultavano ancora in
nel nostro Paese riguardo a stock 554.740 Dpi: 225.000 a
una fornitura monstre di ma- Pomezia, 222.000 a Vignate,
scherine (800 milioni di pezzo 55.000 a San Pietro in Mosez-
al prezzo di 1,25 miliardi di eu- zo, 18.000 a Peschiera Borro-
ro) che ha portato all’iscrizio- meo, 4. 240 a Landriano, in
ne di numerosi indagati per va- provincia di Pavia. Al terzo po-
ri reati compreso quello di fro- sto, con 14.212.000 Ffp2, co-
de in pubbliche forniture ag- state 30,6 milioni di euro e sud-
gravato dal fatto che le com- divise in 36 lotti, la Anhui
messe riguardavano «cose de- EX SUPER COMMISSARIO Domenico Arcuri è stato sollevato dall’incarico nel marzo 2021 dal neo governo Draghi [Ansa] zhongnan air defence works.
stinate a ovviare a un comune Ad aprile ne erano rimaste
pericolo». spositivi che non proteggeva- fatti bisognerà capire se questi Cu rc io ) hanno voluto fare cosamente a ricostruire, de- 190.000 in giro per l’Ital ia:
Ma che cosa abbiamo do- no. Per questo traffico di ma- dispositivi non idonei siano chiarezza sulla presunta offer- streggiandoci tra decine di ta- 49.000 a Peschiera Borromeo,
mandato di così irricevibile? scherine difettose qualcuno ci stati distribuiti per negligenza ta di sistemi di protezione da belle e incrociando fonti diver- 45.000 a Cesano Maderno,
Abbiamo chiesto di sapere ha rimesso la pelle? Ci sono de- (sulla base di certificazioni parte di Alibaba, gigante cine- se, i quantitativi di mascherine 39.000 a Pomezia, 38.000 a
quante mascherine degli stes- cessi che potevano essere evi- non verificate) o, e sarebbe ag- se della distribuzione, ricevu- «most wanted», almeno se- San Pietro in Mosezzo, 19.200
si lotti di quelle segnalate come tati? C’è qualcuno che, alla ri- ghiacciante, con la consapevo- ta il 13 marzo del 2020 e mai, a condo le analisi svolte (per a Landriano. Non si trova trac-
«molto pericolose» dai consu- cerca di affari opachi o di solu- lezza che fossero fallati. Dopo i quanto pare, presa in conside- conto della Procura di Gorizia cia nel decreto di dispositivi
lenti di due Procure (Roma e zioni frettolose, ha sulla co- primi sequestri effettuati dalla razione. Come ha scritto il sito e confluite nel decreto di se- del più piccolo dei fornitori,
Gorizia) siano arrivate in Italia scienza la morte di nostri con- Guardia di finanza tra feb- Dagospia: «Un colosso come questro emesso dai pm capito- Wenzhou huasai commodity,
e quante di queste siano state cittadini? braio e marzo queste partite Alibaba fa una proposta e nes- lini) dalla Fonderia Mestieri di di cui sono state spedite in Ita-
distribuite e dove. In modo da Nessuno vuole rispondere difettose hanno continuato a suno se ne accorge?». Anche Torino, giunte in Italia e la loro lia 2.937.000 mascherine. Da
mettere in guardia chi magari ai nostri quesiti. In modo non circolare? Nessuno ce lo vuole su questo punto gli uomini che distribuzione sul territorio aprile tutte queste mascheri-
ne ha ancora qualcuna nei cas- ufficiale dalla struttura si sono spiegare. dovrebbero proteggere la no- nazionale. Dalle nostre ricer- ne sono state distribuite in to-
setti di casa o nelle corsie degli giustificati dicendo che ci so- Questo è un tema che solo stra salute sono stati colpiti da che è emerso che tutte la ma- to o in parte? Ma, soprattutto,
ospedali. no indagini in corso. Ribattia- noi della Verità abbiamo mes- improvvisa afasia. scherine «molto pericolose» dove sono finiti gli altri 72 mi-
Ma queste informazioni mo che non ci risulta ci siano so al centro dell’agenda. Inol- Ma noi non ci arrendiamo e secondo la perizia sono arriva- lioni di dispositivi ritenuti pe-
permetterebbero anche di ca- investigazioni per possibile tre, né dalla struttura, né dalla in attesa che gruppi di cittadi- te in Italia tramite il contratto ricolosi? Urgono risposte rapi-
pire chi, pensando di essere omicidio plurimo. Doloso o Protezione civile (guidata dal ni diano il via a sacrosante sottoscritto il 6 aprile 2020 de.
tutelato, abbia utilizzato di- colposo non lo sappiamo. In- capo dipartimento Fa b ri z io class action siamo riusciti fati- dalla struttura commissariale © RIPRODUZIONE RISERVATA

Ungheria, una decina gli indagati


n Le indagini sulla loggia Un- suale da seguire.
gheria hanno portato a nuove Bisignani, inizialmente, era
iscrizioni. Tra i presunti ap- stato indagato da Henry John
partenenti non ci sono più solo Woodcock per i suoi rapporti
i sedicenti affiliati Piero Ama- con la compagnia petrolifera e
ra, Giuseppe Calafiore e Ales- Nuove iscrizioni per la presunta loggia massonica svelata da Amara: ci sono pure con Amara avrebbe avuto con-
sandro Ferraro. Il procuratore tatti proprio sulla posizione
di Perugia Raffaele Cantone, Verdini, Armanna, Bisignani (interrogato ieri a Perugia) e altri nomi citati nei verbali che il lobbista avrebbe dovuto
dopo aver confrontato le di- tenere nel processo Eni-Nige-
chiarazioni auto ed eteroaccu- dichiarazioni di Amara, effet- ra «in corso». Bisignani ha ne- una rilevanza, ma c’erano an- ria. Amara a Milano aveva di-
satorie di Amara (in carcere tuato verificando specifiche gato l’appartenenza a Unghe- che altre relazioni tra di loro chiarato che all’epoca «Bisi-
per scontare un cumulo di pe- circostanze anche attraverso ria e di essere mai stato iscritto che hanno avuto peso maggio- gnani stava valutando la possi-
ne) e Calafiore ha iscritto altri dichiarazioni testimoniali. alla P2. L’indagine su di lui è re». bilità di chiedere il rito abbre-
presunti membri come l’ex Solo dopo questi incroci ven- partita dalle dichiarazioni ri- Ricordiamo che Armanna è viato nel cosiddetto procedi-
parlamentare Denis Verdini, gono formalizzate le contesta- lasciate a Milano da Amara il 6 stato il grande accusatore di mento Nigeria».
oggi agli arresti domiciliari zioni ai diretti interessati. Bisi- dicembre 2019 e l’interrogato- Bisignani e dei vertici dell’Eni I magistrati hanno chiesto
per altre vicende e non ancora gnani è stato interrogato ieri rio ha avuto come fulcro i rap- nel procedimento milanese, a ll ’indagato anche di rico-
convocato in Procura, e Luigi per circa due ore da Cantone e porti di Bisignani con l’Eni e il mentre Siggia era il suo avvo- struire l’eventuale legame con
Bisignani, il lobbista già con- dai pm Gemma Miliani eMario suo ruolo nel processo Opl 245 cato. l’ex vicepresidente del Csm
dannato per la maxi tangente For misa no. L’indagato, ac- (in cui è stato imputato e assol- Bisignani, con i pm, ha am- Michele Vietti e con l’avvocato
Enimont e già vicino alla loggia compagnato dal suo avvocato to). Due anni fa, ai pm che gli messo di conoscere Armanna Siggia. Bisignani ha negato di
P2. Ma sul registro degli inda- Fabio Lattanzi, è accusato, co- chiedevano chi appartenesse e che in effetti lo considerava avere rapporti con Vietti e ha
gati non ci sono solo i loro no- me i suoi coindagati, di aver alla loggia tra coloro che gravi- «inaffidabile», ma ha anche spiegato di aver conosciuto
mi. Ci sono per esempio quello violato la legge Anselmi sulle tavano intorno alle vicende sottolineato di averne parlato Siggia durante il processo Eni-
dell’ex manager di Eni Vincen- associazioni segrete perché processuali della compagnia con Amara in relazione ad Eni Nigeria.
zo Armanna, già ascoltato nel- avrebbe promosso e diretto la petrolifera, Amara r i s p os e: e non ad Ungheria. Q u a nto a Ve rd i n i , c h e
le scorse settimane, e quelli di loggia Ungheria «che svolgeva «Ne fanno parte Fabrizio Sig- I pm hanno contestato a Bi- avrebbe svelato ad Amara l’ap-
almeno altre due o tre perso- attività diretta a interferire gia e ne faceva parte Vincenzo signani una decina di messag- partenenza di Bisignani a Un-
ne. Le investigazioni si stanno sull’esercizio delle funzioni di Armanna fino a quando non e gini da lui scambiati con Ama- gheria, l’indagato ha ammesso
concentrando anche su alcuni organi costituzionali, di am- stato “posato”. Fu Bisignani, ra cinque o sei anni fa e in cui di avere con lui rapporti risa-
soggetti che hanno ricoperto ministrazioni pubbliche, di che fa parte anche lui di Un- quest’ultimo spiegava all’ami- lenti nel tempo e che sarebbe
incarichi al Consiglio di Stato. enti pubblici anche economi- gheria, che chiese di “posare” co di non poterlo difendere stato l’ex senatore a presentar-
Le iscrizioni avvengono con il ci, nonché di servizi pubblici Armanna. Mi chiedete quando (essendo legale dell’Eni) e dava gli Amara.
contagocce dopo un approfon- essenziali di interesse nazio- sia accaduto e lo colloco nel al presunto fratello di loggia G. Ama.
dito lavoro di riscontro sulle nale». Reato che sarebbe anco- LOBBISTA Luigi Bisignani 2015. La vicenda Eni ha avuto consigli sulla strategia proces- © RIPRODUZIONE RISERVATA
10 GIOVEDÌ
21 OTTOBRE 2021 LaVerità

Z I DANNI DEL CORONAVIRUS


L’Italia sta crollando LA COMUNITÀ EBRAICA: «VIA I FASCISTI DAL CALCIO»

ma i portuali ribelli
fanno ancora sperare
Il nostro Paese è stato messo in ginocchio da una lunga serie
di derive politiche. Ora solo un anelito di libertà può salvarlo
Segue dalla prima pagina tamente ingiustificata le pro- stita in maniera sempre sba-
teste di Trieste. La stessa poli- gliata ha distrutto la libertà
di SILVANA DE MARI zia a Roma evita di disturbare i elementare della proprietà
ridicoli neofascisti nella loro del proprio corpo, eppure par-
(...) il lavoro e l’economia, quel preannunciata marcia contro lano di fascismo.
po’ di lavoro e di economia so- una sempre più dubbia sede Sono nata in una nazione
pravvissuti a due anni di mas- sindacale, a Trieste invece so- democratica, forte economi-
sacri, a esasperare gli animi, no idranti contro un sacerdo- camente, con una disoccupa-
creando una caccia alle stre- te che recitava il rosario assie- zione bassissima è una mone-
ghe e all’untore degna di man- me a uomini del porto che ta che riceveva premi per la
zoniana memoria. Stanno di- esercitavano il loro diritto di sua stabilità. Ora vivo nella na-
struggendo i raccolti che sciopero, che non hanno bloc- zione più ridicola del mondo,
braccianti senza green pass cato i mezzi di trasporto e non con un affetto ridicolo per
non possono raccogliere. La- hanno impedito ai colleghi l’immigrazione selvaggia, un
vorano all’aperto e sono asin- che non condividevano il loro amore ridicolo per un vaccino
tomatici. Non esiste nessun sciopero di lavorare. sperimentale imposto alla po-
rischio di contagio. Pensate veramente che un polazione con ricatto e voca-
Medici e infermieri vengo- episodio di una tale brutalità e zione ridicola alla violenza FALCONIERE DELLA LAZIO FA IL SALUTO ROMANO: SOSPESO
no allontanati dagli ospedali. di una tale assoluta ingiustizia contro gli inermi. A una prima
Un’idea geniale durante una possa essersi creato casual- occhiata sembra che tutto sia n La Lazio sospende il falconiere dell’aquila celeste precisa che l’uomo è dipendente di
teorica epidemia. Manifesta- mente nel giro di pochi mesi a cominciato nel 1992, quando Olimpia, lo spagnolo Juan Bernabè (foto An- una ditta esterna e non suo tesserato. La pro-
zioni di piazza sono ignorate e causa di un ministro degli In- la classe politica italiana è sta- sa), ritratto in un video mentre inneggia al testa dell’Unione delle comunità ebraiche:
demonizzate da una stampa terni particolarmente inade- ta decapitata in maniera giu- Duce e fa il saluto romano. La società bianco- «Via i fascisti e gli odiatori dal calcio».
asservita. Mentre guardo i vi- guato putacaso riconfermato diziaria, si sia enormemente
deo atroci della polizia che a al suo posto? Da decenni le no- aggravato con l’ingresso nel-
Trieste ha colpito con manga- stre merci non sono competi- l’euro dopo una trattativa che te basso ogni discussione poli- portavano la figlia al controllo stanza robusti da far passare
nelli e idranti manifestanti se- tive, eppure parlano sempre deve essere stata fatta da gente tica e, soprattutto, creando un per una grave malattia oncolo- la voglia a qualsiasi infiltrato
duti per terra che recitavano il di fascismo. Da decenni l’oc- che amava molto la Germania terzo polo, rende ingoverna- gica. di fare spiritosaggini. Quindi
rosario. La stessa polizia che cupazione crolla eppure par- e molto poco l’Italia. Siamo bile l’Italia. Alle ultime elezio- Perché ogni singolo italiano non essendo possibile alcuna
lascia sbarcare ogni giorno a lano di fascismo. Un’immigra- crollati quando Francia e Stati ni il Movimento ha conquista- deve subire l’inoculazione di infiltrazione, si è ricorsi a una
Lampedusa migranti che so- zione selvaggia sta distrug- Uniti hanno destabilizzato la to la maggioranza dei voti e li un vaccino studiato per una vergognosa violenza. L’i m-
no al 90% maschi islamici in gendo le ultime risorse del Libia, una nazione che viveva ha consegnati all’e s tab l i- versione di un virus che ora pressione è che l’Italia sia sta-
età militare, che in maggio- Paese e infliggendo le ultime con un equilibrio e che stava shment finanziario interna- non esiste più? Perché il go- ta condannata a morte, con le
ranza già hanno usato armi o picconate all’ordine pubblico, addirittura sviluppando il tu- zionale, garantendo la princi- verno, se crede veramente al- frontiere libere perché una
all’interno di eserciti legali o nell’indifferenza generale con rismo, che ci forniva gas in pale promessa di Grillo, la de- l’utilità di questa vaccinazio- sostituzione etnica possa
mercenari, di bande armate, l’unica eccezione di due mini- cambio di tecnologia e impe- crescita felice: più miseria per ne, non se ne assume la re- compensare una perdita di
di strutture paramilitari ma- stri degli Interni, Minniti e so- diva migrazioni assurde verso tutti. A questo punto arriva la sponsabilità ma pretende che popolazione che lo stesso Istat
fiose, aggredisce cittadini prattutto Salvini e di qualche l’Italia fatta in prevalenza da cosiddetta pandemia gestita se la assumano i cittadini? Uo- prevede apocalittica. I portua-
inermi che attuano il diritto di giornalista minoritario accu- maschi islamici in età militare in maniera disastrosa dal mi- mini seduti per terra con il ro- li di Trieste sono gli unici che
sciopero. La stessa polizia che sato di razzismo, e nel disastro con a disposizione almeno nistro Speranza che, a fronte sario in mano sotto idranti e possono rimandare o farse
convive serenamente con rave dei quartieri delle periferie 6.000 dollari per il tragitto, di un numero di morti molto lacrimogeni ci hanno ricorda- annullare questa condanna.
party badando a non disturba- occupati militarmente dalla spacciati come transfughi da più alto di quello registrato in to che esistono l’onore e il co- Da Trieste passano le merci
re dopo averne scortati gli or- mafia nigeriana, ogni giorno improbabili guerre e ancora altri Paesi, causa una distru- raggio. Come ha spiegato Cos- per la Germania, dei figli pre-
ganizzatori, cerca di cancella- più invivibili. Eppure parlano più impalpabili carestie. zione maggiore del tessuto so- siga, le manifestazioni indesi- diletti dell’Europa. L’Europa
re con una brutalità comple- di fascismo. Un’epidemia ge- Un’ulteriore picconata è arri- ciale e una distruzione più sa- derate si rendono innocue grazie a questo blocco potreb-
vata da tale Mario Monti. Nel dica e capillare delle libertà rendendole odiose grazie alla be finalmente ricordarsi di
2009 viene inserito nel mon- elementari, inclusa quella di violenza degli infiltrati, infil- aver vietato ogni discrimina-
do politico italiano il Movi- portare fuori i bambini du- trati che la polizia scorta fino zione di non vaccinati. Onore
mento 5 stelle, tenuto a batte- rante il cosiddetto lockdown. alla Cgil, e infiltrati che con- agli uomini del porto di Trie-
simo dalla Casaleggio e asso- Tutto questo con la complicità trollano quanto oscillano i ste e a tutti coloro che stanno
ciati, a sua volta creata da del ministro degli Interni che furgoni della polizia prenden- combattendo con loro, negli
Enrico Sassoon, alto esponen- ha imposto penalità sadiche e doli a calci. I portuali di Trie- altri porti, nelle altre strade di
te dell’establishment finan- crudeli al popolo italiano, fa- ste non possono essere infil- Trieste, in ogni angolo dove
ziario internazionale. Il M5s cendo interrompere messe, trati perché si conoscono tra qualcuno non ha mollato.
porta a un livello tragicamen- facendo multare genitori che di loro e perché sono abba- © RIPRODUZIONE RISERVATA

Trieste teme lo sbarco dei black bloc


Cresce la preoccupazione in vista delle manifestazioni di venerdì e sabato. La prefettura
PACIFICI Una delle ultime manifestazioni a Trieste [Ansa] prevede 20.000 partecipanti. Secondo la questura possibile l’arrivo di infiltrati violenti
n La mano pesante di chi ge- facinorosi black bloc. Per sa- le ipotesi al momento oppor- manifestazione. Secondo tam tam, ieri i rappresentan- mero che di certo verrà supe-
stisce l’ordine e la sicurezza bato, inoltre, è previsto l’in- tuno, intanto gestiamo que- quanto annunciato dal palco ti del Coordinamento 15 otto- rato nell’appuntamento del
pubblica si è già abbattuta contro, sempre a Trieste, tra ste ore e il corteo preannun- eretto nel cuore di Piazza bre sono andati in Questura prossimo venerdì. «Speria-
lunedì sui manifestanti di una delegazione del Coordi- ciato». Dal movimento 3V di Unità nella serata di martedì per chiedere l’autorizzazio- mo che il ministro dell’Inter-
Trieste per lo sgombero tra il namento no green pass e del Ugo Rossi, invece, fanno sa- dai manifestanti (e fatto ne al corteo previsto per ve- no prenda le decisioni giuste
varco quattro del Porto Nuo- Coordinamento 15 ottobre, pere che «le proposte di in- smontare ieri), sempre nella nerdì. Si mantiene, fa sapere su quante persone mandare
vo e lungo viale Campi Elisi. E che fa capo anche al portuale contri ufficiali sono l’arma giornata di sabato, sfilerà per la prefettura, «l’attenzione e dia disposizioni ben chiare
ora c’è lo scoglio delle inizia- Stefano Puzzer, con il mini- che lo Stato sta usando per le vie di Trieste un grande massima» anche verso possi- su cosa bisogna fare, su come
tive annunciate per venerdì e stro all’Agricoltura Stefano prendere tempo in modo da corteo di protesta contro il bili frange estremiste. È pre- risolvere il problema una
sabato. Patuanelli e con un rappre- togliere ossigeno a questo certificato verde e contro visto un dispositivo rafforza- volta per tutte, perché non
La polizia, nel week end sentante del ministero della fuoco in crescita» e annun- l’obbligo vaccinale, al quale, to di sicurezza da parte delle possiamo continuare ad ave-
prevede l’arrivo in città di Salute. ciano che «la battaglia, ini- si stima, possano prendere forze dell’ordine. La prefet- re migliaia di persone così in
«violenti» provenienti da La richiesta al rappresen- ziata a settembre e continua- parte circa 100.000 persone tura di Trieste sta lavorando giro per la città», avverte
fuori regione, «con l’inten- tante del governo è questa: il ta nelle giornate al porto, provenienti da tutta Italia. Su per cercare di contenere i di- Enrico Moscato, segretario
to», riporta il sito web Trieste ritiro del certificato verde. prosegue determinata, gior- questo punto il prefetto ha sagi che possono derivare, provinciale triestino del Coi-
news , «di ingaggiare una Se non dovesse andare in no e notte, fino all’abolizione comunicato che, in realtà, come è accaduto nei giorni sp (Coordinamento per l’in-
guerriglia urbana con le for- porto, i manifestanti hanno del green pass». Rossi dà per per la Prefettura le stime si scorsi, da una manifestazio- dipendenza sindacale delle
ze dell’ordine nell’area dello già dichiarato di voler conti- scontato che l’incontro con il attestano sulla cifra comun- ne di questo tipo: ai prece- forze di polizia) davanti alla
scalo». Il sospetto è che tra i nuare la protesta a oltranza. ministro non porterà ad al- que impegnativa di 20.000 denti cortei e sit-in nel porto prospettiva di nuove giorna-
manifestanti possano infil- In tal caso ha detto il prefetto cun risultato e ha annuncia- manifestanti. E mentre sui di Trieste, hanno preso parte te di alta tensione.
trarsi gruppi organizzati di Valerio Valenti, «valuteremo to che non parteciperà alla canali Telegram è partito il anche 15.000 persone, nu- © RIPRODUZIONE RISERVATAF. Ame.
LaVerità GIOVEDÌ
21 OTTOBRE 2021 11

Z I DANNI DEL CORONAVIRUS


La questura autorizzò il corteo contro la Cgil
Un nuovo documento, mostrato martedì sera a «Fuori dal coro», smentisce la Lamorgese: i facinorosi chiesero di potersi
spostare verso il sindacato e la Digos, credendoli collaborativi, disse di sì. Ma il ministro in Aula ha sostenuto il contrario
di FABIO AMENDOLARA diamo ad assaltare la Cgil”,
alle 17.30 stando ai docu-
n Dopo l’informativa della menti della questura, “attesa
Digos che, come ha svelato l’insistente richiesta di ef-
La Verità, ha confermato l’e- fettuare un corteo da parte
sistenza della trattativa tra i dei manifestanti è stato loro
funzionari di polizia e alcuni permesso di effettuare un
esponenti di Forza nuova, al percorso dinamico verso la
pasticcio sulla sicurezza e Cgil”. Dinamicamente è sta-
l’ordine pubblico che si è to permesso di andare a sfa-
consumato durante la mani- sciare la Cgil», ha sottolinea-
festazione contro il green to martedì sera a Fuori dal
pass del 9 ottobre a Roma si coro (Rete4) Mario Giorda-
aggiungono nuovi ingre- no, dopo aver mostrato una
dienti. In un’ulteriore nota serie di documenti che han-
della Digos, sempre del 10 no messo in luce gli errori
ottobre, con la quale sono commessi. Nella nota della
stati denunciati i manife- Digos, inoltre, viene riporta-
stanti, gli investigatori han- to che «la manovra, compiu-
no sottolineato che la «pro- ta prescindendo dalla valu-
miscuità delle componenti tazione dell’autorità di pub-
della protesta [...] ha trovato blica sicurezza, generava un
conferma nel patrimonio in- serio vulnus alla tenuta ed
formativo acquisito nel cor- efficacia del dispositivo di
so degli ultimi giorni, che ha ordine e sicurezza pubblica,
indicato quali partecipanti pianificata con ordine del
all’iniziativa realtà ascrivibi- questore, a fronte del quale
li all’antagonismo di estre- veniva comunque predispo-
ma destra nonché dell’anta- sta una tempestiva rimodu-
gonismo di estrema sinistra, lazione delle modalità di im-
fino ad abbracciare la galas- piego». Insomma, viene am-
sia dell’anarco-insurrezio- messo che si è cercato di
nalismo». Gli ingredienti, correre ai ripari. Troppo tar-
insomma, c’erano tutti. di, però, visti i risultati. La
E chi sa leggere nelle righe polizia ammette la sconfitta
del «patrimonio informati- dello Stato: «I manifestanti,
vo» non può di certo permet- guidati dalle figure vertici-
tersi di mandare poche uni- stiche di Forza nuova, in pri-
tà delle forze dell’ordine (so- ASSALTO Un’immagine dell’irruzione nella sede nazionale della Cgil da parte dei manifestanti legati a Forza nuova [Ansa] mo luogo da Castellino ma
lo 590) a fronteggiare quello anche da Rober to F io re
che si stava per preparare in più interlocutori, portatori altri validi motivi di legge nel «esponenti di Forza nuova» Tirando le somme: esponen- (fondatore e capo del movi-
piazza. Che quel concentra- di una leadership di massa, pomeriggio del 9 ottobre ne hanno chiesto «ai funziona- ti di Forza nuova hanno chie- mento) e dall’ex Nar Luigi
mento fosse una polveriera con i quali le istituzioni, so- hanno potuto giustificare ri preposti la possibilità e sto l’autorizzazione a spo- Aronica, dopo aver vinto la
era, quindi, noto. E la Digos prattutto quelle preposte al- l’arresto». Castellino è sot- dunque l’autorizzazione a starsi verso la Cgil e quando contrapposizione con le for-
lo ha specificato proprio nel l’ordine e alla sicurezza pub- toposto a Daspo per le mani- effettuare lo spostamento in il permesso gli è stato accor- ze di polizia», hanno forzato
punto in cui ha affermato blica, possano interfacciarsi festazioni sportive e alla mi- corteo» verso la Cgil, peral- dato, hanno sorpreso tutti. l’ingresso della Cgil. Ecco
che la situazione della piaz- nell’ottica della mediazione sura della sorveglianza spe- tro annunciato da Castellino La versione di Lamorgese, perché Castellino non è sta-
za «ha trovato conferma nel di massa». E quindi, con ciale. Ora, appurato che nes- sul palco, i maestri dell’ordi- invece, è questa: «Alle 16.45 to fermato in quel momento.
patrimonio informativo ac- molta probabilità, si è scelto suno avrebbe potuto impe- ne pubblico devono aver senza alcuna autorizzazione Lamorgese, però, nelle sue
quisito nel corso degli ultimi di interloquire solo con alcu- dire preventivamente a Ca- preso un altro abbaglio. Ed circa 3.000 manifestanti informative ai parlamentari
giorni». L’ufficio della que- ni esponenti di Forza nuova. stellino di presentarsi in ecco la spiegazione: «A fron- hanno iniziato a muoversi in ha menato di nuovo il can
stura che tratta questi temi Il cui leader romano Giulia- piazza del Popolo, una serie te della parvenza di spirito corteo da piazzale Flami- per l’aia: «In quel contesto
era consapevole. E ha messo no Castellino era in piazza di documenti giudiziari di collaborazione per tal via nio» in maniera «impetuosa c’era l’evidente rischio di
nero su bianco perfino che perché, come ha borbottato aprono una riflessione sulle dimostrato, la stessa compo- e disordinata e per un breve una reazione violenta dei
esisteva una «criticità nella l’altro giorno il ministro del- pesanti sottovalutazioni che nente destrorsa, con moda- momento le forze di polizia suoi sodali con degenerazio-
criticità»: l’estrazione etero- l’Interno Luciana Lamorge- qualcuno ha fatto sia prima lità di spostamento repenti- hanno accusato una grave ne dell’ordine pubblico». Ma
genea delle componenti in se nel corso dell’informativa della manifestazione, sia ne, poneva in essere una difficoltà di reazione». Per il l’ordine pubblico, stando al-
protesta ha reso «fisiologica- urgente alla Camera, la sor- quando il clima ha comin- sciente operazione di desta- ministro l’auto ri zzaz io ne le annotazioni della Digos,
mente problematica la pos- veglianza speciale lo con- ciato a scaldarsi. bilizzazione dell’ordine e non c’era. «Alle 15.30 il capo era già degenerato.
sibilità di individuare uno o sente e «solo la ricorrenza di Perché proprio quando gli della sicurezza pubblica». della rivolta annuncia “an- © RIPRODUZIONE RISERVATA

Frenata della sinistra su Forza nuova


«Scioglimento? Decida il governo»
La mozione giallorossa diventa un blando ordine del giorno. Ok al testo del centrodestra
di MAURO BAZZUCCHI della seduta incredibilmente fascista». Altra cosa, sicura- sti e i violenti, compresi i black
semideserta, vista l’attenzio- mente, dal dispositivo conte- block e i no global. Alla Came-
n Sullo scioglimento di Forza ne mediatica sull’assalto del 9 nuto nell’ordine del giorno che ra, inoltre, la mozione di cen-
Nuova, se non una marcia in- ottobre) era chiamata a esami- ha sostituito le citate mozioni, trodestra ha fatto riferimento
dietro, si può dire che dal cen- nare le ben quattro mozioni che chiedeva all’esecutivo di alle «organizzazioni ed asso-
trosinistra sia arrivato un ral- dei gruppi afferenti al centro- «valutare le modalità per dare ciazioni legate tanto alla sini-
lentamento. In questo senso, sinistra, che in soldoni chiede- seguito al dettato costituzio- stra estrema quanto all’estre-
la scelta dei partiti della fu vano all’esecutivo di procede- nale in materia di divieto di ma destra e al radicalismo isla-
maggioranza giallorossa di re d’imperio allo scioglimento riorganizzazione del disciolto mico, attivamente impegnate ESTREMISTA Uno dei leader di Forza nuova, Giuliano Castellino [Ansa]
mutare - dopo giorni di tambu- di Fn. Non a caso, il testo della partito fascista e alla conse- nella propaganda antisemita
ro battente - le proprie mozio- mozione dei dem, molto simile guente normativa vigente». indirizzata strumentalmente centrosinistra hanno imputa- danna deve riguardare «anche
ni per lo scioglimento imme- a quella pentastellata, recitava Un cambio di linea che si av- contro lo Stato d’Israele». to a quelli di Lega e Fdi una gli anarchici che volevano im-
diato del partito di Roberto inizialmente che il Parlamen- vicina maggiormente al punto Ciononostante, non c’è sta- presunta ambiguità nei con- pedire i lavori dell’alta veloci-
Fiore e Giuliano Castellino in to impegnava il governo «a da- di vista di Draghi, e cioè di at- to l’auspicato voto bipartisan, fronti delle formazioni neofa- tà, e tutti coloro che hanno as-
un ordine del giorno unitario re seguito al dettato costitu- tendere il lavoro dei giudici poiché sia l’ordine del giorno sciste. Tra le repliche più ap- saltato le sedi della Lega per
che si rimette alle valutazioni zionale in materia di divieto di sulle azioni degli esponenti unitario del centrosinistra che plaudite, quelle del capogrup- anni e sono rimasti impuniti.
del governo, è difficilmente riorganizzazione del disciolto della formazione neofascista, la mozione del centrodestra po leghista Massimiliano Ro- Questo Parlamento», ha con-
equivocabile. L’am morbidi- partito fascista e alla conse- prima di procedere eventual- sono passate grazie alla non meo, per il quale «il Parlamen- cluso, «stia attento a non sotto-
mento si è avuto in Senato guente normativa vigente, mente allo scioglimento. Sul partecipazione al voto dello to non ha diritto di fare pres- valutare le migliaia di persone
quando, all’inizio della sessio- adottando i provvedimenti di fronte centrodestra era stata schieramento opposto, e non sioni politiche sul governo per che sono scese in piazza civil-
ne pomeridiana di ieri, dopo sua competenza per procede- presentata, come ampiamen- per una convergenza positiva. lo scioglimento di una forza mente per manifestare». Tra
l’informativa del premier Ma- re allo scioglimento di Forza te annunciato nei giorni scor- Nel corso del dibattito, sulla politica senza la configurazio- oggi e domani, sarà il turno di
rio Draghi sul prossimo Consi- nuova e di tutti i movimenti po- si, una mozione unitaria sulla scorta di quanto fatto in cam- ne di una fattispecie di reato», Montecitorio.
glio Ue, l’Aula (per buona parte litici di chiara ispirazione neo- condanna di tutti gli estremi- pagna elettorale, i senatori del per poi ricordare che la con- © RIPRODUZIONE RISERVATA
12 GIOVEDÌ
21 OTTOBRE 2021 LaVerità

Z AMBIENTE E POVERTÀ
Contro il caro bollette non ci resta
con la Cina che è tornata a
estrarre carbone, Vladimir
Putin che controlla i rubinet-
ti - destinando il gas prima ai
russi e magari a quelli che

che tifare riscaldamento globale


non lo riempiono di dazi e
sanzioni - e con circa 600 na-
vi, delle quali un terzo sono
petroliere, che ogni sera ri-
mangono fuori dai porti a
causa delle procedure anti
Il premier parla di rincari strutturali, ma difende la transizione verde. E la maggioranza si appella all’Ue, Covid e della mancanza di
personale. Proprio la Russia
che però con il Green deal continua a causare il problema. Solo un inverno mite può fermare la stangata ha scelto di non aumentare le
forniture di gas naturale al-
di SERGIO BARLOCCHETTI l’Europa nonostante l’impe-
MOTIVAZIONE UFFICIALE: RAGIONI PERSONALI. SI OPPOSE A DRAGHI gno di Putin ad aiutarci, come
n Ci sarebbe 1 miliardo di eu- dire che aspetta una proposta
ro nella manovra finanziaria con qualcosa in cambio, e che
destinato a calmierare l’au- è giunto il momento di mette-
mento delle bollette. A span- re da parte risentimenti e
ne si tratta di circa 16 euro e questioni di principio.
spiccioli per ogni italiano, ov- Giusto per ricordarlo, le
vero nulla, una cifra che po- nazioni che esportano più
trebbe essere efficace qualo- gas nel mondo, neppure a dir-
ra l’aumento del costo dell’e- lo, non sono proprio a portata
nergia fosse qualcosa di prov- dei nostri contatori e oggi tra-
visorio, una congiuntura dal- sportare questa fonte energe-
la durata di poche settimane tica è diventato costoso e pro-
dettata da qualche crisi inter- blematico: Russia, Qatar,
nazionale o da un altro blocco Norvegia e Canada sono in ci-
del canale di Suez. Invece pa- ma ai quantitativi. All’inter-
re proprio che questa situa- no della Ue la nazione più alta
zione non sia affatto tempo- in classifica è l’Olanda (quin-
ranea, almeno stando alle pa- ta), quindi la Germania (deci-
role del presidente M a r io ma). Oltre il ventesimo posto
Draghi pronunciate nell’aula troviamo Francia, Croazia,
del Senato su quanto trattato Austria e al 37° posto la nostra
al Consiglio europeo di que- povera Italia.
sta settimana a proposito del Resta poco credibile pen-
metodo per affrontare l’au- sare che in un paio di sedute il
mento dei prezzi di gas ed Parlamento europeo possa
elettricità: «È una partita dif- approvare una conversione a
ficile, una questione molto U della sua politica estera e
difficile [...], ci sono molte ra- attuarne anche una energeti-
gioni per pensare che parte di ca, quando in oltre 20 anni
questo aumento sia tempora- non siamo riusciti a metterci
neo, ma alcune probabilmen- d’accordo neppure su quale
te sono strutturali». E anco- tipo di presa di corrente uti-
ra: «Noi continueremo le po- SI DIMETTE IL FALCO WEIDMANN, A CAPO DELLA BANCA CENTRALE TEDESCA lizzare, giusto per restare
litiche di sostegno verso i più laddove passa l’energia. Un
deboli e le piccole medie im- n Jens Weidmann (foto Ansa), presi- missioni: ha chiesto di essere sollevato mann era considerato un falco a favore suggerimento a Draghi tutta-
prese ma è necessario trovare dente della Banca centrale tedesca dal dall’incarico entro la fine dell’anno, uf- del rigore, contrario alle decisioni prese via sentiamo di darlo: presi-
soluzioni strutturali perché maggio 2011, ha annunciato le sue di- ficialmente per motivi personali. Weid- da Mario Draghi quando guidava la Bce. dente, in manovra oltre a ri-
la transizione verde prende- durre l’Iva sugli assorbenti
rà tempo e noi siamo molto igienici dal 22 al 4%, potrebbe
dipendenti dal gas. Una di- importante di Draghi è stata per vedere un po’ di luce in tre a chiedere aiuto all’Unio- gliorare la capacità di stoc- abbassarla anche su calzetto-
pendenza drammatica». questa: «Attualmente credo fondo a questo tunnel». Di ne europea sposando imme- caggio dell’energia all’inter- ni, flanella, plaid e altri arti-
Al tempo stesso però Dra- si debba continuare a percor- certo, ammesso di cercare e diatamente il mantra «serve no dell’Unione, anche attra- coli riscaldanti che utilizza-
ghi sostiene che la transizio- rere con decisione la strada trovare altro gas in modo au- una soluzione comune», ha verso la creazione di una cen- no l’ecologico effetto stalla.
ne ecologica non debba ral- della transizione verde, af- tarchico, dubitiamo che la concordato un testo contro il trale di stoccaggio comune». Nessuno, siamo certi, avreb-
lentare, e stante che questa è frontare la mitigazione degli trivellazione del nostro terri- caro bollette chiedendo che Considerando quanto po- be da ridire né a Roma né a
proprio uno dei motivi del oneri che impone soprattutto torio possa in questo momen- sia Bruxelles, cioè quelli che trebbe impiegare la Ue per Bruxelles. Altrimenti per
rialzo delle bollette, non si ca- per i più fragili, e nel frattem- to passare per qualcosa di con l’ideologia verde ci stan- decidere soltanto se e dove l’inverno che incombe non ci
pisce come possa l’Europa ac- po costruire soluzioni strut- coerente con la transizione no rovinando, ad affrontare costruire questo gigantesco resta che confidare nel riscal-
celerare sul «green» e al tem- turali. Non è facile ma è la ecologica e non suscitare ma- la mitigazione dei costi serbatoio, viene da pensare damento climatico, vedi mai
po stesso mitigare i costi del strada da percorrere e la di- lumori, specialmente nei «scongiurando altri shock che i nostri politici non ab- che risparmiamo sulla bollet-
gas importato da nazioni al di scussione in Europa è la pri- pentastellati. dei prezzi in futuro, valutan- biamo ben presente che cosa ta del gas.
fuori dell’Unione. Una frase ma grandissima occasione Intanto la maggioranza, ol- do misure finalizzate a mi- stia capitando nel mondo, © RIPRODUZIONE RISERVATA

Rinnovabili, Cingolani sbaglia i conti


di FRANCO BATTAGLIA bene, 9 Gw elettrici (gli attuali
22 Gw di fotovoltaico installa-
n Leggo che il ministro Ro- to producono meno di 3 Gw).
berto Cingolani avrebbe di- Lo scoop giornalistico qui è
chiarato la necessità di instal- che il vento non soffia H24 e il
lare 70 Gw di potenza rinno- Il ministro ha promesso che installerà 70 Gw di potenza verde entro il 2030 per ridurre sole non brilla H24. Allora, un
vabile entro il 2030, allo scopo mix tra eolico e fotovoltaico
di raggiungere gli obiettivi co- la CO2 del 55%. La verità è che non basteranno. E che i fondi sono del tutto insufficienti dei 70 Gw vagheggiati dal mi-
siddetti del Fit for 55, secondo nistro Cingolani produrran-
cui di dovrebbero ridurre del portare quei 170 Gw a 77 Gw o, no qualcosa compreso tra 9 e
55% le emissioni di CO2 entro detto diversamente, bisogna 13 e Gw. Cioè circa un decimo
il 2030. che ai 30 Gw già prodotti dalle del necessario per ridurre le
Rimango allibito dal pres- rinnovabili vi si aggiungano emissioni del 55%. Ammesso
sapochismo di questo mini- altri 93 Gw da rinnovabili. e non concesso che questo go-
stro. Dico pressapochismo In linea di principio non verno di ministri pasticcioni
perché C ingolani, essendo avrebbe importanza quale riesca a installare 70 Gw di
professore di fisica, l’aritme- settore sia coinvolto, visto che rinnovabili, le emissioni si ri-
tica sa come si fa. Siccome il il calcolo è sul totale. In prati- durranno non del 55% ma del
proposito che ha dichiarato ca, però, la riduzione dovrà 5%.
cozza con l’aritmetica, dob- operarsi nel settore della pro- Ma ci sono i soldi per questa
biamo necessariamente de- duzione elettrica. Perché solo riduzione del 5%? Leggo che
durre che codesta aritmetica in questo settore? Perché se si nell’ambito del pacchetto Fit
egli non l’abbia fatta. Da cui il sperasse di farlo coinvolgen- for 55, dei 600 destinati all’Ita-
pressapochismo. Siccome do altri settori, per esempio lia, 100 miliardi andranno al
non è difficile farla, facciamo- nei trasporti promuovendo settore elettrico. Ma l’impe-
la insieme; coi conti della ser- l’inesistente idrogeno, biso- gno economico per 70 Gw eo-
va, che vanno benissimo: i gnerebbe che questo sia pro- lici è non meno di 70 miliardi,
dettagli dei decimali lascia- dotto con energia elettrica. E e per 70 Gw fotovoltaici è non
moli alle teste d’uovo che han- lo stesso nei settori residen- meno di 300 miliardi. Per far-
no fatto i calcoli al ministro e ziali e produttivi: essi dovreb- non qualche unità di gigawatt sari per centrare l’obiettivo cubo che un sogno. Ma il pun- la breve: nessuno dubita che i
dei quali egli s’è fidato. bero aumentare la loro elettri- in più, rimangono solo eolico del Fit for 55? È evidente che to è tutt’altro. 100 miliardi delle nostre au-
Il consumo energetico del ficazione. e fotovoltaico. E qui veniamo no, perché 70 è inferiore a 93. Il punto è che 70 Gw di eoli- mentate tasse saranno in
nostro Paese si attesta a poco Ora, posto che il nucleare è all’aritmetica che Cingolani Probabilmente le già nomina- co producono, se va bene, 13 qualche modo spesi, ma pari-
più di 200 Gw, dei quali 170 da bandito e che l’idroelettrico, non ha fatto. Riuscirà il nostro te teste d’uovo avranno messo Gw elettrici (gli attuali 11 Gw di menti nessuno dubita che,
combustibili fossili e 30 da per conformazione idrogeo- eroe, col proposito dichiarato in conto una impossibile ridu- eolico installato producono delle emissioni, alcuna ridu-
rinnovabili. Per ridurre le logica del nostro territorio, di installare 70 Gw di rinnova- zione dei consumi energetici, meno di 2 Gw). E 70 Gw di zione maggiore del 3% ci sarà.
emissioni del 55% bisogna non potrà comunque dare se bili, a produrre i 93 Gw neces- che di suo sarebbe più un in- fotovoltaico producono, se va © RIPRODUZIONE RISERVATA
LaVerità GIOVEDÌ
21 OTTOBRE 2021 13

Z I NOSTRI SOLDI
Iniziata la trattativa
fra Lega e premier
Sul tavolo 2,5 miliardi
per il dopo quota 100
Dialogo diretto con Palazzo Chigi. L’obiettivo è evitare scaloni,
sfruttare al massimo il budget e differenziare le categorie
di CLAUDIO ANTONELLI della manovra. Il voto con ri- una minima sponda anche nel
serva è stato giustificato da Pd che difende Ape social e
n Terminato il trambusto del Giancarlo Giorgetti proprio non è detto che sia sordo alle
Consiglio dei ministri di mar- per garantire margini di trat- categorie più penalizzate, ma-
tedì, il tema pensioni torna sul tativa. La novità sta nel link di- gari creando un tipologia in-
tavolo delle trattative. Il docu- retto con Palazzo Chigi al di là termedia rispetto a chi già è
mento programmatico di bi- del Mef. Che potrebbe garanti- classificato tra gli usuranti.
lancio inviato a Bruxelles, pur re nuovi punti di caduta. Nella Per il resto ieri è stato stam-
nella sua complicata lettura, cabina di regia precedente al pato il Dpb, il documento pro-
serve a individuare delle ma- cdm di martedì le uniche due grammatico, da cui si evinco-
cro aree di spesa. Per il dopo opzioni previste per il dopo no le linee guida relative anche
quota 100, le uscite anticipate quota 100 sono state 102 flat alle altre misure che saranno
dal mondo del lavoro dei cosid- nel triennio, oppure 101-102- contenute in manovra. Circa
detti precoci e l’Ape sociale 103. Preso atto della sorpresa 23,4 miliardi di perimetro pari
vengono stanziati oltre 2,5 mi- servita in cdm, adesso i leghi- all’1,2% del Pil. Il documento
liardi di euro. All’interno di sti provano a inserire delle evidenzia che gli ultimi dati di-
questo perimetro parte da oggi clausole e soprattutto a fornire sponibili indicano un «miglio-
la trattativa tra Palazzo Chigi e a Palazzo Chigi e al Mef una via ramento» del quadro di finan-
i vertici della Lega per trovare di uscita senza che nessuno za pubblica per l’anno in cor-
la quadra. Posto che la capaci- perda la faccia. Nessuno viete- so. Il monitoraggio delle entra-
tà di spesa si può spalmare sui rebbe la possibilità di avviare te versate con F24 e acquisite a CARROCCIO Giancarlo Giorgetti, ministro dello Sviluppo economico e vicesegretario della Lega [Ansa]
tre anni, l’obiettivo del Carroc- quota 104 nel 2023 e al tempo tutto settembre, comprensive
cio è sfruttare tutti i margini. stesso inserire una serie di ca- anche delle imposte in autoli- maggiore attenzione proprio fondi. A queste risorse vanno proroga «dei bonus per ri-
La scelta di quota 102 il primo tegorie in grado di usufruire di quidazione dei contribuenti agli interventi mirati a smuo- aggiunti i 2 miliardi già stan- strutturazioni edilizie, riqua-
anno e poi subito quota 104 finestre dedicate. Nessuno Isa posticipati al 15 settembre, vere il mondo del lavoro e al ziati lo scorso anno. Cifre così lificazione energetica, mobili,
rappresenta uno scalone trop- ipotesi di differenziazione tra indica che «il gettito definitivo tempo stesso a tutelare il pote- ridotte da rendere impossibile sisma, verde». Lo stanziamen-
po grosso che non consenti- pubblico e privato ma tra tipo- per il 2021 dovrebbe essere su- re di acquisto. Sarebbe impor- avviare una piattaforma da cui to aggiuntivo è minimo, meno
rebbe di utilizzare il tiraggio logie di lavoro. D’altronde chi periore alle stime della Nadef tante consentire un ampio ta- avviare la riforma fiscale. An- di 40 milioni nel 2022, mentre
completo al di là del fatto poli- sta sempre alla scrivania non per 800 milioni circa». Di con- glio delle imposte, invece alla che sul fronte immobiliare nel 2023 sono previsti circa
tico. La Lega ha ottenuto di rin- può essere equiparato a un seguenza, «la previsione delle riforma del fisco per ridurre il non ci sono scelte forti in gra- 500 milioni che salgono a 2 mi-
viare la scelta tecnica al prossi- operaio di una fonderia e nem- entrate contributive per l’an- carico a famiglie e imprese sa- do di portare l’Italia sulla stra- liardi e mezzo nel 2024. In ma-
mo cdm, che sarà mercoledì e meno a un autotrasportatore. no in corso è rivista al rialzo, ranno destinati nel 2022 6 mi- da dei maxi investimenti. La novra dovrebbe poi trovare po-
riguarderà l’ap prova zion e Giorgetti potrebbe trovare rispetto alla Nadef, per 300 mi- liardi (0,317% del Pil) di nuovi legge di bilancio conterrà la sto la proroga delle garanzie e
lioni circa». delle esenzioni di imposte per
Se dal lato delle entrate i dati facilitare l’acquisto della pri-
consuntivi superano le previ- ma casa per i giovani, al mo-
INIZIATIVA DELLE NAZIONI UNITE sioni, la stima del Pil «sconta GUADAGNI PER LE MAFIE mento in vigore fino alla metà
un rallentamento della cresci- del 2022. Invece, il bonus fac-
Intesa e Banca Ifis aderiscono ta congiunturale nel quarto
trimestre 2021». Tra i possibili
Nelle bische clandestine 4,5 milioni ciate non andrà avanti e il Su-
perbonus 110% arriverà al
alla Net zero banking alliance fattori di freno ci sono il prezzo di italiani durante il lockdown 2023 e sarà valido solo per i
del petrolio, «più elevato in condomini. Giuseppe Conte
n Banca Ifis e Intesa San- dente di Banca Ifis, ha detto: confronto alla previsione di n Ieri, durante il conve- generato dalle mafie nei ieri si è lamentato avanzando
paolo hanno aderito alla Net «Questa iniziativa rappre- aprile»; il rincaro del gas natu- gno Gioco pubblico, legali- mesi della pandemia ha una critica di facciata. La mi-
zero banking alliance pro- senta una ulteriore confer- rale e dell’energia elettrica; tà e tutela dei consumatori superato i 20 miliardi di sura era stata un cavallo di bat-
mossa dall’Onu per accele- ma del nostro impegno con- l’aumento dell’inflazione che organizzato da Lottomati- euro, con circa 4 milioni e taglia dei 5 stelle. Ma il mugu-
rare la transizione sosteni- creto nel costruire un’eco- «sottrae potere d’acquisto alle ca, sono stati diffusi dati mezzo di italiani che si gno è durato poco. Coperto dai
bile. L’iniziativa, che coin- nomia più sostenibile e in- famiglie e accresce i costi di che mostrano come nel sono recati in bische clan- complimenti per la scelta di
volge 75 istituti, prevede che clusiva». Carlo Messina, ad produzione delle imprese». periodo del lockdown, destine, in mancanza de- Draghi di aumentare la ca-
le banche si impegnino ad al- di Intesa, ha aggiunto che l’a- Inoltre «le carenze di materiali quando le attività legali gli esercizi regolari. Nello pienza del reddito di cittadi-
lineare i propri portafogli di desione più che rappresen- e componenti che si stanno erano chiuse, il gioco ille- stesso periodo di lockdo- nanza. Anche in questa occa-
prestiti e investimenti al tare un punto di arrivo «è un manifestando a livello globa- gale, gestito in buona par- wn, inoltre, sono stati re- sione i 5 stelle dimostrano di
raggiungimento dell’obiet- passaggio significativo del le». Passaggi che contrastano te dalla criminalità orga- gistrati circa 5 miliardi di non capire quali bandiere fac-
tivo di zero emissioni nette percorso che impegna tutta con le dichiarazioni ottimisti- nizzata, abbia proliferato mancati introiti derivanti ciano bene al Paese. Sono le
entro il 2050. Ernesto Für- la banca verso il contrasto al che dei vertici Ue e pure di in Italia. Secondo i dati dalle attività lecite per l’E- gru a tirare su il Pil di un Paese
stenberg Fassio, vicepresi- cambiamento climatico». Bankitalia. E che devono far al- raccolti, il volume d’affari rario. non i divani.
zare le antenne. Imponendo © RIPRODUZIONE RISERVATA

CAFFÈ CORRETTO
Orbán sbugiarda le fake news di «Repubblica»
di GUSTAVO BIALETTI falcioni contenuti in un artico- ro per 6 chilometri di ferrovia. Così, l’ambasciata paragona
lo sull’Ungheria firmato da Lo scandalo dell’ex idraulico Repubblica alla mitica «radio
n Capita a tutti di sbagliare, Andrea Tarquini, corrispon- amico di Orbán». L’ambascia- Erevan», che ai tempi del co-
ma non capita tutti i giorni che dente da Berlino con licenza di ta fa notare che i poveri in Un- munismo era famosa per co-
l’ambasciata di una nazione espandersi a Est. gheria non sono al 47% ma al me cucinava notizie false par-
europea paragoni quello che si Che l’Ungheria, da quando 17% (ricordando che in Italia tendo da un piccolo nucleo di
crede il primo giornale italia- c’è il premier Viktor Orbán, siamo al 24,5%, sempre per Eu- verità, e segnala a Molinari che
no (Repubblica) a una radio fa- non goda di buona stampa è rostat). I chilometri di binari per correggere i tanti errori sa-
mosa per le balle (oggi «fake fatto noto. Ma c’è modo e modo dello «scandalo» non sono 6, rebbe stato sufficiente anche
news») che raccontava ai tem- di criticare. L’ambasciata un- ma 12,7. Il raffronto con il costo solo consultare documenti in
pi del comunismo. L’am ba- gherese contesta a Repubblica della nuova stazione di Vienna inglese «e perfino Wikipedia».
sciatore ungherese Adàm Ko- una lunga serie di articoli «pie- è arguto, ma questa è costata Che smacco, per le anime belle
vàcs ha scritto una garbata let- ni di cose infondate», ma quel- 1,5 miliardi e non mezzo mi- dei crociati anti fake news, es-
tera al direttore Maurizio Mo- lo che ha fatto traboccare il va- liardo. Infine lo stadio collega- sere corretti con ironia dai «fa-
lin ari mettendo impietosa- so della pazienza era quello co- to alla nuova linea non conta scisti» ungheresi.
FIGURACCIA Maurizio Molinari, direttore di Repubblica [Ansa] mente in fila una serie di stra- sì titolato: «Un miliardo di eu- «circa 16.000 posti» ma 3.816. © RIPRODUZIONE RISERVATA
14 GIOVEDÌ
21 OTTOBRE 2021 LaVerità
LaVerità GIOVEDÌ
21 OTTOBRE 2021 15

Z DOPO IL VOTO
Il centrodestra ritrova l’unità
relli viene eletto capogruppo
per acclamazione, ma esplo-
de la protesta all’interno di
Forza Italia. La Gelmini si la-
scia andare a un durissimo

ma Forza Italia è una polveriera


sfogo: «C’è uno spazio politi-
co immenso», dice il mini-
stro in assemblea, a quanto
apprende La Verità, «al cen-
tro, c’è voglia di una forza
politica moderata, liberale,
Incassata la batosta alle amministrative, si riparte dal no compatto al sistema proporzionale e da univoche europeista, ma continuando
ad essere una succursale del-
indicazioni per il Colle. Tensioni azzurre tra l’ala filo sovranista e quella moderata: la Gelmini all’attacco la Lega quello spazio verrà
occupato da altri. Dovrem-
di CARLO TARALLO mo rivendicare con forza»,
aggiunge la Gelmini, «i risul-
n Il centrode- tati che otteniamo nel gover-
stra ritrova la no Draghi».
sua compattez- La linea della Gelmini è
za, ma Forza Ita- condivisa dalla Carfagna, da
lia è una polve- Bru netta e da tanti altri
riera. La crona- esponenti di Forza Italia, ma
ca della giornata di ieri va la resa dei conti all’interno
scritta su due piani: quello del partito avverrà subito do-
che riguarda il vertice tra Sil- po l’elezione del presidente
vio Berlusconi, Matteo Salvi- della Repubblica. Intanto,
ni e Giorgia Meloni, che si Matteo Salvini veste i panni
svolge a Villa Grande, e quel- di leader della coalizione:
lo relativo alla scelta del nuo- «Per il capo dello Stato si vota
vo capogruppo alla Camera, a febbraio», dice Salvini, «ne
il successore di Roberto Oc- parleremo più avanti. Il cen-
chiuto, eletto presidente del- trodestra voterà compatto, e
la Calabria. Partiamo dal ver- siccome su mille persone che
tice dei leader: Berlusconi, lo voteranno 450 sono del
Salvini e la Meloni si incon- centrodestra, qualunque
trano a pranzo, nella nuova scelta da qua dovrà passare.
residenza romana del Cav, la Con il voto, compatto, di tutti
villa sull’Appia antica che fu i parlamentari di centrode-
di Franco Zeffirelli. stra e questo è sicuro. La mia
Il summit fila liscio come speranza e il mio obiettivo»,
l’olio: abbracci, sorrisi, bar- argomenta Salvini, «è di an-
boncini che scodinzolano dare unitamente da Draghi,
come ai vecchi tempi. Al ter- sia chi è in maggioranza sia
mine, una nota congiunta chi è all’opposizione, per
sintetizza la compattezza portare le richieste del cen-
granitica della coalizione: trodestra sul taglio delle tas-
«Incontro cordiale», recita il se e avere una manovra co-
documento, «tra Silvio Ber- raggiosa che metta ancora
lusc oni, Giorgia Meloni e più miliardi sul taglio tasse,
Matteo Salvini a Villa Grande sulle bollette di luce e gas,
a Roma. In un clima di massi- per chi assume lavoratori,
ma collaborazione, dopo un per evitare il lavoro nero e
attento esame dei risultati che tenga in vita la flat tax.
elettorali e delle cause che li VERTICE A ROMA Giorgia Meloni tra Matteo Salvini e Silvio Berlusconi ieri a Villa Grande: «No al proporzionale, compatti per il Quirinale» [Ansa] Ho chiesto a Berlusconi»,
hanno determinati, i leader sottolinea Salvini, «di fare un
del centrodestra hanno sta- stra intende continuare a la- nario avrebbe consentito al alla Meloni garanzie in meri- relli, esponente della cor- incontro la prossima setti-
bilito che, d’ora in avanti, vorare come coalizione e ha partito di Silvio Berlusconi to alla tenuta dei loro gruppi rente di Fi più vicina alla Le- mana con in nostri ministri,
avranno incontri periodici, confermato conseguente- di godere di maggiore auto- parlamentari. Mentre Silvio, ga e a Fdi. Un terzo dei depu- di Lega e Forza Italia, perché
con frequenza settimanale, mente la propria indisponi- nomia nei confronti di Lega e Giorgia e Matteo discutono, tati, 26 su 77, chiedono però il sei ministri che lavorano
per concordare azioni parla- bilità a sostenere un cambia- Fratelli d’Italia. Berlusconi alla Camera va in scena la voto segreto, e lanciano in compatti ottengono più ri-
mentari condivise. Con que- mento della legge elettorale però non ne vuole sapere di rottura tra le due anime di Fi, campo una candidatura al- sultati. Il sistema proporzio-
sto stesso spirito», prosegue in senso proporzionale». mettere a rischio la compat- quella filosovranista, guidata ternativa, quella di Sestino nale significa il caos, noi vo-
la nota, «il centrodestra in- Dunque, Forza Italia mette tezza del centrodestra, e non da Antonio Tajani e Licia Giacomoni, storico collabo- gliamo un sistema che la sera
tende muoversi compatto e a tacere le voci su una pre- è un caso che il comunicato Ronzulli, e quella moderata, ratore di Berlusconi. Giaco- del voto ti dice chi governa,
per tempo per preparare i sunta disponibilità a consi- congiunto faccia riferimento capeggiata dai ministri Mara moni avrebbe la possibilità, a chi ha vinto e perso, quindi
prossimi appuntamenti elet- derare una riforma della leg- alla elezione del prossimo Carfagna, Mariastella Gel- scrutinio segreto, di farcela, un sistema maggioritario. La
torali e politici, con partico- ge elettorale in senso propor- presidente della Repubblica. mini e Renato Brunetta. Il ma arriva il colpo di scena: permanenza della Lega nel
lare attenzione all’elezione zionale: una notizia di gran- Berlusconi accarezza il so- designato da Tajani e Ron- Berlusconi indica come ca- governo», precisa Salv i ni ,
del prossimo presidente del- de significato politico, consi- gno di diventare capo dello zulli per il ruolo di capogrup- pogruppo Barelli. Giacomo- «non è in discussione».
la Repubblica. Il centrode- derato che questo tipo di sce- Stato, e ha chiesto a Salvini e po a Montecitorio è Paolo Ba- ni a quel punto si ritira, Ba- © RIPRODUZIONE RISERVATA

I pm dei porti aperti contro la Libia


Chiesta l’archiviazione per la Mare Jonio, la nave della Ong di Casarini. Secondo
i magistrati «soccorrere non è mai reato» ed è giusto non riportare indietro i naufraghi
di GIULIANO GUZZO soccorso ad una trentina di l’archiviazione. che, sul tema dell’immigra-
persone - provenienti da A commento di questa zione, era portata avanti dal-
n L’attività di salvataggio di Ciad, Nigeria, Sudan, Came- svolta, Mediterranea - tra i l’allora ministro Salvini. In
vite in mare «non può essere run, Bangladesh - a bordo di cui vertici e attivisti c’è an- effetti, i magistrati siciliani
criminalizzata». È sulla base un gommone in acque inter- che l’ex disobbediente Luca non si sono limitati a consi-
di queste motivazioni che i nazionali, intercettato a 40 Casarini - ha diffuso un co- derare lecita la condotta di
magistrati della Procura di miglia al largo della Libia. municato in cui, ringraziati i Caccia e Napolitano, arrivan-
Agrigento, Salvatore Vella e All’epoca al Viminale c’era propri legali per il «lavoro ec- do a fare almeno due consi-
Cecilia Baravelli, h anno Matteo Salvini il quale, in cellente», si afferma con sod- derazioni di rilievo.
chiesto al giudice per le inda- dissenso con il ministro della disfazione che «dopo due an- La prima è che i due inda-
gini preliminari il completo Difesa, Elisabetta Trenta, ni e mezzo di approfondite gati, vista la situazione della DISOBBEDIENTE Luca Casarini, attivista ex leader no global [Ansa]
proscioglimento da ogni ac- aveva sbarrato la strada alla indagini, la Procura della Re- Libia e i comportamenti
cusa per il capitano Massimi- nave. «Nessun approdo per le pubblica di Agrigento con- adottati dalla Guardia costie- a un caso specifico, possa es- del 2019 quel numero am-
liano Napolitano e per l’ar- navi dei centri sociali», erano clude che il nostro compor- ra libica, hanno fatto bene a sere visto dalle Ong come montava a 9.203. Significa
matore Beppe Caccia della per l’esattezza state le parole tamento e le nostre scelte so- non coordinarsi e a neppure un’autorizzazione ad effet- che, rispetto al 2019, l’au-
Mare Jonio, che da oltre due del leader del Carroccio. no state assolutamente legit- tentare un contatto con le au- tuare tutte le operazioni ma- mento dell’arrivo di migranti
anni sono indagati per favo- Scattò così un’o p e ra z ion e time». torità di Tripoli; la seconda, è rittime che ritengono. è stato superiore al 450%. Ec-
reggiamento aggravato del- della Guardia di finanza, con Inutile dire che, proprio il che è stata conseguentemen- D’altra parte, che la linea co che allora la richiesta di
l’immigrazione clandestina il sequestro della nave, che fatto che sulla vicenda si fos- te legittima la scelta di ri- voluta da Salvini sia stata ar- proscioglimento della Pro-
e per due violazioni del Codi- aveva deliberatamente rifiu- se a suo tempo speso in pri- chiedere il porto sicuro di chiviata lo provano, da tem- cura di Agrigento in favore
ce della navigazione. tato ogni contatto con le au- ma persona il segretario del- sbarco («place of safety») alle po, prima di tutto i numeri. della Mare Jonio rischia di
La vicenda è quella del- torità libiche disobbedendo la Lega, sta portando più os- sole Autorità italiane e diri- Infatti, se dal primo gennaio essere null’altro che la defi-
l’imbarcazione della Ong agli ordini provenienti dal servatori a vedere la richie- gersi senza esitazione a Lam- al 20 ottobre di quest’anno, nitiva legittimazione di un
Mediterranea, la Mare Jonio ministro dell’Interno italia- sta di archiviazione per la pedusa. Ne consegue come gli eventi di sbarco rilevati nuovo corso già consolidato
appunto, che poco dopo le 18 no, e l’inizio di quelle indagi- Mare Jonio come una pesan- questo provvedimento, pur dal Viminale sono stati nei fatti.
del 9 maggio 2019 aveva dato ni che, con oggi, vanno verso te bocciatura della linea dura essendo ovviamente riferito 50.694, nello stesso periodo © RIPRODUZIONE RISERVATA
16 GIOVEDÌ
21 OTTOBRE 2021 LaVerità
LaVerità GIOVEDÌ
21 OTTOBRE 2021 17

Z MERCATO DELLA SALUTE


Sigarette, l’Oms non nega un favore alla Cina
A novembre si tiene la Cop9, conferenza che stabilirà linee guida e politiche internazionali sul tabacco. L’organismo propenso
a equiparare i nuovi modelli di fumo alle bionde tradizionali. Contro l’opinione della scienza ma in linea con il business di Pechino
di CLAUDIO ANTONELLI le sigarette tradizionali. Forse
e MARCO MORELLO IL MINISTRO FA ARRABBIARE I LIBRAI perché avrebbe finito per pe-
nalizzare sé stesso, visto che la
n Fumo, sanità, Oms e geopo- quasi totalità dell’e no rm e
litica. Tutto in un solo conve- DI MAIO: «COMPRATE mercato domestico è in mano
gno. Tra poche settimane, dal- SU AMAZON alla «China national tobacco
l’8 al 13 novembre, si terrà la company», una società sotto il
Cop9, la nona edizione della LA MIA BIOGRAFIA» controllo statale. Anzi, Pechi-
conferenza chiamata a stabili- no starebbe ora valutando di
re le linee guida e le politiche n Luigi Di Maio (foto Ansa) incrementare del 400% le ac-
internazionali relative al ta- debutta con la sua autobio- cise sul vaping: un modo per
bacco. A organizzarla e dettar- grafia Un amore chiamato dare un colpo mortale a un
ne l’agenda è l’Oms; a parteci- politica (Piemme). E riesce settore dalla crescita costan-
pare, chiamati a votare le a far imbestialire i librai te, seppure non travolgente
prossime strategie, saranno i con un’uscita a dir poco come altrove.
rappresentanti di 180 Paesi. inopportuna: «Ho deciso di L’equiparazione tra le clas-
Sul tavolo, anzi sullo scher- scrivere il mio primo libro. siche sigarette e i dispositivi di
mo dei delegati (la manifesta- In queste pagine spero di nuova generazione è la mede-
zione sarà virtuale), arrive- riuscire a trasmettervi con sima via che l’Organizzazione
ranno due rapporti dedicati ai chiarezza il mio punto di mondiale della sanità intende
prodotti di nuova generazio- vista... Martedì 26 ottobre, affermare durante la Cop9.
ne: contengono alcune misure sarà in libreria. Qui intan- Magari, chissà, per benedire
che, se approvate, rischiano di to, se volete, potete pre or- la traiettoria di uno dei suoi
spegnere qualsiasi spinta in dinarlo», con link di riman- principali investitori, la Cina
avanti del settore. Di cancella- do ad Amazon, il portale di per l’appunto, che solo nel
re le differenze, equiparare le e-commerce. Immediata la biennio 2018/2019 ha contri-
classiche bionde alle soluzio- stizzita replica dell’Asso- buito alle casse dell’Oms con
ni tecnologiche come le siga- ciazione italiana librai (Ali) fondi per 89 milioni di euro.
rette elettroniche o i dispositi- che prende atto della scelta Peraltro, l’assimilazione delle
vi che scaldano il tabacco sen- incoerente di un ministro sigarette elettroniche e del ta-
za bruciarlo. Si tratta di un ap- della Repubblica di spinge- bacco riscaldato alle sigarette
proccio ritenuto da più parti re l’acquisto su Amazon an- tradizionali suonerebbe come
antistorico, contrario a quan- ziché in libreria. un affronto diretto al quadro
to sta avvenendo in molte na- regolatorio europeo, dove vige
zioni del mondo; una visione una chiara distinzione tra i
distante dalle conclusioni cendo regolamenti e tassazio- opportunità di salute pubbli- mente quanto sollevato dai fiscali e dei prezzi), è rilevante prodotti con e senza combu-
presenti in numerosi studi ni più favorevoli. Tre giorni fa, ca», poi ricorda la capacità 100 esperti che hanno fatto esaminare quanto sta acca- stione.
scientifici, che riconoscono un gruppo internazionale di della sigaretta elettronica di sentire la loro voce: «Lo svi- dendo nel mercato principe Il voto di Pechino, che stori-
alle alternative alle sigarette la 100 esperti e scienziati, tra cui aiutare a smettere di fumare, luppo di nuovi prodotti del ta- del settore: la Cina. Qui i fuma- camente si trascina dietro le
capacità di porsi, quantome- l’oncologo italiano Umberto ne sfata i luoghi comuni, scava bacco che sono meno tossici o tori sono 250 milioni, più del scelte di varie nazioni amiche,
no, come una alternativa per Tirelli, ne ha preso atto: ha e smantella tanti degli argo- che creano meno dipendenza doppio rispetto a 112 milioni sarà rivelatore: capiremo me-
chi non riesce o non vuole scritto una lunga lettera aper- menti che l’Oms agita per giu- potrebbe essere una compo- dell’Ue, oltre 6 volte rispetto ai glio se nella nube del fumo del
smettere di fumare. ta ai partecipanti alla confe- stificare le sue coriacee diffi- nente di un approccio globale 40 milioni degli Usa. E la siga- futuro si celano interessi eco-
Enti governativi quali la Pu- renza chiedendo loro un gesto denze. Il testo va giù pesante: per ridurre i decessi e le ma- retta elettronica non ha fatto nomici e il solito braccio di
blic health England britanni- di consapevolezza. Di tenere « L’Oms sta scartando una lattie legate al tabacco, in par- presa, è riuscita a ritagliarsi ferro geopolitico. D’altronde,
ca (ha messo nero su bianco in considerazione tali espe- strategia che potrebbe scon- ticolare tra i consumatori che una quota ampiamente mino- basta andare indietro di due
che le sigarette elettroniche rienze ed evidenze. giurare milioni di morti». Una non sono disposti a smettere o ritaria del consumo comples- anni per vedere come l’Oms si
sono del 95% meno nocive del- C’è un «bisogno urgente di dose minima di memoria sto- non sono in grado di inter- sivo: si stima che gli utilizzato- sia comportata con i cinesi e il
le tradizionali), la Food and ridurre le morti del fumo» e rica aiuta a ricordare che non rompere la loro dipendenza». ri siano 10 milioni, un venti- nodo di Wuhan. Le reticenze
drug administration degli Sta- per riuscirci occorre «sfidare sempre è andata così. Che Sei anni più tardi, mentre in cinquesimo dei fumatori. sono state notevoli nonostan-
ti Uniti, organismi equivalenti l’Organizzazione mondiale quando le argomentazioni a varie aree più aperte alla tec- La ragione di tale ritardo te un tema così bollente come
olandesi, tedeschi o giappo- della sanità a modernizzare il favore del fumo alternativo nologia il numero delle bionde potrebbe essere di carattere quello della pandemia. Figu-
nesi, da tempo vedono nei suo approccio», si legge in erano persino più fragili e le vendute è calato (senza sco- normativo: negli ultimi anni, a riamoci che cosa può accade-
prodotti senza combustione grassetto in apertura della let- ricerche agli albori, lo si bene- modare i record del Giappone differenza di altre nazioni oc- re se i riflettori dei media in-
la potenzialità di ridurre l’as- tera. Che già al primo punto diva e incoraggiava. Nel 2015, o del Regno Unito, si pensi che cidentali, il governo di Pechi- ternazionali non sono nem-
sunzione di sostanze tossiche sancisce: «La riduzione del ri- in uno studio interno, l’orga- in Italia il dato è sceso del 6,9% no non ha pensato di attivare meno accesi.
presenti nel fumo, introdu- schio presenta significative nizzazione sanciva esatta- dal 2017, al di là delle questioni alcun intervento per limitare © RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebook vuole cambiare nome


per progettare una vita sul divano
La società che controlla il social deve oscurare gli scandali. Punterà sulla realtà virtuale
di GIANLUCA BALDINI Zuckerberg a The Verge. penultime elezioni america- cuse portarono poi ha una in-
L’operazione, se conferma- ne) o quello più recente che ha dagine da parte del Congresso
n Il gruppo Facebook cambie- ta, ricorda molto da vicino visto una ex dipendente del americano.
rà nome. Non il social network quelle che Google portò avanti gruppo, Frances Haugen, ac- Anche a causa delle accuse
con la F dallo sfondo blu, ma la nel 2015, quando il nome della cusare l’azienda di pensare so- di Haugen, l’azienda aveva an-
capogruppo che racchiude In- holding di Big G cambiò in Al- lo al profitto e non alla sicurez- nunciato l’intenzione di so-
stagram, Whatsapp, Messen- phabet. Come nel caso di Goo- za degli utenti favorendo il di- spendere il lancio di Insta-
ger e gli occhiali per la realtà gle, l’obiettivo di Zuckerberg lagare di fake news. Haugen gi- gram kids, versione della sua METAVERSO Mark Zuckerberg vuole avviare una nuova fase [Ansa]
virtuale di Oculus. L’indiscre- potrebbe essere quello di por- rò una moltitudine di docu- popolare app per la condivi-
zione arriva dal sito america- tare l’attenzione non solo sul menti sui comportamenti sione di foto progettata speci- formazione, ma evidentemen- Roblox, di recente non a caso
no The Verge, secondo cui il più grande social network del- scorretti dell’azienda al Wall ficamente per i bambini sotto i te queste intenzioni non sono ridenominata Horizon wor-
nuovo nome dell’impero di la rete, ma su tutto l’universo Street Journal, quotidiano 13 anni. In realtà, l’azienda si bastate a far cambiare opinio- lds.
Mark Zuckerberg verrà reso di prodotti e piattaforme che la americano che su queste fece dice da tempo impegnata nella ni agli utenti sull’enorme po- D’altronde non va dimenti-
noto in occasione della confe- casa di Menlo Park offre. Sul un articolo molto duro. Le ac- lotta alle fake news e alla disin- tere che i social media possono cato che oltreoceano si sta por-
renza annuale Connect, in metaverso, appunto, un nuovo avere sulla vita di ognuno. tando da tempo avanti una bat-
programma il 28 ottobre. Si ambiente che vedrà l’intera- Ad ogni modo non ci vorrà taglia per spezzare la concen-
tratta dell’evento che la società zione tra il mondo fisico e quel- molto per conoscere il nuovo trazione monopolistica di Fa-
californiana dedica agli svi- lo virtuale. Anche la più picco- nome del gruppo Facebook. Al cebook nel mondo dei social
luppatori per presentare le ul- la Snapchat fece una mossa momento ci sono solo indi- media, tanto che Federal trade
time novità nel campo della analoga. screzioni e le bocche sono cu- commission americana vor-
realtà virtuale e della realtà au- Inoltre, il cambio di nome cite. Tra le ipotesi che si fanno rebbe che Zuckerberg vendes-
mentata. «Noi passeremo ef- potrebbe aiutare Facebook a c’è il nome Horizon, una serie se Whatsapp, la sua gallina
fettivamente dalle persone togliersi dalle spalle un passa- di dispostivi e piattaforme le- dalle uova d’oro insieme al so-
che ci vedono principalmente to fatto anche di scandali come gati alla realtà virtuale che l’a- cial network che lui stesso
come un’azienda di social me- quello di Cambridge Analytica zienda ha in cantiere da un creò nel dormitorio di Har-
dia all’essere un’azienda di avvenuto ormai cinque anni fa paio d’anno a seguito dell’ac- vard.
metaverso», avrebbe detto (e che ebbe un impatto sulle quisizione della piattaforma © RIPRODUZIONE RISERVATA
18 GIOVEDÌ
21 OTTOBRE 2021 LaVerità

Z PENSIERO FORTE
Grazie all’editore Liberilibri
torna in libreria un capolavo-
ro troppo spesso sottovalu-
tato del pensiero contempo-
raneo, Virilità (422 pagine,
20 euro) di Harvey Man-
sfield, filosofo politico di no-
tevole levatura e docente al-
l’Università di Harvard. Il
grande pensatore prende le
difese di una «virtù dimenti-
cata», sfidando il politica-
mente corretto che crimina-
lizza il maschile. Per gentile
concessione della casa editri-
ce, pubblichiamo alcuni brani
tratti dall’introduzione.

Segue dalla prima pagina

di HARVEY MANSFIELD

(...) responsabilità; Hum-


phrey Bogart in Casablan-
ca, nel ruolo del cinico e
risoluto Rick, cool prima
ancora che la parola cool
diventasse di moda; gli
agenti di polizia e i pompie-
ri di New York, che l’11
settembre 2001 diedero

Virilità, la grande virtù


prova di grande coraggio.
La virilità cerca il dram- la scienza cerca sempre più
ma, è pronta ad accoglierlo, di ridurla.
predilige tempi di guerra, [...] La maggior parte de-
conflitti, situazioni di ri- gli studi scientifici si preoc-
schio. Innesca il cambia- cupa di individuare carat-

che abbiamo perduto


mento o viceversa ripristi- teristiche presenti in tutti i
na l’ordine quando la nor- maschi, rimanendo così
male routine non è più suf- schiacciata su un minimo
ficiente, le strategie falli- comun denominatore che
scono, la fiducia nel con- forse coincide più con un

per inseguire la neutralità


trollo razionale della scien- concetto di mascolinità. La
za moderna si incrina. La virilità conosce invece gra-
virilità è l’ultima carta da dazioni diverse. Non è un
giocare, la risorsa cui attin- caso se gli uomini virili
gere prima di cedere alla sono portati a esprimere
rassegnazione e alle pre- giudizi avversi non soltan-
ghiere. Oggi viviamo in una to verso le donne, ma an-
società che ha finalmente Torna il libreria il saggio fondamentale di Harvey Mansfield, filosofo di Harvard che verso quei maschi che
accolto un modello di giu- non corrispondono ai loro
stizia radicalmente nuovo: Una difesa della mascolinità tanto criminalizzata dagli invasati politicamente corretti standard. A un certo livello,
la neutralità di genere. In la virilità è probabilmente
questa nuova società - la ad esempio al vino france- gia sociale e la biologia evo- di tutti i giorni. Si tratta di tà, l’aggressività, ignoran- una caratteristica comune
società sessualmente neu- se, è buono nella maggior luzionistica, sebbene en- differenze evidenti per do del tutto, invece, il feno- a tutti i maschi; a un livello
tra - l’identità sessuale non parte dei casi e solo acci- trambe confermino ampia- chiunque si prenda la briga meno dell’assertività virile. superiore, invece, è propria
determina i diritti e i dove- dentalmente cattivo. Nel mente gli stereotipi del di osservare e che già sono Un uomo virile si fa valere soltanto del circolo ristret-
ri del singolo né il suo ruo- caso della virilità, invece, le senso comune. Gli studi de- diventate degli stereotipi. affinché la giustizia in cui to degli uomini più virili, di
lo, ma è diventata piuttosto proporzioni cambiano: la gli psicologi sociali si pre- Ma è sempre rassicurante crede non resti inascoltata. cui potrebbero far parte
un ostacolo irrazionale al virilità sembra essere per stano bene a smentire chi constatare come il metodo Si espone per richiamare anche alcune donne.
compimento della piena li- metà buona e per metà sostiene che non esistono scientifico conduca a con- l’attenzione su ciò che ri- A un livello ancora più
bertà e dell’efficienza so- cattiva. Forse è buona per- differenze tra i sessi o che, fermare fatti che già cono- tiene importante, talvolta alto, poi, la virilità diventa
ciale poiché, subordinando ché è anche l’unico antido- se anche esistessero, sareb- sciamo. Tuttavia, rimango su questioni molto più una virtù (anche se poco fa
la donna all’uomo, non to contro i problemi che bero facilmente superabili; alquanto critico nei con- grandi di lui (come la natu- ho affermato che in realtà è
consente di trarre vantag- essa stessa causa. Ecco co- e poi c’è un innegabile fa- fronti del modo in cui la ra e il valore della civiltà qualcosa di neutro, a metà
gio anche dalle sue capaci- sa intendo quando dico che scino nel veder dimostrate scienza tratta la virilità. occidentale, nel caso delle strada tra il buono e il
tà. va difesa con moderazio- in modo oggettivo piccole Sia la psicologia sociale forze dell’ordine di New cattivo): la virtù dei corag-
La virilità, qualità attri- ne. ma significative differenze sia la biologia evoluzioni- York e dei fascisti islami- giosi, o forse dei gentiluo-
buita di fatto a uno solo dei La virilità riguarda tutti tra le modalità con cui uo- stica, infatti, si occupano ci). mini. E, salendo ancora,
due sessi, impedisce che vi noi da vicino, è qualcosa mini e donne affrontano le soltanto della manifesta- Di fronte a questioni così può addirittura assurgere
sia una distribuzione equa, che chiunque può ricono- stesse situazioni nella vita zione più rozza della virili- grandi e così importanti ad attributo del pensiero,
o comunque razionale, di per l’essere umano, queste
compiti e ricompense tra due discipline, e più in ge-
uomini e donne; sembra nerale tutta la scienza, mo- di ADRIANO SCIANCA
quasi che incoraggi un pre- strano di sentirsi a disagio.
giudizio di superiorità de- Si tratta di un grave limite n Ci sono poche cose che un
gli uni sulle altre. Proprio per lo studio della virilità, comunista odia più di un fa-
da qui prende le mosse il un limite che ritengo inac- scista. Una di queste è un fa-
mio libro, dalla virilità inte- cettabile. scista ex comunista (mentre
sa come ostacolo irraziona- Il fatto è che la scienza molta più tolleranza si ha per
le a un progetto razionale non è neanche in grado di il percorso inverso, come di-
mirato a rimuovere quel comprendere a fondo l’ag- mostra il riciclaggio silenzio-
pregiudizio. Il mio obietti- gressività, visto che ignora so di molti intellettuali orga-
vo, tuttavia, è riuscire a completamente il thumos, nici neri diventati rossi dopo
convincere i lettori più fenomeno noto a Platone e il 1945). Un caso paradigma-
scettici (soprattutto le let- Aristotele ma in seguito ab- tico è quello di Jacques Do-
trici più istruite) che vale bandonato perché sfigura- riot, astro nascente del Parti
l’esatto contrario: la virili- va nel programma della communiste français nei pri-
tà, in tutta la sua irraziona- scienza moderna. Il thumos mi anni Trenta, migrato poi
lità, merita di essere difesa è una qualità dell’animo, sulla sponda opposta, dove
dalla ragione. presente sia negli esseri fonderà il Parti populaire
[...] La virilità merita una umani sia negli animali, français, di chiara ispirazio-
«moderata difesa» che ten- che spinge gli uomini, in ne fascista. Una figura, in-
ga conto dei pregi e dei TIPI ALFA Sopra, la copertina particolare gli uomini viri- somma, che racchiude in sé
difetti che ciascuno può ri- di Virilità. A destra, li, a rischiare la vita per le contraddizioni, gli entu-
scontrare in essa. Siamo Humphrey Bogart in Casablanca salvarsi la vita. Si tratta di siasmi, le sintesi, le ingenuità
tutti pronti a elogiare la un paradosso ben familiare e le tragedie del Novecento.
necessità dei suoi risvolti a chiunque abbia mai pro- La parabola di Doriot se-
positivi (la virilità dei soc- scere. Il senso comune ha vato la fame. Eppure, quasi dusse comunque più di una
corritori dell’11 settembre) molto da dirci sulla virilità non se ne trova traccia nel- testa pensante del tempo, da
e siamo altrettanto pronti a e io condivido gran parte di la letteratura scientifica Bertrand de Jouvenel a Pier-
bollare come assolutamen- quello che dice. Mi piace la sulla virilità. Siccome la vi- re Drieu La Rochelle. Pro-
te non necessari quelli ne- schiettezza con cui difende rilità vive di quel parados- prio gli scritti di quest’ultimo
gativi (la virilità dei terrori- gli stereotipi sui due sessi. so, deve essere necessaria- apparsi su L’Émancipation
sti delle Twin Towers). Ma Non provo invece altrettan- mente più complessa del nationale, il settimanale del
è possibile avere gli uni ta simpatia per le due disci- banale istinto all’aggressio- Ppf, furono raccolti in un vo-
senza gli altri? In genere, pline scientifiche che stu- ne, alla dominazione e al- lume oggi tradotto per la pri-
ciò che è buono, pensiamo diano la virilità, la psicolo- l’autoconservazione a cui
LaVerità GIOVEDÌ
21 OTTOBRE 2021 19

EROI Stadio
dei marmi
davanti alla
Farnesina
Un romanziere «pieno di donne»
alla ricerca di una fede da uomini
[iStock]

Tradotta per la prima volta in italiano la novella «Intermezzo romano» di Pierre Drieu La Rochelle
Il pellegrinaggio dello scrittore nel cuore dell’Occidente, fra l’antichità dei latini e la grandezza medievale
di FRANCESCO BORGONOVO esistenza, non sono loro a affascinante, già risplende turismo, e la loro storia a dei prio le pagine di Gilles sulla
farlo vibrare, a dargli ciò che come astro della letteratura barbari solo economica- Vergine e il Cristo siano sta-
n È l’inverno del 1926, Pier- cerca, anche quando sono francese, proprio brutto mente più ricchi». In Inter- te riprese da Michel Houel-
re Drieu La Rochelle ha 33 molto belle, forti e originali. non è, ed è pure tormentato mezzo romano, nota il cura- lebecq (un altro delicato che
anni, e per qualche mese ha In Intermezzo romano c’è il giusto, o almeno quanto tore, non mancano pagine molto ha in comune con
abbandonato la sua Francia Edwige, che secondo Marina basta per affascinare più o che potrebbero suonare ru- Drieu) in Sottomissione. Solo
in decomposizione per tra- Valensise sarebbe ispirata meno chiunque. Come dice- vidamente anticlericali. Ma che la Francia dipinta da Ho-
sferirsi qualche mese in Ita- proprio all’italiana Cora, co- vamo, tuttavia, è altro che il non si tratta di banale pole- uellebecq è ancora più mar-
lia. Da non molto ha pubbli- nosciuta a Parigi nel 1925. francese va cercando. E in mica anticristiana, anzi. cescente di quella che in-
cato un romanzo intitolato Settimini dà però una ver- Italia, per un momento, «La sua è più che altro una travvedeva Drieu, e durante
L’uomo pieno di donne, e in sione diversa: il personaggio sembra trovarlo. Egli s’aggi- critica alla decadenza della la sua visita alla chiesa di
effetti la compagnia femmi- sarebbe modellato su Suzan- ra per Roma e si lascia gon- Chiesa che s’inscrive in Rocamadur il protagonista
nile non gli manca. Pol Van- ne de Vibray, che altrove fiare i polmoni dal respiro quella ben più ampia e gene- di Sottomissione non trova
dromme, nel bel saggio Pier- Drieu definirà «tipo meri- dell’antichità. ralizzata che affligge tutto una religione «virile» e forte,
re Drieu La Rochelle (pubbli- dionale, viso volgare, corpo «Il suo punto di vista sui ciò che lo circonda», spiega ma solo un gruppetto di ra-
cato in Italia da Oaks), so- non bello». L’altra appari- monumenti e in particolare Settimini. «Mentre il cri- gazzini che canticchiano e si
stiene che le donne furono zione femminile, Marianne, sulle rovine è quello espres- s t i a n e s i m o, p e rl o m e n o cimentano in attività uma-
come coraggio di opporsi sempre un «lento e grave sarebbe invece Liliane Rodi- so ne Il giovane europeo a quando non implica il di- nitarie, dunque se ne va
all’opinione convenziona- corteo» che accompagnava ti. Viene infine citata - enne- proposito del Medioevo me- sprezzo del corpo, ma anzi la sconsolato. Il personaggio di
le. l’opera dello scrittore. Egli le sima evocazione - una certa diterraneo», scrive Marco sua resurrezione incarnata Houellebecq cercava dentro
Non intendo far mio il cercava «in un desiderio Dora, probabilmente la stes- Settimini. «Quegli uomini dal trionfo del “Cristo delle le cattedrali lo stesso spirito
mestiere di chi denuncia il senza fine», le amava «gran- sa che appare in Gilles, ovve- erano circondati da rovine, cattedrali, il grande dio che affascinava il nostro
tramonto dell’ideale del di, slanciate, bionde, silen- ro l’americana Constance ricorda Drieu, ma in quel bianco e virile” del finale Pierre. Come ha notato Paul
gentiluomo nella società ziose, immagini viventi di Wash, con cui lo scrittore caso seppero raccogliere e esaltato di Gilles, affiancato Sérant in Romanticismo fa-
contemporanea. Posso an- quella razza dorica che egli non fu esattamente teneris- farsi carico della loro bellez- dalla Vergine madre, non po- scista, infatti, Drieu ripete-
che mostrarmi solidale con adorava». simo: «Brutta, veramente za, del loro significato, e ri- teva che avere un senso del va: «Ho sempre ammirato e
quanti si impegnano in Nel 1926 Drieu si ferma a brutta, fronte bassa, occhi crearono una civilizzazione tutto positivo. Quelle figure venerato, nel cattolicesimo,
questa battaglia, ma riten- Firenze e Roma, è al seguito piccoli, naso schiacciato, se- tornando dunque giovani, giovani, vigorose e possenti un sistema ideologico com-
go che il concetto di genti- della contessa Cora Caetani, ni avvizziti, ma il grande ti- mentre nel XX secolo gli eu- del Cristo e della Vergine pleto che fa fronte a tutte le
luomo in realtà presuppon- definita «bella ma esangue». po dell’americana, splendi- ropei si rivelano vecchi, e non avevano infatti per lui difficoltà intime degli uomi-
ga quello di virilità e a Non è però di lei (o, comun- de gambe e spalle dritte». poveri al punto di svendere nulla di meno di quelle degli ni e fornisce loro sempre
essere in crisi, oggi, è pro- que, non è solo di lei) che egli Donne, donne dappertut- le loro cattedrali, dimore del dei Greci, così come la litur- una squisita e insostituibile
prio la virilità. Chi volesse scriverà molti anni dopo (nel to. E in effetti Drieu è un tipo loro Dio e del loro Spirito, al gia a confronto della trage- soluzione psicologica».
sapere cosa significa essere 1943) in un’altra novella au- dia greca, e fu sempre ammi- In Appunti per compren-
un vero gentiluomo può tobiografica intitolata FASCINO Sotto, Pierre Drieu ratore del Medioevo cattoli- dere il secolo (Edizioni all’in-
leggere il Tom Jones di He- Intermezzo romano, che La Rochelle (1893-1945). A lato, co, creativo, guerriero, san- segna del Veltro), Drieu rin-
nry Fielding, che ne offre viene tradotta ora per la il suo Intermezzo romano to». Non è un caso che pro- cara la dose. Descrive il Me-
un bell’esempio nel perso- prima volta in italiano dioevo come «una magnifica
naggio di Squire Allworthy. da Marco Settimini, e epoca di giovinezza». Egli vi
È vero, oggi un uomo deve pubblicata dall’editore trovava lo splendore della
lottare per affermare sé Aspis in un volume che cavalleria, era ammirato dal
stesso, ma il vero problema contiene anche altri due cristianesimo eroico e virile
non è trasformare un uomo scritti: La Voce (1934) e che permeava l’intera civiltà
in un gentiluomo, bensì ca- Appunti per un romanzo europea. Un cristianesimo
pire cosa significa essere sulla sessualità (che Gal- che, molti anni dopo, appare
uomo. Se pensiamo a quan- limard ha dato alle stam- quasi totalmente scompar-
ti uomini virili sono grezzi pe nel 2008). so, tanto da far immaginare
e rudi, allora la virilità è È proprio in quest’ulti- a Houellebecq una Francia
sicuramente qualcosa di ma opera che il grande dominata dall’islam. Forse
più basso rispetto a un gen- scrittore francese, con la Drieu questa decadenza l’a-
tiluomo; se però pensiamo consueta punta d’ama- veva presagita: due anni do-
alla virilità così rara e poco rezza, si definisce «votato po aver scritto del suo sog-
celebrata dei filosofi, allora al bordello per tutta la giorno romano, si fece trova-
capiamo che può anche es- vita». Le donne gli stanno re morto a Parigi, col tubo
sere qualcosa di più eleva- intorno, sì, ma non rie- del gas in mano.
to. scono a riempire la sua © RIPRODUZIONE RISERVATA

L’enfant prodige comunista


che Doriot sia stato un mo-
scovita per dieci anni. Amo le
persone che viaggiano in
Paesi lontani: hanno storie

che divenne leader


da raccontarci». Nel Parti po-
pulaire, Drieu si sforza di ve-
dere quella mobilitazione to-
tale delle energie, quella agi-

dei francesi filo fascisti


lità di corpi e spiriti che, ai
suoi occhi, doveva suscitare
il risveglio europeo dalla de-
cadenza. Da qui l’entusiasmo
(e anche l’eccesso di zelo) che
egli mette nella nuova avven-
Ecco gli scritti (finora inediti nel nostro Paese) di La Rochelle tura: «Un membro del Ppf»,
scrive, «è uno che dà l’esem-
su Doriot, il capo del Parti populaire con un passato tra i rossi pio. Se è un lavoratore, è un
tipo che resiste, sia in offici-
ma volta in italiano da An- viene punito per indiscipli- mini che si sono decisi ad quando li mette da parte si na che nella sede sindacale,
drea Anselmo (Avec Doriot, na. Dopo la guerra diviene agire non soltanto per un vede che sa osservare. Ha contro le parole d’ordine ti-
Libreria Europa). Ma inqua- capo della Jeunesse commu- bottino di voti ma per una molti capelli ed è di costitu- ranniche che giungono da
driamo per prima cosa il per- niste e pian piano scala i ver- affermazione personale e ri- zione abbondante e forte. È Mosca. Se è un borghese, è il
sonaggio: nato in una fami- tici del partito, in contrappo- schiosa, nel loro ufficio o nel sano. Questo lo si nota anche tipo che si allontana dai suoi
glia operaia, Doriot diviene, sizione con Maurice Thorez. loro laboratorio, in strada co- quando è in grado di pensare pregiudizi, dalle sue abitudi-
appena adolescente, metal- Diviene sindaco di Saint-De- me in famiglia, faccia a faccia a voce alta per tre ore di se- ni e che conferisce un reale
meccanico egli stesso. Tra- nis, poi deputato. Dopo il con gli indecisi, con gli ironi- guito e il suo pensiero è in valore sociale, tramite i suoi
sferitosi a Saint-Denis, allora 1936, tuttavia, comincia a ci come coi piagnoni, così co- continuo sviluppo. Quando atti alle parole patria, nazio-
dormitorio operaio, oggi ba- mostrare simpatia per le for- me faccia a faccia con i nemi- lo si vede, si può ben dire che ne e al termine popolo. Tutto
nlieue africanizzata, il giova- ze dell’Asse e insofferenza ci più irriducibili». Impaga- ci sono ancora dei francesi ciò significa: comunità, fra-
ne entra in contatto con l’am- per la linea dettata dal Ko- bile la descrizione psicofisi- forti e che possono dominare ternità». Nel 1945, Drieu mo-
biente socialista. Nella gran- mintern. Fonda quindi il Ppf, ca che Drieu traccia di Do- la situazione». Il passato co- rirà suicida. Doriot, invece,
de guerra, viene decorato per che Drieu definisce «il parti- riot: «È grande, grosso e for- munista del leader fascista sarà falciato da un aereo in
aver salvato un compagno fe- to della decisione, dell’azio- te; suda molto. Ha degli oc- non sembra preoccupare lo modo, pare, accidentale.
rito, anche se nel contempo ne», che «raggruppa gli uo- chiali, il che è deprecabile ma scrittore: «Non mi dispiace © RIPRODUZIONE RISERVATA
20 GIOVEDÌ
21 OTTOBRE 2021 LaVerità

Z GUIDA TV
LaVerità GIOVEDÌ
21 OTTOBRE 2021 21

Z INVESTIMENTI
I tre trucchi per fermare gli attacchi hacker
I pirati hanno messo sotto scacco la Siae. I dati sensibili degli artisti verranno diffusi se non sarà pagato il riscatto. Lo smart working
rende più vulnerabili le aziende. I consigli degli esperti di Poste italiane: attenzione alla «truffa dell’ad», ai link e ad app non ufficiali
di EMANUELA MEUCCI cordare che non bisogna mai
cliccare su nessun link, visto
n L’ultima vitti- che gli istituti di credito non
ma degli hacker è chiedono mai le credenziali
la Siae: ieri, la so- dei clienti. Per fermare queste
cietà che tutela il frodi, Poste ha creato un siste-
diritto d’autore è ma di comunicazioni civetta
stata colpita da per controllare in quanti ab-
un ransomware, un virus che boccano e poter organizzare
dopo aver sottratto i dati li ren- corsi ad hoc.
de inaccessibili. Sono state ru- Un altro fronte sempre più
bate informazioni sensibili caldo è quello delle finte app
degli artisti per 60 gigabyte che in realtà servono per dif-
(secondo le prime ricostruzio- fondere virus, a cui il Cert de-
ni, l’intero database): carte di dica uno specifico filone di in-
identità, metodi di pagamento dagini. I cellulari sono am-
e indirizzi. Circa 28.000 docu- bienti meno sicuri rispetto ai
menti sono pronti per essere computer e le app danno un
messi in vendita sul dark web a senso di sicurezza che può fa-
meno che non venga pagato un vorire intrusioni: nel 2021 il
riscatto di 3 milioni in bitcoin. Cert ha già rimosso 600 app
La società, che poche settima- truffa solo apparentemente
ne fa era già rimasta vittima di legate a Poste, con un aumento
phishing, ha detto che non ce- del 110%. Per questo non biso-
derà al ricatto. gna mai scaricare nulla al di
Ad agosto il sito della Regio- fuori degli store ufficiali.
ne Lazio era stato bucato dei Il futuro della lotta alle truf-
pirati informatici, che aveva- fe online si sposterà sempre di
no bloccato tutti i servizi, com- più sullo studio dei comporta-
prese le prenotazioni del vac- menti individuali grazie a ma-
cino anti Covid: sulla vicenda chine learning e intelligenza
indaga anche l’a ntiterro ri- artificiale. L’obiettivo sarà ca-
smo. In un anno, gli attacchi pire qual è il comportamento
hacker in Italia certificati dal tipico del singolo cliente per
Viminale sono saliti di oltre il poter attivare dei sistemi di al-
100%: tra il 31 luglio 2020 e il 1° larme ed eventualmente il
agosto 2021 se ne sono verifi- blocco automatico di carte e
cati 4.938, contro i 460 dello più sensibili al tema c’è Poste zioni al mese, fare analisi e test pale bersaglio. Dall’inizio del- dina di inviare denaro su un conti in caso di eventi anomali.
stesso periodo dell’anno pre- italiane, che organizza incon- e formare i dipendenti. Il Cert l ’ a n n o , s o n o s t at i c i r c a conto controllato dai crimina- Ad esempio, se il cliente di soli-
cedente. Secondo Clusit, l’As- tri con associazioni dei consu- si avvale di un modello orien- 400.000 gli eventi gestiti dal li. In caso di messaggi di questo to si collega alla sua banca onli-
sociazione italiana per la sicu- matori e studenti, webinar e tato alla gestione dei big data e Cert, ovvero i tentativi di attac- genere, bisogna sempre fare ne da Milano attraverso un
rezza informatica, nel 2020 a un campionato aziendale di di strumenti di data analysis e co bloccati, con un aumento delle verifiche direttamente computer fisso, il sistema di
livello globale ci sono stati cyber security e ha realizzato business intelligence, oltre del 90% rispetto al 2020. In con il mittente prima di effet- allarme potrebbe scattare da
1.871 attacchi gravi di dominio la web serie Le indagini di un che di algoritmi e tecniche di media, ogni anno il gruppo ri- tuare operazioni. A queste solo se all’improvviso si colle-
pubblico, cioè con un impatto cyber investigatore. intelligenza artificiale, machi- leva un’impennata dell’85% mail, si aggiungono quelle di gasse da un Paese straniero at-
sistemico: in media, 156 al me- Per prevenire e fermare gli ne learning e data mining. dei tentativi di intrusione. Al phishing, che imitano le co- traverso un cellulare. Sistemi
se. Lo smart working ha au- attacchi hacker e analizzare le L’improvvisa esplosione momento uno dei mezzi prefe- municazioni ufficiali di ban- di questo tipo sono già attivi,
mentato la vulnerabilità e isti- minacce, nel 2013 il gruppo ha dello smart working legata alla riti dagli hacker è la «ceo che e servizi di pagamento e ma per il momento vengono
tuzioni e società private hanno creato il Cert (Computer pandemia ha mostrato le vul- fraud», la «truffa dell’ammini- servono a rubare password: usati soprattutto per monito-
alzato l’allerta sul fenomeno. emergency response team), nerabilità dei sistemi di prote- stratore delegato»: un dipen- nell’ultimo anno, i dipendenti rare le attività e non agiscono
Non a caso, ottobre è stato pro- un centro di eccellenza forma- zione e ha spostato gli attacchi dente riceve una mail che ap- di Poste ne hanno ricevute cir- automaticamente per impedi-
clamato il mese della sicurez- to da esperti e tecnici in grado su nuovi fronti: i singoli dipen- parentemente arriva da un ca 25.000 (+100%). In questo re prelievi o altre operazioni.
za informatica. Fra le aziende di gestire più di 1.000 segnala- denti sono diventati il princi- manager di alto livello che or- caso, per difendersi basta ri- © RIPRODUZIONE RISERVATA

Rivoluzione nel mercato dei farmaci


Cresce la fetta dell’import parallelo
Far arrivare medicine da altri Paesi Ue potrebbe farci risparmiare 1 miliardo all’anno
di MADDALENA GUIOTTO spiega Gian Maria Morra, pre- un settore che in altri Paesi ge- nella concorrenza che si crea
sidente dell’Associazione im- nera risparmi di miliardi di eu- sui prezzi.
n Prevista dalla normativa del portatori medicinali Italia ro, ma molti meno in Italia. Nell’Ue il commercio paral-
libero scambio dell’Ue, l’im- (Aim). Una volta che il farmaco «Importiamo, in base alle refe- lelo si mantiene attorno ai 5,5
portazione parallela di farma- arriva, viene riconfezionato renze, da 20 Paesi e solo dal- miliardi di euro, «ma il rispar-
ci, che permette di ridurre la con scatola e foglietto illustra- l’Ue», continua il presidente mio potrebbe essere decisa-
spesa del cittadino e del Siste- tivo in italiano e venduto a un Aim, «Un tempo si acquistava mente più considerevole se si
ma sanitario, oltre a contribui- prezzo scontato. soprattutto da Spagna e Gre- consentisse all’importazione
re a ridurre le carenze di medi- Fino alla scorsa primavera, cia. Adesso compriamo mol- parallela di svilupparsi alla
cinali in alcuni Paesi, è ancora tale procedura era possibile tissimo da Germania, Porto- stessa velocità del mercato far-
agli albori in Italia. Qualcosa solo per i farmaci di fascia C, a gallo e Francia, per i motivi più maceutico generale», osserva
però si sta muovendo, grazie carico del cittadino e venduti svariati». In alcuni mercati eu- il presidente Aim. «Basti pen- INNOVAZIONE Gian Maria Morra, presidente dell’Aim
anche a una determina dell’A- in farmacia. «Da fine marzo, ropei, «come il Belgio, l’impor- sare che in Germania, Svezia,
genzia del farmaco (Aifa) del l’Aifa ha semplificato la proce- tazione da altri Paesi è un mo- Danimarca e Polonia l’impor- stualizzando i numeri, però, «L’eccellente collaborazione
26 marzo. L’importazione pa- dura di autorizzazione e am- do per ridurre le carenze dei to totale dei risparmi in questi emerge l’abissale differenza con Aifa, che ha finalmente
rallela dei farmaci europei pliato le referenze alla fascia A, medicinali che può verificarsi quattro mercati ammontava a con gli altri Paesi Ue. Nel 2020 aperto ad un settore che per-
permette il trasferimento dei cioè ai prodotti rimborsati dal per questioni complesse dovu- 3,2 miliardi di euro nel 2018». in Italia la spesa farmaceutica mette di rendere più efficiente
cosiddetti medicinali originali Ssn», puntualizza Mo rra. te alla razionalizzazione delle L’Italia rappresenta un territoriale complessiva, pub- la spesa per il farmaco, è un
dai 20 Stati membri a un altro, «L’approvazione è automatica risorse negli impianti produt- mercato ancora giovane. Co- blica e privata, è stata pari a primo passo importante, ma ci
a un prezzo più basso, mante- quando il prezzo al pubblico è tivi. Paradossalmente», osser- me evidenziato dal rapporto 20,5 miliardi: il mercato del- auguriamo di arrivare a una ri-
nendo gli stessi livelli di quali- ribassato del 7% rispetto a va Morra, «la Svizzera, che è Osmed -Aifa, nel nostro Paese - l’importazione parallela non forma normativa». Manca una
tà e sicurezza. Per la differen- quello del prodotto corrispon- fuori dall’Ue, pur essendo sede nel triennio 2016-2018 - il mer- ha raggiunto l’1% (circa lo legge sul settore. «È una que-
za che esiste nei mercati dei dente già commercializzato in di moltissime multinazionali cato dell’importazione paral- 0,87%). «La media europea del stione che stiamo trattando
vari Paesi, alcuni farmaci pos- Italia». In altre parole, «dai sei farmaceutiche, ha una grande lela di medicinali ha generato mercato parallelo è intorno al con Aifa in una modalità di col-
sono infatti costare molto me- mesi di un tempo, con picchi di carenza di medicinali a basso un valore complessivo di circa 5%», aggiunge Morra, «ma in laborazione che sta dando
no. «Noi cerchiamo i medici- un anno e mezzo d’attesa», ag- costo». Oltre quindi a permet- 450 milioni: circa 150 milioni Germania vale circa il 9% e in frutti. Si tratta di capire», con-
nali più economici in Europa e, giunge, «ora l’autorizzazione tere di reperire facilmente, in all’anno. Certo, l’andamento è Danimarca il 25%». Se si potes- clude Morra, «quale debba es-
quando troviamo la differenza viene rilasciata in 45 giorni». un altro Paese, un farmaco in crescita, visto che nel 2020 il se raggiungere il valore medio sere la struttura dell’interven-
di prezzo che conviene, chie- Questo aspetto, insieme al- momentaneamente non di- valore ha superato i 179 milioni europeo, si risparmierebbe to normativo», ma la direzione
diamo all’Aifa l’autorizzazio- l’aumento delle referenze im- sponibile nel proprio, il valore (dati Iqvia), di cui circa il 50% ogni anno 1 miliardo nella spe- intrapresa è quella giusta.
ne al commercio in Italia», portabili, sta dando ossigeno a aggiunto di questo mercato è in prodotti di fascia A. Conte- sa farmaceutica italiana. © RIPRODUZIONE RISERVATA
22 GIOVEDÌ
21 OTTOBRE 2021 LaVerità

Z LE LETTERE Scrivete a lettere@laverita.info


oppure a La Verità, via Vittor Pisani, 28 - 20124 Milano

Ma che cos’hanno RISPONDE


da festeggiare MARIO GIORDANO
tanto quelli del Pd? Certa violenza n Caro Giordano, cronaca notturna n Non so come sia andata davvero da-
n Letta è entrato trionfalmente a di Milano: «Alle 5 del mattino una vanti a quel locale, caro Luigi. Ma
Roma. Avanza a cavallo, mostrando
il pugno chiuso, preceduto dalle ormai non fa commessa trentaduenne che assie-
me al marito era appena uscita da un
quello che è grave è che la presenza
sul nostro territorio di stranieri irre-
bandiere rosse e dalla reliquia dello
stendardo dell’Ulivo. L’imperatore
ha appena 55 anni, ma appare vec-
più notizia locale, è stata colpita con due coltel-
late. Gli aggressori farebbero parte
di un gruppo di africani che gravita
golari che diventano manovalanza
della violenza e della malavita non fa
nemmeno più notizia. Poche ore do-
lavoro e invece senza permesso (di
soggiorno) si può continuare a entra-
chio e stanco: la sua tempra si è nella zona, piccoli spacciatori che po l’episodio di cui parla lei, sempre a re nel nostro Paese? Perché un pacifi-
consumata al servizio della «buona arrotondano con rapine». E qui ini- Milano, un immigrato irregolare, sta- co portuale che protesta per un suo
e giusta causa» in politica, in acca- zia la solita litanìa: gli africani sono volta camerunense, ha preso a basto- diritto viene assalito con idranti e la-
demia, nei Cda e nei salotti buoni, più volte finiti nel mirino di polizia e nate i vigili urbani. Il video ha fatto il crimogeni mentre chi spaccia, delin-
che il centrodestra non oserebbe carabinieri. Ma nessuno vuole ag- giro dei siti, ma senza sollevare nep- que, accoltella, occupa case e devasta
mai più minacciare. Il corteo regale giungere il finale: perché non sono pure troppa indignazione. Il che mi le nostre città può continuare a farlo
si snoda fino al Vaticano per la mes- stati espulsi? stupisce. E mi suscita qualche inter- indisturbato? Lo so che ormai non
sa di ringraziamento durante la Luigi Fassone rogativo: perché oggi senza permesso sono più domande di moda. Ma non
quale lo stendardo dell’Ulivo vien Camogli (Ge) (green pass) non si entra sul posto di riesco a togliermele dalla testa.
posto davanti all’altare. È uno dei
momenti più alti della storia recen-
te delle sinistre, e molti vi leggono il
segno dell’avvento di una nuova età do le forze politiche, a loro agio risolti prendendo esempio dalle al- meraviglia che l’astensionismo sia solo i forti incrementi dei carbu-
dell’oro. Ahimè, quanto si sbaglia- all’opposizione, esultano per esse- tre nazioni europee, in particolare scandaloso, anche se non votare ranti e delle bollette energetiche,
no. re al governo, si sgonfiano inesora- quella inglese, ed è necessario una non è protesta, è rassegnazione, è con il conseguente aumento dei
Pierpaolo Vezzani bilmente, non riuscendo a dare radicale riforma di tutto l’apparato, castrazione democratica, è lasciare prezzi dei generi alimentari e beni
Correggio (Reggio Emilia) continuità al programma politico che è ormai diventato il vero arbitro e permettere al potere conquiste di consumo, nonché la promessa
presentato a inizio campagna. della situazione politica nazionale, facili e trionfanti. dell’imposizione fiscale sempre più
Fabio Sìcari condizionandola in modo clamoro- Giulia Grosso aspra sugli immobili in un prossi-
Dopo la disfatta, Bergamo so.
Piero Tucci
Milano mo futuro.
Claudio Iona
solo uniti email email
Salvini al governo Mattarella denuncia
si può ripartire La rassegnazione Troppi miliardi rubati
n Dopo i risultati di questa tornata
ha le mani legate atti di violenza
elettorale è evidente che i responsa-
bili della coalizione di centrode-
Guidi l’opposizione porta al record mai visti a Trieste con la card gialla
stra, scendendo poi giù fino ai sin-
goli partiti, devono fare delle rifles-
n Condivido totalmente quanto
espresso da Francesco Amico sulla
di astensionismo n Il presidente della Repubblica,
dopo avere visto sistematicamente
I furbi se la spassano
sioni, serie riflessioni per indivi- Verità, di cui sono affezionato letto- n «I cittadini si sono allontanati calpestata la Costituzione a partire n Nel Paese dei mille bonus e sussi-
duare i motivi e trovare soluzioni re. La permanenza della Lega al go- dalla politica». No, la politica si è dall’articolo 1 senza battere ciglio, di di ogni genere i furbetti truffatori
condivise. Lo devono fare all’inter- verno di Draghi è di scarsa utilità in allontanata dai cittadini. Le piazze ha ritrovato la favella per condan- fanno affari d’oro. In due anni, no-
no di una stanza, a sei occhi, e quel- quanto si trova in netta minoranza piene urlano che c’è necessità di nare, sia pure non citandolo diret- nostante la pandemia, hanno sot-
lo che si dicono, anche le cose più rispetto alla restante compagine qualcuno che le ascolti, che capisca tamente, lo sciopero dei portuali a tratto allo Stato circa 15 miliardi di
gravi, deve rimanere lì, per poi usci- governativa e ciò ha provocato una i problemi di italiani umiliati, di- Trieste, parlando di «atti di violen- euro, otto dei quali sono opera dei
re sorridenti e uno deve parlare per lenta ma inesorabile erosione dei sprezzati, che non è vero vogliono za e di aggressiva contestazione». dipendenti pubblici infedeli. Nelle
tutti. Devono identificare un ob- consensi. L’unico rimedio è quello bloccare il Paese, anzi rivendicano, Evidentemente il presidente Matta- indagini della Guardia di finanza
biettivo, ovviamente condiviso e di uscire dal governo e di guidare da persone sane, il diritto a lavorare rella è circondato da informatori c’è di tutto: finti poveri, falsi invali-
spingere tutti in quella direzione. È l’opposizione che, nelle mani della per il bene di tutti. Vengono quoti- inattendibili e fuorvianti. Le mae- di, mafiosi con il reddito di cittadi-
evidente che se uno gira a sinistra, sola Meloni, si è rivelata troppo de- dianamente trattati da imbecilli stranze triestine hanno tenuto una nanza e la Ferrari, medici con doppi
l’altro a destra e il terzo s’impunta è bole e poco incisiva sui veri temi ignoranti, come se gli unici geni lodevole condotta improntata alla incarichi. La platea già rilevante dei
impossibile stare insieme e siamo che interessano gli italiani, in parti- fossero i seguaci del mainstream, civiltà, compostezza ed alla non soggetti destinatari di risorse pub-
destinati a fare i servetti. Ognuno colare la scuola, il lavoro, l’ordine solo quelli che si adeguano alle re- violenza, pur difendendo valori bliche, spiegano le fiamme gialle, è
deve essere conscio dell’importan- pubblico, l’emigrazione e la giusti- gole imposte. Io mi sono adeguata, fondamentali quali la libertà ed i aumentata enormemente con il
za degli altri e le sue eventuali affer- zia. Per quest’ultima si è ormai ol- ma ugualmente rivendico la mia principi costituzionali. Quanto alla reddito di cittadinanza e si è ulte-
mazioni sono il risultato della con- trepassato ogni limite in quanto, scelta personale a vaccinarmi e ca- ripresa economica che starebbe ti- riormente accresciuta con le misu-
fluenza dei suffragio di tutti. Devo- mentre la grande maggioranza dei pisco chi si è dovuto piegare contro midamente iniziando con valori ri- re previste dai decreti Sostegni e
no far attenzione a non farsi irretire giudici dimostrano con le sentenze la propria volontà, per la sopravvi- sibili, dopo un 2020 disastroso con Ristori. Ecco che, tra pensioni e bo-
dalle false promesse dei lupi che si la loro competenza, i tempi della venza. Dicono che si sono «convin- percentuale a due cifre di calo del nus vari, alle casse dello Stato sono
fingono agnelli. Fini ne è testimo- giustizia sono intollerabili e vanno ti», mentre sono stati costretti. Non Pil, gli italiani attualmente vedono stati sottratti circa 270 milioni di
nianza: ha creduto a Napolitano e euro. Per il reddito di cittadinanza è
dov’è oggi? Ovviamente quanto det- di 217 milioni il valore delle truffe,
to per i vertici della coalizione deve
valere anche per i partiti. Vale una
LA SCOMMESSA tra sussidi già erogati e richiesti.
Questo del reddito di cittadinanza è
sola regola «Uniti si vince» e ricor- un settore che fa gola soprattutto
dare che il motto degli avversari è
«Divide et impera». Vi spiego n Scommettiamo che la parola «casi-
no» è utilizzata in maniera spesso im-
regole precise. Addirittura c’è un per-
sonaggio famoso (chi? Non ricordo,
alla criminalità organizzata. A Reg-
gio Calabria lo percepivano circa
Fulvio Bellani
email il vero significato propria? La mia è più che mai una
opinione personale. Ho consultato un
vocabolario a caso: «Casino. È l’esatto
aiutatemi!) che è arrivato a dire che il
casino era il luogo più affidabile della
società italiana. Mi permetto di ag-
300 ‘ndranghetisti, a Palermo 145
persone con precedenti per mafia.
Beneficiari, proprietari di ville e au-

In questa tornata della parola equivalente di bordello, chiasso, bac-


cano (da baccanale, orgia sacra) e put-
giungere che, con un semplice accen-
to, il casino è stato inteso anche come
to di lusso e fortune varie.
Antonio Cascone

ha perso «casino» tanaio. Insomma, là dove c’è il sesso


sfrenato regna un caos assordante,
casinò, e in questo caso - avendo visita-
to in gioventù le case da gioco di mezza
Padova

spesso aiutato dall’ebbrezza dell’al- Europa e anche negli Stati Uniti (Las
pure la democrazia col». Di più: ho letto, a proposito di
papa Francesco: «Ecco perché la paro-
Vegas e Atlantic city), vi posso dire che
si tratta di luoghi privi assolutamente
La parabola grillina
n Quando le urne vengono diserta-
te è una brutta sconfitta per la de-
la casino era tabù fino a 20-30 anni fa:
era impensabile pronunciarla in tv, fi-
di caos e confusione. Le regole, poche e
precise, sono rispettate: chi non le ri-
Ieri il boom
mocrazia. La politica fatica a farsi
capire e amare. Promesse disattese,
guriamoci da un papa». Ovviamente
Francesco non alludeva alle case di tol-
spetta, è allontanato o espulso. Ecco
perché non mi piace che, perfino dai
oggi nessun sindaco
scarso dialogo, scontri violenti, vol- leranza, ma alle situazioni in cui erano bambini, la parola «casino» venga ol- n La parabola dei grillini è testimo-
tagabbana impuniti, il popolo ina- predominanti il chiasso e la confusio- traggiata: è indicata come un luogo, niata dall’esito delle elezioni ammi-
scoltato. E così vengono eletti sin- ne. Mi sia consentito dissentire. Non chiassoso, di caos. Nei casini le regole nistrative. Dopo l’exploit di cinque
daci sulla scorta di una manciata di sono mai entrato - per ragioni di età - in erano rigorose; nei casinò lo sono tut- anni fa, adesso non hanno più sin-
voti. I quali voti hanno fatto sbanda- un casino, ma tutte le testimonianze tora. Il caos è fuori, dalle piazze ai mer- daci nelle grandi città. E rischiano
re il centrodestra, sconfitto nei ca- di CESARE LANZA che ho ascoltato, da amici e conoscenti cati e alla tv e, purtroppo, anche ai di essere fagocitati dal Pd e scompa-
poluoghi di provincia e di regione. più adulti di me, sono concordi: nei luoghi della politica. rire del tutto. Giusto il tempo per
Fa eccezione Trieste, dove il candi- casini regnavano ordine, tranquillità, © RIPRODUZIONE RISERVATA ottenere il vitalizio.
dato del centrosinistra ha perso di Gabriele Salini
misura. Ho l’impressione che quan- email

LaVerità
Direttore responsabile SOCIETÀ EDITRICE CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÀ STAMPA DISTRIBUZIONE
MAURIZIO BELPIETRO LA VERITÀ SRL OPQ SRL LITOSUD SRL PRESS-DI SRL
Condirettore Sede legale: Direzione generale: Via Aldo Moro, 2 Via Mondadori, 1 - 20090 Segrate (Milano)
MASSIMO DE’ MANZONI Via Vittor Pisani, 28 Via G.B. Pirelli, 30 20060 Pessano con Bornago (Milano) Telefono 02.75421 - Fax 02.75423685
Vicedirettori 20124 Milano 20124 Milano
Registrazione del Tribunale di Milano
MARTINO CERVO (esecutivo) Telefono 02.678481 Telefoni 02.66992511 - 02.66992526 LITOSUD SRL
Numero 208 del 25 luglio 2016
GIACOMO AMADORI (inchieste) info@opq.it Via Carlo Pesenti, 130 - 00156 Roma
REDAZIONE Via Vittor Pisani, 28 CLAUDIO ANTONELLI (economia e digitale) In Canton Ticino al prezzo di 3,70 franchi
20124 Milano FRANCESCO BORGONOVO (opinioni e libri) Accertamento n. 4 S.T.S. SPA In Costa Azzurra al prezzo di 2,50 euro
Telefono 02.678481 Direttore generale Certificato n. 8.884 Strada 5° n. 35
PIERGIORGIO BONOMETTI del 05.05.21 95100 Catania Chiuso in tipografia alle ore 20.30
info@laverita.info
www.laverita.info © Riproduzione riservata I contenuti di questo giornale sono protetti da copyright e non possono essere ripubblicati in nessuna forma, inclusa quella digitale, senza il consenso scritto della società editrice La Verità Srl
LaVerità GIOVEDÌ
21 OTTOBRE 2021 23

Z LA VERITÀ DEGLI ALTRI


Alunni con il pass ma lezioni in video
non detector, un esperimento
il cui compito è dare la caccia
all’ipotetica materia oscura,
che costituirebbe l’85% del no-
stro universo. Per farlo, si usa-

Polemiche all’università di Ferrara


no rilevatori allo xeno, gas che
reagisce al passaggio di tali
particelle emettendo un lam-
po di luce: eseguire tali speri-
mentazioni sotto oltre 2 chilo-
metri di roccia garantisce un
Segretaria del dentista emetteva fatture false e si teneva le parcelle. L’aveva fatto anche in un altro studio migliore isolamento dai raggi
cosmici che arrivano sulla
Donna romena attraversa un incrocio con il rosso. Ripresa dalle vigilesse reagisce a calci, morsi e pugni Terra interferendo con gli
strumenti usati. [Focus]
di SILVIA DI PAOLA
VIZIETTO Ci è ricascata la segre-
n All’università di Ferrara la taria di uno studio dentistico
didattica a distanza non è mai che intascava le parcelle dei
finita: in molte facoltà fino al clienti. L’aveva fatto quando
termine del primo semestre le lavorava per uno studio di Sa-
lezioni sono tutte videoregi- lorno (Bolzano), ora ci ha ri-
strate senza possibilità di dia- provato da un altro dentista
logo con gli studenti. Dopo la poco lontano, a Egna. Una don-
visione, gli studenti possono na le ha consegnato 4.000 euro
partecipare in presenza a pic- a saldo di lavori eseguiti, rice-
coli incontri collettivi a nume- vendo una fattura che in realtà
ro chiuso con i docenti, chia- era falsa. Un confronto diretto
mati «focus group», per dubbi con il dentista ha portato alla
e chiarimenti. L’ecc es siva luce il tentativo di truffa. La
prudenza dell’ateneo emilia- segretaria è stata denunciata. I
no è stata criticata pesante- dentisti non si erano accorti di
mente dagli studenti, che co- nulla. [Alto Adige]
munque sono costretti ad ave-
re il green pass e ritengono le SELVAGGI La polizia svedese ha
videolezioni registrate addi- detto basta ai selfie con gli alci
rittura peggiori della dad in di- che si avventurano in città nel-
retta. Secondo il rettore, Gior- le zone residenziali. La mania
gio Zauli, questa organizza- degli abitanti di fotografarsi
zione è sufficiente per definire con questi grandi animali sel-
la didattica «mista». [Ilpost.it] vatici (possono raggiungere i
500 chili) sta diventando un
ECOMOSTRO Ci sono voluti sette problema serio per gli stessi
anni e mezzo per assegnare alci, che si spaventano a con-
tutte le case popolari di via tatto con le persone e diventa-
Quarenghi 33, a Bergamo. Il no aggressivi al punto da dover
complesso, gestito da Berga- essere quasi sempre abbattuti.
mo infrastrutture, era stato Gli alci si spingono nelle aree
comprato dal Comune per 11 DUELLO La statua di un gorilla è stata installata a New York davanti al toro di Wall Street per denunciare gli squilibri creati dalla finanza [Ansa] residenziali in cerca di cibo.
milioni di euro nel 2006, ri- Uno di essi è addirittura entra-
strutturato e inaugurato nel Ora l’esame nella nostra lin- pre era stato rintracciato, ar- tuto Salern di Varna, una scuo- cucita sulla giacca un distinti- to nel reparto di ortopedia del-
2014. Ma undici dei 24 alloggi gua diventa strategico per restato e rimandato a casa, in la professionale per l’agricol- vo e appostandosi vicino alle l’ospedale di Eskilstuna, nel
di edilizia residenziale pubbli- trattenere chi si è formato al largo Bocconi a Milano. Ogni tura e l’economia domestica. biglietterie della stazione Ter- centro della Svezia. (Jeanne
ca sono rimasti vuoti per infil- Politecnico. (Federica Cavadi- volta era accusato di avere L’istituto strutturerà un pri- mini di Roma chiedeva i soldi Perego) [Specchio]
trazioni d’acqua. Soltanto ni) [Corriere della Sera] commesso un furto. Ora però mo corso di ben 100 ore in te- per i treni. È stata scoperta dai
adesso sono stati tutti asse- anche il giudice si è stancato di desco per acquisire le compe- carabinieri e denunciata. La OCCHI Dieci bambini hanno ri-
gnati. Una perizia aveva calco- PROTETTO Un automobilista è essere preso in giro e ha man- tenze di base. La nuova qualifi- giovane abitava a Orte e tutti i trovato la vista all’ospedale
lato danni per vizi e difformità stato multato per avere travol- dato il detenuto in carcere a ca di pastore rientrerà nel re- giorni si recava in treno nella Vanvitelli di Napoli grazie a
per più di 248.000 euro, oltre to e ucciso un lupo. L’incidente San Vittore. Il ladro, 30 anni, pertorio provinciale dei titoli Capitale violando anche il di- una innovativa terapia genica,
ad altri 59.000 dovuti al de- è avvenuto nel territorio di con molti precedenti per dro- di istruzione e formazione. [Il vieto di ritorno nel Comune di la voretigene neparvovec per
prezzamento dell’opera per i ga, è stato trovato per la strada Dolomiti] distrofie retiniche ereditarie.
lavori fatti male. (Silvia Semi- con un paio di forbici e due È il primo luogo in Italia dove si
nati) [Corriere Bergamo] La polizia svedese coltelli. [Il Giorno] ROBOT Nello stabilimento Nis- Investe e uccide un lupo applica questa terapia che af-
san di Kaminokawa, in Giap- fronta una rara forma di di-
GRAMMATICA Da quest’anno ac- vieta i selfie con gli alci SGRIDATA Calci, morsi, pugni e pone, ci sono soltanto robot al- con l’automobile strofia retinica ereditaria e
cademico diventa obbligatorio schiaffi alle vigilesse. Una ro- la catena di montaggio, com- che viene sperimentata da cir-
l’esame di italiano per gli stra- Si innervosiscono mena di 37 anni stava attraver- presa saldatura, montaggio e Multato per mancata ca 15 anni dalla Vanvitelli con
nieri che si iscrivono alle lau- e poi vanno abbattuti sando a piedi con il rosso una verniciatura delle varie parti segnalazione la Fondazione Telethon e il
ree magistrali del Politecnico strada trafficata di Roma ed delle auto, mentre agli esseri Children hospital di Philadel-
di Milano. Il motivo è molto era stata invitata a fermarsi. umani spettano solo compiti phia. [Ansa]
semplice: chi si laurea deve poi Mercatello sul Metauro (Pesa- Stizzita dal monito, la donna si di analisi dei dati e manuten- Roma emesso nei suoi con-
essere in grado di lavorare in ro Urbino). Il conducente si è è scagliata contro le due agenti zione. Grazie all’intelligenza fronti nel novembre 2020 e va- RACCHETTE «Guardo gli alberi,
Italia. Parallelamente all’ob- disinteressato della carcassa municipali della Capitale. Do- artificiale, gli automi sono in lido due anni. (Marco De Risi) le montagne, la vita e mi faccio
bligo sono partiti i corsi di lin- ed è ripartito. Rintracciato dai po l’invito alla prudenza non grado di apportare anche mo- [Il Messaggero] delle domande. Chi ha creato
gua, dalla grammatica fino alla carabinieri, è stato sanzionato accolto, è stata arrestata per difiche alla produzione attra- tutto questo se non Dio? Chi,
conversazione. Per attrarre per 85 euro per non avere se- aggressione, resistenza e le- verso l’esperienza e l’analisi ABISSO Il laboratorio più pro- se non Dio, mi ha dato il tennis
sempre più studenti stranieri, gnalato l’uccisione fortuita di sioni a pubblico ufficiale. [Il dei dati raccolti. (Filippo Mer- fondo del mondo è il Cjpl (Chi- per consentire di riscattarmi?
il Politecnico ha puntato da un animale di specie protetta. Tempo] li) [Italia Oggi] na Jinping underground labo- Non concepisco l’atei s m o » .
dieci anni all’insegnamento in [La Stampa] ratory), situato nei monti Jin- (Tonino Zugarelli, ex campio-
inglese, che si svolge nelle lau- PECORE La giunta provinciale TRUCCO Si spacciava per una di- ping, in Cina, a 2.400 metri di ne di tennis, intervistato da
ree di secondo livello: oggi, do- RECIDIVO Per cinque volte nel- dell’Alto Adige ha attivato un pendente di Trenitalia per profondità. Qui è ospitato Dario Cresto-Dina) [La Repub-
po varie battaglie legali, 41 cor- l’arco di un mese era evaso da- percorso didattico per diven- estorcere denaro ai turisti. PandaX, forma contratta di blica]
si su 45 non sono in italiano. gli arresti domiciliari, e sem- tare pastori. Si svolge all’isti- Una romena di 20 anni si era Particle and astrophysical xe- © RIPRODUZIONE RISERVATA
24 GIOVEDÌ
21 OTTOBRE 2021 LaVerità