Sei sulla pagina 1di 4

WFDEN FLUSSOSTATO A PALETTA

MANUALE DI INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE


Certificato CE nr: 0786-CPR-40299 EN12259–5
Certificato VdS nr.: G 415003
CARATTERISTICHE TECNICHE
Capacità dei contatti: 10 A @ 125/250 VAC ~ ; 2.5 A @ 24 VDC
Flusso di attivazione: Vedere Tabella 1
Pressione Statica Nominale (max): 17.25 bar (250 psi) (1725 KPa); 16 bar (VdS)
Intervallo di temperatura operativo: 0°C to 68°C
Tubazione compatibile: Tubazione per acqua in acciaio (Vedere Tabella 1)
Peso pezzo: da 1,4 a 2,7 Kg (secondo il diametro)
Indice di protezione: IP54

IMPORTANTE COMPATIBILITA' CON TUBI IN ACCIAO


Manuale da leggere attentamente e conservare:
ATTENZIONE
Questo manuale contiene delle informazioni importanti riaguardo all'installazione Non usare il modello WFDEN su tubi di rame. Le forze di serraggio esercitate sui
e al funzionamento del flussostato. L'installatore del dispositivo deve lasciare bulloni di montaggio potrebbero deformare il tubo al punto da impedire il corretto
una copia del presente manuale a disposizione degli utilizzatori funzionamento del flussostato.
Leggere attentamente le istruzioni prima di iniziare le attività. Seguire le NON posizionare porzioni di tubi in acciaio al fine di installare il
istruzioni in relazione al modello da installarsi. flussostato. L'incompatibilità tra metalli diversi potrebbe causare fenomeni di
ATTENZIONE corrosione tra questi metalli.
Il modello WFDEN è un flussostato a paletta utilizzato unicamente su condotte di
ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE
alimentazione di impianti sprinkler a umido. I flussostati a paletta non devono essere
utilizzati come unico sistema di attivazione in impianti a diluvio e preazione. Il loro Prima di installare qualsiasi tipo di flussostato, assicuratevi di conoscere le
utilizzo in tali sistemi può infatti causare un'attivazione indesiderata regolamentazioni nazionali in vigore e i requisiti dell'autorità competente.
dell'impianto dovuta ad una sovratensione, a sacche d'aria o ritardo troppo breve. NOTA: Se non vengono rispettati i criteri d'installazione previsti dal manuale,
l'apparecchio potrebbe non segnalare il flusso di acqua associato all'intervento
AVVERTIMENTO dell'impianto sprinkler dovuto all'incendio. System Sensor non è resposabile per i
L'installazione deve essere realizzata da personale qualificato, conformemente ai dispositivi non correttamente installati, testati o manutenuti.
regolamenti nazionali vigenti. 1. Montare il flussostato in una porzione di tubo lasciando uno spazio adeguato
Rischio di shock elettrico: togliere l'alimentazione elettrica prima di qualsiasi intorno per un agevole montaggio, una chiara visuale durante le operazioni di
intervento, per evitare pericolo di lesioni gravi o morte. manutenzione ed eventuale sostituzione. Per le dimensioni vedere Figura
2. 1 Collocare il dispositivo tra 1,8 e 2,1 metri sopra il piano pavimento per
Rischio di esplosione: Non è certificato per utilizzo in aree pericolose. Si evitare danni accidentali.
potrebbero generare situazioni che causino lesioni gravi o morte. In caso di installazione orizzontale il dispositivo deve essere piazzato sulla
3.
parte superiore del tubo e non al di sotto o sul lato. Non montarlo sotto-
PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO
sopra per evitare l'accumulo di condensa all'interno, cosa che causerebbe
I flussostati a paletta sono installati su tubazioni riempite d'acqua su sistemi danni. In caso di installazione verticale montare il flussostato sulla linea di
sprinkler antincendio. Il flusso di acqua fa ruotare un'aletta che chiude un tubazione dove fluido sale, per permettere la corretta operatività.
interruttore, dopo un ritardo impostato. I flussostati WFDEN hanno un dispositivo 4. Installare il flussostato ad una distanza di almeno 15 cm da elementi di raccordo
di azionamento ritardato controllato pneumaticamente. I ritardi non si sommano che causino una deviazione del flusso e almeno 61 cm da valvole o dispositivi di
ma tornano a zero quando il flusso dell'acqua si interrompe oppure vanno al di scarico.
sotto del valore di flusso di attivazione minimo prima che il tempo di ritardo
5. Assicurarsi che la freccia riportata sul coperchio del flussostato vada nella
impostato sia trascorso. Il flussostato si attua solo se il flusso è continuo e il relativo
stessa direzione del flusso dell'acqua (vedere Figura 6).
valore è sempre superiore al massimo specificato nella tabella 1, così come non si
attua se il flusso presenta un valore inferiore al minimo specificato nella medesima ISTRUZIONI DI MONTAGGIO
tabella. Questo manuale si applica ai flussostati indicati in Tabella 1 per
applicazioni su sistemi Sprinkler antincendio. 1. Svuotare le tubazioni dell'impianto.
2. Creare un foro nel tubo ove necessario, centrandolo perpendicolarmente all'asse
come mostrato in Figura 2. Prima di forare segnare in profondità il punto
TABELLA 1: VdS LPCB relativo al centro in modo da evitare uno slittamento dell'utensile, poichè se il
Modello DN Diam. est Spessore Flusso di Diam. est Spessore foro si trovasse fuori centro la pala del dispositivo potrebbe toccare la parete
Tubo nom. tubo Parete attivazione nom. tubo Parete
Num. del tubo influenzando o addirittura impedendone il funzionamento. Creare
mm (pollici) (mm) (mm) (litri/min) (mm) (mm)
WFD20EN 50 (2) 60.3 2.3/2.9 47 60.3 3.6 un foro di dimensioni adeguate come indicato in Tabella 2.
WFD25EN 66 (2,5) 76.1 2.6/2.9 49 76.0 3.6
WFD30EN 80 (3) 88.9 2.9/3.2 47 88.8 4.0 ATTENZIONE
WFD40EN 100 (4) 114.3 3.2/3.6 53 114.1 4.5
WFD60EN 150 (6) 168.3 4.0/4.5 55 165.1 5.0 Evitare che l'utensile da taglio lasci dei dischi metallici (o parti metalliche) all'interno
WFD80EN 200 (8) 219.1 4.5/5.9 64 219.1 6.3 della tubazione.

1
TABELLA 2: FIGURA 2. VISTA SUPERIORE DEL FORO DEL TUBO
MODELLO NUMERO DIAMETRO FORO COPPIA SERRAGGIO ERRATO
WFD20EN
31.8 mm +1.6 mm 40.7 - 47.5 N x m
WFD25EN
WFD30EN
WFD40EN 50.8 mm + 1.6 mm 61.6 - 67.8 N x m
WFD60EN
WFD80EN
CORRETTO

3. Rimuovere le bave e limare i bordi del foro. Pulire l'interno del tubo fin dove
possibile dagli sfidi per permettere alla paletta di muoversi liberamente. Pulire
accuratamente il tubo nella zona di taglio rimuovendo anche i residui di
polvere, sfridi ed eventuale lubrificante da taglio.
4. Alloggiare opportunamente la guarnizione nel morsetto del flussostato e
montare il flussostato direttamente sul tubo. Flettere delicatamente l'aletta in
SBAVARE IL BORDO DEL TUBO, TOGLIERE I RESIDUI SOLIDI E I
senso opposto al flusso dell'acqua ed inserirla attraverso il foro. Controllare CORPI ESTRANEI DEPOSITATI ALL'INTERNO DEL TUBO.
che il morsetto sia ben appoggiato sul tubo piazzando i risalti di guida nel foro. SGRASSARE.

5. Installare la staffa a U, stringere i dadi alternativamente per assicurare un TEST PRELIMINARE


serraggio uniforme (vedere Tabella 2 per le coppie di serraggio). 1. Pressurizzare l'impianto e verificare l'assenza di perdite intorno al flussostato.
6. Rimuovere il coperchio usando la chiave speciale fornita. Spostare la leva In caso di perdita d'acqua verificare il corretto serraggio dei dadi della
di attuazione avanti ed indietro per verificare che si muova liberamente. staffa. Se la perdita persiste, smontare il dispositivo e verificare l'assenza si
Se l'aletta sforza correggere il problema prima di proseguire con l'installazione. impurità sotto alla guarnizione assicurandosi che la superficie di appoggio
sia liscia e pulita. Controllare l'integrità della guarnizione. Rimontare e
riverificare l'assenza di perdite. Se le perdite persistono non proseguire con
ATTENZIONE l'installazione finchè la causa non sia stata eliminata.
Verificare che la direzione del flusso sia quella indicata dalla freccia sul coperchio. 2. Collegare un Ohmmetro o un tester di continuità tra i contatti COM e B-NO
Vedere Figura 4. dell'interruttore. Gli strumenti devono indicare un circuito aperto.
3. Flettere la leva di azionamento finchè l'albero del meccanismo di ritardo
FIGURA 1. DIMENSIONI pneumatico rilasci gli interruttori. Gli strumenti devono indicare il corto
8.9 CM circuito. Se non vi è ritardo controllare la rotella di regolazione del ritardo.
CABLAGGIO
1. Tutti i modelli sono equipaggiati di due interruttori unipolari a due direzioni. I
contatti COM e B-NO sono chiusi in presenza di flusso e aperti in caso
opposto. Collegare i contatti come in Figura 7 in base all'applicazione.
6.6 CM
2. Se si collega il flussostato ad un pannello di controllo dell'impianto sprinkler
deve risultare impossibile neutralizzare il circuito di attuazione.
DIAMETRO DEL TUBO
3. Sul supporto metallico viene fornita una vite di messa a terra, posta tra i fori
PIU' 12.7 CM
passacavo. Quando la messa a terra è richiesta, fissare il cavo sotto la vite
DADO
come indicato in Figura 5.
MORSETTO 4. Usare appropriati raccordi a tenuta stagna per i fori passacavi ove richiesto.

AVVERTIMENTO
Rischio di scosse elettriche. Non agire su cavi e dispositivi sotto tensione.
TUBO Pericolo di morte.
Se si utilizzano interruttori con tensioni maggiori di 74VDC
o 49VAC ~ un dispositivo di disconnessione multipolare deve essere previsto.

PALETTA
STAFFA A U REGOLAZIONE DEL MECCANISMO DI RITARDO

Il meccanismo di ritardo penumatico è preimpostato su un tempo di ritardo


INGOMBRO = DIAMETRO TUBO + 6.4 CM di 25 secondi. Se il ritardo va modificato, agire sulla rotella in senso
antiorario per diminuirlo o in senso opposto per aumentarlo. Il ritardo può
essere impostato tra 0 e 25 sec. Vedere Figura 3.

NOTA: il tempo di ritardo serve per il sorgere di falsi allarmi e va calibrato in


base alla possibilità che si manifestino sbalzi di pressione che generino un flusso ci
acqua nell'impianto.
Periodicamente il ritardo deve essere controllato in base alle norme vigenti.

2
FIGURA 3. ROTELLA PER LA REGOLAZIONE DEL RITARDO FIGURA 4. SCHEMA DI ASSEMBLAGGIO
ROTELLA
CHIAVE

COPERCHIO

SUPPORTO METALLICO FORO


PASSACAVO

MORSETTO DADO

NOTA: I NUMERI INDICANO IL RITARDO APPROSSIMATIVO IN SECONDI FLETTERE L'ALETTA IN


SENSO OPPOSTO ALLA
DIREZIONE DEL FLUSSO
DURANTE L'INSERIMENTO
TEST DI FUNZIONAMENTO DEL FLUSSOSTATO
Notificare sempre al responsabile dell'impianto e alla centrale di sorveglianza GUARNIZIONE
l'esecuzione di operazioni di test, riparazione o manutenzione.
1. Posizionare il coperchio chiudendolo con l'apposita chiave e riporre la chiave
in un luogo sicuro.
2. Aprire l'inspector test dell'impianto sprinkler e misurare il tempo per
TUBO
l'attivazione dell'apparecchiatura. Il flussostato dovrebbe rimanere attivo
finchè l'inspector test non venga chiuso. La presenza di sacche d'aria
nell'impianto potrebbe causare variazioni nel tempo di ritardo impostato. SSO
FLU
MANUTENZIONE
FORO STAFFA
Per evitare danni accidentali causati dall'acqua, prima delle operazioni di
TABELLA 1
manutenzione, le valvole di controllo devono essere chiuse e l'impianto
completamente drenato. Controllare il dispositivo in base alle normative vigenti o alle
regole di buona tecnica, con particolare attenzione ad eliminare eventuali perdite.
Fatto salvo il caso di presenza di norme che richiedano una
frequenza maggiore, i flussostati devono essere controllati almeno
trimestralmente secondo quanto indicato nel paragrafo Test di FIGURA 5. POSZIONE VITE COLLEGAMENTO PER MESSA A TERRA
Funzionamento del flussostato per assicurare una corretta operatività nel
tempo. Tale operazione deve essere registrata su apposito registro.
Sotto normali condizioni e in caso di corretta manutenzione i flussostati da noi
commercializzati assicurano una lunga durata di funzionamento nel tempo.
Se un componente del flussostato non funziona correttamente
si deve sostituire l'intero dispositivo, come da indicazioni del costruttore. In
caso non vengano rispettate le istruzioni riportate nel presente VITE MESSA
manuale si potrebbero verificare condizioni di mancato funzionamento A TERRA
per le quali il produttore declina ogni responsabilità.
Per rimuovere il dispositivo dall'impianto procedere come segue:
1. Solo persone autorizzate possono intervenire per eseguire questa operazione.
2. Drenare le tubazioni.
3. Togliere l'alimentazione elettrica, rimuovere il coperchio e scollegare i cablaggi.
4. Svitare i dadi e rimuovere la staffa ad U.
5. Sollevare dolcemente il morsetto quel tanto che basta per infilare sotto le dita.
Con le dita, flettere l'aletta in modo da poterla sfilare dal foro sollevando
contemporaneamente il dispositivo.
6. Pulire il tubo e provvedere alla sostituzione del flussostato o alla chiusura
del foro prima di pressurizzare in caso di rimozione definitiva al fine di
evitare allagamenti.

ATTENZIONE
Se una paletta si rompe all'interno del tubo, cercarla e rimuoverla. Se non rimossa
può ostruire sezioni di passaggio o danneggiare parti di impianto.

3
FIGURA 6. COPERCHIO CON FRECCIA PER INDICAZIONE FLUSSO ACQUA
IL COPERCHIO SAGOMATO INDICA LA DIREZIONE DEL FLUSSO
DELL'ACQUA IN MODO CHE SIA VISIBILE DA LONTANO E DA DIVERSE
ANGOLAZIONI

FIGURA 7. CABLAGGI

NOTA: I CONTATTI COM AND B-NO SI


SSM24-X CHIUDONO IN PRESENZA DI FLUSSO
SSV120-X (PALETTA INCLINATA) .
PANNELLO DI CONTROLLO I DOPPI INTERRUTTORI PERMETTONO
DI ABBINARE ALTRE APPLICAZIONI
POTENZA + SU UN UNICO DISPOSITIVO.
24VDC
O -
120VAC
CAPACITA' DEI CONTATTI
+ RESISTENZA DI FINE LINEA
CIRCUITO DI 125/250 VAC 10 AMPS
CONSIGLIATA
ATTIVAZIONE 24 VDC 2.5 AMPS
-

A-NC
SCHEMA DI
UN SINGOLO
INTERRUTTORE IN COM
CONDIZIONE DI RIPOSO
(ASSENZA DI FLUSSO) B-NO

TAGLIARE LA GUAINA DEL CAVO


COME INDICATO
PER LA SUPERVIZIONE
DEL COLLEGAMENTO.
EVITARECHE IL TERMINALE DEI
CAVI VADA A TOCCARE
IL CORPO DELL'INTERRUTTORE.
EVITARE SEMPRE SITUAZIONI
DI CORTO CIRCUITO

AVVERTIMENTO
LIMITAZIONI RELATIVE AI FLUSSOSTATI
1. I flussostati potrebbero presentare disfunzionamenti se nelle tubazioni su cui agiscono vi 4. I flussostati non sostituiscono la necessità di stipulare una specifica polizza assicurativa del
fosse presenza di corpi estranei, impurità, sassi, ecc.. Le tubazioni dell'impianto spinkler fabbricato contro la possibilità di danni da incendio e/o da allagamento.
devono essere periodicamente controllate in tempi e modi atti ad assicurare l'assenza di 5. Se le valvole di sezionamento dell'alimentazione dell'impianto sprinkler sono chiuse il
questi materiali. flussostato non è in grado di funzionare Tali valvole devono sempre essere lucchettate in
2. Gli allarmi generati dall'attivazione del flussostato potrebbero non essere ricevuti dalla condizione di completa apertura. Tale condizione deve essere costantemente monitorata con
centrale di controllo se le linee di comunicazione si trovassero fuori servizio. sistemi di supervisione delle valvole.
3. I flussostati a paletta se regolarmente manutenuti, hanno di vita utile di 10-15 anni. Tuttavia
la durezza dell'acqua o la presenza di inquinanti potrebbe ridurre significativamente questo
periodo.

Potrebbero piacerti anche