Sei sulla pagina 1di 24

O2

n°2 Aprile 2011


IL GIORNALE DEL FERMI

IL NUCLEARE
IN ITALIA
LA CONDIZIONE intervista a
IN
RADIO-
LIBIA
Giorno per giorno, O2 vi racconta
che cosa succede nel paese di cui si
FERMI
Intervistiamo in questo numero Ca-
è parlato di più negli ultimi tempi.
logero Perno, fondatore della radio
Con un approfondimento del prof.
del Fermi. Scoprite cosa ha in pro-
Di Cicco.
getto per i prossimi mesi, e come
collaborare con la radio!

segue a pagina 7 segue a pagina 14

intervista ai STORIA
soul D’UNA
stigma BANDIERA
Intervistiamo uno dei gruppi nu Scoprite com’è nata la bandiera del
metal più in vista della scena gio- nostro paese. E com’è stato pla-
vanile: scoprite quali sono le loro smato, invece, l’inno? Interessante
ambizioni, i loro progetti e tutti i articolo con allegate le foto del Fer-
retroscena. mi che celebra l’unità d’Italia!

segue a pagina 13 segue a pagina 23

O2FERMI@GMAIL.COM SEGUICI SU FACEBOOK!


O2
Fondatori: Giovanni Gandolfi e Jonathan Beoni
Jonathan Beoni, Marco Pedrazzi, Thi Hòa Evangelisti, Gianmarco Cola, Lorenzo
Membri:
Balugani, Alberto Falchieri, Camilla Fontana, Federico Baldassarre, Mattia Gori,
Morgana Biffi, Giovanni Gandolfi

Ringraziamenti: Bruno Quintero Panaro (foto per Gherardo Colombo, la bandiera umana e
l’origine della bandiera italiana), Giulia Biffi (AUGURI!), Giorgio Patelli e i Soul
Stigma, Calogero Perno, Andrea Masetti per gli eventi, Maria Chiara Turchi il
sig. Lorenzelli per il progetto ENEA e le delucidazioni sul nucleare, il prof. Ro-
berto Di Cicco, la prof. Paola Beghelli, la prof. Silvia Caporaloni per il libro che
ci ha aiutati, Silvia Fiegna per il continuo supporto morale e i nostri lettori.

In questo numero...
IL NUCLEARE attualità di GIANMARCO COLA, GIOVANNI GANDOLFI, 3
inserto della prof. Paola Beghelli

QUESTIONE LIBIA attualità di JONATHAN BEONI, GIOVANNI GANDOLFI, 7


ALBERTO FALCHIERI, inserto del prof. Roberto
Di Cicco
OUT OF LIGHTS: SIRIA attualità di LORENZO BALUGANI, prefazione 10
di GIOVANNI GANDOLFI
ESSERLO O NON ESSERLO? attualità ANONIMO 11

GHERARDO COLOMBO E IL FERMI il nostro liceo di CAMILLA FONTANA 12

FOTO E ANNUARI il nostro liceo di GIOVANNI GANDOLFI 12

INTERVISTA @ SOUL STIGMA interviste a cura di GIOVANNI GANDOLFI 13

INTERVISTA @ RADIOFERMI interviste a cura di GIOVANNI GANDOLFI 14

REVIEW: WE WILL ROCK YOU eventi di GIULIA BIFFI 15

I FILM IN USCITA eventi a cura di MATTIA GORI 16

RECENSIONI ED EVENTI eventi a cura di MATTIA GORI, GIOVANNI GANDOL-


FI, con la partecipazione di PUBBLICHE RELA- 17
ZIONI DISCOTECHE BOLOGNA
LE STREGHE ESISTONO! cazzeggio di MARCO PEDRAZZI 18

SVACCO svago a cura di MATTIA GORI 19

LA BANDIERA UMANA il nostro liceo foto di BRUNO QUINTERO PANARO 22

LA NASCITA DI UNA BANDIERA attualità di CAMILLA FONTANA 23

BACHECA ANNUNCI utilità a cura della redazione 24

In Copertina: reattore nucleare Ford.

2
Attualità

UN BUCO NELL’ACQUA?
“Una centrale nucleare è sicura come una fabbrica di cioccolata”. Così scrisse l’inglese Economist, quattro settimane
prima del disastro di Chernobyl. Ma che strumenti abbiamo per affermare che il nucleare, specie nel nostro paese,
può rivelarsi una grande risorsa come un passo falso?
Fu nel 1915 che si dimostrò la re- dente che, anche utilizzando va- piccola di quella del nucleo origi-
lazione tra energia e massa. Due lori di massa minimi, si ottengono nale: questo significa che durante
grandezze che ad intuito non quantità enormi di energia. Il ter- il processo, una parte della ma-
sembrano collegabili. A scopri- mine c vale 300.000 Km/s, fate voi. teria si è trasformata in energia.
re il loro connubio fu un prodi- Nelle reazioni nucleari create Se la quantità di materiale fissile
gio della fisica, conosciuto come dall’uomo solo una minima parte è sufficiente, durante la fissione
Albert. Forse nessuno credeva della materia si trasforma in ener- si liberano altri neutroni, capaci a
che un’equazione di ‘soli’ tre ter- gia. Ci sono due processi in gra- loro volta, di colpire nuovi nuclei,
mini avrebbe potuto sostentare do di produrre energia nucleare. e così via: si avvia una reazione
interi paesi, con la sua potenza. Nella fissione nucleare si prende a catena che può essere tenuta
NELLA FOTO
La famosa formula E = mc2 è il un atomo d’un elemento fissile e sotto controllo. L’elemento fissile Fissione nucleare
fondamento dell’energia nucle- se ne disintegra il nucleo: il tutto utilizzato nelle centrali è l’Uranio schematizzata. Sot-
are. Si capisce come essa derivi sparandovi contro neutroni per 235, che è presente solo per il 7 to, gli effetti di una
da profonde modificazioni della spezzarlo in due. Nella scissione per mille nell’uranio naturale, che bomba H.
struttura della materia. Ed è evi- si hanno prodotti con massa più deve perciò essere arricchito con
complesse operazioni, in modo
(elio), il quale risulta però più leg-
che la percentuale di Uranio 235
gero della somma degli altri due,
arrivi al 3-5%. Nei reattori di ulti-
la quantità di materia mancante si
ma generazione, detti autoferti-
è trasformata in energia. Questa
lizzanti , si riesce non solo a pro-
reazione avviene ogni giorno sul-
durre energia, ma anche nuovo
le stelle, ma sulla Terra gli scien-
combustibile nucleare. Durante la
ziati sono riusciti a ricrearla solo
fissione, infatti, si ottiene un ma-
in maniera incontrollata e a sco-
teriale fissile non presente in natu-
po bellico (bomba all’idrogeno).
ra, il Plutonio. La fusione nucleare
consiste nell’unione di due nuclei
di atomi leggeri per formare nu-
clei più pesanti: in certa parte è il
processo inverso alla fissione nu-
cleare. Quando due nuclei leggeri
(deuterio e trizio, isotopi dell’idro-
geno) sono spinti con forza l’uno
contro l’altro, possono fondersi
insieme a formare un solo nucleo
3
Attualità

dal referendum del 1987, sia sta- ma in seguito agli avvenimenti di

Nucleare all’Italiana to pesantemente influenzato dalla Fukushima ed al disastro nuclea-


reazione emotiva dovuta al disa- re conseguente, il ministro Paolo
stro di Chernobyl. Il governo aveva Romani ha frenato la questione
La prima reazione di scissione nu- evitare la fuoriuscita di radioatti- previsto un altro referendum sul nucleare, chiedendo di rimandarla
cleare fu realizzata nel 1942 da vità nell’ambiente esterno, però nucleare a giugno di quest’anno, di un anno, in modo che passi lo
Enrico Fermi in un laboratorio di movimenti sismici e vulcanici ed il “shock post-giappone”.
Chicago (USA). Quel primo espe- comportamento delle acque sot-
rimento generò scorie radioattive terranee possono compromettere
che continueranno a esistere, pe- l’isolamento delle scorie.
ricolose per la salute umana, per Il primo reattore nucleare fu co- “Il ricorso al nucleare è una scelta di grossi
centinaia di migliaia di anni. Gli struito in Italia a scopo di ricerca a gruppi industriali supportati dalle banche
scienziati non sono ancora riusci- Ispra (Varese). Grazie agli investi- d’affari, che non tiene in nessun conto l’am-
ti a trovare un sistema sicuro per menti, alla costruzione di tre cen- biente e le esigenze dei cittadini.”
eliminare le centinaia di tonnellate trali nucleari e al favore dell’opi- Mario Tozzi
di combustibile nucleare e di altre nione pubblica, l’Italia incrementò
scorie radioattive accumulate in la propria produzione di energia
questi anni dalle centrali nucleari. nucleare, raggiungendo i 3,9 mi-
La radioattività delle scorie nucle- liardi di Kwh e diventando così

I Pro e I Contro
ari si riduce solo con il processo il terso produttore mondiale di
naturale di dimezzamento, per pe- energia nucleare, dopo Stati Uniti
riodo di dimezzamento si intende ed Inghilterra. L’Italia costruì cen-
il tempo necessario perché si ridu- trali nucleari ma non impianti per
Pro Contro
ca del 50% la radioattività iniziale; l’arricchimento dell’Uranio. Nel
dopo 10 periodi di dimezzamen- 1970 venne iniziata la costruzione Sviluppare un’energia propria L’Italia è un paese a rischio sismi-
to è ancora presente 1/1000 della della centrale di Caorso. Nel 1975 del nostro paese può renderci co. Le strutture antisismiche non
autosufficienti. sono adeguatamente sviluppate.
radioattività iniziale, quantità che venne varato il Piano Energetico
L’Italia è densamente popolata:
può essere ancora pericolosa. Il Nazionale, che prevedeva un au- una centrale sarebbe comunque
plutonio ha un periodo di dimez- mento della componente energe- Il fatto di rendere l’Italia auto-
troppo vicina a centri abitati. La
zamento pari a 24.000 anni e con- tica elettronucleare. sufficiente significherebbe es- progettazione delle centrali fin
tinuerà ad essere pericoloso per Il governo Berlusconi ha propo- sere indipendenti da altri pa- ora lascia a desiderare: ad esem-
250.000 anni. Le scorie nucleari sto un ritorno all’energia nucleare esi: se uno shock economico li pio non tiene conto della man-
vengono stoccate in depositi ge- come fonte di approvvigionamen- colpisse, si dovrebbe avvertire canza della corrente elettrica.
ologici, ovvero bunker sotterranei to energetico, sostenendo che meno in questo frangente. Non esiste ancora un progetto
concreto per la gestione del-
profondi e schermati in modo da l’abbandono del nucleare, sancito
Il nostro paese acquisterebbe le scorie. L’Uranio, nel mondo,
una maggiore stabilità politi- è presente in quantità finita. Si
rende necessario localizzare del-
ca.
le zone idonee al deposito delle
scorie, i cui lunghi tempi di di-
Le centrali nucleari non pro- mezzamento radioattivo potreb-
ducono anidride carbonica ed bero provocare danni alla salute.
ossidi di azoto e di zolfo, prin- Essendo poche le imprese in gra-
cipali cause del buco nell’ozo- do di produrre centrali e reattori,
no e dell’effetto serra. si potrebbe creare un monopo-
lio. La gestione degli appalti è
soggetta a rischio di infiltrazioni
malavitose (mafia, etc.). I danni
causati da un fall out radioattivo
non sono reversibili e perdurano
nel tempo.
Non rappresenta una soluzione
tempestiva ai problemi energeti-
ci nell’immediato, visti i tempi di
progettazione/costruzione.
Le spese di smantellamento e di
inertizzazione delle centrali sa-
rebbero gravose, sia in termini di
NELLA FOTO denaro che di salute.
Possibili siti ospitan- Centrali nucleari di terza gene-
ti centrali nucleari in razione, ultimata la costruzione,
futuro. In Emilia ce ne sarebbero già sorpassate.
sono 3 candidati.

4
Attualità O2

Le altre Energie
una particolare soluzione conte-
nente sali disciolti. Essa si riscalda
e veicola il calore ad una centrale
collocata in un altro luogo.

Quali sono nel mondo le altre fonti Hanno un minimo impatto am-
Fusione Nucleare:
di energia, oltre al nucleare? Qua- bientale: le pale sono molto rumo-
- Il processo di fusione nucleare è
li sono le loro peculiarità e i loro rose e pericolose in caso di rottura
ancora a livelli sperimentali. Espe-
svantaggi?
Energia Solare
rimenti concreti sono stati effet-
tuati al National Ignition Facility,
L’Opinione
Combustibili Fossili di Paola Beghelli
(NIF) in cui si cercava di ricreare le
- Alta densità di energia - Il fotovoltaico converte attual-
condizioni interne di una stella. Rirengo sia necessario un serio ripen-
- Rappresentano il 65% dell’ener- mente il 15% dell’energia solare in samento sulle politiche energetiche.
- Per 1GW di energia occorrereb-
gia mondiale energia elettrica (senza passaggi I paesi industrializzati consumano
be 100 kg di deuterio e 150 kg ti
- Sono fonti non rinnovabili intermedi!) enormi quantità di energia che non
trizio all’anno (contro le 14000000 può essere fornita dai processi più
- La loro combustione (come è ri- - Un pannello fotovoltaico italiano
tonnellate di petrolio che sarebbe- o meno “naturali” fino ad oggi sfrut-
saputo) produce anidride carboni- di 1 m2 sul tetto di una casa pro- tati. Il nucleare mostra un volto cupo
ro necessarie).
ca ed altri gas fortemente inqui- duce 210 kW/anno. e minaccioso. Se a soccombere sotto
- Sarebbero necessari 200 milioni l’incubo della catastrofe nucleare è
nanti. - Produce lo 0,01 % dell’energia
di gradi Kelvin per attuare questo il Giappone, considerato il paese più
mondiale avanzato del mondo sul piano tecno-
processo, per ora un po’ troppi.
Energia Idroelettrica - I valori d’energia prodotta da logico, più sofisticato sul piano della
- I prodotti sono isotopi dell’elio, a
- Gli impianti più grandi produco- un pannello aumentano andando sicurezza, vuol dire che l’Occidente
basso impatto ambientale. non può vivere tranquillo convivendo
no 14000 MW elettrici verso sud o alzandosi come altitu-
- Il deuterio si ricava dall’acqua di col nucleare. Bisogna ripensare la pro-
- Tali impianti possono essere co- dine duzione di energia, investendo tutto
mare, il trizio dal litio, di cui sulla
struiti soltanto in presenza di ca- - Questo settore risente di una il possibile sulla ricerca nel campo di
terra c’è grande abbondanza.
scate/forti corsi d’acqua, o con l’e- forte innovazione ed espansione energie rinnovabili e anche di nuova
concezione, magari ancora incentrate
dificazione di dighe tecnologica. sull’atomo, ma decisamente nuove e
- Costituisce il 2,2 % del fabbiso- più “pulite”. Si tratterebbe di finanziare
gno energetico mondiale Esiste anche una varietà di foto- il lavoro di giovani ricercatori brillanti
- La costruzione di dighe di certe voltaico conosciuta come il ‘foto- e motivati. Inoltre penso sia davvero
arrivato il momento di rivedere l’at-
dimensioni ha impatti ambientali voltaico termodinamico’. In que- tuale modello di sviluppo impronato
(deformazioni del corso di fiumi, sto tipo di produzione energetica, sul progressivo aumento dei consumi.
effetto sulla fauna, etc.) . tanti pannelli solari concentrano Il sistema produce straordinarie quan-
la luce in un unico punto apparte- tità di beni che sono appannaggio di
una minoranza di individui del nostro
Energia Geotermica nente ad un condotto in cui scorre pianeta. Per garantire a noi popoli ric-
- Costituisce meno dello 0,1 % chi il superfluo di cui godiamo, stiamo
della produzione energetica mon- prosciugando le risorse del pianeta e
ricoprendolo di scorie. Un tempo l’in-
diale dustria lavorava per produrre beni di
- E’ sfruttabile soltanto da deter- consumo, per lo più primari, dai cit-
minati paesi tadini, oggi il sistema deve prima di
- In Italia fu costruito il primo im- tutto inventare nuovi bisogni per con-
sentire al sistema di mantenersi attivo.
pianto geotermico a Larderello Dobbiamo fare tutti un passo indietro
(1904). e porci di frionte alle risorse in un’ot-
tica nuova, che prendo spunto però
dalla parsimonia e dall’attaccamento
Energia Eolica
alle risorse che hanno avuto i nostri
- Costituisce lo 0,3% energetico NELLA FOTO antenati, molto più attenti di noi alla
mondiale, nonostante sia molto Grafico che illustra le ricaduta sull’ambiente di quanto non
diffusa in determinati paesi. faccia oggi l’umanità. Ci aspettano
percentuali di varietà
necessariamente sacrifici e un cambia-
- Un impianto occupa uno spazio energetiche utilizzate mento di abitudini e di valori.
esteso (490 km2 per 1000 MW). nel mondo.
5
Attualità O2

I DATI
COSTI
Il costo medio di una centrale nucleare è, per un impianto da 1000 MW, 3 miliardi di euro. Sono invece 4-4,5
miliardi quelli destinati al reattore di 3° Generazione attualmente utilizzato in gran parte dell’Europa. Produce
1600 MW elettrici.

COSTRUZIONE
Gli attuali reattori di 3° Generazione hanno un tempo di costruzione di circa 50 mesi. Ciò non comprende
tutti i permessi e autorizzazioni per la messa in funzione dell’impianto e la sua costruzione. Il tempo che que-
ste burocrazie portano via varia da paese in paese.

Inside: l’ENEA
Nel 1960, in seguito alla ristrutturazione del Comitato Na-
zionale Ricerche Nucleari, nasce il Comitato Nazionale per
l’Energia Nucleare. Ente nato per lo sviluppo a livello indu-
striale dell’energia nucleare ad usi civili in Italia, portando
negli anni sessanta il paese a competenze in campo nucleare
tra i maggiori a livello mondiale. Solo nel 1982 nasce l’ENEA
- Agenzia Nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo
sviluppo economico sostenibile. E’ un ente pubblico italiano
che opera nei settori dell’energia, dell’ambiente e delle nuo-
ve tecnologie. In campo nucleare si occupa di tutta la filiera,
dal ciclo del combustibile (fabbricazione e ritrattamento, la-
vorazione e stoccaggio delle scorie) sino alla realizzazione di
nuovi impianti nucleari (Reattori Veloci).

Il futuro del Nucleare


Le organizzazioni mondiali più nucleare per poter mantenere un prima e seconda generazione, gli Quarta Generazione
autorevoli hanno previsto che, a bilanciato mix produttivo. Uno dei elementi sono collocati sotto for- Saranno disponibili in un arco di
fronte della prevista triplicazione progetti più interessanti di SMR è ma di pastiglie in barre di zirco- tempo compreso tra il 2020 e il
della richiesta mondiale di energia Iris (International Reactor Innova- nio, regolate dal solito sistema di 2040. Stando alla progettazione la
elettrica entro il 2050, la capacità tive & Secure), reattore sviluppato barre per imbrigliare la reazione. sicurezza dovrebbe ulteriormente
elettronucleare installata dovrà da un consorzio internazionale di Alcune migliorie rispetto alle pre- aumentare di livello, minimizzare
anch’essa triplicare entro il 2050. cui fanno parte istituzioni, tra cui cedenti riguardano la sicurezza at- gli sprechi, ridurre i costi ed in-
Di qui, la necessità di progettare l’ENEA, e imprese italiane (Ansal- tiva e passiva nel circuito refrige- quinare in maniera ancora mino-
e realizzare fin da adesso impianti do Nucleare, Mangiarotti Nuclear, rante. Vi è un dispositivo in grado re. Nonostante i combustibili do-
di III generazione in grado di far ATB Riva Calzoni, SAIPEM). Più a di raffreddare l’edificio in caso di vrebbero essere sempre a base di
fronte allo scenario previsto per i lungo termine, si prospettano i si- incidenti gravi. Nelle più recenti, uranio e plutonio. Si prospettano
prossimi decenni. stemi nucleari cosiddetti di IV ge- il nocciolo è coperto da due strati nettamente differenti dai loro pre-
Verso il 2015, dovrebbero essere nerazione su cui si sta concentran- protettivi. decessori.
disponibili i reattori denomina- do la R&S a livello internazionale
ti Small Modular Reactor (SMR), ma che non saranno disponibili sul
ovvero reattori di potenza de- mercato prima del 2040-2050.
cisamente inferiore a quella dei
grandi impianti di III generazione Lanciamo uno sguardo sui reattori
attualmente disponibili sul merca- di generazione precedente:
to quali EPR e AP1000 e partico- CURIOSITA’
larmente interessanti per le loro Prima e seconda generazione
potenziali caratteristiche di facilità Il loro principio di funzionamento, • Negli ultimi venti anni è rimasto stabile il numero di centrali
di costruzione e trasporto, ridot- sostanzialmente, è quello di una nucleari nel mondo: è 440.
to rischio economico-finanziario caldaia: dell’acqua viene fatta ri- • L’incidente di Chernobyl ha causato 56 vittime immediate, 9000
ed elevata sicurezza. Originaria- scaldare, diviene vapore e fa girare con effetti secondari ed è costato circa 7 miliardi di euro.
mente inteso come possibile ri- una turbina. Ovviamente esistono • Il plutonio-239, utilizzato nelle centrali elettronucleari, è tal-
sposta alle esigenze dei Paesi ad numerose varianti di questa mec- mente tossico che per beccarsi un cancro al polmone basta ina-
economia emergente, con restri- canica di base, regolati da passag- larne meno di un milionesimo di grammo.
zioni sulla rete elettrica nazionale gi ulteriori al fine di evitare peri- • Nel 2017 (o forse più tardi) dovrebbe entrare in funzione l’im-
e sulle disponibilità economiche coli. ponente deposito di Yucca Mountain, che ospiterà fino a 70 000
per l’investimento, il concetto de- tonnellate di materiale radioattivo.
gli SMR sta ora riscuotendo l’in- Terza Generazione • Se volessimo, nei prossimi 40 anni, fare in modo che a) le cen-
teresse anche di grandi nazioni, Utilizza ossidi di uranio, talvolta trali attuali siano rinnovate e mantenute, b) che si elimini e sosti-
quali gli Stati Uniti, ove sono pre- combinati con plutonio. La resa tuisca la metà delle centrali a carbone di adesso e c) si soddisfi
senti operatori elettrici di limitata in scorie è minore, ma esse sono la metà della nuova domanda di elettricità, dovremmo costruire
dimensione, che comunque sono comunque più radioattive delle una centrale da 1000 MW ogni settimana. Da qui fino al 2050.
interessati alla produzione per via versioni precedenti. Come nella

6
Attualità O2

NO FLY ZONE
Cuba, 1959, il cielo si fa d’improvviso silenzioso. Iraq, 1992. Mentre la guerra dilania la terra, l’aria
diventa muta. Per 11 lunghi anni. Bosnia, 1993. Non un aereo si alza in volo. Libia, 2011…
“Una zona d’interdizione al volo Secondo giorno: 20 Marzo Italia, Spagna, Paesi Bassi, Turchia, armate libiche e pezzi d’artiglieria.
(in inglese No Fly Zone), è un ter- Aeroporti e torrette libiche sono Regno Unito e Stati Uniti. Il 31 Marzo la NATO ha acquisi-
ritorio entro il quale vige il divieto fuori uso – i raid continuano, con Continuano raid e ricognizioni ae- to ufficialmente il controllo della
di sorvolo”, ci informa Wikipedia. l’aggiunta di simpatici bombardie- ree, anche nella notte tra 23 e 24 missione bellica. Gli scontri stanno
E aggiunge “Tali zone vengono ri. Tutto il giorno si impronta su Marzo. Canada e Germania si atti- tutt’ora continuando.
dichiarate in un contesto militare questo stile. vano.
per individuare un’aerea demilita- Nei giorni seguenti sono prose-
rizzata di cielo”. Terzo giorno: 21 Marzo guite le operazioni aeree, con or-
Siamo nel 2011. Siamo in Libia. Forze aeree italiane tengono digni sganciati su caserme, navi
Il 17 Marzo arriva la risoluzione spenti i radar libici, pronti a pol-
numero 1973 della ONU: nessun verizzarli se mai s’accendessero.
aereo può più sorvolare la Libia. Fortunatamente non sono costret-
Ogni mezzo per proteggere i civili te ad aprire il fuoco. Nel mentre,
di tale paese diventa lecito. Inizia- un aereo statunitense precipita
no da qui cinque giorni di fuoco, per problemi tecnici: il relitto, una
che porteranno Libia e Occidente volta salvati i piloti, viene distrutto
a scontrarsi. affinché nessuno s’impadronisca
delle tecnologie di bordo.
Primo giorno: 19 Marzo
La Libia viola il ‘cessate il fuoco’ Quarto giorno: 22 Marzo
deliberato dall’ONU. Cominciano Senza colpi sparati, continuano le
così le ricognizioni aeree sul ter- ricognizioni.
ritorio. Alle 17 e 45 locali, gli aerei
(francesi) aprono il fuoco su alcu- Quinto e sesto giorno: 23 e 24
ni mezzi corazzati dell’esercito di Marzo
Gheddafi. Poco dopo, scoppia una Eseguendo quanto deciso il gior-
pioggia di 112 missili statunitensi no prima, il 23 entra in scena la
e britannici per disabilitare la con- NATO. Cominciano infatti le rico-
traerea nemica. gnizioni marittime per assicurarsi
Nella notte brillano i missili sgan- che la Libia non riceva rifornimenti
ciati da velivoli RAF, in un continuo bellici. 25 navi, con 50 velivoli di
raid. Belgio, Canada, Danimarca, Grecia,

7
Attualità O2
lonnello Muammar Gheddafi, ap-
poggiato da una parte dell’eserci-
to libico, portò a termine un colpo
di stato in assenza del re, il quale si
stava sottoponendo a cure medi-
che in Turchia, e formò un gover-
no di regime.

Chi è Gheddafi?
Muammar Gheddafi (il cui nome ne accusato di essere egli stesso
completo è Mu’ammar Abu Min- responsabile di alcuni attentati in
yar ‘Abd al-Salam al-Qadhdhaf) Sicilia, Francia e Scozia (1988,at-
è, come detto, il colonnello che tentato di Lockerbie , un aereo
prende il potere in Libia durante esplose sui cieli della cittadina
il colpo di stato del 1 settembre scozzese riportata, morirono 270
1969. persone). Due anni prima dell’at-

Una Libia prima di Gheddafi Ricostruiamo di seguito, con la


maggior obiettività ed oggettività
tentato, su ordine del presidente
americano Reagan, Gheddafi fu
possibile, la vita e soprattutto l’i- bombardato dagli USA e la figlia
Facciamo partire la nostra croni- la Cirenaica ed in seguito la Tripo- deologia del dittatore libico, che adottiva rimase uccisa . In seguito
storia su questo paese dal 18 ot- litania alla Gran Bretagna, il Fezzan nacque nel 1942 a Sirte, nell’allora la Libia venne progressivamente
tobre 1912, data della pace di Lo- alla Francia e la striscia di Aozou al provincia italiana di Misurata. emarginata all’ONU e sottoposta
sanna, stipulata da Italia e Turchia, Ciad. Dopo aver frequentato la scuo- ad embargo. Solo negli anni ’90,
che sancì la supremazia italiana Nel 1951 poi, previo risoluzione la coranica, si iscrisse all’accade- Gheddafi ha cambiato atteggia-
sulla Libia. delle Nazioni Unite ed emanazione mia militare e fece un periodo di mento in politica estera, condan-
A seguito di ciò scoppiarono vio- di una costituzione avvenute negli specializzazione in Gran Bretagna. nando l’invasione irachena nel Ku-
lente rivolte nel paese africano anni precedenti, la Libia dichiarò Ideò e guidò il colpo di stato che wait e favorendo accordi di pace
contro i nuovi colonizzatori; tali l’indipendenza e divenne un re- lo porto al potere nel 1969, instau- tra Eritrea ed Etiopia. Benchè dal
rivolte durarono circa vent’anni e gno, sotto il governo del re Idris rando una dittatura. Subito fece 2004 abbia ricomposto i rapporti
cessarono solo con la morte del I, califfo di Tripolitania e Cirenaica, approvare dal Consiglio della Ri- con gli Stati Uniti, Gheddafi si è
capo dei rivoltosi (nel 1931). Ne- al quale venne offerto il potere dai voluzione appena formatosi (com- reso partecipe di vari episodi sin-
gli anni successivi, per impulso del rappresentanti delle 3 aree libiche posto da militari) una Costituzione golari, non ultime le sue visite in
Fascismo giunse in Libia una gran- del Fezzan e delle stesse Cirenaica da lui definita araba, libera e de- Italia, in cui egli ha paragonato gli
de quantità di coloni italiani e nel e Tripolitania. Il sistema di gover- mocratica. attacchi statunitensi contro di lui
1934 il paese divenne un “Gover- no fu improntato sul federalismo, In seguito nazionalizzò la maggior nel 1986 a quelli terroristici di Bin
natorato italiano”, con governato- con l’autonomia delle 3 provincie parte delle proprietà petrolifere Laden.
re Italo Balbo. sopracitate e la costituzione di 2 straniere, espropriò ed espulse la
La fine della 2° guerra mondiale capitali: Tripoli e Bengasi. Nel cor- comunità italiana e quella ebraica
portò la fine della colonizzazione so del decennio successivo il pae- residenti nel paese e chiuse le basi
italiana (come sancito dal trattato se entrò nella Lega Araba prima e militari statunitensi e britanniche.
di pace tra Italia e gli Alleati) e la nell’ONU poi. In netta opposizione alle potenze
Libia venne tripartita e assegnata Il periodo monarchico durò fino Occidentali, finanziò anche alcune
ad un paese vincitore o limitrofo: al 1 settembre 1969, quando il co- organizzazioni terroristiche e ven-

< NELLA FOTO


Votazione ONU per il provvedimento adot-
tato nei confronti della Libia, tra astenuti
e favorevoli. Nella pagina precedente, il
perimetro della No Fly Zone.

NELLA FOTO >


I Paesi che traggono petrolio dalla Libia: USA, Spagna, Francia, Germania,
Italia, Grecia e Cina.

8
Attualità O2

NELLA FOTO
Evidenziati i paesi coalizzati contro
la Libia, contrassegnata anch’essa.

L’Opinione
di Roberto Di Cicco

Mi sembra l’ennesimo intervento mercato internazionale, e le po- Gheddafi ha garantito tutto que-
militare pretestuoso che nascon- tenze occidentali che condivide- sto, alle potenze occidentali è an-
de intenti non dichiarati. Proba- vano con questo regime interessi dato tutto bene, lo hanno soste-
bilmente si cerca il cambio di un bilaterali hanno mostrato accon- nuto come hanno sostenuto altri
regime, che si è mostrato improv- discendenza verso il destino del regimi dittatoriali della fascia set-
visamente instabile, in quanto il regime, perché c’erano questi in- tentrionale dell’Africa, e adesso
consenso è venuto a mancare in teressi che garantivano reciproche invece che le popolazioni si sono
un momento in cui le popolazioni convenienze, quali appunto scam- ribellate, in qualche modo hanno
iniziavano questo sussulto di ri- bi commerciali, il petrolio. All’Italia deciso che era il caso di interveni-
bellione. E allora per la prima volta non solo le forniture petrolifere, re, ma non si capisce bene qual è
le potenze occidentali, la NATO e ma anche il controllo del flusso lo scopo. Sicuramente c’è la ten-
tutta la coalizione è arrivata alla migratorio (pure con l’Europa). Il denza ad aiutare qualcuno che sta
conclusione che bisognava asse- regime di Gheddafi ha funzionato manovrando il tutto. Le ribellioni
condare tutte queste rivolte, ed molto bene ed è stato sostenuto in atto sono nate spontaneamen-
evidentemente sostituire il regime molto bene anche dall’Italia e da te, e, effettivamente, la situazione
con un qualcos’altro, che però è altri stati Europei, dall’America per aveva raggiunto i livelli
tutto da scoprire. In questi ultimi regolarizzare questi flussi, nono-
decenni il regime di Gheddafi è stante si sapesse molto bene a
stato alquanto stabile, anche se che condizione venivano garan-
ha avuto momenti di conflitto con tite queste cose da parte del re-
gli stati uniti, negli anni scorsi. Da gime, abbandonando i profughi
un certo momento in poi, però, nel mezzo dell’Africa, nel deserto,
ha garantito una certa stabilità al senza acqua né cibo. Fin quando

9
Attualità O2

OUT ofLights
- FUORI DAI RIFLETTORI -

SIRIA IN

FIAMME
Per le strade di Damasco girano facce tristi, volti contriti; in una smorfia di dolore che si rinnova ogni giorno. Sotto il Burqa o
i folti baffi, bocche serrate per rimanere zitti, rughe dovute all’impotenza di non poter scaricare la propria bile rabbiosa per
quel che accade. Ma prima o poi la polveriera esploderà: come una bomba, più che un fuoco d’artificio.
Credo che tutti lo sappiano: questi Assad. Un altro elemento che non è tori geopolitici. attivisti e di continue proteste nella
giorni di fine marzo sono stati il ‘ban- mai cambiato poi da quella fatidica Per i primi tempi Bashar fu la novità città di Deraa, 100 chilometri a sud di
co di prova’ per un altro regime della data è la cosidetta “Legge di emer- che tutti credevano. Damasco, la quale è diventata da più
scena araba. In aggiunta a quelli or- genza”, instaurata immediatamente Il primo passo fu l’apertura delle d’una settimana il fulcro della rivolta.
mai stradiscussi di Mu’ammar Ghed- dopo l’arrivo al potere di Hafez. Essa banche private nel 2001 a cui, però, Girano infine informazioni, in primo
dafi in Libia, Hosni Mubarak in Egitto impone da sempre, appunto legitti- non susseguirono ulteriori riforme luogo da Amnesty International, cir-
e Abdelaziz Bouteflika in Algeria, etc. mandole, restrizioni sulla libertà di significative. ca un numero di morti compreso tra
Si tratta della rivolta popolare in Si- stampa, d’informazione, di riunione E’ possibile che Bashar fosse un ri- i 55 e i 150 provocati dalle forze anti-
ria che dal 15 marzo infuria contro il e spostamento e che permette la formatore vero, ma dal padre ave- regime nel corso delle proteste.
governo di Bashar al Assad e contro segnalazione da parte di chiunque, va ereditato un apparato politico, Intanto per martedì sono state an-
il partito Baath, al potere dal 1963. ed il conseguente arresto, di qual- poliziesco e militare assolutamente nunciate le dimissioni del governo,
Ha già avuto modo di essere l’ine- siasi cittadino possa esser ritenuto incapace di promulgare profonde al cui vertice abbiamo al momento
vitabile teatro di violente repressioni sospetto di “attentare alla pubblica riforme. il premier Muhammad al Utri, l’e-
da parte dell’esercito, in tutto simili a sicurezza”, il cui significato è eviden- In ogni caso oggi, in Siria, le cose mendamento del famoso articolo 8
quelle che abbiamo già visto in Egit- temente relativo. sono perlopiù rimaste come 10 anni della Costituzione ed “un pacchetto
to: furgoni ed altri automezzi delle Abbiamo poi un certo articolo 8 del- fa. E - possiamo dirlo -è morta la di novità”, così le hanno definite, che
forze armate sono stati filmati men- la Costituzione che sancisce che il quasi totalità delle speranze, seppur dovrebbero riformare lo stato dalle
tre investivano a morte i manifestan- Baath è l’unico partito legittimato a ingenue, nei confronti della politica leggi sui partiti alla lotta alla corru-
ti. Fonti attiviste ci parlano persino di governare in Siria. Bashar. zione passando per il promesso au-
cecchini appostati sulla folla. Affermare che non sia questa una si- Oggi il Paese è governato da un si- mento dei salari per i lavoratori sia
A differenza dell’Egitto, che ha avu- tuazione che merita la nostra atten- stema in tutto e per tutto totalita- pubblici che privati. Forse così pen-
to la fortuna ‘mediatica’ di essere un zione quanto quella libica è, se non rio, caratterizzato da un estremismo sano di sedare le proteste.
nostro grande partner commerciale, altro, piuttosto qualificante il nostro islamico sempre più dilagante e ra- Quel che è certo, a discapito di qua-
e della Libia, che è il bacino delle im- sistema mediatico. dicato ed da una minoranza sciita lunque sarà l’immediato epilogo di
portantissime risorse che tutti ben Ma torniamo a noi. Cosa si sa di (ed alauita) al potere (10%) che si questa vicenda, è che la Siria, anche
conosciamo, la Siria corre il rischio Bashar Assad, attuale capo del go- oppone ad un 75% della popolazio- quando sarà dichiarata ‘libera’, re-
di non essere in fondo così interes- verno? ne che è di confessione sunnita. sterà comunque un Paese in profon-
sante all’occhio dei media, specie Dalle informazioni online e su qual- Dall’inizio della rivolta si sa di alme- da crisi, provato da anni di dittatura.
oggi. E nonostante sia da tempo nel che giornale è venuto fuori che no 12 morti nella sola città di Lata- Un paese sotto la minacciosa ombra
mirino politico USA (che l’hanno in- Bashar ha rappresentato, al momen- kia, di ripetuti attacchi alle sedi della di futuro da un volto tutt’altro che
serita nella lista dei cosiddetti ‘Stati to della sua elezione (nel giugno del polizia e del partito da parte degli certo.
canaglia’ arabi che manifestano una 2000), se non altro un motivo di lieve
politica antioccidentale e antisio- speranza per il popolo della Siria.
nista tesa a contrastare le strategie Si presentava infatti come una pos- I Dati
economiche e politiche americane e sibile (anche se improbabile) novi- PAESE: Siria
israeliane). Cerchiamo dunque di sa- tà rispetto al padre Hafez e come il POPOLAZIONE: 23.695.000
perne almeno un po’ di più. portatore, a quanto si diceva, delle DENSITA’: 93 ab./km²
Qual’è la situazione in Siria? nuove riforme economiche di cui il 185.180 km²
Beh, sappiamo che dal 1963 ad oggi, Paese assolutamente necessitava
SUPERFICIE:
come prima accennato, in realtà e che il suo predecessore aveva da GOVERNO: Rep. presidenziale
essa non sia molto cambiata. In Si- sempre evitato o rinviato solo per- LINGUA: Arabo
ria è tuttora al potere, come allora, chè era stato possibile farlo grazie al PIL: 94.408 milioni $
lo stesso partito, il Baath. Alla guida flusso finanziario garantito dall’ade- Il 17 Aprile si festeggia
CURIOSITA’:
di questo troviamo Bashar, il figlio sione al blocco sovietico durante la la giornata dell’Indi-
pendenza Siriana.
del precedente leader siriano Hafez Guerra Fredda, oltre che da altri fat-

10
Attualità O2

Esserlo o non esserlo?

Questo non è il problema. O almeno, non dovrebbe esserlo. Quest’articolo ci è arrivato via email, e abbiamo convenuto fos-
se di grande importanza pubblicarlo. L’autore, per scelta personale, ha deciso di rimanere nell’anonimato. E ciò perchè non
poche persone guardano i gay con occhio storto. Vi invitiamo a riflettere.
Salve a tutti. Ho scritto alla reda- suna parte. Sembra quasi che di- perché la mia diversità debba rap- que vogliate. Siete circondati da
zione di O2 per parlare di qualco- fendere un gay voglia dire essere presentare una minaccia o un pro- persone speciali che vi vogliono
sa che mi tocca molto da vicino: io gay, e che questo essere gay rap- blema per gli altri... bene per quello che siete, non ab-
sono gay. Se ho scritto una lettera presenti una vera e propria umi- Volevo quindi invitarvi a riflettere biate paura di confidarvi con qual-
anonima è perché so che non po- liazione per chiunque. “Frocio” è sul fatto che essere gay non è per cuno. Potrebbe esservi di aiuto e
trei mai vivere serenamente in una un’offesa, oramai. forza qualcosa di schifoso. di sfogo. Se la persona in questio-
scuola in cui tutti sanno di me e Quello che vorrei capire è: cosa Cosa c’è di più naturale dell’ama- ne sarà un vero amico allora non
dove qualcuno mi giudicherebbe mi vieta di amare una persona del re qualcuno? La Chiesa si lamenta avrà problemi ad alzare le spalle
male per questo. E questo, secon- mio stesso sesso? tanto ma…non dovevamo essere e dire: “E cosa cambia? Tu eri mio
do me, è sbagliato. Ognuno do- Essere gay non è una decisione. tutti uguali davanti a Dio? amico e mio amico rimani, punto.”
vrebbe essere libero di esprimersi Non ci si sveglia la mattina pen- Gay o non gay, noi siamo PERSO- Detto ciò, se vi sentite a disagio,
senza il timore degli altri. sando: “toh, ho deciso di essere NE quanto gli altri. Possiamo esse- volete raccontare le vostre espe-
Ho sentito dire: “ormai oggi il bul- gay!” Anzi!! Se fosse così semplice re simpatici, antipatici, pazzi, tran- rienze o magari avete bisogno di
lismo omofobico non esiste più, i allora sceglieremmo tutti di essere quilli, felici, depressi…è sbagliato consigli per capire chi siete (o an-
gay fanno quello che vogliono”. etero, almeno per evitarci grossi giudicare una persona per ciò che che semplicemente se siete etero-
Ho sentito dire: “i gay sono tutti problemi di omofobia, l’imbarazzo ama e non per ciò che è veramen- curiosi!!:P) non esitate a fare un
malati, l’unica cura è l’umiliazione con amici e familiari e la solitudine te! Perché procedere per etichet- giro qui:
ed il dolore” (perché trovare un altro gay, che te? Gay=donna isterica è un’ugua-
Ho sentito dire, dal Vaticano: “gli sta nell’ombra come te, è diffici- glianza che è verificata solo per progettogayforum.altervista.
omofobi sono ingiustamente vitti- lissimo…). Essere gay è una condi- certi esempi televisivi (vedi quel/ org
me di quelli che appoggiano i gay. zione. È qualcosa della tua perso- quella cretino/a di Malgioglio o di
Loro non possono esprimere il nalità che non puoi ignorare. Se ti Alfonso Signorini). è un forum popolato da persone
loro sacrosanto odio nei confronti accorgi che il tuo cuore va in quel- Il mondo è bello perché vario! Ci fantastiche che mi hanno aiutato
del peccato!”. la direzione, puoi frenarlo? Puoi sono gay effemminati (che sono gli molto quando ho vissuto una do-
Ho sentito e sento tutti i giorni ter- smettere di amare a comando? Vi unici che voi vedete e “riconosce- lorosa “accettazione di me stes-
ribili frasi sui gay. A cominciare da siete mai chiesti perché vi piaccio- te”) e molti altri no, che semplice- so”. Iscriversi non costa nulla ed è
alcune persone a me vicine… no persone dell’altro sesso? No, è mente se ne stanno per conto loro nell’anonimato più totale.
Ognuno può pensare quello che la vostra natura e basta. “confondendosi nella mischia”. Mi Un forte abbraccio a tutti dal vo-
vuole sui gay, il problema si crea Io, allo stesso modo, non posso sono stufato di tutto questo “fare stro gay preferito :)
quando il disprezzo (e la sacro- farci niente. Mi rendo conto che dell’erba un fascio”.
santa libertà di pensiero) di una per essere felice posso solo accet- Ai gay che stanno leggendo (e
persona nei confronti di un’altra tare ciò che sono. Indipendente- qualcuno ci sarà, porca miseria!)
sfocia in mancanza di rispetto e in mente da procreazione, religione, che magari non si sono ancora ac-
violenza. Fino a che punto siamo politica, paura. cettati: state tranquilli. Non soffrite
disposti a far finta di niente? Io non pretendo nemmeno di es- per qualcosa che invece dovrebbe
Finchè solo i gay prenderanno le sere uguale agli etero…Io so di rappresentare la cosa più bella del
difese dei gay non si andrà da nes- essere diverso. Ma non capisco mondo: la libertà di amare chiun-

11
Il nostro Liceo O2

Goodbye,
Le Regole del Gioco
IL FERMI INCONTRA GHERARDO COLOMBO vecchio
Venerdì 17 marzo gli studenti e gli inse-
gnanti del liceo Fermi hanno incontrato
Gherardo Colombo: questo è stato al
momento l’ultimo di una lunghissima
Da un vivace intervento del professore
Massimo Mazzanti e dal dibattito che
n’è seguito, è stato possibile individua-
re i tre concetti alla base del vivere ci-
annuario!
serie di incontri che l’ex magistrato tie- vile: persone, diritti e pari opportunità,
Da quest’anno ci si regola diversamente: a
ne abitualmente nelle scuole di ogni strettamente intrecciati. Sono stati (di-
dirlo sono il rappresentanti. Parliamo di foto
ordine e grado. Da questi faccia a fac- rei ampiamente!) coinvolti gli studenti.
di classe ed annuari.
cia è nato un interessante libro: “Sei “Cosa significa essere liberi?” ha chiesto
Dimenticatevi le vecchie spese, lunghe liste
stato tu? - la costituzione attraverso le loro Colombo. Di risposta in risposta si
per scegliere QUALE foto, QUALE dimensio-
domande dei bambini” (edizione Salani è arrivati a una conclusione: essere li-
ne, QUALE formato, QUANTE, e così via. Un
2009). Nell’auditorim dell’azienda Con- beri significa sapere e poter scegliere.
po’ scomodo, no?
serve Italia di San Lazzaro, Gherardo Ma per essere in grado di scegliere la
La musica cambia, sì, ma in che termini? An-
Colombo ha coinvolto tutti i presenti cosa giusta, è necessario imparare. E il
zitutto, le foto di classe non saranno più fatte
in una brillante discussione sul tema luogo adibito a ciò è soprattutto (rullo
come prima. “A produrle dovrebbero essere
dell’educazione alla legalità e del rap- di tamburi..) la scuola. E’ proprio que-
dei ragazzi del gruppo di fotografia del Fer-
porto dei cittadini italiani (governanti e sto il motivo per cui Gherardo Colo-
mi”, dice Maria Chiara Turchi, rappresentante
governati!) con le regole. Secondo lui, mo dedica il suo impegno di “cittadi-
d’istituto. Ma quando si dovrebbero fare, in
le regole sono essenziali per la vita di no attivo” ai bambini e ai ragazzi nelle
che periodo della giornata? In effetti, non
una comunità, e vanno definite e rispet- scuole. Queste ultime considerazioni
è un’incognita da poco. Ci risponde ancora
tate. A questo proposito l’ex magistra- hanno fatto sorridere il nostro preside
la Turchi: “Quest’anno vorremmo provare a
to, sollecitato da domande d’attualità che, con la collaborazione del comune
farle tutte durante gli intervalli e all’uscita da
e soprattutto riguardo l’affidabilità dei di San Lazzaro, ha fortemente voluto e
scuola, in modo da non far perdere a nessu-
nostri politici, ha sostenuto che è più organizzato questo incontro. Due pre-
no ore di lezione”.
opportuno che ciascuno si occupi del cedenti appuntamenti (nell’aula ma-
Le foto così scattate non dovrebbero poi
proprio comportamento, di quanto fa, gna del liceo Fermi), hanno visto come
essere distribuite singolarmente seguendo le
di quanto imbroglia, prima di criticare protagonisti gli scrittori Grazia Verasa-
lunghe liste dei tempi andati. I costi sarebbe-
i comportamenti degli altri. E’ oppor- ni, Loriano Macchiavelli e Wu Ming. E’
ro comunque molto alti, e la parola chiave in
tuno però che , a proposito di regole, in allestimento un quarto incontro, in
questo senso è ‘risparmio’.
non sia preclusa la possibilità di valuta- data da definire. Cosa aspettate?
Le singole foto di classe si dovrebbero cari-
re se queste sono effettivamente giuste
care on-line, forse su facebook, in modo da
e coerenti con la costituzione.
permettere a chiunque le voglia di scaricarle.
E l’annuario? Niente più cartaceo? Non, non
disperate: quello rimane cartaceo.
Esso verrà infatti impaginato da alcuni stu-
denti, tra cui noi impaginatori di O2 (:D). Una
volta che si sarà scelto un tema adeguato, e
la bozza dell’annuario passerà da tale a defi-
nitiva, si stamperà il tutto.
“Noi provvederemo a trovare una tipogra-
fia che ce lo stampi a prezzi più ragionevoli
degli anni scorsi”, dice la Turchi.
E questo e quanto. Se vi sembra poco, pen-
sate che è un’iniziativa che coinvolge il Fer-
mi in sé e all’insegna del risparmio. Nelle
prossime edizioni, comunque, allegheremo
aggiornamenti ed informazioni a riguardo.
Continuate a seguirci!

12
Il nostro Liceo O2

SOUL STIGMA
Ciao! Prima di iniziare a chiedervi No Heaven), uscito nel 2010 e nel Parliamo allora del vostro ulti- Dove posso comprare/ascoltare
chi siete e che cosa fate, una do- nostro ultimo singolo ‘Quarantena’ mo singolo: ‘Quarantena’. Com’è il vostro ultimo disco? E le vostre
manda che credo interesserà un del 2011, brano che ha avuto no- nato? Di cosa parla? canzoni?
po’ di persone: cosa significa il tevole successo sul web con più di ‘Quarantena’ è una canzone che Il nostro Ep lo potete ascoltare sul-
nome ‘Soul Stigma’? 5000 ascolti in meno di 3 settimane parla di isolamento mentale, la sen- la nostra pagina facebook (http://
Soul Stigma suona bene e basta. e circa un centinaio di download! sazione che provi quando ascolti facebook.com/soulstigma) così
Non c’è un vero significato o una Come nasce una nuova canzone? la musica sparata in cuffia mentre come Quarantena! Ma mentre
grande storia dietro al nome della Chi scrive cosa? cammini per la strada, soltanto che quest’ultima la potete scaricare gra-
band, è un nome come un altro che Le nostre canzoni nascono un po’ al posto dei bassi e delle melodie, c’è tis da facebook, l’Ep é in vendita
però è riuscito a farsi un po’ di strada dalla mente di tutti. La band è una la tua musica personale, una musica ad ogni nostro concerto a soli 5€!.
fra tutti gli altri! sorta di famiglia ed è bello vedere fatta di silenzio e pensieri, che ti se- Sempre sul nostro facebook trova-
Ehm... chi sono e come nascono i come tutti possono metterci il loro e para dal resto del mondo. te le canzoni, che potete ascoltare e
Soul Stigma? lavorare sulle idee degli altri. Solita- E abbiamo sentito che c’è stata scaricare gratis!
Il nostro progetto musicale è inizia- mente le canzoni vengono fuori da una collaborazione coi Turn Bad, Qualche progetto futuro? Cover,
to 4 anni fa con impostazioni tipi- sole: ti svegli e le hai in mente, canti altra band bolognese, per questo singoli...
camente metal, ma con il tempo ci cose a caso e dici ‘cazzo sta storia pezzo... Stiamo in questi mesi imprimendo su
siamo resi conto di dover propor- spaccava, aspetta che me la regi- La collaborazione con i Turn Bad in pellicola il videoclip di ‘No Heaven’
re qualcosa di più innovativo e più stro!’. Una volta trovata l’idea c’è un realtà non è nulla di ufficiale, ma pezzo tratto dal nostro Ep! Ma pre-
commerciabile nel nostro bel paese, lungo lavoro a posteriori, che com- solo un prestito di un loro membro sto inizieremo anche a lavorare sul
che è l’Italia. Così abbiamo iniziato prende l’arrangiamento del brano per scattare qualche foto in giro per video di Quarantena, in 3D! Bè non
a scrivere in Italiano, a concentrarci (come vogliamo che venga fuori sta Bologna! vi sveliamo le prossime cover, ma sa-
sull’orecchiabilità dei brani, sulla loro roba?) e l’incisione. Infine rimango- E invece, a quando il prossimo EP? ranno di sicuro sul calibro del nostra
semplicità e sull’impatto. E la nostra no solo i lavori di grafica, i photoset (XD) ‘cover di battaglia’ Poker Face!
strada l’abbiamo ormai trovata nel e la stampa del cd! Data l’alta qualità dell’ultima regi- Ed ora un’utopia firmata Soul
Nu Metal Italiano, caratterizzato da Bene. E dite, sentite di avere una strazione non registreremo più Ep, Stigma!
influssi rap e commerciali con sono- ‘guiding light’, un artista o un ma solo singoli! E perché no, forse Di sicuro diventare famosi almeno
rità metal moderne. gruppo che vi influenza e vi ispira usciremo nel 2012 con il nostro pri- quanto Truce Baldazzi, poi si vedrà!
Qual’è la formazione dei Soul du- particolarmente? mo album! E, per finire, volete dire qualcosa
rante un live? Ogni band ha molte influenze e ov- ai lettori di O2?
La formazione attuale è la seguente: viamente noi abbiamo le nostre! Ciao lettori di O2! Ci si becca in giro e
Ghibro alla voce solista, Pate alla chi- Bisogna però fare attenzione e cre- mi raccomando, andate ad ascoltarci
tarra solista, Jobbe Belli Belli alla chi- arsi un proprio stile personale, una sul web!
tarra e voce, Vigno al basso e voce, propria identità, un proprio sound. Il
Benet alle tastiere e Cassa alla batte- bello della nostra band è nella varie-
ria. Questa è la nostra backline, effi- tà di artisti che ognuno di noi ascol-
cace tanto in studio quanto in live! ta: vanno dai Blessed By A Broken
Quante canzoni ed EP avete pub- Heart ai Nightwish, dai Rage Against
blicato sin ora? The Machine ai Bullet For My Va-
Il nostro lavoro si concretizza princi- lentine, dai Thousand Foot Krutch a
palmente nel nostro Ep ‘My Name’, Lady Gaga e perchè no, cacciamoci
che contiene 4 brani inediti, di cui dentro anche i Finley per rimetterci
due di relativo successo (My Name, un po’ la faccia!
13
Il nostro Liceo O2

RadioFermi
Intervistiamo il fondatore della radio del nostro liceo, ovverosia Calogero Perno, chiedendogli i perchè ed i perco-
me riguardanti questo ambizioso progetto.
Ciao, chi sei? home del sito, è possibile accedere rire radio in tutti i licei di Bologna: tori autorizzati uno o più biglietti per
Mi chiamo Calogero Perno e sono qui alla sezione “Diretta” per seguire i Copernico, Mattei, Galvani, Majora- la “vertiginosa” somma di 1€.
in qualità di fondatore, proprietario e nostri episodi Live; altrimenti potete na, Tanari e tutte le altre scuole che, C’è anche il progetto, sembra, di
staff manager della radio del Fermi, ascoltarci in differita mediante la se- come queste citate, stanno cercando organizzare un ‘RadioFermi Day’...
che si chiama (guarda caso!) Radio- zione “Repliche”. di tenersi al nostro passo. La nostra Grazie per avermelo chiesto. Sì di fat-
Fermi. Ed ecco una domanda un po’ pro- scuola è vista come un modello sotto to questa era l’idea iniziale, ma adesso
Come e quando è nato questo pro- vocatoria, ma necessaria: è davvero questo aspetto: la nostra radio rap- ho in cantiere un progetto più grosso.
getto? necessaria una radio a questo liceo? presenta un punto di riferimento per Stavo infatti pensando di estendere la
Il progetto è nato all’epoca della A questa domanda risponderò con le altre scuole, siamo un po’ come il celebrazione a tutti gli altri enti infor-
mia candidatura a rappresentante di un’altra domanda: ma è davvero ne- metro nelle misure. Ma forse, come mativi della scuola, indicendo così per
istituto; volevo dare a questa scuola cessario un giornale a questo liceo? O dicono le malelingue, al Fermi le idee la giornata del 18 maggio una vera è
qualcosa di innovativo, di nuovo, che ancora: è davvero necessario un corso geniali hanno lo stesso problema del- propria “giornata per la libera infor-
ci portasse un passo avanti le altre di fotografia o uno di school restyling le canzoni: troppo spesso viene giudi- mazione al liceo Fermi”, progetto che
scuole. Così ebbi l’idea di fondare una per la scuola? E’ davvero necessario cato il cantante e non la musica. spero avrà larga adesione non solo
radio; idea che, all’epoca, parve, ai più, un coro, un gruppo teatro, o qualsiasi Posso contribuire anch’io al pro- tra gli enti interessati, che mi sono già
solamente un’utopia, vista la vastità altra attività non prettamente legata getto, anche se non ho molto tem- messo in moto per contattare, ma an-
del progetto e la grande quantità di allo studio? No, non mi aspetto che po a disposizione per venire a scuo- che tra gli studenti della scuola, a so-
impegno necessari per realizzarlo e tutti capiscano. Se per necessario in- la più pomeriggi alla settimana? stegno di un valore importante com’è
portarlo avanti. Tuttavia oggi sono tendiamo vitale, no, nessuno di que- Certamente! Ogni aiuto è ben gradi- quello dell’informazione. Per la gior-
lieto di poter affermare, non senza sti lo è: la scuola esisterebbe anche to. RadioFermi apprezza i cosiddetti nata è previsto un rinfresco (che non
un moto di orgoglio e soddisfazione senza. Basti pensare che nella scuole “cronisti per caso”, perché ci aiutano è male come idea, vista la data, anche
personale, che RadioFermi non è più medievali vivevano benissimo anche ad avere informazioni o interviste che se qui si intende “da bere e da man-
solo un sogno, ma è divenuta realtà: senza computer, luce elettrica, ac- non riusciremmo fisicamente a docu- giare”, come si dice in gergo), musica
ciò è stato chiaramente reso possibi- qua corrente e tutte le altre nostre mentare: basti pensare ai numerosi dal vivo (suoneranno i migliori gruppi
le dal grande impegno non solo mio, comodità moderne. Ma non è forse informatori che collaborano costan- del Fermi), l’estrazione della sotto-
ma anche dei miei infaticabili collabo- questo ciò che noi oggi chiamiamo temente con noi sia all’interno della scrizione a premi e altre fantastiche
ratori. progresso? Non è forse questa ciò sede centrale che della nostra succur- sorprese che verranno svelate sono in
Chi fa parte, attualmente, dello che noi contemporanei definiamo sale. Basta registrare la propria inter- seguito.
staff? innovazione? Qualcosa che, pur non vista, il proprio intervento o qualsiasi Un’anticipazione riguardo la pros-
Il mio staff è attualmente composto strettamente necessario, contribuisce altro file audio e contattare la nostra sima puntata?
dalla mia little sister Lorely Perno, a migliorare la qualità della vita in ge- redazione. Ma certamente! E’ in programma
Francesco Tedeschi e, chiaramente, nerale, e applicato al nostro caso spe- Abbiamo sentito parlare di una un’intervista al fondatore di O2 Gio-
dal sottoscritto. cifico, la qualità della scuola? Radio- “lotteria”: vorresti spiegarci di cosa vanni Gandolfi (il tizio che mi sta in-
E, per ascoltarvi, come faccio? Fermi, così come le altre attività citate si tratta? tervistando per essere chiari XD).
Ascoltarci è semplicissimo: basta vi- prima, sono un’opportunità. Un’op- Certamente; la sottoscrizione a premi Vuoi dire qualcosa ai lettori di O2?
sitare il nostro sito ufficiale (raggiun- portunità di migliorare, di progredire, organizzata da RadioFermi è una bril- Innanzitutto li saluto tutti, perché so
gibile anche tramite il nostro account di esprimere liberamente noi stessi e lante iniziativa che consiste nel sor- che molti sono anche miei “radio-
Facebook) www.wix.com/radiofermi/ le nostre opinioni, e come tali penso teggiare tra i partecipanti i seguenti ascoltatori”, come mi piace chiamarli.
home, che ho da poco rimesso a nuo- che vadano sfruttate a pieno. Stento a premi: un Lettore MP4, una ricarica Ciò è, a mio avviso, molto positivo,
vo; sono state aggiunte diverse nuove credere che qui al Fermi ci sia ancora telefonica da 20€, una maglietta “Ra- perché per avere un’informazione
funzionalità, quali il contatore di visi- chi si ponga certe domande, quan- dioFermi” autografata dallo staff completa sul quadro della scuola, la
tatori (a breve festeggeremo i 10’000 do persino le altre scuole hanno già oppure la fantastica opportunità di sinergia RadioFermi - O2 direi che è
accessi ad personam) e il visualizzato- afferrato la genialità del progetto da venire come “special guest” a “Radio- semplicemente perfetta.
re mondiale di visite (che per adesso me maturato. Sulla scia del Fermi e Fermi”! Per partecipare è sufficiente
si limitano “solo” a tutta Italia). Dalla del Righi, stanno cominciando a fio- acquistare presso i numerosi rivendi-

14
Eventi O2

>> R view e

WE WILL ROCK YOU


IL MUSICAL
A Gennaio abbiamo avuto “Jesus naggi cui vengono paragonati o a quasi fosse un testo sacro, indici- Sono proibiti gli strumenti musi-
Christ Superstar”, e a Marzo, a di- cui ci si riferisce), è assolutamen- bile ma essenziale. Uniche pecche cali, non esistono i materiali per
stanza di un anno dall’ultimo spet- te e puramente funzionale alla del cast italiano sono la traduzione fabbricarseli e la musica è creata
tacolo a Bologna, il teatro Euro- musica. Infatti lo show è dissemi- del brano “Radio Gaga” (d’altron- da aziende informatiche; i ragazzi
pauditorium ha ospitato un altro nato di brani del gruppo, ma ciò de necessaria per introdurre la tra- si limitano a scaricare da internet
grande show: We Will Rock You, il che rende l’atmosfera veramente ma) e la pronuncia italianeggiante ciò che viene loro propinato da
musical. magica è il fatto che questi siano di certi cantanti, unica avvertenza, questo mondo avvolgente e sicu-
Coautori di questo spettacolo eseguiti dal vivo e che si armoniz- si potrebbe piangere…dal ridere! ro. Le band vengono “prodotte” su
sono Ben Elton e la grande rock zino perfettamente con il conte- Non ho acquistato il biglietto per misura, così come i balli o qualsiasi
band dei Queen (o almeno ciò nuto della storia, senza forzature lo spettacolo di quest’anno solo forma d’arte e tutto è imposto e
che resta di loro). L’opera esce nel o stacchi logici. Pertanto i migliori perché consapevole del mio viag- creato con un unico scopo: il pro-
2002 dopo 12 anni di sviluppo del complimenti agli autori ma anche gio estivo a Londra e quindi della fitto.
progetto originale e si rivela subi- a cantanti e musicisti che suonano certa tappa al Dominion Theatre. Vi è però una leggenda secondo la
to un successo, almeno per quan- per 3 ore di seguito senza il mi- Tutto ciò che si può dire di ”We quale esistono ancora degli stru-
to riguarda il pubblico, tanto da nimo errore, riempiendo i brani di Will Rock You” è “It’s a kind of ma- menti musicali celati in un luogo
aggiudicarsi il titolo di “longest- un’energia ed un entusiasmo qua- gic!”. magico, “la magnifica chitarra-
running show” al Dominion Thea- si palpabili. Non è da sottovalutare ascia del grande e capelluto Dio
tre di Londra. l’impatto delle ottime scenografie, E ora… un po’ di trama: della Chitarra giace sepolta nel-
La versione italiana del musical dei costumi e delle battute dei La descrizione del testo sul volan- la roccia” (non riecheggia un po’
esce alla fine del 2009 e il cast ini- personaggi che rendono l’atmo- tino datomi all’ingresso a teatro quel verso “caught in a landsli-
zia un tour in tutta Italia collezio- sfera vivace e briosa, tanto da far si apre con queste parole: “Siamo de…”?). Solo un puro di cuore rock
nando numerosi “tutto esaurito” perdere la percezione del tempo nel futuro in un luogo che veniva può ritrovarla e suonare gli “anti-
nei vari teatri della penisola. all’ascoltatore. Si potrebbe infatti chiamato Terra. La globalizzazio- chi inni”.
La critica non è stata favorevole temere di annoiarsi se non si co- ne è completa. Ovunque i ragazzi La trama è folle, come una rapso-
nei confronti di questo spettaco- nosce la produzione artistica dei guardano gli stessi film, seguo- dia, come una rapsodia boema.
lo per via della trama, e in effetti Queen o anche solo nell’ascoltare no la stessa moda e pensano allo
prima che si spegnessero le luci per tre ore unicamente loro brani. stesso modo.”
nel teatro anche io, avendo letto Ma niente paura, anche per i non
un sommario della stessa, teme- esperti o di rock o di teatro si ri- >PROSSIME TAPPE
vo potesse essere un po’ banale velerà uno spettacolo indimenti- Padova
e “smontarmi” una delle miglio- cabile (io sto scrivendo a un anno 7-10 Aprile
ri band della storia della musica. di distanza dalla visione del musi- Napoli
Dopo 10 minuti era tutto chiaro. Il cal…) per la vitalità dell’ambiente 5-8 Maggio
testo del musical, nonostante sia e la sensazione quasi di partecipa-
Arcireale
simpatico, divertente e presenti dei zione alla rappresentazione. Altro
giochi di cultura autori-pubblico elemento di tensione è l’attesa 12-15 Maggio
di stampo ariostesco (i riferimenti del brano “Bohemian Rhapsody”
a brani o musicisti, che chi guarda cui si fanno continui riferimenti e Info su:
può riconoscere, hanno funzione le cui false partenze tengono sul- wewillrockyou-themusical.it
di depotenziamento dei perso- le spine fino alla fine del musical,
15
Eventi O2

AL CINEMA
I film in uscita nelle sale

Dal 15 Aprile

Scream 4 Faster
HORROR Azione
Di Wes Craven Di George Tillman Jr
Con Neve Campbell, Con Dwayne Johnson,
Courteney Cox. Billy Bob Thornton
Sidney Prescott è l’autrice di un bestsel- Un ex criminale decide di vendicare l’o-
ler su come superare i traumi personali e micidio nel fratello avvenuto durante un
come ultima tappa del tour promozionale furto anni prima. Alle sue calcagna si met-
del suo libro torna proprio a Woodsboro. tono però un agente di polizia veterano e
Lì riallaccia i contatti con lo sceriffo Dewey un sicario egocentrico.
e sua moglie Gale, e anche con la giovane
cugina Jill e la zia Kate. Ma, con il ritorno
di Sidney a casa, tornano anche gli omici-
di diGhostface, che pare prendere di mira
il liceo frequentato da Jill.

Dal 22 Aprile

World Invasion Cappuccetto Rosso Sangue


Azione Horror
Di Jonathan Liebesman Di Catherine Hardwicke
Con Michelle Rodriguez, Con Amanda Seyfried,
Aaron Eckhart Shiloh Fernandez
Nella base militare di Camp Pendleton, Valerie è una bellissima adolescente contesa
vicino Los Angeles, un gruppo di marines da due ragazzi, Peter e il ricco Henry, al quale
capitanati dal sergente Michael Nantz, è puntano i genitori. Preoccupati delle intenzio-
ni dei genitori, Valerie e Peter progettano una
chiamato a rispondere immediatamen- fuga insieme, ma presto scoprono che la sorella
te a uno dei numerosi attacchi lungo la maggiore di Valerie è stata uccisa da un lupo
costa. Il sergente Nantz e i suoi uomini nella foresta del villaggio. Per anni le persone
intraprendono una feroce battaglia per le hanno mantenuto uno strano patto con la bestia
strade di Los Angeles contro un nemico offrendole in sacrificio un animale ogni mese.
alieno determinato a impadronirsi delle Arrabbiati per l’accaduto, gli abitanti del villag-
riserve d’acqua e a distruggere tutto ciò gio incaricano padre Solomon di occuparsi della
faccenda. Ma l’arrivo del padre viene interrotto
che incontra sul suo cammino. da nuovi oscuri eventi...

Dal 22 Aprile

Thor Source Code


Azione Azione
Di Kenneth Branagh Di Duncan Jones
Con Chris Hemsworth, Con Jake Gyllenhaal, Mi-
Natalie Portman chelle Monaghan
Il capitano Colter Stevens si risveglia su un treno
Il selvaggio guerriero Thor viene inviato di pendolari senza avere la minima idea di come ci
sulla Terra sotto mentite spoglie a causa sia finito. Quando allo specchio vede riflesso il vol-
del suo carattere ribelle. Qui apprenderà il to di un’altra persona e, poco dopo, nel suo por-
tafogli scopre una carta d’identità che appartiene
significato del vero eroismo quando dovrà
a un insegnante di scuola di nome Sean Fentress.
proteggere il pianeta dal feroce nemico All’improvviso, una fortissima esplosione squarcia
Loki. Film che vanta tra il cast anche Sa- letteralmente il treno. Istantaneamente, Colter vie-
muel L. Jackson e Anthony Hopkins. ne trasportato in un’unità di isolamento high-tech,
dove una donna in uniforme, di nome Goodwin,
lo obbliga a dirle tutto ciò che ha visto. Colter è
coinvolto in una missione estremamente impor-
tante per identificare un attentatore che poche ore
prima ha distrutto un treno e che è intenzionato a
uccidere altre migliaia di persone con un’esplo-
sione ancora più colossale nel cuore di Chicago.

16
Eventi O2

Il Divo colpisce ancora


Arriva Adult Music: Un ascolto per adulti
colti.
Tra sesso da giovani, escort e storie in discoteca: torna Immanuel Casto col suo nuovo Adult Mu-
sic. Come dice Immanuel Casto stesso: ‘il sesso vende sempre’. E il pioniere del genere chiamato
‘porn groove’, elettronica e dance a sfondo pornografico, sforna un nuovo disco proprio su que-
sto. ‘E’ un ascolto per adulti colti’, afferma lui. E nel nuovo capitolo della sua carriera discografica
ci regala una dozzina di tracce una più esplicita dell’altre.
Adult Music si apre con la carichissima Escort 25, pezzo degno di una discoteca, che parla di festini
‘tra coca e minorenni’. Celeberrima la frase: ‘perché dovrei lavorare in un call center, quando posso
fare pompini in costa smeralda?’. La successiva si presenta sempre con un’ottima base, sempre
scandita e ballabile: è Revival, in cui ragazze illudono ragazzi in disco facendo credere di essere più
disponibili di quel che in realtà sono. Premendo ‘avanti’ approdiamo a Killer Star, canzone dalla
base non male, simile alla precedente: in questa Casto ci propone il tema dell’omicidio seriale, che rende irrimediabilmente famosi. Ed
è così il turno di ‘Il Sesso vende sempre’, in cui gente depressa e annoiata è in cerca di sesso per rifarsi la vita.
E boom, parte Crash. Il famoso singolo che trasporta il sesso nel mondo del computer. ‘Aprimi il Pc, formattami l’Hard Disk, montami la
RAM, riempimi di spam’ canta. Bella base ritmata, che diventa ancor più interessante nella traccia Do Ut Des: processi, tribunali e favori
sessuali per essere assolti.
La traccia che segue non va nemmeno spiegata: Gioco di mano. Parte poi la cantilenante Popper, più allegra, in contrapposizione con
la nostalgica Broken Girl, che segue. E in Fluffer Boy parte il cantato in inglese, e si parla di ragazzi pronti a ‘consolare’ ragazze tristi. E
dopo Johnson (parola per non dire altro) si chiude con Touchè, singolo abbastanza vecchiotto che però è sempre piacevole riascolta-
re. Sicuramente un album particolare, adatto a chi piace l’elettronica e… tematiche come questa.

Sabato Sera!
Elegance Night @ Kinki Club 16 Festa delle scuole @ Estragon 20
Ormai ci siamo, il 16 Aprile si avvici- Ecco l’unica festa delle scuole. Dopo
na e la festa dello staff più elegante lo spettacolo del 30 Marzo scorso
di Bologna ha deciso di festeggiare al Kindergarten+Officine, con oltre
insieme a voi al kinki club. Lo CHAR- 2500 ragazzi a ballare fino a tarda
ME STAFF al completo è lieto di notte, arriva il secondo capitolo del-
presentavi: ELEGANCE NIGHT WITH la Festa. In uno dei migliori locali di
CHARME STAFF PARTY, una serata in Bologna, 8 euro per vedere alcuni
cui il tema sarà l’eleganza e la bel- dei gruppi più in vista tra le scuole
la presenza di ogni persona, in cui bolognesi. In esclusiva il DJ di fama
ognuno di voi avrà la possibilità di internazionale Sidney Samson.
bere infinite quantità di alcool gra-
zie al FREEBAR AL TAVOLO. Il tutto ORE 17,30 - 8 €
accompagnato dallo special guest
dj che suonerà in serata il magnifico Chiusura del Kinki con FREEBAR
VEZZANA o VEZZULLO dj. 23
Jordan Staff e il Kinki si uniscono per
ORE 23 - 15/20 € chiudere la stagione del locale con
una festa caricherrima. Oltre al bar
gratis, ci sarà tutto il Rosa Luxem-
> CONTATTI < burg per celebrare la propria festa
In collaborazione con Pubbliche Relazioni Discote- scolastica!
che Bologna, per maggiori informazioni cercate il
ORE 21 E 30 - 15 €
suo profilo su facebook!

oppure

Andrea Masetti: 333.69.24.835

ESTRAGON
Domenica 24 Aprile Gem Boy
Sabato 7 Maggio Club Dogo
Via Stalingrado, al Parco Nord.
Autobus: 25 e 68
Info: 3342223808 www.estragon.it

17
LE STREGHE
ESISTONO!
CONOSCI MEGLIO QUELLA MEGERA
DELLA TUA VICINA DI CASA
Lo scorso numero ho portato un articolo sul Preciso inoltre che il termine “strega” si utilizza
2012 che, spero si sia capito, era ironico e
scherzoso. Di conseguenza sembra che io mi
COS’È QUELLA
anche per i maschi (che possono anche esse-
re chiamati Stregoni) e che quindi in questo

FACCIA?
sia meritato il posto di “redattore di articoli articolo non parlo solo di pazze, ma anche di
scemi su argomenti altrettanto cretini” mentre pazzi.
io speravo in qualcosa di più intelligente…

e invece NO. TI ABBIAMO Insomma, direi che può anche bastare. Sicura-
mente è un movimento interessante e mi scu-

Beh sta volta vi racconto qualcosa che esiste


SCOPERTO. so se sono sembrato offensivo. Per fortuna c’è
la libertà di professare la propria religione! A
davvero: le streghe. parte ciò…che bella cosa la fantasia!! Ah…siete
Sì quelle streghe!! Proprio quelle con gatto pronti a festeggiare il “Beltane”? Non so ne-
Questa è la sintesi dei punti principali di questa
nero, bacchetta e scopa. La scopa purtroppo anche cosa sia ma ho letto che si festeggia in
“religione-magia”. Un purè di Medioevo, Harry
non vola, però ce l’hanno lo stesso… Aprile quindi…Auguri!!
Potter, Erboristerie, Esoterismo (che in passato
Parlo di una nuova corrente che sta avendo Chiunque fosse interessato può andare su
fu serio e profondamente diverso) e Naturali-
abbastanza successo, ed anche un discreto se- http://www.wicca.it/ e potrà constatare, pur-
smo.
guito qui in Italia: la Wicca. Ebbene dicasi Wic- troppo o per fortuna, che io non ho inventato
Ma vediamo gli strumenti per essere una stre-
ca la “religione delle streghe che venera un Dio una sola parola di ciò che ho scritto…(se non
ga (poiché vi vedo molto interessati).
ed una Dea”. per l’uccisione del povero gatto nero con l’A-
Fondamentali sono l’Athame (ovvero un col-
A livello di rituali sono stati riscontrati diversi thame!!). A Bologna esiste un negozio sulla
tellaccio affilato per tagliare erbe, incidere can-
riti sciamanici con aggiunta di pratiche tipica- stregoneria: La Bottega Magica in Via De Mar-
dele e talvolta uccidere il catto nero) e il Penta-
mente orientali: meditazioni, canti, visualizza- chi, 15/A (trovate Athami, Pentacoli, Erbe, Por-
colo, cioè l’altare su cui fare l’incantesimo.
zione (cioè visualizzare oggetti materiali nella tafortuna e Pendoli).
A questi vengono aggiunti piccoli e trendy ac-
mente al fine di meditare). A questo poi si ag- Un saluto da stregolandia, linea allo studio.
cessori: bacchetta, scopa, coppa e calderone.
giungono elementi esoterici quali invocazioni, Necessario per essere una vera strega è il Gri-
incantesimi, filtri, formule magiche. morio (o “Libro delle Ombre”, nome molto più
Uno dei punti focali della Wicca è senza dub- figo!) in cui una strega appunta maledizioni,
bio la Natura. Le divinità, entità naturali, non incantesimi, rituali e ingredienti.
sono viste distanti ma continuamente a con- La Wicca inoltre ha delle Feste particolari (sem-
tatto con noi. pre legate alla natura) e strane formule magi-
che.
Attività fondamentale di una strega è anche la

ODDIO, ti sta toc-


divinazione, attravero Rune, Tarocchi, Pendoli,
Mani, Stelle. Mancano solo le viscere di uccelli
come gli antichi…
cando la DEA MA- NELLA FOTO
DRE! Strega soddisfatta
degli influssi delle
sue pozioni (ma
La Wicca crede inoltre nella reincarnazione: la
per me NO)
spirale è simbolo di continua nascita e rinascita
in un vortice eterno.
Ovviamente non può mancare la magia. Grazie
a rituali molto interessanti, basati sulla concen-
trazione, e particolari strumenti posso esaudire
le mie preghiere. È come se io pensassi inten-
samente “adesso il mio vicino di banco vomita”
e dopo poco la mia concentrazione su questo
pensiero fa scaturire l’azione, ed il mio vicino
di banco vomita davvero.

CHE ASPETTI?
18
Svago O2

SVACCO & RELAX


Battute per soffrire
Marco Chiapatti, 3°C:
“Saliamo le scale, sono
insipide”

“C’è un Omero in
ognuno di noi, anzi,
due”

Laura Pia Iannuzzi, 3°C:


“Un fungo dice ad una
funga: ‘Funghiamo?’.
E la funga risponde:
‘Porcino!’
“Un fungo dice ad una
funga: ‘Funghiamo?’.
E la funga risponde:
‘Porcino!’
___________________
“Rosso di sera... chia-
mate i pompieri!

“Chi di spada ferisce...


arrestatelo!”

“Sapete qual’è la dif-


ferenza tra il ketchup
e la maionese? Uno è
rosso, l’altra no. “

ca

21
Svago O2

INDOVINELLI
Qual è la cosa meno grande di un pallo-
ne che con una sola mano non potresti
mai riuscire ad afferrare o a prendere?
Il dorso della mano

Se gli togli il cuore, diventa triste!


Trieste

Se eccitato... si ingrandisce sei volte la


sua misura originale, cos’è? (Non quel
che pensi -.-)
La pupilla

Ciò che rosso era, nero resta. Cos’è?


Il Fiammifero

Sono cinque piccole cose di uso quoti-


diano e le trovi tutte quante in un cam-
po da tennis. Cosa sono?
Le vocali A E I O U

Qual’è la donna che ha il migliore fisico


del mondo?

La moglie di Einstein

Un giorno, un Uomo, per entrare in un castello in cui serviva un parola segreta, si nascose dietro un cespuglio. Arriva-
to, un uomo bussò alla porta e un uomo dietro la porta gli disse ‘10’ e l’uomo rispose ‘5’ e passò. Un altro uomo bussò
e l’uomo dietro la porta gli disse ‘8’. L’uomo fuori rispose ‘4’ e passò, ne passò un altro bussò e l’uomo dietro la porta
disse ‘6’ e l’uomo fuori disse ‘3’. L’uomo dietro il cespuglio esce, bussa, l’uomo dietro la porta gli dice ‘4’ e l’uomo dice
‘2’, però la risposta è sbagliata e lo uccidono. Perché?
perché 4 ha 7 lettere.
I numeri delle lettere sono la parola segreta. 10 ha 5 lettere, 8 ne ha 4, 6 ne ha 3; invece l’uomo dietro il cespuglio ha sbagliato a dire 2

Lorenzo Tortorella, I G

puzzle.magazine.com

20
Svago O2

<SUPER-
CRUCI
Il cruciverba con le
definizioni incorpora-
te. Buona sfida;)

Lo sapevi che...
...La Coca-Cola, origina-
riamente, era verde?

...10100 si dice googol?

... E’ impossibile starnutire


con gli occhi aperti?

... Il “Quac, Quac” delle


oche non dà eco (non si
sa perché)?

... Come le impronte


digitali, l’impronta della
lingua è diversa per ogni
uomo?

... Negli Stati Uniti ogni


giorno vengono stam-
pati più soldi per il gioco
del Monopoli che per la
Tesoreria?

... Il cuore di un gambe-


retto è nella testa?

... Un coccodrillo non può


tirare fuori la lingua?

crucienigmi.it

KIT DI SOPRAVVIVENZA ALLA NOIA


COME SI GIOCA A CAMPO MINATO
Sin dalla notte dei tempi l’uomo si è chiesto come Intanto cominciate con l’andare su start, giochi, e
si gioca a campo minato. Questo dubbio atavico aprite una partita. Cominciate con la griglia più pic- Ed ecco come si individua un fiore. Scegliete una
tormenta da eoni tutti gli uomini, che ogniqualvol- cola, non fate i megalomani! casella con un numero: quel numero indica il nu-
ta aprono una partita di questo gioco rimangono Una volta portata a termine questa complessa pro- mero di fiori che ci sono attorno alla casella che
irrimediabilmente imbambolati davanti allo scher- cedura, vi troverete davanti ad una griglia 10 X 10 avete scelto (a massimo un quadretto di distanza).
mo con aria piuttosto da coglione. quadrati. In essa sono nascosti 10 malefici fiori, che Mi spiego: se nella casella che avete scelto c’è un 1,
Campo minato (o prato fiorito, che dir si voglia) dovete evitare. Ma come si fa a capire come sono? allora nei quadretti adiacenti ci sarà uno e un solo
non è un gioco difficile, eppure quante volte ci sia- Abbiate pazienza, ve lo spiego. fiore. Nella figura c’è solo una casella in quell’area:
mo trovati a cliccare caselle alla boia d’un giuda? Anzitutto, come in molti casi della vostra vita, do- vuol dire che il fiore è per forza lì. Allora, visto che
Il problema di una vita: come fare? Ve lo sveliamo vrete iniziare secondo un preciso schema logico: a ne siamo sicuri, clicchiamo col destro sulla casella
qui. caso. col fiore per mettere un segnaposto, e ricordarci
Cliccate dove vi pare sulla griglia. che quella zona è ‘off limits’.
Vedrete tre cose: quadratini vuoti, quadratini con Andate avanti così finchè non sarete riusciti a sco-
dei numeri, e quadratini ancora coperti. prire tutte le caselle scopribili!
La mia scelta è cerchiata, l’area è il quadrato.
Ecco la griglia all’inzio Ecco col click-a-caso: vi si aprono dei mondi. Il fiore maledetto può essere solo in un punto.

23
Il nostro Liceo O2

22
Attualità O2

Nasce una Bandiera.


ART12: “la bandiera della repub- due studenti. orlato di azzurro). Agli sportivi in- fervore patriottico che preannun-
blica è il tricolore italiano: verde, Nel 1796 il Senato decretò che ve- teresserà sapere che è proprio da ciava la guerra contro l’Austria. Fu
bianco e rosso, a 3 bande verticali nisse creata una bandiera con i co- qui che deriva il colore azzurro de- decisamente il canto più amato
di uguali dimensioni”. lori verdi, bianco e rosso a bande gli atleti italiani: questo nei primi del periodo dell’unificazione (che
Forse in pochi sanno che gli ide- verticali, che divenne per i patrioti anni del novecento, superando la comprende la stagione risorgi-
atori della nostra bandiera sono simbolo di speranza per un avve- caduta della monarchia dei Savoia mentale più gli anni seguenti).
stati 2 studenti dell’università di nire migliore. e gli sconvolgimenti politico-isti- Giusweppe verdi nel suo Inno del-
Bologna: Luigi Zamboni e Giam- Il tricolore venne adottato dai pa- tuzionali del paese. Tuttavia la va- le Nazioni del 1862 affidò al Canto
battista De Rolandis (originario di trioti in occasione dei moti rivolu- riante sabauda rimase la bandiera degli Italiani il compito di simbo-
Asti). i due studenti unirono i co- zionari del 1821-31,da Mazzini per italiana ufficiale fino al 2 giugno leggiare la nostra patria; nel 1946
lori delle rispettive città( bianco e la sua Giovine Italia e anche dalle 1946, quando l’italia venne pro- divenne poi l’Inno nazionale della
rosso) al verde, colore della spe- truppe garibaldine. clamata una Repubblica e lo stem- Repubblica italiana.
ranza. Essi volevano guidare una Con i moti del 1848-49 il tricolore ma dei savoia fu quindi rimosso.
rivoluzione per ridare al comune sventolava poi in ogni stato italia- Il “canto degli Italiani”, meglio co-
di Bologna l’antica indipendenza no in cui era sorto un governo co- nosciuto come “inno di Mameli”
perduta con la sottomissione allo stituzionale; nel caso del Piemon- venne scritto nel 1847 appunto
Stato della Chiesa. Il fallimento te, venne aggiunto sul tricolore lo dallo studente e patriota Goffredo
della sommossa portò però al pro- stemma sabaudo (uno scudo con Mameli e fu poi musicato da Mi-
cesso e alla condanna a morte dei una croce bianca su fondo rosso, chele Novaro. E’ nato nel clima di
BACHECA ANNUNCI
- QUELLO CHE CERCHI
CERCASI cantante (indifferente se maschio
o femmina) per gruppo rock, metal, punk e
rami.
VENDESI scheda audio esterna YAMAHA
AUDIOGRAM3, praticamente mai usata, ut- Contattare: Rizzoli e Regoli, II H/L
lisissima per registrare idee, canzoni ed al-
tro su computer ed estremamente facile da
VENDESI pedaliera multieffetto program-
usare. A 75 euro.
mabile per basso elettrico DIGITECH BP200
quasi nuova, alimentatore non incluso. Il
Contattare: 3807960330
pedale di espressione è incluso. A 100 euro.
Lorenzo Balugiani
Hai un annuncio da fare? Scrivici a O2fermi@ Contattare: 3807960330
gmail.com, e ottieni il tuo spazio! Lorenzo Balugiani

invia i tuoi arti-


coli a
o2fermi@gmail.com

Nel prossimo numero, in uscita a Maggio...


- Intervisteremo il gruppo fermiano ‘Soda Caustica’, con tante curiosita per conoscerli meglio!
- IN ESCLUSIVA un inserto sulla ‘Giornata Dell’Informazione’, organizzata assieme a RadioFer-
mi: tanta musica, giochi e l’agognata estrazione a premi.
- Vi forniremo dettagli su un grande progetto organizzato da band fermiane e non solo: un
megaconcertone!
QUESTO E MOLTO, MOLTO ALTRO SUL PROSSIMO NUMERO DI O2!