Sei sulla pagina 1di 2

Esercitazione 1 – Introduzione e Debito Pubblico

L’esercitazione si compone di 2 sezioni per un totale di 8 domande.


• Prima sezione: 5 domande a risposta multipla, disponibili su Blackboard nella sezione
Tests & Quizzes
• Seconda sezione: 3 domande a risposta aperta, il cui testo è riportato qui sotto.

Sezione I: Domande 1-5 (a risposta multipla)


Vedere Blackboard in Tests e Quizzes

Sezione II: Domande 6-8 (a risposta aperta)

6) Alla fine dell’anno t il rapporto debito/PIL del Paese A è pari al 75%. L’obiettivo è
raggiungere un rapporto debito/PIL pari al 60%. I tassi di interesse e di crescita dell’economia
sono rispettivamente il 6% e il 2,5% nell’anno t+1 e il 7% e il 2% nell’anno t+2.

a) Considerando un avanzo primario costante pari al 6% del PIL, il Paese A riuscirà


nell’arco di due anni a raggiungere il suo obiettivo?

Ipotizzate ora che il tasso di crescita dell’economia si stabilizzi al 2%, il tasso di interesse al
7%, e che il Paese A riesca, dopo un certo numero di anni, a portare il rapporto debito/Pil al
60%.

b) È corretto affermare che il Paese avrà bisogno di un avanzo primario per stabilizzare
il rapporto debito/PIL al 60%? Motivare brevemente la risposta.

7) Il governo del paese X vuole aumentare nell’anno t la spesa primaria (spesa totale al netto
della spesa per interessi). I dati di bilancio relativi al paese X nell’anno t sono i seguenti: tasso
di interesse=1%; tasso di crescita del PIL=3%; entrate totali in percentuale del PIL= 45%. Le
spese primarie (ossia le spese totali al netto della spesa per interessi) in rapporto al PIL
nell’anno t-1 erano il 45%, mentre il rapporto debito/PIL nell’anno t-1 era il 90%

a) È corretto affermare che necessariamente il debito pubblico in rapporto al PIL del


Paese X crescerà nell’anno t se la spesa primaria aumenta? Rispondete senza fare
calcoli ma dando l’intuizione.

b) Se il Paese X decidesse di stabilizzare il rapporto debito/Pil nell’anno t, quale


variazione nelle spese primarie può permettersi? Fate i calcoli utilizzando i dati
dell’esercizio.
8) Si supponga che al tempo t, l’economia del paese X presenti le seguenti caratteristiche:
Yt=100; Bt = 50; i=2%; n=4%; dove Y indica il PIL, B lo stock di debito, i il tasso di interesse
pagato sul debito e n il tasso di crescita del PIL. Si consideri un avanzo primario del 2% ogni
anno e si ipotizzi che i e n non varino.

a) A quanto ammonta lo stock di debito al tempo t+1?

b) Calcolate il rapporto debito/PIL al tempo t+2 e commentate.