Sei sulla pagina 1di 6

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO

DIPARTIMENTO DEI LINGUAGGI, DELLA COMUNICAZIONE E


DEGLI STUDI CULTURALI

Linguistica Generale – Modulo di Linguistica di Base D (codice: 92003)


Ada Valentini

Soluzioni esercitazione n. 3: sintassi

1. Qual è la testa in ciascuno dei seguenti sintagmi? Di che tipo di sintagmi si tratta?

a. Sembrava abbastanza soddisfatto della cena in un ristorante tipico.


Sintagma verbale
b. Con quarantacinque deliziosi micini bianchi e neri.
Sintagma preposizionale
c. Una ricchissima vedova conosciuta in crociera.
Sintagma nominale
d. Non mangiava mai né pesce né uova.
Sintagma verbale

2. Completa il seguente diagramma ad albero etichettato:

F SPrep

SN SV Prep SN

N SV SN N

V Det N

Giorgio vide il cane con Maria

3. Rappresenta mediante diagrammi ad albero le seguenti frasi:

1
a. Il cagnaccio azzannò il postino in bicicletta

SN SV

Det N V SN

Det SN

N SPrep

Prep SN

Il cagnaccio azzannò il postino in bicicletta

b. Mariangela esaminò il pacco con molta cautela

SN SV

N SV SPrep

V SN Prep SN

Det N Agg N

Mariangela esaminò il pacco con molta cautela

2
c. Il gatto acchiappò un topo in cantina

F SPrep

SN SV Prep SN

Det N SV SN N

V Det N

Il gatto acchiappò il topo in cantina

d. Giorgio divora la mela del giardino a gran velocità

SN SV

N SV SPrep

SV SN Prep SN

V Det SN Agg N

N SPrep

Prep SN

Det N

Giorgio divora la mela di- il giardino a gran velocità

3
e. Giorgio legge il libro di Mario a letto

F SPrep

SN SV Prep SN

N SV SN N

V SN SPrep

Det N Prep SN

Giorgio legge il libro di Mario a letto

f. Il malato chiama il medico per telefono

SN SV

Det N SV SPrep

V SN Prep SN

Det N N

Il malato chiama il medico per telefono

4
g. Lo studente ha preso il libro di linguistica dalla libreria.

SN SV

Det N SV SPrep

V SN Prep SN

Aux V SN SPrep Det N

Det N Prep SN

Lo studente ha preso il libro di linguistica da- la libreria

h. Mio fratello, che lavora in banca, suona il piano.


F

SN SV

Det SN V SN

N F Det N

REL SV

V SPrep

Prep SN

Mio fratello che lavora in banca suona il piano

5
4. Fornisci tre esempi di verbi monovalenti, tre di verbi bivalenti e tre di verbi trivalenti. Esistono
esempi di verbi a valenza zero?
verbi monovalenti: morire, camminare, starnutire, nascere, dormire, cadere ;
verbi bivalenti: mangiare, vedere, afferrare, cogliere, prendere, abitare, litigare;
verbi trivalenti: raccontare, portare, offrire, dare, dedicare, promettere;
Tipici verbi con valenza zero in italiano sono i verbi meteorologici (piovere, grandinare,
diluviare, nevicare ecc.). Si dice infatti: Piove, non *Egli piove.

5. Esamina gli esempi seguenti in giapponese. Descrivi il giapponese in termini di ordine dei
costituenti:

a. Jakku-ga gakkoo-e ikimasu


Jack scuola-a andare
“Jack va a scuola”

b. Jakku-ga gakkoo-de eigo-o naratte imasu


Jack scuola-a inglese studiare essere
“Jack studia l’inglese a scuola”

c. Jakku-ga tegami-o kakimasu


Jack lettera scrivere
“Jack scrive una lettera”

d. Jakku-ga shinbun-o yomimasu


Jack giornale leggere
“Jack legge un giornale”

e. kore-ga Jakku-ga tateta uchi desu


questa Jack costruì casa è
“Questa è la casa che ha costruito Jack”
(esempi dal giapponese tratti da Yule 1996: 115)

Il giapponese è una lingua con testa a destra: infatti gli ess. in a, b, c e d mostrano l’ordine SOV;
l’es. in b. mostra anche l’ordine V AUX; l’es. in e. mostra l’ordine REL N.