Sei sulla pagina 1di 1

PAESE :Italia AUTORE :N.D.

PAGINE :19
SUPERFICIE :16 %

15 ottobre 2021 - Edizione Pesaro

Convegnosulla mafia
tra aspetticriminali
e risvolti piscologici
URBINO soffermerà sul cambiamento
culturale delle mafie, facendo
E’ statamessain campo riferimento a recenti casi di
un’ottica interdisciplinare per cronaca.
affrontare untemasempre Le dinamichepsicologiche
attualenella cronaca dell’appartenenza alla mafia,
giudiziaria: la mafia. Questo sia individuali che di gruppo,
fenomenosaràal centrodel verranno analizzatedal prof
convegnochesi terrà la Santo Di Nuovo, Docentedi
mattina di domani. In esame, Psicologia Giuridica
nuovi contorni ed evoluzione dell’Università di Catania e
continua nelle suemodalità di Presidente della Associazione
condottae di proliferazione, Italiana di Psicologia. Le
ancheperle sueinterazioni connessioni tra mafie italiane e
con le nuovemafie straniere. mafie straniereè, infine, il tema
Al convegno,che si svolgerà trattatodaGiampaolo
on line, parteciperanno Musumeci, giornalista
magistrati, avvocati, psicologi freelance,conduttoredi Radio
e criminologici, personale 24, nonchéautoreinsieme ad
dell’amministrazione Andrea Di Nicola del libro
penitenziaria e delle forze “ Cosa loro, Cosanostra” ( Utet,
dell’ordine che saranno 2021).Per iscrizioni e
coordinati dalla professoressa informazioni bastaaccedere
Daniela Pajardi,direttore del dalla locandina pubblicata sul
Centro e docentedi Psicologia sito dell’Università di Urbino
Giuridica e Penitenziaria ( www.uniurb. it ) o alla mail
dell’Università di Urbino, a centropsicologiagiuridica@ u-
coordinaregli interventi di niurb. it
importanti relatori.
Il dottor Pietro Gaeta,
Avvocato Generale della Corte
di Cassazione,tratteràil tema
da un punto di vista
fenomenologico, analizzando
comesono cambiati rituali e
condottenelle associazioni
mafiose alla luce delle recenti
sentenzedelle SezioniUnite
della Corte di Cassazione,
mentrela dottoressa
Antonietta Picardi, Sostituto
Procuratore Generale pressola
Corte di Cassazione,si

Tutti i diritti riservati