Sei sulla pagina 1di 2

Compito sul Giorno di Parini

1. Parafrasi

Ecco vedo ora entrare di nuovo il tuo cameriere ben pettinato; egli ti chiede quali delle bevande consuete
tu preferisca bere oggi nella preziosa tazza: sia le tazze che le bevande prevengono dall’India; scegli quella
che più preferisci.

2.

Il <<giovin signore>> potrebbe preferire la cioccolata nel caso in cui volesse qualcosa di caldo che lo aiuti a
digerire, potrebbe invece preferire il caffè nel caso in cui si fosse svegliato annoiato dalla malinconia o non
volesse ingrassare troppo.

3.

È stato necessario per gli spagnoli uscire dai loro territori in modo da superare i confini precedentemente
inviolati. Fu giusto che Pizzarro e Cortes non ritenessero umane le persone trovate oltreoceano in modo
che il giovin signore potesse apprezzare le nuove delizie.

4.

e fulminando, alfin spietatamente

balzaron giú da’ loro aviti troni

re Messicani e generosi Incassi;

Poiché nuove cosí venner delizie,

o gemma degli eroi, al tuo palato!

5.

preziosa tazza, Indiche merci, dolci, natural calore, brun cioccolatte, nettarea bevanda, delizie

La scelta tra i vari beni di lusso dei nobili viene presentata come un compito arduo e faticoso, l’autore
mette così in ridicolo la vita nobiliare facendola sembrare banale.

6.

Il ritmo del racconto è lento perché ci si sofferma per quasi tutto il testo solamente su una cosa banale
come la scelta di una bevanda.

7. “onde tributo ti dà il Guatimalese e il Caribbèo C’ha di barbare penne avvolto il crine”

a) Il narratore afferma che i coloni ottengono la cioccolata come tributo dalle popolazioni del Mar dei
Caraibi.

b) In realtà gli europei sterminarono le popolazioni locali in modo da appropriarsi delle loro ricchezze.

8.

Le imprese dei conquistadores vengono volutamente esagerate in modo da farli sembrare degli eroi
quando in realtà furono solamente degli assassini avidi di ricchezze, i coloni non fecero altro che uccidere e
derubare un popolo senza alcuna pietà.
9.

Il termine umano viene usato due volte in modo da porre enfasi sulla crudeltà con cui gli spagnoli hanno
trattato le popolazioni amerinde ritenendole non umane.

10.

Parini sottolinea più volte nel corso nel testo come le popolazioni indigene delle Americhe siano state
trattate in maniera disumana facendo intendere che lui condanni tali gesti compiuti dagli invasori, ciò
concorda con la filosofia dell’umanitarismo la quale sostiene l’uguale dignità di tutti gli esseri umani.