Sei sulla pagina 1di 2

APPROFONDIMENTO - L'ACCORDO DI SETTIMA

DIMINUITA
Come abbiamo già visto nella lezione sulle quadriadi, l'accordo di 7ª diminuita è un accordo di 5ª
specie e si trova soltanto sul VII grado della scala minore armonica.

Questo accordo ha la particolarità di essere formato solo da intervalli di 3ª minore (es: Sol# - Si -
Re - Fa, in La minore, dove Sol#/Si, Si/Re e Re/Fa sono tutte 3ª minori) e se usassimo i suoi rivolti
(vedi la lezione sui Rivolti) ci apparirebbe sempre lo stesso accordo (intendendo gli specifici suoni
che lo compongono).

Facciamo qualche esempio:

Sol# - Si - Re - Fa (in La minore) è uguale a Si - Re - Fa - Lab (in Do minore), a Re - Fa - Lab -


Dob (in Mib minore) ed a Fa - Lab - Dob - Mibb (in Solb minore), nel senso che se li suonassimo
toccheremmo sempre gli stessi tasti, per intenderci, anche se provengono da tonalità diverse (a
seconda di quale nota prendiamo per indicare il VII grado della scala)!

Questo, ripeto, è possibile solo con questo tipo di accordo appunto perchè rivoltandolo dà gli stessi
tipi di intervalli, delle 3ª appunto:

      Sol# - Si  -  Re  - Fa /  Si  -  Re  - Fa  - Lab / Re  - Fa  - Lab - Dob/ Fa -  Lab -Dob- Mibb

           in La minore               in Do minore              in Mib minore             in Solb minore

RIVOLTI DELL'ACCORDO DI SETTIMA DIMINUITA PARTENDO DA SOL#

Se facciamo un rapido calcolo notiamo anche che:

esistono solo 3 accordi di 7ª diminuita possibili (intendendo i suoni che li compongono): infatti se
continuassimo a costruire accordi di 7ª diminuita dopo il Sol# (da qualsiasi nota si parta il
ragionamento è lo stesso), potremmo farlo sul La e sul Sib (o La#) ma poi ci dovremmo fermare
perchè ci imbatteremmo sul Si che, come abbiamo visto, ci si costruirebbe sopra un accordo di
7ª diminuita che già conosciamo, essendo un rivolto di quello costruito sul Sol#; questi 3 possibili
accordi sono (partendo da Sol#):

 
   1) Sol# - Si - Re - Fa (oppure Lab - Dob - Mibb - Solbb),

   2) La - Do - Mib - Solb,

   3) La# - Do# - Mi - Sol (oppure Sib - Reb - Fab - Labb);

               in La minore                        in Sib minore                            in Si minore

                                                                                                (oppure in Dob minore)

I 3 TIPI DI ACCORDO DI SETTIMA DIMINUITA ESISTENTI

Quindi, se ci sono 3 possibili accordi ed ogni accordo può essere interpretato in 4 modi diversi, vuol
dire che si avranno12 risoluzioni naturali verso 12 tonalità che sono per l'appunto le 12 tonalità
minori esistenti!

Se poi scoprissimo anche che l'accordo di 7ª diminuita, proveniente da una tonalità minore, può
risolvere sull'accordo maggiore invece che su quello minore (es: Sol# - Si - Re - Fa risolve per
regola su La minore perchè è presente nella scala di la minore armonica sul suo VII grado ma ha un
bellissimo effetto anche farlo risolvere su La maggiore) allora in questo caso copriremmo anche le
12 tonalità maggiori e capiremmo l'importanza di questo accordo che funge spessissimo da
collante sia tra una tonalità maggiore e minore dello stesso suono (La maggiore/La minore) sia
come anello tra le varie tonalità, ma questo lo vedremo meglio nella lezione "appunti
sulla modulazione" quando studieremo come ogni singola nota dell'accordo di 7ª diminuita può
essere interpretato come altri gradi dell'accordo di risoluzione e non solo come suo VII grado!