Sei sulla pagina 1di 5

Neurocase

La base neurale della cognizione

ISSN: (Stampa) (Online) Homepage della rivista: https://www.tandfonline.com/loi/nncs20

Un'origine cerebrale per disturbo fittizio


(Di Munchausen) con la simulazione? Un solo caso con una vecchia
lesione del lobo frontale

Jan Adriaan Coebergh, Aliza Amlani, Mark Edwards, Yee-Haur Mah e Niruj Agrawal

Per citare questo articolo: Jan Adriaan Coebergh, Aliza Amlani, Mark Edwards, Yee-Haur Mah e Niruj Agrawal (2020): un'origine
cerebrale per disturbo fittizio (Munchausen) con malingering? Un singolo caso con una vecchia lesione del lobo frontale, Neurocase,
DOI: 10.1080 / 13554794.2020.1858110

Per collegarti a questo articolo: https://doi.org/10.1080/13554794.2020.1858110

Pubblicato online: 11 dicembre 2020.

Invia il tuo articolo a questa rivista

Viste articolo: 42

Visualizza articoli correlati

Visualizza i dati Crossmark

Termini e condizioni completi di accesso e utilizzo sono disponibili all'indirizzo


https://www.tandfonline.com/action/journalInformation?journalCode=nncs20
NEUROCASE
https://doi.org/10.1080/13554794.2020.1858110

Un'origine cerebrale per il disturbo fittizio (di Munchausen) con la simulazione? Un unico caso con una vecchia lesione del
lobo frontale

Jan Adriaan Coebergh a, b , Aliza Amlani b , Mark Edwards c , Yee-Haur Mah d, e e Niruj Agrawal f
un Dipartimento di Neurologia, Ashford St. Peter's Hospital NHS Foundation Trust, Chertsey, Regno Unito; b Dipartimento di Neurologia, St. George's Hospital, Londra, Regno Unito; c Neuroscience Research
Group, Institute of Molecular and Clinical Sciences, St George's University of London, Londra, Regno Unito; d King's College Hospital NHS Foundation Trust, Londra, Regno Unito; e School of Biomedical
Engineering & Imaging Sciences, KCL, Londra, Regno Unito; f Dipartimento di Neuropsichiatria, St George's Hospital NHS Foundation Trust, Londra, Regno Unito

ASTRATTO STORIA DELL'ARTICOLO

Descriviamo un paziente che presentava disforia dell'identità di genere e sintomi simili a ictus a cui abbiamo diagnosticato la sindrome di Ricevuto il 7 ottobre 2020 Accettato il

Munchausen (disturbo fittizio). Discutiamo se una lesione cerebrale nella corteccia frontale sinistra sia un possibile fattore di rischio e 26 novembre 2020

supportiamo questa ipotesi attraverso indagini neuropsicologiche, anomalie EEG e una valutazione della personalità. Questo caso clinico
PAROLE CHIAVE
supporta i precedenti suggerimenti che le malattie / lesioni cerebrali sottostanti potrebbero essere fattori di rischio per la sindrome di Lesione cerebrale; fittizio
Munchausen (disturbo fittizio). disordine (di Munchausen);
EEG; simulazione

Descrizione del caso ospedale) si è rifiutato di discutere i suoi recenti contatti con i servizi sanitari e ha rifiutato
una spiegazione approfondita della risonanza magnetica, dell'EEG e dei risultati
Un uomo di 50 anni si è presentato con un mal di testa seguito da una paralisi del braccio
neuropsicologici e si è auto dimesso. Da allora non si è più ripresentato. Nei sette anni
e della gamba del lato sinistro ed è stato inizialmente trattato come un possibile ictus. Ha
trascorsi da quando è rimasto attivo come uomo su siti Internet pubblicamente disponibili.
riferito di essere recentemente arrivato nel Regno Unito da un altro paese con l'intenzione
di studiare per un dottorato di ricerca (dottorato). Ha detto che gli erano stati prescritti
farmaci ormonali come parte del cambio di genere da un medico di base all'aeroporto. Ha
chiesto di indossare un camice rosa da ospedale e di essere chiamato da un nome Risultati dell'indagine
femminile. A causa delle baie degli ospedali per sesso maschile nell'ospedale, gli è stata
Ha completato un questionario sull'identità di genere / disforia (GID) per
assegnata una stanza laterale privata. La sua testa MRI mostrava una vecchia lesione
adolescenti e adulti (GIDYQ-AA). Ha ottenuto una media di
frontale sinistra con un aumento del segnale sull'eco del gradiente, coerente con la sua
2.41 sulle 27 domande (Sempre-Spesso-Qualche volta-Raramente Mai; 1–5); minore
storia riportata di una precedente lesione alla testa. La sua debolezza agli arti era variabile
è il punteggio maggiore è la disforia dell'identità di genere (per il punteggio medio
e il segno di Hoover era positivo. Ha riferito di aver gestito in precedenza un ente di
GIDYQ-AA un cut-point di 3,00 ha mostrato una sensibilità del 90% per gli adulti GID
beneficenza per lesioni alla testa ed era stato attivo in politica. Il quarto giorno un
e la specificità era del 100% per gli adulti di controllo) (Singh et al., 2010 ).
neurologo ha discusso il sospetto clinico di sintomi neurologici funzionali e la necessità di
ulteriori prove prima di iniziare la terapia ormonale. Non c'erano parenti prossimi disponibili
Durante i test neuropsicologici dettagliati era molto socievole e sembrava
per la storia collaterale né il luogo in cui Yushkevich è stato dimesso. Dopo aver cercato il
molto impegnato e motivato a fare bene. Ha superato una prova di sforzo. La
suo profilo (successivamente cancellato) su Wikipedia, gli abbiamo chiesto delle
sua comprensione verbale era sul 75 th percentile, ragionamento percettivo e
precedenti condanne per frode menzionate nel profilo e per maggiori dettagli sul suo
organizzazione 92 nd
dottorato di ricerca. C'erano numerose incongruenze nei dettagli da lui forniti, che ci hanno
percentile, memoria di lavoro e concentrazione 42 nd percentile e velocità di
portato alla conclusione che non fossero veri. Quando è stato informato della possibilità di
elaborazione delle informazioni 34 th percentile. Non c'erano problemi di memoria
dover pagare le spese sanitarie in quanto residente non nel Regno Unito, si è auto
o esecutivi. Si è auto-segnalato livelli moderati di ansia e nessun sintomo di
dimesso dopo 10 giorni dopo aver riacquistato la piena funzionalità neurologica. Ci siamo
depressione.
accorti che nei due mesi successivi ha visitato almeno quattro ospedali della zona con
Su 320 elementi della struttura della personalità (Morey & McCredie,
sintomi simili, e ha ricevuto trombolisi per sospetto ictus in più occasioni e i ricoveri spesso
2019 ) che include indici di coerenza della risposta, gestione delle impressioni e
sono durati da una settimana a 10 giorni. Durante uno dei ricoveri successivi è stata
una gamma di indicatori di validità, oltre a numerose scale cliniche ha mostrato un
eseguita l'ephalography Electroenc (EEG) che ha mostrato onde lente frontali ed è stata
aumento significativo dell'indice di paranoia che denota una maggiore vigilanza
eseguita una valutazione neuropsicologica. Quando è stato visto da uno degli autori (che
per il monitoraggio dell'ambiente per potenziali danni; una tendenza a provare
lo aveva incontrato anche in un altro
risentimento e rancore e una prontezza a individuare le ingiustizie nel modo in cui
è stato trattato. Aveva anche punteggi notevolmente elevati sull'indice di
dominanza sulla scala interpersonale. Il manuale interpretativo suggerisce che la
persona può essere spinta a sembrare competente e autorevole, ma altri
potrebbero vederla come

CONTATTO Jan Adriaan Coebergh jan.coebergh@nhs.net Dipartimento di Neurologia, Ashford St.Peter's Hospital NHS Foundation Trust, Chertsey KT17 0PZ, Regno Unito

© 2020 Informa UK Limited, operante come Taylor & Francis Group


2 JA COEBERGH ET AL.

Figura 1. EEG a riposo.

Figura 2. Lesione in blu.

prepotente e auto-importante. C'era una certa elevazione su una scala maniacale che Il Talairach (Lancaster et al., 2000 ) la posizione è z 55-69. Il
suggeriva irrequietezza e impulsività; in caso contrario, tutti gli indici rientravano negli la posizione della lesione si trova all'interno della regione x-14; y-8; z61 che lo
intervalli normali. collocherebbe nel giro frontale superiore sinistro / lobulo paracentrale. La
L'EEG a riposo ha mostrato scoppi intermittenti abbastanza frequenti di onde lesione interessa l'1,03% del giro frontale superiore totale e il 2,26% della
lente irregolari di alta ampiezza talvolta mescolate con componenti taglienti sulle corteccia motoria supplementare totale nell'emisfero sinistro. Il volume della
regioni fronto-temporale e fronto-parietale destra. Occasionalmente era bilaterale ma lesione è
più prominente a destra. 0,832 cm 3 ( Du et al., 2006 )
La lesione è stata segmentata utilizzando l'immagine cerebrale TC originale e il
programma ITK (Insight Segmentation and Registration Toolkit) -snap (Yushkevich et al., 2006
Discussione
). La scansione TC originale è stata regolata dal segnale prima della normalizzazione
spaziale utilizzando una trasformazione reversibile (Rorden et al., 2012 ). L'immagine La sindrome di Munchausen (disturbo fittizio) è stata definita per la prima volta
cerebrale TC elaborata dal segnale è stata normalizzata spazialmente utilizzando la routine da Richard Asher come una sindrome in cui una persona si presenta
combinata di normalizzazione della segmentazione in Statistical Parametric Mapping (SPM) ripetutamente in ospedale con una drammatica storia di malattia composta da
12, con i parametri di normalizzazione derivati utilizzati per trasformare l'immagine falsità, dopo di che si scarica contro consiglio (Asher, 1951 ). Secondo DSM V; i
cerebrale TC originale e la maschera di lesione segmentata nello spazio MNI (Montreal più recenti criteri diagnostici, i pazienti con Munchausen (disturbo fittizio)
Neurological Institute) . Le immagini fornite sono state create utilizzando mricroGL. producono intenzionalmente sintomi fisici o psicologici con la sola motivazione
di assumere il ruolo di malato
NEUROCASE 3

Figura 3. Lesione in rosso.

((CC Bass & Halligan, 2016 ; Christopher Christopher Bass e Halligan, 2014 ; (Asher, 1951 ). In un caso, l'atrofia fronto-temporale bilaterale ha preceduto il
Kanaan e Wessely, 2010 )). È difficile essere sicuri che la diagnosi in questo comportamento (Babe et al., 1992 ). King e Ford hanno descritto che il 40% dei
caso non fosse falsa poiché era presente un certo guadagno sotto forma di pazienti con pseudologia fantastica aveva una storia di anormalità cerebrale; Il 15%
alloggio e cibo gratuiti. È quindi possibile che ci sia una sovrapposizione tra le aveva epilessia primaria e il 7% aveva un EEG anormale, precedente infezione
due diagnosi. Per quanto ne sappiamo, fingere il desiderio di una cerebrale o trauma cranico (King & Ford, 1988 ).
riassegnazione di genere non è stata precedentemente descritta come una
presentazione, ma l'ovvio vantaggio era una stanza privata. Il nostro paziente presentava sintomi neurologici e psicologici apparentemente
indotti intenzionalmente che miglioravano rapidamente quando venivano stimolati
Sebbene ci sia poca comprensione della patogenesi della sindrome di e conseguente presentazione simile ad altri ospedali. La sua presentazione è
Munchausen (disturbo fittizio) (Yates & Feldman, coerente con la sindrome di Munchausen (disturbo fittizio). Nel nostro paziente,
2016 ) i progressi nell'imaging significano che è possibile identificare la patologia possiamo suggerire che i tratti della personalità di elevata dominanza e paranoia
cerebrale. Rilevante per questo, la base neurologica della menzogna è stata sono possibili contributori a questo comportamento (Baek et al., 2017 ). Tuttavia,
studiata utilizzando la fMRI. La corteccia prefrontale è fortemente attivata durante aveva anche evidenza di rallentamento principalmente fronto-parietale e
la menzogna (Yang et al., 2005 ). È stato dimostrato che la corteccia prefrontale fronto-temporale destro all'EEG e una lesione del giro frontale superiore sinistro.
anteriore destra (aPFC) è più coinvolta in bugie ben provate, mentre la corteccia Queste sono aree evidenziate negli studi sulla menzogna e sull '(auto) inganno.
cingolata anteriore (aCC) è più attiva durante la generazione spontanea di bugie Va notato che la funzione del giro frontale superiore / area motoria supplementare
non memorizzate (Lee et al., 2002 ). Langleben e altri (Langleben et al., 2002 ) hanno è alterata nel disturbo neurologico funzionale (FND) dove vi è una ridotta
osservato una maggiore attività nel giro frontale superiore e nella corteccia consapevolezza dell'intenzione motoria (Baek et al., 2017 ; Voon et al., 2011 ) e il
cingolata anteriore nell'inganno. nostro paziente aveva segni positivi per questo (segno di Hoover (McWhirter et
al., 2011 )). Sono stati pubblicati due casi di ictus dell'area motoria supplementare
(SMA) che si presentano con segni di disturbo neurologico funzionale
È stato scoperto che i bugiardi patologici senza tratti antisociali hanno un controlaterale (debolezza inconsistente e segni clinici positivi) (Mathew et al., 2018 ;
aumento del 22% della sostanza bianca prefrontale e una riduzione del 14% della Mohebi et al., 2019 ). Va notato che nel nostro paziente la debolezza era
materia grigia prefrontale rispetto ai controlli sani (Yang et al., 2005 ). Ulteriori ipsilaterale. La SMA è stata anche associata a una perdita di autocoscienza
studi hanno mostrato un aumento della sostanza bianca nelle cortecce durante l'attività sensomotoria in competizione (Goldberg et al., 2006 ) Ci si può
orbitofrontale, frontale inferiore, frontale medio e frontale superiore nei bugiardi interrogare sull'autoconsapevolezza dell'inganno nel nostro paziente. Questa
patologici (Yang et al., 2007 ). La questione se differenze preesistenti nella letteratura dimostra che l'autoconsapevolezza del movimento è un continuum e
struttura prefrontale causino un comportamento sempre più ingannevole o se una semplice dicotomia involontaria contro volontaria potrebbe non essere
l'atto di mentire aumenti il volume della sostanza bianca in questa regione del sostenibile. Ad esempio, FND / crisi dissociative di regola sono percepite come
cervello rimane senza risposta (Bengtsson et al., 2005 ). involontarie ma noi

La letteratura relativa al disturbo fittizio ha alluso alla possibilità di cause


"organiche", anche da Asher nel 1953
4 JA COEBERGH ET AL.

hanno incontrato pazienti che riconoscono l'induzione dei sintomi quando, come Kanaan, RAA e Wessely, SC ( 2010 ). Disturbi fittizi in neurologia: un'analisi dei casi segnalati. Psicosomatica,

spesso, non vengono presi sul serio (esagerazione intenzionale). 51 ( 1), 47–54. https://doi.org/
10.1016 / s0033-3182 (10) 70658-7
King, BH e Ford, CV ( 1988 ). Pseudologia fantastica. Acta psychiatrica
È possibile che la lesione cerebrale descritta in questo paziente abbia il
Scandinavica, 77 ( 1), 1–6. https://doi.org/10.1111/j.1600-0447.1988. tb05068.x
potenziale di disturbare le reti corticali e subcorticali diffuse. Notiamo che
sebbene le anomalie EEG accidentali nelle persone sane siano relativamente Lancaster, JL, Woldorff, MG, Parsons, LM, Liotti, M., Freitas, CS,

comuni, un rallentamento frontale significativo intermittente è un reperto Rainey, L., Kochunov, PV, Nickerson, D., Mikiten, SA e Fox, PT ( 2000 ). Etichette automatizzate
Talairach Atlas per la mappatura funzionale del cervello.
accidentale insolito. Supporta superficialmente la teoria che la lesione cerebrale
Mappatura del cervello umano, 10 ( 3), 120–131. https://doi.org/10.1002/10970193(200007)10:3<120::AID-HBM30><
del lobo frontale possa aver portato ad un'alterazione della funzione cerebrale in
questa persona. L'esplorazione futura attraverso studi funzionali e analisi di Langleben, DD, Schroeder, L., Maldjian, JA, Gur, RC, McDonald, S.,
connettività strutturale e funzionale potrebbe aiutarci a comprendere la Ragland, JD,. . . Childress, AR ( 2002 ). Attività cerebrale durante l'inganno simulato: uno studio di

fisiopatologia della sindrome di Munchausen (disturbo fittizio). risonanza magnetica funzionale correlato a eventi.
NeuroImage, 15 ( 3). https://doi.org/10.1006/nimg.2001.1003
Lee, TMC, Liu, HL, Tan, LH, Chan, CCH, Mahankali, S., Feng, CM,
Hou, J., Fox, PT e Gao, JH ( 2002 ). Rilevamento della bugia mediante risonanza magnetica funzionale. Mappatura
Dobbiamo essere modesti tuttavia nel collegare un'area di danno cerebrale a del cervello umano, 15 ( 3), 157-164. https: // doi. org / 10.1002 / hbm.10020
comportamenti alterati decenni dopo, ma l'idea che la patologia cerebrale potrebbe
essere un fattore di rischio per la sindrome di Munchausen (disturbo fittizio) e la Mathew, P., Batchala, PP e Eluvathingal Muttikkal, TJ ( 2018 ). Ictus supplementare dell'area motoria
che imita il disturbo funzionale.
simulazione è potenzialmente importante per quanto riguarda la gestione spesso
Corsa, 49, e28 – e30. https://doi.org/10.1161/STROKEAHA.117.019106
complessa e sociale / atteggiamenti degli operatori sanitari nei confronti di tali pazienti.
McWhirter, L., Stone, J., Sandercock, P. e Whiteley, W. ( 2011 ). Segno di Hoover per la diagnosi di
debolezza funzionale: uno studio di coorte prospettico non in cieco in pazienti con sospetto ictus. Journal
of
Ricerca psicosomatica, 71 ( 6), 384–386. https://doi.org/10.1016/j.jpsy chores.2011.09.003

Dichiarazione di divulgazione
Mohebi, N., Arab, M., Moghaddasi, M., BehnamGhader, B., & Emamikhah, M.

Nessun potenziale conflitto di interessi è stato segnalato dagli autori. ( 2019 ). Ictus nell'area motoria supplementare che mima il disturbo funzionale: un caso clinico. Journal
of Neurology, 266 ( 10), 2584–2586. https: // doi.org/10.1007/s00415-019-09479-7

Morey, LC e McCredie, MN ( 2019 ). Inventario della valutazione della personalità. In Martin Sellbom e
Riferimenti
Julie A. Suhr (a cura di), Il manuale Cambridge di valutazione clinica e diagnosi. Cambridge
University Press. https://doi.org/
Asher, R. ( 1951 ). La sindrome di Munchausen. The Lancet, 257 ( 6650), 339–341.
10.1017 / 9781108235433.017
https://doi.org/10.1016/S0140-6736(51)92313-6
Rorden, C., Bonilha, L., Fridriksson, J., Bender, B., & Karnath, HO ( 2012 ). Modelli TC e MRI specifici
Babe, KS, Peterson, AM, Loosen, PT e Geracioti, TD ( 1992 ). La patogenesi della sindrome di
per età per la normalizzazione spaziale.
Munchausen una revisione e un caso clinico.
NeuroImage, 61 ( 4), 957–965. https://doi.org/10.1016/j.neuroimage.
General Hospital Psychiatry, 14 ( 4), 273–276. https://doi.org/10.1016/ 0163-8343 (92) 90098-U
2012.03.020
Singh, D., Deogracias, JJ, Johnson, LL, Bradley, SJ, Kibblewhite, SJ,
Baek, K., Doñamayor, N., Morris, LS, Strelchuk, D., Mitchell, S.,
Owen-Anderson, A., Peterson-Badali, M., Meyer-Bahlburg, HFL e Zucker, KJ ( 2010 ). Il
Mikheenko, Y., Yeoh, SY, Phillips, W., Zandi, M., Jenaway, A., Walsh, C., & Voon, V. ( 2017 ).
questionario sull'identità di genere / disforia di genere per adolescenti e adulti: ulteriori prove di
Compromissione della consapevolezza dell'intenzione motoria nel disturbo neurologico
validità. Journal of Sex Research, 47 ( 1), 49–58. https://doi.org/10.1080/00224490902898728
funzionale: implicazioni per il movimento volontario e funzionale. Medicina psicologica, 47 ( 9),
1624-1636. https://doi.org/
Voon, V., Brezing, C., Gallea, C., & Hallett, M. ( 2011 ). Complesso motorio supplementare aberrante e
10.1017 / S0033291717000071
attività limbica durante la preparazione motoria nel disturbo di conversione motoria. Disturbi del
Basso, C., & Halligan, P. ( 2016 ). Disturbi fittizi e simulazioni in relazione a disturbi neurologici
movimento, 26 ( 13), 2396-2403. https: // doi. org / 10.1002 / mds.23890
funzionali. In Mark Hallett e Jon Stone (a cura di), Manuale di neurologia clinica ( pagg. 509-520).
Alan CarsonAcademic Press. https://doi.org/10.1016/B978-0-12-801772-2. 00042-4
Yang, Y., Raine, A., Lencz, T., Bihrle, S., Lacasse, L. e Colletti, P. ( 2005 ). Materia bianca prefrontale
nei bugiardi patologici. British Journal of
Psichiatria, 187 ( 4), 320–325. https://doi.org/10.1192/bjp.187.4.320
Basso, C., & Halligan, P. ( 2014 ). Disturbi fittizi e simulazione: sfide per la valutazione e la gestione
Yang, Y., Raine, A., Narr, KL, Lencz, T., LaCasse, L., Colletti, P. e Toga, AW
clinica. The Lancet, 383
( 2007 ). Localizzazione dell'aumento della sostanza bianca prefrontale nei bugiardi patologici. British
(9926), 1422–1432. https://doi.org/10.1016/S0140-6736(13)62186-8
Journal of Psychiatry, 190 ( 2), 174–175. https://doi.org/10. 1192 / bjp.bp.106.025056
Bengtsson, SL, Nagy, Z., Skare, S., Forsman, L., Forssberg, H., & Ullén, F.
( 2005 ). La pratica approfondita del pianoforte ha effetti specifici a livello regionale sullo sviluppo della
Yates, GP e Feldman, MD ( 2016 ). Disturbo fittizio: una revisione sistematica di 455 casi nella
sostanza bianca. Nature Neuroscience, 8, 1148–1150. https://doi.org/
letteratura professionale. Psichiatria Ospedaliera Generale, 41, 20–28. https://doi.org/10.1016/j.genhosppsych.2016.0
10.1038 / nn1516
002
Du, BF, Levy, R., Volle, E., Seassau, M., Duffau, H., Kinkingnehun, S.,. . .
Dubois, B. ( 2006 ). Funzioni del giro frontale superiore sinistro nell'uomo: uno studio sulle lesioni. Cervello,
Yushkevich, PA, Piven, J., Hazlett, HC, Smith, RG, Ho, S., Gee, JC e
129 ( Pt 12): 3315–28. https://doi.org/10.1093/brain/ awl244
Gerig, G. ( 2006 ). Segmentazione del contorno attiva 3D guidata dall'utente delle strutture
anatomiche: efficienza e affidabilità notevolmente migliorate.
Goldberg, II, Harel, M. e Malach, R. ( 2006 ). Quando il cervello perde se stesso: inattivazione
NeuroImage, 31 ( 3), 1116–1128. https://doi.org/10.1016/j.neuroimage.
prefrontale durante l'elaborazione sensomotoria. Neurone, 50 ( 2), 329–339. https://doi.org/10.1016/j.neuron.2006.03.015
2006.01.015