Sei sulla pagina 1di 32

Corso di Economia aziendale

Prof. Giuseppe Iuliano

3. L’impresa
Operazioni di trasformazione
Operazioni di vendita (1/2)
Lezione
7

Tutti i contenuti relativi alle lezioni e al materiale didattico,


compresi testi, documenti, immagini, grafica, video, la loro
disposizione e i loro adattamenti sono soggetti alle leggi sulla
proprietà intellettuale e protetti da copyright e da diritti d’autore.

Non è consentito copiare, alterare, distribuire, pubblicare o


utilizzare per altri scopi questi contenuti senza autorizzazione
specifica.

E’ vietato, altresì, senza la preventiva autorizzazione del


proprietario del Team, ossia del docente, il caricamento di file
audio-video su Stream o su altre piattaforme o social network.
Lezione 3
7 Operazioni di trasformazione

• Gestione interna

• Rilevanza delle operazioni di trasformazione

• Problemi di efficienza dei processi produttivi


Lezione 4
7 Processi e combinazioni produttive

• Combinazione produttiva:
• insieme delle attività ordinate in processi produttivi

• Processi produttivi:
• insieme delle attività per l’ottenimento di un prodotto: tanti
processi quanti sono i prodotti
Lezione 5
7 Fasi del processo produttivo

• Il processo produttivo può essere suddiviso in più fasi,


ciascuna delle quali si caratterizza per un insieme di attività
omogenee che, in ragione delle loro peculiarità tecniche, è
opportuno considerare separate sotto il profilo della
produzione e dell’organizzazione.

• L’impresa può:
• svolgere tutte le fasi che dall’acquisizione dei fattori produttivi
portano all’ottenimento del prodotto finito (ciclo integrale);
• attuare forme più o meno ampie di decentramento del
processo produttivo (esternalizzazione).
Lezione 6
7 Dislocazione spaziale dei processi

• Dal punto di vista della dislocazione spaziale l’impresa può


scegliere di:
• concentrare la sua attività, anche se caratterizzata da differenti
processi, in un’unica unità produttiva;
• svolgere l’attività in più unità attuando un decentramento
spaziale dell’apparato produttivo.
Lezione 7
7 Il decentramento spaziale

• In caso di decentramento spaziale, le singole unità


produttive possono essere strutturate:
• per attuare le stesse produzioni in luoghi diversi;
• per realizzare, in luoghi diversi, parti di una produzione
complessa o fasi di un ciclo produttivo;
• per realizzare in luoghi diversi prodotti diversi.
Lezione 8
7 Vantaggi e svantaggi del decentramento produttivo

• Il decentramento dell’apparato produttivo, mediante la


creazione di unità produttive variamente distribuite sul
territorio:
• da un lato, consente in ciascuna di esse controlli più efficaci e
riduce la complessità gestionale e operativa;
• dall’altro, aumenta i problemi di coordinamento e quelli relativi
ai trasferimenti, fra le unità costituite, di uomini, materie prime,
servizi e prodotti.
Lezione Esercitazione 11 (1/9) 9
7 LAVORO INDIVIDUALE (15 MINUTI)
1. Si costituisce l’azienda Bianchi con un capitale sociale pari a € 200,
depositato su un conto corrente.
2. L’azienda ha ottenuto un prestito dalla banca per € 100, depositato
sullo stesso conto corrente.
Successivamente vengono effettuate le operazioni di seguito indicate:
3. acquisto di mobili e attrezzature per € 100; regolamento in contanti;
4. acquisto di 250 unità di merci al prezzo di € 1 per unità; regolamento a
dilazione;
5. sostenimento in contanti di costi accessori di acquisto per € 20;
6. sostenimento, in contanti, di spese di personale per € 25;
7. sostenimento di spese generali per € 24 (regolamento 1/3 in contanti
e 2/3 a dilazione);
8. sostenimento in contanti, di oneri finanziari per € 15.

Si elabori la tavola dei valori.


Lezione 10
7 Esercitazione 11 (2/9)

1) Si costituisce l’azienda Bianchi con un capitale sociale pari a € 200,


depositato su un conto corrente.
+ Impieghi finanziari: + liquidità (200)
+ Fonti finanziarie: + capitale proprio (200)

IMPIEGHI FONTI
Impieghi finanziari Fonti finanziarie
Liquidità 2001
Cap. proprio 2001

Impieghi economici Fonti economiche

Totale 200 Totale 200


Lezione 11
7 Esercitazione 11 (3/9)

2) L’azienda ha ottenuto un prestito dalla banca per € 100, depositato sullo


stesso conto corrente.
+ Impieghi finanziari: + liquidità (100)
+ Fonti finanziarie: + finanziamenti bancari (100)

IMPIEGHI FONTI
Impieghi finanziari Fonti finanziarie
Liquidità 2001 3002
Cap. proprio 2001
Finanziamenti 1002

Impieghi economici Fonti economiche

Totale 300 Totale 300


Lezione 12
7 Esercitazione 11 (4/9)

3) Acquisto di mobili e attrezzature per € 100; regolamento in contanti.


- Impieghi finanziari: - liquidità (100)
+ Impieghi economici: + costi (100)

IMPIEGHI FONTI
Impieghi finanziari Fonti finanziarie
Liquidità 2001 3002 2003

Cap. proprio 2001


Finanziamenti 1002
Impieghi economici Fonti economiche
Mobili e attrezzature 1003

Totale 300 Totale 300


Lezione 13
7 Esercitazione 11 (5/9)

4) Acquisto di 250 unità di merci al prezzo di € 1 per unità; regolamento a


dilazione.
+ Fonti finanziarie: + debiti di funzionamento (250)
+ Impieghi economici: + costi (250)
IMPIEGHI FONTI
Impieghi finanziari Fonti finanziarie
Liquidità 2001 3002 2003
Debiti funz.to 2504
Cap. proprio 2001
Finanziamenti 1002
Impieghi economici Fonti economiche
Mobili e attrezzature 1003
Merci 2504

Totale 550 Totale 550


Lezione 14
7 Esercitazione 11 (6/9)

5) Sostenimento in contanti di costi accessori di acquisto per € 20.


- Impieghi finanziari: - liquidità (20)
+ Impieghi economici: + costi (20)

IMPIEGHI FONTI
Impieghi finanziari Fonti finanziarie
Liquidità 2001 3002 2003
1805 Debiti funz.to 2504
Cap. proprio 2001
Finanziamenti 1002
Impieghi economici Fonti economiche
Mobili e attrezzature 1003
Merci 2504
Costi accessori 205
Totale 550 Totale 550
Lezione 15
7 Esercitazione 11 (7/9)

6) Sostenimento, in contanti, di spese di personale per € 25.


- Impieghi finanziari: - liquidità (25)
+ Impieghi economici: + costi (25)
IMPIEGHI FONTI
Impieghi finanziari Fonti finanziarie
Liquidità 2001 3002 2003
1805 1556 Debiti funz.to 2504
Cap. proprio 2001
Finanziamenti 1002
Impieghi economici Fonti economiche
Mobili e attrezzature 1003
Merci 2504
Costi accessori 205
Lavoro 256
Totale 550 Totale 550
Lezione 16
7 Esercitazione 11 (8/9)

7) Sostenimento di spese generali per € 24 (regolamento 1/3 in contanti e 2/3


a dilazione).
- Impieghi finanziari: - liquidità (8)
+ Fonti finanziarie: + debiti di funzionamento (16)
+ Impieghi economici: + costi (24)
IMPIEGHI FONTI
Impieghi finanziari Fonti finanziarie
Liquidità 2001 3002 2003
1805 1556 1477 Debiti funz.to 2504 2667
Cap. proprio 2001
Finanziamenti 1002
Impieghi economici Fonti economiche
Mobili e attrezzature 1003
Merci 2504
Costi accessori 205
Lavoro 256
Spese generali 247
Totale 566 Totale 566
Lezione 17
7 Esercitazione 11 (9/9)

8) Sostenimento in contanti, di oneri finanziari per € 15.


- Impieghi finanziari: - liquidità (15)
+ Impieghi economici: + costi (15)
IMPIEGHI FONTI
Impieghi finanziari Fonti finanziarie
Liquidità 2001 3002 2003
1805 1556 1477
Debiti funz.to 2504 2667
1328
Cap. proprio 2001
Finanziamenti 1002
Impieghi economici Fonti economiche
Mobili e attrezzature 1003
Merci 2504
Costi accessori 205
Lavoro 256
Spese generali 247
Interessi passivi 248
Totale 566 Totale 566
Lezione 18
7 Introduzione alle operazioni di vendita (1/2)

• L’attività di produzione svolta dalle imprese


• complesso di azioni coordinate che consentono la
trasformazione di fattori produttivi in prodotti

• Fasi:
• approvvigionamento dei fattori della produzione;
• trasformazione;
• vendita (destinazione dell’output mediante scambio di
mercato).

• Prezzi rimuneratori
Lezione 19
7 Introduzione alle operazioni di vendita (2/2)

• Mercati di collocamento
• punti dello spazio (economico) dove operano i potenziali
acquirenti dei beni e dei servizi che l’impresa offre, a prezzi e
condizioni variabili nel tempo.

• Relazioni con i clienti:


• scambi monetari
• si ottiene moneta e si vende il bene/servizio

• Problema monetario/finanziario:
• rapporto tra flussi monetari in entrata e flussi monetari in uscita
Lezione 20
7 I ricavi di vendita (1/2)

• Recupero delle risorse monetarie investite in precedenza

• “Trasformazione” nel fattore generico liquidità

• La quantità di risorse monetarie ottenuta nello scambio misura il


ricavo di vendita del prodotto
Ri = Qi x Pi
• Ricavo = beneficio (per l’ottenimento di risorse monetarie)

• La differenza tra investimento e recupero fornisce una prima


parziale misura del valore creato dall’attività produttiva
Lezione 21
7 I ricavi di vendita (2/2)

Tavola dei valori

• Entrata di liquidità (+ Impieghi finanziari) à + Liquidità


• Ricavi di vendita (+ Fonti economiche) à + Vendita prodotti

Tavola dei valori


Impieghi finanziari Fonti finanziarie
Liquidità (+)

Impieghi economici Fonti economiche


Vendita prodotti (+)
Lezione 22
7 Vendita di merci (1/2)

Esempio: Si vendono merci per € 150, regolamento in contanti.

+ Impieghi finanziari
(+ liquidità: 150)

+ Fonti economiche
(+ ricavi di vendita: 150)

N.B.: per semplicità si parte da un capitale iniziale di 1.000 depositato


in banca già rappresentato nella tavola dei valori (operazione 0)
Lezione 23
7 Vendita di merci (2/2)

+ Impieghi finanziari: + liquidità (+ 150)


+ Fonti economiche: + ricavi di vendita (+ 150)

IMPIEGHI FONTI
Impieghi finanziari Fonti finanziarie
Liquidità 1.000 0 1.150 1
Cap. proprio 1.000 0

… … … …
Impieghi economici Fonti economiche
… … Vendite 150 1
Totale 1.150 Totale 1.150
Lezione 24
7 Regolamento delle vendite a dilazione

Incassi Possono essere differiti


di liquidità nel tempo

crediti di funzionamento
(o di regolamento)

sostituiscono
temporaneamente
entrate di liquidità
Lezione 25
7 Il caso Impresa Belsole (operazione 7) (1/2)

7. L’impresa Belsole vende merci per 180; il regolamento


avviene per 18 in contanti e per la restante parte a dilazione.

+ Impieghi finanziari + Impieghi finanziari


(+ liquidità: 18) (+ crediti di funzionamento: 162)

+ Fonti economiche
(+ ricavi: 180)
Lezione 26
7 Il caso Impresa Belsole (operazione 7) (2/2)

7. L’impresa Belsole vende merci per 180; il regolamento avviene per 18


in contanti e per la restante parte a dilazione.
+ Impieghi finanziari: + liquidità (18)
+ Impieghi finanziari: + crediti di funzionamento (162)
+ Fonti economiche: (+ ricavi: 180)
IMPIEGHI FONTI
Impieghi finanziari Fonti finanziarie
Liquidità 1.000 1 1.500 2 1.450 3 Debiti di funzionamento 1705
1350 4 8705 7906 8087
Crediti di funzionamento 1627
Crediti finz.to 80 6 Cap. proprio 1.000 1
Finanziamenti 500 2 450 3
Impieghi economici Fonti economiche
Impianti 650 5 Vendite 1807
Merci 100 4
Totale 1800 Totale 1.800
Lezione Esercitazione 12: vendita di merci (1/6) 27
7
LAVORO INDIVIDUALE (10 minuti)

1. L’impresa commerciale Zeta dispone di un capitale proprio


iniziale di 1.000 depositato in banca.

2. Si vendono merci per € 100, regolamento a dilazione.

3. Alla scadenza, il credito è regolarmente incassato.

Si predisponga la TDV.
Lezione 28
7 Esercitazione 12: vendita di merci (2/6)

1. L’impresa commerciale Zeta dispone di un capitale proprio iniziale di 1.000


depositato in banca.

IMPIEGHI FONTI
Impieghi finanziari Fonti finanziarie
Liquidità 1.000 1
Cap. proprio 1.000 1

Impieghi economici Fonti economiche

Totale 1.000 Totale 1.000


Lezione 29
7 Esercitazione 12: vendita di merci (3/6)

2. Si vendono merci per € 100, regolamento a dilazione.

FASE DELLA LIQUIDAZIONE

+ Impieghi finanziari
(+ crediti di funzionamento: 100)

+ Fonti economiche
(+ ricavi di vendita: 100)
Lezione 30
7 Esercitazione 12: vendita di merci (4/6)

+ Impieghi finanziari: + crediti di funzionamento (+ 100)


+ Fonti economiche: + ricavi di vendita (+ 100)

IMPIEGHI FONTI
Impieghi finanziari Fonti finanziarie
Liquidità 1.000 1
Crediti funz.to 100 2
Cap. proprio 1.000 1

Impieghi economici Fonti economiche


Vendite 100 2

Totale 1.100 Totale 1.100


Lezione 31
7 Esercitazione 12: vendita di merci (5/6)

3. Alla scadenza, il credito è regolarmente incassato.

FASE DEL REGOLAMENTO


+ Impieghi finanziari
(+ liquidità: 100)

- Impieghi finanziari
( - crediti di funzionamento: 100)

Il credito di funzionamento ha sostituito temporaneamente l’entrata di liquidità.


Lezione 32
7 Esercitazione 12: vendita di merci (6/6)

+ Impieghi finanziari: + liquidità (+ 100)


- Impieghi finanziari: - crediti di funzionamento (- 100)

IMPIEGHI FONTI
Impieghi finanziari Fonti finanziarie
Liquidità 1.000 1 1.100 3
Crediti funz.to 100 2 03
Cap. proprio 1.000 1

Impieghi economici Fonti economiche


Vendite 100 2

Totale 1.100 Totale 1.100