Sei sulla pagina 1di 181

versione

del 11.02.2009

GUIDA DELLO STUDENTE UNIVERSITARIO


2008-2009
2
Calendario studenti Scuola universitaria ..................................................................................... 4

L’istituto........................................................................................................................................... 5

Iscrizioni e Piano degli studi.......................................................................................................... 6

Informazioni generali...................................................................................................................... 8

La struttura della formazione musicale professionale .............................................................. 13

Il CSI ed il sistema ECTS.............................................................................................................. 15

Bachelor of Arts in Music............................................................................................................. 16

Bachelor of Arts in Music, indirizzo teorico-compositivo......................................................... 27

Bachelor of Arts in Music and Movement .................................................................................. 28

Corso di studio I: Pedagogia musicale....................................................................................... 30

Corso di Studio II: Interpretazione e performance .................................................................... 41

Corso di Studio III: Musica nella scuola e Musica sacra........................................................... 50

Corso di Studio IV: Direzione ...................................................................................................... 52

Master of Arts in Music Pedagogy .............................................................................................. 54

Master of Arts in Music Performance ......................................................................................... 73

Master of Arts in Specialized Music Performance ..................................................................... 86

Master of Arts in Composition & Music Theory ......................................................................... 93

Elenco dei corsi ............................................................................................................................ 99


Bachelor of Arts in Music (Performance) .................................................................................. 99
Bachelor of Arts in Music (Composition / Theory)................................................................... 108
Bachelor of Arts in Music and Movement................................................................................ 113
Corso di Studio I - Diploma di pedagogia musicale ................................................................ 125
Corso di studio II - Diploma di perfezionamento ..................................................................... 133
Corso di studio II - Diploma di solista...................................................................................... 136
Corso di studio III - Diploma di Educazione musicale elementare .......................................... 138
Corso di studi IV - Diploma di direzione d’orchestra di fiati..................................................... 146
Master of Arts in Music Pedagogy .......................................................................................... 150
Master of Arts in Music Performance ...................................................................................... 169
Master of Arts in Specialized Music Performance................................................................... 174

Post-formazione e Formazione continua.................................................................................. 178

Funzioni e contatti ...................................................................................................................... 179

Costi ............................................................................................................................................. 180

3
ANNO ACCADEMICO 2008 – 2009
CALENDARIO STUDENTI SCUOLA UNIVERSITARIA

Introduzione
Riunione Studenti Lu 8 settembre ’08 ore 10.00
Iscrizione Lu 8 - Ve 12 settembre ’08
Immatricolazione Lu 8 - Ve 12 settembre ’08
Settimane progetti e attività Lu 15 settembre - Do 28 settembre ’08
Inizio corsi regolari Lu 29 settembre ’08

Semestri
Inizio Fine
1° Semestre Lu 15 settembre 2008 Sa 31 gennaio 2009

2° Semestre Lu 9 febbraio 2009 Sa 20 giugno 2009

Scadenze e attività
Esami di riparazione Lu 25 agosto - Sa 30 agosto ’08
Termine d’iscrizione per gli esami
Ve 28 novembre ’08
finali di diploma
Esami preliminari Lu 26 gennaio - Sa 7 febbraio ’09
Settimane progetti e attività Lu 9 febbraio - Do 22 febbraio ’09
Inizio corsi regolari 2° semestre Lu 23 febbraio ’09
Esami di ammissione Aprile ’09
Coda (musica da camera, orchestra,
Lu 22 giugno - Do 5 luglio ’09
esami, seminari…)
Fine anno accademico Do 5 luglio ’09
Esami di riparazione Lu 17 agosto - Sa 29 agosto ’09

Vacanze e Giorni Festivi


Ognissanti Sa 1 novembre ’08
Vacanze di Natale Me 24 dicembre ’08 - Ma 6 gennaio ’09
Sospensione chiusura semestre Lu 2 febbraio - Do 8 febbraio ’09
Pasqua Gio 9 aprile 2009 - Do 19 aprile ’09
Festa del Lavoro Ve 1 maggio ’09
Chiusura straordinaria (Concorso della Gio 7 maggio ’09 – Do 10 maggio ’09
gioventù)
Ascensione Gio 21 maggio ’09
Lunedì di Pentecoste Lu 1 giugno ’09
Lugano, 8 maggio 2008 CB/ff

Ogni semestre devono essere impartite 17 lezioni.


È compito del docente organizzare il recupero di eventuali lezioni perse.
4
L’istituto

Il CONSERVATORIO della SVIZZERA ITALIANA (CSI), è una giovane e dinamica istituzione


riconosciuta a livello nazionale e internazionale.

Grazie alla presenza di studenti provenienti da tutto il mondo, grazie ai suoi insegnanti - musicisti
di fama internazionale - e grazie ai programmi di scambio con importanti istituti accademici e di
ricerca, propone programmi formativi di alta qualità.

Oltre a 2 Bachelor triennali, l’offerta della Scuola Universitaria dall’anno accademico 08/09 prevede
4 nuovi Master, formazioni di tipo specialistico che vengono offerti con majors diversi.
Gli studenti che hanno iniziato con il precedente ordinamento dei Corsi di Studio, le cui ammissioni
sono adesso bloccate, potranno naturalmente concludere il vecchio iter accademico fino
conseguimento del Diploma.

L’Istituto ha dato particolare rilievo allo studio della “nuova musica”, alla sua esecuzione ed alla
sua interpretazione. Ciò si realizza attraverso importanti collaborazioni con compositori attivi a
livello internazionale, e l’istituzione di un Centro di Competenza per lo studio della Musica
Contemporanea.

La Divisione Ricerca e Sviluppo (DRS), ha l’obiettivo di implementare la ricerca e verificarne le


possibili applicazioni. A questo scopo, particolare importanza è stata data agli studi legati alla
Psicologia, alla Fisiologia e alla Pedagogia della musica, grazie anche alla collaborazione con
istituzioni prestigiose, come il Royal College of Music (Londra), e la New York University (USA)
insieme agli studi sulla ricezione musicale.
La stretta continuità tra il lavoro della DRS e quello della Divisione Post-formazione e Formazione
continua ha permesso la realizzazione d’occasioni d’aggiornamento professionale di rilievo
internazionale (Zoning In, Aaron Williamon – Royal College of Music, String instruments Group
teaching and orchestra, Robert Culver - University of Michigan School of Music, Manfredo
Zimmermann). Queste si collocano accanto ad un programma di post-formazione che spazia dalla
Pedagogia Musicale, all'Educazione Musicale Elementare, al Perfezionamento Strumentale, e che
mira alla costante riqualificazione dei docenti di musica.

Il Conservatorio è una fondazione che si regge sul diritto privato e gode dei contributi del Cantone
Ticino e della Confederazione. Con il conseguimento del riconoscimento come Scuola
Universitaria di Musica, vi è stata l’affiliazione alla Scuola Universitaria Professionale della
Svizzera Italiana (SUPSI).

5
Iscrizioni e Piano degli studi
Presentazione delle domande
Le domande d’iscrizione devono pervenire alla segreteria del CSI entro il 31 marzo. Domande
fuori dei termini possono essere accettate a condizione che vi sia disponibilità di posti.

Le domande d’iscrizione, ai fini dell’ammissione, dovranno essere corredate dai seguenti


documenti:
‰ Diploma di maturità, o altro titolo equipollente (in fotocopia)
‰ Eventuali titoli di studio musicali (in fotocopia)
‰ Curriculum vitae et studiorum
Normalmente i candidati sono informati della data dell’esame d’ammissione con tre settimane
d’anticipo.

Immatricolazione
Una volta superato l’esame d’ammissione, gli studenti dovranno completare la formalizzazione
della loro iscrizione ai fini dell’immatricolazione. Salvo diversa indicazione dovranno essere
presentati i seguenti documenti:

‰ Titoli di studio in originale


‰ Attestato di domicilio (per gli studenti svizzeri e stranieri residenti in Svizzera)
‰ 3 foto-tessera

Al momento dell’immatricolazione, gli studenti residenti da almeno due anni in un Cantone


Svizzero dovranno presentare il Questionario per determinare il domicilio valido per l’accordo tra le
SUP, (da ritirare presso la segreteria del CSI), debitamente compilato.

Il libretto universitario
Il libretto universitario è un documento personale sul quale vengono registrati i crediti formativi
relativi ai vari corsi e seminari del CSI e viene consegnato ad ogni studente immatricolato.
È compito dello studente compilare e mantenere in ordine il libretto.

Alla fine di ogni singolo corso o seminario, sul libretto dovrà essere apposta la firma del docente ad
indicare che il corso stesso è stato superato (vedi obbligo di frequenza e esami/test fine corso).
Subito dopo il libretto verrà portato in Segreteria didattica per la registrazione dell’avvenuto
superamento del corso nonché l’attribuzione dei relativi crediti. La Segreteria apporrà un timbro a
conferma dell’avvenuta registrazione.
In mancanza della firma del docente non verranno attribuiti crediti formativi.

Piano di studi
All’inizio di ogni anno accademico ogni studente ha l’obbligo di stilare il proprio piano di studi,
tramite il formulario di iscrizione fornito dalla Segreteria Didattica, nel quale saranno indicati i corsi
dettagliati ai quali lo studente intende iscriversi.

6
• La proposta deve essere prima sottoposta a Ellen Frau (ufficio 408,
ellen.frau@conservatorio.ch) per la pianificazione della musica da camera, musica del ‘900
e orchestra.
• In seguito, per l’approvazione finale, la proposta va sottoposta oppure alla Responsabile
dei corsi di studio, Ellen Frau, oppure al Direttore Christoph Brenner (tramite Anna Alinari,
ufficio 414, anna.alinari@conservatorio.ch).
• Lo studente ha poi l’obbligo di trascrivere il piano di studi approvato nel proprio libretto
universitario. Il libretto dovrà essere portato in Segreteria Didattica che ne conserverà una
copia.

7
Informazioni generali

Segreteria didattica
9:30/11.30 e 14.30/16.30 venerdì pomeriggio chiuso, ufficio 416 II piano

Visto di entrata
Gli studenti ai quali occorre un visto per l’entrata in Svizzera, devono assolutamente richiedere il
visto presso la rappresentanza Svizzera del loro paese di origine ed attenderne l’ottenimento
senza lasciare il paese. Solo dopo l’ottenimento del visto (incollato nel passaporto) potranno
partire e frequentare il Conservatorio a Lugano.
Ricordarsi che ottenere il visto richiede un’attesa di ca. 30-60 giorni (soprattutto nel periodo estivo)
a dipendenza dal paese di origine e il pagamento anticipato della retta universitaria.
Per informazioni: Fabio Favoroso, Segreteria Didattica, fabio.favoroso@conservatorio.ch

Permesso di studio
Gli studenti di nazionalità straniera, non domiciliati in Svizzera, che intendono soggiornare in
Svizzera durante il corso di studi, devono fare richiesta del Permesso di Dimora a scopo di Studio
all'Ufficio Regionale degli Stranieri.

La domanda è da presentare su apposito formulario da richiedere presso l’Ufficio Regionale degli


Stranieri. Alla domanda vanno allegati:

• passaporto valido, eventualmente con visto,


• due foto formato tessera,
• una dichiarazione di regolare iscrizione rilasciata dal CSI,
• pezze d'appoggio, o eventuale autocertificazione, che assicurino i mezzi finanziari per lo
studio (certificato bancario o documento autenticato),
• indirizzo in Svizzera accertabile

Il permesso di studio viene concesso solo se la sussistenza è assicurata e dev'essere rinnovato


annualmente.
Martina Verzasconi martina.verzasconi@conservatorio.ch della Segreteria Didattica è a
disposizione per fornire tutte le informazioni necessarie in merito alla procedura.

L'ufficio Regionale degli Stranieri, via Balestra 31/33, Lugano, è aperto dal lunedì al venerdì dalle
09.00 alle 11.45 e dalle 14.00 alle 16.00. Tel +41 (0)91 815.54.81. Trasporto Pubblico: Bus n. 1

Permesso di studio con attività lucrativa


Gli studenti stranieri sono autorizzati a lavorare al massimo 15 ore alla settimana, previo rilascio di
apposito permesso. La durata degli studi non deve essere suscettibile di prolungamenti. Il
Conservatorio si avvale di aiuti retribuiti da parte degli studenti per concerti, manifestazioni e
attività varie. Per queste attività è necessario un contratto e l’ottenimento del permesso di lavoro. È
possibile rivolgersi a Martina Verzasconi della Segreteria Didattica per altre informazioni.

Tessera dello studente


Ogni studente riceve una tessera personale che attesta l’immatricolazione alla Scuola. La tessera
è utile anche per accedere a concerti, manifestazioni e attività (servizio Sport, cinema, Lido e
piscine…) gratis o a condizioni agevolate.
8
Ufficio studenti
Orari di sportello: Lu-Ma-Me-Gio dalle ore 14.00 alle 18.00. Ufficio 412
Telefono diretto +41 (0)91 960 30 47
e-mail: marlies.baertschi@conservatorio.ch

Borse di studio
Il CSI non dispone di un fondo proprio per le borse di studio. Per gli studenti che si trovano in
difficoltà economiche, che entrano, secondo il regolamento per borse di studio, nel gruppo di
coloro che possono farne richiesta, esiste la possibilità di domandare un sostegno finanziario agli
studi. Bisogna documentare le proprie necessità tramite una richiesta all'ufficio studenti, allegando
possibilmente l'estratto dell’ultima tassazione dei genitori.
Ricordiamo che non esiste nessun diritto e nessun automatismo all'ottenimento di una borsa di
studio. I sostegni finanziari possono derivare dalle seguenti fonti:

1. ESKAS
È una borsa di studio offerta dalla Confederazione Svizzera per studenti stranieri
provenienti da una lista di paesi che la Confederazione stessa stabilisce. Questo offre loro
la possibilità di studiare per almeno un anno presso una scuola Universitaria in Svizzera. La
domanda verrà inoltrata all'Ambasciata Svizzera nel paese di provenienza dello studente.
La richiesta puo' essere fatta in due modi:

- prima di arrivare in Svizzera


- durante i primi mesi dell'anno scolastico (settembre/ottobre) quando lo studente ha
già cominciato i suoi studi in Svizzera.

Alla scadenza di questi termini ulteriori richieste non saranno più prese in considerazione o
saranno respinte.
L'attribuzione di una borse di studio ESKAS è decisa da una comissione designata dalla
Confederazione Svizzera, in collaborazione con i Direttori delle scuole Universitarie
coinvolte. Agli stipendiati vengono versate mensilmente le borse di studio con l'inizio dell'
anno scolastico successivo. Trascorre quindi 1 anno dalla richiesta all'esito.

2. Fondi da privati, fondazioni o banche


Segnalazione tramite bando all'interno del CSI. Tutti gli studenti che secondo il
regolamento posso far richiesta di una borsa di studio, hanno il diritto di partecipare al
concorso, indifferentemente della loro età o provenienza.
La decisione per l'assegnazione della/e borsa/e spetta alla Direzione del CSI, in
collaborazione con i capigruppo.

3. Richieste a fondazioni private


L'ufficio studenti darà assistenza per l'inoltro delle richieste a fondazioni private. A questo
scopo necessitiamo la seguente documentazione:

- CV cronologico, accompagnato da una foto con il proprio strumento


- Budget (foglio a disposizione presso l'ufficio studenti)
- lettera/e di raccomandazione degli insegnanti attuali o precedenti
- Copie dei diplomi più importanti
- Attestato dell'immatricolazione al CSI
- Lettera di motivazione

L'assegnazione della borsa verrà svolta direttamente dalla fondazione e l'importo verrà
versato sul conto dello studente.

9
Scambi Erasmus
Erasmus è un programma europeo di scambio che permette di studiare presso una scuola
superiore in Europa per un periodo tra i 3 e i 12 mesi, senza troppe complicazioni formali.
La partecipazione è regolata dal contratto istituzionale fra il Conservatorio della Svizzera Italiana e
l’Ufficio federale dell’educazione e delle scienze di Berna.
I corsi effettuati durante il soggiorno verranno riconosciuti appieno. I crediti ECTS vanno attribuiti a
tutti i corsi disponibili – a prescindere dal fatto che sono corsi obbligatori o facoltativi. L’ECTS serve
a quantificare il carico di lavoro di ogni singola materia e permetterne il riconoscimento reciproco.

Durante il periodo di scambio, lo studente rimarrà iscritto al Conservatorio della Svizzera Italiana,
dove pagherà normalmente le tariffe di iscrizione, mentre non dovrà pagare nulla alla scuola che lo
ospita. Lo studente riceverà un sostegno finanziario da parte della Confederazione di circa 200.–
CHF al mese per al massimo 12 mesi.
Lo scambio viene organizzato dal Conservatorio in collaborazione con la scuola all’estero.
L’accettazione non è garantita e ogni candidatura viene valutata singolarmente.
Di regola non vengono accettati studenti di Bachelor.

Documenti necessari:
-formulario da compilare
-una foto formato passaporto
-il curriculum vitae
-ev. registrazioni demo

Concorsi
Per ottenere delle informazioni esaurienti sui concorsi e i Musikpreise, organizzati dalle
associazioni svizzere, è consigliabile consultare quattro diverse fonti:

• sito web: www.musicalchairs.info


• elenco aggiornato disponibile presso l’Ufficio 412 da Marlies Bärtschi
• manifesti esposti all’angolo concorsi al piano terreno
• docenti

Occorre inoltre leggere con attenzione le condizioni specifiche indicate sui rispettivi regolamenti,
quali età e durata del domicilio in Svizzera.

Assicurazione malattia
Gli studenti devono assicurarsi privatamente per le cure in caso di malattia o di infortunio.
Coloro che sono assicurati presso un istituto assicurativo nel loro paese di origine, possono
inoltrare una domanda di esenzione dall’obbligo di assicurazione delle cure medico-sanitarie ai
sensi del diritto svizzero. Assieme all’apposito formulario va allegata una copia della tessera
europea di assicurazione malattia oppure, per gli studenti extra-europei, una copia del certificato
che sostituisce provvisoriamente la tessera europea di assicurazione malattia, certificato
debitamente compilato e vidimato dall’istituto estero competente.
Anche gli studenti svizzeri possono inoltrare una domanda di esonero. Questo va fatto su propria
iniziativa direttamente all’Istituto delle assicurazioni sociali a Bellinzona.

Alloggi
È a disposizione un servizio di ricerca alloggi che permette di trovare condizioni economiche
vantaggiose per gli studenti nelle vicinanze del Conservatorio.

10
Informazioni generali
Servizio mensa
Il Conservatorio ha stabilito una convenzione con la mensa di Besso, sopra alla Posta,
via Basilea 20a, 6900 Lugano Besso, Tel +41 (0)91 966.88.06

Tutti gli studenti (ma anche docenti e collaboratori) possono mangiare a condizioni più che
favorevoli.
Prezzi: per un menù completo ca. 11.50 Fr.
Orari: da lunedì a venerdì dalle 11.00 alle 13.15.
Dalle 13.15 alle 15.00 solo panini.

Ufficio pari opportunità


Il Conservatorio della Svizzera italiana dispone di un ufficio di Pari Opportunità alle quali gli
studenti si possono rivolgere per domande o denunce in casi di mobbing, molestie sessuali,
discriminazioni individuali e plurime.
Responsabile: Anna Alinari, uff. 414, anna.alinari@conservatorio.ch

Corsi di italiano
Agli studenti non italofoni è consigliato vivamente frequentare i corsi gratuiti di italiano offerti del
Conservatorio:

• corso d’italiano intensivo ad inizio dell’anno accademico


• corsi d’italiano di sostegno linguistico in piccoli gruppi durante l’anno accademico

I corsi si svolgono in sede e le informazioni sono disponibili agli albi e in Segreteria didattica.

Biblioteca
La biblioteca del Conservatorio della Svizzera Italiana offre accesso al materiale documentario in
essa raccolto e consulenza sulle modalità di ricerca e sul reperimento di dati ed informazioni.
L’accesso alla Biblioteca del CSI ed ai suoi servizi è aperto a tutte le persone residenti in Svizzera.
La direzione può estendere l’accesso anche a persone residenti all’estero, dietro presentazione di
una richiesta documentata. La richiesta di prestito può avvenire soltanto “in loco”.
Sul sito www.conservatorio.ch esiste la possibilità di ricerca nel catalogo online.
Il materiale documentario accessibile è costituito principalmente da:
• Musica a stampa: edizioni musicali a stampa (partiture, parti, spartiti ecc.) del
principale repertorio strumentale della tradizione musicale occidentale;
• Letteratura musicologica di indirizzo storico;
• Letteratura musicologica di indirizzo analitico-interpretativo.

Orari di apertura: da lunedì a venerdì 14.00/18.00


Informazioni: Carlo Quirici, III piano, +41 (0) 91 960.30.51, carlo.quirici@conservatorio.ch

Mediateca
Al piano mansardato del Centro San Carlo (III P) è a disposizione la mediateca con 15 pc il cui uso
è riservato agli studenti ed ai docenti del Conservatorio e della Scuola Superiore di Cure
Infermieristiche. I pc hanno internet e stampante, ed alcuni hanno installati specifici software di
scrittura musicale.
Gli studenti potranno accedere ai computer a loro disposizione attraverso un accesso di rete (log
in) per il quale sarà necessario definire una password. Tutti coloro che sono interessati ad

11
usufruire di questo servizio sono invitati a prendere contatto con Salvatore Abate,
salvatore.abate@conservatorio.ch, 091 960 30 53, Ufficio 407.

L’accesso alla mediateca è possibile nei seguenti orari:

Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì


7.30/11.40 Chiuso 07.30/11.40
12.45/18.00 07.30/18.00
14.00/18.00 14.00/18.00 14.00/18.00

Il servizio Sport
È possibile per gli studenti del Conservatorio avvalersi del Servizio SPORT USI / SUPSI.
Il servizio offre una serie di sport individuali e di gruppo che vanno dalle arti marziali ai giochi di
squadra, dagli sport acquatici agli sport invernali, dall'aerobica al fitness.
I corsi possono essere gratuiti e a pagamento. Le offerte sono incentrate nel luganese.
Le brochure informative possono essere ritirate in Segreteria didattica del CSI.

Per informazioni generali e i dettagli delle offerte: www.sport.unisi.ch


Per le faq: www.sport.unisi.ch/faq.htm
Per iscriversi alla newsletter: http://mailman.ti-edu.ch/mailman/listinfo/sportusisupsi

Servizio Sport USI/SUPSI


Via Lambertenghi 10 A 6904 Lugano
Telefono: +41 (0)91 912.47.97 sport@supsi.ch

Associazione studenti
Art. 22 del Regolamento d’organizzazione del CSI:

Gli studenti possono entrare a far parte dell’associazione degli studenti.


L’associazione:
a) è un’organizzazione indipendente dal CSI
b) elegge un comitato con la funzione di rappresentare gli interessi degli studenti nei confronti
dell’istituto
c) può richiedere di essere ascoltata dal Comitato del Consiglio di Fondazione purché la richiesta
venga formulata da almeno 8 soci e vengano menzionati gli argomenti che si intende trattare.

L’Associazione dispone un albo al piano terreno dell’Istituto.


Per informazioni: Associazione Studenti CSI, studenti@conservatorio.ch

Vivere a Lugano
Per il loro soggiorno gli studenti devono calcolare una spesa mensile di circa CHF 1’100.- / 1'500.-
CHF al mese (escluse le spese di viaggio, le rette accademiche e spese varie). Questo calcolo si
basa sul costo medio indicativo delle seguenti voci:

ca. CHF 450/850.- per un alloggio a Lugano


ca. CHF 450.- per il vitto
ca. CHF 150.- per l’assicurazione malattia e infortuni
ca. CHF 50.- per libri e materiali didattici

Link utili: www.ticino.ch ; www.lugano-tourism.ch ; www.lugano.ch

12
La struttura della formazione musicale professionale

A partire dall’anno accademico 2005-2006 ha preso avvio presso le Scuole universitarie di musica
svizzere l’applicazione della Dichiarazione di Bologna. Lo studio si è quindi suddiviso in un
Bachelor di 6 semestri (180 crediti) ed uno studio principale di 4 semestri (120 crediti). Da questo
anno accademico 08/09 lo Studio principale è stato sostituito da un Master, sempre di 120 crediti.

Bachelor of Arts in Music


È una formazione di tipo musicale-generale che non dà una qualifica professionale. Può essere
seguita con i majors in Performance o in Music theory and composition.
Al BA in Music seguono le lauree specialistiche, i Masters. Il passaggio da Bachelor a Master
avviene tramite esame.

Bachelor of Arts in Music and Movement


È una formazione di tipo professionalizzante che abilita all’insegnamento della musica a bambini
dai 4 ai 12 anni circa. L’eventuale passaggio al Master richiede l’assolvimento di una “passerella”.
L’abilitazione all’insegnamento presso la scuola pubblica varia da Cantone a Cantone.

Master of Arts in Music Pedagogy


È una formazione di tipo specialistico che viene offerta con due majors diversi: Insegnamento
strumentale/vocale oppure Educazione musicale elementare.
La formazione nell’insegnamento strumentale/vocale abilita all’insegnamento strumentale/vocale
nella materia specifica e prevede, oltre alla parte pedagogica-psicologica-didattica, un’importante
parte di performance.
Il major in Educazione musicale elementare abilita all’insegnamento della musica a bambini dai 4
ai 12 anni. L’abilitazione all’insegnamento presso la scuola pubblica varia da Cantone a Cantone.

Master of Arts in Music Performance


È una formazione di tipo specialistico che viene offerta con tre majors diversi: Instrumental/vocal
performance, Wind orchestra conducting, Ensemble conducting (contemporary repertoire).
Il major in instrumental/vocal performance tratta gli aspetti fondamentali della performance
(repertorio strumentale/vocale, musica da camera, orchestra). Il major in wind orchestra
conducting richiede di regola lo studio precedente di uno strumento a fiato ed abilita alla direzione
bandistica. Il major in ensemble conducting (contemporary repertoire) è indirizzato a performers
attivi nella musica contemporanea e compositori e trasmette le competenze necessarie alla
direzione di ensemble.

Master of Arts in Specialized Music Performance


È una formazione di tipo specialistico seguita da performers già altamente qualificati che intendono
sviluppare un’attività solistica. Vige un numero chiuso molto selettivo.
Nell’ambito del canto è possibile una formazione con l’approfondimento “opera” in rete con le altre
scuole universitarie di musica svizzere.

Master of Arts in Music Composition & Theory


È una formazione di tipo specialistico che viene offerta con un major in Composition.
L’accento è posto in modo particolare sulla dimensione creativa del comporre, integrando
riflessione e dimensione artigianale del fare. La parte di musica elettronica è realizzata in
collaborazione con l’IRMus dell’Accademia Internazionale della Musica di Milano (Scuole Civiche).

13
9 Bachelor of Arts in Music
9 Bachelor of Arts in Music and Movement

9 Corso di studio I Pedagogia musicale


9 Corso di studio II: Interpretazione/performance AMMISSIONI BLOCCATE
9 Corso di studio III: Educazione Musicale Elementare
9 Corso di studio IV: VECCHIO ORDINAMENTO
o Direzione per il repertorio contemporaneo
o Direzione d’orchestra di fiati
9 Corso di studio V: Composizione

9 Master of Arts in Music Pedagogy


o Instrumental/vocal music education
o Music Education / Elementary music education
9 Master of Arts in Music Performance
o Instrumental/vocal performance
o Wind orchestra conducting
o Ensemble conducting / in contemporary repertoire
9 Master of Arts in Specialized Music Performance
o Instrumental solo performance
o Vocal solo performance
9 Master of Arts in Music Composition & Theory
o Composition

Per definire i curricula individuali, gli studenti potranno prendere contatto con i responsabili dei
corsi di laurea:

Bachelor of Arts in Music Ellen Frau


Nadir Vassena (Teoria)
Bachelor of Arts in Music and Movement Silvia Klemm

Master of Arts in Music Pedagogy Ellen Frau


Silvia Klemm (major in Music Education)
Master of Arts in Music Performance Ellen Frau
Nadir Vassena (major in Conducting)
Master of Arts in Specialized Music Ellen Frau
Performance
Master of Arts in Composition and Theory Nadir Vassena

14
Il CSI ed il sistema ECTS

Il CONSERVATORIO della SVIZZERA ITALIANA ha implementato, già da qualche anno,


l’European Credit Transfer System (ECTS). Con la sottoscrizione della dichiarazione di Bologna
(1999), l’ECTS è diventato un elemento cardine del processo di ristrutturazione delle istituzioni
universitarie ed accademiche europee, nella prospettiva dell’adozione su larga scala di un sistema
unico per la misurazione e la quantificazione dei carichi di lavoro.

Gli ECTS definiscono la quantità di lavoro che ogni singola unità didattica rappresenta, nell’ambito
dell’intero percorso formativo. I programmi di studio saranno quindi sempre più orientati alla
duplice definizione degli obiettivi d’apprendimento, e della mole di lavoro necessaria al loro
raggiungimento.

Il sistema ECTS, pur agevolando la formulazione di accordi bilaterali tra istituzioni diverse,
finalizzata al riconoscimento reciproco dei rispettivi percorsi formativi, non dà il diritto intrinseco al
passaggio da un’istituzione all’altra. Ciò può avvenire unicamente per volontà delle singole
istituzioni, che si accordano preventivamente in tal senso.

In Svizzera, 60 crediti ECTS rappresentano il volume di lavoro di un anno di studio a tempo pieno,
che corrisponde a 1800 ore di apprendimento. Un credito ECTS equivale quindi a 30 ore di lavoro,
che comprendono le ore di lezione e quelle di lavoro autonomo.

In riferimento a quanto premesso, il CSI ha esteso l’applicazione del sistema ECTS a tutte le
attività didattiche svolte.

15
Bachelor of Arts in Music
1. Condizioni d’ammissione
L’ammissione al Bachelor of Arts in Music presuppone:

‰ Il conseguimento di una maturità liceale, di una maturità professionale, di un diploma di


un’altra scuola ad indirizzo generale del secondo grado secondario, un certificato di altra
formazione ad indirizzo generale equiparata, oppure, il superamento di un esame di
capacità eccezionale
‰ il superamento di un esame di idoneità. Si può eccezionalmente derogare alla condizione
dell’assolvimento di una formazione del settore secondario II, qualora il candidato dia prova
di un talento musicale fuori dal comune.

Competenze specifiche Competenze metodologiche


• Sviluppate capacità strumentali e/o • Conoscenze di base delle tecniche di
vocali. lavoro.
• Capacità di riconoscere strutture • Conoscenze dei concetti riguardanti
armoniche, melodiche e ritmiche. l’interpretazione.
• Intuizione e senso ritmico • Capacità di mettere in pratica le
sviluppato. conoscenze teoriche e stilistiche.
• Conoscenze di base della teoria
musicale.
• Esperienza nell’improvvisazione.
• Esperienza nella musica d’insieme.
• Formazione culturale generale
Competenze sociali Competenze personali
• Disponibilità alla comunicazione • Creatività musicale ed artistica
• Attitudine al lavoro di gruppo • Immaginazione
• Ricettività ed attitudine alla critica • Curiosità intellettuale
• Disponibilità all’apprendimento • Resistenza fisica e psichica
• Capacità di concentrazione, tenacia,
disciplina, affidabilità e applicazione.

2. Contenuto e struttura del corso


• Il corso offre una formazione artistica e musicale di base, essenziale al proseguimento di
una formazione professionale negli ambiti della:
o Pedagogia musicale
o Interpretazione
o Teoria e composizione
Oppure può costituire una condizione d’accesso

16
o Ad un campo di attività professionale legato alla musica ma esterno a questo ambito
(per esempio quello della critica musicale)
o Ad ambiti di studio scientifici o tecnici legati alla musica
Esso può egualmente costituire un punto d’accesso verso un’attività professionale (per
esempio Performance Studies, ramo strumentale). Il corso è premessa fondamentale al
successivo Master specifico.
• Generalmente, il corso è chiaramente strutturato e comporta un certo numero di corsi
obbligatori. Esso comprende allo una serie di materie generali, nello spirito di una solida
formazione di base, e delle materie di approfondimento per la preparazione dei corsi del
secondo ciclo.
• L’apprendimento degli studenti è guidato, benché questi siano incoraggiati a sviluppare
un’attitudine al lavoro indipendente sin dal primo ciclo.
• Il primo ciclo, Bachelor, comprende 180 crediti ECTS e dura di principio 3 anni.
• Definizione delle competenze da acquisire: Partendo dal presupposto che i corsi del primo
ciclo sono relativamente strutturati e comprendono un numero importante di discipline
obbligatorie, le competenze da acquisire potranno essere definite in maniera globale per
tutti gli studenti.

3. Obiettivi di apprendimento

a) Competenze specialistiche per il Bachelor


• Attitudini artistiche
o Attitudine all’espressione artistica
o Sviluppo d’una concezione artistica personale
o Conoscenza del repertorio
o Acquisizione e padronanza di un repertorio di base (materia principale) nei differenti
stili / acquisizione e padronanza di diverse tecniche di composizione
o Esperienza con il pubblico
o Esperienza di produzioni in pubblico (rappresentazione e comunicazione)
o Esperienza nell’ambito dell’improvvisazione
o Esperienze nell’ambito della muscia d’insieme (Suonare, cantare ed interagire in
insiemi, in differenti forme e stili)
• Conoscenze musicali generali (formazione dell’orecchio, ritmo, armonia, storia della musica
ecc.)
• Riconoscimento, memorizzazione e trattamento del materiale musicale. Conoscenza degli
elementi generali e dei modelli d’organizzazione formale. Momenti principali della storia
della musica, conoscenza degli stili e delle prassi interpretative corrispondenti.
• Cultura generale
o Contatto con i concetti estetici, di storia dell’arte e di letteratura e di scienze sociali e
politiche.
• Attitudini musicali pratiche
o Capacità di lettura a prima vista, dimestichezza con un secondo strumento
• Attitudine all’espressione
o Espressione scritta e orale chiara e comprensibile sulle opere eseguite o composte

17
• Conoscenze di base nell’ambito delle tecnologie musicali
• Conoscenze introduttive nell’ambito delle tematiche fondamentali degli studi di Master
corrispondenti. (Pedagogia musicale, interpretazione, composizione/teoria/arrangiamento,
tecnologia musicale ecc). Capacità da parte dello studente di scegliere in maniera
pertinente il proprio master.
• Progetti interdisciplinari
o Primi contatti con dei progetti interdisciplinari
• Conoscenza del funzionamento del mercato professionale. Aspetti economici e giuridici
della professione musicale. Contatti con istituzioni ed organizzazioni diverse del mondo
professionale.
b) Competenze metodologiche per il Bachelor
• Sviluppo di una tecnica di lavoro personale
o Tecnica d’esercizio, di memorizzazione, per le prove
o Gestione delle conoscenze e tecniche della ricerca (compresi gli strumenti della
ricerca in biblioteca e le tecnologie dell’informazione)
o Esperienza con le tecniche strumentali, vocali e corporali e sviluppo di queste
tecniche nell’ambito della materia principale.
• Lavoro analitico.
o Capacità di un lavoro analitico proprio nell’ambito delle conoscenze teoriche e
storiche
• Legame tra teoria e pratica
o Coscienza dei rapporti e delle interdipendenze tra studi pratici e teorici
• Lavoro di elaborazione di progetti
o Conoscenze elementari nella elaborazione di progetti
c) Competenze sociali per il Bachelor
ƒ Capacità di comunicare: capacità di comunicare e competenze sociali effettive
o Lavoro collaborativo a dei progetti, disposizione al lavoro di squadra, capacità di
negoziare, capacità organizzative e di realizzare delle presentazioni.
ƒ Capacità di integrarsi in un ambiente multiculturale.
d) Competenze personali per il Bachelor
• Concezione e sviluppo di una personalità musicale e artistica.
• Auto-percezione e auto-riflessione
o Capacità di impiegare in maniera effettiva la propria immaginazione, e la propria
comprensione emozionale.
o Capacità di riflettere e di lavorare in maniera creativa alla risoluzione dei problemi.
• Giudizio critico
o Capacità di criticare in maniera costruttiva il proprio lavoro e quello degli altri
o Capacità di accettare in maniera costruttiva le critiche altrui sul proprio lavoro
• Applicazione personale delle competenze metodologiche specifiche.
o Capacità di lavorare in maniera autonoma su diversi soggetti:
• Raccogliere informazioni

18
• Sviluppare un pensiero e degli argomenti critici;
• Dare prova di motivazione personale e di autonomia.
• Applicazione autonoma dei principi della gestione del proprio tempo
• Sensibilità per le questioni etiche e sociali

Bachelor of Arts in Music, indirizzo Performance

Fiati ed arpa

Primo anno Secondo Terzo anno


Materie anno
ore crediti ore. crediti Ore crediti
Materia principale 840 28 840 28 900 30
Musica da Camera 90 3 90 3 90 3
Pianoforte complementare 60 2 60 2 60 2
Materie pratiche

Orchestra 45 1,5 45 1,5 45 1,5


Coro 60 2 60 2 60 2
Improvvisazione 30 1 30 1 30 1
Musica contemporanea 0 0 30 1 30 1
Musica antica 0 0 15 0,5 15 0,5
Performance design 0 0 0 0 30 1
Musica e movimento 30 1 0 0 0 0
Storia della musica 90 3 120 4 0 0
Ascolto 120 4 150 5 0 0
Armonia 90 3 90 3 0 0
Materie teoriche

Armonia esercitazioni 60 2 60 2 0 0
Repertorio antico 30 1 0 0 0 0
Repertorio del XX secolo
30 1 0 0 0 0
e contemporaneo
Fondamenti d’analisi 60 2 0 0 0 0
Analisi 0 0 90 3 0 0
Acustica 60 2 0 0 0 0
Progetto finale 0 0 0 0 300 10
Attività a scelta e/o
105 3,5 120 4 240 8
progetti di ricerca
Totale 1800 60 1800 60 1800 60

19
Bachelor of Arts in Music, indirizzo Performance

Archi

Primo anno Secondo Terzo anno


Materie anno
ore crediti ore. crediti Ore crediti
Materia principale 840 28 840 28 900 30
Musica da Camera 90 3 90 3 90 3
Materie pratiche

Pianoforte complementare 60 2 60 2 60 2
Orchestra 120 4 150 5 150 5
Coro 60 2 60 2 60 2
Improvvisazione 30 1 30 1 30 1
Musica contemporanea 0 0 30 1 30 1
Musica antica 0 0 15 0,5 15 0,5
Performance design 0 0 0 0 30 1
Musica e movimento 30 1 0 0 0 0
Storia della musica 90 3 120 4 0 0
Ascolto 120 4 150 5 0 0
Armonia 90 3 90 3 0 0
Materie teoriche

Armonia esercitazioni 60 2 60 2 0 0
Repertorio antico 30 1 0 0 0 0
Repertorio del XX secolo
30 1 0 0 0 0
e contemporaneo
Fondamenti d’analisi 60 2 0 0 0 0
Analisi 0 0 90 3 0 0
Acustica 60 2 0 0 0 0
Progetto finale 0 0 0 0 300 10
Attività a scelta e/o
30 1 15 0,5 135 4,5
progetti di ricerca
Totale 1800 60 1800 60 1800 60

20
Bachelor of Arts in Music, indirizzo Performance

Chitarra e fisarmonica

Primo anno Secondo Terzo anno


Materie anno
Ora crediti Ora crediti Ore crediti
Materia principale 840 28 840 28 900 30
Musica da Camera 90 3 90 3 90 3
Materie pratiche

Pianoforte complementare 60 2 60 2 60 2
Coro 60 2 60 2 60 2
Improvvisazione 30 1 30 1 30 1
Musica contemporanea 0 0 30 1 30 1
Musica antica 0 0 15 0,5 15 0,5
Performance design 0 0 0 0 30 1
Musica e movimento 30 1 0 0 0 0
Storia della musica 90 3 120 4 0 0
Ascolto 120 4 150 5 0 0
Armonia 90 3 90 3 0 0
Materie teoriche

Armonia esercitazioni 60 2 60 2 0 0
Repertorio antico 30 1 0 0 0 0
Repertorio del XX secolo
30 1 0 0 0 0
e contemporaneo
Fondamenti d’analisi 60 2 0 0 0 0
Analisi 0 0 90 3 0 0
Acustica 60 2 0 0 0 0
Progetto finale 0 0 0 0 300 10
Attività a scelta e/o
150 5 165 5,5 285 9,5
progetti di ricerca
Totale 1800 60 1800 60 1800 60

21
Bachelor of Arts in Music, indirizzo Performance

Percussioni

Materie Primo anno Secondo Terzo anno


anno
Ore crediti Ore crediti Ore crediti
Materia principale 840 28 840 28 900 30
Musica da Camera 90 3 90 3 90 3
Percussion ensemble 60 2 60 2 60 2
Materie pratiche

Pianoforte complementare 60 2 60 2 60 2
Orchestra 45 1,5 45 1,5 45 1,5
Coro 60 2 60 2 60 2
Improvvisazione 30 1 30 1 30 1
Musica contemporanea 0 0 30 1 30 1
Musica antica 0 0 15 0,5 15 0,5
Performance design 0 0 0 0 30 1
Musica e movimento 30 1 0 0 0 0
Storia della musica 90 3 120 4 0 0
Ascolto 120 4 150 5 0 0
Armonia 90 3 90 3 0 0
Materie teoriche

Armonia esercitazioni 60 2 60 2 0 0
Repertorio antico 30 1 0 0 0 0
Repertorio del XX secolo
30 1 0 0 0 0
e contemporaneo
Fondamenti d’analisi 60 2 0 0 0 0
Analisi 0 0 90 3 0 0
Acustica 60 2 0 0 0 0
Progetto finale 0 0 0 0 300 10
Attività a scelta e/o
45 1,5 60 2 180 6
progetti di ricerca
Totale 1800 60 1800 60 1800 60

22
Bachelor of Arts in Music, indirizzo Performance

Pianoforte

Materie Primo anno Secondo Terzo anno


anno
ore crediti ore. crediti Ore crediti
Materia principale 840 28 840 28 900 30
Musica da Camera 120 4 120 4 120 4
Clavicembalo 0 0 60 2 0 0
Materie pratiche

complementare
Accompagnamento 30 1 30 1 30 1
Coro 60 2 60 2 60 2
Improvvisazione 30 1 30 1 30 1
Musica contemporanea 0 0 30 1 30 1
Musica antica 0 0 15 0,5 15 0,5
Performance design 0 0 0 0 30 1
Musica e movimento 30 1 0 0 0 0
Storia della musica 90 3 120 4 0 0
Ascolto 120 4 150 5 0 0
Armonia 90 3 90 3 0 0
Materie teoriche

Armonia esercitazioni 60 2 60 2 0 0
Repertorio antico 30 1 0 0 0 0
Repertorio del XX secolo e
30 1 0 0 0 0
contemporaneo
Fondamenti d’analisi 60 2 0 0 0 0
Analisi 0 0 90 3 0 0
Acustica 60 2 0 0 0 0
Progetto finale 0 0 0 0 300 10
Attività a scelta e/o progetti
150 5 105 3,5 285 9,5
di ricerca
Totale 1800 60 1800 60 1800 60

23
Bachelor of Arts in Music, indirizzo Performance

Flauto dolce e viola da gamba

Materie Primo anno Secondo Terzo anno


anno
ore crediti ore. crediti Ore crediti
Materia principale 840 28 840 28 900 30
Musica da Camera 90 3 90 3 90 3
Materie pratiche

Pianoforte complementare 60 2 60 2 60 2
Orchestra 30 1 30 1 0 0
Coro 60 2 60 2 60 2
Improvvisazione 30 1 30 1 30 1
Musica contemporanea 0 0 30 1 0 0
Musica antica 0 0 30 1 30 1
Performance design 0 0 0 0 30 1
Musica e movimento 30 1 0 0 0 0
Storia della musica 90 3 120 4 0 0
Ascolto 120 4 150 5 0 0
Armonia 90 3 90 3 0 0
Materie teoriche

Armonia esercitazioni 60 2 60 2 0 0
Repertorio antico 30 1 30 1 30 1
Repertorio del XX secolo
30 1 0 0 0 0
e contemporaneo
Fondamenti d’analisi 60 2 0 0 0 0
Analisi 0 0 90 3 0 0
Acustica 60 2 0 0 0 0
Progetto finale 0 0 0 0 300 10
Attività a scelta e/o
120 4 90 3 270 9
progetti di ricerca
Totale 1800 60 1800 60 1800 60

24
Bachelor of Arts in Music, indirizzo Performance

Clavicembalo

Materie Primo anno Secondo Terzo anno


anno
ore crediti ore. crediti Ore crediti
Materia principale 840 28 840 28 900 30
Musica da Camera 90 3 90 3 90 3
Pianoforte complementare 60 2 60 2 60 2
Materie pratiche

Orchestra 30 1 30 1 30 1
Coro 60 2 60 2 60 2
Improvvisazione 30 1 30 1 30 1
Musica contemporanea 0 0 30 1 0 0
Musica antica 0 0 30 1 30 1
Basso continuo 0 0 30 1 30 1
Performance design 0 0 0 0 30 1
Musica e movimento 30 1 0 0 0 0
Storia della musica 90 3 120 4 0 0
Ascolto 120 4 150 5 0 0
Armonia 90 3 90 3 0 0
Materie teoriche

Armonia esercitazioni 60 2 60 2 0 0
Repertorio antico 30 1 30 1 30 1
Repertorio del XX secolo
30 1 0 0 0 0
e contemporaneo
Fondamenti d’analisi 60 2 0 0 0 0
Analisi 0 0 90 3 0 0
Acustica 60 2 0 0 0 0
Progetto finale 0 0 0 0 300 10
Attività a scelta e/o
120 4 60 2 210 7
progetti di ricerca
Totale 1800 60 1800 60 1800 60

25
Bachelor of Arts in Music, indirizzo Performance

Canto

Materie Primo anno Secondo Terzo anno


anno
ore crediti ore. crediti Ore crediti
Materia principale 840 28 840 28 900 30
Musica da Camera 90 3 90 3 90 3
Materie pratiche

Pianoforte complementare 90 3 90 3 90 3
Coro 60 2 60 2 60 2
Improvvisazione 30 1 30 1 30 1
Musica contemporanea 0 0 30 1 30 1
Musica antica 0 0 15 0,5 15 0,5
Performance design 30 1 30 1 60 2
Fonetica 30 1 30 1 0 0
Musica e movimento 30 1 0 0 0 0
Storia della musica 90 3 120 4 0 0
Ascolto 120 4 150 5 0 0
Armonia 90 3 90 3 0 0
Materie teoriche

Armonia esercitazioni 60 2 60 2 0 0
Repertorio antico 30 1 0 0 0 0
Repertorio del XX secolo
30 1 0 0 0 0
e contemporaneo
Fondamenti d’analisi 60 2 0 0 0 0
Analisi 0 0 90 3 0 0
Acustica 60 2 0 0 0 0
Progetto finale 0 0 0 0 300 10
Attività a scelta e/o
60 2 75 2,5 225 7,5
progetti di ricerca
Totale 1800 60 1800 60 1800 60

26
Bachelor of Arts in Music, indirizzo teorico-compositivo
Obiettivi specifici
Acquisire e padroneggiare le conoscenze fondamentali del linguaggio musicale — in
particolar modo della tradizione occidentale — attraverso sia l’indagine analitica che
l’approccio creativo.

Obiettivi di apprendimento
Materie principali
Acquisizione di solide basi nella scrittura polifonica e armonica in relazione a precisi
periodi storici. Parallelamente al lavoro su opere di diverse epoche e stili e ai problemi
compositivi e teorici ad essi collegati (inclusa la strumentazione e l’orchestrazione), si
affrontano le necessarie tecniche e metodologie di analisi. Contemporaneamente agli
esercizi di tipo storico si sviluppano le prime esperienze personali per quanto riguarda la
composizione.

Materie complementari
Solida formazione di base di uno strumento a tastiera da utilizzare come ausilio per la
scrittura, la lettura e l’analisi. Pratica con un secondo strumento. Vengono sviluppate
competenze nell’ambito della storia ed estetica musicale, dell’educazione dell’orecchio e
dell’ascolto, della acustica e delle tecnologie musicali.

Secondo
Primo anno Terzo anno
Materie anno
ore crediti ore. crediti Ore crediti
Composizione 240 8 240 8 240 8
compositivo

Armonia 240 8 240 8 240 8


Teorico-

Contrappunto 240 8 240 8 240 8


Seminario 60 2 60 2 60 2
Ascolto 120 4 120 4 120 4
Orchestrazione 0 0 120 4 120 4
strumen
Pratico-

Pianoforte per comp. 420 14 360 12 360 12


tale

Coro 60 2 60 2 60 2
Strum. secondario 0 0 0 0 60 2
Storia della musica 90 3 120 4 0 0
Repertorio antico 30 1 0 0 0 0
Storico-analitico

Repertorio del XX
secolo e 30 1 0 0 0 0
contemporaneo
Fondamenti d’analisi 60 2 0 0 0 0
Analisi 0 0 90 3 90 3
Acustica 60 2 0 0 0 0
Analisi per direttori e
0 0 60 2 60 2
comp.
Attività a scelta e/o
150 5 90 3 150 5
progetti di ricerca
Totale 1800 60 1800 60 1800 60

27
Bachelor of Arts in Music and Movement

Secondo
Primo anno anno Terzo anno
Materie ore crediti ore. crediti Ore crediti
Strumento
principale/canto 180 6 120 4 120 4
Canto
complementare 90 3 90 3 90 3
Pianoforte
complementare* 60 2 60 2 0 0
Strumento melodico
complementare* 60 2 60 2 0 0
Chitarra
complementare* 60 2 0 0 0 0
Musica da camera 0 0 0 0 60 2
Materie pratiche

Coro 60 2 60 2 60 2
Improvvisazione 0 0 0 0 60 2
Musica e
movimento/Ritmica 30 1 30 1 0 0
Didattica della
ritmica 0 0 90 3 90 3
Danza e Movimento 0 0 30 1 30 1
Letteratura,
repertorio canti per
l’infanzia 60 2 60 2 60 2
Strumentario Orff,
Improvvisazione
vocale, strumentale
e motoria 60 2 60 2 60 2
Direzione
d’ensemble 0 0 0 0 30 1
Storia della musica 90 3 120 4 0 0
Ascolto 120 4 120 4 0 0
Armonia 60 2 90 3 0 0
Materie teoriche

Armonia
esercitazioni 0 0 60 2 0 0
Repertorio antico 0 0 30 1 0 0
Repertorio del XX
secolo e
contemporaneo 0 0 30 1 0 0
Fondamenti
d’analisi 0 0 60 2 0 0

28
Acustica 60 2 0 0 0 0
Composizione e
arrangiamento per il
repertorio
elementare 60 2 60 2 150 5
Didattica
Materie pedagogiche

disciplinare 240 8 240 8 240 8


Osservazione e
pratica lezioni 210 7 120 4 90 3
Tirocinio 0 0 90 3 240 8
Psicologia e
Pedagogia 120 4 120 4 0 0
Didattica generale 60 2 60 2 0 0
Tecnologie musicali 30 1 0 0 0 0
Progetto finale 0 0 0 0 300 10
Attività a scelta e/o
progetti di ricerca 150 5 0 0 120 4
Totale* 1860 62 1860 62 1800 60

* la differenza nel 1° e 2° anno per il totale dei crediti (in effetti 62) è
giustificato dal fatto che a scelta della materia principale il numero dei crediti
da conseguire nelle materie pratiche complementare sarà inferiore di 4 crediti

29
Corso di studio I: Pedagogia musicale
(ammissioni bloccate)

Denominazione professionale
Musicista SUM

Condizioni di ammissione
Conclusione dello Studio di base / BA of Arts in Music
Esame d’idoneità
Colloquio

Obiettivi generali / Competenze di base

Dopo aver concluso lo studio principale, gli studenti dispongono di solide capacità di espressione
artistica e strumentale, e sono allo stesso tempo capaci di utilizzare lo strumento / la voce con
adeguata padronanza tecnica.

Sono in grado di riconoscere le composizioni da interpretare, da un punto di vista analitico, tecnico


del fraseggio e storico/stilistico, riuscendo inoltre a utilizzare tali nozioni per l’interpretazione
musicale e nell’insegnamento.

Gli studenti hanno acquisito allo stesso tempo nozioni pedagogico-musicali che permettono loro di
impartire lezioni strumentali, di gruppo o di ensemble in scuole di cultura generale a tutti i livelli, in
scuole di musica e come insegnanti privati di musica. Sono in grado di valutare lo sviluppo
musicale di bambini, adolescenti ed adulti e di favorire di conseguenza le loro attitudini e i loro
obiettivi musicali.

Obiettivi di apprendimento

Strumento principale
Gli insegnanti di strumento e di canto dispongono di grandi capacità artistiche e strumentali o
vocali; conoscono perfettamente gli aspetti tecnici e musicali nel repertorio delle diverse epoche e
dei diversi stili ed hanno raggiunto un’indipendenza critica nei confronti dei brani.

Musica da camera
Durante le lezioni di musica da camera gli studenti hanno elaborato brani di musica da camera di
diverse epoche in diverse formazioni.

Hanno acquisito nozioni adeguate per insegnare a suonare insieme e ad ascoltarsi


reciprocamente, come pure esperienze nei processi che implicano l’attivazione di dinamiche di
gruppo.

Grandi ensemble e orchestra/coro


Gli studenti hanno esperienza nel lavoro con grandi formazioni.

30
Strumento complementare
Oltre a quanto previsto dagli obiettivi di apprendimento dello studio di base, lo strumento a tastiera
deve poter essere utilizzato artisticamente durante la lezione.
Gli studenti sanno suonare un secondo strumento, per esempio uno strumento complementare
che sia in chiara relazione con la materia principale.

Materie di cultura generale


Gli studenti hanno approfondito i contenuti dello studio di base, concentrandosi sulla
specializzazione scelta.

Nella materia di direzione di ensemble gli studenti hanno acquisito una conoscenza pratica degli
strumenti musicali e una tecnica elementare di direzione. Sono in grado di arrangiare brani
musicali per ensemble eterogenei, come pure organizzare e dirigere prove ed esecuzioni
nell’ambito scolastico.

Nella materia “Musica contemporanea” gli studenti sono venuti a conoscenza delle principali
correnti della Nuova musica e delle loro notazioni, ed hanno imparato nuove tecniche di
produzione del suono.

Pedagogia e didattica
Gli insegnanti di strumento e di canto sono in grado di impartire lezioni differenziate a bambini,
adolescenti ed adulti, sia in lezioni singole che di gruppo.

Possiedono buone conoscenze nell’ambito della psicologia di apprendimento, della pedagogia


generale, della metodica e didattica delle lezioni strumentali o vocali.

Durante la lezione sono in grado di utilizzare nozioni specialistiche in maniera sensata e critica.

Hanno acquisito molteplici esperienze di insegnamento sia in applicazioni pratiche che come
uditori.

Piano degli studi (parte pedagogica)


1° anno
a) Lezioni di psicologia/pedagogia/didattica generale: 3 ore quindicinali
b) Lezioni di metodica strumentale/vocale: 45’ – 90’ quindicinali
c) Tirocinio
- Un totale di almeno 17 ore semestrali di assistenza a lezioni singole; sotto forma di
assistenza alle lezioni dell’insegnante di metodica (o di un altro docente indicato dalla direzione)
e/o sotto forma di lezioni di sostegno impartite ad allievi dell’insegnante di metodica (o di un altro
docente indicato dalla direzione), e/o sotto forma di lezioni videoregistrate ad allievi propri o
dell’insegnante di metodica (o di un altro docente indicato dalla direzione).
- Assistenza ad almeno 8 ore semestrali collettive.
- Le ore di tirocinio vanno registrate su un formulario apposito.
d) Corsi
- Partecipazione ad almeno un campus di studio completo nell’arco dei due anni
- Partecipazione documentata ad almeno un corso di metodica strumentale/vocale al di fuori
del Conservatorio, ma concordato con il docente, nell’arco di due anni.
Corsi speciali

2° anno
a) Lezioni di psicologia/pedagogia/didattica generale: 3 ore quindicinali ca.
b) Lezioni di metodica strumentale/vocale: 45’ – 90’ quindicinali
c) Tirocinio

31
- Un totale di almeno 20 ore semestrali di lezioni singole impartite a due allievi di diverso
livello. Almeno uno dei due allievi è sotto la responsabilità pedagogica dello studente ed ha diritto
ad almeno 17 lezioni semestrali.
- Un totale di almeno 4 ore semestrali di assistenza alle lezioni di differenti insegnanti di
differenti materie (inclusa obbligatoriamente l’EME) che vanno commentate ed analizzate in
una relazione scritta.
- Assistenza ad almeno 8 ore semestrali di insegnamento collettivo.
- Le ore di tirocinio vanno registrate su un formulario apposito

c) Corsi
Partecipazione ad almeno un campus di studio completo nell’arco dei due anni
Partecipazione documentata ad almeno un corso al di fuori del Conservatorio, ma concordato con
il docente, nell’arco di due anni.
Corsi speciali
d) Colloquio di didattica
- incontri su argomenti di didattica e di conoscenze professionali

Diploma di pedagogia musicale

Legni e ottoni

Primo anno Secondo anno


Materie
ore. crediti ore. crediti
Materia principale 840 28 900 30
Musica da Camera 90 3 90 3
Materie pratiche

Pianoforte complementare 60 2 60 2
Orchestra 90 3 60 2
Coro 60 2 60 2
Improvvisazione 30 1 30 1
Musica contemporanea 90 3 90 3
Musica antica/prassi esec. 30 1 30 1
Pedagogia/Psicologia 120 4 120 4
Didattica generale 60 2 60 2
Materie teoriche/pedag.

Metodica dello strumento 90 3 120 4


Insegnamento pratico dello
30 1 90 3
strumento/della voce
Colloquio pedagogico/
didattico, conoscenze 0 0 30 1
professionali
Tirocinio (lezioni individuali e
30 1 30 1
di gruppo)
Direzione 30 1 0 0
Approfondimento teorico 30 1 30 1
Attività a scelta e/o progetti di
120 4 0 0
ricerca
Totale 1800 60 1800 60

32
Diploma di pedagogia musicale

Violino

Primo anno Secondo anno


Materie
ore. crediti ore. crediti
Materia principale 840 28 900 30
Musica da Camera 90 3 90 3
Materie pratiche

Pianoforte complementare 60 2 60 2
Viola complementare 60 2 0 0
Orchestra 180 6 180 6
Coro 0 0 0 0
Improvvisazione 30 1 0 0
Musica contemporanea 90 3 60 2
Musica antica/prassi esec. 30 1 30 1
Pedagogia/Psicologia 120 4 120 4
Didattica generale 60 2 60 2
Materie teoriche/pedag.

Metodica dello strumento 90 3 120 4


Insegnamento pratico dello
30 1 90 3
strumento/della voce
Colloquio pedagogico/
didattico, conoscenze 0 0 30 1
professionali
Tirocinio (lezioni individuali e
30 1 30 1
di gruppo)
Direzione 30 1 0 0
Approfondimento teorico 30 1 30 1
Attività a scelta e/o progetti
30 1 0 0
di ricerca
Totale 1800 60 1800 60

33
Diploma di pedagogia musicale

Viola, violoncello e contrabbasso

Primo anno Secondo anno


Materie
ore. crediti ore. crediti
Materia principale 840 28 900 30
Musica da Camera 90 3 90 3
Materie pratiche

Pianoforte complementare 60 2 60 2
Orchestra 180 6 180 6
Coro 0 0 0 0
Improvvisazione 30 1 0 0
Musica contemporanea 90 3 60 2
Musica antica/prassi esec. 30 1 30 1
Pedagogia/Psicologia 120 4 120 4
Didattica generale 60 2 60 2
Materie teoriche/pedag.

Metodica dello strumento 90 3 120 4


Insegnamento pratico dello
30 1 90 3
strumento/della voce
Colloquio pedagogico/
didattico, conoscenze 0 0 30 1
professionali
Tirocinio (lezioni individuali e
30 1 30 1
di gruppo)
Direzione 30 1 0 0
Approfondimento teorico 30 1 30 1
Attività a scelta e/o progetti
90 3 0 0
di ricerca
Totale 1800 60 1800 60

34
Diploma di pedagogia musicale

Canto

Primo anno Secondo anno


Materie
ore. crediti ore. Crediti
Materia principale 840 28 900 30
Musica da Camera 90 3 90 3
Materie pratiche

Pianoforte complementare 60 2 60 2
Tecnica rappr. per cantanti 60 2 30 1
Arte scenica 60 2 60 2
Coro 60 2 60 2
Improvvisazione 30 1 0 0
Musica contemporanea 90 3 90 3
Musica antica/prassi esec. 30 1 30 1
Pedagogia/Psicologia 120 4 120 4
Didattica generale 60 2 60 2
Metodica dello strumento 90 3 120 4
Materie teoriche/pedag.

Insegnamento pratico dello


30 1 90 3
strumento/della voce
Colloquio pedagogico/
didattico, conoscenze 0 0 30 1
professionali
Tirocinio (lezioni indiv. e di
30 1 30 1
gruppo)
Direzione 30 1 0 0
Fonetica 30 1 0 0
Approfondimento teorico 30 1 30 1
Attività a scelta e/o progetti
60 2 0 0
di ricerca
Totale 1800 60 1800 60

35
Diploma di pedagogia musicale

Clavicembalo

Primo Anno ore. crediti ore. crediti


Materia principale 840 28 900 30
Musica da Camera 90 3 90 3
Materie pratiche

Accompagnamento 30 1 30 1
Orchestra 60 2 30 1
Coro 60 2 60 2
Improvvisazione 30 1 0 0
Musica contemporanea 30 1 30 1
Musica antica/prassi esec. 120 4 120 4
Pedagogia/Psicologia 120 4 120 4
Didattica generale 60 2 60 2
Materie teoriche/pedag.

Metodica dello strumento 90 3 120 4


Insegnamento pratico dello
30 1 90 3
strumento/della voce
Colloquio pedagogico/
didattico, conoscenze 0 0 30 1
professionali
Tirocinio (lezioni individ. e di
30 1 30 1
gruppo)
Direzione 30 1 0 0
Approfondimento teorico 30 1 30 1
Attività a scelta e/o progetti
150 5 60 2
di ricerca
Totale 1800 60 1800 60

36
Diploma di pedagogia musicale

Flauto dolce, Viola da gamba

Primo anno Secondo anno


Materie
ore. crediti ore. crediti
Materia principale 840 28 900 30
Materie pratiche

Musica da Camera 90 3 90 3
Clavicembalo complem. 60 2 60 2
Coro 60 2 0 0
Improvvisazione 30 1 30 1
Musica contemporanea 30 1 30 1
Musica antica/prassi esec. 90 3 90 3
Pedagogia/Psicologia 120 4 120 4
Didattica generale 60 2 60 2
Materie teoriche/pedag.

Metodica dello strumento 90 3 120 4


Insegnamento pratico dello
30 1 90 3
strumento/della voce
Colloquio pedagogico/
didattico, conoscenze 0 0 30 1
professionali
Tirocinio (lezioni individuali e
30 1 30 1
di gruppo)
Direzione 30 1 0 0
Approfondimento teorico 30 1 30 1
Attività a scelta 210 7 120 4
Totale 1800 60 1800 60

37
Diploma di pedagogia musicale

Pianoforte

Primo anno Secondo anno


Materie
ore. crediti ore. crediti
Materia principale 840 28 900 30
Materie pratiche

Musica da Camera 90 3 90 3
Accompagnamento 30 1 30 1
Coro 60 2 60 2
Improvvisazione 30 1 30 1
Musica contemporanea 90 3 90 3
Musica antica/prassi esec. 30 1 30 1
Pedagogia/Psicologia 120 4 120 4
Didattica generale 60 2 60 2
Materie teoriche/pedag.

Metodica dello strumento 90 3 120 4


Insegnamento pratico dello
30 1 90 3
strumento/della voce
Colloquio pedagogico/
didattico, conoscenze 0 0 30 1
professionali
Tirocinio (lezioni individuali e
30 1 30 1
di gruppo)
Approfondimento teorico 30 1 30 1
Direzione 30 1 0 0
Attività a scelta 240 8 90 3
Totale 1800 60 1800 60

38
Diploma di pedagogia musicale

Percussioni

Primo anno Secondo anno


Materie
ore. crediti ore. crediti
Materia principale 840 28 900 30
Materie pratiche

Musica da Camera 90 3 90 3
Orchestra 90 3 90 3
Coro 60 2 0 0
Improvvisazione 30 1 30 1
Musica contemporanea 120 4 120 4
Musica antica/prassi esec. 30 1 30 1
Pedagogia/Psicologia 120 4 120 4
Didattica generale 60 2 60 2
Materie teoriche/pedag.

Metodica dello strumento 90 3 120 4


Insegnamento pratico dello
30 1 90 3
strumento/della voce
Colloquio pedagogico/
didattico, conoscenze 0 0 30 1
professionali
Tirocinio (lezioni individuali e
30 1 30 1
di gruppo)
Approfondimento teorico 30 1 30 1
Direzione 30 1 0 0
Attività a scelta 150 5 60 2
Totale 1800 60 1800 60

39
Diploma di pedagogia musicale

Arpa, chitarra, fisarmonica

Materie Primo anno Secondo anno


Primo Anno ore. crediti ore. crediti
Materie pratiche

Materia principale 840 28 900 30


Musica da Camera 90 3 90 3
Coro 60 2 60 2
Improvvisazione 30 1 30 1
Musica contemporanea 90 3 90 3
Musica antica/prassi esec. 60 2 60 2
Pedagogia/Psicologia 120 4 120 4
Didattica generale 60 2 60 2
Materie teoriche/pedag.

Metodica dello strumento 90 3 120 4


Insegnamento pratico dello
30 1 90 3
strumento/della voce
Colloquio pedagogico/
didattico, conoscenze 0 0 30 1
professionali
Tirocinio (lezioni individuali e
30 1 30 1
di gruppo)
Approfondimento teorico 30 1 30 1
Direzione 30 1 0 0
Attività a scelta 240 8 90 3
Totale 1800 60 1800 60

40
Corso di Studio II: Interpretazione e performance
(ammissioni bloccate)

DIPLOMA DI PERFEZIONAMENTO

Condizioni per l'ammissione


Conclusione dello studio di base/ Bachelor of Arts in Music
Esame d’idoneità
Colloquio

Denominazione professionale
Musicista SUM

Obiettivi generali / Competenze di base


Dopo aver concluso lo studio principale, gli studenti possiedono solide capacità interpretative e
tecnico-strumentali o tecnico-vocali, e possiedono una conoscenza approfondita del
corrispondente repertorio solistico e da camera.

Durante lo studio hanno studiato i brani più rappresentativi di tutte le epoche, composti per la
materia principale.

A seconda della materia principale, gli studenti dispongono di una buona formazione in ambito
orchestrale.

Obiettivi di apprendimento

Materia principale
Dopo aver concluso gli studi, lo studente è in grado di interpretare ad un alto livello artistico e
tecnico-strumentale o tecnico-vocale brani esemplari di tutte le epoche e stili relativi alla materia
principale.

Musica da camera
Gli studenti hanno elaborato a livello professionale importanti brani della letteratura cameristica di
tutte le epoche e in diverse formazioni.

Hanno inoltre eseguito tali brani in concerti pubblici.

Materie complementari
Gli studenti sono in grado di ascoltare in maniera critica la musica, possiedono grandi facoltà
analitiche musicali, che sono capaci di utilizzare in maniera sensata nell’elaborazione e
interpretazione delle composizioni.

Sono in grado di effettuare dei paragoni interdisciplinari con altri generi artistici o discipline
umanistiche e di affrontare in maniera autonoma testi di ricerca musicale.

41
Diploma di perfezionamento

Legni e ottoni

Materie Primo anno Secondo anno


Ore Crediti Ore Crediti
Materia principale 1200 40 1200 40
Musica da Camera 180 6 240 8
Orchestra 180 6 180 6
Musica contemporanea
Musica antica/prassi esecutive 180 6 150 5
Aspetti della performance
Approfondimento teorico
Progetto di ricerca 60 2 30 1
Attività a scelta
Totale 1800 60 1800 60

Diploma di perfezionamento

Archi

Materie Primo anno Secondo anno


Ore Crediti Ore Crediti
Materia principale 1200 40 1200 40
Musica da Camera 180 6 240 8
Orchestra 180 6 180 6
Musica contemporanea
Musica antica/prassi esecutive 180 6 150 5
Aspetti della performance
Approfondimento teorico
Progetto di ricerca 60 2 30 1
Attività a scelta
Totale 1800 60 1800 60

42
Diploma di perfezionamento

Canto

Materie Primo anno Secondo anno


Ore Crediti Ore Crediti
Materia principale 1200 40 1200 40
Musica da Camera 180 6 240 8
Arte scenica / Tecnica 180 6 180 6
rappresentativa per cantanti
Musica contemporanea
Musica antica/prassi esecutive 180 6 150 5
Aspetti della performance
Approfondimento teorico
Progetto di ricerca 60 2 30 1
Attività a scelta
Totale 1800 60 1800 60

Diploma di perfezionamento

Flauto dolce, viola da gamba, clavicembalo, arpa

Materie Primo anno Secondo anno


Ore Crediti Ore Crediti
Materia principale 1200 40 1200 40
Musica da Camera 180 6 240 8
Orchestra 90 3 90 3
Musica contemporanea
Musica antica/prassi esecutive 180 6 150 5
Aspetti della performance
Approfondimento teorico
Progetto di ricerca 150 5 120 4
Attività a scelta
Totale 1800 60 1800 60

43
Diploma di perfezionamento

Pianoforte

Materie Primo anno Secondo anno


Ore Crediti Ore Crediti
Materia principale 1200 40 1200 40
Musica da Camera 180 6 240 8
Musica contemporanea
Musica antica/prassi esecutive 180 6 150 5
Aspetti della performance
Approfondimento teorico
Progetto di ricerca 240 8 210 7
Attività a scelta
Totale 1800 60 1800 60

Diploma di perfezionamento

Percussioni

Materie Primo anno Secondo anno


Ore Crediti Ore Crediti
Materia principale 1200 40 1200 40
Musica da Camera 180 6 240 8
Orchestra 180 6 180 6
Musica contemporanea
Musica antica/prassi esecutive 180 6 150 5
Aspetti della performance
Approfondimento teorico
Progetto di ricerca 60 2 30 1
Attività a scelta
Totale 1800 60 1800 60

44
Diploma di perfezionamento

Chitarra, fisarmonica

Materie Primo anno Secondo anno


Ore Crediti Ore Crediti
Materia principale 1200 40 1200 40
Musica da Camera 180 6 240 8
Musica contemporanea
Musica antica/prassi esecutive 180 6 150 5
Aspetti della performance
Approfondimento teorico
Progetto di ricerca 240 8 210 7
Attività a scelta
Totale 1800 60 1800 60

45
DIPLOMA DI SOLISTA

Denominazione professionale
Musicista SUM

Condizioni per l'ammissione


Diploma di perfezionamento “con lode”
Esame d’idoneità
Colloquio

Denominazione professionale
Musicista SUM

Obiettivi generali / Competenze di base


Dopo aver concluso lo studio principale, gli studenti possiedono straordinarie capacità
interpretative e tecnico-strumentali o tecnico-vocali.

Conoscono a fondo il corrispondente repertorio strumentale o vocale, segnatamente quello


solistico. Contemporaneamente hanno sviluppato un proprio profilo artistico che può sbocciare in
specializzazioni diverse.

Obiettivi di apprendimento

Materia principale
Dopo aver concluso gli studi, lo studente è in grado di interpretare ad uno straordinario livello
artistico e tecnico-strumentale o tecnico-vocale brani esemplari di tutte le epoche e stili importanti
per la materia principale.

Ha in repertorio almeno cinque grandi concerti scritti per il suo strumento (o brani d’importanza
corrispondente per la voce).

Durante lo studio ha presentato almeno due recital pubblici .

Ha sviluppato un proprio profilo artistico.

Si distingue per una spiccata capacità di presenza sul palcoscenico.

Musica da camera
Gli studenti hanno elaborato a livello professionale importanti brani della letteratura cameristica di
tutte le epoche e in diverse formazioni.

Hanno inoltre eseguito tali brani in concerti pubblici.

Materie complementari
Gli studenti sono in grado di ascoltare in maniera critica la musica, possiedono grandi capacità
analitiche musicali, che sono in grado di utilizzare in maniera sensata nell’elaborazione e
interpretazione delle composizioni.

46
Diploma di solista

Fiati

Materie Totale
Ore Crediti
Materia principale 1800 60
Musica da Camera 300 10
Musica contemporanea
Musica antica/prassi esecutive 300 10
Aspetti della performance
Approfondimento teorico
Progetto di ricerca 300 10
Attività a scelta
Totale 2700 90

Diploma di solista

Archi

Materie Primo anno


Ore Crediti
Materia principale 1800 60
Musica da Camera 300 10
Orchestra 90 3
Musica contemporanea
Musica antica/prassi esecutive 300 10
Aspetti della performance
Approfondimento teorico
Progetto di ricerca 210 7
Attività a scelta
Totale 2700 90

47
Diploma di solista

Canto

Materie Primo anno


Ore Crediti
Materia principale 1800 60
Musica da Camera 300 10
Arte scenica / Tecnica 90 3
rappresentativa per cantanti
Musica contemporanea
Musica antica/prassi esecutive 300 10
Aspetti della performance
Approfondimento teorico
Progetto di ricerca 210 7
Attività a scelta
Totale 2700 90

48
Diploma di solista

Clavicembalo, flauto dolce, viola da gamba, arpa

Materie Totale
Ore Crediti
Materia principale 1800 60
Musica da Camera 300 10
Musica contemporanea
Musica antica/prassi esecutive 300 10
Aspetti della performance
Approfondimento teorico
Progetto di ricerca 300 10
Attività a scelta
Totale 2700 90

Diploma di solista

Pianoforte, percussioni, chitarra, fisarmonica

Materie Totale
Ore Crediti
Materia principale 1800 60
Musica da Camera 300 10
Musica contemporanea
Musica antica/prassi esecutive 300 10
Aspetti della performance
Approfondimento teorico
Progetto di ricerca 300 10
Attività a scelta
Totale 2700 90

49
Corso di Studio III: Musica nella scuola e Musica sacra
(ammissioni bloccate)

DIPLOMA DI EDUCAZIONE MUSICALE ELEMENTARE


(Scuola d’infanzia ed elementare)

1. Condizioni per l'ammissione


Compimento della maggiore età (18 anni)
Conclusione dello studio di base
Superamento di un esame d’idoneità
Colloquio

2. Obiettivi generali / Competenze di base


Gli studenti possiedono ampie conoscenze e capacità nel campo della formazione musicale
generale.
Sono in grado di impartire un'educazione musicale a bambini e ragazzi della scuola d’infanzia ed
elementare, riescono cioè a risvegliare una certa sensibilità per i valori culturali della musica, a
creare un rapporto vivace con la musica e a fare in modo che i bambini e ragazzi diventino degli
ascoltatori critici. Sono in grado di riconoscere e incoraggiare particolari talenti musicali. Sono
consci del proprio comportamento comunicativo all'interno della lezione e nella musica di gruppo,
come coro, ensemble strumentale, libera improvvisazione e ritmica. Conoscono le basi metodiche
e didattiche per l'insegnamento musicale ad allievi di diverse età e in situazioni di dinamica di
gruppo. Hanno esperienza musicale pratica, in particolare anche nella direzione di piccoli
ensemble vocali e strumentali, per esempio tramite l’uso dello strumentario Orff. Sono in grado di
impartire una lezione che vada al di là del settore scolastico (ad esempio, comportamento nel
tempo libero, incoraggiamento dei giovani a partecipare alla vita musicale, consulenza in casi di
giovani con un talento particolare) e che giovi alla vita socio-culturale.

3. Obiettivi di apprendimento
(i) Formazione musicale generale
Gli studenti sono in grado di comprendere la musica da un punto di vista analitico, storico e
sociologico e di trasmettere quindi queste conoscenze, sia a livello interpretativo che pedagogico,
tenendo in considerazione l'età degli allievi.
(ii) Strumento/Canto (obiettivo di apprendimento pratico-artistico)
Gli studenti possiedono delle capacità artistiche qualificate nel campo strumentale o vocale, che
permettono loro di arrangiare ed eseguire, in date situazioni, brani musicali di diversi stili (ad
esempio musica tradizionale, musica popolare, nuova musica).
Oltre alle loro capacità nello strumento principale, gli studenti sono in grado di utilizzare il
pianoforte (pianisti: strumento melodico) durante la lezione come strumento di accompagnamento;
sono padroni della propria voce e conoscono le condizioni psicologiche e metodiche della lezione
di canto; avendoli utilizzati, conoscono i diversi principi dell'improvvisazione e possiedono
conoscenze ed esperienze nella direzione di gruppi vocali e strumentali.
(iii) Pedagogia e didattica
Gli studenti sono in grado di impartire lezioni di musica differenziate ai bambini e ragazzi della
scuola d’infanzia ed elementare.
Possiedono le conoscenze necessarie a questo scopo nel campo della psicologia
dell’apprendimento, della pedagogia in generale e della pedagogia musicale.
Possiedono conoscenze fondamentali per l'insegnamento nelle materie: musica e movimento,
canto e cura della voce, ascolto, strumenti, improvvisazione.
Hanno fatto una molteplice esperienza didattica, sia in applicazioni pratiche sia come uditori.

50
(iv) Competenza specifica
Gli studenti possiedono delle conoscenze in diverse discipline specifiche come storia della musica,
estetica, etnomusicologia, sociomusicologia e psicomusicologia.
Sono in grado di approfondire in maniera specifica e autonoma questioni relative all'argomento e di
creare dei collegamenti tra il proprio settore di specializzazione e altri settori.
Le loro conoscenze specifiche permettono loro di mantenere un comportamento critico nei
confronti della cultura e della società.

Educazione Musicale Elementare (SI / SE)

Materie Primo anno Secondo anno


Ore Crediti Ore Crediti
Didattica disciplinare 360 12 360 12
Osservazione e pratica
lezioni 210 7 90 3
Tirocini 60 2 180 6
Letteratura, repertorio
canti per l’infanzia 90 3 90 3
Composizione e arrangia-
mento per il repertorio
elementare 120 4 150 5
Psicologia e Pedagogia 120 4 120 4
Didattica generale 60 2 60 2
Direzione coro di voci
bianche 60 2 60 2
Musica e movimento 30 1 30 1
Didattica della ritmica 90 3 90 3
Danza e Movimento 30 1 30 1
Strumento principale/canto 120 4 120 4
Direzione d’ensemble 30 1 0 0
Canto/educazione della
voce 90 3 90 3
Pianoforte compl. (non
pianisti)
Strumento melodico
compl. (pianisti) 60 2 60 2
Chitarra
accompagnamento 60 2 60 2
Improvvisazione 60 2 60 2
Strumentario Orff,
Improvvisazione vocale,
strumentale e motoria 60 2 60 2
Conoscenze professionali 0 0 30 1
Seminari a scelta o
progetti di ricerca 90 3 60 2
TOTALE 1800 60 1800 60

51
Corso di Studio IV: Direzione
(ammissioni bloccate)

DIPLOMA DI DIREZIONE D’ORCHESTRA DI FIATI

1. Condizioni di ammissione
‰ Studio di base compiuto ed esame intermedio superato.
‰ Esame d’idoneità
o strumento (a fiato, a percussione)
o pianoforte
o direzione
‰ Colloquio

L’ammissione agli esami finali è subordinata al conseguimento precedente o parallelo di un


diploma strumentale.

2. Obiettivi generali / Competenze di base


Dopo aver concluso lo studio di direzione d’orchestra di fiati gli studenti dispongono di una
competenza qualificata nella direzione sicura, esatta e chiara, sia di piccoli che di grandi
formazioni bandistiche.
Gli studenti hanno acquisito l’abilità di suonare al pianoforte partiture d’orchestra e conoscono le
differenti problematiche dei vari strumenti a fiato e a percussione.
Oltre ad una buona conoscenza della letteratura bandistica dei nostri giorni, sono anche
sensibilizzati verso la musica contemporanea e devono essere in grado di arrangiare per organici
di vario tipo (Symphonic Band, Brass Band, ecc.).

3. Obiettivi di apprendimento

Materia principale
Completato lo studio, lo studente possiede una solida tecnica direttoriale (attacchi in battere e
levare, chiusure, controllo del quadro di battuta, differenti tempi, cambi di tempo e modulazioni
metriche, indipendenza e funzioni della mano destra e sinistra, controllo delle variazioni agogiche e
dinamiche, espressività).
Oltre alla qualità del gesto deve aver sviluppato una propria consapevolezza delle scelte
interpretative.

Materie complementari
Oltre ad un’ottima conoscenza del repertorio, gli studenti sono in grado di analizzare
autonomamente nuovi brani e ad averne una buona rappresentazione mentale che permetta loro
di collocarli stilisticamente e pianificarne una concertazione efficace.
Lo studente sa quindi leggere agevolmente al pianoforte partiture condensate scritte in chiave di
violino e basso ed è pure in grado di leggere una partitura per orchestra di fiati di repertorio.

52
4. Piano degli studi

Materie Primo anno Secondo anno


ore crediti ore crediti
Tecnica e metodica della direzione 450 15 450 15
Strumentazione e arrangiamento 420 14 480 16
Oranologia 60 2 - -
Lettura della partitura 180 6 180 6
Strumento a fiato o a percussione 60 2 60 2
Pianoforte 120 4 120 4
Studio e analisi del repertorio 90 3 90 3
Storia della musica bandistica - - 90 3
Analisi superiore 90 3 - -
Pedagogia e psicologia 120 4 120 4
Tirocinio 150 5 150 5
Musica popolare
Musica contemporanea
Musica antica
Brass Band
60 2 60 2
Seminari
Progetto di ricerca
Attività corporea
Improvvisazione
Totale 1800 60 1800 60

53
Master of Arts in Music Pedagogy

DESCRIZIONE DEL CORSO DI LAUREA


Designazione del ciclo di studio con specializzazioni e approfondimenti
Il Master of Arts in Music Pedagogy è un corso di laurea a tempo pieno1. Si tratta di uno
studio che richiede allo studente una dedizione totale in termine di tempo e
coinvolgimento emotivo, per raggiungere una maturità, oltre che tecnica ed artistica,
anche pedagogica.

Il Master of Arts in Music Pedagogy viene offerto con le seguenti major (Vertiefungen /
approfondimenti):
- Instrumental/vocal music pedagogy (specializzazione: classic)
- Music education (specializzazioni: Elementary Music Education, Secondary
Education)

Estensione dello studio


Il Master of Arts in Music Pedagogy si svolge di regola in 4 semestri e corrisponde ad
un monteore lavorativo valutato in 120 ECTS2.

Titolo conseguito
Master of Arts in Music Pedagogy. Approfondimenti in diverse major come:
Instrumental pedagogy / Vocal pedagogy, Music education.

Genere di master (offerta propria, offerta in cooperazione)


Il Master of Arts in Music Pedagogy è un Master autonomo nell’ambito della
cooperazione svizzera secondo il modello di cooperazione della Konferenz
Musikhochschulen Schweiz KMHS.

OBIETTIVI DELLA FORMAZIONE E INDICAZIONI SULL’ATTIVITÀ


PROFESSIONALE

Obiettivi del Master of Arts in Music Pedagogy


Obiettivo di questo master è contribuire alla formazione di personalità nel campo della
pedagogia musicale. Si vuole in particolar modo:
• offrire una formazione musicale in cui l’enfasi sia posta sugli aspetti della pedagogia
musicale, incoraggiando al contempo la riflessione critica e la capacità di giudizio
individuale;
• offrire i mezzi e gli strumenti per permettere agli studenti di sviluppare, anche una volta
terminato il MA, il proprio potenziale pedagogico;
• formare dei musicisti capaci di muoversi e di imporsi nel mercato musicale;
• formare musicisti attenti alla realtà in cui vivono, internazionalmente aggiornati e
informati.

1
Su specifica richiesta, in casi eccezionali, previo accordo con il responsabile dei corsi di studio, il
curriculum può essere frequentato a tempo parziale.
2
Nel caso in cui venga frequentato come secondo Master vengono di regola riconosciuti 30 ECTS
provenienti dal primo Master conseguito, solitamente nella materia principale (strumento/voce).
54
Per quel che riguarda il Major in Instrumental/vocal music pedagogy è essenziale che le
capacità pedagogiche si basino su una solida formazione artistica. Gli obbiettivi
summenzionati vanno perciò completati nella maniera seguente:
• offrire una formazione musicale in cui l’enfasi sia posta sugli aspetti della performance,
incoraggiando al contempo la riflessione critica e la capacità di giudizio individuale;
• offrire i mezzi e gli strumenti per permettere agli studenti di sviluppare, anche una volta
terminato il MA, il proprio potenziale artistico.

Competenze conseguite alla fine del Master of Arts in Music Pedagogy3

COMPETENZE DISCIPLINARI

In ambito artistico
Competenze artistiche di base: controllo dello strumento principale rispettivamente della
voce su livello professionale, rispettando una grande varietà stilistica. Esperienza musicale-
artistica su livello professionale. Esperienza nell’improvvisazione.
Repertorio: possesso e conoscenza di un repertorio rappresentativo nella materia
principale, composto da epoche e stili vari. Sviluppo di un proprio profilo in uno o piú ambiti
speciali.
Esperienza sul palco: esperienza in diverse situazioni della performance; capacità di
concepire dei programmi per situazioni diverse, integrando aspetti di lavoro scenico e
corporeo.
Ensemble: esperienza nella musica collettiva. Capacità di profilarsi artisticamente
all’interno dell’ensemble.
Conoscenze e competenze pratiche: conoscenze elementari della tecnica strumentale,
risp. fisiologia vocale, storia culturale e sociale, politica culturale; capacità di confrontarsi
con strutture musicali complesse; conoscenza di diversi tipi di improvvisazione.
Ulteriori capacità musicali: saper riconoscere, memorizzare, adattare e sviluppare diversi
materiali musicali; abilità nella lettura a prima vista e nell’esecuzione a memoria; capacità
musicale-creativa individuale.

Nell’ambito della trasmissione


Competenze pedagogiche di base: capacità di pianificare, mettere in atto ed analizzare a
livelo professionale situazioni di insegnamento individuale e collettivo; capacità di gestire
delle situazioni pedagogico-musicali in modo sostenibile conformemente alle esigenze
dell’individuo; vasto repertorio di metodo e di azione.
Letteratura: esperienza con letteratura musicale e didattica in diversi stili e per diverse
situazioni didattiche, sempre adeguata alle esigenze del singolo allievo; conoscenza della
letteratura specifica fondamentale.
Progetti: esperienza nella concezione, pianificazione, messa in atto ed analisi di progetti
didattici di tipo pedagogico, musicale o transdisciplinare.
Direzione di ensemble: esperienza nella direzione e gestione di ensemble di allievi;
conoscenze elementari nella direzione e nell’arrangiare.
Conoscenze pratiche: conoscenze nella psicologia pedagogica, didattica generale,
pedagogia e fisiologia musicali; conoscenze approfondite nella didattica disciplinare e
musicale.

3
Il profilo di competenza qui descritto è frutto dei lavori della Commissione speciale “Pedagogia
musicale”, istituita dalla KMHS. Il profilo rispecchia perciò una formazione coordinata a livello svizzero,
per quel che riguarda il major in “Instrumental/vocal music pedagogy”. Come aggiunte le modifiche per il
major in “Music education” che richiede un profilo meno sviluppato in ambito artistico e piú focalizzato
sull’insegnamento collettivo.
v.a. “Der Studiengang Instrumental-/Vokalpädagogik an Schweizer Musikhochschulen. Konzept, Profil
und Ausblick, hrsg. Arbeitsgruppe Musikpädagogik KMHS, Basel, 2005

55
Competenze pratiche: esperienza nell’accompagnamento musicale di allievi; esperienza
nell’applicazione di mezzi tecnici e tecnologici di supporto, come media, software, internet.

Per quel che riguarda la major in Music education e la specializzazione in Elementary Music
Education le competenze disciplinari vanno specificate nella maniera successiva:

In ambito artistico
Competenze artistiche di base: controllo dello strumento principale rispettivamente della
voce su livello professionale, rispettando una grande varietà stilistica. Esperienza musicale-
artistica su livello professionale. Esperienza nell’improvvisazione. Competenze su due
strumenti complementari, capacità di saperli usare in classe per accompagnare esercizi di
movimento e canti in vari stili.
Repertorio: oltre al possesso e la conoscenza di un repertorio rappresentativo nella materia
principale, è indispensabile il possesso di un repertorio di canti per l’infanzia, di un
repertorio di brani strumentali in vari stili per l’accompagnamento al movimento e un
repertorio di brani per l’ascolto.
Esperienza nelle lezioni, lezioni aperte e performance con bambini: capacità di concepire
dei programmi per situazioni diverse, integrando aspetti di lavoro scenico e corporeo.
Ensemble: esperienza di gestione di un ensemble di ragazzi con strumenti tradizionali e
Orff.
Conoscenze e competenze pratiche: conoscenze delle tecniche di apprendimento di
nozioni musicali elementari attraverso il corpo e lo strumentario Orff, in relazione allo
sviluppo psico-fisico delle varie età, conoscenza delle tecniche respiratorie per le varie
fasce di età; conoscenze di base della storia culturale e sociale nonché della politica
culturale; capacità di confrontarsi con strutture musicali complesse; conoscenza di diversi
tipi di improvvisazione.
Ulteriori capacità musicali: saper riconoscere, memorizzare, adattare e sviluppare diversi
materiali musicali; abilità nella lettura a prima vista e nell’esecuzione a memoria; capacità
musicale-creativa individuale.

Nell’ambito della trasmissione


Competenze pedagogiche di base: capacità di pianificare, mettere in atto ed analizzare a
livello professionale situazioni di insegnamento collettivo; capacità di gestire delle situazioni
pedagogico-musicali in modo sostenibile, conformemente alle esigenze del gruppo e dei
singoli individui all’interno del gruppo; vasto repertorio di metodo e di azione.
Letteratura: esperienza con letteratura musicale e didattica in diversi stili e per diverse
situazioni didattiche, sempre adeguata alle esigenze del singolo gruppo; conoscenza della
letteratura specifica.
Progetti: esperienza nella concezione, pianificazione, messa in atto ed analisi di progetti
didattici di tipo pedagogico, musicale e transdisciplinare.
Direzione di ensemble: esperienza nella direzione e gestione di ensemble di allievi con
strumenti tradizionali e Orff, conoscenze elementari nella direzione e nell’arrangiare per le
varie età ed i vari livelli.
Conoscenze pratiche: conoscenze nella psicologia pedagogica, didattica generale,
pedagogia e fisiologia musicali; conoscenze approfondite nella didattica disciplinare e
musicale.
Competenze pratiche: esperienza nell’accompagnamento musicale di vari gruppi, sia con lo
strumento principale che con quelli complementari; esperienza nell’applicazione di mezzi
tecnici e tecnologici di supporto, come media, software, internet.

COMPETENZE METODOLOGICHE
Con competenze metodologiche s’intende la competenza del musicista e pedagogo di
adempiere agli incarichi professionali in modo pianificato e mirato, cioè:

56
Tecniche d’apprendimento: conoscere e saper applicare le tecniche ottimali mnemoniche,
di studio e di prova. Saper applicare in modo efficace le tecniche di ricerca ed il
management del sapere.
Lavoro analitico: saper collocare la musica eseguita in un contesto storico e teorico.
Esperienza nella risoluzione di problemi nell’ambito professionale. Esperienza nella
riflessione e valutazione di processi, procedure e sviluppi.
Teoria applicata: documentazione dei propri progressi d’apprendimento. Applicazione
cosciente di contenuti teorici musicali e pedagogici.

COMPETENZE SOCIALI
Con competenze sociali s’intende la competenza del musicista e pedagogo di gestire dei
rapporti sociali in un contesto professionale, cioè:
Competenza comunicativa: presentazione chiara di contenuti semplici e complessi.
Linguaggio/comunicazione (orale, scritto e non-verbale) appropriati alla situazione; capacità
al dialogo.
Competenza relazionale e d’inserimento in un team: saper costruire dei rapporti
professionali, gestirli in modo oggettivo e mirato.
Competenza conflittuale: saper individuare, affrontare e risolvere – in modo costruttivo - dei
conflitti nel contesto professionale (conflict management).

COMPETENZE PROPRIE
Con competenze proprie s’intende la competenza di saper coinvolgere la propria persona e
personalità come strumento importante nell’attività professionale, cioè:
Self management: sapersi ritrovare nel contesto professionale e saper reagire in modo
appropriato nelle situazioni diverse.
Autonomia: saper agire in modo autonomo e responsabile. Apertura verso il nuovo.
Iniziativa personale e motivazione sono evidenti. Saper porre delle priorità, saper prendere
delle decisioni e sapersi assumere delle responsabilità. Saper esprimere e sviluppare
qualità artistico-umane individuali.
Autoriflessione: saper registrare ed analizzare in modo differenziato le proprie azioni. Saper
registrare, esprimere e trasformare in azione esigenze ed attese.
Competenza alla critica: sapersi confrontare in ambito professionale con se stessi; saper
ammettere, apportare ed accettare critica.
Resistenza psico-fisica: saper resistere di fronte a sforzi (psichici e fisici) e saper reagire in
modo adeguato. Saper anche sotto pressione cogliere dei segnali e garantire un
rendimento costante. Saper individuare e valutare correttamente i limiti propri ed altrui.

ALTRE QUALIFICAZIONI

Lingue
La maggior parte dei corsi sono svolti in italiano anche se, a seconda della provenienza
degli studenti e/o dei musicisti presenti durante le esercitazioni pratiche, l’impiego di
altre lingue (francese, tedesco, inglese) è di uso comune. Le lezioni tenute dagli ospiti
possono pure svolgersi nelle diverse lingue sopra indicate. All’interno delle offerte della
SUPSI è possibile per gli studenti frequentare corsi di lingue (e di italiano direttamente
al CSI). I lavori scritti sono accettati in una delle tre lingue ufficiali (italiano, francese,
tedesco) oppure in inglese.

57
PROFILO DEL CORSO DI LAUREA
Struttura

IMPIEGO DEL CONCETTO MODULARE


Il concetto di modulo ha la sua ragion d’essere al fine di offrire allo studente le migliori
opportunità per individualizzare e personalizzare in modo flessibile il proprio percorso di
studi. Nel caso del MA in Music Pedagogy la “personalizzazione” del percorso di studio è
garantita non solo attraverso il contatto per lo più individuale tra docente e studente ma
anche per la flessibilità naturale di una struttura relativamente piccola come quella del
Conservatorio della Svizzera italiana, elementi che – accompagnati per esempio da un
tutoraggio personalizzato ed il contatto diretto e costante con il management del Master –
rendono piú efficace una gestione non proprio “in moduli” (nel senso proprio dell’uso che
questa terminologia prevede) ma piuttosto in “ambiti”.

CREDITI DIDATTICI ECTS


Vengono applicate le regole dell’ECTS, come già in vigore per il corso di Bachelor ed in
uso per tutti i corsi di studio al CSI dal 2003.

Contenuti

CURRICULUM
Il corso si articola essenzialmente in quattro settori, di diversa importanza. Da una parte la
dimensione pratico-artistica rappresentata dalla formazione strumentale/vocale, sia tecnica
che artistica, interpretativa e stilistica nonché dalla costruzione di un vasto repertorio. In
secondo luogo l’aspetto musicale-professionale, rappresentato dalla formazione
professionale in ambito pratico ma anche teorico: esperienza nella musica da camera, in
orchestra, in ensemble di varie dimensioni e conoscenze nei vari stili, dalla musica antica
alla music contemporanea. Il terzo aspetto è quello pedagogico, suddiviso in moduli teorici
e pratici. Infine la dimensione individuale che permette allo studente di sviluppare un
proprio profilo.

Per quel che riguarda la major in Music education e la specializzazione in Elementary


Music Education l’equilibrio è spostato verso l’ambito pedagocio.
INTERDISCIPLINARIETÀ
Gli aspetti interdisciplinari sono affrontati soprattutto in ambito pratico nelle produzioni che
coinvolgono altre forme d’arte (video, teatro, letteratura,…). L’importanza dedicata alla
musica contemporanea favorisce ulteriormente l’opportunità di tenere conto di aspetti
interdisciplinari.

ESAMI E LAVORO FINALE


Premessa per l’accesso alla presentazione del lavoro finale d’esame è la dimostrazione
dell’acquisizione delle competenze richieste - nonché della capacità di applicarle in modo
adeguato - e della presentazione di un repertorio rappresentativo.
Il lavoro finale – che segue ad un esame di repertorio e di pratica pedagogica - consiste:
a. In un lecture-recital pubblico programmatico che contenga sia opere solistiche e
cameristiche;
b. In un lavoro scritto su un argomento didattico legato alla materia principale
Per il major Music education il punto a. viene sostituito da un lavoro didattico di natura
pratica ad indirizzo diverso.

58
Aspetti didattici

CONCETTO DIDATTICO
Come risulta già dalla suddivisione dei crediti, il maggior peso (quasi il 50% dei crediti)
viene attribuito alla materia principale. Da un lato l’insegnamento individuale permette un
approccio molto immediato, intenso ed efficace, dall’altro – confrontando le 102 ore
d’insegnamento di contatto con le ben 1680 ore di lavoro in totale – la parte dello studio
autonomo, che corrisponde ad un buon 90% del tempo complessivo, acquisisce
un’importanza fondamentale. La conoscenza degli strumenti e dei mezzi di studio e lo
sviluppo di un self-management efficace sono perciò conditio sine qua non per riuscire.
Gran parte del tempo riguarda inoltre degli aspetti processuali di studio, lo sviluppo, la
perfezione e l’automatizzazione di processi meccanici (comparabili a degli allenamenti nello
sport) che richiedono anche dei tempi fisiologici.
Un quarto dei crediti è dedicato alla formazione pedagogica ed un quarto alla formazione
musicale pratica.
Uno dei “leitmotiv” della didattica è il collegamento tra teoria e prassi, ma anche tra teoria,
prassi e ricerca. La teoria e la ricerca non sono fini a se stessi ma di regola connessi in
maniera simbiotica alla prassi. In effetti, determinati ambiti nell’ambito della formazione
musicale pratica, possono essere collegati ad un progetto di ricerca.

Per quel che riguarda la major in Music education la formazione musicale copre solo un
15% della formazione, mentre la maggior parte è dedicata ai moduli di scienze
dell’educazione, didattica e pratica professionale nonché al progetto Master.

MATERIALE A DISPOSIZIONE DEGLI STUDENTI


La Biblioteca/Mediateca del Conservatorio della Svizzera italiana, grazie a delle donazioni
private ed una mirata politica di acquisto dispone di un numero non enorme ma
rappresentativo e funzionale di fonti sonori e scritte, nonché di enciclopedie e letteratura
secondaria. Un ulteriore sviluppo avviene in funzione delle esigenze didattiche e di ricerca
dell’istituto e dei suoi collaboratori ed utenti.

TUTORAGGIO
Il tutoraggio degli studenti è effettuato sia da parte del responsabile del corso di studio (che
rappresenta di regola la direzione della scuola nell’esame di ammissione, approva il piano
di studi sottoposto dallo studenti, segue tutti gli esami, e attraverso colloqui regolari è
informato sul percorso e sui progressi dello studente), che da parte del personale docente
(in modo particolare della materia principale). Anche in questo caso la dimensione della
scuola permette ai responsabili della formazione ed alla direzione di sorvegliare il percorso
formativo di ciascun singolo studente, sorveglianza – nel senso positivo del termine -
ulteriormente favorita dai ripetuti esami - con relativi feedback - e frequenti saggi e concerti.

Verifica delle competenze acquisite

DURANTE IL PERCORSO FORMATIVO


Diverse modalità:
ƒ Alla fine del primo anno di studio avviene un esame di passaggio nella materia
principale, in forma di una performance di 30’ nonché in forma di una lezione di altri
30’;
ƒ ad un semestre dagli esami finali si svolge un esame preliminare, in forma di un
concerto pubblico della durata di 30’, che permette allo studente di comprovare di
aver raggiunto il livello richiesto per presentarsi agli esami finali; si svolge
ugualmente un esame di tipo pedagogico (lezione);
ƒ seminari di breve durata, sessioni orchestrali o progetti cameristici svolti durante il
MA fanno l’oggetto di prove di verifica autonome secondo modalità di volta in volta

59
specifiche;
ƒ frequenti saggi e concerti pubblici permettono agli studenti di esibirsi davanti ad un
pubblico competente – e disposto a dare un feedback - in un ambiente piú o meno
ufficiale;
ƒ monitoraggio da parte del responsabile del Master;
ƒ l’insegnamento individuale garantisce comunque in modo esemplare una verifica
continua e costante, accompagnato da un feedback dettagliato.

Per quel che riguarda la major in Music education e la specializzazione in Elementary


Music Education valgono le modalità seguenti:

ƒ Alla fine del primo anno di studio avviene un esame di passaggio nella materia
principale, in forma di una lezione ad un gruppo della durata di 45’. Esami di
passaggio anche per quel che riguarda lo strumento principale e gli strumenti
complementari;
ƒ ad un semestre dagli esami finali si svolge un esame preliminare pedagogico, nella
forma di una lezione ad un gruppo che permette allo studente di dimostrare di aver
raggiunto il livello richiesto per presentarsi agli esami finali;
ƒ seminari di breve durata, sessioni orchestrali o progetti cameristici svolti durante il
MA fanno l’oggetto di prove di verifica autonome secondo modalità di volta in volta
specifiche;
ƒ ci sono varie occasioni di gestire gruppi di alunni davanti ad un pubblico (sotto
forma di lezioni aperte ecc) che permettono allo studente di prendere confidenza
con un pubblico anche in preparazione all’esame finale;
ƒ monitoraggio da parte del responsabile del Master;
ƒ l’insegnamento individuale garantisce comunque in modo esemplare una verifica
continua e costante, accompagnato da un feedback dettagliato.

ALLA FINE DEL PERCORSO FORMATIVO


Attraverso gli esami e il lavoro finale.

STUDENTI
Condizioni di ammissione
L’ammissione presuppone:
a) l’assolvimento del Bachelor of Arts in Music oppure di una formazione musicale
equivalente;
b) l’assolvimento del Bachelor of Arts in Music and Movement (oppure di una formazione
musicale equivalente), seguita da una passarella;
c) il superamento di un esame d’idoneità;
d) la disponibilità di posti liberi.

Per la major in Music education possono essere richiesti in alternativa un Bachelor of Arts
in Music and Movement oppure un Bachelor ASP piú relativa preparazione musicale.

Competenze richieste per l’ammissione


Un grado di competenze pari a quello ottenuto con il conseguimento del Bachelor of Arts in
music ad indirizzo performance è da considerarsi di regola prerogativa necessaria ma non
sufficiente per l’ammissione al livello di master.
Data l’applicazione di un numerus clausus non può essere preteso nessun automatismo.
Va inoltre verificato il potenziale il ambito pedagogico.

60
Esami di ammissione
L’esame di ammissione deve verificare la coerenza tra le competenze acquisite a livello di
Bachelor of Arts in Music4 (o nello studio precedente) e quelle richieste per l’ammissione al
Master of Arts. Dovessero mancare degli elementi a questa verifica è possibile che al
candidato sia richiesto di recuperare determinati ambiti prima dell’ammissione al MA o
durante lo stesso.
Le modalità dell’esame di ammissione sono indicate nel Regolamento degli esami.
L’esame d’idoneità consiste in:
a) una prova pratica (esecuzione di un programma composto da brani di stili ed epoche
diverse per la durata complessiva di 30 minuti)
b) una prova pedagogica (lezione della durata complessiva di 30’)
c) due colloqui della durata di circa 10 minuti.

Per la major in Music education l’esame d’idoneità consiste in:


d) una prova pratica (esecuzione di un programma composto da un brano sullo
strumento principale e da un brano sullo strumento complementare nonché da un
canto per l’infanzia a capella e/o accompagnato da uno strumento);
e) una prova pedagogica;
f) due colloqui della durata di circa 10 minuti.

Lo studente è giudicato idoneo solo se l’esame è superato in tutte le sue parti.

4
Die Umsetzung der BOLOGNA-Deklaration an Schweizer Musikhochschulen. Konferenz
Musikhochschulen Schweiz KMHS, Arbeitsgruppe BOLOGNA. Stand November 05; Konferenz
Musikhochschulen Schweiz/Conférence des Hautes Ecoles de Musique Suisses/Conferenza delle Scuole
Universitarie di Musica Svizzere, Riehen, Novembre 2005
.

61
PIANI DI STUDIO
Major in Instrumental/vocal music pedagogy

Legni e ottoni

Primo anno Secondo anno


Materie
ore crediti ore crediti
Materia principale 750 25 750 25
Musica da Camera 90 3 90 3
Materie pratiche

Pianoforte complementare 60 2 60 2
Strumento complementare5 60 2 0 0
Orchestra 90 3 60 2
Improvvisazione 60 2 0 0
Musica contemporanea 60 2 30 1
Musica antica/prassi esec. 60 2 30 1
Pedagogia/Psicologia 120 4 120 4
Didattica generale 60 2 60 2
Didattica disciplinare 90 3 90 3
Materie teoriche/pedag.

Pratica professionale 120 4 120 4


Colloquio pedagogico/
didattico, conoscenze 0 0 30 1
professionali
Direzione 30 1 0 0
Arrangiamento 60 2 0 0
Approfondimento teorico
Attività a scelta 90 3 60 2
Progetto di ricerca
Progetto Master 0 0 300 10
Totale 1800 60 1800 60

5
Strumento della stessa famiglia (“Variantinstrument”, p.es. clarinetto basso per clarinettisti). Da stabilire
con il Responsabile degli studi; laddove non vengono offerti i corsi i crediti sono da compensare nelle attività
a scelta.
62
Major in Instrumental/vocal music pedagogy

Violino

Primo anno Secondo anno


Materie
ore crediti ore crediti
Materia principale 750 25 750 25
Musica da Camera 90 3 90 3
Materie pratiche

Pianoforte complementare 60 2 60 2
Viola complementare 60 2 0 0
Orchestra 150 5 120 4
Improvvisazione 60 2 0 0
Musica contemporanea 60 2 30 1
Musica antica/prassi esec. 60 2 30 1
Pedagogia/Psicologia 120 4 120 4
Didattica generale 60 2 60 2
Didattica disciplinare 90 3 90 3
Materie teoriche/pedag.

Pratica professionale 120 4 120 4


Colloquio pedagogico/
didattico, conoscenze 0 0 30 1
professionali
Direzione 30 1 0 0
Arrangiamento 60 2 0 0
Approfondimento teorico
Attività a scelta 30 1 0 0
Progetto di ricerca
Progetto Master 0 0 300 10
Totale 1800 60 1800 60

63
Major in Instrumental/vocal music pedagogy

Viola, violoncello e contrabbasso

Primo anno Secondo anno


Materie
ore crediti ore crediti
Materia principale 750 25 750 25
Materie pratiche

Musica da Camera 90 3 90 3
Pianoforte complementare 60 2 60 2
Orchestra 150 5 120 4
Improvvisazione 60 2 0 0
Musica contemporanea 60 2 30 1
Musica antica/prassi esec. 60 2 30 1
Pedagogia/Psicologia 120 4 120 4
Didattica generale 60 2 60 2
Didattica disciplinare 90 3 90 3
Materie teoriche/pedag.

Pratica professionale 120 4 120 4


Colloquio pedagogico/
didattico, conoscenze 0 0 30 1
professionali
Direzione 30 1 0 0
Arrangiamento 60 2 0 0
Approfondimento teorico
Attività a scelta 90 3 0 0
Progetto di ricerca
Progetto Master 0 0 300 10
Totale 1800 60 1800 60

64
Major in Instrumental/vocal music pedagogy

Canto

Primo anno Secondo anno


Materie
ore crediti ore crediti
Materia principale 750 25 750 25
Materie pratiche

Musica da Camera per


30 1 30 1
cantanti
Pianoforte per cantanti 120 4 120 4
Arte scenica/Tecnica
90 3 90 3
rappresentativa
Musica contemporanea 60 2 30 1
Musica antica/prassi esec. 60 2 30 1
Pedagogia/Psicologia 120 4 120 4
Didattica generale 60 2 60 2
Didattica disciplinare 90 3 90 3
Pratica professionale 120 4 120 4
Materie teoriche/pedag.

Colloquio pedagogico/
didattico, conoscenze 0 0 30 1
professionali
Direzione 30 1 0 0
Direzione coro di voci
60 2 0 0
bianche
Direzione coro 30 1 0 0
Fonetica 30 1 30 1
Arrangiamento 60 2 0 0
Approfondimento teorico
Attività a scelta 90 3 0 0
Progetto di ricerca
Progetto Master 0 0 300 10
Totale 1800 60 1800 60

65
Major in Instrumental/vocal music pedagogy

Clavicembalo

Primo anno Secondo anno


Materie
ore crediti ore crediti
Materia principale 750 25 750 25
Materie pratiche

Musica da Camera 90 3 90 3
Accompagnamento 60 2 30 1
Improvvisazione 60 2 0 0
Musica contemporanea 30 1 30 1
Musica antica/prassi esec. 120 4 120 4
Pedagogia/Psicologia 120 4 120 4
Didattica generale 60 2 60 2
Didattica disciplinare 90 3 90 3
Materie teoriche/pedag.

Pratica professionale 120 4 120 4


Colloquio pedagogico/
didattico, conoscenze 0 0 30 1
professionali
Direzione 30 1 0 0
Arrangiamento 60 2 0 0
Approfondimento teorico
Attività a scelta 210 7 60 2
Progetto di ricerca
Progetto Master 0 0 300 10
Totale 1800 60 1800 60

66
Major in Instrumental/vocal music pedagogy

Flauto dolce, Viola da gamba

Primo anno Secondo anno


Materie
ore crediti ore crediti
Materia principale 750 25 750 25
Materie pratiche

Musica da Camera 90 3 90 3
Clavicembalo
60 2 60 2
complementare
Improvvisazione 60 2 0 0
Musica contemporanea 30 1 30 1
Musica antica/prassi esec. 120 4 120 4
Pedagogia/Psicologia 120 4 120 4
Didattica generale 60 2 60 2
Didattica disciplinare 90 3 90 3
Materie teoriche/pedag.

Pratica professionale 120 4 120 4


Colloquio pedagogico/
didattico, conoscenze 0 0 30 1
professionali
Direzione 30 1 0 0
Arrangiamento 60 2 0 0
Approfondimento teorico
Attività a scelta 210 7 30 1
Progetto di ricerca
Progetto Master 0 0 300 10
Totale 1800 60 1800 60

67
Major in Instrumental/vocal music pedagogy

Pianoforte

Primo anno Secondo anno


Materie
ore crediti ore crediti
Materia principale 750 25 750 25
Materie pratiche

Musica da Camera 90 3 90 3
Accompagnamento 60 2 60 2
Improvvisazione 60 2 0 0
Musica contemporanea 60 2 30 1
Musica antica/prassi esec. 60 2 30 1
Pedagogia/Psicologia 120 4 120 4
Didattica generale 60 2 60 2
Didattica disciplinare 90 3 90 3
Materie teoriche/pedag.

Pratica professionale 120 4 120 4


Colloquio pedagogico/
didattico, conoscenze 0 0 30 1
professionali
Direzione 30 1 0 0
Arrangiamento 60 2 0 0
Approfondimento teorico
Attività a scelta 240 8 120 4
Progetto di ricerca
Progetto Master 0 0 300 10
Totale 1800 60 1800 60

68
Major in Instrumental/vocal music pedagogy

Percussioni

Primo anno Secondo anno


Materie
ore crediti ore crediti
Materia principale 750 25 750 25
Materie pratiche

Musica da Camera 90 3 90 3
Orchestra 90 3 90 3
Improvvisazione 60 2 0 0
Musica contemporanea 180 6 120 4
Musica antica/prassi esec. 60 2 0 0
Pedagogia/Psicologia 120 4 120 4
Didattica generale 60 2 60 2
Didattica disciplinare 90 3 90 3
Materie teoriche/pedag.

Pratica professionale 120 4 120 4


Colloquio pedagogico/
didattico, conoscenze 0 0 30 1
professionali
Direzione 30 1 0 0
Arrangiamento 60 2 0 0
Approfondimento teorico
Attività a scelta 90 3 30 1
Progetto di ricerca
Progetto Master 0 0 300 10
Totale 1800 60 1800 60

69
Major in Instrumental/vocal music pedagogy

Arpa, chitarra, fisarmonica

Primo anno Secondo anno


Materie
ore crediti ore crediti
Materia principale 750 25 750 25
pratiche

Musica da Camera 90 3 90 3
Materie

Improvvisazione 60 2 0 0
Musica contemporanea 60 2 30 1
Musica antica/prassi esec. 60 2 30 1
Pedagogia/Psicologia 120 4 120 4
Didattica generale 60 2 60 2
Didattica disciplinare 90 3 90 3
Materie teoriche/pedag.

Pratica professionale 120 4 120 4


Colloquio pedagogico/
didattico, conoscenze 0 0 30 1
professionali
Direzione 30 1 0 0
Arrangiamento 60 2 0 0
Approfondimento teorico
Attività a scelta 300 10 180 6
Progetto di ricerca
Progetto Master 0 0 300 10
Totale 1800 60 1800 60

70
Major in Music education

SPECIALIZZAZIONE IN ELEMENTARY MUSIC EDUCATION

Materie
Primo anno Secondo anno
Ore Crediti Ore Crediti
Didattica disciplinare 180 6 180 6
Pratica professionale 450 15 450 15
Letteratura, repertorio
canti per l’infanzia 90 3 90 3
Composizione e
arrangiamento per il
repertorio elementare 120 4 120 4
Pedagogia/Psicologia 120 4 120 4
Didattica generale 60 2 60 2
Direzione coro di voci
bianche 60 2 0 0
Musica e movimento 30 1 30 1
Didattica della ritmica 90 3 90 3
Danza e Movimento 30 1 30 1
Strumento
principale/canto 120 4 120 4
Direzione d’ensemble 30 1 0 0
Canto/educazione
della voce 90 3 90 3
Pianoforte compl.
(non pianisti)
Strumento melodico
120 4 60 2
compl. (pianisti)
Chitarra
accompagnamento
Improvvisazione 60 2 0 0
Strumentario Orff,
Improvvisazione
vocale, strumentale e
motoria 60 2 60 2
Seminari a scelta o
progetti di ricerca 90 3 0 0
Progetto Master 0 0 300 10
TOTALE 1800 60 1800 60

71
Specializzazione in Secondary education6

Primo anno Secondo anno

Moduli ore. crediti ore. crediti

Formazione disciplinare 1140 38 1200 40

Didattica disciplinare7 150 5 150 5

Pratiche professionali8 720 24 720 24

Scienze dell'educazione9 690 23 330 11

Progetto Master 0 0 300 10

Totale 2700 90 2700 90

6
Il curriculum non è ancora stato attivato.
7
Secondo il „Reglement über die Anerkennung von Hochschuldiplomen für Lehrkräfte der Sekundarstufe I,
EDK, 26. August 1999, art. 6“
8
Secondo il „Reglement über die Anerkennung von Hochschuldiplomen für Lehrkräfte der Sekundarstufe
I, EDK, 26. August 1999, art. 6“.
9
Secondo il „Reglement über die Anerkennung von Hochschuldiplomen für Lehrkräfte der Sekundarstufe I,
EDK, 26. August 1999, art. 6“
72
Master of Arts in Music Performance

DESCRIZIONE DEL CORSO DI LAUREA


Designazione del ciclo di studio con eventuali specializzazioni e approfondimenti
Il Master of Arts in Music Performance è un corso di laurea a tempo pieno10. Si tratta di
uno studio che richiede allo studente una dedizione totale in termini di tempo e
coinvolgimento emotivo, per raggiungere un’adeguata maturità artistica oltre che
tecnica.

Il MA in Music Performance viene offerto con le seguenti major (Vertiefungen /


approfondimenti):
- Instrumental/vocal performance
- Wind orchestra conducting
- Ensemble conducting (con specializzazione in: contemporary repertoire)

Estensione dello studio


Il Master of Arts in Music Performance si svolge di regola in 4 semestri e corrisponde
ad un monteore lavorativo valutato in 120 ECTS11.

Titolo conseguito
Master of Arts in Music Performance. Approfondimenti in diverse major come:
Instrumental/vocal performance, wind orchestra conducting, ensemble conducting
(specializzazione: contemporary music).

Genere di master (offerta propria, offerta in cooperazione)


Il Master of Arts in Music Performance è un Master autonomo nell’ambito della
cooperazione svizzera secondo il modello di cooperazione della KMHS12.

OBIETTIVI DELLA FORMAZIONE E INDICAZIONI SULL’ATTIVITÀ


PROFESSIONALE

Obiettivi del Master of Arts in Music Performance


Obiettivo di questo master è contribuire alla formazione di personalità nel campo della
performance. Si vuole in particolar modo:
• offrire una formazione musicale focalizzata chiaramente sulla performance e basata al
contempo sulla riflessione critica e la capacità di giudizio individuale;
• offrire i mezzi e gli strumenti per permettere agli studenti di sfruttare al meglio, anche
una volta terminato il MA, tutto il proprio potenziale artistico;
• formare dei musicisti capaci di muoversi e di imporsi nel mercato musicale ad alto
livello;
• formare musicisti attenti alla realtà in cui vivono, internazionalmente aggiornati e
informati.

10
Su specifica richiesta, in casi eccezionali, previo accordo con il responsabile dei corsi di studio, il curriculum può
essere frequentato a tempo parziale.
11
Nel caso in cui venga frequentato come secondo Master vengono di regola riconosciuti 30 ECTS provenienti dal primo
Master conseguito, solitamente nella materia principale (strumento/voce).
12
Konferenz Musikhochschulen Schweiz

73
Obiettivo del MA con major in wind orchestra conducting è contribuire in modo
determinante alla formazione di direttori specializzati nel repertorio e nelle particolarità del
repertorio per ensemble di fiati di diverse dimensioni. Il corso affronta sia gli aspetti pratici
della direzione, che la relativa parte teorica e storica. Si vuole in particolar modo:
• offrire una formazione musicale in cui l’enfasi sia posta sulla competenza tecnica e
artigianale incoraggiando al contempo la riflessione critica e la capacità di giudizio
individuale;
• formare direttori in grado di sviluppare, anche una volta terminato il MA, il proprio
potenziale creativo;
• formare direttori con solide basi professionali per quanto riguarda la presentazione, la
realizzazione e la diffusione delle proprie idee;
• formare direttori attenti alla realtà in cui vivono, internazionalmente aggiornati e
informati;
• formare direttori in grado di contribuire significativamente allo sviluppo della professione
e ad una migliore comprensione del loro ruolo nella società;
• sviluppare, attraverso piccoli progetti di ricerca, competenze in ambiti specifici.

Obiettivo della major in ensemble conducting è contribuire in modo determinante alla


formazione di direttori con una preparazione principalmente indirizzata al repertorio degli
ultimi cento anni. Il corso affronta sia gli aspetti pratici della direzione, con la presenza
costante di un ensemble per le esercitazioni, sia la parte teorica relativa all'analisi dei pezzi
e all'approfondimento delle tecniche esecutive degli ultimi decenni. Si vuole in particolar
modo:
• offrire una formazione musicale in cui l’enfasi sia posta sulla competenza tecnica e
artigianale incoraggiando al contempo la riflessione critica e la capacità di giudizio
individuale;
• formare direttori in grado di sviluppare, anche una volta terminato il MA, il proprio
potenziale creativo;
• formare direttori con solide basi professionali per quanto riguarda la presentazione, la
realizzazione e la diffusione delle proprie idee;
• formare direttori attenti alla realtà in cui vivono, internazionalmente aggiornati e
informati;
• formare direttori in grado di contribuire significativamente allo sviluppo della professione
e ad una migliore comprensione del loro ruolo nella società;
• sviluppare, attraverso piccoli progetti di ricerca, competenze in ambiti specifici.

COMPETENZE CONSEGUITE ALLA FINE DEL MASTER OF ARTS IN MUSIC


PERFORMANCE
Competenze artistiche
Per quel che riguarda la performance strumentale/vocale, le competenze artistiche finali
includono i seguenti aspetti: padronanza dello strumento principale o della voce ai più alti
livelli; intensa esperienza musicale-artistica; maturazione di un repertorio ampiamente
rappresentativo delle diverse epoche e degli stili più rilevanti; specializzazione in uno o piú
ambiti stilistici; intensa esperienza concertistica; intensa esperienza cameristica; vasta
conoscenza delle tecniche strumentali o della fisiologia vocale; capacità di affrontare le
strutture musicali piú complesse; esperienza nella performance a memoria; sviluppo di un
proprio profilo musicale-artistico.

Competenze artistiche conseguite alla fine delle major in conducting:


• saper realizzare un prodotto ad alto livello professionale, in quanto a tecnica e
originalità, in linea con le proprie idee artistiche;

74
• disporre di una tecnica direttoriale in grado di far fronte a tutti i possibili problemi posti
da una partitura anche molto complessa;
• aver sviluppato un linguaggio corporeo preciso e chiaro (comunicazione non verbale);
• avere una conoscenza delle tecniche strumentali (anche inusuali) e dell’orchestrazione
che consenta la lettura di una partitura e la sua rappresentazione sonora interiore;
• possedere un’ampia conoscenza del repertorio con approfondimenti specifici in ambiti
di propria scelta;
• e essere in grado di proporre dei programmi dal contenuto coerente e motivato quanto
a scelte stilistiche e pragmatiche (in particolar modo in relazione al livello tecnico degli
interpreti).

Competenze metodologiche
Per quel che riguarda la performance strumentale/vocale, le competenze metodologiche
finali includono i seguenti aspetti: conoscenza delle tecniche di studio e mnemoniche, e
capacità di applicarle; capacità di utilizzare il proprio sapere in modo ottimale; saper
collocare le opere musicali nel proprio contesto storico, teorico e stilistico; competenze nel
conflict management in ambito professionale; capacità di riflessione su e di valutazione di
processi e sviluppi; realizzazione cosciente di contenuti musicali analitici e teorici.

Competenze metodologiche conseguite alla fine del MA con major in conducting:


• saper applicare e sviluppare autonomamente differenti approcci analitici
• saper applicare le migliori strategie d’organizzazione nella pianificazione delle prove per
raggiungere gli obiettivi prefissati
• essere in grado di preparare progetti orientati alla ricerca

Competenze sociali
Le competenze sociali finali, per quel che riguarda la performance strumentale/vocale,
comprendono i seguenti aspetti: capacità di sviluppare e gestire dei rapporti professionali;
essere capaci di riconoscere, affrontare e risolvere i conflitti; disponibilità al dialogo.

Per le major in conducting: gli aspetti comunicativi hanno un ruolo fondamentale nella
pratica del direttore d’orchestra. Lo studente deve saper trovare la via più efficace per
comunicare le proprie intenzioni ai musicisti sia attraverso il gesto che la parola. Il lavoro
regolare con ensemble di diversi livelli, sotto costante supervisione del docente, dà la
possibilità di esercitare questi aspetti in modo graduale e continuo. In particolar modo si
sviluppano competenze per poter adottare un approccio appropriato (sia psicologico che
metodologico) con formazioni di livello professionale come pure amatoriale (di vario grado).
Inoltre, durante le lezioni di analisi, gli studenti vengono sollecitati a presentare in forma di
brevi conferenze i loro lavori avvalendosi dei mezzi più adatti (redazione di testi,
presentazioni multimediali - powerpoint -, filmati, ecc…).
Competenze sociali conseguite alla fine del MA:
• capacità di comunicazione;
• capacità di presentare e illustrare problematiche anche complesse;
• capacità di prendere iniziative allo scopo di stabilire relazioni e risolvere problemi;
• capacità di avviare progetti e portarli a termine;

Competenze proprie
Per competenze proprie s’intendono le competenze volte a coinvolgere la propria persona
e personalità in quanto strumento importante per l’attività professionale, cioè:
Self management: sapersi ritrovare nel contesto professionale e saper reagire in modo
appropriato nelle situazioni diverse.
Autonomia: saper agire in modo autonomo e responsabile.
Apertura e disponibilità verso il nuovo. Spirito d’iniziativa e motivazione. Saper definire delle
priorità, prendere decisioni e assumersi le proprie responsabilità. Saper esprimere e
sviluppare qualità artistiche e umane.

75
Autoriflessione: saper registrare ed analizzare in modo differenziato le proprie azioni. Saper
registrare, esprimere e trasformare in azione esigenze ed attese.
Attitudine alla critica: sapersi confrontare con se stessi nella dimensione professionale;
saper ammettere, accettare le critiche provenienti dagli altri e formularne a sua volta.
Resistenza psico-fisica: saper resistere di fronte agli sforzi (psichici e fisici) e saper reagire
in modo adeguato. Saper cogliere i diversi segnali e garantire un rendimento costante
anche in situazioni complesse e difficili. Saper individuare e valutare correttamente i limiti
propri ed altrui.

Lingue
La maggior parte dei corsi sono svolti in italiano anche se, a seconda della provenienza
degli studenti e/o dei musicisti presenti durante le esercitazioni pratiche, l’impiego di altre
lingue (francese, tedesco, inglese) è di uso comune. Le lezioni tenute dagli ospiti possono
pure svolgersi nelle diverse lingue sopra indicate. All’interno delle offerte della SUPSI è
possibile per gli studenti frequentare corsi di lingue (e di italiano direttamente al CSI). I
lavori scritti sono accettati in una delle tre lingue ufficiali (italiano, francese, tedesco) oppure
in inglese.

PROFILO DEL CORSO DI LAUREA


Struttura

Impiego del concetto modulare


Il concetto di modulo è impiegato al fine di offrire allo studente le migliori opportunità per
individualizzare e personalizzare in modo flessibile il proprio percorso di studi. Nel caso del
Master of Arts in Music Performance la “personalizzazione” del percorso di studio è
garantita non solo attraverso il contatto tra docente e studente, per lo più individuale, ma
anche grazie alla flessibilità propria di una struttura relativamente piccola come quella del
Conservatorio della Svizzera italiana. Questi elementi, accompagnati da un tutoraggio
individualizzato e grazie al contatto diretto e costante con il responsabile del MA – rendono
piú efficace una gestione non tanto “per moduli” (nel senso proprio dell’uso che questa
terminologia prevede) ma piuttosto per “ambiti”.

Crediti didattici ECTS


Vengono applicate le regole dell’European Credit Transefer System (ETCS), come già in
vigore per il corso di Bachelor ed in uso per tutti i corsi di studio al CSI dal 2003.

Contenuti

Curriculum
Il corso si articola essenzialmente in tre ambiti, che hanno un diverso peso all’interno della
formazione. In primo luogo vi è la componente pratico-artistica che si definisce attraverso la
formazione strumentale/vocale (ovvero nella direzione), sia tecnica che artistica,
interpretativa e stilistica e si concretizza nella costruzione di un vasto repertorio. In secondo
luogo vi è l’aspetto musicale-professionale, rappresentato dalla formazione professionale in
ambito pratico, che si realizza attraverso l’esperienza nella musica da camera, in orchestra,
in ensemble di varie dimensioni e nella conoscenza dei vari stili, dalla musica antica alla
musica contemporanea. Infine la dimensione individuale che permette allo studente di
sviluppare un proprio profilo artistico.

Interdisciplinarietà
Gli aspetti interdisciplinari sono affrontati soprattutto in ambito pratico, nelle produzioni che
coinvolgono altre forme d’arte (video, teatro, letteratura, ecc.). L’importanza riconosciuta

76
alla musica contemporanea favorisce ulteriormente l’opportunità di tenere conto di aspetti
interdisciplinari.

Esami e lavoro finale


Premessa per l’accesso alla presentazione del lavoro finale d’esame è la dimostrazione
dell’acquisizione delle competenze richieste - nonché della capacità di applicarle in modo
adeguato - e della presentazione di un repertorio adeguatamente rappresentativo.
Il lavoro finale – che segue ad un esame di repertorio - consiste:
c. In un recital pubblico programmatico che contenga sia opere solistiche che
cameristiche;
d. In un colloquio sul programma presentato, che verte su aspetti interpretativi, stilistici
ed analitici.

Il lavoro finale nelle major in conducting è diviso in due parti: una relazione scritta di tipo
analitico ed estetico su di un’opera assegnata al candidato, e un concerto finale. Per il
concerto finale, il laureando deve realizzare (possibilmente in forma di conferenza pubblica)
una breve presentazione con indicazioni analitiche, storiche e stilistiche, di almeno uno dei
brani che ha scelto di dirigere. Scopo del lavoro finale non è solo quello di mostrare le
conoscenze acquisite in diversi ambiti, ma piuttosto quello di dimostrare la capacità dello
studente d’integrare le diverse competenze acquisite, operando delle sinergie ed adottando
soluzioni che siano appropriate ed efficaci.

Aspetti didattici

Concetto didattico
Come risulta già dalla suddivisione dei crediti, il maggior peso nella major in
instrumental/vocal performance (60% dei crediti) viene attribuito alla materia principale.
Da un lato l’insegnamento individuale permette un approccio molto immediato, intenso ed
efficace, dall’altro – confrontando le 102 ore d’insegnamento di contatto con le ben 2000
ore di lavoro in totale – la parte dello studio autonomo, che corrisponde ad oltre il 95% del
tempo complessivo, acquisisce un’importanza fondamentale. La conoscenza degli
strumenti e dei mezzi di studio e lo sviluppo di un self-management efficace sono perciò
conditio sine qua non per riuscire. Gran parte del tempo riguarda inoltre degli aspetti
procedurali: di studio, lo sviluppo, il perfezionamento e l’automatizzazione di processi
meccanici (comparabili a quelli tipici degli allenamenti sportivi), che richiedono anche dei
tempi fisiologici.
Il rimanente 40% dei crediti viene acquisito mediante le materie che costituiscono i vari
ambiti/moduli e le cui strategie didattiche dipendono dalla natura dei contenuti.
Uno dei “leitmotiv” della didattica è il collegamento tra teoria e prassi, ma anche tra teoria,
prassi e ricerca. La teoria e la ricerca non sono fini a se stessi, ma sono concepiti, in
quanto ad obiettivi e programmi, in funzione della prassi musicale.

Per le major in conducting la suddivisione dei crediti nei diversi ambiti è paragonabile.

Materiale a disposizione degli studenti


La Biblioteca/Mediateca del Conservatorio della Svizzera italiana, grazie alle donazioni
private ed una mirata politica di acquisizioni, dispone di un numero sempre crescente di
documenti, pubblicazioni, strumenti di consultazione, enciclopedie e letteratura secondaria
(ad oggi oltre 10'000 titoli). Il suo sviluppo avviene tenendo conto in maniera puntuale e
mirata delle esigenze didattiche e di ricerca dell’istituto, dei suoi collaboratori e degli utenti.

Tutoring
Il tutoring degli studenti è effettuato sia da parte del responsabile del corso di studio (che
rappresenta di regola la direzione della scuola nell’esame di ammissione, approva il piano

77
di studi sottoposto dallo studenti, segue tutti gli esami e, attraverso colloqui regolari, è
informato sul percorso e sui progressi dello studente), che da parte del personale docente
(in modo particolare della materia principale). Anche in questo caso le dimensioni della
scuola permettono ai responsabili della formazione ed alla direzione di sorvegliare il
percorso formativo di ciascuno studente, sorveglianza – nel senso positivo del termine -
ulteriormente favorita dai ripetuti esami - con relativi feedback - e frequenti saggi e concerti.

Verifica delle competenze acquisite

Durante il percorso formativo


La verifica avviene con diverse modalità:
ƒ Alla fine del primo anno di studio avviene un esame di passaggio nella materia
principale, nella forma di una performance di 30’;
ƒ ad un semestre dagli esami finali si svolge un esame preliminare, nella forma di un
concerto pubblico della durata di 30’, che permette allo studente di comprovare di
aver raggiunto il livello richiesto per presentarsi agli esami finali;
ƒ seminari di breve durata, sessioni orchestrali o progetti cameristici svolti durante il
MA sono oggetto di prove di verifica autonome, secondo modalità di volta in volta
specifiche;
ƒ frequenti saggi e concerti pubblici permettono agli studenti di esibirsi davanti ad un
pubblico competente – e disposto a dare un feedback - in un ambiente piú o meno
ufficiale;
ƒ monitoraggio da parte del responsabile del MA;
ƒ l’insegnamento individuale garantisce comunque in modo esemplare una verifica
continua e costante, accompagnato da un feedback dettagliato.

Per quel che riguarda le major in conducting valgono gli stessi criteri.

Alla fine del percorso formativo


Attraverso gli esami e il lavoro finale. Di regola gli esami si svolgono in diverse tappe, con
un esame di repertorio ed un recital pubblico nonché con un lavoro di Master che coinvolga
anche elementi di teoria applicata.

Le modalità dell’esame finale nelle major in conducting, indicate nel Regolamento degli
esami, sono le seguenti:

ƒ materie speciali: con un lavoro scritto di tipo analitico su una composizione degli
ultimi cinquant’anni o un approfondimento di un argomento a scelta (di tipo tecnico o
estetico); una parte relativa a problematiche di lettura della partitura e di
concertazione; un colloquio su temi di tecniche strumentali, problematiche direttoriali
e conoscenza del repertorio.
ƒ materia principale: prova di concertazione e di direzione con ensemble; concerto
pubblico.

78
STUDENTI
Condizioni di ammissione
L’ammissione presuppone:
e) l’assolvimento del Bachelor of Arts in Music oppure di una formazione musicale
equivalente;
f) il superamento di un esame d’idoneità;
g) la disponibilità di posti liberi.

Competenze richieste per l’ammissione


Un grado di competenze pari a quello ottenuto con il conseguimento del Bachelor of Arts in
music ad indirizzo performance è da considerarsi di regola condizione necessaria ma non
sufficiente per l’ammissione al livello di master.

In particolar modo, per l’ammissione al Master con le major in conducting sono da


considerare:
a. ottime qualità, confermate al livello di studio precedente, nell’ambito della formazione
dell’orecchio (ascolto): intervalli, accordi, intonazione, ecc…
b. un livello strumentale avanzato
c. conoscenza del repertorio
d. spirito autocritico e capacità di comunicazione
e. motivazione
Nel caso della verifica di equivalenza di candidati, in possesso di un titolo di BA, provenienti
da altre scuole universitarie vale il principio della parità di trattamento.

Data l’applicazione di un numerus clausus non può essere preteso nessun automatismo

Esami di ammissione
L’esame di ammissione deve verificare la continuità tra le competenze acquisite a livello di
Bachelor of Arts in Music13 (o nello studio precedente) e quelle richieste per l’ammissione al
Master of Arts. Nell’eventualità in cui dovessero mancare degli elementi a questa verifica, è
possibile che al candidato sia richiesto di recuperare determinati ambiti prima
dell’ammissione al MA o durante lo stesso.
Le modalità dell’esame di ammissione sono indicate nel Regolamento degli esami.
L’esame d’idoneità consiste di regola in:
g) una prova pratica (esecuzione di un programma composto da brani di stili ed epoche
diverse per la durata complessiva di 30 minuti)
h) un colloquio della durata di circa 10 minuti

L’esame per le major in conducting consiste in:


ƒ Materia principale: il/la Candidato/a dovrà dirigere e concertare un brano o una parte di
un brano per ensemble, assegnato dalla commissione almeno una settimana prima.
ƒ Analisi/lettura della partitura
Saper commentare e illustrare (con o senza l’ausilio del pianoforte) una partitura per
ensemble degli ultimi cinquant’anni assegnata un’ora prima dell’esame.

ƒ Ascolto
13
Die Umsetzung der BOLOGNA-Deklaration an Schweizer Musikhochschulen. Konferenz Musikhochschulen Schweiz
KMHS, Arbeitsgruppe BOLOGNA. Stand November 05; Konferenz Musikhochschulen Schweiz/Conférence des Hautes
Ecoles de Musique Suisses/Conferenza delle Scuole Universitarie di Musica Svizzere, Riehen, Novembre 2005
.

79
a) Test d'ascolto: intervalli, accordi.
b) “Caccia all’errore”: saper individuare errori in un frammento a più voci suonato al
pianoforte.
ƒ Colloquio
Motivazione, conoscenze generiche del repertorio, obiettivi, ecc.

Lo studente è giudicato idoneo solo se l’esame è superato in tutte le sue parti.

PIANO DEGLI STUDI

Major in Instrumental/vocal music performance

Legni e ottoni

Materie Primo anno Secondo anno


Ore Crediti Ore Crediti
Materia principale 1200 40 960 32
Strumento complementare14 60 2 0 0
Musica da Camera 180 6 180 6
Orchestra 180 6 180 6
Musica contemporanea
Musica antica/prassi esecutive 150 5 150 5
Aspetti della performance
Approfondimento teorico
Progetto di ricerca 30 1 30 1
Attività a scelta
Progetto Master 0 0 300 10
Totale 1800 60 1800 60

14
Strumento della stessa famiglia (“Variantinstrument”, p.es. clarinetto basso per clarinettisti). Da stabilire
con il Responsabile degli studi; laddove non vengono offerti i corsi i crediti sono da compensare nelle attività
a scelta.
80
Major in Instrumental/vocal music performance

Archi

Materie Primo anno Secondo anno


Ore Crediti Ore Crediti
Materia principale 1200 40 960 32
Musica da Camera 180 6 180 6
Orchestra 180 6 180 6
Musica contemporanea
Musica antica/prassi esecutive 180 6 150 5
Aspetti della performance
Approfondimento teorico
Progetto di ricerca 60 2 30 1
Attività a scelta
Progetto Master 0 0 300 10
Totale 1800 60 1800 60

Major in Instrumental/vocal music performance

Canto

Materie Primo anno Secondo anno


Ore Crediti Ore Crediti
Materia principale 1200 40 960 32
Musica da Camera 180 6 180 6
Arte scenica / Tecnica
180 6 180 6
rappresentativa per cantanti
Musica contemporanea
Musica antica/prassi esecutive 180 6 150 5
Aspetti della performance
Approfondimento teorico
Progetto di ricerca 60 2 30 1
Attività a scelta
Progetto Master 0 0 300 10
Totale 1800 60 1800 60

81
Major in Instrumental/vocal music performance

Flauto dolce, viola da gamba, clavicembalo, arpa

Materie Primo anno Secondo anno


Ore Crediti Ore Crediti
Materia principale 1200 40 960 32
Musica da Camera 180 6 180 6
Orchestra 60 2 30 1
Musica contemporanea
Musica antica/prassi esecutive 180 6 150 5
Aspetti della performance
Approfondimento teorico
Progetto di ricerca 180 6 180 6
Attività a scelta
Progetto Master 0 0 300 10
Totale 1800 60 1800 60

Major in Instrumental/vocal music performance

Pianoforte

Materie Primo anno Secondo anno


Ore Crediti Ore Crediti
Materia principale 1200 40 960 32
Musica da Camera 180 6 180 6
Musica contemporanea
Musica antica/prassi esecutive 180 6 150 5
Aspetti della performance
Approfondimento teorico
Progetto di ricerca 240 8 210 7
Attività a scelta
Progetto Master 0 0 300 10
Totale 1800 60 1800 60

82
Major in Instrumental/vocal music performance

Percussioni

Materie Primo anno Secondo anno


Ore Crediti Ore Crediti
Materia principale 1200 40 960 32
Musica da Camera 180 6 180 6
Orchestra 180 6 180 6
Musica contemporanea
Musica antica/prassi esecutive 180 6 150 5
Aspetti della performance
Approfondimento teorico
Progetto di ricerca 60 2 30 1
Attività a scelta
Progetto Master 0 0 300 10
Totale 1800 60 1800 60

Major in Instrumental/vocal music performance

Chitarra, fisarmonica

Materie Primo anno Secondo anno


Ore Crediti Ore Crediti
Materia principale 1200 40 960 32
Musica da Camera 180 6 180 6
Musica contemporanea
Musica antica/prassi esecutive 180 6 150 5
Aspetti della performance
Approfondimento teorico
Progetto di ricerca 240 8 210 7
Attività a scelta
Progetto Master 0 0 300 10
Totale 1800 60 1800 60

83
Major in Wind orchestra conducting

Materie Primo anno Secondo anno


ore crediti ore crediti
Tecnica e metodica della direzione 540 18 420 14
Strumentazione e arrangiamento 360 12 300 10
Organologia 60 2 - -
Lettura della partitura 180 6 180 6
Strumento a fiato o a percussione 90 3 90 3
Pianoforte 120 4 120 4
Studio e analisi del repertorio 90 3 60 2
Storia della musica bandistica 30 1 60 2
Analisi superiore 60 2 60 2
Tirocinio 150 5 150 5
Musica popolare
Musica contemporanea
Musica antica
Brass Band
120 4 60 2
Seminari
Progetto di ricerca
Improvvisazione
Musica e movimento
Progetto di Master - 300 10
Totale 1800 60 1800 60

84
Major in Ensemble conducting (contemporary repertoire)

Secondo
Primo anno
Materie anno
ore crediti ore. crediti
complementari principale

Direzione 840 28 600 20


Materia

Tecnica e Metodica
240 8 210 7
della Direzione
Analisi per direttori 240 8 270 9
Organologia 60 2 - -
Materie

Orchestrazione 90 3 90 3
Ear training 90 3 90 3
Assistente/Tirocinio 120 4 120 4
Repertorio del XX
secolo e
Materie a

contemporaneo
scelta

Composizione 120 4 120 4


Seminari
Progetti di ricerca
Progetto di Master - - 300 10
Totale 1800 60 1800 60

85
Master of Arts in Specialized Music Performance

DESCRIZIONE DEL CORSO DI LAUREA


Designazione del ciclo di studio con eventuali specializzazioni e approfondimenti
Il Master of Arts in Specialized Music Performance è un corso di laurea a tempo
pieno15. Si tratta di uno studio che richiede allo studente una dedizione totale in termini
di tempo e coinvolgimento emotivo, per raggiungere un’adeguata maturità artistica oltre
che tecnica.

Il MA in Specialized Music Performance viene offerto con le seguenti major


(Vertiefungen / approfondimenti):
- Instrumental solo performance
- Vocal solo performance (con possibile specializzazione in opera)

Estensione dello studio


Il Master of Arts in Specialized Music Performance si svolge di regola in 4 semestri e
corrisponde ad un monteore lavorativo valutato in 120 ECTS16.

Titolo conseguito
Master of Arts in Specialized Music Performance. Approfondimenti in diverse major
come: instrumental solo performance, vocal solo performance.

Genere di master (offerta propria, offerta in cooperazione)


Il Master of Arts in Specialized Music Performance è un Master autonomo nell’ambito
della cooperazione svizzera secondo il modello di cooperazione della Konferenz
Musikhochschulen Schweiz KMHS. La major in Vocal solo performance, con
specializzazione opera, verrà offerto in rete, con la HKB (Hochschule der Künste Bern)
come leading house17.

15
Su specifica richiesta, in casi eccezionali, previo accordo con il responsabile dei corsi di studio, il
curriculum può essere frequentato a tempo parziale.
16
Nel caso in cui venga frequentato come secondo Master vengono di regola riconosciuti 30 ECTS
provenienti dal primo Master conseguito, solitamente nella materia principale (strumento/voce).
17
Valgono perciò regolamenti, procedure ecc. secondo le indicazioni della HKB. Immatricolazione ed
iscrizione avvengono presso la HKB per il tramite del CSI.
86
OBIETTIVI DELLA FORMAZIONE E INDICAZIONI SULL’ATTIVITÀ
PROFESSIONALE

Obiettivi del MA in Specialized Music Performance


Obiettivo di questo master è contribuire alla formazione di personalità nel campo della
performance. Si vuole in particolar modo:
• offrire una formazione musicale focalizzata chiaramente sulla performance e basata al
contempo sulla riflessione critica e la capacità di giudizio individuale;
• offrire i mezzi e gli strumenti per permettere agli studenti di sfruttare al meglio, anche
una volta terminato il MA, tutto il proprio potenziale artistico;
• formare dei musicisti capaci di muoversi e di imporsi nel mercato musicale ad alto
livello;
• formare musicisti attenti alla realtà in cui vivono, internazionalmente aggiornati e
informati.

COMPETENZE CONSEGUITE ALLA FINE DEL MASTER OF ARTS IN


SPECIALIZED MUSIC PERFORMANCE18

Competenze artistiche
Le competenze artistiche finali contengono gli aspetti successivi, sempre ad un alto livello
professionale: uso dello strumento principale o della voce che interessi un vasto spazio
stilistico; intensa esperienza musicale-artistica; maturazione di un repertorio ampiamente
rappresentativo delle diverse epoche e degli stili più rilevanti; specializzazione in uno o piú
ambiti stilistici; intensa esperienza concertistica; esperienza solistica; intensa esperienza
cameristica; vasta conoscenza delle tecniche strumentali o della fisiologia vocale; capacità
di affrontare le strutture musicali piú complesse; sviluppo di un proprio, alto e ben distinto
profilo musicale-artistico; forte capacità comunicativa con il pubblico.

Competenze metodologiche
Le competenze metodologiche finali contengono gli aspetti successivi, sempre ad un alto
livello professionale: conoscenza delle tecniche di studio e mnemoniche, e capacità di
applicarle; capacità di utilizzare il proprio sapere in modo ottimale; saper collocare opere
musicali in un contesto storico, teorico e stilistico; esperienza nel conflict management in
ambito professionale; capacità di riflessione su e nella valutazione di processi e sviluppi;
realizzazione cosciente di contenuti musicali analitici e teorici.

Competenze sociali
Le competenze sociali finali contengono gli aspetti successivi: capacità di sviluppare e
gestire dei rapporti professionali; essere capaci di riconoscere, affrontare e risolvere dei
conflitti; disponibilità al dialogo.

Competenze proprie
Per competenze proprie s’intende la competenza di saper coinvolgere la propria persona e
personalità come strumento importante nell’attività professionale, cioè:
Self management: sapersi ritrovare nel contesto professionale e saper reagire in modo
appropriato nelle situazioni diverse.

18
I profili di competenza nell’ambito della Specialized Music Performance sono oggetto di una
commissione speciale della KMHS istituita ai fini di un ulteriore coordinamento. Le competenze qui
indicate saranno quindi oggetto di una revisione.
87
Autonomia: saper agire in modo autonomo e responsabile. Apertura e disponibilità verso il
nuovo. Notevole spirito d’iniziativa e motivazione. Saper definire delle priorità, prendere
decisioni e assumersi le proprie responsabilità. Saper esprimere e sviluppare qualità
artistiche e umane.
Autoriflessione: saper registrare ed analizzare in modo differenziato le proprie azioni. Saper
registrare, esprimere e trasformare in azione esigenze ed attese.
Attitudine alla critica: sapersi confrontare con se stessi nella dimensione professionale;
saper ammettere, accettare le critiche provenienti dagli altri e formularne a sua volta.
Resistenza psico-fisica: saper resistere di fronte agli sforzi (psichici e fisici) e saper reagire
in modo adeguato. Saper cogliere i diversi segnali e garantire un rendimento costante
anche in situazioni complesse e difficili. Saper individuare e valutare correttamente i limiti
propri ed altrui.

Lingue
La maggior parte dei corsi sono svolti in italiano anche se, a seconda della provenienza
degli studenti e/o dei musicisti presenti durante le esercitazioni pratiche, l’impiego di altre
lingue (francese, tedesco, inglese) è di uso comune. Le lezioni tenute dagli ospiti possono
pure svolgersi nelle diverse lingue sopra indicate. All’interno delle offerte della SUPSI è
possibile per gli studenti frequentare corsi di lingue (e di italiano direttamente al CSI). I
lavori scritti sono accettati in una delle tre lingue ufficiali (italiano, francese, tedesco) oppure
in inglese.

PROFILO DEL CORSO DI LAUREA


Struttura

IMPIEGO DEL CONCETTO MODULARE


Il concetto di modulo è impiegato al fine di offrire allo studente le migliori opportunità per
individualizzare e personalizzare in modo flessibile il proprio percorso di studi. Nel caso del
Master of Arts in Specialized Music Performance la “personalizzazione” del percorso di
studio è garantita non solo attraverso il contatto per lo più individuale tra docente e
studente ma anche grazie alla flessibilità naturale di una struttura relativamente piccola
come quella del Conservatorio della Svizzera italiana, elementi che – accompagnati per
esempio da un tutoring individualizzato e grazie al contatto diretto e costante con il
responsabile del MA – rendono piú efficace una gestione non tanto “in moduli” (nel senso
proprio dell’uso che questa terminologia prevede) ma piuttosto in “ambiti”.

CREDITI DIDATTICI ECTS


Vengono applicate le regole dell’ECTS, come già in vigore per il corso di Bachelor ed in
uso per tutti i corsi di studio al CSI dal 2003.

Contenuti

CURRICULUM
Il corso si articola essenzialmente in tre ambiti, che hanno un diverso peso all’interno della
formazione. In primo luogo vi è la componente pratico-artistica che si definisce attraverso la
formazione strumentale/vocale (ovvero nella direzione), sia tecnica che artistica,
interpretativa e stilistica e si concretizza nella costruzione di un vasto repertorio.
In secondo luogo l’aspetto musicale-professionale, rappresentato dalla formazione
professionale in ambito pratico ma anche teorico: esperienza nella musica da camera, in
orchestra, in ensemble di varie dimensioni e conoscenze nei vari stili, dalla musica antica
alla music contemporanea. Infine la dimensione individuale-opzionale che permette allo
studente di sviluppare un proprio e ben distinto profilo artistico.

88
INTERDISCIPLINARIETÀ
Gli aspetti interdisciplinari sono affrontati soprattutto in ambito pratico nelle produzioni che
coinvolgono altre forme d’arte (video, teatro, letteratura,…). L’importanza riconosciuta alla
musica contemporanea favorisce ulteriormente l’opportunità di tenere conto di aspetti
interdisciplinari.

ESAMI E LAVORO FINALE


Premessa per l’accesso alla presentazione del lavoro finale d’esame è la dimostrazione
dell’acquisizione delle competenze richieste - nonché della capacità di applicarle in modo
adeguato - e della presentazione di un repertorio adeguatamente rappresentativo.
Il lavoro finale – che segue ad un esame di repertorio - consiste:
e. In due recital pubblici programmatici che contengano sia opere solistiche e
cameristiche;
f. In un colloquio sui programmi presentati, che verte su aspetti interpretativi, stilistici
ed analitici;
g. In un concerto solistico, di regola con l’accompagnamento dell’Orchestra della
Svizzera italiana.

Aspetti didattici

CONCETTO DIDATTICO
Come risulta già dalla suddivisione dei crediti, il maggior peso (due terzi dei crediti) viene
attribuito alla materia principale. Da un lato l’insegnamento individuale permette un
approccio molto immediato, intenso ed efficace, dall’altro – confrontando le 102 ore
d’insegnamento di contatto con le ben 2400 ore di lavoro in totale – la parte dello studio
autonomo, che corrisponde ad oltre il 95% del tempo complessivo, acquisisce
un’importanza fondamentale. La conoscenza degli strumenti e dei mezzi di studio e lo
sviluppo di un self-management efficace sono perciò conditio sine qua non per riuscire.
Gran parte del tempo riguarda inoltre degli aspetti procedurali di studio, lo sviluppo, il
perfezionamento e l’automatizzazione di processi meccanici (comparabili a quelli tipici degli
allenamenti sportivi), che richiedono anche dei tempi fisiologici.
Il rimanente 33% dei crediti viene acquisito in forme didattiche che dipendono dalla natura
dei singoli corsi che costituiscono i vari ambiti/moduli.
Uno dei “leitmotiv” della didattica è il collegamento tra teoria e prassi, ma anche tra teoria,
prassi e ricerca. La teoria e la ricerca non sono fini a se stessi, ma sono concepiti, in
quanto ad obiettivi e programmi, in funzione della prassi musicale.

MATERIALE A DISPOSIZIONE DEGLI STUDENTI


La Biblioteca/Mediateca del Conservatorio della Svizzera italiana, grazie alle donazioni
private ed una mirata politica di acquisizioni, dispone di un numero sempre crescente di
documenti, pubblicazioni, strumenti di consultazione, enciclopedie e letteratura secondaria
(ad oggi oltre 10'000 titoli). Il suo sviluppo avviene tenendo conto in maniera puntuale e
mirata delle esigenze didattiche e di ricerca dell’istituto, dei suoi collaboratori e degli utenti.

TUTORING
Il tutoraggio degli studenti è effettuato sia da parte del responsabile del corso di studio (che
rappresenta di regola la direzione della scuola nell’esame di ammissione, approva il piano
di studi sottoposto dallo studenti, segue tutti gli esami, e attraverso colloqui regolari è
informato sul percorso e sui progressi dello studente), che da parte del personale docente
(in modo particolare della materia principale). Anche in questo caso la dimensione della
scuola permette ai responsabili della formazione ed alla direzione di sorvegliare il percorso
formativo di ciascun studente, sorveglianza – nel senso positivo del termine - ulteriormente
favorita dai ripetuti esami - con relativi feedback - e frequenti saggi e concerti.

89
Verifica delle competenze acquisite

DURANTE IL PERCORSO FORMATIVO


La verifica avviene con diverse modalità:
ƒ Alla fine del primo anno di studio avviene un esame di passaggio nella materia
principale, nella forma di una performance di 30’;
ƒ durante il percorso degli studi gli studenti sono obbligati a presentare, oltre ai due
recital finali, due recital di tipo solistico e cameristico, con programmi diversi da
quelli finali, dando quindi prova di possedere un repertorio vasto;
ƒ seminari di breve durata, sessioni orchestrali o progetti cameristici svolti durante il
MA fanno l’oggetto di prove di verifica autonome secondo modalità di volta in volta
specifiche;
ƒ frequenti saggi e concerti pubblici permettono agli studenti di esibirsi davanti ad un
pubblico competente – e disposto a dare un feedback - in un ambiente piú o meno
ufficiale;
ƒ monitoraggio da parte del responsabile del MA;
ƒ l’insegnamento individuale garantisce comunque in modo esemplare una verifica
continua e costante, accompagnato da un feedback dettagliato.

ALLA FINE DEL PERCORSO FORMATIVO


Attraverso gli esami e il lavoro finale.

STUDENTI
Condizioni di ammissione
L’ammissione presuppone:
h) l’assolvimento del Bachelor of Arts in Music oppure di una formazione musicale
equivalente;
i) il superamento di un esame d’idoneità che dia prova di uno straordinario potenziale
artistico;
j) la disponibilità di posti liberi.

COMPETENZE RICHIESTE PER L’AMMISSIONE


Un grado di competenze pari a quello ottenuto con il conseguimento del Bachelor of Arts in
music ad indirizzo performance è da considerarsi di regola condizione necessaria ma non
sufficiente per l’ammissione al livello di master.

Data l’applicazione di un severo numerus clausus non può essere preteso nessun
automatismo.

E’ di regola poco realistico poter accedere dopo soli tre anni di studio professionale (i.e.
dopo l’assolvimento di un Bachelor). Di regola, trovandoci anche di fronte all’equivalente
musicale di un Ph.D., è opportuno aver già acquisito un Master in precedenza ed aver
conseguito la lode nella materia principale.

La Direzione SUM si riserva di provvedere ad una prima selezione su dossier e di decidere


sull’ammissione agli specifichi esami d’ammissione.

90
ESAMI DI AMMISSIONE
L’esame di ammissione deve verificare la continuità tra le competenze acquisite a livello di
Bachelor of Arts in Music19 (o nello studio precedente) e quelle richieste per l’ammissione al
Master of Arts in Specialized Music Performance. Dovessero mancare degli elementi a
questa verifica è possibile che al candidato sia richiesto di recuperare determinati ambiti
prima dell’ammissione al MA o durante lo stesso.
Le modalità dell’esame di ammissione sono indicate nel Regolamento degli esami.
L’esame d’idoneità consiste di regola in:
i) una prova pratica (esecuzione di un programma composto da brani di stili ed epoche
diverse per la durata complessiva di 45 minuti)
j) un colloquio della durata di circa 10 minuti

Lo studente è giudicato idoneo solo se l’esame è superato in tutte le sue parti.

PIANI DI STUDIO
Master of Arts in Specialized Music Performance

Archi e Fiati

Materie/ambiti Primo anno Secondo anno


Ore Crediti Ore Crediti
Materia principale 1200 40 1200 40
Musica da Camera 180 6 180 6
Orchestra 90 3 0 0
Musica contemporanea
Musica antica/prassi esecutive 150 5 60 2
Aspetti della performance
Approfondimento teorico
Progetto di ricerca 180 6 60 2
Attività a scelta
Progetto Master 0 0 300 10
Totale 1800 60 1800 60

19
Die Umsetzung der BOLOGNA-Deklaration an Schweizer Musikhochschulen. Konferenz
Musikhochschulen Schweiz KMHS, Arbeitsgruppe BOLOGNA. Stand November 05; Konferenz
Musikhochschulen Schweiz/Conférence des Hautes Ecoles de Musique Suisses/Conferenza delle Scuole
Universitarie di Musica Svizzere, Riehen, Novembre 2005
.

91
Master of Arts in Specialized Music Performance

Canto20

Materie/ambiti Primo anno Secondo anno


Ore Crediti Ore Crediti
Materia principale 1200 40 1200 40
Musica da Camera 180 6 180 6
Arte scenica/tecnica
rappresentativa 90 3 0 0
Musica contemporanea
Musica antica/prassi esecutive 150 5 60 2
Aspetti della performance
Approfondimento teorico
Progetto di ricerca 180 6 60 2
Attività a scelta
Progetto Master 0 0 300 10
Totale 1800 60 1800 60

Master of Arts in Specialized Music Performance

Altri strumenti

Materie/ambiti Primo anno Secondo anno


Ore Crediti Ore Crediti
Materia principale 1200 40 1200 40
Musica da Camera 180 6 180 6
Musica contemporanea
Musica antica/prassi esecutive 180 6 60 2
Aspetti della performance
Approfondimento teorico
Progetto di ricerca 240 8 60 2
Attività a scelta
Progetto Master 0 0 300 10
Totale 1800 60 1800 60

20
Escluso l’indirizzo “opera”. Per l’indirizzo “opera” vedasi quanto scritto in precedenza.
92
Master of Arts in Composition & Music Theory

DESCRIZIONE DEL CORSO DI LAUREA

Designazione del corso di laurea


Il Master of Arts in Composition & Music Theory è un corso di laurea a tempo pieno. Si tratta di
uno studio che richiede allo studente una dedizione totale in termine di tempo e coinvolgimento
emotivo, per raggiungere una maturità, oltre che tecnica, anche artistica. Il Conservatorio della
Svizzera italiana intende offrire unicamente l’approfondimento (Major) in composizione.

Estensione degli studi


Il Master of Arts in Composition & Music Theory / approfondimento Composizione si svolge di
regola in 4 semestri e corrisponde ad un monteore lavorativo valutato in 120 ECTS. Un’offerta
con un monteore/ECTS inferiore non sarebbe spendibile a livello internazionale.21

Titolo conseguito
Master of Arts in Composition & Music Theory / approfondimento Composizione (nel resto del
documento abbreviato con MA in Composizione).

Classificazione del corso di laurea nella scuola universitaria professionale


Il MA in Composizione viene offerto dal CSI, dipartimento affiliato alla SUPSI.

Genere di master
Il MA in Composizione è un Master autonomo nell’ambito della cooperazione svizzera secondo
il modello di cooperazione della KMHS.

OBIETTIVI DELLA FORMAZIONE E INDICAZIONI SULL’ATTIVITÀ


PROFESSIONALE

Obiettivi del MA in Composizione


Obiettivo di questo Master è contribuire alla formazione di personalità nel campo della
composizione. Si vuole in particolar modo:
a. offrire una formazione musicale in cui l’enfasi sia posta sugli aspetti creativi,
incoraggiando al contempo la riflessione critica e la capacità di giudizio individuale;
b. formare compositori in grado di sviluppare, anche una volta terminato il MA, il proprio
potenziale creativo;
c. formare compositori con solide basi professionali per quanto riguarda la presentazione,
la realizzazione e la diffusione delle proprie idee;
d. formare compositori attenti alla realtà in cui vivono, internazionalmente aggiornati e
informati;
e. formare compositori in grado di contribuire significativamente allo sviluppo della
professione e ad una migliore comprensione del loro ruolo nella società;
f. sviluppare, attraverso piccoli progetti di ricerca, competenze in ambiti specifici.

21
v. 2.2. Confronto con formazioni simili all’estero

93
COMPETENZE CONSEGUITE ALLA FINE DEL MA
COMPETENZE ARTISTICHE

Competenze artistiche conseguite alla fine del MA:


a. saper fornire un prodotto ad alto livello professionale, in quanto a tecnica e originalità, in
linea con le proprie idee artistiche;
b. conoscere e saper applicare differenti tecniche compositive;
c. saper scrivere (comporre, arrangiare, orchestrare) per le più svariate tipologie di
organici;
d. saper concepire, manipolare, e sviluppare idee musicali ed estetiche a fini del proprio
lavoro;
e. avere un’ampia conoscenza del repertorio con approfondimenti specifici di propria
scelta;

COMPETENZE METODOLOGICHE

Competenze metodologiche conseguite alla fine del MA:


a. saper applicare e sviluppare autonomamente differenti approcci analitici
b. essere informati e saper applicare tecnologie musicali secondo le proprie necessità
c. preparazione a progetti orientati alla ricerca
COMPETENZE SOCIALI
Competenze sociali conseguite alla fine del MA:
a. saper presentare e illustrare il proprio lavoro;
b. essere in grado di organizzare e promuovere progetti (sia nell’ambito artistico che dell’
informazione);
c. saper organizzare e gestire prove con formazioni cameristiche e ensemble

COMPETENZE PROPRIE

ASPETTI PROFESSIONALI
Conoscenze di tipo professionale che permettono allo studente di orientarsi con
competenza nelle varie associazioni di categoria, in relazione alle società di riscossione
dei diritti d’autore, nei rapporti con editori e case discografiche, ecc…
COMPETENZE DI MANAGEMENT
Attraverso seminari mirati e attività organizzative lo studente acquisisce le competenze
e l’esperienza necessarie per autopromuoversi in modo professionale: sapersi
destreggiare nella ricerca di fondi per progetti (presentazione budget), preparare
documentazione per festival, per edizioni, ecc…
LINGUE
La maggior parte dei corsi sono svolti in italiano anche se, a seconda della provenienza
degli studenti e/o dei musicisti presenti durante le esercitazioni pratiche, l’impiego di
altre lingue (francese, tedesco, inglese) è di uso comune. Le lezioni tenute dagli ospiti
possono pure svolgersi nelle diverse lingue sopra indicate. All’interno delle offerte della
SUPSI è possibile per gli studenti frequentare corsi di lingue (e di italiano direttamente
al CSI). I lavori scritti sono accettati in una delle tre lingue ufficiali oppure in inglese.

94
PROFILO DEL CORSO DI LAUREA
Struttura
IMPIEGO DEL CONCETTO MODULARE
Il concetto di modulo ha la sua ragion d’essere al fine di offrire allo studente le migliori
opportunità per individualizzare e personalizzare in modo flessibile il proprio percorso di
studi. Nel caso del MA di composizione la “personalizzazione” del percorso di studio è
garantita attraverso il contatto per lo più individuale tra docente e studente, mentre la
flessibilità, in una struttura relativamente piccola come quella del Conservatorio della
Svizzera italiana, può essere più efficacemente ottenuta attraverso altri sistemi (p.es.
tutoraggio personalizzato e contatto diretto e costante con il management del MA). Per
queste ragioni non abbiamo organizzato le materie in moduli (nel senso proprio dell’uso che
questa terminologia prevede) ma piuttosto in “ambiti”.
CREDITI DIDATTICI ECTS
Vengono applicate le regole dell’ECTS, come già in vigore per il corso di Bachelor ed in uso
per tutti i corsi di studio al CSI dal 2003.

Contenuti
CURRICULUM
Il corso si articola essenzialmente in tre direzioni di pari importanza. Da una parte la
dimensione teoretica con un approccio critico e cosciente al fare compositivo. In secondo
luogo l’aspetto artigianale del comporre: padronanza delle tecniche di scrittura, capacità di
gestire tecniche esecutive in ambiti differenti e professionalità nel presentare il proprio
percorso creativo. Infine la dimensione pratica che si costruisce con un’esperienza diretta e
costante con il mondo sonoro al fine di garantire coerenza tra il progetto compositivo e la
sua realizzazione. Il tutto supportato anche da una solida conoscenza delle nuove
tecnologie.

MATERIE

a. ambito teoretico:
composizione I (lezioni individuali)
composizione II (lezioni individuali)
composizione assistita dal calcolatore (CAC)
analisi (lezioni collettive)
teoria della composizione
storia e analisi della musica elettronica (lezioni collettive)
acustica e psicoacustica (lezioni collettive)
scienze umane (lezioni collettive)

b. ambito tecnico:
orchestrazione (lezioni collettive e/o in forma seminariale)
Informatica musicale (lezioni collettive in forma di laboratorio)
live-electronics (lezioni collettive in forma di laboratorio)
dsp (trattamento digitale del segnale)
editing musicale (lezioni collettive)

c. ambito pratico:
laboratorio con ensemble/solisti

INTERDISCIPLINARIETÀ
Gli aspetti interdisciplinari sono affrontati soprattutto in ambito pratico nelle produzioni che
coinvolgono altre forme d’arte (video, teatro, letteratura,…). L’approccio a forme artistiche
interdisciplinari, soprattutto attraverso l’informatica musicale (live electronics) ma anche in

95
progetti compositivi specifici (teatro musicale, video) viene stimolato durante il corso di
studio seguendo le inclinazioni e gli interessi specifici dello studente.

ESAMI E LAVORO FINALE


Premessa per l’accesso alla presentazione del lavoro finale d’esame è la dimostrazione
dell’acquisizione delle competenze teoriche e tecnico-pratiche negli ambiti dell’analisi,
dell’informatica musicale e dell’orchestrazione che può avvenire in forma di esame o di
realizzazione di un progetto.
Il lavoro finale consiste:
a. nella presentazione di un dossier con composizioni per diversi tipi di organico;
b. nella realizzazione (artistica e organizzativa) di un concerto con composizioni proprie a
cui è collegata una relazione scritta e una conferenza (ca. 45’) di presentazione e
illustrazione del proprio lavoro;
L’esame si conclude con un esame orale. Scopo del lavoro finale non è poi solo mostrare le
conoscenze acquisite in diversi ambiti ma soprattutto quello di dimostrare la capacità dello
studente di integrazione e sinergia delle diverse competenze applicate in modo appropriato.

Aspetti didattici
CONCETTO DIDATTICO
Il MA è organizzato in forma seminariale, con 2-3 incontri mensili di più giorni. Lo studente
lavora principalmente da solo. La figura, tradizionalmente unica, del docente della materia
principale è qui ripartita su più persone con ruoli chiaramente definiti:
i. tutor, con funzione di sostegno allo sviluppo e all’indirizzo dello studio e del processo
formativo durante tutto il corso di studio;
ii. docenti ospiti (2 a semestre); per garantire e stimolare in modo continuo e programmato
la diversità e la pluralità estetica;
MATERIALE A DISPOSIZIONE DEGLI STUDENTI
Oltre alla Biblioteca del Conservatorio della Svizzera italiana, gli studenti del MA di
composizione possono accedere alla Mediateca del Dipartimento di Musica dell’Accademia
internazionale della Musica delle Scuole Civiche di Milano.
La collaborazione con l’IRMus garantisce la qualità e il costante aggiornamento del
materiale informatico a disposizione degli studenti in relazione alle nuove tecnologie della
musica. Idem per quanto riguarda i due studi di registrazione completamente attrezzati per
la registrazione e l’editing.22
TUTORAGGIO
Il tutoraggio degli studenti è effettuato sia da parte del responsabile del MA (che
rappresenta la direzione della scuola nell’esame di ammissione, approva il piano di studi
sottoposto dallo studenti, segue tutti gli esami, e attraverso colloqui regolari è informato sul
percorso e sui progressi dello studente), che da parte del personale docente (in modo
particolare della materia principale).

Verifica delle competenze acquisite


DURANTE IL PERCORSO FORMATIVO
Diverse modalità:
a. un esame preliminare si svolge alla fine dell'anno accademico precedente gli esami
finali e consiste nella presentazione di composizioni proprie e dei progetti da realizzare
per il lavoro finale;
b. seminari di breve durata svolti durante il MA fanno l’oggetto di prove di verifica
autonome secondo modalità di volta in volta specifiche;

22
v. allegato 2

96
c. concerti pubblici nell’ambito del laboratorio con ospiti e con l’ensemble permette di
verificare i progressi e la maturità artistica degli studenti;
d. monitoraggio da parte del responsabile del MA.
ALLA FINE DEL PERCORSO FORMATIVO
Attraverso gli esami e il lavoro finale.

STUDENTI
Condizioni di ammissione
Le condizioni di ammissione sono indicate nel Regolamento degli esami.
L’ammissione presuppone:
i. l’assolvimento di un Bachelor of Arts in Music oppure di una formazione musicale
equivalente;
ii. il superamento di un esame d’ammissione;
Il conseguimento del BA non garantisce automaticamente l’accesso al livello di MA per il quale è
d’obbligo l’esame d’ammissione.
Nel caso della verifica di equivalenza di candidati, in possesso di un titolo di BA, provenienti da
altre scuole universitarie vale il principio della parità di trattamento.

Competenze richieste per l’ammissione


Un grado di competenze pari a quello ottenuto con il conseguimento del Bachelor of Arts in Music
ad indirizzo teorico-compositivo è da considerarsi di regola prerogativa necessaria ma non
sufficiente per l’ammissione al livello di master.
In particolare quali competenze specifiche per l’ammissione al MA sono da considerare:
i. ottimi risultati, conseguiti al livello di studio precedente, nell’ambito della composizione
propria;
ii. comprovato interesse per le diversità estetiche che caratterizzano l’arte contemporanea
e conoscenza delle stesse;
iii. senso (auto-)critico e analitico particolarmente spiccato.

Esami di ammissione
L’esame di ammissione deve verificare la coerenza tra le competenze acquisite a livello di BA (o
nello studio precedente) e quelle richieste per l’ammissione al MA. Dovessero mancare degli
elementi a questa verifica è possibile che al candidato sia richiesto di recuperare determinati ambiti
prima dell’ammissione al MA o durante lo stesso.
Le modalità dell’esame di ammissione sono indicate nel Regolamento degli esami.
L’esame consiste:
a. nella presentazione di un dossier contenente:
- composizioni proprie
- lavori di orchestrazione e analitici
b. prova scritta:
- analisi timbrica e dei ruoli orchestrali (dall’ ascolto di un frammento di brano orchestrale
si deve individuare chi fa cosa)
- “analisi” di partiture (1-2 pagine di 5-6 partiture da collocare stilisticamente e con
qualche osservazione)

97
- ascolto: riconoscimento intervalli e accordi
c. prova orale:
- solfeggio ritmico
- solfeggio cantato
d. in un colloquio inerente:
- motivazione
- conoscenze del repertorio contemporaneo
- conoscenze tecniche esecutive
- conoscenze informatiche

PIANO DEGLI STUDI


Ripartizione degli ECTS in relazione agli ambiti specifici:

Materie (o ambiti di materia*) Primo anno Secondo anno


Ore Crediti Ore Crediti
Composizione I (tutor) 450 15 240 8
Composizione II (docenti ospiti) 240 8 240 8
Live electronics 90 3 90 3
Analisi, teoria e pratica della musica
90 3 90 3
elettronica
Dsp (trattamento digitale del
90 3 90 3
segnale)
Tecnica compositiva assistita
60 2 30 1
dall’informatica
Analisi 240 8 240 8
Orchestrazione e Teoria della
240 8 240 8
composizione
Laboratorio con ensemble 120 4 120 4
Scienze umane 60 2 60 2
Progetto di Master - - 300 10
Materie a scelta, Seminari, Progetti
120 4 60 2
di ricerca
Totale 1800 60 1800 60

98
Elenco dei corsi
Numerazione?
Vedi a pagina 177
Bachelor of Arts in Music (Performance)

Materia principale I B00011


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 90’
Docente
Orario da concordare con il docente
Crediti 28
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota

Materia principale II B00012


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 90’
Docente
Orario da concordare con il docente
Crediti 28
Condizioni per l’ammissione Materia principale I
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota

Materia principale III B00013


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 90’
Docente
Orario da concordare con il docente
Crediti 30
Condizioni per l’ammissione Materia principale II
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame finale superato
Nota Valido per gli esami finali

Musica da camera I B00021


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 30’
Docente assegnato dalla scuola
Orario da concordare con il docente
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota l’assegnazione in un gruppo viene effettuata dalla scuola

99
Musica da camera II B00022
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 30’
Docente assegnato dalla scuola
Orario da concordare con il docente
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione Musica da camera I
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota l’assegnazione in un gruppo viene effettuata dalla scuola

Musica da camera III B00023


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 30’
Docente Da concordare con la scuola
Orario Da concordare con il docente
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione Musica da camera II
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame finale superato
Nota Valido per gli esami finali

Pianoforte complementare I B00031


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria (salvo pianisti)
Tipo di corso Corso individuale
Durata settimanale 30’
Docente I. Antognini, E. Bohte Benda, S. D’Onofrio, M. Harsch
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota -

Pianoforte complementare II B00032


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria (salvo pianisti)
Tipo di corso Corso individuale
Durata settimanale 30’
Docente I. Antognini, E. Bohte Benda, S. D’Onofrio, M. Harsch
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Pianoforte complementare I
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota -

100
Pianoforte complementare III B00033
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria (salvo pianisti)
Tipo di corso Corso individuale
Durata settimanale 30’
Docente I. Antognini, E. Bohte Benda, S. D’Onofrio, M. Harsch
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Pianoforte complementare II
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame finale superato
Nota Valido per gli esami finali

Clavicembalo complementare B00041


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria (per pianisti)
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 30’
Docente F. Bonizzoni
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame superato
Nota Materia riservata ai pianisti

Orchestra --
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria, secondo le istruzioni della scuola
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, concerti
Nota v. regolamento specifico

Coro B00061
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Condizioni per l’ammissione -
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 120’
Docente Luigi Marzola
Orario Martedì 18-20 (+ sessioni concertistiche)
Crediti 2
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, concerti
Nota Corso aperto ad esterni

Improvvisazione --
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale v. piano specifico
Docente I. Antognini, W. Fähndrich, K.Arman, M.Käser
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, ev. esame (v. piano specifico)

101
Accompagnamento B00081
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria (per pianisti)
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale a sessioni
Docente N. Doallo (coordinatrice)
Orario da concordare
Crediti 1
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, ev. performance pubblica
Nota Di regola si contano due accompagnamenti per 1 credito

Musica Contemporanea --
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione v. piano specifico
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota in forma di seminari

Musica Antica --
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione v. piano specifico
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota in forma di seminari

Performance Design --
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione v. piano specifico
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota in forma di seminari

Musica e movimento B00131


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 60’
Docente Gaby Mahler
Orario v. piano specifico
Crediti 1
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame

102
Percussion ensemble B000141
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria (per percussionisti)
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale v. piano specifico
Docente Berhard Wulff
Orario v. piano specifico
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione v. piano specifico
Condizioni per assegnazione crediti Performance pubblica
Nota Corso riservato ai percussionisti

Basso continuo I B000151


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria (per clavicembalisti)
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale v. piano specifico
Docente F. Bonizzoni
Orario v. piano specifico
Crediti 1
Condizioni per l’ammissione Livello strumentale e teorico sufficiente
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota Studenti non-clavicembalisti ed esterni sono ammessi secondo
accordo con il docente ed il responsabile dei corsi di studio

Basso continuo II B000152


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria (per clavicembalisti)
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale v. piano specifico
Docente F. Bonizzoni
Orario v. piano specifico
Crediti 1
Condizioni per l’ammissione Basso continuo I superato
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota Studenti non-clavicembalisti ed esterni sono ammessi secondo
accordo con il docente ed il responsabile dei corsi di studio

Fonetica I B00161
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria (per cantanti)
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale v. piano specifico
Docente Silvana Torto
Orario v. piano specifico
Crediti 1
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota in forma di seminari

103
Fonetica II B000162
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria (per cantanti)
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale v. piano specifico
Docente Silvana Torto
Orario v. piano specifico
Crediti 1
Condizioni per l’ammissione Fonetica I superato
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota in forma di seminari

Storia della Musica I B00171


Corso panoramico
Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 120’
Docente Massimo Zicari
Orario 9.00 – 12.00
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame
Nota Valido per gli esami finali

Storia della musica II


Seminari di approfondimento
Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione Storia della musica I – Corso panoramico superato
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esami, tesi (v. piano specifico)
Nota Valido per gli esami finali

Ascolto I B00181
Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 120’
Docente I. Antognini
Orario v. piano specifico
Crediti 4
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione superato
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame
Nota -

104
Ascolto II B00182
Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 120’
Docente I. Antognini
Orario v. piano specifico
Crediti 5
Condizioni per l’ammissione Ascolto I superato
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame
Nota Valido per gli esami finali

Armonia I B00191
Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 60’
Docente F. Cesarini
Orario v. piano specifico
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione superato-
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame
Nota -

Armonia II B00192
Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 90’
Docente F. Cesarini
Orario v. piano specifico
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione Armonia I superato
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame
Nota Valido per gli esami finali

Armonia esercitazioni I B00201


Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 60’
Docente M. Costioli
Orario v. piano specifico
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione superato-
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame
Nota -

105
Armonia esercitazioni II B00202
Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 60’
Docente M. Costioli
Orario v. piano specifico
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Armonia esercitazioni I superato
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame
Nota -

Repertorio antico B00211


Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 90’ (un solo semestre)
Docente D. Fratelli
Orario v. piano specifico
Crediti 1
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame
Nota Valido per gli esami finali

Repertorio del XX secolo e B00221


contemporaneo
Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 90’ (un solo semestre)
Docente N. Vassena
Orario v. piano specifico
Crediti 1
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame
Nota Valido per gli esami finali

Fondamenti d’analisi B00231


Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 60
Docente F. Cesarini
Orario v. piano specifico
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame
Nota Valido per gli esami finali

106
Analisi I B00241
Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 120’
Docente F. Cesarini et alii
Orario v. piano specifico
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione Fondamenti d’analisi superato
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame
Nota Valido per gli esami finali

Acustica B00251
Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 60’
Docente N. Vassena
Orario v. piano specifico
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame
Nota Valido per gli esami finali

Progetto finale B00263


Categoria di materia Materia pratica-teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale-Collettivo
Durata settimanale (da definire)
Docente Da concordare con il responsabile dei corsi di studio
Orario (da definire)
Crediti 10
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Performance e conferenza pubbliche, tesi
Nota Valido per gli esami finali

Progetto di ricerca B00270


Categoria di materia Materia pratica-teorica
Tipo di materia Materia opzionale
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale -
Docente -
Orario -
Crediti A seconda del progetto
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti A seconda del progetto
Nota Da concordare con il responsabile del Dipartimento di ricerca e
sviluppo ed il responsabile dei corsi di studio

107
Bachelor of Arts in Music (Composition / Theory); materie specifiche

Composizione I B10011
Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 75’
Docente Nadir Vassena / Franco Cesarini
Orario Da concordare con il docente
Crediti 8
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame superato
Nota

Composizione II B10012
Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 75’
Docente Nadir Vassena / Franco Cesarini
Orario Da concordare con il docente
Crediti 8
Condizioni per l’ammissione Composizione I
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame superato
Nota

Composizione III B10013


Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 75’
Docente Nadir Vassena / Franco Cesarini
Orario Da concordare con il docente
Crediti 8
Condizioni per l’ammissione Composizione II
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame finale superato
Nota Valido per gli esami finali

Armonia per compositori I B10021


Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 30’
Docente Franco Cesarini
Orario Da concordare con il docente
Crediti 8
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame superato
Nota

108
Armonia per compositori II B10022
Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 30’
Docente Franco Cesarini
Orario Da concordare con il docente
Crediti 8
Condizioni per l’ammissione Armonia per compositori I
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame superato
Nota

Armonia per compositori III B10023


Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 30’
Docente Franco Cesarini
Orario Da concordare con il docente
Crediti 8
Condizioni per l’ammissione Armonia per compositori II
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame finale superato
Nota Valido per gli esami finali

Contrappunto I B10031
Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 30’
Docente Bruno Zanolini
Orario Da concordare con il docente
Crediti 8
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame
Nota

Contrappunto II B10032
Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 30’
Docente Bruno Zanolini
Orario Da concordare con il docente
Crediti 8
Condizioni per l’ammissione Contrappunto I
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame superato
Nota

109
Contrappunto III B10033
Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 30’
Docente Bruno Zanolini
Orario Da concordare con il docente
Crediti 8
Condizioni per l’ammissione Contrappunto II
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame finale superato
Nota Valido per gli esami finali

Seminario di composizione I B10041


Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettiva
Durata settimanale 60’
Docente Nadir Vassena
Orario v. piano specifico
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza
Nota

Seminario di composizione II B10042


Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettiva
Durata settimanale 60’
Docente Nadir Vassena
Orario v. piano specifico
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza
Nota

Seminario di composizione III B10043


Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettiva
Durata settimanale 60’
Docente Nadir Vassena
Orario v. piano specifico
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza
Nota

110
Orchestrazione I B10041
Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettiva
Durata settimanale 30’
Docente Giovanni Verrando
Orario v. piano specifico
Crediti 4
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame
Nota

Orchestrazione II B10042
Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettiva
Durata settimanale 30’
Docente Giovanni Verrando
Orario v. piano specifico
Crediti 4
Condizioni per l’ammissione Orchestrazione I
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame finale superato
Nota Valido per gli esami finali

Analisi II B10051
Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettiva
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame
Nota in forma di seminari, valido per gli esami finali

Analisi per direttori e compositori I B10061


Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettiva
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza
Nota

111
Analisi per direttori e compositori II B10062
Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettiva
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza
Nota

Pianoforte per compositori I B10071


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 60’
Docente Gaja Maffezzoli
Orario da concordare con il docente
Crediti 14
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame superato
Nota

Pianoforte per compositori II B10072


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 60’
Docente Gaja Maffezzoli
Orario da concordare con il docente
Crediti 12
Condizioni per l’ammissione Pianoforte per compositori I
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame superato
Nota

Pianoforte per compositori III B10073


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 60’
Docente Gaja Maffezzoli
Orario da concordare con il docente
Crediti 12
Condizioni per l’ammissione Pianoforte per compositori II
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame finale superato
Nota Valido per gli esami finali

112
Bachelor of Arts in Music and Movement
Strumento (canto) principale I
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 45’
Docente
Orario da concordare con il docente
Crediti 6
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota

Strumento (canto) principale II


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 45’
Docente
Orario da concordare con il docente
Crediti 4
Condizioni per l’ammissione Materia principale I
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota

Strumento (canto) principale III


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 45’
Docente
Orario da concordare con il docente
Crediti 4
Condizioni per l’ammissione Materia principale II
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame finale superato
Nota Valido per gli esami finali

Canto complementare I
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria (salvo cantanti)
Tipo di corso Corso individuale
Durata settimanale 30’
Docente M. Trini
Orario da concordare con il docente
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota Da frequentare solo se non è la materia principale

113
Canto complementare II
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria (salvo cantanti)
Tipo di corso Corso individuale
Durata settimanale 30’
Docente M. Trini
Orario da concordare con il docente
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione Canto complementare I
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota v. nota per Canto complementare I

Canto complementare III


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria (salvo cantanti)
Tipo di corso Corso individuale
Durata settimanale 30’
Docente M. Trini
Orario da concordare con il docente
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione Canto complementare II
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame finale superato
Nota Valido per gli esami finali; v. nota per Canto complementare I

Pianoforte complementare I
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria (salvo pianisti)
Tipo di corso Corso individuale
Durata settimanale 30’
Docente I. Antognini, E. Bohte Benda, S. D’Onofrio, M. Harsch
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota Da frequentare solo se non è la materia principale

Pianoforte complementare II
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria (salvo pianisti)
Tipo di corso Corso individuale
Durata settimanale 30’
Docente I. Antognini, E. Bohte Benda, S. D’Onofrio, M. Harsch
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Pianoforte complementare I
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota Valido per gli esami finali; v. nota per Pianoforte complementare I

114
Strumento melodico
complementare I
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria (per eccezioni v. nota)
Tipo di corso Corso individuale
Durata settimanale 30’
Docente Da concordare con il responsabile del corso di studio
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota Da frequentare solo se la materia strumentale non è uno
strumento melodico

Strumento melodico
complementare II
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria (per eccezioni v. nota)
Tipo di corso Corso individuale
Durata settimanale 30’
Docente Da concordare con il responsabile del corso di studio
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Strumento melodico complementare I
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota Valido per gli esami finali; v. nota per Strumento melodico
complementare I

Chitarra complementare
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria (per eccezioni v. nota)
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 45’
Docente Th. Kündig
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame finale superato
Nota Da frequentare solo se non è la materia principale

Musica da camera B00021


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 30’
Docente Da concordare con il responsabile del corso di studio
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota l’assegnazione in un gruppo viene effettuata dalla scuola
Nota v. regolamento specifico

115
Coro B00061
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Condizioni per l’ammissione -
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 120’
Docente Luigi Marzola
Orario Martedì 18-20 (+ sessioni concertistiche)
Crediti 2
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, concerti
Nota Corso aperto ad esterni; da frequentare per 3 anni

Improvvisazione --
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale v. piano specifico
Docente I. Antognini, W. Fähndrich et alii
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, ev. esame (v. piano specifico)

Musica e movimento I
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 60’
Docente Gaby Mahler
Orario v. piano specifico
Crediti 1
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame

Musica e movimento II
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 60’
Docente Gaby Mahler
Orario v. piano specifico
Crediti 1
Condizioni per l’ammissione Musica e movimento I
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame finale superato
Nota

Didattica della ritmica I


Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 60’
Docente Gaby Mahler
Orario v. piano specifico
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione Musica e movimento I
Condizioni per assegnazione crediti Esame superato
Nota

116
Didattica della ritmica II
Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 60’
Docente Gaby Mahler
Orario v. piano specifico
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione Musica e movimento I
Condizioni per assegnazione crediti Esame finale superato
Nota

Danza e movimento
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 90’ mensili
Docente Silvia Klemm
Orario 1° mercoledì del mese ore 18:15-19.45:
Date: 03/10/07; 07/11/07; 05/12/07 ;09/01/08; 13/02/08;
05/03/08; 02/04/08; 07/05/08; ev. 04/06/08
Crediti 1
Condizioni per l’ammissione Musica e movimento I
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza
Nota Da frequentare per 2 anni

Letteratura, repertorio canti per


l’infanzia
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 90’ quindicinali
Docente S. Klemm
Orario Mercoledì 10:30-12:00 in alternanza con il corso di
Composizione ed arrangiamento
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza , esame
Nota Da frequentare per 3 anni

Composizione e arrangiamento
per il repertorio elementare
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 90’ quindicinali
Docente S. Klemm
Orario Mercoledì 10:30-12:00 in alternanza con il corso di Letteratura,
repertorio canti per l’infanzia
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza , esame
Nota Da frequentare per 3 anni

117
Strumentario Orff,
Improvvisazione vocale,
strumentale e motoria
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 2 seminari l’anno di 14 ore ciascuno (sabato e domenica dalle 9-
13 e dalle 14:30 alle 17:30)
Docente G. Casagrande
Orario 22 e 23 settembre 07/ 15 e 16 marzo 08
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza , esame
Nota Da frequentare per 3 anni

Direzione --
Categoria di materia Materia pedagogica-pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Attività collettiva
Durata settimanale v. piano specifico
Docente D. Fedeli
Orario v. piano specifico
Crediti 1
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Esame
Nota Il corso è aperto ad esterni

Storia della Musica I – B00171


Corso panoramico
Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 120’
Docente Massimo Zicari
Orario Mercoledí 9.00-12.00
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame
Nota Valido per gli esami finali

Storia della musica II –


Seminari di approfondimento
Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione Storia della musica I – Corso panoramico superato
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esami, tesi (v. piano specifico)
Nota Valido per gli esami finali

118
Ascolto Pre-prof 4
Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 60’
Docente I. Antognini
Orario v. piano specifico
Crediti 4
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione superato
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame
Nota -

Ascolto I
Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 120’
Docente I. Antognini
Orario v. piano specifico
Crediti 4
Condizioni per l’ammissione Esame superato
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame
Nota Valido per gli esami finali; per la passerella ai MA andrebbe
frequentato Ascolto II

Armonia Pre-prof
Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 60’
Docente M. Costioli
Orario v. piano specifico
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione superato
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame
Nota -

Armonia I
Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 90’
Docente F. Cesarini
Orario v. piano specifico
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione Esame superato
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame
Nota Valido per gli esami finali; per la passerella ai MA andrebbe
frequentato Armonia II

119
Armonia esercitazioni I
Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 60’
Docente M. Costioli
Orario v. piano specifico
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione superato-
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame
Nota Valido per gli esami finali; per la passerella ai MA andrebbe
frequentato Armonia esercitazioni II

Repertorio antico B00211


Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 90’ (un solo semestre)
Docente D. Fratelli
Orario v. piano specifico
Crediti 1
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame
Nota Valido per gli esami finali

Repertorio del XX secolo e B00221


contemporaneo
Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 90’ (un solo semestre)
Docente N. Vassena
Orario v. piano specifico
Crediti 1
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame
Nota Valido per gli esami finali

Fondamenti d’analisi B00231


Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 60
Docente F. Cesarini
Orario v. piano specifico
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame
Nota Valido per gli esami finali; per la passerella ai MA andrebbe
frequentato Analisi I

120
Acustica B00251
Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 60’
Docente N. Vassena
Orario v. piano specifico
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame
Nota Valido per gli esami finali

Didattica disciplinare I
Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 120’
Docente S. Klemm
Orario Mercoledì ore 8:30
Crediti 8
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame
Nota

Didattica disciplinare II
Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 120’
Docente S. Klemm
Orario Mercoledì ore 8:30
Crediti 8
Condizioni per l’ammissione Didattica disciplinare Musica e movimento I superato
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame
Nota

Didattica disciplinare III


Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 120’
Docente S. Klemm
Orario Mercoledì ore 8:30
Crediti 8
Condizioni per l’ammissione Didattica disciplinare Musica e movimento II superato
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame finale superato
Nota

Osservazione e pratica lezioni I


Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale/collettivo
Durata settimanale Da concordare con il docente
Docente S. Klemm
Orario Mercoledì pomeriggio
Crediti 7
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame finale superato

121
Nota

Osservazione e pratica lezioni II


Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale/collettivo
Durata settimanale 2 lezioni di bambini di 45 minuti l’una più un ora di discussione
Docente S. Klemm
Orario Martedì pomeriggio 13:30-16:00
Crediti 4
Condizioni per l’ammissione Osservazione e pratica lezioni I
Condizioni per assegnazione crediti frequenza
Nota v.a. Tirocinio I

Osservazione e pratica lezioni III


Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale/collettivo
Durata settimanale 2 lezioni di 45 minuti da osservare, una da insegnare più un’ora
di discussione
Docente S. Klemm
Orario Martedì 8:30- 12:00
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione Osservazione e pratica lezioni II
Condizioni per assegnazione crediti frequenza
Nota v.a. Tirocinio II

Tirocinio I
Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 2 lezioni di bambini di 45 minuti l’una più un ora di discussione
Docente S. Klemm
Orario Da concordare con il docente
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame finale superato
Nota v. anche Osservazione e pratica lezioni II

Tirocinio II
Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 2 lezioni di 45 minuti da osservare, una da insegnare più un’ora
di discussione
Docente S. Klemm
Orario Da concordare con il docente
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione Tirocinio I
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame finale superato
Nota v. anche Osservazione e pratica lezioni III

122
Pedagogia – Psicologia I
Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Corso collettivo
Durata settimanale 180’ (quindicinale)
Docente Anna Maggetti-Jolidon
Orario Martedí ore 10, date v. piano specifico
Crediti 4
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota

Pedagogia – Psicologia II
Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Corso collettivo
Durata settimanale 180’ (quindicinale)
Docente Anna Maggetti-Jolidon
Orario Martedí ore 10, date v. piano specifico
Crediti 4
Condizioni per l’ammissione Pedagogia – Psicologia I
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota

Didattica generale I
Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Corso collettivo
Durata settimanale 180’ (quindicinale)
Docente Anna Maggetti-Jolidon
Orario Martedí ore 10, date v. piano specifico
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota

Didattica generale II
Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Corso collettivo
Durata settimanale 180’ (quindicinale)
Docente Anna Maggetti-Jolidon
Orario Martedí ore 10, date v. piano specifico
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Didattica generale I
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota

123
Tecnologie musicali --
Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale v. piano specifico
Docente M. Zicari et alii
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, ev. esame (v. piano specifico)
Nota

Progetto finale
Categoria di materia Materia pratica-teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale-Collettivo
Durata settimanale (da definire)
Docente Da concordare con il responsabile dei corsi di studio
Orario (da definire)
Crediti 10
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti tesi
Nota Valido per gli esami finali

Progetto di ricerca
Categoria di materia Materia pratica-teorica
Tipo di materia Materia opzionale
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale -
Docente -
Orario -
Crediti A seconda del progetto
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti A seconda del progetto
Nota Da concordare con il responsabile del Dipartimento di ricerca e
sviluppo ed il responsabile dei corsi di studio

124
Corso di Studio I - Diploma di pedagogia musicale

Materia principale PM I M10011


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 90’
Docente
Orario da concordare con il docente
Crediti 28
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota

Materia principale PM II M10012


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 90’
Docente
Orario da concordare con il docente
Crediti 30
Condizioni per l’ammissione Materia principale PM I superato
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame finale superato
Nota

Musica da camera PM I M10021


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 30’
Docente assegnato dalla scuola
Orario da concordare con il docente
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota

Musica da camera PM II M10022


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 30’
Docente Da concordare con la scuola
Orario da concordare con il docente
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione Musica da camera PM I
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame finale superato
Nota Valido per gli esami finali

125
Pianoforte complementare PM I M10031
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria per archi, fiati e cantanti
Tipo di corso Corso individuale
Durata settimanale 30’
Docente I. Antognini, E. Bohte Benda, S. D’Onofrio, M. Harsch
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota -

Pianoforte complementare PM II M10032


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria per archi, fiati e cantanti
Tipo di corso Corso individuale
Durata settimanale 30’
Docente I. Antognini, E. Bohte Benda, S. D’Onofrio, M. Harsch
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Pianoforte complementare PM I
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota -

Clavicembalo complementare PM I M10041


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria per flauto dolce e viola da gamba
Tipo di corso Corso individuale
Durata settimanale 30’
Docente F. Bonizzoni
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota -

Clavicembalo complementare PM II M10042


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria per flauto dolce e viola da gamba
Tipo di corso Corso individuale
Durata settimanale 30’
Docente F. Bonizzoni
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Clavicembalo complementare PM I
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota -

126
Viola complementare M10051
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria per violinisti
Tipo di corso Corso individuale
Durata settimanale 30’
Docente G. Guatteri, Ch. Brenner
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota -

Orchestra --
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria, secondo le istruzioni della scuola
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, concerti
Nota v. regolamento specifico

Coro M10071
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Condizioni per l’ammissione -
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 120’
Docente Luigi Marzola
Orario Martedì 18-20 (+ sessioni concertistiche)
Crediti 2
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, concerti
Nota Corso aperto ad esterni

Improvvisazione --
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale v. piano specifico
Docente I. Antognini, W. Fähndrich, K.Arman, M.Käser
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, ev. esame (v. piano specifico)

127
Accompagnamento M10091
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria (per pianisti e clavicembalisti)
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale a sessioni
Docente N. Doallo (coordinatrice)
Orario da concordare
Crediti 1
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, ev. performance pubblica
Nota Di regola si contano due accompagnamenti per 1 credito

Musica Contemporanea --
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione v. piano specifico
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota in forma di seminari

Musica Antica --
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione v. piano specifico
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota in forma di seminari

Tecnica rappresentativa --
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria per cantanti
Tipo di corso Corso collettivo
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione v. piano specifico
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota in forma di seminari

128
Arte scenica --
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria per cantanti
Tipo di corso Corso collettivo
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione v. piano specifico
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota in forma di seminari

Pedagogia – Psicologia I M10141


Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Corso collettivo
Durata settimanale 180’ (quindicinale)
Docente Anna Maggetti-Jolidon
Orario Martedí ore 10, date v. piano specifico
Crediti 4
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota

Pedagogia – Psicologia II M10142


Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Corso collettivo
Durata settimanale 180’ (quindicinale)
Docente Anna Maggetti-Jolidon
Orario Martedí ore 10, date v. piano specifico
Crediti 4
Condizioni per l’ammissione Pedagogia – Psicologia I
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota

Didattica generale I M10151


Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Corso collettivo
Durata settimanale 180’ (quindicinale)
Docente Anna Maggetti-Jolidon
Orario Martedí ore 10, date v. piano specifico
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota

129
Didattica generale II M10152
Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Corso collettivo
Durata settimanale 180’ (quindicinale)
Docente Anna Maggetti-Jolidon
Orario Martedí ore 10, date v. piano specifico
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Didattica generale I
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota

Metodica dello strumento I M10161


Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Corso collettivo
Durata settimanale v. piano specifico (di regola 45q per persona)
Docente R. Braccini, S. Bragetti, G. Cavadini, L. Ceruti-Pollini, C.Bellu, A.
Cincera, G. Meszaros, A. Modesti, A. Rutz, M. Salmi, G. Sisini,
M. Trini
Orario v. piano specifico
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti Esame di passaggio
Nota

Metodica dello strumento II M1062


Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Corso collettivo
Durata settimanale v. piano specifico (di regola 45q per persona)
Docente R. Braccini, S. Bragetti, G. Cavadini, L. Ceruti-Pollini, C.Bellu, A.
Cincera, G. Meszaros, A. Modesti, A. Rutz, M. Salmi, G. Sisini,
M. Trini
Orario v. piano specifico
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione Metodica dello strumento I
Condizioni per assegnazione crediti Esame
Nota Valido per gli esami finali

Insegnamento pratico I M10171


Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Attività individuale
Durata settimanale 60’
Docente Docente di metodica (supervisione)
Orario Da stabilire con il docente
Crediti 1
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti Esame, documentazione della presenza
Nota

130
Insegnamento pratico II M10172
Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Attività individuale
Durata settimanale 60’
Docente Docente di metodica (supervisione)
Orario Da stabilire con il docente
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione Insegnamento pratico I
Condizioni per assegnazione crediti Esame, documentazione della presenza
Nota Valido per gli esami finali

Tirocinio I M10181
Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Attività individuale
Durata settimanale 30’
Docente Docente di metodica (supervisione)
Orario Da stabilire con il docente
Crediti 1
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti Documentazione della presenza
Nota

Tirocinio II M10182
Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Attività individuale
Durata settimanale 30’
Docente Docente di metodica (supervisione)
Orario Da stabilire con il docente
Crediti 1
Condizioni per l’ammissione Tirocinio I
Condizioni per assegnazione crediti Documentazione della presenza, rapporti scritti
Nota

Colloquio pedagogico-didattico, M10191


conoscenze professionali
Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Attività collettiva
Durata settimanale 90’ (mensili)
Docente Ch. Brenner
Orario 8 martedí 10.30-12.00, in alternanza al corso di psicologia-
pedagogia; date v. piano specifico
Crediti 1
Condizioni per l’ammissione Metodica I
Condizioni per assegnazione crediti Presenza
Nota

131
Direzione --
Categoria di materia Materia pedagogica-pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Attività collettiva
Durata settimanale v. piano specifico
Docente D. Fedeli
Orario v. piano specifico
Crediti 1
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Esame
Nota Il corso è aperto ad esterni

Approfondimento teorico --
Categoria di materia Materia pratica-teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso -
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione v. piano specifico
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota in forma di seminari

Attività a scelta --
Categoria di materia -
Tipo di materia Materia opzionale
Tipo di corso -
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione v. piano specifico
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota in forma di seminari

Progetto di ricerca --
Categoria di materia Materia pratica-teorica
Tipo di materia Materia opzionale
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale -
Docente -
Orario -
Crediti A seconda del progetto
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti A seconda del progetto
Nota Da concordare con il responsabile del Dipartimento di ricerca e
sviluppo ed il responsabile dei corsi di studio

132
Corso di studio II - Diploma di perfezionamento
Materia principale IP I M20011
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 90’
Docente
Orario da concordare con il docente
Crediti 40
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota

Materia principale IP II M20012


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 90’
Docente
Orario da concordare con il docente
Crediti 40
Condizioni per l’ammissione Materia principale IP I superato
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame finale superato
Nota

Musica da camera IP I M20021


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 30’
Docente Da concordare con il responsabile del corso di studio
Orario da concordare con il docente
Crediti 6
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota

Musica da camera IP II M20022


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 30’
Docente Da concordare con il responsabile del corso di studio
Orario da concordare con il docente
Crediti 8
Condizioni per l’ammissione Musica da camera IP I
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame finale superato
Nota Valido per gli esami finali

133
Orchestra --
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria, secondo le istruzioni della scuola
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, concerti
Nota v. regolamento specifico

Arte scenica/tecnica --
rappresentativa
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria per cantanti
Tipo di corso Corso collettivo
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione v. piano specifico
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota in forma di seminari

Musica Contemporanea/Musica --
antica/Prassi esecutive/Aspetti
della performance
Categoria di materia Materia pratica/teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso v. piano specifico
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione v. piano specifico
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota in forma di seminari

Approfondimento teorico --
Categoria di materia Materia pratica-teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso -
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione v. piano specifico
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota in forma di seminari

134
Attività a scelta --
Categoria di materia -
Tipo di materia Materia opzionale
Tipo di corso -
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione v. piano specifico
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota in forma di seminari

Progetto di ricerca M20081


Categoria di materia Materia pratica-teorica
Tipo di materia Materia opzionale
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale -
Docente -
Orario -
Crediti A seconda del progetto
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti A seconda del progetto
Nota Da concordare con il responsabile del Dipartimento di ricerca e
sviluppo ed il responsabile dei corsi di studio

135
Corso di studio II - Diploma di solista
Materia principale IS M90011
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 90’
Docente
Orario da concordare con il docente
Crediti 60
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione, Diploma di perfezionamento “con lode”
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame finale superato
Nota

Musica da camera IP M90021


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 30’
Docente Da concordare con il responsabile del corso di studio
Orario da concordare con il docente
Crediti 10
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame finale superato
Nota

Orchestra --
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria, secondo le istruzioni della scuola
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, concerti
Nota v. regolamento specifico

Arte scenica/tecnica --
rappresentativa
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria per cantanti
Tipo di corso Corso collettivo
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione v. piano specifico
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota in forma di seminari

136
Musica Contemporanea/Musica --
antica/Prassi esecutive/Aspetti
della performance
Categoria di materia Materia pratica/teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso v. piano specifico
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione v. piano specifico
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota in forma di seminari

Approfondimento teorico --
Categoria di materia Materia pratica-teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso -
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione v. piano specifico
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota in forma di seminari

Attività a scelta --
Categoria di materia -
Tipo di materia Materia opzionale
Tipo di corso -
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione v. piano specifico
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota in forma di seminari

Progetto di ricerca M90081


Categoria di materia Materia pratica-teorica
Tipo di materia Materia opzionale
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale -
Docente -
Orario -
Crediti A seconda del progetto
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti A seconda del progetto
Nota Da concordare con il responsabile del Dipartimento di ricerca e
sviluppo ed il responsabile dei corsi di studio

137
Corso di studio III - Diploma di Educazione musicale elementare

Didattica disciplinare EME I


Categ oria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 120’
Docente S. Klemm
Orario Mercoledì ore 8:30
Crediti 12
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame
Nota

Didattica disciplinare EME II


Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 120’
Docente S. Klemm
Orario Mercoledì ore 8:30
Crediti 12
Condizioni per l’ammissione Didattica disciplinare EME I superato
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame finale superato
Nota

Osservazione e pratica lezioni I


Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 2 lezioni di bambini di 45 minuti l’una più un ora di discussione
Docente S. Klemm
Orario Martedì pomeriggio 13:30-16:00, Mercoledí pomeriggio
Crediti 7
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza
Nota

Osservazione e pratica lezioni II


Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale/collettivo
Durata settimanale 2 lezioni di 45 minuti da osservare, una da insegnare più un’ora
di discussione
Docente S. Klemm
Orario Martedì 8:30- 12:00
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione Osservazione e pratica lezioni I
Condizioni per assegnazione crediti frequenza
Nota

138
Tirocinio I
Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 2 lezioni di bambini di 45 minuti l’una più un ora di discussione
Docente S. Klemm
Orario Da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame finale superato
Nota v. anche Osservazione e pratica lezioni II

Tirocinio II
Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 2 lezioni di 45 minuti da osservare, una da insegnare più un’ora
di discussione
Docente S. Klemm
Orario Da concordare con il docente
Crediti 6
Condizioni per l’ammissione Tirocinio I
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame finale superato
Nota v. anche Osservazione e pratica lezioni III

Letteratura, repertorio canti per


l’infanzia
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 90’ quindicinali
Docente S. Klemm
Orario Mercoledì 10:30-12:00 in alternanza con il corso di
Composizione ed arrangiamento
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza , esame
Nota Da frequentare per 2 anni

Composizione ed arrangiamento
per il repertorio elementare
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 90’ quindicinali
Docente S. Klemm
Orario Mercoledì 10:30-12:00 in alternanza con il corso di Letteratura,
repertorio canti per l’infanzia
Crediti 4.5
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza , esame
Nota Da frequentare per 2 anni

139
Pedagogia – Psicologia I
Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Corso collettivo
Durata settimanale 180’ (quindicinale)
Docente Anna Maggetti-Jolidon
Orario Martedí ore 10, date v. piano specifico
Crediti 4
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota

Pedagogia – Psicologia II
Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Corso collettivo
Durata settimanale 180’ (quindicinale)
Docente Anna Maggetti-Jolidon
Orario Martedí ore 10, date v. piano specifico
Crediti 4
Condizioni per l’ammissione Pedagogia – Psicologia I
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota

Didattica generale I
Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Corso collettivo
Durata settimanale 180’ (quindicinale)
Docente Anna Maggetti-Jolidon
Orario Martedí ore 10, date v. piano specifico
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota

Didattica generale II
Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Corso collettivo
Durata settimanale 180’ (quindicinale)
Docente Anna Maggetti-Jolidon
Orario Martedí ore 10, date v. piano specifico
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Didattica generale I
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota

140
Direzione di coro di voci bianche
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettiva
Durata settimanale v. piano specifico
Docente Brunella Clerici
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota Da seguire per due anni

Musica e movimento I
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 60’
Docente Gaby Mahler
Orario v. piano specifico
Crediti 1
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame

Musica e movimento II
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 60’
Docente Gaby Mahler
Orario v. piano specifico
Crediti 1
Condizioni per l’ammissione Musica e movimento I
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame finale superato
Nota

Didattica della ritmica I


Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 60’
Docente Gaby Mahler
Orario v. piano specifico
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione Musica e movimento I
Condizioni per assegnazione crediti Esame superato
Nota

141
Didattica della ritmica II
Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 60’
Docente Gaby Mahler
Orario v. piano specifico
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione Musica e movimento I
Condizioni per assegnazione crediti Esame finale superato
Nota

Danza e movimento
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 90’ mensili
Docente Silvia Klemm
Orario 1° mercoledì del mese ore 18:15-19.45:
Date: 03/10/07; 07/11/07; 05/12/07 ;09/01/08; 13/02/08;
05/03/08; 02/04/08; 07/05/08; ev. 04/06/08
Crediti 1
Condizioni per l’ammissione Musica e movimento I
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza
Nota Da frequentare per 2 anni

Strumento (canto) principale I


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 45’
Docente
Orario da concordare con il docente
Crediti 4
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota

Strumento (canto) principale II


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 45’
Docente
Orario da concordare con il docente
Crediti 4
Condizioni per l’ammissione Materia principale I
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota Valido per gli esami finali

142
Direzione --
Categoria di materia Materia pedagogica-pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Attività collettiva
Durata settimanale v. piano specifico
Docente D. Fedeli
Orario v. piano specifico
Crediti 1
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Esame
Nota Il corso è aperto ad esterni

Canto complementare I
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria (salvo cantanti)
Tipo di corso Corso individuale
Durata settimanale 30’
Docente M. Trini
Orario da concordare con il docente
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota Da frequentare solo se non è la materia principale

Canto complementare II
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria (salvo cantanti)
Tipo di corso Corso individuale
Durata settimanale 30’
Docente IM. Trini
Orario da concordare con il docente
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione Canto complementare I
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota Valido per gli esami finali; v. nota per Canto complementare I

Pianoforte complementare I
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria (salvo pianisti)
Tipo di corso Corso individuale
Durata settimanale 30’
Docente I. Antognini, E. Bohte Benda, S. D’Onofrio, M. Harsch
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota Da frequentare solo se non è la materia principale

143
Pianoforte complementare II
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria (salvo pianisti)
Tipo di corso Corso individuale
Durata settimanale 30’
Docente I. Antognini, E. Bohte Benda, S. D’Onofrio, M. Harsch
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Pianoforte complementare I
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota Valido per gli esami finali; v. nota per Pianoforte complementare I

Strumento melodico
complementare I
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria (per eccezioni v. nota)
Tipo di corso Corso individuale
Durata settimanale 30’
Docente Da concordare con il responsabile del corso di studio
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota Da frequentare solo se la materia strumentale non è uno
strumento melodico

Strumento melodico
complementare II
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria (per eccezioni v. nota)
Tipo di corso Corso individuale
Durata settimanale 30’
Docente Da concordare con il responsabile del corso di studio
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Strumento melodico complementare I
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota Valido per gli esami finali; v. nota per Strumento melodico
complementare I

Chitarra complementare
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria (per eccezioni v. nota)
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 45’
Docente Th. Kündig
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame finale superato
Nota Da frequentare solo se non è la materia principale; da
frequentare per 2 anni

144
Improvvisazione --
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale v. piano specifico
Docente I. Antognini, W. Fähndrich et alii
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, ev. esame (v. piano specifico)

Strumentario Orff,
Improvvisazione vocale,
strumentale e motoria
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 2 seminari l’anno di 14 ore ciascuno (sabato e domenica dalle 9-
13 e dalle 14:30 alle 17:30)
Docente G. Casagrande
Orario 22 e 23 settembre 07/ 15 e 16 marzo 08
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza , esame
Nota Da frequentare per 2 anni

Conoscenze professionali --
Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 90’ mensili
Docente Ch. Brenner
Orario Martedí 10.30-12.00; v. piano specifico
Crediti 1
Condizioni per l’ammissione Tirocinio I
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza
Nota

Progetto di ricerca
Categoria di materia Materia pratica-teorica
Tipo di materia Materia opzionale
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale -
Docente -
Orario -
Crediti A seconda del progetto
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti A seconda del progetto
Nota Da concordare con il responsabile del Dipartimento di ricerca e
sviluppo ed il responsabile dei corsi di studio

145
Corso di studi IV - Diploma di direzione d’orchestra di fiati

Tecnica e metodica della direzione I M80011


Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 30’
Docente Franco Cesarini
Orario da concordare con il docente
Crediti 15
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame superato
Nota

Tecnica e metodica della direzione II M80012


Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 30’
Docente Franco Cesarini
Orario da concordare con il docente
Crediti 15
Condizioni per l’ammissione Tecnica e metodica della direzione I
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame finale superato
Nota Valido per gli esami finale

Strumentazione e arrangiamento I M80021


Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 30’
Docente Franco Cesarini
Orario da concordare con il docente
Crediti 14
Condizioni per l’ammissione Tecnica e metodica della direzione I
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame superato
Nota

Strumentazione e arrangiamento II M80022


Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 30’
Docente Franco Cesarini
Orario da concordare con il docente
Crediti 16
Condizioni per l’ammissione Tecnica e metodica della direzione I
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame finale superato
Nota Valido per gli esami finali

146
Lettura della partitura I M80031
Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 30’
Docente Franco Cesarini
Orario da concordare con il docente
Crediti 6
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame superato
Nota

Lettura della partitura II M80032


Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 30’
Docente Franco Cesarini
Orario da concordare con il docente
Crediti 6
Condizioni per l’ammissione Lettura della partitura I
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame finale superato
Nota Valido per gli esami finali

Organologia M80041
Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale v. piano specifico
Docente Nadir Vassena
Orario v. piano specifico
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame finale superato
Nota

Pianoforte I M80051
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 30’
Docente Eva Benda
Orario da concordare con il docente
Crediti 4
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame superato
Nota

147
Pianoforte II M80052
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 30’
Docente Eva Benda
Orario da concordare con il docente
Crediti 4
Condizioni per l’ammissione Pianoforte I
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame finale superato
Nota Vale per gli esami finali

Studio e analisi del repertorio I M80061


Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettiva
Durata settimanale 60’
Docente Franco Cesarini
Orario da concordare con il docente
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame superato
Nota

Studio e analisi del repertorio II M80062


Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 60’
Docente Franco Cesarini
Orario da concordare con il docente
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione Studio e analisi del repertorio I
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame finale superato
Nota Vale per gli esami finali

Storia della musica bandistica M80071


Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 60’
Docente Franco Cesarini
Orario da concordare con il docente
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame finale superato
Nota Vale per gli esami finali

148
Pedagogia e psicologia I M80081
Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale -
Docente -
Orario -
Crediti 4
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza
Nota

Pedagogia e psicologia II M80082


Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale -
Docente -
Orario -
Crediti 4
Condizioni per l’ammissione Pedagogia e psicologia I
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza
Nota

Tirocinio I M80091
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 60’
Docente Franco Cesarini
Orario da concordare con il docente
Crediti 5
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame superato
Nota

Tirocinio II M80092
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 60’
Docente Franco Cesarini
Orario da concordare con il docente
Crediti 5
Condizioni per l’ammissione Tirocinio I
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame superato
Nota

149
Master of Arts in Music Pedagogy

Major in Instrumental/vocal education

Materia principale PM I MPEDA0011


Categoria di materia Materia pratica (corso ordinario biennale)
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 90’
Docente
Orario da concordare con il docente
Crediti 25
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota Nel caso della formazione triennale la durata settimanale è di 60’

Materia principale PM II MPEDA0012


Categoria di materia Materia pratica (corso ordinario biennale)
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 90’
Docente
Orario da concordare con il docente
Crediti 25
Condizioni per l’ammissione Materia principale PM I superato
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame finale superato
Nota Nel caso della formazione triennale la durata settimanale è di 60’

Materia principale triennale PM I MPEDA21


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 60’
Docente
Orario da concordare con il docente
Crediti 17
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota

Materia principale triennale PM II MPEDA22


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 60’
Docente
Orario da concordare con il docente
Crediti 17
Condizioni per l’ammissione Materia principale PM I superato
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota

Materia principale triennale PM III MPEDA23


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria

150
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 60’
Docente
Orario da concordare con il docente
Crediti 16
Condizioni per l’ammissione Materia principale PM II superato
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame finale superato
Nota

Musica da camera PM I MPEDA0031


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 30’
Docente assegnato dalla scuola
Orario da concordare con il docente
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota

Musica da camera PM II MPEDA32


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 30’
Docente Da concordare con la scuola
Orario da concordare con il docente
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione Musica da camera PM I
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame finale superato
Nota Valido per gli esami finali

Musica da camera per cantanti PM I MPEDA41


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 15’
Docente assegnato dalla scuola
Orario da concordare con il docente
Crediti 1
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota

Musica da camera per cantanti PM II MPEDA42


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 15’
Docente Da concordare con la scuola
Orario da concordare con il docente
Crediti 1
Condizioni per l’ammissione Musica da camera PM I
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame finale superato
Nota Valido per gli esami finali

Pianoforte complementare PM I MPEDA0051


Categoria di materia Materia pratica

151
Tipo di materia Materia obbligatoria per archi, fiati e cantanti
Tipo di corso Corso individuale
Durata settimanale 30’
Docente I. Antognini, E. Bohte Benda, S. D’Onofrio, M. Harsch
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Obbiettivi del corso Saper utilizzare il pianoforte nella prassi pedagogica
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota -

Pianoforte complementare PM II MPEDA0052


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria per archi, fiati e cantanti
Tipo di corso Corso individuale
Durata settimanale 30’
Docente I. Antognini, E. Bohte Benda, S. D’Onofrio, M. Harsch
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Pianoforte complementare PM I
Obbiettivi del corso Saper utilizzare il pianoforte nella prassi pedagogica
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota -

Pianoforte complementare per MPEDA0061


cantanti PM I
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria per archi, fiati e cantanti
Tipo di corso Corso individuale
Durata settimanale 45’
Docente I. Antognini, E. Bohte Benda, S. D’Onofrio, M. Harsch
Orario da concordare con il docente
Crediti 4
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Obbiettivi del corso Saper utilizzare il pianoforte nella prassi pedagogica
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota -

Pianoforte complementare per MPEDA0062


cantanti PM II
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria per archi, fiati e cantanti
Tipo di corso Corso individuale
Durata settimanale 45’
Docente I. Antognini, E. Bohte Benda, S. D’Onofrio, M. Harsch
Orario da concordare con il docente
Crediti 4
Condizioni per l’ammissione Pianoforte complementare per cantanti I
Obbiettivi del corso Saper utilizzare il pianoforte nella prassi pedagogica
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota -

Strumento complementare per flauto MPEDA0071


PM
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria per flautisti
Tipo di corso Corso individuale/collettivo
Durata settimanale 15’
Docente S. Parrino et alii

152
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota Strumenti offerti: ottavino, flauto in sol

Strumento complementare per oboe MPEDA0081


PM
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria per oboisti
Tipo di corso Corso individuale/collettivo
Durata settimanale 15’
Docente H. Elhorst, M. Salmi et alii
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota Strumenti offerti: corno inglese

Strumento complementare per MPEDA0091


clarinetto PM
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria per clarinettisti
Tipo di corso Corso individuale/collettivo
Durata settimanale 15’
Docente M. Rericha et alii
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota Strumenti offerti: clarinetto in Mib, clarinetto basso

Strumento complementare per fagotto MPEDA0101


PM
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria per fagottisti
Tipo di corso Corso individuale/collettivo
Durata settimanale 15’
Docente G. Meszaros et alii
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota Strumenti offerti: controfagotto

Strumento complementare per corno MPEDA0111


PM
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria per oboisti
Tipo di corso Corso individuale/collettivo
Durata settimanale 15’
Docente D. Johnson, S. Ceccarelli et alii
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota Strumenti offerti:

153
Clavicembalo complementare PM I MPEDA0121
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria per flauto dolce e viola da gamba
Tipo di corso Corso individuale
Durata settimanale 30’
Docente F. Bonizzoni
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Obbiettivi del corso Saper utilizzare il clavicembalo nella prassi pedagogica
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota -

Clavicembalo complementare PM II MPEDA0122


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria per flauto dolce e viola da gamba
Tipo di corso Corso individuale
Durata settimanale 30’
Docente F. Bonizzoni
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Clavicembalo complementare PM I
Obbiettivi del corso Saper utilizzare il clavicembalo nella prassi pedagogica
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota -

Viola complementare MPEDA0131


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria per violinisti
Tipo di corso Corso individuale
Durata settimanale 30’
Docente G. Guatteri
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota -

Orchestra --
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria, secondo le istruzioni della scuola
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, concerti
Nota v. regolamento specifico

Improvvisazione --
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione -

154
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, ev. esame (v. piano specifico)

Accompagnamento MPEDA0141
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria (per pianisti e clavicembalisti)
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale a sessioni
Docente N. Doallo (coordinatrice)
Orario da concordare
Crediti 1
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, ev. performance pubblica
Nota Di regola si contano due accompagnamenti per 1 credito

Musica Contemporanea --
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione v. piano specifico
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota in forma di seminari

Musica Antica --
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione v. piano specifico
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota in forma di seminari

Arte scenica/Tecnica rappresentativa --


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria per cantanti
Tipo di corso Corso collettivo
Durata settimanale v. piano specifico
Docente A. Agati
Orario v. piano specifico
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione v. piano specifico
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota Da seguire per due anni

Pedagogia – Psicologia I MPEDA0151


Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Corso collettivo
Durata settimanale 120’ (quindicinale)
Docente Anna Maggetti-Jolidon
Orario Martedí ore 10, date v. piano specifico
Crediti 4

155
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota

Pedagogia – Psicologia II MPEDA0152


Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Corso collettivo
Durata settimanale 120’ (quindicinale)
Docente Anna Maggetti-Jolidon
Orario Martedí ore 10, date v. piano specifico
Crediti 4
Condizioni per l’ammissione Pedagogia – Psicologia I
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota

Didattica generale I MPEDA0161


Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Corso collettivo
Durata settimanale 60’ (quindicinale)
Docente Anna Maggetti-Jolidon
Orario Martedí ore 10, date v. piano specifico
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota

Didattica generale II MPEDA0162


Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Corso collettivo
Durata settimanale 60’ (quindicinale)
Docente Anna Maggetti-Jolidon
Orario Martedí ore 10, date v. piano specifico
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Didattica generale I
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota

Didattica disciplinare I MPEDA0171


Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Corso collettivo
Durata settimanale v. piano specifico (di regola 45q per persona)
Docente R. Braccini, S. Bragetti, G. Cavadini, L. Ceruti-Pollini, C.Bellu, A.
Cincera, G. Meszaros, A. Modesti, A. Rutz, M. Salmi, G. Sisini,
M. Trini
Orario v. piano specifico
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti Esame di passaggio
Nota

Didattica disciplinare II MPEDA0172


Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Corso collettivo
Durata settimanale v. piano specifico (di regola 45q per persona)

156
Docente R. Braccini, S. Bragetti, G. Cavadini, L. Ceruti-Pollini, C.Bellu, A.
Cincera, G. Meszaros, A. Modesti, A. Rutz, M. Salmi, G. Sisini,
M. Trini
Orario v. piano specifico
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione Didattica disciplinare I
Condizioni per assegnazione crediti Esame
Nota Valido per gli esami finali

Pratica professionale I MPEDA0181/0


Il modulo è suddiviso nei corsi seguenti:

Tirocinio I
Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Attività individuale
Durata settimanale 60’
Docente Docente di metodica (supervisione)
Orario Da stabilire con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti Un totale di almeno 34 ore d’insegnamento / di assistenza a
lezioni singole; sotto forma di assistenza alle lezioni
dell’insegnante di metodica (o di un altro docente indicato dalla
direzione) e/o sotto forma di lezioni di sostegno impartite ad
allievi dell’insegnante di metodica (o di un altro docente indicato
dalla direzione), e/o sotto forma di lezioni videoregistrate ad
allievi propri o dell’insegnante di metodica (o di un altro docente
indicato dalla direzione).
Nota Le ore di tirocinio vanno registrate su un formulario apposito

Ospitazioni I MPEDA0181/1
Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Attività individuale
Durata settimanale 30’
Docente Responsabile dei corsi di studio (supervisione)
Orario Da stabilire con i docenti
Crediti 0.5
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti Assistenza ad almeno 16 ore collettive.
Nota Le ore di tirocinio vanno registrate su un formulario apposito

Campus MPEDA0181/2
Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Attività collettiva
Durata settimanale 60’
Docente Responsabile dei corsi di studio (supervisione)
Orario Da stabilire con la Scuola di musica o con il Responsabile dei
corsi di studio
Crediti 1.5
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti Presenza ad un Campus della Scuola di musica o di un ente
esterno.
Nota Si svolge solitamente durante una settimane in agosto.

157
Pratica professionale II
Il modulo è suddiviso nei corsi seguenti:

Tirocinio II MPEDA0182/0
Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Attività individuale
Durata settimanale 60’
Docente Docente di metodica (supervisione)
Orario Da stabilire con il docente
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione Tirocinio I
Condizioni per assegnazione crediti Un totale di almeno 34 ore di lezioni singole impartite a almeno
due allievi di diverso livello. Almeno uno degli allievi ha diritto ad
un minimo di 17 lezioni semestrali.
Nota Le ore di tirocinio vanno registrate su un formulario apposito

Ospitazioni II MPEDA0182/1
Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Attività individuale
Durata settimanale 30’
Docente Responsabile dei corsi di studio (supervisione)
Orario Da stabilire con i docenti
Crediti 1
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti Un totale di almeno 8 ore di assistenza alle lezioni di differenti
insegnanti di differenti materie (inclusa obbligatoriamente l’EME)
che vanno commentate ed analizzate in una relazione scritta.
Assistenza ad almeno 8 ore di insegnamento collettivo.
Nota Le ore di tirocinio vanno registrate su un formulario apposito.

Colloquio pedagogico-didattico,
conoscenze professionali MPEDA0182/2
Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Attività collettiva
Durata settimanale 90’ (mensili)
Docente Ch. Brenner
Orario 8 martedí 10.30-12.00, in alternanza al corso di psicologia-
pedagogia; date v. piano specifico
Crediti 1
Condizioni per l’ammissione Didattica disciplinare I
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza
Nota

Direzione --
Categoria di materia Materia pedagogica-pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Attività collettiva
Durata settimanale v. piano specifico
Docente G. Gelmini
Orario v. piano specifico
Crediti 1
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Esame
Nota Il corso è aperto ad esterni

158
Direzione coro di voci bianche --
Categoria di materia Materia pedagogica-pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria per cantanti
Tipo di corso Attività collettiva
Durata settimanale v. piano specifico
Docente N.N.
Orario v. piano specifico
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Esame
Nota Il corso è aperto ad esterni

Direzione coro --
Categoria di materia Materia pedagogica-pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria per cantanti
Tipo di corso Attività collettiva
Durata settimanale v. piano specifico
Docente N.N.
Orario v. piano specifico
Crediti 1
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Esame
Nota Il corso è aperto ad esterni

Fonetica --
Categoria di materia Materia pedagogica-pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Attività collettiva
Durata settimanale 30’, v. piano specifico
Docente S. Torto
Orario v. piano specifico
Crediti 1
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Esame
Nota Da seguire per due anni

Arrangiamento --
Categoria di materia Materia pedagogica-pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Attività collettiva
Durata settimanale v. piano specifico
Docente G. Maffezzoli
Orario v. piano specifico
Crediti 1
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza
Nota

Approfondimento teorico --
Categoria di materia Materia pratica-teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso -
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione v. piano specifico
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota in forma di seminari

159
Attività a scelta --
Categoria di materia -
Tipo di materia Materia opzionale
Tipo di corso -
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione v. piano specifico
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota in forma di seminari

Progetto di ricerca --
Categoria di materia Materia pratica-teorica
Tipo di materia Materia opzionale
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale -
Docente -
Orario -
Crediti A seconda del progetto
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti A seconda del progetto
Nota Da concordare con il responsabile del Dipartimento di ricerca e
sviluppo ed il responsabile dei corsi di studio

Progetto finale MPEDA0191


Categoria di materia Materia pratica-pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale-Collettivo
Durata settimanale (da definire)
Docente Da concordare con il responsabile dei corsi di studio
Orario (da definire)
Crediti 10
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Performance e conferenza pubbliche, documentazione
Nota Valido per gli esami finali

160
Master of Arts in Music Pedagogy - Major in Music education

Specializzazione in Elementary music education

Didattica disciplinare EME I MPEDA0201


Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 120’
Docente S. Klemm
Orario v. piano specifico
Crediti 12
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame
Nota

Didattica disciplinare EME II MPEDA0202


Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 120’
Docente S. Klemm
Orario v. piano specifico
Crediti 10
Condizioni per l’ammissione Didattica disciplinare EME I superato
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame finale superato
Nota

Osservazione e pratica lezioni I MPEDA0211


Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 2 lezioni di bambini di 45 minuti l’una più un ora di discussione
Docente S. Klemm
Orario v. piano specifico
Crediti 7
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza
Nota

Osservazione e pratica lezioni II MPEDA0212


Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale/collettivo
Durata settimanale 2 lezioni di 45 minuti da osservare, una da insegnare più un’ora
di discussione
Docente S. Klemm
Orario v. piano specifico
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione Osservazione e pratica lezioni I
Condizioni per assegnazione crediti frequenza
Nota

Tirocinio I MPEDA0221
Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale

161
Durata settimanale 2 lezioni di bambini di 45 minuti l’una più un ora di discussione
Docente S. Klemm
Orario Da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame finale superato
Nota v. anche Osservazione e pratica lezioni II

Tirocinio II MPEDA0222
Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 2 lezioni di 45 minuti da osservare, una da insegnare più un’ora
di discussione
Docente S. Klemm
Orario Da concordare con il docente
Crediti 6
Condizioni per l’ammissione Tirocinio I
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame finale superato
Nota v. anche Osservazione e pratica lezioni III

Letteratura, repertorio canti per MPEDA0231


l’infanzia I
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 90’ quindicinali
Docente S. Klemm
Orario v. piano specifico
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza , esame
Nota Da frequentare per 2 anni

Letteratura, repertorio canti per MPEDA0232


l’infanzia II
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 90’ quindicinali
Docente S. Klemm
Orario v. piano specifico
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza , esame
Nota Da frequentare per 2 anni

Composizione ed arrangiamento MPEDA0241


per il repertorio elementare I
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 90’ quindicinali
Docente S. Klemm
Orario v. piano specifico
Crediti 4
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza , esame

162
Nota Da frequentare per 2 anni

Composizione ed arrangiamento MPEDA0242


per il repertorio elementare II
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 90’ quindicinali
Docente S. Klemm
Orario v. piano specifico
Crediti 4
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza , esame
Nota Da frequentare per 2 anni

Pedagogia – Psicologia I MPEDA0251


Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Corso collettivo
Durata settimanale 120’ (quindicinale)
Docente Anna Maggetti-Jolidon
Orario Martedí ore 10, date v. piano specifico
Crediti 4
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota

Pedagogia – Psicologia II MPEDA0252


Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Corso collettivo
Durata settimanale 120’ (quindicinale)
Docente Anna Maggetti-Jolidon
Orario Martedí ore 10, date v. piano specifico
Crediti 4
Condizioni per l’ammissione Pedagogia – Psicologia I
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota

Didattica generale I MPEDA0261


Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Corso collettivo
Durata settimanale 60’ (quindicinale)
Docente Anna Maggetti-Jolidon
Orario Martedí ore 10, date v. piano specifico
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota

Didattica generale II MPEDA0262


Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Corso collettivo
Durata settimanale 60’ (quindicinale)
Docente Anna Maggetti-Jolidon

163
Orario Martedí ore 10, date v. piano specifico
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Didattica generale I
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota

Direzione di coro di voci bianche --


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettiva
Durata settimanale v. piano specifico
Docente Brunella Clerici
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota

Musica e movimento I MPEDA0271


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 60’
Docente Gaby Mahler
Orario v. piano specifico
Crediti 1
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame

Musica e movimento II MPEDA0272


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 60’
Docente Gaby Mahler
Orario v. piano specifico
Crediti 1
Condizioni per l’ammissione Musica e movimento I
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame finale superato
Nota

Didattica della ritmica I MPEDA0281


Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 60’
Docente Gaby Mahler
Orario v. piano specifico
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione Esame di ammissione
Condizioni per assegnazione crediti Esame superato
Nota

Didattica della ritmica II MPEDA0282


Categoria di materia Materia pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 60’
Docente Gaby Mahler

164
Orario v. piano specifico
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione Esame di ammissione
Condizioni per assegnazione crediti Esame finale superato
Nota

Danza e movimento --
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 90’ mensili
Docente Silvia Klemm
Orario v. piano specifico
Crediti 1
Condizioni per l’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza
Nota Da frequentare per 2 anni

Strumento (canto) principale I MPEDA0291


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 45’
Docente
Orario da concordare con il docente
Crediti 7
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota

Strumento (canto) principale II MPEDA0292


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 45’
Docente
Orario da concordare con il docente
Crediti 7
Condizioni per l’ammissione Materia principale I
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota Valido per gli esami finali

Direzione d’ensemble --
Categoria di materia Materia pedagogica-pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Attività collettiva
Durata settimanale v. piano specifico
Docente G. Gelmini
Orario v. piano specifico
Crediti 1
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Esame
Nota Il corso è aperto ad esterni

Canto complementare I MPEDA0301


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria (salvo cantanti)
Tipo di corso Corso individuale

165
Durata settimanale 30’
Docente M. Trini
Orario da concordare con il docente
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota Da frequentare solo se non è la materia principale

Canto complementare II MPEDA0302


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria (salvo cantanti)
Tipo di corso Corso individuale
Durata settimanale 30’
Docente IM. Trini
Orario da concordare con il docente
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione Canto complementare I
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota Valido per gli esami finali; v. nota per Canto complementare I

Pianoforte complementare I MPEDA0311


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria (salvo pianisti)
Tipo di corso Corso individuale
Durata settimanale 30’
Docente I. Antognini, E. Bohte Benda, S. D’Onofrio, M. Harsch
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota Da frequentare solo se non è la materia principale

Pianoforte complementare II MPEDA0312


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria (salvo pianisti)
Tipo di corso Corso individuale
Durata settimanale 30’
Docente I. Antognini, E. Bohte Benda, S. D’Onofrio, M. Harsch
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Pianoforte complementare I
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota Valido per gli esami finali; v. nota per Pianoforte complementare I

Strumento melodico MPEDA0321


complementare I
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria (per eccezioni v. nota)
Tipo di corso Corso individuale
Durata settimanale 30’
Docente Da concordare con il responsabile del corso di studio
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota Da frequentare solo se la materia strumentale non è uno
strumento melodico

166
Strumento melodico MPEDA0322
complementare II
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria (per eccezioni v. nota)
Tipo di corso Corso individuale
Durata settimanale 30’
Docente Da concordare con il responsabile del corso di studio
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Strumento melodico complementare I
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota Valido per gli esami finali; v. nota per Strumento melodico
complementare I

Chitarra complementare MPEDA0331


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria (per eccezioni v. nota)
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 45’
Docente Th. Kündig
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame finale superato
Nota Da frequentare solo se non è la materia principale.

Improvvisazione --
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale v. piano specifico
Docente I. Antognini, W. Fähndrich et alii
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, ev. esame (v. piano specifico)

Strumentario Orff, --
Improvvisazione vocale,
strumentale e motoria
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 2 seminari l’anno di 14 ore ciascuno (sabato e domenica dalle 9-
13 e dalle 14:30 alle 17:30)
Docente G. Casagrande
Orario v. piano specifico
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza , esame
Nota Da frequentare per 2 anni

Conoscenze professionali --
Categoria di materia Materia teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 90’ mensili
Docente Ch. Brenner

167
Orario Martedí 10.30-12.00; v. piano specifico
Crediti 1
Condizioni per l’ammissione Didattica disciplinare I
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza
Nota

Progetto di ricerca --
Categoria di materia Materia pratica-teorica
Tipo di materia Materia opzionale
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale -
Docente -
Orario -
Crediti A seconda del progetto
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti A seconda del progetto
Nota Da concordare con il responsabile del Dipartimento di ricerca e
sviluppo ed il responsabile dei corsi di studio

Progetto finale MPEDA0341


Categoria di materia Materia pratica-pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale-Collettivo
Durata settimanale (da definire)
Docente Da concordare con il responsabile dei corsi di studio
Orario (da definire)
Crediti 10
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Performance e conferenza pubbliche, documentazione
Nota Valido per gli esami finali

168
Master of Arts in Music Performance

Major in Instrumental/vocal performance

Materia principale MP I MPERF0011


Categoria di materia Materia pratica (corso ordinario biennale)
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 90’
Docente
Orario da concordare con il docente
Crediti 40
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota Nel caso della formazione triennale la durata settimanale è di 60’

Materia principale MP II MPERF0012


Categoria di materia Materia pratica (corso ordinario biennale)
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 90’
Docente
Orario da concordare con il docente
Crediti 32
Condizioni per l’ammissione Materia principale MP I superato
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame finale superato
Nota Nel caso della formazione triennale la durata settimanale è di 60’

Materia principale triennale MP I MPERF0021


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 60’
Docente
Orario da concordare con il docente
Crediti 24
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota

Materia principale triennale MP II MPERF0022


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 60’
Docente
Orario da concordare con il docente
Crediti 24
Condizioni per l’ammissione Materia principale MP I superato
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota

Materia principale triennale MP III MPERF0023


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 60’

169
Docente
Orario da concordare con il docente
Crediti 24
Condizioni per l’ammissione Materia principale MP II superato
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame finale superato
Nota

Musica da camera MP I MPERF0031


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 30’
Docente assegnato dalla scuola
Orario da concordare con il docente
Crediti 6
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota

Musica da camera MP II MPERF0032


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 30’
Docente Da concordare con la scuola
Orario da concordare con il docente
Crediti 6
Condizioni per l’ammissione Musica da camera MP I
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame finale superato
Nota Valido per gli esami finali

Strumento complementare per oboe MPERF0041


MP
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria per oboisti
Tipo di corso Corso individuale/collettivo
Durata settimanale 15’
Docente H. Elhorst, M. Salmi et alii
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota Strumenti offerti: corno inglese

Strumento complementare per MPERF0051


clarinetto MP
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria per clarinettisti
Tipo di corso Corso individuale/collettivo
Durata settimanale 15’
Docente M. Rericha et alii
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota Strumenti offerti: clarinetto in Mib, clarinetto basso

170
Strumento complementare per fagotto MPERF0061
MP
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria per fagottisti
Tipo di corso Corso individuale/collettivo
Durata settimanale 15’
Docente G. Meszaros et alii
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota Strumenti offerti: controfagotto

Strumento complementare per corno MPERF0071


MP
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria per oboisti
Tipo di corso Corso individuale/collettivo
Durata settimanale 15’
Docente D. Johnson, S. Ceccarelli et alii
Orario da concordare con il docente
Crediti 2
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota

Orchestra --
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria, secondo le istruzioni della scuola
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, concerti
Nota v. regolamento specifico

Musica Contemporanea --
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione v. piano specifico
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota in forma di seminari

Musica Antica --
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione v. piano specifico

171
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota in forma di seminari

Arte scenica/Tecnica rappresentativa --


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria per cantanti
Tipo di corso Corso collettivo
Durata settimanale v. piano specifico
Docente A. Agati
Orario v. piano specifico
Crediti 3
Condizioni per l’ammissione v. piano specifico
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota Da seguire per due anni

Aspetti della performance --


Categoria di materia Materia pratica/teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso v. piano specifico
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione v. piano specifico
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota in forma di seminari

Approfondimento teorico --
Categoria di materia Materia pratica-teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso -
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione v. piano specifico
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota in forma di seminari

Attività a scelta --
Categoria di materia -
Tipo di materia Materia opzionale
Tipo di corso -
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione v. piano specifico
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota in forma di seminari

Progetto di ricerca --
Categoria di materia Materia pratica-teorica
Tipo di materia Materia opzionale
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale -
Docente -
Orario -
Crediti A seconda del progetto

172
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti A seconda del progetto
Nota Da concordare con il responsabile del Dipartimento di ricerca e
sviluppo ed il responsabile dei corsi di studio

Progetto finale MPERF0081


Categoria di materia Materia pratica-pedagogica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale-Collettivo
Durata settimanale (da definire)
Docente Da concordare con il responsabile dei corsi di studio
Orario (da definire)
Crediti 10
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Performance e conferenza pubbliche, documentazione
Nota Valido per gli esami finali

Per la major in conducting rivolgersi al responsabile del MA per la pianificazione individuale.

Attività a scelta --
Categoria di materia -
Tipo di materia Materia opzionale
Tipo di corso -
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione v. piano specifico
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota in forma di seminari

Progetto di ricerca --
Categoria di materia Materia pratica-teorica
Tipo di materia Materia opzionale
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale -
Docente -
Orario -
Crediti A seconda del progetto
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti A seconda del progetto
Nota Da concordare con il responsabile del Dipartimento di ricerca e
sviluppo ed il responsabile dei corsi di studio

173
Master of Arts in Specialized Music Performance

Materia principale SMP I MSPEC0011


Categoria di materia Materia pratica (corso ordinario biennale)
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 90’
Docente
Orario da concordare con il docente
Crediti 40
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame
Nota Nel caso della formazione triennale o del secondo Master la
durata settimanale è di 60’

Materia principale SMP II MSPEC0012


Categoria di materia Materia pratica (corso ordinario biennale)
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 90’
Docente
Orario da concordare con il docente
Crediti 40
Condizioni per l’ammissione Materia principale SMP I superato
Condizioni per assegnazione crediti Frequenza, esame finale superato
Nota Nel caso della formazione triennale o del secondo Master la
durata settimanale è di 60’

Materia principale triennale SMP I MSPEC0021


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 60’
Docente
Orario da concordare con il docente
Crediti 27
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota

Materia principale triennale SMP II MPEC0022


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 60’
Docente
Orario da concordare con il docente
Crediti 27
Condizioni per l’ammissione Materia principale triennale SMP I superato
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota

Materia principale triennale PM III MSPEC0023


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 60’

174
Docente
Orario da concordare con il docente
Crediti 26
Condizioni per l’ammissione Materia principale triennale SMP II superato
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame finale superato
Nota

Materia principale ridotta SMP I MSPEC0031


Categoria di materia Materia pratica (per 2.o Master)
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 60’
Docente
Orario da concordare con il docente
Crediti (27) da verificare su dossier
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame superato
Nota

Materia principale ridotta SMP II MSPEC0032


Categoria di materia Materia pratica (per 2.o Master)
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale 60’
Docente
Orario da concordare con il docente
Crediti (27) da verificare su dossier
Condizioni per l’ammissione Materia principale ridotta SMP I superato
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame finale superato
Nota

Musica da camera SMP MSPEC0041


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale 30’
Docente Da concordare con il responsabile del corso di studio
Orario da concordare con il docente
Crediti 6
Condizioni per l’ammissione Esame d’ammissione
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, esame finale superato
Nota Da frequentare per due anni

Orchestra --
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria, secondo le istruzioni della scuola
Tipo di corso Collettivo
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti frequenza, concerti
Nota v. regolamento specifico

Arte scenica/tecnica rappresentativa --


Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria per cantanti
Tipo di corso Corso collettivo

175
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione v. piano specifico
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota in forma di seminari

Musica Contemporanea/Musica
antica/Prassi esecutive/Aspetti della
performance --
Categoria di materia Materia pratica/teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso v. piano specifico
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione v. piano specifico
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota in forma di seminari

Approfondimento teorico --
Categoria di materia Materia pratica-teorica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso -
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione v. piano specifico
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota in forma di seminari

Attività a scelta --
Categoria di materia -
Tipo di materia Materia opzionale
Tipo di corso -
Durata settimanale v. piano specifico
Docente v. piano specifico
Orario v. piano specifico
Crediti v. piano specifico
Condizioni per l’ammissione v. piano specifico
Condizioni per assegnazione crediti v. piano specifico
Nota in forma di seminari

Progetto di ricerca --
Categoria di materia Materia pratica-teorica
Tipo di materia Materia opzionale
Tipo di corso Individuale
Durata settimanale -
Docente -
Orario -
Crediti A seconda del progetto
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti A seconda del progetto
Nota Da concordare con il responsabile della Divisione Ricerca e
Sviluppo ed il responsabile dei Corsi di studio

176
Progetto finale MSPEC0051
Categoria di materia Materia pratica
Tipo di materia Materia obbligatoria
Tipo di corso Individuale-Collettivo
Durata settimanale (da definire)
Docente Da concordare con il responsabile dei corsi di studio
Orario (da definire)
Crediti 10
Condizioni per l’ammissione -
Condizioni per assegnazione crediti Performance pubbliche, documentazione
Nota Valido per gli esami finali

Legenda numerazione materie


3 numeri. Materie in ordine
progressivo.
Es: Didattica della Ritmica

Corso di laurea.
Es:Master in Pedagogy
Materia annuale.
Es: Didattica della Ritmica II
(secondo anno)

MPEDA 0 2 8 2

177
Post-formazione e Formazione continua
informazioni generiche

Il Conservatorio della Svizzera italiana, in funzione della Dichiarazione di Bologna e


dell’implementazione del sistema dei crediti formativi ECTS, ha ristrutturato la sua offerta di
formazione post diploma.

I principali titoli sono:

9 MAS (Master of Advanced Studies): si tratta di un percorso che richiede un carico di


lavoro pari a 60 ECTS, la cui durata minima è di due semestri (studio a tempo pieno).
Normalmente prevede anche un tirocinio e la presentazione di un lavoro finale.

9 DAS (Diploma of Advanced Studies): si tratta di un percorso che richiede un carico di


lavoro pari ad almeno 30 ECTS.

9 CAS (Certificate of Advanced Studies): si tratta di un percorso che richiede un carico di


lavoro pari ad almeno 10 ECTS

Le formazioni di carattere episodico ed occasionale prevedono il rilascio di un’attestazione.

Per l’a.a 08/09 sono previste le seguenti offerte:

9 Master of Advanced Studies in Direzione, repertorio del XX sec. e contemporaneo


9 Master of Advanced Studies in Music Performance and Interpretation
9 Master of Advanced Studies in Contemporary Music Performance and Interpretation
9 Certificate of Advanced Studies in Educazione Musicale Elementare
9 Diploma di Post-formazione in Pedagogia Musicale
9 Perfezionamento Strumentale e Vocale

Per l’offerta della Post-formazione e Formazione Continua si prega di richiedere gli appositi
depliant in Segreteria Didattica e consultare il sito www.conservatorio.ch/sum/postformazione.htm

Responsabile: Massimo Zicari, ufficio 411, massimo.zicari@conservatorio.ch

178
Funzioni e contatti

Nome Ruolo Mansioni Ufficio Contatti


Christoph Brenner Direttore Generale Contatti nazionali 414 direzione@conservatorio.ch
QM
Finanze
Pre-professionale

Roberto Valtancoli Membro di direzione Risorse Umane 410 roberto.valtancoli@conservatorio.ch


Logistica
IT
Pr e marketing

Nadir Vassena Membro di direzione Bachelor-teoria 417 nadir.vassena@conservatorio.ch


Corso di studio IV e V
Master Performance -
Conducting
Master Composition &
Theory

Ellen Frau Responsabile Bachelor 408 ellen.frau@conservatorio.ch


Master
Corso di studio I e II
Manifestazioni

Hubert Eiholzer Resp. e Vicedirettore Ricerca e Sviluppo 417 hubert.eiholzer@conservatorio.ch


Contatti internazionali

Massimo Zicari Responsabile Postformazione 411 massimo.zicari@conservatorio.ch


Ricerca e Sviluppo

Silvia Klemm Responsabile Corso III / Bachelor in M+M silvia.klemm@conservatorio.ch


Master Pedagogy –
Music Education

Anna Alinari Assistente di direzione 414 anna.alinari@conservatorio.ch


Pari opportunità

Massimo Marcozzi Contabilità 404 contabilita@conservatorio.ch


Cinzia Bonifazi Contabilità 404 cinzia.bonifazi@conservatorio.ch
Fidinam Supervisione Contabilità (outsourcing)

Fabio Favoroso Segreteria Didattica 416 fabio.favoroso@conservatorio.ch


Martina Verzasconi Segreteria Didattica 416 martina.verzasconi@conservatorio.ch
Krenare Shaqiri Apprendista Segreteria Didattica 416 krenare.shaqiri@conservatorio.ch

Francesca Alleva Manifestazioni 403 francesca.alleva@conservatorio.ch


Michael Chiarappa Manifestazioni 403 michael.chiarappa@conservatorio.ch

Salvatore Abate Servizi informatici e IT 407 salvatore.abate@conservatorio.ch

Marlies Baertschi Erasmus 412 marlies.baertschi@conservatorio.ch


Borse di studio e alloggi
Ass. Rel. internazionali

Carlo Quirici Biblioteca III p. biblioteca@conservatorio.ch

179
Costi

Tassa unica di immatricolazione Fr 250.-

Scuola Universitaria Quota Semestrale

Bachelor e Master Fr 1’500.-


Tariffa residenti* Fr 1'000.-

Corsi di Studio I/II/III/IV Fr 1’500.-


Tariffa residenti* Fr 1'000.-

Ciclo di studio I + II Fr 2’250.-

Tassa amministrativa Fr 250.-

* Secondo i criteri ASUP rientrano nella categoria “Svizzeri ed intercantonali” (residenti) oltre a chi in possesso di un
passaporto svizzero, coloro i quali hanno vissuto per almeno 2 anni in qualsiasi cantone svizzero prima dell’inizio degli
studi, e ciò senza essere in possesso di un solo permesso di studente.

180
Esami

Esame d’ammissione Fr 100.-


Esame di passaggio Fr 0.-
Recupero (per singola prova) Fr 50.-
Esame intermedio straordinario Fr 150.-

Esami finali

Esame preliminare Fr 0.-


Recupero Fr 50.-
Esame pratico (Corso di studio I) Fr 150.-
Recupero Fr 300.-
Esame pedagogico Fr 150.-
Recupero Fr 300.-
Esame finale Perfezionamento Fr 250.-
Esame finale Solista Fr 250.-
Esame finale Direzione Fr 250.-
Esami finali Corso III, IV e V Fr 250.-
Supplemento sessione straordinaria Fr 100.-
Tassa di ricorso Fr 100.-
Recupero ECTS Fr. 350.- (per ECTS)

Valevole dal 1 gennaio 2009

181