Sei sulla pagina 1di 3

Sei ancora qui?

Lui: SONO TORNATO

Nessuno ti vuole qui.

Lui: DAVVERO?

I miei genitori sono ancora di sopra. Credono che tu sia


andato via

Lui: E ALLORA? SORPRESA!

Posso chiamarli! Posso chiamare mio padre.

Lui: MA NON LO FARAI

Se Stai cercando di ricattarmi? Sappi che non funzionerà.


Stai giocando ad un gioco molto pericoloso.

Lui: SAI QUELLO CHE VOGLIO, NON È COSÌ DIFFICILE.


Vattene via. Vai via prima che chiami mio padre. Lui si fida
di te. Sei il suo migliore amico. Finirai per rovinare tutto.

Lui : E TU ALLORA? COSA PENSERÀ TUO PADRE DI TE?

Smettila! Falla finita! Questo è quello che hai detto fin


dall’inizio. Se racconto quello che è successo ti
arresteranno e ti metteranno in prigione, perciò esci di qua
prima che...

Lui: PRIMA CHE...?

Prima che ti uccida

Lui: ALLORA METTERANNO ANCHE TE IN PRIGIONE

Poi piango piango piango e dico con grande emozione...


che ti odio! E odio anche me! È una scena così stupida.

Lui: MA TU SEI VERAMENTE BRAVA


Ti ringrazio tesoro